Riforme, Renzi contro Letta: "Dieci mesi buttati"

Il segretario alla direzione del partito: "Vi chiedo di rivederci lunedì". Sul governo: "Finora dieci mesi di fallimenti". Letta: "Non sono d'accordo". Sabato l'incontro con Berlusconi. La minoranza Pd: "Non lo incontri". Approvata la relazione di Renzi: 150 sì, nessun contrario, ma 35 astensioni (tutti dell'area di Cuperlo)

Quello che doveva essere il momento della verità per Matteo Renzi si è rivelato il momento del rinvio. "Vorrei chiedervi di rivederci lunedì sulla legge elettorale". Il segretario democratico che avrebbe dovuto spiegare la sua idea in tema di legge elettorale, ha deciso di prendere tempo. Davanti alla direzione del suo partito, priva del premier Enrico Letta, il sindaco di Firenze temporeggia e spiega che "andremo a Parma a parlare di legge elettorale con Bersani". Nel frattempo, all'interno del Pd c'è un fronte comune sul doppio turno per dare un contributo a trovare una sintesi sulla legge elettorale. Circa 50 parlamentari del Pd ritengono che "la soluzione di un modello proporzionale con premio di maggioranza al raggiungimento della soglia del 40% e eventuale turno di ballottaggio con l’espressione inoltre della preferenza diretta di genere da parte degli elettori possa costituire la base di partenza che possa trovare più adesione all’interno sia del partito che di tutto il Parlamento e rappresentare un modello che possa davvero garantire la governabilità e il doveroso riavvicinamento dei cittadini alle istituzioni democratiche".

A complicare l'operato di Renzi c'è la minoranza del partito (che fa capo a Bersani e a Cuperlo) che ha già affilato le armi e ha intimato a Renzi di non incontrare Silvio Berlusconi per discutere del modello spagnolo. "Nessun incontro al Nazareno con il pregiudicato", ha tuonato Alfredo D'Attorre, uomo di Pier Luigi Bersani. Per il responsabile Giustizia del Pd, Danilo Leva, "un conto è ragionare con Forza Italia, in quanto partito politico, un conto è una riabilitazione del tutto gratuita di Berlusconi". Silvio Berlusconi e Matteo Renzi dovrebbero incontrarsi sabato, nel tardo pomeriggio a Roma, per tentare l’accordo definitivo sulla legge elettorale. Il condizionale è d’obbligo, ma, almeno sul versante fiorentino, serpeggia la certezza che l’incontro ci sarà. E non nel capoluogo toscano, come anche si era pensato. Il segretario del Pd ha confermato gli appuntamenti istituzionali che lo attendono per sabato mattina a Firenze. Poi dovrebbe dirigersi per Roma. L’incontro con il leader di Forza Italia non si terrà né a palazzo Grazioli o alla sede di Fi né al Nazerano, ma in un luogo "neutro". La polemica sul fatto che "Renzi parli con Forza Italia mi pare surreale. Cerchiamo fino all’ultimo giorno di discutere: è chiaro che si parla con tutti ovunque", così Renzi ha risposto alle critiche della minoranza del suo partito.

"Ora ci giochiamo la faccia. In questi mesi abbiamo assistito a una serie di fallimenti, non abbiamo fatto la legge elettorale in 10 mesi, è saltata la revisione costituzionale via art. 138, abbondano ministri e scarseggiano i risultati. Siamo pieni di ministri delle Riforme, seminari interessantissimi, risultati zero o quasi. Ed è un incoraggiamento", ha dichiarato Renzi. Che poi ha aggiunto: "Il governo Letta deve andare avanti, ma non può chiedere al Pd di tacere sui temi. Sulle singole iniziative noi ci facciamo sentire, il conto lo porteranno a noi, eh! Questo governo deve andare avanti, ma dire che deve andare avanti è l’esatto contrario di dire che deve stare fermo." Il presidente del Consiglio, Enrico Letta, ha commentato così l'intervento del segretario democratico: "Sono d’accordo con Renzi sulla necessità di un nuovo inizio dell’azione di governo. Mi sono impegnato in questa direzione e conto di arrivare ad un risultato positivo a breve. Ovviamente ho un giudizio diverso sui nove mesi di lavoro in uno dei tempi più complessi e travagliati della nostra storia recente che questo governo ha dietro le spalle. Sono fiducioso in un risultato positivo dell’iniziativa opportuna e coraggiosa che Renzi ha assunto sulla legge elettorale". Alla fine la relazione di Renzi è stata approvata all'unanimità, ma ci sono state 35 astensioni che sono arrivate dall’area Cuperlo.

Commenti

Duka

Gio, 16/01/2014 - 17:01

Ma come fino a ieri sera doveva farla in una settimana ora invece no??? Insisto nello scrivere che questo è pericoloso ed è un classico degli scadenti che si credono capaci.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 16/01/2014 - 17:03

Deve smaltire lo sballo da Quirinale il Gran Mogol del PD. Il riposo del guerriero avviene grazie alle sue giovani marmotte, tra cui primeggia la Seracchiani. Alla faccia del successore di Franceschiello... re Giorgiello.

Ritratto di gabriellatrasmondi

gabriellatrasmondi

Gio, 16/01/2014 - 17:06

fa semplicemente ridere che un pregiudicato è tale perché un giudice rosso rincoglionito lo "ipotizza"........ perché così è stato!

Ritratto di wilegio

wilegio

Gio, 16/01/2014 - 17:11

Bravo il Cav., che lo ha messo alle strette con la sua disponibilità, e ha scoperto il bluff del puffo toscano, perchè di questo si tratta: solo un bluff. Di fronte a uno che ti dice: "vuoi l'accordo sulla legge elettorale? Benissimo noi ci stiamo, senza condizioni" cosa potrebbe fare il pd, se non rimandare, traccheggiare, inventare poco credibili scuse? Attento, Matteo, che se non porti a casa la legge elettorale, della quale hai fatto il tuo cavallo di battaglia, perderai molti dei consensi di cui immeritatamente godi in questo momento!

glasnost

Gio, 16/01/2014 - 17:21

ragazzi, non riuscirà a fare nulla neanche questo bischero! E' vero : tanti ministri, tanti seminari e tanti esperti pagati, ma risultati sempre zero! Il potere della burocrazia e della conservazione è il più forte! Attento Renzino che ti cuociono a fuoco lento e neanche Bazoli&Prodi riusciranno a salvarti!

Rossana Rossi

Gio, 16/01/2014 - 17:23

Son talmente 'democratici' che NON VOGLIONO che incontri Berlusconi......ma andate a c........

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 16/01/2014 - 17:29

Un altro pupazzo, solo chiacchiere, anzi tante chiacchiere e distintivo, del pd.

titina

Gio, 16/01/2014 - 17:31

Renzi dovrebbe incontrarsi con i leader di tutti i partiti, magari in contemporanea.

gennaio18

Gio, 16/01/2014 - 17:35

CARO RENZI PER LA META' DEI ROSSI TU SEI UN DEMOCRISTIANO,PER QUESTO TI METTERANNO SEMPRE I BASTONI TRA LE RUOTE.UN CONSIGLIO VAI AVANTI,LA GENTE NORMALE CAPIRA' FAI LA LEGGE ELETTORALE HAI DA GUADAGNARE I CONSENSI.

vale.1958

Gio, 16/01/2014 - 17:38

Bischero lui e bischeri tutti quelli di sinistra che insieme alla magistratura SONO IL VERO TUMORE DELL ITALIA...

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 16/01/2014 - 17:43

RISULTATI ZERO, HA RAGIONE RENZI SONO MESI E ANNI CHE SI PARLA DI RIFORME MA NON SI VEDE NULLA..E NATURALMENTE I COMUNISTI DEL SUO STESSO PARTITO GLI METTONO IL BASTONE FRA LE RUOTE.

Ritratto di toro seduto

toro seduto

Gio, 16/01/2014 - 17:46

voi avete un quasi coordinatore unico....e sparate su Renzi aaahhhaha che brutta fine sta per fare il partitello dell'ammmore

fedele50

Gio, 16/01/2014 - 17:47

caro renzino sputazziono,"noi parliamo con tutti", ma chi credi di essre , carissimo, quel noi parliamo con tutti,si tratta di dieci milioni di voti del centrodestra,come fai a dire parliamo con tutti, oppure credi di essere in dittatura e lanci le noccioline al nemico politico, scendi dal pero , e cerca di essere presente nella tua FIRENZE perchè ho amici li,che talmente sono contenti che ti prenderebbero a pedate nel fondo schiena .Lei è il solito sputa parole sinistro. la smetta.

xgerico

Gio, 16/01/2014 - 17:48

Ma se cè qualcuno che mette zizzania tra FI-PD-PD basterebbe che invece di incontrarsi si fanno una telefonata e voilà il problema è risolto!

glasnost

Gio, 16/01/2014 - 17:53

Il PD è il partito della conservazione (dei privilegiati) per eccellenza. E' riuscito anche a far cadere il Governo Prodi quando questo parlava (Ministro Mastella) di riforma della giustizia. Figuriamoci se non ferma questo toscanello parolaio. A vostro vedere,cosa ha fatto Renzi fin'ora?

francesco de gaetano

Gio, 16/01/2014 - 17:56

Se i tuoni di Alfredo D'Attorre sono gli stessi di quelli quando era stato nominato Commissario del PD in Calabria,possiamo stare tranquilli,perchè non fanno alcun danno se non al suo stesso partito che di democratico ha solo il nome

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Gio, 16/01/2014 - 17:58

Renzi per me ha perfettamente ragione (e l'ho scritto anche ai compagnucci su Repubblica). Trattando di legge elettorale e di riforme costituzionali, bisogna trattare con tutti i partiti, quindi anche con Forza Italia, e Berlusconi ne è il leader indiscusso. Chi dice che non bisogna parlare con Berlusconi perchè è pregiudicato, dimostra poco pragmatimo, e in fondo commette lo stesso errore che commettevano i parlamentari del PDL quando mescolavano la politica coi problemi giudiziari di Berlusconi, ricattando il governo e il PD, e chiedevano un impegno per evitare la decadenza di Silvio da parlamentare. Anche adesso non bisogna commettere lo stesso errore: si può parlare col Cav sulle riforme istituzionali; per quanto riguarda invece i suoi problemi giudiziari, se ne deve occupare la magistratura.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 16/01/2014 - 18:01

"Sabato l'incontro con Berlusconi". Renzi ha una innegabile abilità nel servirsi di utili idioti. E di disperati disposti a tutto. Ius soli compreso.

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 16/01/2014 - 18:08

Caro Matteo,ho scommesso che sarai il segretario del PD fino alle prossime elezioni e poi farai la fine dei 7/8 segretari che ti hanno preceduto...Sarai messo dietro la lavagna.

Klotz1960

Gio, 16/01/2014 - 18:17

Ma questi bersaniani sono ancora piu' stupidi di quello che credevo!! Veramente surreali!!

vincenzo

Gio, 16/01/2014 - 18:18

Forse è il solito ometto che si atteggia a uomo di stato! Non voglio crederlo, sarebbe la solita fregatura e avanti come sempre! Voglio dire indietro!

ritardo53

Gio, 16/01/2014 - 18:25

Scusate, ma per caso Renzi ha il monopolio delle riforme? Ma questi sinistronzi si son mangiati il cervello, se Forza Italia detta delle condizioni e non trovando accordo la riforma non si fa, qua stanno parlando come se fossero i custodi delle cose giuste, ma di giusto hanno solo le corna.

Ritratto di albauno

albauno

Gio, 16/01/2014 - 18:25

Spero che quella di Renzi non sia un fuoco artificiale ove passata la mezz'ora ritorna la notte.

nonna.mi

Gio, 16/01/2014 - 18:35

Fino a questo momento Renzi ha cercato di ingranare una "marcia" veloce: e non gli manca certo il coraggio per cercare di "farlo".Non ha tuttavia capito che chi tenta di frenarlo sono proprio i suoi vecchi compagni di Partito che non si sono certamente ancora convinti di essere ormai spacciati davanti alla sua capacità di parlare chiaro politicamente (novità assoluta per quelli che dopo tanti discorsi pasticciati,in lunghi anni, hanno quasi sempre perso). Attento Matteo, io non ti voterò, anche se penso che tu sia l'unica salvezza per il tuo Partito e per un possibile giusto confronto con la vostra Opposizione: in bocca al lupo da Myriam

scipione

Gio, 16/01/2014 - 18:53

Bravo Renzi.Vai avanti nella disincrostazione delle scorie staliniste-leniniste.

unosolo

Gio, 16/01/2014 - 19:05

purtroppo il Renzi trova ostacoli per il percorso che vuole portare a tutti i partiti , i veterani dell'ex PCI ancora con odio non vogliono che dialoghi con B , peccato , speriamo solo che il buon senso dei votanti in parlamento agiscano per il bene della collettività senza odio ma lealmente verso il popolo che li paga.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 16/01/2014 - 19:15

Bravo Renzi, da buona pedina Democristiana d(')annata, vai a genufletterti, come faceva la Carfagna. Del resto e' la tua indole di portaborse che non ti abbandona.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 16/01/2014 - 19:27

E' interessante come Renzi detti l'agenda a berlusconi tenendolo sulla graticola e ai margini. Mica scemo questo Renzi!!

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Gio, 16/01/2014 - 19:29

Grazie a Renzi si stima che il livello di fuffa dell'universo sia aumentato del 3% in poche settimane. Altro che Toti, non c'è un coordinatore unico migliore di Renzi per FI. A Berlusconi conviene sperare che cambi sponda

scipione

Gio, 16/01/2014 - 19:36

Per favore adesso un governo VOLUTO dagli elettori italiani.BASTA con i governi MASSONICI,hanno distrutto l'Italia.

Giampaolo Ferrari

Gio, 16/01/2014 - 19:44

Piaccia o non piaccia almeno parla chiaro,che un governo del genere ha fatto pena è vero,che non puo andare avanti cosi mi sembra non ci siano dubbi,vedremo se vince le elezioni che governo farà!comunque non comanderà su poco e niente,perchè finchè non si cambiano le regole il presidente del consiglio fa quello che decidono gli altri.

diodemerf

Gio, 16/01/2014 - 19:50

Scusa caro Sindaco puoi fare i tuoi incontri nel sottoscala dell'autogrill di sesto fiorentino. E , oltre a fare pochi km , nuntevedenessuno. A meno che non vieni intercettato da un tuo accolito sinistrato bersaniano e ti sbatte in prima pagina. E poi so caz.i tua.E' proprio vero, al peggio nuncemaifine, con voi sinistrati il limite dell' ipocrisia è sempre battuto.Saluti

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 16/01/2014 - 19:52

Bravo liberopensiero77 pratico e lineare..finalmente dai riscontro al tuo Nick...chiaramente non mi aspetto critiche sulla magistratura politicizzata e sovversiva..

jakc67

Gio, 16/01/2014 - 20:04

mi è sempre stata sulle balle la via "MARTIRI DELLA LIBERTà", perché istituirla è stato un semplice modo comunista di contrapporre ai veri martiri cristiani dei falsi idoli sinistri, ma ora, dopo, mattei, falcone, borsellino,tortora (ho udito mormorare che qualcuno gli abbia voluto far pagare un intervista, impossibile in italia, su una tv svizzera alla moglie di un procuratore genovese rapito dalle br...), berlusconi (sì, pure lui) e tanti altri comincio a capirla e ad apprezzarla, purtroppo nel mio elenco ci dovrò mettere pure renzi, vedrete...

ROBERTSPIERRE

Gio, 16/01/2014 - 20:18

se Forza Italia ha scelto Berlusconi quale rappresentante per l'incontro è ovvio che Renzi lo incontri. Le pretese di parte ottusa dei PD (Leva, D'Attorre, ecc..) va stroncata sul nascere. Renzi faccia quel che ritiene opportuno- Del resto ForzaItalia non ha indicato quale interlocutore nè Al Capone nè Totò Riina: è vero che il cavaliere è un pregiudicato, ma le larghe intese furono fatte quando già sapevano tutti che la condanna era nell'aria. Interessante è arrivare a un accordo e togliere subito il Porcellum.

gadertal

Gio, 16/01/2014 - 20:27

E' chiaro come il sole, visto gli ultimi eventi, che non era Forza Italia a non volere una nuova legge elettorale, ma una consistente frangia del Pd in contrasto con Renzi

gadertal

Gio, 16/01/2014 - 20:27

E' chiaro come il sole, visto gli ultimi eventi, che non era Forza Italia a non volere una nuova legge elettorale, ma una consistente frangia del Pd in contrasto con Renzi

gadertal

Gio, 16/01/2014 - 20:28

E' chiaro come il sole, visto gli ultimi eventi, che non era Forza Italia a non volere una nuova legge elettorale, ma una consistente frangia del Pd in contrasto con Renzi.

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 16/01/2014 - 20:59

LUIGIPISO Quello che Lei ha scritto alle 19e 27 lo spieghi anche al suo compagno PRAVDA!!! HAHAHA Mi sembrate i due ASINI di BURIDANO!!!! Saludos

robysalv

Gio, 16/01/2014 - 21:09

ha capito che è il suo momento.O si gioca le sue carte ora o verrà seppellito dai consensi elettorali,il governo è agli sgoccioli.Dopo che Renzi ha detto che il governo letta è fallimentare e in dieci mesi non hanno fatto nulla di buono,insomma dovrebbe dimettersi senza indugi dopo tali affermazioni.Certo che in dieci mesi di mandato le cosiddette "palle d'acciaio" non si sono viste,chissà le avranno fuse davvero gli operai dell'Ilva ?

scipione

Gio, 16/01/2014 - 21:10

Renzi sa che l'unico interlocutore vero e leale e' Silvio Berlusconi,senza il quale le riforme vere non si fanno.

carlo5

Gio, 16/01/2014 - 21:32

Se veramemte incontrera' Forza Italia e poi non combinera' niente allora per Renzi sara' dura, durissima. Tutto lascia presagire che se l'incontro ci sara' sara' come quegli incontri tra capi di Stato che firmano accordi precedentemente fatti e sigillati. Quindi se il programma, piu' che l'incontro, andra' in porto Renzi avra' stravinto e la mossa che ha fatto di vedere i responsabili di FI e' il segno del cambio di marcia che si vuole imprimere alla politica. E' il segno che la sinistra retrograda e bigotta e' messa nell'angolo, quella sinistra che di fronte allo sfascio dell'89 ha continuato ad essere ceca e sorda ai cambiamenti che avvenivano. Dopo veticinque anni e cambi di casacca al partito che fu, finalmente e' messa nella condizione di solo abbaiare. Speriamo.

ammazzalupi

Gio, 16/01/2014 - 21:58

Bravo, Renzi!!! Tu sei il segretario del PD... mica un pirlotto qualsiasi! Diglielo forte e chiaro, a "palle d'acciaio", che non vale un kazzo. Mi raccomando, questa volta, non fare la figura del bischero.

forbot

Gio, 16/01/2014 - 22:35

Caro Renzi, sono preoccupato perchè non vorrei che i compagni ti distogliessero dai tuoi buoni propositi. Hanno iniziato con Bersani a cercare di mettertelo contro e non ci sono riusciti perchè il diavolo fà le pentole e non i coperchi. Poi ti hanno fatto contattare da Franceschini- poi addirittura dal Maximo (D'Alema)- poi da Fassina, che avendo intuito che poteva esserci la svolta, ha pensato bene di togliere le tende. Poi ti ha invitato alla "domus aurea" l'imperatore che ha tentato il resto del lavaggio. Guardato a vista da Cuperlo - Nessuno di loro ti ha potuto distogliere dai tuoi programmi perchè li senti giusti, e lo sono, ma sei stato costretto già a ridurre i tempi ed apportare qualche modifica. Non contenti, adesso ti compare accanto anche Zanca. Questi non smetteranno finchè non avranno messo alle corde anche te. Hai una battaglia molto dura da combattere, ma se ti sai organizzare, vincerai perchè la maggioranza del popolo di sinistra è con te, e quelli di destra ti rispetteranno, perchè il fine ultimo degli uni e degli altri; sarà per un Italia migliore e per un popolo finalmente orgoglioso di sentirsi italiani. Ancora Auguri !

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Gio, 16/01/2014 - 23:51

Visto chi non ha voluta una legge elettorale nuova? Il Comunismo è crollato,ma loro non cambiano mai,sia i politici sia chi li vota, hanno un proprio DNA..falsità, doppiezza,etc. Pazienza ci toccherà ancora sopportarli .

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 16/01/2014 - 23:55

Bisognerebbe aggiornare l'osservazione di Renzi. Non sono solo dieci i mesi buttati bensì due anni e due mesi. Un totale di ben 26 mesi buttati grazie all'illuminato "intervento a gamba tesa" del nostro capo di stato comunista che DA TUTTO QUESTO TEMPO CI HA IMPEDITO DI VOTARE.

Esculoapio

Ven, 17/01/2014 - 00:09

quando qualcuno parla chiaro e dice e fa cose di buon senso da' sempre fastidio a tutta la classe politica

luciablini

Ven, 17/01/2014 - 00:32

solo 10 mesi...'''' POCHI IN ONFRONOTO A CHI CI HA LASCIATO QUESTA EREDITà....CHI CI COSTRINSE AD UN GOVERNO TECNICO PERCHè L ITALIA STAV IN IN POZZO.....SOLO 10 MESI......IN CONFRONTO A CIRCA 10 ANNI ..MANCANO ANCORA 110 MESI....

Ritratto di francesco57bs

francesco57bs

Ven, 17/01/2014 - 01:30

Xgerico...la lingua italiana non è proprio il tuo forte.

Ritratto di filatelico

filatelico

Ven, 17/01/2014 - 05:07

Renzi Fonzie è un sindaco molto amato fuori Firenze come mai?? Perché i non fiorentini non lo hanno visto all'opera. In economia la prima stupidaggine: tassiamo le rendite e sgraviamo il lavoro. Dove sono le rendite?? Non sa far di conto e questo è molto grave in un periodo di crisi come l'attuale.

vince50_19

Ven, 17/01/2014 - 06:19

Andiamo Renzi: com'è cattivo! Far venire il muso lungo a sor Letta, oltretutto, è un vero peccato.. Questo governo ha fatto una sola cosa: gli interessi della Ue, Bce, indirettamente della Germania e di poteri sovrannazionali atlantici in salsa massonica.. Mica poco, eh? Tutto, tranne che gli interessi degli italiani, di qualsiasi ceto, colore politico etc. Ah beh.. non proprio tutti: per le multinazionali, i gruppi industriali, assicurativi, bancari e via discorrendo.. ha letteralmente calato le braghe! Evito di dire altro, per esempio sulla giustizia e altri campi di precipuo interesse della maggior parte dei cittadini per non essere troppo caustico.. Tutto questo con il concorso interno di sor Al_fettina..

cicero08

Ven, 17/01/2014 - 07:25

Invece di piangersi addosso il bugiardo, cazzaro e mentitore (ora c'è pure l'imprimatur di Renzi) potrebbe pensare di far partire finalmente la macchina del governo per cercare di dare un contributo sostanziale nella soluzione dei tanti problemi che attanagliano il nostro povero Paese. Basta confusione, basta provvedimenti vuoti ed inutili buoni soltanto per coniarci qualche annuncio ad effetto. E basta con i ministri che dicono una cosa ed un mese dopo esattamente l'opposto (vd. Saccomanni sugli effetti della rivalutazione delle quote di Bankitalia)

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 17/01/2014 - 16:40

SEMBREREBBE CHE IL NAZZARENO FOSSE UN LUOGO SANTO E CHE BERLUSCONI AVESSE LE PIATTOLE - QUESTI BUFFONI DI COMUNISTI SE L'INVENTANO TUTTE PER APPARIRE COME DEI MORALIZZATORI..... MENTRE ALL' ACQUILA QUESTI APPARTENENTI DEL PD HANNO GIOITO SUI MORTI E SUL TERREMOTO... NON SOLO .... ERANO CAPACI DI INVEIRE CONTRO BERTOLATO, BERLUSCONI ED ALTRI.... MOTIVO ?? VOLEVANO IL CAMPO LIBERO PER RUBARE PER COME HANNO RUBATO..... TANTO LA MAGISTRATURA E' DI SINISTRA.... COSI HANNO DETTO I LORO ADEPTI ....ORA L'AQUILA NON HA NEMMENO IL SINDACO CIALENTE..... CHE SEMBRAVA IL PORTATORE E L'ELEVATORE DI UNA GIUNTA E RAPPRESENTANTE DI UN ASSESSORATO SANO E SANTO PER IL POPOLO....INVECE ???? TUTTI LADRI E DELINQUENTI... EPPURE CIALENTE ED ALTRI SONO STATI RICEVUTI DA ALTE CARICHE DELLO STATO... ALLORA SI POTREBBE RAFFIGURARE "una associazione a delinquere" se il PM fosse ancora Ingroia.