Il made in Italy di Farinetti: operai romeni a tre euro l'ora

Denuncia Cisl sulla ristrutturazione del teatro Smeraldo che ospiterà lo store di Eataly a Milano: "Lavori a una ditta di Suceatra. Stipendi da meno di 200 euro a settimana"

Milano - «Eataly» di nome. Oscar Farinetti apre martedì a Milano un nuovo tempio del gusto. A sentir lui, addirittura «un luogo dei miracoli». Prenderà il nome dello storico Teatro Smeraldo che sorgeva nello stesso stabile di piazza XXV Aprile e l'inaugurazione è fissata (non a caso) il 18 marzo, inizio delle Cinque Giornate di Milano e del Risorgimento. «Non saremo noi a far risorgere l'Italia ma è un piccolo passo», ripete da giorni Farinetti, dispensa in tv e sui giornali l'elogio del made in Italy e le ricette per il rilancio del Belpaese. I sindacati leggono, ascoltano. E «fumano».

«Viene il nervoso a sentirlo professare l'eccellenza italiana e la cura del dettaglio...» protesta senza mezzi termini Fabio Del Carro, segretario generale della Filca Cisl di Milano. Ha seguito dall'inizio la trasformazione dell'ex teatro in polo del gusto. E puntualizza che a occuparsi della ristrutturazione non è stata un'impresa edile locale (benché il patron di Eataly professi un'«adorazione per i lombardi» e abbia persino fatto pace con il governatore leghista Roberto Maroni) ma la Cobetra Power di Suceatra, in Romania. Capitale sociale dichiarato: 500 ron, che equivalgono a circa 110,2 euro. Anche Farinetti ha raccolto l'occasione, sempre più diffusa tra le grandi aziende italiane, dei «distacchi». Si fa ricorso con i subappalti a imprese bulgare, romene, polacche che hanno filiali sul territorio. Per la legge, i contributi non vengono versati in Italia ma nel Paese d'origine. «Ma vengono versati?» è il grande punto interrogativo del sindacato, che sul caso Eataly ha interessato gli ispettori della Cassa Edile. Ma «a Milano sono una cinquantina, riescono a malapena verificare i contratti che hanno inizio e fine sul territorio figuriamoci avviare controlli in Romania».

Dei 25 lavoratori edili che fanno capo a Cobetra e si sono occupati di demolire e ricostruire l'interno dell'ex teatro, come si legge sui contratti trasmessi alla Cassa edile, 23 sono «operai non specializzati in costruzioni», uno solo è esperto in restauri. C'è poi un addetto che nel 2012 ha firmato la «promozione» da amministratore della società a «operaio non specializzato». La legge europea recepita anche in Italia stabilisce che i lavoratori romeni in distacco debbano avere una busta paga non inferiore ai minimi contrattuali italiani. Ma è quello che la Cisl definisce un «grande buco nero». Perché «dietro al sistema dei distacchi si nascondono forme di sfruttamento, ed è quasi impossibile che gli operai stranieri facciano denuncia, c'è un'omertà assoluta». I contratti che hanno firmato i 25 operai con Cobetra mediamente si aggirano tra i 500 e gli 800 ron di stipendio base lordo (dunque tra i 110 e i 176 euro) per 40 ore settimanali di lavoro. Tradotto: tra i 2,75 e i 4,4 euro all'ora. Sul Libro unico del lavoro però, quella che possiamo equiparare a una normale busta paga, nella parte bassa dedicata ai contributi la cifra schizza a 2.100 euro. «Che non sarebbero male per un manovale non specializzato - rimarca il segretario Cisl - Anzi, se fossero davvero corrisposti verrebbe da chiedersi come mai non vengono assunti operai italiani, visto che sarebbero più economici dei romeni. Ma è proprio la parte “extra” che sfugge ai controlli italiani. Abbiamo il forte dubbio che al manovale straniero rimanga in tasca quanto ha firmato sul contratto».

Il modello di lavoro «Eataly» d'altra parte alimenta i sospetti. Di recente diversi precari che lavorano negli store del gusto già sparsi tra Torino, Roma, Firenze o Napoli hanno denunciato stipendi da fame, 800 euro al mese per quaranta ore settimanali, domeniche comprese. E si aggiunge la pratica delle perquisizioni a fine turno, raccontata nei negozi del Centro-Sud. I dipendenti vengono controllati prima di uscire, sai mai che abbiano infilato in borsa qualche conserva «doc».
La maggior parte dei dipendenti che da martedì prossimo serviranno i clienti in panetteria, macelleria, salumeria, formaggeria, pescheria, all'ortofrutta, nel bistrot e nella serie di ristoranti sparsi tra i tre piani di «Eataly Smeraldo» ha un contratto a tempo determinato. Ma «dopo due anni l'ottanta per cento verrà stabilizzato - garantisce Farinetti - Se un imprenditore ha i conti in ordine e non lo fa, è un bastardo». Da Milano partirà una svolta?

Annunci

Commenti

jakc67

Dom, 16/03/2014 - 09:20

non è che mi piaccia particolarmente farinetti, diffido di chi ride sempre per istinto, ma in questo caso, sempre che sia tutto a norma, me la prenderei e me la prendo con chi ha permesso tutto ciò... nel mio ramo lavorativo la presenza straniera, romeni in particolare, è diffusissima anche e sopratutto composta da gente assunta nei paesi d origine e retribuita di conseguenza e sono quindi consapevole dei disagi concorrenziali che ciò comporta, ma con coerenza ribadisco che non sono da colpevolizzare gli imprenditori che comunque rispettano le leggi e tantomeno i lavoratori, se mai la parte politica che più di altre ha consentito ciò e pure i sindacati che hanno consentito passivamente che ciò accadesse... quale parte politica è affine al maggior sindacato italiano? la stessa che alla firma dei trattati UE in questione aveva il proprio leader sulla poltrona di presidenza europea...

laura

Dom, 16/03/2014 - 09:24

Tanto la differenza gliela mettiamo noi. Pagamento affitto, bollette, asili, buoni spesa a carico dei vari comuni. Poi qualcuno dice che l'immigrazione e' una risorsa. Certo non lo e' per i contribuenti Italiani. Oltre a portare via il lavoro agli Italiani, facendosi pagare poco, ci portano via anche il resto, sotto forma di sussidi continui. Bell'affare!!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 16/03/2014 - 09:25

I comunisti.......onesti, per bene, difendono gli operai......

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 16/03/2014 - 09:31

M'ero dimenticato esistesse sta cosa, ora capisco cose quel coso a Ostiense, ci incappati cercando il cesso. Cmq, pure da ragazzino, se il capo avesse voluto perquisirmi avrebbe dovuto prima togliermi di mano la vanga...oppure lo avrei denunciato per il furto di qualcosa insomma

killkoms

Dom, 16/03/2014 - 09:34

miracolo giornalistico!anche il fatto(suo) in edicola oggi si è accorto che mister eataly dà paghe da fame ai suoi dipendenti!e si è pure acorto (con anni di ritardo) che le coop non sono più il modello per i dipendenti!tanto chi è di sinistra come lui e cdb (olivetti docet) può sodomizzare l'intera classe operaia!

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 16/03/2014 - 09:40

Capito quel sorriso - sghignazzo ?

Asimov1973

Dom, 16/03/2014 - 09:41

Ah perché la qualità tedesca (inesistente) dei lavoratori turchi, polacchi e italiani? e il genio finanziario del lussemburgo che conta 250.000 abitanti lussemburgesi 200.000 portoghesi 50.000 italiani e un milione di francesi e belgi che ogni mattina attraversano le frontiere per andarci a lavorare? Almeno noi non importiamo cervelli: quello che creiamo viene dalla nostra mente, che poi a farlo siano i Rumeni poco conta. In Germania siamo noi che le cose le inventiamo e poi le facciamo a 8 euro l'ora.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/03/2014 - 09:42

wow! e i sindacati che fanno? :-) si girano dall'altra parte? oh ma come mai? i sindacati sono amici della sinistra, e farinetti è un amico della sinistra.... strano! chissà come mai loro possono, noi destra non possiamo.... ma guarda caso eh! una strana coincidenza, vero, sinistronzi? :-)

yulbrynner

Dom, 16/03/2014 - 09:43

o farinetti oche tu c'hai una gran faccia a bischero ... bisogna essere coerenti con cio che si dice e non predicare bene x poi razzolare male vedi di non esserlo tu un bastardo. mmhnn non proprio come Adriano Olivetti via..

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Dom, 16/03/2014 - 09:47

Un altro fariseo camuffato da imprenditore buonista e democratico. Fatti una risata su sto' cazzo!

BruceHarperWayne

Dom, 16/03/2014 - 09:54

I comunisti sono per la solidarietà e la redistribuzione della ricchezza ma coi soldi degli altri, quando a metterci la grana sono loro benvengano stipendi da fame e ogni genere di furberia per sfruttare gli operai e aggirare le imposte.

canaletto

Dom, 16/03/2014 - 09:59

SIGNORI COMUNISTI?????????? IL VOSTRO SOCIO DA IL BUON ESEMPIO. NIENTE LAVORO AGLI ITALIANI......... L'AVETE VOLUTO, GODETEVELO

AG485151

Dom, 16/03/2014 - 10:07

MENTRE SI COSTRUIVA : sindacati , ispettorato del lavoro , inail , polizia locale , assessori vari , gdf , ecc. dov'erano ? Come al solito nel pubblico non funziona niente e non fanno il loro dovere . Vedi : terra dei fuochi , cinesi a prato , schiavi a raccogliere i pomodori , e via dicendo . E' uno schifo .

yulbrynner

Dom, 16/03/2014 - 10:15

povera italai di mmerda con gente che sa solo generalizzare a destra e sinistra viovono la vita con il paraocchi o e bianco o e nero ma svegliatevi un po' OTTUSI!

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Dom, 16/03/2014 - 10:19

Non serve far venire dei Polacchi , basta chiamare operai del sud. Se tutto va bene, gli pagano, altrimenti niente...

Massimo Bocci

Dom, 16/03/2014 - 10:34

I compagni???? Do merende, non si smentiscono mai, fedeli sempre alla LORO COSTITUZIONE -COOP-STALIN-47!!! DEI LADRI!!! Com'è il gingol " il REGIME (coop) sei tu chi può RUBARE di più" gentaglia IMMONDA!!!! CERTIFICATA!!! Oggi SERVI, a pagamento (nostri soldi!!!) EURO!!!

Sapere Aude

Dom, 16/03/2014 - 10:35

Potete prendervela con i comunisti italiani – atteggiamento sacrosanto visto che i comunisti veri (e parolai) in gioventù e in vecchiaia hanno preteso di vivere con salari e pensioni capitaliste. Dovete anche prendervela con i capitalisti italiani (e i loro referenti politici) – costoro hanno arraffato a più non posso e invece di re-investire in tecnologie avanzate (il mondo corre gente) hanno pensato bene di darsi alla finanza e alla speculazione. L’Europa che non ha aspettato di vivere sugli allori attraverso gli aiuti comunitari si è data una mossa quando le vacche erano grasse. Noi no. Il genio italico li ha sperperati dando denaro a cani e porci per anni (ve li ricordate i soldi a fondo perduto dati per riconvertire economie senza futuro?). Adesso ci chiedono i conti, e questi non tornano. Abbiamo vissuto di capitalismo italiano, sognando baffone. Ben ci sta! Ai più giovani dico, sputate in un occhio a tutti quei comunisti che hanno pensioni d’oro, e ai capitalisti che i soldi li hanno e senza vergogna pretendono di succhiarne ancora. Vero Carletto?

Ritratto di giordano

giordano

Dom, 16/03/2014 - 11:15

I nostri neolaureati invece stanno meglio, con centodieci e lode, lavorano gratis per l'universita' o per i musei, mia figlia invece laureata sempre con centodieci e lode a bologna e non nel sud dove la laurea la regalano, vedi Di Pietro che non sa' nemmeno parlare e come lui tutti gli altri ( vedi INVALSI sud e INVALSI nord , i sud sono tutti fenomeni) guadagna 2,70 euro lordi come medico chirurgo veterinario presso una clinica di Ferrara. 140 km al giorno, che cazzo me ne frega dei romeni. ma andate al diavolo.

nonmi2011

Dom, 16/03/2014 - 11:19

Ovviamente, l'affidamento dei lavori ad una ditta europea è a norma di legge. Ovviamente, applicare il CCNL del commercio ai dipendenti dei vari store ed ai dipendenti delle coop. è a norma di legge. Ovviamente, parlare di norme di legge ai bananas, cioè a minus habens seguaci di un noto pregiudicato, è tempo perso.

nonmi2011

Dom, 16/03/2014 - 11:26

Ovviamente, l'affidamento dei lavori ad una ditta europea è a norma di legge. Ovviamente, applicare il CCNL del commercio ai dipendenti dei vari store ed ai dipendenti delle coop. è a norma di legge. Ovviamente, parlare di norme di legge ai bananas, cioè a minus habens seguaci di un noto pregiudicato, è tempo perso.

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 16/03/2014 - 11:27

IMMAGINATE SE TUTTO QUESTO L'AVESSE FATTO BERLUSCONI.....

gigetto50

Dom, 16/03/2014 - 11:28

...ma quelli di sinistra lo sanno benissimo che le cose girano cosi'..e che é solo questione di lotte per il potere...non di certo per il bene dei cittadini e dei popoli.

BruceHarperWayne

Dom, 16/03/2014 - 11:38

Il grosso dei capitalisti marci, e i salotti della finanza sono schierati con la sinistra da decenni, comunisti per convenienza col culo degli altri s'intende, Farinetti è solo l'ultimo arrivato.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Dom, 16/03/2014 - 11:47

@laura,d'accordo in pieno.Sono una "risorsa" per chi li sfrutta,ci gira attorno,per chi pensa a dare loro il voto,pensa alla "cittadinanza automatica"(basta nascere sul territorio italiano,ed è fatta),con tutto il resto delle spese,di "accoglienza",sulle spalle del SISTEMA.Poi quando ti capita di entrare in Ospedale,ti ricordano che non ci sono "risorse",perchè,devono date "assistenza" alla "risorsa" ai loro famigliari,parenti etc.....Sindacati e governo di M.

roberto.morici

Dom, 16/03/2014 - 11:55

Faccia piena, sorriso soddisfatto...Tutto bene, compagno Farinetti?

Maria Teresa Pi...

Dom, 16/03/2014 - 12:01

Il Farinetti è il solito sfruttatore camuffato da benefattore dell'umanità, come lui ce ne sono tanti e sempre tanti, troppi ce ne saranno. I veri idioti, secondo me, sono quelli che da Eataly ci vanno a mangiare e comperare stronzate a prezzi vertiginosi, e a volte la roba non è neppure così fresca, vedi ad esempio il pesce o frutti di mare vari. Lo dico per esperienza...per me potrebbe non aprire a Milano, ma chiudere tutti gli altri. Io non ci metto più i piedi e dopo queste notizie riportate su Il giornale, potrebbe proprio fallire...poi vediamo se ride ancora tanto...se le mangi lui le sue schifezze e gli vadano pure di traverso

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Dom, 16/03/2014 - 12:05

Solito articolo basato sui ma, se, forse, si dice.. pur di attaccare un imprenditore di enorme successo che ha come colpa, di non adorare il vostro idolo... Mia figlia ha lavorato 3 mesi per euro 2(DUE)all'ora presso un berlusconiano DOC,in quel caso nessun articolo diffamatorio...

Klotz1960

Dom, 16/03/2014 - 12:08

SB accusato di aver fatto i soldi con la mafia ed indagato circa 115 volte. Questo qui invece e' osannato come fosse il Messia.

killkoms

Dom, 16/03/2014 - 12:25

#giordano,dippì si è laureato a milano!al suo paese ha preso solo il diploma di perito elettrotecnico!

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Dom, 16/03/2014 - 12:50

E, pensare che questa retribuzione di Farinetti, 3€/h, è superiore a quella prevista dalle riforme Hartz IV, tedesche, che in molti in Italia vorrebbero imporre e benedire.

Gianca59

Dom, 16/03/2014 - 12:51

E cosa c' è di male ? Funziona tutto così. Io sono in CIG perché al mio posto devono lavorare persone che vengono pagate meno e che vivono fuori dei patri confini.

titina

Dom, 16/03/2014 - 12:54

Questi imprenditori o delocalizzano o fanno lavorare qui gli stranieri, ma pagano loro i contributi all'estero. Che vantaggio è per l'Italia? Non compriamo quei prodotti, questa deve essere la nostra reazione.

claudino1956

Dom, 16/03/2014 - 13:03

E la CGIL , la magistratura, la politica che fa? Zitti e spallucce. L'orgoglio dell'impresa rossa: lo sfruttamento e l'abuso. Se fosse stato un altro imprenditore si sarebbero già scatenati tutti ... Facile così .... e poi a eataly si mangia come in un self-service e si paga come in un ristorante ... puah!

giottin

Dom, 16/03/2014 - 13:34

Ma questo farinetti è lo stesso che mister puffobean voleva come ministro nel nuovo governo nato 15 giorni fa?????

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 16/03/2014 - 13:59

COMPAGNO IMPRENDITORE. Ciarlare non costa niente ed essere buonisti a parole porta a casa i voti del codazzo beota ma quando il gioco si fa duro il compagno imprenditore smette la tuta rossobuonista e indossa quella del padrone. La leggenda del partito "democratico", "pacifista" e "solidale", è tutta scritta in quelle misere buste paga compagne e democratiche.

oasicarlos

Dom, 16/03/2014 - 14:30

Quoto Sapere Aude. Aggiungo che siamo alla solita storia sinistrata: anche se qualcuno portasse sto komunistronzo davanti a Magistratura Democratica, figlia dei Berija, Jagoda ecc, che ne sarebbe? Un bel niente di fatto. Se una cosa simile prova a farlo uno di destra, finisce rovinato per sempre. Siamo sotto dittatura camuffata da democrazia.

killkoms

Dom, 16/03/2014 - 15:24

@nazario49,l'hartz IV però passa anche soldi per affitto e bollette!

narteco

Dom, 16/03/2014 - 16:01

Farinetti figlio del partigiano Paolo, comandante della XXI Brigata Matteotti, fondatore di Eataly, catena gastronomica tricolore partecipata al 40 per cento dalle Coop rosse è super richiesto nei salotti rossi chic che contano come disse aldo grasso alla gelmini rea di non aver mai letto un libro di aldo busi ne frequentato mai uno dei loro salotti sinistrati ed insultata per questo.Farinetti è il classico comunista al caviale del sistema mediatico-giudiziario e finanziario dei radical chic alla DEBENEDETTI, Umberto Eco,Dario fo,Diego Della Valle,Roberto Saviano,Antonio Ingroia, Stefano Rodotà, Zagrebelsky, Laura Boldrini ecc.Farinetti era Alla cerimonia di laurea degli studenti dell’Università di Scienze gastronomiche con Carlo Petrini e relativo patron della stessa ossia Carlo De Benedetti coi suoi prodi fedelissimi Dario Fo e Moni Ovadia della lista europea sinistrata Tsipras.Eataly è una macchina sfrutta persone stile coop rosse, stipendi da fame non oltre gli 800 euro mensili e manovalanze bulgare o rumene per costruire tali centri gastronomici ED evitare COSì di pagar contributi o maggior costi così come denunciato da qualche sindacalista ancora in vena di esserlo, la Camusso sarà sicuramente PLAUDENTE in prima fila con farinetti all'inaugurazione del nuovo smeraldo eataly DI MILANO basta che se magna e il resto è mancia...si può giurare che la Camusso non sarà perquisita all'uscita come i dipendenti di eataly,risorsa troppo preziosa...

gianni59

Dom, 16/03/2014 - 16:51

LANZI MAURIZIO ...Berlusconi lo fa...con la gente che lavora a contratto per Mediaset....

fede61

Dom, 16/03/2014 - 17:28

Leggo ... negli store sparsi.. a NAPOLI?? Ecco, questa è una minuscola ignoranza, ma che la dice lunga su chi scrive, nel senso che non è informata. Idem fare dei copia-incolla su articoli del Fatto scritti in modo tutt'altro che chiaro, infatti non sono 800 euro al mese. Ma in pochino di più. E perché non si accennano alle tredicesime, quattordicesime, quindicesime, dei premi a fine anno? Ci sono, ci sono. Però fa comodo scrivere poco e a 5 male.

killkoms

Dom, 16/03/2014 - 17:34

@gianni59,è vero che mediaset ha esternalizzato alcune attività che prima gestiva in proprio,ma se fosse vera una cosa del genere non credi che l'avremmo "saputo" da una vita?

ferna

Dom, 16/03/2014 - 18:33

avanti cosi scopriamo la verità su questo grande uomo...grande amico di Renzi & Co. ormai è sotto tiro.........

Silvano Poma

Dom, 16/03/2014 - 19:17

Ma chi ha scritto quest'articolo? Almeno sapere le cose elementari: tutti sanno che la moneta romena è il Leu (plurale Lei) e non i ron. Inoltre in Romania non esiste nessuna città con nome Suceatra, forse era Suceava. Se non si controllano o non si sanno simili banalità come si può credere a tutto l'articolo? Che garanzia c'è di una corretta informazione?

gedeone@libero.it

Dom, 16/03/2014 - 19:30

Ma questo non è di sinistra? Certo che lo è. Per non farsi mancare niente sfrutta anche i poveracci il kompagno. Miserabili sepolcri imbiancati, belli fuori ma dentro pieni di marciume...

battintesta

Dom, 16/03/2014 - 19:43

WjnnEx- Ce n'è tanta di gente che viene sfruttata (avvocati presso studi legali, commercialisti presso studi commerciali, specializzandi presso ospedali a fare guardie...gratis, portaborse di onorevoli, anche trinariciuti, ecc.) sono per lo più persone che lavorano oscuramente alle dipendenze di un professionista e che comunque imparano una professione e vivono una situazione non certo perenne e definitiva. Qui si tratta di aver costruito (con tutti i rischi che quel genere di lavoro comporta) qualcosa di grandioso, spettacolare e ben visibile che i soliti noti per convenienza ed opportunità hanno fatto finta di non vedere! Provi soltanto ad immaginare se l'avesse fatto l'idolo che lei afferma!

il consumatore

Dom, 16/03/2014 - 20:00

Sinceramente, a me Farinetti non mi ha mai entusiasmato. Nemmeno ai tempi di Euronics ed agli spot pubblicitari della felicità. A guardarlo in faccia, poi, si vede che in quel sorriso c'è un qualcosa di luciferino. Ho guardato i prezzi dei prodotti che lui vende nei suoi negozi, che hanno dei prezzi assurdi. Penso che giocando sul biologico e sul naturale, ci faccia dei ricarichi spaventosi. Sarei curioso di vedere il prezzo di acquisto e le condizioni da lui poste ai produttori. Questo personaggio, salito sul carro vincente di Renzi, mi sembra un furbo di tre cotte ed un vero paragonata. Credo anche che faccia una concorrenza sleale a tanti nostri imprenditori onesti che pagano il personale con i salari di legge, non li sfruttano come schiavi, non li umiliano con le perquisizioni a fine turno.

mariod6

Dom, 16/03/2014 - 20:59

E' lo stesso sistema delle cooperative di facchinaggio e logistica. Piene di rumeni e albanesi che contro l'ottenimento dei posti di responsabile nella cooperativa garantiscono soci lavoratori che prendono meno e combinano un mucchio di guai, a scapito degli italiani che vengono pian piano emarginati ed allontanati. Un italiano deve pagare l'affitto, le tasse, le bollette, i bolli, l'asilo, la mensa dei figli ecc. ecc. Loro non pagano ma prendono sussidi da tutte le parti,hanno stuoli di parenti a carico (spesso figurativi) sono violenti e aggressivi, tanto nessuno si lamenta e tutti hanno paura. Bravi italiani, continuiamo così, bravi sindacati che hanno come scopo sociale quello di incassare le quote obbligatorie addebitate in busta paga e poi si voltano dall'altra parte.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 16/03/2014 - 22:42

caro Farinetti ,dovrebbero metterti in galera e buttare via la chiave .

cgf

Dom, 16/03/2014 - 23:53

ero a NYC il mese scorso, ho visitato il negozio sulla 5th Av. tra la 23rd e 24th. Sono rimasto colpito solo per una cosa, i prezzi, infatti non serve fare molta strada per trovare il caffè Lavazza ed altri marchi italiani a meno prezzo. Come li ho trovati io... Su come è gestista la rosticceria.... meglio che Farinetti faccia una piccola passeggiata di nemmeno mezzo miglio, 7 blocchi, e veda come si organizza una rosticceria a NYC

fede61

Lun, 17/03/2014 - 00:20

@narteco Sugli stipendi, forse sarebbe necessario informarsi meglio e non basarsi su un'articolo del Fatto di un mese fa e ripreso pari-pari da 1000 testate. Tutti ci sono andati dietro come pecore. Farinetti ha già replicato e guardacaso, Tecce del FQ non ha controreplicato con altro numeri a casaccio. Amadori, proprio qui su il Giornale, anche attaccandolo sulle 20 ore sett., ha scritto che, a conti fatti gli stipendi si aggirano suo 1000 euro. Ovviamente tacendo sulla quindicesima.

michaelsanthers

Lun, 17/03/2014 - 00:21

incominciamo dalla tragedia numero uno,far entrare la romania nella CE,per il semplice fatto che non era ancora pronta sui requisiti,poi sarebbe il caso di prendere a pedate certi imbonitori sfruttatori- i sindacati sono pronti solo a fare ferro e fuoco quando si tratta di difendere certi parassiti statali,non quelli buoni-più che parlare di sinistra penso sia il caso di definirli sinistri

Robertin

Lun, 17/03/2014 - 08:30

Le TV regionali lombarde sono piene di servizi tutti più o meno osannanti su questo ridanciano signore che prima mi era del tutto sconosciuto. Per quanto mi riguarda non comprerei da lui, dopo averlo visto, neanche un paio di scarpe vecchie ...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 18/03/2014 - 00:16

Ecco un esempio di imprenditore di sinistra cui non vengono fatte le pulci perché è coccolato dai suoi amici trinariciuti. Gli imprenditori rossi si permettono comportamenti peggiori di quelli imputati agli squali capitalisti. LA MAFIA ROSSA AGISCE INDISTURBATA PROTETTA DAL SOCCORSO ROSSO. IL NOSTRO PAESE È "COSA LORO".

battintesta

Mar, 18/03/2014 - 15:08

grande, grandissimo NARTECO!!!