I grillini pensano di essere a scuola e "okkupano" i banchi del governo

Bagarre alla Camera. Deputati del M5S si siedono ai banchi dell'esecutivo. Sfiorata la rissa. Seduta sospesa

Bagarre alla Camera. Un gruppo di deputati del Movimento 5 Stelle ha occupato i banchi del governo mentre si discuteva della ratifica dell'accordo tra Albania, Grecia e Italia sul progetto del gasdotto "Trans Adriatic Pipeline". I deputati M5S protestavano contro l’esame della ratifica, su cui si stavano per esaminare le pregiudiziali di costituzionalità, dopo che era stato deciso di accantonare delle missioni in vista della redazione di un testo unitario. Dopo un acceso scambio di battute con la presidenza, Alessandro Di Battista, Carlo Sibilia, Massimo Artini e Filippo Gallinella si sono diretti ai banchi del governo. Alcuni si sono seduti ai posti dei ministri, altri sui banchi. Nonostante i richiami all’ordine da parte della presidente di turno, Marina Sereni, i grillini non si sono allontanati dai banchi. Alcuni esponenti del Partito Democratico hanno urlato "Fuori" ai grillini. "Stiamo occupano i banchi del governo per fare valere le nostre giuste richieste", ha scritto su Twitter la deputata M5S Carla Ruocco. Sfiorata la rissa in Aula. Secondo quanto scritto dalla vicepresidente del gruppo di Scelta civica alla Camera, Adriana Galgano, Bruno Molea (Sc) si è coraggiosamente frapposto tra deputati 5 stelle e altri deputati.

Commenti

Chicchinu

Mer, 04/12/2013 - 17:46

Poveretti...nel senso più dispregiativo

Ritratto di marione1944

marione1944

Mer, 04/12/2013 - 17:47

Loro sono fatti così, è nella loro indole come per i no global, i centri sociali,i no tav e tanti altri. Basta buttar fuori dal parlamento definitivamente questa gentaglia e vedrete che anche l'Italia ne guadagnerà sia come spese che in credibilità. Ci vuole solo un poco di coraggio.

Ritratto di laghee100

laghee100

Mer, 04/12/2013 - 17:51

ed io dovrei pagare le tasse che vanno a questi buffoni !

Nebbiafitta

Mer, 04/12/2013 - 17:53

Siamo all'anarchia. Come si può avere fiducia delle istitiuzioni?

frabelli1

Mer, 04/12/2013 - 17:55

Questi non cresceranno mai? Hanno trovato la manna - leggi poltrona - e da lì non si scollano più, sono come all'università del sei politico

Ritratto di ...vaffa..3

...vaffa..3

Mer, 04/12/2013 - 17:55

forza 5 stelle,facciamoci RISPETTARE

Alessio2012

Mer, 04/12/2013 - 17:58

Questo vogliono gli italiani. Trasformare tutto in una burletta...

a.zoin

Mer, 04/12/2013 - 18:01

Questi GRILLINI, saranno ignoranti, ma non sono ancora CORROTTI, ne LADRI, e vogliono migliorare le sorti del paese e dare più benessere alla popolazione. Che tutti quei SAPIENTONI-LADRI, CORROTTI, e SCALDASEDIE, si VEGOGNINO solamente a nominare la parola IGNORANZA.

zeuss

Mer, 04/12/2013 - 18:06

GLI ITALIANI HANNO GLI ONOREVOLI CHE SI MERITANO. SE FOSSERO INTELLIGENTI, AVREBBERO DATO IL VOTO, LA MAGGIORANZA AD UN SOLO PARTITO, SE QUESTO, NON AVESSE MANTENUTO LE PROMESSE, A CASA. SUBITO RIMPIAZZATO DALL'AVVERSARIO. NON 30 PARTININI , CON TRENTA CAPILISTI LADRI PRIMA ANCORA DI ESSERE ELETTI.

Arco81

Mer, 04/12/2013 - 18:21

Tzè, dilettanti, devono farne di strada prima di arrivare a manifestare a favore dei criminali davanti ai tribunali!

Ritratto di MERDONE

MERDONE

Mer, 04/12/2013 - 18:21

BRAVI DOVEVATE USARE L'ANTICO MANGANELLO

scipione

Mer, 04/12/2013 - 18:22

L'Italia ormai e' la repubblica delle banane,un vero e proprio manicomio.I grillini occupano i banchi del governo,lo squinternato ministro del tesoro ,tal Saccomanni,afferma che ora che Berlusconi non e' piu' al senato i provvedimenti economici vanno che e' una meraviglia, e non prova nessuna vergogna per il fatto che nel bilancio di 800 miliardi non riesce a trovare 200 milioni per togliere l'IMU SULLA PRIMA CASA COME DA PROGRAMMA DEL GOVERNO,e il problema IMU e' diventato un vero casino.Questo Saccomanni si permette di sparlare di un grande statista a cui non e' degno di lustrare le scarpe.Una congolese criminalizza ogni giorno il glorioso popolo italiano e gli vuol dare lezione di vivere civile e sociale.Un ministro della giustizia che fa telefonate " inopportune " e non succede niente,mentre per una telefonata meno grave, Berlusconi viene condannato "AL CARCERE ".Un ministro degli interni,VOLTAGABBANA E TRADITORE,su cui si sostiene il governo,permette il " rapimento" di una cittadina straniera e rispedita presso un Paese in cui vige una dittatura e in cui e' perseguitata.E NON SUCCEDE NIENTE.....Mi dite voi che c...o di Paese e' questo?

Alessio2012

Mer, 04/12/2013 - 18:25

Sono corrotti, invece... Si sono fatti schiavi del PD da soli... Hanno votato per la decadenza di Berlusconi, quando sanno sicuramente che è innocente...

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Mer, 04/12/2013 - 18:26

Sarebbe stato più corretto dare maggiore informazione sui motivi della contestazione dei grillini,invece l'articolo resta nel vago; la sostanza è assente,ci si ferma al comportamento dei rappresentanti del M5s che ormai non stupisce più nessuno.

ugoper

Mer, 04/12/2013 - 18:31

@a.zoin Hai ragione, non sono ANCORA corrotti perchè adesso contano meno di niente, ma lo diventeranno non appena ricopriranno posti di governo, esattamente come tutti gli altri che sono stati e sono al potere! Purtroppo è nella nostra natura di italiani.

Ritratto di mark 61

Anonimo (non verificato)

Gianca59

Mer, 04/12/2013 - 18:38

Qualcuno mi spiega il motivo della protesta ? Non l' ho capito dall' articolo …..E comunque per l' inetto governo che abbiamo cosa cambia ? Qualsiasi cosa faccia non serve a nulla.

Ritratto di mortimermouse

Anonimo (non verificato)

Ivano66

Mer, 04/12/2013 - 20:53

marione1944: le ricordo che sono stati eletti democraticamente, mio caro fascistello.

Ritratto di StudioGS

StudioGS

Mer, 04/12/2013 - 20:56

Poveri pazzi, ma mandateli a zappare forse darebbero un supporto all'agricoltura. Questi del M5Stronzi non hanno capito che se vogliono fare la rivoluzione si devono armare di tanta cacca, ma tanta quanto ne fa il loro leader e buttarlo in faccia alle tre maggiori cariche dello Stato. Cosi' avrebbero l'aspetto che meritano, ossia tre facce di m........ahahaha!

antony78

Mer, 04/12/2013 - 21:41

Il motivo della protesta da parte del M5S, riguarda la ratifica dell'accordo tra Italia-Grecia-Albania per l'approdo del gasdotto TAP (trans adriatic pipeline), che porterebbe gas dall'Azerbaijan in Italia, in SALENTO, precisamente a San Foca - Marina di Melendugno. Per chi non lo sapesse, tale località è un PARADISO TERRESTRE con sabbia bianchissima, macchia mediterranea autoctona e mare cristallino, nonchè vi è la presenza di numerosissimi stabilimenti balneari. Questo gasdotto della larghezza di 2 metri circa in mare, passerebbe, sì sotto la sabbia "zuccherina" salentina, ma poi si costruirebbe una bella centrale a 8 km dalla costa che serve per eventuali sbalzi di pressione. Ora mi chiedo, ma in un TERRITORIO ALTAMENTE VOCATO AL TURISMO come quello salentino, è mai possibile che una tale INVASIVA INFRASTRUTTURA debba approdare nel bel mezzo di cotanta bellezza naturalistica deturpandola irreversibilmente?! Una ulteriore considerazione. Visto che questo gasdotto viene ritenuto strategico dal Governo Italiano, o si cambia approdo per esempio in un'area fortemente industrializzata e già compromessa, oppure la condizione minima per far approdare questo schifo nel paradiso di San Foca, secondo me, sarebbe quello di rendere l'ILVA di Taranto, la centrale a carbone ENEL di Cerano e COLACEM di Galatina tutte alimentate con quel GAS abbattendo la produzione di diossina e inquinanti vari di moltissimi punti percentuali. Altrimenti senza SE e senza MA: NO TAP in SALENTO! Quindi bene hanno fatto i grillini a contestare quest'opera e come sempre hanno dimostrato estrema competenza sugli argomenti, a differenza di quelli che pigiano il pulsante solo per ordini di partito!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 05/12/2013 - 00:41

E' la collaudata tecnica della farabuttaggine. Continuare a fare rumore per mantenere attiva l'attenzione della frangia di italiani frustrati. Quelli che non hanno un cane da prendere a calci per sfogare la propria incapacità a reggere le avversità della vita. IL FOLLE URLATORE LI HA PORTATI A VOMITARE LA LORO IDIOZIA IN PARLAMENTO.

ruberorubisa

Gio, 05/12/2013 - 10:07

benissimo,significa che non manca molto perchè in quei banchi prima o poi possano sedere degli onesti.Fuori i ladri dal parlamento! Restituiscano il bottino e si facciano processare,Napolitano in testa.

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Gio, 05/12/2013 - 10:29

#antony78.Spiegati meglio:la centrale sarebbe inquinante?E poi ci indichi in Italia una zona non vocata al turismo?

Ritratto di .Vaffa....3

.Vaffa....3

Gio, 05/12/2013 - 11:03

FUORI I LADRI I PROFITTATORI GLI ABUSIVI dal parlamento, AL VOTO

antony78

Gio, 05/12/2013 - 14:30

@uno-nessuno: la centrale avrebbe delle esalazioni di gas che servono per mantenere inalterata la pressione erogata nel circuito, quindi di per sè non è quello il motivo. Semmai sarebbe la costruzione della centrale su vari ettari di terreno, nel bel mezzo dei nostri bellissimi casali e macchia mediterranea salentina. Inoltre il fatto che per inserire, perforando i fondali del mare incontaminato salentino, un tubo e poi farlo riaffiorare dove avrebbe una larghezza di due metri "incollandolo" agli scogli con una bella colata di materiale di risulta sicuramente altererebbe l'intero ecosistema marino, contiguo, peraltro, alla splendida OASI NATURALISTICA WWF DELLE CESINE! Inoltre il fatto che un gasdotto passi sotto al cuXX dei bagnanti rappresenterebbe di certo un fatto negativo relativamente all'appeal turistico della zona! Io di certo non ci andrei mai! Infine lei vorrebbe dirmi che non esistono altre zone già compromesse in passato da un punto di vista paesaggistico e turistico e che NON hanno alcuna vocazione turistica, dove potrebbe approdare senza troppi problemi un'opera del genere? Lei andrebbe a trascorrere una bella vacanza nei pressi della centrale a carbone di Cerano, Porto Marghera? Beh a Cerano, tra l'altro esiste già una zona dove volevano costruire un rigassificatore, già pronta per ospitare eventualmente un gasdotto! Il SALENTO che va da TARANTO - BRINDISI a SANTA MARIA DI LEUCA dà già tanto all'Italia in fatto di produzione di energia e sottrazione all'ambiente di fette di territorio. Vds ENEL Cerano, fotovoltaico, eolico ecc ecc quindi ora tocca ad altri!

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Gio, 05/12/2013 - 16:53

# antony78- Ti sembra giusto che si pensi solo ai turisti e mai agli abitanti di quelle zone considerate senza vocazione turistica? Ti sembra giusto considerarli carne da macello,per cui possono prendersi scempi paesaggistici,esalazioni venefiche di fabbriche inquininanti,centrali turbogas,scorie radioattive e quant'altro? Quindi chi è fortunato a vivere in una zona privilegiata dev'essere sempre protetto,gli altri poveri disgraziati devono subire tutto.