E ora dove trovate i soldi

Il programma economico che ha abbozzato ieri in Parlamento non è assolutamente compatibile con i nostri vincoli di bilancio

Enrico Letta fa bene a farsi un giro per le cancellerie europee. Il programma economico che ha abbozzato ieri in Parlamento non è assolutamente compatibile con i nostri vincoli di bilancio. Se possiamo dare un titolo al suo libro degli impegni è «Il patto di stabilità è morto».
Il programma si sviluppa essenzialmente in tre campi.

1. Il lavoro. Sembra chiaro che il governo Letta voglia mettere mano alla riforma della Fornero. Riportando un po' di flessibilità nei contratti in entrata e nell'apprendistato. Ci sono inoltre una serie di proposte di defiscalizzazione del costo del lavoro. Ma qui entriamo nel secondo punto.

2. Riduzione delle imposte. Si parte dalla cancellazione della rata Imu di giugno. Non è chiaro cosa comporti a fine anno. Difficile pensare che sia solo uno spostamento della tassa a dicembre. Ma sul fronte della casa il governo ha promesso molto. Una rivisitazione dell'imposta sui servizi-rifiuti (la Tares), incentivi alle ristrutturazioni edilizie (già aumentate dal decreto Passera) e sgravi su affitti (per cui Confedilizia plaude) e alle giovani coppie. Si cercherà di sterilizzare l'aumento di un punto dell'Iva. E, come detto, c'è un corposo pacchetto di riduzione del costo del lavoro per via tributaria: non solo per giovani e neo assunti, ma anche per dipendenti stabili. Difficile quantificare il totale, ma solo Tares, Imu e Iva valgono (per i prossimi sei mesi) 6 miliardi. Nel complesso non è una misura choc di riduzione fiscale. Sono aggiustamenti e correzioni rispetto alle nuove imposte introdotte dal governo Monti.

3. Aumento della spesa. Sul fronte delle uscite gli annunci del governo sono, sulla carta, molto più corposi. Il rifinanziamento della Cassa integrazione, delle missioni militari, la stabilizzazione dei precari nella pubblica amministrazione e il fondo di garanzia delle piccole e medie imprese valgono complessivamente sei miliardi. Ma si tratta di peanuts. Il costo degli esodati è difficile da quantificare. L'accenno al reddito minimo per le famiglie bisognose può aprire varchi di spesa pubblica devastanti. Basti pensare che 800 euro per un milione di persone (nel solo 2012 sono tanti i nuovi disoccupati, non necessariamente indigenti) ha un costo annuo di 10 miliardi. E poi c'è l'estensione degli ammortizzatori sociali per i precari, il piano dell'edilizia scolastica (36mila edifici) e il piano pluriennale per la ricerca e sviluppo (che però potrebbe essere finanziato con project bond). Insomma, sulla spesa c'è un forte sapore keynesiano di intervento in parte di sostegno e in parte di investimento.
Ovviamente il nostro è un esercizio puramente teorico. Ma ci porta ad alcune conclusioni chiare. Dalle parole di Letta si vede un acceleratore premuto più sulla spesa che sulla riduzione delle imposte (a parte la concessione simbolo, ed evidentemente politica, sull'Imu). Il presidente del Consiglio ha inoltre detto che la riduzione fiscale deve avvenire senza indebitamento. Difficile capire come. Poco si è detto, al contrario, su come si dovrebbe invece finanziare la nuova spesa. Anche se la cornice, dice Letta, è quella di mantenere il percorso di risanamento, senza il quale l'Italia muore.
È del tutto mancata (a parte il taglio simbolico dei doppi stipendi ai ministri) una previsione di riduzione di spesa pubblica, che è pari (esclusi gli interessi sul debito) a 700 miliardi di euro l'anno.

Commenti
Ritratto di Riky65

Riky65

Mar, 30/04/2013 - 13:23

prima come facevano? a trovare i soldi miliardi e miliardi di euro per l'europa si parla di settanta all volta e più cosa sono 5, 6, 7 , in meno ma trovateli da altre parti e non sul facile su di noi adesssssssssssssssssssssssssssssssssssssso bastaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!

jacopo82

Mar, 30/04/2013 - 13:37

orpolà, quindi porro ci sta dicendo quello che chiunque persona dotata di un minimo di raziocinio già sapeva: l'abolizione e menchemeno la restituzione dell'imu è impossibile, una boutade, una balla elettorale di berlusconi. Che novità.

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 30/04/2013 - 13:39

Non capisco l'allarme : l'aveva detto Berlusconi, ma lo sanno anche le famiglie - compresa la mia - che hanno tirato la cinghia più o meno a fondo : una riduzione del 10% su una tale somma, con un po' d'attenzione, si riesce a farla benissimo senza soffrire troppo. Quindi ci starebbe ANCHE il rimborso dell'IMU.

gigi0000

Mar, 30/04/2013 - 13:46

Brunetta ha specificato mesi fa come finanziare il mancato apporto IMU: impercettibile aumento di alcol, tabacco e giochi. Il resto è facilmente reperibile imponendo a tutti i cassintegrati, disoccupati ecc. di svolgere lavori socialmente utili, compresi ristrutturazioni e completamenti di immobili dello stato. Tutti a lavorare!

Ggerardo

Mar, 30/04/2013 - 13:48

Quindi siete d'accordo anche voi del Giornale che chiedere subito, apriori senza nessuno studio l'abolizione e la restituzione dell'IMU e' una fesseria ?

handy13

Mar, 30/04/2013 - 13:57

...è vero difficile trovare soldi,..(a parte quelli provenienti dai giochi tipo slot)...ma se rapportiamo il GOVERNO ad una grande FAMIGLIA,...x fare quadrare i conti si RISPARMIA sulle SPESE..!!!...auto blu- e soprattutto spese sanità circa 200 migliardi anno,..risparmiarne una decina sulle tante analisi che i dottori consigliano ogni volta che ti vedono,..x darti sempre soliti farmaci....sono tutti soldi che vanno dallo Stato agli ospedali,....è solo un esempio ma su 200 migliardi 10 di risparmio si può fare credo...

laura

Mar, 30/04/2013 - 13:58

Cominciamo a dare meno soldi all'UE (per pagare i buchi delle banche tedesche, francesi, spagnole, cipriote, per pagare i buchi del goveno greco, per fare strade in Polonia, Romania ecc, che, non contenti, ci sbaraccano anche il peggio della loro gente). I comuni smettano di pagare sussidi vari agli stranieri che arrivano e non riescono a sbarcare il lunario. Cominciamo a far pagare le cure sanitarie del clandestini ai paesi d'origine, cosi' pure i costi di accoglienza e di mantenimento nei CIE e nelle nostre galere. Vedrete che dei miliardi, per gli Italiani, ne salteranno fuori.

odifrep

Mar, 30/04/2013 - 13:59

Dove trovare i soldi? Intanto, l'IMU la farei continuare a pagare (ridotta al 50%) a coloro che superano il reddito dei 100.000 euro, anche per accontentare gli anti Cavaliere. Tassare del 10% quelle pensioni che superano i 5.000 euro mensili. Continuare a fare "pulizia" nella P.A., ove ho lavorato per trent'anni. L'abolizione delle spettanze ai ministri, la riduzione dello stipendio dei parlamentari nonché il suo numero di organico e via discorrendo......................il volere è potere.

disalvod

Mar, 30/04/2013 - 14:09

COMUNQUE RIMANGO SEMPRE DEL PARERE CHE L'ITALIA,NELLE ATTUALI CONDIZIONI E CON I CONTINUI COMPROMESSI, E' MATERIALMENTE ED ISTITUZIONALMENTE INGOVERNABILE.NON SI HA NE'LA FORZA E NE' IL CORAGGIO DI TOCCARE GLI INTOCCABILI MA PRENDERSELA SEMPRE CON IL SOLITO POPOLO ORMAI,PRIVATO DI OGNI DIGNITA',E' STATO COSTRETTO ALLA RASSEGNAZIONE.FORSE I POLITICI NON HANNO ANCORA CAPITO E FORSE HANNO SOTTOVALUTATO L'ATTUALE STATO DI POLVERIERA IN CUI VERSA IL POPOLO.NON CI VOGLIONO I SAGGI PER CAPIRE DOVE REPERIRE TUTTI I SOLDI NECESSARI PER USCIRE DA QUESTA PERICOLOSA SITUAZIONE SOCIALE.

grompi

Mar, 30/04/2013 - 14:11

Dove trovare soldi? 1) Eliminare SUBITISSIMO TUTTE le province. 2) Regolarizzare e TASSARE la prostituzione (i bacchettoni, gli Ipocriti e i finti moralisti vadano in un altro Paese). 3) Costruire qualche casinò. 4) Tassare le droghe leggere.

Max Devilman

Mar, 30/04/2013 - 14:12

Ve la do subito io la soluzione, creazione di una macroregione del nord, il sud torni alla lira oppure adotti un euro svalutato, oppure il nord adotti una moneta "locale" come è successo in altri paesi. Il nord se riesce a sopravvivere può salvare il sud, se muore il nord è finita per tutti. Non è Leghismo ne razzismo, solo semplice aritmetica.

mar75

Mar, 30/04/2013 - 14:17

Basta presentare il conto a quel tipo che in campagna elettorale diceva che, se non fosse riuscito ad abolire l'IMU nel primo consiglio dei ministri e a restituire quella del 2012, l'avrebbe pagata di tasca propria. Ah dimenticavo, non è PdC e non fa neanche parte del governo, quindi potrà dare le colpe agli altri come al solito. Basta iniziare a toglierla a quei proprietari che hanno veramente un basso reddito e renderla più equa. Se i comuni non hanno introiti dall'IMU devono recuperare soldi da qualche altra parte aumentando i costi di altri servizi ecc.

gyxo

Mar, 30/04/2013 - 14:19

Mi sembrava impossibile che non intervenisse il "bello della serracchiani" a rompere i cog..ni e da qeul comunista del c...o che è,non cominciasse a boicottare l'esenzione del pagamento dell'imu sulla prima casa.Caro franceschini è inutile che cerchi di nasondere il libretto rosso di mao con il libretto della costituzione italiana!Il comunista perde il pelo ma non il vizio.Il nostro dice dove trovate i soldi? Io rispondo che li riprendiamo dalla vostra ladra banca comunista dei" monti dei Pascoli di Siena" a cui sono stati impropriamente dati solo perchè banca con falce e martello.Faccio notare che negli Stati Uniti la banca ladra è stata fatta fallire ed il suo responsabile si è preso n°3 ergastoli.Qui da noi se la banca disonesta è comunista si regalano n° 4 miliardi di euro ed i responsabili prenderanno qualche anno con lo sconto.Bonjour Tristesse.

PDA

Mar, 30/04/2013 - 14:25

Enrico Letta puo' andare in giro quanto vuole, ma non a raccontare simili fandonie. Il suo programma economico come giustamente dice lei Porro non é compatibile con i vincoli del patto di stabilità, soprattutto se si vuole che la UE ponga fine a maggio alla procedura di defict eccessivo. Purtroppo non ci sono le risorse necessarie e siamo legati mani e piedi. Forse nel medio termine é possibile ridurre la spesa dello stato, ad una sola condizione, avviare al più presto un controllo di legalita ex ante e ex post su tutti gli appalti pubblici(lavori, servizi e forniture) a tutti i livelli della pubblica amministrazione e del parastato. I benifici che si otterranno saranno notevoli

Federico Frontini

Mar, 30/04/2013 - 14:31

Si continua a sostenere che la spesa pubblica è di 700 o 800 miliardi (a seconda che si includano o meni gli interessi sul debito). In realtà circa 250 mld sono spesi annualmente per il rinnovo del debito in scadenza e quindi non sono passibili di riduzione. La spesa sulla quale è effettivamente possibile incidere è quindi pari a circa 450 mld. C'è una bella differenza!

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 30/04/2013 - 14:32

Ci sta anche il rimborso dell'IMU perché i soldi riavuti non andranno sotto la mattonella ma saranno sicuramente spesi subito, quindi almeno la metà rientrerà nelle tasche dello Stato.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 30/04/2013 - 14:37

@gyxo - i soldi di MPS stanno alle isole Cayman da un pezzo e il fatto che il Berlusca (che è tutto tranne che stupido) non abbia pressato sullo scandalo MPS dovrebbe lasciarti da riflettere, magari quei 5-6 minuti al giorno quando non pensi ai comunisti. Sui conti correnti degli italiani ci sono immediatamente disponibili con un click 3000 miliardi di euro quindi lascio a te lo sforzo di capire dove prenderanno i soldi per l'IMU, per uno stipendio ai poveretti e per il resto del repertorio di buffonate che sta proponendo Letta e che ha pure ricevuto la fiducia dai tuoi rappresentanti.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Mar, 30/04/2013 - 14:40

Riducessero del 20% gli stipendi dei fannulloni pubblici (che si sono fregati la pensione all'INPS). Ci ridanno l'IMU e si abolisce pure l'IRAP.

syntronik

Mar, 30/04/2013 - 14:45

Mr Porro, lei fa sempre delle belle domande, e pensa sempre e solo ai soldi, dove trovarli? ma chiaro, da quello che si risparmia dagli stipendi dei grillini, cosa vuole che sia, per 10 miliardi, la mafia ne fattura in nero, più di mille, basta mafiare un pò meno e siamo a posto, politici e baroni statali prendono pensioni da 100000 euro e liquidazioni da 5 milioni di euro, qualche cosa si può rosicchiare anche lì, una tassa da 100 euro al giorno, per tutti quelli che vanno a tirare sassi alla tav, e far casino in piazza, altri 500 milioni sono assicurati, qualche piccola domazione dai super ricchi, altri 3/4 miliardi, qualche auto blu in memo, 5+3+6, fanno già 56 miliardi, conti fatti con la cacolatrice di grillo fattasi prestare da bersani, che pirma era del pd, poi usata da fini e di pietro, come vede, non ci vuole un bocconiano per fare i conti, come vede ne rimangono per dare uno stipendio anche ai fannulloni, e tiratardi.

BlackMen

Mar, 30/04/2013 - 14:48

gigi0000: ma che ci sta ancora a fare qui? Lei è un illuminato! In paesi come la Korea del Nord quelli come lei li fanno dirigenti di partito. Non perda questa occasione. Mandi il CV

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mar, 30/04/2013 - 14:58

PER TROVARE I SOLDI, BASTA ELIMINARE IL QUIRINALE, IL SENATO DIMEZZARE I DEPUTATI,( STIPENDIO MAX. 5000 LORDI E VI GETTONI E TUTTE LE ALTRE FACILITAZIONI) ELIMINARE LE AUTO BLUE, LE PROVINCE E TUTTI GLI ALTRI CARROZZONI STATALI, RAI IN PRIMIS.

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mar, 30/04/2013 - 15:02

Non è difficile, basta convertire la RAI da pubblica a privata, venderla al miglior offerente con tutto il personale, e il ricavato già potrebbe dare una bella mano! Poi privatizzare lo sport, più nessun sussidio! Poi togliere i contributi all'editoria, così solo chi ha meriti campa!

ciro4113

Mar, 30/04/2013 - 15:10

sono pienamente d'accordo con Laura,è l'unico scritto giusto che ho letto fino ad ora,speriamo che un bel po di gente la pensa ugualmente cosi,ma purtroppo adesso abbiamo anche un ministro a misura che la pensa completamente al contrario,povera Italia,siamo alla fine della fine.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 30/04/2013 - 15:20

@mar75. Grazie per averci ricordato che Silvio aveva promesso che avrebbe pagato di tasca sua l'IMU se non fosse riuscito ad eliminarla andando al Governo. Al governo c'è andato e l'IMU al massimo la spostano. Manterrà fede alla promessa sulla base della quale milioni di creduloni l'hanno votato o anche questa andrà a fare compagnia al "milione di posti di lavoro" e alla cura per il cancro?

cgf

Mar, 30/04/2013 - 15:31

i nostri vincoli potrebbero diventare gli stessi della Francia (altro che 3%!!) e se la Spagna ha potuto posticipare, per quale ragione...??? cmq le tasse con la recessione sono la peggiore ricetta economica, qualunque imbecille può inventare e imporre tasse. L’abilità consiste nel ridurre le spese, dando nondimeno servizi efficienti, corrispondenti all’importo delle tasse (Maffeo Pantaleoni docet)

gianni59

Mar, 30/04/2013 - 15:43

laura...ancora con i clandestini colpevoli del buco?!?...allora...cominciamo a vedere i farmaci dai prezzi gonfiati in Italia dove grazie alla corruzione costano 1/3 più che altrove, con ministri Berlusconiani condannati dal tempo di Poggiolini e non solo ancora fuori senza pagare un euro, ma anche messi a capo di cariche importanti; cominciamo a rompere il contratto fornitura gas a prezzo fisso (svariati miliardi di euro) che ha firmato Silvio, tramite ENI, all'amico Putin e che ce lo fa pagare più di ogni altro paese (infatti il prezzo sul mercato internazionale ora è calato notevolmente); disdiciamo l'acquisto di aerei che ancora in stato di progettazione hanno mostrato difetti e sforato alla grande il budget; cominciamo a rivedere gli appalti a società di trasporto e palazzinari, a cliniche convenzionate che fanno false operazioni che lo Stato rimborsa profumatamente...come vede il sussidio (300 euro?) al clandestino è una scusa per farci distrarre dalle vere e grandi ruberie...(e purtroppo ci riescono....)

Ritratto di Gio47

Gio47

Mar, 30/04/2013 - 15:51

a quando la diminuizione dei compensi e dei privilegi ai politici? prendono un sacco di soldi al mese e non sanno nemmeno come spenderli, ma continuando a mantenere tali privilegi si affama il popolo Italiano, tra non molto non ci sarà solo un prieti ma tanti che non arrivano a sbarcare il lunario (si dice così?) forse il franceschini e chi vuole spendere per cose che possono aspettare non lo sanno o non vogliono sentire da quell'orecchio, è giusto che il dr sottile nonchè topo Amato prende tutti quei soldi al mese dalla politica? e il Monti che non merita di essere senatore a vita dovrebbe restituire il maltolto e pagare tutti i danni che ha fatto all'Italia ed ai suoi cittadini. la Boldrini, sinistrossa, pagasse di tasca sua i ricongiungimenti, lei fà la distinzione e quindi lei è la razzista. a parte i tanti sinistronzi che parlano non avendo collegato il cervello alla bocca.

Ritratto di Blent

Blent

Mar, 30/04/2013 - 15:52

non sopporto le teste di c...o che continuano ad esssere contro l'abolizione dell'imu, come se fosse l'unico posto dove trovare le risorse per raddrizzare la baracca. vorrei ricordare alle emerite teste di c...o che volendo possono fare una donazione al comune di pari importo coss' stanno a posto con la coscienza e la smettono di rompere i capasisi

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 30/04/2013 - 15:53

21 febbraio 2013 - Pomeriggio Cinque condotto da Barbara D'Urso. S. Berlusconi: "L'Imu io la rimborserò agli italiani di tasca mia perchè ho capitali a sufficienza". Restiamo in trepidante attesa ......

wysiwyg

Mar, 30/04/2013 - 15:53

Fantastico! un campionario di idiozie come quelle postate dai lettori qui è fe-no-me-na-le. A partire da quello che confonde spesa pubblica con il rifinanziamento del debito. Continuando con quello che sproloquia su due monete due nello stesso paese come panacea di tutti i mali. Per non parlare di quello che sbraita sui soldi dell'MPS alle Cayman (certo, lo vengono a dire a te dove sono i soldi). E poi c'è sempre il buffone che mette in relazione il prestito all'MPS (deciso a fine 2012) con l'IMU sulla prima casa (decisa a dicembre 2011). Capperi che capacità di previsione. Al Bar Sport sento commenti più intelligenti. Vedo che tutti hanno una soluzione miracolo, bella semplice, per la soluzione di problemi estremamente complessi. Bravi! Caro Porro, lei che è una persona seria, non si merita questa gente...

Ritratto di Gio47

Gio47

Mar, 30/04/2013 - 15:56

x gianni59, mi sai dire perchè devo contribuire a pagare il sussidio al clandestino, non chiamato ma arrivato per mezzi propri e pagando molto, e non darlo agli Italiani, se si dovessero disdire tutte le commissioni che hai elencato i tuoi amici sinistronzi farebbero la rivoluzione. e non dimenticare che sono i cattoomunisti e sinistri vari che hanno svenduto l'Italia come stava facendo il Monti che viene pagato molto bene.

Ritratto di Gio47

Gio47

Mar, 30/04/2013 - 16:02

controllare le pensioni elargite dai sinistri negli ultimi anni in Puglia

cecco61

Mar, 30/04/2013 - 16:09

Basterebbe tagliare le spese: è così difficile? Quanti servizi inutili erogano Stato e Comuni? In Italia ci sono più dipendenti pubblici che nel resto d'Europa: lauti stipendi per poche ore di lavoro al giorno. Nella PA è più la gente che legge il giornale di quelli che lavorano. Tutti a casa senza se e senza ma, e senza pensione! Come a Milano (letto da qualche parte) dove Pisappia mediterebbe di ridurre spese primarie a tutti ma riconferma i finanziamenti per i corsi di riparazione biciclette: ma per favore!!!!!!!

cgf

Mar, 30/04/2013 - 16:09

quellochevedièquellocheottieni, mai più azzeccato il nick! la IMU del 2011 non era la stessa partorita da Monti, si documenti da più fonti che siano anche scientifiche (escluda quindi i blog e wikipedia). LBNL Alla faccia da ebete [solo la faccia??] vorrei ricordare che SB NON ha vinto le elezioni, le ha vinte il PD di Bersani, D'Alema e Bindi e non hanno fatto nulla (poi vediamo se è vero che lascieranno la poltrona come hanno dichiarato), di certo c'è che se la IMU non andrà via, questo governo cade, stop, poi si torna a votare. Togliamo il finanziamento ai partiti, i doppi stipendi [sopratutto quelli dell'aspettativa di norma versati al partito] cosi come i contributi 'figurativi' che pesano sulle tasche di tutti. Gente che non versa e matura la pensione.... non mi riferisco a deuputati e senatori anche se alcuni di loro lo sono divenuti.

ciro4113

Mar, 30/04/2013 - 16:20

A Gianni59 io ho il figlio di 33 anni che ha mandato il curriculum anche in cielo e in tutta la sua vita è riuscito a lavorare a si o no 2 anni facendo dei lavori che neanche lo extra comunitario avrebbe fatto,ed ora io da pensionato gli devo pagare anche l'università visto che a casa non trova altro da fare,e io credo che i 300 euro che si da al nullafacendo clandestino e probabile mariolo stupratore,farebbero comodo a mio figlio andando studiare,tu dici 300 euro ma moltiplica per milioni e vedi che non è una cifretta,ma poi vai a vedere quelli che fanno pranzo e cena rovistando nei cassonetti dei rifiuti dei supermercati credi che a quelli non gli farebbero comodi i 300 euro,ma poi perchè a noi deve fregare della fame degli altri quando noi per ora di gente con fame ne abbiamo da vendere.

Ritratto di lenin

lenin

Mar, 30/04/2013 - 16:22

jacopo82 Mar, 30/04/2013 - 13:37 orpolà, quindi porro ci sta dicendo quello che chiunque persona dotata di un minimo di raziocinio già sapeva: l'abolizione e menchemeno la restituzione dell'imu è impossibile, una boutade, una balla elettorale di berlusconi. Che novità....l'eliminazione dell'IMU??non è una butande è solo una stronzata

Ritratto di lenin

lenin

Mar, 30/04/2013 - 16:26

Mi sembrava impossibile che non intervenisse il "bello della serracchiani" a rompere i cog..ni e da qeul comunista del c...o che è,non cominciasse a boicottare l'esenzione del pagamento dell'imu sulla prima casa.Caro franceschini è inutile che cerchi di nasondere il libretto rosso di mao con il libretto della costituzione italiana!Il comunista perde il pelo ma non il vizio.Il nostro dice dove trovate i soldi? Io rispondo che li riprendiamo dalla vostra ladra banca comunista dei" monti dei Pascoli di Siena" a cui sono stati impropriamente dati solo perchè banca con falce e martello.Faccio notare che negli Stati Uniti la banca ladra è stata fatta fallire ed il suo responsabile si è preso n°3 ergastoli.Qui da noi se la banca disonesta è comunista si regalano n° 4 miliardi di euro ed i responsabili prenderanno qualche anno con lo sconto.Bonjour Tristesse.....mi sa che devi pagare e stare pure zitto,prendertela nel di dietro saltare e sbattere pure le mani..;))..ti ho tratto abbastanza bene..

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 30/04/2013 - 16:33

ORA, non straziateci le carni col chiedervi come trovare i soldi necessari a..... --- Immediato abbattimento degli emolumenti (stipendi, liquidazioni, pensioni) di tutta la Dirigenza di Stato, per almeno il 90 % degli attuali introiti. SENZA ESITAZIONE ALCUNA. E' AMORALE FORAGGIARE I PEGGIORI PARASSITI DEL PAESE CON I SOLDI CHE SAREBBERO UTILISSIMI PER SFAMARE IL 90% DEGLI ITALIANI.

wysiwyg

Mar, 30/04/2013 - 16:37

Certo cgf, il Pdl non ha vinto le elezioni e ha pianto in turco per stare nel governo. E visto che NON ha vinto, non è che puoi pretendere di fare quello che vuoi, per accontentare i tuoi elettori. Togliere l'IMU è semplicemente un'idiozia, se si ragionasse un secondo con la testa invece che con la pancia sarebbe chiaro anche a chi di economia e finanze non sa nulla. E anche lei prospetta una bella soluzione semplice, che forse farà fare risparmi di qualche centinaio di milioni di euro su più anni. Per carità, sempre benvenuti. Ma non si risolve un tubo, mi creda.

MMARTILA

Mar, 30/04/2013 - 16:39

Potrebbero cominciare a tassare appieno le Coop rosse...qualche miliarduccio salterebbe fuori. Poi potrebbero revocare con effetto immediato il prestito al MPS (banca rossa x eccellenza, ed altri miliarducci entrerebbero nelle casse statali. In questo modo, nessun komunista potrebbe lamentarsi di nulla, sarebbe pura e semplice redistribuzione della ricchezza per gli esodati, per i cassintegrati...e magari qualche alto dirigente rosso finirebbe dietro le sbarre a Siena, senza uscirne tanto presto...non sarebbe forse sensO della GIUSTIZIA?

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mar, 30/04/2013 - 16:45

@ grompi "Dove trovare soldi? 1) Eliminare SUBITISSIMO TUTTE le province provvedimento più di forma che di sostanza ma facciamolo pure). 2) Regolarizzare e TASSARE la prostituzione (mi dica dove si firma). 3) Costruire qualche casinò (palliativo, anche Campione d'Italia comincia a segnare il passo). 4) Tassare le droghe leggere (daccordo, prima però le si dovrebbe legalizzare).

aredo

Mar, 30/04/2013 - 16:55

1) Abolizione di tutte le sagre di paese in tutta Italia, niente più finanziamenti; 2) Abolizione di tutte le comunità montane; 3) Nessun fondo ad associazioni varie del terzo-settore, no-profit, cooperative; 4) Niente più soldi ai centri sociali; 5) Niente più soldi pubblici per feste, manifestazioni; 6) Niente più soldi pubblici al cinema; 7) Niente più soldi pubblici ai giornali; 8) Niente più soldi pubblici ai teatri; 9) Le Coop devono pagare le stesse tasse che paga ogni altra attività commerciale. Ed i miliardi così si trovano immediatamente. I parassiti sono tanti che rubano soldi delle tasse dei cittadini in Italia per loschi giri di soldi.

Higgs

Mar, 30/04/2013 - 16:56

E che problema c'e'? I soldi si trovano facilmente; basta toglierli ai kompagni del monte dei paschi di siena, ed ecco trovati i soldi da dare alle persone ed alle imprese. Lasciate che le banche falliscano, le banche che come Deutsche Bank giocano i soldi dei risparmiatori al casino'. Risolto.

oggettivo

Mar, 30/04/2013 - 16:59

Egr Dott.Porro, il suo direttore ha scritto : 'La spina del governo, se Dio vuole, ce l'ha in mano solo il centrodestra.' DALL'ARTICOLO DEL SUO DIRETTORE SI DEDUCE CHE IL PROGRAMMA PRESENTATO è QUELLO DEL PDL......poi leggo il suo articolo...insomma in una parola: preoccupante.

Darth Fener

Mar, 30/04/2013 - 17:05

@handy13: per favore, miliardi senza la g!

benny.manocchia

Mar, 30/04/2013 - 17:09

Se si deve stare al vincolo del bilancio allora non aspettatevi molto di buono.In America Obama stampa biglietti verdi come cartoline di buon natale.In Italia non possiamo; e allora facciamo debiti.Certamente,facciamo le correzioni che occorre fare facendo debiti.Avere debiti non e' la fine del mondo.Non c'e' una sola nazione al mondo che non abbia debiti. Tuttavia avrei una odmanda da fare ai comunisti:se loro avessero ottenuto una vittoria completa,dove avrebbero trovato i soldi per mettere in pratica la loro politica economica? Come avrebbe voluto fare Obama? Cioe' cercando di dissanguare le ricche casse dei ricchi? I quali ricchi muovono le loro industrie in altre nazioni e Obama si ritrova 47 milioni di morti di fame senza lavoro. E' facile creare ostacoli quando si e' dall'altra parte.Che cosa vogliono i comunisti?Vogliono sentire Letta dire:non abbiamo soldi,non possiamo fare molto,dobbiamo rispettare il vincolo del bilancio?Eh no,scherziamo: le cose che i comunisti chiedono vanno fatte.Ma da dove prendono i soldi? Che razza di buffoni! Un italiano in USA '

cgf

Mar, 30/04/2013 - 17:10

again wysiwyg whatyouseeiswhatyouget, no thanks

Americo

Mar, 30/04/2013 - 17:10

Stimato signor Porro posso riassumere il suo articolo con una ben conosciuta espressione americana: The Devil is in the Details.

Darth Fener

Mar, 30/04/2013 - 17:14

Se ancora non ve ne siete accorti, in Italia le tasse le pagano solo i poveracci stipendiati. Togliere l'IMU significa proprio trasferire tassazione dai più o meno ricchi imprenditori (che trovano sempre il sistema di eludere l'IRPEF in toto o almeno in parte) ai poveracci stipendiati. Così è se vi pare!

oggettivo

Mar, 30/04/2013 - 17:22

dall'articoli di SALLUSTI : 'Non si spaventino, lui ed Alfano, degli irriducibili, pochi per fortuna, del catastrofismo.' 'Sembra di leggere il programma elettorale di Silvio Berlusconi, invece è il programma sì, ma del governo Letta-Alfano.' DOTT.PORRO .... CREDO CHE DEBBA PARLARE CON IL SUO DIRETTORE E SMENTIRE CHE LEI SIA UNO DEI 'POCHI PER FORTUNA' CATASTROFISTI

wysiwyg

Mar, 30/04/2013 - 17:39

Accipicchia, abbiamo un grande economista e statista tra i commentatori! Aredo, lei ha un master a Chicago, I presume? Lo stesso di Giannino, credo. Abolire le sagre paesane, wow, perché non ci abbiamo pensato prima. Milioni di miliardi torneranno a fluire nell'economia, tutti saremo più ricchi, e ammireremo estasiati monumenti equestri in ogni piazza all'On. Aredo. Aredo for President! La prego, caro amico, vada a lavorare, con la zappa, che è il lavoro suo. Per accendere un trattore, ci vogliono già due neuroni, e lei ne dispone in numero dispari, e inferiore a tre. Porro, ma come fa a resistere???

aredo

Mar, 30/04/2013 - 17:39

@Darth Fener: ma che cavolo dici ? Voi comunisti siete il massimo della menzogna. Indottrinati talebani che rigirano la realtà. Cioè.. togli l' IMU ai proprietari che pagano o meno un mutuo sulla prima casa e sarebbe trasferire la tassazione dai ricchi ai poveri ?? Il concetto banale di togliere una tassa non vi entra nel cervello a voi di sinistra. Proprio zero.

Ritratto di echowindy

echowindy

Mar, 30/04/2013 - 17:40

CHIEDERE AIUTO FINANZIARIO FORZATO ”AI TRE PORCELLINI: CGIL- CISL – UIL” VERI MULTINAZIONALI COMITATI D’AFFARI -

giuseppe.bianco...

Mar, 30/04/2013 - 17:44

Carissimo Nicola Porro non è da te, mi dispiace ma sei fuori di testa, sei daccordo che noi Italiani siamo quelli che pagano le tasse più alte di tutti, se gli altri stati vanno avanti con servizi più efficenti dei nostri, la differenza è che in Italia i politici sono tutti ladri ecco che fine fanni i soldi o rubati o spesi male con sprechi che anche in questo caso loro incassano mazzette,ancora credi a questi sciacalli, mi sembri molto ingenuo, cordiali saluti.

idleproc

Mar, 30/04/2013 - 18:13

Fino a quando non riacquisteremo la sovranità monetaria e sui mercati non se ne esce. Mettetevela via, abbiamo già perso troppo tempo e ci siamio fatti fregare un mare di soldi veri ed espropriare di larga parte di quello che è il nostro sistema produttivo vero. Sarà sempre più difficile uscirne, fino a qualche anno fa, saremo usciti in scioltezza, ridendo e facendo le corna. Certamente bisognava riformare il sistema di casta italiota che invece si è allargata anche in europa... Vogliamo farci del male? Continuiamo.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 30/04/2013 - 18:25

Caro Porro, per poter applicare il piano economico enunciato da Enrico letta in parlamento occorrono soldi. Perfetto. Iniziamo dall'IMU. Per eliminarla si cominci a togliere ai cittadini italiani il pagamento della tassa di proprietà sulla TV (il cosiddetto canone Rai). Saprà che ogni famiglia paga 113 euro a testa per vedere le stronzate e gli stronzi/e che si alternano nella greppia della TV pubblica vero? Bene, comincino a dirottare quei soldi per compensare l'eliminazione dell'IMU. Poi, sempre in Rai, comincino a ridurre tutte le spese superflue come per esempio i quattrini dati per avere doppi commentatori sportivi; ospiti di cui non frega una mazza a nessuno pagati a peso d'oro; presentatori e presentatrici che non servono a nulla come per esempio la quotidiana rottura di palle di Agorà. Mi spiega Lei a chi e a che cosa serve QUOTIDIANAMENTE spettegolezzare di ogni minima quisquiglia politica che si aggiunge a quelle del giorno prima da parte degli stessi giornalai che si ritengono dei giornalisti? Lei almeno lo fa su una emittente privata, ma per quale motivo non si debba tagliare le spese inutili come quelle elencate da una azienda pubblica come la Rai è Lei per primo che lo dovrebbe proporre, non le pare?

Franco60 Ferrara

Mar, 30/04/2013 - 18:34

Dove trovare i soldi??, semplice, basta sequestrare tutto a tutti quelli che hanno rubato allo stato, oh mi correggo, che hanno rubato a noi cittadini. Saluti

Franco60 Ferrara

Mar, 30/04/2013 - 18:35

fuori dall'europa!!

Darth Fener

Mar, 30/04/2013 - 18:39

@aredo: se tu capissi un minimo d'italiano scritto (non so come te la cavi con l'orale) potrebbe esserci qualche possibilità di comprensione, ma a queste condizioni ..... mi arrendo!

Darth Fener

Mar, 30/04/2013 - 18:49

@aredo: nel caso non lo avessi colto (considerato che non sei propriamente un esponente dell'Accademia della Crusca), volevo farti notare che nel post di wysiwyg (che sottoscrivo) c'è del velato sarcasmo riguardo il contenuto di un tuo precedente post. Certo di averti fatto cosa gradita porgo i più sinceri omaggi.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Mar, 30/04/2013 - 18:58

I doppi stipendi dovrebbero essere tagliati non solo ai ministri ma anche a tutti quei managers e commis di stato (doppie pensioni, doppi stipendi, doppi incarichi) che ne godono largamente.Salvo poi rivere certi diritti acquisiti (sulla pelle di chi?) Inoltre bisognerebbe sforbiciare dentro le sacche improduttive della PA, licenziamenti? Sì, laddove ci sono posti inutili creati per clientele e in forma pseudo assistenzialistica. Ma così aumenteranno i disoccupati dirà qualcuno, meglio dare il sussidio di disoccupazione che lo stipendio pieno se l'incarico è totalmente fittizio. Se non si comincia a ragionare i termini realisti e produttivi da questa palude non ne usciamo più.

cgf

Mar, 30/04/2013 - 19:23

i soldi? si trovano, basta seguire il metodo del colonnello dei carabinieri Maurizio Bortoletti, senza troppo clamore ha sanato una ASL del sud. Come? semplice curare anche la sostanza e non la 'forma' e/o il politically correct ..."Ricordo una delibera per l'acquisto di 9 televisori e di un videoproiettore per un reparto di oncoematologia. Totale: 9.000 euro più Iva. Non sapevo se ridere o se piangere, perché una tivù 36 pollici costa al massimo 350 euro e un videoproiettore di buona qualità 800, entrambi Iva inclusa. Per cui mi sono limitato a restituire la proposta di spesa al mittente con un post-it giallo su cui ho scritto: “Forse in un ipermercato costano meno”. E guardi che la pratica era perfetta, avevano rispettato tutte le procedure, fatto la gara e scelto l'offerta migliore fra quelle pervenute. Nessuna impostura. Solo un esasperato formalismo burocratico". Sembra troppo stupido da mettere in pratica? si lo è, quindi lascio trarre le conclusioni del perché altrove non viene fatto. Vi siete mai domandati quanto si è speso nella scorsa legislatura, presidente Fini, solo di carta igenica alla Camera dei deputati?

css

Mar, 30/04/2013 - 21:05

Perchè non comincia a ridurre il numero dei parlamentari. A cosa mai servono mille (quasi tutti nullafacenti) parlamentari? Ne basterebbero uno per ogni capoluogo di provincia per ogni Camera.

Ritratto di romy

romy

Mar, 30/04/2013 - 21:42

Se vogliono,i soldi li trovano?,li trovano come hanno sempre fatto,noi siamo la Nazione con i contribuenti più tassati del Globo Terrestre,non fatevi infinocchiare da chi piange miseria,lo fa per creare un alibi da tasse o per non ritornare il dovuto,ovvero si mettono le mani avanti per stangarci di nuovo,in un modo o nell'altro,meccanismo in parte spuntato,ma sempre valido,basta aggiustare un po'la mira che funziona sempre.Ai politici voglio comunicare una mia riflessione sul Paese,c'è molto attenzione a come si muoverà il governo attuale,non conviene disilluderlo,perchè Grillo non è finito ancora,ed un morso di un grillo puo' fare molto male.....,c'è il rischio di una reazione abnorme nel Paese,tenuta a bada,fino adesso,dallo zoccolo duro del PDL che vota Berlusconi,la reazione a cui alludo è del tipo "Muore Sansone con tutti i Filistei"o "Più nera della mezzanotte non si puo'",immaginiamo per un momento Grillo che prende la maggioranza assoluta nel Paese?Roba da far tremare i polsi.........,ebbene,io penso,e difficilmente mi sbaglio in certe sensazioni,che una cosa del genere non è per nulla scongiurata,dipende da una serie di cosucce..........che potrebbero accadere in simultanea?Spero che mi sbagli?,ma comunque la rigiro la situazione,bisogna evitare di far vedere agli Italiani un film già visto nell'ultimo periodo....è il caso di dire:"Riusciranno i nostri eroi a non fare gli errori di sempre?".

Gianca59

Mer, 01/05/2013 - 12:31

Intanto il titolo di apertura della home page del Giornale è: "Imu addio, ora il premier deva farla digerire al Pd". Questi soldi invece dove si trovano ?

meloni.bruno@ya...

Mer, 01/05/2013 - 13:18

Dov'è finito il mio commento? da fastidio a qualcuno del Giornale? Allora è vero! chi non ha peccato scagli la prima pietra!saluti.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Mer, 01/05/2013 - 14:09

Mi sa che tutti i sinistrorsi che commentano qui fanno finta di dimenticare che la restituzione dell'IMU il PDL la vuole bilancia con la tassazione dei capitali in nero in Svizzera. Naturalmente siccome i primi ad essere colpiti sono i vari De Benedetti, il PD fara' le barricate; e la culona pure, visto che ha appena rifiutato un accordo con gli svizzeri e un accordo con l'Italia crea un precedente che la metterebbe in cattiva luce

MARCO 34

Gio, 02/05/2013 - 14:59

Mi pongo la stessa domanda di BLENT perchè dovremmo pagare i clandestini?Per quanto riguarda l'IMU mi pare un'ottima proposta quella di farla pagare sotto forma di donazione sulla falsa riga del 5 x1000. Sono sicuro che troveremmo pochi volontari!!!