Monti a Kiev non canta l'innoPoteva pure restare a casa

Il premier ha voluto es­sere a Kiev per la finale degli azzurri agli Europei, pur essendo notoria­mente allergico al pallone. Seduto vicino a Mi­chel Platini, presidente dell’Uefa, il Prof ha ascoltato l’inno senza cantarlo. Per salvare la faccia si è inventato una visita a Yulia Tymoshenko

Roma - La gioia non si addice a Ma­rio Monti. Il premier ha voluto es­sere a Kiev pur essendo notoria­mente allergico al pallone, e qui giunto non ha dovuto nemmeno indossare il sorriso trionfale porta­to per l’occasione. Chi era curioso di conoscere la versione esultante del professore dovrà aspettare un’altra occasione. E per il poveri­no la sentenza sui social network è già scritta: porta sfiga. Una con­danna che Monti si è anche anda­to un po’ a cercare senza ribellarsi al suo destino. Seduto vicino a Mi­chel Platini, presidente dell’Uefa, il Prof ha ascoltato l’inno senza cantarlo, ma muo­vendo un po’ la bocca tanto per, poi ha assistito al­la disfatta degli az­zurri con l’aria cu­pa del prozio invi­tato al battesimo del nipotino che ri­mugina su chi glie­lo ha fatto fare e su quanto gli è costa­to il regalo.

Il medagliere di Euro 2012 è que­sto: alla Spagna l’oro,all’Italia l’ar­gento, agli espo­nenti del governo italico il bronzo delle loro facce. Perché se avesse­ro avuto mezzo et­to della coerenza mostrata nei due anni da ct da Cesa­re Prandelli, Mon­ti e il suo ministro Piero Gnudi allo stadio Olimpico di Kiev non avrebbe­ro dovuto mettere piede. Monti è l’uomo che al termi­ne­ del match con la Spagna ha ac­cettato in dono la maglia di Balo­telli, ma è lo stesso che il 29 mag­gio, dopo gli arresti di calciatori in­vischiati nel calcioscommesse, propose uno stop al calcio di due o tre anni, confessando di trovare «inammissibile che vengano usa­ti soldi p­ubblici per ripianare i de­biti delle società » e meritandosi la piccata replica del presidente del­la Figc Giancarlo Abete: «Il calcio professionistico non riceve un eu­ro di fondi pubblici». Monti, che nel suo smunto curriculum di tifo­so vanta solo una tiepida militan­za milanista nella immaginiamo turbinosa giovinezza, è sempre quello che il 15 giugno, per dimo­strare il suo sovrano disprezzo per le sorti azzurre, non si preoccupò di sovrapporre il vertice bilaterale con il presidente francese Franço­is Hollande alla partita Italia- Cro­azia e si infastidì non poco al som­messo boato de­i giornalisti alla no­tizia del gol di Pirlo che interruppe per pochi secondi la successiva conferenza stampa, porgendo im­barazzate scuse all’inquilino del­l’Eliseo. Monti è di nuovo quello di cui la ministra Elsa Fornero alla vigilia di Italia-Germania disse che non sapeva per chi avrebbe ti­fato. Una battuta. Forse.

E Gnudi? Anche il ministro del Turismo e dello Sport avrebbe fat­to miglior figura a restare a Roma. L’11 giugno visitando il quartier generale degli azzurri a Cracovia, valutando l’improbabilità di una controprova, fece il duro e puro: «Chi offende la democrazia, offen­de i cittadini», disse a proposito del governo ucraino che tiene in galera l’ex primo ministro Yulia Tymoshenko. E quindi scolpì nel marmo delle agenzie queste im­provvide parole: «Quanto alla par­tecipazione alle partite che l’Italia potrebbe giocare in Ucrai­na, io sono in­tenzionato a rinunciare». Ops. Del resto Gnudi avrebbe preferito evitare questa patata bollente. Lo si arguisce da una lettura psicana­liticamente piuttosto elementare di una sua dichiarazione-lapsus ri­lasciata alle televisioni alla vigilia della semifinale con la Germania: «Stiamo facendo un bellissimo eu­ropeo e sono sicuro che stasera lo concluderemo nel migliore dei modi». Concluderemo? Ariops. In attesa all’ultima fermata del carro dei vincitori poi soppresso, Monti e Gnudi hanno smentito lo­ro stessi e sono saliti su quel­l’aereo per Kiev. Mal glie­ne incolse: hanno do­vuto parlare di «ma­gnifica avventura» e di un secondo po­sto «che all’inizio avremmo sotto­scritto al buio». Poi certo, c’era da salvare un po’ la fac­cia.

Così Monti ha esco­gitato un viaggio lampo (come se le gaffe si misurassero con l’orologio) e soprattutto si è in­ventato con il collega spagnolo Mariano Rajoy una lettera al presi­dente ucraino, Viktor Yanukovi­ch, per trasmettere«il continuo so­stegno sia dell’Italia che della Spa­gna alle aspirazioni europee del­l’Ucraina» con tanto di richiesta di «visitare la signora Tymo­shenko». Dopo la partita, il Prof ha spiegato che «non c’era ragione per non venire a Kiev: è stata l’oc­casione per richiamare l’Ucraina a doveri di civiltà». Per non sem­brar troppo maleducati, Monti e Rajoy hanno ringraziato nella lo­ro missiva «il popolo ucraino per la calorosa accoglienza riservata alle nazionali e ai tifosi». Per fortu­na oggi si va da Napolitano.

Commenti

prodomoitalia

Lun, 02/07/2012 - 08:23

Monti non ha cantato il nostro Inno ???? Beh, sarà stonato...tanto per cambiare !

marcowinner

Lun, 02/07/2012 - 08:30

La coerenza non è nel dna del Professore. Solo pochi giorni fa O professore tuonava contro il calcio scommesse :" ......andrebbe chiuso per 2/3 anni " Censurando il comportamento scorretto dei calciatori. l'italia arriva in semifinale e cosa succede? Il PDR loda la nazionale che unisce l'Italia si complimenta con Prandelli.."Lei è riuscito nell'impresa ecc ecc " Tutti Eroi.. L'Italia se desta dell'elmo di Scipio.. Il capo del Governo assiste alla finale, forse ha dimenticato le parole di fuoco contro il calcio scommesse?? Questi signori ci Governano, Un Governo non scelto dal popolo..

marcowinner

Lun, 02/07/2012 - 08:33

Ma se non ricordo male il prof qalche tempo fa si era scagliato contro questo tipo di calcio ( il calcio scommesse). Eppoi lo ritroviamo alle finali?? ma che coerenza.. Complimenti professore

Ritratto di The Father

The Father

Lun, 02/07/2012 - 08:37

Vorrei insultare, dire ciò che penso di questa m....a ma mi censurano, lascio ai lettori la giusta interpretazione .....

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 02/07/2012 - 08:36

E perchè avrebbe dovuto cantare l'inno? I massoni non cantano gli inni dei loro paesi. Si sa.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 02/07/2012 - 08:32

E perchè avrebbe dovuto cantare l'inno? I massoni non cantano l'inno dei loro paese. Si sa.

v duchodu

Lun, 02/07/2012 - 08:42

La colpa non è stata dei giocatori ma di quel corvo impagliato di Monti che con il suo carisma da becchino ha portato sfiga. Ma l'avete visto? Quando tutti cantavano a squarciagola l'inno lui se ne stava ritto e impettito come un attaccapanni con la bocca serrata e lo sguardo nel vuoto. Solo ad un certo punto ha abbozzato una parvenza di sorriso quando il suo vicino gli ha sussurrato qualche cosa all'orecchio. Mi ricordo Pertini quando gridava ed esultava sulle azioni dei nostri giocatori. Questo oscuro figuro,invece, emanava solo tristezza e negatività.

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Lun, 02/07/2012 - 08:44

E perchè avrebbe dovuto cantare l'inno? I massoni non cantano l'inno dei loro paesi. Si sa.

blackbird

Lun, 02/07/2012 - 08:40

Mi pare di aver letto, qualche settimana fa, che se la Tymoshenko non fosse stata scarcerata (perché?) la germania, ed altre nazionali, avrebbero boicottato i giochi. Parola di Merkel! Spero che Monti abbia viaggiato a proprie spese, non è compito del governo rappresentare l'Italia ad una finale di calcio, ci pensano i giocatori e la Federazione. Un Governo sobrio non eccede in spese inutili.

primula

Lun, 02/07/2012 - 08:57

prandelli come monti due falliti di successo

Manuela1

Lun, 02/07/2012 - 08:53

Che triste articolo.

velenosoveleno

Lun, 02/07/2012 - 08:55

Con quella faccia mortimer è solo un portasfiga. Se il Lombroso li vedesse con quelle facce non ne salverebbe nemmeno uno . Mi ero augurato che l'aereo al ritorno avesse un piccolo incidente che però salvasse piloti e personale addetto. Sarebbe stato veramente un valido incentivo alla spending review.....

lomi

Lun, 02/07/2012 - 09:03

E' stato positivo vedere il Primo Ministro a Kiev e tifare per la Nazionale del suo Paese. Che resta un grande Paese nonostante anni, decenni di malgoverni che hanno distrutto l'economia. Bravo per aver ridato all' Italia una credibilità che avevamo perso grazie a qualche elemento che girava per Europa e si faceva telefonare da prostitute durante gli incontri con Sarkò. Ora deve dimostrare di saper lavorare nei gangli dello Stato per permettere all' Italia di crescere. Ma temo che i partiti non lo lasceranno lavorare. Monti...gli italiani onesti son con te!!Ma tu trova il coraggio di far piangere questa classe politica fatta di traffichini....

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Lun, 02/07/2012 - 09:02

Soltanto nei paesi ultracomunisti come Corea del Nord è obbligatorio dover cantare l'inno.......ora sembra anche in Italia.

roberto.morici

Lun, 02/07/2012 - 09:14

Per un cosmopolita, Prof. e pure bocconiano, sarebbe imbarazzante farsi beccare a canticchiare quattro strofe scritte in italiano. Forse aspetta una decente traduzione in inglese di quello che Lui, probabilmente, considera una volgare chitarronata da "miserabile mandolinista"...

adelauro

Lun, 02/07/2012 - 09:15

Monti non brilla per simpatia. Però il tifo calcistico non è un dogma, e l'inno di Mameli nemmeno. Si può fare a meno di entrambi.

Ritratto di perSilvio46

perSilvio46

Lun, 02/07/2012 - 09:16

Ha fatto bene ad andare, è cosa buona, la cosa cattiva è la notizia che pare intenzionato a tornare. Monti, ovunque vada, significa sempre la stessa cosa : miseria, pena, sconfitta umiliante (non per niente è sostenuto dai sinistri). Ci fosse stato stato Silvio avrebbe trasmesso ai giocatori il Suo entusiasmo, la Sua ferrea determinazione, la Sua convinzione assoluta nella vittoria, e il risultato sarebbe stato diverso. Ma Silvio non c'era e di Silvio c'e ne uno solo.

v duchodu

Lun, 02/07/2012 - 09:10

La colpa non è stata dei giocatori ma di quel corvo impagliato di Monti che con il suo carisma da becchino ha portato sfiga. Ma l'avete visto? Quando tutti cantavano a squarciagola l'inno lui se ne stava ritto e impettito come un attaccapanni con la bocca serrata e lo sguardo nel vuoto. Solo ad un certo punto ha abbozzato una parvenza di sorriso quando il suo vicino gli ha sussurrato qualche cosa all'orecchio. Mi ricordo Pertini quando gridava ed esultava sulle azioni dei nostri giocatori. Questo oscuro figuro,invece, emanava solo tristezza e negatività.

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Lun, 02/07/2012 - 09:18

Ma che razza di stupidaggini! Davvero ci si aspetta che il Presidente del Consiglio davanti a delle telecamere si faccia in quattro per mimare il labiale dell'inno nazionale in modo da acquietare gli articolisti dei media?!!! Ma davvero ci aspettiamo una simile pantomima da una personalità pubblica di quella levatura?!!! Francamente lo vedo un comportamento ridicolo anche nei calciatori, l'inno nazionale si ascolta in fiero, rispettoso e dignitoso silenzio, sull'attenti a testa alta!!! MA NON CERTAMENTE MIMANDO UN PIETOSO PLAY-BACK SOLO PERCHÈ QUALCHE MEZZA CALZETTA DI STRANIERO UN BEL GIORNO LONTANO FU SORPRESO DALLE TELECAMERE A MIMARE IL SUO!!! Smettiamola con queste farneticherie mediatiche!!! Ma che diamine, se tutta l'Europa si gettasse nel pozzo dovremmo gettarci anche noi?!!!

claudiocodecasa

Lun, 02/07/2012 - 09:23

è bene che sia finita così....l'italia non merita nulla e neppure i suoi poltronari ruffiani

bruttoanatroccolo

Lun, 02/07/2012 - 09:19

E' vero, poteva pure cantare l'inno già che c'era, ma sfido chiunque ad affermare che la vittoria della Spagna è stata causa della presenza di Monti....

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Lun, 02/07/2012 - 09:24

ma tutte quelle cratte a righe tutte uguali che senso hanno?

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Lun, 02/07/2012 - 09:25

ma tutte quelle cravatte a righe uguali che significano?

Howl

Lun, 02/07/2012 - 09:33

Ieri, come la maggior parte degli italiani ero con amici a vedere la partita, un mio amico ( non eletto per tre voti al consiglio comunale per il Pdl ) all'inno si alza e dice : " Scommettete che domani qualche imbeci**e giornalaio di sx titolerà che Monti non ha cantato l'inno ???? " Cari Sallusti/Veltri vi ringrazio...........magari il mio amico un pò meno ! ah ah ah ah ah grazie grazie grazie

bruttoanatroccolo

Lun, 02/07/2012 - 09:25

D'altro canto, memore delle storiche gaffes del "Berlusconi fratello del suo editore", il supino estensore dell'articolo si è dovuto inventare di tutto per sbeffeggiare colui che lo ha sostituito!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 02/07/2012 - 09:35

Difatti questo porta sfiga.E pure parecchio.Diciamo noantri a Roma.Speriamo solo che le spese del caffe non c´e le metta in conto.

Al2011

Lun, 02/07/2012 - 09:32

Oggi Libero titolava esplicitamente: "MONTI PORTA SFIGA", con la sua vignetta vestito da jettatore, con bombetta e occhialini fumè. Ma con che coraggio prima dice (3-4 settimane fa per lo scandalo scommesse): "Bisognerebbe chiudere il calcio qualche anno", e poi va a vedere la finale, solo perchè gli azzurri stanno andando bene? Almeno sii coerente, non ti piace il calcio, non andarci, inventati un impegno. A me non piace il wrestling, e non andrei mai a vedere una finale. Monti ha rivelato quanto è ruffiano e servile coi potenti, e sempre disposto a stare dalla parte dei più forti. Veramente questo individuo è quanto di peggio l'Italia abbia avuto: incapacità, carrierismo, servilismo verso i poteri forti. E quasi peggio di lui sono quelli che gli permettono di stare al potere.

MANUALEA

Lun, 02/07/2012 - 09:44

La Carta Costituzionale del "Nuovo Ordine Mondiale" non prevede che un suo affiliato canti un inno nazionale.

Coriolanus

Lun, 02/07/2012 - 09:38

Presidente Monti, mi consenta. Quando Lei parla a proposito dell'Ucraina di doveri di civiltà a cosa si riferisce? Forse al fatto che l'Ucraina sta scegliendo la strada di respingere l'abbraccio mortale del potere bancario internazionale? di riavvicinarsi alla Grande Madre Russia? E' per questo che Lei non voleva andare in Ucraina? E perchè poi Lei ha deciso di vedere la partita?

malanotteno

Lun, 02/07/2012 - 09:37

magari la prossima volta vi chiederà il permesso, con la promessa che canterà l'inno e che sorriderà spesso.

antiquark

Lun, 02/07/2012 - 09:42

Monti conosce l'inno tedesco, quelli italiano non lo ricorda

baio1969@libero.it

Lun, 02/07/2012 - 09:40

Monti non ha cantato l'inno ? E chi se ne frega, non mi risulta che i padri della Repubblica, ovvero gente del calibro di Pertini, Valiani, De Gasperi o Nenni lo cantassero nelle occasioni pubbliche. In compenso hanno fatto l'Italia con i fatti. Quindi, caro Cuomo, anche in questo caso la retorica non attacca.

Ritratto di bastardissimo70

bastardissimo70

Lun, 02/07/2012 - 09:42

Ma su... come siete prevenuti...non vorrete mica dire che sia una persona tetra e che porti sfiga per caso ??? :-))

paolodb

Lun, 02/07/2012 - 09:42

Nessuna sorpresa che non abbia cantato: mica era l'inno della goldman sachs.

GabrieleM

Lun, 02/07/2012 - 09:53

Prandelli doveva assolutamente bloccarlo. Porta SFIGA!!! La prossima volta affrontiamo la Spagna senza Monti e vedrete che andrà molto meglio. GabrieleM

auvido

Lun, 02/07/2012 - 09:58

il signor allegria è andato a Kiev solo x fare passerella personale e nulla piu'. Ormai lo conosciamo il ragazzo, ma gli è andata male e non ha potuto esibirsi. Questo signore pensa solo alla sua immagine, degli italiani, come già ampiamente dimostrato, non gli frega nulla. E poi di una nazionale fatta di persone inquisite per scommesse non c'è nulla di cui essere orgogliosi. Facciano giustizia piuttosto.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/07/2012 - 09:54

Il titolo rispecchia in sintesi quello che pensavo da giorni, senza poter prevedere che non avrebbe neppure cantato l’inno. Un mese fa voleva sospendere il calcio in Italia e ieri va ad assistere alla finale? Tanto un comportamento chiaramente irresponsabile il primo quanto una figura penosa la seconda. D’Alema e Casini lo vogliono a capo della loro prossima coalizione elettorale? Se lo tengano stretto, dato che ormai gli Italiani ne hanno le scatole piene.

GabrieleM

Lun, 02/07/2012 - 10:03

Prandelli doveva assolutamente bloccarlo. Porta SFIGA!!! La prossima volta affrontiamo la Spagna senza Monti e vedrete che andrà molto meglio. GabrieleM

cartagenero

Lun, 02/07/2012 - 09:49

caro cuomo, hai notato se aveva i calzini celesti e fumava con accanimento, tanto da parere nervoso?

pintoi69

Lun, 02/07/2012 - 10:02

Andrea Cuomo, un nome, una garanzia ... mai letto un articolo più stupido. Se Monti non fosse andato a Kiev avrebbe contestato questa scelta. Se avesse cantato l'inno avrebbe accusato Monti di mancato rispetto nei confronti dei vicini di tribuna, se l'Italia avesse vinto avrebbe detto che Monti non ha festeggiato nel modo giusto il successo della nazionale. Insomma ... Andrea Cuomo, un contestatore per ogni stagione.

Cinghiale

Lun, 02/07/2012 - 10:02

#19 Lug Belenus - Vorrei solo farle presente che fu la politica a costringere i calciatori a cantare l'inno! Vieri venne quasi crocifisso perchè non cantava, Prodi e Ciampi compirono una campagna incredibile perchè i calciatori lo cantassero. Personalmente sono d'accordo con lei, ascoltare in silenzio, anche perchè sono stonatissimo. PS Per la redazione: vedete di sistemare il server perchè ha qualcosa che non va.

Al2011

Lun, 02/07/2012 - 10:03

Guardate che non è solo una questione di superstizione ("portare sfiga"). Però chiunque può confermare che se ti trovi accanto una persona allegra, vitale e positiva, quella persona ti fa stare bene, e ti trasmette la sua carica vitale. E al contrario, se hai vicino un individuo triste, negativo, pessimista, chiunque si sentirà di cattivo umore. Quindi lasciate perdere la superstizione, uno come Monti non lo vorrei accanto manco a un funerale!

alfredido

Lun, 02/07/2012 - 10:08

Non vedo proprio perchè Monti avrebbe dovuto cantare l'inno. Meglio un sobrio silenzio che gli scriteriati ululati di Buffon. Presenza : spero sia a Kiev per il problema Tymoshenko che è una cosa seria e molto. Spero si dimentichi in fretta la sceneggiata fatta di pianti,inginocchiamenti ed eroico dolore dopo la sconfitta : abbiamo perso da una squadra migliore : avremmo potuto fare una figura migliore contrastando Iniesta e Xabi con nostri giocatori "simili" e li avevamo (Nocerino,Diamanti,Giaccherini,Giovinco)

ettore80

Lun, 02/07/2012 - 10:08

Anche quest'oggi alto giornalismo... PS: non ho nessuna simpatia per Monti.

gazzifam

Lun, 02/07/2012 - 10:12

La sfiga non centra nulla anche se Monti non è il massimo dell'allegria. Con questa Spagna si perdeva anche se cantava Bocelli. Eravamo sfiniti. COTTI E MANGIATI

DanteVito

Lun, 02/07/2012 - 10:14

Vi prego,non nominiamo Pertini quando si nominano "altre persone"...non rivoltiamo nessuno nella tomba.Grazie.La Direzione

gazzifam

Lun, 02/07/2012 - 10:14

Con questa Spagna perdevamo anche se cantava Bocelli e Monti fosse rimasto a letto. Ci hanno insegnato a giocare a calcio spendendo poco in energie e concretizzando tutto. Onore ai ragazzi ma erano cotti. COTTI E MANGIATI

Ritratto di Geppa

Geppa

Lun, 02/07/2012 - 10:18

Voi del Giornale vi attacchereste anche alle forcine dei capelli della nipote del cugino di Einaudi per arrivare a dire che chi è in carica nel momento che non sia Berluconi è inadeguato. Siete un simpatico misto di miseria e ilarità. A me personalmente mettete buonumore...continuate così.

bobsg

Lun, 02/07/2012 - 10:29

Dai che stasera al Quirinale c'è l'incontro degli zombie.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/07/2012 - 10:25

Il titolo rispecchia in sintesi quello che pensavo da giorni, senza poter prevedere che non avrebbe neppure cantato l’inno. Un mese fa voleva sospendere il calcio in Italia e ieri va ad assistere alla finale? Tanto un comportamento chiaramente irresponsabile il primo quanto una figura penosa la seconda. D’Alema e Casini lo vogliono a capo della loro prossima coalizione elettorale? Se lo tengano stretto, dato che ormai gli Italiani ne hanno le scatole piene.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 02/07/2012 - 10:24

Questo tizio probabilmente si sentiva sicuro di poter abbinare la "vittoria degli Azzurri" ai suoi continui FALLIMENTI ed ERRORI" adducendo, probabilmente, che anche gli Azzurri fossero diventati FORTI anche in seguito alle sue "vittorie economiche (Ancora tutte da vedere....)". ED.... INFATTI,,,, IL RISULTATO SI E' VISTO ! Una persona, niente affatto sportiva e priva di ogni emozione ed affetto verso la propria nazione, freddo ed impassibile, sarebbe stato meglio se fosse rimasto a casa magari a giocare col suo pallottoriere....!

Adamini

Lun, 02/07/2012 - 10:19

Ubi maior minor cessat...Il prof. vive in alto. Laddove non si pagano le tasse...roba da povera plebe come noi lavoratori.

Adamini

Lun, 02/07/2012 - 10:35

ubi maior minor cessat.....il prof vive nelle alte sfere, dobbiamo capirlo, mica fa parte della plebe..

liibalaaba

Lun, 02/07/2012 - 10:28

Non so se il mio commento precedente è giunto (il Vs. server ha qualcosa che non va!). Basta con quest questione dell'Inno. Ciasucno è libero (visto che siamo in paese libero), di cantare o no,senza per questo essere crocifisso. E voi giornalisti smettetela,per favore! Ci sono ben più importanti dell'inno che, fra l'altro, è un canto di guerra,obsoleto che andrebbe sostituito. Perchè no "La leggenda del Piave" che è stato il primo inno italiano e cheé bellissimo!

coolflames

Lun, 02/07/2012 - 10:31

Quello che ha dato fastidio è l'incoerenza di Monti. Prima che cominciassero gli Europei ha detto che sarebbe stato meglio se il calcio italiano si fosse fermato per 2-3 anni poi quando ha visto che gli azzurri sono arrivati in finale è salito sul carro dei vincitori...cosa di cui tutti siamo capaci!! Perchè non appoggiare la nostra nazionale che in questi europei ha veramente dato tanto? e poi perchè non cantare l'inno, magari anche stonato, specialmente in questi tempi: in fondo era soltanto l'anno scorso che abbiamo festeggiato i 150 anni dell'unità di Italia e adesso già ci siamo scordati? Se Monti avesse evitato di venire non avremmo perso niente (o forse qualche gufata in meno?)

poracci_voi

Lun, 02/07/2012 - 10:35

Vi state attaccando al fumo della pipa.......che tristezza che siete.

mariorivamr

Lun, 02/07/2012 - 10:44

Caro 43alfredito, è commuovente il suo tentativo di ragionare pacatamente, in un contesto di esagitati. Se Monti avesse cantato, l' avrebbero criticato perché non abbastanza sobrio. Se i personaggi citati avessero detto o fatto l' opposto, li avrebbero criticati con la stessa enfasi. Lei cita Tymoshenko. Ma le pare che questi qua sappiano chi è e sopratutto ci capiscano qualcosa di diritti umani?

mariorivamr

Lun, 02/07/2012 - 10:40

Caro 43alfredito, è commuovente il suo tentativo di ragionare pacatamente, in un contesto di esagitati. Se Monti avesse cantato, l' avrebbero criticato perché non abbastanza sobrio. Se i personaggi citati avessero detto o fatto l' opposto li avrebbero criticati con la stessa enfasi. Lei cita Tymoshenko. Ma le pare che questi qua sappiano chi è e sopratutto ci capiscano qualcosa di diritti umani?

Ritratto di thewall

thewall

Lun, 02/07/2012 - 10:36

A parte la sfiga o la fortuna che può portare... Monti non doveva andare a Kiev a vedere la finale perchè non ha visto tutte le altre partite. E Monti doveva cantare l'Inno Nazionale perchè le istituzioni devono dimostrare attaccamento alla nazione. Non l'ha fatto. Abbia il coraggio di dimettersi...

gianni.g699

Lun, 02/07/2012 - 10:38

E' peggio di attila !!! dove passa lui non cresce più erba !!! un essere con un potere distruttivo all'ennesima potenza ...

Ritratto di Livio

Livio

Lun, 02/07/2012 - 10:48

#43 Alfredido - Monti avrebbe dovuto cantare l'inno perché in quel momento rappresentava l'Italia, la nazione europea che lui malamente sta guidando come capo di un governo non votato dagli elettori e perciò illegittimo, non si capisce cosa sia andato a fare in Ucraina visto che il calcio non gli piace, non si sente italiano (lo ha dimostrato in molte occasioni), è addirittura rimasto deluso della vittoria contro la germana della culona. Potevano resyarsene a casa avrebbero fatto molta più bella figura e non sarebbero stati accusati di portare sfiga!!!!!

Abraracourcix

Lun, 02/07/2012 - 10:40

Tutta la mia stima e la mia partecipazione al sincero sentimento di avversione verso il calcio che ha provato il Presidente del Consiglio.

Abraracourcix

Lun, 02/07/2012 - 10:50

Tutta la mia stima e la mia partecipazione al sincero sentimento di avversione verso il calcio provato dal Presidente del Consiglio. Anche questo per l'Italia è un cambiamento epocale.

Kontiki946

Lun, 02/07/2012 - 10:44

Smettiamola per favore con questi titoli da giornalino di gossip... La sfiga...Non canta...Ci hanno letteralmente fatto a pezzi e a proposito gli spagnoli durante il loro inno non hanno aperto bocca, o sono sordo muti o il loro inno non ha le parole ???

Abraracourcix

Lun, 02/07/2012 - 10:44

Tutta la mia stima e la mia partecipazione per il sincero sentimento di avversione verso il calcio che ha provato il Presidente del Consiglio. Anche questo per l'Italia è un cambiamento epocale.

MANUALEA

Lun, 02/07/2012 - 10:38

Il "Nuovo Ordine Mondiale" non consente ai suoi affiliati di cantare gli inni nazionali.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Lun, 02/07/2012 - 10:54

Monti a Kiev non canta l'inno Poteva pure restare a casa.A parte il fatto che ho visto con i miei occhi che canticchiava , visto il tono del titolo vi dico chi il vostro datore di lavoro invece lo hanno mandato a casa.

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 02/07/2012 - 10:45

dopo l'italia ha affondato anche la nazionale di calcio.

Kontiki946

Lun, 02/07/2012 - 10:50

Smettiamola con questi articoli gossippari !!! La sfiga, il non cantare l'inno... Ci hanno letteralmente massacrato. Gli spagnoli durante il loro inno non hanno aperto bocca. Sono forse sordomuti o il loro inno non ha le parole ???

Paulusx

Lun, 02/07/2012 - 10:49

Credo che, rispetto a questa inezia, agli italiani importi molto di più degli eccellenti risultati conseguiti dal premier Monti settimana scorsa nell'incontro con i leader europei ( che non ne potevano piu' di Silvio e delle sue scemenze ). Ovviamente il Giornale deve minimizzare tutto ciò ( anche se ipocritamente si è scritto che il merito fosse tutto di Berlusconi con una faccia tosta che ha fatto ridere tutti ) e quindi si attacca ad un particolare del tutto secondario e privo della sia pur minima importanza. E' da questi particolari che si evidenzia, contro la vostra volontà, l'enorme difficoltà che attanaglia tutto l'ambiente berlusconiano che è, peraltro, alla vigilia dello scrollone terminale che sta per darvi Casini, nuova stella polare di almeno un terzo dei parlamentari del PdL.

Kontiki946

Lun, 02/07/2012 - 10:49

Per favore smettiamola con questi articoli gossippari !!! La sfiga, l'inno... ci hanno letteralmente massacrato !!! Gli spagnoli durante il loro inno non hanno aperto bocca !!! Sono tutti sordomuti o il loro inno è solo musica ???

seve

Lun, 02/07/2012 - 10:50

Ma non c'è niente da cantare a pensare la situazione in cui ci troviamo. Con questo stato bulimico e questa Casta che non ha capito che deve andare a casa tutta , con lo stesso cavaliere che si va convincendo che ci vuole ancora LUI, non c'è proprio nulla da cantare.E' uno stato tutto da rifondare , e sarà molto difficile poterlo fare , forse dobbiamo prima morire o fallire ,poi forse si potrà fare qualcosa.Anzi molto, anzi moltissimo. Ma così come siamo messi possiamo solo catare il 'de profundis'

uprincipa

Lun, 02/07/2012 - 10:51

La stupidità di questo articolo e di coloro che ne tessono le lodi e lo appoggiano denota che in Italia i destrorsi peggiori (di solito i proseliti dell'ex presidente del consiglio) sono e rimarranno sempre degli ignoranti (la superstizione è tipica dell'ignoranza...)...parlare con voi di scienza empirica (e la superiorità della Spagna nei confronti dell'Italia è un dato di fatto empirico) sarebbe un'enorme perdita di tempo...povera Italia come è ridotta...

carson76

Lun, 02/07/2012 - 11:03

io ho trovato francamente peggiore che una testata giornalistica della rai abbia trasformato un momento di sport in una campagna mediatica pro monti, quello scambio della maglia con albertini è degno del più prono istituto luce del ventennio!!! poteva anche risparmiarci la citazione massonica della luce che verrà in fondo al tunnel e della luce che già si vede, infatti è vero stanno smantellando lo stato come vogliono loro!!! intanto i dati sono questi: Record di disoccupazione tra i giovani Non ha lavoro il 36,2% tra 15 e 24 anni, e dobbiamo fare ancora sacrifici!!! ma quando se ne va??????'

lucioc

Lun, 02/07/2012 - 11:07

A parte il fatto che dalle immagini tv si è visto che Monti lo stava mormorando (comunque è affar suo), di fronte ad articoli di questo genere (da Pulitzer, come quello odierno di apertura del con-fratello "Libero"), uno non dovrebbe più chiedersi perchè Berlusconi sia oramai trappassato remoto, visto che continua a farsi circondare da consiglieri di tale risma. Due annotazioni: Zoff -un grande- si dimise dopo Euro 2000 perchè Berlusconi teorizzò -un genio...- che bisognava marcare Zidane a uomo (ragno?): "Non prendo lezioni di dignità da nessuno". Grande Zoff. Se ci fosse andato Berlusconi a Kiev non avrebbe mai parlato del caso Timoschenko per non indispettire Putin: ricordate quando un giornalista chiese a Putin, in una sua visita in Italia, della Cecenia?Berlusconi mimò il mitra verso il giornalista: allucinante.Continuate così: lo stipendio è assiurato, il futuro politico del PDl molto meno.

jakelamotta

Lun, 02/07/2012 - 11:07

ma che cosa c'entra??? nessuno è obbligato a cantare l'inno!!! quello spagnolo non ha nemmeno le parole, per esempio! e poi dovete proprio fare polemica inutile su questa cosa inutile subito dopo che Monti ha ottenuto una vittoria politica e diplomatica in quanto a politica estera che berlusconi si sarebbe sognato. Ha strappato alla lady di ferro tedesca un sì che vale più di 1000 mondiali di calcio

Ritratto di DONCAMILLO7

DONCAMILLO7

Lun, 02/07/2012 - 10:59

thewall.... si dovrebbere dimettere perche' non ha cantato l'inno??? ahaha e allora BUNGA BUNGA il paladino delle famiglie tradizionali (salvo poi strusciarsi con ragazzine dai facili costumi) cosa doveva fare???? ma riprenditi...

GUGLIELMO.DONATONE

Lun, 02/07/2012 - 11:08

Sto tizio, con quella faccia da menagramo, porta sicuramente sfiga........Povera Italia, in tutti i sensi e in tutti i campi!

Fiero

Lun, 02/07/2012 - 11:09

Tema scottante. Il Giornale sempre sul pezzo. Gli Italiani non c'hanno dormito la notte.

gaki

Lun, 02/07/2012 - 11:04

Ieri sera,dicevo a mia sorella:domani Il Giornale fara' un titolo che avra' a che fare col silenzio di Monti all'inno (che detto tra noi e' una canzoncina insopportabile..e se nn fosse x amor di patria!!!) e soprattutto col la sfiga :Insomma x voi anche la sconfitta dell'italia calcistica e' colpa di Monti,nn vi passa neanche x la testa che quelli erano molto piu' forti ,noi molto piu' acciaccati e neanche se ci fosse stato il Vostro"Dio",sarebbe riuscito a fare il miracolo.L'obiettivita' nn e' proprio io vostro forte,e la faziosa parzialita' che vi identifica......

Fiero

Lun, 02/07/2012 - 11:05

Tema scottante. Gli Italiani non c'hanno dormito la notte. Il giornale sempre sul pezzo. Presto altri articoli su Monti che parla con la bocca piena.

marcowinner

Lun, 02/07/2012 - 11:14

ma non è stato il Prof a scagliarsi contro un certo tipo di calcio (scommesse clandestine) e che andva chiuso per 2/3 anni? E chi ti troviamo alla Finale? O Professore !! Che assiste ! ma con tono distaccato!! Ed il nostro caro PDR? due o tre giorni fa manda un msg a Prandelli sottolineando come in questo momento di difficoltà, quand'è che l'Italiano non lo è??, ha con lo sport riavvicinato l'Italia agli italiani. Mi sono commosso nel leggere queste parole sui vari quotidiani.. L'italia se desta dell'elmo di scipio .... tiratelo in testa ... son tutti patacche...ci voglion tassare con l'Irpef che i comuni vogliono aumentare.. l'Italia se desta e noi dobbiamo lavorare.. un bel rap.. il nostro nuovo inno

patrig.one

Lun, 02/07/2012 - 11:15

pensavo che in Italia a portare SFIGA fosse solo BERSANI ( VEDI terremoto IN EMILIA DOPO 500 ANNI). Ma ora vedo che ci solo altri UCCELLI DI MALAUGURIO. MONTI, che per me è una sorpresa, perchè pensavo che fosse solo un ROMPIBALLE, e che dire di NAPOLITANO, che manda una lettera di ringraziamento prima della finale, ASSURDO.

vittorioenrici

Lun, 02/07/2012 - 11:16

Monti , speriamo che cada presto, dopo che ci ha riempito di tasse, per salvare le banche, è pure andato a fare il menagramo alla Nazionale,Mandatelo a casa , non ne possiamo più di questi tecnici della malora.

lucioc

Lun, 02/07/2012 - 11:17

A parte il fatto che dalle immagini Tv si vede che Monti lo ha canticchiato (comunque è affar suo), leggendo articoli come questo (e quello di apertura di "Libero": entrambi da Pulizer), si capisce perchè Berlusconi sia oramai trapassato remoto visto che continua a farsi circondare da consiglieri di tale risma. Due annotazioni. Dopo Euro 2000 Zoff si dimise in polemica con Berlusconi che teorizzò -un genio...- che bisognava marcare Zidane a uomo (ragno?).Non prendo lezioni di dignità da nessuno rispose Zoff e si dimise:un mito. Due:se a Kiev ci fosse andato Berlusconi non avrebbe mai parlato del caso Timoschenko per non indispettire l'amico Putin (noto politico illuminato), magari si sarebbe seduto a fianco di Lukaschenko (altro leader democratico cui Berlusconi riservò complimenti):quando Putin venne in Italia e alla giornalista che gli chiedeva della Cecenia Berlusconi rispose mimando una scarica di mitra?Allucinante.Continuate così: lo stipendio è assicurato, il futuro del PDL meno.

uprincipa

Lun, 02/07/2012 - 11:11

La stupidità di questo articolo e di coloro che ne tessono le lodi e lo appoggiano denota che in Italia i destrorsi peggiori (di solito i proseliti dell'ex presidente del consiglio) sono e rimarranno sempre degli ignoranti (la superstizione è tipica dell'ignoranza...)...parlare con voi di scienza empirica (e la superiorità della Spagna nei confronti dell'Italia è un dato di fatto empirico) sarebbe un'enorme perdita di tempo...povera Italia come è ridotta...

liibalaaba

Lun, 02/07/2012 - 11:16

Riprendo la mia diatriba sull'inno,anche perchè un mio precedente commento non è giunto a derstinazione. Una sola cosa giusta ha detto Monti (che io odio insieme al suo staff);bisognerebbe chiudere gli stadi di calcio per tre anni (io li chiuderei per sempre). Il calcio (quello vero) è finito da tempo. Oggi è solo business o di peggio.Personalmente credo che le partite siano già decise a tavolino. Il calcio vero per me si ferma ai tempi di Maradona.Comunque,venendo alla questione dell'inno:siamo in un paese liberoooooooo! Ciascuo fa e canta ciò che gli pare, e basta! Trovo disgustoso crocifiggere una persona per una cosa del genere. Pensate alle cose più importanti,che ce ne sono, e come.

baio57

Lun, 02/07/2012 - 11:36

#71 Kontiki946 - L'inno spagnolo è solo musica .

ronofri53

Lun, 02/07/2012 - 11:38

un pezzo da pulitzer. secondo questa logica allora nel 2006 Prodi era un portafortuna mentre 2008 e 2010 il buon silvio una iella da non dire.

ilbarzo

Lun, 02/07/2012 - 11:42

Uprincipa86,possibile che non ti renda conto di quanto sei ridicolo?Quanto ad ignoranza immagino che tu sia ai livelli massimi,come normalmente lo siete tutti voi komunisti, nessuno escluso.iniziando da coloro che siedono il parlamento.

baio57

Lun, 02/07/2012 - 11:47

#85 lucioc - Per quanto riguarda Zidane , infatti nel 2006 curato "chirurgicamente" a uomo e indispettito da Materazzi , abbiamo vinto i mondiali.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/07/2012 - 12:02

Il titolo rispecchia in sintesi quello che pensavo da giorni, senza poter prevedere che non avrebbe neppure cantato l’inno. Un mese fa voleva sospendere il calcio in Italia e ieri va ad assistere alla finale? Tanto un comportamento da irresponsabile il primo quanto una figura penosa la seconda. D’Alema e Casini lo vogliono a capo della loro prossima coalizione elettorale? Se lo tengano stretto, dato che ormai gli Italiani ne hanno le scatole piene.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/07/2012 - 12:08

Il titolo rispecchia in sintesi quello che pensavo da giorni, senza poter prevedere che non avrebbe neppure cantato l’inno. Un mese fa voleva sospendere il calcio in Italia e ieri va ad assistere alla finale? Tanto un comportamento da irresponsabile il primo quanto una figura penosa la seconda. D’Alema e Casini lo vogliono a capo della loro prossima coalizione elettorale? Se lo tengano stretto, dato che ormai gli Italiani ne hanno le scatole piene.

Ritratto di 02121940

02121940

Lun, 02/07/2012 - 12:05

Monti a Kiev non canta l'inno Poteva pure restare a casa. Il titolo rispecchia in sintesi quello che pensavo da giorni, senza poter prevedere che non avrebbe neppure cantato l’inno. Un mese fa voleva sospendere il calcio in Italia e ieri va ad assistere alla finale? Tanto un comportamento da irresponsabile il primo quanto una figura penosa la seconda. D’Alema e Casini lo vogliono a capo della loro prossima coalizione elettorale? Se lo tengano stretto, dato che ormai gli Italiani ne hanno le scatole piene.

uprincipa

Lun, 02/07/2012 - 12:16

#90 ilbarzo : touchè, a quanto pare...sono sempre più convinto di ciò che ho scritto...dare del komunista a chi non è komunista e non la pensa come lui è un'altra caratteristica che contraddistingue il destrorso berlusconiano (per fortuna quasi in estinzione)...comunque contento lei di leggere e approvare queste baggianate...

Abraracourcix

Lun, 02/07/2012 - 12:25

Chiedo scusa per l'invio multiplo di commenti tutti sostanzialmente uguali, purtroppo ho avuto un disguido con qualche cosa.

pietro_m_85

Lun, 02/07/2012 - 12:29

Fosse rimasto a casa avreste avuto comunque da ridire sul fatto che non aveva mostrato considerazione per la finale.

grim(ilda)

Lun, 02/07/2012 - 12:33

Disguidi nella posta. Non faccio che provare browser. Qualcosa non va. Che sia anche qua monti a portar sfiga ?

Abraracourcix

Lun, 02/07/2012 - 12:34

#66 MANUALEA Le teorie sul nuovo ordine mondiale per adesso sono solo illazioni, e tali rimarranno per sempre, poiche' non e' nel potere di noi comuni mortali verificarne la veridicita'. Mentre il fatto che ad un presidente del consiglio italiano, probabilmente per la prima volta nella storia, non importasse un bel fico secco del calcio, e che tale posizione, per la prima volta nella storia, fosse anche condivisa da un numero notevole di italiani, e' reale ed e' stato verificato da molti. Il che vuol dire che forse siamo sulla buona strada per cambiare davvero qualche cosa (in meglio) in questo paese.

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 02/07/2012 - 12:44

Che palle co sto inno!! Sembra che se non lo canti se non t'abbracci a catena, chissà cosa succede. Tutti gli occhi puntati sulle labbra dei giocatori, dei panchinari per decifrarne le parole, per scoprire se ne conoscono le strofe neanche fosse la cosa più importante del mondo. Che palle!!!!! P.S. Gli spagnoli, a parte che sono più forti, non si stirano come i nostri giocatori eppure fanno più partite dei nostri ed avevano giocato anche loro un supplementare. Come sarà? Siamo solo dei piagnoni. Stasera al Quirinale l'apoteosi; mi raccomando la diretta: c'è "il gigante".

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Lun, 02/07/2012 - 12:48

[#41 Cinghiale (664) - lettore] Si è vero furono i due politici a fomentare questi comportamenti da operetta, credo però sulla scia di un mal riposto spirito di emulazione per aver visto calciatori di altre nazioni biascicare qualche labiale. Ma in ogni modo vorrei ricordare che ogni persona ha perfetto diritto e capacità di valutare in proprio le situazioni e se io fossi stato al posto dei calciatori avrei coralmente deciso di non cantare ne scimiottare mai l'inno nazionale. E come potevano reagire quei due politici? Ammazzare tutti coloro che non avessero cantato? Che li convocassero al Quirinale e non ci sarebbe stato alcun problema da cittadino con pieni titoli e diritti a spiegare con ferma convinzione il proprio punto di vista. No, francamente inviterei tutti i miei connazionali ad evitare una simile pantomima sempre e dovunque. A meno che non facciano parte di un coro ufficialmente chiamato ad officiare una celebrazione.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Lun, 02/07/2012 - 13:00

L'ho visto l' e ho capito subito che perdevamo. Con quella facci inespressiva e' la jella personificata. L'inno? anche li una figuraccia. Non vedo l'ora che torni a fare il prof.

mauriziopiersigilli

Lun, 02/07/2012 - 13:10

la sua ''sobrieta' è cinismo

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 02/07/2012 - 13:13

Invece di andare a Kiv assieme al suo codazzo, poteva rendermi i soldi dell'IMU che ho pagato.

Ritratto di Lug Belenus

Lug Belenus

Lun, 02/07/2012 - 13:19

[#99 Abraracourcix (369) - lettore] e [#100 marystip (608) - lettore] Appoggio completo per il discorso sull'evento di un presidente che non si cura di tifare per il calcio e l'affettatura sentimental-massificante che porta con se. Appoggio completo anche alle osservazioni sulla ridicolaggine di porre attenzione ai labiali per una tanto perniciosa quanto pettegola verifica sul fatto che le strofe siano oppure no conosciute. Solo un coro professionale è tenuto a mandare a memoria l'inno per il momento in cui sarà ufficialmente chiamato a cantarlo. Per tutti gli altri non vi è obbligo alcuno, ed in effetti quanti conoscono alla perfezione le strofe di una qualsiasi canzone foss'anche quella preferita? Nella maggior parte dei casi chi tenta di cantare l'inno sotto inquadratura di telecamere è fuori tempo sia con la musica che con le parole, sarebbe questo uno spettacolo dignitoso?

paolo gippo

Lun, 02/07/2012 - 13:16

Per una volta sono d'accordo con Monti e in disaccordo con gli amici del Giornale. Non e' che se non piace il calcio bisogna essere messi alla berlina. Di sport migliori sotto tutti i punti di vista ce sono parecchi a cominciare dal tanto bistrattato rugby.

Ritratto di lucianoch

lucianoch

Lun, 02/07/2012 - 13:27

per #66 manualea La tua fantasia è favolosa e penso che abbia centrato la verità. Brava.

kellyann

Lun, 02/07/2012 - 13:55

adelauro e goldglimmer ( e immagino altri): siamo al solito doppiopesismo peloso ed ipocrita. se non lo cantano gli atleti, l'inno, grandi polemiche sui giornali, scomuniche e ( se per caso l'atleta è del nord) pure accuse di razzismo. se non lo canta il manico di scopa, ecco che improvvisamente non è più obbligatorio, anzi, fa pure molto plebeo cantare l'inno...

guidode.zolt

Lun, 02/07/2012 - 14:13

forse e' stonato...ma credo che non sia importante cantarlo ma sentirlo dentro...quella tifosa tedesca ripresa con la lacrima che scorreva all'esecuzione del proprio inno ne e' la prova...cantarlo e' soltanto un'esteriorita'..!

Ritratto di Trasimacus

Trasimacus

Lun, 02/07/2012 - 14:14

MANUALEA hai ragione!!!! Felicissima battuta.... E, comunque, a prescindere, Monti è senz'altro un menagramo....

tucidite1

Lun, 02/07/2012 - 14:53

Che cosa è il calcio? Solo divertimento,svago e distrazione. Tutto li.

precisino54

Lun, 02/07/2012 - 15:47

X #109 guidode.zolt, sono quasi d’accordo, cantare l’inno è una esteriorità, l’importante è l’emozione che si prova dentro, ma stai certo se lo canti a voce piena dai forza ulteriore anche a quello che hai dentro. Per quanto riguardo la tifosa tedesca con le lacrime, non vorrei sbagliare, ma credo sia successiva al siluro di Balotelli, che aveva annientato le arroganti aspettative dei deutsch sempre ***369;ber alles. X #108 kellyann, sottoscrivo quanto dici tranne la parte in cui ti riferisci ad altri post ma solo perché non li ho ancora letto e quindi non posso valutare.

G_Gavelli

Lun, 02/07/2012 - 16:16

Non fa parte delle tradizoni italianae, ma l'idea è venuta ad un Presidente della Repubblica, quindi...tassativamente, tutti dietri l'Inno Nazionale. Ma che bellooooo......Quanta ennesima prova di retorica

graffias

Lun, 02/07/2012 - 16:25

Magari Monti è un personaggio naturalmente stonato forse con la voce .......purtroppo non solo con quella.

lucioc

Lun, 02/07/2012 - 16:41

#91 baio57, prima di citare a vanvera la finale di Germania 2006, si riguardi la finale di Euro 2000 (2 luglio 2000), Feyenoord stadium -detto la vasca- di Rotterdam e si accorgerà che quella dell'allora presidente era l'ennesima panzana.

epesce098

Lun, 02/07/2012 - 17:22

#66 MANUALEA (76) - lettore - L'inno spagnolo non ha un testo, quindi non è cantato ma solo suonato. Capito?

settespade

Lun, 02/07/2012 - 17:31

.... e questa storia di Monti che porta sfiga, ma dico io, quelli di libero ci hanno fatto pure il titolo... Con teste del genere non andremo mai da nessuna parte, stupidità allo stato puro

stefano.colussi

Lun, 02/07/2012 - 19:14

Non ho mai stimato Monti e tantomeno meno il suo governo, anche per un problema estetico. Ma per me il prof. Monti ha fatto bene a non cantare. Con tutti i casini che abbiamo, i debiti, la disoccupazione, la stagnazione, la disperazione...dovremmo anche cantare, bere e magari suonare la chitarra e il mandolino ??? Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, Udine.

gardadue

Lun, 02/07/2012 - 19:51

Ai calciatori hanno dato 10mila EURO a cantata a lui niente e lui non ha cantato.

Ritratto di limick

limick

Lun, 02/07/2012 - 21:23

Onestamente ce n'erano di quei pochi che potevano stare a casa.. :)) Tante belle statuine sia in campo che fuori, fior di ragazzotti nel fior fiore degli anni che parebano cadaveri. FUORI LUOGO la pantomina stucchevole tra Napolitano e Prandelli, il nuovo regime tira i fili in maniera nuova, piu' moderna, e gli allocchi fioccano. Visto come e' sobrio il salone delle feste del capo?? :)) Visto quante tonnellate di retorica sono piovuti sui poveri italiani in crisi quando bastava fissare i lampadari e gli sguardi inebetiti di forma degli azzurri per capire che e' un pezzo che Napolitano e il calcio stanno su un altro pianeta. Monti alla fine e' un portaborse e un ciucciasoldi del sistema, cosa volete che gliene frega dell'italia! Almeno e' stato onesto con se stesso, a tacere.

MaiRuss

Lun, 02/07/2012 - 22:44

#66 MANUALEA (76) - lettore - Scrive: "L'inno spagnolo non ha un testo, quindi non è cantato ma solo suonato. Capito?" Certo loro non lo cantano perchè NON ci sono le parole, noi non dovremmo cantarlo proprio per le parole!!!!!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 03/07/2012 - 00:08

Mario Monti, premier e ministro dell'Economia ROMA - I conti pubblici fanno un balzo in avanti. Migliora decisamente il fabbisogno dello Stato dei primi sei mesi dell'anno. Secondo i dati diffusi dal ministero dell'Economia, i conti di cassa del settore statale migliorano di 15 miliardi tra gennaio e giugno 2012, attestandosi a 29,1 miliardi contro i 43,9 miliardi del 2011. In particolare, rileva il Mef, nel mese di giugno 2012 si è realizzato un avanzo del settore statale pari, in via provvisoria, a circa 5,8 miliardi, in aumento rispetto allo stesso mese del 2011 in cui si registrò un avanzo di 1,0 miliardi. Altri commenti sono fuori luogo

Ritratto di limick

limick

Mer, 04/07/2012 - 22:05

#121 MaiRuss (180) - lettore esatto!!! L'inno non andrebbe cantato proprio per le parole che offendono pesantemente la dignita di ogni pacifico italiano che crede nell'autodeterminazione dei popoli. L'inno inneggia alla guerra e a essere schiavi di un dittatore. E tra l'altro anche la musicalita' e' ridicola rispetto alla maestosita' di altri inni.