Epifani attacca il video di Berlusconi: "Usa toni da Guerra fredda"

Il sito del Pd prende in giro il discorso del Cavaliere. Ed Epifani tuona: "Dichiarazioni irresponsabili mentre la crisi morde ancora"

Epifani non perde tempo e stigmatizza, con una certa veemenza, l’appello alla ribellione rivolto da Silvio Berlusconi agli italiani: "Diventa assurdo questo messaggio alla ribellione
perché coloro si devono ribellare sono esattamente tutti coloro, giovani precari, licenziati, esodati, artigiani che non ce la fanno perché il governo di centrodestra, quando la crisi è scoppiata ha portato il Paese sull’orlo del baratro. E questo nessuno può scordarselo"
, sottolinea il segretario del Pd.  Il segretario del Pd insiste: "Ho trovato le dichiarazioni di Berlusconi sconcertanti per i toni da guerra fredda che ha usato e offensive verso il centrosinistra che noi non ci permetteremmo mai verso il centrodestra". Secondo il segretario Pd si tratta di "dichiarazioni irresponsabili mentre la crisi morde ancora". Epifani avverte, inoltre, che mentre "il Governo Letta è impegnato nel risanamento del Paese, Berlusconi getta benzina sul fuoco, ma d’ora in poi si dovrà prendere la responsabilità di quello che succederà a questo esecutivo".

Intanto, sul sito del Partito democratico, il Cavaliere viene paragonato a Gloria Swanson, famosa attrice del film muto che nel 1950 recitò nel film "Viale del tramonto". Il Pd lo trasforma in "Video del tramonto". E, ovviamente, allude al Cavaliere.

Commenti

comase

Mer, 18/09/2013 - 21:12

Epifani il compagno del poliburo! Che essere schifoso sei peggio di Stalin

vince50

Mer, 18/09/2013 - 21:15

Guerra fredda?,le solite "sciocchezze" comunistoidi anche perchè totalemte inutile.Per rinascere ci vorrebbe ben altro di drastico e decisivo.

gamma

Mer, 18/09/2013 - 21:28

Epifani è il nulla assoluto. In vita sua non ha mai lavorato, non ha mai rischiato in proprio.

tiptap

Mer, 18/09/2013 - 21:35

Tipica reazione ipocrita, falsa e tendenziosa. Sepolcri imbiancati. Tutti capiscono che Berlusconi ha perfettamente ragione e che qui o si salva la libertà in Italia o si muore schiavi dello stato comunista. Dio ci ha creati liberi e, Lui, rispetta la nostra libertà: questa è la misura del valore della libertà.

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 18/09/2013 - 21:39

Lui, invece, da buon compagno qual'è, la guerra a fa.

tormalinaner

Mer, 18/09/2013 - 22:02

La cosa più bella di questa sera è stato guardare la faccia paonazza e livorosa di Epifani che commentava il discorso di berlusconi. Berlusca ti amo per questo e per questo vale la pena seguirti.

Ritratto di etasrl

etasrl

Mer, 18/09/2013 - 22:12

commenti zero?

paolonardi

Mer, 18/09/2013 - 22:15

E loro cosa hanno fatto dal dopo guerra in poi? Sono dei falsi ipocriti che hanno imbonito con false promesse di giustzia sociale, senza mai spiegare cosa fosse, delle masse senza ambizioni e senza voglia di darsi da fare per emergere. I loro film sono fermi al 1917 e non si rendono conto che il mondo e' andato avanti e ha fatto giustizia delle loro teorie dimostrando con la forza della storia la loro falsità. Lunga vita a Silvio e al liberalismo.

Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Mer, 18/09/2013 - 22:22

A portare il paese sull'orlo del precipizio, sono stati i sindacati ed in particolare la CIGL e criminali derivate.

mifra77

Mer, 18/09/2013 - 22:29

Detto da Epifani che conosce bene come si fa la guerra fredda ed anche quella calda, c'è da crederci. UN ex sindacalista che faceva picchettare strade ed incroci da rappresentanti del suo sindacato che si facevano forza del numero per usare violenza su chi si opponeva; un attuale dirigente di partito che ha accettato le larghe intese per ammanettare l'avversario politico,parla di guerra! certo che ha una gran faccia da schiaffi! E non si vergogna neanche a parlare di sentenze emesse da(giudici di)REPUBLICA anziché da giudici della repubblica. Chiede il rispetto delle sentenze pur sapendo che sono partitiche e giornalistiche. Caro Epifani, e che ne dici della spartizione dei soldi che Berlusconi deve a Debenedetti? a quando la spartizione? e a quanto ammonta la tua parte? e quella di Travaglio? e quella di Scalfari ,Valentini e Giannini?Non ha forse detto Valentini, che quei soldi spettavano a republica? Certo che cinquecento milioni di euro sono tanti! e non vi fanno schifo, visto che sono soldi derivanti da evasione fiscale? Ci sarà un compenso anche per la Gruber, Mentana e Floris? Valentini, prima di chiedere a me moderato di come farò a convivere con un evasore a capo del partito, chiediti e se hai una risposta,raccontaci di come hai fatto a vivere tu,prendendo ordini e soldi da Debenedetti che certo non ha una storia più pulita di quella del cavaliere!

forbot

Mer, 18/09/2013 - 22:43

Voi invece vi potete permettere tutto, anche di usare toni da guerra calda.

mifra77

Mer, 18/09/2013 - 22:51

Certo che il PD prende in giro il video di Berlusconi, loro prendono tangenti, spennano MPS, hanno una e più banche,si fanno sovvenzionare dalle coop e poi le pilotano e le esentano dall'imu e da tutte le tasse e neanche uno straccio di magistrato che si degna di indagare! e non hanno ragione di ridere? Questi chiedono moralità pur essendo loro spazzatura! Anche le prostitute ed i viados quando mettono in mostra la merce sulle strade ridono e scherzano; pensano solo che se capiti a tiro ti fottono salute e soldi. Silvio, dovevi picchiare quando eri martello; adesso sei incudine!

emilio ceriani

Mer, 18/09/2013 - 23:07

Certo che i sinistri sono abili nel tentare di ribaltare le situazioni. Tentano addiritura di accreditarsi dalla parte degli offesi, dopo che per circa 20 anni hanno riversato fiumi di insulti verso Silvio Berlusconi ed i suoi sostenitori, definito in origine un "Venditore di tappeti" ed in seguito sostenuto da gente di provincia non acculturata che non legge giornali e libri e che pertanto vota per il centro-destra. Che coraggio !

Ritratto di romy

romy

Mer, 18/09/2013 - 23:35

In un Paese serio,si ascolterebbe il video di Berlusconi parola x parola,poi si analizzerebbero i commenti del PD,del suo segretario e di altri della concorrenza politica parola x parola,la valutazione del tutto in mano ad una commissione ad hoc neutrale,chi ha capito male,o la butta in caciara,o mette in bocca all'avversario politico intenzioni o parole mai dette,insomma chi viene scovato a mistificare e ci marcia,un solo invito,andarsi a nascondersi per sempre.

@ollel63

Mer, 18/09/2013 - 23:39

epifanio, sei tu IRRESPONSABILE, becero vetero-comunistaccio!

marcoghin

Mer, 18/09/2013 - 23:54

Epifanio Gilardi, dopo aver fatto una carriera da pessimo sindacalista contribuendo allo sfascio del tessuto industriale italiano, grazie alle tue teorie del cazzo cattocomuniste, adesso spari minchiate dando un contributo determinante all'implosione del PD. Vergognati e, se trovi un guizzo di dignità, suicìdati.

al59ma63

Gio, 19/09/2013 - 00:42

Credo proprio che Epifanio non abbia capito che siamo stufi di farci pestare le palle da chi non sa neppure da dove si incomincia la parola lavoro, quanti giorni ha lavorato Epifanio? I suoi idoli sono i komunisti che riempirono e sterminaroni piu' di 26000000 di dissidenti dei Gulag, chiedetegli a quante manifestazioni ha partecipato per protestare contro questo eccidio...sono passati vent'anni e non si puo' tornare indietro? io dico che l' Italia non ha mai passato periodo piu' florido e grasso. Oggi chi si illude che ritornino quegli anni e' un illuso che da retta ad illusionisti, la globalizzazione e' stato il cataclisma piu' grande dopo il diluvio universale o le sette piaghe d'Egitto, e c'e' chi bofonchia di evasione fiscale o tassare i ricchi...i ricchi hanno gia' i capitali all'estero, l' unico modo per cavarsela e' attaccare con la massima decisione le spese dello Stato che NON SIAMO PIU' IN GRADO DI SOSTENERE, le aziende chiudono E SCAPPANO DI NOTTE, i giovani dovrebbero togliersi le bistecche dagli occhi, lo statalismo e i tempi di vacche grasse dello stato che dilapida e spende e spande a pioggia sono DEFINITIVAMENTE FINITI e le chiacchiere sono poche, se voi giovani ascoltate le cassandre che vi illudono o che cercano di scaricare le colpe su una persona sola quando arrivera' il vostro turno e cercherete il lavoro per vivere come i vostri padri vi renderete conto che vi hanno raccontato solo balle e balle ancora. Quando si tagliera' del 50% le spese dello stato al pari degli altri paesi europei ritorneremo la locomotiva che eravamo e che non avra' sicuramente timore di quella tedesca e riacquisteremo la nostra dignita', che e' stata bistrattata da millantatori e giornalisti servi, che per eliminare un avversario politico ed una persona non hanno esitato neppure per un istante a svendere la nostra onorabilita' e la nostra dignita'. Sono questi millantatori che bisogna perseguire, senza pieta' e senza tregua, essi hanno minato il nostro futuro e ci hanno di fatto svenduti alle lobby della finanza e della speculazione. MAI si dovrebbe permettere cio', se i giovani non se ne accorgono non potranno neppure dare dignita' e lavoro ai loro figli, semmai ne avranno.

marcellopedretti

Gio, 19/09/2013 - 00:57

per colpa delle toche rosse suoi amici ci vorrebbe la" guerra calda"

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 19/09/2013 - 01:18

Trovo sconcertante che un sindacalista comunista come Epifani, dopo che per oltre 60 anni insieme al pci hanno boigottato e distrutto l'economia italiana si permette di aprir bocca. Andate retro comunisti!!!

Ritratto di drazen

drazen

Gio, 19/09/2013 - 01:20

Dalle nebbie del tempo e` riemerso il vecchio comunista!

papik40

Gio, 19/09/2013 - 01:44

Ma quale "toni da guerra fredda"! I toni sono stati misurati e troppo blandi verso chi come il PD da 20 anni è in guerra contro Berlusconi e che solo una magistratura ideologizzata e schierata con voi è riuscita con sentenza assurde ed infami a metterlo nel sacco! PD non godete vi siete scelti come alleato un boa costrictor!Adesso vi ha fatto il regalo che volevate ma domani se non farete TUTTO ciò che vorranno stritoleranno anche voi e me lo auguro di tutto cuore!

mbotawy'

Gio, 19/09/2013 - 02:13

Tutto questo grazie al PD a capo del governo.Un disastro!

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Gio, 19/09/2013 - 07:26

Ha voglia, Epifani, a fare la faccia incazzata da gerarca del Cremlino, ma non crede neanche lui a ciò che dice. E' patetico nel suo anacronismo. Saluti

Holmert

Gio, 19/09/2013 - 07:55

Epifani accusa Berlusconi di usare toni da guerra fredda e di insultare la magistratura. Come se Berlusconi dovesse ringraziare i magistrati per tutti quei processi intentati a suo carico, inviando un mazzo di rose alle magistrate ed un gadget agli uomini a loro piacimento, con un biglietto di accompagnamento "grazie per quanto avete fatto per me." Però mentre Berlusconi fa solo chiacchiere, Epifani da buon segretario della CGIL ha prodotto i fatti, scatenando nelle piazze e nelle fabbriche l'ira degli operai di ogni ordine e grado. Chiedere alla Fiat per esempio. Ed ora si erge a paladino della pace sociale. Io non ci capisco più nulla con certi personaggi dalla memoria corta. Oppure è vero che non sanno quello che fanno.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 19/09/2013 - 08:05

lui si che se ne intende !! epifani era tutto immusonito , non ha dormito dal nervoso , gli occhi erano pesti , faceva più schifo del solito . epifani vada da putin a consolarsi , colà è sicuramente tutto migliore , in particolare la magistratura . si informi

Ritratto di croc

croc

Gio, 19/09/2013 - 08:09

un sindacalista (ex) con la testa nel tardo '800 esprime il vuoto dei suoi pensieri: la bellezza del saper tacere non è mai stata lodata abbastanza!

Triatec

Gio, 19/09/2013 - 08:17

Epifani una vita fatta di parole, di chiacchiere e di comizi. Bisogna riconoscere che, pur senza risultati, è riuscito a campare sulle spalle degli operai che mensilmente si vedono detrarre dalla busta paga, oltre alle tasse, anche la quota del sindacato.

Ritratto di dbell56

dbell56

Gio, 19/09/2013 - 08:57

Ah, un'altra cosa! Se per il Berlusca vale il titolo del film che con ironia i sinistrati sinistronzi indicano per descrivere l'attuale situazione dell'amico loro incubo perenne, Silvietto, per quelli del PD ed affini va bene allora il titolo del film "Per chi suona la campana" (con Ingrid Bergmann e Gary Cooper protagonisti, tratto da un celeberrimo libro di Ernest Hemingway).