Indietro, miei Prodi

M5S suicida per Prodi? Difficile ma possibile

Questo è il terzo articolo che scriviamo per dire che Romano Prodi brucia dal desiderio di diventare presidente della Repubblica. Egli però non è il tipo da gridarlo ai quattro venti e finge di essere disinteressato alla pratica. C'è chi briga in sua vece: sono gli amici di sempre, quelli che gli hanno dato qualcosa in passato e che da lui hanno ricevuto molto: posti, favori, agevolazioni, spinte e spintarelle. Il Professore ha i requisiti per salire al Colle in questo periodo di sbandamento politico, sociale ed economico: è cattolico; è di sinistra ma non è mai stato comunista e può essere spacciato dai compagni come equidistante dai due schieramenti, destra e sinistra; è talmente europeista da aver costretto l'Italia a entrare col cappello in mano nell'euro.

Insomma, è il personaggio giusto per continuare nella politica sbagliata di Mario Monti e dei vari sudditi di Angela Merkel. Inoltre ha battuto due volte alle elezioni nazionali Silvio Berlusconi; merito, questo, che agli occhi degli iscritti al Pd vale una medaglia d'oro, che dico, un premio Nobel. Ha solo un difetto: è sgradito - peggio, è inviso - al centrodestra, che non lo voterà mai, neanche in caso di strage. Un difetto grave. Sul suo nome non convergeranno i consensi unanimi del Parlamento, ciò che invece piacerebbe assai a Pier Luigi Bersani perché gli consentirebbe di aprire un dialogo governativo con i berluscones. Il segretario e candidato premier del Pd, infatti, non ha accantonato la pretesa di governare con i voti degli altri, non avendone a sufficienza per agire in proprio allo scopo di entrare a Palazzo Chigi.

In un primo momento, Bersani sperava di ottenere quelli del M5S, ma Beppe Grillo ha respinto ogni avances. Poi ha ripiegato su quelli del Cavaliere, precisando tuttavia di non volere tra i piedi il Cavaliere. Aspirazione troppo ambiziosa: come si fa a puntare sull'appoggio del Pdl rifiutando la collaborazione del fondatore e leader indiscusso? Impresa ardua. Cosicché Pier Luigi ha cambiato strategia. Ha incontrato lo stesso Berlusconi e gli ha proposto un accordo per eleggere il capo dello Stato. Ottima idea. Ma c'è un ma. La rosa dei nomi tra cui scegliere il papabile chi la prepara? Io, ha risposto il vincitore (si fa per dire) delle elezioni, suscitando le perplessità dell'interlocutore. Il quale ha suggerito: scegliamolo insieme, tu e io. Dopo un'ora di trattative, i due si sono lasciati con un arrivederci.

Intanto Bersani non ha smesso di ravanare nel mondo politico, arrivando alla seguente conclusione: dato che i grillini si sono sbilanciati in favore di Prodi presidente, significa che sono pronti a votarlo insieme con noi per spedirlo al Quirinale. Ergo, lo possiamo spingere senza l'aiuto del centrodestra. Non solo. Ma se anche i centristi montiani si convincono che il Professore è l'uomo adatto, il gioco è fatto: avremmo facoltà di dire urbi et orbi che Prodi è stato scelto da tre quarti del Parlamento, dunque è il presidente degli italiani.

Bersani non vede l'ora di realizzare il suo piano e di rifilare uno smacco al Cavaliere. Non si cura di altro. Anche perché, in cambio del favore resogli, chiederebbe a Romano di conferirgli un incarico pieno per formare il nuovo governo. Il quale Romano non oserebbe negarglielo. Tanto, chissenefrega. Se Pier Luigi ce la fa, strappando l'appoggio dei grillini, bene. Se non ce la fa, amen. Prodi per sette anni sarebbe comunque blindato lassù, sul Colle.

Il leader di Bettole non demorde: è intimamente persuaso, col patrocinio di Prodi (amico di Grillo), di essere attrezzato per formare una maggioranza e, quindi, un esecutivo duraturo. Non gli passa per la testa che il guru pentastellato, qualora in un momento di debolezza cedesse alle pressioni del Pd, farebbe una figura di palta con il proprio elettorato. Bersani è talmente preso dal desiderio di entrare a Palazzo Chigi da non pensare che i grillini, per quanto affettivamente vicini a Prodi, siano abbastanza scafati da non sacrificare la propria verginità alle ambizioni del vertice pd.

Ma tutto può succedere. Perfino che il M5S opti per il suicidio. Improbabile, non escluso. In attesa di verificare cosa accadrà fra due giorni, quando si tratterà di eleggere il successore di Napolitano, nell'entourage di Prodi c'è fermento: sono in ballo molte poltrone da spartire. Nelle banche e nei giornali, negli enti pubblici e nel sottobosco governativo. Il mio amico Gianni Riotta, bravo giornalista, è sulle spine. Fosse esatto che Mario Calabresi, il famoso orfano, passerebbe dal timone della Stampa a quello del Corriere della Sera, per Riotta sarebbe automatico sostituirlo alla guida del quotidiano della famiglia Agnelli, Giovanni Bazoli permettendo.

A proposito del banchiere, sponsor potente del Professore, si dice che diventerebbe un personaggio stellare quale fu Enrico Cuccia, per decenni dominus del credito patrio. Ciascuno ha le proprie aspirazioni. E Ferruccio de Bortoli ha quella di non andarsene da via Solferino, postazione che giustamente difende con i denti. Ci domandiamo con quale faccia i vincenti prodiani potrebbero licenziarlo, visto che la sua gestione del giornalone della borghesia lombarda è attiva, e rimpiazzarlo con Calabresi che, invece, alla Stampa non sta facendo faville. Ma queste sono questioni secondarie, più attinenti al gossip che alla politica. Le citiamo solo perché sono utili per comprendere il clima che si sta creando attorno alle manovre quirinalizie; e denotano quanto i protagonisti della battaglia tengano maggiormente alle proprie sorti che non a quelle del Paese, a conferma che in Italia cambiano gli sfruttatori ma gli sfruttati sono sempre gli stessi: i cittadini. Che aspettano di uscire dalla crisi e, viceversa, vi si immergono sempre di più. Con una sola prospettiva: prolungare la loro agonia, stretti come sono tra l'austerity europea e le inefficienze nazionali, minacciati dal martello tedesco e spiaccicati sull'incudine fiscale.

Se quanto abbiamo scritto è vero, e saremmo lieti di avere sbagliato tutto, non ci resta che confidare in un guizzo difensivo di Berlusconi. Qui non si tratta di costruire un futuro, ma di demolire il presente. Ultima osservazione. Se proprio è necessario avere un cattolico al Quirinale, pur di non mandarci Prodi ripescheremmo Rosi Bindi, sul conto della quale - simpatia a parte - c'è poco da discutere. È una persona perbene, tosta e coerente. Ciascuno ha la Merkel che si merita.

di Vittorio Feltri

Commenti
Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mar, 16/04/2013 - 09:29

speriamo di no,anche se voi al posto loro vi sareste eletti silvio senza nemmeno discutere con nessuno.

eureka

Mar, 16/04/2013 - 09:59

Prodi non sarà di sinistra ma è andato in soccorso a Bersani durante le elezioni. Dunque di destra o centro non è.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 16/04/2013 - 15:16

bindi? mah... è cosi cretina che, se volesse andare al CSM, per sbaglio si infilerebbe nell'ospedale oftalmico di vattelapesca credendo la sede del CSM... a questo punto, molto meglio candidare berlusconi stesso al colle!!

cicero08

Mar, 16/04/2013 - 15:19

Certo che per Marini più di Renzi potè il bellissimo servizio di presentazione di Striscia...Marini viene buono per chi vuole al Colle qualcuno che dorma, dorma, dorma...

ZOB 68

Mar, 16/04/2013 - 15:20

vi brucia e.....

maubol@libero.it

Mar, 16/04/2013 - 15:29

Prodi: gli italiani hanno già dato!

@ollel63

Mar, 16/04/2013 - 15:30

ma che sorriso incantevole, dolcissimo!!!! Mamma mia!!

elalca

Mar, 16/04/2013 - 15:31

direttore, complimenti per l'articolo! peccato la chiosa finale in cui velatamente Lei fa il traino alla bindi. Non so se è tosta e/o per bene, questo lo dice Lei. per me è solamente una betoniera arrogante e presuntuosa che in passato - come ministro della sanità - non mi sembra di ricordare che abbia fatto mirabilia.

ortensia

Mar, 16/04/2013 - 15:33

Prodi in quanto a scaltrezza merita di finire nel Guinness dei primati. I suoi occhietti sprizzano astuzia e durezza, e' per questo che spesso li chiude,troppo pericoloso leggerli,ma c'e' il sorriso finto bonario che confonde i piu' ingenui e cosi' anche quel presuntuoso di Grillo ha abboccato.

enzo1944

Mar, 16/04/2013 - 15:36

E' solo un servo sciocco dei Poteri Forti(Banche USA,Cee e Tedesche)!....ed un leccapiedi e sponsor della tessera n,1 del PCI-PD debenedetti,lo svizzero che ha sempre rubato all'Italia ed agli Italiani!!

enzo1944

Mar, 16/04/2013 - 15:37

Livoroso,vendicativo,massone ed amico di monti,.......l'affamatore degli Italiani ed il ladro dei Conti/Correnti degli Italiani!!...........sempre cialtrone komunista-katto!!

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Mar, 16/04/2013 - 15:41

E' la massima espressione dell'intelligenza umana?

micdipi

Mar, 16/04/2013 - 15:45

Sarebbe una porcata pazzesca!!!

ortensia

Mar, 16/04/2013 - 15:46

Il mio prete di catechismo ammoniva che se ci fossimo accostati alla comunione con l'animo non pulito il pane santo avrebbe sanguinato. Ancora oggi mi chiedo come mai tutti questi politicanti sempre a messa non si insanguinino la bocca facendo la comunione.

re-leone66

Mar, 16/04/2013 - 15:54

Sarà (x eureka), ma un vecchio trafficone, lo è di certo. E non tutti traffici che ha gestito, sono stati molto leciti. Perciò, torni pure a Bebbio Valestra, dove ha un castello. Non è sul colle, ma sul fiume Secchia, e invece di andare in bici, vada a nuotare.

linoalo1

Mar, 16/04/2013 - 16:12

Tutto è possibile quando proviene da un mondo di Ignorantoni!Lino.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 16/04/2013 - 16:15

quel sorriso ormai non ce l'ha piu :-) è invecchiato, ha perso lo smalto, non sorride più dal 2006 :-)) ma quando sorride.... anche i morti si rivolterebbero!!

angelo piras

Mar, 16/04/2013 - 16:18

Romano Prodi! L’uomo con il sorriso che nasconde i denti, ma con la patente di stupido stampata dietro le orecchie.

Ritratto di TizianoDaMilano

TizianoDaMilano

Mar, 16/04/2013 - 16:25

@Agrippina: Vuoi dire come hanno fatto loro con Napolitano?

MEFEL68

Mar, 16/04/2013 - 16:25

Eleggere Prodi significherebbe di non tenere minimamente conto di quello che vogliono, o non vogliono, gli italiani

cicero08

Mar, 16/04/2013 - 16:42

X MEFEL68: di quali italiani parla? Forse quelli che nella notte del terremoto dell'Aquila si sganassavano di risate pensando ai milioni di euro che gli sarebbero piovuti dal cielo?

Ilgenerale

Mar, 16/04/2013 - 16:43

Piuttosto che vedere Prodi al Colle, preferisco essere morso da un ratto affetto dalla peste!

attilio.baldan@...

Mar, 16/04/2013 - 16:47

Se non ci saranno franchi tiratori del SEL, sulla carta Prodi avrebbe già vinto: oltre ai 496 voti del Centro-sinistra, alla quarta votazione, per avere il 50 % + 1, gli basterebbero infatti solo otto altri dei montiani. Il PD farebbe cappotto a briscola, l'"en plein": con un'enorme ricaduta sull'occupazione dello Stato e degli Enti locali. Perchè Prodi ha molti amici, ed affamati: non che altri farebbero diversamente, è ovvio. Comunque, si sa che chi entra Papa al Conclave, ne riesce Cardinale. Si vedrà: bisogna ricordare che non siamo noi a scegliere. Così decisero i Costituenti, diffidando, dopo un ventennio di plebisciti, del giudizio del popolo.

EmanueleS

Mar, 16/04/2013 - 16:47

Congratulazioni per la foto azzeccatissima, Dr. Vittorio Feltri. E' evidente la natura ridanciana del personaggio. Basta un po' di trucco, il cappello adatto ed un nasone rosso da clown... et voilà, ecco il nuovo Presidente della Repubblica Italiana. Sì, un ottimo Presidente di una ipotetica Repubblica delle Banane... speriamo che non venga eletto, altrimenti c'è da stare poco allegri.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 16/04/2013 - 16:51

Sembra quasi che abbia perso la dentiera!!!

angelo piras

Mar, 16/04/2013 - 17:02

Dottor Feltri! Lei sta scherzando sulla schiena di noi destri. Per Prodi presidente, abbiamo già rovesciato fiumi di parole, e a quanto pare, nessuno della destra, che abbia un minimo d’intelligenza, accetta Prodi come primo cittadino della Repubblica Italiana. Che lei nutra simpatie per la Bindi a noi non crea nessun problema, il problema è che la Bindi ha, un problema con la destra. Si é venduta alla sinistra: è stata eletta a PRESIDENTESSA del partito comunista italiano. Forse, Dottor Feltri, ha voluto sbagliare nel dare un giudizio così perbene sulla Bindi. Lasciamo da parte, tosta e perbene, al che non ci piove, ma che sia coerente, questo si che piove, e come se ci piove, diluvia!

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 16/04/2013 - 17:08

Non criticatemi ma questa foto mi rammenda molto i diversamente disabili.Una foto migliore non cé in redazione?Un tipo cosi con mengele non avrebbe avuto scampo.Fortunato che allora stava nascosto nei monti toscoemiliani.

Rossana Rossi

Mar, 16/04/2013 - 17:12

Caro Feltri,un'analisi veritiera e terrificante, questi personaggi che gravitano attorno alle sedie incuranti dei veri problemi del paese sono una realtà vergognosa e le proposte per il Quirinale semplicemente aberranti......come possiamo venirne fuori? Ci restano solo i forconi..........

illogic

Mar, 16/04/2013 - 17:12

Evidentemente m5s straripa di sinistrati. Comunque... Prodi. Le facce! Per favore, torniamo a guardare le facce!! Usiamo l'istinto!

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 16/04/2013 - 17:12

xgianni verde.La dentiera evidentemente non ha fatto in tempo a mettersela.Magnando da una vita si considera un magno.

Ettore41

Mar, 16/04/2013 - 17:16

@ Agrippina... Non sapevo che avessi anche doti di Chiromante. Come fai ad essere cosi' sicura che il PDL non avrebbe discusso con alcuno. Hai tirato fuori il pendolino ed interrogato lo spirito di chi?

rob73.dc

Mar, 16/04/2013 - 17:17

A dispetto di facili frasi qualunquiste, vale la pena di ricordare a tutti che NON e' stato Romano Prodi a introdurre l'euro in Italia. Prodi era all'epoca Presidente della Commissione Europea, e da commissario europeo, con ALTRI europei, ha dato corpo all'operazione sulla moneta unica. I singoli Stati avrebbero poi deciso sovranamente se aderire o meno. Gran Bretagna e Svezia, ad esempio, sovranamente non aderirono. L'Italia sovranamente aderi', e all'epoca Prodi non aveva in Italia alcun potere decisionale. All'epoca in Italia governava Silvio BERLUSCONI (con la maggioranza parlamentare piu' ampia e stabile che io ricordi), che ACCETTO' DI ADERIRE ALL'EURO. Per la cronaca, questo stesso governo (NON Prodi, che non poteva), non vigilo' sull'aumento criminoso dei prezzi al dettaglio (smentito dall'Istat, ma confermato dall'Eurispes e, direi, dal sentire comune). Detto cio', ritengo l'ingresso nell'Euro la migliore azione mai fatta nei vari governi Berlusconi: quanto sopra e' giusto per essere precisi e per non correre dietro a chi scrive facili ma infondati qualunquismi.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 16/04/2013 - 17:17

Qualcuno gli comperi una dentiera.

michele lascaro

Mar, 16/04/2013 - 17:18

Per quanto riguarda la mia professione, l'ebete è quello che ride sempre e senza motivo.

Sapere Aude

Mar, 16/04/2013 - 17:18

Silvio e Pier si sono riuniti in conclave per dirsi che il ‘papa’ condiviso non si fa più? Prodi non lo vuole Silvio; Amato non lo vuole Pier. Giorgio ha lasciato e giura che lui al Quirinale non ci metterà più piede. Per quanti giorni si deve vivere questa pantomina? E poi qualsiasi altro nome che i grandi ‘prestigiatori’ tireranno fuori dal cilindro ci andrà per traverso. Che allora si sbrighino!

Ritratto di manasse

manasse

Mar, 16/04/2013 - 17:39

pensavo che i pagliacci ci fossero solo nei circhi equestri ma mi accorgo a malincuore che ce ne sono molti di più in parlamento e certamente più pagati,proporre mortadella come presidente(solo proporre) è una cosa indegna di una classe politica spudorata,è il personaggio più viscido che c'è,ha svenduto l'Italia quando ere all'IRI ci ha mandati in europa svalutandoci del 50% da commissario UE ha fatto più danni che benefici,coi condoni e le leggi del governo Berlusconi ha sistemato moglie figli parenti e affini salvo dirne peste e corna e adesso ce lo vorrebbero rifilare come presidente?ma non c'è nesseno che abbia un pà di dignita in questo povero PAESE?speriamo bene

Baloo

Mar, 16/04/2013 - 17:48

Questi sono quelli della bagianate. Ricordate quando il PD sosteneva la tesi di Giulietto Chiesa che attribuiva a Bush l'attacco alle torri gemelle di New York?Bush ,CFIA e bagianate varie... Qualsiasi bagianata è buona a sinistra per la propaganda ed il popolo della sinistra se le beve tutte...con molta incrollabile etc.Poveracci!!

Ettore41

Mar, 16/04/2013 - 17:53

@rob73.dc Mi permetta di correggerla in un dettaglio non da poco. Il popolo e' sovrano, non il governo, ed al popolo sovrano non e' stato chiesto nulla cosa che invece e' accaduta in alter nazioni. Il Regno Unito per entrare nell'Euro deve fare un referendum. Sono anni che lo rimandano perche' altrimenti "il popolo sovrano" glielo boccerebbe in blocco. Ed io, che vivo in UK, mi ritengo fortunatissimo di avere la Sterlina e qualora il governo dovesse decidere di fare un Referendum voterei per il NO.

altair1956

Mar, 16/04/2013 - 17:54

Anche i corazzieri possono impazzire, chissà.

pl.braschi@tisc...

Mar, 16/04/2013 - 17:57

Vai via brutta vecchiaccia debenedettiana!

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Mar, 16/04/2013 - 17:58

Il"veggente d'antan"giornalmente fa il solitario e spera dia il risultato tanto agognato.Al colle miei prodi e con lui stormi di condor pronti a banchettare speranzosi di matare definitivamente il caimano e dare gloria a bersanov, mentre il paese muore.Ora il grillo stimola bersanov per Rai3.Siamo un paese di pagliacci nelle mani di un clown e di un cocciuto tovarich , grazie a colui che finalmente , anche se tardi, è sceso dal trespolo quirinalizio lasciando un cumulo di macerie.Coraggio Italia ci attendono giorni bui, salvo un miracolo dll'ultima ora. Papa Francesco proteggici.

BaroneRosso

Mar, 16/04/2013 - 18:00

UOMO IMMAGINE IN UN MORTADELLIFICIO.

APG

Mar, 16/04/2013 - 18:09

Peccato non sia andato anche lui alla maratona di Boston, chissà mai che ...................

moshe

Mar, 16/04/2013 - 18:12

Prodi di prode non ha proprio niente, mi ricordo quando, inseguito dalla troupe di striscia la notizia per una intervista, anzichè affrontarli serenamente, scappava su per le scale di un condominio banfando come un cinghiale braccato! quando penso che questo omuncolo dannoso e pavido qualcuno lo vorrebbe vedere come presidente della nazione, mi convinco sempre più che una certa parte degli italiani merita quel che ha. Non dimentichiamo poi, che questo visionario, falsificando i conti, ci ha portati nella ue, facendo di fatto crollare (per noi), il valore di 1 euro a quello di 1000 lire e per di più, senza fare un referendum e facendoci persio pagare una TASSA DI INGRESSO NELLA UE !!!!! A queste sue nefandezze ce ne sarebbero di aggiungere tante altre, tipo la vendita per quattro soldi di un colosso come l'Iri, oppure il fallimento di enimont cirio telekom-serbia olivetti! E QUALCUNO LO VUOLE COME PRESIDENTE

Gianca59

Mar, 16/04/2013 - 18:13

Entri Papa ed esci Cardinale: è per questo che Prodi continua a smentire di essere tra i candidati. Ne si può dargli torto: a malapena è parroco....

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 16/04/2013 - 18:24

e... questo dovrebbe essere il nostro futuro presidente???

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mar, 16/04/2013 - 18:27

a proposito del famoso orfano....ma suo padre ke direbbe??

conversano

Mar, 16/04/2013 - 18:42

"L’euro è un pilastro dell’economia mondiale". A ribadito recentemente Mortadella,bisognera'comprare magari un cornetto rosso...al limite iniziare a farci il segno della croce.

pinocchioudine

Mar, 16/04/2013 - 18:48

MI PRUDE IL PRODI

gianni71

Mar, 16/04/2013 - 18:54

@..mortimermouse...@...papapeppe...@..persilvio46...pare che le olgettine, per ripicca contro il berlusca che intende sfrattarle e non passare + il vitalizio mensile, abbiano installato un gazebo ai margini della statale milano brescia, per raccogliere le firme a favore della candidatura di Veronica Lario a Presidente della Repubblica. Ovviamente il gazebo è aperto tutte le notti dalle 22 alle cinque del mattino e lo riconoscete da una serie di falò accesi dentro dei fusti vuoti di benzina. Non vi potete sbagliare...

mares57

Mar, 16/04/2013 - 18:56

Prrrrodi? la Rosy? e che cavolo! Amato e i soliti eccelsi?! Che ne dite della Alessandra Mussolini? Io la proporrei solo per arruffare il pelo dei grillini e dei Pdellini!Secondo me avrebbe un successo strepitoso in tutto il mondo. E' bellissima, simpatica, verace e soprattutto non le manda a dire. Io voto per lei. Mi scusi Dott. Feltri sono cattolica, ma non per questo voterei uno che si dichiara cattolico. Chiunque lo può fare: potrei dire di essere qualsiasi cosa, ma non essere un buon o almeno passabile presidente. Si possono avere principi ed etica anche senza essere cattolici, anzi molto di più di alcuni che si professano tali.Mi scusi nessun liberale fra i papabili? Anche in ultima posizione? Tutti pseudocomunisticristiani?

Ritratto di walter174

walter174

Mar, 16/04/2013 - 18:57

X FORTUNA CHE ALL'ESTERO ERAVAMO RAPPRESENTATI MALE........MA SE DOVREMMO ESSERE RAPPRESENTATI DA PRODI, CON QUELLA FACCIA DA COGLIONE ADDORMENTATO, CHISSA CHE FINE FAREMMO.....

LAMBRO

Mar, 16/04/2013 - 18:59

Ci manca solo l'homo ridens !!!

mares57

Mar, 16/04/2013 - 18:59

Ah! Dimenticavo! Quando ero ragazzina alle festicciole c'era un giovo per cui il più veloce doveva occupare una sedia e sedersi sopra. Vedo che va ancora di moda, si è solo evoluto un poco: adesso ci si accorda per farci sedere chi fa comodo e poi lui ti pagherà un bel gelato!

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 16/04/2013 - 19:05

Prodi è solo un deficiente; il fatto che sia, poi, l'uomo di Bazoli, altro vecchiaccio malefico, la dice lunga sugli intrecci politico - finanziari che si muovono alle spalle del popolo italiano che, evidentemente, si merita tutto questo.

Triatec

Mar, 16/04/2013 - 19:05

Quest'uomo che invece di parlare mugugna e si sforza per dare un espressione intelligente ma, poi senza nessun motivo, inaspettatamente sorride, Fa gli occhietti felici, svegli e sorride senza mostrare i denti. Temo che tenga la dentiera in tasca e la usi solo al momento di mangiare. Comunque fosse lui il futuro presidente della repubblica, non sarebbe sufficiente emigrare, dovremmo ingoiare un ombrello aperto e poi aprirlo. Solo il vedere la sua foto in tutti gli uffici pubblici e in tutte le scuole sarebbe un valido motivo di suicidio

Roberto Casnati

Mar, 16/04/2013 - 19:06

Mi chiedo: ma Prodi li ha i denti? Oppure sono spariti a furia di masticare fiele? Prodi potrebbe fare il presidente della società del lambrusco DOC, ma quanto a fare il presidente della sgangherata repubblica italiana è un altro paio di brache.

giumaz

Mar, 16/04/2013 - 19:08

Si dice che i simili si attraggono. Non per nulla Grillo definì Prodi un deficente. E così ora si attraggono. Quanto a deficenza, non parlaimo poi dei "grillini", i quali hanno portato il cervello all'ammasso, e prestano obbedienza cieca, pronta e assoluta. Proprio come i trinariciuti di una volta.

Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 16/04/2013 - 19:13

CAUSA DELL'EURO

Ritratto di Forza..5s

Forza..5s

Mar, 16/04/2013 - 19:20

MAI prodi, MAI bonino, MAI amato,MAI dalema, MAI CASTA AL QUIRINALE

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 16/04/2013 - 19:27

GIANNI71 sei caduto dal seggiolone? non preoccuparti non non faremo parola con nessuno, però dai diccelo: sei caduto dal seggiolone? :-)

Maurizio Fiorelli

Mar, 16/04/2013 - 19:27

Informarsi, in tutti i Paesi Europei dell'epoca, quale fu il ricordo che lasció della sua presidenza il signor Prodi! Magari un dubbio nascerà prima che lo votino.Signora Agrippina,non c'è mai stata(mai) una candidatura del signor Berlusconi.Una volta le dissi che non conoscevo persona più in malafede,confermo!

Ritratto di mambo

mambo

Mar, 16/04/2013 - 19:30

Analisi perfetta. Piuttosto che Prodi, ben rappresentato nella foto, potremmo digerire anche Fo, almeno fa ridere. Certo che Napolitano, al quale consentiamo una pensione aurea, poteva lasciarci un pochino meglio. Di guai ne ha fatti tanti il vecchio comunista! Speriamo nel buon senso di Renzi e Berlusconi

Ritratto di mambo

mambo

Mar, 16/04/2013 - 19:32

con quella faccia.......

Ritratto di mambo

mambo

Mar, 16/04/2013 - 19:34

con quella faccia.......

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 16/04/2013 - 19:41

Il "genio" che ci ha rovinato con l'€uro (assieme a quell'altro "fenomeno" di Ciampi) promosso al Quirinale... Più danneggiano il paese, più fanno carriera.

giottin

Mar, 16/04/2013 - 19:51

Caro Vittorio, dici che prodi è cattolico è di sinistra ma non è mai stato comunista e no, è lì che sbagli, costui è peggio dei komunisti e te lo dice uno che non ha mai votato dc proprio per quel motivo: i demoni cristiani sono peggio dei komunisti.

LANZI MAURIZIO ...

Mar, 16/04/2013 - 20:32

LA FOTO DI PRODI DICE TUTTO SUL VALORE DELL'UOMO: STUPIDO SORRISO E LA FACCIA DA PIRLA....

Anselmo Masala

Mar, 16/04/2013 - 20:36

enzo1944:e qui' che ti volevo!!!!! Bravo ... nel tuo post hai toccato un tasto che io credevo difettoso...e cioe':prodi servo dei poteri forti... ma soppratutto lecchino dello svizzero magnaccia... Io e' da tempo che mi chiedo ma chi paga le campagne urlatrici di grillo??? Ero arrivato al magnaccia svizzero, ma ci ripensavo perche' grillo era schivo agli inciucci... dopo il tuo post ho capito che nn stavo vaneggiando poi così tanto!!! Prodi sponsorizzato da grillo che entrambi ubbidiscono al magnaccia che ne pensi????? Saluti (grillo residenza svizzera????) (nel suo tour de force dei comizi, nn ha mai menzionato le ruberie e furberie del magnaccia svizzero)

silverio.cerroni

Mar, 16/04/2013 - 20:38

@- Io, un Presidente senza denti non lo voglio!

forbot

Mar, 16/04/2013 - 21:59

Al Colle una Donna. Una Donna già dentro le Istituzioni. Una Donna che conosce come si governa. Una Merkel matrona italiana. L'On. CANCELLIERI For President.-

forbot

Mar, 16/04/2013 - 22:23

Gent.mo Dott. Feltri, i suoi ragionamenti non fanno una grinza, secondo anche il mio modo di vedere; e perchè nò: La On. Cancellieri for President ? Ci sentiremmo tutti più sicuri.

Baloo

Mar, 16/04/2013 - 22:34

Cosa avrà da ridere costui?

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Mar, 16/04/2013 - 23:05

Non avete un'altra foto???? Con quel sorriso durbans.........fa venire il voltastomaco.

Anselmo Masala

Mar, 16/04/2013 - 23:14

forbot : condivido in toto per Cancellieri .. che e' stata l'unica di questo governo di tecnici,all'altezza della situazione. Saluti

Ritratto di giubra63

giubra63

Mar, 16/04/2013 - 23:17

prodi l'ex-nemico di grillo (come lo era rototà) e' la pedina della casaleggio connection-sassoon-rothild e cosi' al comico é stato ordinato di cambiare parere.

Ritratto di giubra63

giubra63

Mar, 16/04/2013 - 23:24

prodi-rototà-gabanelli-strada tutti elementi da mandare in Africa come grillo e bersani! Bonino Capo dello Stato e Berlusconi Premier!

Anselmo Masala

Mar, 16/04/2013 - 23:27

ma .. voi immaginate un presidente della Repubblica Italiana con un sorriso così????? Solo grillo puo' dire queste barzellete .. ahahahahhahahahah

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 17/04/2013 - 00:27

Ho in mente la figura di un'avvoltoio appollaiato su un ramo di un'albero morto che aspetta il momento di piombare sul nostro governo. LUI SE NE STA LI' IN ATTESA CHE MUOIA IL BUONSENSO.

marco46

Mer, 17/04/2013 - 00:50

per Baloo. Se la ride perche l'ha fatta sempre franca dalle sue nefandezze,Nomisma, Iri, Sme Telekom-serbia ecc. ecc.e poi si chiama Romano e non Silvio.

billyjane

Mer, 17/04/2013 - 03:13

Abbiamo perso Luigi Piso. Chi l'ha visto?

billyjane

Mer, 17/04/2013 - 03:17

Bisogna fargli una colletta per fargli montare una dentiera in Croazia.

gicchio38

Mer, 17/04/2013 - 07:22

MAMMA MIA CHE BRUTTA FACCIA DA VERA "MORTADELLA" DI MAIALE.

rob73.dc

Gio, 18/04/2013 - 10:51

@Ettore41. Grazie per l'intervento, vedo che anche qui se ne vedono di costruttivi. Devo comunque correggere la sua correzione. Certo, in Italia la sovranita' e' del popolo (non ho detto che e' del Governo), che pero', va ricordato, "la esercita nelle forme e nei limiti stabiliti dalla Costituzione"; che sostanzialmente, significa, tramite i rappresentanti in Parlamento, non certo con i referendum che lei citava. E' il Parlamento (non il governo... non a caso citavo per quel periodo la larga maggioranza parlamentare) che esercita la sovranita' per conto del popolo. Questo solo per la precisione, perche' in verita' il succo di quanto dicevo prescinde da cio'. Infatti, seppur priva di alcun fondamento, supponiamo di sposare la sua tesi, e diciamo che sarebbe stato opportuno indire un referendum per l'ingresso nell'euro. Orbene, la sua mancata indizione non e' da ascrivere a Romano Prodi, che all'epoca era commissario in Europa e non aveva potere in Italia, ma al governo Berlusconi e alla sua vasta maggioranza in Parlamento. Cosi' come, sara' d'accordo, non certo con un referendum si poteva evitare l'aumento dei prezzi, ma con una doverosa vigilanza (delle autorita' italiane, non europee)!