"Mussari è un uomo del partito" Le telefonate incastrano il Pd

Un'informativa dei carabinieri svela il rapporto strettissimo tra l'ex presidente Mps e l'ex sindaco Ceccuzzi. I due parlavano di politica, banche e strategie da adottare

L'ex presidente del Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari entra in Procura

Ecco la prova dell'asse Mussari-Pd. Fra le carte di un'inchiesta indirettamente collegata al Monte dei Paschi e concernente l'affidamento del ristorante senese «Millevini» dell'ente pubblico «Enoteca italiana» a una società (la Montenegro Srl) riconducibile al figlio del fantino Andrea «Aceto» Degortes, esce il riscontro del patto d'acciaio tra il partito di Bersani e la banca rossa che più rossa non si può. E soprattutto escono comprovati i rapporti di un certo tipo fra l'ex presidente dell'istituto di credito Giuseppe Mussari (molto amico di «Aceto jr») e l'ex sindaco Pd Franco Ceccuzzi, ricandidato a sindaco dal Pd nazionale come faccia «nuova» del partito nella città del Palio, costretto però a rinunciare alla corsa per un avviso di garanzia relativo al crac del pastificio Amato, avviso ricevuto in tandem con l'onnipresente Mussari.

«ACCORDI SU TUTTO»

Stando a un'informativa dei carabinieri di 27 pagine, riassuntiva di un bel po' di intercettazioni disposte sull'utenza di Mussari tra il gennaio e l'aprile 2010, la coppia si confrontava «pressoché quotidianamente sui temi politici nazionali e locali e in particolare quindi sulle decisioni da assumere in seno alla banca» con tutto ciò che ne consegue a livello di amministrazione della città perennemente in mano alla sinistra. Il fascicolo aperto dal pm Natalini, già nel pool che indaga su Antonveneta ha riguardato non solo l'affidamento della gestione del ristorante «Millevini» ma alcune verifiche preliminari sulla vendita di appartamenti da parte della «Valorizzazioni immobiliari», già controllata Mps, che con escamotage avrebbe garantito «garanzie preferenziali» a persone orbitanti intorno al «gruppo politico imprenditoriale» conosciuto, per l'appunto, come «gruppo della Birreria».

QUEI LEGAMI COL PD

Nell'inchiesta ci son finiti dentro i figli di «Aceto», Antonio e Alberto Degortes, e avvisi di garanzia sono piovuti all'indirizzo del presidente dell'Enoteca italiana, Claudio Galletti, al direttore Fabio Carlesi, e alla compagna di Antonio Degortes. L'ipotesi di reato è concorso in «turbata libertà degli incanti» rispetto alle presunte anomalie verificatesi nelle procedura di affidamento «non in evidenza» e senza gara. A pagina 5 dell'informativa dei carabinieri ecco uscire la bomba politica: «Le intercettazioni hanno messo in evidenza come in quel periodo l'avvocato Giuseppe Mussari, espressione dell'anima diessina del Partito democratico, si confrontasse pressoché quotidianamente su temi politici nazionali e locali, e in particolare quindi sulle decisioni da assumere in seno alla banca da egli presieduta, con i conseguenti riverberi sulle amministrazioni e imprese ad esse collegate, con l'onorevole Franco Ceccuzzi (nelle note definito già deputato con l'Ulivo e col Pd, che a maggio 2012 ha annunciato le dimissioni legate principalmente alla crisi finanziaria che ha colpito Mps)».

ANIME DIVERSE NEL PARTITO

Le stesse intercettazioni - continuano i carabinieri - avevano messo in luce «come gli argomenti cardinali delle conversazioni fra il presidente dalla Banca Mps e l'onorevole del Partito democratico fossero il difficile equilibrio tra le due anime del partito, quella di loro riferimento e quella minoritaria di provenienza ciellina soprattutto in relazione alla candidatura a sindaco di Siena proprio del Ceccuzzi alle elezioni 2011».

L'ASSOCIAZIONE DEGLI AMICI

A forza di sentire telefonate i militari dell'Arma annotano come «numerosissime appaiono le conversazioni tra Mussari, Ceccuzzi, Antonio Degortes, Mauro Rosati (membro del Cda di Antonveneta, ndr) e Andrea Bellandi (socio della Birreria in piazza del Campo, ritrovo di Mussari & Co, ndr), personaggi accomunati da forti interessi economici ed impegnati tra l'altro, insieme all'avvocato Roberto Martini, nell'attività della neonata associazione culturale Per Siena» che nelle intenzioni dovrebbe essere apartitica e invece, per gli inquirenti, promuoveva l'ascesa di Ceccuzzi a sindaco di Siena.

LA CAMPAGNA ELETTORALE

Al telefono Mussari e Ceccuzzi intensificano gli sforzi. Parlano del «destino politico del sindaco Pd uscente Maurizio Cenni e della candidatura di Ceccuzzi alla successione». Si soffermano sulle iniziative dei vari Bellandi e Rosati e di altri personaggi iscritti all'associazione «e l'onorevole pare interessato a raccogliere consensi trasversali per la propria candidatura anche sostenendo le attività della compagine associativa». Tutto questo per concludere che «la presenza a Siena di un gruppo politico-economico facente riferimento a Mussari» e al «gruppo della birreria» spingeva per la candidatura dell'onorevole Ceccuzzi, «cui seguivano discutibili nomine a seguito del suo successo elettorale».

Commenti

laima

Ven, 01/03/2013 - 08:36

Per il PD , silenzio stampa per favorirne il voto eh.....

Ritratto di Nopci

Nopci

Ven, 01/03/2013 - 08:39

Un'informativa dei carabinieri svela il rapporto strettissimo tra l'ex presidente Mps e l'ex sindaco Ceccuzzi. I due parlavano di politica, banche e strategie da adottare Gian Marco Chiocci - Ven, 01/03/2013 - 08:00 LEI E' INDAGATO LA PENA E' 7 ANNI 5MESI 10GIORNI 15ORE 33MINUTI 55SECONDI-SCONTERA' LA PENA NEI SOTTOSCALA DI VIA DEL NAZARENO.

Ritratto di paola29yes

paola29yes

Ven, 01/03/2013 - 08:45

Tanto "il fatto non sussiste". Le intercettazioni e tutto il resto per i compagni sono code permesse dalla legge, l'importante è colpire Berlusconi.

Duka

Ven, 01/03/2013 - 09:12

Il PC,PDS,PD è MARCIO lo abbiamo detto e scritto in migliaia prima delle elezioni. Sono una banda di incapaci, fannulloni e truffatori- Bersanov, D'Alema, Bindi, Franceschini,Veltroni, Finocchiaro, Turco, Prodi ecc.ecc. tutta gentaglia da rottamare.

gicchio38

Ven, 01/03/2013 - 09:18

ORMAI QUESTA E' MUSICA VECCHIA CHE NON INTERESSA I GIUDICHICCHI CHE SONO TUTTI IMPEGNATI IN ALTRI COMPITI, PER LORO E SOLO PER LORO MOLTISSIMO IMPORTANTI QUALI LA PERSECUZIONE ORAMAI INUTILE E VENTENNALE DEL PRESIDENTE BERLUSCONI. NON HANNO TEMPO COME NON LO HANNO AVUTO NEL 1992 QUANDO HANNO SALVATO SOLO IL PARTITO COMUNISTA MANDANDO A SCATAFASCIO TUTTI GLI ALTRI PARTITI E ANCHE ALLORA IL "CIAMPINO" DORMIVA BEATAMENTE COME FA ORA QUESTO AGLI SGOCCIOLI E GIA' QUALCUNO PENSA AD FARE ELEGGERE IL "MORTADELLA". POVERA ITALIA "SI BELLA E PERDUTA".

angelomaria

Ven, 01/03/2013 - 09:23

e sono ancora a piede libero se fossero di destra sarebbero in carcere da tempo

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Ven, 01/03/2013 - 09:27

Politici, banchieri e mafiosi fanno tutti parte della stessa Casta. VERGOGNA!

ffjb

Ven, 01/03/2013 - 09:28

Che paese di merda! Dopo settimane e settimane di porcate, ruberie e carognate compiute da Mps con l'ausilio della premiata ditta Pd, la storia sparisce da quasi tutti i giornali e ritorna il vecchio adagio: incriminiamo l'odiato di Arcore.

viento2

Ven, 01/03/2013 - 09:29

se eleggono il mortadella succede la rivoluzione altro che il pittoresco Grillo e i suoi seguaci

eglanthyne

Ven, 01/03/2013 - 09:29

AHI AHI AHI AHI Gargamella che DOLOR che DOLOR ,AHI AHI AHI AHI Gargamella che DOLOR!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

viento2

Ven, 01/03/2013 - 09:31

se eleggono il mortadella succede la rivoluzione altro che il pittoresco Grillo e i suoi seguaci

onurb

Ven, 01/03/2013 - 09:45

Però, per favore, non attacchiamo il PD. Osate, forse, mettere in dubbio le parole di Bersani? Il PD fa solo il PD, e guai a chi dice il contrario: Gargamella li sbrana.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 01/03/2013 - 09:57

ecco, ora diranno che queste prove sono falsificate, manipolate, che le intercettazioni sono state estrapolate da altri contesti ecc ecc.... bla bla bla :-) la verità è che la sinistra continua a prenderselo in quel posto e neanche se ne accorge. gli elettori di sinistra continuano a fingere di non capire, di non saper leggere, di fare lo gnorri... che spaventosa marmaglia merdosa è la sinistra

vince50_19

Ven, 01/03/2013 - 10:25

..ehehehehe.. Non è così facile, suvvia: ci vuole almeno l'intercettazione di un discorsetto fra il sindaco e qualcuno del komintern del Pd in materia, altrimenti non c'è prova provata circa il fatto che il Pd non poteva non sapere. E forse anche in quel caso ci vuole una prova "fonetica" per stabilire che non ci fosse a colloquiare con il sindaco, dall'altra parte del cavo, un imitatore di qualche pezzo grosso del Pd.. Ma come la fate facile, eh? Mica si mette sotto schiaffo il berlusca, eh? In quest'ultimo caso basta anche un refolo di vento a 0,5 km/h per pronunciare la solita sentenza di piazza ancor prima che il processo non termini, ma abbia inizio..

angel42xy

Ven, 01/03/2013 - 10:25

come mai queste intercettazioni cosi imporetanti escono dopo le elerzioni e tutta la parapiglia formigoni e lega prima delle elezioni?MAGISTRATI DATEVI E DATECI UNA RISPOSTA!!!!!!!!!!!!!!!!

linoalo1

Ven, 01/03/2013 - 10:27

Ma che strano!Certe notizie escono solo dopo le elezioni!Se riguardavano Berlusconi sarebbero state presenti per tutta la campagna elettorale!Qasi,quasi,mi viene il sospetto che siano stati usati due pesi e due misure!O è una mia fantasia!?!?Lino.

Rossana Rossi

Ven, 01/03/2013 - 10:33

Ma va? Hanno scoperto l'acqua calda.....ecco perchè prima delle elezioni tutti avevano 'scordato' MPS.....buffoni !

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Ven, 01/03/2013 - 10:42

15 giorni per andare a casa Mussari e ...non hanno trovato niente. Vergogna di certa magistratura, vergogna profonda.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Ven, 01/03/2013 - 10:43

Maledette toghe rosse, inchieste ad orologeria, tutti in piazza!!!!

Massimo Bocci

Ven, 01/03/2013 - 10:53

Anche voi del Giornale, ma che inchiesta è questa, dimostrare che il Pci, poi Pds, poi Ds, poi Pd,sta al MPS, come la falce sta con il martello, come un ANTI ITALIANO è per statuto un COMUNISTA, ma cosa vi siete proposti di riscoprire l'acqua calda, l'ovvio,l'acclarato, su via fate un inchiesta UTILE, tipo dov'è finito il MALLOPPO SUPERENALOTTO ROSSO??? Come se lo saranno FUMATO i compagne???? In ville,barchette,casali,agri turismi,off-sciors,voto di scambio,coop,ecc.ecc. tutte le specialità COMMERCIALI dei COMPAGNERO di merende ROSSI, uno gradirebbe conoscere oltre che il montepremi del MALTOLTO (come dice il Grillo buco da 14 miliardi) anche chi sono i nuovi i BENEFICIARI ARRICCHITI con i nostri soldi, di questo AMMANCO COMPAGNERO, dunque i nomi e cognomi dei SODALI LADRI TRUFFATORI,.....MPS. E dunque basta accostare i COMUNISTI!!! appena c'è una truffa,un ammanco, questa è un principio COSTITUZIONALE!!! Sennò, per cosa l'avrebbero scritto a fare il libro (Togliatti-Stalin,Papalini) se non per avere PRINCIPI COSTITUZIONALI SULLA SPARTIZIONE, come recitano le regole, infatti al primo punto non ci fosse il loro principio FONDANTE, "l'Italia e una Repubblica (prima parte della truffa chiamare Repubblica un REGIME DI LADRI) fondata sul lavoro (seconda parte truffa manca il sostantivo "DEL BUE per soddisfare i loro AGI DI COMUNISTI e C."), quindi basta con l'ovvio vogliamo le cifre!!!!! Dei milionariROSSI!!!

migrante

Ven, 01/03/2013 - 10:54

Due considerazioni prima, l'informativa risale e` del 2010, cioe`ha decantato per TRE anni, ha superato crisi di Governo, Golpe, elezione del sindaco, elezioni nazionali e poi, finalmente, ne e`uscita notizia...voglio esser buono...e dico, i magistrati hanno fatto bene il loro lavoro rispettando il segreto istruttorio ! seconda, per quel che riguarda "certi affarucci" ch emergono nelle intercettazioni, tipo assegnazioni di attivita` ed affari vari ad "amici e compagni", mi pare ridicolo scandalizzarsi..chi vive in Toscana od Emilia sa benissimo che si tratta di "normale prassi"...consuetudine...decennale tradizione...rispettata in qualsiasi comune di quelle regioni !!!

hectorre

Ven, 01/03/2013 - 11:09

il pd ha le mani in pasta ovunque..scuola,università,asl,ferrovie,p.a.,magistratura,coop..negli anni hanno occupato tutto..infatti qualsiasi riforma che tocca i loro centri di potere(partono dal basso e sono ben strutturati),viene stoppata con manifestazioni,scioperi,contestazioni..ecc..e qualsiasi inchiesta non tocca mai i vertici di partito,in puro stile soviet trovano l'agnello sacrificale di turno o si insabbia il tutto...mani pulite,telecomserbia,arcobaleno,bassolino,jervolino,sistema penati,lusi,sanità puglia,mps...devo continuare?????....il processo del secolo è un'altro,ovviamente a milano........

Ritratto di nontelomandoadiretelodico

nontelomandoadi...

Ven, 01/03/2013 - 11:15

niente timer..niente calendari vari....vabbèh! comunque mi sento molto meglio..più leggero, ho appena finito fi vomitare.

blues188

Ven, 01/03/2013 - 11:30

WjnnEx, quando c'è da leggere qualche cretinata, lei è sempre presente! La ringraziamo per il divertimento gratuito, ma non abbiamo sempre sempre sempre voglia di ridere! Provi al bar, di solito trova gente più disposta a sentire le pagliacciate più varie

rodenco

Ven, 01/03/2013 - 11:43

Perche' meravigliarsi,inutile fare commenti,sono splendiidi splendenti,lavati con perlana. Poi parlano parlano parlano e con vincono i gonzi che sono i migliori,certo che stravolgere la verita' sono degli artisti,ecco perche' vanno perfettamente daccordo con grillo!!!!!!!!!!!!!

Joe

Ven, 01/03/2013 - 11:51

Ma non vi rendeta conto quanti malfattori ci sono anche tra voi del PD, compresi gli elettori che votate il partiro perchè avete avuto dei vantaggi economici dai vostri beniamini locali?

rodenco

Ven, 01/03/2013 - 11:54

Il mio commento non e' rilevante,tanto nessuno crede a queste cose ci si fa l'abitudine,solo se l'indagato si chiama silvio, il cancro del'italia, diventa credibile.Gli altri sembrano tutti lavati con PERLANA,IL CALIMERO E' SOLTANTO UNO.!!!!!!!!!!!

Ritratto di PELOBICI

PELOBICI

Ven, 01/03/2013 - 12:11

E' poi dicono che la magistratura è terza!, si sciopre che il grande partito delle verginelle è una gigantesca macchina economica dove la truffa è prassi normale, se non ci andassero di mezzo i clienti che non hanno colpe il MPS dovrebbe essere fatto fallire

reliforp

Ven, 01/03/2013 - 12:17

Siena: Camera PD-SEl 45,56 ; Senato Pd-Sel 47,55. A Siena di voi se ne fottono.

Ritratto di woman

woman

Ven, 01/03/2013 - 12:20

Invece di farci conoscere queste intercettazioni di interesse nazionale, ci trastullavano facendoci guardare dal buco della serratura cosa faceva Berlusconi in casa propria.

Ritratto di woman

woman

Ven, 01/03/2013 - 12:23

E poi processano Berlusconi per voto di scambio, quando tutti sanno che in certe regioni se non stai con i compagni non trovi lavoro.

Joe

Ven, 01/03/2013 - 12:44

Vi ricordate il teorema GREGANTI nel periodo di Tangentopoli nel '92? e lo stesso che vogliono propinarci i signori del PD anche quest'anno nel 2013 con MUSSARI! vogliono far credere ai gonzi che i soldi li ha presi solo LUI (leggi greganti nel 1992 e oggi Mussari) e i beoti del PD ci credono e lo dimostra la percentuale del PD ottenuta nelle elezioni scorse a SIENA. E BRAVI GIUGGOLONI!?!?!?

francesco de gaetano

Ven, 01/03/2013 - 12:59

Presidente Napolitano stia attento: Non affidi il governo della Nazione a questi marpioni ex comunisti che si sono mangiati il Monte dei Baschi.Il pericolo è che ci troveremmo con le pezze al culo.

Duka

Ven, 01/03/2013 - 13:00

Ma strano che ancora pochi parlano di Prodi, D'Alema, Finocchiaro, Bindi LORO NON CENTRANO?

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 01/03/2013 - 13:12

Il pd è un'associazione a delinquere legalizzata. Finirà tutto in nulla, dimenticato, insabbiato, celato, nascosto, non penalmente perseguibile, prescritto, indultato. Volete mettere i 200000 euro al cognato del leghista in confronto a 4 miliardi di euro pappati dalla cricca banchiera del pd. I 200000 fanno scandalo.

Massimo Bocci

Ven, 01/03/2013 - 13:20

xreliforp,....perché non chiedere oltre che hai Senesi cooptati in 65 anni di REGIME ROSSO,che si difendono il posto nella mangiatoia COMUNISTA!!!! Che gli sarà costato minimo tante UMILIAZIONI UMANE E ITALIANE!!! Anche ai TRUFFATI AZIONISTI,il titolo crollato del 90%, per non parlare di noi il BUE che siamo costretti tapparli i 14 miliardi denn'ennesimo AMMANCO ROSSO!!! I COMUNISTI!!! Associazione a delinquere dedita alla truffa degli ITALIANI!!!!.......PER COSTITUZIONE!!!!

migrante

Ven, 01/03/2013 - 13:23

profiler..e che fai...ti dai la zappa su i piedi ?...secondo te questa sarebbe la prova dell'innocenza ?...il pensiero che ci sia la possibilita` che un base elettorale la si crea con un sessantennale operazione "scambista" non ti sfiora neanche il cervello, vero ?...fai domanda per entrare al lavoro in MPS o alla Coop,fattti un concorsino al comune, richiedi un permesso per aprire una attivita` in quel territorio...poi ne riparliamo !!!

tiptap

Ven, 01/03/2013 - 13:28

E chi ne dubitava?! Le verità che non piacciono a sinistra bisogna sempre dimostrarle cento volte, vero? Per Berlusconi, invece, basta l'insinuazione di qualsiasi balordo. Bisogna cominciare a fare pulizia dalla magistratura. Forza Maroni, tira fuori la ramazza.

hectorre

Ven, 01/03/2013 - 13:38

a siena non c'è il voto di scambio....nooooooooooooooooo....

agosvac

Ven, 01/03/2013 - 13:38

Io non ho votato per grillo, però con lui sono stato d'accordo pienamente su una cosa, sul coinvolgimento totale dei vertici del Pd nell'"affaire" Montepaschi!!! Bene, ora grillo avrebbe la possibilità di fare quello che, in un certo senso, ha promesso in campagna elettorale: fare pagare ai vertici del Pd quello che hanno combinato facendo quasi fallire la più antica ed una delle più solide banche d'Italia.La possibilità l'avrebbe, lo farà????

reliforp

Ven, 01/03/2013 - 13:48

migrante...non mia migrante...vostra! Non avete sempre affermato che la volontà popolare viene prima del giudizio della magistratura? Ergo ...Pd assolto dal popolo, se vi sono eventuali responsabilità penali personali di qualche iscritto al Pd sarà compito della magistratura inquirente verificarlo. Tutto lì. ( sono ricco per nascita , dal lavoro mi tengo ben lontano!)

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 01/03/2013 - 13:56

Massimo Bocci ma come fa ad essere brillo già alle 13:20?

Joe

Ven, 01/03/2013 - 14:12

Lancio un s.o.s.a tutti i lettori del Giornale: mettete sul sito del nostro quotidiano tutti i metodi messi in atto nelle vostre città a conduzione della sinistra per procacciarsi i voti nelle varie elezioni amministrative e politiche. A quel punto presenteremo alla Magistratura, come cittadini della Repubblica, dove c'è uno scambio di voti. Vedremo come si comporterà la Magistrattura in quelle localita!.

Joe

Ven, 01/03/2013 - 14:16

Lancio un s.o.s ai lettori del Gionele per scrivere su internet tutti i medodi che attuano i responsabili della conduzione delle ammninistrazioni pubbliche governate dalla sinistra per procacciarsi i voti. tutte queste situazioni saranno denunciate alla magistratura per mettere in evidenza il voto di scambio che attuano simili politici per gestire il POTERE!

marco m

Ven, 01/03/2013 - 14:21

Negare i legami PD/DS e MPS e' una cosa tra il patetico ed il grottesco...

moshe

Ven, 01/03/2013 - 14:59

Chissà se la magistratura, essendo così presa con i processi a Berlusconi, troverà il tempo di occuparsi a pieno del caso mps e delle sinistre coinvolte!

Massimo Bocci

Ven, 01/03/2013 - 15:07

XCIOMPI,.....e meno male non vedo come lei ad approvigionarmi di TAVERNELLO alla COOP, sennò potrei anche credere che un VETRO COMUNISTA, come Lei???? Sia un democratico, invece di un ENCEFALOPATE!!! Si curi se ha ancora di codeste certezze!!!! Salute

antoniociotto

Ven, 01/03/2013 - 15:21

cosa fosse il mps lo sapevano pure le pietre del mio paese, così come sanno cosa sono le coop, la cgil, il pci-pds-ds-pd. una accozzaglia di marioli infidi e sporchi truffatori. hanno operato per decenni solo perchè fiancheggiati dalla magistratura amica.

antoniociotto

Ven, 01/03/2013 - 15:21

cosa fosse il mps lo sapevano pure le pietre del mio paese, così come sanno cosa sono le coop, la cgil, il pci-pds-ds-pd. una accozzaglia di marioli infidi e sporchi truffatori. hanno operato per decenni solo perchè fiancheggiati dalla magistratura amica.

facendis

Ven, 01/03/2013 - 15:33

A me non me ne frega niente di vedere Mussari in galera o qualche altro pesce piccolo! VOGLIO SAPERE DOVE SONO FINITI QUEI 4 MILIARDI DI EURO RACIMOLATI CON IL SANGUE DELLA POVERA GENTE! Credo che questa domanda dovrebbe essere posta come una class action da tutti i cittadini italiani. E che la magistratura si dia una mossa, indipendentemente da chi ci è coinvolto, o finirà come il famoso miliardo di lire sparito da Botteghe Oscure?

s.fazio08

Ven, 01/03/2013 - 16:01

MPS, COOP (varie), UNIPOL, eccetera-eccetera: ma il "PARTITO-AZIENDA" non era un'altro?

facendis

Ven, 01/03/2013 - 16:28

Quando troveranno questi 4 miliardi troveranno ( se vogliono ) anche chi se ne è appropriato! La lentezza della magistratura senese mi lascia però ben poco sperare ( in altre occasioni la magistratura si è mossa alla velocità della luce, superman gli fa un baffo!). Signori, sono ben 4, dico 4 miliardi di euro! Una mezza finanziaria, ma nessuno ne sente più parlare, da noi si dice fare lo gnorri e , gnorri gnorri, se la rideranno alla faccia nostra! In altre occasioni solerti pm hanno seguito qualche centina di migliaia di euro perfino sulla faccia nascosta della Luna ed ora? Inondiamo le redazioni dei giornali con questa semplice domanda: Dove sono finiti, e a chi, i soldi del MPS?

decespugliatore

Ven, 01/03/2013 - 16:29

Anche per questo articolo Berlusconi sarà condannato, in analogia a quanto successo con il famoso 'abbiamo una banca' di fassino. E' la legge dei magistrati rossi, cari!

TONI-GARATTI

Ven, 01/03/2013 - 16:35

I beoti rossi ci devono credere per forza perchè è marmaglia senza dignità individuale, in genere amano vivere senza troppo sforzo o sono invidiosi di quelo che gli altri hanno e che loro non sono in grado di ottenere con il loro lavoro, preferiscono l'appiattimento generale e fare i lacchè dei capetti che gli lasciano le briciole e pacche sulle spalle ai festival dell'unità, insomma sono dei dementi tipo nord-corea che vivono come mignatte .

unosolo

Ven, 01/03/2013 - 16:39

rieccoli dopo le votazioni , certo prima c'era silenzio e avavano già impaginato i processi e i sospetti PDL e Lega.Tutto normale.

guidode.zolt

Ven, 01/03/2013 - 16:43

Bersnev...queste trame non sei riuscito a smacchiarle in tempo, eh..? altro che il bianchetto della tua bocciofila... ci sarebbe voluto quello di Baffino e, forse, non sarebbe bastato nemmeno quello! un TIR ce ne sarebbe voluto...e pensare che questo è soltanto la cima dell'iceberg...a quando una scoperchiata al vaso di PanDora...?

Valerio64

Ven, 01/03/2013 - 17:02

Se il pd non c'entra con il sistema Mps allora Ruby può essere benissimo la nipote di Mubarak...

Ritratto di enzo33

enzo33

Ven, 01/03/2013 - 17:18

M.P.S. Segreto di stato? Prima di formare il nuovo governo, assicurarsi che non vi siano indagati (secretati), altrimenti ci troveremo con ministri arricchiti, con tanto di avvisi di garanzia, e agli arresti domiciliari.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Ven, 01/03/2013 - 17:26

Ergo, il PD è il partito dei ladri. Ciò che fa specie è la Magistratura sedicente "democratica" che, alla luce di queste ultime prove, si configura come un'associazione per delinquere finalizzata all'estorsione.

Ritratto di tinycricket

tinycricket

Ven, 01/03/2013 - 17:33

Tranquilli, il PCI/PDS/PD ne uscirà indenne come al solito. Al massimo sarà un altro "compagno che ha sbaglia" e tutto muore lì.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 01/03/2013 - 17:38

Come mai Repubblilecca non ha pubblicato nessuna intercettazione? Forse i sinistri comunicavano con i segnali di fumo?

facendis

Ven, 01/03/2013 - 17:41

Alcune considerazioni: 4 miliardi di euro ( anche se si sussurra che possano essere molti di più) sono troppi per una persona sola o anche una decina , dietro ci deve essere stata proprio una organizzazione ( a delinquere?) Sono anche troppi da nascondere, prima o poi il bubbone sarebbe scoppiato. Volete che, chiunque sia stato, non abbia fatto questa riflessione e si sia premunito? In che modo? Semplice, diciamo ( suggerisce qualcuno) che voi nascondete il maltolto in un angolino, noi guarderemo ovunque tranne che in quell'angolino! Così ognuno farà la sua bella figura e i soldi sottratti al popolo beota serviranno a finanziare altre attività tranne che la ripresa economica del paese. Poi se ci vuole ad ogni costo un capro espiatorio volete che non si trovi un buon compagno ( vedere Greganti) che si accolli tutta la colpa per il bene del partito e dell'ideale? Semplice Watson!

Marcello.Oltolina

Ven, 01/03/2013 - 17:46

Caro segretario Bersani e precedenti segretari avete cambiato diversi nomi ma siete gli stessi comunisti di sempre, ingannatori del popolo a cui non avete saputo dare un minimo di benessere e di libertà individuale a cui facevate mangiare le bucce delle patate mentre voi vi nutrivate di tartine al caviale.

Simone1974

Ven, 01/03/2013 - 17:47

Logicamente i grandi giornaloni di sinistra non sparano titoloni in prima pagina ,non pubblicano intercettazioni,non pongono domande al PD.Scccccccccccccc silenzio assoluto.

Triatec

Ven, 01/03/2013 - 17:49

Figuriamoci se la magistratura ha tempo e voglia di mettere mano a queste sciocchezze. Parliamo di cose importanti ad esempio Berlusconi Mills 600 mila euro mica miliardi!! Solo pochi miliardi, magari sono finiti nelle tasche dei compagni mica di Berlusconi. Perché indagare? Se li hanno presi significa che ne avevano bisogno, cosa c'è di male? Dove manca Dio provvede, in questo caso provvede Monti che, con i nostri soldi, gli elargisce 4 miliardi.

baio57

Ven, 01/03/2013 - 17:58

Consorte stesso in un'intervista al Fatto,dichiara che i vertici Ds prima e Pd poi , sono sempre stati parte in causa nelle decisioni circa gli affari economici di MPS e di Unipol. Afferma che sia D'alema che Fassino fecero pressione sui vertici politici senesi affinchè caldeggiassero la fusione tra la banca ed Unipol ,per poi tentare la scalata in Bnl.Continua dicendo che a Siena si opposero alla fusione ,per non perdere la leadership a favore del gruppo bolognese .Questo per dimostrare che l'intreccio politico-economico talvolta con risvolti poco chiari ,vedi anche l' affaire Serravalle(Penati) è sempre stato presente e radicato fin dagli anni del Pci

baio57

Ven, 01/03/2013 - 17:58

Consorte stesso in un'intervista al Fatto,dichiara che i vertici Ds prima e Pd poi , sono sempre stati parte in causa nelle decisioni circa gli affari economici di MPS e di Unipol. Afferma che sia D'alema che Fassino fecero pressione sui vertici politici senesi affinchè caldeggiassero la fusione tra la banca ed Unipol ,per poi tentare la scalata in Bnl.Continua dicendo che a Siena si opposero alla fusione ,per non perdere la leadership a favore del gruppo bolognese .Questo per dimostrare che l'intreccio politico-economico talvolta con risvolti poco chiari ,vedi anche l' affaire Serravalle(Penati) è sempre stato presente e radicato fin dagli anni del Pci

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Ven, 01/03/2013 - 20:17

Massimo Bocci vedo che alle 15:07 la sbronza non era ancora smaltita. Ci vada piano con l'alcool. Cordialità.