La Kyenge vuole cancellare anche "mamma" e "papà"

Il ministro appoggia la proposta di una delegata del Comune di Venezia di sostituire sui documenti le parole "madre" e "padre" con "genitore 1" e "genitore 2"

"Mamma" e "papà" sono le prime parole pronunciate da un bambino. E "madre" e "padre" ci identificano fin da piccoli anche sui documenti (come non pensare al "fu" usato in passato per distinguere due omonimi?). Eppure questi vocaboli potrebbero presto sparire da certificati di nascita, stato di famiglia, moduli scolastici, ecc.

Già perché a Venezia c'è chi vuole sostituire i termini con i più asettici "genitore 1" e "genitore 2". È la proposta di Camilla Seibezzi, delegata “ai Diritti Civili e alla Politiche contro le discriminazioni” al Comune, che chiede di imitare una norma già adottata in altri Paesi, come Francia, Spagna e Usa. Un modo, secondo la delegata, di contrastare gli stereotipi di genere e lottare contro omofobia e discriminazioni.

Ma quello che fa più scalpore è che l'idea è piaciuta a Cécile Kyenge. "Mi sono sempre battuta per le pari opportunità, se questa è una proposta che le rafforza, mi trova d’accordo", ha detto il ministro per l'Integrazione, alimentando le polemiche già infuocate.

"Mi spiace per la ministra Kyenge, ma la natura non si cancella. Nemmeno obbligando le persone a cambiare nome alle cose", commenta Massimo Bitonci, capogruppo della Lega Nord al Senato, "Fatto salvo il diritto di ciascun essere umano, adulto e responsabile, di vivere la propria affettività e la propria sessualità come crede, per nessuna ragione un individuo ovvero lo Stato possono cancellare ciò che la natura ha stabilito: che i figli nascono da due genitori, madre e padre, maschio e femmina, e che tali devono continuare ad essere chiamati". Rincara la dose Matteo Salvini, secondo cui il ministro Kyenge "è da ricoverare. Deve farsi curare. Lei e tutti quelli che la pensano come lei".

 

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/09/2013 - 10:22

Nessun commento. Ormai quando si legge Kyenge è meglio passare oltre.

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 05/09/2013 - 10:25

Chi si sente inferiore diventa fervente paladino delle uguaglianze. Si curino e ci lascino in pace.

Ritratto di 02121940

02121940

Gio, 05/09/2013 - 10:26

Non posso esimermi. Perché Kyenge non se ne torna in Congo dove forse hanno più bisogno del suo cervello e delle sue “pensate”?

giovanni PERINCIOLO

Gio, 05/09/2013 - 10:26

Perché non pederasta uno e pederasta due?? oppure lesbica uno e lesbica due??? Per quale motivo sono gli eterosessuali che dovrebbero rinunciare al genere sulle carte di identità per favorire una sempre più invadente minoranza petulante e cafona che sa manifestare le sue idee sopratutto con quegli sconci inverecondi e di cattivo gusto che sono i gay pride??? perché discriminare la maggioranza???

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Gio, 05/09/2013 - 10:30

Probabilmente questa signora viene da una cultura poligamica e forse nelle famiglie "allargate" non ha molta importanza definire chi è tua madre o tuo padre. Ma almeno finché in Italia questo non sarà legge (cosa che purtroppo avverrà) farebbe bene a stare zitta. Fosse una privata cittadina potrebbe pensare e dire quello che vuole, ma da ministra deve rispettare le leggi italiane.

Ritratto di llull

llull

Gio, 05/09/2013 - 10:32

Ecco un altro tassello che si aggiunge alla lunga lista, della serie "facciamoci del male". Scoraggiati ed impotenti assistiamo al declino di questa nostra povera Italia.

arnaldo40

Gio, 05/09/2013 - 10:39

ma andasse a proporre queste presunte leggi in Congo. Non la sopporto proprio. Non vedo che cada il governo cosí ce la leviamo dai piedi.

max.cerri.79

Gio, 05/09/2013 - 10:40

giusto, ma pensate un attimo ai poveri culattoni che trapoco adotteranno figli...chi è mamma e chi papà? facile, direte voi. ...chi lo prende è mamma. NO, lo prendono entrambi quindi si crea confusione. per l'estate 2014 uomini preparatevi che saremo obbligati a portare minigonne e vestitini per le pari opportunità di non far sentire le donne o i gay discriminati. a quando una rivolta?

rossono

Gio, 05/09/2013 - 10:41

Cosi? Genitore 1 "Eddy Testa" Genitore 2 "Niky Vendola" per i sinistri cosi devono essere i nuovi genitori moderni... Con tanti problemi che ci sono in italia,questi sono le priorita'? POVERA ITALIA!....

pgbassan

Gio, 05/09/2013 - 10:43

Vuole normalizzare secondo il suo mondo animale. Non c'è differenza fra scimmia e scimmia, cioè fra scimmia maschio e femmina (scimmia uno scimmia due).

schiacciarayban

Gio, 05/09/2013 - 10:43

Genitore 1 e Genitore 2, ma siamo pazzi? Forse aveva ragione la Lega...

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 05/09/2013 - 10:44

@giovanni PERINCIOLO,sono d'accordo con lei.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 05/09/2013 - 10:44

ecco dove ci ha portato piu' di mezzo secolo di antifascismo.

makeng

Gio, 05/09/2013 - 10:45

penso che l'italia ormai sia in mano a dei perfetti imbecilli . Invece di tagliare le pensioni d'oro dei privilegiati pensano a queste stronzate. Povera italia!

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Gio, 05/09/2013 - 10:50

Ma perché mai dobbiamo modificare od abbandonare tradizioni ed abitudini di una cultura multimillenaria come la nostra per andare incontro ai desiderata di gay ed immigrati, spesso clandestini come lo fu la Kyenge ? Di fatto stiamo vivendo una fase sociale in cui la sinistra, operando contro la cultura e gli interessi degli italiani, si comporta come i traditori in tempo di guerra. E come tali dovrebbero essere messi al muro.

schiacciarayban

Gio, 05/09/2013 - 10:56

Certo che hanno un bel tempo da buttare via invece di lavorare. Evidentemente questo è il ministero delle stronzate, quindi risparmiamo i soldi e cancelliamolo definitivamente. Credo che i nostri "politici" dovrebbero pensare a qualcosa di più importante.

The_Dark_Inside

Gio, 05/09/2013 - 10:59

Questa è discriminazione. Se la stronzata (perchè di questo si tratta: di una stronzata) della Seibezzi fosse stata appoggiata da un Vendola, da un Letta o da qualunque altro politico o politicante italiano la cosa sarebbe passata pressochè inosservata, o forse avrebbe avuto l'esplicito plauso di tante testate (anche questa) che sempre più spesso usano toni entusiastici nel dare risonanza mediatica a questa o a quella "stravaganza" pro-lesbogay. E invece se parla la Kyenge i toni sono di tutt'altro sapore. Saluti.

Stefano-123

Gio, 05/09/2013 - 11:00

Già mi immagino la prossima battaglia dei femministi: "ma perchè l'uomo è genitore 1 e la donna genitore 2?" E saranno di nuovo pronti a fracassarci i cosiddetti con polemiche inutili e psicotiche e che ti fanno venire l'orticaria. E non oso immaginare le cause civili delle donne, magari divorziate, vittime di essere definite "genitore 2"... Io mi chiedo: ma, a sinistra, proprio Tafazzi dovevano prendere come esempio di vita?

Tuareg33

Gio, 05/09/2013 - 11:00

La Kyenge ha idee sempre più pericolose. A quando i gazebo per eleminare la sua carica?

Cinghiale

Gio, 05/09/2013 - 11:01

Non mi capacito di come certe "idee" non vengono stroncate sul nascere. L'unico modo che abbiamo di liberarci di questi individui che a tutti i costi intendono cancellare la nostra cultura è un cambiamento radicale, che purtroppo temo sarà anche violento. Signora Kyenge se si sente inferiore è un problema suo, il complesso di inferiorità che cova dentro di lei deve essere affrontato sul divanetto di uno psicologo, prima riuscirà a prenderne atto e prima guarirà. Auguri di pronta guarigione e cordiali saluti.

Mareia2012

Gio, 05/09/2013 - 11:01

Gia' questa è una priorità !! Mamma e papà sono da sempre le prime parole che un bimbo pronuncia gliele vogliamo togliere?

nino47

Gio, 05/09/2013 - 11:05

@02121940: con lei in congo dovrebbero tornarci anche quei signori che l'hanno portata in parlamento..e tutti sappiamo da quale sponda è stata appoggiata! Ma, come spesso ho scritto, ogni popolo ha quel che si merita!!!

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 11:06

Come no, e magari come "affinamento" di questa demenzialità vareranno una legge per contingentare l'uso di ciascuno dei due campi "genitore": un quarto agli eterosessuali maschi, un quarto a quelli femmine, un quarto agli omosessuali maschi ed un quarto a quelli femmine, altrimenti si potrebbe dare l'idea che l'individuo indicato nel campo "genitore1" sia più importante di quello indicato nel secondo campo... ma poi saranno i transessuali e gli onanisti a lamentarsi, per cui servirà un ulteriore emendamento per una più equa utilizzazione dei due campi che tenga conto anche di queste due categorie, poi magari staremo a sentire anche chi "ama" gli animali, con ulteriori caratterizzazioni in base all'animale "amato"... troviamo il modo di fermare questi dementi totali, prima che sia troppo tardi!

gentlemen

Gio, 05/09/2013 - 11:07

Quando leggo queste cose penso: per fare il ministro in Italia occorre essere particolarmente deficienti?

Gianca59

Gio, 05/09/2013 - 11:09

Letta ne prenda atto e la sostituisca: brava persona, ma totalmente inadeguata al ruolo. Per non rischiare di mettere li la fotocopia, elimini il ministero inutile presieduto dalla ministra

Ritratto di mistereaster

mistereaster

Gio, 05/09/2013 - 11:09

così fInalmente potrà chiamarsi FIGLIA 38....

Cesare46

Gio, 05/09/2013 - 11:10

BASTA ALLE MINCHIATE DI QUESTA "SIGNORA1" & "signora2" ma questi politicanti sono pure masochisti che godono delle minchiate della loro collega ? E' bene ricordare che ci sono problemini molto più seri e urgenti e BASTA PURE ALLA TELENOVENA DEL SIGNOR Berlusconi.

Beaufou

Gio, 05/09/2013 - 11:11

Egregio premier Letta, la ministra Kyenge è stata voluta, per sua ammissione, da lei. Alla luce della collana di idiozie che la suddetta ministra sta inanellando ad ogni piè sospinto, la pregherei di prendere gli opportuni provvedimenti acché la sunnominata sia posta in condizione di non nuocere, laddove "condizione di non nuocere" sia riferita anche alla serenità e integrità psichica del popolo Italiano, detentore della sovranità in ogni Stato democratico. Le esternazioni della signora ministra in questione rischiano di minare la salute del popolo inducendo stati di depressione profonda, travasi di bile e financo incontrollabili accessi di furia omicida. Grazie. Tanto le dovevo per sua informazione e per mia responsabilità di cittadino. Un Italiano, nato in Italia da un padre e una madre.

canaletto

Gio, 05/09/2013 - 11:12

Che stronzata, prima la Merkel ci detta ordini, adesso anche l'africana vuole rivoluzionare l'Italia????? Berlusconi stacca presto la spina e rifai un governo tutto di italiani e basta

sorciverdi

Gio, 05/09/2013 - 11:13

Quando la Dottoressa Kyenge toglierà la sua arrogante presenza dalla sedia che lè è stata regalata da un partito che non è certo maggioranza nel Paese, SARA' SEMPRE TROPPO TARDI! Non credo proprio che la cultura italiana si avvantaggi dai discutibili "contributi" sia della Kyenge che del suo collega di partito Khalid Chaouki che si arrabbia perchè a Montecitorio non si serve un menù adatto ai mussulmani. Qui siamo in Italia, esistono delle Leggi e sarebbe perlomeno gradito che i due fingessero di rispettarle ed evitassero di sputarci in faccia il loro disprezzo verso l'Italia e gli Italiani. Non vi piacciamo? Tornatevene da dove siete venuti! Non è razzismo ma solo un fatto di buonsenso e di buona educazione: non si va a casa altrui a voler imporre le proprie regole altrimenti si rischia di essere sbattuti fuori a metaforici calci nel sedere come ormai sono costretto ad augurarmi che avvenga.

paolo b

Gio, 05/09/2013 - 11:14

purtroppo con tutto quello che c'è da fare questi mentecatti pensano solo a queste caz... stupidaggini.

il sorpasso

Gio, 05/09/2013 - 11:14

Se questa specie di ministro fosse di destra...apriti cielo invece........... A casa e subito!!!

leo_polemico

Gio, 05/09/2013 - 11:14

Se al ministro del Congo non sta bene l'Italia (e le sue leggi) può sempre tornarsene da dove è venuta: nessuno la rimpiangerà. Cosa ci sta a fare da noi? Solo a prendere un lauto (e immeritato) stipendio a nostre spese. Potrebbe anche andarsene nel paradiso comunista di coloro che l'hanno voluta e votata. NOI ITALIANI possiamo benissimo fare a meno della sua presenza e oltretutto risparmieremmo circa più di duecentomila euro annui, cioè più di un milione in una legislatura, che non sono pochi in ottica di "revisione delle spese" .

BeppeZak

Gio, 05/09/2013 - 11:16

Ogni volta che apre bocca dice una stronzata. Quando apre bocca il cervello va il tilt.

GUGLIELMO.DONATONE

Gio, 05/09/2013 - 11:16

Ma per questa camilla seibezzi chi sarebbe il genitore UNO e quale il DUE? Ma che vada a prenderlo in C..ongo, lei e 'sta ministra del ca..volo!

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 05/09/2013 - 11:16

che sia una donna ignorante e con sensi di inferiorità non per il colore della pelle ma per la mancanza di cultura , ormai è chiaro a tutti . ma questa signora congolese , mi spiega perché i figli dei neri chiamano mamma e papà con lo stesso nome nostro ? forse le sue figlie sono illegittime ed adottate dal cristiano marito italiano ? per favore quando parlate di lei non mettete la foto . si vede chiaramente che ha gli occhi vuoti degli ignoranti .

smalp77

Gio, 05/09/2013 - 11:17

Giovanni da Udine - Perfettamente d'accordo con lei

max.cerri.79

Gio, 05/09/2013 - 11:17

direi che è ora di riprendere il controllo del paese, dare un mese a tutti i diversamente pigmentati per lasciare il paese e poi riaprire i forni...o così o tra meno di 10 anni il confine nord dell'Africa diventeranno le alpi

schiacciarayban

Gio, 05/09/2013 - 11:18

@DarkInside - Certo, ma non credo che Letta avrebbe mai dato peso o appoggiato una simile stronzata. Forse Vendola sì, e si sarebbe ulteriormente coperto di ridicolo!

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 11:19

LA domanda sorge spontanea vedendo l'unanimità dei commenti: ma come mai gli antiberlusconiani queste notizie evitano di venirle a commentare?

gneo58

Gio, 05/09/2013 - 11:19

e poi sempre per le pari opportunita' ci saranno discussioni su che deve essere genitore 1 e chi 2 - e allora si passera' a 1A e 1B e poi si litighera' su chi e' A e chi B - siamo alla follia, dopo aver cambiato i nomi usati da sempre (che per altro non sono un dispregiativo ma identificano un ben preciso lavoro es spazzino - bidello oppure identificano altro: cieco, zoppo ecc ecc) si e' passati anche a questo - che tristezza, invece di pensare a far andare meglio le cose........

mario.de.franco

Gio, 05/09/2013 - 11:19

Questo è il risultato di tutti i voti regalati alla sinistra. Mi auguro che se questo "governicchio" dovesse sopravvivere il PdL non faccia mai passare una simile aberrazione. Dalla d.ssa Kyenge mi aspetto ora qualcosa sui matrimoni poligami dove ci potrà essere un genitore 1 con genitori 2,3,4,5 ecc. Dopodiché i figli saranno etichettati come "combinazioni.." 1-2, 1-3... e magari 1-2-3 oppure 2-3...E la Chiesa dov'è?...

patrenius

Gio, 05/09/2013 - 11:20

La parola genitore è assolutamente impropria in quanto la radice viene da generare e fino ad oggi gli omosessuali non generano. Molto meglio allora " Dante" (da dare, non il poeta naturalmente) e "Pigliante" ( da prendere ovviamente).

gneo58

Gio, 05/09/2013 - 11:21

ma che razza di gente c'e' a comandare ? - ecco un ottimo motivo per far cadere il governo !

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 05/09/2013 - 11:23

Questo atteggiamento della Kyenge è più che giustificato.In considerazione della confusione e dell'affollamento copulativo che dovevano regnare nella società tribale del suo villaggio. Tale da mettere in crisi un intero laboratorio di genetica. Meglio, quindi, tenersi sul generico.

nonnoaldo

Gio, 05/09/2013 - 11:23

Nel loro delirio di omosessualità (che oggi è tanto "in") non si preoccupano neppure dell'etimologia delle parole. Genitore è colui che ha generato, quindi, nel loro caso, solo una delle due caselle potrà essere compilata se, nel passato, uno dei due (o delle due), anche solo per un attimo, si fece coinvolgere in quel triste stato definito eterosessualità.

Nadia Vouch

Gio, 05/09/2013 - 11:23

Penso che si tratterà di un'opzione concessa e non di obbligo erga omnes.

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 05/09/2013 - 11:24

Nel governo Monti quel bel tomo aveva inventato una sorta di "ministero per l'integrità nazionale"(scusate ma non ricordo bene). Ora questa Kyenge sembra aver deciso di sfruttare tutte le situazioni che le consentano di acquisire una propria personale visibilità. E qui faccia come vuole. Ma quello che inizia a diventare insopportabile e pericoloso è il suo continuo agire nella distruzione della nostra cultura: non da ultimo quello del genitore 1/2, per il quale non capisco che cxzzo c'entri la Kyenge. O le sue visite alla moschea di Roma ed una lunga sequela di azioni disgreganti. La mia domanda é se non sia il caso che il nostro Napolitano faccia un appello all'unità della cultura e delle tradizione italiane. Perché quest signora, poverina, ritiene di essere investita di una missione universale, ma si sbaglia. Non è Martin Luther King. Ciò che mi consola è che se il governo cadrà presto, come ritengo, la signora scomparirà dalla faccia della terra.

alfa553

Gio, 05/09/2013 - 11:32

Ecco cosa fanno le sinistre, permettere a una africana di entrare nelle mutande di un paese altra razza,non sono razzista ma ad ognuno il suo,e a me questa africana dall'accento straniero mi ributta.

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 05/09/2013 - 11:32

Io credo che madame Kyenge si sia montata la testa e non capisca che il principale problema dell'Italia sia quello economico con quello dei missili siriani qui a due passi. Non sono razzista, ma il mio legame culturale e religioso con la mia terra (Italia/Milano) é fortissimo e userei il fucile per esserne derubato. Non vorrei che la prossima idea della Kyenge sia che gli italiani si tingano tutti di nero per far piacere a lei.

mrkrouge

Gio, 05/09/2013 - 11:33

NOOOO così discrimineremmo il povero "Genitore 2" che sarebbe in secondo piano rispetto al "Genitore 1" ... ;-)

alfa553

Gio, 05/09/2013 - 11:34

ILULL ma che ci fai con una bandiera di nazionalismo catalano? bandiera da teppisti.

Triatec

Gio, 05/09/2013 - 11:38

C'è ancora chi pensa che questa signora venga criticata per il colore della pelle??? Spara delle stupidaggini di continuo, chissà cosa mai abbia trovato di interessante Letta per creare e affidarle un ministero, inutile.

eras

Gio, 05/09/2013 - 11:38

Il motivo dell' affermazione della sinistra e del politicamente corretto sta nella diminuzione generale del livello mentale ormai ammessa e comprovata dalla scienza. Dunque i "progressisti" non meritano rabbia ma comprensione. Sono i conservatori con le loro armi spuntate che fanno ridere.

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Gio, 05/09/2013 - 11:39

...Mi auguro che questo governo cada al più presto, seguito da una rapida procedura per lo scioglimento delle camere.

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 05/09/2013 - 11:40

Il razzismo è sempre stato un fatto inesistente per me. Ma ora, vedendo le iniziative delle congolese, e sentendo le idee che sostiene, sto elaborando una forma di intolleranza pericolosa nei confronti di tutti i neri. Perché, se tutti fanno come lei sono cxzzi; sì, perché lei non ipotizza o propone, ma inizializza, decide (lei per gli italiani??????), dispone, elargisce opinioni e giudizi. Ma lo sa che quelle del suo ministero sono le ultime priorità dell'Italia. E che in materia di immigrazione l'Italia sta facendo uno sforzo enorme?

michele lascaro

Gio, 05/09/2013 - 11:42

Il grande errore del Pd è stato quello di farla ministro. Questa donna, priva di cultura occidentale, si permette di pontificare su argomenti a lei ignoti (cresciuta in famiglia poligamica, dove forse era nota la madre, ma non il padre). È bene che se ne ritorni, e anche in fretta, in Congo; non fa per noi e non capisce un cavolo.

Han Solo

Gio, 05/09/2013 - 11:42

Una bel ciclo di psicoterapia farebbe bene a questa ministra incapace, inutile e molto dannosa.

Mercutio

Gio, 05/09/2013 - 11:42

Uno degli effetti positivi della prossima caduta del governo, e non dei meno piacevoli, sarà non vedere più la signora.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Gio, 05/09/2013 - 11:52

La sinistra sta letteralmente violentando questa nazione da decenni e decenni. Bisogna fermarli, c'è poco da discutere. Queste attuali politichesse femministe poi, (sia di sinistra che del cosiddetto "centro-destra") stanno danno il colpo di grazia a questo paese oramai martoriato e ridotto al ridicolo, assecondando i dictat delle lobby femministe, omosessuali e comuniste. Ci sarebbero volute politiche alla Putin per non arrivare a tanto. La "democrazia" è solo una parolaccia occidentale per prendere per il culo il popolino.

moshe

Gio, 05/09/2013 - 11:54

Questa è arrivata in casa nostra e pretende di adeguare il nostro sistema di vita alle sue voglie. Sarebbe meglio, se si considera così brava ed intelligente, che ritornasse al suo paese ed insegnasse a quei selvaggi un po' di civiltà! Solo un partito di m.... come il pd poteva piazzare una simile in parlamento, oltretutto senza che sia stata eletta dagli italiani! Questa è la "democrazia distruggi Italia" della sinistra.

steacanessa

Gio, 05/09/2013 - 11:54

Non c'è mai fine al peggio. I merenderi (sinistri di merenda) fanno solo danni.

mzee3

Gio, 05/09/2013 - 11:54

Potrebbe essere una soluzione per il figlio della pitonessa! Quanti padri ha, a parte quello biologico? Meglio definirli tutore 1 / 2 / 3 / ultimo !...ecc..

titina

Gio, 05/09/2013 - 11:56

la diversità non nasce nel documento: i bambini che hanno due mamme o due papà si accorgono che gli altri bambini hanno una mamma e un papà e studiano anche che i bambini, come tutti gli animali, nascono da un maschio e una femmina. Vogliamo anche vietare di vestirci in maniera diversa uomini e donne e ci tagliamo i capelli a zero?

Rossil

Gio, 05/09/2013 - 11:57

BASTA!! sono stanco dell' ITALIA datemi la pensione che la Fornero mi ha rubato, e vado via ci sono nato ma non voglio morirci in questo paese....

Marcello58

Gio, 05/09/2013 - 11:57

poca fantasia...... si potrebbe mettere il profilo genetico del "genitore1" e del "genitore2", in modo da poter meglio distinguere chi ha contribuito al patrimonio genetico del figlio. Sarebbe più semplice ed univoco, e non ci sarebbe più il 'falso'. Ma vi pare che questa tipa faccia proposte utili ? Ma viene pagata per questo ? Mi domando se sia una cosa giusta........ ma in fondo conosco perfettamente la risposta alla mia domanda. Ma è solo la mia impressione.......!

Antonio63

Gio, 05/09/2013 - 12:00

@ giovanni PERINCIOLO.....Probabilmente, visto l'andazzo di una certa cultura (?)senza alcun dubbio interessata , siamo fuori moda e non al passo con i tempi..., ma la penso esattamente come Lei senza nulla da aggiungere ! Cordialita'

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Gio, 05/09/2013 - 12:02

Al posto di nonno e nonna, cosa propone quel geniaccio della Kyenge? Ho un certo interesse, data la mia età... Sekhmet.

Ritratto di Blent

Blent

Gio, 05/09/2013 - 12:03

per cortesia basta articoli , ignoratela !!!

tinina

Gio, 05/09/2013 - 12:06

Nero il colore di m.....

claudino1956

Gio, 05/09/2013 - 12:06

Attenzione! dopo i terminator versione 1.0 tipo monti ora siamo passati a terminator versione 2.0 ancor più pericolosi, da non sottovalutare assolutamente. Staccare la spina al più presto a questo governo che li tiene in attività!

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Gio, 05/09/2013 - 12:06

Mi sembra discriminatorio verso le comunità islamiche dove è ammessa la poligamia...si dovrebbe lasciare libero il numero, genitore 1,2,3,4,ecc. Speriamo che il governicchio caccoletta collassi presto con tutta st'ammucchiata di zecche trinariciute

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 12:16

la figlia n° 37!

BlackMen

Gio, 05/09/2013 - 12:17

Lo trovo giusto e senza macroscopiche controindicazioni

Mabe

Gio, 05/09/2013 - 12:17

Poi ci dicono che siamo contro gli Extra comunitari. Se questa persona che hanno nominato ministro pretende di cambiare usi e costumi, allora ha capito male. Che vada a fare le rivoluzioni al suo paese. NON è degna di assolvere alle funzioni di ministro del popolo Italiano. Facendo così da ragione a chi gli tira le banane !!!!

Sara22

Gio, 05/09/2013 - 12:22

Quello che vorrei evidenziare è la disinformazione che state creando con i vostri articoli, in quanto: 1. La proposta di Camilla non è di sostituire con 'Genitore 1' o 'Genitore 2', ma semplicemente con la parola Genitore. Punto. 2. Per la procreazione è necessario un ovulo e uno spermatozoo, ma ci sono figli creasciuti da nonni, cresciuti da padri single o madri single o da coppie omosessuali. Si, questa è la realtà. Perché ci sono già bimbi, adolescenti e uomini e donne ormai grandi che sono creasciuti con due mamme e due papà. 3. Il padre non è forse un genitore? La madre non è altrettanto un genitore? Quindi mi chiedo, di cos'avete paura? In questa proposta cosa ferisce il vostro orgoglio? Chiamandovi padre e madre non siete forse genitori?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Gio, 05/09/2013 - 12:24

non sono d'accordo,il linguaggio semmai va ampliato non cancellato,senza contare che le numerazioni sono burocratizzazioni un po' inutili ed insulse in casi come questi.Aggiungere e non sostituire.

xFalco

Gio, 05/09/2013 - 12:25

Bastaaaa abbiamo già abbastanza problemi, perchè questa qui deve procurarne altri?? Si dimetta, subito!

agosvac

Gio, 05/09/2013 - 12:31

Lasciamo stare la signora seibezi che, in fondo , è un semplice assessore, ma la signora kienge è un Ministro della nostra Repubblica e, come tale, dovrebbe almeno conoscere l'italiano. Genitore è colui che genera, cioè il maschio, genitrice è colei che genera dopo che il genitore è intervenuto. Genitore1 e genitore2, senza considerare la genitrice, significherebbe che un figlio avrebbe due padri e nessuna madre! Se questa non è pura ignoranza ed idiozia vorrei sapere a quali aberrazioni si potrebbe ancora arrivare!!! Egregia signora kienge, capisco che lei non essendo nata in Italia della lingua italiana ha una conoscenza superficiale, ma, suvvia, faccia uno sforzo, vada a scuola ad impararla, un Ministro l'italiano lo DEVE conoscere!!!

claudino1956

Gio, 05/09/2013 - 12:35

Si sta tentando in Italia di far funzionare Darwin all'indietro.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Gio, 05/09/2013 - 12:35

@sara22: ma davvero pensa che qui siamo tutti cosi stupidi? Pensa davvero che qui tutti si indignano per cose che lei bolla come semplici piccolezze? Ma poi,lei che problemi ha con le parole "mamma" e "papà"? Non sarà anche lei una della tante, troppe, femministe che si spacciano per paladine delle anti-discriminazioni usando la propria posizione sociale per i propri interessi?

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Gio, 05/09/2013 - 12:36

Cosa ha' a che fare q

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Gio, 05/09/2013 - 12:36

Cosa ha' a che fare questa proposta, col suo Ministero ?

moshe

Gio, 05/09/2013 - 12:40

Ogni volta che vedo la sua faccia vengo assalito da conati di vomito. Dovrò prendere una decisione, o farmi visitare da un gastroenterologo o non guardare più la sua faccia.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Gio, 05/09/2013 - 12:43

@BlackMan: noto sempre i suoi tristi commenti pro-omosseualità, pro-immigrazione free e pro-femminismo. Ora posso immaginare i suoi personali interessi in queste scellerate politiche distruttive, ma non sarebbe il caso di trasferirsi su un sito più idoneo alla sua persona? Che ne sò l'unità, il manifesto, il corriere della sera, donna moderna, ecc.

buri

Gio, 05/09/2013 - 12:50

Di bene in meglio, qssodato che chi ha fatto quella proposta in comune a Venezia è manifestamente fuori di testa, ma che un ministro della repubblica faccia sua detta proposta è veramente il colmo, dopo averci rotto le scatole con la storia del "jus soli" ora vuole abolire le parole padre e madre, malgrado lei io sarò sempre padre e mai genitore 1 o 2 a secondo dell'umore del momento, ad ogni modo la signora Kyenge andrebbe urgentemente tenuta a freno, se contiunua così non farà altro che danneggiare la sua parte politica

guidode.zolt

Gio, 05/09/2013 - 12:50

Seibezzi...? delegata da delegare o semplicemente da legare...!

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 12:51

Ehi ragazzi! Ma dove sono i soloni sinistronzi? Sono scappati tutti? Quanto mi mancano i loro commenti!!! Volevo chiedere alla ministra cioccolatino: ma lei che fa, la sera mangia proiettili e la mattina spara c...te? Ma quando se ne torna in Congo? Ma quanto ci costa sta mentecatta che sta sempre in giro tra scorta, vitto, alloggio, automobile di servizio e quant'altro? A Roma si dice; "Ma nun ce l'hai 'na casa? E allora che aspetti a annacce?"

plaunad

Gio, 05/09/2013 - 12:52

x sara22 A parte che lei dovrebbe essere nominata "Ministro per la Complicazione Affari Semplici", magari insieme alla sua beniamina "abbronzata", mi chiedo come si fa a sparare idiozie simili solo per apparire "progressista". "Genitore" significa secondo l'etimologia della parola "che genera" e non mi pare che degli omosessuali possano generare (e questo non lo dico io bensì la Natura). Secondo e a parte che dorà per forza esserci un genitore 1 e un genitore 2, altrimenti quando il figlio chiama "genitore" chi arriva? la proposta mi pare discriminatoria. Chi sarà infatti il genitore 1 ed il genitore 2? Ed i nonni, zii, cugini, nipoti ecc. come si dovranno chiamare? Per favore, se potete, usate quel poco di buon senso che forse ancora vi rimane.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Gio, 05/09/2013 - 12:52

SENTI UN PO', io non sono razzista ne per coloro ne per religione. Ora però credo che tu intenda far girare le palle gli italiani. Guarda che noi abbiamo un DNA che si ITALIA già prima di Romolo e Remo e seguiamo un diritto istituzionale di popolo che è quello di Cesare, Samo tutti orgogliosi di "ESSERE FIGLI OGN'UNO DEL PROPRIO PADRE E DELLA PROPRIA MADRE. A noi Italiani come i Spagnoli vige un diritto di riconoscimente della nostra identità. RAGAZZA NON ANDARE OLTRE - ENTRA NEI TUOI PARAMETRI MINISTERIALI MA NON TOCCARE LA MIA CARNE, perché se parli di questo "vuol dire che sei prevenuta ad offenderci tutti ponendoci sul piano di coloro - come in tante stati arretrati - che non solo non sanno da chi siano state partoriti, ma non conoscono nemmeno dove e quando sono nati. MA TU CHE CREDI CHE GLI ITALIANI DEBBANO ESSERE CHIAMATI " B A S T A R D I " --->> A ME SEMBRA CHE TU O SEI UNA PROVOCATRICE O EFFETTIVAMENTE SEI TU LA RZZISTA CHE SPINGI ALTRI A COMMETTERE UN NON CORRETTA AZIONE NEI TUOI RIGUARDI - E' COME DIRE CHE TU SEI SADICA E VAI A CERCARE IL MALE NEGLI ALTRI.

berserker2

Gio, 05/09/2013 - 12:52

Poi qualche imbecille, di quelli che non hanno mai fatto un cazzo e lavorato nella vita loro, sempre campato alle spalle della gente normale che invece si gudagna da vivere con dignità, qualcuno tipo la Sgualdrini, o la congolese o Svendolo insomma gentarella del genere, scoprirà che il genitore2 è discriminato rispetto a genitore 1 magari si dovrà scrivere genitore diversamente 1 o meglio entità procreatrice in ordine crescente che nulla discrimina tra un numero e l'altro.... che ve ne pare? Mi fanno sempre tanto ridere, peccato che fanno tanta pena sennò sarebbero perfetti al circo.

eolo121

Gio, 05/09/2013 - 12:53

speriamo caschi il governo cosi questa ministra ritorna dov era una perfetta sconosciuta pagata dai contribuenti italiani

plaunad

Gio, 05/09/2013 - 12:54

x BlackMen Mi perdoni, ma lei ci é o lo fa?

moshe

Gio, 05/09/2013 - 12:56

Da: liberoquotidiano.it 05/09/2013 ..... ..... ..... Com'è umana la sinistra Kyenge, la sorella rinviata a giudizio per lesioni la vicina albanese. Dora, uno dei 38 fratelli del ministro, rinviata a giudizio per lesioni, minacce e ingiurie. Come la integra Cécile? KYENGE DIS-INTEGRATA La sorella picchia l'albanese "Tanto ho le spalle coperte". Un'altra grana per Cécile Kyenge. Sua sorella Kapya, detta Dora, è stata rinviata a giudizio davanti al giudice di Pace di Pesaro con l'accusa di aver picchiato la vicina di casa albanese, Aferdita Bquiri, che come lei abita in una casa popolare dell'Erap a Ginestreto. La notizia è riportata dal Resto del Carlino. I fatti risalgono allo scorso mese di aprile anche se la Bquiri, medicata al pronto soccorso con una prognosi di cinque giorni, aveva sporto querela per lesioni, minacce e ingiurie soltanto un mese dopo. Lei non sa chi sono io...- Non si conoscono i motivi che hanno scatenato la lite. Si conoscono però i dettagli del racconto della presunta vittima. Secondo Aferdita, Dora Kyenge l'avrebbe colpita con un pugno al collo, minacciata di morte e insultata facendo anche riferimento al Paese di provenienza, l'Albania. Alla fine del suo violento sfogo, avrebbe detto: "Ho le spalle coperte, mia sorella è in Parlamento". Sua sorella era solo deputata, dopo dieci giorni sarebbe diventata ministro dell'Integrazione. Dora, che ha lavorato part-time alla'Ipercoop e come sarta, è uno dei 38 fratelli del ministro, era già finita sui giornali quando si era rivolta alla Lega Nord perché la aiutasse a prendere possesso dell'alloggio di edilizia popolare che le era stato assegnato ma che all'epoca era occupato da una famiglia marocchina. L'ultima volta che il ministro è andata a Pesaro, lo scorso maggio, Dora era in piazza accanto alla sorella più famosa alla cermimonia di consegna della cittadinanza onoraria a 80 bambini e ragazzi figli di immigrati nati in Italia. PRIMA DI PRETENDERE DI INSEGNARE QUALCOSA A NOI, DOVREBBE INSEGNARE LA CIVILTA' A TUTTI I SUOI PARENTI ED A TUTTI I SUOI CONNAZIONALI!

Roberto Casnati

Gio, 05/09/2013 - 12:57

Che quest'indegna persona(?) sia cacciata daal'Italia con infamia!

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 12:57

@Agrippina- mi spiega il significato del suo post, perchè non l'ho capito! che significa " il linguaggio semmai va ampliato non cancellato,senza contare che le numerazioni sono burocratizzazioni un po' inutili ed insulse in casi come questi.Aggiungere e non sostituire"? quale linguaggio dovremmo ampliare? Cosa dovremmo aggiungere? Grazie!

berserker2

Gio, 05/09/2013 - 12:59

Poi qualche imbecille, di quelli che non hanno mai fatto un cazzo e lavorato nella vita loro, sempre campando alle spalle della gente normale che invece si guadagna da vivere con dignità, qualcuno tipo la Sgualdrini, o la congolese o Svendolo o la Idem (che fortunatamente ce la siamo tolta dal noto posto genitale….) insomma gentarella del genere, scoprirà che il genitore2 è discriminato rispetto a genitore1, e la soluzione che tali menti genialodi troveranno sarà che magari si dovrà scrivere genitore diversamente 1 o meglio entità procreatrice in ordine crescente che nulla discrimina tra un numero e l'altro.... che ve ne pare? Mi fanno sempre tanto ridere, peccato che fanno tanta pena sennò sarebbero perfetti al circo.

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 13:03

@blackMen- Mi scusi, ma perchè non parla con qualche psichiatra? Magari le potrà consigliare qualche buon istituto di cura, senza arrivare al TSO perchè se continua così, la fine sarà sicuramente quella! Cordialità!

EFISIOPIRAS

Gio, 05/09/2013 - 13:05

Il sig Giovanni da Udine ha scritto :" Di fatto stiamo vivendo una fase sociale in cui la sinistra, operando contro la cultura e gli interessi degli italiani, si comporta come i traditori in tempo di guerra. E come tali dovrebbero essere messi al muro." Ha ragione. Ai tempi di Stalin e di Tito i nostri sinistri erano la quinta colonna per far invadere la nostra nazione dai bolscevichi e poter perpetuare il loro potere grondante di sangue senza troppi sforzi avendo le spalle coperte da numerosi magistrati compiacenti in grado di decapitare qualunque opposizione. Non mi ha sorpreso tanto la Kyenge,di cui conosciamo già il sacco di stronz. che si porta appresso, quanto questa Camilla Seibezzi(Lista Civica - Cen-Sin: E ti pareva!!)-veneta- che forse non ha mai partecipato alle celebrazioni delle centinaia di suoi corregionali assassinati nelle foibe o fatte sparire dai comunisti titini.MA ORMAI L'ITALIA E' DIVENTATA UN COLABRODO, OLTRE CHE DAL PUNTO DI VISTA CULTURALE E SOCIALE ANCHE DAL PUNTO DI VISTA GIUDIZIARIO .....ad uso e consumo di tutte le prossime kyenge o mobumba o hassan che i sinistri faranno venire sul suolo italico.EMBE? Siamo tutti fratelli,no? MA ci si dimentica che Dio ha creato anche Caino...

berserker2

Gio, 05/09/2013 - 13:06

A Sara22 (22 perchè sei la figlia n.22 come la congolese è la figlia n.37..... o c'hai 22 anni eh.....!). Solo genitore in tutti e due i casi non va bene, è discrimitarorio.... genitore e genitrice bisogna dire.....azzzzo mi tocca fare tutto il lavoro sporco di voi di sinistra che non capite e non capirete mai un cazzo, te l'ho fatto gratis però (o diversamente retribuito). contenta!!!! ciao nè.

smithjosef

Gio, 05/09/2013 - 13:07

Vivendo in Africa centrale da anni, vi posso assicurare CHE I VERI RAZZISTI SONO LORO NEI NOSTRI CONFRONTI E SOPRATUTTO PER IL COLORE DELLA NOSTRA PELLE. Non riesco ancora a capire come il popolo Italiano abbia potuto accettare questa situazione provocatoria da parte del capo di un ANOMALO GOVERNO! E' UN AFFRONTO ALLA NOSTRA STORIA E CULTURA NON AVERE UN ITALIANO DOC CAPACE DI POTER SEDERE IN QUELLA POLTRONA DOVE SIEDE UNA EX IMMIGRATA CLANDESTINA LA QUALE NON HA NIENTE A CHE VEDERE CON L'INCARICO DELICATO CHE LE E' STATO AFFIDATO.

pier47

Gio, 05/09/2013 - 13:11

buongiorno, GRAZIE A VOI CHE AVETE VOTATO PD PDL MONTI,QUESTO E' IL "GOVERNO"CHE CI TROVIAMO,FATE MEA CULPA E NON CRITICATE!LA LEGA NON SARA' PERFETTA MA RESTA COMUNQUE IL MINORE DEI MALI IN QUESTO "PAESE" DI M.... TUTTI SCRIVONO E PARLANO MA NESSUNO CHE ACCENNA AD UN FATTO:MUOVERSI!SOPRATTUTTO I GIOVANI,DOVE SONO?A BERE E DROGARSI? IL FUTURO LO VEDRANNO LORO,ANZI NON LO VEDRANNO. SE VOI CI SIETE,IO CI SONO.VEDIAMO UN PO'.................. SALUTI P.S.LA MINISTRA L'HA VOLUTA DIRETTAMENTE(COSI' DICE LUI) LETTA,RINGRAZIATELO ED OMAGGIATELO E' UN GRANDE ITALIANO,UOMO E POLITICO,COMPLIMENTI!!! ANCHE A TUTTI VOI.

Efesto

Gio, 05/09/2013 - 13:12

Questi manipolatori delle tradizioni si dovrebbero inchinare alla storia di migliaia di anni (Roma nacque 2287 anni fa)in cui le parole PADRE e MADRE hanno un valore infinito. Sono una vergogna e soprattutto per un Ministro che pur di essere alla moda rigurgita i valori più alti dell'uomo.

Azzurro Azzurro

Gio, 05/09/2013 - 13:12

Sono d'accordo con Salvini. Ma non in Italia, in Congo il ricovero

Ritratto di nowhere71

nowhere71

Gio, 05/09/2013 - 13:24

L'ennesima genialata dei nostri ministri per far ripartire l'economia. Se non fosse di colore, le direi che una scimmia l'avrebbe pensata meglio. Non posso farlo se no pensano che sia razzista (e invece sono contro la stupidità (di qualsiasi colore)).

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 13:25

@sara22,qui non si tratta di avere paura,ma di ribellarsi all'ennesima sconcezza del politicamente corretto!hai ragione quando scrivi che ci sono casi di ragazzi cresciuti da un solo genitore,da nonni o zii per i più svariati motivi,e qui non ci piove!una mia congiunta,ora vedova ed anziana,è stata per un bel pò ragazza madre,e quando io,piccolissimo,chiedevo del padre di mia cugina,mi rispondevano che"stava facendo il militare"!ora,a queste pietose scuse,e per non offendere i figli(adottati o "ottenuti"a vario titolo)di coppie gay,si impone ai bambini, sciagurati compagni di classe dei predetti,di usare il termine "genitore",in luogo di papà o mamma!oppure,(e sarà il prossimo obiettivo),si pretenderebbe dai soliti radicalchic ipocriti,di soppiantare nei documenti ufficiali,i termini marito e moglie col neutro"coniuge",sempre per non offendere gli iperpermalosi gay!bello vero?la cosa che più ci fà scoppiare il cuore di gioia, dopo la nascita di un figlio,è udirne le prime paroline,che in genere coincidono con chi gli ha dato la vita"..mamma.."."..papà.."!proibiranno anche questo?dovremmo udire dai lattanti"ge..ni..to..re"?bella roba!!

illy

Gio, 05/09/2013 - 13:26

Questa donna è un insulto alle donne italiane.

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 13:37

avevamo bisogno della demente africana in accordo con una italiana per queste stronzate con tutti i problemi veri.....ha imparato presto la congas, con il portafogli pieno la fantasia galoppa ma delle boiate come questa, roba da matti, non si è più padroni di nulla, uno schifo assoluto con la partecipazione dell'africa

plaunad

Gio, 05/09/2013 - 13:39

Leggo sempre le notizie dei principali quotidiani italiani e sono rimasto colpito dal fatto che mancano del tutto o quasi notizie relative a fatti per me alquanto importanti. Una in particolare. Abbiamo il....."privilegio" di avere in Italia una Ministra congolese di un Ministero....."importantissimo", specialmente in questo periodo di pesante crisi economica. Ebbene la Signora in questione, che risponde al .... tipico nome italiano di Kyenge, non fa passare un giorno senza sparare dichiarazioni, iniziative e proposte una più stravagante, offensiva e bislacca delle altre. Ultima della serie: sostituire i termini "padre" e "madre" con "genitore 1" e "genitore 2" e questo ovviamente per favorire omosessuali e soci. Ora, a parte il fatto che forse la Signora Ministra in questione non é molto ferrata in italiano (ne ho avuto la conferma ascoltandola parlare) e quindi non sa che l' etimologia della parola "genitore" indica chi genera e mi pare che gli omosessuali non ne siano in grado e questo grazie o per colpa non dei politici ma della Natura, la ...."rivoluzionaria" proposta suscita oltre a grande ilarità, ironia e sarcasmo tutta una serie di problemi. Chi sarà infatti il genitore 1 e chi il 2 ? Nonni, zii, cugini, nipoti ecc., come si dovranno chiamare? Le parole "padre" e "madre" con i relativi sinonimi da sempre presenti nei nostri dizionari dovranno venire cancellati? Ed i famosi "Padri della Patria" come dovranno venire chiamati? La bella e storica chiesa di Torino Gran Madre di Dio dovrà essere rinominata anche lei? Ma la cosa che più mi stupisce e mi fa specie é vedere come nei maggiori quotidiani, malgrado l' infinita serie di articoli alquanto minori e senza importanza presenti, sulle continue sparate di questa Ministra della Repubblica regna un silenzio di tomba. Perplessità? Imbarazzo? Vergogna? Paura di passare per "razzisti" o "politically incorrect"? Ordini di scuderia? Per fortuna che qualche quotidiano, come questo, che non ha paura di andare controcorrente ancora esiste e quindi qualcuno certe "belle" notizie le apprende. Purtroppo ho pure letto che qualcuno vorrebbe "censurare" queste notizie, forse nostalgico del Minculpop o della censura stalinista.

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 13:39

speriamo che questo governo venga annullato anzi cancellato dalla stsoria, così l'africana può tornare in congo a rompere i c.......ni

£a melm@.

Gio, 05/09/2013 - 13:41

AKKASA in KONGO

Ritratto di manasse

manasse

Gio, 05/09/2013 - 13:42

a dire che assomigli a una scimmia è un offesa all'intelligenza DELLE SCIMMIE RIMANDATELA IN AFRICA

franco@Trier -DE

Gio, 05/09/2013 - 13:44

più che ricoverare è spedirla al suo paese.D'accordo con piccardi quando c'era Sua Ecc. il Cav. Benito Mussolini queste cosa pubblicamente non succedevano neppure leggi a favore degli omosessuali.Anche questa legge della neretta fa parte della vostra tanto amata democrazia. Makeng dici il vero in mano a degli imbecilli e siete ancora più imbecilli voi che li avete messi al governo a tirar fuori queste minc.hiate.Io invece sarei curioso di vedere la foto di lui sicuramente è un terrone italiano.

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 13:50

@pier47,letta jr ha esplicitamente ammesso di aver voluto lui la nera!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 05/09/2013 - 13:52

il bello della storia è che quelli come voi, quelli che riescono a sintetizzare cosi' tanto razzismo ed ignoranza in 3 righe di commento, presto spariranno dalla faccia della terra. noi aspettiamo col sorriso. per noi il problema non è come e cosa si scrive su un documento ma se chi utilizza quel documento è una persona degna di esserlo. voi sarete seppelliti col vostro bel documento in ordine, tranquilli. @berserker2 il due significa che c'e' in circolazione un altro idiota con questo nick?

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 13:53

penso che neanche King Kong sarebbe arrivato a tanto se fosse stato nominato ministro!

elalca

Gio, 05/09/2013 - 13:53

ripropongo un quesito proposto tempo addietro: quale è il valore aggiunto che la sig.ra ha portato al ministero?

benny.manocchia

Gio, 05/09/2013 - 13:55

QUESTA PERSONA PROPRIO SCEMA.mENO MANE CHE FRA POCO DOVRA' ANDARSENE A FARE IN C... UN ITALIANO IN USA

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 13:55

BRAVO PICCARDI.......HAI RAGIONE E DA VENDERE

Luigi Fassone

Gio, 05/09/2013 - 13:58

Berlusconi e Pannella,SVEGLIA ! Aggiungete ai dodici Referendum anche questo : Italiani ve la sentite di modificare lo stato civile della nostra Repubblica cambiando...eccetera eccetera ? E' giunta l'ora di farle una lezione,a codesta che si intrufolò in Italia,perchè deve capirla una buona volta per tutte,che l'Italia,almeno fino ad oggi,non è l'ex Congo Belga. Domani,chissà?

benny.manocchia

Gio, 05/09/2013 - 13:59

kYENGE MINISTRA? Semmai minestra... un italiano in usa

Ritratto di Bruno TRON

Bruno TRON

Gio, 05/09/2013 - 14:01

Ma cosa vuole questa "ministra" ? Ha forse in testa il sovvertimento dei valori millenari della nostra civiltà ? Io vivo a Barge (CN) dove la comunità Cinese, che io rispetto ed ammiro, composta per la grande maggioranza da lavoratori indefessi, ammontante a circa 1700 persone. Ebbene, i loro bimbi si rivolgono ai genitori con l'appellativo di "mamma" e "papà". Gli stessi, sono generosissimi con tutti, sempre pronti al sorriso ed a offrire il poco che hanno: patatine, caramelle, tutto insomma ... Non ho mai intravisto un comportamento del genere da parte dei "neri", marocchini, rom, albanesi, altri ... Questi ultimi, oltre alla loro presuntuosità ed arroganza, sono affetti, per la stragrande maggioranza, da un forma di inoperosità cronica. La "ministra" Kyenge deve ritornare al suo paese ! Fermiamola e con lei tutti coloro che sono per il "Venite, venite, ..." Ma a "venite" a fare cosa ? Bruno TRON

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 14:05

@smithjosef,una volta nei libri di scuola trovavamo il termine "balcanizzazione dell'africa",che secondo gli scienziati terzomondisti,era una delle tante conseguenze del colonialismo occidentale in africa!in pratica,dicevano quei personaggi,le conquiste coloniali avrebbero frammentato territori e popoli tra loro omogenei,con gravi conseguenze esplose dopo l'indipendenza di quei paesi!però questo termine è oggi desueto,in quanto ci si è resi conto che se non ci fosse stato il colonialismo europeo, l'africa sarebbe ancora più balcanizzata di quello che è attualmente!infatti,i conflitti tribali che ancora oggi assillano l'africa,ci fanno invece comprendere che a parte casi limite,come il senegal e il gambia,o i 2 congo,il colonialismo ha gettato,pur con le sue altre colpe,la base dei moderni stati africani!ma il termine moderni indica lo status quo,e non che gli stessi siano moderni,poichè conflitti tribali risalgono alla notte dei tempi e non si reiesce a superarli per la loro sottocultura! sottocultura che si esprime con un razzismo strisciante,rivolto prima verso i membri di altre tribalità,anche se africani,e poi contro tutto ciò che non è africano!

il gotico

Gio, 05/09/2013 - 14:10

poveraccia... e la pagano pure con i nostri soldi questa... andasse davvero a lavorare

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 05/09/2013 - 14:16

Non so se i genitori di questa demente Seibezzi come la prenderebbero nel sentirsi chiamare genitore 1, genitore 2 invece che MAMMA E PAPA'

lamwolf

Gio, 05/09/2013 - 14:16

Quando ci vuole ci vuole basta non se ne pò più con questi incompetenti che oltre a guadagnare male soldi a palate con privilegi imopressionanti, stravolgono parole così care alla stragrandissima maggioranza della gente del mondo. E allora andate a fare in cul@.

BlackMen

Gio, 05/09/2013 - 14:17

E' spaventoso come siate totalmente incapaci anche solo di concepire un pensiero diverso dal vostro al punto da additarlo come "malato". Ho espresso un giudizio senza offendere alcuno. Lo ribadisco anche. Non vedo macroscopiche controindicazioni in quanto trattasi di questioni strettamente burocratiche che, a ben guardare, non hanno impatti sulla vita di tutti i giorni. Si tratta esclusivamente di diciture apposte su documenti che passano la loro esistenza in un cassetto o in un portafogli. E mi appello alla vostra intelligenza quando dico che mi pare improbabile che questo comporti che, tra qualche anno, i figli smettano di dire mamma e papà. Il vostro pazzo da TSO vi saluta cordialmente

gio bo

Gio, 05/09/2013 - 14:19

come diceva quel proverbio? ah: la madre degli imbecilli è sempre incinta... oh tempora, oh mores! giob da milano

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 14:22

Ferdnando55, forse non se n'è accorto, ma chi sta criticando due nomi, PADRE E MADRE, siete proprio voi... vi importa la sostanza e non la forma? ed allora perchè volete cambiare quei due nomi sui moduli anagrafici? sentiamo quale altra zappata sui piedi vuole darsi...

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 14:22

bravo Amalda40, dici il vero speriamo che crolli questo governo di lacchè, il primo è letta, così anche l'africana se ne và, con nostro grande piacere

BlackMen

Gio, 05/09/2013 - 14:22

Alberto86: se si prendesse la briga di leggere veramente i miei post saprebbe che non sono pro-immigrazione ma pro-contingentazione dell'immigrazione. Se lo facesse saprebbe che, non ritenendo l'omossessualità una preversione ne tantomeno una scelta ma una condizione, non vedo perchè questa debba costituire un impedimento all'ottenimento dei diritti individuali spettanti ad ogni essere umano. Se lo facesse, forse, smetterebbe di offendere e comincerebbe a confrontarsi sulle idee. Saluti

Giangi2

Gio, 05/09/2013 - 14:24

No non mi sta bene, genitore 1 e genitore 2, si litigherà per chi è' il numero 1. Tornando seri, un vaffanculo mi è uscito spontaneo. Questo ed altro e' quello che ci aspetta se vincerà la sinistra, anche con renzi diventato più comunista di bersani. Vedo le nostre città popolate di diseredati che bivaccano in ogni dove, gente che ha paura di uscire la sera a causa di bande di criminali che stuprano rubano e uccidono per 5 euro, nonostante godano di uno stipendio senza lavorare. italiani della prima ora che hanno perso il lavoro grazie alla politica di tasse(per mantenere i nuovi cittadini) che avrà fatto chiudere e scappare gli imprenditori, a loro nessuno li aiuta non ci sono le risorse per gli italiani, solo per italiani acquisiti. Speriamo che questo governo cada subito e non abbia tempo di finire il massacro che ha in mente

Ritratto di apasque

apasque

Gio, 05/09/2013 - 14:24

Ritengo che la signora Kyenge non debba affatto essere censurata, anzi bisogna dare la più grande diffusione possibile alle sue caxxate. Così facendo riuscirà ad implodere e a non romperci più, sommersa da se stessa. La figura che fa fare a Letta ("che l'ha scelta personalmente") forse non era prevista, e le sciocchezze gratuite che dice e fa inpunemente sono di tale quantità da spaventare. Se la lasciamo fare questa sarà capace di far riaprire il contenzioso con SudTirolo, Valle d'Aosta, ex-Jugoslavia e chi più ne ha, più ne metta.

egi

Gio, 05/09/2013 - 14:25

Questo primate non è giudicabile

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 14:26

la sinistra e i catto-comunisti cherichetti come letta ci hanno regalato l'africana, mi chiedo cosa ci stà a fare una straniera al governo che poi convalida le stronzate di una connazionale frustrata

angelomaria

Gio, 05/09/2013 - 14:27

siamo alla cretineria totale proprio che questa donna piu che scusate Puttanata non DICApoi cosa facciamo il tattuaggio sull'avambraccio !hum aspettate un po' dove l'ho visto????

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 14:30

ai tempi dell'amato stalin della sinistra, lui avrebbe risolto rapidamente il problema, anche per la sua insofferernza verzo questa razza

MEFEL68

Gio, 05/09/2013 - 14:36

Mamma e papà vogliono cancella re la Kyenge. Questa donna, oltretutto, sta andando oltre il suo mandato (maledetto chi gliel'ha dato). Cosa c'entra con l'integrazione questo voler stravolgere quello che abbiamo di più sacro da millenni. Vada in Congo a fare simili proposte; lì può arrivare anche a genitore40.

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Gio, 05/09/2013 - 14:36

Io vorrei sapere con precisione quanti voti di Italiani ha preso questa signora e con quali appoggi e conoscenze è arrivata a diventare Ministro della Repubblica ITALIANA. Spero vivamente che il Governo cada velocemente, con tutti i danni che ciò provocherà a noi poveri Italiani ormai sfiancati ed in ginocchio, in modo da non dover più vedere sui giornali ed in televisione questo ministro. Capisco che il potere raggiunto in pochi mesi,che la porta a salutare dal motoscafo a Venezia come la Regina Elisabetta, l'abbia totalmente rimbecillita, ma arrivare a voler cambiare le voci del Vocabolario Italiano mi sembra esagerato. Capisco che venendo la signora da un paese dove gli uomini hanno una decina di mogli e una cinquantina di figli sia necessario numerare i famigliari, ma noi non siamo Africani e sappiamo anche leggere e far di conto. Quindi che torni alla terra di origine a numerare i suoi numerosi fratelli (39 se non erro ) e le mogli del suo babbo ( 4 o 5) e lasci stare a noi la mamma ed il papà.

Cesare46

Gio, 05/09/2013 - 14:37

Questa "Signora" la vedo bene in coppia con il Sig. "Landini" (fiom) sarebbe l'università delle cazzate, praticamente i tumulatori degli Italiani. Se poi generassero un figlio come lo chiamerebbero...figlio di ..........e di..........

Francesca da roma

Gio, 05/09/2013 - 14:38

Kyenge hai rotto le scatole a tutta l'Italia Vattene non ti vogliamo sei una provocatrice. Non capisco perché Letta ti protegge oppure lo so ma mi fa schifo pensare che sta svendendo l'Italia per. Qualche voto. qualche v

plaunad

Gio, 05/09/2013 - 14:40

x BlackMen Ma se é una cosa senza alcuna importanza perché allora proporla? Giusto così per dare aria alla lingua? Che bisogno c'era? Vede come vi contraddite da soli?

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Gio, 05/09/2013 - 14:41

Questa è un'altra tara ella sinistra. Chi sa' per quanto tempo ce la porteremo dietro.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 14:42

blackmen "Non vedo macroscopiche controindicazioni in quanto trattasi di questioni strettamente burocratiche che, a ben guardare, non hanno impatti sulla vita di tutti i giorni." ED ALLORA PERCHE' STARE A PERDERCI TEMPO PERFINO A LIVELLO MINISTERIALE???? se non c'è impatto possono benissimo restare "padre e "madre", ma poichè E' PROPRIO DALLE SUE PARTI che si vuole vedere lo "impatto" di questi due nomi vada a prendersela con i "politici" della sua parte, non con chi li mette alla berlina quando pensano a cose che, parole sue, "non hanno impatto nella vita quotidiana"!

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 14:49

@ferdnando55- guarda che se sei italiano, con questi chiari di luna e queste capocce tanto a te care( vedi negretta e Boldrini)sparirai anche tu perchè quando gli stranieri specialmente quelli di religione musulmana prenderanno il sopravvento, saranno cavoli amari per tutti noi! Non per niente ne parlava vent'anni fa una certa signora che si chiamava Oriana Fallaci! E non mi venire a dire che era di destra!! Dunque, prima di scrivere idiozie per punto preso ed indottrinamento, pensaci e, se lo trovi, collega il cervello!!!!

Raffaele Augello

Gio, 05/09/2013 - 14:50

Ma questa donna quando la smette di dare i numeri. Ma è possibile che questa debba stare a dettare legge in Italia, una nazione che non le appartiene. Ha la cittadinanza, ma non è di nazionalità italiana, che sono due cose completamente distinte e abissalmente a volte tutta un'altra cosa! Andasse a dettar legge in Congo, la sua nazione, non qui in Italia dove culturalmente, civilmente, storicamente e tutto quanto attiene all'italianità, cioè il mondo e le cose stanno molto diversamente da come le sogna magari o vorrebbe lei!

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 14:50

@blckman,sei troppo permaloso!non è solo una questione di burocrazia!per non offendere coppie di omo,e coppie omo con figli avuti a vario titolo(tipologie umane presenti in Italia ma non a livello legale)si pretenderebbe di cancellare termini che l'uomo usa da millenni (mamma,papà,marito,moglie)!e siccome i"cambiamenti"più efficaci si fanno inculcando la cosa ai più giovani,(vedasi la famosa"liberazione sessuale"del 68),nel giro di alcuni decenni i termini che ho elencato potrebbero sparire, sostituiti dai robotici "genitore" e "coniuge"!

giovanni PERINCIOLO

Gio, 05/09/2013 - 14:52

x blackman. Se si tratta solo, come dice lei, di una semplice questione burocratica senza alcun valore e per la quale non vede alcuna controindicazione mi sa spiegare per quale motivo si dovrebbero spendere un sacco di soldi per cambiare l'anagrafe??? solo per accontentare la signora o per la felicità di vendolina o della sconcia??? no grazie!

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 14:55

ma dai e che sarà mai in fondo questa kompagna nera stà facendo un favore alle kompagne rosse in ITALIA almeno non avranno l'imbarazzo di dire il padre è lui .non dovranno mentire .è solo un numero .

Ilgenerale

Gio, 05/09/2013 - 14:56

Branco di criminali !!! Ma veramente questa negra e i suoi burattinai pensano che basti cambiare due parole su un documento per stravolgere la natura?! Poveracci, non hanno ancora capito che nonostante i loro sforzi per trasformare il mondo in una nuova Gomorra alla fine troveranno sempre Noi a impedirglielo!!

MEFEL68

Gio, 05/09/2013 - 15:01

Trovo così strano, oltre che ingiusto, che Kapya Dora Kyenge,sia assegnataria e abiti un un appartamento delle case popolari. Ma, se si fanno le graduatorie, come può costei aver superato in graduatoria tante famiglie italiane bisognose di un alloggio? Potenza del cognome e della parentela, visto che Kaypa Dora è una dei 38 fratelli e sorelle del più noto Ministro?

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Gio, 05/09/2013 - 15:05

Per Patrenius 11,20 Ma come fai asapere se Vendola è Dante o Pigliante? Va a finire che fai una gaffe con rischio di denuncia.

altair1956

Gio, 05/09/2013 - 15:06

Bene, cominciamo dai suoi genitori. Quindi lei è la figlia n° 12 ? Dei 38 suoi fratelli e sorelle; tutti felicemnte sul groppone della mamma nazionale (Italia). Da prendere a calci nel kienge, puah. Balordi sinistronzi e loro leggi ad barbonem migrantes.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 05/09/2013 - 15:06

Dobbiamo ringraziare la Kyenge... Ormai solo i malati di mente possono votare il PD.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 05/09/2013 - 15:07

ma per caso ha mangiato una banana avariata insieme alla buccia? :-)

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 15:08

signora (minuscolo d'obbligo)kyenge . scusi ma la posso mandare a fan....lo ? mamma e papà sono le prime parole che dicono i bimbi Adesso che dovremmo fare secondo la sua cultura dirgli chiama 1 oppure chiama 2 ? Per favore stia zitta fa meno danni .

Pedrino

Gio, 05/09/2013 - 15:08

Bei commenti!! Complimenti a tutti! Cioè la notizia non è la proposta di Camilla Seibezzi di avere nei documenti genitore 1 e 2, come nei altri paesi del mondo! No!! La notizia e che tale proposta e appoggiata da ministra Kyenge, e quindi è qui che diventa un problema. Tutto quello che ha a che fare con suddetta persona va combatutto. Signora Kyenge, dica al mondo che li piace Berlusconi. Vediamo cosa succede..

altair1956

Gio, 05/09/2013 - 15:10

Ma tutti questi bingo, bango, bongo; non stavano bene solo al Congo ? Che ci fanno da noi, cercano tutti un posto nel governo ?

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 05/09/2013 - 15:10

Telefonata secondo Kyenge: Ciao, sono il genitore uno, come stai? Sai il genitore 2 è andato da accopagnare il figlio 3 a scuola, mentre il figlio 2 ha la febbre ed è rimasto a casa con il gugino 4 di tuo zio 3...un bacione forte dal tuo genitore 1.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 15:12

Ve li immaginate i bambini di domani? "genitore 2: mi scappa la pipì!" "dillo a genitore 1, che sto impicciatA: ALESSIA, pensi tu al bambino?"...

BlackMen

Gio, 05/09/2013 - 15:13

Perchè scrivere madre e padre è discriminatorio nei confronti di chi non può identificarsi in queste due categorie. Genitore è il termine più generico ed asessuato possibile, che non offende nessuno e non costringe nessuno a cambiare le proprie abitudini. Negli stati uniti sono anni che sui documenti scrivono genitore eppure la mia cuginetta continua a chiamare i genitori "mom" e "daddy"....e non c'è carta bollata che glielo potrà impedire

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 05/09/2013 - 15:13

Chissà se i figli impareranno prima a dire genitore uno piuttosto genitore due!!!

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Gio, 05/09/2013 - 15:14

@BlackMan: o lei non capisce o fa finta di non capire. Lei afferma che questo ennesimo obbrobrio sarebbe una pura formalità burocratica di poco conto. E mi spiega perchè per gli interessi di piccole (ma potenti) lobby omosessuali e femministe, si dovrebbero cacciare soldi pubblici, modificare la burocrazia e stravolgere le regole di una società civile/ sana di mente? Poi che l'omosessualità sia una "condizione" nessuno lo contesta ma a me poco importa: nessuno vieta a nessuno di vivere la propria vita come vuole; ma una piccola combriccola di persone non può permettersi di stravolgere un'intera società per i propri interessi ed i propri complessi mentali, imponendo la propria visione (distorta) della vita. Lei, da buon sinistroide, scambia i diritti con i capricci.

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 05/09/2013 - 15:15

La testa delle donne ha delle ragioni che la ragione non comprende!!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Gio, 05/09/2013 - 15:16

Come si dice in congolese genitore uno e genitore due?

benny.manocchia

Gio, 05/09/2013 - 15:16

Il padre di Cecyle Kyenge aveva (ha) dieci mogli... Un italiano in usa

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 15:20

@mefel68,una delle cause della crisi che ci attanaglia è l'obbligo, per gli italiani,di comprarsi casa!in altri paesi sono più alte le percentuali di alloggi pubblici e/o a prezzo o canone sostenuto!da noi fitti e mutui assorbono in molti casi oltre il 50% dei bilanci familiari,e unitamente alle tasse ci lasciano poco da spendere per far crescere l'economia!le case popolari?ormai sono prerogativa solo di zingari e stranieri!

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 15:24

@blackmen- mi spieghi una volta per tutte perchè scrivere padre e madre sarebbe discriminatorio? Per concepire un figlio occorre un spermatozoo (fornito dall'uomo) e un ovulo (fornito dalla donna) i quali diventeranno padre e madre del figlio che hanno concepito! Se poi ciò è discriminatorio per le lobby gay e lesbiche, non sono problemi miei, perchè non sono io che vado contronatura, ma loro e, quindi, essendo diversi, si devono adattare!

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 15:26

@blackman.negli Usa non ci sono leggi contro il femminicidio e l'omofobia,poichè c'è una costituzione che tutela tutti!da noi vorrebbero mandare a processo pure chi critica un omosessuale!se i gay diventano genitori con adozioni o uteri in affitto,perchè io non dovrei essere chiamato padre per non offendere gli stessi? sarà la natura a diventare anomalia?

disalvod

Gio, 05/09/2013 - 15:29

A QUESTO PUNTO MI VIENE DA PENSARE CHE LA MIA O LA NOSTRA VITA E' GESTITA DA RAPPRESENTANTI CHE ANDREBBERO SOTTOPOSTI A VISITE GIORNALIERE DA PARTE DI PSICOLOGI E NEUROLOGI.MA CHI CASSO CE LA MESSA QUESTA?OGNIUNO CERCA DI DIMOSTRARSI PIU' PREOCCUPANTE DELL'ALTRO PERCHE' ALTRIMENTI CHI SE LI FILA? PER NON ESSERE VOLGARE.QUELLO CHE NON VUOLE IL CROCIFISSO NELLE SCUOLE,QUELLO CHE NON VUOLE LA MADONNA NEI LUOGHI PUBBLICI,QUELLO CHE VUOLE CANCELLARE IL CONCETTO DELLA FAMIGLIA ECC.ECC. MA ALLA FINE DOVE CASSIO SIAMO ARRIVATI?MA E' MAI POSSIBILE CHE UNO CHE HA DEI SUOI PROBLEMI DEBBA SFOGARSI SULLA ROVINA DEL POPOLO?SPEDITELA AL MITTENTE PERCHE' NON PUO' VENIRE A DETTARE LEGGI NEL NOSTRO PAESE E DESTABILIZZARE CON LE SUE STRANE ED IRRESPONSABILI IDEE LA STORIA E LA CULTURA DEL NOSTRO PAESE.MANDATELA VIA?CHI E' STATO IL PROMOTORE DELLA NOMINA DI QUESTA PERSONA?POVERA ITALIA CHE STA PASSANDO DAI 90° A 180°.

il corsaro nero

Gio, 05/09/2013 - 15:29

@Pedrino- guarda caso ciò è in vigore nei Paesi dove sono consentiti i matrimoni e le adozioni fra persone dello stesso sesso!!! Ma mi faccia il piacere! Vorrei proprio vedere la su faccia quando suo figlio lo chiamerà "genitore 1" o "genitore 2"! Se il cioccolatino fosse stata una persona seria non avrebbe avallato la proposta, ma l'avrebbe rimandata al mittente!!!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 15:32

Se la specie umana ha origine in Africa, antropologicamente gli africani sono gli "inventori" del razzismo, perché i nostri avi hanno dovuto scappare, forse perché i neri volevano tenersi le banane, così i nostri avi hanno dovuto accontentarsi di lampascioni, scorcionera e ravizzone. Poi c'è anche il razzismo bianco, "Pittore ti voglio parlare" sbagliato anche quello, che però è di reazione a quello dei negri. Infine c'è il razzismo "sbiancato", come i sepolcri farisaici, di chi si impomata con le cremine sbiancanti per tenersi il cervello che ha.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 15:34

Blackmen: e perchè "genitore" e non "genitrice"? un'evidente ostentazione di maschilismo, io direi... ma piantatela: la Kyenge, al pari dei suoi sodali comunisti, odiano l'Occidente ed i suoi valori, ed anche il concetto di famiglia tradizionale rientra nelle "cose da combattere", da cui l'idiozia che stiamo qui commentando!

Giorgio5819

Gio, 05/09/2013 - 15:35

Cominciamo a fare un bel rewind e cancelliamo la mamma e il papà di questa bestia ignorante che se la sgodazza con i nostri soldi nella nostra terra.Vada a fare il fenomeno dove è nata. Bestia lei,chi l'ha eletta,chi la difende. Sveglia Italia!

roberto.morici

Gio, 05/09/2013 - 15:35

Senza (eccessiva) polemica. Le "mamma" ed i "papà" non potrebbero, loro, sentirsi discriminati intruppati in anonimi (e ridicolissimi) "genitore 1 o 2" quasi che la vera "anomalia" fosse appartenere ai generi femminile o maschile...tradizionali?

MEFEL68

Gio, 05/09/2013 - 15:35

@@ BlackMen - Benissimo, anche noi, come negli Stati Uniti, scriveremo genitore sui documenti, quando, come negli Stati Uniti, anche in Italia ci sarà la pena di morte per chi si macchia di delitti orribili.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Gio, 05/09/2013 - 15:36

Ma questa e semplicemente pazza...

Giorgio5819

Gio, 05/09/2013 - 15:41

Questa è un'altra mossa da sinistri e froci normalizzati. La natura reclama la fine del proliferare di deficienti di questa risma.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 05/09/2013 - 15:42

giampa, io non critico proprio niente. è stata fatta una proposta che non sembra tanto peregrina dato che è gia' stata utilizzata anche in altri paesi "avanzati" e la signora kienge si è detta d'accordo, con lo stesso spirito col quale tu potresti essere d'accordo sul rientro di kaka al milan. migliorare. quello che vi sfugge è che il mondo cambia e anche se vuoi sbavate razzismo ed ignoranza, il mondo continua ad andare nella direzione che ha preso, questo significa anche che la famiglia (sangiuseppe la madonna ed il bambino) oggi è possibile che abbia altre forme e per andare incontro a questo cambiamento puo' essere utile anche utilizzare questi metodi. comunque divertitevi pure a sputare veleno e dateci dentro perchè, ripeto, è l'ultimo.

Pedrino

Gio, 05/09/2013 - 15:43

@ BlackMen - Dispiace che siamo solo in due a difendere la tolleranza. Aspettiamo ancora una decina di anni..

MAICOMUNISTA

Gio, 05/09/2013 - 15:44

Sarebbe ora di smetterla, a queste persone non bisogna dare spazio per decidere, ancora di più sulle nostre sane abitudini, in questo momento abbiamo bisogno di serietà e non di stupidi cambiamenti, un saluto a tutti, ciao mamma, ciao papà!!!!

adalberto49

Gio, 05/09/2013 - 15:48

http://firmiamo.it/dimissioni-di-laura-boldrini-e-del-ministro-cecile-kyenge#petition

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 15:49

Comunque razza o non razza la Rosi Bindi, per me è paggio della Kyenge.

Lu mazzica

Gio, 05/09/2013 - 15:50

Si arriva alla Famiglia partendo da Mamma e Papà !! Se qualcuno vuole sostituire questi due nomi,che sono il massimo della bellezza, la MAMMA ed il PAPA', può andare a Kagà , ne ha facoltà !! Rgds., Lu mazzica

Marzio00

Gio, 05/09/2013 - 15:54

E'evidente che queste dichiarazioni vengano esternate ad hoc in modo da generare reazioni forti: sono vere e proprie esternazioni discriminatorie nei confronti della società italiana. E' una tattica subdola e meschina preparata ad arte, in modo che possa sembrare vittima di razzismo da parte di chi cerca difendere, anche con frasi dure, le nostre tradizioni. E comunque una legge non potrà mai cambiare ciò che Dio ha creato: i figli nascono da un padre e da una madre!

Rossana Rossi

Gio, 05/09/2013 - 15:56

Ha ragione Salvini.........ma nessuno la manda a casa?

Ritratto di kinowa

kinowa

Gio, 05/09/2013 - 15:59

Ma si, sparano tutti cazzate e mi è venuta anche a me la voglia: aboliamo le parole maschio femmina e sostutuiamole con umano, oppure alle due aggiungiamo sui documenti- gay- lesbica- travestito- transgender-finocchio-oppure sono come tu mi vuoi. Evviva la libertà e povera italia. Fra me e loro, però c'è una differenza, io le cazzate lke sparo gratis, quelle, invece, vengono pagate profumatamente anche con i miei soldi. Aripovera Italia.

gianfran41

Gio, 05/09/2013 - 16:00

Sono queste le priorità?

gesmund@

Gio, 05/09/2013 - 16:01

Da noi mamma e papà sono entrambi genitori e basta, senza graduatorie cul-turali. E la Cecilia, se non se ne rende conto, non si è ancora integrata con noi.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Gio, 05/09/2013 - 16:01

@killkoms@disalvod@ilcorsaronero@ginapaolocardelli: ben detto!!! ;-) Questi burattini al governo sono stati piazzati per approvare direttive provenienti dall'alto (lobby omosessuali/femministe/capitaliste). Occorre fermarli prima che ci facciano sprofondare nello stesso letame in cui sono immersi i paesi che i sinistrodi filo-lobbisti(come questo sopra) chiamano "avanzati".

Ritratto di kinowa

kinowa

Gio, 05/09/2013 - 16:05

Ancora un commento: se disgraziatamente passasse la legge, chi verrebbe annotato al n°1 il portatore del seme o quello dell'ovulo? chi dei due è piu importante? Facciamo cosi, togliamo tutti e due e sui documenti, dopo il nome scriviamo "certamente figlio di qualcuno.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 16:11

Ferdnando55: negli altri paesi "avanzati" (la pena di morte l'avete già dimenticata, vedo...) di riferimento, la lingua usata è l'INGLESE, ed in quella lingua i termini "genitore" e "genitrice" sono accomunati nell'unica parola "PARENT", che è NEUTRA, un genere che la lingua italiana non contempla... che poi sia "possibile" un'altra forma di famiglia lo dicono i demolitori dell'Occidente: Madre Natura continua a stabilire che la procreazione vuole un MASCHIO ed una FEMMINA, per cui la "possibilità" di cui parla si chiama, più correttamente, "capriccio umano"!

disalvod

Gio, 05/09/2013 - 16:18

A QUESTO PUNTO BISOGNEREBBE CAMBIARE TUTTI I NOMI DELLA SCALA PARENTALE.COME VERREBBERO CHIAMATI I NONNI,LE SORELLE,I FRATELLI,GLI ZII,I NIPOTI ECC,ECC,?QUESTO CAMBIAMENTO FORSE E' DOVUTO AL FATTO CHE SI VUOLE TRASFORMARE IL GENERE UMANO IN GENERE ANIMALE PERCHE' FORSE NON VENGONO DETTE QUESTE PAROLE COSI' BELLE E SUBLIMI CHE SI VOGLIONO CANCELLARE.A QUESTO PUNTO BISOGNEREBBE FARE DEI REFERENDUM IN MERITO AL CONCETTO DI MANTENIMENTO E DIFESA DEL VERO SIGNIFICATO DELLA FAMIGLIA,MAMMA ,PAPA',CROCIFISSI E MADODDE OVUNQUE ECC.ECC. SALVAGUARDANDO LE NOSTRE TRADIZIONI E LA NOSTRA CULTURA.CHE FINE HA FATTO L'ITALIA!!!! E' STATA DATA IN MANO AGLI STRANIERI CHE LA STANNO OFFENDENDO E DISTRUGGERE.ED IL POPOLO DOV'E?

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 16:34

abbiamoa che fare con due cretine una africana straniera e una italiana demente, tenerle a freno tute e due è dura

Ritratto di paolagenovese

paolagenovese

Gio, 05/09/2013 - 16:35

Sconvolgente. La ministra Kyenge ha perso una ennesima occasione di tacere! Questa donna sorprendente, immigrata clandestina e sposata a un italiano, assurta a una alta carica di governo senza forse rendersi conto della responsabilità affidatale, candidamente vuole stravolgere le nostre tradizioni civili, con novità che minano l'istituto della famiglia! Non capisce che quello che va bene in altri paesi in Italia non l'accettiamo? Non faccia altri pasticci, perché sono già tante le gaffes da lei fatte...

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 16:37

siamo all'esaltazione del nulla e in più abbiamo la straniera africana che appoggia le proposte demenziali di una italiana frustrata......siamo al declino totale, io ho rapporti con altre nazioni, siamo considerati dei cialtroni

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 05/09/2013 - 16:38

giampa, si e tu ti chiami paracarro.

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 16:38

l'africna è super protetta non si può dire nulla contro questa demente addirittura non vengono passti i messaggi...protetta dalla sinistra che da sempre odia l'italia, spero che questa gente lo prende in c.........o

Ritratto di rapax

rapax

Gio, 05/09/2013 - 16:40

La sorella del ministro Kyenge a giudizio Avrebbe picchiato una donna albanese una delle sue 38 sorelle..eh eh apostrofandola pure con disprezzo...oh oh

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 05/09/2013 - 16:40

Ma perche' non lo fa in congo? Ma dov cazxo l'hanno trovata? Piccardi hai straragione, questi sono i risultati di 70 anni di antifascismo.

cgf

Gio, 05/09/2013 - 16:42

Caro MINISTRO nella lingua ITALIANA parola genitore ha un proprio significato che non è 'numerale', qualora non guadagnasse abbastanza per comprarsi un dizionario qui il significato: genitóre s. m. [dal lat. genĭtor -oris, der. di genĭtus part. pass. di gignĕre «generare»]. – Colui che genera o ha generato, quindi il padre; in questo senso è solo dell’uso letter.: colui che era stato g. di tanta meraviglia quanta si vedea ch’era questa nobilissima Beatrice (Dante); oppure scherz.: ne è informato il tuo g.?; compòrtati da saggio genitore. Per antonomasia, con ispirazione al linguaggio liturgico, Dio Padre: Da questa polve al trono Del Genitor salì (Manzoni, con riferimento all’ascensione di Gesù Cristo). Più com., nell’uso, il plur., per indicare insieme il padre e la madre: amare i proprî g.; nato da umili g.; g. severi, indulgenti; sotto l’aspetto giuridico, g. legittimi, naturali, a seconda che siano o no uniti in matrimonio. A PROPOSITO DI SORELLE....???!! una sua SORELLA (numero?) ne ha combinata un'altra grossa e continua a millantare lei come salvacondotto, nulla da eccepire?

levy

Gio, 05/09/2013 - 16:44

Queste proposte dimostrano il degrado umano di chi le fa'.

Ritratto di alex274

alex274

Gio, 05/09/2013 - 16:44

Mi piacerebbe sapere se fanno la stessa cosa in: Francia, Spagna, Germania, UK, Olanda, Belgio, Polonia, Danimarca, USA, Canada...

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Gio, 05/09/2013 - 16:51

Visto che ci troviamo ribbatteziamo anche il Pater nostro: Genitore 1 o 2 che sei nei cieli....

poitelodico

Gio, 05/09/2013 - 16:53

Siamo in Italia, no? Qualcuno potrebbe spiegarmi perchè al governo ci mettono degli stranieri? Avete mai visto un ministro bianco in un governo del Congo o del Kenya? Perchè in Italia dobbiamo essere più fessi degli africani????

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 05/09/2013 - 16:53

Una cosa è certa, che questi amanti del sesso contro natura le provano proprio tutte per poter creare un varco nelle istituzioni per portare avanti le loro malsane idee

millycarlino

Gio, 05/09/2013 - 16:54

Premetto il pigmento della pelle di questa persona non mi interessano potrebbe essere gialla, verde, rossa. Ma la paghiamo per partorire queste innovazioni? Milly Carlino

Ilgenerale

Gio, 05/09/2013 - 16:55

AVETE VISTO DOVE LA TOLLERANZA CI HA PORTATO? Questa "gente" odia l'occidente e i suoi valori per i grandi traguardi che siamo riusciti a raggiungere. Loro vivono ancora nelle capanne con dieci mogli , poverta, malattie,ignoranza! Vorrebbero vederci come loro ,per questo minano i nostri Valori e le nostre tradizioni! Ormai e' una guerra! Noi abbiamo il dovere morale di difendere la nostra storia e il nostro stile di vita da questi barbari!

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Gio, 05/09/2013 - 16:59

...e, magari, genitore 3, 4 e cosi via. Ma non ci si rende conto che si è raggiunto ormai il ridicolo? Che razza di società ci si immagina nel futuro? A tutti i costi si vuol distruggere la famiglia, la cellula naturale di ogni società, l'origine di ogni essere umano, per soddisfare le voglie di quattro "ricchioni" e di una indefinibile.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 17:02

Ferdnando55: tipica replica di chi non ha più nulla da dire, ma non vuole ammetterlo...

BlackMen

Gio, 05/09/2013 - 17:02

Non so, mi sfugge il motivo, la "ratio" secondo la quale al riconoscimento di diritti individuali per gli omosessuali debbano necessariamente corrispondere contrazioni di quelli di tutti gli altri. Non capisco come i vostri diritti di vivere in libertà ed autoconsapevolezza possano essere minati dal fatto che su un documento possa essere riportata una parola piuttosto che un'altra. Sono eterosessuale, mi sposerò, avrò figli che mi chiameranno papà perchè così insegnerò loro e condurrò la mia esistenza liberamente indipendentemente da quali e quanti diritti verranno riconosciuti a chi è diverso da me.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 17:03

Rapax, pare abbia fatto di peggio: "processatemi pure, tanto ho le spalle coperte: mia sorella è parlamentare"... tutto un programma, indubbiamente!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 05/09/2013 - 17:04

alex274, basterebbe leggere l'articolo hahahah "una norma già adottata in altri Paesi, come Francia, Spagna e Usa" ps. secondo il giampa in spagna ed in francia, oltre ad avere la pena di morte, parlano inglese, tu non farti domande e assumi queste informazioni per definizione.

bruna.amorosi

Gio, 05/09/2013 - 17:05

questo è un favore che vorrebbe fare a tutte le coppie gay così non ci sarebbe bisogno di sapere chi è la madre e chi il padre .dato che tutti e due hanno le palle .

Ritratto di bruno camerin

bruno camerin

Gio, 05/09/2013 - 17:08

e' di certo il ministro con piu' titoli sui giornali, dovuti anche a provocazioni di questo tipo. ma chi ce l'ha mandata questa qui? indipendentemente dal colore e provenienza, che si dia una regolata e che abbia rispetto per la quasi totalita' degli Italiani (quelli veri).-

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 17:08

makeng......quanto hai ragione l'ialia è in mano a dei pezzenti si divertono in queste stronzate e non penzano ai problemi veri, abbiamo in più l'africana che vuole dettare legge

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 17:09

l'itali diventarà un grande gabinetto dove vengono tutti per avere tutto e fare i parassiti

£a melm@.

Gio, 05/09/2013 - 17:11

A CASA, IN CONGO PERO'

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 17:11

la traniera è in accordo con la sinistra peggiore quella frustrata che vorrebbe avere ma non ha.......chi comanda ha tutto e lo mette in c........o agli altri

Nadia Vouch

Gio, 05/09/2013 - 17:12

Leggo che molti invocano una "tradizione" italiana. A me risulta che la famiglia italiana non sia quel idillio che si vorrebbe. La maggior parte dei matrimoni naufragano e c'è una propensione sempre minore a sposarsi. Dati istat ci dicono che quasi il 70% delle separazioni e quasi il 60% dei divorzi riguarda coppie con figli e nel circa 90% vi è l'affidamento condiviso tra i coniugi che, nel frattempo, possono ciascuno essersi costruiti una nuova famiglia, con altri figli. Quindi, nemmeno io trovo così sconvolgente contemplare sul piano burocratico la possibilità che padre e madre non siano prettamente quelli biologici, pur svolgendo a tutti gli effetti il ruolo di genitori.

Ritratto di Gorilla Gor

Gorilla Gor

Gio, 05/09/2013 - 17:13

C'è gente che è abituata a bere l'acqua sporca e mangiare il bambino....Oibò!

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 17:13

si vuole togliere le cose naturali, della vita, si vuoele stravolgere la natura, per l'esaltazione della finocchieria, ognuno viva come vuole senza imporre nullla, andiamo incontro ad una dittatura del comportamento

coccolino

Gio, 05/09/2013 - 17:14

SENZA ESSERE LEGHISTA DEVO SCHIERARMI CON SALVINI...E, AGGIUNGO CHE MI VERGOGNO CHE QUESTA PERSONA SIA MINISTRO, VISTE ANCHE LE SUE DICHIARAZIONI SUI CLANDESTINI...PER ME E' FUORILEGGE!

Giovanmario

Gio, 05/09/2013 - 17:16

è il primo passo verso il riconoscimento dei matrimoni gay e delle relative adozioni di bambini.. che invece di padre e madre a scuola si faranno venire a prendere da froscio 1 o froscio 2

altair1956

Gio, 05/09/2013 - 17:20

Grazie a qualche cimice sinistronza, a qualche orechietta sel-ezionata, a qualche monsignor ciccio e a qualche pidocchioso grillo, rischiamo di ritrovarcela come presidente della repubblica.

berserker2

Gio, 05/09/2013 - 17:22

poitelodico.... Come no!!!! Era pieno di ministri bianchi in africa e gli ultimi hanno resistito in SudAfrica, ma gliece rodeva tanto il culo agli intellettualoni sinistrati che non capiscono mai un cazzo che non si sono dati pace fino a che li hanno eliminati tutti. Ed il bello è che i diversamente bianchi in afrika, appena hanno messo le mani sul potere sono finiti dritti dritti nella merda (condizione tutto sommato a loro famigliare peraltro), fame miseria, omicidi, furti, malattie, colpi di stato, dittature, satrapie, donne violentate e infibulate, mosche, sterco, puzza.... Oh ecco la nuova afrika che tutti aspettavano e sognavano. I've a dream (piuttosto simile ad un nightmare però....). Ah poi si aspettavano finalmente almeno l'affermazione nel calcio che conta, persino i mondiali ridicolmente assegnati al sudafrica e pagati dall'occidente egoista, non gli sono andati in porto. Le squadre africane, numerose e agguerrite sono state sodomizzate e battute tutte al primo turno con scorno di Blattar e della Sgualdrini. Ahahah, dai sarà per la prossima volta. Finalmente soddisfatti gli illuminati sinistrati adesso possono fare danni anche in Europa con queste cazzate che secondo loro devono rappresentare le priorità. Ma cosa vi aspettate da gentucola che non ha mai lavorato in vita sua!

schiacciarayban

Gio, 05/09/2013 - 17:22

Un'innovazione degna di Gustavo Dandolo e di... Godeva Prendendolo!

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Gio, 05/09/2013 - 17:27

Minchia! Questa sì che è una rivoluzione! Ma in caso di adozione fra genitori dello stesso sesso quale sarà il genitore 1 e il genitore 2?

ex d.c.

Gio, 05/09/2013 - 17:30

Già che ci siamo togliamo dai documenti anche il sesso, non si sa mai!

berserker2

Gio, 05/09/2013 - 17:36

ferdnando55..... Ma ti chiami proprio così (non sei italiano e ti piace la salciccia speziata) o ti sei sbagliato a scrivere? Il 2 nel mio caso è perchè già c'era un berserker1 (anche un cretino o una risorsa lo capirebbe) ahahahah. Te invece 55 è l'età o il quoziente intellettivo, se è il quoziente sei messo maluccio, però se vai in congo è sicuro che ti fanno ministro e sicuramente sarai tra i migliori. Ah, non è che con gli insulti farai molta strada, io invece mi sono limitato ad essere ironico (sperando che tu la possa apprezzare ((la ironia...)) e soprattutto capire, nel caso fattela spiegare da qualche intellettualone sinistrato qui sopra). Probabilmente non hai mai lavorato veramente in vita tua, avrai vivacchiato di contributi, distacchi sindacali, magari qualche soldarello rimediato grazie alla politica, niente di serio come tutti quelli come te, il bello è che pur non capendo mai un cazzo e soprattutto senza conoscere come è la vita reale dove si lavora e si vive con dignità, parlate e sproloquiate su tutto, acazzodicane come si dice in Italia (o a membrodiversamentefelino preferisci così eh, meno discriminatorio....). Un caro saluto nè. (PS c'ho perso un pò di tempo con te perchè mi fai simpatia e tanta pena, ma non ti ci abituare eh).

altair1956

Gio, 05/09/2013 - 17:36

Noi in questo paese non facciamo differenze razziali, quì non esistono bianchi, neri, gialli, rossi; quì siamo tutti di un unico colore. Per simpatia diremo che siamo tutti azzurri! Adesso Italiani state calmi prendete un respiro e accomodatevi. Gli azzurri chiari davanti, gli azzurri scuri dietro.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 05/09/2013 - 17:37

Certo che qualche giornale potrebbe pubblicare le foto della madre e del padre della "signora" Kyenge, magari con la loro professione, corredendo le foto della didascalia: "genitore 1" e "genitore 2". Così almeno capiamo il suo dramma esistenziale di integrazione forzata nella nostra millenaria cultura neolatina e giudaico-cristiana.

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 05/09/2013 - 17:38

DIO, PATRIA, FAMIGLIA ! sono Italiano ed orgogliosio di esserlo. Non mollero' mai, MAI ! non lo dico perche' mi piace essere controcorrente . lo dico perche' ci credo e rispetto nel ricordo tutti gli Italiani che sono morti col nome della loro Patria in gola, da Adua al Piave alle sabbie dell'Africa. kyenge, boldrini, comunisti, voi non capirete mai che cosa vuol dire amare l'Italia perche' non avete mai avuto una Patria. Non ve la meritate. Viva l'Italia !

paolonardi

Gio, 05/09/2013 - 17:39

@ gentleman: parafrasando G.B.Shaw la sua frase potrebbe essere: "non e' indispensabile essere cretini per fare l'amministratore pubblico, pero' aiuta". E questo si adatta non solo alla nostra, ma anche ad una folta schiera di sinistri.

il gotico

Gio, 05/09/2013 - 17:42

cacciatela, è tornato il razzismo in Italia con il suo arrivo, questo non perché siamo un popolo di razzisti, bensì perché è lei che ci etichetta come tali trattandoci come minoranze... questa ha davvero rotto, me ne frego del suo colore, potrebbe essere verde, cianca o a pois, ma è insopportabile, sarebbe ora che Letta la mandasse a lavorare.

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 17:48

Ferdnando, come si dice "genitore" in francese? veda di piantarla, perchè sta solo facendo la figura dell'ignorante presuntuoso.

schiacciarayban

Gio, 05/09/2013 - 17:48

Secondo me dietro c'e Vendola, oppure davanti, dipende dai momenti!

gian paolo cardelli

Gio, 05/09/2013 - 17:50

Puntualmente i difensori di costei se ne stanno uscendo con le solite argomentazione su gay, lesbiche, diritti dei "diversamente normali" ecc., ma non si accorgono della zappata sui piedi che si stanno dando: se quei due nomi non comportano conseguenze di sorta, PERCHE' CAMBIARLI? e, se insistono con la "sensibilità" dei "diversamente ecc.", perchè "genitore" e non "genitrice"? chissà, forse Ferdnando55 conosce la risposta, tra i tanti che potrebbero darla...

il gotico

Gio, 05/09/2013 - 17:54

Ma con tutte le persone di colore dotate d'intelletto, a noi Italiani devono rifilarci gli scarti ? Questa è ministro e percepisce uno stipendio mensile che molti di noi non toccano in un anno per sparare queste minchiate ? Ma le hanno fatto un test per entrare e soprattutto vorrei conoscere chi le ha concesso la laurea, la prossima idea quale sarà ? Il congolese quale seconda lingua nelle scuola ? La dicitura sulla carta d'identità con scritto 'maledetto eterosessuale' ? Liberate Kobobo ? Cacciatela via, sta facendo solo danni, non ne possiamo più degli inetti al governo.

Martino70

Gio, 05/09/2013 - 17:55

Ma vaff...........

Giovanmario

Gio, 05/09/2013 - 17:58

tempus_fugit_888.. tu da buon maschio siculo vedi le cose sempre dal tuo punto di vista.. cerca di immedesimarti per una volta nella tua vita e mettiti nei loro panni.. è chiaro che fanno a turno.. un giorno l'uno e il giorno dopo l'altro.. che diamine.. dovranno pure lasciarlo raffreddare un pò.. o no?

carlo dinelli

Gio, 05/09/2013 - 18:06

Perchè dare sempre spazio alle trovate che ogni giorno escogita questa extra comunitaria per cancellare, piano piano, ogni singolo pezzo della storia e della cultura italiana? L'unica speranza di toglierla definitivamente dalle palle è che cada il governo, e che a nessun altro governo (anche se di sinistra)venga in mente di "riciclare" una come lei o come i suoi simili....

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 18:10

ognuno stia a casa sua e non si permetta di intromettersi in cose che non lo riguardano

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 18:13

facciano un referendum, vediano quanto dura l'africana sulla poltrona

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 18:15

manasse sei stupendo......è un'offesa dire che somiglia ad una scimmia, perchè le scimmie hanno una intelligenza

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 05/09/2013 - 18:19

Ma poi il genitore 2 non proverà un senso di inferiorità nei confronti del genitore 1? Tantovale chiamarli genitore alfa e genitore beta XD.

Ritratto di tomari

tomari

Gio, 05/09/2013 - 18:26

E i nonni? Come li chiameremo? Nonno 01 e nonno 02?

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 18:29

l'africana allevata nel pollaio PD vuole comandare, torni da dove è venuta....si tratta di una traniera, non basta un pezzo di carta per appartenere ad un popolo è arrogante e presuntuosa, ci vorrebbe il vecchio stalin tanto amato dalla sinistra ma che aveva sulle palle, gli africani

il gotico

Gio, 05/09/2013 - 18:31

Kyenge ti rendi conto dei soldi che prendi ? Di quanto ci costa la tua scorta ? Inutile peraltro, vorrei sapere chi potrebbe filarti. Auto blu, spese pagate, benefit di ogni tipo, viaggi gratis... ci costi un capitale... e come risultato dobbiamo leggere simili stronzate ? Raduna quel briciolo di dignità che ti è rimasta e molla la carica, lo stipendio e i soldi che stai sottraendo, che potremmo spendere per cause ben più importanti, come una flotta di canotti per imbarcare i tuoi cari amici (c'è posto anche per te e kobobo) che una volta accolti nei centri di raccolta li devastano lamentandosi che non hanno lavoro e soldi... non bastava avere al governo i vari monti, bersani, d'alema... quelli almeno prendono i soldi ma non sparano idee assurde ... questa chissà cosa fuma

Ottorino

Gio, 05/09/2013 - 18:40

Gridate pure reazionari razzisti, ma il mondo e' cambiato. Che vi piaccia o no. Viva il ministro Kyenge, viva i matrimoni omosessuali, viva l'uguaglianza dei diritti.

Bellator

Gio, 05/09/2013 - 18:45

Ma questa Ministro Congolese,invece di sproloquiare,se ne torni in Africa a ricongiungersi(non in Italia)con suo padre e sua madre,con tre matrigne,con i due nonni e sei nonnastri,con i 28 fratelli,con le 28 cognate e con gli ottantaquattro nipoti !!,questa persona deve sapere che i problemi che riguadano,gli extracomunitari clandestini,solamente gli italiani hanno il diritto di decidere la loro sorte e costei non deve permettersi di interferire sulle scelte che saranno fatte ,considerata la grave crisi economica,tutti questi clandestini che arrivano devono essere respinti,caso contrario il Partito Democratico,visto che questi problemi riguardano un ministro da loro scelto,li facesse accogliere e mantenere nelle case da tutti gli elettori che hanno votato Bersani.

baio57

Gio, 05/09/2013 - 18:48

Domanda per il sinistri-ota medio : la (ultraminuscolo) ministra ,è figlia del genitore 2,3,4 oppure 5 ,visto che il padre aveva 4 mogli . E che numero di figlio in scala da 1 a 38 (quanti sono i fratelli) , è classificata ? (p.s.)esigo solo commenti illuminati da appartenenti alla Nomenklatura del forum ,astenersi buontemponi e perditempo !

Ritratto di Y93

Y93

Gio, 05/09/2013 - 18:54

VALLO A FARE A CASA TUA.....ma chi è quel pistola che ti ha messo lì!!!!!!!

pasinels

Gio, 05/09/2013 - 18:59

Questa è fuori come un balcone ! ma ,ancora per molto dovremo sopportare queste put@@nate imposte dalla sinistra ?? E la paghiamo anche !

acam

Gio, 05/09/2013 - 19:00

ma mi faccia il piacere! nel paese dei mammoni e dei ... e poi chi sara 1 chi 2 che possono oggi giorno essere 12 o 21 o 11 o 22 non è forse meglio usare i simboli di maschio e femmina qui non rappresentabili o è meglio un vaffa per togliersela dai piedi?

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 19:06

già abbiamo fra le gambe degli italiani stronzi ci voleva anche l'africana A complicare le cose, inzieme alla sinistra bastarda chen odia l'italia

cast49

Gio, 05/09/2013 - 19:08

LEI: "GIANNI, VIENI, VIENI" LUI: "COSA C'E'?" LEI: "IL PICCOLO" LUI: "IL PICCOLO COSA? LEI CON VOCE EMOZIONATA: "HA DETTO GENITORE 1! LUI AVVICINANDOSI AL PICCOLO: "SU, SU...DI ANCHE GENITORE2 - GE-NI-TO-RE DUUE,...CHE FAI CONTENTA ANCHE LA MAMMA...LEI: " COME SAREBBE...

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 19:12

caro giovanni da udine, la sinistra odia l'itlaia dagli anni 70, però d'alema e compagni hanno il portafogli bello pieno e ci prendono per il c.......o

claudio faleri

Gio, 05/09/2013 - 19:13

la politica di questi schifosi vuole addirittura imporre al neonato le parole che gli fanno comodo per raccogliere i voti dei disperati senza cervello

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Gio, 05/09/2013 - 19:23

Sarebbe ora che i politici che hanno creato questo ministero, che nulla ha di italiano, nettendovi a capo una persona (rispettabile) che nulla ha di italiano e che fa di tutto per distruggere ciò che di italiano è rimasto, ne rendessero conto alla Nazione Italiana. E che ne sia responsabile anche in solido per i danni che sta provocando. Lei Signora, non è un mio ministro e non lo sarà mai fino a che non darà a anche a noi, cittadini italiani, gli stessi vantaggi e benefici che riserva ad altri discriminando di fatto quelle persone che in Italia lavorano da sempre e che oggi sono cadute in povertà.

Ritratto di MARTIUS

MARTIUS

Gio, 05/09/2013 - 19:25

A QUANDO LA CANCELLAZIONE DEGLI ITALIANI?

SERGIO.COSTIERA

Gio, 05/09/2013 - 19:41

Ma viene da domandarsi a quali documenti l’ineffabile Ministra intenda riferirsi. Lo sa la Signora Ministra che dall’anno 1955 vige nel nostro Paese, non so cosa accada in proposito nel Congo, una norma che ha abolito l’indicazione della paternità e della maternità sui documenti anagrafici e su una serie di altri documenti? Nell’intento del legislatore si intendeva difendere la situazione anagrafica dei nati N.N. Si tratta della Legge 31.10.55 n. 1064, che, per chi non lo ricordasse, così dispone: Art. 1 L’indicazione della paternità e della maternità va omessa: 1) negli atti di nascita, di matrimonio, di cittadinanza, negli attestati lo stato di famiglia e nelle pubblicazioni di matrimonio esposte al pubblico; 2) in tutti i documenti di riconoscimento. Art. 2 L’indicazione della paternità e della maternità sarà altresì omessa ….. omissis ….. (n.d.r. per non farla tanto lunga). Art. 3 Nei casi di cui agli articoli precedenti dovrà sempre essere indicato il luogo e la data di nascita. Ma non ha altro cui pensare? Sarebbe poi una questione fuori tema, che non ha niente a che fare con l’integrazione. E, infine, a proposito di integrazione, occorreva proprio creare un ministero, con tutto il codazzo di addetti (e relativa spesa) che ciò viene a comportare? Non era sufficiente far capo a qualche struttura del Ministero dell’Interno?

benny.manocchia

Gio, 05/09/2013 - 19:44

Ricordo quando i froci in Italia si muovevano zitti e quieti. E guardate quanta liberta' avete concecsso a chi ama prenderlo in culo... un italiano in usa

Federico Milano

Gio, 05/09/2013 - 19:48

Si curino? Negra? Ma non vi vergognate?!! Omofobi e ignoranti! Siete la rovina dell'Italia.

cast49

Gio, 05/09/2013 - 19:52

LEI: "GIANNI, VIENI, VIENI" LUI: "COSA C'E'?" LEI: "IL PICCOLO" LUI: "IL PICCOLO COSA? LEI CON VOCE EMOZIONATA: "HA DETTO GENITORE 1! LUI AVVICINANDOSI AL PICCOLO: "SU, SU...DI ANCHE GENITORE2 - GE-NI-TO-RE DUUE,...CHE FAI CONTENTA ANCHE LA MAMMA...LEI: " COME SAREBBE...

killkoms

Gio, 05/09/2013 - 19:58

@blackman,e invece è proprio così!vatti a fare un giro nell'inghilterra del politicamente corretto!a dei bambini di una scuola è stato"imposto"di usare il termine"genitore/i",in luogo di papà e mamma,solo perchè hanno avuto la sfiga di avere come compagno di classe il figlio di una coppia di lesbiche!in scozia,c'è una circolare negli ospedali che"invita"i neo papà a non esultare troppo per non offendere le copie omosessuali!di questo passo,sarà obbligatorio farsi sodomizzare per dimostrare di non essere omofobi!

Ritratto di Sergio Sanguineti

Sergio Sanguineti

Gio, 05/09/2013 - 20:01

Questa è - smplicemente - scema!... Ma non è la sola... In 70 anni di malgoverno, l'Italia ha visto una nutrita schiera di tipi strani ed unici al mondo nel governo del Paese... Le conseguenze? Beh!... Le vediamo tutti e tutti sappiamo quali siano le conseguenze economico-sociali derivate, ovviamente a danno dei cittadini-sudditi contribuenti... Ma è anche vero il fatto che, questi ceffi, non sono stati inviati in Italia da chissà chi: sono stati i coglioni che hanno appoggiato i cattocomunisti per 70 anni!

Giangi2

Gio, 05/09/2013 - 20:29

Fartela smettere di dire cazzate per favore

chiara 2

Gio, 05/09/2013 - 20:49

E poi perchè genitore 1 e 2? Uno viene prima dell'altro, perchè? Uno e meglio e l'altro è peggio? Ma questa buzzurra non sta mai zitta?

germano82

Gio, 05/09/2013 - 20:58

Gia peccato però' che tutti i commenti sono un dare addosso alla ministra,io dico,non appoggiò sicuramente certe affermazioni che ha fatto in passato,ma accorgersi di quanti italiani non sanno o non vogliano comprendere l'italiano be' e' una cosa a dir poco scandalosa!!mi pare di aver letto che vorrebbe appoggiare una Proposta fatta da una rappresentante del comune di Venezia!!prendetevela con lei.non con la ministra!!lei fa il suo tornaconto come tutti d'altronde bianchi verdi rossi e neri ho dimenticato qualcuno?si i gialli!

Giorgio5819

Gio, 05/09/2013 - 23:07

Tutto questo in modo da non ledere la suscettibilita di chi ragiona col culo ?

viccio9

Ven, 06/09/2013 - 00:04

Informatevi meglio invece di abboccare alle cazzate di un giornale schierato...massa di pecoroni ignoranti e razzisti

ninito

Ven, 06/09/2013 - 06:31

Ma non vi sete accorti che questa signora è l'alter ego di chi l'ha nominata? vedo la Kengye e vedo Letta che la pensano uguale.

spigolatore

Ven, 06/09/2013 - 07:06

E' proprio il caso, a questo punto, che si cancelli lei, vista la sua inadeguatezza ed ignoranza.

Luigi Fassone

Ven, 06/09/2013 - 10:24

Vediamola da un punto semplicemente TECNICO,la questione. Esiste ancora ilMinistero della SEMPLIFICAZIONE ? Mi pare che i termini Genitore 1 e Genitore 2 (tra l'altro il 2 sarebbe comunque discriminalizzato perchè verrebbe dopo l'1...) abbiano grafica più lunga di Padre e Madre (dieci spazi contro cinque,giusto il doppio). E ALLORA ?

killkoms

Ven, 06/09/2013 - 10:46

@viccio9,il pecorone integrazionista al seguito della pastora nera,sei tu!

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Ven, 06/09/2013 - 14:12

@Viccio9: scusaci per aver leso i tuoi sentimenti da delicato finocchietto comunista. Ora da bravo tornatene da dove sei venuto!

ChiaraVeg

Ven, 06/09/2013 - 18:11

Vorrei sapere se la Kyenge vuole cambiare anche il Padre Nostro, dicendo "Genitore 1 che sei nei cieli". Anche Gesù aveva una famiglia particolare, ma chiamava il Suo Babbo "Padre Nostro". Quando era nell'orto di Getsemani, non lo chiamava "Genitore 1". Chissà se vorrà riscrivere il Vangelo.

Zarathustra1994

Ven, 06/09/2013 - 23:34

Credete che i vostri bei bambinetti sarebbero contenti di chiamarvi mamma e papà se vedessero lo schifo che state scrivendo? Credete che sia così difficile per i nostri bambinetti separare la burocrazia dall'affettività? Secondo me no non ne sarebbero in grado per due motivi. Primo perché hanno dei genitori talmente ignoranti come voi che non mi sorprenderei se non riuscissero a distinguere un cacciavite da un chiodo, secondo perché se vi fate tanti problemi se vostro figlio non legge sulla carta d'identità mammina o papino, vuol dire che sono duri forte! Beh del resto come i genitori, ma per quanto riguarda gli scapoloni e le dolcissime pulzelle senza l'impegno della prole che riescono ad avere una mentalità cosi bieca da aborrire un legge cosi stupida ma che potrebbe, oltre a lasciar indifferenti milioni di persone, farne felici altrettante, non posso far altro che augurare loro la medesima cosa che loro augurano alla keynge e tutti quelli della sua razza. Non tanto perché io sono o non sono razzista, che me frega, piuttosto perché odio le contraddizioni, questo giornale e i suoi "seguaci" ne sono una bella e buona. Proclamano la libertà e poi quando si può veramente ottenerla, per tutti coloro che calpestano il suolo italiano, si tirano indietro limitandola; sveglia la libertà limitata è per definizione non libera, scellerati! Pensate prima di dire qualcosa, e dopo aver pensato e ponderato non dite nulla. Siete cosi vacui che le vostre menti non riescono a concepire il cambiamento, ma cosa esistono a fare i conservatori, persone più anti evoluzioniste di quelle non le riesco a concepire. Credete di avere un ontologia superiore del cane a cui raccogliete gli escrementi? Credete di essere tali di essere chiamati uomini, oh si siete chiaramente umani, aihme troppo umani!

framave

Mer, 11/09/2013 - 09:26

Ma è possibile che non ci sia al giornale un cronista che vada a verificare la validità del titolo congolese di studio della persona per l'accesso all'università e la validità della laurea? Basterebbe contattare la segreteria dell'università cattolica. L'eventuale esercizio abusivo della professione medica in Italia è reato.

19gig50

Mar, 09/12/2014 - 18:07

Il personaggio più odioso della politica italiana, pari merito con la donna Franzisca che crede di potere tutto… fino a che non torneremo al voto.