Macché Bruxelles, il voto è sul governo

Gli italiani non guarderanno ai problemi provocati dalla dissennatezza dei timonieri Ue, ma alla politica di casa nostra

Tra 20 giorni si vota per rinnovare il Parlamento europeo, ma in Italia (e forse non solo in Italia) non si parla di questioni continentali, la cui sostanza probabilmente sfugge a tutti o quasi. Si preferisce discettare - more solito - di Matteo Renzi, Silvio Berlusconi e Beppe Grillo. Gli elettori e gli stessi politici coinvolti nella campagna elettorale trascurano Bruxelles e Strasburgo e puntano a Roma, al governo nazionale. Basta sfogliare i giornali o accendere il televisore per comprenderlo: i commenti scritti e i talk show sono dedicati alle nostre faccende interne, complesse e perfino drammatiche, ma che con l'appuntamento del 25 maggio non c'entrano nulla.
Cosicché coloro che si recheranno a breve ai seggi non guarderanno, nel dare la preferenza a questo o a quel partito, ai problemi provocati dalla dissennatezza dei timonieri Ue, ma alla politica di casa nostra. Il risultato fornito dalle urne non servirà pertanto a modificare - non diciamo migliorare - i comportamenti dei soloni europei, da cui dipendono le fortune (poche) e le sfortune (tante) delle istituzioni comunitarie. Assolutamente no. Al massimo lo spoglio delle schede sarà decisivo per misurare il gradimento dell'opinione pubblica circa l'operato del governo in carica, e indicheranno quale sarà il destino del Pd, di Forza Italia e del Movimento 5 stelle.
C'è una dicotomia tra gli elettori e i partiti che dovrebbero rappresentarli. I primi (circa il 50 per cento) non fanno mistero della propria ostilità nei confronti dell'euro e dell'Europa; i secondi non osano invece esprimere dubbi sulla propria fedeltà al progetto (semiabortito) comunitario, vergognandosi all'idea di apparire scettici o, peggio, antieuropei tout court. In pratica, le forze politiche - comprese quelle che si presentano in veste pseudorivoluzionaria - aderiscono acriticamente al piano di rafforzamento della Ue e affermano di volerlo realizzare, ma non sanno come realizzarlo e ignorano addirittura se sia auspicabile un sistema federale o non piuttosto un modello sovrannazionale da definirsi.
Anche gli europeisti più convinti (a parole) evitano di proporre un programma per passare dalla fase comunitaria sperimentale a quella effettiva. Se ne stanno tutti zitti e coperti in attesa di capire come sia possibile avere una moneta unica senza avere uno Stato unico (America docet). Si va avanti alla carlona, a spanne, confidando in un miracolo: e cioè che i Paesi membri si amalgamino e trovino prodigiosamente la tecnica per far convivere cani e gatti. Ma le soluzioni miracolistiche sono altamente improbabili.
Frattanto regna la confusione; numerose persone - direi la totalità - identificano nella cancelliera tedesca, Angela Merkel, la responsabile delle magagne europee, quasi che la Germania non fosse uno Stato membro, un Paese uguale agli altri, ma una sorta di traino meritevole di avere la leadership dell'intero continente. Difatti, quando un antieuropeista desidera sfogarsi contro la Ue, non insulta Bruxelles, bensì Berlino; si scaglia contro la Merkel sicuro che ella sia avviata a costituire il Quarto Reich. Può darsi che miri a questo, ma chi impedisce agli altri Paesi di mandarla al diavolo e di staccarsi dalla Ue?
La verità è che siamo succubi - noi italiani e molti altri popoli - della superiorità organizzativa e culturale dei tedeschi, li invidiamo, li temiamo e, quindi, odiamo la Merkel, considerandola simbolo di un primato che non digeriamo. In assenza di un disegno alternativo a questa Europa, e in mancanza di coraggio per rifiutarla nonché della forza per studiarne un'altra più corretta, nascondiamo la testa sotto la sabbia e aspettiamo eventi. Quali? Chi s'illude che Renzi riesca a imporsi sulla cancelliera, chi auspica un ritorno di Berlusconi alla grande, chi sogna Grillo che marcia su Berlino in sella a un cavallo bianco e fa giustizia dopo aver sfasciato lo sfasciabile.
Nel frattempo c'impegniamo anima e corpo nelle nostre sempiterne beghe caserecce, gli uni addosso agli altri, tutti accecati dalla rabbia e incapaci di tutelare gli interessi nazionali. E per distrarci dibattiamo se sia più carina Mara Carfagna o Maria Elena Boschi, se vinceranno gli astensionisti o i grillini.
Non ci rendiamo neanche conto che, se siamo conciati così, è solo colpa nostra.

Commenti
Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Lun, 05/05/2014 - 09:57

Feltri questa volta hai scritto cose giuste ...

enrico09

Lun, 05/05/2014 - 15:33

Fintanto che gli organismi di stampa non propongono le buone informazioni ai cittadini questa analisi resta corretta ma non serve a nulla. Diciamo alla gente che votando FI avremo Barroso in commissione e quindi continuità con l'attuale situazione e votando PSE invece ci ritroveremo Schultz. Andiamo a chiedere al PPE e al PSE quali siano i loro programmi elettorali, facciamo articoli veri e non articoletti che parlano di cosa ha preso per colazione Marine Le Pen...

Boxster65

Lun, 05/05/2014 - 15:40

Caro Feltri, è giusto quanto dici, peraltro ne usciranno perdenti il PD e Forza Italia che hanno inciuciato e come unico reale vincitore il M5S che rischia di diventare se non il primo, il secondo partito,, relegando Forza Italia nel dimenticatoio.

titina

Lun, 05/05/2014 - 15:42

però, quando andrò a votare, voterò consapevole che si tratta di elezioni europee, infatti voterò un partito che certamente non voterò per le nazionali.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Lun, 05/05/2014 - 16:06

Di solito e' cosi',ma in questa occasione e' tanta la voglia di dire la propria sull'ue che forse chi andra' a votare,poco piu' del 50% immagino,in maggioranza pensera' a quello piuttosto che al governo.

Gianca59

Lun, 05/05/2014 - 16:06

Ma è sicuro , Feltri ? Dopo anni abbiamo preso coscienza di quanto nefasto fu entrare in Europa e andremmo a votare con un' occhio all' Italia ?

Ritratto di Kasparov77

Kasparov77

Lun, 05/05/2014 - 16:08

Feltri hai scoperto l'acqua calda

vince50_19

Lun, 05/05/2014 - 16:13

Certo Feltri. Chissà quanti conosco dichiarazioni folli (ma reali) come questa - http://www.pressnewsweb.it/2014/03/barroso-ammette-ue-pensata-apposta-per.html - La miopia politica in questo caso specifico è un grave vulnus per la libertà di cui tanti si riempiono la bocca, vera solo a parole. Nella realtà la musica è ben altro, proprio come dichiara Barroso nel link. Fateci caso: dopo le elezioni la musica sarà sempre la stessa - una manica di nominati che suonerà sempre lo stesso spartito, se non ci si coalizza contro questi maledetti figli di.. di banchieri in odore di massoneria che vogliono fare i cazzi loro sulla nostra pelle. Altro che creare una costituzione che unisce i popoli europei come logica avrebbe voluto essere il primo passo da fare. Pagliacci, ladri e buffoni!

simone_ve

Lun, 05/05/2014 - 16:14

Finalmente un articolo avere una visione oggettiva delle cose. Tutt'altro che scontata in questo quotidiano.

mk1

Lun, 05/05/2014 - 16:27

E come la mettiamo col fatto che tutti i voti che vanno a FI, confluiranno, a livello europeo, nel PPE andando perciò a rafforzare la Merkel ????? primo invio delle 16:27

gedeone@libero.it

Lun, 05/05/2014 - 17:06

mk1, non credo proprio che votando F.I. si rafforzerà la Merkel, anzi credo esattamente il contrario perché i suoi parlamentari europei, insieme a molti di tanti paesi, si batteranno contro le politiche di rigore dissennate effettuate finora che hanno contribuito in modo determinante ad affossare l'Italia ed altre nazioni del continente. Se questo non avverrà, se cioè non ci sarà spazio per rinegoziare i patti-capestro, non resterà altro da fare a parer mio,che uscire da questa Europa.

gamma

Lun, 05/05/2014 - 18:28

Perchè il progetto di robot per l'assistenza agli anziani finanziato e patrocinato dall'Unione europea è stato affidato ad una ditta svedese, la Giraff Technologies? Pochi lo sanno ma l'Italia è all'avanguardia nello studio e nella realizzazione di ausili robotici. Persino i giapponesi ci considerano i loro maggiori competitors. Il perchè è presto detto. Perchè non ci sono aziende italiane che sfruttano questo nostro knowhow. La causa ? Tasse altissime, mancanza di veri incentivi, burocrazia medievale, strutture obsolete ed inefficienti, ecc. E così invece di avere più lavoro per i nostri validissimi giovani (e ce ne sono tanti), il nostro knowhow se ne va all'estero. Infatti ho dimenticato di dire che gli svedesi hanno chiesto l'aiuto dei nostri istituti di ricerca e dei nostri giovani ricercatori. Ma figuriamoci se i nostri politici ne sanno qualcosa di tutto ciò, ignoranti come sono e tutti tesi a prender voti e soldi. D'altra parte, cosa pretendiamo se siamo noi a votarli: ogni nazione ha i politici e le carogne che si merita.

ghorio

Lun, 05/05/2014 - 18:44

Ecco perché non abbiamo avvenire in Europa e non contiamo. Infatti se anche Vittorio Feltri ci ripete la considerazione che il 25 maggio si vota per il governo ,i pare una scelta sbagliata. Il 25 maggio si vota per l'Europa e c'è da sperare che cambi la composizione della commissione Ue, essendo quella attuale inadeguata.

PDA

Lun, 05/05/2014 - 18:45

X Enrico09 chiunque vinca tra PPE (Junker) oppure il PSE (Schultz) non cambia niente.Quello che conta sono i trattati, adottati dai parlamenti nazionali e non imposti, ma proposti da Bruxelle (vedi fiscal compact) questi sono la base giuridica in base alla qualle vengono adottate tutte le norme comunitarie e prese tutte le decisioni. Il problema che nessun giornalista che scrive di cose comunitarie lo fa con profonda conoscenza e quindi si limitano a accenni superficiali e questo impedisce al lettore di farsi la propria idea.

AG485151

Lun, 05/05/2014 - 18:56

EVVIVA ! Per la prima volta sento dire che : se abbiamo una spesa pubblica che genera il terzo debito pubblico al mondo e genera corruzione col sistema dei finanziamenti pubblici ; se abbiamo un sistema organizzativo pubblico da fare schifo ( oltre 8.000 municipi , 110 province , 20 regioni , comunità montane a bizeffe , autorità di ogni tipo , 7.000 municipalizzate che fanno capo a oltre 30.000 enti ecc. ecc.) NON E' COLPA NE' DELL'EURO , NE' DEI TEDESCHI NE' DELLA MERKEL NE' DEI FRANCESI NE' DEGLI AMERICANI NE' DEI RUSSI . E' colpa della nostra classe politica per la quale non scrivo aggettivi perchè è superfluo . Ed è anche colpa della gente che la esprime , questa classe politica . E' inutile girarci intorno .

brunicione

Lun, 05/05/2014 - 20:00

Europa, uguale Italia, politici da rimborso spese all'italiana, soldi buttati in conferenze, cene, viaggi, palazzi a go-go con spese assurde a carico della comunità, stipendi da nababbi e assenteismo da CGIL, . Come può, siffatta Banda Bassotti, portare beneficio a trecento milioni di cittadini Europei ????

mario massioli

Mar, 06/05/2014 - 02:13

QUESTO sarà il ns. Prossimo futuro. Non abbiamo più I soldi, non siamo più sovrani, non possiamo più stamparli a COSTO ZERO. Dobbiamo andare a prendere gli euro(maledetti) dalle banche finanziarie private, renderli con INTERESSI. NB. LA BCE FA STAMPARE GLI EURO A COSTO ZERO POI VENGONO VERSATI NELLE BANCHE FINANZIARIE PRIVATE. LO SO' E' ALLUCINANTE, NON VOLEVO CREDERCI, PURTROPPO E' QUELLO CHE HANNO FATTO POCHE PERSONE ALLA FINE ANNI 90 ACCETTANDO TUTTI I TRATTATI EUROPEI, Senza non solo consultazioni nazionali MA ANCHE PARLAMENTARI. ABBIAMO PERSO NON SOLO LA SOVRANITA' MONETARIA MA ANCHE PARLAMENTARE. VI RICORDATE CHI GOVERNAVA L'ITALIA IN QUEL PERIODO? LO STESSO PARTITO IN TESTA AI SONDAGGI OGGI. LA NS. UNICA SALVEZZA RITENGO SIA L'USCITA PILOTATA DALL'EURO,COME PROGRAMMATO DALLA MACROECONOMIA ME-MMT. CERCATE IN RETE. Capirete perchè nessun media importante da voce a questa TEORIA ECONOMICA. HANNO TUTTI PAURA, TUTTI TENGONO FAMIGLIA. LE LOBBI NEOCLASSICHE ECC. ECC. HANNO UN POTERE SPAVENTOSO. TEMONO SOLO I POPOLI CONSAPEVOLI.

nino47

Mar, 06/05/2014 - 08:55

"La verità è che siamo succubi - noi italiani e molti altri popoli - della superiorità organizzativa e culturale dei tedeschi, li invidiamo, li temiamo e, quindi, odiamo la Merkel, considerandola simbolo di un primato che non digeriamo."....PAROLE SANTE!!