Donadi presenta Diritti e Libertà

Viene presentato come il "partito a energia pulita" che "non chiederà mai i fondi pubblici". Insieme a Donadi, Formisano, Pedica, Paladini, Porcino per rafforzare il centrosinistra

Il leader Idv Antonio Di Pietro

"Mi sento come un padre che vede i figli crescere e andar via sulle proprie gambe", commentava ieri Antonio Di Pietro mentre si aggiungevano nuovi nomi nella lista dei fuoriusciti dall'Idv. La "prole" dell'ex pm si fa numerosa e lo abbandona, ma Tonino non si scompone, dice di non provare alcun rancore e augura fortune al nuovo soggetto.

Speranze di ritorno del figliol prodigo ce ne sono poche. Perché il capo dei figli in fuga Massimo Donadi ha le idee chiare e ha presentato il suo nuovo movimento. Si chiama Dl, Diritti e Libertà, e viene presentato come il "partito a energia pulita" che "non chiederà mai i fondi pubblici, ma andrà avanti con i contributi dei cittadini" e che non candiderà condannati e si fonderà sulla legalità.

Alla presentazione del simbolo, (composto dal Tricolore e dal colore arancione caro al movimento dei sindaci) insieme a Donadi, ci sono Nello Formisano, che avrà il ruolo di portavoce, Stefano Pedica, Giovanni Paladini e Gaetano Porcino. L'obiettivo del movimento è chiaro: rafforzare il centrosinistra e la linea di Pier Luigi Bersani.

Per l'ex capogruppo Idv alla Camera, "è finita l’epoca dei partiti padronali, dell’uomo solo al comando in cui non c’è democrazia, la legge elettorale vigente è la prova che chi non ha democrazia al proprio interno non può produrre democrazia nel Paese. Il nostro è un partito che mette avanti il progetto di squadra, di collettivo. Il nostro è uno dei pochi partiti che nascerà non avendo nessun nome di persona nel proprio simbolo, non ha un presidente, un segretario, ma ha un portavoce. La politica non si fa con i leader carismatici, con i faccioni in tv e i salvatori della patria".

Parole dure e chiare, quelle di Donadi. Parole che prendono di mira, seppur senza citarlo, il leader Idv Di Pietro, bacchettato spesso dallo stesso Donadi (che lo accusò di scondinzolare dietro Grillo e ne criticò la linea dura contro Monti e Napolitano).

Tra i due adesso regnano i convenevoli. "Sono molto contento di aver portato brave persone in Parlamento e mi auguro che possano continuare a fare politica e confrontarsi nel merito con noi. Non c’è nessuna polemica", dichiara Di Pietro. "Non sarò mai un rancoroso, ne voglio ricordare tanti momenti buoni e battaglie belle. Il suo errore più grande è stato l’aver detto che il governo Monti è sbagliato, ma aver rotto il centrosinistra che, vincendo le elezioni, sarebbe l’unico soggetto politico in grado di impedire un Monti bis", risponde Donadi.

Al momento, l'unica cosa in comune tra i due soggetti politici è l'appoggio a Bersani alle primarie. Infatti, Donadi ha annunciato che "partecipiamo alle primarie e abbiamo dato indicazioni di voto per Pier Luigi Bersani perché crediamo non solo che sia una persona che ha la capacità di assumersi responsabilità di governo, ma anche che sia l’unico in grado di federare il centrosinistra".

Anche Di Pietro sostiene Bersani. "Bene, ne prendo atto. Abbiamo la stessa linea, questa settimana...", ha commentato ironicamente Donadi. Nel frattempo, il calo dell'Idv (sotto il 3%) e la perdita di pezzi (il gruppo a Montecitorio è sceso a 18 componenti, al di sotto della soglia minima di 20 parlamentari prevista dal regolamento per mantenere un proprio gruppo) continuano a preoccupare il partito. Nonostante il leader Di Pietro sia fiducioso e convinto che col nuovo congresso riuscirà a serrare le fila e a far rinascere il partito. Chi si dice più preoccupato è un suo fedelissimo, il neocapogruppo dell’Idv alla Camera Antonio Borghesi. Che non usa mezzi termini: "Siamo stati investiti da un tir, siamo a terra e provano a darci il colpo finale visto che siamo stati una spina nel fianco per tanti anni della politica e di tante posizioni di potere, ma credo non ci riusciranno".

Commenti

silviob2

Gio, 22/11/2012 - 13:16

Popolo delle libertà, Futuro e libertà, Diritti e libertà Sinistra ecologia e libertà Ecco perché non c'è libertà per i cittadini! L'hanno esaurita tutta per i nomi dei partiti!

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Gio, 22/11/2012 - 13:21

Un altro partito all'italiana! Invece di diritti avrebbe dovuto scrivere...DOVERI e LIBERTA',ma..l'unico fine di queste associazioni a delinquere è..il diritto a rubare i soldi pubblici!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 22/11/2012 - 13:23

Avevo previsto con largo anticipo che questa mezza calzetta sarebbe saltato sul carro dei vincitori dopo aver parassitato la notorierà dell' ex PM forcaiolo. PS ma quale libertà.... servi della finanza, occupati dagli USA, servi dell' euro e dei grigi burocrati sovietici di Bruxelles

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 22/11/2012 - 13:27

Mettiamo un tetto di 10 per cento -Ci leveremmo tutti sti pezzi di fango marrone.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 22/11/2012 - 13:40

certo che tale PORCINO in questa lista di QUACCHERI NON SI PRESENTA BENE!!

ildirettore

Gio, 22/11/2012 - 13:46

altro buffo dell'idv che non vuole perdere la cadrega. Questo, visto i soldi che il suo capo manipolo, trattorista manettaro, si era intascato, vuole emularlo e portarsi a casa il gruzzolo che danno ai partiti. Mica scemo l'ometto.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 22/11/2012 - 13:48

Secessione ben fatta. Anche il rottamatore di Di Pietro non mi sembra un cleptocrate.

Valerio64

Gio, 22/11/2012 - 13:49

Questo da sempre è una vera jena.Peggio di Fini...

unosolo

Gio, 22/11/2012 - 13:58

auguri comunque vada ,credeva proprio negli ideali del partito, evidentemente la delusione quando ha visto di essere stato usato ha dovuto per ovvi motivi uscirne illeso , auguri e che persone come Donati ne escano con idee e fatti concreti .

Noel66

Gio, 22/11/2012 - 14:30

Ma non sarebbe meglio prevedere l'annullamento del mandato parlamentare a tutti quelli che cambiano partito o se ne fanno uno nuovo dopo essere stati eletti con un'altro? Dovrebbero dimettersi,se in disaccordo,ma chi lo fa? Comunque,quoto il post di SilvioB2,azzeccatissimo...

Lino1234

Gio, 22/11/2012 - 14:33

Se ne sentiva proprio la mancanza di un nuovo partito che rivendica, a chiacchiere, senza spiegare come realizzarli, diritti e libertà. Letteralmente dimenticando i doveri. Una società sana, democratica e benestante deve preoccuparsi prima di tutto dei DOVERI di ognuno, che, In tal modo, acquisisce ineludibilmente anche DIRITTI e giustizia sociale. Ogni individuo deve essere fiero ed orgoglioso nel rendersi utile alla società e deve essere proporzionalmente ricompensato in base all'utile prodotto. Ciò consentirà di raggiungere, oltre al benessere, per tutti, una giustizia sociale vera e sana. Saranno proprio questi quattro gatti a risolvere un tale, annoso problema? Io credo proprio di no. Saluti. Lino

Giovanni Aguas ...

Gio, 22/11/2012 - 14:34

Giovanni Paladini, non e' il tale marito della Signora Fusco, indagata alla Regione Liguria e che si e' dovuta dimettere? E mi pare pure lui sia indagato. Cominciamo bene.

Labronico-bis

Gio, 22/11/2012 - 14:43

Queste sigle di partito sono patetiche. Donadi vai a zappare i terreni agricoli, forse solo così ti renderai utile alla popolazione

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 22/11/2012 - 14:44

Questo lugubre personaggio parla di diritti e libertà,dimentico di quello che hà difeso per lungo tempo e contestando tutto e tutti dietro l'ombra del manettaro. poi accortosi che il manettaro era peggio di altri si è dimesso,ripresentandosi con un soprabito nuovo,dimenticando sotto lo stesso la medesima persona.Ma ci faccia il piacere...il quanto vale per garantirsi un posto da 20.000,00 Euro al mese,e tanto basta.Si vergogni.

rokko

Gio, 22/11/2012 - 14:53

marforio, se mette il 10% di sbarramento, avrà un solo partito (il PD) in parlamento, o forse due (se il PdL non fa altre capppellate. E' proprio sicuro ch eè quello che ci vorrebbe ?

therock

Gio, 22/11/2012 - 15:00

come siamo ridotti male...ma se uno vuole appoggiare la linea di bersani non fa prima a entrare nel pd piuttosto che rompere i maroni con l'ennesimo partitello dello 0,?

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 22/11/2012 - 15:03

DIRITTI SUGLI IMMOBILI DEL PARTITO E LIBERTA' DI RUBARNE ALTRI !!

Bozzola Paola

Gio, 22/11/2012 - 15:10

Io ho perso il conto di quanti partiti ci siano in Italia. Quando litigano tra di loro, questi "galantuomini" fanno subito un partito di 4o 5 persone così non riusciranno mai a combinare niente di buono per il paese. E SECONDO VOI QUESTO NON FAREBBE RIDERE IL MONDO DIETRO DI NOI? Forse abbiamo superato la Grecia e la Spagna nel renderci ridicoli.

lamwolf

Gio, 22/11/2012 - 15:13

Intanto Donadi viene dalla linea di Di Pietro, perdente e di poca affidabilità, politica scarsa e obiettivi politici di interesse comuni nulli. Durante il governo Berlusconi ogni intervista la solita menata "dimissioni" mai un programma una sedia attaccata al culo per farsi gli affari suoi. Adesso un altro partitino, nascono come funghi, perchè hanno visto come si gode in Parlamento. La gente è stufa di voi politici del NULLA che ci avete portato alla rovina economica e anche questi saranno candidati si ma a sparire per sempre.

pino d.

Gio, 22/11/2012 - 15:19

Ma guarda che coincidenze, del tutto casuali! Idv scende al 3%, cosa che non dà molte garanzie di rielezione agli onorevoli idivini, ed ecco che un gruppo scopre d'aver sempre desiderato di essere una corrente del Pd e, per puro caso proprio ora, attua il sogno! Va sottolineato l'impegno: Il Gruppo neonato "non chiederà mai i fondi pubblici!" Bello. Peccato che i "fondi pubblici" per i partiti non esistano, infatti sono "rimborsi elettorali", che non vanno chiesti: arrivano automaticamente, e non possono essere rifiutati! Visto il modo in cui Di Pietro gestisce i rimborsi elettorali del partito, forse i transfughi non sanno nemmeno come funziona. pino d.

Massimo Bocci

Gio, 22/11/2012 - 15:27

In fondo è un peccato quando si sfascia un'associazione (per delinquere??) così bene assortita, il gatto e la volpe, uno che spargeva menzogne e un'altro che reggeva il sacco, come faranno a comprare altre pagine dei giornali Londinesi per dire FALSITÀ' , ora nella faida (tra fratelli coltelli) verra fuori la loro vera essenza e l'unico fine...IMMOBILIARISTA, perché immobiliaristi si diventa,...CON I NOSTRI SOLDI!!! E chiusa l'agenzia di compravendite verra fori chi sono e sono sempre stati, degli squali arrivisti e come per lo squalo internazionale di Murdock ci sarà una chiusura (COATTA) per MANIFESTA FALSITÀ' e TRUFFA.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 22/11/2012 - 15:29

#rokko. Ma, se il PD sará l,unico partito in Parlamento, si porterá anche i 400! indagati del PD nel Parlamento? allora si che si fará la riforma della Giustizia in Italia vero? CHI CI SARÁ INSIEME AGLI INDAGATI? GLI ALLEATI DEL PD I CENTRI SOCIALI? FINANZIATI DAL PD? OPURE I LORO AMICI NO TAV? O MEGLIO ANCORA LE LORO TRUPPE CAMMELLATE I BLACK BLOCK? INSIEME AI GIUDICI É PM COME DIPIETRO?!.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 22/11/2012 - 15:47

Avanti con un altro partito! Quando i partiti saranno 3215 potremmo, forse, indire le elezioni. Qui siamo al punto che ogni italiota si fa il suo partito!

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Gio, 22/11/2012 - 16:00

Farà la fine del PSIUP di antica memoria ovvero: partito sparito in un pomeriggio.

beale

Gio, 22/11/2012 - 16:16

Diritti e Libertà.......e i doveri?Occorre dare atto a Fini di avere percepito per tempo il marciume in cui versava la politica; ha solo sbagliato il tempo ed i modi.Poteva volare alto ma, come Icaro, si è giocate le ali.

rokko

Gio, 22/11/2012 - 16:20

pasquale.esposito, se il PD sarà l'unico partito in parlamento, non so chi si porterà. So solo chi di sicuro porterà lei dove non avrebbe mai pensato: il suo pusher.

vince50

Gio, 22/11/2012 - 16:25

Sono di una banalità allucinante."Diritti e libertà" come no,diritti di essere mantenuti essendo più che inutili dannosi,e librtà di fottere i cittadini arricchendosi e facendo promesse che non saranno mai mantenute.Ma sono certo che tanti creduloni gli daranno fiducia.Per noi non cambierà mai nulla,è troppo tardi e non ne abbiamo mai avuto la capacità.

SSIMPATICO52

Gio, 22/11/2012 - 16:44

ma---non vi rendete conto che...dividendovi non valete più nulla ? siete i soliti....

cameo44

Gio, 22/11/2012 - 16:45

Altri quattro compagni di merenda che fanno un partito tutti vo gliono il partio ad personam altro che Berlusconi qui i partiti e movimenti nascono come i funchi ma Donati e soci si sono ora svegliati da un lungo letargo? hanno sempre difeso a spada trat ta Dipietro la loro lunga carriera politica è stata fondata su l'odio contro Berlusconi Dipietro ha gestito il partito dell'IDV e le risorse sempre in modo proprio e familiare che possiede tan ti immobili e alcuni di questi affittati al partito era notorio non occorrela Reporter per farlo sapere quindi dove sta la novi tà e il vero motivo dell'uscita dall'IDV di Donati e soci come detto è maturata l'idea di avere un proprio partito visto che Dipietro non molla Donati come Casini e Fini visto che Berlusco ni non molla e dura si sono creati il loro partito però a Casini e Fini ha fatto comodo Berlusconi per sedere in quella poltrona di Presidente della Camera cosi come a Donati ha fatto comodo Dipietro ora un po arginato è ora di mollarlo ecco gli ideali e la serietà e responsabilità dei nostri politici

maurizio50

Gio, 22/11/2012 - 16:46

Altri elementi di cui potevamo tranquillamente fare a meno, pronti a saltare sul carro del (presunto)vincitore! Andate a lavorare, dato e non concesso che siate in grado di farlo.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 22/11/2012 - 16:51

Che trsistezza, un branco di politicanti inetti che si riinventa per stare a galla, per essere casta. Tonino nel fango? Un bel salto della quaglia e via a posto per altri 5 anni a sparare cazz.te in parlamento. Quel beccamorto di Donati alleato del csx che invece di fondi pubblici campa da 70 anni, leciti e illeciti, di condannati, tangentari, e delinquenti vari.

AG485151

Gio, 22/11/2012 - 16:58

HO FATTO UN GIRO AL NONO CERCHIO Nella Caina non ho guardato perchè penso che non siamo ancora a questo punto e comunque non si sono sentite cose del genere. Nell'Antenora c'erano questi con altri. Ovvio. Nella Tolomea c'erano quelli che sapete. Nella giudecca non vi dico : una quantità industriale . Mi ha promesso Caronte che la prossima volta mi porterà a vedere le Bolge. Vi farò sapere.

eureka

Gio, 22/11/2012 - 17:06

Non prenderà fondi pubblici? Vedremo, intanto però i fondi arrivano dallo Stato cioè noi. Basta con tutti questi partiti nuovi, che facciano una legge che chi è sotto il 10% deve sparire.

linoalo1

Gio, 22/11/2012 - 17:22

Per curiosità!Quanti Partiti sono nati quest'anno?Chi li mantiene?E quanto ci costano?Lino.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 22/11/2012 - 17:30

capperi che faccia tosta!!!

MMARTILA

Gio, 22/11/2012 - 17:39

Bene, bravo...anche lui deve avere il diritto e la libertà di rubare come ha fatto negli anni fino ad oggi il suo ex punto di riferimento bifolco d'Abruzzo.

Ritratto di GP

GP

Gio, 22/11/2012 - 17:39

meno male! ne sentivo la mancanza. ora l'offerta politica sarà più completa e in linea con le aspettative democratiche del popolo sovrano chissà se quando andremo a votare questo sarà un altro dei "partiti" nel senso di "spediti a casa"???

Ritratto di Manieri

Manieri

Gio, 22/11/2012 - 18:11

Tonino, ascolta: "addiooo sogni di gloo-oriaa, addiooo..."

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 22/11/2012 - 18:14

Credo il prossimo partito avra il nome G.I = gay italiani.

hacrash

Gio, 22/11/2012 - 18:15

ooooh finalmente il partito che stavo aspettando. Ora si che so per chi votare! Ma visto il padre fondatore forse era meglio chiamarlo diritti e libertà vigilata. Ma non che vuole un po di soldi pubblici pure lui per rifarsi casa? Tanto non è neanche soggetto ai controlli di befera basta mettere la sede del partito in camera da letto ed il gioco è fatto. Che la dissenteria vi accompagni sempre!

mifra77

Gio, 22/11/2012 - 18:30

Non vogliono mollare ma ci penseranno spero gli elettori a cacciarli a pedate in quel sedere che cambia il colore dei pantaloni pur continuando ad occupare indegnamente la stessa poltrona.Tutti i responsabili di questo sfacelo non sono più graditi; nessuno si può defilare rifacendosi il trucco sopra una scorza fallimentare. Siete fallimentari e convincetevi che dovete allontanarvi da tutti gli incarichi pubblici; vogliamo facce nuove che sappiano che se non sono più che efficienti vanno a casa. E non venite a raccontarci che la responsabilità era di chi governava perché tutti avete ridotto il parlamento a spalti di campo da calcio.VERGOGNATEVI !! Altro che diritti e libertà! TUTTI A CASA!!

Marcello.Oltolina

Gio, 22/11/2012 - 18:53

Altro gruppo che vuole DIRITTI E LIBERTA' per se stessi naturalmente, e la propria aziendina privata.

giottin

Gio, 22/11/2012 - 19:00

Qui c'è troppa libertà, resto sempre dell'idea che bisogna essere liberi di non votare nessuno, costoro sono tutti marci, anzi, non votare proprio, ognuno col metodo che ritiene più approppriato purchè di licenziarli senza preavviso .

Giovanmario

Gio, 22/11/2012 - 19:23

rokko.. scusi tanto.. marforio avrebbe voluto parlare anche della lega.. ma evidentemente le sue dita si sono rifiutate di digitare quelle quattro lettere della tastiera.. può succedere.. così come potrà anche succedere che maroni si pappi la lombardia.. così potrà finalmente tornare a giocare con il lampeggiante blù sulla sua bmw

Giovanmario

Gio, 22/11/2012 - 19:28

donadi.. un altro illuso (l'altro era dipietro) che spera di raccattare i voti degli astensionisti

porthos

Gio, 22/11/2012 - 19:54

Ecco, avevamo davvero bisogno di una nuova ARMATA BRANCALEONE, capeggiata stavolta non da Brancaleone da Norcia, ma dal suo celebre cavallo ACQUILANTE-MALABESTIA !!!!! EVVIVA !!!

FRANCO1

Gio, 22/11/2012 - 19:55

alè!! un altro che si ricicla per mantenersi super stipendio e vitalizi...buon per lui che glielo fanno fare votandolo..auguri e buon appetito.

porthos

Gio, 22/11/2012 - 19:58

ps: PER CHIARIRE : ACQUILANTE, SCRITTO COL "CQ" E' ERRORE VOLUTO, IN OMAGGIO ALLA "CULTURA SOVRANA" CHE REGNA NEI NOSTRI PALAZZI DEL POTERE, OLTRE CHE UN OMAGGIO POSTUMO AL PARTITO (IDV) DI PROVENIENZA DI QUESTI ENNESIMI PELLEGRINI.

giovanni PERINCIOLO

Gio, 22/11/2012 - 20:28

La nave affonda, i topi scappano e Donadi fonda un nuovo partito! Nulla di nuovo. Solo che Diritti e Libertà lo chiamerei più propriamente DRITTI IN LIBERTA'.

masbalde

Gio, 22/11/2012 - 21:28

Caro Di Pietro, le tante persone innocenti che hai rovinato facendo il pm ora gustano il piatto freddo della vendetta... e non è ancora finita.

Marcello.Oltolina

Ven, 23/11/2012 - 00:20

DIRITTI E LIBERTA' di continuare ad arricchirvi e di spennare i cittadini come una gallina per mantenervi.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 23/11/2012 - 00:57

Un nuovo parto di politicanti che si ergono a paladini della libertà e dell'onestà. IN REALTA' SI TRATTA DELL'ENNESIMO PERSONAGGIO COLPITO DA UNA MALATTIA TIPICAMENTE ITALIANA. IL LEADERISMO.

EHBASTA

Ven, 23/11/2012 - 07:17

Si allarga lo zoo....aumentano le gabbie di sciacalli e jene !!

Bellator

Sab, 11/10/2014 - 18:58

A molti Politici, hanno controllato i peli nel c..lo, Presidenti di Regione, Consiglieri, Parlamentari, per conoscere l'abuso fatto di danaro Pubblico.A questo Coltivatore Diretto, quando controllano lo stato patrimoniale- immobiliare,come lo ha acquisito e dare il Rendiconto del danaro Pubblico, dato al partito ed incassato personalmente !!.

Bellator

Sab, 11/10/2014 - 18:59

Vorrei Conoscere cinque cose,ottenute da questo, individuo: chi lo selezionato per fare IL POLIZIOTTO, chi lo ha promosso,in TERZA MEDIA, chi gli ha dato il DIPLOMA di scuola media superiore, chi gli ha concesso la Laurea, chi lo ha creato Magistrato !!!.ai posterei l'ardua Sentenza sul contadino, scarpe grosse e cervello fino !!

Bellator

Sab, 11/10/2014 - 18:59

A molti Politici, hanno controllato i peli nel c..lo, Presidenti di Regione, Consiglieri, Parlamentari, per conoscere l'abuso fatto di danaro Pubblico.A questo Coltivatore Diretto, quando controllano lo stato patrimoniale- immobiliare,come lo ha acquisito e dare il Rendiconto del danaro Pubblico, dato al partito ed incassato personalmente !!.

Bellator

Sab, 11/10/2014 - 19:00

A molti Politici, hanno controllato i peli nel c..lo, Presidenti di Regione, Consiglieri, Parlamentari, per conoscere l'abuso fatto di danaro Pubblico.A questo Coltivatore Diretto, quando controllano lo stato patrimoniale- immobiliare,come lo ha acquisito e dare il Rendiconto del danaro Pubblico, dato al partito ed incassato personalmente !!.