Monti ci vuol lasciare al buio?

Il provvedimento "Cieli bui" prevede lo "spegnimento dell’illuminazione durante tutte o parte delle ore notturne". Una sorta di coprifuoco. Per risparmiare

"Adesso c'è soltanto il sentimento di un buio in cui stiamo sprofondando", lamentava in tempi lontani Federico Fellini. Adesso, oltre al sentimento, c'è il buio in tutti i sensi. Soprattutto nelle strade delle città. Non bastava l'oscurità della recessione, della disoccupazione e della crisi economica. Mancava ancora qualcosa. E allora eccoli lì il nuovo provvedimento del governo il cui nome "Cieli bui" già la dice tutta e collima perfettamente con sobrietà, rigore e depressione, vestali di un esecutivo che punta più al taglio che alla crescita. Più al risparmio che alla sicurezza e alla vivibilità.

Almeno è questo il timore. Perché a leggere la misura introdotta nella legge di Stabilità (poi uno vorrebbe anche capire come si concilia un provvedimento del genere all'interno della Finanziaria 2013, ma questa è un'altra storia) il rischio che incomba l'ora del coprifuoco è ben presente. Nonostante il ministro dello Sviluppo Economico, Corrado Passera, abbia tenuto a precisare che "si tratta di ottimizzare, di non sprecare dei soldi senza venir meno alle regole fondamentali di sicurezza".

Sarà. Intanto, il testo parla di "spegnimento dell’illuminazione ovvero suo affievolimento, anche automatico, attraverso appositi dispositivi, durante tutte o parte delle ore notturne; individuazione della rete viaria ovvero delle aree, urbane o extraurbane, o anche solo di loro porzioni, nelle quali sono adottate le misure dello spegnimento o dell’affievolimento dell’illuminazione, anche combinate fra loro".

Per carità, il fine sarà pure nobile - la riduzione e il contenimento della spesa pubblica con un risparmio di almeno 500 milioni di euro - ma la modalità di raggiungimento è discutibile. Per anni ci hanno detto che l'illuminazione delle strade era sinonimo – e presupposto fondamentale – di sicurezza e ora vogliono mettere il loden anche ai lampioni. Come la mettiamo con la criminalità, la sicurezza sulle strade e – perché no? - il decoro urbano?

Il rischio è quello di un black-out in strade, parchi e piazze che rischierebbe di diminuire fortemente la sicurezza percepita da parte dei cittadini, con annesso aumento potenziale della criminalità. E, se poi pensiamo ad alcune città del Sud dove già l'illuminazione è una chimera, ecco che la situazione appare ancora più critica.

Per non parlare della sicurezza stradale di pedoni e ciclisti. A tal proposito è intervenuta l’Asaps, Associazione amici sostenitori polizia stradale, che ha criticato il provvedimento in quanto rischia di rendere "inevitabile l’aumento di incidenti notturni, soprattutto per pedoni e ciclisti, soggetti deboli che pagano il maggior prezzo da un affievolimento della visuale notturna". L'associazione ha inoltre ricordato come "l’indice di mortalità medio di 1,9 morti ogni cento incidenti raggiunge i suoi picchi più elevati proprio nelle ore notturne, dalle 22 alle 6 del mattino con punte che vanno da 2,3 addirittura a 5,7 incidenti mortali ogni cento alle 4 della notte".

Insomma, risparmiare adesso per spendere di più dopo. È questo un altro rischio dell'Operazione "Cieli bui". Senza considera un altro aspetto: quello della vivibilità delle città. Una città illuminata, così come una via o una piazza, conferisce maggiore conforto e permette di scoprirne gli anfratti nascosti, di "vederla" e vivere anche dopo il tramonto. E pensare che nell'ultimo periodo il premier Mario Monti aveva detto di vedere la luce fuori dal tunnel. Adesso si rischia di serrarlo, questo tunnel. Va bene l'austerità, ma non spegniamo i lumi. Neppure quelli della ragione.

Commenti
Ritratto di magicmirror

magicmirror

Gio, 11/10/2012 - 14:32

una buona idea finalmente!!!!!!

ltani

Gio, 11/10/2012 - 14:43

Questa gentaglia di governanti si sono bruciati il cervello poveri noi in che brutte mani siamo finiti. La demenza non ha limiti

vitripas

Gio, 11/10/2012 - 14:48

l'importante che non toglie il cellulare ed il calcio agli italiani questo interessa al popolo bue

Nadia Vouch

Gio, 11/10/2012 - 14:49

Esiste una ben nota forma di depressione che colpisce soprattutto i paesi nordeuropei, e che è legata alle poche ore di luce che le persone hanno a disposizione durante lunghi periodi dell'anno. Criminalità? Chi vuole far del male ad altri, se ne infischia della luce. Le candele possono avere persino un che di romantico. Per mandare avanti qualunque oggetto di vita quotidiana e lavorativa oggi è richiesta l'energia elettrica, perciò occorre sensibilizzare le persone a non sprecare elettricità sull'intero arco delle 24 ore. Se spegnere un po' di luci si ritiene possa servire a risparmiare, si faccia senza spegnere i nostri cuori e le nostre teste.

Ritratto di pacioccone

pacioccone

Gio, 11/10/2012 - 15:03

AH COJONI TAGLIATEVI GLI STIPENDI ED I RMBORSI ELETTORALI PIU' QUELLI AI GRUPPI COMNSIGLIARI (MILIARDI) E NON LASVCIATE GLI ITALIANI AL BUIO. E poi si lamentano erché Grillo cresce..

squizz

Gio, 11/10/2012 - 15:24

Era ora, ho letto che in germania il consumo pro-capite di energia elettrica per illuminazione pubblica si avvicina ai 40/45 kw, in francia a circa 70/75 ma noi italiani ne consumiamo ben 105/110. Alla faccia del consumismo e pensare che loro hanno le centrali nucleari per fare energia. Noi illuminiamo anche il padreterno, piste ciclabili illuminate a giorno tutta la notte fari privati e insegne commerciali a più non posso. Bisogna fare come i paesi nordici spegnere o abbassare dove non serve, e non è detto che dove c'e' luce ci sia meno criminalità perchè anche i ladri dove non è illuminato per vederci devono accendere una luce quindi si possono far vedere più facile. Ben venga una riduzione dello spreco di corrente BISOGNA illuminare QUANTO BASTA E DOVE SERVE. I nostri figli non vedono più le stelle, la nostra galassia la via Lattea, riscopriamo la bellezza del nostro cielo

gianni.g699

Gio, 11/10/2012 - 15:32

Almeno potranno finalmente rubare in stanta pace !!!

mau57

Gio, 11/10/2012 - 15:35

quelli tutti scemi mi sa

peter46

Gio, 11/10/2012 - 15:35

Giacchè prima che passino due ore quest'articolo verrà "eliminato",vorrei dire la mia.Per Domenico Ferrara e per Itani:secondo Voi, mettere dei sensori all'entrata di tutte le gallerie di tutte le autostrade e soprattutto di quelle dove ,la notte l'unico traffico è quello dei topi,porta un risparmio di energia(che non è a-gratis) o no?Se lo stipendio milionario dei vari Pres.dell'anas e quello,non da impiegati,dei funzionari, annebbia il cervello per pensare alle cose "ovvie" è giusto o no che venga inserito,per legge,in qualsiasi provvedimento ed il prima possibile?Almeno una misura giusta gliela volete passare?...non sarebbe il caso di usare le mani...per altre cose?

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 11/10/2012 - 15:42

Io proporrei di usate per la illuminazione candele potrebbe risparmiare sulla elettricita' il governo energia elettrica.

Vigar

Gio, 11/10/2012 - 15:44

Spegnere le luci stradali di notte? Bravi, perchè non guardate invece quante ne rimangono inutilmente accese durante il giorno (almeno nelle vie di Roma), anche nelle giornate d'estate, in pieno sole! Una idiozia al giorno toglie i professori di torno....SPERIAMO PRESTO!!!

polonio210

Gio, 11/10/2012 - 15:49

Se vogliamo risparmiare veramente allora possiamo tornare ai tempi degli antichi romani.Una volta l'illuminazione dell'urbe era quasi assente e chi voleva muoversi di notte e non era un ladro o un assassino si faceva precedere da uno schiavo munito di torcia o di una lanterna ad olio:bene,ripristiniamo i vecchi metodi così oltre che risparmiare sulla illuminazione potremo dare un lavoro a qualche disoccupato,dato che la schiavitù,almeno per ora ma non ci giurerei grazie a Monti,è scomparsa.ASSUMI UN LUCIFERO (PORTATORE DI LUCE) AVRAI PIU' VISIBILITA'

cangurino

Gio, 11/10/2012 - 15:51

minore sicurezza per la poca luce a chi circola di notte? Non credo sia un problema, almeno in molte zone di Milano, perchè è da tempo che la gente se ne sta rintanata in casa per paura di uscire e fare incontri poco piacevoli, coll'illuminazione artificiale. Figuriamoci col buio pesto. Grande Pisapia, criminalità in crescita. Adesso arriva il buio governativo e via ad altra criminalità.

bobsg

Gio, 11/10/2012 - 15:52

Il guru ci vuole affamati, in mutande ed al buio. Ma dove ha studiato, dai Khmer rossi di Pol Pot?

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 11/10/2012 - 15:58

UN DUBBIO MA QUESTI MINISTRI , CON QUESTO BUIO , COME FARANNO AD ANDARE A PU...NE , RISCHIANO DI PRENDERSI TRANM MARRAZZO !!

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Gio, 11/10/2012 - 16:11

Io non ho mai capito perchè certi monumenti devono essere illuminati tutta la notte, quando in giro non c'è neanche un cane.

carlo petris

Gio, 11/10/2012 - 16:25

Ma nessuno dice niente del prezzo del gasolio da riscaldamento che lo paghiMa togliere le accisesamo il 40% in più che in Europa. Non sarà giusta questa tassa sul freddo che devono pagarla i montanari? Ma togliere le accise sul riscaldamento non è un aiuto di Stato per le attività produttive di Germania, Austra,Spagna ecc.ecc. Nessuno dice niente ? e' una vergogna.

Marcello58

Gio, 11/10/2012 - 16:28

erano gli anni '70, all'inizio della decade, ed allora ci fu la cosiddetta "austerity" poiché il petrolio iniziava a scarseggiare...... Sono passati quarant'anni, ed il petrolio non si è esaurito, anzi, ne è aumentato il consumo ed il costo. Fu un grande bluff, e l'unico pregio fu di avere il totale blocco del traffico nel sabato e domenica (una specie di coprifuoco). Quali furono i riscontri positivi.... nessuno pretese di saperlo! Vogliamo ritornare all'austerity? Spengiamo le luci, facciamo come ai tempi della guerra con l'oscuramento. Forse risparmieremo qualcosa, ma sarà sicuramente un risparmio effimero, inconsistente. Perché non sostituiamo tutte le lampadine con sistemi LED fabbricati in Italia con totale esenzione fiscale ? Ecco come si potrebbe risparmiare efficacemente generando lavoro e posti di lavoro! Ma questi 'baluba' che ci governano, da dove vengono, da Lilliput? Ho veramente la sensazione che siamo in mano ad un sistema perverso che sta implodendo rovinando tutta la crescita che questo Paese ha avuto nell'ultimo quarantennio!

Ritratto di gino5730

gino5730

Gio, 11/10/2012 - 16:35

Non lamentiamoci,pensiamo che l'aria che respiriamo non è ancora stata tassata. Le strade al buio ? I delinquenti ringraziano.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Gio, 11/10/2012 - 16:35

albuio ormai si trova lui, altro che buio per i cittadini. Ogni cosa che cerca di fare la sbaglia.

Ritratto di echowindy

echowindy

Gio, 11/10/2012 - 16:40

A quanto si legge sembra proprio vero che i nostri vicini: Austria, Francia, Germania ect.- vantano di consumare energia elettrica per illuminazione pubblica meno della metà di quello che noi italiani consumiamo. Ma parlando della sicurezza stradale sarà inevitabile l’aumento di incidenti notturni per la debole illuminazione della visuale notturna..?! Permettetemi di porre un’altra domanda. Se quest’uomo , il Presidente Mario Monti, calato dall'alto da poteri forti non ha fatto altro che aggravare la recessione portandoci comodamente dentro un tunnel senza luce e che presto anche le strade saranno illuminate da una "luce cimiteriale" - quali altre diavolerie questi bocconiani ci riserveranno nei i prossimi mesi?... meditatiamo gente … meditatiamo!

Ritratto di gian td5

gian td5

Gio, 11/10/2012 - 16:43

Scippatori, ladri, rapinatori e coloro che amano intrallazzare nascosti, in particolare quelli che non hanno un posto in parlamento, ringraziano, il loro Pil aumenterà.

eb

Gio, 11/10/2012 - 16:43

"Io non ho mai capito perchè certi monumenti devono essere illuminati tutta la notte, quando in giro non c'è neanche un cane." i monumenti illuminati tutta la notte sono affascinanti... per favore, non togliamoli!!! sono d'accordo con l'articolo... risparimare a tutti i costi non è sempre vantaggioso... forse non tutti se ne rendono conto ma... anche risparmiare costa!!!

mp37

Gio, 11/10/2012 - 16:47

Quelli che sono rimasti solo giovani di spirito ricordano PIPPO, il coprifuoco, l'oscuramento delle finestre e l'abbassare il volume di Radio Londra.

vince50

Gio, 11/10/2012 - 16:50

Io l'ho sempre detto questo fenomeno con la sua aria viscida e flemmatica ma super pagato,ci lascerà al buio al freddo e alla fame.Dobbiamo fare sacrifici per la crescita della povertà.

marcs

Gio, 11/10/2012 - 16:58

Vivo in provincia di Milano e la sera mi è difficile vedere il cielo stellato perchè l'illuminazione pubblica rende pressochè impossibile vedere il cielo. Le uniche occasioni per vedere bene le stelle le ho quando vado in mezzo ai campi ed il buio è quasi totale. Auspico (ormai da anni) che vengano abbassate le luci delle città e dei paesi così da poter ammirare lo splendore del cielo notturno anche dal balcone della mia casa. Grazie Mari o Monti.

chiara2012

Gio, 11/10/2012 - 17:05

Polonio210.é Lucifero che ha assunto il governo monti.tutto .

megliosolo

Gio, 11/10/2012 - 17:08

Tutti a letto dopo carosello e mettetevi all'opera sotto le lenzuola perchè carenza di nascite.

lodi danilo

Gio, 11/10/2012 - 17:10

BUONA SERA,PERMETTETEMI UNA RIFLESSIONE.COMINCIAMO A SPEGNERE LE ILLUMINAZIONI DEI PALAZZI DI GOVERNO,OSCURIAMO LE ZONE LIMITROFE A QUESTI FACENDO IN MODO CHE AL SOPRAGGIUNGERE DELL'INVERNO I SOLONI CHE CI GUIDANO FUORI DALLA CRISI,VADANO A "LAVORARE" CON IL BUS E SENZA USARE LA SCORTA.ILLUMINIAMO LA BUVETTE DI PALAZZO MADAMA COME UNA NORMALE OSTERIA DI CAMPAGNA,RISPARMIAMO SUI PASTI DI QUESTI INDIVIDUI CHE"MANGIANO"FIN TROPPO.ALLA FINE POTREMO MANDARLI TUTTI A FARE IN .... SENZA ESSERE VISTI !!!!!

arkangel72

Gio, 11/10/2012 - 17:14

Le nostre città diventeranno come quelle dell'Est europeo prima del 1989...buie e pericolose!

Ritratto di etasrl

etasrl

Gio, 11/10/2012 - 17:16

primo provvedimento saggio ed equo.

gianni.g699

Gio, 11/10/2012 - 17:20

Lampade LED consumano 100 volte meno

baio57

Gio, 11/10/2012 - 17:23

@ bobsg :-)) Ah ah ah ha ah ah ha uah uah uah uah uah uah uah ...

baio57

Gio, 11/10/2012 - 17:25

@ marcs - Come sei poetico...

nemo72

Gio, 11/10/2012 - 17:32

a chi predica di candele e romanticismo..mi dica quanto trova romantico uno zingaro o un migrante (se piace più la parola) che ti aspetta dietro l'angolo e dentro una via buia per rapinarti mentre ti violentano la donna..ma dove avete la testa..

michele lascaro

Gio, 11/10/2012 - 17:32

Alè! Aumenteranno i furti e le aggressioni. Poveri noi e, soprattutto, povere donne!

patrenius

Gio, 11/10/2012 - 17:40

Bellissimo: ladri, rapinatori, puttane, spacciatori, pirati della strada tutti, sguazzano. La polizia brancola nel buio. Più passa il tempo e più mi convinco che il "disegno intelligente" esiste davvero. Ma non quello dei creazionisti americani: quello di chi vuole sfasciare l'Italia. Se qualcuno mi potesse garantire l'immunità vi direi anche chi sono. Diversamente taccio perchè le opinioni sono pericolose. I pensieri non espressi invece no.

corto lirazza

Gio, 11/10/2012 - 17:42

togliamo anche il 75% delle lampadine ai lampadari del quirinale e degli altri ospizi pubblici....

marcs

Gio, 11/10/2012 - 17:48

Non si tratta di poesia, caro baio57, ma il cielo notturno è davvero spettacoloso e non poterlo ammirare mi fa venire una tristezza infinita. Ciao

baio57

Gio, 11/10/2012 - 18:09

@ gianni.g699 - ...e fanno più luce !

Ritratto di dido

dido

Gio, 11/10/2012 - 18:11

Monti, bell'esempio di tecnico, che di notte sforna una torta piena di tasse e balzelli che nemmeno il più sprovveduto comunista avrebbe sfornato. Gli italiani non ne possono più di essere vessati da un governo che non vuole tagliarsi un centesimo dello stipendio, e la Consulta ha confermato che i tagli agli stipendi dei magistrati e dei funzionari statali non si toccano. Le nostre pensioni sono state bloccate e ridotte. Monti prende 32.000,00 euro al mese, ed è la somma di tre pensioni: come ministro europeo, come senatore a vita, come ex proff. universitario. Vorrei sapere se queste tre pensioni, dopo aver detratte le tasse, vengono sommate e fanno cumulo per una nuova tassazione, come avviene per il normale cittadino che prende due misere pensioni. Dopo il cumolo, più di un terzo della seconda pensione viene pagata in tasse!

baio57

Gio, 11/10/2012 - 18:15

@ sqizz - Ti stanno sulle p@lle i ciclisti ,di' la verità . Ma ti sembra il caso di tirare in ballo le piste ciclabili ,nel nostro paese carente per eccellenza ?

peter46

Gio, 11/10/2012 - 18:18

Bene i commenti si fanno numerosi.Non più cdx.tri contro csx.tri,no...contrordine "Meno male che Silvio c'è"...il Nostro vuole Monti .Il Bis di Monti.Anche per queste stupidaggini Lo criticate,il Monti?.Lui non vuole.E Lei Domenico Ferrara lo vuol capire che "si tratta di ottimizzare,di non sprecar soldi senza venir meno alle regole fondamentali di sicurezza...e ancora...affievolimento...dopo individuazione di aree urbane,extraurbane o di dove serve...e quando mai è tutto così specificato.Sempre,purtroppo... addavenire.Per quanto riguarda l'illuminazione del Sud non faccia terrorismo...non siamo rimasti all'età della pietra,anzi basta ed avanza quella che c'è e con più luce non diminuisce la criminalità.Per la notte ci siamo affidati a Loro che sanno più degli altri a...controllare il territorio gratis.O le risulta che la notte in Calabria,Sicilia non si può uscire.Le posso dire che molto più del nord.Per le cifre che danno gli ex poliziotti dell'ass.amici della Polizia Stradale relative agli orari con più indici di incidenti e mortalità...ricordando che anche i bambini sanno il motivo, invece di fare statistiche basterebbe "preventivamente intervenire" affinchè non ci si ubbriachi e non ci si "impasticchi"prima di mettersi in auto(Di pene relative e applicabili meglio non parlare).O si critica, pensando che dal risparmio elettrico escano fuori i soldi per quella "benedetta benzina sempre mancante"per le auto da mandare in pattuglia...e,inevitabilmente, bisogna che tanti vadano sulle strade e non i soliti pochi?Infine,sta piovendo al nord,quanto prima calerà la nebbia o arriverà la neve...quante pattuglie di turisti in visita nelle piazze...ma va là sempre a criticare.

Nadia Vouch

Gio, 11/10/2012 - 18:18

Per #nemo72. Le rispondo. Il fuoco, la fiamma, evocano qualcosa di assai antico che tutti ci portiamo dentro. La prima forma di illuminazione era (primitivi a parte) con candele e lampade a gas. Per le strade c'erano banditi e prostitute. La vita nulla contava. Questo accadeva fino a tutto il 1800. Nei secoli c'è sempre stato il momento in cui si disse "Poi, venne la luce" come accadde per Newton, ma anche per Edison e per tanti altri, che qualcosa intuirono o inventarono. Credo che ogni giorno sia un giorno nuovo: nulla è definitivamente dato o certo. Credo che le persone moderne debbano avere un cervello molto elastico. Che significa pensare quanto possiamo fare in proporzione a quanto siamo già stati in grado di fare. Mai fermarsi. Se delle luci spente possono servire, per esempio, ad osservare la Luna e le Stelle, cogliamone l'occasione. Le nostre capacità interiori, le nostre esperienze e i nostri valori non possono risentire di una lampadina spenta. Possiamo, anzi, arricchire la nostra conoscenza. I delinquenti? Quelli, della vita, nulla hanno capito. C'erano e ci saranno, nei secoli. Poveretti e null'altro. Ci pensi. Cordiali saluti.

macchiapam

Gio, 11/10/2012 - 18:45

Da qualunque parte si possa vedere il progetto, a me pare una pazzia. Di questo passo si arriverà a una nuova consegna dell'oro allo Stato, come un certo signore aveva già fatto anni fa.

flashpaul

Gio, 11/10/2012 - 18:49

Come a Santo Domingo; questo la dice a che livello di paese siamo arivati.

Ritratto di falso96

falso96

Gio, 11/10/2012 - 18:50

BENISSIMO... ma... spegniamo tutte le manifestazioni notturne (es calcio) perché quei riflettori di megawat ne "ciucciano" riduciamo l'energia alle stazioni e aeroporti , ho detto RIDUCIAMO. SPEGNIAMO LE LUCI AL PARLAMENTO E ALLE CAMERA!!!!!! sai che casino! AL MATTINO DOPO, NON TROVEREMO PIÙ NEPPURE GLI ZERBINI!!

Sixtycandles

Gio, 11/10/2012 - 19:04

Lasciare i cittadini al buio farà risparmiare 500 milioni di euro. Se ne risparmierebbe già la metà rinunciando al Quirinale e a tutta la sua corte - che sicuramente non verrà toccata dallo spegnimento delle luci.

eureka

Gio, 11/10/2012 - 19:11

Ma se avevano illuminato maggiormente le strade per dare più sicurezza, oltre agli incidenti ci sono anche i delinquenti da cui dobbiamo guardarci in strada. Sembra che i politici si stiano divertendo, uno fa l'altro toglie. Solo sui tagli in politica -stipendi e politici- vedo che sono tutti d'accordo, rimanere ancorati alle poltrone a prescindere

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 11/10/2012 - 19:14

Che gli frega a loro . Le loro mogli mica tornano a casa alle 8 di sera dal lavoro. La virtu' delle loro mogli e' protetta dalle scorte.

neta942

Gio, 11/10/2012 - 19:21

Chi ha proposto questa idiozia non sa nulla di gestione delle centrali di produzione elettrica. mentre si puo accendere e spegnere a piacimento o quasi, una centrale idroelettrica o termica che usa turbine a gas, una centrale termica tradizionale alimentata con combustibili fossili non puo essere accesa a piacimento, perche il combustibile serve a scaldare /vaporizzare della acqua che poi viene usata per muovere una turbina e di conseguenza un alternatore. In genere queste centrali sono sempre tenute accese, anche di notte, ed e' queste che forniscono la energia elettrica per l'illuminazione stradale, che altrimenti verrebe prodotta, ma non consumata, perche non puo essere immagazzinata. I nostri tecnici , ma sono veramente tecnici ? la smettano di proporre stupidaggini. I

chiara2012

Gio, 11/10/2012 - 19:28

I poetici di quest'oggi,nell'arcipelago GULAG (ve lo ricordate?)andranno nel primo cerchio,e staranno meno peggio degli altri.Perciò continuino a poetare,il GULAGITALIA sarà peggio per noi ,che parliamo a nostro rischio e pericolo,sono convinto di essere inun riveduto gulag dei giorni nostri e non può che peggiorare.come la nostra salute messa volutamente a rischio e pericolo dal nostro demone massone.vorrei non essere censurata,tanto non vi voglio più disturbare,non mi piacete più.

chiara2012

Gio, 11/10/2012 - 19:28

I poetici di quest'oggi,nell'arcipelago GULAG (ve lo ricordate?)andranno nel primo cerchio,e staranno meno peggio degli altri.Perciò continuino a poetare,il GULAGITALIA sarà peggio per noi ,che parliamo a nostro rischio e pericolo,sono convinto di essere inun riveduto gulag dei giorni nostri e non può che peggiorare.come la nostra salute messa volutamente a rischio e pericolo dal nostro demone massone.vorrei non essere censurata,tanto non vi voglio più disturbare,non mi piacete più.

Ritratto di franco@Trier

franco@Trier

Gio, 11/10/2012 - 19:35

Vouch Nadia e' vero,anticamente le illuminazioni erano con candele e c'erano piu banditi assassini pero' dimentichi che c'erano le forche per questa feccia umana,oggi invece e' sparita la illuminazione a candele a fiamma pero' la feccia umana e rimasta anzi senza forche e' aumentata e aumentera' sempre piu'.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Gio, 11/10/2012 - 19:38

iNUTILE DIRER CHE IL PROVVEDIMENTO DA FASTIDIO E SE PENSASSE DI PIU AI VARI FARABUTTI CHE RUBANO NON CI SAREMMO ARRIVATI O AD ALTRI CHE SPRECANO TUTTE LE NOSTRE FATICHE CON STIPENDI DA NABABBI.vUOLE FARE UNA COSA GIUSTA? cOMINCI AD EROGARE PER OGNI ABITAZIONE LA STESSA ENERGIA E CHI SFORE , SIA SANZIONATO.dA anni le gente meno abbiente cerca di consumare il minimo, sono quelli che straboccano di soldi che se ne strafottono

vabbeh

Gio, 11/10/2012 - 19:48

riscrivo perche' censurato ben 2 volte - domanda: ma se Monti ci vuole lasciare al buio, in mutande, ecc. perche' il pdl e il cav lo vogliono candidare come premier per i moderati? che i moderati sono coglioni? domandare e' lecito. (tanto ora toglierete l'articolo, poi lo menate con la liberta' di pensiero)

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 11/10/2012 - 20:01

Quanti sprechi per l' illuminazione notturna

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 11/10/2012 - 20:02

arkangel72 Le assicuro che mi sentivo più al sicuro a girare nelle buie città asiatiche che non qui in mezzo a immigrati e gentaglia.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Gio, 11/10/2012 - 20:06

Questo provvedimento mi ricorda la Romania di Ceauseascu. Dopo il suo discorso in TV, vero le 20.00, buio pesto anche nelle case, tutti a nanna. Ora l'oscurità sarà solo nelle strade, ma più avanti..... Certo che con la scusa di controllare le strade vedremo anche la polizia segreta, che nel mezzo della notte, senza prove, ma solo per delazione di chi ci vuole male, faranno pure irruzioni nelle case.

mekong43

Gio, 11/10/2012 - 20:21

In alternativa, visto che la destra è affogata in un bicchiere d’acqua rovesciato, il programma delle sinistre unite ai giustizialisti prevede: il prelievo forzoso dai conti correnti di ciò che rimane, per TUTTI, concorsi statali a ruota libera, paga CAPPELLACCIO, benessere a zingari e clandestini, a VOLONTA’, sovvenzioni a TUTTE le organizzazioni sinistroidi, a PIOGGIA e per finire galera per chi non si abbona all’ Unita’ e a Repubblica. Ma..annate!

Nadia Vouch

Gio, 11/10/2012 - 20:30

Per#franco@Trier. Leggo i commenti e vedo grande preoccupazione verso i delinquenti. Ricordatevi solo una cosa: potrete percorrere mille strade illuminate e, l'unica volta in cui imboccherete una strada buia, potrete forse confrontarvi con la vostra paura verso il buio, tremare, sentire il fiato mancarvi e il cuore battere troppo veloce, per percepire il tremore alle gambe appena sarete sotto un altro lampione. Oppure potrete incontrare davvero un'ombra che si fa reale. Forse, sarà solo la vostra ombra, amplificata dal buio, dalla penombra, dalla vostra anima. Poi, verrà la luce del giorno, e vi sentirete tranquilli, ma incontrerete cento, forse mille delinquenti, senza accorgervene.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 11/10/2012 - 20:58

Monti qualche giorno fa andava in TV a raccontare che nel 2013 ci sarà la ripresa... E intanto lascia al buio le città. La menzogna è un'arte e Monti ne è maestro.

antiquark

Gio, 11/10/2012 - 21:02

E quando ci mettiamo a cantare "Allarme siam Fascisti?"

antiquark

Gio, 11/10/2012 - 21:07

Primo... i dispositivi per lo spegnimento costano Secondo... se si abbassano i costi di politici e burocrati guadagni di più Se poi i giudici giudicano incostituzionale l'abbassamento degli stipendi dei supermanager, che sono di stato, quindi senza concorrenza, eletti per amicizia e non per concorso e totalmente a carico dei contribuenti... ma ci lasciate al buoio Ma dico siamo noi che paghiamo le tasse, siamo noi che vi diamo soldi per mandare avanti sta merdata di paese che avete rovinato, tutti con yacht e superpensioni, ma se mio suocero invalido al 100% stanotte si sente male, all'ospedale senza illuminazione pubblica dobbiamo portarlo?

Ritratto di radicebiella

radicebiella

Gio, 11/10/2012 - 21:09

mi pare di ritornare ai tempi di guerra, quando tutte le luci stradali erano spente, si camminava con le piccole pile di allora e le poche auto in circolazione avevano le luci spente ed i parafanghi dipinti di bianco per farsi vedere - evviva il progresso!

carygrant

Gio, 11/10/2012 - 21:16

meglio che Monti per risparmiare riveda i costi della politica in generale e che non arrivi a colpi di testa del genere e speriamo che se ne vada presto altrimenti tra un anno saremo come la Grecia o la Spagna altro che luce in fondo al tunnel come dice lui

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Gio, 11/10/2012 - 21:16

cara nadia , io di romantico nelle candele non ci trovo nulla . in tempo di guerra si scappava dalle bombe , e sottoterra si accendevano le candele , che romanticismo .ero bambina , mia nonna cuciva con le candele accese , de si è rovinata gli occhi , al tempo una lampadina accesa , e faceva una luce fioca . romantico , altroche , peccato non tornare a quei tempi . in casa stoalbuio , e per scrivere accendo il famoso lunino dei santi . guardo la bolletta , il consumo è irrisorio , le tasse sono una catastrofe , in ogni caso15 euro di luce e 20 euro di tasse , adesso mi aumenta ancora , uno schifo , altro che romanticismi . avanti delinquenti , avrete tutte le strade per voi e nessuno vi vedrà .

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Gio, 11/10/2012 - 21:37

si dice che in italia ci siano 3k "agenti" di varia nazionalità selezionati e scelti per sedare rivolte, tra le altre cose...che il buio serva a mandarli dove meritano? pare stiano a vicenza

Demos

Gio, 11/10/2012 - 21:38

Guardi che io sono un produttore di riduttori di potenza per il settore illuminotecnico.Questa tecnologia esiste da almeno 20 anni. Ci sono aziende che vivono da anni con questa attività anche se il 90% delle persone non è al corrente di detti sistemi. Riusciamo a regolare anche luci di stabilimenti in funzione dell'irraggiamento solare. Creda a me, il risparmio alla tensione regolata di 180 Volt è del 40,4% e lei, quando va a prendere la Sua automobile parcheggiata di notte, non inciampa da nessuna parte in quanto l'illuminazione rimane più che sufficente. Io abito in una città che ha 230 regolatori installati e nessuno lo sa se non gli addetti ai lavori. Divulghi e si fidi di questa tecnologia. Aspetto da Lei un commento.Distinti saluti Fuochi Demos

gentlemen

Gio, 11/10/2012 - 22:09

Quando metteremo noi Monti al buio e per sempre?

Ritratto di etasrl

etasrl

Gio, 11/10/2012 - 22:27

non dubito che con i soldi risparmiati,oltre che a dare un'enorme sollievo alla poca natura ancora esistente nei centri abitati,si potrà realizzare un sistema capillare di controllo del territorio a reale beneficio della sicurezza.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 12/10/2012 - 01:05

Ben venga il provvedimento. Oltre a risparmiare un sacco di soldi potremo rivedere il cielo stellato. Chi se lo ricorda più vivendo nelle città?

Ritratto di Coralie

Coralie

Ven, 12/10/2012 - 03:13

Si, per risparmiare e ... dare una mano ai ladri!

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 12/10/2012 - 08:04

Beh oramai credo che sia sotto gli occhi di tutti che questo Monti è un individuo determinato da un odio feroce nei confronti del popolo italiano. Perché se no non si spiega. Ne ha fatte veramente troppe.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Ven, 12/10/2012 - 08:09

marcs, non ho mai letto un commento più cretino del tuo. E quindi siccome tu vuoi vedere il cielo stellato, noi dobbiamo spegnere le luci a tutta Milano? Se vuoi vedere le stelle di notte trasferisciti in campagna e non rompere i maroni ai milanesi. Ma va' a ciapà i ratt te e mario monti, va

a.zoin

Ven, 12/10/2012 - 08:23

Copiato da : lodi danilo 17.14 BUONA SERA,PERMETTETEMI UNA RIFLESSIONE.COMINCIAMO A SPEGNERE LE ILLUMINAZIONI DEI PALAZZI DI GOVERNO,OSCURIAMO LE ZONE LIMITROFE A QUESTI FACENDO IN MODO CHE AL SOPRAGGIUNGERE DELL'INVERNO I SOLONI CHE CI GUIDANO FUORI DALLA CRISI,VADANO A "LAVORARE" CON IL BUS E SENZA USARE LA SCORTA.ILLUMINIAMO LA BUVETTE DI PALAZZO MADAMA COME UNA NORMALE OSTERIA DI CAMPAGNA,RISPARMIAMO SUI PASTI DI QUESTI INDIVIDUI CHE"MANGIANO"FIN TROPPO.ALLA FINE POTREMO MANDARLI TUTTI A FARE IN .... SENZA ESSERE VISTI !!!!!

Ritratto di unLuca

unLuca

Ven, 12/10/2012 - 08:23

Noi al buio, lui vede la luce !

gicchio38

Ven, 12/10/2012 - 08:49

ORAMAI PIU' BUIO DI COME CI TROVIAMO ORA CON IL SUPER monti SEMPRE SORRIDENTE ALLA FACCIA NOSTRA CHE ANCHE LUI LO DOVREMO SOVVENZIONARE FINO A QUANDO LA "SANTA MORTE" SE LO VORRA' PRENDERE. SPERO SOLO DI SOPRAVVIVERE A LUI PER POTER FARE UN ULTIMO BRINDISI PRIMA DELLA MIA DIPARTITA.

santiago73

Ven, 12/10/2012 - 09:18

...ovviamente la luce sará spenta nelle zone di minor importanza (dove abitano i comuni cittadini) ed invece rimarrá accesa nelle zone di maggior importanza (ministeri, ambasciate, palazzi del governo e presidenza della repubblica) che gia hanno i loro sistemi di sorveglianza (telecamere a circuito chiuso) nonche vigilanza armata.......ma...xche non fanno il contrario? Perche non viene proposto luce accesa nelle zone di maggior rischio e spegnimento nelle zone superflue, tipo illuminazione sul grande raccordo anulare (le auto non hanno gia i loro fari? e sopratutto non vi sono pedoni o ciclisti) basta illuminare le piazzole di emergenza e le aree di servizio........ci sono persone cosi intelligenti al governo da proporre questo?

Ritratto di Daisy

Daisy

Ven, 12/10/2012 - 09:21

oh si, sarebbe bello vedere le stelle anche in città! che romantici..... ma nello stesso tempo mi auguro di non subire nulla mentre le sto guardando al buio pesto per risparmiare energia elettrica!!!! Ma poi scusate, ma voi di sera avete tutto questo tempo per vedere le stelle tutte le sere? io no perchè ho da sparecchiare, stendere, mettere a letto mio figlio, stirare e se ci scappa andare a letto presto per svegliarmi il giorno dopo alle 6:15 per andare a lavoro, ma per favore stiamo con i piedi per terra!!!! già ne succedono di tutti i colori con le luci accese figuriamoci senza! se avete voglia di vederle andatevene in campagna!!!

Angelo Mandara

Ven, 12/10/2012 - 09:28

REGGIO CALABRIA...CONTIGUITA' CON MAFIA? Sciolto dal Governo il Consiglio comunale di Reggio Calabria...per mafia? Già, la 'ndrangheta si è trasferita in Lombardia. La notizia che ci arriva è che alla Regione lombarda ci sarebbero 4mila voti di provenienza...'ndrangheta. Il ragionamento porterebbe a pensare che di conseguenza anche questa Assemblea andrebbe sciolta. Macchè,il presidente,continuando ad avvitarsi su sè stesso, sfiduciato dalla Lega (che sul piatto rischierebbe pure Piemonte e Veneto),si limita a dichiarare che la Giunta verrà semplicemente ridotta e ristrutturata. Ma la Minetti?..che tutto il popolo, come nuove "tricoteuses" parigine, forse attuali "esodati"...attende di vedere sul palco...perchè, tra una decina di giorni, con i suoi 27 anni, avrà diritto a percepire, vita natural durante, un "vitalizio" pari a circa 1.300 mensili? Ogni commento pare scontato (...ma a chi spetterebbe saldare?). La crisi si allevia (psicologicamente per il popolo), anche "spuntando" le parti più alte degli icebergs. Mentre il poco romantico Monti,vuol farci vedere le stelle..in tutti i sensi. Saluti. Angelo Mandara

Ritratto di ContessaCV

ContessaCV

Ven, 12/10/2012 - 10:09

Un'altra ottima idea del Governo, così i delinquenti potranno operare serenamente al buio : già lo fanno alla luce e sotto le telecamere, figuriamoci al buio! Chissà quanti bei personaggi si tarsferiranno in Italia .... meno male che mi è scaduta la Carta D'Identità Italiana

peter46

Ven, 12/10/2012 - 12:09

Egr.Angelo Mandara e tutti i ritardatari che stanno riempendo di commenti quest'articolo dove eravate,anzi eravamo e perchè non ne parliamo di quelle cose più vergognose dei prossimi 1.300 euro della Minetti e dei pari a Lei.Almeno ci sarà un motivo per cui,quando raggiungerà l'età,gli verranno attribuiti:avrà fatto felici tanti con quegli attributi che, chi ha gli occhi, non può non vedere.Dov'eravamo quando qualche Padre della Patria si faceva votare un'emendamento affinchè,a fine mandati,potesse prendere tre,dicasi tre,pensioni e non da 1.300 al mese.E che ,riverito,ancora prende insieme a quello che mise le mani,nelle vostre tasche(IO da una vita in rosso gli ho messo la mano sx sulla dx ad altezza gomito)e che ancora oggi dopo tre pensioni,varie partecipazioni in società e ass.ni,ma non a-gratis, anche Lui,è stato chiamato(Berlusconi anche di questo sei responsabile, non ti sei per niente opposto)dal governo a un incarico di cui non si vedono nè si vedranno mai gli effetti.A già Lui...poveretto,dichiara che non sa quanto prende,e non può rinunciare...anche per Lui a sua insaputa?Ciampi ed Amato per ricordarLo agli "scordatori" di professione...occhi e cervello sempre in movimento non sto giustificando la pensione per la Minetti.Se cambiate lavoro vi verranno mai date tante pensioni per ogni tipo di lavoro fatto?

chiara2012

Ven, 12/10/2012 - 13:40

qualcuno sbaglia il tiro.non canteremo allarmi siam fascisti,magari, ma qualcosa che ignoro,sapete se i massoni satanisti hanno un inno?

franco@Trier -DE

Lun, 25/03/2013 - 06:49

sembra strano che l'italiano non si lamentasse.

franco@Trier -DE

Lun, 25/03/2013 - 06:51

squizz provate voi in Italia a utilizzare in tutto la corrente elettrica come fanno qui in Germania poi vedremo le vostre bollette come esploderanno.