Immigrati, scintille tra Ue e Alfano

Il portavoce della commissaria Ue Malmström bacchetta l'Italia: "Sul tavolo servono proposte concrete". Alfano resplica stizzito: "L'Europa non giochi a scaricabarile"

L'ultimo incidente in mare, con il naufragio del barcone carico di migranti che ha causato la morte di diverse persone al largo della Libia, ha riportato in primo piano il tema immigrazione, con particolare riferimento all'esigenza di gestire l'emergenza, per evitare che vi siano nuove tragedie. L'Italia chiede all'Europa di non essere lasciata sola, l'Ue risponde. Ma dietro un'apparente identità di vedute, le parole di Michele Cercone, portavoce della commissaria Ue per gli Affari interni, Cecilia Malmström, celano una forte polemica nei confronti dell'Italia: "C'è una visione comune di quello che è necessario, ma ora sul tavolo servono proposte concrete", ha spiegato ai microfoni di RaiNews24. "Noi abbiamo messo a disposizione tutti gli strumenti di cui la commissione dispone - ha aggiunto -. Sta all'Italia indicarci come le misure concrete debbano essere indirizzate per dare il nostro sostegno in maniera più immediata. Poi si lavorerà sulle linee strategiche fornite dal ministro Alfano". "Nella misura in cui poteva intervenire - ha affermato ancora il portavoce - la Commissione Ue è intervenuta e nella misura in cui potrà intervenire, lo farà. Si tratta però per gli Stati membri di capire cosa vorranno fare per l'immigrazione". L'Europa, dunque, sembra dire: noi la nostra parte l'abbiamo fatta e la facciamo, il governo italiano si dia una mossa. Ovviamente è scoppiato un putiferio

"Le dichiarazioni della commissione europea - tuona il ministro dell'Interno Angelino Alfano -sono al confine tra il provocatorio e il ridicolo. Vogliono che diciamo che abbiamo bisogno di aiuto, che diciamo loro che sono richiedenti asilo che vogliono arrivare in Europa? Ma ci facciano il piacere! La smettano di essere così, perché così muore l'Europa". Risponde così Alfano a chi gli chiede un commento alle parole arrivate da Cercone. "Tra poco ho un appuntamento al telefono con la Malmström e le dirò queste cose - ha aggiunto -. Vogliono una letterina, questa è l'Europa della burocrazia, delle letterine".

L’Europa, ha sottolineato Alfano, "deve andare specie in Libia, così come la comunità internazionale è intervenuta contro Gheddafi. La seconda richiesta è che il soccorso in mare deve farlo l’Europa attraverso Frontex: Mare Nostrum ci costa 300mila euro al giorno e l’Europa deve issare la sua bandiera sulle navi di Mare Nostrum". L’Italia, ha proseguito il ministro, "chiede poi di ospitare la sede di Frontex e che i migranti abbiamo la possibilità di ricevere asilo politico in tutti gli altri paesi europei, non solo in Italia". "Queste cose - ha proseguito - le abbiamo dette in tutti i contesti. Non consentiremo a nessuno di giocare allo scaricabarile facendo poi pagare il conto all’Italia. Se il problema è spedire letterine a Bruxelles sono pronto a prendere l’aereo e andare domani stesso a parlare faccia a faccia con la Malmstrom".

Commenti

MEFEL68

Mar, 13/05/2014 - 18:53

Voglio vedere se c'è qualche imbecille che osa dare dell'assassino all'attuale Ministro dell'Interno, così come è avvenuto nei confronti di Maroni.

Sapere Aude

Mar, 13/05/2014 - 18:58

L'Europa vuole che si vada per i fatti nostri. Accontentiamoli!

MEFEL68

Mar, 13/05/2014 - 19:00

Forse sarò maligno, ma io credo che finora l'Europa non sia stata veramente coinvolta per paura della risposta. Se, per esempio, ad una nostra richiesta di aiuto per fronteggiare limmigrazione, l'Europa ci dicesse:"OK. Siamo disposti ad aiutarvi a perlustrare il Mediterraneo al fine di respingere chi tenta di entrare nei confini europei". L'Italia accetterebbe una siffatta collaborazione o no? Non vorrei che l'aiuto che si chiede sia solo economico per sostenere i Centri di accoglienza e il mantenimento dei migranti, mentre il problema rimane solo nostro.

laura

Mar, 13/05/2014 - 19:04

Quando questa gente, che Alfano si vanta di aver salvato, si rivolterà'(e lo faranno di sicuro) voglio vedere come faranno a gestire le rivolte. Com'e' possibile essere così' miopi da non capire il grave pericolo che corriamo, continuando a metterci in casa gente di cui non sappiamo nulla???

killkoms

Mar, 13/05/2014 - 19:06

ma non era silvio l'anti Ue?so già cosa diranno i fratelli d'europa!"mare nostrum" è un'iniziativa dell'Italia e il primo paese che si cucca i finti migranti se li tiene!traduzione "attaccatevi al tram"!

lento

Mar, 13/05/2014 - 19:08

I migranti di mare per i politici Italiani sono un vero affare. Basta che'la comunita' Europea mandi i soldi tutto il resto non conta!

giosafat

Mar, 13/05/2014 - 19:08

Alfano tuonò...e fulminò. E alla fine piovve. Vediamo se ha il coraggio di mettere in vivavoce il colloquio con la Malmström....

Ritratto di ...VinciaMoNoi...

...VinciaMoNoi...

Mar, 13/05/2014 - 19:11

al fano quid?

onurb

Mar, 13/05/2014 - 19:30

A casa mia posso ospitare, al massimo, tre persone. Se ne arrivano di più le devo far dormire in albergo. In Italia, che è la casa degli Italiani, i politici, perso il senso delle proporzioni, pensano che si possano ospitare tutti gli sfigati del mondo, non solo a dormire, ma anche a nutrirsi, vestirsi, curarsi, a spese degli ospiti. Hanno addirittura eliminato il reato di clandestinità. Alfano, quando avete fatto questa stronzata avete chiesto un parere preventivo alla UE? E se sì, cosa vi ha risposto?

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 13/05/2014 - 19:52

Perchè, perchè ci siamo meritati un ministro come Angelino, ma che male abbiamo fatto? Possibile che non capisca che i problemi dell' "invasione clandestina"in atto sono esclusivamente italioti? Possibile che non si renda conto che sta facendo la figura del pusillanime? Alfano prendi la situazione in mano e di chiaro e tondo che non possiamo permetterci l'invasione in atto,e sopratutto che sei contrario che un rifugiato politico in questa miserevole nazione guadagni più di un pensionato medio. Sii prima di tutto italiota non solo allo stadio quando gioca la nazionale.

moshe

Mar, 13/05/2014 - 20:04

Immigrati, scintille tra Ue e Alfano ..... ..... ..... E' IMPOSSIBILE !!! alfano dentro di sè ha solo legno marcio il quale, notoriamente, non può emettere scintille. La schifosa ue, da parte sua, non fa altro che dimostrare di essere un'emerita porcheria, nella quale siamo stati traghettati, senza nemmeno un referendum, da politici ignoranti, corrotti ed opportunisti. L'UNICA COSA CHE CI RIMANE DA FARE E' AFFONDARE QUESTO TERZO PARTITO PARTORITO DALL'ARROGANZA DI RE GIORGIO ED USCIRE CON GRANDE FRETTA DA UNA UE CHE CI STA PORTANDO ALLA ROVINA.

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Mar, 13/05/2014 - 20:11

MATTEO SALVINI SALVACI!

Ritratto di bracco

bracco

Mar, 13/05/2014 - 20:11

Alfano ministro incapace, deve finirla di lamentarsi, tanto lo sa benissimo come la pensa l'Europa in fatto di clandestini, l'hanno già detto forte è chiaro che non vogliono prenderseli e non sarà un mezzo ministro come lui a fare cambiare idea all'Europa. Provi una volta nella sua vita a tirare fuori i koglioni, e utilizzare le navi della marina invece di portarli nelle nostre coste riportarli in Libia che è a due passi da dove vengono recuperati. Ne abbiamo le palle piene di mantenere clandestini e disperati da ogni dove. ALFANOOOOOOO....SVEGLIATI

NON RASSEGNATO

Mar, 13/05/2014 - 20:14

Qualcuno è in grado di dirmi se, dopo aver caricato i clandestini, i barconi utilizzati e poi abbandonati vengono riforniti di carburate dalla marina italiana per facilitare i nuovi arrivi?

maricap

Mar, 13/05/2014 - 20:40

... e dal più profondo del cuore un'esortazione mi sorge spontanea " Mare nostrum, pensaci tu"

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mar, 13/05/2014 - 20:42

fuori l'italia dall'UE, niente pattugliamenti chi arriva sulla spiaggia verrà aiutato a ritornare da dove è arrivato, gli altri cibo per i pesci, sapendolo non verranno + in Italia.

moshe

Mar, 13/05/2014 - 20:43

Se avessimo al governo dei politici degni di tale nome, risponderebbero alla ue che da domani procederemmo ai respingimenti del 100% dei clandestini!!! ..... se avessimo al governo dei politici degni di tale nome. Purtroppo abbiamo degli incapaci dilettanti allo sbaraglio.

piertrim

Mar, 13/05/2014 - 20:59

Alfano l'Europa non l'ha capita o non si è fatto capire. Ma ci vada in Europa almeno perché smettano di prenderci per i fondelli.

ninito

Mar, 13/05/2014 - 21:04

Cosa fanno le navi della nostra Marina Militare al largo della Libia? In questa operazione Mare Nostrum le nostre navi non dovrebbero sconfinare le acque territoriali, e il loro compito sarebbe quello di respingere i clandestini ed impedire il loro sbarco. Quelli che bisogna portarli in terra italiana, immediamente dovrebbero essere spediti, via aerea a Bruxelles e che l'europa s'arrangi.

Mobius

Mar, 13/05/2014 - 21:14

Alfano non ha ancora capito che l'Europa considera i migranti come polvere da nascondere sotto il tappeto.

gigetto50

Mar, 13/05/2014 - 21:43

......non capisco se Alfano ha problemi di lingue straniere per parlare e farsi capire dagli europei oppure se lui, considerandosi solo Ministro degli Interni, vuole che siano altri (Ministero degli Esteri) ad uscire allo scoperto, mettere le faccia e andare in Europa a fare i cattivi e battere i pugni. E non fare solo le belle statuine intorno al nuovo Premier, in Italia e all'estero. Mah, ne vedremo delle belle....o brutte?

NON RASSEGNATO

Mar, 13/05/2014 - 21:45

Si è fatto bidonare e adesso fa la voce grossa? Meno chiacchiere, cominci a caricarne qualcuno su un treno e li spedisca in Germania, altrimenti stia zitto. I bambini li può sempre accogliere la Boldrini nell'asilo nido delle parlamentari. Con i 2,5 milioni annui che costa ce ne stanno almeno un migliaio. .

james baker

Mer, 14/05/2014 - 01:12

Alfano, un minestrone di due verdure : per l'invasione non vuole le letterine, ma per Berlusconi deve valutare. Quindi questo non sa scrivere e nemmeno decidere : ditemi voi cosa dovrebbe fare a costui Silvio se per caso lo incontra da solo sotto le mura del Pincio ..... Ve lo direi io, cosa gli deve fare, ma sono per la pace e contro la violenza. Peccato. -james baker-.

NON RASSEGNATO

Mer, 14/05/2014 - 07:20

Caro Alfano, stanno già facendo lo scaricabarile e il conto lo stiamo già pagando noi.Ti sei fatto bidonare e ora fai la voce grossa?Rassegnati a portare avanti mare loro.

ronin59

Mer, 14/05/2014 - 07:49

Alfano chi? il ministro degli interni a sua insaputa? E sai le risate che si fanno in europa.. qualsiasi cosa sia l'europa e chiunque la rappresenti l'europa... Facciamo pure noi un referendum per farci annettere dalla Russia,secondo me risolviamo da subito il problema di africani,magrebini,zingari e /o feccia varia. Alla fine meglio uno Zar come Putin che uno ZERO come Renzi,Alfano, e compagnia.

berserker2

Mer, 14/05/2014 - 08:18

Mò ce pensa Arfano a mettere al posto suo la Malmstronz! Ovvero, lei in piedi e lui in ginocchio.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mer, 14/05/2014 - 08:28

ORA, PORTATELI TUTTI A CASA DI "PAPA' ALFANO" E "MAMMA KYENGE"...

Ritratto di Quasar

Quasar

Mer, 14/05/2014 - 08:34

Angelino Alfano anche detto l'africano. Un africano al contrario poichè il suo omonimo di soprannome Publio Cornelio Scipione sconfisse in terra africana l'esercito di Annibale e ritornò trionfante a Roma. Invece il nostro Alfano venne sconfitto sul suolo siculo da un esercito di immigrati provenienti dal Nord Africa e non seppe far altro che inveire e chiedere aiuto ad un Europa ipotetica. Anche Scipione era siciliano come l'antieroe dei tempi nostri, l'Alfano l'africano.

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Dom, 01/06/2014 - 10:05

Una stretta alleanza tra la Lega di Salvini, Front National di la Pen, UKIP di Farge e Alba Dorata di Michaloliakis potrebbe forse rappresentare l'unica via per mettere un freno alla quasi fuori controllo, intollerante, inammissibile invasione afroasiatica del nostro piccolo, vecchio e fragile continente garantendo così la nostra salvezza, incolumità e una fonte di speranza per i nostri figli e nipoti.