Dizionario del caos democratico

Lettiani, renziani, giovani turchi, new entry, epifaniani, vecchia guardia. Nel Pd, ognuno dice il contrario dell'altro

Quelle che seguono solo alcune delle dichiarazioni rilasciate ai mezzi di comunicazione da esponenti democratici all'indomani della direzione del partito che avrebbe dovuto decidere la data del congresso e le regole delle prossime primarie. Invece, si è risolto tutto in un nulla di fatto. Lettiani, renziani, giovani turchi, new entry, epifaniani, vecchia guardia: troppo palesi le divergenze di pensiero. Nel Pd, ognuno dice il contrario dell'altro. C'è chi la chiama democrazia interna, ma, citando ciò che disse Fabrizio Barca in tempi non sospetti, il Pd pare più “un condominio dove tutti litigano”.

IL TAFAZZIANO

Andrea Marcucci: "Con le regole ipotizzate da Epifani, il prossimo segretario del Pd sarà Tafazzi, riservare le primarie ai soli iscritti significa praticare una eutanasia di gruppo”.

IL LAPALISSIANO

Bersani: "Il concetto è semplice: tutte le primarie sono aperte, ciascuno secondo la propria logica”.

LA CATASTROFISTA

Bindi: "Quando nacque il Pd, finì un governo; non vorrei che sia nato un governo di necessità e finisca il Pd".

IL FIGHETTO

Franceschini: “La mia idea è che il candidato premier vada scelto con primarie aperte e senza albo mentre credo giusto che il segretario venga eletto dagli iscritti nel modo più coinvolgente possibile”.

L'IRONICO

Roberto Giachetti: “Franceschini troppo spregiudicato. Per elezione segretario mi limiterei piu prudentemente a dipendenti PD e staff ministri".

IL COMPLOTTISTA

Davide Faraone: "Con Berlusca hanno fatto un governo, con Renzi non vogliono fare manco un partito".

IL RIFONDAROLO

Zampa: "Inaccettabile chiudere il partito ora e dire che solo iscritti votano segretario. A parte che nessuno si iscrive, occorre rifondare PD".

LA SUPERCAZZOLA

Civati: “Si chiude il Congresso. Si chiude il dibattito. Si chiude. E tutto perché non è popolare questo governo, è pieno di fighetti in giro, non c'è motivo di cambiare le cose, che vanno bene così. E tutto per non perdere, e così si perde. E ci si perde".

IL TEMERARIO

Orfini:“La proposta sulle regole avanzata da Epifani non va bene. In un momento difficilissimo per il Pd non possiamo chiuderci nelle nostre paure".

IL CAPPELLAIO

Esposito: “Epifani propone regole da matti".

IL SIMPATICO

Rughetti: "Epifani per le primarie suggerisce platea più ristretta. Propongo che votino Bersani Nico Stumpo e Davide Zoggia...".

LO SMACCHIATORE

Luigi Famiglietti: “Il partito è ostaggio dei vecchi posizionamenti e la stessa direzione ha la conformazione del congresso precedente.”

IL CONCRETO

Zanonato: “Il Pd deve parlare dei problemi del Paese, non di questioni interne al partito”.

IL LAVORATORE

Fioroni: “Ci abbiamo messo qualche anno per dare una bella botta al Pd e non credo che ci sia nessun segretario, fighetto o non fighetto, che in tre giorni è in grado di risistemare il Pd. Noi abbiamo bisogno di un segretario forte, autorevole, che per tre anni lavori a rilanciare e ricostruire il nostro partito”.

IL PURITANO

Damiano: “Non vedo lo scandalo. Un congresso dove hanno la parola solo gli iscritti può avere un grande vantaggio: finalmente si discute delle idee. Sono stanco di sentirmi chiedere sempre ’con chi stai”.

L'ANTI-COLF

Gentiloni: “Il partito non ha bisogno di badanti, ma di leader politici“.

LO PSICOLOGO

Carbone: “Se il segretario cambia idea tre volte nel corso di una giornata, significa che qualcosa non va. Perché non manteniamo le stesse regole di sempre?”.

Commenti

terzino

Sab, 27/07/2013 - 17:54

Più che un condominio mi pare una torre di Babele.

cgf

Sab, 27/07/2013 - 17:56

Ora che non non c'è Berlusconi che li unisce, stanno implodendo per davvero!!

Ilgenerale

Sab, 27/07/2013 - 18:04

Hahahaha , e il bello che loro di questo caos ne fanno un vanto: da noi c'è la democrazia ci dicono sempre! Se il PD e' un esempio di democrazia allora e' anche la peggiore pubblicità per la democrazia! Meglio mille volte un leader unico, magari di nome SILVIO!!

Triatec

Sab, 27/07/2013 - 18:05

Epifani dopo tanti anni da sindacalista e dopo aver "sistemato" gli operai, ora sta pensando "sistemare il PD".

unosolo

Sab, 27/07/2013 - 18:16

da quando il PD ha dato la responsabilità ai sindacalisti è finito sotto un masso , cominciarono con " Cinese " oggi con l'ultimo " na a prescindere " contro i governi Berlusconi sempre in piazza facendo perdere ore e soldi ai lavoratori mentre loro sindacati aumentavano il gruzzoletto , oggi non sono più un partito per i lavoratori ma un partito di mantenuti , fatevi un poco di conti , quante persone uscite in quanto non elette sono andate a casa ? nessuna tutte reinserite , i soldi ? sono i soldi dei rimborsi elettorali che servono a mantenere gli esodati e stipendiare in aggiunta i parlamentari , praticamente come se avessero più lavori , non dichiarati ovviamente.Poi cerchiamo gli evasori , questi che cosa sono , beneficenza.

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 27/07/2013 - 18:16

Lo dicevo io: luiginopisolino porta sfiga; guarda come li ha ridotti a furia di fare il tifo per questi ceffi...E.A.

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 27/07/2013 - 18:22

mentre nel PDL c'è un pensiero solo chi non si allinea viene cacciato

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Sab, 27/07/2013 - 18:24

Nessun falsificatore di bilanci. Strano. Tutti insieme stanno preparando l'ingresso di Renzi che à recuperare 10 punti un mese prima delle elzioni.

pansave

Sab, 27/07/2013 - 18:30

Sono decenni che le ideologie di massa compattano le menti non acute, con canti e slogan, CONTRO qualcuno: il padrone, il ricco, il datore di lavoro ma anche l'ebreo o lo straniero. Il fare è un'altra cosa... esige intelligenza, conoscenza, esperienza, lungimiranza ed un pizzico di rischio, insomma impresa. E cosa vogliono fare degli odiati imprenditori? Ma specialmente perché? Menti psicolabili, ma amanti del potere, porteranno la nostra Italia al fallimento. A Napoli si dice (tradotto) "I galli (che cantano) sull'immondizia"!

pastello

Sab, 27/07/2013 - 18:31

Bisogna capirli, erano abituati col centralismo democratico...

luigi civelli

Sab, 27/07/2013 - 18:41

Cercare di orientarsi fra le onde di quel mare in continua tempesta che è il PD è certamente faticoso e a volte sconsolante, ma sempre meglio del Pensiero Unico che caratterizza il PdL o Forza Italia che dir si voglia,ove l'alternativa concessa è fra "Silvio ha sempre ragione" e "per fortuna che Silvio c'è",alla faccia del pensiero liberale e democratico.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Sab, 27/07/2013 - 18:50

Volevano smacchiare il giaguaro e si ritrovano smacchiati loro! Un cosiglio però voglio darglielo, quando la squadra è in zona retrocessione si cambia il mister...e di mister in circolazione ce ne sono tanti basta farsi un giretto a Montecarlo, in Siclia, a Napoli e dintorni, a Bari ecc. vedrete ce con i vostri pezzi da novanta riuscirete a mettere su un bel gruppo folkloristico!

angelomaria

Sab, 27/07/2013 - 19:10

solo buoni ha TRAMARE COMPLOTTARE RUBARE se dimentico qualcosa liberi d'AGGIUGERE!?sicuro delle mie mancanze

Ritratto di Dobermann

Dobermann

Sab, 27/07/2013 - 22:33

Farebbero prima a dichiarare una cosa semplice e alla luce di tutti: il PD, citando Cacciari, non è morto, per il semplice fatto che non è mai nato! Una cosa possono farla: separarsi. Comunisti da una parte e democristiani dall'altra. Il PD è l'unico partito ad avere una dimensione democratica di fondo e non riuscire a individuare il leader migliore. Dall'altra parte la questione è rovesciata: non esiste una dimensione democratica ma un leader forte. Tra le due dimensioni è preferibile la seconda. Essendo io un nemico della democrazia, naturalmente parteggio per la seconda dimensione. Il problema è che la seconda prospettiva è altrettanto fasulla in quanto è caratterizzata da un leader bugiardo, incapace e non intelligente. Un leader non capace di essere 'figlio di p......'! Questa è la situazione. Una grottesca situazione italiana, degna metafora del DNA italiota. Credo sia arrivata l'ora di prendere in considerazione l'ipotesi di ritirarsi, tutti quanti. Compreso Grillo e i suoi 'atomi'. Cominciamo a pregare per ottenere una grazia: l'affermazione di un 'figlio di p......'!

forbot

Sab, 27/07/2013 - 22:51

Eternamente disgustato ! Ma che male abbiamo fatto per dovercelo subire ancora e sempre con quella faccia da perenne schifiltoso. Ma non sapete che un uomo pubblico, per essere credibile, deve poter sempre mostrare anche un volto piacevolmente accattivante? Ma la sinistra italiana cerca proprio i volti che sappiano principalmente incutere timore, paura, distacco, disgusto. Non faccio esempi, non perchè manca la merce, ma per evitare le immancabili rimostranze da parte di questi personaggi. Dall'altra parte, chi di noi non ne conosce almeno una diecina di loro? I nostri vecchi davano molto credito ai proverbi. Uno di questo diceva : Riguardarsi sempre dai segnalati da Dio.- Ho dato l'idea?-

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 27/07/2013 - 23:42

Non mi stancherò di ripetere che lo spazio mediatico riservato alle beghe ed alle lamentazioni interne del PD è un abuso della pazienza dei cittadini italiani. LASCIATE CHE SIANO L'UNITA' E REPUBBLICA A PARLARE DELLE MENATE DEI TRINARICIUTI.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 28/07/2013 - 01:07

Non c'e' da preoccuparsi: dopo tante discussioni e seguendo un percorso lungo e travagliato il PD riuscira' sicuramente a trovare la soluzione che scontanta tutti. Meglio il PDL in cui le decisioni le prende una persona sola.

mastra.20

Dom, 28/07/2013 - 02:34

Prima c'erano 4gatti capi carrenti ,adesso con le primarie sono tutti capi.. Che dio ci aiuti

LAMBRO

Dom, 28/07/2013 - 05:32

Io non capisco come fanno gli Italiani a votare ancora PD!! Che sia Masochismo? Forse sì! Un po' gli Italiani ci godono a farsi male.. guardate Nicolina? Certo è che non sanno più dove sbattere la testa !! Come si fa a fidarsi?

brunog

Dom, 28/07/2013 - 05:45

Se questi sono cosi' complicati per darsi una parvenza di partito, governare l'Italia diventa apocalittico, ma questo lo sapevamo gia'.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 28/07/2013 - 07:59

bello sapere che esiste qualcuno che si preoccupa di scrivere un dizionario del caos democratico. Speriamo che lo faccia anche l'Unità e scriva un dizionario del caos pidiellino ugualmente interessante ed importante.

piero1939

Dom, 28/07/2013 - 08:38

se questa è la democrazia che sbandierano è meglio vergognarsi.

mbotawy'

Dom, 28/07/2013 - 08:41

Tutto sommato, uno ne deduce che poco manca che una volta ancora si chiude il sipario dello spettacolo del "Politico Disperato"!

linoalo1

Dom, 28/07/2013 - 09:09

Ossia?Domani cambieranno il nome al Partito e tutto tornerà come prima(?)!Lino.

ruggi

Dom, 28/07/2013 - 09:18

Epifani e Bersani quando parlano non li capisco.

cgf

Dom, 28/07/2013 - 09:23

Bersani: "Il concetto è semplice: tutte le primarie sono aperte, ciascuno secondo la propria logica” COSA??? ma se per eleggere proprio lui, per la prima volta le primarie furono 'chiuse'!!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 28/07/2013 - 09:24

Letta, le tue chiacchiere servono solo a salvare l´apparato mafioso statale sopra pelle dei Lavoratori ... Per fermare la deriva fallimentare del Paese dovresti, a 23 anni di distanza, comprendere il significato della caduta del Muro di Berlino e studiare a fondo ció che fece ai tempi un certo signore che si chiamava Michail Gorbaciov ... La disgrazia per il Paese che ti deve sopportare, é che la tua dignitá e intelligenza non sono comparabili nemmeno lontanamente con quelle di un´unghia del piede del citato statista. Come tutti quelli della italica casta a cui appartieni hai la zucca ottusa e dura del mafioso, del parassita, del conservatore e addirittura del reazionario con il tuo atteggiamento acritico e condiscendente verso la iniqua e feroce tassazione esistente in Italia e verso la piú volgare brutalitá autoritaria e poliziesca della magistratura italiana. Non hai la minima capacitá intellettuale di comprendere ció che sta succedendo al Paese e dove sta precipitando a causa della gentaccia come te ferocemente affamata di potere. I tuoi strafalcioni verbali farebbero ridere se non facessero piangere... Togliti di mezzo invertebrato mollusco, sarebbe molto meglio per tutti.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Dom, 28/07/2013 - 09:35

Comegridano tutti siamo un paese sill'orlo del bartro(personalmente non ci credo per questi motivi) Molti italiani sono partiti per le vacenze anche all'estero,detto questo riguardo al pD avevo detto che ha la polmonite, ma ogni giorno si infetta di altri virus. Ora un partito lacerato nel suo interno, con correnti che provocano questi virus perchè ogni uno vuole il suo posto di comando, ci sono ancora Italiani checredono a questo PD che possa un domani governarci? Cosa succederebbe se fosserò al governo, ci sarebbe una cadura di governo settimanale. Ma svegliatevi italiani se volte che la ripresa avvenga rapidamente, votate per i partiti solidi, dove ci sono solo forse alcuni mugugni e basta, succedono nelle buone famiglie.CHI FUGGE DAL PD PER I GRILLINI CADE DALLA PADELLLA NELLA BRACE

BRAMBOREF

Dom, 28/07/2013 - 10:09

I vecchi pretoriani vogliono essere loro, solo loro, a comandare. Che poi l'Italia vada in malora chi se ne frega, basta che la Bindi e compagnia bella rimnaga al suo posto. Fanno schifo. Bram

igiulp

Dom, 28/07/2013 - 11:16

Che infernale minestrone ! Se ne assaggi un cucchiaio, ti viene la diarrea per due settimane di seguito.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 28/07/2013 - 11:18

ILDA BOCCASSINI é la vera faccia della Sinistra italiana. Solo lei puó rappresentare a pieno titolo il PD ed esserne segretario. Quale nome migliore per mettere in luce i piú alti ideali del partito, quelli di Nikolaj Ivanovich Yezov e di Laurentis Pavlovich Beria? --- A 23 anni dalla caduta del Muro di Berlino questo schifo di Sinistra ottusa e vigliacca per la sopraffazione dello stato poliziesco mafioso e parassita sopra la pelle dei Lavoratori mostri per lo meno la sua autentica faccia.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 28/07/2013 - 11:19

ILDA BOCCASSINI é la vera faccia della Sinistra italiana. Solo lei puó rappresentare a pieno titolo il PD ed esserne segretario. Quale nome migliore per mettere in luce i piú alti ideali del partito, quelli di Nikolaj Ivanovich Yezov e di Laurentis Pavlovich Beria? --- A 23 anni dalla caduta del Muro di Berlino questo schifo di Sinistra ottusa e vigliacca per la sopraffazione dello stato poliziesco mafioso e parassita sopra la pelle dei Lavoratori mostri per lo meno la sua autentica faccia.

mnemone44

Dom, 28/07/2013 - 11:30

Costui appartiene alla folta e abilmente mimetizzata schiera dei disastristi italici.Nella sua vita politico-sindacale(sono sinonimi)ha elargito cioccolatini ai diabetici,facendo ottenere tutto per tutti anche senza una logica costruttiva ,incapace forse di gettare lo sguardo oltre il proprio recinto di tornaconti e convenienze.In tutta la sua carriera non ha mai portato in piazza un milione di manifestanti per protestare contro l'aumento del debito pubblico,gli aumenti di stipendio solo per la Casta,la mancanza di reali provvedimenti sociali(alloggi,adeguamenti stipendiali e pensionistici,creazione di posti di lavoro reali ecc.)Allora è un altro protagonista della deriva italiana,pieno ancora di supponenza e quote sindacali.Eppure è ancora lì !

Klotz1960

Dom, 28/07/2013 - 11:30

E questi sono quelli che vorrebbero governare l'Italia !!! Mentre nel Pdl, la rifondazione del partito ed il tardivo appello ai giovani e' affidata a SB, ossia, e con tutto il rispetto, ad un uomo vicino agli 80 anni. Mancano i leaders e continuando cosi' ci governeranno sempre di piu' Bruxelles e la Merkel.

Azzurro Azzurro

Dom, 28/07/2013 - 11:37

quando ti fanno segretario epifani, uno che in vita sua non ha mai lavorato, uno che ha sempre e solo danneggiato imprese e lavoratori, vuol dire che si rifanno ancora a ideologie per altro fallite, di 100 anni fa. Chi puo' votare un partito che e' un'accozzaglia di correnti? statali fannulloni e pensionati, non vedo altre categorie all'orizzonte

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Dom, 28/07/2013 - 12:35

Sto aspettando che qualcuno ci torni a dire che il problema che sta più a cuore al PD è la situazione in cui versa (grazie anche a loro) l'Italia. Sto aspettando per potergli sputare in un occhio.

CALISESI MAURO

Dom, 28/07/2013 - 13:18

Lambro, e' molto semplice votano PD, perche' il 30% del popolo ha debiti con questa organizzazione ( morali naturalmente ). Una croce non si nega a nessuno se ti hanno messo il figlio in provincia..eh:))