Inchiesta sul complotto contro Berlusconi

Si indaga sulla congiura contro Berlusconi. Ora De Benedetti, Monti e Napolitano devono spiegare

È il fantasma che inquieta la democrazia italiana. Chi ha fatto cadere Berlusconi e perché? Non è una domanda da chi vede intrighi ovunque. È un dubbio che resta lì, irrisolto, dopo che Timothy Geithner, ex ministro del Tesoro di Obama, ha svelato il piano per buttare giù l'uomo di Arcore da Palazzo Chigi. Non con il voto, ma con pressioni internazionali, con lo spread e con una delegittimazione costante, meticolosa, programmata. Non è una cosa da poco. È svendere il proprio Paese e declassare gli italiani a sudditi. Non cittadini, non elettori, ma un popolo senza diritto di voto. Senza scelta.

Su questa storia la procura di Roma ha aperto un'inchiesta. È, dopo la denuncia dell'onorevole Michaela Biancofiore, un atto dovuto. Ma è una questione fondamentale. La speranza adesso è che il caso appena aperto non sia già chiuso. Che non ci sia un finale già scritto. Che non ci sia la replica del caso Montecarlo. Anche allora l'inchiesta partì per una denuncia, ma nessuno aveva voglia di indagare davvero. Fini era intoccabile. Era il pupillo del Quirinale. Era l'anti Berlusconi e quindi da tutelare come un santino. L'azione penale in Italia qualche volta è obbligatoria, lo svolgimento è sempre a piacere. Qui indaghi, lì no. Qui acceleri, lì rallenti. Qui accendi tutti i riflettori, lì chiudi un occhio e mezzo. Qui metti in piazza metri di intercettazioni, lì c'è il segreto d'ufficio. Vediamo questa volta cosa succede.

Alla Procura la Biancofiore chiede anzitutto l'identificazione dei funzionari europei citati dall'ex ministro americano. Non solo. Spera di fare chiarezza sui protagonisti italiani. Geithner ha confermato i sospetti, ma i nomi dei congiurati li fa Alan Friedman nel suo libro Ammazziamo il gattopardo.

Chi sono? Napolitano, Prodi, Monti, De Benedetti. Per conoscere la verità sarebbe opportuno e utile ascoltarli. Il «complotto» ha cambiato il destino dell'Italia. Il «complotto» è lo strumento che ha portato Monti, con tanto di vitalizio, e i suoi tecnici al governo. Ha aperto la stagione della «reggenza» quirinalizia. Ci ha regalato Enrico Letta e la sua caduta a colpi di «stai sereno». È da lì, dal complotto, che viene anche Renzi. Per questo è giusto fare chiarezza. Non solo per Berlusconi, ma soprattutto per il Paese. Per rispettare quella strana cosa che ancora chiamano democrazia.

Commenti

cicero08

Mer, 28/05/2014 - 16:53

Il mistero è senz'altro buffo così come tutto quello che gli si ricama attorno...

millycarlino

Mer, 28/05/2014 - 16:56

Finirà tutto in una bolla di sapone non essendoci un organo affidabile se non la Magistratura e, scusate l'irreverenza, la cosa mi fa ridere. Milly Carlino

nexux

Mer, 28/05/2014 - 17:00

Purtroppo non si arriverà a nulla e noi italiani continueremo ad essere solo dei sudditi.

Atlantico

Mer, 28/05/2014 - 17:00

Tempo perso: si sa dal 2011 che Berlusconi non lo voleva nessuno: l'Europa, Obama, Napolitano, il PD e mezza Italia.

Ritratto di giangilo

giangilo

Mer, 28/05/2014 - 17:03

Egregio Tramontano, si ricorda la canzone di Mina "blu le mille bolle blu", ecco cosa accadra'dell'inchiesta della procura. Spero tanto di sbagliarmi!

Mr Blonde

Mer, 28/05/2014 - 17:04

sulla congiura hanno GIA' DECISO GLI ITALIANI

carpa1

Mer, 28/05/2014 - 17:13

"Ora De Benedetti, Monti e Napolitano devono spiegare". Come fatto per altri, anche loro dovrebbero essere messi dentro; c'è il rischio di inquinamento delle prove e che concordino sulle versioni da dare (oppure la legge non è uguale per tutti?)

Ritratto di stenos

stenos

Mer, 28/05/2014 - 17:22

Cronometro il tempo di archiviazione o di insabbiamento dell'indagine.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 28/05/2014 - 17:29

"E' un atto dovuto causa denuncia della Biancofiore". In altre parole la Magistratura deve occuparsi di tutte le paturnie di tutti i maniaci e i mitomani senz'arte ne' parte, senza occupazione ne' fissa dimora, come la Biancofiore...

roseg

Mer, 28/05/2014 - 17:30

DEVONO SPIEGARE AHAHAH MA QUANDO MAI...CI SCOMMETTO I CABASISI.

gian paolo cardelli

Mer, 28/05/2014 - 17:31

Atlantico ed altri servi della gleba: quindi per lei nominare senatori a vita cinque persone per motivi di convenienza politica a dispetto del dettato costituzionale è giustificabile, vero? oppure è giustificabile che i cialtroni burocrati europei possano far cacciare un governo di uno stato sovrano, giusto? ci rispieghi il suo concetto di "sovranità popolare", se ne ha uno...

Ritratto di gino5730

gino5730

Mer, 28/05/2014 - 17:55

finirà tutto ed in breve tempo a tarallucci e vino.

roseg

Mer, 28/05/2014 - 17:58

@pravda99-- 28/05/2014 - 17:29 bravo grande commento standing ovation eheheh.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 28/05/2014 - 18:01

Mi chiedo perché la direzione continui a pubblicare le deliranti provocazioni di un deficiente come pravda99! Già, a lui non importa un fico secco dell'Italia, a lui importa solo insultare chi non la pensa come lui ed é anche logico visto che fa parte di quei cerebrolesi che volevano regalare il paese allo zio baffone.

gian paolo cardelli

Mer, 28/05/2014 - 18:18

giovanni PErniciolo: viene pubblicato proprio per permettere a chi legge di capire che razza di cervello da demente hanno gli antiberlusconiani. Miglior alleato il Cav. non lo poteva trovare, ne stia pur sicuro...

Atlantico

Mer, 28/05/2014 - 18:20

Cardelli, se lei non ha capito che le scelte di Napolitano sono state fatte in stretto ossequio alle norme vigenti non so che farci. Crede che al Quirinale ci siano solo il presidente e corazziere 1 e corazziere 2 come nelle gag di Crozza ? Ci sono centinaia e centinaia di addetti di ogni livello, consiglieri, dirigenti, tecnici costituzionali, esperti giuridici, ecc. Lei vive fuori dal mondo. I cinque senatori sono stati nominati perché potevano esserlo ed il governo cadde soprattutto per le divisioni interne ( Brunetta contro Tremonti ), l'inefficienza ( quattro manovre economiche nell'estate del 2011 ). Poi con calma mi spiegherà come mai Berlusconi, che settimana scorsa aveva detto di sapere da sempre del complotto ai suoi danni ) ha poi votato la fiducia a Monti, ha pregato ( con gli altri partiti ) Napolitano di tornare in carica ed ha poi votato la fiducia a Letta. Le do un mese di tempo, Cardelli. Saluti. Primo invio 18.20

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mer, 28/05/2014 - 18:21

ma napolitano al CSM distribuirà caramelle? :-)

Anonimo (non verificato)

Demetrio.Reale

Mer, 28/05/2014 - 18:26

perchè credete che l'uscita di fini dal centro destra non c'entri anche lì l'europa? fini che poi è diventato improvvisamente pro monti, pro napolitano, pro immigrazione, ecc. l'ha detto anche quel fesso di alfano "Potremo parlare concretamente di una rifondazione del campo dei moderati con Forza Italia quando loro avranno capito che IL MONDO è CAMBIATO"

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 28/05/2014 - 18:32

Io aprirei un'indagine per accertare le motivazioni di chi vota per Berlusconi. Motivazioni che non possono che essere di origine truffaldina. Ora faccio una bella denuncia alla Magistratura, che DOVRA` aprire un'indagine, e` un atto dovuto.

Anonimo (non verificato)

Vero_liberista

Mer, 28/05/2014 - 18:39

Atlantico: bene allora mi dica: punto 1) Trattandosi di un leader democraticamente eletto in Italia, mi spiega, costituzione alla mano, cosa contino le opinioni dell' Europa e di Obama? Punto 2: Posto che Napolitano , il PD e mezza italia secondo lei non lo volevano lo sa che nella costituzione c'è scritto che la sovranità appartiene al popoli e che la volontà popolare in democrazia si esprime solo attarverso le elezioni e non attraverso le elucubrazioni e le seghe mentali di quelli che si sentono autorizzati a "intepretare" il pensiero di 46 milioni di elettori su un certo argomento senza avere nessuna prova di csa questi pensano su quell'argomento al di la delle sue patetiche masturbazioni mentali? punto 3) Si vada a studiare un bignami sulla democrazia , la sovranità e la costituzione, prima di sparare fesserie su argomenti sui quali lei è un emerito ignorante. Saluti

baio57

Mer, 28/05/2014 - 18:54

Per riprendere il discorso di G.P.Cardelli , il burocratino bocconiano possiede per caso i requisiti dettati dalla costituzione ai fini della nomina di Senatore a vita e cioè : "... che abbia illustrato la Patria per ALTISSIMI meriti in campo scientifico,culturale,artistico,letterario o sociale " ? I PENOSI risultati ottenuti sono lì a dimostrarlo ,la risposta è ovvia.

gian paolo cardelli

Mer, 28/05/2014 - 18:59

Atlantico: chi vive fuori dal mondo è lei. Prima rilegga l'art. 59 (mi pare) della Costituzione, e poi mi venga a spiegare QUALI ALTISSIMI MERITI hanno giustificato la nomina di Monti quale senatore a vita! PAtetico citare la "centinaia di addetti" del Quirinale: è una carica puramente di facciata, ci costa quanto tutte le reggie europee messe insieme, ma secondo lei fanno anche qualcosa di utile... e sarei io che vivo fuori dal mondo? no: è lei che dimostra immancabilmente la mentalità del suddito pecorone! ma... questa sua definizione di "sovranità popolare" quando si decide a darcela? siamo sempre in attesa...

Beaufou

Mer, 28/05/2014 - 19:01

Tramontano, ma lei non è che per caso sia nato giusto ieri? Non mi pare..., però scrive :"La speranza adesso è che il caso appena aperto non sia già chiuso." Dovrebbe sapere che questo è un pio desiderio. Il caso è stato aperto solo per la presenza di una denuncia, appunto come atto dovuto. Ma non c'è dubbio alcuno che verrà chiuso immantinente, archiviato, e nessuno chiederà conto a Napolitano, Prodi, Monti e Debenedetti delle loro azioni. Magari saranno sentiti "come persone informate dei fatti", e passeranno mezzo'ora a parlar del più e del meno, a raccontarsi qualche barzelletta (su Berlusconi?),ma più in là non si andrà. Accetto scommesse. O non la conosce la giustizia (eheh, si fa per dire, vero) italiana?

gian paolo cardelli

Mer, 28/05/2014 - 19:02

Sempre per quel servo della gleba di Atlantico che si immagina le cose: ci sa dire l'organigramma completo del Quirinale, ovvero quale atto di legge sancisce la presenza di quelle "centinaia di addetti e tecnici" di cui lei ha vaneggiato? no, perchè in genere le Istituzioni non vengono organizzate "ad capocchiam" dallo pseudo-capo di turno, ma vengono descritte in un testo di legge: lo sapeva, VERO, che nei paesi democratici funziona così, oppure la sua mentalità da suddito le fa vedere il PDR con gli stessi poteri di un monarca? "vive fuori dal mondo".. si guardi allo specchio, se vuole vederne uno!

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 28/05/2014 - 19:10

Vero-liberista, lei puo` trattare da emerito ignorante chi vuole, ma dato quello che poi scrive, e` evidente che la sua "cultura" costituzionale lascia molto a desiderare. Fa la stessa figura di mortimermouse quando spara i suoi insulti scurrili mentre accusa gli altri di insultare. Atlantico ha affermato cose giuste e soprattutto fatti, lei ha risposto con accrocchi confusi e sostanzialmente incorretti, spicca in particolare il suo bollito misto sul tema della sovranita` popolare (e cardelli la segue a ruota...)

dondomenico

Mer, 28/05/2014 - 19:11

pravda99:- non ti smentisci mai ma questo ultimo tuo commento supera te stesso! Truffaldino ci sarai tu, io accetto il dialogo ma non le offese. Facile nascondersi dietro un nickname e buttare merda addosso agli altri! Tu hai davvero qualcosa che non funziona nel tuo cervello, fatti vedere.

Ritratto di Ubidoc

Anonimo (non verificato)

castagna

Mer, 28/05/2014 - 19:20

giovanni PERNICIOLO. DEVI CAPIRE IL POVERO PRAVDA99. COME HO GIA' DETTO IL NOME E' una garanzia totale di liberta'occultata dal potere russo ai tempi della guerra fredda.purtroppo il poveretto legge ancora la pravda, l'unico giornale dell'ex urss o ccp. ma forse lui ignorante come e' non lo sa.la sua e' solamente invidia sociale verso coloro che sono ricchi, tranne ovviamente il debenedetti che ha la loro tessera.a gente come lui non si risponde nemmeno. lasciamola nella loro totale ignoranza. un saluto

roliboni258

Mer, 28/05/2014 - 19:43

inchiesta sul complotto contro Berlusconi,non succedera' nulla,

Anonimo (non verificato)

squalotigre

Mer, 19/11/2014 - 13:18

pravda99 - ma no, la magistratura non ha tempo di occuparsi di un golpe avvenuto alle spalle degli elettori. Deve occuparsi delle paturnie della Boccassini and company per contare le prestazioni sessuali di Silvio. E' vero Berlusconi era inviso alla culona, a quel grande Presidente che risponde al nome di Obama che ci sta consegnando mani e pieni al Califfato e che gli americani considerano il peggior Presidente della loro storia; era inviso a Napolitano ed all'Europa perché faceva gli interessi nostri e non a quelli di Sarkozy. Peccato che fosse gradito agli elettori italiani che gli avevano dato milioni di consensi e che erano i soli a dovergli dare il benservito attraverso libere votazioni. Questo dicono le regole della democrazia, parola sconosciuta a lei e agli altri idioti pieni di invidia e vuoti di cervello.