Fiorello la bacchetta: "Ipocrita e snob"

Lo showman bacchetta la Boldrini: "Ipocrita". E la Tarantola prepara altre misure in chiave bacchettona

Roma - Asse di ferro femminile tra Boldrini e la Tarantola, presidente della Rai. L'annullamento, dopo 30 anni, di Miss Italia dai palinsesti della tv pubblica nasce dalla presidente montiana («nella mia Rai mai più miss e isole dei famosi» disse) più che dal dg Gubitosi. Sulla guerra alla «mercificazione» della donna in tv l'intesa con la Boldrini è perfetta. Già da prima di Viale Mazzini. Uno degli ultimi interventi pubblici della Tarantola (a marzo 2012) come vicedirettore generale della Banca d'Italia, suo precedente incarico, era su «Le donne e l'economia italiana». In una intervista alla Bbc la Tarantola ha raccontato il suo disappunto per la troppa chirurgia estetica nei programmi Rai (specie quelli del mattino), «danno un messaggio sbagliato, per cui solo se hai una certa apparenza puoi essere qualcuno». Nel mirino della presidente anche alcuni show del serale e preserale, con veline varie che la mortificano come donna «madre di due figlie e di due nipotine».

La scure rosa dell'asse Tarantola-Boldrini, per ora, ha colpito Miss Italia, dopo una breve discussione in Cda Rai, coi consiglieri del Pdl unici contrari alla cancellazione dello storico (e anche vecchio, come format) concorso delle miss, tiepide le due consigliere donna, Todini e Tobagi. Una rinuncia spiegata, dai vertici Rai, anche con ragioni economiche, visto che le precedenti edizioni di Miss Italia non hanno brillato per share (comunque alti), specie le puntate precedenti la finale. Ma che ha il suo quid nella battaglia anti-veline della presidente Rai, benedetta non solo dall'Osservatore romano ma anche dalla presidente vendoliana di Montecitorio. C'è molto «snobismo e ipocrisia» nel bando di Miss Italia dalla Rai, invece, secondo uno showman che nel 2011 ha regalato a Viale Mazzini e RaiUno un record di share e incassi pubblicitari, Fiorello: «è un po' esagerato prendersela con Miss Italia: non ha mai fatto male a nessuno, anzi ha portato fortuna a tante ragazze, belle e parlanti, che grazie al concorso hanno trovato lavoro». La crisi di ascolti l'hanno avuta altri format decennali della Rai, come Sanremo: «per il Festival si sono però trovate formule nuove, lo si dovrebbe fare anche per Miss Italia». E' la stessa lamentela fatta dall'organizzatrice del concorso, la titolare della Miren Patrizia Mirigliani, che da anni chiede alla Rai una rivisitazione del format televisivo, di cui è responsabile la Rai, non la sua società Miren. D'altra parte la titolare del marchio «Miss Italia», per bilanciare il colpo, è disposta a cedere gratis alla Rai il suo concorso. Come consulente artistico ha Lucio Presta, dominus di Sanremo e manager potente in Rai, dunque le porte della tv pubblica potrebbero riaprirsi per le miss.

Ma in che modo? Da escludere che il programma possa rientrare nei palinsesti. Ne è certo anche il consigliere Antonio Verro, massimo difensore del programma in Cda: «Rimetterlo così com'è è difficile, si può pensare ad una formula più sul genere talent. Nella delibera con cui abbiamo cancellato Miss Italia c'è anche scritto che la Rai deve pensare ad un programma che valorizzi la bellezza femminile. Quindi una nuova forma di Miss italia la Rai deve immaginarla». La delibera del Cda Rai (compresa la Tarantola) del 20 giugno scorso specifica espressamente, tra gli indirizzi che l'azienda deve seguire, quello di escogitare «format adeguati a promuovere la bellezza e il talento femminile nel solco della storia del costume italiano». Secondo l'Ansa il dg Gubitosi (che si è felicitato per le parole della Boldrini) avrebbe dato mandato al suo vice Marano di studiare un nuovo format sul tema bellezza femminile. Mantenendo magari il marchio (e la società organizzatrice) di Miss Italia, ma con miss più vicine alle donne di tutti i giorni che a Belèn. Dalla Rai col loden a quella con la gonna lunga.

Commenti

scipione

Mer, 17/07/2013 - 10:45

Bravo Fiorello. Con la tua saggezza e la tua intelligenza hai marchiato a fuoco questa comunista bacchettona che crede di portare l'Italia al medioevo( ma non ci riuscira'perche' gli italiani la disprezzano anche per le sue sciocche fissazioni sugli immigrati )

gianni marchetti

Mer, 17/07/2013 - 11:51

Certo per chi è abituato ai programmi delle reti commerciali il solo pensiero di riflettere sul problema della mercificazione femminile è...offensivo. Fiorello, per quanto mi riguarda, non dovrebbe entrare in recinti in cui non è in grado di difendersi, faccia il comico, visto che sa fare quello.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 17/07/2013 - 12:15

disapprovo la presidente a prescindere, ma in questa occasione la ammiro e mi con-piaccio per la ottima decisione, quanto a Fiorello non c'era da aspettarsi diversamente da un uomo di spettacolo, dove la completezza sta sotto i piedi. -Bravissima signora presidente, che pena che stia in quello schieramento là!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 17/07/2013 - 12:23

Per me non sa fare nemmeno il comico. Ma la colpa maggiore è di chi lo fa entrare nello star system, ed in questo web. Plaudo all'on.le Boldrini.

scipione

Mer, 17/07/2013 - 12:42

gianni marchetti,ma lei pensa veramente, che la " mercificazione femminile " stia in Miss Italia o nei programmi commerciali? Ma mi faccia il piacere : si faccia un giro,magari con la Boldrini e la Tarantola,di sera ,in certe vie di Roma ,Milano ,Torino ,Firenze...e man mano in TUTTE le citta' italiane e ,FORSE,capira', in che consiste la MERCIFICAZIONE FEMMINILE,e poi si informi sulle TRATTE delle rumene,delle africane,delle slave....operate da criminali senza scrupoli,che,quelli si',attuano una mercificazione femminile BESTIALE.Per favore non guardi a piccoli e innoqui foruncoli della pelle e guardi piuttosto i cancri veri della societa' che rendono gli esseri umani delle bestie. E ,se puo', lo dica anche alle sciocche Boldrini e Tarantola.Quanto a Fiorello,lei dice un'altra stronzata : non e' un COMICO,ma uno shwoman di livello internazionale intelligente,spiritoso,eclettico come nella migliore e alta tradizione italiana,e percio' A RAGIONE ha parlato di un ambito che conosce benissimo e ha fatto benissimo a dare dell'ipocrita e della snob alla Boldrini ( io aggiungerei ANCHE ignorante )PACE E BENE. ,

gianfran41

Mer, 17/07/2013 - 12:47

La Tarantola e la Boldrini se vogliono fare seriamente la guerra alla mercificazione della donna, anziché prendersela con miss Italia che è sempre stato un programma per famiglie gradito a tutti gli italiani, si preoccupino, per esempio, della regionale 11, strada trafficatissima tra Bussolengo e Peschiera del Garda, diventata un bordello a cielo aperto con donne in mostra permanente che si offrono a tutti (minorenni o maggiorenni non importa)in maniera spudorata lasciando ben poco all'immaginazione.

gianni marchetti

Mer, 17/07/2013 - 13:33

scipione, se le tette e le natiche al vento, unite agli inguini sempre più privi persino dei castigatissimi perizoma, sono per Lei delle semplici infiammazioni di follicoli piliferi ( volgarmente foruncoli della pelle) è un problema suo. Ma non è tanto e solo la nudità, che è sotto accusa, quanto l'uso della nudità per sopperire alla vacuità di certi programmi. Basta vedere le tante trasmissioni per...soli uomini, quando cioè si parla del dio calcio, in cui certe donne vengono denudate, ma tenute costantemente mute perchè il loro compito è solo quello di " attrarre" il maschio che altrimenti cambierebbe canale. Sono acnh'io del parere che il problema della mercificazione della donna sia un problema complesso e, soprattutto, di vecchia data e che ci sono tante altre dinamiche ben più gravi della nudità televisiva. Ma un uso pià corretto dei programmi e, soprattutto, più rispettoso della donna in quanto tale non credo che guasterebbe, senza nulla togliere alla bellezza della donna come soggetto, però e non come mero strumento di marketing.

primula

Mer, 17/07/2013 - 14:40

attento fiorello.......... hai criticato la primadonna italiana comunista quartomondista tutta clandestini e zingari ?, non lo dovevi fare.scommetto che non potrai più rientrare in rai, ti si scaglierà contro tutta la sinistra politica, giornalistica,artistica,editoriale,in due parole i nuovi talebani all'amatriciana......o rimarrai in sky a vita o al massimo potrai andare a mediaset, alla 7 no, perchè lì sono tutti comunisti.auguri

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 14:49

sarà contento il vaticano che 2 comunisti si siano evangelizzati fiorello ha ragione, boldrini ipocrita e fanatica

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 17/07/2013 - 14:51

Il cambio di immagine nel servizio è significativo. Visto che con la foto di Fiorello non riuscivate ad attirare l'attenzione del rissoso lettore, l'avete prontamente sostituita con quella della Boldrini per continuare a fomentare l'odio di cui siete portatori.

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Mer, 17/07/2013 - 14:51

Il cambio di immagine nel servizio è significativo. Visto che con la foto di Fiorello non riuscivate ad attirare l'attenzione del rissoso lettore, l'avete prontamente sostituita con quella della Boldrini per continuare a fomentare l'odio di cui siete portatori.

Antonio43

Mer, 17/07/2013 - 14:56

Sembrano, anzi sono le nipotine della Merlin. Chiuse le "case chiuse" si eliminò la mercificazione del corpo femminile. Quelle che attualmente stanziano sulla vecchia statale 11 tra Verona e Peschiera del Garda sono solo delle benefattrici. Ma sia chiaro è una situazione che si può rilevare in ogni parte di Italia. Ma è una situazione difficile da risolvere, anzi impossibile, allora si toglie di mezzo " Miss Italia ". E' facile, facile, ma non cambia nulla. Le donne seguiteranno a mostrare liberamente, se non a miss italia, in qualche altro modo le loro beltà, senza costrizioni alcuna, ma perchè così son fatte e così che le vogliamo; a meno che si potrebbe offendere la sensibilità di tante altre persone di altra cultura e religione e come nelle scuole da dove si tolgono i segni della nostra identità e non si festeggiano più le nostre tradizioni, alle nostre donne si arriverà ad imporre, prima il velo, poi il burka, si adotterà l'infibulazione, naturalmente a spese del servizio sanitario, perchè noi siamo buoni e se parlano, loro, le donne, giù legnate sulle loro delicate terga. Non lo vorrei dire perchè è già difficile che me la pubblicano, ma quando è che tipe così ce le toglieremo di mezzo con un bel ......mazzo di fiori al posto giusto?

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 14:59

nuvmar ma tu chi sei?? il dotto di turno, il bacchettone.comunista.....la completezza di fiorello! ma lo conosci l'italiano, completezza di cosa?? quando parli accendi la lampadina del cervello...vai dalla tua amica boldrini, siamo tornati all'inquisizione, di che parrocchia sei...estrema sinistra, anche loro baciano la mano al cardinale e anche la boldrina...la nuova inquisitrice, che gioia per il clero un personaggio di questo tipo, una moralista fanatica, razza pericolosa, la storia lo racconta

gazzifam

Mer, 17/07/2013 - 15:21

TALEBANE. In Iran c'è posto per voi e per tutti i perbenisti e benpensanti che ormai hanno rotto il cazzo.

tonipier

Mer, 17/07/2013 - 15:29

" QUESTA... ESCE DAL SEDERE DI UNA GALLINA?" Ed entra in un uovo di Pasqua....Da Rifondazione Comunista un governo che aspiri ad essere stabile, serio ed operoso, non dovrebbe accettare alcun ausilio, diretto od indiretto, indispensabile sia pure alla sua sola sopravvivenza, perchè nessun apporto di bontà, di felicità può essere reso alla collettività da chi si trova a proprio agio nell'irretimento del bastian contrario, nella propensione a colpire gli avversari politici piuttosto che giovare al mondo.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Mer, 17/07/2013 - 15:34

caro Claudio, per principio non scendo in polemica, ma non accetto di essere definito 'rosso' od affine. Quanto alla terminologia del mio dire , prima di commentarla si faccia illuminare da chi può capire lo 'stile'. Comunque grazie per avermi letto.

tonipier

Mer, 17/07/2013 - 15:41

" QUESTA ESCE DAL SEDERE DI UNA GALLINA?" La ritroviamo nell'uovo di Pasqua...Da Rifondazione Comunista un governo che aspiri ad essere stabile, serio ed operoso, non dovrebbe accettare alcun ausilio, diretto od indiretto, indispensabile sia pure alla sua sopravvivenza, percgè nessun apporto di bontà, di felicità può essere reso alla collettività da chi si trova a prorio agio nell'irretimento del bastian contrario, nella propensione a colpire gli avversari politici piuttosto che giovare al mondo.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mer, 17/07/2013 - 16:05

QUANDO; SARÁ CHE LE DONNE ITALIANE DOVRANNO METTERSI IL BURQA PER FAR PIACERE ALLA TARANTOLA E BOLDRINI?; ,Ma chi danno disturbo 60 belle ragazze in costume da bagno?, Parecchie attrici famose Hanno partecipato ai concorsi di bellezza, Da non dimenticare che la grande Sophia Loren é diventata famosa grazie ad un concorso di bellezza, Se alla Boldrini e Tarantola danno fastidio bellezze in costume, Che andassero a vivere in Iran oppure nei paesi Arabi; É lasciassero a noi la consolazione di vedere delle belle ragazze in costume!.

Lu mazzica

Mer, 17/07/2013 - 16:32

...... Se tutte le donne fossero lì ad esprimere pareri, chi farebbe gli altri mestieri ??? Noi uomini,che amiamo le Donne, non possiamo sempre sognarci le nostre Nonne ; cara la Sig.ra Boldrini, noi non siamo mica bambini !! Quindi WWW MISS ITALIA !! Rgds., Lu mazzica

Lu mazzica

Mer, 17/07/2013 - 16:49

Una Donna sul piccolo schermo non deve solo sapere esprimere pareri ; deve altresì sapere esprimere bellezza, femminilità, bontà( me la da o non me la da ), intelligenza,movimento, grazia,scolarità, sicurezza, semplicità .....queste sono le doti per accedere alla finale di Miss Italia !! E,.... Vi pare poco ??? Rgds., Lu mazzica

Roberto Monaco

Mer, 17/07/2013 - 17:01

Penso che la vera abilità del concorso di Miss Italia stia nel cercare donne sciape ed insignificanti, con un fisico che non susciti il minimo appetito sessuale. E bisogna dire che i Mirigliani, in questi anni, sono stati bravissimi in questo. A braccetto con la Rai, che è riuscita a mettere in piedi spettacoli che, a livello di noia, battono solo record da loro precedentemente stabiliti. Iddio ci scampi da Miss Italia e dai programmi televisivi connessi

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mer, 17/07/2013 - 17:12

pasquale.esposito, è la prima volta che non sono d'accordo con te. I tempi di Sofia Loren sono lontanissimi. Un altro mondo quello. Il dopoguerra, l'innocenza vera degli animi, il sogno della rinascita, la famiglia di un tempo. Le Chiese affollate di fedeli. Oggi invece, il femminicidio, un liberismo selvaggio, famiglie smembrate, morale colabrodo. Occorre arginare la deriva dei costumi. Allora non c'era la televisione. Oggi, c'è la televisione. La televisione che ogni fanciulla possiede nella sua cameretta inviolabile. Insieme al suo tormentatissimo cellulare. In casa non c'è più il padre. Vogliamo continuare ?

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 17:22

abbiamo la talebana al governo, chissà quali frustrazioni ha subito la nostra boldrini per avere quello accanimento a riguardo di cose che non gli competono, lasci che le perzone facciano quello che vogliono, altrimenti si torna ai tempi di stalin e alla controriforma, questo atteggiamento è un problema perzonale della boldrini, non può scaricare i suoi complessi sugli italiani, se ha vissuto male infanzia e adolescenza, si faccia curare

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 17:22

abbiamo la talebana al governo, chissà quali frustrazioni ha subito la nostra boldrini per avere quello accanimento a riguardo di cose che non gli competono, lasci che le perzone facciano quello che vogliono, altrimenti si torna ai tempi di stalin e alla controriforma, questo atteggiamento è un problema perzonale della boldrini, non può scaricare i suoi complessi sugli italiani, se ha vissuto male infanzia e adolescenza, si faccia curare

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 17:25

mio caro ti ho letto perchè hai un italiano poco italiano, forze vieni dall'estero e fai un pò confusione con i termini, quello che dici di fiorello non è chiaro, magari ti stsà sulle palle ma per sapere se sei un dotto, dovrei sentire dell'altro

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 17:28

fiorello sei stato stupendo, questa è una complessata ddeve farzi curare in una bella clinica magari a spese del governo, poi deve fare una bella vacanza in mezzo a quei popoli senza complessi che stanno nudi e non dicono le cazzate che dice la nostra amata boldrini, con questa signora torniamo alla controriforma della chiesa, sarà contento il papa francesco che essendo un gesuita è molto intransigente

gianfran41

Mer, 17/07/2013 - 17:29

Sono d'accordo con gazzifam: siete due TALEBANE! E io aggiungo INVIDIOSE!

scipione

Mer, 17/07/2013 - 18:03

Gianni Marchetti perdonami ,ma non ho molto capito il senso completo del suo commento.Se non erro, correggimi se sbaglio,qui si sta parlando dello spettacolo di miss Italia e degi spettacoli su reti commerciali / il piu' delle volte di propaganda di prodotti in cui compaiono le donne non molto vestite ).Ebbene per miss Italia le signorine compaiono in costume da bagno.Cosa e' uno scandalo,e' una mecificazione della donna? ma allora al mare tutte le donne dovrabbero andare ancora con i mutandoni giro collo e fino alle caviglie come le nostre bisnonne,SE NO E' SCANDALO? Inoltre e' risaputo che la propaganda e' l'anima del commercio,e la propaganda deve colpire l'acquirente.Percio' se si impiegano delle belle donne,ma anche bravi attori ( ricordiamo Tognazzi,Vianello e altri grandi attori ) che male c'e'? Ma veramente vogliamo riportare al medioevobacchettone la nostra Italia con la scusa sciocca della mercificazione femminile che risiede in ben altri e notissimi ambiti che invece si lasciano al loro triste destino?Scusami ma non ho ben capito cos c'entra il gioco del calcio e le donne nude in questo contesto.Ma forse non ho letto attentamente. Ti saluto

killkoms

Mer, 17/07/2013 - 18:08

bello essere comunisti,col paparino petroliere e quattrina!

killkoms

Mer, 17/07/2013 - 18:10

@gianfran41,e molte di quelle donne saranno sicuramente neointegrate aspiranti madri di figli dello ius soli!

baio57

Mer, 17/07/2013 - 18:42

Certo che voi sinistrati (chi vuole intendere intenda) vivete proprio male , una sega mentale continua .....E rilassatevi u po'!

yulbrynner

Mer, 17/07/2013 - 18:58

miss italia passerelal di fichette vuote di cervello nel l90% dei casi festival dell'immagine e dell'apparenza non lo guardo da anni non m 'interessa. e non c'entra la boldrini o la tarantola io guardo in tv cio che mi pare e piace

yulbrynner

Mer, 17/07/2013 - 19:01

xgianfran si offrono perché c'e richiesta non ci fosse richeista non ci sarebbero quindi... non e' solo colpa delle lolite ma anche dei clienti... quanto a miss italia .. gradito a tutti gl i italiani non direi basta vedere i dati auditel ne io ne molti m,iei amici e amiche guardiamo i concorsi di bellezza in tv. comunque opgnuno si guardi cio che gli pare e piace.

Gianca59

Mer, 17/07/2013 - 19:35

Comunque pare che Lui stia pensando di trasmettere Miss Italia su Mediaset .....Sarà vero ?

thelonesomewolf97

Mer, 17/07/2013 - 20:41

Evviva la liberta' di costume...oltre che di parola, di opinione, ecc.ecc. NO alle restrizioni "puritane",alle dichiarazioni bacchettone che non servono a nulla, se non a stuzzicare sempre piu' il desiderio di vedere, di scoprire (magari di nascosto). Avete presente il proibizionismo? Beh, sapete gia' cosa produsse... E poi siamo in un Paese libero. Chi non vuole starci puo' andare in quei mondi che piu' si confanno alla propria imagine, sia fisica che psichica. Chi li trattiene??!!

Antonio43

Mer, 17/07/2013 - 21:34

L'eroe plaude all'on. boldrini, rimpiange l'innocenza degli animi del dopoguerra, dopo che ci eravamo scannati l'uno con l'altro fin dopo la fine della tragedia. Le donne in chiesa ed anche fuori con il capo coperto, le vedove vestite di nero per sempre. I padri padroni ed i fratelli più stronzi del padre a schiavizzare le sorelle. Ma di cosa parla l'eroe? Forse era l'ambiente che più gli si confaceva per le sue imprese, che sicuramente piacerebbe ancora alle boldrini ed alle tarantole, perchè costoro fanno le sante ma sappiamo bene che non lo sono. Bisogna arginare la deriva dei costumi, quelli che la pensano così ti fregano appena giri le spalle e poi non sanno accettare neanche una battuta scherzosa!

Ferri Nicolò

Mer, 17/07/2013 - 21:39

Boldrini e Tarantola le IPOCRITE dei nostri tempi! che peccato!!!Magari ora sulla stessa ipocrita onda, elimineranno miss Europa, miss Mondo, miss Cinema,ecc. ecc. tutte le manifestazioni di miss, così rimarrà solo miss Camera Deputati Boldrini! e noi poverini!

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 21:48

talebane comuniste ma la penzano come i clero: tarantola e boldrini: frustrate entrambi e fanatiche, povera italia con due stronzi così dove si vuole arrivare.......scopate di più avrete meno nevrosi e rancori...due bacie-pile, moraliste di merda la peggiore specie

claudio faleri

Mer, 17/07/2013 - 21:52

dario mangiulli appaudi, applaudi sei ancne tu un bacchettone, ti accorgerai se stanno ancora sulla poltrona, cosa combinano la congas e la boldrini...sei penzante o no, sei un bacchettone anche tu, in italia comanda il clero, noi siano i sudditi e tutti gli leccano il c...o, perchè quando si arriva al voto ne hanno bisogno

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Mer, 17/07/2013 - 23:16

A me indigna di piu' non di certo una miss, ma una raccomandata e miracolata, che in vita sua non ha mai fatto nulla e preso tutto

Ritratto di sydneysider

sydneysider

Gio, 18/07/2013 - 03:55

non la buttiamo sempre in politica. Miss Italia era un programma vecchio, consumato dagli anni. Tra l'altro ho l'impressione che vinceva la raccomandata di turno che poi quando andava a Miss Universo non superava mai le selezioni iniziali. Tipico specchio dell'Italia degli ultimi 30 anni; raccomandati che quando poi dovevano competere fuori dal loro guscio naufragavano miseramente (giusto per restare nella cronaca, basti pensare allo spettacolo penoso della burocrazia del Viminale in queste ore).

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Gio, 18/07/2013 - 08:48

#dario maggiulli. Che, tu non sei d,accordo con me é una Cosa normale, perche tu non puoi sempre essere d,accordo con un altro, Ma che noi andiamo indietro nel futuro é una Cosa che nessuna persona normale puo accettare, Vietare miss Italia alla Rai é una Cosa che fá ridere tutto il Mondo, Perche le ragazze che partecipano a questo concorso non vengono costrette a partecipare a questo concorso, Viviamo nell, anno 2013 é la Boldrini vuole ritornare all,inquisizione?; Perche non si fá un Giro nelle nostre Cittá la sera? É lei vedrá prostitute minorenni é no che girano con le chiappe nude in cerca di clienti, Questa! é la mercificazione delle donne, Ma non un concorso dove belle ragazze vanno sulla passerella, É LA RAI CHE HA 200 MILIONI DI EURO IN PASSIVO; HA FATTO UN PIACERE ALLA MEDIASET; PERCHE ADESSO SARANNO SICURAMENTE QUESTE RETI CHE SI PRENDERANNO MISS ITALIA! GRAZIE RAI DELLA TUA STUPIDITÁ E IGNORANZA!. PS, se le tue Donne Hanno bisogno di Burqa scrivimi che mia moglie é Sarta, ed io te lí mando, ciao,Pasquale.

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 18/07/2013 - 08:51

Ah Fiorè, Te sei proprio matto, ma n'dò vivi!? Non si può dire "ipocrita", occhio che t'aprono un fascicolo per "diffamazione" nei confronti della presidenta della camera, del "salotto" e pure del "soggiorno" a Palazzo.

gianni marchetti

Gio, 18/07/2013 - 10:06

Scipione, non vorrei che alla fine finiamo per essere d'accordo.....Allora si hai ragione, io in realtà non mi riferivo a Miss Italia. Certo che non trovo nulla di male su delle ragazze in costume ( l'unica cosa che non mi piace in questi concorsi è soprattutto la pressione che certe famiglie fanno sulle loro figlie per farle apparire, ma questo è un altro discorso). Ho preso lo spunto da quanto detto dalla Boldrini e dalla reazione di Fiorello per parlare un attimo di quale deve essere il limite alla decenza e basta. Io trovo che la donna debba assolutamente far valere la sua bellezza, ma il problema è solo se ci deve essere o meno un limite all'esposizione di parti del corpo che, in certi contesti, non vedo la necessità di esporre oltre certi limiti, tutto quà. Per certe trasmissioni, cioè, vorrei che la donna pur mostrandosi in tutto il suo fascino ( se ce lo ha) lo faccia in modo più discreto e faccia valere anche le sue qualità intellettive. Le stesse agenzie di pubblicità dovrebbero trovare delle forme più intelligenti, non chiedo altro. Saluti.

tiro

Gio, 18/07/2013 - 10:18

Davvero raccapricciante! ora siamo succubi di fantomatiche puritane che mettono al bando financo la bellezza femminile. Credo che una nefandezza del genere fa accapponare la santa pazienza del creatore, il quale con estrema generosità volle offrire all’umanità l’essenza della bellezza “femminile” patrimonio dell’essere umano. Che disastro! Quindi morale della favola, volendola dire tutta chi ne esce gravemente penalizzato è il solito contribuente italiano, il quale continuerà a pagare, con imbarazzo, un canone di una tv scadente e deprimente. Infatti perduta la penultima cosa interessante da vedere, la Formula 1, ora perde, su ordinanza di una combriccola di erudite donne radical chic, l’ultima rassegna decente da guardare in tv, Miss Italia, ovvero la passerella della Bellezza italiana. Per cui da questo momento in poi non ci resta che “subire” solo edotte elucubrazioni di un integerrimo palinsesto vibrato da bellimbusti personaggi della intellighenzia radical-chic cattocomunista, quest’ultimi aiutati dalle performance di menestrelli da Oscar in nome della Bandiera Rossa. Ma vi pare una nazione seria?

mezzalunapiena

Gio, 18/07/2013 - 12:05

perché meravigliarsi,l'italia no è una REPUBBLICA democratica ma un paese governato da politici incompetenti,ipocriti ma molto bravi a farsi le leggi per avere tutti i privilegi a partire dai vitalizi per arrivare al t.f.r.per quanto riguarda la rai,governata da politici, hanno sostituito il canone con la tassa di possesso diversamente nessuno avrebbe pagato considerato i programmi specialmente nel periodo estivo.quindi dovranno eliminare gli sponsor con la presenza di ragazze non proprio vestite,ma lo sponsor paga e questo è accettabili per la boldrini e la tarantola.

scipione

Gio, 18/07/2013 - 12:29

Gianni Marchetti,sono d'accordo con te.Vedi che dialogando e chiarendosi, alla fine si chiariscono gli equivoci.Da quello che scrivi mi pare di capire che anche tu ritieni esagerato " cancellare " Miss Italia,e ritenerla responsabile della " mercificazione " delle donne:Certo si possono apportare dei correttivi per renderla piu' rispettosa del ruolo delle ragazze che vi partecipano,ma non eliminarle perche' " peccaminosa.Ti saluto.

wolfma

Gio, 18/07/2013 - 12:38

Solo ipocrita??? E' antipaticissima, con delle arie da gran donna che non so su cosa si basino. Insomma, l'espressione del partito e del capo che l'hanno voluta in quel posto, non so per quali meriti!

wolfma

Gio, 18/07/2013 - 12:43

Vi è,come dite, una battaglia anti-veline della presidente Rai, benedetta non solo dall'Osservatore romano ma anche dalla presidente vendoliana di Montecitorio! Per forza,in Rai preferiranno trasmettere l'elezione di "Mister muscolo" o "il più bello d'Itaia"!! In quali mani siamo andati a finire!!!

agosvac

Gio, 18/07/2013 - 13:14

Ci sarebbe da chiedersi: ma la signora boldrini e la signora tarantola si rendono conto che in tutto il mondo ci sono concorsi di bellezza e che in tutto il mondo le miss sono più svestite che vestite??? In fondo se si vuole premiare la bellezza, la si deve vedere! Tra l'altro molte anzi moltissime di queste belle fanciulle sono anche piuttosto intelligenti e preparate. Infatti quelle che oltre ad essere belle sono anche intelligenti, fanno carriera , solo quelle belle ma stupide restano belle e stupide. Non è che queste morigerate signore siano razziste? In fondo si può essere razzisti perchè si odiano persone di un'altra razza che non sia la loro, ma si può essere razzisti anche contro determinate caratteristiche di ogni razza, in questo caso la bellezza!!! Oppure si tratta solo d'invidia?????

Gaby

Gio, 18/07/2013 - 13:39

La bellezza delle donne italiane ci e' riconosciuta dal mondo intero. Purtroppo ci sono le eccezioni ,come la Boldrini, che , e' noto, confermano la regola. Brutta, ipocrita, e snob. Quell'altra, poi, ha un nome che e' un programma : Tarantola !

procto

Gio, 18/07/2013 - 13:53

bacchettata da Fiorello...è come se Umberto Eco fosse ripreso da Pistarino

francesco nardelli

Gio, 18/07/2013 - 15:33

brava boldrini . che capacita' ! l' economia va a fondo , il lavoro non c'e', gli imprenditori si ammazzano , e questa si trastulla con miss Italia. andate tutti al diavolo e non tornate mai piu'. Italiani , popolo di morti ... quando risorgiamo e ci riappropriamo della "cosa" pubblica e cioe' della nostra ?? franco

Ritratto di GWENDOLIN

GWENDOLIN

Gio, 18/07/2013 - 16:55

Sono d'accordissimo con FIORELLO!!! Commenti INUTILI e fuori luogo anche se si atteggia da suora. Fa pena e non è all'altezza dei compiti a lei assegnati. Pecunia non olet.....Gwendolin

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Gio, 18/07/2013 - 19:45

Ipocrisia spaventosamente estrema,Non mi vengano a dire che questi politici alla boldrini non sanno certe notizie che provengono da quello che credo il quotidiano più diffuso in italia il corriere della sera, e mentre fanno piccole battagliette ridicole come la boldrini sulle miss o altre sciocchezze andando a premiare dei sodomiti con la presenza della sua alta carica, non sappia, che nella napoli del presidente napolitano c'è stata una inchiesta con video dove si puo vedere che ci sono minorenni anche giovanissimi che si prostituiscono pubblicamente.Una inchiesta fatta dal corriere che è da brivido, e non mi si dica che non lo sanno, non mi si dica che non possono farci nulla, non mi si dica che nessuno poteva immaginare,Questa vergogna è sotto gli occhi di tutti: qui ci sono le principali sedi istituzionali della città, ci sono gli uffici della Regione Campania e del Consiglio Regionale, c’è il tribunale

Agev

Gio, 18/07/2013 - 20:32

Ma Signori miei .. di cosa stiamo parlando .. la bellezza .. E' .. è nuda .. è armonia e non ha confini . E' di questo che stiamo parlando. Gaetano

giottin

Gio, 18/07/2013 - 22:17

D'accordo, miss più vicine alle donne di tutti i giorni: facciamo sfilare tutte le più gnocche che intelligenti, per capirci tutte le rosibinde!!!

Gadget Kitsch

Gio, 18/07/2013 - 23:32

Condivido tutte le riserve sulla Boldrini, che sarebbe bene si occupasse, magari senza spocchia, di altro e ci spiegasse con chiarezza e cifre alla mano di quanto veramente si è decurtata lo stipendio. Ciò detto ritengo da anni il concorso di Miss Italia triste e anacronistico, e mi infastidisce, da contribuente, che la RAI trasmetta una cosa tanto patetica quanto costosa; sono d'accordo con la nuova Direttrice della TV pubblica anche sul fatto che esaltare bellezze (e bravure) femminili "naturali" e "vere" potrebbe portare un vento di freschezza e autenticità esemplari.

Ritratto di caribou

caribou

Ven, 19/07/2013 - 08:18

Boldrini ha ragione oppure no (?), ma Fiorello chi ca...è??

Ritratto di llull

llull

Ven, 19/07/2013 - 09:09

Ultimamante siamo un po' sfortunati per come la nostra Nazione è rappresentata sullo scranno più alto di Montecitorio. Ma niente paura, solo un po' di pazienza e alle prossime elezioni (forse non ci vuole neanche tanto) di questa presidente non rimarrà che un lontano ricordo (Pivetti, Bertinotti, Casini, Fini docet).