Marino in bici, maglia rossa di narcisismo

Non sarà che il signor sindaco si sia messo a usare la bici per un eccesso di vanità?

Non ho niente di personale contro Ignazio Marino, neosindaco di Roma. Anzi. Apprezzo le sue posizioni sui diritti civili. Il fatto che egli militi nel Pd, al quale non ho mai dato il voto e mai lo darò, non m'importa. Ci mancherebbe. Insomma, non ho pregiudizi nemmeno nei confronti della bicicletta su cui Marino negli ultimi giorni è stato fotografato circa settecento volte. Si tratta di un mezzo di trasporto alla moda, ecologico; non inquina neanche acusticamente, dato che non è rumoroso, non consuma prodotti petroliferi, inoltre pedalare pare faccia bene alla salute.

Però ho un sospetto. Non sarà che il signor sindaco si sia messo a usare la bici per un eccesso di vanità, avendo scoperto che quando andava a piedi o in auto non se lo filava nessuno, mentre ora che si atteggia  a Fausto Coppi della mutua i paparazzi gli corrono appresso per scattare istantanee da rifilare ai giornali, i quali poi le pubblicano quotidianamente infliggendole ai poveri lettori? Marino non era mai stato molto popolare, nonostante le frequenti apparizioni in tv. Con la sua aria da primo della classe, era di sicuro rispettato e stimato, ma non si può dire che le masse smaniassero per vederlo issato sulla poltrona più alta del municipio romano.

Caspita. Dal momento in cui gli è venuta l'idea di esibirsi sul velocipede è diventato più famoso di Sabrina Ferilli in topless. Parlano di lui come di un fenomeno democratico: finalmente un politico che ha rinunciato spontaneamente alla berlina blu. Bravo. Applausi. Mi segnalano che un compagno, per godersi lo spettacolo del sindaco ciclista impegnato in una volata verso il Campidoglio, abbia inforcato egli stesso il «cavallo d'acciaio», tentando di tenergli ruota. Cosa riesce a fare lo spirito di emulazione!

Non possiamo che rallegrarci con Ignazio, non nuovo a scelte coraggiose, addirittura stupefacenti: cominciò come chirurgo, poi passò dal tavolo operatorio allo scranno parlamentare, per finire – un'ascesa irresistibile – alla scrivania di primo cittadino della capitale, lui che è di Genova. Un carrierone in ogni disciplina che ha praticato. Ma torniamo alla bicicletta. Abbiamo appreso con raccapriccio una notizia: poiché Marino, come è giusto che sia, gode della protezione della scorta essendo a rischio attentati, i poliziotti incaricati di badare alla sua incolumità sono condannati a seguirlo a piedi quando va a piedi, in auto quando va in auto e, udite udite, in bici quando va in bici.

Siccome il sindaco ormai scende dalle due ruote solo per coricarsi la sera, i suddetti poliziotti sono costretti per tutta la giornata a fargli da gregari, a porgergli la borraccia dell'acqua e soprattutto a tirare in salita per agevolarlo nello sprint in prossimità del traguardo, altrimenti farebbe brutta figura con i tifosi.

Le forze dell'ordine obbligate a sudare senza gloria per consentire al capitano di conservare la maglia rosa, pardon, rossa, che ne pensano? Per ora non si esprimono. Ma sappiamo che cosa pensavano gli angeli custodi di Irene Pivetti ai tempi in cui, da presidente della Camera, si faceva dieci chilometri di corsa al dì per mantenersi in forma, e loro dietro, trafelati, a sacramentare. Il giorno in cui cadde la legislatura, e con essa la terza carica dello Stato, la scorta esultò e brindò.

Caro Marino, riposi un po'. La storia prima o poi si ripete.

Commenti

porthos

Ven, 14/06/2013 - 14:42

Roma, per fortuna, da Brenno in poi ne ha visto tante che non credo proprio si sconvolgerà per una demagogica e populistica pedalata in più o in meno !

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 14/06/2013 - 15:00

ma si questa americanata si chiama show.

Oppy_59

Ven, 14/06/2013 - 15:01

Il fatto che Lui pedali è probabilmente una non notizia (per quanto sempre argutamente confezionata dal Dr. Feltri) ... lo diventerà (temo molto presto) quando questo simpatico chirurgo riterrà opportuno tutelare la salute di tutti i Romani obbligandoci ad usare la Bici (la ventilata chiusura dei fori imperiali ne è un assaggio) . Allora qualcuno si mangerà le mani di non essere andato a votare il 9 e 10 giugno.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 14/06/2013 - 15:02

Come non detto. O Marino... usa l'auto blu come tutti gli altri!!!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 14/06/2013 - 15:12

Lo vedremo in biciclo quando fara freddo cane? Quando piovera? Ho i miei seri dubbi! l'impressione che sarà un PISAPIPPA v.2.0!

Ritratto di unviandante

unviandante

Ven, 14/06/2013 - 15:15

tranquilli, usa la bici solo quando ci sono i fotografi

Higgs

Ven, 14/06/2013 - 15:16

Preclaro esempio della sinistra ipocrita, buonista, equa e solidale, con il cuore sempre al posto giusto....e il portafoglio a Sainkt Moritz. Alla faccia dei fessi che l'hanno votato. Ma niente paura, Roma sta per trasformarsi in Geneve.

Tiz

Ven, 14/06/2013 - 15:19

Sig.Vittorio, a me sembra logico che lo fa per dare il buon esempio. Strano che a lei non venga in mente. Poi quanto sia spontaneo questo gesto e quanto calcolato beh...non siamo verginelle. Comunque meglio un politico in bici che uno su un'Audi, almeno inquina meno. Saluti.

occhiotv

Ven, 14/06/2013 - 15:19

Solo i cretini possono fare il ragionamento," vedi che và in bici per risparmiare". Purtroppo se lui lo ha fatto sà benissimo che siamo in mezzo ad un mondo di cretini cretini.

Ritratto di decimacrociata

decimacrociata

Ven, 14/06/2013 - 15:24

Conosco Marino, dategli ancora un paio di settimane e vedrete come ritorna alle comodita ... alla sua auto blu, alle sirene ....

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Ven, 14/06/2013 - 15:32

...Marino in bicicletta. E' un gesto che apprezzo. Speriamo solo non sia un fuoco di paglia o un trotto di asino che, per loro natura durano poco. Bravo Marino, che siano altri a prendere esempio. Un cittadino che non voterebbe mai il suo partito.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 14/06/2013 - 15:34

lo sappiamo che gli altri preferiscono le auto blu. va bene che bisogna screditare gli avversari in tutti i modi ma in questo avete toppato alla grande. Ben vengano politici che vanno in bici.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 14/06/2013 - 15:34

Mi chiedo solo perchè un chirurgo smetta di operare, forse perché faceva morire i pazienti? Cioè, se un medico salva tante vite umane non c'è nessun motivo perché cambi mestiere e si metta a fare l'amministratore. A meno che sia attaccato al soldo. In tal caso, dato che anche i ladri lo sono... insomma non c'è da aspettarsi niente di buono. E intanto lui pedala per far vedere che è ecologico

Triatec

Ven, 14/06/2013 - 15:41

Pernacchie a non finire appena si accomoderà su un'auto blu nuova fiammante con autista e sirena, magari per accompagnare moglie al supermercato o figli a scuola. Tra poco ne vedremo delle belle.

eso71

Ven, 14/06/2013 - 15:43

Alemanno qunte volte ci è andato a lavorare in bici?

FRANCK56

Ven, 14/06/2013 - 15:48

Ma il senso dell'articolo dove si trova?.....evidentemente il grande giornalista non ha trovato argomenti validi per criticare il nuovo sindaco,se tutto il male e' questo fa ben sperare.

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Ven, 14/06/2013 - 15:49

Finalmente uno di sinistra che fa ridere!! A me, invece, fa piangere che uno stimato chirurgo (ce ne sono pochi) lasci il bisturi per darsi alla politica! Certamente quando arriverà al declino politico (che non è molto lontano) tornerà ad operare! Allora che non sarà più da fidarsi: 4/5 anni di inattività sono sufficienti per "perdere la mano"!! Penso che il più bel mestiere del mondo, il più gratificante, sia quello di salvare vite umane! Cosa fa Marino? Si da alla politica, forse più remunerativo, ma il meno apprezzato...comunque si svolga!!

Frid54

Ven, 14/06/2013 - 15:50

Ma ha un "giacca e cravatta" da bici e uno da ufficio ... oppure? Aspettiamo un'altra decina di giorni ...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 14/06/2013 - 15:55

giusto! facciamolo correre un po'... poi vedremo :-) chi non ha paura non teme :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 14/06/2013 - 15:56

poi, figuriamoci... in 10-20 anni marino non c'era mai voluto andare in bici. ora tutti scoprono che va in bici. da sindaco... ma guarda un po'!! :-)

J.J.R

Ven, 14/06/2013 - 15:59

eso71: non ci è mai andato...aveva sempre il timore di una nevicata improvvisa.

gianni marchetti

Ven, 14/06/2013 - 16:00

Meglio un Sindaco in bici che uno in Suv. Roma è piena di suv, che la giunta Alemanno ha ignorato, fin nel cuore del centro storico. Temo solo che non potrà continuare all'infinito a pedalare, almeno ...fisicamente, ma anche una volta a settimana non guasterebbe ( e lo aiuterebbe a capire quanto è marcia Roma ed il suo centro storico.........)

Ritratto di lettore57

lettore57

Ven, 14/06/2013 - 16:06

@Gianfranco Robe... devo dire che anche io mi ero posto la Sua domanda: dicono le cronache stimato chirurgo, chi gli vuole male ha messo anche qualche malignità in merito a rimborsi spese ma, a parte questo piccolo dettaglio (di cui non ho saputo più nulla) non aveva motivi per appendere il bisturi al chiodo. Perché mai lo ha fatto? I soliti beninformati sapientoni che scrivono su questo forum, e che sono di quello stesso partito, ci potranno rispondere? Chissa !!! O forse l'argomento non riguardando Berlusconi non è degno di interesse? Ha notato come si nascondono e fanno finta di essere indaffarati a fare altro quando qualcuno dei loro viene trovato con le dita nel vaso della marmellata :D :D

Beraldo

Ven, 14/06/2013 - 16:09

Occhi Mari' che te fai male. Usa la machina de servizzio.

Gian B

Ven, 14/06/2013 - 16:13

La vostra venerata Daniela Santanchè gira anch'essa in bici. In quel caso è perchè la pasionaria è amante dell'ambiente?

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Ven, 14/06/2013 - 16:17

Marino in bicicletta? Qual'è la novità? I pagliacci ci vanno anche senza mani ed in piedi sulla sella. Lui è solo un apprendista, vedrete che tra poco sostituirà anche Vittorio Brumotti a Striscia la Notizia. Via i pagliacci!! Avanti popolo....

Ritratto di mark911

mark911

Ven, 14/06/2013 - 16:18

Siamo certi che non arriva in macchina fino a 100 mt dal palazzo dove ha la bicicletta parcheggiata (ed ovviamente ben custodita) per fare gli ultimi metri in bella mostra davanti a fotografi e concittadini orgogliosi di quest'uomo? Mah!

Ritratto di laisa1942

laisa1942

Ven, 14/06/2013 - 16:21

pagliacciata tipica da radical-chik !!!

abbassoB

Ven, 14/06/2013 - 16:24

in effetti anche questo nuovo sindaco vuole stupire tutti con effetti speciali.....ma a noi basta la scienza.....non la fantascienza

gneo58

Ven, 14/06/2013 - 16:26

e se buca per strada ?

fato63

Ven, 14/06/2013 - 16:28

il simpatico eso71 si chiede quante volte Alemanno sia andato a lavorare in bici. diciamo che c'è una bici di troppo...! saluti

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Ven, 14/06/2013 - 16:29

Caro Feltri, anche se non condivido le tue idee politiche, apprezzo ed a volte condivido i tuoi articoli. Con quest'ultimo scrtto però sei caduto di parecchi gradini della mia stima.

Mike1976

Ven, 14/06/2013 - 16:32

@Gianfranco Robe Lo stesso suo ragionamento si potrebbe tranquillamente applicare ad un nostro ex-premier di tempi recenti: non era forse un imprenditore di successo? Perchè scendere nell'agone politico? Forse perchè era "attaccato al soldo"? E infatti come ha giustamente fatto notare anche in quel caso non c'era da aspettarsi niente di buono...

Fudorama

Ven, 14/06/2013 - 16:47

Un articolo di un'inutilità più unica che rara. Feltri dice di non avere pregiudizi... l' articolo trasuda una visione di parte talmente netta che si commeta da sé vedrebbe persino il lato oscuro di un gelato al cioccolato consumato da un pupo. Avevano un posto libero sulla home page del sito e hanno pensato bene di riepirlo con queste riflessioni di tale profondità e argutezza da far impallidire anche i romanzieri più navigati. Un visionario romantico non credo avrebbe potuto scrivere una cosa altrettanto bella e fantasiosa al contempo. Almeno avremo trascorso due minuti spensierati nel leggere un così bel romanzetto tanto sorprendente quanto originale nella forma e nei contenuti. E' come quando si edifica nell' unica area verde rimasta libera in città: era necessario ? Necessario quanto inutile.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 14/06/2013 - 16:55

Bisogna sapere la percentuale dei sopravvissuti al suo bisturi. Inoltre la percentuale dei sopravvissuti di sinistra nonché la percentuale dei sopravvissuti di destra. Perchè se come quelli di magistratura democratica c'è anche il comico sospetto che abbia fatto una strage.

giovanni PERINCIOLO

Ven, 14/06/2013 - 17:02

Una sola domanda : ma sono proprio necessarie tutte queste scorte?? Le forze dell'ordine sarebbero decisamente meglio impiegate nella lotta alla criminalità invece che a servire da "status symbol" a cani e porci!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 14/06/2013 - 17:08

xgiannimarchetti.-Sicuramente lei non e´di Roma.A Roma nel centro storico ci sono palazzi di famiglie altolocate , di nobili che da generazioni risiedono e vivono qui.Ma questi bene o male hanno nei loro storici palazzi posto per parcheggiare auto dove una volta magari stazionavano carrozze.I suv che lei commenta , appartengono sicuramente a quei papponi chiamati politici, che a Roma si permettono di fare il buono e il cattivo tempo.Noi Romani ne abbiamo le palle piene di questi signori.Ad un Romano e precluso andare in centro con la macchina , non sono le mura aureliane ne quelle serviane che glie lo impediscono, bensi i cosidetti rappresentanti del popolo cojone.

michele lascaro

Ven, 14/06/2013 - 17:10

Per quelli che si chiedono il motivo per cui questo signore non fa più il chirurgo: premesso che gli scambi scientifici, nell'ambito della ricerca medica, fra università o centri di ricerca mondiali sono una consuetudine, non è consentito che "i ricercatori" possano usufruire NELLO STESSO TEMPO,(cioè contemporaneamente), dei rimborsi dati dai singoli centri di ricerca. Qualcuno, invece, è andato controcorrente. Una volta appurato che i rimborsi di Palermo e Pittsburgh sono stati chiesti e erogati, nello stesso periodo, è stata presa una soluzione che ha indotto, questo qualcuno, a darsi alla politica.

Amelia Tersigni

Ven, 14/06/2013 - 17:11

Mike 1976. Posso capire che un imprenditore possa fare politica. In fondo amministrare un'azienda e guidare una nazione sono lavori....simili !!. Non riesco a capire come un chirurgo di fama mondiale possa aver... abbandonato i suoi....pazienti. Fare il medico, di solito, significa ...votarsi...ad una missione. Non sono nemmeno mai riuscita a capire perché si dimise da un incarico prestigioso presso una università americana !!!. Qualcuno me lo vuole spiegare ????. Grazie !!.

beep

Ven, 14/06/2013 - 17:14

Anche Mussolini andava in mezzo al popolo a mietere il grano. Il problema vero dell'Italia è che a sinistra non riescono a tirar fuori dal cilindro una persona normale.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 14/06/2013 - 17:35

Bella sta bici e nuova come le carriole dell'Aquila dopo una giornata di lavoro.

nonviinvidianessuno

Ven, 14/06/2013 - 17:40

@beep "Il problema vero dell'Italia è che a sinistra non riescono a tirar fuori dal cilindro una persona normale." perchè invece silvio berlusconi è la somma dei comportamenti medi del comune essere umano... io comincio a credere che abbiate barattato il cervello con l'abbonamento a mediaset premium.

nonviinvidianessuno

Ven, 14/06/2013 - 17:43

amelia tersigni: "Posso capire che un imprenditore possa fare politica. In fondo amministrare un'azienda e guidare una nazione sono lavori....simili !!." è proprio la stessa cosa, senza dubbio. infatti, come è noto, è solo un caso che Quentin Tarantino faccia il regista e Stefano Benni lo scrittore, in fondo tutti e due leggono e scrivono parole su dei fogli di carta!!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 14/06/2013 - 17:44

poi, siamo sicuri che marino abbia conquistato i voti con i metodi democratici? diversi bambini si sono sentiti chiedere di votareper lui, e nei libri scolastici hanno trovato propaganda di marino. chissà come mai... :-) a proposito... presto sentirete i tonfi comunisti, come sta succedendo a pisciapippa a milano...:-)

beep

Ven, 14/06/2013 - 18:06

nonviinvidianessuno la tua risposta è tipica del sinistroide ottuso . Chi ti ha detto che a me Berlusconi vada bene.

Ritratto di emarco54

emarco54

Ven, 14/06/2013 - 18:07

Che pedali. Ma siamo sicuri che le sue tratte in bici non siano precedute ( e anche seguite) da moto o auto della scorta ??????

Pietro_81

Ven, 14/06/2013 - 18:09

@mortaccimouse: sei sempre più divertente :) la tua sottile e sagace ironia stupisce sempre :)

Ritratto di bracco

bracco

Ven, 14/06/2013 - 18:12

RIDICOLO

unosolo

Ven, 14/06/2013 - 18:23

ne abbiamo visti di sindaci con motorino , con scooter ed ora con la bici , vorrei vederlo in strade di periferia come la zona Centroni ( Casal Morena )in vicolo Anagnino mA COME questa via troppe ce ne sono , servono i fuori strada per saltare le buche , premesso che mancano marciapiedi e quando piove in bici ? tutte le periferie di Roma distano dal centro storico , a volte saltano le corse dei bus o fanno i trenini , poveri da una parte che pagano tributi altissimi e ricchi che hanno anche le fioriere ma in centro e forse manco pagano tributi per Roma. Andare in bici su via Anagnina si rischia di essere travolti , ma al centro ci sono le piste ciclabili , almeno dateci i marciapiedi.

Ritratto di frank.

frank.

Ven, 14/06/2013 - 18:34

Gianfranco Robe, la scriverai una cosa intelligente prima del 2018 spero, attendiamo fiduciosi!

Ritratto di rebecca

rebecca

Ven, 14/06/2013 - 18:48

glielo avrà ordinato il medico, pedalare fa bene alla salute.

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Ven, 14/06/2013 - 18:54

Ma se gli manca lo zainetto! Voi non capite. Lui è ecologico, voi nemici dell'ambiente. Lui risparmioso, voi spreconi. Con lo zainetto e la sciarpina annodata sul davanti, sarebbe perfetto. Per la verità anche un pò di barbetta rada non guasterebbe. Ma non si può aver tutto dalla vita.

Duka

Ven, 14/06/2013 - 18:56

Quando uno si comporta così sfacciatamente "proletario" a me viene la pelle d'oca. Gli eccessi non sono MAI segno di onestà ne lealtà ne umiltà, e nemmeno di intelligenza.

tartavit

Ven, 14/06/2013 - 19:03

"Non sarà che il signor sindaco si sia messo a usare la bici per un eccesso di vanità? Se il neo Sindaco, fosse andato con un bel macchinone blu e a sirene strombazzanti, cosa avrebbe detto il ns. Vittorio Feltri? Ma è mai possibile che in questo paese, appena un uomo onesto si mette a fare politica, in qualunque formazione, si debba tentare in tutti i modi possibili di distruggere la sua immagine o da parte di altri politici o da parte della stampa che, poiché è al servizio del padrone, deve comunque fare il tentativo? Egr. Sig. Feltri Lei ha scritto un articolo di emme che non serve a niente e a nessuno e meno che mai al Suo padrone.

americanboy

Ven, 14/06/2013 - 19:13

E' davvero un peccato che una persona colta e intelligente come il Dott. Feltri possa scadere in un articolo senza senso e senza un reale contenuto. In Inghilterra,tanto per fare un esempio,il sindaco di Londra si reca a lavoro in bici da anni,senza che gli inglesi o la stampa inglese si scandalizzi o trovi motivo di sfottò per questo motivo.Si dedichi ad argomenti più seri,Dott. Feltri,e non faccia il rappresentante della solita italietta di destra.

pajoe

Ven, 14/06/2013 - 19:25

Anche Rutelli pedalava,in primavera !!

Silvio B Parodi

Ven, 14/06/2013 - 19:34

Amelia Tersigni perche' qui negli states non si puo rubare o avere rimborsi su fatture false, pena la galera.

Ritratto di Marco Marconon

Marco Marconon

Ven, 14/06/2013 - 19:45

Mi chiedo come un giornalista di spessore come talvolta si dimostra, possa cadere nella trappola dell'articolo populista e qualunquista, ma, più che altro, inutile.

Roberto Casnati

Ven, 14/06/2013 - 20:13

Soltanto un altro stupidello come Romano Prodi.

Leo Vadala

Ven, 14/06/2013 - 20:37

Caro Sig. Feltri: ha scritto un articolo che non Le fa onore.

MEFEL68

Ven, 14/06/2013 - 20:47

A Roma si dice "hai voluto la bicicletta? E mo pedala". Comunque, la trovata è vecchia, l'ha già sfruttata Rutelli. E i risultati li abbiamo (ahimè) visti.

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 14/06/2013 - 20:50

mortimermouse dovrebbe sapere perché i bambini hanno votato per lui. In caso contrario, essendo comunista, li avrebbe mangiati. Stiamo parlando di bimbi intorno ai 6 anni che come è noto hanno diritto di voto. Ma quanto beve il topo morto!

Anselmo Masala

Ven, 14/06/2013 - 21:42

ma l'avete visto mentre va' in bici??? Se la prende anche domani sara' la quarta volta che guida la bici.... che pagliaccio.... aaaahhhhhhh vedo tempi davvero cupi per i romani

Ritratto di massiga

massiga

Ven, 14/06/2013 - 21:56

Non sapete proprio cosa scrivere su questo giornale.

Ritratto di massiga

massiga

Ven, 14/06/2013 - 21:58

mortimermouse, ma tu che ne sai se Marino andava o no in bici prima di essere eletto? Non sapevi neppure che esistesse Marino prima che diventasse il Sindaco di Roma.

GENIUZZO

Ven, 14/06/2013 - 23:04

SINISTRA DEMAGOGICA E POPULISTA MA VINCENTE ========================================== - CHIEDETE AI CITTADINI DI NAPOLI, PALERMO, MILANO, E FRA QUALCHE MESE A QUELLI DI ROMA COME STANNO LE COSE. SE LE PROMESSE SBANDIERATE NELLE "MAESTOSE" CAMPAGNE ELETTORALI SOSTENUTE DEI VARI DE MAGISTRIS,ORLANDO (PROSSIMAMENTE OGGETTO DELLA TRASMISSIONE CHI LO HA VISTO?),PISAPIA E PER ULTIMO MA ANCHE L'ULTIMO(COME ESPERIENZA AMMINISTRATIVA E GESTIONALE)MARINO, SONO STATE MANTENUTE OPPURE SE SONO STATE SOLO FUMO NEGLI OCCHI DELLA GENTE CHE INGENUAMENTE HA VOTATO QUESTE PERSONE ESPERTISSIME IN BLUF.VADA PURE MARINO IN COMUNE IN BICICLETTA, SFOGGI PURE IPOCRITAMENTE IL SUO NARCISISMO INSOPPORTABILE, TANTO NESSUNO (MI RIFERISCO ALLA MAGGIOR PARTE DELLA INTERESSATA STAMPA ITALIANA) GIAMMAI LO CRITICHERA'COME NON CRITICA I SINDACI DELLE SUDDETTE CITTA' PUR SE SONO RIMASTE O DIVENTATE INVIVIBILI.SONO DI SINISTRA E LA CRITICA NON E' CONSENTITA. WAMOS

untergas

Ven, 14/06/2013 - 23:09

insomma, abbiamo capito: meglio sfrecciare in auto blu contromano...

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Ven, 14/06/2013 - 23:11

E un chi se ne frega ce lo mettiamo? E cosa più importante: perchè non si dice di che colore aveva i calzini?

GENIUZZO

Ven, 14/06/2013 - 23:40

@MIKE76, La differenza tra Marino e il Cavaliere(circa la loro discesa in politica) e' la seguente: - il nuovo sindaco(mi auguro per poco tempo) di Roma ha lasciato il posto di Chirurgo, attivita' di vitale importanza e molto gratificante moralmente e finanziariamente, perche' risolve i problemi degli abbisognevoli di intervento, non si sa' per quale motivo( per soldi? non era un luminare? non aveva la stoffa?); -l'ex Premier, invece, e' sceso in politica solo con lo scopo di non far cadere l'Italia nelle mani dei comunisti(anno 93/94), ora PD(riuscendoci in pieno, com'e' notorio). PS l'ex chirurgo i risultati li deve ancora conseguire(chi vivra' vedra'!). Saluti

gianni59

Ven, 14/06/2013 - 23:46

unviandante...Alemanno usava l'auto blu anche con quelli (i fotografi)....

rokko

Ven, 14/06/2013 - 23:46

Bell' articolo, una perla di giornalismo. Complimenti

Paul Vara

Sab, 15/06/2013 - 00:12

Buffoni. Non parliamo del parrucchino ne' del cerone di Berlusconi...

st.it

Sab, 15/06/2013 - 06:26

L'impressione è che se prima i romani si incazzavano con la pubblica amministrazione adesso non lo faranno più:saranno PERENNEMENTE incazzati.

castellodidrogo

Sab, 15/06/2013 - 08:01

Non commento l'articolo in quanto si commenta da solo,ma essendo uno che piace leggere,vorrei ringraziare chi mi incuriosisce e mi soddisfa,fra cui trovo interessantissimo ciò che scrive su quasi tutti gli articoli,certo Gianfranco Robert....,cioè come riesce a postare pur avendo la mente vuota,lo trovo veramente interessante !