Lega, Maroni a muso duro:"Cancellare Pontida? MacchéQui c'è chi beve troppo vino"

Il segretario della Lega nega le indiscrezioni e presenta il trio di vicari. Obiettivo della Lega 2.0? Arrivare al governo in Lombardia

Roberto Maroni ha preso il timone della nuova Lega, quella post Umberto Bossi. Ma non ha intenzione di fare tabula rasa. Lo conferma con un post su Facebook, risponde a chi gli attribuisce l'intenzione di cancellare il tradizionale raduno leghista di Pontida.

Le indiscrezioni della stampa non sono vere per nulla. "Leggo con stupore sul Corriere che avrei deciso di non fare più Pontida", scrive Maroni. "Qui c'è qualcuno che beve troppo vino: Pontida non sarà mai cancellata".

Il perché è presto detto: "È la nostra identità, il nostro cuore, il nostro popolo". Le illazioni? Solo un modo "per romperci le p... Il problema è che la Lega sta riprendendo fortemente consenso tra la gente. Poveretti loro, non molleremo mai".

Il segretario della Lega, in conferenza stampa a Milano, parla anche della spending review, costituita di tagli che "sono solo annunci. Se il governo pensa di tagliare la sanità e i Comuni virtuosi, o se pensa di utilizzare il patrimonio di questi Comuni, sarebbe un attacco al sistema delle autonomie. Io vedo tante chiacchiere, tanta fuffa e poca sostanza".

Maroni illustra le novità della Lega 2.0, che avrà un nuovo portale in cui convergeranno tv, radio e il quotidiano La Padania, ma anche una nuova struttura, con un ufficio politico composta da dipartimenti e due consulte.

L'incontro di oggi è servito anche al segretario federale per presentare i suoi tre vice: Federico Caner, che sarà il vice vicario con il compito di costruire la scuola di formazione della Lega Nord; Elena Marcanti, assessore della giunta Cota, coordinatrice degli enti locali, ed il deputato Giacomo Stucchi, che avrà la responsabilità dell’ufficio politico. 

Il primo obiettivo da raggiungere? Rilanciare la questione settentrionale. Il punto sul quale Maroni chiede maggiore impegno anche agli alleati del Pdl. E risponde ad Alfano: "Il problema delle alleanze è in fondo alla nostra agenda perchè prima ci sono tante altre cose".

La Lega ora punta alla guida della Lombardia. Il segretario ribadisce l'intenzione di diventare il primo partito al nord, creando una sorta di macroregione con un "patto federativo". Sul tavolo punti come patto di stabilità, esodati e questione fiscale.

Commenti
Ritratto di Alex Biffi

Alex Biffi

Mer, 11/07/2012 - 00:28

Certo, ottimo Bobo, che è così, Pontida è la nostra Storia, la nostra identità. Sappiamo benissimo come il corriere rappresenti ormai solo i poteri forti, quelli del masso-mondialismo per intenderci, è ormai da tempo allineato sulle posizioni di quell'altra carta da cesso che ha sede a roma e perciò solo fango sulla Lega e solo notizie false e tendenziose. Dovrebbe cambiare il nome della testata e ridare vita al Corriere dei Piccoli d'antan, ma questa volta dei piccoli di cervello. Grazie Maroni e grazie a tutta la Lega per aver ridato dignità e consapevolezza di sè ad un popolo da troppo tempo sfruttato e svillaneggiato, avanti così, senza tentennamenti, verso la libertà, verso quell'Europa dei Popoli e non degli stati che è nei nostri sogni.

abocca55

Mer, 11/07/2012 - 00:28

Fate una legge elettorale con ingresso al 7% per cancellare questi ed altri furbi.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mer, 11/07/2012 - 00:31

Nel momento in cui la lega no esisterà più, non ci sarà più Pontida.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Mer, 11/07/2012 - 00:31

Questa estate non la fanno più la cerimonia sul Po?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mer, 11/07/2012 - 00:35

Pontida è il simbolo della "Lega Lombarda", dei comuni da Forlì a Belluno, da Treviso a Cuneo, capace di piegare Roma coi suoi antipapi. Antipapi comandanti un giovane imperatore Barbarossa, che poi una volta sconfitto a Legnano, ma non ucciso, divenne il migliore amico dei Comuni, al punto di far sposare nella basilica templare di Sant'Ambrogio a Milano suo figlio Enrico VI. La cerimonia ufficiale di sottomissione del Barbarossa avvenne nella basilica di San Marco a Venezia, ove il Papa "leghista" Alessandro III mise letteralmente proprio un piede sulla testa al riluttante Federico imperatore. Nell'Abbazia di Pontida si capisce il senso del parallelismo ecclesiastico tra monachesimo e clero. Monachesimo sostanzialmente "federalista" e Clero centralista e filo-Romano. Insomma la simbologia della Lega Nord non può fare a meno di Pontida e del suo pratone, stretto tra supermercati spuntati su come funghi.

Cinghiale

Mer, 11/07/2012 - 00:35

Pontida è il luogo dove si svolge la festa annuale del movimento, non vedo perchè dovrebbe cancellarla. Maroni o chiunque altro non credo che cancelleranno mai questa festa. La Lega ha diversi problemi, Pontida e le alleanze sono veramente gli ultimi due. Resto dell'idea che prima del 2018 la Lega non si rivedrà, salvo dimostrazioni ECCEZIONALI di ripresa di consensi. Devono assolutamente recuperare le origini. #2 abocca55 - Per come stanno adesso le cose credo che lo sbarramento al 5% sia più che sufficente per tagliare Lega, Fli e UDC.

Random64

Mer, 11/07/2012 - 00:35

il giuda ha venduto la lega per 30 denari..l'uomo di Roma alla guida del partito..he he un'inciucista, piagnucolone..quando andava a destra e a manca , lui ministro dell'interno a supplicare che chiudessero le frontiere..o a trattare..Trattare (il "duro" leghista) con i cialtroni tunisini..che tristezza..non ha fatto altro che approfittare della malattia del senatur per colpirlo alle spalle,

Cinghiale

Mer, 11/07/2012 - 00:35

#7 Random64 - Siamo di opinioni diverse, ritengo sia stato il senatur che ha colpito alle spalle i suoi elettori. Cordialità

giangi85

Ven, 06/07/2012 - 15:18

In ogni ambito ci sono i fenomeni da baraccone: ecco cos'è la lega.

Ritratto di AlbertodaLecco

AlbertodaLecco

Ven, 06/07/2012 - 15:41

Per tanti, come me, l'ultimo anno di Lega a guida Bossi è stato tanto deludente da decidere di ritirare il voto. Si pensi alle votazioni sull'arresto dei vari faccendieri del PDL, dove Bossi era contrario ma Maroni era pro arresto. La faccenda Belsito mi ha convinto che ci fosse un nucleo di persone da rimuovere. La direzione di Maroni è, almeno nelle intenzioni, soddisfacente, perchè riapre la focalizzazione sul Nord che paga per tutti. Chiaramente per tornare a votarla le parole vanno seguite dai fatti. Sarebbe ingiusto sparare subito sulla nuova segreteria, che ancora muove i primi passi e non gode del favore dei mass media (nessuno che voglia tutelare il Nord dalle spese del Sud gode di buona popolarità con giornali, TV e Quirinale). Aspettiamo e vediamo. Quanto alle accuse a Maroni di essere un Giuda, mi fanno ridere. Facciamoci la domanda: la Lega degli ultimi tempi stava facendo davvero l'interesse del Nord Italia o invece era impantanata negli scambi di favori a Roma?

igiulp

Ven, 06/07/2012 - 15:54

#Random64 . Spero che nelle altre 4936 volte che tu hai manifestato i tuoi pensieri tu abbia detto qualcosa di più intelligente. Certo che Maroni ha dovuto trattare per fermare gli sbarchi. Cosa pretendevi. Che si dichiarasse guerra con tutta l'Europa che ci dava contro ? Quanto al discorso su Bossi e i 30 denari, meglio che non ti dica niente per non offenderti.

yuryssg

Ven, 06/07/2012 - 16:13

Lega 2.0 ... vuol dire che ruberanno il doppio?

igiulp

Ven, 06/07/2012 - 16:52

#Albertodalecco - Condivido quasi totalmente la tua analisi. Sull'ultimo punto in merito alla remissività della Lega nei confronti del PDL è stato purtroppo il prezzo che ha dovuto pagare per : Primo, non fare un regalo ai sinistri (con Fini e Casini inclusi) buttando all'aria il governo. Secondo, portare a termine i decreti attuativi sul federalismo che ora sono lì, nel cassetto, che questo governo di scellerati non vuole aprire. Certo, se si deciderà di rimanere a Roma in una possibile coalizione governativa futura, bisognerà farlo a condizioni ben precise e con gente che avrà voglia (seriamente) di applicare il federalismo.

Riccardo

Ven, 06/07/2012 - 17:15

A quanto pare questo giornale apprrezza le bugie e le oscenità, sia pure con il limite che siano rivolti alla Lega.... In sintonia con questo registro allora esclamo: viva il democratico e capacee Monti con il suo governo di proletari mai indagati e i partiti esempi di onestà che lo sostengono!!

Enzolino

Ven, 06/07/2012 - 20:12

La lega è un movimento sovversivo che mina alla Coesione e all`Unità dello Stato Italiano e come tutti i movimenti sovversivi andrebbe vietato per Legge.Parlano sempre di secessione pur facendo parte di questo Stato e avendo giurato per anni sulla sua Costituzione facendovi anche i Ministri(di questo Stato).Vaneggiano di Roma ladrona e a Roma ci sono andati e ci sguazzano vivendoci non male,anzi si ci sono adattati come e meglio degli altri.Ma dove vivete,quando riuscirete ad aprire gli occhi per guardare un pò più in là del vostro naso?Se riusciranno a risalire andranno di nuovo a Roma e chi si è visto si è visto.Se riusciranno a risalire......

Talero67

Sab, 07/07/2012 - 04:24

Siete finiti,forse arriverete al 3% di voti nel 2013...Forse.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 07/07/2012 - 09:48

Maroni spieghi perchè la Lega è ladrona. Dica che l'unico scopo di questo partito è usufruire dei finanziamenti dei partiti. Ricordiamo cosa ha fatto Bossi. Questa è la Lega peggio dei comunisti e dei fascisti

Riccardo

Sab, 07/07/2012 - 10:34

Roma , 7 luglio X E.F. Al camerata Emzolino. Ho il piacere di annunziarVi che questo Federale ,dopo aver letto la taua encomiabile segnalazione, ha provveduto a sciogliere il movimento sovversivo cd."Lega Nord"e procedere alla deportazione nel regno dei rifiuti di Napoli di tutti i suoi dirigenti Solo per un soffio ci è sfuggito un disgustoso disfattista ,tal Mario Monti,che incontrando emissari stranieri di Slovacchia,Serbia,Montenegro,Slovenia e Croazia ha fatto intendere che la nazione con le buone o le cattive si possa dividere.La sua cattura,pero' è questione di ore. Abbiamo messo il falso annuncio che una banca d'affari cerca personale per speculazioni finanziarie internazionali. T'informo,infine, che è stata chiusa la tarsmissione "porta a Porta" perchè violando le direttive dl Miniculpop ha dato il movimento sovversivo su citato sopra al 6 per cento. Saluti camerateschi!Evviva il fascismo ,evviva il Duce!

Enzolino

Sab, 07/07/2012 - 12:00

#18 Riccardo-Mai stato "camerata" in vita mia e se ci tieni a saperlo nemmeno tanto "compagno".Siamo,fino a prova contraria,ancora in Democrazia e io ho espresso solo la mia opinione sulla lega,e non sono il solo a pensarla così,uguale che tu ci creda o no.Comunque non è con i vaneggiamenti come i tuoi che si supplisce alla verità quando si è a corto di argomenti validi per quanto riguarda il contesto.Saluti.