M5S, in arrivo un'altra espulsione?

Il senatore Bartolomeo Pepe è stato sfiduciato dal meetup di Napoli. E ora rischia una procedura di espulsione

Un’altra sfiducia nel Movimento 5 Stelle? L'ipotesi è ben presente, soprattutto dopo che il senatore Bartolomeo Pepe è stato sfiduciato dal meetup di Napoli in una assemblea ieri, alle 15, al Vomero. Si ripete il copione già visto per altri senatori espulsi nelle settimane scorse: Luis Alberto Orellana, Francesco Campanella, Fabrizio Bocchino e Lorenzo Battista. Nel loro caso alla scomunica del territorio è seguito l’avvio della procedura di espulsione, decisa dall’assemblea congiunta e poi ratificata dalla Rete.

È molto probabile che la stessa sorte spetti a Pepe. Anche stavolta non manca infatti chi denuncia che in assemblea i numeri non c’erano e sarebbe inoltre mancato un voto formale. C’è poi chi sostiene che l’ordine del giorno sia stato invertito proprio per mettere alle strette Pepe, che ieri in assemblea non c’era. Nel pomeriggio di oggi, alle 17, è intanto in programma la riunione dei senatori M5S, alla quale Pepe, rimasto a Napoli, non dovrebbe prender parte. I senatori dovranno rivedere i ruoli nelle varie commissioni parlamentari, dopo le defezioni degli ultimi giorni che hanno portato il gruppo da 50 a 41 componenti.

Commenti
Ritratto di carla1971

carla1971

Lun, 10/03/2014 - 14:42

Ma quand'è che cacceranno Grillo??? Dio che delusione!!!

ritardo53

Lun, 10/03/2014 - 15:08

Una cosa fondamentale dimenticano Grillo e Casaleggio, vero è che hanno uno statuto e che loro ne sono stati i promotori, ma io ancora non ho visto nelle motivazioni di espulsione valida, ed in oltre chi li ha votati sono stati gli elettori e non lo statuto che quasi nessuno dei votanti conosce e se lo leggesse lo butterebbe nel cesso, a noi interessa che gli eletti rispettino la costituzione ed il volere popolare e non quello dei pagliascci che vogliono andare oltre la volontà popolare solo per fine di prestigio personale, se Grillo aspetta il 50%+1 per fare il duce allora scambia minchie per lanterne, si vede che è un pazzo accompagnato da Casaleggio.

mario massioli

Lun, 10/03/2014 - 16:33

carissimi senatori e deputati 5 stelle. molti di voi hanno conosciuto e studiato la MACROECONOMIA ME-MMT. avete avuto incontri con il macroeconomista americano MOSLER E il giornalista PAOLO BARNARD, DIVULGATORE IN ITALIA DELLA ME-MMT. Dagli scritti di BARNARD si deduce che hanno avuto esito molto positivo. per come la vedo io,(NON SOLO) VOI MOVIMENTO 5 STELLE AVETE IL GROSSISIMO PROBLEMA DEI VS. CAPI CASALEGGIO/GRILLO. Abbiate il coraggio di lasciarli e alleatevi con le forse NO EURO divulgando agli italiani la ME-MMT. se avrete questo coraggio sarete i salvatori non solo dell'italia ma dell'intera europa.

Ritratto di free..bird

free..bird

Lun, 10/03/2014 - 16:43

Le espulsioni nel M5S sono regolate in base al Codice di Comportamento che i candidati hanno liberamente sottoscritto, e nel M5S le regole si rispettano http://www.beppegrillo.it/movimento/codice_comportamento_parlamentare.php Espulsione dal gruppo parlamentare del M5S: I parlamentari del M5S riuniti, senza distinzione tra Camera e Senato, potranno per palesi violazioni del Codice di Comportamento, proporre l’espulsione di un parlamentare del M5S a maggioranza. L’espulsione dovrà essere ratificata da una votazione on line sul portale del M5S tra tutti gli iscritti, anch’essa a maggioranza.

swiller

Lun, 10/03/2014 - 17:06

free..bird. Concordo