L'ideologia contro Quattrocchi: "I killer non erano terroristi"

La Corte d'Assise riconsidera le motivazioni dell'esecuzione del contractor in Irak. Come se le uniche vite preziose fossero quelle della Sgrena o delle due Simone

Incredibile e raccapricciante. Non vi sono altri aggettivi per definire le motivazioni della sentenza della Corte d'Assise di Roma che manda assolti due degli assassini di Fabrizio Quattrocchi, la guardia privata rapita in Irak assieme a Salvatore Stefio, Maurizio Agliana e Umberto Cupertino che il 14 aprile 2004 davanti agli aguzzini pronti a freddarlo con un colpo alla nuca urlò «Vi faccio vedere come muore un italiano». Quell'atto di coraggio e di dignità gli valsero una medaglia d'oro al valor civile che il presidente della Repubblica Azeglio Ciampi così motivò: «Vittima di un brutale atto terroristico rivolto contro l'Italia, con eccezionale coraggio ed esemplare amor di Patria, affrontava la barbara esecuzione, tenendo alto il prestigio e l'onore del suo Paese». Ma gli atti di un Presidente della Repubblica non valgono nulla. Motivando la sentenza che lascia impuniti Ahmed Hillal Qubeidi e Hamid Hillal Qubeidi, due responsabili del rapimento catturati durante la liberazione di Stefio, Agliana e Cupertino, i giudici spiegano che l'identità dei due non è comprovata, il loro collegamento con gruppi eversivi non è evidente e - dulcis in fundo - l'esecuzione non è un atto di terrorismo. Insomma i due imputati, catturati mentre facevano la guardia a Stefio, Agliana e Cupertino, passavano di lì per caso e non sono stati identificati con precisione neppure durante gli anni trascorsi nella galera irachena di Abu Ghraib. I nostri giudici evidentemente la sanno più lunga degli inquirenti americani e iracheni che interrogarono i due imputati vagliandone generalità e responsabilità. Verrebbe da chiedersi come, ma porsi domande troppo complesse non serve. Dietro questa sentenza e le sue motivazioni non c'è il codice penale, ma l'ideologia. La stessa ideologia formulata dal giudice Clementina Forleo che nel gennaio 2005 assolse dall'accusa di terrorismo il marocchino Mohammed Daki e i tunisini Alì Toumi e Maher Bouyahia pronti a trasformarsi in kamikaze islamici in Irak. Nella motivazione del caso Quattrocchi quell'ideologia raggiunge la perfezione. Pur di mandare liberi due assassini i giudici arrivano a mettere in dubbio che l'uccisione di un eroe italiano decorato con la medaglia d'oro sia un atto terroristico. E per convincerci scrivono che «non è chiaro se quell'azione potesse avere un'efficacia così destabilizzante da poter disarticolare la stessa struttura essenziale dello stato democratico». Una motivazione sufficiente a far assolvere anche gli assassini di Moro visto che neppure quell'atto bastò a disarticolare lo stato italiano. Ma i magistrati superano se stessi quando tentano di convincerci che il collegamento dei due sospettati con i gruppi eversivi non è provato. L'assassinio di Quattrocchi viene deciso, come tutti sanno, per far capire al nostro governo che solo accettando il ritiro dall'Irak verrà garantita la salvezza degli altri rapiti. Ma evidentemente ricattare l'Italia uccidendo un suo cittadino e tenendone prigionieri altri tre per 58 giorni non è un atto sufficientemente eversivo. E a far giudicare eversori e terroristi gli assassini di Quattrocchi non basta neanche l'ammissione di uno degli aguzzini che racconta all'ostaggio Cupertino di aver partecipato all'attentato di Nassirya costato la vita a 19 italiani. Quelle per i magistrati sono semplici vanterie. Ma non stupiamoci troppo. Il problema anche qui non è la giustizia, bensì l'ideologia. In Italia, persino nelle aule giudiziarie, qualcuno continua a ritenere che le uniche vite preziose siano quelle di chi la pensa come lui. Soprattutto se quelli come lui sono «umanitari» di sinistra come le due Simone o giornaliste «democratiche» come Giuliana Sgrena. Le vite di chi non la pensa allo stesso modo invece valgono poco o nulla. Per questo uccidere l'eroe Fabrizio Quattrocchi non è reato.

Annunci

Altri articoli
Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 07:50

erano spie e lavoravano al soldo degli yankees,poi non si va a lavorare all'estero con la pistola in tasca.Il mondo è pieno di avventurieri.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 25/11/2013 - 09:03

ecco come cambiano idee, queste BESTIE COMUNISTE! a quei tempi la sinistra fu dalla parte di questi eroi, oggi? oggi sono contro! sono appunto delle BESTIE! come fanno a stare dalla parte di quella gente che preme il grilletto e comanda con le armi e non con la democrazia? SIETE DELLE BESTIE, COMUNISTI!!!!!

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 25/11/2013 - 09:06

ieri avevo letto la notizia . la vergogna della magistratura italiana . sono appesi ai terroristi , sono gli stessi pm che hanno condannato a morte i nostri marò . e poi li paghiamo !!!!!!!! napolitano per favore se ne vada , ma non solo dall' italia , dal mondo intero , lei è un personaggio disgustoso , assassino conclamato ,

Ritratto di sitten

sitten

Lun, 25/11/2013 - 09:19

Allucinante! Questi sono giudici sessantottini.

team effegi

Lun, 25/11/2013 - 09:36

Giudici vigliacchi. Meriterebbero che venisse loro rapito e ucciso un figlio, o violentata una figlia. Con questo non auguro nulla di ciò a nessuno, ma è il primo pensiero che ho avuto.

Giacinto49

Lun, 25/11/2013 - 09:38

A riprova che il comunismo fa ancora molta paura in casa nostra ai vigliacchi, giudici o meno che siano. Sarebbe interessante anche sapere, in questi tempi di disoccupazione, precariato e crisi economica di che vivono la Sgrena e le Simone.

@ollel63

Lun, 25/11/2013 - 09:39

alla forca questi magistrati (ma quali magistrati, questi son komunisti estremisti) alla forca nelle piazze d'Italia, alla forca tutti.

precisino54

Lun, 25/11/2013 - 09:41

Agliana Cupertino Quattrocchi Stefio, quattro nostri ragazzi che meritano il rispetto di tutti, in particolare per la vicenda che li ha visti protagonisti. Erano in Iraq per soldi? e magari fosse? Nessuno può deriderli per questo! Ed in particolare non possono farlo degli insulsi personaggi che hanno deciso di discettare di tutto, anche del sesso degli angeli! Eppure abbiamo assistito ad un continuo tentativo di infangare il loro nome, e rivalutare quello dei loro aguzzini, carnefici nel caso di Quattrocchi. Identica storia di quanto tuttora avviene per i due marò. L’antimilitarismo italiota detta la linea! Nulla che sottolinei il coraggio dei nostri, neanche come nel caso di Quattrocchi sprezzantemente si rivolge ai suoi aguzzini nel momento finale; ecco il punto: per tanti nostri “compatrioti” con cui farei a meno di condividere la nazionalità, non hanno gradito il senso di italianità che prorompe in alcuni nostri rappresentanti, meglio mostrarsi al mondo senza nerbo, pavidi. Ricordo che a lungo il filmato dei momenti finali di Quattrocchi non fu pubblico, quei tagliagole sapevano che se lo avessero reso pubblico avrebbero creato l’effetto opposto a quello che era nel loro intento, instillare il terrore! No, Quattrocchi con quel suo “vi faccio vedere come muore un italiano” aveva ribaltato il significato di quel momento, non poteva essere trasmesso, avrebbe significato la sconfitta di quella ideologia! Serve altro per capire la moralità di certi soggetti?

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 25/11/2013 - 09:44

ecco un altro , lasciamo perdere . i nostri pm sono la vergogna italiana . tanto per chiarirle le idee questi signori sono stati mandati dall'onu , con l'autorizzazione della nato per la difesa di nostri connazionali . franco il tedesco , anche i marò meritano di crepare in india ? ma stia in germania dalla delinquente di stato e si gratti i pidocchi . noi siamo stanchi di queste mezze calzette comuniste di pm che sanno solo prendere lo stipendio a fine mese e non sanno ne scrivere ne leggere .

Ritratto di lettore57

lettore57

Lun, 25/11/2013 - 09:45

certi post sono scritti da persone che, ad essere molto magnanimi, si possono definire incapaci di intendere e volere. se non ci fosse stata la legge 180 e' chiaro dove sarebbero ora

Giorgio Mandozzi

Lun, 25/11/2013 - 09:50

Ci avrei visto bene i giudici al posto del povero Quattrocchi. E' sempre facile il trionfo della demagogia in Italia. Comodamente seduti in poltrona a pontificare, ovviamente.

Mario-64

Lun, 25/11/2013 - 09:51

Non so se Quattrocchi fosse un eroe , ma certamente e' morto da eroe ,con una dignita' e un coraggio rari. La sentenza si commenta da sola ,questa magistratura e' straschierata e piena di odio politico per chi la pensa diversamente da loro. Quello che non viene mai meno e' la minchiata quotidiana di Franco Trier.

venessia

Lun, 25/11/2013 - 09:51

franco-a-trier smettila di abbaiare con i tuoi commenti scritti e torna a cuccia

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 25/11/2013 - 09:53

sitten , si per quanto ignoranti , ma la pm è una donnetta cresciuta nell'ideale cgil . poverina lei va a mani nude contro i delinquenti , certo con la scorta !!!! ahahaha, ciao sitten

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 25/11/2013 - 09:53

forse perchè il personaggio in questione era un mercenario? altro che medaglia per certi suini...

Ritratto di paolocolombati

paolocolombati

Lun, 25/11/2013 - 10:03

Signor Presidente della Repubblica, Lei che ultimamente ha fatto sentire la Sua voce e conoscere il Suo pensiero in tante occasioni, non ritiene di dover dire qualcosa? Paolo Colombati paolocolombati@yahoo.it

michele lascaro

Lun, 25/11/2013 - 10:05

La vergogna assoluta è la caratteristica di certi individui oggi imperanti.

mgarte

Lun, 25/11/2013 - 10:06

La giustizia italiana politicizzata ha raggiunto livelli allucinanti! Ma possibile che la politica non possa fare niente? Sono tutti sotto ricatto? Viene da pensare che l'unica speranza venga da qualche movimento eversivo che ribalti tutto!

ferry1

Lun, 25/11/2013 - 10:09

fraco-a-tier_der deve solo vergognarsi insieme ai giudici.

maurizio50

Lun, 25/11/2013 - 10:10

Quando nelle aule di tribunale il diritto lascia il posto all'ideologia, finisce la Giustizia e comincia la vendetta . I processi staliniani della Russia del 1937 ce lo insegnano; in Italia siamo ormai giunti a quei livelli di aberrazione!!!

epesce098

Lun, 25/11/2013 - 10:16

E chi si può stupire di fronte all'ennesima trovata dei giudici? ormai siamo assuefatti al loro comportamento anti italiano. Ma verrà il giorno della riscossa. Non posso pensare che gli italiani riusciranno ancora per molto tempo a sopportare questi soprusi. ONORE ALL'EROE QUATTROCCHI.

roberto.morici

Lun, 25/11/2013 - 10:17

Mi sembra giusto. Hai visto mai che i pacifici e tolleranti islamici dovessero offendersi. Diamogli tempo ai nostri Giudici: fra un pò si decideranno a condannare, per omicidio, i componenti del commando che assassinarono (brutalmente, va da sé) l'eroico Osama Bin Laden.

killkoms

Lun, 25/11/2013 - 10:17

non ci sono prove che gli assassini erano terroristi?in compenso battute al telefono di terze persone provano che il cav andava con la rubacuori!

Ritratto di dardo_01

dardo_01

Lun, 25/11/2013 - 10:21

Non capisco perchè vi meravigliate tanto! Quattrocchi non era un uomo di sinistra. Ve lo immaginate uno di sinistra che prima di morire grida: «Vi faccio vedere come muore un italiano».? Conseguentemente la sentenza è in linea con l'attuale indirizzo politico di buona parte della magistratura.

gian paolo cardelli

Lun, 25/11/2013 - 10:29

Quattrocchi non era "di sinistra", ed aveva avuto l'ardire di provare con la sua vita l'orgoglio di essere italiano: nessun magistrato venduto ai poteri stranieri ovvero colluso con quei lacchè dei nostri parlamentari avrebbe potuto difenderlo...

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 10:29

Faccio molta fatica a crederci, a credere che si possa scrivere una sentenza del genere. Senza essere di parte o addirittura estremisti, tranquillamente vorrei tanto conoscere dalla viva voce dei giudici i motivi di questa sentenza

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/11/2013 - 10:30

Prego Dio che un giorno faccia cadere questi "giudici" nelle mani di quei galantuomini o dei loro fratelli!

giovanni PERINCIOLO

Lun, 25/11/2013 - 10:32

Usando lo stesso metro posso pensare che le due simone e la sgrena erano tre baldracche in libera uscita???

Rossana Rossi

Lun, 25/11/2013 - 10:37

Ma cosa aspettiamo a cambiare queste istituzione malate forse che si ripristino i campi di concentramento per chi non si adegua all'ideologia dei kompagni? Ma ci decidiamo a far qualcosa di serio per mandare a casa questa gente che ci sta facendo diventare un lager comunista?

Rossana Rossi

Lun, 25/11/2013 - 10:37

Ma cosa aspettiamo a cambiare queste istituzione malate forse che si ripristino i campi di concentramento per chi non si adegua all'ideologia dei kompagni? Ma ci decidiamo a far qualcosa di serio per mandare a casa questa gente che ci sta facendo diventare un lager comunista?

Rossana Rossi

Lun, 25/11/2013 - 10:37

Ma cosa aspettiamo a cambiare queste istituzione malate forse che si ripristino i campi di concentramento per chi non si adegua all'ideologia dei kompagni? Ma ci decidiamo a far qualcosa di serio per mandare a casa questa gente che ci sta facendo diventare un lager comunista?

mgarte

Lun, 25/11/2013 - 10:50

La coraggiosa giustizia italiana combatte contro i draghi (il Cav) e non certo contro i saraceni, che poi hanno anche un vago aroma di sinistra..Dio che schifo!

buri

Lun, 25/11/2013 - 11:02

questa è la giustizia italiana amministrata da MD e poi ci si viene a parlare di rispetto delle sentenze, di legalità ed altri nobili concetti, ma chi si vuole prendere in giro, siamo nelle mani di una magistratura che è il braccio armato della sinistra, non contano i fatti, non contano i testimoni, cintano le opinioni politiche dell'indagato e del giudice

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 11:07

precisino 64 ma cosa ne sai tu cosa erano hai seguito le loro vicende? lo sai che giravano armati?all'estero se non autorizzati non si può circolare armati, lavoravano per multinazionali yankees, quindi se armati non certo al pulito lavoravano, non so perchè scrivete caxxate senza sapere, il tizio si beccava 10 mila dollari al mese o giù di lì e non certo glieli regalavano.Erano mercenari , sai quanti mercenari sparsi nel mondo ci sono? e nei cimiteri?

simonetta della...

Lun, 25/11/2013 - 11:11

Alcuni commenti non dovrebbero essere pubblicati, tipo franco-a-trier De e bassfox, il primo per manifesto ragionar col c...o come da profilo, ho il sospetto che questo essere provi godimento nel parlar male dell'Italia e degli Italiani, come se esso e dico esso per catalogarlo tra gli inerti (pattume), fosse un teutonico discendente di qualche Von. Poi c'è bassfox incommentabile..... Prego il moderatore di tener conto delle loro castronerie. Grazie.

82masso

Lun, 25/11/2013 - 11:17

Posso fare un paragone ardito per questa vicenda equiparandola con gli sbarchi a Lampedusa, entrambi "occupanti/invasori" entrambi per soldi, gl'uni disperati in cerca di fortuna, gl'altri perchè è il loro lavoro (con rischi annessi/connessi), stesse persone a commentare con due diversi ragionamenti e, a rigor di logica, da quanto vedo tutto ciò non quadra ma si sà che qui le bandierine al vento proliferano. Io dico che se ne doveva stare a casa e non gli succedeva nulla, come gl'altri, non siete d'accordo con me, bananas?

plaunad

Lun, 25/11/2013 - 11:27

V E R G O G N A Questa é l'unica parola che mi viene in mente tra un vomito e l'altro.

Giorgio5819

Lun, 25/11/2013 - 11:29

Non c'è nulla di più sporco e degenerato di una sentenza di sinistra. Le prossime sgrena e Kompagnia cantando le mandiamo a prendere da una task force di napolitano,letta,d'alema e ammenniccoli vari...

a.zoin

Lun, 25/11/2013 - 11:30

Non sarebbe meglio fare una riforma totale di questa giustizzia, che fà ridere anche i sassi!!! È una vergogna per l`Italia, come questa casta incompetente fà vedere al mondo intero la sua incompetenza.

Ritratto di Uchianghier

Uchianghier

Lun, 25/11/2013 - 11:44

Che differenza. Un magistrato non avrebbe mai detto "Vi faccio vedere come muore un italiano"

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 11:53

@franco trier e bassfox. "Giravano armati" "mercenari", "compagnie yankees", quando il solo neurone (e anche su questo dubito) che avete parla, fategli usare un linguaggio appropriato. In quei paesi (e lo so per esperienza) TUTTE le società hanno le scorte armate per potersi difendere, gli americani, i russi, i cinesi, etc.. E non è perchè sono armati che sono dei mercenari che vanno in giro ad ammazzare la gente.

viento2

Lun, 25/11/2013 - 11:53

franco-a-trier-de ma sei proprio un rinnegato ma vai a commentare su bild tu sei al soldo dei crucchi

Triatec

Lun, 25/11/2013 - 11:54

I magistrati possono fare sentenze, possono vivere agiatamente con i soldi di tutti noi, possono essere impuniti per i loro errori, possono vivere scortati cent'anni, ma non avranno mai le palle che ha avuto Quattrocchi, uno che sapendo di essere giustiziato, resta lucido fino all'ultimo e urla «Vi faccio vedere come muore un italiano».

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 11:55

simonett della.... tutto quello io scrivo lo scrivo con delle prove tu che prove hai?Il fatto che metti metà nik dice i già molto , io posso metterti il mio nome cognome e indirizzo cosa che voi "veri italiani"avete paura.

82masso

Lun, 25/11/2013 - 12:06

barbara.2000... Quattrocchi & Co. mandati dall'ONU? Ma lei beve? Era un mercenario (lo dico senza accento dispregiativo) difendeva proprietà di stati esteri in zona di guerra per soldi.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 25/11/2013 - 12:07

@simonetta della: ho detto solo la verità: quattrocchi era un mercenario ed era pagato per portare a termine tutte quelle operazioni che non possono fare i militari... se poi le piace pensare che fosse un baluardo della libertà, faccia pure, a me questo tipo di persone fanno skifo...

grazia2202

Lun, 25/11/2013 - 12:07

mi dispiace che un eroe dei tempi moderni sia stato vilipeso e mortificato da giudici che non capiscono ma sanno bene a quale fontana abberverarsi. questi non sono Italiani. che schifo rifiutare al realtà

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 25/11/2013 - 12:11

@Franck Dubosc: informati tu, perchè quattrocchi in Iraq non faceva nessuna scorta a nessuno!

pieropomiga

Lun, 25/11/2013 - 12:12

quando c'è una guerra come si può parlare di terrorismo? chi si difende da un'invasione ha libertà di usare qualsiasi mezzo ritenga adeguato per sterminare gli invasori. Vi faccio notare che Quattrocchi stava in Iraq, non in Italia

Massimo Bocci

Lun, 25/11/2013 - 12:20

La corte (cortile comunista ) degli orfani bolscevichi vomita l'ennesima porcata anti Italiana, onore eterno a Quattrocchi vero Eroe Italiano!!!!

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 12:21

82masso Barbara forse beve ma anche tu qualche goccetto...Le scorte armate sono mercenari? Tu stesso dici "difendeva proprietà estere per soldi". E questo vuol dire essere mercenari? "Mercenario" è un termine solitamente usato in senso dispregiativo per coloro che vanno a COMBATTERE in altri stati. Vedi il mio commento a Franco: tutte le compagnie che operano in quei luoghi hanno scorte armate

AndreaT50

Lun, 25/11/2013 - 12:22

Non ho più forza nè voce per dire: VERGOGNA, VERGOGNA, VERGOGNA!!!

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 12:27

http://www.kelebekler.com/occ/dyncorp.htm Dettagli aggiuntivi è ora di smetterla con il pietismo per gli italiani nei paesi del medio oriente, non sono eroi, sono tutti mercenari che vanno lì perchè li pagano 10000 euro al mese, il vero eroe è il carabiniere ucciso a napoli o a palermo, il vero eroe è chi preferisce un lavoro onesto ma mal retribuito che andare a rubare. PER CHI NON LO RICORDASSE, QUATTROCCHI ERA UNO DEI 4 OSTAGGI RAPITI IN AFGHANISTAN E FU UCCISO, PRIMA DI MORIRE DISSE "ORA VI FACCIO VEDERE COME MUORE UN ITALIANO" IL CORAGGIO LO DIMOSTRANO OGNI GIORNO I CITTADINI ONESTI E NON I MERCENARI, LUI ERA LI' COME SOLDATO PRIVATO PAGATO 30000 EURO AL MESE, NON ERA UN OPERAIO CHE SI ROMPE LA SCHIENA 12 ORE AL GIORNO IN UNA MINIERA E GUADAGNA 800 EURO AL MESE nsomma, la questione mi sembra ben spiegata dal Washington Post: "The U.S. government increasingly relies on civilians to perform jobs once reserved for the military, including [.] training Iraq's new armed forces and providing security for foreign leaders". In altre parole: un tempo sarebbero stati soldati reclutati dallo stato americano, ora sono soldati privati che forniscono servizi alle forze armate americane in outsourcing. Mi correggo: sono soldati privati quando sono cittadini americani: se invece si tratta di cittadini stranieri, in particolare cittadini di stati che al momento non hanno dichiarato guerra all'Irak (come l'Italia), si tratta di mercenari secondo la convenzione Onu contro il reclutamento, l'uso, il finanziamento e l'addestramento di mercenari, ratificato dall'Italia attraverso la legge 210/1995. Per concludere sugli italiani dipendenti della Dts rapiti in Irak: poveri vigilantes un par di palle.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 12:29

simonetta penso che il moderatore sappia fare il proprio mestiere e non credo che una sinistroide come te possa dargli consigli.

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 12:31

@bassfox, si è spento anche l'ultimo dei neuroni...

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 12:38

82 masso, mi meraviglio di te che vai a discutere con donne che non ne capiscono una mazza? Lo sai che per loro i 2 marò sono innocenti senza processo perchè sono 2 bei fighi per loro, che Corona è innocente perchè è un bel figo, che Quattrocchi era innocente perchè era un bel figo , e così via via.

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 12:39

@bassfox, se come dici tu non era lì per fare la scorta ma per essere un mercenario nel senso crudo del termine (combattere per soldi in stati stranieri) Ciampi gli avrebbe dato la medaglia d'oro al valor civile? Ma ragioniamo 2 secondi prima di parlare...

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 12:57

Franco, a supporto delle tue tesi mi citi un blog? Che c'entra poi la legge 210/1995? Se veramente era un mercenario Ciampi l'avrebbe insignito di una medaglia d'oro al valor civile?

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 25/11/2013 - 12:57

Non dico niente di quello che penso contro questa magistratura, altrimenti rischio la galera.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 13:04

Franck Dubosc,82masso Barbara forse beve ma anche tu qualche goccetto...Le scorte armate sono mercenari? CAXXO MA SE GIRI ARMATO IN UNA NAZIONE ESTERA E NON SEI UN MILITARE OVVERO SEI UN CIVILE, COSA SEI? UNA SPIA O UN ATTENTATORE,IN ITALIA QUANDO I TEDESCHI PRENDEVANO UN CIVILE SENZA DIVISA ARMATO COSA GLI FACEVANO? ALTRA COSA è IL MERCENARIO SOLDATO CHE COMBATTE COME NELLA LEGIONE STRANIERA, CHE ALLORA Lì è PEGGIO SE LO BECCANO GLI ARABI VIVO, ALTRO CHE PALLA IN FRONTE...

alberto_his

Lun, 25/11/2013 - 13:04

Non so se gli autori del misfatto possano essere tecnicamente etichettati come terroristi (invero la stessa guerra iraqena è stata condotta al di fuori della legge e con metodi definibili terroristi), ma di certo è stato un atto barbaro. Giova ricordare che la vittima, così come gli altre 3 individui, era percettore di merced e arrivato in loco non certo per dar lustro al nostro paese. D'altra parte ognuno ha gli eroi che si merita. Non entro nel merito della sentenza, ma in generale queste non si possono basare sui "come tutti sanno" o su pratiche detentive in strutture già di per sè fuori dalla legge stessa.

alessandro.cardelli

Lun, 25/11/2013 - 13:12

Leggendo certi commenti deliranti dei soliti trinariciuti (ma perché non leggono e commentano sui loro fogli di carta igienica?) viene la voglia di vomitare. Dire che sono bestie vuol dire offendere gli animali che sono esseri nobili e con una loro dignità. Questi livorosi comunisti sono esseri ignobili come una certa magistratura che inquina la vera giustizia, portata avanti faticosamente da tanti magistrati che conoscono e applicano bene la legge e non si fanno dominare dalle ideologie più contorte e nefande cld l'umanità abbia generato. Per questi sinistri non si può rendere omaggio ad un bambino di 14 anni torturato ed ucciso dai partigiani comunisti solo perché era un seminarista. Giuliani, il teppista violento morto ammazzato, è diventato degno di avere una sala del Senato intitolata a suo nome grazie ad un comunista come lui, Bertinotti (che Dio lo stramaledica)! Che schifo di Paese è diventato l'Italia? Come si fa a convivere con beoti del genere?

alessandro.cardelli

Lun, 25/11/2013 - 13:16

franco a trier, per favore vai a scrivere i tuoi commenti del c…o sui fogliacei comunisti! Quattrocchi è stato un eroe e resta un eroe e voi comunisti di m… non lo sarete mai. Siete solo melma con la quale dobbiamo convivere, purtroppo.

82masso

Lun, 25/11/2013 - 13:16

Massimo Bocci... Eroe italiano, che servigio ha dato allo Stato Italiano? Anti-italiani o obiettivi?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 25/11/2013 - 13:17

stavo guardando la ditta che aveva assunto Quattrocchi la guardavo in borsa, sembra che non vada male la DTS, forse comprerò alcune azioni,sperando che non mi diate del mercenario come a Quattrocchi.

simonetta della...

Lun, 25/11/2013 - 13:24

Per Franco ecc..... io metto nome e cognome, probabilmente è troppo lungo. Non sono sinistrorsa e dai post che scrivo si evince chiaramente, forse è troppo difficile, per alcuni, capire quello che si sta leggendo!!!

Ritratto di Vizegraf

Vizegraf

Lun, 25/11/2013 - 13:30

Che fosse o meno un mercenario (ed io non credo, almeno nel senso etimologico del termine) ha poca importanza. Quattrocchi ha dimostrato di essere un uomo coraggioso e questo non può essere tollerato dai vigliacchi perchè misura la loro miserabile meschinità. Quanto ad alcuni commentatori, evidenziano solo la loro miseria morale ed intellettuale, in particolare il sig. Franco da Treviri mi fa pensare ad uno "scodinzolante repubblichino" di Salò. Vg.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 25/11/2013 - 13:36

Questa persona come ebbi a scrivere qualche giorno fa meritava la dedica di una piazza ,è morto da eroe ,ed ha portato in alto il nome degli italiani nel mondo.Ma i nostri kompagni e toghe rosse preferiscono intitolare un'aula a Montecitorio al noto lanciatore di estintori.Questa è la vita e questa è la vile Italia di oggi.

plaunad

Lun, 25/11/2013 - 13:54

Ricordo come dopo l'assassinio di Quattrocchi un periodico spagnolo ("El Mundo" per la precisione, quindi un giornale non certo di destra e considerato "liberal") dedicò un bell'articolo al fatto elogiando Quattrocchi per la sua ultima bella e famosa frase. E terminò invidiando gli italiani per avere simili compatrioti "E' certo in Italia non tutti votano Socialista" terminò (era il tempo dell'elezione di Zapatero)

Franck Dubosc

Lun, 25/11/2013 - 13:57

@Franco, non é scrivendo in MAIUSCOLO che le castronerie diventano ragionevoli. In quei paesi, previa autorizzazione, le scorte sono ammesse. Cosa c'entra il paragone tra Italia e Germania? Ma ti rendi conto di quello che hai detto? "Tutti quelli che girano armati o sono militari o sono spie/attentatori". Il porto d'armi autorizzato non rientra nella tua casistica?

Nonmimandanessuno

Lun, 25/11/2013 - 14:11

E come era possibile. Non si trattava mica delle due Simone o della Sgrena che erano in vacanza studio a spese di noi poveri fessi. E a franco-a-trier_DE dico di leggersi il post poco sotto di precisino54. Magari lo capisce.

lamwolf

Lun, 25/11/2013 - 14:40

Assistiamo da tempo ad una vergogna dietro l'altra ad un sistema giudiziario di pensiero assecondo del giudizio. Avrei voluto vedere come sarebbe morto uno dei giudicanti ma sono sicuro con la cacca nelle braghe implorando di vivere. Poi dicono che la gente vuole ribaltare questo sistema ormai già fallito. Andando avanti così prima o poi qualche cosa deve succedere. Vergognatevi.

manolito

Lun, 25/11/2013 - 14:57

NOI DOBBIAMO ELEGGERE I NOSTRI GIUDICI COME FANNO IN PAESI CIVILI -GUARDATE IN FACCIA QUESTI GIUDICI NON ELETTI LA PROVENIENZA -LA SOMMA èèè IL VS. ECCELLENTISSIMO ONESTISSIMO GRAN BENEFATTORE NON ELETTO SUA SANTITA NAPOLI-TANO

Raoul Pontalti

Lun, 25/11/2013 - 15:03

Leggeremo la sentenza con le relative motivazioni. Per quanto riguarda la Clementina Forleo (che non solo non è comunista ma invisa ai comunisti, siano essi dalemiani, bersaniani etc.) le considerazioni che allora ella addusse su terrorismo e guerriglia sono ineccepibili e di fatto condivise anche, con qualche stiracchiamento pratico per la verità, dai governi occidentali che non contrastano, assecondando anzi, gli arruolamenti di islamici che vanno a combattere in Siria o in Cecenia. Ciò premesso faccio mia la lapidaria espressione di Mario-64 (Non so se Quattrocchi fosse un eroe , ma certamente e' morto da eroe, con una dignita' e un coraggio rari) ed esprimo apprezzamento per l'ottimo commento di alberto_his.

sonosempreio

Lun, 25/11/2013 - 15:41

Qousque tandem abutere, magistrati, patientia nostra?

baio57

Lun, 25/11/2013 - 15:43

La società per cui lavorava Quattrocchi ,si occupa di sicurezza per privati, aziende o uomini d'affari sopratutto nelle aree a rischio . E' chiaro che chi sceglie questo lavoro sono sopratutto ex appartenenti alle forze armate ,magari facenti parte a corpi speciali ,e comunque ben addestrati che seguono corsi di aggiornamento continui. Nel caso dell'Iraq, sono addirittura i militari Iracheni a demandare questo scopo a tali organizzazioni, in quanto non contemplato nei compiti specifici delle forze armate. Non mi voglio dilungare sulla questione ,voglio solo far notare che il PRESIDENTE CIAMPI conferì a Quattrocchi la medaglia d'oro al valor civile ,consegnandola ai familiari con la seguente motivazione :" ..VITTIMA DI UN BRUTALE ATTO TERRORISTICO RIVOLTO CONTRO L'ITALIA ,AFFRONTAVA LA BARBARA ESECUZIONE DA PARTE DEI GUERRIGLIERI ISLAMICI DELLE FALANGI DI MAOMETTO,CON ESEMPLARE AMOR DI PATRIA,TENDO ALTO IL PRESTIGIO E L'ONORE DEL SUO PAESE.." Notare come invece il sindaco di Genova, pressato dalla sua maggioranza di sinistra,gli negò gli onori,concessi invece a Giuliani ,ma questa è solo una delle tante nefandezze riconducibili a quella parte politica .....

precisino54

Lun, 25/11/2013 - 16:11

X franco-a-trier_DE- 11:07; parto dalla fine. Ok, ti do per buona l’affermazione che ci siano in giro tanti “mercenari”, ma non ho notizia di altri casi in cui si arriva ad un sprezzo della morte e del nemico, per dire a voce piena “ti faccio vedere come muore un italiano”; queste parole, in ogni caso riabilitano Quattrocchi anche nella ipotesi meno onorevole sulla sua presenza in quei luoghi; il fatto poi che si sia avuta notizia di questa espressione dai compagni di prigionia, e poi confermata dalla registrazione, quando inizialmente nulla si sapeva, ti deve far capire che quei tagliagole che hanno un ottimo ufficio stampa, sapevano che quella frase avrebbe annientato l’idea che volevano veicolare. Ritornando al problema armi: innanzitutto occorre precisare che il problema non è per le armi, diciamo da tasca, ma per quelle pesanti di cui erano in dotazione, di cui avrebbero dovuto avere autorizzazione se in forze a struttura nazionale; essendo formalmente dipendenti da struttura americana, tu stesso dici: “lavoravano per multinazionali yankees”, ecco che questo problema veniva aggirato. Se io lavoro per una agenzia russa, ad esempio, sono sottoposto alle normative russe. In ultimo erano a quelle latitudini per garantire il lavoro di chi, civile, cercava di ricostruire le infrastrutture, ed in ciò per niente ben visto dagli insorgenti, come con termine political correct venivano intesi i locali (Lilly Gruber docet!), non erano certamente lì per fare azioni di attacco, ma principalmente di difesa.

eloi

Lun, 25/11/2013 - 16:30

Cosa volete! Per molti anche Battisti, quello fuggito in Brasile, è un perseguitato politico.

steacanessa

Lun, 25/11/2013 - 16:34

Che siano stramaledetti i gerarchi della casta togata e i belinoni trinariciuto PiDioti alla franco.trier.

viking77

Lun, 25/11/2013 - 17:26

ONORE A QUATTROCCHI. Non dimentichiamo i nostri soldati morti in IRAQ.Le medaglie d'oro non sono state concesse vergognosamente e non vengono mai ricordati abbastanza!!!

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 25/11/2013 - 17:37

Certe sentenze possono essere emesse solo in Italia e dove ci sono regimi dittatoriali.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Lun, 25/11/2013 - 17:44

"franco-a-trier_DE" Abbiamo capito molto bene come la pensi. Ora datti una calmata.

GABBIANO51

Lun, 25/11/2013 - 17:45

Komunisti bestie? animali? Non si faccia dispetto a tali creature; sono invece CRIMINALI Psicolabili! Chi non è Komunista dovrebbe avere paura di queste istituzioni, di questa magistratura, invece, resisteremo,resisteremo,resisteremo! Ci siamo davvero rotti i c....... di essere vessati di tasse, massacrati da certe sentenze politicizzate, di essere ridotti alla fame quando la Casta spende e spande, bastaaaaaaaaaaaaaaa!

precisino54

Lun, 25/11/2013 - 20:23

X Nonmimandanessuno - 14:11; ti ringrazio per l’approvazione che esprimi per le mie parole, per quanto riguarda quel rinnegato non c’è niente da fare, è proprio impossibile fargli capire le cose più semplici, anche se debbo ammettere in un recente articolo ho dovuto condividere le sue parole. Come vedi successivamente al post che gli indichi ho già provveduto a cercare di farlo ragionare, sono sicuro con scarso esito; leggi anche tu e dimmi la tua opinione. Grazie p-

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 26/11/2013 - 09:07

espesce098 cosa c'entra anti italiano, L'Italia è piena di comunisti e sono al governo cosa devo parlare bene di loro perchè sono italiani?In Italia come in altri paesi c'è di tutto buoni cattivi onesti ladri criminali ecc sono tutti italiani dobbiamo parlarne bene anche chi ha violentato la minorenne? erano, sono italiani.Precisino vi faccio vedere come muore un italiano detto da lui non mi fa un baffo , perchè lui non è morto per una causa giusta, avrebbe fatto effetto per uno che moriva per la sua Italia come in tempo di guerra.Ma voi comunisti italiani non capite un kazzo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 26/11/2013 - 09:15

precisino54 quando fine guerra hanno processato e poi impiccato questi nazisti criminali , alcuni mentre il boia metteva loro in cappio dissero viva la Germania viva Hitler, per te erano eroi anche questi?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 26/11/2013 - 09:29

Vizegraf io prima di essere italiano sono un uomo giusto, potrei essere un italiano comunista ovvero una merda o essere tedesco un kamerata, poi le mie idee politiche sono quelle di un partito politico che non esiste, sono di idee di una destra estremista estrema destra quella che è a favore alla eliminazione totale del comunismo e metterlo fuori legge come nei paesi europei, poi sono per la pena di morte, certi crimini devono essere puniti severamente, poi dei giudici che sappiano giudicare nel giusto, poi cercare e fare il possibile per sviluppare la nazione perchè la nazione è il popolo , certo con voi comunisti questo resterà un sogno, a voi fa più paura un fascismo che un comunismo, infine chi sbaglia, chi evade, gli invalidi finti e tutti i truffatori siano puniti, se chiedo troppo allora restate e cuocetevi nel vostro brodo, anche qui in Germania non c'è tutto quello che ho scritto, però lavoro c'è tasse si pagano dico in linea generale , chi pecca viene punito, non come dico io pero sempre meglio che in Italia, finti invalidi non esistono altrimenti vengono purgati ecc, eppure qui non c'è fascismo o nazismo ma ci sono altre teste.Vizegraf, poi potete darmi del crucco del tedesco non me ne frega una minchia la mia patria è il mondo sono un uomo di mondo, amo le donne di tutte le nazionalità.

precisino54

Mar, 26/11/2013 - 13:09

X franco-a-trier_DE - 09:07; il fatto che a te le parole dette da Quattrocchi ti facciano un baffo, non spostano di una virgola il problema. Il fatto che Ciampi lo abbia insignito della medaglia d’oro, immagino dovrebbe in un qualche modo invitare alla cautela nell’esprimere giudizi; in più ti dico pure, sapendo con questo di scatenare le ire di tanti che non vogliono capire, che quei militari che vennero giustiziati a fine guerra inneggiando alla propria fede nel momento topico, non li trovo per nulla indegni, anzi! La questione dirimente non è la fazione di cui si fa parte per dare una valutazione, ma il modo. Tanti nostri compatrioti scelsero la parte sbagliata, ma hanno pure loro il diritto di essere ricordati come caduti, senza fare valutazioni se di serie ”a”o “ b”. L’onore non dipende dalla fazione! La fierezza della appartenenza è assoluta, non relativa. Nella fattispecie è il gesto che riabilita la persona, e su questo credo che siamo in tanti d’accordo.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 14:26

Franc Dubosc per me Ciampi è stato un del triumvirato che ha rovinato la Italia con l'euro e la entrata in Europa comunitaria.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 14:30

vizegraf tu mi sembri un lacchè del berlusca invece.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 14:37

Dubosc ignorante, studiati le leggi guardale prima di scrivere questo c'entra: La Camera dei deputati ed il Senato della Repubblica hanno approvato; IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA PROMULGA la seguente legge: Art. 1. 1. Il Presidente della Repubblica e' autorizzato a ratificare la convenzione internazionale contro il reclutamento, l'utilizzazione, il finanziamento e l'istruzione di mercenari, adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York il 4 dicembre 1989

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 14:43

precisino Ciampi è quello che volle introdurre l'euro in Europa e in Italia non farmi dire cosa è questo uomo please.l'euro è la rovina della Italia spero mi hai capito, altro che medaglie d'oro ve la ha data a tutti voi la medaglia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 14:49

precisino 64,quei militari che vennero giustiziati a fine guerra inneggiando alla propria fede nel momento topico, non li trovo per nulla indegni, anzi,---- ma tu precisino sai cosa facevano le SS tedesche nei paesi occupati durante la avanzata in Russia? Villaggi bruciati gente impiccata bambini infilzati sulle baionette e te li trovi degni?

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 28/11/2013 - 14:55

precisino ascoltati questa buona musica poi vai dalla mamma ciao: http://www.youtube.com/watch?v=RZEURY5vpj4