L'unico leader resta il Cavaliere

La via obbligata di Angelino Alfano: ripartire da Berlusconi

Da un certo punto di vista il pasticcio è fatto: i ministri della destra si sono emancipati dalla sua leadership politica, raccogliendo le adesioni di un numero di parlamentari pensosi delle sorti del Paese (e delle loro personali) sufficiente per togliere a Berlusconi il potere di vita e di morte sul governo, nel quale consiste essenzialmente quella leadership. Da un altro punto di vista il pasticcio non è venuto bene, non è cotto a puntino: l'impresa a sfondo opportunistico, che non è necessario bollare con la categoria moralistica di «tradimento», non ha sbocco politico, non può avere esito centrista, che sarebbe penosamente minoritario, e non può risolversi nella cancellazione di quella persistente opinione di destra berlusconiana che anche gli ultimi sondaggi danno in forte spolvero.

Tutte le chiacchiere sui moderati, sul modello Partito popolare europeo, sulla destra moderna hanno scarsa credibilità. Intanto perché sono chiacchiere di sinistra, desideri e invocazioni che vengono dalla classe discutidora, patemi d'animo degli antiberlusconiani che non si limitano a voler mandare in galera l'Arcinemico, vogliono anche impossessarsi della sua eredità. Programma un po' troppo vasto, viste le effettive condizioni in cui versa la sinistra. E poi perché manca un'attrezzatura di idee e di programmi che abbia un fondo di intransigenza sul modello di società e di Stato che l'esercito elettorale di Berlusconi, per quanto disorientato e confuso, sa bene dove stia di casa. Sta a casa di Berlusconi, la cui leadership nel bene e nel male è stata per vent'anni personale, un uomo privato e la sua famiglia amicale, con tutti i difetti che questa soluzione ha comportato, al servizio di una prassi politica, e critica della politica, che scuote le istituzioni e le vecchie certezze istituzionali senza riuscire a fare la rivoluzione liberale ma senza neanche rinunciarvi.

Angelino Alfano dovrebbe essere abbastanza furbo da capire tutto questo. Se vuole tagliare la strada a uno scissionismo senza speranza finale e a un ministerialismo che verrebbe travolto dalle cose e dagli umori dell'Italia, se lo vuole, allora deve cercare una ricomposizione in cui la funzione di leadership di Berlusconi sia ripristinata, e non a chiacchiere. E qui casca l'asino. Perché Berlusconi vuol dire «questione giustizia», riforma della Costituzione e ripresa dello sviluppo basata su tagli strutturali della spesa e delle tasse, cose che entrano nel vivo del conflitto sociale sottostante l'attività e la credibilità di qualunque governo democratico in occidente. Alfano deve scegliere: o la sua è una lobby di ministeriali senza futuro politico serio oppure la vittoria parziale nello scontro con Berlusconi sul governo Letta è la premessa di una gestione combattiva e intransigente del potere di leva e di decisione che gli assetti parlamentari hanno dato alla destra italiana.

La faccenda, naturalmente, riguarda anche i berlusconiani che non hanno acceduto alla vampata opportunistica e hanno resistito nel tentativo di non separare il destino personale del leader da quello del governo. Hanno incassato una sconfitta, devono riconoscerlo con un minimo di serenità. Ma sono maggioranza nel popolo berlusconiano e nel partito e nei gruppi parlamentari, sebbene questa maggioranza non sia stata sufficiente a orientare le cose nel verso da loro desiderato per un forte dissidenza dei ministeriali (e dei pavidi). Come orientare questa forza, questa maggioranza reale? Ha sbocco una prospettiva di rottura «congressuale», una conta? O non è più giusto da ogni punto di vista obbligare Alfano e il suo gruppo governativo a esercitare in una direzione sensata e politicamente forte la delega che si sono presi a viva forza? Credo sia più interessante e utile, anche e sopra tutto dal punto di vista degli interessi del paese e dell'Italia inquieta che la sinistra vuole cancellare con un nuovo regime, muoversi in questa direzione.

Per farlo ci vogliono idee, movimenti del Paese reale intorno a queste idee, non giaculatorie di fedeltà e di lealismo o logiche del tanto peggio tanto meglio. Bisogna battersi perché finisca il tran tran e perché la larga coalizione politica, voluta da Berlusconi che poi non è riuscito a disfarla in condizioni personali molto critiche, sia sollecitata ad agire in Italia e in Europa in modo significativo, nel senso delle riforme necessarie e non attuate, a partire da quelle indicate nella famosa lettera della Banca centrale europea. E molto altro ancora. Non vedo altri modi per ripristinare alla fine un funzionamento serio del bipolarismo e del sistema dell'alternanza, restando competitivi con il progetto di ristrutturazione della sinistra sul modello di Matteo Renzi (un progetto tutt'altro che concluso, tutt'altro che di successo anche nelle premesse). Lo scontro nel partito berlusconiano è cieco, non parla al Paese, è fatto di nomenclatura, mentre lo scontro sui temi di riforma e sul fisco e sulla politica estera, e principalmente sui temi della giustizia, delinea una demarcazione vera, anche affilata, ma vera. E può rendere competitivo ancora una volta, nonostante la persecuzione di Berlusconi abbia messo al suo attivo il punto decisivo della condanna Esposito, il meglio che il berlusconismo ha espresso in questo luogo di sepolcri imbiancati che noi siamo.

Commenti

bisesa dutt

Dom, 13/10/2013 - 15:07

ci hai riempito di tasse, fallimenti industriali, sei la vergogna italiano, siete la vergogna dell' ITALIA

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 13/10/2013 - 15:21

con Berlusconi, e per Berlusconi, per combattere questo sistema mafioso e delinquenziale della sinistra !!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 13/10/2013 - 15:28

Ma ripartiamo pure dal 68. Vecchiume per vecchiume...

tormalinaner

Dom, 13/10/2013 - 15:49

Purtroppo Alfano non dimostra di essere un leader e appare agli occhi di noi elettori PDL troppo democristiano, correntista, incline al compromesso, attaccato alla poltrona, una immagine "vecchia politica" che non raccoglierebbe un voto. Poi non reggerebbe cinque minuti ad un confronto verbale con Renzi. Berlusconi a ottantanni ha ancora le idee e lo slancio politico di un trentenne ed è per questo motivo che lo votiamo.

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Dom, 13/10/2013 - 15:59

@mortimermouse. I mafiosi sono in GRAN LARGA parte nel PDL : Chiappati questo link http://www.stopcensura.com/2010/08/ecco-la-lista-degli-indagaticondannati.html. Quindi smettila che sei sempre più monotono e patetico... 15:59

Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Dom, 13/10/2013 - 16:01

Forza SILVIO!!!!! Non mollare! Ammazza i boia che ti vogliono fare fuori! Vai con il programma di destra come si deve! Prendi esempio da Marine le Pen, e lo DEVI fare Tu o qualcun'altra (Marina).

Ritratto di enzo33

enzo33

Dom, 13/10/2013 - 16:10

Gentili magistrati italiani, da molti anni a questa parte sono stati inquisiti centinaia di politici e giudici per corruzione(anche l'ultimo in ordine, di tempo: Antonio Esposito, è stato "Attenzionato"),a Napoli almeno una ventina di magistrati. Ne è rimasto uno solamente Berlusconi. E di tutti gli altri, si sa niente?

Totonno58

Dom, 13/10/2013 - 16:15

Se un fantoccio del genere è l'unico leader del centrodestra, beh cercate di farvi dare i giusti consigli quando sarà ai servizi sociali o in qualcuna delle sue ville...basta che non stia in parlamento a scaldare la sedia, come negli ultimi 20 anni!

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 13/10/2013 - 16:23

Berlusconi ormai è arrivato al capolinea, ovvero ce lo hanno fatto arrivare, ma comunque ormai non era molto distante. Può ancora servire come "acchiappa voti", dato che è molto amato, ma è fuori dai giochi. Chi può presentare il Pdl di oggi? Il deserto. Li vedo in televisione e cambio canale. Ci vuole un nuovo Berlusconi, ma sulla piazza non c'è e se ci fosse si guarderebbe bene dal farsi avanti, visto il modo in cui è stato cucinato l'odiato Silvio. Per i giovani vedo solo una strada: emigrare, fenomeno che già si sta manifestando, anche se al riguardo i media tacciono.

marcoghin

Dom, 13/10/2013 - 16:39

Mi fa schifo l'idea di Forza Italia contesa tra due terroni come Al-fini e Fitto. Anzi, basta con questa Italia che è finita con Mussolini e che ancora si trascina in questa interminabile agonia.

citano39

Dom, 13/10/2013 - 16:41

Cerchi di pazientare Presidente Berlusconi e attendiamo tempi migliori. Questi ministeriali non contano un c...o, in particolare la Lorenzin (sembra una gran duchessa impolverarta che si è messa a fare la statista). Faranno tutti la fine di Follini, Fini e Casini (messi insieme faranno un flop infinito). I nostri voti li ha Lei e verranno fuori nella cabina elettorale. Il problema è saper scegliere gli uomini veramente onesti e fedeli.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 13/10/2013 - 16:46

KASPAROV77 quello è un sito pieno di stronzate! lei non sa distinguere un processo con le prove da uno SENZA prove!! figuriamoci se lei riesce a distinguere lucciole dalle lanterne! ed è grazie a gente cretina come lei, che l'italia sta andando a puttane!!!

no beluscao

Dom, 13/10/2013 - 17:03

caro mortimerd semmai è il pregiudicato che va a puttane ....ci pensi , come va lavitola ?

tudai53

Dom, 13/10/2013 - 17:15

mortimermouse, a puttane credo che sia qualcun altro che ci è andato e che ci va!!

tudai53

Dom, 13/10/2013 - 17:18

mortimermouse, tu invece sai distinguere molto bene! sai? fai veramente pena, però non è colpa tua, quel giorno che ti hanno concepito era meglio che andassero al cinema, magari a vedere il film Al Capone!!!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 13/10/2013 - 17:24

Ma qui si vogliono far passare fischi per fiaschi. Capisco i sinistrati di nome e di fatto, questi poverini fanno finta, oppure lo sono intrinsecamente, degli invasati che pur di darsi ragione passano sopra ogni più elementare principio. Come si fa ad applicare una legge retroattivamente è una cosa demenziale. Condannare uno perché non poteva non sapere è pure aberrante. Voglio vedere se condanneranno Ciccio Bello o Lusi. Vedrete, sono di sinistra ed i magistrati troveranno il sistema per assolverli perché avranno il dubbio se è colpa del gatto o della volpe. Comunque prima di sparlare di Berlusconi ci si dovrebbe sciacquarsi la bocca. D’altra parte il sinistrato migliore ha la rogna

Ggerardo

Dom, 13/10/2013 - 17:25

Possibile che anche Ferrara sia rimbambito a questo punto ? Ma di cosa parla ? Dice spropositi come "Berlusconi vuol dire «questione giustizia», riforma della Costituzione e ripresa dello sviluppo basata su tagli strutturali della spesa e delle tasse". Ma se quando era al governo con larghissima maggioranza non ha fatto niente di tutto questo ? Quando mai la pressione fiscale e' diminuita con Berlusconi al governo ? Quando mai la spesa pubblica e' diminuita ? A cosa serve scrivere un articolo come questo, se non a confondere le idee ai lettori ?

Ggerardo

Dom, 13/10/2013 - 17:26

E poi scusate, ma agli elettori di destra avere come unico leader possibile un frodatore fiscale, corruttore di giudici, testimoni, parlamentari e minorenni non da' proprio neanche il minimo fastidio ?

ABU NAWAS

Dom, 13/10/2013 - 17:28

OVVIAMENTE......L'UNICO VERO LEADER RESTA BERLUSCONI!!!!!!!!!!!!!!! SE ALFANO E GLI ALTRI MINISTERIALI NON VENGO CACCIATI E' SOLO PERCHE'BERLUSCONI E' NOTORIAMENTE MOLTO MOLTO GENEROSO, IN POLITICA COME NELLA VITA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Dom, 13/10/2013 - 17:36

Caro Ferrara a lei il merito in tempi non sospetti della battaglia combattuta a favore della Vita; anche lei, purtroppo, come Cristiano Allam, avete subito una cogente sconfitta. Il suo merito è di aver rifiutato la posizione di Sindaco di Roma; Berlusconi aveva visto bene ma lei ha preferito morire combattendo. Grazie di esserci e Shalom

MEFEL68

Dom, 13/10/2013 - 17:46

Pur non essendo un giornalista, pur non capendo niente di politica, dico che vorrei Berluscini come segretario del Partito e un suo fedelissimo(onde evitare probabili voltafaccia)come Premier. Il Cav. non avendo vincoli istituzionali potrebbe muoversi più liberamente e condizionare il Governo che da lui dipende; l'altro, non essendo ancora preso in gestione da qualche magistrato, renderebbe la campagna diffamatoria della sinistra più difficoltosa.

giovanni70zz

Dom, 13/10/2013 - 17:54

Il signor mortimermouse, sempre un po' nervosetto, scrive: "KASPAROV77 quello è un sito pieno di stronzate! lei non sa distinguere un processo con le prove da uno SENZA prove!! figuriamoci se lei riesce a distinguere lucciole dalle lanterne! ed è grazie a gente cretina come lei, che l'italia sta andando a puttane!!!" ... Ma come?!? E' l'Italia che "sta andando a puttane"? E io che pensavo ci andasse solo il nostro eroe Silvio! Mah ... che tempi!

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Dom, 13/10/2013 - 17:56

@mortimermouse. Ma lei è dotato di capacità paranormali ? Sa distinguere tutte fonti attendibili da quelle che non lo sono o fa solo il paraculo spracazzate ? Tendo a credere che lo fa per fede come qualsiasi altro silviota, ma se è veramente convinto che la fonte non è attendibile perché non me lo dimostra ampliamente in tutti i dettagli ? Ci metta la sua credibilità in questo blog. Possibilmente, se ci riesce, senza offendere ancora

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Dom, 13/10/2013 - 17:57

Ma qui si vogliono far passare fischi per fiaschi. Capisco i sinistrati di nome e di fatto, questi poverini fanno finta, oppure lo sono intrinsecamente, degli invasati che pur di darsi ragione passano sopra ogni più elementare principio. Come si fa ad applicare una legge retroattivamente è una cosa demenziale. Condannare uno perché non poteva non sapere è pure aberrante. Voglio vedere se condanneranno Ciccio Bello o Lusi. Vedrete, sono di sinistra ed i magistrati troveranno il sistema per assolverli perché avranno il dubbio se è colpa del gatto o della volpe. Comunque prima di sparlare di Berlusconi ci si dovrebbe sciacquare la bocca. E' talmente grande, nonostante tutto, rispetto agli altri che è comprensibile l'invidia.D’altra parte il sinistrato migliore, in Italia, ha la rogna.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 13/10/2013 - 18:20

Kasparov77..le tue citazioni sono più false di te..sei come gli stalinisti che citano la Pravda per dare evidenza alle proprie idee del cazzo che hanno portate solo morte..kommmunista!!

lorenzovan

Dom, 13/10/2013 - 18:26

ferrara sa benissimo quello che fa,,,,lo ha sempre saputo...da quando era picchiatore di estrema sinistra...lol... sa fare gli addari suoi... se sparisce il berluska...sparisce il suo "foglietto" lolololol

Ritratto di mortimermouse

Anonimo (non verificato)

scipione

Dom, 13/10/2013 - 18:41

Ferrara,ma quale ritorno a Berlusconi.DEVE ANDARE VIA DA FORZA ITALIA.

canaletto

Dom, 13/10/2013 - 18:51

ALFANO & SOCI TRADITORI SI DEVONO METTERE IN TESTA CHE SENZA BERLUSCONI IL PDL O FI SONO AZZERATI. QUINDI LUI FAREBBE BENE A LASCIARE COME SEGRETARIO CHE STA ROVINANDO TUTTO COME HA GIA INIZIATO A FARE E SE HA I FONDI SI METTA IN PROPRIO ALTRIMENTI VADA A COLTIVARE LE PATATE CHE FA MEGLIO

Nik88nk

Dom, 13/10/2013 - 18:54

@Kasparov77: ho provato parecchie volte anche io a postare link con nomi e fatti, ma il commento che ne viene fuori è quasi sempre il solito: "è un complotto!" Ovvero la risposta più semplice e stupida, ma anche la migliore che il 99% dei lettori di questo giornale sia in grado di dare. Non se la prenda, saluti!

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 19:07

BERLUSCONI SILVIO COSA ASPETTI A FARE PULIZIA CHE INFESTA IL CENTRO DESTRA. ----- GLI ITALIANI HANNO VOTATO BERLUSCONI SILVIO COME LEADER ---- CACCIARE VIA I TRADITORI DEL CENTRO DESTRA !!!

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 19:08

LETTA SI E' BEVUTO COMPLETAMENTE IL CERVELLO!! ----- QUESTO VUOTO DI TESTA BISOGNA SUBITO CACCIARLO HA FATTO GIA' TROPPI DANNI ----- LA COLPA E' DI ALFANO E I SUOI COMPAGNI DI MERENDA, QUESTI TRADITORI DEL POPOLO DI CENTRO DESTRA DEVONO ANDARE A CASA. ----

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 13/10/2013 - 19:08

no beluscao..a puttane ci andava il portavoce di Sircana..e il vostro presidente della regione Lazio..tale Marrazzo a cui piaceva (Piace?) il cazzo..tra l'altro con travoni, colto in flagrante dalle forze dell'ordine..e anche con i soldi pubblici..i tuoi soldi coglione..visto che li pagava con lo stipendio di governatore del Lazio..ritirati sei penoso!!

Il giusto

Dom, 13/10/2013 - 19:09

Ricordo ai silvioti che il pregiudicato è il proprietario del pdl!Con il centro destra non c'entra nulla!Infatti anche in europa il centro destra lo snobba!!!Praticamente un vecchio pregiudicato fallito...

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 19:10

I TRADITORI COMUNISTI, HANNO APERTE LE PORTE DELL’ITALIA A ALL’INVASIONE STRANIERA ----- Gente!! La nostra Italia e la nostra libertà deve essere salvaguardata. L’abbassamento della guardia persino per un breve attimo, potrebbe costarci la nostra libertà. Tutto ciò che rappresentiamo deve essere difeso con tutta la nostra forza:, la nostra Civiltà. la nostra Libertà, la nostra cultura, la nostra identità . ----- TUTTA L'ITALIA, DAL NORD AL SUD, E' DIVENTATA UNA BOMBA SOCIALE PRONTA A SCOPPIARE IN CASA NOSTRA. ATTENZIONE!! CHE DI QUESTO PASSO, ALLA FINE, SARA' IL POPOLO A DIFENDERE CON LE PROPRIE MANI LA LORO TERRA ITALIANA.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 13/10/2013 - 19:13

tudai53..i travoni li hai pagati tu a Marrazzo..con le tasse che ti piacciono tanto..ha,ha altro 100 anni di Silvio vi bekkate..Smanettati, Sventolati..ridicoli!!!

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 13/10/2013 - 19:18

Ggerardo..pensa come stanno messi io tuoi padroni sono peggio di "un frodatore fiscale, corruttore di giudici, testimoni, parlamentari e minorenni"..preferiamo ai Lui ai delinquenti e perdenti che voti tu..Kommunista!!

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 19:18

ALFANO & COMPAGNI DI MERENDA, RICORDATEVI I COMUNISTI DOPO AVER TAGLIATO LA TESTA AL LEADER DEL POPOLO DI CENTRO DESTRA BERLUSCONI SILVIO, TAGLIERANNO A PEZZI IL CORPO DEL PARTITO E VOI SARETE I RESPONSABILI DI TUTTO QUESTO. ------ RICORDTEVI TUTTI VOI, AGLI OCCHI DEL POPOLO DI CENTRODESTRA, SIETE DIVENTATI DEI MORTI CHE CAMMINANO. ----- VERGOGNA!! VERGOGNA!! VI ASPETTIAMO, TUTTI VOI, ALLE ELEZIONI.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 13/10/2013 - 19:20

Nik88nk...E' UN KOMPLOTTISSIMO DEI MAGISTRO - KOMMUNISTI & PRAVDA REPUPLIKELLA...

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 19:21

BERLUSCONI SILVIO, ------ ALLE PROSSIME ELEZIONI, ALFANO E i SUOI COMPAGNI DI MERENDE NON AVRANNO I VOTI DEL POPOLO DI CENTRO DESTRA.---- NOI NON VOGLIAMO GENTE CHE PUGNALA ALLA SCHIENA, ROVINA IL CENTRODESTRA E VERGOGNOSAMENTE DIVENTANO I SERVITORI DELLA SINISTRA.

Ritratto di No Luigipiscio

No Luigipiscio

Dom, 13/10/2013 - 19:21

scipione..tornatene in Africa..Silvio alla testa di FORZA ITALIA per l'ennesima vittoria alle urne!!!

lorenzovan

Dom, 13/10/2013 - 19:23

xnick88nk e aggiungo se il post e'logico..senza insulti e provocazioni...raramente viene pubblicato...lololol

Ritratto di No Luigipiscio

Anonimo (non verificato)

lamiaterra

Dom, 13/10/2013 - 19:26

TRADITORI COMUNISTI GIU’ LE MANI DALL’ITALIA. ------- Perché gli Italiani di Sinistra odiano tanto se stessi? Perché sono anti Italiani? Perché odiano i propri genitori, i propri figli, la propria Terra, la propria lingua, la propria cultura, al punto da volerne la fine a tutti i costi? ------ La violenza con la quale impongono, ormai da molti anni, l’Invasione dell’Italia da parte degli Stranieri ha questo solo significato: la prossima fine del Popolo italiano. ------- Avrebbe dovuto essere la Sinistra ad impedire il progetto Distruttivo. Non soltanto non l’ha fatto, ma si è lanciata odiando se stessa e gli Italiani. ------- Perché? Siamo in tanti a chiedercelo. Perché la Sinistra desidera la fine degli Italiani, la fine della lingua, della musica, della poesia, del pensiero italiano? Sanno bene che nessuno Rom amerà la lingua italiana né scriverà le melodie di Puccini. Sanno bene che nessun Musulmano lascerà in piedi le Cattedrali né ammetterà che si cantino le Messe di Palestrina ------ È questo il punto. Sono gli uomini che fanno vivere le culture. Gli stranieri faranno vivere la loro cultura e Distruggeranno le nostre Radici e la nostra Identità Italiana.

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Dom, 13/10/2013 - 19:30

@No Luigipiscio. Sei confuso. Veramente. Su tutto e tutti. Leggi di più, naviga in internet ed informati

Thefibber

Dom, 13/10/2013 - 19:33

la presunzione di innocenza vi dice qualcosa comunisti merdaccie? untori di morte e ridicoli cortigiani voi si! della sub-cultura stalinista che usa i mezzi della magistratura per fare politica? non vi entra nella testolina che quello dimostra solo la tesi che quel para-stato marcio tifa per una parte sola? ossia la peggio d'italia?...andate a studiarvi se mai ne siete capaci lo studio 'toga party The Political Basis of Judicial Investigations against MPs in Italy (1983-2013)' e forse capirete perchè c'è una asimmetria tra dx e sx nel numero di imputati che ripeto sono solo imputati e non colpevoli come voi comunistacci credete siano...già ma a voi gente per male basta che qualcuno vi dica sporco che voi andate subito a lavarvi senza nemmeno vedere se lo siete...boccaloni e farabutti ecco che siete. e basta

acam

Dom, 13/10/2013 - 19:47

in effetti è vero che tutti dovrebbero essere più moderati, di conseguenza educati, perché non sanno chi li leggerà, è vero che non ho ancora letto un sx-post che derivi da un'analisi poderata delle situazioni oggettive sia del cav che del pdl e suoi componenti, alcuni di quelli che hanno scritto nel contesto di cui si parla, fanno considerazioni da luoghi comuni più o meno di parte, gente il cui ultimo pensiero prima di coricarsi è indirizzato al cav col rischio di non dormirci su. infondo avete ottenuto ciò che volevate, è arrivata la condanna, tutto il vostro popolo vi porta sugli scudi, ma ancora morite di fame, esclusi gli epifanici colanino e compagnia bella. ora perbacco mostrateci cosa sapete fare, siete ridotti a chiamare il congo a mandarvi materia grigia e sia mostrate come risolvete senza far riferimento a programmi che vi sono stati imboccati, fate venire i lumumba ad aiutarvi, di africani pronti ad aiutarvi ce ne sono un miliardo, sono abbastanza?

apostata

Dom, 13/10/2013 - 20:05

Alfano, con le altre comparse, ha vissuto il suo momento e poi, osannato dai cattocomunisti, si è trovati in un vicolo cieco, ha fatto lo stesso errore di fini, si è messo fuori gioco per inaffidabilità e incapacità di calcolo politico. Il partito può essere compatto solo attorno a Berlusconi, la crescita dei sondaggi è segno di stima degli elettori per il loro leader.

Nik88nk

Dom, 13/10/2013 - 20:21

@lorenzovan: verissimo, infatti da un po' di tempo ho deciso di adeguarmi al livello...non servirà a nulla, ma due risate ci scappano

odifrep

Dom, 13/10/2013 - 20:34

bisesa dutt (15:07) - non so da quale località dell'Africa tu provenga, ma ti ricordo che qui sei in Italia.

daniele66

Dom, 13/10/2013 - 20:36

Gentili magistrati italiani, da molti anni a questa parte sono stati inquisiti centinaia di politici e giudici per corruzione(anche l'ultimo in ordine, di tempo: Antonio Esposito, è stato "Attenzionato"),a Napoli almeno una ventina di magistrati. Ne è rimasto uno solamente Berlusconi. E di tutti gli altri, si sa niente?

odifrep

Dom, 13/10/2013 - 20:51

Totonno58 (16:15) - purtroppo, questo passa il PdL. Sono anni che aspettiamo che quaqlcuno di voi sinistronzo, prenda il Suo posto. Aspettiamo l'Immacolata, quando il sindacalista farà le primarie, per vedere se verrà fuori qualche fantoccio che superi BERLUSCONI.

odifrep

Dom, 13/10/2013 - 20:55

no beluscao - tudai53 - non sapete cosa vi perdete. Voi continuate pure ad andare a gay.

odifrep

Dom, 13/10/2013 - 21:10

Ggerardo - lasci perdere FERRARA : "si sta e ci sta" rimbambendo tutti con i suoi articoli. Ci confonde le idee a noi elettori di destra. Noi aspettiamo con trepidazione il giorno dell'Immacolata, per vedere se la Madonna fa il miracolo a quelli della sinistra. Se verrà fuori dalle preliminari qualche d'uno che si palesa al di sopra di BERLUSCONI, noi siamo ben lieti di andarlo a votare. E, lei, intanto, non legga più articoli di FERRARA, sono contagiosi.

luigi civelli

Dom, 13/10/2013 - 21:36

"L'unico leader resta il Cavaliere":più che un titolo,un'epigrafe,una pietra tombale sul futuro di PdL/FI.

al59ma63

Lun, 14/10/2013 - 01:02

CHI qui dice di ladri e mafiosi non ha sentito i cittadini di SIENA con la banca Monte dei Paschi messa sul lastrico da dei LADRI e DELINQUENTI....dei quali NESSUNO e' andato in galera.... meditate gente!! l' hanno succhiata come un limone e ora e' rimasta solo la carcassa...che qualche politico vuole riempire di nuovo di soldi con aumenti di capitale e prestiti.....io li manderei tutti in galera dal primo all' ultimo...che dite??non sono democratico?? NON POTEVANO NON SAPERE!!!!!!!!!!!!