I grillini aprono al governo tecnico: "Nessuna fiducia ai partiti"

Grillo riunisce i suoi all'Hotel Universo di Roma: "Andiamo per la nostra strada". Ma il capogruppo al Senato apre al governo tecnico: "Spetta a Napolitano formarlo"

Beppe Grillo lascia la riunione dei neo eletti del M5S

"Ora diamo la fiducia a Bersani". Beppe Grillo accoglie con una battuta e una pacca sulle spalle i neo parlamentari del Movimento 5 Stelle. Una parlamentare comprende il tono ironico e replica: "Sì, sì. Come no...?". Si inaugura con una beffa al segretario del Pd l'ultimo della due giorni formativa della pletora grillina che si appresta a "invadere" il parlamento. Una beffa che non sarà circoscritta all’Hotel Universo, ma che darà del filo da torcere ai democratici che le stanno tentando tutte per formare un governo capace di camminare con le proprie gambe. Basta leggere l'intervista rilasciata oggi al New York Times per capire che Grillo non caverà mai dagli impicci Pier Luigi Bersani: "È inammissibile assicurare la stabilità del governo". E basta ascoltare l'apertura/minaccia del capogruppo al Senato Vito Crimi per capire che il capo dello Stato Giorgio Napolitano non avrà vita facile: "Sarà il presidente della Repubblica a trovare il governo. Altro non c’è da dire".

All’indomani dell’aut aut lanciato da Bersani ("Grillo decida cosa vuole fare o si va tutti a casa"), il comico genovese riunisce i neo eletti a Cinque Stelle per fare il punto insieme al suo braccio destro Gianroberto Casaleggio. Dopo averli accolti, uno ad uno, sulla porta della sala dove si è svolta la riunione ed essersi complimentato con una stretta di mano e una pacca sulla spalla, il guru pentastellato ha dato le linee programmatiche da seguire alle Camere: "Noi andiamo avanti per la nostra strada". "Siamo tutti compatti e tutti d’accordo per andare sulla nostra strada e cambiare con le leggi che proporremo", ha spiegato Grillino mettendo in guardia i grillini dai media e dagli avversari politici: "Saremo assaliti, sono assatanati di qualsiasi cosa... non riescono a capire che vogliamo mandare avanti un progetto come quello del reddito di cittadinanza. Qui c’è un'atmosfera bella, con persone competenti e valide". Poche parole per lasciare spazio alla nomina dei capigruppo e, in secondo luogo, alla presentazione di ogni singolo parlamentare.

Sebbene l'incontro di oggi (a differenza della riunione blindatissima di ieri) fosse in diretta streaming, la nomina dei capigruppo è stata svolta lontana dalle telecamere: Roberta Lombardi sarà la presidente dei Cinque Stelle a Montecitorio, mentre Vito Crimi lo sarà a Palazzo Madama. I capigruppo dureranno in carica tre mesi, poi ne saranno nominati due nuovi. Svista o legittimazione "a posteriori" che sia, Grillo ha pubblicato su Twitter una fotografia per assicurare che "gli eletti hanno votato per alzata di mano i capigruppo e portavoce di Camera e Senato". Peccato che l’immagine non è dell’incontro di oggi all’Hotel Universo, ma della riunione di ieri al Saint John e che a immortalare i neoeletti non è stato un attivista del M5S bensì uno dei cronisti che si era imbucato ieri. Ad ogni modo, come spiega il costituzionalista Stefano Ceccanti, le nomine di oggi non hanno alcun valore giuridico dal momento che l'elezione dei capigruppo è disciplinata da un regolamento ben preciso diverso a seconda della Camera di riferimento.

"Non daremo la fiducia a un governo di partiti - ha spiegato Crimi - siamo pronti a fare il nostro dovere in Parlamento, l’ordine centrale della democrazia italiana". Dallo stop alla fuga dei cervelli al piano energetico nazionale, passando per l’impegno di arrivare dall’aeroporto di Roma al Senato in bicicletta: di politica e di programmi, in realtà, si è parlato davvero poco. Se per Crimi al primo posto l'eliminazione della sudditanza del parlamento nei confronti del governo, per la deputata Emanuela Corda c'è l'abolizione del finanziamento pubblico alle testate giornalistiche. Federica Daga, invece, si preoccuperà di torgliere i finanziamenti ai partiti. Insomma, ognuno di loro sembra andare avanti per la propria strada. tanto che proprio sul nodo "fiducia" è proprio Crimi ad aprire a un eventuale governo tecnico: "Non tocca a noi individuarlo, nel momento in cui ci fosse presentato lo valuteremo". Il Movimento 5 Stelle non darà la fiducia a un governo di partiti. "Il governo, lo individuerà il presidente Napolitano, spetta a lui e alle sue prerogative - ha concluso - noi non siamo la coalizione che dice di aver vinto le elezioni, non spetta a noi indicare la soluzione". Napolitano e Bersani sono avvisati.

Commenti

Gianca59

Lun, 04/03/2013 - 14:59

Tra l'altro la riunione è in diretta streaming: saranno così contenti quelli che ieri si lamentavano di mancanza di trasparenza .......

blues188

Lun, 04/03/2013 - 15:07

Chiedete a Grillo e/o a Casaleggio cosa sia Gaia. Forse i consensi calerebbero

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 04/03/2013 - 15:12

Ma perché parlare ancora di Bersani e del PD ? Sono morti, finiti, distrutti. Il futuro sarà bipolare assoluto, i due terzi degli italiani sono moderati o di destra e vogliono essere governati e guidati dal PdL, adesso con Berlusconi poi con altri leaders. L'opposizione sarà portatrice di una protesta confusa e velleitaria: grillini, comunisti, residui del PD allo sbando. Ma, per favore, non parliamo più di Bersani "un morto che cammina". Grillo ha grande rispetto e considerazione per Silvio, ne riconosce la statura di statista internazionale, ne riconosce il diritto a governare il paese. Ci sono tutti i presupposti per una opposizione migliore del passato becerume comunista e antiberlusconiano.

Ritratto di ettocima

ettocima

Lun, 04/03/2013 - 15:15

L’araba fenice Grillo ha indiscutibilmente vinto. Una scommessa per i suoi numerosissimi estimatori. Una scommessa, però, che può essere vinta solo se il duo Grillo/Casaleggio, riuscirà a tener fede alle promesse fatte al popolo. Bando al teatrino della politica. Il paese è allo sbando e necessita di governanti tesi alla costruzione di un modello che, privilegiando: giustizia, sviluppo ed equità, centralizzi la figura dell’Italia e degli italiani. Fosche nubi s’addensano, però, nell’aer. Soliti noti, appartenenti a clan potenti (massoneria, Opus Dei, finanza) tentano di governar la nave. Riusciranno i nostri eroi a resistere alle sirene del potere? Spero di si e che dalle ceneri della fenice nasca qualcosa di buono che, al contrario, tempi grami e cruenti ci attendono. Ettore Cimadomo ettocima@yaahoo.it

EmanueleS

Lun, 04/03/2013 - 15:21

Ah ah ah!! Si stanno prendendo gioco di quelli del PD. E, vista la supponenza, la superbia, la vanagloria e la sicumera dei sinistri buffoni, fanno anche benone. Dai Beppe, continua così che hai il mio supporto e quello di tutti quelli che conosco!!!

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Lun, 04/03/2013 - 15:25

Dopo le gabelle per Mari o Monti per far quadrare poi i propri conti, l’Italia fu resa più povera e più debole dal tal Krapa Pelata delle frottole. Seminatore d’odio tra le bettole Unico concetto nella sua povera indole. Il Grillo adesso presenta a loro i conti Ed i sinistri, svuotati, fanno i finti tonti. *Bah! Sarà! Ci vuole pazienza, il tempo premia sempre la Logica che detta la Natura. Qui, ormai sono andati tutti fuori di melone. E di brutto!

nikilt53

Lun, 04/03/2013 - 15:25

Se i destini dell'italia sono nelle mani di un comico,allora si' che siamo alla frutta.Se questi demagoghi di turno credono di prendere in giro gl'italiani si sbagliano di grosso perche' dietro l'angolo c'e' la rivoluzione del popolo che si riappropria del suo destino.

Acquila della notte

Lun, 04/03/2013 - 15:25

uno cui gli muore il suocere e corre da quegli esaltati è più esaltato di loro!!

Mareia2012

Lun, 04/03/2013 - 15:28

Persilvio io sono per Silvio forever francamente penso che tu sia troppo ottimista sui propositi di Grillo che a mio avviso vuole distruggere tutto e tutti , anche se una buona metà dei elettori provengono dal pdl non credo voglia scendere a patti con Berlusconi o chi per lui ! Temo che così non se ne venga a capo , ora si tira ib ballo la Cancellerieri per Palazzo Chigi mi chiedo allora perchè non fare un governo tecnico a cui partecipano tutti! Pd grillini pdl ?

Agostinob

Lun, 04/03/2013 - 15:29

La fortuna, per ora, di Grillo è data proprio dai giornali che gli danno uno spazio esagerato rispetto a quanto porta. Del resto però i quotidiani fanno il loro lavoro e su queste cose ci sguazzano. Grillo continua a fare show ed i giornali presentano le sue uscite come proposte politiche. Lo facesse qualcun altro, chissà cosa accadrebbe. Suggerirei a qualche forte sostenitore di Berlsuconi di non essere così convinto che Grillo sia Berlusconiano. Grillo è Grilliano e basta. Oggi va contro Bersani perchè gli avversari si combattono uno alla volta. Quando avrà distrutto Bersani, inizierà con Berlusconi. Ed ad altri che pensano che Grillo sia di destra.....lo era molti anni fa, poi è divenuto di sinistra ed ora è solo Grilliano.

eglanthyne

Lun, 04/03/2013 - 15:30

Come disse il defunto Maximiliene Robespierre, nel famoso discorso:" ...ogni uomo è un cittadino"

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 04/03/2013 - 15:37

E dai con il reddito di cittadinanza.

vince50

Lun, 04/03/2013 - 15:47

Il tempo passa e,fra qualche mese quando finirà la luna di miele e si scoprirà chi in realtà sono,potremo magari rileggere quanto adesso si scrive per scoprire chi si è sbagliato.Io resto dell'idea che questi faranno non pochi danni e,buona parte sono già stati fatti.Perchè se i creduloni non si fossero lasciati incantare dall'elisir di lingha vita votando il nuovo che avanza,bene o male avremmo un governo e libidine assoluta avremmo mandato aff...lo anche l'uomo del monti.Ai posteri ecc. ecc.

Ritratto di deep purple

deep purple

Lun, 04/03/2013 - 15:47

Mi sa che tutto questo gran parlare di Grillo e del suo movimento sulle tv e sui giornali (soprattutto di sinistra), ha come unico scopo quello di oscurare l'immagine di Silvio. Comunque con tutta questa sovraesposizione mediatica, io mi sono stufato di Grillo e del M5S.

macchiapam

Lun, 04/03/2013 - 15:48

Quello che preoccupa di Grillo & C. sono non soltanto l'arroccamento sulla protesta (anche giustificata ma improduttiva) e la totale assenza di proposte positive, ma soprattutto l'inesperienza della politica, arte che richiede prudenza, pazienza, lunga esperienza e conoscenza dei meccanismi, dove spesso per ottenere bisogna saper tacere, o per arrivare a sud andare prima a nord. Che Dio ci protegga.

meloni.bruno@ya...

Lun, 04/03/2013 - 15:52

Dopo le delusioni della casta politica,in questi ultimi anni,penso che non gli si ripresenterà più un'occasione a questi due Signori di iniziare una vera PRIMAVERA ITALIANA,togliendoci di mezzo tutti i furbetti che mangiano sulle spalle del popolo da loro affamato.

Ritratto di The Blob..

The Blob..

Lun, 04/03/2013 - 16:03

GRANDE BEPPE, GRANDE CASALEGGIO

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 04/03/2013 - 16:04

Tanto di cappello a questa gente normale che più normale non si può, imparate ad usare il copia e incolla come fanno loro e diventerete anche voi più normali!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 04/03/2013 - 16:07

E Gargamella si ostina ad confermare che il finanziamento dei partiti si puo' discutere per ridurlo. ANCORA,NON HA CAPITO (o forse fa finta) CHE PER I PARTITI IL FURTO DEVE SPARIRE.

aredo

Lun, 04/03/2013 - 16:09

@meloni.bruno@ya...: sì, come la Primavera Araba di Barack Hussein Obama in Medio Oriente... Lì Al Qaeda ha preso in mano tutti i paesi islamici esclusa la Siria che stanno tentando di far cadere con l'appoggio della CIA su ordine di Obama. Qui i comunisti compagni degli islamici di Al Qaeda hanno Grillo.

aredo

Lun, 04/03/2013 - 16:10

E questi sarebbero il nuovo ? Sembra di vedere quelli delle vendite di aspirapolveri porta a porta.. O del sale di Wanna Marchi ... E milioni di coglioni italiani votano 'sta feccia.

edoo

Lun, 04/03/2013 - 16:10

@perSilvio46: grillo stima berlusconi? probabilmente non hai mai letto sul suo blog quello che diceva su berlusconi quando era lui al governo...

Mario Marcenaro

Lun, 04/03/2013 - 16:10

in queste ore c'è un solo uomo in Italia che, forse, non si sta sta accorgendo di lasciarsi sfuggire l'imperdibile occasione per accreditarsi come vero salvatore dell'Italia e vero eroe nazionale, assolutamente senza alcun fraintendimento. Quest'uomo, quasi incredibile a dirsi, risponde ora al nome di Pierluigi Bersani, Segretario del Partito Democratico. Questo politico, se solo avesse il coraggio e la dignità di dimettersi e farsi subito sostituire da un suo correligionario, che a sua volta risponde al nome di Matteo Renzi, con il suo magnanimo gesto realizzerebbe almeno quattro enormi successi per meritarsi la riconoscenza storica ed il massimo rispetto di tutti gli Italiani: 1° - Farebbe al Presidente della Repubblica, oltre tutto suo correligionario, il più grosso regalo alla conclusione della sua carriera togliendolo dalle ambasce di dovere cercare di risolvere una situazione politica estremamente drammatica e avvelenata dagli odi. 2° - Permetterebbe al suo Partito di essere nelle condizioni di dare il via ad un processo di rinnovamento epocale nell'ambito della Sinistra italiana, con vantaggio di immagine per tutta la Nazione e nei confronti dell'Europa, 3° - Raggiungerebbe l'inestinguibile, sinora, scopo di indurre il maggiore avversario del suo Partito a mettersi da parte, visto che in tale senso sembra essere logico interpretare le ripetute dichiarazioni di Silvio Berlusconi, come si legge chiaramente nelle ripetute offerte di volere collaborazione di quest'ultimo, anche con la nomina di un suo successore. 4° - Contribuirebbe a imprimere una innegabile svolta alla situazione italiana a seguito di una più che mai auspicabile distensione dei rapporti fra le parti politiche in Italia. Di conseguenza il suo gesto, quale che ne possa essere l'esito, da augurarsi comunque enormemente positivo e che non può non essere raggiunto, rimarrebbe una pietra miliare nella storia della Repubblica con la riconoscenza di tutta la Nazione e con una ancora migliore riconoscimento della vitalità dell'Italia. Speriamo che si renda conto, senza tanti altri indugi, di ciò di cui potrebbe rendersi artefice. Un grazie comunque per ciò che vorrà fare nel senso descritto: si tratta di un più che amichevole consiglio, vista la natura degli inestricabili problemi del momento. L'Italia in definitiva non può né deve essere una Nazione di avventurieri!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 04/03/2013 - 16:13

Curiosità. I complimenti di Grillo a Bersani tipo "faccia da culo" "morto che cammina" ecc. vanno estesi a tutti i votanti PD? Io presumo di sì essendo il Bersani kapataz del "blocco granitico" che condivide il dogma sinistroide. Diagnostico per i "vincitori sinistri" una grave forma di "sindrome di Stoccolma".

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 04/03/2013 - 16:15

Ho visto una parte dello streaming in cui gli eletti M5S si presentavano. Non credo che se PD e PDL continueranno a presentare i Fassina e i Polverini di turno andranno molto lontano....

lucio sergio ca...

Lun, 04/03/2013 - 16:17

Io non sbeffeggerei Grillo. L'uomo non mi è particolarmente simpatico nè condivido tutte le sue proposte (peraltro non ho votato per lui). Tuttavia parla chiaro ed il suo messaggio è limpido : riformare la politica, i partiti, le istituzioni. PDL e PD devono prenderne atto e se non agiranno di conseguenza per loro sarà la fine. Bersani , invece, mi sembra proprio che non abbia capito nulla e insiste con i giochetti della vecchia politica e con ricatti intollerabili mirati solamente ad attrarere Grillo ed i grillini nella tela del ragno. Avete visto ieri sera Bersani? Non ha fatto altro che ripetere le solite banalità davanti ad una platea di prezzolati plaudenti orchestrati da quel viscido leccapiedi di Fabio Fazio.Mi auguro pertanto che Beppe Grillo non si lasci incantare dalle sirene e mantenga con fermezza le sue posizioni. PDL e PD formino un governo, con esclusione delle vecchie cariatidi, che promuova una seria riforma costituzionale (repubblica presidenziale e sistema elettorale alla francese, una sola camera legiferante affiancata da un senato delle regioni competente solo per le materie concorrenti), effettui seri tagli al costo della politica e promuova qualche provvedimento a favore dell'economia e del lavoro. Se non ci muoverà in questa direzione e si continuasse con i vecchi giochetti alle prossime elezioni Grillo avrà la maggioranza assoluta e poi...chi vivrà vedrà.

silvio adopera

Lun, 04/03/2013 - 16:19

Mareia2012 - Signora, non vorrei deluderla, ma persilvio è dei nostri...

grattino

Lun, 04/03/2013 - 16:20

@macchiapam Ma di cosa sta' parlando? Ma non gli e' bastato quello che questa classe politica a fatto al paese? E' mi viene a parlare di prudenza,pazienza e esperienza della politica... lasci perdere.

Pat2008

Lun, 04/03/2013 - 16:35

Sono surreali le aperture dei telegiornali di questi giorni: capannelli di giornalisti in attesa dei grillini che escono dal conclave con Grillo e Casaleggio, con i registratori puntati in attesa di un'indicazione su quale sarà il loro comportamento in parlamento. Domande legittime e che l'intero Paese aspetta, data la gravità della situazione e il caos post-elettorale. E loro niente, tutti zitti e irregimentati, evasivi e finanche scocciati, con un piglio a metà tra le divette analfabete del Grande fratello e la Juventus in silenzio stampa sotto Calciopoli. Nessuno parla, nessuno articola una frase di senso compiuto, sembrano completamente privi di pensiero proprio, nonostante siano degli onorevoli (e - in quanto tali - sia ragionevole aspettarsi da loro quantomeno la dimostrazione della capacità di formulare un concetto autonomo, l'espressione di una volontà individuale qualsiasi). Non parlano o parlano a gesti, si guardano attorno straniti in attesa forse che qualcuno gli dica cosa devono dire, e nel frattempo si irritano se il cronista gli fa una domanda e si aspetta che dicano qualcosa che sia uscito dalle loro sinapsi. Sembra che in parlamento siano entrati Cip e Ciop, Biancaneve e i sette nani, Pippo, Pluto e Paperino. Ma fosse solo questo sarebbe niente, ci sarebbe da divertirsi. Il fatto è che il Movimento 5 stelle non è un movimento politico, in realtà. E' una setta. Ogni giorno che passa lo dimostra di più: è un'organizzazione religiosa tipo Scientology o i Testimoni di Geova. Come ogni setta che si rispetti ha il suo santone, il suo leader carismatico. Del resto Casaleggio stesso ha paragonato Grillo a Gesù. Come ogni setta fa proselitismo, ha le sue riunioni iniziatiche coperte dal segreto, le sue rigidissime gerarchie e le sue regole interne emanate dai vertici in modo del tutto autoritario e non suscettibili di essere discusse. Come ogni setta isola, mette al bando e perseguita i dissidenti o chi semplicemente non si allinea agli ordini del santone. Come ogni setta pretende che gli adepti versino nelle casse dell'organizzazione i loro guadagni. E i suoi bilanci, i suoi movimenti finanziari, le sue partnerships economiche sono oscuri e accuratamente coperti dal più assoluto segreto. Come ogni setta persegue un fine precipuo che è sostanzialmente l'autofinanziamento, il mantenimento e l'arricchimento della propria struttura, con strategie che di volta in volta vengono definite dai vertici e dettate come leggi agli adepti. Ora come ora Grillo è un po' confuso, probabilmente: non sa bene come gli conviene muoversi per gestire il risultato ottenuto e ci sta pensando, terrorizzato dalla paura di non fare la mossa giusta, di bruciarsi, di finire malissimo. La posta in gioco per lui è molto alta. Metteranno insieme qualcosa, lui e quell'altro, uno di questi giorni. Intanto Bersani, di cui è ormai palese - se mai ci fossero stati dei dubbi - la totale, tragica inadeguatezza politica, continua ad andargli dietro col piattino, prendendo pesci in faccia e - inspiegabilmente, data l'abbondanza del materiale fornitogli - non sapendo che pesci prendere. Lui, l'amico Vendola e il suo coro canterino. Che non sanno fare di meglio, in tutto questo, che recriminare e prendersela col nemico di sempre, il malefico Cavaliere che milioni e milioni di italiani rimbecilliti continuano pervicacemente a votare, chissà perché. Magari sarebbe il caso di chiederselo, finalmente. Invece sembra che non li sfiori mimimamente il senso profondo della tagliente ironia di Bertold Brecht: "Il popolo ha chiesto al comitato centrale di cambiare le sue decisioni, il comitato centrale ha deciso di cambiare popolo". Non so, per esempio potrebbero farsi un esame di coscienza e chiedersi come mai, avendo in casa un cavallo vincente come Renzi - che avrebbe vinto a mani basse prendeno i voti di sinistra e destra, che avrebbe ridimensionato drasticamente il fenomeno Grillo (invece è successo il contrario, e i voti di molti renziani delusi dalle primarie sono andati a Grillo) e che, oltretutto, avrebbe con la sua sola presenza spinto Berlusconi a non candidarsi -, hanno fatto carte false per non farlo correre e lasciarlo nelle scuderie. Professionisti del tafazzismo. O meglio, tragicamente e anacronisticamente ancorati alle vecchie logiche del Partito comunista buonanima (si fa per dire) e alle sue ammuffite nomenklature. Intanto la situazione del Paese è sempre più drammatica, gli operai e gli imprenditori si suicidano insieme - cosa di cui non si rendono conto né i nostri politici né un sacco di altri signori benestanti che prendono regolarmente stipendi dai 4000 euro al mese in su - e siamo tutti belli e pronti per finire nelle fauci dei pescicani europei. Pace all'anima nostra.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 04/03/2013 - 16:36

Sono entrato sullo streaming ma non ho resistito più di 5 minuti, altro che 5 stelle! C'è un ragazzotto che parla a ruota libera accavallando commenti su commenti senza un filo logico, diversi stop and go quando non conosce l'argomento con coseguente invito al ciattista di turno di esporre via email l'argomento in modo dettagliato, non parliamo delle conoscenze politice la legge Bossi-Fini è diventata una legge Maroni-???... siamo messi proprio bene la prima legge che dovrebbe approvare il nuovo parlamento è quella degli apprendisti stregoni!...provate per credere!

Madd riva

Lun, 04/03/2013 - 16:36

Grande beppe!

hectorre

Lun, 04/03/2013 - 16:36

credo che non ci siano altre soluzioni all'orizzonte..o si torna al voto o un governo pd-pdl......ovviamente ad uscirne con le ossa rotte sarebbe solo il partito di bersani...ma in fondo è quel che si merita,voleva governare da solo,vedendo i sondaggi ha stipulato un accordo sottobanco con monti,dopo il flop del bocconiano ha chiesto al m5s di votare la fiducia e dopo il no di grillo non gli resta che berlusconi......forse è meglio che si dimetta,restituendo i due euro delle primarie,moltiplicati per i partecipanti fanno...7 milioni!! mica pochi!!!!

Madd riva

Lun, 04/03/2013 - 16:37

Grande beppe!

Ritratto di Fritz49

Fritz49

Lun, 04/03/2013 - 16:41

perSilvio46.Ma dove li ha visti i due terzi degli Italiani se il72% degli italiani non ha votato il centro destra:Si guardi attorno e si prepari ad un sistema Sovietico come vuole Grillo

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Lun, 04/03/2013 - 16:53

Bersani non possiedi un minimo di dignità, farti offendere tutti i giorni da un Grillo beffardo e sicuro di se, vrgognati e dimettiti, oltre la dignità non hai il minimo onoree, Fatti da parte forse senza te il paese va avanti.

GIANNA 52

Lun, 04/03/2013 - 16:57

Ma stiamo veramente impazzendo tutti? Come fanno gli elettori di cdx a dar credito a Grillo? Come si può votare un movimento che dice di no alla Tav, agli inceneritori, alle discariche, alla costruzione di nuovi Ospedali (vedi Fano) alla grande distribuzione, per farla breve dice no a tutto e non dà soluzioni alternative! Pensate veramente di poter mettere a posto i conti dello Stato annullando il finanziamento pubblico ai partiti? Oppure facendo ricomprare i bot agli Italiani, come ha detto ultimamente? Ma come? Volontariamente? Penso che quegli Italiano che abbiano voluto farlo l'hanno gia' fatto! E allora....Ma davvero pensate che l'Italia posso essere governata da gente che affronta l'elezione in Parlamento come se stesse andando ad un'assemblea studentesca? Quando prenderanno la parola leggeranno il discorsino scritto da Casaleggio o da Grillo? Coloro che si sono dichiarati ex elettori di dx ed hanno votato Grillo riflettano bene su ciò che hanno fatto, perche' non credo che abbiano mai, in passato, condiviso il pensiero degli appartenenti ai centri sociali e che oggi con il loro voto hanno mandato al Parlamento! Se fossimo in un Paese serio, Bersani dovrebbe farsi da parte lasciare che Renzi faccia il primo Ministro, Alfano vice e insieme trovino l'accordo per fare quelle cose che gli Italianichiedono a gran voce: Abbassamento delle Tasse, taglio drastico alle spese della pubblica Amministrazione, riforma fiscale (Equitalia compresa) dimezzamento dei parlamentari,abolizione delle province e dimezzamento dei vari consiglieri regionali e comunali e...poi al voto!!!!!!!

noinciucio

Lun, 04/03/2013 - 16:58

Grillo ha affermato alla riunione dei suoi adepti "non riescono a capire che vogliamo mandare avanti un progetto come quello del reddito di cittadinanza. Qui c'è un'atmosfera bella, con persone competenti e valide". Bene Sig. Grillo. se ci vuole illuminare da dove prenderà le risorse per finanziare un siffatto progetto, le saremo infinitamente grati! In quanto al fatto dell'atmosfera, beh, come fa a dire che le persone presenti alla riunione fossero tutte competenti e valide, me lo deve spiegare considerato che non le conosce personalmente e non si conoscono neanche tra di loro! Forse perchè sono tute sue simpatizzanti? Attendo (inutilmente) risposta. Grazie! Ah, dimenticavo e insisto, vuole illuminarmi, cortesemente, in merito al suo programma per la sicurezza? perchè non ne ho trovato traccia nel programma! Ringrazio nuovamente!

noinciucio

Lun, 04/03/2013 - 17:00

per blob - ma perchè che hanno fatto di tanto eclatante per il bene del Paese?

noinciucio

Lun, 04/03/2013 - 17:05

per madd riva vale la stessa domanda che ho fatto a blob! ma che ha fatto beppe di tanto eclatante per l'Italia?

migrante

Lun, 04/03/2013 - 17:13

e` interessante vedere come piano piano il reddito di citadinanza sta diventando l'unico "must" ad affiancarsi alla monotona riduzione del numero dei parlamentari, se il "popolo" fosse meno abituato a guardare al proprio giardinetto come il centro del Mondo, serebbe piu` facile per tutti intuire come "tutte" le proposte ( esclusa la restituzione dell'IMU) vadano a confluire verso un unico obbiettivo...l'unificazione politica,fiscale ed anche "legale" dell Europa..cioe` in definitiva ci troviamo all'interno di una colossale rappresentazione teatrale volta a farci "digerire" alcune decisioni "indigeste" !!!..la cosa veramente triste e` che oltre al farci pagare un biglietto salatissimo, approfittano dell'attenzione alla commedia per sfilarci portafogli e "documenti" !!!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 04/03/2013 - 17:15

@noinciucio - una cosa stupida: non sono qui per rubare...

vabbeh

Lun, 04/03/2013 - 17:28

attenzione a creare l'ANTIGRILLISMO.... farete la fine della sinistra che invento' l'ANTIBERLUSCONISMO... CHI ATTACCA SILVIO = COMUNISTA... CHIATTACCA GRILLO = CASTA .... ahi, ahi... ormai e' un po' tardi per svegliarsi... la frittata e' fatta

grattino

Lun, 04/03/2013 - 17:29

@noinciucio Il reddito di cittadinanza si crea dalle pensioni d'oro,piu' o meno sono 100000 in Itala,gente che prende dai 35000 fino a 90000 euro al mese, soldi dei finanziamenti ai partiti,riduzione di auto bllu da 400000 a 90000,evasione fiscale e accorapamento provincie e comuni.. Basta sentire su youtube tsumani tour,l'ha detto piu' o meno 800 volte,ma se aspetta che lo vede scritto nei giornali diventa anziano.. non so cosa sia il "piano sicurezza"... se intende il poliziotto di quartiere siamo a cavallo..hahaahah

roberto.morici

Lun, 04/03/2013 - 17:30

A prima vista mi era sembrato di riconoscere il famosissimo comico genovese completo di Signora.

Cesare46

Lun, 04/03/2013 - 17:36

Grillini.....li avete votati.....ora non lamentatevi, ne vedremo e sentiremo delle belle, il circo al confronto sarà uno spettacolo per aducandi.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Lun, 04/03/2013 - 17:37

Martedì 26, Febbraio 2013 Tumulto Italia suona il campanello d'allarme Manfred Bleskin Nonostante la sottilissima vittoria del centro-sinistra, l'Italia rischia di essere ingovernabile. Nuove elezioni sono probabili. Si dovrebbe far riflettere i sostenitori della politica del risparmio rigorosi a Bruxelles e Berlino, questo ha portato alla rinascita di un ciarlatano, e la nascita di un Kaspers politici. Italia va incontro tempi turbolenti. Mentre la coalizione di centro sinistra per oggi ex-comunisti e socialdemocratici Pier Luigi Bersani gestito una vittoria in entrambe le camere del parlamento. Ma, il giornale rispettato "La Repubblica" è come un fotofinish. Bersani non ha alleati. Entrambi i nuovi arrivati ​​Beppe Grillo e l'ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha escluso una collaborazione con lui. Non vi è motivo di speranza per un crollo di questa alleanza a Berlusconi. Solo, il peso dei suoi alleati non sono sufficienti per aiutare una maggioranza Bersani. Alla fine, non ci dovrebbero essere nuove elezioni. Si deve preoccuparsi che un Berlusconi, dopo tutto lo sporco che deve rispondere politicamente, economicamente e moralmente, è quello di un tale risultato elevato. Ovviamente le sue promesse elettorali per lo più irrealistiche sono caduti su un terreno fertile di nuovo. Inoltre, è l'indice più eccitato contro la "dittatura della Merkel", essere diretta contro le politiche di austerità del discorso dell'Unione europea e la sua attuazione fecondata dal Primo ministro in carica Mario Monti. Dovrebbe far riflettere l'Unione europea e Fondo monetario internazionale che la sua rigida austerità in Italia con Berlusconi Grillo e due politici forti - ha fatto, il messaggio più importante è quello di inveire contro l'euro e Bruxelles - o meglio, di nuovo forte. Coscienza democratica, una parte consistente della società italiana deve fare gravi danni presi da anni di manipolazione di un ciarlatano, che è riuscito con l'aiuto di un controllo quasi continua dei mezzi di comunicazione, l'immoralità, la criminalità, l'antisemitismo, il sessismo e il fascismo rispettabile. Un politico come Berlusconi, che dice che la magistratura del suo paese sarebbe peggiore della mafia, è tutto tranne che un democratico. A proposito: il "Cavaliere" deve la sua crescita economica non meno che l'ex premier socialista Bettino Craxi. La lista "Riformisti Italiani", basandosi sulla in fuga dalla giustizia, morto in esilio in Tunisia è venuto in queste elezioni per quasi 5000 voti. Passò il resto miserabile del Partito Socialista di Craxi per onorare una volta grande che si è unita al campo di Bersani. Nel frattempo, la lista di sinistra "Sinistra, Ecologia, Libertà", l'ex-comunista presidente della regione Puglia, Nichi Vendola supporto, Bersani. I resti del Partito Comunista (PCI), che professano come sostenuto, con altri gruppi di sinistra, l'elenco dei "Rivoluzione Civile" del procuratore siciliano Antonio Ingroia. Il risultato non è significativo. Questo dimostra quanto sia profonda la crisi del sistema partitico dominante per decenni: una PCI, che una volta con il - da chi? - Wanted alcuni assassinato il primo ministro democristiano Aldo Moro su un "compromesso storico" sulla governabilità d'Italia, sbarcati nel cassetto della storia. MAGGIORI INFORMAZIONI SU 26.02.13 Video risultato elettorale paralizza l'Italia 26.02.13 Sandra Navidi, BeyondGlobal "Molto pericoloso per l'Europa" 02/26/13 Un paese di ingovernabilità Italia controlla in un vicolo cieco 02/26/13 "incertezza che a nessuno piace" paure Dax Italia-Patt Quanto è profonda la crisi del sistema è mostrato dalla performance molto buona della cinque stelle movimento di Beppe Grillo Kaspers. Questo non è sorprendente che sempre più persone sono stanchi dell'operazione di politica convenzionale. Ma un gruppo di protesta divertente non può esistere in quanto tale a lungo. Grillo si affermerà come un fattore grave a lungo termine solo se una seconda centrifuga lampo contro "l'istituzione" una volta che iniziano porta costruttivo. Proprio come in altre parti schermaglie pirati sono attesi, che possono costringere il divertimento a lungo termine può essere una nota nella storia della crisi della democrazia italiana. Parlando di Pirates: L'emanazione degli apostoli Internet sugli Appennini era niente a poco più di un battito. Beh, che i voti per l'ex fascista Gianfranco Fini e il razzismo separatista della Lega Nord, Umberto Bossi, si può essere a carico scherzare. Il voto di Domenica e Lunedi è stato indicato come scelta destino. Il tasso di partecipazione è sceso di sei punti al 75 per cento. Una parte considerevole dell'elettorato italiano è ovviamente nel suo destino. Come con tutte le forze democratiche dovrebbero impostare l'allarme suonare le campane. Manfred Bleskin commentato dal 1993 il processo politico per n-tv. E 'stato anche ospite e conduttore di vari programmi. Dal 2008 redazione Manfred Bleskin nel nostro studio principale di Berlino.

ilbarzo

Lun, 04/03/2013 - 17:42

Male voluto,non e' mai troppo.E quel locco di gargamella,come lo corteggia,nonostante Grillo si faccia beffa di lui.L'entusiasmo di sedersi a Palazzo Chigi per gargamella e' veramente immenso.D'altra parte ha pure ragione,poiche'o adesso o mai piu'.

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 04/03/2013 - 17:42

2 mm2 BULLICCI !!

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 04/03/2013 - 17:43

Un "comico" che fa ridere chi ha sempre pianto e piangere chi ha sempre riso. ------ Per ora va più che bene così. E in ogni caso, niente sarà più come prima: A cominciare dalla Casta. Un traguardo impensabile, solo poche settimane fa. -- Per il resto vedremo.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 04/03/2013 - 17:43

Molto bene, gente nuova che non ha fatto nulla di eclatante come MPS, bynga bunga, corruzione (Di Gregorio), falso in bilancio e non ha conflitti di interessi. Molto bene, anzi benissimo. Ora vediamo quelli che hanno fatto cose eclatanti andare in galera.

Cesare46

Lun, 04/03/2013 - 17:46

Nemmeno i grillini hanno capito la legge del "morte tua vita mia" In commercio tifano per il fallimento della concorrenza, in politica o cosa del genere, i paesi europei tifano per farci fallire e i nostri politicanti abboccano come i pesci boccaloni. Ma svegliatevi tutti.

Ritratto di The Blob..

The Blob..

Lun, 04/03/2013 - 17:47

noinciucio - una cosa molto semplice: HA APERTO GLI OCCHI AI SUDDITI DEL REGIME DELLA CASTA NOSTRA dandoci una alternativa e la speranza di recuperare la DEMOCRAZIA IN ITALIA,una democrazia che non passa più attraverso DELEGHE AI POLITICANTI DI TURNO che ci hanno portato al DISASTRO ECONOMICO POLITICO SOCIALE... la rivoluzione 5S è pacifica ed è APPENA COMINCIATA DA DENTRO IL PARLAMENTO PER SPAZZARE VIA CASTA NOSTRA

france128

Lun, 04/03/2013 - 17:48

basta soldi ai partiti e ai giornali voi continuate a prendere in giro poi le risate le faremo noi.....................saluti

oliba

Lun, 04/03/2013 - 17:53

x pisistrato ma te lo hanno giurato? ora bisognerà vedere l'effetto quando riceveranno il finanziamento dei partiti, gli aspetta, poi vedremo quando vedranno passare sotto il naso qualche euro, non dico rubare ma qualcosina.......

Ritratto di The Blob..

The Blob..

Lun, 04/03/2013 - 17:53

noinciucio - una cosa molto semplice: HA APERTO GLI OCCHI AI SUDDITI DEL REGIME DELLA CASTA NOSTRA dandoci una alternativa e la speranza di recuperare la DEMOCRAZIA IN ITALIA,una democrazia che non passa più attraverso DELEGHE AI POLITICANTI DI TURNO che ci hanno portato al DISASTRO ECONOMICO POLITICO SOCIALE... la rivoluzione 5S è pacifica ed è APPENA COMINCIATA DA DENTRO IL PARLAMENTO PER SPAZZARE VIA CASTA NOSTRA

gpl_srl@yahoo.it

Lun, 04/03/2013 - 18:02

spero veramente che grillo sia inflessibile al punto da minacciare anche il ricorso a nuove elezioni qualora venisse a mancare un piano finanziario adeguato

Cesare46

Lun, 04/03/2013 - 18:09

RESSA ALL'USCITA DI GRILLO

Acquila della notte

Lun, 04/03/2013 - 18:09

+Gianca59 diretta streaming come no. alla fine dopo due giorni per sentire quattro spot, con la diretta che saltava e le passarelle. poi è arrivato grillo che ha presentato i due pupazzi che tutti i decerebrati hanno confermato ad alzata di mano. dulcis in fundus tutti a ripere il verbo di grillo: non fiducia a bersani!! ma siete connessi???? nooooooooo

Cesare46

Lun, 04/03/2013 - 18:11

RISSA & RESSA ALL'USCITA DI GRILLO......Siamo proprio un popolo di pecoroni, mi vergogno...

Acquila della notte

Lun, 04/03/2013 - 18:12

+Luigisipolo sei il massimo del trasformismo. prima del pd, poi passi a grillo, poi voti ingroia (per tua ammissione), che fa FLOP, ed ora diventi grillino! visto la sfiga che porti secondo me grillo si consumerà gli attributi facendosi venire l'orchite! vabbè almeno sei tornato a dire le tue solite sciocchezze dimostrandoci che sei fra noi!!! P.s. ma scusa com'erano quelle cose che scrivevi berlusconi sparirà, non arrivate al 20% con la coalizione, sarà una caporetto, i veri sondaggi dicono che il pd è avanti di 7-8 punti!!! se vuoi ho anche alcune tue perle memorizzate, vogliamo far ridere il pubblico non pagante??

nalegior63

Lun, 04/03/2013 - 18:18

AGOSTINO ma parla di te tu sei di sinistra ..di quel partito che finalmente sta x sparire...parassiti/disfattisti/giuda del popolo italiano a favore di immigrati gay...gente che non ha mai chiesto altro che rispetto..e invece viene ingozzata con la promessa poi di votare la casta putrida

unclesam1

Lun, 04/03/2013 - 18:18

Quando il sommo cretino Monti fu posto al governo da Re Giorgio I il Sole 24 Ore titolava"FATE PRESTO". 15 mesi dopo siamo messi molto ma molto peggio perchè il sommo cretino Monti invece di tirarci fuori dall'orlo dl baratro ci ha spinto e con vigore dentro. ma ora nessuno sembra avere fretta, tanto meno l'imbecille di Bersani (perchè uno che parte con 15 punti di vantaggio e vince alla camera con uno e perde al senato può essere solo un imbecille)che non capendo niente di politica e della lingua italiana continua a balbettare di "prendersi le responsabilità" Se le "prendesse" lui, come è solito dire da sublime ignorante quale è,la responsabiliutà di uscire dalla palude in cui lo ha spinto Grillo . Ma sia chiaro, IO NON INTENDO PAGARE TUTTA LA MOLE DI TASSE CHE L'EX ILLEGITTIMO GOVERNO CI HA SCARICATO ADDOSSO PER QUESTO 2013 SOLO PERCHE' I SIGNORINI NON SI METTONO D'ACCORDO!!!!!!!!!

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 04/03/2013 - 18:18

ALFANO se si votasse oggi sarebbe una sfida PDL - Grillo e si STAVOLTA dici bene tra il nuovo e la trasparenza contro la politica vecchia del losco delle truffe e dell’inganno non ci sarebbe GARA !!!!!

Ritratto di vaipino

vaipino

Lun, 04/03/2013 - 18:20

LA voracità di PD e PDL è troppo grande, alla fine si metteranno assieme per spolpare quel che rimane dell'Italia. Ingurgiteranno i loro ultimi "contributi elettorali" si aumenteranno stipendi e gettoni in attesa della loro fine imminente.

Ritratto di libeccio

libeccio

Lun, 04/03/2013 - 18:21

Occhio gente.Se andiamo a nuove elezioni Beppe si prende un bel 50% Il PDL avrà il 12%,la lega sparisce il PD avrà il 23%.Tutto il resto è fuffa...

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 04/03/2013 - 18:24

beppuccio bello sai solo fare il BUFFONE!

Ritratto di Ulisse Di Bartolomei

Ulisse Di Bartolomei

Lun, 04/03/2013 - 18:49

Ho ascoltato per un po la presentazione dei parlamentari grillini ed è palese come questa volta i centri sociali siano entrati "nella stanza dei bottoni". Tra loro ci stanno gli eterni sognanti di abbattere il sistema con l'intransigenza, la piccola spallata proletaria. Chi gioisce quando un cane uccide un essere umano perché "gli animali hanno diritto di vendicarsi". Chi sostiene la natura criminale di ogni "padrone" e quindi giusto tutto ciò che può togliergli soldi. Chi è contro qualsiasi opera pubblica che rovina la natura e che la mancata occupazione si risolve con il comunismo genuino che verrà presto... Geni che si preoccupano di fare soltanto pentole perché i coperchi sono un'invenzione degli economisti... ancora uno... si parlerà ancora di test antidroga tra i parlamentari oppure all'insegna dello spinello libero, si stigmatizzeranno i non drogati come borghesi incapaci di libera espressione? E' un gran casino, ma certamente un teatro affascinante questa nostra Italia!

mariolino50

Lun, 04/03/2013 - 19:02

Forse ci saranno persone valide, nel sono che non sono diversamente abili come si usa dire ora, ma competenti credo di no nel modo più assoluto, sono normali e forse anche volgari cittadini, con zero esperienza politica, che non si contruisce in 5 minuti, forse non bastano 5 anni.

aredo

Lun, 04/03/2013 - 19:17

@luigipiso: sì, certo.. gente nuova onestissima perchè di estrema sinistra... Chissà su quanti di loro ci saranno stati fascicoli dei servizi segreti che la sinistra ha prontamente fatto sparire per renderli puri angioletti...

aredo

Lun, 04/03/2013 - 19:18

@Alberto43: esatto! Ma la sinistra usa internet e Facebook e Twitter per raccontare balle a tutti i fessi che ci cascano. Così hanno creato un mito su persone che non sono nè migliori, nè oneste, nè preparate.

Edoardo Argentino

Lun, 04/03/2013 - 19:20

Dov’è finita la mia identità ? Scusi, Cittadino ( no, è proibita la parola Onorevole), mi sa dire dove è andata a finire l'Italia ? Sarà vero che dopo Grillo la nostra terra si chiamerà "GAIA- Il Pianeta Vivente” ? Ed i Nativi come si chiameranno …..GAI ? La cerco ma non la trovo più; una volta aveva la forma di uno Stivale ed era immersa nel Mare Nostrum; Ora non è più. E' forse dislocata all' "Hotel Universo di Roma", che per qualche giorno è assurto ad "Hotel a 5 Stelle" per la presenza Grillina ? A proposito, vi siete mai chiesti...Chi PAGA queste riunioni, questi viaggi, queste trasferte dei Grillini ? Forse gli introiti occulti della "Villa Corallina" , i votanti, o gli ELETTI al M5S ? Il "Santone di Casaleggio Associati", la Rete o le Stelle ? Sinceramente non ci capisco più niente... Ma dove è finito il mio “IO”...Chi sto diventando, cosa sto facendo, che ci sto a fare al MONDO ? Possibile che “L’Uomo è DIO”, secondo il “Guru” ? Ma di che parla ? Che sia l’inizio di una Follia Collettiva ? E.A.

Laurentius2

Lun, 04/03/2013 - 19:21

I "magnifici due" Grillo & Casaleggio, per come si sono comportati finora con il loro rifiuto di dare la fiducia ad uno governo, stanno dimostrando che il loro programma anti casta non è altro che uno slogan per permettere al movimento 5 Stelle di diventare partito unico o comunque dominante nel panorama politico italiano (vogliono spazzare via tutti gli altri partiti corrotti o meno, non importa). Se decidessero di dare la fiducia ad un governo, basterebbero 6 mesi per fare tutte le cose giuste anti casta che loro chiedono e invece pare che non abbiano nessuna intenzione di contribuire a rendere migliore l'Italia. A quanto pare loro l'Italia la vogliono tutta per sé altrimenti può anche fallire, loro non sono disposti a muovere un dito per impedirlo. Ma se Grillo da "non presentabile" (strano che un "non presentabile" possa inveire contro persone "presentabili") non potrebbe avere nessun ruolo in un eventuale governo 5 Stelle, allora toccherebbe tutto a Casaleggio. Chi è costui che aspira a diventare dittatore d'Italia ? Speriamo che i neoeletti pentastellati siano ragionevoli e pensiono solo ed esclusivamente al bene dell'Italia e non alle ambizioni personali del duo santone & guru

bitonco

Lun, 04/03/2013 - 19:24

perSilvio46, a volte è anche divertente lo ammetto. Capisco il suo ruolo, ma se fossi il suo datore di lavoro oggi non l'avrei pagata, o forse le avrei dato il doppio. Oggi ci ha illuminato, per chi sa leggere; per cui le rispondo: io non sono fra quelli che hanno bisogno di essere "guidati", e non riconosco a nessuno il "diritto" di governare, ma solo il dovere di farlo. Ma lei non si rivolge a me. Capirà quindi, perchè ho difficoltà a credere a quello che dice.

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Lun, 04/03/2013 - 19:26

Non so Voi........ ma io più sento parlare i grillati nelle varie interviste, più mi cascano le balle.... Se non fosse una tragedia ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate!! L'assesore Cangini (Cevoli) al confronto è uno statista con i controcaxxi!!

Boccato

Lun, 04/03/2013 - 19:52

TUTTI AL VOTO !SEI MESI NON PIU !

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 04/03/2013 - 19:52

@oliba - non me lo hanno giurato, ma per rubare ai livelli di PD e PDL ci vuole esperienza e loro ancora non ne hanno.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 04/03/2013 - 19:53

@Agostinob. quando un uomo di destra diventa onesto e giusto dite che è diventato di sinistra. sbagliando. quando un uomo giusto si arrabbia davanti allo schifo del TUO bassotto e della classe politica italiana dite che è diventato grillino. sbagliando.

Ritratto di Ennaz

Ennaz

Lun, 04/03/2013 - 20:00

Grillo...mi sa che devi studiarti meglio la Costituzione!! Nessun governo tecnico!Napolitano può solo tentare di dare incarico ad uno degli eletti oppure indire nuove elezioni!Nessuno ha ancora eletto Napolitano dittatore e poi di governo tecnico ne abbiamo già avuto uno che ha distrutto il Paese...BASTA!!

FRANCO1

Lun, 04/03/2013 - 20:05

sembrano gli stessi eventi del ^21 e del ^22...

Ritratto di Farusman

Farusman

Lun, 04/03/2013 - 20:08

Se i "politici" fossero intelligenti si metterebbero d'accordo per un governo PD-PDL a tempo e con alcuni punti di programma precisi esauriti i quali si torna al vota: i grillini si troverebbero cosi isolati a grattarsi la rogna. Poi vediamo cosa succederà alle prossime votazioni.

Caciocavallo

Lun, 04/03/2013 - 20:13

I grilloidi sono delle pecore senza speranza. Altro che il nuovo...

Ritratto di erapaglia

erapaglia

Lun, 04/03/2013 - 20:13

in Germania è nato un nuovo partito contro l'Euro(con personaggi illustri), quindi la situazione è questa e io lo sò dato che ci sono nato e cresciuto in Germany. Quando ci stava il marco tutti stavano meglio, anche se adesso non stanno male rispetto l'Italia e questo grazie al reddito di cittadinanza. La Germania ha molta fiducia nel proprio marco ed è scontato che se esce dall'Euro sarebbe inutile un Referendum in Italia Perchè tanto cade l'Euro. Quindi cara Italia preparati a farti i compiti bene, preparati ad un stato sociale ben funzionante con reddito di cittadinanza che crea crescita, cosi la LIRA funzionerà bene. Tanto prima poi si esce. I paesi nordeuropei non hanno nessuna voglia di supportare L'Italia dato che gli italioti hanno la testa dura, boicattano con il voto lo stato sociale, le riforme e votano Berlusca. L'Italia è consideratta una polveriera da sempre e non da ieri. Siam nel 2013 e ancora niente reddito di cittadinanza e riforme profonde per la crescita. Qui in questo paese pieno di pseudo liberali, si pensa che il reddito di cittadinanza sia solo assistenza sociale hehe peggio per voi e sara proprio x questo che l'EUROPA vi dirà ciao ciao Italia

Ritratto di alenovelli

alenovelli

Lun, 04/03/2013 - 20:28

Ai tifosi del golpista scandalizzati perche’ Grillo ha aperto al Pd e Monti lasciando fare a Napolitano un governo tecnico che spazzera’ via il putridume pidiellicolo: ma chi per primo aveva intimato l’esigenza di un governo di larghe intese con gli odiati sinistri, sinistrati, sinistronzi, sinistrume, sinistricoli? Ma il vostro amato golpista, ovvio. E voi come caproni subito pronti a diffondere il verbo. Preparatevi perche’ il botto arriva stavolta. Pensavate di aver vinto le elezioni, ma presto arrivera’ l’interdizione dai pubblici uffici. E la magistratura fara’ il resto.

vince50_19

Lun, 04/03/2013 - 20:29

Grillo, quello che ama fare il puparo fuori dal parlamento, vorrebbe un governo tecnico, magari a sua immagine e somiglianza? Forse pensa che i governi tecnici possano risolvere le problematiche italiane escludendo chiunque altro? E lancia pure uno some Passera in questo compito? Prima Dario Fo per fare il presidente della Repubblica .. A me viene da tirare in ballo, di fronte a simili asserzioni, un certo Ennio Flaiano quando disse "La situazione politica in Italia è grave ma non è seria." Grillo che mi dici della J.P.Morgan, di Webegg? Niente?.. ahi ahi ahi..

Ritratto di OPERAZIONE CICERO

OPERAZIONE CICERO

Lun, 04/03/2013 - 20:31

Ci siamo appena liberati di un governo tecnico e tu, caro Beppe ne stai "auspicando" un altro? Vedi Beppe, politicamente parlando, è la cosa più stupida che tu possa fare.E se, come penso, torneremo alle urne, anche per causa tua, rischi che alla prossima tornata, da 5S diventi a malapena un albergo a ore.Non sfruculiare la fortuna.

silverio.cerroni

Lun, 04/03/2013 - 20:38

@- Grillo! Sei voluto entrare nella gabbia del leoni ed ora te la fai sotto!

Giunone

Lun, 04/03/2013 - 20:44

Non posso creder che grillo aprirà il governo tecnico. Gente che il popolo non vedeva l'ora di mandare a casa. Voglio pensare che grillo abbia avuto qualche calice in più e si tratti di un errore.

Acquila della notte

Lun, 04/03/2013 - 20:54

"ciao, io sono vegano e sono disiscritto dalla chiesa cattolica" giuro lo ha detto un grillino!!! manco mio nipote di 3 anni parla così, intervistate scilipoti per favore

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 04/03/2013 - 20:55

Non vedo la ragione per la quale i giornalisti si debbano prostrare davanti a quei giullari per avere un'intervista o un chiarimento su cosa faranno nell'avvenire. Se tutti quanti i giornalisti della carta stampata, o dei TGG o di quelli radiofonici trattassero i grillini nello stesso modo in cui sono trattati loro, si ribalterebbero le parti. Non vi sembra di dar loro troppa importanza e di esaltarli eccessivamente? Dopotutto lo vediamo chi sono.. e chi li ha votati non lo sono da meno.

Nadia Vouch

Lun, 04/03/2013 - 21:07

Ieri, su RAI 5 è andato in onda un programma, a mio avviso, molto interessante. Vi si trattava un movimento nato sul finire degli Anni Sessanta ed inizio Anni settanta, negli Stati Uniti, del tutto identico a quello proposto, oggi, da Grillo e da Casaleggio. A testimoniare non pinco e palla, bensì coloro che hanno in prima persona inventato e sviluppato tutti gli attuali strumenti informatici. Loro fondamentale preoccupazione? Che il WEB divenga oggetto di potere da parte di una oligarchia. Non solo in Italia, bensì a livello mondiale. Grillo & C. nulla di nuovo hanno proposto o scoperto. Andiamo a leggerci la Storia, anche recente. Poi, ragioneremo meglio. Ha ragione Bersani a dire che devono andarsente tutti a casa: per l'integrità e la sicurezza nazionale. Non c'è discussione su ciò. Ci sono i fatti. Al limite, già Rousseau diceva che l'eccesso di democrazia porta al massimo della disuguaglianza. Perciò, tra Settecento e XXI secolo, ci sono punti d'incontro. Tutti a casa! E la prossima volta, prima di votare, ognuno rifletta ed anziché guardare solo al proprio orticello, pensi in grande: pensi alla Nazione. Altrimenti, tutti a casa. A patir la fame.

ismaele

Lun, 04/03/2013 - 21:15

una considerazione: ragionando per difetto in Italia il 40% degli italiani non ha un computer od un accesso internet. Voi grullini parlate di democrazia e poi trasmettete in streaming qualcosa che milioni di persone non potranno vedere. Scusate ma non c'è una incongruenza in tutto ciò ?

scipione

Lun, 04/03/2013 - 21:59

Se Grillo si allea con i comunisti,sara' la sua fine: lo fagogiteranno come hanno fatto con i socialisti e i cattocomunisti ex DC.

al59ma63

Lun, 04/03/2013 - 22:13

LA CONSISTENZA dell'armata brancaleone a 5 stelle e' data dallo studio della FACCIA di Grillo quando parla normalmente e quando si toglie gli occhiali o il cappuccio al momento, io vedo gli occhi di uno BOLLITO che farfuglia mezze frasi e cappella qualunque frase pronunci, EVIDENTEMENTE i cervelli che tirano i fili del pupo stanno all' estero se questo concede interviste solo a giornali esteri. Prima o poi DOVRA' VENIRE GIU' DAL PERO lui e quell' altro BRANDUARDI-Casaleggio e i nostri giornalisti li faranno a fettine....sapete quelle fettine sottili sottili che poi servono per le cotolette....ci divertiremo un totale, non e' mai capitato che degli eletti INCAPPUCCIATI corrano per la spiaggia inseguiti da giornalisti nostrani....siamo alle comiche....ma del resto Grillo E' un comico!

al59ma63

Lun, 04/03/2013 - 22:18

Grillo sta facendo una sceneggiata, si mette gli occhiali ovunque (credo anche al cesso e quando dorrma)non concede interviste, s'INCAPPUCCIA...e l' ITALIA va in malora gente, quando le commedie saranno finite speriamo QUALCUNO pensi a chi e' senza lavoro o alle aziende.

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Lun, 04/03/2013 - 22:34

Mario Marcenaro: Ho letto il suo post che esprime concetti lapalissiani, tanto è logico e chiaro. Ma Lei si illude. D'alema lo ha dimenticato assieme a tutti i vari capi e capetti che a suo tempo hanno dato contro al sindaco rottamatore? Lei pensa che dopo averlo battuto alle primarie, adesso gli stendano la passatoia rossa e: "Avanti si accomodi, ci rottami per il bene del Paese viva l'Italia"? Rinunciando.....Agli intrecci e legami con la banca rossa di Siena, le Coop con i suoi appalti da non perdere, le presidenze, le vicepresidenze, i contatti costruiti con anni di "lavoro", e le promesse già ricevute che però se arriva il rottamatore va tutto in fumo? e poi............ La sinistra italiana e semplicemente una cupola mafiosa, se uno molla crolla tutto il sistema. Io ho smesso di sognare su questo trema, lo faccia anche Lei e ne guadagnerà in salute. :-))

marco46

Mar, 05/03/2013 - 00:07

Ecco! il nuovo che avanza,BUFFONE.

gianni59

Mar, 05/03/2013 - 01:34

perSilvio46 "Grillo ha grande rispetto e considerazione per Silvio" ma cosa dici?!? lo chiamava psiconano!?

Rey22

Mar, 05/03/2013 - 01:49

Secondo me tanta gente a queste elezioni credeva in grillo ma adesso sta oltrepassando ogni limite, ma possibile che nessuno lo fermi? Solo perchè è grillo e sta facendo scandalo con le sue idiozie da mentecatto, tra cui legalizzare la cannabis, io propongo il test antidroga ai grillini oppure un controllo appurato delle urine. La gente ha votato grillo ma adesso si ricrede e voterebbe Pdl, quindi grillo se si tornasse al voto perderebbe molti consensi. Basta con queste provocazioni agli italiani.

Duka

Mar, 05/03/2013 - 07:25

Sperando che non apra al governo uscente del "rigor montis". Dopo aver detto peste e corna di tale esecutivo se gli riapre la strada la faccia come il Cu... sarebbe anche la sua.

VermeSantoro

Mar, 05/03/2013 - 07:31

IL Partito democratico ha messo in azione la sua macchina da guerra (giornalisti e magistrati al soldo del partito, investigatori , amici e quant'altro )per mettere in difficoltà il M5S - avete fatto caso della morbosità con cui si parla di Grillo ? pare che in Italia sia l'unico argomento di interesse nazionale.

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 07:40

per gianca59- appunto non hanno deciso nulla! Però sono andati a Montecitorio per informarsi sui rimborsi elettorali! Benvenuti nella casta! Per quanto ho sentito ieri, mi sembra che Grillo abbia poche idee e pure confuse!

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 07:47

per the blob- ma se non vogliono governare in quanto non ne sono in grado, mi spieghi in che modo vogliono cambiare lo status quo? Lo spirito della democrazia è governare per il bene del Paese e non per mandare a casa o come dite voi affan... l'avversario! Pertanto, per fare ciò, considerato che la gente si il popolo si è fidato di voi, dovete assumervi le vostre responsabilità, invece, mi sembra che abbiate una fifa blu di essere arrivati in Parlamento. Inoltre, i vostri parlamentari non ragionano con la loro testa, ma seguono per filo e per segno ciò che propongono Grillo e Casaleggio!

MateDe

Mar, 05/03/2013 - 07:49

@nalegior63: il futuro le regalera' solo dolorose scottature...il mondo va in una direzione ben precisa e' lei ne e# gia fuori!

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 07:56

per pisitrato- ne sei sicuro? e chi te lo ha detto Grillo, Casaleggio o Dario Fo? Intento se cuccano 11 mila euro al mese (tutto regolare, per carità), ma non erano quelle anime belle che combattevano la casta e volevano livellare gli stipendi statali al tetto massimo di 5 mila euro? Cominciamo bene! E, poichè l'appetito vien mangiando, ve ne accorgerete in seguito!

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 08:02

per Gianca59- Mancava solo la Gialappa's Band e poi eravamo al completo! Ah, dimenticavo, mi ha detto un uccellino che uno dei vostri capigruppo ha esaltato un signore di nome Mussolini, come la mettete, l'espellerete dal movimento? Vi siete, quantomeno, un po' indignati o è tutto ok?

Ritratto di Ambrosia

Ambrosia

Mar, 05/03/2013 - 08:11

Nella tornata elettorale precedente, il presidente Napolitano non "aveva visto" il fenomeno Grillo. Chissà' se adesso l' ha visto. GIANCARLO DEAMBROGI.

Accademico

Mar, 05/03/2013 - 08:16

Questo atteggiamento contraddittorio nonchè equivoco, dei grillini, mi fa pensare ad una situazione surreale come se, a cominciare dal capocomico, questa compagnia di provincia, formata da personaggi in cerca d’autore, si sentisse destinataria di un successo che non sa come utilizzare, incapace com’è di avviare - in concreto sul piano politico - la benché minima proposta di lavoro.

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 08:28

per grattino- mi sembra che sull'evasione fiscale il tuo guru non calchi troppo la mano, anzi, mi sembra che ci vada molto leggero. Il piano sicurezza, sarebbe capire quello che volete fare per la sicurezza dei cittadini e per combattere la criminalità in genere (organizzata e non) perchè non ho letto nulla sul vostro "programma"!

giovauriem

Mar, 05/03/2013 - 08:38

prima di tutto voglio chiarire che non ho votato grillo ma pdl.poi mi domando. possibile che in italia non si possa fare nulla se non si sanno i risultati prima di iniziare,grillo sta dicendo di fare il governo che vogliono e che loro valuteranno se votare o no le leggi proposte ciò mi sembra democrazia pura mentre i nostri politici mestieranti sono abituati a tessere nell'ombra e non a discutere in parlamento e nessuno di loro capisce che la musica è cambiata,continuano a parlare in pulitichese a pensare ai soliti giochetti e a cercare di varare governi non con idee e programmi seri ma con il pallottoliere in mano,se quelli del m5s attuano ciò che hanno detto in campagna elettorale,alla prossima tornata elettorale prenderanno l'80% dei consensi, qualunque cittadino capisce che il vento è cambiato solo la vecchia politica non riesce a capirlo o fa finta di non capire,e la loro risposta si riduce al risolino e allo sfottò

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 08:42

per pisistrato- l'ho visto anch'io e ho sentito frasi da ricovero psichiatrico tipo "sono disiscritto dalla Chiesa", "porto la mia passione della musica in Parlamento" (come si in Parlamento si suonasse anzichè cercare di legiferare per governare il Paese), "sono vegano" (e qui la risposta giunge spontanea: e chi se ne frega!) "mi auguro che tutti noi riusciamo a demolire il nostro ego" (ma che vor di'?)! Peccato che non c'era Celentano, se no poteva cantare la canzone di Santercole: Ancora una volta ho rimasto solo! Povera Italia in che mani stiamo! God save Italy!

Giunta Franco

Mar, 05/03/2013 - 09:05

Un'armata di sprovveduti e incompetenti pronti a distruggere quel poco di economia rimasta in piedi.

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 09:11

per grattino- lo so che per voi, poliziotti e carabinieri dovrebbero essere fucilati, anche se molti purtroppo vi hanno votato, ma non tutti la pensano come voi! Ergo, illuminateci in merito!

Felice48

Mar, 05/03/2013 - 09:37

E' un trappolone! Bravi per il male della nazione si persegue con la rigidità delle proprie posizioni.

Ritratto di Roger.de.Valmont

Roger.de.Valmont

Mar, 05/03/2013 - 09:48

Se i Grillini si scilipotizzassero, vi descilipotizzereste voi?

Ritratto di Roger.de.Valmont

Roger.de.Valmont

Mar, 05/03/2013 - 09:51

Mi sembra di notare nel M5* terrificanti analogie con i metodi di Scientology e affini.....

Albaba19

Mar, 05/03/2013 - 10:01

perSilvio46--se lo dice lei....., allora è vero........

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 14:15

PER FRANCO1 - LA MARCIA SU ROMA L'HANNO FATTA, QUINDI PREPARIAMOCI AL PEGGIO!

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 14:23

PER ALENOVELLI- IL TUO CARO GRILLO,CHE IN FATTO DI DECISIONISMO MI SEMBRA QUINTO FABIO MASSIMO DETTO IL CUNCTATOR (TEMPOREGGIATORE) HA CHIUSO ANCHE AL GOVERNO TECNICO! DETTO QUESTO, VISTO CHE L'AMMIRI TANTO, FATTI SPIEGARE CHE C.ZZO VUOLE E POI ILLUMINACI DALL'ALTO DI COTANTO PENSIERO!

noinciucio

Mar, 05/03/2013 - 14:27

Per Luigipiso- ma non avevi votato Ingroia, che fra l'altro ce l'ha a morte coi grillini? adesso sei diventato Grillino? mi sa che ti ha ispirato Grillo quando ha letto l'art. 67 della Costituzione! Ti do' in consiglio, presentati alle Olimpiadi per la gara del salto (vanno tutti bene, in lungo, in alto, con l'asta ecc) sicuramente vincerai la medaglia d'oro!