Dopo l'oscuramento di Raiwatch, Renato Brunetta ora lancia Tvwatch

Il sito continuerà a perseguire l'obiettivo della trasparenza della televisione pubblica

Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia, ha annunciato oggi la nascita di tvwatch.it, sito che andrà a sostituire e continuare l'attività di RaiWatch, oscurato per decisione del Tribunale di Bologna, dopo un ricorso di viale Mazzini, che contestava l'utilizzo della sigla nel nome.

Il sito, ha ricordato oggi Brunetta, era nato "per rendere pubblici gli atti di sindacato ispettivo di parlamentari e le risposte della Rai a interrogazioni e quesiti preposti da componenti della commissione di Vigilanza Rai". Gli stessi atti saranno ora riproposti sul nuovo TvWatch, per raggiungere l'obiettivo di una televisione pubblica "totalmente trasparente".

Il capogruppo alla Camera di Forza Italia ha contestato la decisione del Tribunale. "Non pensavamo - ha detto - che usare il termine 'Rai' fosse un abuso", aggiungendo che anche Maurizio Rossi, senatore di Per l'Italia, ha un sito che si chiama "Cambiamo la Rai".

Commenti

giovannibid

Lun, 03/03/2014 - 18:17

quelli della rai sono dei VERI BUFFONI E' ORA DI CHIUDERLA

Giorgio1952

Lun, 03/03/2014 - 18:44

Ma oscurate Brunetta per favore, non se ne può più!

mariod6

Mer, 05/03/2014 - 15:32

Oscurare Brunetta perché vi pesta I calli ??? Democrazia rosicante. Siccome fa le pulci alla pubblica amministrazione piena di parassiti e fannulloni, da fastidio come I sassi nelle scarpe.