Fini, il traditore tradito

Che fine ha fatto? La sinistra l'ha usato e poi lo ha gettato. Lui se l'è meritato, ma loro che bastardi...

Nessuno sa che fine abbia fatto Gianfranco Fini e gli auguro sin­ceramente che viva sereno e non sia­no vere le dicerie. È civile, oltre che umano, distinguere il giudizio politi­co sui gravi danni che ha compiuto dal rispetto per la vita, la salute, gli af­fetti. Trovo vergognoso ma esempla­re il trattamento ingrato che ha rice­vuto dai media e dalla sinistra. Vi ri­cordate cos’era Fini per loro ai tempi dello scontro con Berlusconi? Uno statista, un vero leader da intervista­re ed elogiare, un antifascista since­ro. Era diventato una star, ogni sua ba­nalità sembrava acuta, i suoi fedelis­simi apparivano come una specie mi­racolosa di destra intelligente, mo­derna, libera, europea. Salamelec­chi qua e là. Lui stesso, il poverino, si era convinto di essere quel che scrive­vano i giornali. E ci aveva preso gusto a distinguersi dal mondo da cui pro­veniva, vista la risonanza. Non dava peso a chi gli diceva: guarda che ti stanno usando, quando non servirai più per sfasciare il centrodestra e col­pire Berlusconi ti butteranno via co­me una scarpa rotta e spaiata, finge­ranno di non conoscerti. E non crede­va neppure se gli dicevi: se chiedi alla gente di sinistra che parla bene di te «ma lo votereste?», tutti rispondono: «Che c'entra, io sono di sinistra». Lui non aveva capito che piaceva a chi non l'avrebbe mai votato e nemme­no adottato. E piaceva fintanto che serviva allo scopo. Poi l'hanno butta­to a mare, con la scusa della pesca su­bacquea. E hanno tolto la scaletta per risalire. Lui se l'è meritato, ma lo­ro che bastardi...

Commenti

Nadia Vouch

Mer, 21/08/2013 - 13:47

Ricordo, Veneziani, un Suo amaro sfogo di allora, nel quale ricordava (se la mia memoria non mi tradisce, altrimenti correggetemi, vi prego)la Sua amicizia da ragazzi, con Fini. Lei parlava che vi trovavate anche a casa non so se dell'uno o dell'altro, anche a pranzo. C'era allora l'amarezza di quella indifferenza da parte di Fini verso l'amicizia sincera del passato. C'era quel chiedersi dov'era finito il vostro essere stati ragazzi con degli ideali. Si sente ancora, nelle Sue parole, Veneziani, che la Sua era (è) vera amicizia. E' riuscito a mettere anima anche in questo articolo. Grazie.

killkoms

Mer, 21/08/2013 - 14:04

".. e giuda ebbe 30 denari.."(dai Sacri Vangeli)!

janry 45

Mer, 21/08/2013 - 14:24

Meno che questa volta, ho sempre provato pena per chi perde,chissà perché.

fabianope

Mer, 21/08/2013 - 14:25

"Lui se l'è meritato, ma lo­ro che bastardi..." detta con ironia la accetto, ma detta seriamente puzza di "'ngheee!!! blutti & cattivi!!!".... Nietzsche si rivolta nella tomba!! :=)))

BlackMen

Mer, 21/08/2013 - 14:27

Veneziani genio...un colpo al cerchio...ed uno alla botte! :-)

kayak65

Mer, 21/08/2013 - 14:28

perché bastardi? in fondo e' l'anima del politically correct della sinistra. lo fa pure con i suoi elettori. prima li riempie di promesse ed idiozie poi li bastona al governo. basta ricordare da ultimo chi vuole l'imu e l'aumento dell'iva, o l'invasione di immigrati clandestini

Amon

Mer, 21/08/2013 - 14:33

fatemi capire, erano in coalizione ma decideva tutto b. lui si e' lamentato b. l'ha cacciato e Fini da allora lo chiamate traditore...uhmm si si proprio il popolo della liberta' siete.

ratio

Mer, 21/08/2013 - 14:33

gentile Veneziani, ma cosa scrive? la sinistra l'ha usato e poi gettato? prima il Giornale accusa, attacca, insulta, scortica Fini con una serie di accuse e ora lei scrive che la sinistra ha usato e gettato Fini? Fini e' stato l'unico leader di destra che ha avuto il coraggio di contraddire e criticare Berlusconi e per questo e' stato massacrato da voi. Non scarichi le colpe sempre alla sinistra. troppo facile. se è preoccupato per il suo amico Fini lo cerchi, vada a trovarlo, gli parli. Non scriva lacrime di coccodrillo sul Giornale.

Ritratto di robertoguli

robertoguli

Mer, 21/08/2013 - 14:34

Ottimo Veneziani. Quanto a Fini si sentiva troppo furbo. Distinti saluti. Roby

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mer, 21/08/2013 - 14:34

...si starà godendo la casa di Montecarlo con i Tullianos oppure si sta sottoponendo ad un trapianto di fegato visto che quello originale se l'è già mangiato e digerito!

aquiladellanotte55

Mer, 21/08/2013 - 14:36

fini.. Chi?

zadina

Mer, 21/08/2013 - 14:42

finni ha tradito tutti coloro che avevano avuto fiducia in lui votandolo per varie volte come il sottoscritto non avrei mai creduto che si facesse abbindolare dalla sinistra come un babbeo ( chi è causa del suo male pianga se stesso )se in futuro creerà un nuovo partito oppure aderirà a qualcuno esistente personalmente non lo voterei mai più la fiducia è una cosa seria una volta persa non si riaccuista mai più è meglio che faccia il sub almeno sotto l'acqua non lo vede nessuno.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 21/08/2013 - 14:44

i comunisti sono sempre stati bastardi, a prescindere! in ogni livello e categoria, sottolivello e sottocategoria....

giseppe48

Mer, 21/08/2013 - 14:46

ogni commento su questo individuo è superfluo.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 21/08/2013 - 14:48

Certamente, denso di vendicativa riesumazione, questo ironico epitaffio con tanto di foto ricordo cimiteriale, sotto la quale il contenitore di vetro color giallo cianotico colmo di freschi fiori per i morti. Ma, caro Marcello, potevi essere più completo e dirci della carognata che ti fece, con la vicenda dell'Italia settimanale. Che ti aprì una ferita che ancora sanguina. Così, per il mio riservato archivio degli amici e nemici. Con affetto, perdonami.

Ritratto di _alb_

_alb_

Mer, 21/08/2013 - 14:51

Con i privilegi a vita e le pensioni che hanno gli ex presidenti della camera, Fini se la starà comunque ancora ridendo alla faccia nostra. L'unica cosa che si dovrebbe fare è IGNORARLO.

cloroalclero

Mer, 21/08/2013 - 14:52

fini non ha tradito nessuno se non i suoi elettori di destra..quando ha deciso di fondere un vero partito di destra con un circo medrano come il pdl..ha tradito l'eredita pulita del MSI, la passione di tanti giovani..chiro con lui ha tradito tutto lo staff che lo ha appoggiato, rinnegati come la russa, alemanno e compagnia cantante..

Nordici o Sudici

Mer, 21/08/2013 - 14:52

Farà la fine di Spadolini...

marcellopedretti

Mer, 21/08/2013 - 14:59

Ben gli sta a questo autentico opportunista,galoppino e anche bugiardo. Prima del famoso "ditino" , aveva già depositato all'ufficio brevetti il ridicolo simbolo. Basta pensare che la sua punta di diamante era quella nullità assoluta come bocchino. E che fine ha fatto anche Urso? Un vero politico come Tatarella lo aveva capito subito di che pasta fosse fatto. Berlusconi ora deve stare molto attento a chi deve fidarsi. Con questo scroccone non aveva fatto altro che invitarlo a pranzo per ricucire le sue improvvise vigliaccherie. Anche un mentitore matricolato se si pensa a Montecarlo e il Cognato sarebbe andato via entro un secondo. Per poco non ci voleva il lanciafiamme anche a fine legislatura....pagliaccio unitamente a Casini.

Gioa

Mer, 21/08/2013 - 15:02

Fini è sparito e meno male...E TRADITORE COME TANTI...CHE INVENDE DI RINGRAZIARE BERLUSCONI PER AVERLO FATTO DIVENTARE UNA STAR E FARLO CONOSCERE AL MONTO VOLEVA PRENDERE IL SUO POSTO....PERSONE COSI' NON MERITA NULLA!!!

Ritratto di llull

llull

Mer, 21/08/2013 - 15:05

Amon, vedo che della politica degli ultimi anni non hai capito un tubo. O per lo meno delle vicende interne al cdx non hai una visione reale ma solo quella che la stampa con te schierata ha dipinto in maniera assai distorta.

bruna.amorosi

Mer, 21/08/2013 - 15:06

NADIA VOUCH. l'amicizia è una cosa sacra .e se vera non si tradisce per nulla al mondo.ma svendersi per qualcosa di cui non si capisce neanche quale sia stato il suo tornaconto è imbarazzante in fondo tradire è una cosa personale e nessuno sapeva o (almeno lo dicesse ) lo ha costretto .,con chi si alleava quando è salito sul predellino perciò è giusta la fine che fatto .

janry 45

Mer, 21/08/2013 - 15:09

cloroalclero, vai, che il MSI, ormai An, era diventata una sega infinita,deve ringraziare Berlusconi se ha avuto l'opportunità di far parte di un governo.I giovani ai quali ti riferisci, già da tempo erano stati traditi e scaricati.

Ritratto di llull

llull

Mer, 21/08/2013 - 15:09

Fini(to) così come chi lo ha preceduto (Pivetti, Bertinotti, Casini) è destinato a finire nel dimenticatoio (o forse lo è già); la stessa inevitabile sorte cui non potrà sfuggire nemmeno la Boldrini.

Nordici o Sudici

Mer, 21/08/2013 - 15:09

Ha fatto la fine di Maroni...

Rooster69

Mer, 21/08/2013 - 15:09

GRAZIE FINI, farete tutti la sua fine, tic, tac, tic, tac.

Mercutio

Mer, 21/08/2013 - 15:11

Si è fatto infinocchiare dai comunisti, che per un ex fascista è veramente il colmo.

Ritratto di zocchi

zocchi

Mer, 21/08/2013 - 15:11

è la naturale ipocrisia della sinistra italiana, non mi meraviglio è sempre stata così

odifrep

Mer, 21/08/2013 - 15:12

Da ultime sue notizie, aveva detto che si sarebbe dedicato a scrivere un libro sull'uomo che l'ha portato allo scranno di Montecitorio. Si, BERLUSCONI. Chissà che non si dovrà rivolgere al Cavaliere, per la firma alla "prefazione". Purtroppo, non appartenendo neanche più alla sinistra, non potrà chiederla neanche a Saviano perché ha già fatto flop con : Zero Zero Zero, anche se dichiara di aver superato la farina doppio zero. Fini :"si stava meglio quando si stava peggio". Se oggi è il "meglio". Silvio forever

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 21/08/2013 - 15:14

Sono un suo (di Fini) ex elettore. Peccato per quell'"ex"!. Da sempre ha avuto il mio appoggio, fin da quando ha raccolto l'eredità di Almirante. E, salvo alcune uscite poco condivisibili, ero sulla sua lunghezza d'onda. Gli ultimi tempi, invece...Non so quale sia stata la molla che l'ha fatto rincoglionire...Eppure (nonostante l'avventurosa confluenza di AN in PDL) aveva tutte le carte in regola per arrivare ai massimi vertici. Finito Berlusconi lui era già lì pronto a riceverne l'eredità (elettorale). Invece, niente: tutto alle ortiche. Ideali, progetti, aspettative sue e degli elettori che, come me, sono rimasti in balìa delle onde per anni e che ancora non trovano pace. Ricordiamolo perché nessuno se nepossa dimenticare: è lui il vero artefice della rovina. Se non avesse dato in escandescenze, come una suocera acida, non sarebbero mancati i numeri in parlamento e non ci sarebbe stato il Novembre 2011, il governo Monti, la riforma Fornero, l'IMU, e tante altre belle amenità. Quindi, s'io fossi Dante lo butterei nel fuoco dell'inferno nel girone dei traditori della Partia assieme al suo degno compare napoletano del colle.

Ritratto di bobirons

bobirons

Mer, 21/08/2013 - 15:15

E' una delle poche, pochissime, volte che sono d'accordo con i sinistri. Era prevedibile, sia per l'assoluta mancanza di moralità dei sinistrorsi che per l'uso spregiudicato che veniva fatto del suo dissenso e fini-to se lo è meritato, non tanto per l'abiura del fascismo, a quello ci ha pensato e ci pensa la Storia, ma per aver tradito i suoi elettori solo ed unicamente in funzione di suoi interessi personali. Parafrasando l'epitaffio sulla tomba di Macchiavelli "tantam personam nullam par infamia".

_ordnI_

Mer, 21/08/2013 - 15:16

Insultatelo quanto volete...così come tutti quelli che non hanno abbassato la testa di fronte al leader indiscusso. Fini aveva il sogno di creare una vera destra Italiana, così com'è presente nel resto d'Europa...ha fallito. Probabilmente gli Italiani erano ancora troppo bisognosi di una figura indiscussa che gli racconti quello che vogliono sentirsi dire(facendo poi nella sostanza quello che vuole). Ed allora avanti così, seguite il vostro leader fino a rinchiudervi dentro una nuova Repubblica di Salò. Auguri.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mer, 21/08/2013 - 15:17

I traditori sono abietti anche agli occhi di coloro a favore dei quali si schierano. Publio Cornelio Tacito, Annali, I sec.

mamex

Mer, 21/08/2013 - 15:21

Scusate! E' possibile spostare il cartello illuminato indicante l'uscita di sicurezza sotto la foto? Sarebbe molto più realistico.

Libertà75

Mer, 21/08/2013 - 15:23

@amon, evvai di confusione. Fini era libero di litigare e farsi cacciare da SB. L'errore di Fini, qui ben spiegato, è stato quello di farsi elogiare dalla sinistra che mai gli avrebbe poi reso giustizia sulla scheda elettorale. Così è andata come ci si era immaginato, pure la lega spesso ha a che dire contro il PDL, ma nei momenti cruciali si compatta, appare quindi come un partito di ideali ma affidabile. Fini poteva rompere l'alleanza creata con SB, ma senza dedicarsi a fare il nuovo profeta politico, cosa che l'ha poi azzerato. Una caduta, la sua, dovuta anche ad una lista proprio in coalizione con Monti, con il solito protagonismo del nome. Se avesse fatto una lista unica con Casini ora sarebbe di nuovo in Parlamento. Va dato atto che Fini è vittima non solo di sè stesso e della sinistra che l'ha usato, ma anche dell'armata di Grillo che ha azzerato partitucoli del "distinguo".

Amon

Mer, 21/08/2013 - 15:29

@llull, mi spiace contraddirla ma l'unico prevenuto e schierato mi pare lei, io non sono ne comunista ne amante di Fini o Berlusconi, ma mi informo quotidianamente su parecchie testate molte anche estere che male non fa visto che i nostri quotidiani sono organi di partito a tutti gli effetti e credere di leggere la verita' assoluta su uno di questi e' da imbelli. lei da un mio commento ha dedotto che 1) sono comunista 2) non leggo 3) ho criticato B. quindi sono da svilire. per fortuna i finiti siete voi bananas perche non vi si sopporta piu. sul serio.

Ritratto di komkill

komkill

Mer, 21/08/2013 - 15:31

Speriamo ci si possa dimenticare presto anche della Boldrini.

AlbertMissinger

Mer, 21/08/2013 - 15:33

Comunque sia si godrà la rendita mensile da parlamentare con tutti i privilegi annessi. A Fini, come a tutti i politici, è sempre solo interessato il suo potere e il portafoglio pieno. Non ha accettato di vedere il suo potere limitato da Berlusconi e ha pagato la sua protervia e mancanza di visione strategica: poco furbo e molto pieno di sé. Semplicemente non aveva le doti per essere un leader. E' e sarà semprte un mantenuto a carico dei contribuenti italiani.

Nadia Vouch

Mer, 21/08/2013 - 15:34

@bruna.amorosi. Buonasera. Concordo con Lei, che ha espresso bene la sostanza. Solo sul finale, ma parlo per quello che è un mio modo di sentire i rapporti umani in generale, mi è difficile dire a qualcuno "se l'è meritata". Ancora più difficile può essere dirlo verso chi ci è stato grande amico. Parlo sempre in generale. Fini, effettivamente, ha sbagliato. Per se stesso e verso chi aveva riposto in egli fiducia. Si è comportato da sciocco. Cari saluti.

Mario Marcenaro

Mer, 21/08/2013 - 15:36

Tanto nomini nullum par elogium

ma.ven.

Mer, 21/08/2013 - 15:41

Caro Veneziani, si potrebbe tranquillamente rovesciare il suo finale: loro che bastardi, ma lui se l’è meritato… Nei primi anni novanta Fini lanciò una velenosa battuta all’indirizzo di “Mariotto” Segni. Disse: «È come quello che vinse la lotteria, ma perse il biglietto. Gli è tornata indietro come un boomerang…

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 21/08/2013 - 15:53

Amon..Impossibile farvi capire anche le cose più elementari. Se ne faccia una ragione...proprio non siete in grado...E.A.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 21/08/2013 - 16:03

Bravo Veneziani! Anch'io avevo creduto in questo... non voglio usare aggettivi. Lo andai a sentire a teatro, qui nella mia città in Romagna (naturalmente amministrata da sempre dai compagni), durante una campagna elettorale. Eravamo pochini, tutti ampiamente schedati come "neri", e ci conoscevamo tutti. Lui si stupì del fatto di non aver suscitato manifestazioni di ostilità, e di essere entrato indenne in teatro. Allora credevamo in lui. Poi arrivarono segni di progressivo cedimento, fino al famoso discorso sul pdl definito come demenziale o qualcosa del genere, salvo poi entrarne a far parte poche ore dopo. Il resto lo sappiamo. Io, come penso lei, sono fra i "delusi", fra i "traditi". Io che in vita mia non ho mai votato per il partito di Berlusconi, ma sempre solo per AN prima, poi, visto l'andazzo, per la Lega, mi sono sentito orfano del vecchio MSI, della vecchia Destra italiana, del vecchio PLI che aveva attirato le mie preferenze di ventenne. Adesso spero solo che fini sia presto dimenticato e non abbia un futuro glorioso, perchè semplicemente non mi sento di perdonare chi ha tradito un ideale nel quale credo ancora profondamente.

handy13

Mer, 21/08/2013 - 16:08

..bè avrete ragione voi,..ma con una pensione come la sua,..se la gode sta fine,...e pensare che se NON si metteva a fare i distinguo ora avrebbe in mano il PDL tutto...

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 21/08/2013 - 16:08

_ordnI_...Probabilmente lei è appena tornato da un viaggio su Kryono..Le cose sono andate in maniera diversa: il traditore, per motivi personali (celebrità, fama, orgoglio,desiderio di potere...), pessimamente "diretto" dalla tuliano's family, ha tentato il colpo di mano...Il presidente Berlusconi, pubblicamente, gli ha rotto il giochino e lui, iracondo, ha alzato il famoso ditino....Che fai, mi cacci?? Quando lui aveva già depositato il "marchio dell'infamia": non dimentichi che aveva già depositato il simbolo del fli...Cosa vuole ancora: un disegnino??E.A.

romacentro

Mer, 21/08/2013 - 16:12

@Nadia Vouch. Liquidare Fini come persona sciocca mi pare un po' riduttivo. Secondo me Fini non è sciocco; tutt'altro. Fini è stato vittima del suo insopprimibile senso del potere che spesso rende le persone cieche, ma capaci di tutto. Ha cominciato a detestare SB nel momento in cui non ha più potuto gestire un suo partito. Ha accettato "la svolta del predellino" per non restare fuori dal giro, ma ben presto ha cominciato a vendicarsi; e qui è iniziata la sua fine: sappiamo tutti come è andata. Ora Fini non conta più nulla, e credo che difficilmente potrà riemergere nel panorama politico. Anche se in politica fare previsioni è quasi impossibile. Se poi lei ritiene che Fini sia stato uno sciocco perché non ha saputo resistere al suo smodato senso del potere, forse ha ragione, ma temo che l'ambizione e il potere siano bestie incontrollabili

beale

Mer, 21/08/2013 - 16:15

Amon non basta dire di non avere la coda di paglia perchè essa non prenda fuoco. Fa l'elenco di ciò che non è, all'italiana, ma pretende di emettere giudizi, alla Esposito. Veneziani non è un giornalista ma un artista; ogni suo pezzo è un affresco di contemporaneità.Il ritratto di Fini è un capolavoro.

lupo solitario

Mer, 21/08/2013 - 16:18

purtroppo la causa dell'EVOLUZIONE del finito nazionale,dal MSI.dn (passando per Fiuggi) al PdL, come si evince dai commenti, nessuno di voi e neanche Veneziani lo ha detto. Studiate un pochino e dopo vi renderete conto, oppure conoscerete, la grande colpa di quel "ser. pente". "boia chi molla".

Ritratto di dbell56

dbell56

Mer, 21/08/2013 - 16:30

Toccateci tutto ma non Veneziani. Un vero intellettuale di destra che gode del rispetto da chi è come lui, in controparte!

Ilgenerale

Mer, 21/08/2013 - 16:30

Quando "piaci" a chi non ti voterà mai e vieni odiato da chi ti avrebbe votato , sei politicamente morto! Spero solo che abbia investito bene i 30 denari , e' tutto quello che gli resta! Quanto a me sono felicissimo che abbia fatto questa fine!!!

ciannosecco

Mer, 21/08/2013 - 16:58

"romacentro"Lo abbiamo votato tutti,per anni.Lei ci parla di debolezze umane,per non parlare che,tutto inizia con la separazione dalla SIGNORA Daniela con l'attuale compagna.Tutti siamo peccatori e non possiamo scagliare la prima pietra,ma non abbiamo mai e ripeto mai,tradito la DESTRA e i suoi ideali.Il povero Giorgio si sarà rivoltato nella tomba chissà quante volte.Saluti.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mer, 21/08/2013 - 17:03

Dott. Veneziani i suoi articoli lasciano sempre pensare. Certe persone, come Fini, anche se nel passato è stato suo amico, non meritano neanche un rigo della sua penna. Non credo che si stia godendo la vita con la pensione dorata. Come giuda gli rimane una cosa da fare per essere dimenticato da questo Mondo

Giancarlo Gallani

Mer, 21/08/2013 - 17:56

Fini Che viva da in pensione à Montercarlo e Che ci resti per sempre, noi speriamo Che non venga mai piu' in Italia.

a.zoin

Mer, 21/08/2013 - 18:02

Chi la fà, l`aspetti.

Lino.Lo.Giacco

Mer, 21/08/2013 - 18:02

C'e ancora qualcuno che crede che sia stato Berlusconi a cacciare Fini Fini faceva lo sborone spalleggiato dai sinistroidi solo perché contro l'odiato nemico In realtà quel mediocre se avesse saputo aspettare oggi probabilmente la destra avrebbe un leader Invece aveva fretta di far fuori chi gli faceva tanta ombra e si e messo di traverso E oggi ha la fine che merita Anzi avrebbe meritato peggio dopo lo schifo di Montecarlo e dopo aver distrutto tre partiti A 1200€al mese altro che lo schifo che prende

LAMBRO

Mer, 21/08/2013 - 18:15

Chi di spada ferisce di spada perisce!!! Gli hanno fatto il TRAPPOLONE e lui c'è cascato PORTANDO ALLO SBANDO IL PAESE!! Da un SACCENTE come lui mi sarei aspettato più DISCERNIMENTO e AMOR PATRIO!!!

Ritratto di enkidu

enkidu

Mer, 21/08/2013 - 18:17

detto papale papale je ce sta bene ! così impara a fare le guerricciole personali alleandosi con la sinistra. che si aspettava di ottenere ? baci abbracci e pacche sulla schiena da chi hai combattuto per una vita ? gli è mancato il coraggio prima di opporsi allo scioglimento di AN e poi di proseguire la strada iniziata. ora si goda la pensione e la famigliola.

odifrep

Mer, 21/08/2013 - 18:33

@ Lino 16:58 - hai centrato "il bersaglio". Ai funerali di Marzio, figlio di Mirko TREMAGLIA, sotto la sede del Partito, eravamo in attesa che portassero giù la bara : io, la SIGNORA Daniela (come scrivi tu) Fini, LA RUSSA, GASPARRI, SELVA, DE CORATO ed altri che al momento mi sfuggono. Ovviamente non si parlava di politica. Ebbene (la di lui moglie) si mostrò più equilibrata nei ragionamenti. Un abbraccio, Vincenzo.

disalvod

Mer, 21/08/2013 - 18:38

I 30 DENARI DI ALLORA SONO DIVENTATI 300.000€ DI OGGI.IO CREDO CHE IL POVERO ALMIRANTE SI E' SENTITO TRADITO DAL SUO DISCEPOLO DIVENTATO QUELLO CHE E' STATO E SI E' DIMOSTRATO.ESISTE UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA A VOI LA SCELTA DEL CONTENITORE.

nebokid

Mer, 21/08/2013 - 18:48

Era l'erede naturale per la guida del pdl, con lui dentro il partito di Berlusconi ha avuto un consenso mai toccato da nessun altro in questo paese il resto e solo fuffa.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mer, 21/08/2013 - 18:52

Fini è stato sconsiderato... Passi la follia di tradire il Cav, ma per cosa l'ha fatto? Per allearsi con Monti e Casini? Ma guardate la Le Pen in Francia che sta sbancando... Quello era lo spazio che doveva ricoprire Fini e la destra italiana, invece s'è messo a cavalcare i deliri europeisti di Monti e della cricca comunista (tanto lo spread era tutta colpa del bunga bunga), s'è messo a dire che il fascismo era il male assoluto (con buona pace di quei fascisti dei suoi elettori), ed alla fine, a forza di affossare partiti s'è affossato da solo. Grazie al cielo!!!

doris39

Mer, 21/08/2013 - 18:59

Fini. " Fini è un recipiente vuoto e trasparente che ciascuno riempie come vuole"... è un medium freddo, inodore, insapore." Questo scrisse Veneziani ed aveva ragione.Quando il recipiente è stato colmo,è stato svuotato nell' indifferenziata l'unico posto che si addice a persone come lui.

Klotz1960

Mer, 21/08/2013 - 19:07

Certo, la sinistra l'ha usato, ma la sua mutazione antropologico-politica ha tuttora dell'incredibile per bassezza e meschinita' umana e politica. Ha provocato danni infiniti al PdL, alla destra ed all'Italia, aumentando ad infinitum la portata degli attacchi interni ed internazionali contro SB ed il centro destra. Il tutto per mera bassa e meschina ambizione personale. Non merita alcuna pena.

Nadia Vouch

Mer, 21/08/2013 - 19:10

@romacentro. Buonasera. Lei ha colto nel segno: è stato scioccamente sopra le righe, ignorando un prezioso popolo che gli stava accanto sinceramente. Concordo, mai fare previsioni, ma se il tuo popolo ti abbandona, se si sente tradito, la vedo dura. Anche perché non dimentichiamo quella figura di altissimo livello, politico e morale, che fu Almirante, del quale Fini fu il pupillo. Doppio tradimento. Cari saluti.

ilbarzo

Mer, 21/08/2013 - 19:13

Povero Fini,ti sei adoperato tanto per infangare Berlusconi,nell'intento di entrare nella grazia dei comunisti,ma quando hai raggiunto lo scopo,gli sterssi comunisti che ti osannavano,ti hanno abbandonato e buttato al macero come una cosa vecchia e rotta.Che ingrati pero', che sono questi comunisti.

ilbarzo

Mer, 21/08/2013 - 19:17

Giuda...........

VYGA54

Mer, 21/08/2013 - 19:41

Non riesco a capire il senso di alcuni commenti quando affermano che Fini si è ribellato a Berlusconi perchè decideva tutto lui e che anzi l'ex AN ha avuto i coraggio di contrastarlo...Ma su che pianeta vivete? E' fin dal '94 che Fini conosceva politicamnte Berlusconi e sapeva benissimo il suo modo di essere e di porsi ad avversari ed amici. Solo nel 2011 ha avuto il "merito" di contrastarlo?? Guardiamo in faccia al realtà: Fini sapeva benissimo ( ..da amici magistrati, beccato a certi convegni ...) che il cavaliere era prossimo a seri problemi e ha deciso di dare ( a suo dire)la stoccata decisiva. Questa presunta aurea di coraggioso mal gli si addice ( a tal proposito negli anni giovanili era soprannominato il caghetta...)ed ha meritato al 100% la fine che ha fatto!!!

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Mer, 21/08/2013 - 19:45

@dlux - il suo tradimento con l'erosione della maggioranza ci ha condotto al disastro economico attuale,io credo che sia stato comprato non so con quale moneta dalla plutocrazia internazionale, è stato perduto dalla sua ambizione, dall'aver sottovalutato i suoi limiti,dalla doppiezza dei rossi.Insomma,un individuo con scarso fiuto politico,senza sostanza.Meritatissima la sua fine.Sommo giustiziere è stato il voto degli Italiani.

maxadamo

Mer, 21/08/2013 - 19:49

ma non ho capito cosa - secondo Veneziani - avrebbe dovuto fare la sinistra con Fini. Avrebbe dovuto candidarlo? Non credo che Fini avrebbe accettato poiché non è di sinistra. E non credo che Fini abbia richiesto di essere candidato e che gli sia stata chiusa una porta in faccia. Avrebbe dovuto fare alleanze con il partito di Fini? Ma il centrosinistra non ha fatto alleanze nemmeno con Scelta Civica quindi perché avrebbe dovuto farne con Fini?

meloni.bruno@ya...

Mer, 21/08/2013 - 21:00

Sarà per lui una macchia INDELEBILE il TRADIMENTO FATTO ALLA DESTRA E A CHI LO HA SDOGANATO SB.

albinoallbano24

Mer, 21/08/2013 - 21:03

Fini sinonimo di fine ed è purtroppo finito male . Non è neppure partito con Fli e subito gli sono piovute critiche con inviti a «Fini lassci l'Italia» ha perso pezzi per strada ed è stato funzionale a "sinistrati" che polverizzano tutto. Anche loro stessi, rinnegando la storia con fischi ai funerali di Rauti. Ora si goda la pensione d'oro , non avendo mai lavorato. Che fortuna!

nino38

Mer, 21/08/2013 - 21:46

Ma Marcello Veneziani non aveva altro da scrivere? Perchè ha rispolverato un cadavere? Ormai Fini è stato sepolto per sempre dagli elettori; a pensare che era il successore naturale di Berlusconi. Si è bruciato con le sue stesse mani. L'ambizione e consigli errati l'hnno indotto al tradimento. Fortunatamente è stato ripagato con la sua stessa moneta. Per cortesia non ne parlate più. Quello che è la sua vita attuale non può interessarci, anzi al pensiero che ha vissuto solo di politica e che percepisce una lauta pensione ci rende anche indignati. Annibale Antonelli

giottin

Mer, 21/08/2013 - 22:08

Il traditore non è stato votato dagli elettori del cdx proprio perché è stato un TRADTORE, punto ed i sinistrati che oggi continuano a difenderlo chiedo: perché non lo avete salvato voi votandolo, visto che vi piace tanto??

giottin

Mer, 21/08/2013 - 22:18

@@@ilgenerale. Concordo perfettamente in qaunto sotto altra forma ha spiegato quello che in altro commento ho scritto io.

verbus

Mer, 21/08/2013 - 22:50

Fini ha usato l'elettorato di centrodestra in modo vergognoso ma che fine si credeva di fare???credere alle serenate dei sinistri ma va ....

Pat2008

Mer, 21/08/2013 - 23:03

Apprezzo Veneziani ma non accordo nessuna comprensione né perdono (politico) a Fini, che ha la responsabilità enorme e di aver vanificato il voto di milioni di italiani. Non è una questione di umana comprensione: la questione è la gravissima responsabilità che quest'individuo si è assunto nei confronti del Paese, per pura ambizione personale, infischiandosene delle sorti dell'Italia per seguire le sue smanie da primadonna. E lo ha fatto in un momento difficilissimo sia sul piano interno che su quello estero. Se è finito nel dimenticatoio (peraltro usufruendo a vita di un mantenimento da re a nostre spese) ha avuto quello che si merita e lì deve restare. La sua depressione da Fantozzi pensionato è solo un problema suo, dopo quello che ci ha fatto.

jndovino

Mer, 21/08/2013 - 23:14

Fini, aveva 2 pieni, 1° pieno di se stesso, 2° pieno di livore

swiller

Mer, 21/08/2013 - 23:22

Ma state ancora parlando di questa nullità.... e basta.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 21/08/2013 - 23:58

Peccato che quel cartello a fianco del faccione di Fini non sia l'indicazione della toilette.

kororev

Gio, 22/08/2013 - 00:15

eh già, dimenticavo che per voi la sinistra è causa di tutti i mali...Ma che c'entra la sinistra con fini, han fatto tutto lui e Berlusconi!?! Fini è stato tradito dai suoi "colonnelli", che si son fatti comprare.

kororev

Gio, 22/08/2013 - 00:16

comunque Veneziani che delusione, anche lei.....

Prameri

Gio, 22/08/2013 - 00:25

Tradì tutti gli amici e se stesso. Una prece.

brunog

Gio, 22/08/2013 - 01:45

Aveva avuto la legittimazione politica per merito di Berlusconi, poi aveva la strada spianata per diventare il leader del centrodestra, invece per vana gloria e/o per incoscienza ha gettato tutto alle ortiche. Voleva passare alla storia come quello che aveva chiuso l'era berlusconiana, invece le cose sono andate diversamente. Grazie al cielo il paese ha evitato di avere un leader del quale si puo' provare solo ribrezzo.

Franco40

Gio, 22/08/2013 - 06:50

I danni che ha fatto Fini alla destra e centro-destra sono enormi, egli ha troppo aiutato lo sfacelo in cui si trova l'Italia politica. Allorché ci si trova in un fortino, circondati dagli indiani, ci si deve difendere insieme dall'interno e non alzari i tacchi e scappare vigliaccamente (ciò non è degno di uno di uno che dice essere di destra). Resti quindi, Fine, nell'oblio ove si è ficcato da solo.

Aristofane etneo

Gio, 22/08/2013 - 07:34

Forse è un traditore, forse un tradito. A parte il "poco furbo", concordo con AlbertMissinger quando scrive: "Comunque sia si godrà la rendita mensile da parlamentare con tutti i privilegi annessi. A Fini, come a tutti i politici, è sempre solo interessato il suo potere e il portafoglio pieno. Non ha accettato di vedere il suo potere limitato da Berlusconi e ha pagato la sua protervia e mancanza di visione strategica: poco furbo e molto pieno di sé. Semplicemente non aveva le doti per essere un leader. E' e sarà sempre un mantenuto a carico dei contribuenti italiani.

antes1

Gio, 22/08/2013 - 07:36

"La sinistra lo ha usato e poi lo ha gettato". Non ho capito cosa avrebbe dovuto fare la sinistra. Proporlo come Presidente della Repubblica? Invitarlo a candidarsi alle primarie della coalizione?

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Dom, 25/08/2013 - 20:54

Amon@,la invidio perché non capisce un ca..o.