Giovanardi inciampa nel clown Un fuori programma da ridere

In amore e in guerra tutto vale. Figurarsi in tempo di elezioni. E così Carlo Giovanardi per vincere la sfida elettorale che lo vede in corsa come candidato sindaco nella sua Modena ha giocato la carta simpatia: sotto il primo sole di primavera il senatore del Ncd ha organizzato (e pagato) uno spettacolo - con tanto di giocolieri ed acrobati - in piazza Matteotti. Nobile e tutt'altro che elettoralistica, ovviamente, la finalità: «Dimostrare la vicinanza al mondo del circo, sempre più sotto attacco, specie da parte degli animalisti». E per stare ancor più vicino ai lavoratori delle arene circensi, l'esponente alfaniano s'è lasciato abbracciare da un clown che, per la troppa foga, ha però perso l'equilibrio, trascinando nella caduta a terra anche il parlamentare (nella foto). Sorrisi, applausi e risate: pubblico in delirio. Vinta la sfida simpatia con lo sketch fuori programma, Giovanardi ha tirato un sospiro di sollievo: se al posto del pagliaccio ci fosse stato magari un lanciatore maldestro di coltelli…