Letta ci rifila un panettone amaro

Dalle tasse al lavoro, è il governo degli impegni non rispettati. E per il Paese sarà un Natale sempre più magro

Roma - Il panettone 2013 è al sicuro. Buone possibilità per la colomba pasquale, Renzi permettendo. Ma l'obiettivo dichiarato resta quello di arrivare al secondo giro di boa natalizio nel dicembre 2014, quindi ad un altro dolce con uvetta e canditi. Più facile misurare l'attività del governo di Enrico Letta sulla pasticceria che sugli obiettivi raggiunti. Perché degli impegni presi quando nacque l'esecutivo delle larghe intese (anche se la maggioranza si è ristretta) non c'è più traccia. Così come delle misure annunciate nel discorso di insediamento.

Fuori strada su Imu e Iva

L'esecutivo era nato per ridurre la pressione fiscale, per «non fare pagare i soliti noti». E l'impegno principale riguardava la casa. Via l'Imu del 2013. Patto rispettato a metà, visto che l'ultima rata è scattata per molti. Poi una riforma complessiva che non doveva servire a fare cassa. E su questo l'esecutivo è andato completamente fuori strada, visto che il conto per proprietari e inquilini sarà decisamente più salato. Nel Dna del governo c'era la «rinuncia all'inasprimento dell'Iva». Ma l'imposta su beni e servizi è scattata come da programma, dal 21 al 22%, perché il governo non ha messo mano alla giungla delle agevolazioni fiscali.

Briciole a lavoro e aziende

Il premier si impegnò per una «politica generale di riduzione del costo del lavoro». Se l'Imu era la condizione del Pdl per partecipare, questo era il cavallo di battaglia della sinistra, ma anche questa missione è tutt'altro che compiuta. Per il cuneo fiscale (cioè la differenza tra quanto costa un lavoratore all'azienda e quanto il dipendente incassa effettivamente) non sono in vista tagli significativi. Anche la promessa di destinare a questo scopo i risparmi della spending review è stata annacquata e i risparmi (se ci saranno) serviranno, paradossalmente, anche a coprire la spesa. Sul lavoro c'è semmai un aggravio. Ed è quello dei contributi dei lavoratori autonomi per salvaguardare un'altra leva di esodati. Unico impegno che il governo sembra avere rispettato in pieno.

Tagli alla spesa a babbo morto

Gli stessi risparmi della spending review sono molto futuribili. I tagli per il 2014 non sono quantificati, c'è qualcosa nel 2015 e il grosso negli anni successivi. A babbo (e legislatura) morti. Formalmente muove i primi passi l'abolizione delle province, ma nella versione varata dal governo non convince tutti, così come la legge sul finanziamento ai partiti. In generale, il taglio ai costi della politica resta del tutto teorico. Un'utopia, se è vero che dal governo sono partiti almeno due siluri contro un obiettivo minimo come quello di limitare gli affitti d'oro del Parlamento.

In guerra con l'Ue sui conti

I guai con Bruxelles, sarebbero dovuti finire insieme al governo Berlusconi. E invece dal commissario Rehn arrivano continui richiami sugli scarsi risultati ottenuti su deficit e debito, tanto che è a rischio la flessibilità sulla spesa per gli investimenti che fino a poco tempo fa era data per scontata.

I marò restano in India

Dall'economia alla diplomazia. Sui due militari arrestati in India Letta promise una «soluzione equa e rapida». Pochi mesi più tardi la Farnesina ipotizzò il Natale a casa, poi la musica è cambiata. Di spiragli per il rientro non ce ne sono e il ministro degli Esteri Emma Bonino è inciampata in dichiarazioni (poi corrette) che sembravano fare venire meno il sostegno a Salvatore Girone e Massimiliano Latorre. Che restano in India.

Letta si dimette?

Doveva essere il governo delle riforme. Quella elettorale è diventata un campo di battaglia della politica. A frenare sono soprattutto i lettiani più fedeli, quando fu proprio il premier ad auspicare una soluzione veloce. Quelle delle istituzioni sono al palo. Monocameralismo, via le province, nuovo ruolo delle regioni. «Tra 18 mesi», annunciò Letta, se le riforme si impataneranno, «io ne trarrò le conseguenze». Sempre che non debba farlo prima.

Commenti

vince50_19

Lun, 23/12/2013 - 08:33

Credo l'abbiano compreso tutti, anche luigipiso il "partigiano" de la revolucion de voantri, anche i "minimalisti" di sinistra che giocano costantemente al "rinfaccio" pur di non guardare in faccia alla realtà (che non è di dx, tantomeno di sx), che il tanto vituperato professor Letta non mantiene le promesse, gioca a inserire nel sottobosco della legge di stabilità proventi per i suoi amici e vuol passare, lui, per un vero riformatore della politica e dell'economia italiana, teleguidato da nonno Giorgio. "Caro" Letta, con quella faccia da pigna seriosa che ti ritrovi, non ti credono neanche gli smemorati di Collegno. A te, tuttavia non frega niente: basta farti vedere ossequioso nei salotti radical chic che contano, impegnatissimo a raccontar balle e a dar luogo alle imnperiose desiderata merkeliene, chè il resto neanche lo prendi in considerazione. Insieme a Saccomanni fate un duo da "grido": come voi nessuno ha mai saputo mettere sapientemente le mani in tasca agli italiani anzi, forse vi potrebbe far concorrenza il bimassone lodenato. E questo è quanto perchè non posso scrivere quel che penso realmente di voi: "tengo famiglia"..

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 23/12/2013 - 08:43

la responsabilità è di tutti i cittadini che gli han permesso di governare votando a sinistra senza conoscere e controllare la fame e povertà che porta l'ideologia comunista.

lamwolf

Lun, 23/12/2013 - 08:45

Quando Letta l'altro ieri in tv ha detto, mangeremo il panettone anche nel 2014, mi moglie mentre preparava per la cena sentendo tali parole, spontaneamente diceva: "mangiassero solo quello non sarebbe nulla" ahahahah!!!! e invece ci sarebbe da piangere perché con questi siamo rovinati. Il governo del nulla, dell'incompetenza e soprattutto delle tasse a iosa. Qualcuno li fermai...

g-perri

Lun, 23/12/2013 - 08:51

Quando Bersani si fece da parte molti pensarono di avere scampato un pericolo. Con l'incarico ad Enrico Letta molti cominciarono a sperare nel meglio. Adesso l'Italia sta peggio di prima. Bersani si muoveva goffamente ma guardava prevalentemente al suo partito. Letta, invece, qualsiasi cosa faccia la fa guardando all'Europa ed all'estero. E' evidente che degli italiani non gliene frega niente. Qualcuno ricorda il suo pizzino il giorno che Monti ricevette l'incarico da presidente del consiglio? Ebbene, in quel pizzino Letta si mise a disposizione di Monti. Adesso sta portando a termine i suoi piani, con più crudeltà nei confronti degli italiani di quanto non avesse già fatto Monti. Questo pseudo governo deve smettere di esistere al più presto possibile.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/12/2013 - 09:04

Il panettone amaro la rifilato agli italiani il partito dei giudici e magistrati il pdpci, sono oramai decenni che l,Italia aspetta la riforme sia costituzionale che giuridiche per snellire la giustizia e la burocrazia. Ma il partito che é alleato con i giudici e magistrati non ha nessun Interesse a riformare il nostro Paese perche dovrebbe andare contro i giudici e magistrati che tutto vogliono al di fuori di essere riformati é perdere i privilegi abusivi che non spettano a questa classe di parassiti statali, Enrico letta é il PDPCI non faranno mai le riforme a favore del Paese, é l,Italia dovrá mangiare questi di questi panettoni ancora a lungo!.

Duka

Lun, 23/12/2013 - 09:08

Letta è un incapace e non capisce un caz... di economia reale. Sa fare, come il suo predecessore, il fighetta a zonzo per l'europa senza concludere nulla se non il proprio piacere di viaggi a sbafo. Anzi fa pure danni perchè tutti hanno ben capito che racconta solo ed esclusiva,ente BALLE d'acciaio.

m.m.f

Lun, 23/12/2013 - 09:11

QUALCHE MESE E IL PAESE VIENE COMMISSARIATO. E RELATIVAMENTE AL DEBITO CHE NESSUNO NE PARLA,DOVRA' ASSOLUTAMENTE ESSERE RISTRUTTURATO IN QUALCHE MODO E QUALCHE FORMA. IL PAESE ,O MEGLIO I PROBLEMINI DEL PAESE TENUTI NASCOSTI COMPLICI IN PRIMIS I GIORNALI,SAONO VENUTI TUTTI FUORI. IL PROSSIMO ANNO NE VEDEREMO DELLE BELLE E IL GENNAIO 2014 INIZIERA' NEL PEGGIORE DEI MODI.

Ritratto di mark 61

mark 61

Lun, 23/12/2013 - 09:13

Cosi giusto per ricordarlo si ringrazia il sig.Brunetta e tutto il centro destra per aver tolto imu a tutte le villette come la sua e ora ci ritroviamo ben altro ….. Letta si dovrebbe dimettere ? e perché forse perché Silvio prima lo chiama e poi lo vuole cacciare ….i Maro bè in certi paesi chi commette un reato viene processato e non finisce in parlamento In guerra con l'Ue sui conti ?? ci sei e devi filare dritto ma di cosa parlate ???

Anonimo (non verificato)

moichiodi

Lun, 23/12/2013 - 09:27

Il giornale ci descrive in più articoli la durezza della finanziaria. Certo è ancora un volta dura per i cittadini. Ci indicasse una dico una controproposta.

enzo1944

Lun, 23/12/2013 - 09:29

Rappresentante di Comunione e Liberazione,falso,bugiardo e ipocrita come nessuno mai!....mente da sempre,sapendo di mentire!....ma il fine giustifica i mezzi!.....vero,massone come il ladrone monti,e sepolcro imbiancato??!!.....lavora,lavora e ancora lavora per le sue amiche banche del Bilderberg,e per i suoi fratelli della massoneria internazionale!!

moichiodi

Lun, 23/12/2013 - 09:33

Ma poi Signorini come fa a infilare i marò nella finanziaria? Sono sdegnato per come sono usati i due militari. Perché non va a prenderli lei? O almeno ci dica cosa si deve fare per riaverli in italia?

timoty martin

Lun, 23/12/2013 - 09:39

Mia nonna consigliava di diffidare di cha ha le labbra strette e sottili. La vostra foto parla chiaro.... la nonna aveva ragione!

LAMBRO

Lun, 23/12/2013 - 09:42

MA IL VANGELO SECONDO MATTEO DOV'E' FINITO? E' VERO CHE I DUE MESI NON SONO PASSATI MA...... DI QUESTO PASSO PASSANO ALTRI 4 ANNI!! E LETTA PARLA DI PANETTONE QUANDO C'E' GENTE CHE NON HA IL PANE......E NON SI VERGOGNA! SI FA PRENDERE A SCHIAFFI DALL'EUROPA, DALL'INDIA, DAI SINDACATI, DAI FORCONI, DALLA CONFINDUSTRIA.... !!! CHE CI STA A FARE , ANZI CHE CI STANNO A FARE .... IL GATTO E LA VOLPE?

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 23/12/2013 - 09:45

Ma se il PdL e' uscito da questa maggioranza e dalle larghe intese solo poche settimane fa', vuol dire che e' altrettanto responsabile. Del resto, un esito non dissimile di quando il PdL e' stato al Governo (10 anni). Zero per l'Italia, tutto per quello che era il Futuro Pregiudicato e le sue aziende familiari... Vedrai che ora che e' uscito, magari si potranno fare le cose che contano per i cittadini Italiani. Quelli onesti intendo.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 09:52

Che leggo! Il Grammofologo, che scrive di prima mattina direttamente dalla catena di montaggio della Ford!? Ma non lavora mai???

equilibrista

Lun, 23/12/2013 - 09:56

2014? Mettete il denaro sotto il materasso!. Sarà l'anno dei prelievi forzosi(e via che n'duma!)

Ritratto di ...gli..Abusivi

...gli..Abusivi

Lun, 23/12/2013 - 10:03

l'allievo letta Junior prova in tutti i modi a superare il Maestro (N EU) mario mortis, peccato gli manchi una "fuoriclasse" del calibro di fornero avrebbe potuto giocarsela

mk1

Lun, 23/12/2013 - 10:11

Che sia il Giornale a parlare di governo degli impegni non rispettati , dopo venti anni di meline governative da parte del suo proprietario pregiudicato , ex senatore ed ex primo ministro Silvio Berlusconi, è veramente il colmo dei colmi

Totonno58

Lun, 23/12/2013 - 10:11

Certo...ricordando i Natali gioiosi e prosperi quando c'era Berlusconi, viene una grande nostalgia...la vogliamo finire di lamentarci e ringraziare il cielo del fatto che siamo ancora sulla carta geografica?!

Anonimo (non verificato)

onurb

Lun, 23/12/2013 - 10:20

mark 61. Lei spara stupidaggini: le abitazioni accatastate A/1 (abitazioni di tipo signorile), A/8 (abitazioni in ville) e A/9 (castelli, palazzi di eminenti pregi artistici o storici) non sono esenti dall'IMU, così come non lo erano dall'ICI anche se adibite a prima casa. Il governo Berlusconi aveva abolito l'ICI, con le eccezioni che ho detto, e non l'IMU che è stata introdotta dal governo Monti con un aumento del 60% rispetto all'ICI.

Nebbiafitta

Lun, 23/12/2013 - 10:21

Non si tratta di destra o di sinistra ma di essere obiettivi. Il governo delle larghe intese presieduto da Letta, doveva traghettare il paese verso una nuova fase politica fatta di riforme, in primis quella elettorale, e di rilancio all'economia, per superare la gravissima crisi economica in atto. I buoni propositi non sono stati accompagnati dai fatti e l'unica cosa che si evidenzia è la parziale tenuta dei conti pubblici a danno di una valanga di nuove tasse che ha ulteriormente aggravato la situazione portando il paese sull'orlo della ribellione. Effettive riforme non se ne sono viste e i pochi provvedimenti approvati possono essere equiparati ad un governo dimissionario in carica per l'ordinaria amministrazione. Si chiede ancora tempo, si chiede ulteriore fiducia agli italiani, ma sembra che la pazienza sia giunta ormai al termine. E' mia personale opinione è che questo governo privo di vera maggioranza e sorretto dalla scissione del PDL, non abbia idee per approvare quelle vere riforme di cui il paese ha bisogno, perpetrando nei confronti degli italiani un vero e proprio tradimento, in attesa della presidenza al semestre europeo. Altro tempo non serve, se non si ha la capacità e il coraggio di fare, e allora la cosa migliore è quella di ritornare quanto prima al voto dando la parola ai cittadini.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 23/12/2013 - 10:23

Per andare meglio bisognerebbe licenziare un milione di inutili "lavoratori" della PA. Solo che i lazzaroni sono quelli con raccomandazione napolitanista, ricordate "i lavori che gli italiani PD non vogliono fare", ma quelli protestano gridano alla discriminazione razzista... Razza di lazzaroni.

fiducioso

Lun, 23/12/2013 - 10:23

Siamo in discesa libera verso Cuba. Chi può scappi dall'Italia.

onurb

Lun, 23/12/2013 - 10:27

Non capisco, in tutta questa vicenda, quale sia la funzione svolta dalle sentinelle antitasse, in particolare da Halfano. Forse sono già tanto presi dai festeggiamenti per il Natale e il veglione di San Silvestro da non essersi accorti di nulla. Quanto al rientro dei due marò devo spezzare una lancia a favore del governo. E' vero, Letta ha parlato di Natale, ma non ha mai detto di quale anno.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/12/2013 - 10:30

Il panettone amaro l;ha rifilato agli italiani il partito dei Giudici e Magistrati il PDPCI,é sono oramai decenni che l,Italia aspetta le riforme sia costituzionali che giuridiche per snellire la Giustizia e la Burocrazia. Ma il partito che é alleato con i Giudici e Magistrati non ha nessun Interesse a riformare il nostro Paese perche dovrebbe andare contro i Giudici e Magistrati che tutto vogliono al di fuori di essere riformati é perdere i privilegi abusivi che non spettano a questa classe di parassiti statali, Enrico letta é il PDPCI non faranno mai le riforme a favore del Paese, é l,Italia dovrá mangiarne di questi Panettoni ancora per decenni!.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 10:44

Ha corretto il compito!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/12/2013 - 10:53

#xgerico. Si scrive grammatologo é non grammafologo ignorante di un komunistologo! Ma se a te interessa io ho le ferie Natalizie per questo sono a casa, é per queste mi sono regalato un Smartphone della Samsung il note III da 750 euro é ha mia moglie ho fatto in regalo una Longhi Primadonna da 1599 euro,é mentre tu di questi aquisti li puoi solo sognare, io che vivo in Paese dove non ci sono parassiti komunisti io li posso fare ogni giorno. La gente come te é nata per essere presa per il culo é nienaltro ma io ho il sospetto che voi komunistronzi siete pagati per essere cosi ignoranti e balordi, infatti non é normale che gente come te che sá cosi bene la grammatica sia cosi ignorante e balorda da ignorare e non vedere tutti gli scandali a cui il vostro Partito vi ha sottoposti per Decenni!. Qui 2! sono le cose o tu sei ignorante e balordo per natura, oppure tu sei pagato per scrivere tutte le stronzate che tu scrivi qui ogni giorno, in questo caso tu mi fai tanta Pena perche sei solo un povero venduto, mentre nel secondo caso se tu sei balordo e ignorante per natura allora tu stai in una condizione piu peggiore perche sei malato é non te né accorgi in questo caso fatti Curare da un buon medico é assicurati che questi sia un Tedesco oppure un Francese, perche i Medici Italiani non ti potranno mai guarire!.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 11:14

@pasquale.esposito- Ma tu sei scemo all'ennesima potenza- Grammafologo l'hai scritte te ieri l'altro!- Ecco quel che scrivi---Ma guarda su 27 commenti 26 sono di quei porci volanti che impervesano su questo blog, si vede che nei altri giornaletti komunistronzi non Hanno quello spazio che Hanno qua. E tutti che dicono le stesse minkiate non cé né uno che sia originale "da telefonare a casa degli elettori di forza italia" a quel cretino che vorrebbe scrivere "una lettera a babbo natale" con tanti di quelli sbagli da far vergognare chi conosce un pó la grammatica, É SI! qui il grammafologo xgerico detto ó professore dei miei stivali! MA TU SI SCEMO!

vince50_19

Lun, 23/12/2013 - 11:17

mark 61 - Quale sarebbe l'accatastamento della villetta di Brunetta? Son curioso: citi l'esatta mappatura catastale che poi andrò a controllare, per curiosità, s'intende.. Forse Ella omette di ricordare che le case accatastate secondo i parametri 1 - 8 - 9 del catasto attuale, l'imu la DEVONO pagare lo stesso (rimane la valutazoine al 160% ai soli fini imu introdotta dal governo Monti che però con le banche ha fatto il tenerone con lacrimuccia di solidarietà, riducendo tale supervalutazione al 120% - n.d.r.). Questo le torna o no?

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 11:19

@ pasquale.esposito Scrive: Ma se a te interessa io ho le ferie Natalizie per questo sono a casa, é per queste mi sono regalato un Smartphone della Samsung il note III da 750 euro é ha mia moglie ho fatto in regalo una Longhi Primadonna da 1599 euro, -----------Ma perchè a te risulta che io sia povero e non mi possa permettere cose del genere?! Poi solo uno stronzo come te si compra uno smartphone e spende 750 Euro!

paco51

Lun, 23/12/2013 - 11:23

amaro o dolce ce lo rifila sempre li. ma ancora è niente se continuiamo a pagare va bene. Quando saranno finiti i soldi, molto presto, secondo me ci scappa il matto come una volta.

vince50_19

Lun, 23/12/2013 - 11:23

Duka - Onestamente non credo che il pisano sia un incapace: tuttaltro! Per mettere le mani in tasca a noi cittadini e per "omologarsi" con la nota amburghese, lo sa fare e lo fa fare ai suoi "esimi" cxollaboratori. Tanto poi mette la fiducia e così nessuno dei suoi sodali vuol perdere la cadrega, la pensioncina privilegi vari etc. dicendo no. Questa è la classe politica che governa e forse ce la meritiamo, anche se resto convinto che chiunque andrà al potere, allo stato attuale dei fatti si genufletterà alla solita nota dittatorella in salsa masso-nazi. A meno che, in un sussulto di orgoglio, questa classe politica non deecida di opporsi, tutta insieme, a questi circuiti massonici internazionali che vogliono toglierci tutto, se fosse possibile anche l'aria o farcela pagare a carissimo prezzo.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 23/12/2013 - 11:24

Letta si sta dimostrando il peggio del peggio. Integralmente democristiano e comunista allo stesso tempo, il peggio del peggio. Un cocktail mortale, per noi ovviamente.

unosolo

Lun, 23/12/2013 - 11:26

non è babbo natale per questo che si dividono 53, milioni tra i gruppi parlamentari e aumenti a iosa , la casta si aumenta lo stipendio e rimborsi celati ma li ottengono quindi è un spendaccione con le mani bucate e non può essere un buon padre di famiglia come dice , almeno per me , lavora al contrario di quel che dice , come dire: fate quello che dico ma non imitatemi , io posso voi no ! ,.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 11:28

@ pasquale.esposito Scrive: Ma se a te interessa io ho le ferie Natalizie per questo sono a casa, é per queste mi sono regalato un Smartphone della Samsung il note III da 750 euro é ha mia moglie ho fatto in regalo una Longhi Primadonna da 1599 euro, -----------Ma perchè a te risulta che io sia povero e non mi possa permettere cose del genere?! Poi solo uno stronzo come te si compra uno smartphone e spende 750 Euro!

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 11:39

@pasquale.esposito Pasqua sono esterefatto! Io pensavo da come scrivi che avessi regalato una Longhi primadonna a 1599 Euro fosse un abito ed invece leggo che è una macchina per il caffè (DeLonghi)! Io avrei fatto il contrario il vestito alla mia signora e la macchina del caffè una "Napoletana" che è il top! Lo sai anche tu che sei un mezzo Napoletano che la Napoletana non si batte!

Ritratto di Willy Wonker

Willy Wonker

Lun, 23/12/2013 - 11:59

Si perde di vista la realtà tra litigi e rabbia, ma la realtà e che presto l'italia sarà commissariata, e perche? Vogliono, tutti i politici italiani, che sia responsabile della riforma, qualcuno che non si debba presentare poi davanti agli elettori, meglio uno straniero. Perchè? Perche non hanno fatto riforme strutturali e NON HANNO TAGLIATO sulla spesa PUBBLICA!!! Nessuno si vuole assumere questa responsabilità perche non sanno cosa fare per ricolocare, trovare or creare posti di lavoro. Questa è la realtà e tutto il resto è fumo!!!!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/12/2013 - 12:02

#xgerico. Di stronzi come té in italia ce né sono in abbondanza e infatti sono tutti elettori di Grillo oppure del pdpci. Io ti consiglio di non farti sentire che tu non sei povero perche se ti sente letta lui ti verrá a toglierti la II pensione oppure a tassarla come é ad usum dei komunistronzi!. Vedi che io non sono cosi stronzo da pagare un Smartphone 750 euro! perche questo era il prezzo di questo Smartphone quando é uscito sul mercato mentre io l,ho pagato solo 479 euro; é anche la longhi primadonna io non l,ho pagata 1599 euro il prezzo dell,uscita sul mercato ma 699 euro! "AMICO MIO" IO GLI STRONZI COME TE PRIMA LI PESO É POI LI CALCOLO! É TU SEI TROPPO LEGGERO PER ME! TU! TI CREDI DI ESSERE UN ESPERTO DELLA VITA? MA CON ME TU HAI TROVATO IL TUO MAESTRO! É SE TI VUOI CONFRONTARE CON ME; TU CI PERDERAI SEMPRE PERCHE IO NON SONO BALORDO COME LO SONO I KOMUNISTRONZI ITALIANI; OPPURE GLI ELETTORI DI BEPPE GRILLO!.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/12/2013 - 12:20

#xgerico. La; mia signora ha tanti di quelli abiti che lei potrebbe vestire ogni giorno un abito diverso e la DE Longhi é un regalo di Natale é a Natale non si regalano abiti ma cose utili e materiali. Gli abiti mia moglie li compra quando veniamo in Italia a passare le ferie estive é andiamo a Capri per fare lo Shopping sulla Via Tragara la conosci?!. PER TUA INFORMAZIONE IO! NON SONO MEZZO NAPOLETANO! MA UN NAPOLETANO DOC! NATO A 100 METRI DAL DUOMO DI NAPOLI! LA DOVE OGNI ANNO C;É IL MIRACOLO DI SAN GENNARO!.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 12:23

@pasquale.esposito- Pasquà anche se lo hai pagato 479 Euro Sempre stronzo sei! Poi per la DeLonghi, sei tu che hai affermato 1599 Euro, come i 750 dello Smartphone: Se poi ora ti sei fatto lo sconto da "vergognoso" affari tuoi! Tralaltro già un più di un mese fai affermavi di aver comprato lo smartphone perciò anche "cazzaro" sei! Ripeto per la Napoletana qui bastano 10 Euro!

ALASTOR

Lun, 23/12/2013 - 12:37

Come al solito è colpa degli altri... fino a ieri tutti baci e abbracci e oggi all' opposizione di tutto. Bravi.

alfredewinston

Lun, 23/12/2013 - 12:39

letta? berlusconi volete dire, chi ha voluto questo governo?

trinariciutaefiera

Lun, 23/12/2013 - 13:02

@pasquale esposito..caro pasquale, mi permetta un consiglio, lei che se.lo può permettere, oltre a smart phone e macchinette del caffé, si faccia un bel regalo utile come un corso intensivo di grammatica. Noi sinistronzi saremo stronzi ma in genere padroneggiamo abbastanza bene la nostra lingua madre..voi siete stronzi e pure capre..e sinceramente trovo patetici quelli che insultano gli altri scrivendo in un italiano imbarazzante. Grazie per l'attenzione, buone feste e non abusi del t9..difficilmente evita le gaffes.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 13:13

@pasquale.esposito- Scrive: PER TUA INFORMAZIONE IO! NON SONO MEZZO NAPOLETANO! MA UN NAPOLETANO DOC! NATO A 100 METRI DAL DUOMO DI NAPOLI! LA DOVE OGNI ANNO C;É IL MIRACOLO DI SAN GENNARO!...................Ecco appunto giusto un miracolo potevi essere! Ho saputo che i tuoi genitori appena ti anni visto nascere hanno buttato via lo stampo!

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 13:17

@pasquale.esposito- Scrive: PER TUA INFORMAZIONE IO! NON SONO MEZZO NAPOLETANO! MA UN NAPOLETANO DOC! NATO A 100 METRI DAL DUOMO DI NAPOLI! LA DOVE OGNI ANNO C;É IL MIRACOLO DI SAN GENNARO!...................Ecco appunto giusto un miracolo potevi essere! Ho saputo che i tuoi genitori appena ti anno visto nascere, hanno buttato via lo stampo!

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 23/12/2013 - 13:48

#xgerico. Per una persona come te non cé nessun miracolo che ti puo salvare é anche se gesú cristo scenderebbe dalla croce per salvarti ti potrebbe aiutare. Se i miei genitori Hanno buttato via lo stampo appena mi Hanno visto, Per te invece i tuoi genitori Hanno detto appena ti Hanno visto, se noi avessimo fatto una Latrina al posto suo, almeno questa Latrina! sarebbe stata una cosa utile!!!!.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 14:59

@pasquale.esposito: Scrive:#xgerico. Per una persona come te non cé nessun miracolo che ti puo salvare è (E) anche se gesú cristo (GESU' CRISTO, ALMENO QUESTO SCRIVILO MAIUSCOLO) scenderebbe (FOSSE SCESO) dalla croce per salvarti ti potrebbe (POTEVA)aiutare.

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 15:16

@pasquale.esposito- Pasquà, ma oggi ancora non ho capito se non ti funziona bene il nuovo smartphone o la capoccia tua?

xgerico

Lun, 23/12/2013 - 15:21

@pasquale.esposito Scrive: Per te invece i tuoi genitori Hanno detto appena ti Hanno visto, se noi avessimo fatto una Latrina al posto suo, almeno questa Latrina! sarebbe stata una cosa utile!!!!............. E meno male, almeno a qualcosa di utile per la comunità lo sarei stato! Tu non sei utile neanche a te stesso! Anzi a qualcosa lo sei...Ai Magazzini Planet!

onurb

Lun, 23/12/2013 - 17:30

xgerico. Giusto perché stai parlando di grammatica, ti ricordo che nel tuo periodo "Ma tu sei scemo all'ennesima potenza- Grammafologo l'hai scritte te ieri l'altro!" il te è soggetto e come tale si deve dire tu. Quando poi scrivi "chi conosce un pó la grammatica", il pò è sbagliato: la grafia corretta è po'.

onurb

Lun, 23/12/2013 - 17:40

In ogni caso la vicenda della finanziaria dimostra la pochezza di Letta il Piccolo e la consuetudine di questi personaggi di sinistra a raccontar balle, giusto per accaparrarsi la poltrona. Una volta messe le chiappe al caldo, chissenefrega degli accordi presi e del discorso di insediamento: tanto, è riaputo, gli Italiani si possono prendere per i fondelli con estrema facilità.