Ebola e Tbc sbarcano con gli immigrati

La carenza di controlli sulle navi mette a rischio contagio i militari. Ma la Marina rassicura: "Siamo preparati"

Personale medico assiste sospetti malati di ebola a Conakry, Guinea

Roma - Tre circolari del ministero della Salute in quindici giorni. L'ultima, martedì. Tutte con lo stesso argomento in oggetto: «Misure di sorveglianza per contrastare la diffusione dell'Ebola». E in tutte i toni sono piuttosto allarmati.
Da un punto di vista ufficiale, tali misure sono concentrate sui «punti internazionali d'ingresso»: porti, aeroporti, frontiere. Ma l'operazione Mare Nostrum ha - nella sostanza - esteso questi «punti internazionali d'ingresso» a tutto il Mediterraneo. E in prima linea ci sono gli uomini della Marina militare e delle Capitanerie. Sono loro che accolgono, recuperano, salvano i migranti che a frotte arrivano nella Penisola.

Le loro uniche protezioni sono guanti in lattice e mascherina. Bastano a fermare l'Ebola? Un ufficiale di rango preferisce non scendere in dettagli. «Ci hanno spiegato - dice - che i migranti che soccorriamo non possono essere infetti da Ebola. La malattia ha un'incubazione di 21 giorni. Quindi, quelli che imbarchiamo sui nostri mezzi al centro del Mediterraneo non possono averla. Chi l'ha contratta nei paesi in cui è stata segnalata l'epidemia è già morto prima di imbarcarsi dalle coste libiche».

E se un contagiato l'avesse trasmessa durante il periodo in attesa dell'imbarco, prima di morire? La domanda cade nel vuoto. «Il contagio è improbabile», ripete. «Comunque - aggiunge - il migrante che segnala febbre alta e astenia viene messo subito in isolamento».

Il ministero della Salute, comunque, in chiave anti-ebola chiede alla Marina militare ed alle Capitanerie di imbarcare sulle proprie navi «barelle di alto bio-contenimento»: «Il cui impiego potrebbe essere necessario per il trasporto di pazienti all'interno del territorio nazionale, sui vettori aerei ad ala fissa o rotante».

Ma il problema più serio per gli uomini della Marina non sono i migranti a bordo dei barconi, sono quelli che vengono portati a terra dai mercantili. L'alto numero (in tre giorni ne sono arrivati 6mila) e la mancanza di controlli preventivi operati a bordo delle navi militari, fa di questi migranti un evidente rischio epidemiologico. Insomma, il rischio che qualche migrante possa sfuggire al calcolo probabilistico legato ai tempi d'incubazione dell'Ebola c'è eccome.

Tant'è che il ministero invita l'Enac a informare le compagnie aeree delle «procedure nazionali per l'evacuazione medica ed il trasporto in alto bio-contenimento di persone affette, o sospette di essere affette, da malattie infettive contagiose». Evacuazione medica - precisa la circolare della Salute - che deve essere effettuata anche senza ricorrere ai velivoli dell'Aeronautica militare.

E proprio all'Aeronautica, il ministero della Salute chiede di verificare la possibilità di caricare sui propri mezzi «ambulanze ad alto isolamento in dotazione all'Istituto per le Malattie infettive “Lazzaro Spallanzani”».

Ma a preoccupare non è solo l'Ebola, che potrebbe non arrivare (sempre per il famoso calcolo probabilistico), ma anche la tubercolosi. Negli ultimi anni la diffusione della Tbc è aumentata di quasi il 50 per cento: da 4 a 6mila casi all'anno. Era stata praticamente debellata negli anni Ottanta, per poi tornare a crescere.

La causa della diffusione è la crescente immigrazione da paesi ad alta endemia. Non solo. La terapia seguita (massicce dosi di antibiotici) sta selezionando ceppi batterici che diventano sempre più resistenti alle cure. E anche questi malati vengono accolti da marinai dotati solamente di guanti in lattice e mascherine.

Annunci

Commenti

linoalo1

Gio, 17/04/2014 - 08:31

Certo che siamo preparati!Abbiamo degli ottimi Ospedali!Ma ciò non vuol dire che dobbiamo accettare tutto quello che ci porta il mare!Oltre che accoglerli,sfamarli,curarli,pagarli,dobbiamo stare attenti anche ai loro Virus?Lasciamoli in Quarantena in mezzo al mare!Lino.

moichiodi

Gio, 17/04/2014 - 08:41

1 immigrato, 1 voto. Complimenti Borgia. Come Brunetta: una dentiera 1 voto. Come dudu , un cane un voto. Andiamo gonzi al mercato dei voti. Compriamo dal migliore offerente

Ritratto di flordluna

flordluna

Gio, 17/04/2014 - 08:50

buongiorno a tutti! e' preoccupante sia l'alto numero di clandestini che arrivano, sia il pressappochismo con il quale la marina liquida l'argomento controllo sanitario! tempo fa lessi che dei vertici della marina erano preoccupati anche per l'aids e chiedevano strumenti diagnostici.... ovvio che a bordo di una nave, a tragitto breve, non si possano controllare accuratamente le persone... quelle stesse persone che nulla dicono sul loro stato di salute, quelle stesse persone che arrivate a terra scappano e diventano inidentificabili e quindi anche incontrollabili.... spero che la marina non sia collusa con lo sporco gioco in atto e del quale alfano ormai e' paladino anti italiano!!!

max.cerri.79

Gio, 17/04/2014 - 08:50

Un siluro al giorno toglie il migrante di torno

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 17/04/2014 - 08:59

Come no?? avanti tutti signori e portate più malattie che potete!! Allucinante! E pensare che per un italiano che deve andare negli Stati Uniti a studiare gli chiedono diecimila certificati medici, noi che abbiamo una delle due sanità migliori al mondi secondo L'OMS!! Deve scoppiare un'epidemia prima che i nostri politici si sveglino??

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Gio, 17/04/2014 - 09:07

Mandiamoli tranquillamente nelle strade italiane appena arrivano. In Italia c'è troppa gente di sinistra.

Sonia51

Gio, 17/04/2014 - 09:07

Una Nazione seria, la nostra: allarme demenziale e pericoloso per un virus fasullo (aviaria), nessun allarme e silenzio totale su questa massa di gente di cui non conosciamo la provenienza e le malattie che possono avere (ebola, tbc, altro). Il ministro della salute che fa? Sta contattando le case farmaceutiche per nuovi vaccini? Poveri noi, povera Italia!

Domatore

Gio, 17/04/2014 - 09:34

mi auguro che tutti i buonisti vengano interessati direttamente e non da queste malattie portate dai fratelli africani. Forse dopo tornerà il buon senso, associato a qualche neurone. Nell'europa dei cattivi, dove tutti gli stati rafforzano i controlli anti immigrazione per salvaguardare i propri cittadini, svetta l'Italia dei bravi e dei buoni, per tutto il mondo l'Italia dei coglioni. bravi Pontalti

Ritratto di indi

indi

Gio, 17/04/2014 - 09:37

Negli anni 70 chi voleva entrare in SVIZZERA per lavorare subiva una visita medica (era ancora presente la TBC). In Italia sbarcano e infettano senza colpo ferire. Come sempre si provvederà dopo i primi casi conclamati, cioè quando sarà troppo tardi! E il popolo bue, zitto come sempre ne subirà le conseguenze! Continuate a seguire PD, FI, 5S, Francesco, l'europa e ne vedrete delle belle!

Max Devilman

Gio, 17/04/2014 - 09:38

Perchè non li facciamo accogliere nelle case di chi li vuole qua? Perchè non facciamo firmare alla gente un documento che chiaramente esprime la volontà di accogliere chiunque indiscriminatamente. Molti sinistrati li vogliono ma sono gente che vive nei quartieri IN, non li hanno mai visti e non vivono quotidianamente i problemi che queste persone creano nelle città quali degrado, spaccio, prostituzione, criminalità diffusa. Gli elettori di sinistra come sempre SE NE FREGANO del prossimo ma guardano solo al loro interesse. Che se li accolgano loro in casa, che si prendano il rischio di prendersi la peste bubbonica, è facile fare i buonisti con i soldi e la vita degli altri vero?

onurb

Gio, 17/04/2014 - 09:38

Mi par di capire che si fa affidamento sulla nostra buona stella, che però ha smesso da quel dì di girare nel verso giusto. Quanto alla TBC io vedo tantissimi di questi extracomunitari sputare per la strada e sappiamo quale veicolo infettante è lo saliva. Qui a Padova per schivare gli sputi nelle strade si deve fare la gimkana.

senseigodan

Gio, 17/04/2014 - 09:43

Concordo con Lino. Per quale motivo dobbiamo accettare in questo modo passivo l'arrivo di persone defedate, malate, affamate. Nulla contro le persone ma una politica di sicurezza sanitaria deve impedire che un paese libero da certe endemie o epidemie debba abbattere ogni barriera sanitaria lasciandosi di nuovo colpire da agenti patogeni che hanno richiesto decenni di duro lavoro di bonifica. La civiltà non si esprime solo dando aiuti umanitari e in questo caso direi indiscriminati e incoscienti ma dando grande sicurezza ai PROPRI cittadini che devono poter vivere nel PROPRIO paese sotto tutele e protezione. Ma che sistema è il nostro? Per far bene ad altri stiamo rischiando l'intero bene dell'Italia! Assurdità da stupidità e malgoverno all'ennesima potenza.

Mechwarrior

Gio, 17/04/2014 - 09:48

La vedo dura che arrivi l'ebola (anche se tutto è possibile) e per quanto siano bravi i nostri dottori IIRC non esiste cura.

spectre

Gio, 17/04/2014 - 09:51

grazie ai nostri maledetti politici anti italiani e traditori ci faranno sterminare da questo schifo che ci vogliono importare a tutti i costi...."GRAZIE"...non vedevo l'ora di vivere nella paura di contagi di Virus mai visti qui.... ma forse sti bastardi ignorano il fatto che è proprio così che si eliminano le razze .... si le razze mischiandole... e esponendole a richi batteriologici portati dalla razza "aliena" mai visti del gruppo della razza ospitante....BASTARDI

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 17/04/2014 - 09:55

Speriamo che i virus riescano a capire che noi in parlamento abbiamo delle barriere di buonismo che altri non hanno!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 17/04/2014 - 09:59

"Ma la Marina rassicura: "Siamo preparati". La marina chi??? colui o coloro che "assicurano" fanno parte del personale impiegato nella missione?? non credo proprio! Facile "assicurare" standosene ben lontano al riparo da qualsiasi possibilità di contatto con gli immigrati!

blues188

Gio, 17/04/2014 - 10:02

linoalo1, di quali ottimi ospedali parla? Di quelli con i medici che hanno preso la laurea a Catania? O a Bari? Di quelli che prendono posto solo per aver vinto un concorso statale, che non sceglie i migliori ma unicamente quelli che arrivano dalle 'zone disagiate', che guarda caso sono sempre le stesse che si trovano sotto Roma? Quelli?

michetta

Gio, 17/04/2014 - 10:08

Qaualcuno avvisi quelli della Marina Militare che dicono di essere preparati, che noi, Popolo Italiano, NON siamo affatto preparati a dover sottostare alle prepotenze che questi invasori continuano a propinarci, comprese le malattie piu' strane, che sembrava fossero state debellate da venti anni a questa parte in Italia. E non vogliamo nemmeno sottostare alle spese che proprio la Marina sostiene pèer foraggiare navi e marinai in fuori sede continui! Understand? Capito? Ma pensate un po', che questi bravi marinai si prendono pure la briga di in formarci dicendo di NON preoccuparci! Invece, io e tanti altri come me, ci preoccupiamo, ECCOME! Vogliamo che i cosiddetti rifugiati, si vadano a rifugiare nelle vicine Nazioni africane! NON DEVONO SBARCARE SULLE NOSTRE COSTE! Capito???? Alfano, grandissimo mafioso, che bacia i mafiosi e poi dice di non conoscerli (proprio come face quell'altro comunista mafioso, in illo tempore, con gli hezbollah in Libano....), dovrebbe vergognarsi per aver detto quello che ha detto in Parlamento! VOTEREMO COMPATTI TUTTI in famiglia, i miei amici e colleghi, per la LEGA NORD e SALVINI, che ci ha promesso la ricacciata ai loro Paesi di TUTTI i clandestinirifugiatiinvasori sbarcati negli ultimi dieci anni! Non vogliamo piu' vedere eletti ad incarichi istituzionali, soggetti che non siano Italiani da sette generazioni! Understand? Capito? E la Marina Militare, stia zitta ed obbedisca agli ordini giusti, ma non ci venga ad insegnare alcunche'! auguri Italia

elalca

Gio, 17/04/2014 - 10:23

che schifo. come entrano nelle acque territoriali si deve sparare e poi certamente non tornano più. picchiane uno per educarne cento!

elalca

Gio, 17/04/2014 - 10:23

che schifo. come entrano nelle acque territoriali si deve sparare e poi certamente non tornano più. picchiane uno per educarne cento!

Bellator

Gio, 17/04/2014 - 10:24

Ma quando gli Italiani vanno a presidiare le coste e respingere queste orde di clandestini, affetti da malattie infettive, da poter determinare un pericolo serio per la nostra salute e da non potere essere arginato,per mancanza di strutture Sanitarie per assisterli. E' mai possibile che quattro stronzi che stanno al governo, che non bloccano questi clandestini, possono impunemente permettersi di far invadere l'Italia da tutti i disperati della terra, con gravi danni economici per mantenerli e con il pericolo propagazione di epidemie pericolose per la nostra Comunità.Il sig. Alfano se li tenesse tutti in Sicilia, nel continente non li vogliamo, debbono essere tutti riportati nel loro paese di origine , a spese dei loro Stati di appartenenza, si faccia un blocco navale e finiamola di accoglierli.Noi non vogliamo che l'Italia diventi una nazione da terzo mondo.

Bellator

Gio, 17/04/2014 - 10:25

Ma quando gli Italiani vanno a presidiare le coste e respingere queste orde di clandestini, affetti da malattie infettive, da poter determinare un pericolo serio per la nostra salute e da non potere essere arginato,per mancanza di strutture Sanitarie per assisterli. E' mai possibile che quattro stronzi che stanno al governo, che non bloccano questi clandestini, possono impunemente permettersi di far invadere l'Italia da tutti i disperati della terra, con gravi danni economici per mantenerli e con il pericolo propagazione di epidemie pericolose per la nostra Comunità.Il sig. Alfano se li tenesse tutti in Sicilia, nel continente non li vogliamo, debbono essere tutti riportati nel loro paese di origine , a spese dei loro Stati di appartenenza, si faccia un blocco navale e finiamola di accoglierli.Noi non vogliamo che l'Italia diventi una nazione da terzo mondo.

apostata

Gio, 17/04/2014 - 10:26

Vorrei segnalare il problema delle cimici dei letti che in Italia erano quasi sparite ed ora infestano sale d’aspetto, aeroporti, treni, alberghi, cinema, locali pubblici, ecc.., si attaccano ai vestiti, ai bagagli con rischio per ogni abitazione. Si diffondono velocemente. Le punture avvengono nel sonno e sono sgradevolissime. Il disturbo è enorme, i trattamenti disinfestanti sono costosissimi e complicati e debbono essere ripetuti più volte.

pilandi

Gio, 17/04/2014 - 10:29

Purtroppo per voi non é proprio così, anche se capisco che vi farebbe gioco. C'é un'allerta é vero, ma riguarda TUTTI i punti logistici di ingresso, in particolar modo gli aereoporti.I profughi che arrivano sui barconi sono libici, e la Libia é una zone esclusa dal contagio, inoltre il virus non si trasmette per vie aeree ma solo per contatto diretto, quindi, ok l'allerta, ma non é il caso di creare panico inutile, anche perchè 'Organizzazione mondiale della Sanità, ha classificato l'epidemia del 2014 per pericolosità "serious public health impact", ma con basso rischio di "diffusione internazionale" Quindi per il momento l'esercito delle 12 scimmie é rimandato.

blues188

Gio, 17/04/2014 - 10:31

linoalo1, di quali ottimi ospedali parla? Di quelli con i medici che hanno preso la laurea a Catania? O a Bari? Di quelli che prendono posto solo per aver vinto un concorso statale, che non sceglie i migliori ma solo quelli che arrivano dalle 'zone disagiate', che guarda caso sono sempre le stesse che si trovano sotto Roma? Quelli?

blues188

Gio, 17/04/2014 - 10:31

linoalo1, di quali ottimi ospedali parla? Di quelli con i medici che hanno preso la laurea a Catania? O a Bari? Di quelli che prendono posto solo per aver vinto un concorso statale, che non sceglie i migliori ma solo quelli che arrivano dalle 'zone disagiate', che guarda caso sono sempre le stesse che si trovano sotto Roma? Quelli?

Raoul Pontalti

Gio, 17/04/2014 - 10:33

E' in atto, in vista delle elezioni europee, una sapiente propaganda terroristica tesa a rappresentare lo straniero non solo come brutto, sporco e cattivo (islamico...) ma anche appestato e ciò per danneggiare Alfano (con il suo partito) che ha detto che non baratta morti per voti e favorire chi sull'odio contro lo straniero costruisce le proprie fortune elettorali. Le circolari citate nell'articolo sull'Ebola me le sono lette sul sito del Ministero della salute e ho anche passato un'oretta a leggere i documenti nelle circolari richiamati uno dei quali risalente addirittura al 1998. Le circolari emesse nel corrente mese riguardano le misure di sorveglianza ai punti di ingresso in Italia, sono molto tecniche e non hanno contenuto allarmistico. Più palatabile per i non addetti ai lavori il recente comunicato (14 aprile) dello stesso ministero di cui riporto virgolettate le parti salienti: "Si sottolinea che l’Organizzazione Mondiale della Sanità non raccomanda, al momento, restrizioni di viaggi e movimenti internazionali di persone, mezzi di trasporto e merci. Il rischio di infezione per i turisti, i viaggiatori in genere ed i residenti nelle zone colpite, è considerato molto basso"..."Pur in presenza di un rischio remoto di importazione dell’infezione ( va in proposito ricordato che l’Italia, a differenza di altri Paesi Europei, non ha collegamenti aerei diretti con i Paesi interessati dall’epidemia) il Ministero della Salute italiano ha dato per tempo disposizioni per il rafforzamento delle misure di sorveglianza nei punti di ingresso internazionali"...I rischi per l'Italia sono solo teorici dunque e per lo più connessi con persone provenienti DALLA FRANCIA che ha collegamenti diretti con i paesi colpiti e confina con noi. Sulla TBC. roba vecchia, la situazione in Italia è stabile e gli "untori" vengono proprio dai "paesi ad alta endemia" come dice l'articolista che però omette di dire quali siano e allora li dico io desumendoli dal sito Epicentro dell'Istituto Superiore di Sanità: paesi dell'Est europeo, segnatamente Romania e Ucraina, poi Russia, Paesi Baltici, Polonia, etc..Tranquilli o bananas che Ebola arriva solo se qualcuno va a bella posta in Africa a recuperare dei fluidi infetti emessi da malati o a prelevare pezzi di cadaveri e con questi, previo trasporto in involucro sigillato e refrigerato,si mette a strofinare un immigrato o anche un connazionale qui in Italia. Da ultimo: in rete si trovano bufale allarmistiche di ogni genere, alcune anche ingenue come quella che vuole la circolare MdS del 4 aprile come segreta, perché contenente ammissione di grave pericolo dovuto al virus Ebola, quando invece, oltre ad essere indirizzata a cani e porci, è regolarmente pubblicata sul sito del ministero e dove io stesso l'ho tranquillamente letta. Sempre sul medesimo sito del ministero della salute si ritrovano le circolari relative ai veri motivi di allarme: le malattie da vettori favorite dalla tropicalizzazione del clima.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 17/04/2014 - 10:39

le risorse......

Ritratto di mark911

mark911

Gio, 17/04/2014 - 10:40

Il bello che non si parla di un'influenza ma di ebola che sino ad oggi ha causato morti e le conoscenze delle medicina sul virus sono ancora scarsissime. Ma tanto questo ad Alfano non interessa l'importante che a loro arrivi sempre e comunque un messaggio ben chiaro ovvero ..."venite, ci pensiamo noi a soccorvervi con la nostra Marina e poi se l'Europa non vi vuole c'è l'Italia chiamata anche El Dorado !!!"

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 17/04/2014 - 10:40

Arridateci Attila. Gli Unni, al confronto, erano una valida garanzia di sana e robusta costituzione. Peccato che l'occidente lo abbia realizzato in ritardo. Achtung politicanti e rimescolatori cronici di m... L'accusa di alto tradimento è dietro l'angolo. Non vorrei trovarmi nei vostri panni in caso di epidemia...

pilandi

Gio, 17/04/2014 - 10:42

linoalo1 ad ebola non puoi essere preparato, non esiste ne cura ne antidoto, ti possono solo accompagnare all'uscita...__max.cerri.79 ma 79 é il tuo QI, vero?__Italia Nostra che razza di paragone é? Se negli stati uniti entri dalla borderline del messico, come clandestino, non hai i certificati. Se un africano viene a studiare in italia, ed io ne conosco, arriva con l'aereo ed ha passaporto e quant'altro.Leggendo gli altri commenti mi rendo conto che a lavare la testa all'asino sprechi tempo e sapone. Voi non avete problemi con l'ebola, non sapete nemmeno cosa sia, e credete sia curabile (sonia51), voi siete xenofobi e della peggior specie, e contro quella patologia, come per ebola, o per la dengue, non c'é cura...

Ritratto di flordluna

flordluna

Gio, 17/04/2014 - 10:48

buongiorno Lettore!!! speravo si capisse, mi scuso e preciso che alludevo ai personaggi ai vertici di tutte le sigle, che sono collegatii... non votati da nessun popolo ed intercambiabili!!! buongiorno a tutti! e' preoccupante sia l'alto numero di clandestini che arrivano, sia il pressappochismo con il quale la marina liquida l'argomento controllo sanitario! tempo fa lessi che dei vertici della marina erano preoccupati anche per l'aids e chiedevano strumenti diagnostici.... ovvio che a bordo di una nave, a tragitto breve, non si possano controllare accuratamente le persone... quelle stesse persone che nulla dicono sul loro stato di salute, quelle stesse persone che arrivate a terra scappano e diventano inidentificabili e quindi anche incontrollabili.... spero che la marina non sia d'accordo con lo sporco gioco in atto e del quale alfano ormai e' paladino ed anti italiano!!!

blues188

Gio, 17/04/2014 - 10:53

linoalo1, di quali ottimi ospedali parla? Di quelli con i medici che hanno preso la laurea a Catania? O a Bari? Di quelli che prendono posto solo per aver vinto un concorso statale, che non sceglie i migliori ma solo quelli che arrivano dalle 'zone disagiate', che guarda caso sono sempre le stesse che si trovano sotto Roma? Quelli?

steluc

Gio, 17/04/2014 - 10:56

Ebola è una brutta bestia , l'Oms fatica a contenerlo già in zone remote , e ha un tasso di mortalità impressionante. Naturalmente tutto tace , altrimenti qualcuno potrebbe pensare che un simile approccio all'immigrazione è criminale . Ma il nostro è ormai un paese alla rovescia , coloro che dicevano che Breznev aveva il raffreddore sono ovunque e non li puoi manco contraddire , non so Ebola , ma di sicuro abbiamo il cancro.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 17/04/2014 - 10:59

Creano economia.... nuovi vaccini, cure..... fanno girare l'economia.... diranno i sindacalisti e altri mondialisti.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 17/04/2014 - 10:59

Arriva la ricchezza.

RUSTICO

Gio, 17/04/2014 - 11:00

Pensiamo ai nostri militari, agli abitanti di Lampedusa, ai medici e paramedici in prima linea. Non possiamo esporli alle malattie piu' disparate come se fossero andati in Africa.Fanno il loro lavoro con altruismo ma non devono rischiare la loro vita per l'inettitudine del Governo e dell'EU.

Max Devilman

Gio, 17/04/2014 - 11:00

Raoul Pontalti: le do ragione ma solo in parte, non credo al 100% a documenti pubblicati su chicchessia ministero di chicchessia governo. Non vedo perchè dovrebbero dirci la verità, anzi credo proprio che ogni governo esponga verso l'esterno solo ciò che gli conviene. Ovviamente è campagna elettorale, ma la logica non può essere negata, gente che arriva da chissà dove porta malattie, è un dato di fatto, in italia sono comparse malattie che era da anni che non si ripresentavano. Un caso? Provi a passare la frontiera svizzera con una bistecca comprata al supermercato di como, la rimandano indietro, potrebbe causare malattie o portare virus animali, e altre 1000 motivazioni. Concludo dicendo che mi sembra ingenuo credere a ciò che ci dicono i governi, dimostrazione: storia della terra fino ai giorni nostri.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 17/04/2014 - 11:03

Raoul Pontalti. Una cosa è certa. Tu, puntualmente e sistematicamente, posti per SMENTIRE ogni articolo allarmistico che riguarda gli immigrati e/o islamici. Quindi, il tuo agire, è IDENTICO a quello che combatti, con un fervore SOSPETTO.

Aristofane etneo

Gio, 17/04/2014 - 11:03

Quando i migranti vengono definiti "una risorsa" ... per le case farmaceutiche, senz'altro lo sono. Che poi il cardinale Scola ed altri Buoni della Terra li definiscano "il futuro" dell'Italia ... beh! il futuro che si prospetta per i nostri figli è veramente "nero". Mi si perdoni il doppio senso

Holmert

Gio, 17/04/2014 - 11:07

Esimio dott. Pontalti, le risulta che in Italia ci sia una recrudescenza di TBC e di quella resistente alle comuni attuali cure? Le risulta che ci sono anche casi di lebbra di importazione? Un caso di lebbra localizzata alle dita dei piedi venne scambiata e curata per tale ,come vasculopatia ostruttiva. Ci vollero giorni per capire che si trattava di lebbra. Chi avrebbe potuto pensarci? Sarà che l'Ebola non ancora si trasmette, ma quando ciò potrebbe avvenire con le migrazioni di massa da continente dove la cintura sanitaria è carente? che ne sa lei o il ministero ? Lo sa che costoro arrivano senza un certificato di buona salute, senza che nessuno sappia di come stanno in salute? Mio padre fu emigrante e da lui vollero il certificato di sana e robusta costituzione, il certificato dalla questura, il visto dal consolato e l'atto di richiamo. Ecco, quando si dice che anche gli italiani sono stati emigranti, ma osservando regole ben precise. Lei invece si è messo a fare l'avvocato difensore di una massa di disperati che approdano sulle nostre coste ad libitum e senza osservare alcuna regola, come se l'Italia fosse terra di nessuno. Ma lei è italiano o apolide? Lei ama questo casino che si ripete da anni sulle nostre coste? E dopo anni ed anni lei lo ritiene del tutto normale?

blues188

Gio, 17/04/2014 - 11:07

linoalo1, di quali ottimi ospedali parla? Di quelli con i medici che hanno preso la laurea a Catania? O a Bari? Di quelli che prendono posto solo per aver vinto un concorso statale, che non sceglie i migliori ma solo quelli che arrivano dalle 'zone disagiate', che guarda caso sono sempre le stesse che si trovano sotto Roma? Quelli?

Amon

Gio, 17/04/2014 - 11:08

non vorrei smontare il vostro pasto quotidiano sulla pelle degli immigrati, ma questa notizia e' una bufala e lo si sa da ieri.

Ritratto di mark911

mark911

Gio, 17/04/2014 - 11:10

Raoul Pontalti ma cosa scrive !?! Secondo lei il Ministero pubblicherebbe ( quindi a portata di tutti)circolari dove si descrive la reale situazione... Suvvia scenda sulla terra! Le ricordo inoltre che ancora oggi x la medicina non è ancora ben chiaro come si trasmette la malattia visto che ci sono diverse versione (lei invece sa tutto) tant'è che sulla prevenzione si dice che non è possibile intervenire sul serbatoio naturale della malattia in quanto non è stato identificato con certezza. E comunque, tornando ai clandestini ebola o no in un Paese si entra solo se si ha l'autorizzazione mentre per discorso propagnada in vista delle elezioni sicuramente c'è chi ci specula ma in fondo è lo stesso che fanno le toghe rosse quando intervengo ad "orologeria" infatti mi attendo a breve qualche "botto" sulla lega e su qualche altro partito che la vede diversamente da Napolitano, gli europeisti & Co.

blues188

Gio, 17/04/2014 - 11:11

Raoul Pontalti, l'hai detto tu stesso: quando c'è roba per cani e porci, tu corri a vedere se ti riguarda, cercando di capire qualcosa. Porta pazienza, leggendo pianino pianino forse qualche parola...

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 17/04/2014 - 11:13

quindi RIASSUMIAMO,abbiamo un governo, uno "stato" che da una parte SCENTEMENTE CI RIEMPIE DI CLANDESTINI, mette in pericolo sanitario, sociale,,ed economico il paese, dall'altro applica un regime di polizia giudiziaria, inasprisce la repressione fiscale, fa strozzinaggio sui cittadini fino a fargli chiudere attivita' e a "sopprimerli" ...come si chiama sta schifezza INFAME? stato? ma ad un'organizzazione criminale e patrigna come questa bisogna altro che ribellarsi!!

laragionedelleregole

Gio, 17/04/2014 - 11:14

tranquilli, li curiamo tutti! tanto pagano gli italiani, quelli veri, quelli che lavorano e pagano le tasse. Gli altri e i sinistrati invece favoriscono l'arrivo di questa marmaglia. Sono razzista?? no! cerco solo di difendermi!! razzisti sono tutti quelli che favoriscono l'immigrazione clandestina. PDe cattocomunisti in testa!

Max Devilman

Gio, 17/04/2014 - 11:14

@pilandi: per chi va fuori tema per non distogliere l'attenzione dall'articolo che cura c'è? Ubi maior minor cessat non funziona con tutti. Sa benissimo che il rischio viene dall'immigrazione clandestina, dalle migliaia di persone che valicano i confini senza essere visti e controllati, trovando in italia leggi favorevoli e associazioni pronte ad aiutarli (in cambio di sovvenzioni dal governo e futuri voti). Mi scusi ma odio profondamente i saccenti.

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 17/04/2014 - 11:34

I comunisti ci voglio uccidere di peste tubercolosi e lebbra.

Ritratto di Markos

Markos

Gio, 17/04/2014 - 11:37

Mandiamoli tutti nei dormitori... pardon uffici statali impestiamo i comunisti che si sono imbucati a parassitare .

Paul Bearer

Gio, 17/04/2014 - 11:40

Accoglienza & solidarietà. Così è stato deciso da bravi pretini e intellettuali di sinistra. Le volontà di chi non si adegua non contano. Devono venire tutti. Tutti i poveri,tutti gli appestati,tutti gli schizofrenici alla Kabobo,ecc...e il secondo dovere degli italiani (perchè il primo è pagare il pizzo a Equitalia) deve essere quello di accudirli perchè siccome sono neri "hanno bisogno". Sempre. Tutti i giorni. Tutti i giorni sottocasa con la mano tesa e l'occhione triste a chiedere 1 euro per mangiare. Basta. Così è deciso. Cosa state a discutere e a scrivere articoli che fanno piangere il Papa e la Boldrini?

blues188

Gio, 17/04/2014 - 11:52

Raoul Pontalti, l'hai detto tu stesso: quando c'è roba per cani e porci, tu corri a vedere se ti riguarda, cercando di capire qualcosa. Porta pazienza, leggendo pianino pianino forse qualche parola...

blues188

Gio, 17/04/2014 - 11:53

Raoul Pontalti, l'hai detto tu stesso: quando c'è roba per cani e porci, tu corri a vedere se ti riguarda, cercando di capire qualcosa. Porta pazienza, leggendo pianino pianino forse qualche parola...

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 17/04/2014 - 12:00

@ Pilandi il paragone calza perché i virus non guardano in faccia a nessuno. Che si tratti di un falso allarme è inesatto e fuorviante. Per chi sapesse leggere l'inglese inoltro il sito della BBC News dove è scrtitto a caratteri cubitali che l'OMS ha lanciato l'allarme. L'intellighenzia è' servita qui http://www.bbc.co.uk/news/world-africa-26941698 Pilandi, il confine tra Messico e Stati Uniti lo si sa è un colabrodo anche a causa di tunnel sotterranei tramite i quali i cartelli messicani esprortano la droga negli USA. Rimane il fatto che gli statunitensi ci vanno con mano pesante contro l'immigrazione clandestina (anche se l'amministrazione Obama ne ha condonati diversi). Non solo, lei non carpisce il punto. Il fatto che esistano delle procedure imposte dalla legge anche a livello di controlli medici, è alla base di una medicina preventiva anziché curativa. L'entrare senza documenti ne' controlli medici, priva l'Italia del diritto di monitorare flussi di persone che potrebbero essere pericolosi per la società su tutti i livelli. A partire dalle malattie geografiche e dai virus che si tenta di circoscrivere. Cerchiamo di non parlare a vanvera per cortesia...

florio

Gio, 17/04/2014 - 12:02

In un programma televisivo, fanno vedere come si comportano in Australia aeroporto, chi entra viene controllato dalla testa ai piedi, vietato portare cibi, piante, frutti vari per non impestare il paese, se non ti attieni alle rigide regole australiane ti rispediscono dritto a casa, senza contare le eventuali multe salate, o il carcere sparato se porti droghe varie. In pratica assenza asssoluta di clandestini leggi severissime che fanno rispettare con la massima severità. Come in Italia, stessi controlli, stesse leggi, stessa severità! Viene spontanea una domanda; siamo diventati tutti autolesionisti in questo ex bel paese, incapaci di difendere la nostra terra, i folli che accettano tutto questo schifo si rendono conto di che male ciclopico stanno facendo al paese, alle generazioni future, a quelle attuali, siamo invasi e nessuno si ribella. Povera Italia non si salva più nessuno, dagli antichi Romani non hanno imparato nulla, o meglio si sono dimenticati per convenienza, per falso buonismo, per interesse! Arriverà il giorno che qualcuno presenterà il conto delle malefatte a questi parassiti schifosi e sarà un conto molto salato!

michetta

Gio, 17/04/2014 - 12:04

A Raoul Pontalti, hanno gia' risposto esaurientemente HOLMERT e MARK911, che approvo in toto, quindi, mi ritengo soddisfatto, plaudendo. Mentre invece vorrei lisciare il pelo, ai "sapienti" di turno, che spacciano la loro conoscenza di medicina e quant'altro, al solo scopo di denigrare, chi NON GRADISCE AFFATTO, L'ARRIVO DI QUESTI CLANDESTINI/INVASORI, come appunto SIAMO la maggioranza degli Italiani. Ebola, Tbc, Lebra, Peste e quant'altro, si possa immaginare, che vengano trasmessi, da questi soggetti, che entrano nel nostro territorio (navi della Marina Militare Italiana) SENZA ALCUNA VISITA IGIENICO-SANITARIA, sono solamente uno dei motivi per i quali NON LI VOGLIAMO! Non ci nascondiamo dietro un dito, questi INVASORI, sono stati sollecitati a venire da politici della sinistra, indottrinati da gesta caritatevoli del Vaticano, sollecitati da mafiosi, onlus e caritas, CHE CI GUADAGNANO SOLDI A PALATE, poiche' lo Stato Italiano (che siamo NOI!)deve sganciare un mucchio di soldi, per mantenere questi derelitti sulle strade ed in galera. Ricordiamo tutti, il Kaboto di turno, che ci ha preso a picconate tre uomini come noi, Italiani come noi. E non c'e' ebola che tenga! Si eviti, di fossilizzarsi quindi, su un'epidemia, al solo scopo di sminuire i motivi VERI per i quali NON VOGLIAMO I CLANDESTINI! L'ho gia' detto, ma lo voglio ripetere: VOTERO', CON LA MIA FAMIGLIA, I MIEI AMICI E COLLEGHI TUTTI per LEGA NORD e SALVINI, che ci ha promesso, oltre il ritorno alla lira, la CACCIATA DI TUTTI I CLANDESTINI DA 10 ANNI A QUESTA PARTE, CHE CI HANNO INVASO. Auguri Italia

pilandi

Gio, 17/04/2014 - 12:23

Max Devilman capisco che odiando quelli che ne sanno più di lei, lei manifesti la sua volontà di rimanere ignorante, contento lei...

antonio54

Gio, 17/04/2014 - 12:25

Siamo governati da un branco di incoscienti. Era del tutto normale che ciò avvenisse. Come si fa ad accogliere tutta questa gente, è proprio uno schifo. Anziché tutelare noi Italiani pensano ai clandestini. Verranno a chiedermi il voto...sono degli incapaci di professione hanno ridotto il nostro paese ad una cloaca. Non ci sono parole.

Ilgenerale

Gio, 17/04/2014 - 12:34

il fuoco! punto.

pilandi

Gio, 17/04/2014 - 12:34

Italia Nostra invece di cercare le notizie su un sito di un emittente inglese di proprietà di un fascistoide allineato con i vostri pensieri (http://en.wikipedia.org/wiki/John_Reith,_1st_Baron_Reith), perché non cerca alla fonte? http://www.cdc.gov/vhf/ebola/outbreaks/guinea/index.html Certo che con voi é come rubare le caramelle ad un bambino...

Roberto Casnati

Gio, 17/04/2014 - 12:36

Ricordo che nei civilissimi U.S.A., negli anni di forti migrazioni ed in una situazione di carenza di mano d'opera, nei suddetti U.S.A. gl'immigrati venivano respinti anche per una . semplice tonsillite. Perché noi dobbiamo accogliere migliaia di persone gravemente malatie che ricevono cure gratuite in una situazione di carenza di lavoro mentre, ad esempio, un pensionato deve pagare un pesante "ticket" sanitario e, magari non trova un posto letto?

moshe

Gio, 17/04/2014 - 12:43

Venite tutti in italia! da noi anche i cani hanno alloggio ed assistenza sanitaria gratuita! (con rispetto per i cani).

berserker2

Gio, 17/04/2014 - 13:04

Punto primo......posto che esiste una GIUSTIZIA di ben più superiore a quella dei nostri miserabili politicucci, vedrete che i primi a infettarsi saranno proprio i traditori del proprio paese che, pur indossando una divisa, ed avendo giurato di difendere l'Italia, stanno importando (unicamente per i bei soldi extra che si beccano) torme di clandestini, senza alcun diritto che non essere rimandati a casa loro a calci in culo, senza alcuna ipotesi di concessione di asilo non esistendone quasi mai i presupposti. I più si giustificano che "avendo ricevuto un ordine" non se ne possono esimere. E sono le stesse anime belle sinistrate o catto/imbecilli che avrebbero preteso in tempo di guerra, chessò, da parte di un Priebke qualunque, disobbedire ad un ingiusto ordine, andando incontro a fucilazione sicura! Beh ecco cialtroni, è ESATTAMENTE questo il caso, un ordine ingiusto ed illegale con la differenza, che oggi, almeno la fucilazione la evitano. Punto secondo.....poi infetteranno le loro famiglie, e la cosa si fa più interessante e intrigante! A sto punto però, speriamo che l'epidemia venga circoscritta e fermata, altrimenti sono cazzi per tutti.....ma almeno fino ai primi due punti.....non sarebbe male eh! Se si ha fortuna poi, attecchisce anche ai politici vigliacchi e solidaristi, ma una fortuna così è difficile si possa realizzare. In genere, sempre ai poveracci o agli ingenui capita di finirci in mezzo. Però, oh...... sognare, sperare, hai visto mai!

Ritratto di ohm

ohm

Gio, 17/04/2014 - 13:08

Questa gente che arriva da lontano sicuramente PUO' avere dei problemi di salute e malattie che possono colpire immediatamente la nostra popolazione. State parlndo come se tutti fossero medici : qualsiasi malattia viene trasmessa tramite vie aeree ( perisno il morbillo !) e poi qualcuno mi viene a dire che non è vero. Perchè devo accogliere migliaia di persone con una probabilità che siano malati intorno al 100%? Perchè dobbiamo accollarci solo noi le spese per curare tali personaggi ? Perchè devo rischiare anche la vita dei miei figli quando c'è uno Stato rompiballle che fino ad ieri non ti dava il permesso di accesso agli asili e alle scuole se non eri in regola con le vaccinazioni obbligatorie? Perchè lo Stato martella i propri figli con regole rigide che non sono valide per gli stranieri? Perchè... perchè.... quanti perchè a cui lo Stato non dà risposta!

Max Devilman

Gio, 17/04/2014 - 13:17

pilandi: se ignorante significa DIVERSO da lei allora ne sono fiero. io e lei non condividiamo nemmeno la specie di appartenenza, me ne vergognerei profondamente, ad ogni modo non mi piace chi fa il furbo, e furbo non vuole dire intelligente. Lei come tanti come lei viene qua ad insultare e fare disinformazione, mi avrete SEMPRE contro. Andate a leggere la vostra spazzatura come repubblica che è il vostro posto, non venite qua a sparare farneticazioni, nessuno vi vuole, nessuno vi ha invitato, e personalmente non vi sopporto.

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 17/04/2014 - 13:20

Pilandi vede lei evidentemente non sa che la BBC dovrebbe essere per legge inglese NEUTRALE ma se, ascoltasse BBC radio 4 oppure BBC London (disponibile su internet per chi sapesse come accedervi) si renderebbe conto che quasi tutti gli show sono orientati a sinistra (purtroppo) e di fascistoide hanno ben poco. Quanto a caramelle le lascio a lei, che di carie non ne voglio grazie.

Domatore

Gio, 17/04/2014 - 13:31

Tutti i Bananas's fans, capeggiati dal tuttologo Sig. Pontalti, continuano ad illuminare tutti noi italiani ignoranti e crudeli con le loro tesi filosofiche. Tutti i paesi europei, nell'interesse dei loro cittadini, hanno ormai chiuso le frontiere, gli unici bravi e responsabili siamo noi italiani.

killkoms

Gio, 17/04/2014 - 13:33

i militari,come i poliziotti,sono solo "carne venduta" per la cultura sinistroitalica!

killkoms

Gio, 17/04/2014 - 13:39

@giovanni perinciolo,la nostra marina?quella che per anni ha fatto navigare per anni uìil suo personale su navi coibentate di amianto?

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 17/04/2014 - 13:42

Ohm, il suo ragionamento non fa una piega. Saluti.

Rossana Rossi

Gio, 17/04/2014 - 13:44

Sarebbe ora che questo schifo finisse o no? Cosa aspettiamo visto che siamo anche senza soldi ci dobbiamo pure ammalare e curare tutti? Ma vi rendete conto, qui stiamo diventando tutti matti..........

killkoms

Gio, 17/04/2014 - 13:44

@devilman,chi li "vuole" qua i clandestini,è come quelli che negli anni 60/70 vollero gli zingari nelle scuole normali e nelle case popolari,sicuri che NON sarebbero stati mai è compagni di classe dei propri figli/nipoti,è loro vicini di casa!

chiara 2

Gio, 17/04/2014 - 13:49

Italia Nostra..Pilandi che segue BBC? Ma se quell'ignorante è già tanto che esprima quattro fregnacce mal argomentate in lingua italiana!!

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Gio, 17/04/2014 - 13:59

chiara 2, beh credo abbuia ragione... Pilandi, if you read carefully the link you posted on your previous comment, it clearly states that the BBC promotes an INDEPENDENT point of view with regards to the news. Hence, I forwarded you the appropriate link. However, if one were to listen to Question Time on BBC radio 4 (podcasts downloads available on the BBC site), one would realise that today's political orientation is definitely to the left (sadly so). Regards.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 17/04/2014 - 14:01

Che cosa aspettiamo a creare un Comitato di salute pubblica che porti davanti ad una corte marziale tutti i traditori di questo paese? Continuate pure a candidare, destra e sinistra, veline, cantanti e gay dichiarati. Maggio è vicino e qualcuno si dovrà ricredere amaramente sui sondaggi che danno la Lega ferma al 6%.

Raoul Pontalti

Gio, 17/04/2014 - 14:10

Ieri ero buffone, oggi sono l'esimio dott. Pontalti, arteriosclerosi che batte in testa Holmert? Ripeto qui che se si hanno gli attributi nella sede anatomica deputata e non la patonza si provvede a scrivere personalmente (raoul.pontalti@brennercom.net). La TBC in Italia, sia umana che animale, non si è mai estinta e ha assunto anche nuove forme da agenti eziologici diversi da quelli classici per i nuovi adattamenti e le nuove relazioni parassita-ospite. Si aggiungono anche le forme poliresistenti per l'uso scriteriato della terapia in taluni paesi. La fonte esogena della TBC odierna in Italia è prevalentemente esteuropea e non africana, con l'avvertenza però che gli africani si ammalano in forma più severa una volta che qui la contraggano. Sulla lebbra, trascurando l'errore diagnostico che è comprensibile per malattie di scarso riscontro clinico, non vedo motivi di allarmismo stanti la scarsa contagiosità del morbo di Hansen, l'esistenza di vaccino e anche di terapie pur se le lesioni residuali possono essere gravi e permanenti: basta applicare le linee guida per il controllo del morbo di Hansen in Italia approvate dalla Conferenza Stato-Regioni sin dal 1999. Sul certificato di buona salute: aggiorniamoci dottore! i certificati di questo tipo che fotografano una realtà statica, fatta di gente che vive nella propria valle o città per tutta la vita andando solo a Venezia o a Roma in viaggio di nozze o a Cuneo per fare il militare (e divenire uomo di mondo), oggi non servono più e lo va dicendo l'OMS da ca 20 anni e ha portato alla soppressione del cd libretto sanitario per gli operatori del settore alimentare ad es.. Con il certificato sanitario veritiero in mano fresco di timbro me ne vado una settimana a Sharm as Shaik dove posso raccattare dal colera alla giardiasi, dall'epatite A ad ogni specie di Salmonella, passando per l'epatite E, l'amebiasi, etc, e poi ritorno in Italia che sono un museo di malattie infettive e parassitarie e se per avventura vado a fare il cuoco in una mensa di una RSA in poco più di un mese ho compiuto una strage di vecchietti (se non adotto le precauzioni HACCP). Bisogna aggiornarsi cari dottori, così poi si possono ferocemente criticare gli HACCP fatti troppo spesso alla pene di segugio.

soldellavvenire

Gio, 17/04/2014 - 14:12

stavolta avete ragione a strizzare: sembra che Ebola sia un virus "comunista"! ahahahahahahahahahahahahahahahahahahahaha

ro.di.mento

Gio, 17/04/2014 - 14:25

spero che vengano contagiati tutti i politici a partire dal colle !!!

blackindustry

Gio, 17/04/2014 - 14:32

Epidemie? Delinquenza? Costi allucinanti su sanità, scuole, asili, case popolari, sussidi, pensioni sociali ai ricongiunti? MA CHE RISORSE QUESTI IMMIGRATI!!!! Asini gli italiani che votano i partiti che consentono questo scempio sulla nostra pelle.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 17/04/2014 - 14:42

una volta tanto votiamo LEGA , gli unici che si interessano agli italiani, a cominciare dalle Europee.

lamwolf

Gio, 17/04/2014 - 14:43

E ancora non abbiamo visto e assistito a niente.......

roseg

Gio, 17/04/2014 - 14:46

Ma cosa dite sono le nostre risorse!!!

roseg

Gio, 17/04/2014 - 14:52

soldellavvenire--come tutte le mattine dimenticato il cervello??? scusa che sbadato è vero non lo possiedi.

Stregatta

Gio, 17/04/2014 - 14:53

Chiedo la denuncia per ALTO TRADIMENTO del ministro dell'interno per attentato alla sicurezza dello stato e dei cittadini italiani! non conosco le procedure, non so se possibile una class action, non so se basta la denuncia di un singolo, ma si deve fare! prima che sia troppo tardi! Ebola non è l'aviaria, è davvero un pericolo mortale. La TBC poliresistente è un grave pericolo. E non solo in ambito sanitario quest'immigrazione incontrollata è un attentato allo stato, anche la disintegrazione del tessuto sociale, lo storno di risorse dai cittadini italiani verso i migranti, anche l'abdicazione dalle tradizioni, dalla cultura, dalle abitudini per far posto, così massiciamente e impositivamente ad altre tradizioni, culture, abitudini aliene. I cittadini italieni hanno il diritto di difendersi, di ribellarsi a questa dittatura falsamente "buonista" che li espone a gravi pericoli e all'annullamento del propri diritti di cittadinanza, di riconoscersi in una comunità che condivide gli stessi valori ed obiettivi. Amen!

Raoul Pontalti

Gio, 17/04/2014 - 14:54

Tu non sei confratello mio Menabellenius nei nostri panni ma nei Tuoi, ossia nei paramenti da sacerdote di Esculapio per l'occasione ornati con copertura impermeabile. Esplode l'epidemia? E che sarà mai? Se di epidemia come Tu mi insegni si parla quando i casi riscontrati hanno frequenza superiore a quella dei casi attesi, e la frequenza attesa è pari a zero un caso è già epidemia....Sei preoccupato? Davvero? Andrai sulla Torretta con il cannocchiale per scrutare a debita distanza i passeggeri delle navi in giallabà e con la pelle scura e rilevare prontamente i segni di malattia emorragica? Osserverai accuratamente eventuali segni dispnoici? l'emissione anomala di fluidi corporei? l'iniezione congiuntivale, le petecchie, etc? Rileverai a distanza la piressia? Poi di fronte ai casi sospetti che farai? Userai il rito abbreviato (in ginocchio e colpo alla nuca)? O proverai a districarTi tra le innumerevoli malattie emorragiche, anche congenite?...Vai nel tempio goliardico per eccellenza (l'osteria), recita le dovute preghiere a Bacco e implora la grazia che sbarchino tante sane marocchine alla Ruby e nessuna subsahariana alla Cécile....

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 17/04/2014 - 15:02

Siamo preparati , tanto i nostri governanti non pagano le spese.

petra

Gio, 17/04/2014 - 15:23

Qualche dato. Fonte OMS. Incidenza TBC in Paesi africani sub-sahariani: 400 casi/per 100000 abitanti in zone ad elevata incidenza HIV, 200 casi/per 100000 in zone a bassa incidenza HIV. Romania (prima nazione europea per ammalati TBC)110 casi/100000 abitanti. Verificabile.

Ritratto di alfredido2

alfredido2

Gio, 17/04/2014 - 15:28

Mi sembra che le precauzioni prese siano a dir poco da dilettanti. Al solito gli Italiani vanno "in Guerra" senza armi e con scarpe di cartone. Per ricevere decine di migliaia di disperati dall'Africa bisogna essere capaci e organizzati ; essere "buoni" non basta si possono fare danni seri. Alfano o chi per lui dovrebbe sentire le responsabilità collegate ed organizzare stretti controlli . Quando fa comodo montiamo incredibili carozzoni : Aviaria o la mucca pazza ! L'ebola viene trattata come un gattino domestico.

Max Devilman

Gio, 17/04/2014 - 15:31

Raoul Pontalti: lei è uno che legge, si informa, si da da fare, secondo me quello che le manca è la mancanza di vedere le cose da un altro punto di vista. Lei vede le cose strettamente da abitante del Trentino, non è un male di per se, anzi, il problema è che il Trentino è molto + simile alla svizzera che all'italia e quindi le sue conclusioni partono da un punto di vista che è il suo ma non del resto d'italia. Le proporrei di andare a vivere 3 mesi a Milano, si accorgerebbe che l'italia è BEN DIVERSA dal mondo ideale del Trentino, dove tutto è pulito, i semafori sono intelligenti, non c'è una carta per terra. Vada a Milano e poi torniamo a discutere. Lei al contrario della marmaglia di sinistra che gira qua mi sembra nettamente + intelligente, dico sul serio.

Domatore

Gio, 17/04/2014 - 15:35

L'Italia è già malata, sotto tutti i punti di vista. Altre malattie non le vogliamo, ne sociali ne virali. I cari Kompagni farebbero bene a non ostinarsi a decidere per la sorte di un'intera nazione. Un bel referendum sull'immigrazione? Poi tutti fuori dalle balle? In tutto il mondo ci guardano come fossimo degli idioti incapaci di opporci all'invasione globale. In effetti siamo degli idioti, anzi siete degli idioti, cari Kompagni!

restinga84

Gio, 17/04/2014 - 15:40

Raoul Pontali 17/04/2014- 10:26 Buongiorno. Dopo avere letto e,riletto,varie volte,il Suo post,mi sono,come dire,tranquillizzato.....Mah?Io credo che,nessuno,vuole danneggiare il Suo protetto,Sig.Alfano,in previsione delle prossime elezioni Europee.Il problema e`un`altro,caro Signore.Lei conosce l`Africa? Io si,che visito spesso in veste di tecnico.Mi riferisco alla Africa francofona e a quella di lingua inglese.Quasi interamente. In entrambi i casi,le persone normali,ripeto normali, sono attive nei vari settori del loro tessuto sociale.Il resto, e ve ne sono tanti,tra i quali anche,moltissimi poco raccomadabili, bramano arrivare in Europa che considerano l`Eden terreno e fanno,di tutto, per potere arrivarci.Tolto il reato di clandestinita`,da parte del nostro sciaugurato Governo,ha aumentato il desiderio a, questa povara gente africana, di potere sbarcare in Italia senza incorrere nel reato di clandestinita`,facendo cosi`aumentare il numero degli aspiranti al traguardo Italia e, quindi, Europa. Come Lei sapra`,in alcuni stati africani, e`in atto una epidemia del morbo EBOLA che si sta`propagando, malgrado tutti i possibili isolamenti effettuati,per arrestare il propagarsi del morbo, in altri stati.Lei cita,in alcuni passi del Suo post;l`Organizzazione Mondiale della Sanita,dice,consiglia ecc.ecc.Ma,Lei sa`,come e` organizzata la OMS,nel mondo?E`meglio non esserne a conoscenza. Nella Zaire,ove si presume sia stato scoperto,in primis,il virus EBOLA,da scimmie o volpi volanti,non si sa ancora con esattezza,vi sono stati casi,umani,con oltre 25 giorni di incubazione.Quindi come la mettiamo con le divulgazioni dell`OMS che da` una incubazione dai 1o ai 15 giorni?? Lei certamente capisce che,in 25 giorni si puo` fare il giro del mondo due volte e,non vi e`bisogno di andare in Africa, come Lei scrive, per esumare cadaveri per asportarne dei pezzi e,quindi, trarne l`infezione. Nei varii spot presenti,i nostri connazionali,con ragione veduta, sono allarmati in previsione di una valanga emigratoria che si abbattera`,sull`Italia, nel prossimissimo estate,di disperati africani che pensano di venire a trovare il paradiso terrestre e, tra di loro ci potranno anche essere persone portatrici del virus EBOLA IN FASE DI INCUBAZIONE. Con la chiusura del mio spot,mi unisco a quanto chiestole da Holmen,Lei e`Italiano? Ama la sua Patria??Spero di si! No! Le auguro un buon proseguimento di giornata.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 17/04/2014 - 15:53

#Raoul Pontalti. Il camice non serve per fare ciò che ho in mente, nel caso le pensate dei nostri governanti dovessero condurci ad una riedizione della peste di manzoniana memoria o, più semplicemente, negli scenari magistralmente evocati da Lovecraft. Sarà sufficiente l'esperienza acquisita in anni di poligono di tiro. Da spendere a beneficio di quanti, nel palazzo, hanno spasmodicamente lavorato alla costruzione di questo tipo di futuro. E la compagnia di due miei amici fidati. Certi Smith & Wesson. Versione 357. Magnum. E penso che non sarò solo nella mia opera di bonifica.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 17/04/2014 - 16:07

BENE BENE!!! Tutti voti in piu per la Lega!! MIO CARO Sudtirolen-Marxista a cui NON piacciono i discorsi da OSTERIA. E già che ci sono vorrei ricordarle che ieri citando la Shalabayeva che è stata sbattuta fuori in due giorni, Lei ha OMESSO di scrivere che mentre per la Shalabayeva si sapeva da dove veniva, per questi DISGRAZIATI che quelli come Lei si OSTINANO a voler RACCATTARE a tutti i costi,NON si sa da quali paesi provengono perche appositamente NON forniscono le loro generalità (per non farsi espellere) oppure le forniscono false. Quindi il compito delle persone che devono identificarli (e che secondo Lei dormono in piedi) NON è cosi semplice. SVEGLIA!!!!! Saludos

petra

Gio, 17/04/2014 - 16:11

TBC: ogni anno in Italia ci sono 4000 nuovi casi di tubercolosi di cui il 50% sono immigrati; i piu' colpiti sono rumeni e marocchini. Seguono Senegal, Perù e Pakistan. (Ministero della salute)

onurb

Gio, 17/04/2014 - 16:30

Raoul Pontalti. Si rilassi e pensi a curare i suoi pazienti.

Caballero65

Gio, 17/04/2014 - 16:38

In Spagna li bloccano, idem in Grecia, stessa cosa a Malta. Dove li spediscono? A casa nostra con il servizio gratuito navetta della Marina. Dopo qualche giorno li vedi bighellonare per la citta' senza meta. Che bella accoglienza!Gli italiani sono esacerbati da questa situazione. La casta fa bei discorsi ma sta ben lontano dalla realta'.Ce li sciroppiamo noi cittadini! La mia preoccupazione è che non scoppi qualche epidemia!

Caballero65

Gio, 17/04/2014 - 16:49

Ormai è chiaro allo stato degli italiani non importa nulla. La casta è ormai diventata terzomondista incosciente, suicida. Non si puo' far entrare tutto e tutti senza un minimo di controllo sanitario. E' da incoscienti! Eppoi si domandano perche' Grillo spacca ed il Veneto vuole la secessione. Ragazzi del centro destra ricordiamocelo alle prox elezioni di chi ha messo il paese in ginocchio e sommerso la nazione di extracomunitari irregolari.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Gio, 17/04/2014 - 16:49

Va bene Raoul Pontalti, voglio essere generoso, mi accontento di Afef. Poi, se permetti, applicherei il principio di precauzione visto che se fai turismo in quei paesi devi seguire una profilassi severa. (http://www.turismo.it/vacanze/estate/2012/vacanze-esotiche-profilassi-per-viaggiare-sicuri/). Ma spiegare una dannata volta il perchè si è OBBLIGATI ad accettare passivamente una tale invasione biblica si fa fatica vero? Siccome non hai argomentazioni valide meglio aggrapparsi all'argomento specifico snocciolando dati che fanno comodo alle proprie argomentazioni. Allora ne ho io una inconfutabile, si moltiplicano come lemuri occupando il territorio perchè parassitano il welfare CHE NOI ABBIAMO COSTRUITO per i NOSTRI FIGLI. Basta come argomento?

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Gio, 17/04/2014 - 16:55

Raoul Pontalti:Lei si beve tutto quello che dicono vero?Certo certo,arrivano perfino con l'alito fresco di menta ,povera Italia,povera europa.

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 17/04/2014 - 16:59

Urge che l'italia unilateralmente appronti un piano di blocco al limite delle acque territoriali di tunisia e libia, con le stesse navi che utilizza per imbarcarli e portarli qui, quelle navi devono intercettare, dare un minimo di assistenza e con l'aiuto della capitaneria o marina(di quello che ne resta) ritraghettarli nei punti di partenza, supportati poi da un sistema di intelligence in loco, che individui e disinneschi la rete di traffici di umani, poi organizzarsi affinche' ong, soldi dall' onu, ue e I MILIARDI CHE SONO PREVISTI PER STA GENTE vadano per il blocco e l'accudimento di tutti quelli che pensano di venire qui....MA C' E UN MA, se e' l' italia che ha l' interesse e la volonta' di farli arrivare, allora e' un altro paio di maniche, E' LO STATO ITALIANO DX O SX..RENDIAMOCENE CONTO, che GUADAGNA E PRENDE PREBENDE SOTTERRANEE COI TRAFFICI DI UMANI DALL' AFRICA, DA UNA PARTE SONO SOLDI UE, che vanno nelle tasche dello stato, dall' altra sicuramente soldi del MALAFFARE...ecco che la logica di un comportamento di un paese onesto e preoccupato a proteggere i suoi cittadini salta in toto, prima lo stato italiano, ha dato patenti di rifuggiati ai clandestini, poi ha messo un ministro Proclandestini, poi ha usato addirittura la marina no. per bloccarli ma per portarli facilmente qua, poi ha depenalizzato il reato di clandestinita' ERGO I CLANDESTINI LI VUOLE LO STESSO STATACCI TRADITORE, NEANCHE LA UE, che dice di rimpatriare in tempi cristiani e certi chi non puo' mantenersi..invece lo statsccio li tiene per qualche anno..chiaro?? il discorso? e'' LO STATO ITALIANO IL PROBLEMA!!!

Caballero65

Gio, 17/04/2014 - 17:05

Se scoppia qualche epidemia e cominciamo a morire come mosche la responsabilita' e solo della casta. Una politica suicida. Non si puo' essere cosi' incoscienti. Non credo che sulle navi del "servizio traghetto gratuito" si possano diagnosticare malattie pericolose. Sono tanti,troppi fuggono, uno screaning è impossibile farlo. Stanno mettendo a repentaglio la nostra salute! Che Dio ce la mandi buona!

pastello

Gio, 17/04/2014 - 17:30

Dalla finestra in San Pietro: Cari fratelli, corre voce siano in arrivo la tubercolosi, ebola e molte altre malattie, spesso letali. Vi chiedo di accoglierle nelle vostre case con generosità ed entusiasmo perchè, come i nostri fratelli extracomunitari anch'esse vengono in cerca di un futuro migliore. Andate in pace e crepate con gioia, il Paradiso vi attende.

berserker2

Gio, 17/04/2014 - 17:32

Comincio a pensare......oh, con il dovuto rispetto eh, che il tale Raouououl Pompinanti abbia una turbe psicologica indotta da divise e da altre patologie che non conosco. Per le cose che scrive, come le scrive, e per le critiche e gli insulti che regolarmente riceve. Spiace, per uno che è stato camerata, forse magari pure idealista e sincero, vedere come è finito. Livoroso, rancoroso, involuto e contorto. Forse la frequentazione dei suoi amici democristiani, "la coppia del biancofiore" in quel di Trento avranno influito sul suo sviluppo psico-fisico. A lui però, evidentemente, piace essere trattato così, una sorta di masochismo intellettuale. Quando legge gli insulti, un fremito lo percorre, avrà una mezza erezione, come una droga, di post in post e il successivo sempre più allucinato e fuori dalla realtà. Ci sono quelli che godono a farsi frustare, legare..... al Pompalti scatta la mezza erezione con gli insulti a lui indirizzati. Per onestà intellettuale, a volte ha anche ragione, ma tale ragione passa in secondo piano per il modo in cui lo dice. Oh badate, coi sinistrati io sono peggio, ma appunto, con dei cialtroni rossi, ovvero con degli avversari, se non sono d'accordo su molte cose con tanti di Destra qui sopra, sempre un minimo di rispetto ci vuole. Si discute, si ragiona e ci si rispetta. Già dall'epiteto di "bananas" utilizzato a sproposito comincia a sbagliare e poi di cazzata in cazzata fino in fondo. Consiglio finale, o ignorarlo, o prenderlo per il culo. Tentare di ragionarci, vedo che non funziona. Oh Rauouol, con simpatia eh!

Raoul Pontalti

Gio, 17/04/2014 - 17:35

O restinga84, Ti manca l'Africa portoghese: lacuna incolmabile...Noto però che da quella anglofona e francofona sei uscito indenne, persino dall'ex Zaire...niente febbre di Lassa o di Marburg o di Ebola o di Crimea-Congo? nemmeno una tripanosmiasi (malattia del sonno)? Febbre gialla no: sei obbligatoriamente vaccinato. Dengue? Febbre chikunguya (questa ormai la si cucca anche in Italia, ma è dovuta a migranti bipedi alati)? Ulcera di Buruli? Schistosomiasi intestinale o magari vescicale? Malaria? Soprassediamo sulla rabbia, qualche amebiasi, giardiasi, epatite...No? Sei fortunato o semplicemente prudente, solo che non capisco perché Tu Ti preoccupi di cuccarle qui e dai negretti certe malattie: non le hai prese in Africa e le vuoi prendere qui? Menagramo! Ne prenderai qualcuna nel prossimo futuro ma i migranti che Te le avranno portate saranno volanti (artropodi e uccelli) a causa della tropicalizzazione del clima che favorisce l'installarsi e il mantenersi sul suolo italiano di vettori di norma confinati nei climi tropicali. E lascia perdere il virus Ebola che ha fatto nel corso della recente epidemia meno di 300 morti e ne avrà causati in tutto meno di mille quando sarà estinta l'epidemia (fra due mesi), preoccupaTi della banale influenza A invece che causa 9.000 morti all'anno in Italia, preoccupaTi che non sfuggano dagli allevamenti di polli e maiali le varianti H1N1 del virus influenzale adattate all'umana specie, preoccupaTi di non prendere qualche malattia sessualmente trasmessa (e sono ben più numerose delle classiche malattie veneree...), preoccupaTi insomma delle cose serie e non dei fantasmi.

moshe

Gio, 17/04/2014 - 17:45

Gradirei che RENZI si esprimesse in merito a questa invasione catastrofica che stiamo subendo. Il suo silenzio è inaccettabile, come capo del governo DEVE esprimersi e DEVE anche dimostrare che lui, considerato che è a tutti gli effetti pagato profumatamente dagli ITALIANI, metta gli ITALIANI in primo piano e non, come sta succedendo renderli solamente vittime di uno stato che dimostra ogni giorno che passa di non avere il minimo rispetto e considerazione per gli italiani. SPERO CHE ALMENO IN QUESTA FORMA il mio commento venga pubblicato.

moshe

Gio, 17/04/2014 - 17:47

Sinistroidi, per il bene dei vostri figli e dei vostri nipoti, ricordatevi di quanto sta succedendo quando sarete nella cabina elettorale! Fatelo perlomeno per loro!

berserker2

Gio, 17/04/2014 - 18:26

La carenza di controlli sulle navi mette a rischio contagio i militari. Ma la Marina rassicura: "Siamo preparati"......Si.... A PRENDERLA.....e poi trasmetterla in Italia!!!!

Ritratto di semovente

semovente

Gio, 17/04/2014 - 18:36

Ma quale calcolo probabilistico qui siamo sotto scacco. Disinfestare.

restinga84

Gio, 17/04/2014 - 18:41

Raoul Pontali-17:25. La ringrazio di tutti i suoi saggi consigli, cosi`,come dire, molto professionali.Prossimamente,prima di intraprendere il mio ennesimo viaggio in Africa, sara` mia premura chiederLe quale comportamento assumere onde ivitare quelle malattie che Lei elenca,da acuto professionista,quale presumo Lei sia.Non e`mia abitudine polemizzare piu` di quel tanto, pero`,dai vari post noto che, tutti le vogliono un gran bene.Non ha risposto a quanto chiestoLe in chiusura del mi post.Ha paura di esporsi oltre il dovuto? Buon proseguimento di serata.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 17/04/2014 - 18:56

Sono risorse! Si! Per le multinazionali dei prodotti farmaceutici! Do you remember l'aviaria? Una grande truffa!

marcothai

Gio, 17/04/2014 - 19:02

perche', perche' perche' perche, quanti perche' fate, ma c'e' solo un perche' giusto.......perche' non incominciate a ribellarvi seriamente invece di scrivere solo commenti inutili sul giornale???

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 17/04/2014 - 19:04

@bersrker mi ha soffiato l'argomento...ha haa ha sai che bella la Lampedusa dell'accoglienza in versione the day after? Mi piace anche un bel repulisti di chierichetti in divisa da paperino! @rauououol non ti angosciare, per me resti sempre un pirla.@menphis, di smith&wesson, preferisco la classic hunter, maneggevole e compatta da lontano, heckler&koch g28 alto godimento!

Massimo Bocci

Gio, 17/04/2014 - 19:10

Ebola,Tbc, colera,scabbia,lebbra,malaria,ecc.ecc, son tutti COTION COMPRESI NEL PREZZO DELL'INVASIONE,cosa volte che sia loro fanno 20,30,figli con più mogli non possono mica venire su tutti sani, poi devono vivere di ONLUS a proposito lo sapete quante sono questi ENTI PARASSITARI!!! DI COOPTATI DI REGIME, il 4 STATO, LA TRUFFA!!! Che fatturano più del SETTORE INDUSTRIALE DATO LORO IL FATTURATO LO FANNO!!! PROSCIUGANDO I NOSTRI SOLDI,per queste INIZIATIVE DEL CAZZO!!! Tipo la nostra invasione coatta, o i girotondi delle Simone,ecc.ecc. Se sei nel giro COOP, e non trovi un posto in ministero che problemi c'è può sempre PARASSITARE ONLUS, dunque i figli in esubero li mandano qui dove c'è il SERVIZIO NAZIONALE DEGLI STRONZI!!!COMUNISTA, gratis per loro e a pagamento anche per gli INCAPIENTI ITALIANI che sprecano tempo per MORIRE!!!

T.J

Gio, 17/04/2014 - 19:11

Non credo che sia Ebola..anche perche' non c'e' cura. E' uno dei virus più contagiosi sulla terra che porta alla morte la quasi totalità delle persone infette. I sintomi iniziali sono lievi: vomito, rossore, dolori, muscolari, pancia, stomaco. Come una semplice influenza insomma. In ogni modo...nessun governo sarebbe preparato ad un simile evento.Servono centri di quarantena e tra l'altro non si sa neppure come si trasmette e i sintomi si manifestano anche a distanza di settimane dal contagio...quindi spero che non si tratti veramente di Ebola. Anche perche' solo un 8-9% di solito si riesce a salvare. Mi sa che nessun politico andrà a far visita in questi gg da quelle parti.

pastello

Gio, 17/04/2014 - 19:34

Io a casa mia non ne voglio neanche uno. Vengo dalla fine del mondo ma non sono mica scemo io. Ahahahahah.

mbotawy'

Gio, 17/04/2014 - 22:54

Oltre a riempire l'Italia di clandestini delinquenti,ora si aggiungono gli infetti di Ebola e Tubercolosi. La incoscienza dei nostri "governanti" e' abbissale. Cosa ne dice la nostra presidente Boldrini? Ospedali da 5 Stelle per questi futuri italiani votanti democratici?

Nadia Vouch

Ven, 18/04/2014 - 22:51

Un incremento di TBC c'è stato già negli anni passati. Purtroppo, è scontato che queste povere persone che arrivano da noi spesso assai malmesse possano portarci ogni sorta di infezioni. Proprio per questo, per la loro e la nostra tutela, occorrono sforzi enormi per l'accoglienza, per i quali l'Italia non può essere lasciata da sola a intervenire. Altro gravissimo problema sono le fughe di tantissimi appena dopo lo sbarco: che ne sappiamo più di queste persone? Dove vagano? Con chi vengono in contatto?

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 19/04/2014 - 07:39

Creano economia.... nuovi vaccini, cure..... fanno girare l'economia....son risorse...

Paoloxx

Sab, 02/08/2014 - 02:10

...Solo quando qualche militare della nostra marina, assieme ad un numero imprecisato di operatori dei nostri centri di prima accoglienza, moriranno per aver contratto l'ebola, può darsi, forse che i nostri lungimiranti politici prenderanno una decisione, soltanto perché questa malattia non guarda in faccia a nessuno e saranno loro tanto a rischio quanto noi... Non vorrei fosse troppo tardi però!