Il mea culpa di Grillo: un errore andare in tv

Il leader del M5S: "La tv ci ha tolto voti perché ha omologato i nostri parlamentari alla Bonafè o alla Picierno"

"È stato un errore andare in tv". Il mea culpa di Beppe Grillo è scritto nel suo blog in un post dal titolo "Leggende metropolitane". Il leader del Movimento 5 Stelle prova ancora una volta a smontare gli articoli e le analisi di coloro che lui definisce "pennivendoli" e minimizza i problemi interni al M5S. Dall'alleanza con il liberista Farage a quella non raggiunta con i Verdi passando per l'ultimo streaming tra pentastellati e Matteo Renzi e la partecipazione al salotto di Porta a Porta: la realtà è che la strategia politica e comunicativa del M5S nell'ultimo periodo ha perso un po' la rotta. Se ne è accorta evidentemente anche l'ex comico, che scrive: "Il M5S ha perso le elezioni perché non è andato più spesso in televisione. FALSO. La televisione ci ha tolto voti perché ha omologato i nostri parlamentari alla Bonafè o alla Picierno. La televisione non ha memoria, non consente di approfondire, è il contrario della strategia comunicativa del M5S. È stato un errore andarci che non sarà più ripetuto".

Per il resto però secondo il co-fondatore del Movimento va tutto bene: "Il M5S è spaccato, diviso. FALSO. Nel frattempo però si è spaccato il Pdl, VERO, si è liquefatta Scelta Civica, ormai Sciolta Civica, VERO, e si sta liquefacendo Sel, VERO. L'unico gruppo politico che non si è diviso, spaccato è il M5S. Il M5S è violento, nazista, fascista, di ultra destra. FALSO. Non si può attribuire un solo episodio di violenza a persone del M5S. La propaganda di Berlusconi e di Renzi è servita a spaventare i cosiddetti voti moderati. Mentre loro gridavano "Al lupo" rubavano a man bassa all'EXPO e al MOSE. Il M5S non ha voluto l'alleanza con i Verdi. FALSO: I verdi hanno rifiutato un incontro richiesto formalmemte dal M5S per discutere della formazione di un gruppo. Il M5S non si farà mettere nell'angolo. Non è di destra, né di sinistra, è un movimento post ideologico".

Commenti

titina

Gio, 03/07/2014 - 17:47

Certo, meglio che la gente non vi conosce bene, altrimenti non vota.

Ritratto di ComparucciDiMerenda

ComparucciDiMerenda

Gio, 03/07/2014 - 17:50

ABBASSO I VERDI, VIVA FARAGE, viva il Gruppo Europa Della Libertà e della Democrazia Diretta

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 03/07/2014 - 17:58

PSICOSINISTRONZO grillo, può starne certo che non si ripeterà! un cretino come lei si bruciato un sacco di volte, ma non si incenerisce bene.... :-)noi "bananas" lo sapevamo già che stava facendo errori uno dopo l'altro, ma non hanno voluto capire! proprio come lo PSICOSINISTRONZO ERSOLE E LO PSICOSINISTRONZO LUIGITIPISCIO!!!!!!!!!!!

elgar

Gio, 03/07/2014 - 18:03

Caro Grillo non è questione di televisione. Tu con le elezioni 2013 hai vinto al totocalcio ed hai buttato via la schedina. Potevi condizionare Bersani come volevi. Prima che Berlusconi l'interlocutore privilegiato eri tu. Le larghe intese potevi farle tu. Invece ti sei chiuso a riccio. Ti ricordo che la politica è negoziato. Magari non ottieni tutto ma comunque qualcosa porti a casa. Ti sei irrigidito sulle tue posizioni, magari qualcuna condivisibile, però così facendo non hai ottenuto granché. E qualche tuo sostenitore della prim'ora è rimasto deluso e hai perso voti. Perché hai cominciato a dire con voi non parlo e con voialtri nemmeno alla fine che t'aspetti? Chi troppo vuole nulla stringe.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Gio, 03/07/2014 - 18:09

Un Grillo fottuto da una Vespa, era logico che finisse così!!!

Ritratto di pao58

pao58

Gio, 03/07/2014 - 18:10

E' meglio che non ci vada nessuno in tv sennò tutti si accorgono della massa di cojonazzi, ignoranti, somari e ignoranti che hai fatto eleggere, cialtrone delle balle... Del resto che razza di pattume potevi aspettarti di raccogliere intorno a te...? Torna a vendere palline miracolose e auto che vanno a scoregge, vai... .P

Ritratto di cable

cable

Gio, 03/07/2014 - 18:21

titina, ma dove hai studiato? A Bitonto? L'Italiano lo hai appreso regalando patate ai cosiddetti insegnanti?

vale.1958

Gio, 03/07/2014 - 18:26

Comunque un rimba come Grillo ha preso ancora piu' del 20% dei votanti pensate quanti rimba ci sono in Italia e quante mamme sempre incinte.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Gio, 03/07/2014 - 18:32

Ha,ha..lo Scimmione ha perso la trebisonda..è allo sbando!!

nonna.mi

Gio, 03/07/2014 - 18:37

Non ho visto Grillo da Vespa e cerco di non vederlo mai:riconosco ciò che ha fatto di utile all'inizio, dando uno scrollone al sistema obsoleto che vigeva da anni. Poi si è montato la testa per l'indubbio successo che ha avuto sfruttando l'indignazione degli italiani sull'immobilismo imperante e le indegne persone che credevano di dettar legge per sempre sostenute da una magistratura consenziente alle loro disposizioni di Parte, condannando,senza prove certe,quelli che a loro davano fastidio.Poi però, grillini, bisogna essere capaci di FARE, non basta sempre dire di no e,salvo rare eccezioni, i vostri troppi eletti in Parlamento non hanno alcuna capacità di GOVERNARE veramente : per questo ci vuole una Cultura e Conoscenza Politica che non avete... Myriam

gamma

Gio, 03/07/2014 - 18:54

Grillo continua a non capire più nulla. Non è stata la serata in TV a fargli perdere le elezioni ma la sua linea politica e la sua aggressività da sfigato di centri sociali. Alle elezioni politiche del 2013 il M5S prese un botto di voti perchè aveva dato di se una immagine di partito trasversale, nè di destra nè di sinistra. Infatti le analisi del voto stabilirono che circa il 40% di voti li aveva presi da elettori di centrodestra. Poi è spuntata la faccia vera del partito, in pratica un partito di estrema sinistra, addirittura più radicale di partiti come Sel, un partito che appoggia i Notav, i nomose, i notutto, un partito che vuole sottoporre a processo giornalisti e persino imprenditori ma che nello stesso tempo è un partito conservatore che ha fatto bocciare in Parlamento la legge sulla responsabilità civile dei magistrati che pure era stata votata a grande maggioranza dal popolo italiano. E poi, la scombiccherata pattuglia di parlamentari in maggioranza solo degni di tornare alle elementari. Gente capace solamente di suscitare ironici sorrisi a causa della loro "impreparazione" in tutto. Insomma, noi italiani siamo dei cialtroni ma non al punto da dare il potere a un comico che ha ucciso tre persone ma che dà del pregiudicato agli altri e ad una pattuglia di gente dal linguaggio e dalle idee confuse.

Ritratto di attilio-di-schioppo

attilio-di-schioppo

Gio, 03/07/2014 - 19:35

mortimermouse ti amo! sei veramente un comico che non fa ridere nessuno.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 03/07/2014 - 19:59

UN IMBECILLE IN LIBERA USCITA.

Charles buk

Gio, 03/07/2014 - 21:11

Ha perso perchè sono privi di contenuti. Ha perso perchè fanno discorsi da studenti di liceo: tutto bello tutto giusto, ma la realtà è un'altra.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Gio, 03/07/2014 - 21:58

Grillo non vuole responsabilità di governo, il suo ruolo non è quello.In periodo preelettorale ha usato toni estremi per spaventare la gente e spingerla a votare PD,più moderato. Suo compito è quello di essere un bacino di raccolta della rabbia popolare, di gente di entrambi gli schieramenti maggiori, e renderla innocua. Gli elettori del cdx in larga parte si sono astenuti dal voto.Intanto tiene buoni i suoi elettori presentando proposte di legge destinate a non essere mai discusse.

papik40

Ven, 04/07/2014 - 00:36

Se non vedremo piu' in TV ne' lei ne' l'imbambolato, piu' che ascetico, capelli al vento ce ne faremo una ragione! Spero che la TV non vi dia spazio neppure per sentire le battute di Grillo oramai obsolete piu' degne di uno scaricatore di porto che di un co-fondatore di un movimento politico Cio' che pero' mi dispiacera' sara' di non sentire le teorie strampalate dei vostri parlamentari! Quelle si che fanno ridere!

brusa2511

Ven, 04/07/2014 - 05:07

Mi risulta sempre piu' difficile pensare che possano esistere dei coglioni che vatino un rembambito come grillo !!!!!

ulanbator10

Ven, 04/07/2014 - 08:43

Grillo, ricco sfondato grazie ai suoi successi artistici, ha dirottato la sua ricchezza quasi totalmente all'estero. Per questo e' disposto a sfasciare tutto. Lui non ha nulla da perdere, cosi' come almeno il 50% di coloro che votano MS5, composto da disperati, che anche per colpa della politica sono dei falliti o quanto meno dei nulla tenenti o dei nulla facenti. Il tessuto vivo della societa' italiana non puo' votare uno sbruffone che oltre ad insultare giustamente i politici del passato e del presente, incute solo paura per il futuro. Coloro che lavorando onestamente per 10-20-30-40 anni della loro vita, hanno accumulato una piccola o media ricchezza e benessere, sono solo spaventati da questo maledetto stronzo e da tutto il suo gregge che non ha nulla da perdere a distruggere tutto. Purtroppo se la Politica, non avra' il coraggio di intaccare i dogmi della globalizzazione, per l'Italia ed anche la maggior parte dell'Europa non c'e' un roseo futuro, ed i votanti MS5 sono destinati ad aumentare, come espenenzialmente aumenteranno i falliti, i nullatenti ed i nullafacenti.Comenque Grillo e' al sicuro. Le sue ricchezze ed i mezzi di sussistenza che contano sono ben nascoste dove nessun ciclone sull'Italia puo' intaccarle. Ecco perché fa lo sbruffone ed e' disposto a distruggere tutto.

nerinaneri

Ven, 04/07/2014 - 09:36

...l'italia e' fallita da anni (grazie all'alleanza sx e berlusconi) e lui vuole mantenere le distanze da chi l'ha fatta fallire, semplice ...

Ritratto di federalhst

federalhst

Ven, 04/07/2014 - 09:41

Coerenza di uno che fa ridere.

T.J

Ven, 04/07/2014 - 09:41

Beh se non si ha contenuti e inutile andare in TV, meglio rimanere nell'ombra della rete, dove tutti posso inventarsi tutto e fare tanti Copy 6 Paste presi dai vari siti internet....e passare per esperti (senza saperli collegare)

mzee3

Ven, 04/07/2014 - 09:48

Ho l'impressione che Grillo dovrà fare diversi mea culpa! Uno su tutti. Quello di non aver creduto alla possibilità di fare un governo con il PD. Bastavano quei 6-8 punti e le riforme le faceva come voleva lui o quasi, l'ex cavaliere sarebbe al gabbio e i ladri fuori dal parlamento. Ed invece così avremo un parlamentino, l'ex ancora in giro a fare danni e i ladri ancora lì!

nerinaneri

Ven, 04/07/2014 - 10:16

mzee3: mi sembra di capire che renzi preferisca un altro interlocutore...