Napolitano blinda Letta: "Niente voto anticipato. Subito le riforme"

Il Quirinale chiede riforme e di non pensare alle elezioni. Al Cav: "Non parli di colpo di Stato". E mette limiti al mandato presidenziale

Giorgio Napolitano

Parlando alle più alte cariche dello Stato, in occasione del tradizionale incontro per i saluti natalizi, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha voluto ricordare oggi la centralità delle Assemblee, "pilastro della nostra democrazia", auspicando che in futuro il Parlamento sia luogo di "civile confronto ed impegno nei confronti dei diritti", secondo le "regole che si si sono date".

Il dialogo tra le forze parlamentari - ha aggiunto il capo dello Stato - è tanto più importante in un momento in cui "la crisi che ha investito l’eurozona ha messo a dura prova la coesione sociale".

Previsioni sul nuovo anno parlano ancora di un diffuso rischio di tensioni e scosse sociali, che deve essere "fronteggiato", soprattutto in un quadro politico che ha subito "mutamenti incalzanti", che sono "ancora lontani dall'assestamento". Per questo, ha detto Napolitano, è necessario riuscire a coniugare "massimo rispetto della legge" e "attenzione a tutte le cause di malessere sociale".

Il Quirinale ha ricordato poi l'esito del voto di fiducia nelle due Camere del Parlamento, che hanno dato "una nuova investitura" all'esecutivo, "in funzione di un patto di coalizione per il 2014". A dover giudicare sulle azioni del governo "è come sempre il Parlamento".

Il Presidente della Repubblica ha lanciato un appello a chi, "il 2 ottobre scorso si è distaccato dalla maggioranza", auspicando che ciò "non comporti l'abbandono del disegno di riforme costituzionali".

A Silvio Berlusconi, il Colle ha chiesto di non "evocare colpi di Stato o oscuri disegni", che ha definito "estremizzazioni che non giovano a nessuno". Ha anche ricordato come il suo sia un "incarico gravoso" e che renderà note "valutazioni sul suo mandato".

Per Napolitano è "vitale" il superamento del bicameralismo perfetto su cui si fonda il funzionamento delle Camere repubblicane. Una svolta che inciderà anche sul "prestigio del nostro sistema democratico" e che va preferita a elezioni anticipate "dall'esito più che dubbio".

Alle parole del Presidente della Repubblica ha risposto Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. "Constatiamo con sconcerto e amarezza - ha detto - il ruolo di supporto che il presidente Napolitano esercita nei confronti del governo e della sua maggioranza, travalicando il ruolo assegnatogli dalla Costituzione su cui pure ha giurato".

Daniela Santanchè ha definito "omertoso" il discorso di Napolitano sul "tradimento del patto politico di cui lui si fece garante, di pacificazione nazionale".

Commenti

canaletto

Lun, 16/12/2013 - 17:45

NAPOLITANO DEVE PROTEGGERE IL POPOLO NON L'ARMATA ROSSA

Ritratto di maurofe

maurofe

Lun, 16/12/2013 - 17:49

Ciaooooo NAPO "buon viaggio".....

Ritratto di .Oltre£aM€lma

.Oltre£aM€lma

Lun, 16/12/2013 - 17:51

BENE, AL VOTO!!!!

Ritratto di rapax

rapax

Lun, 16/12/2013 - 17:51

L'europa ci guarda?!?!? reuccio gli Italiani TI GUARDANO!!! e vedono che di loro a te non gliene frega una mazza!! eee presidente con la p minuscola?? sei vergognoao!!

unosolo

Lun, 16/12/2013 - 17:52

ci ha augurato buon Natale e buon anno , grazie , quanti miliardi ci costano quei personaggi presenti in quella sala ? Nel confronto il nostro Natale con il loro come sarà ? la nostra tredicesima sarà stata uguale ad uno dei presenti ? manco si avvicina a quella di un commesso figuriamoci ad un ministro .Auguri .

Ritratto di sailor61

sailor61

Lun, 16/12/2013 - 17:53

me lo immaginavo ma pensavo di essere come al solito pessimista e poco fiducioso.... invece eccola la la minaccia e il ricatto! questo è capace di dimettersi il giorno dopo una crisi di governo per impedire le elezioni. Ma ci rendiamo conto che siamo in mano, di fatto, di questo komunista doc che non vuole assolutamente che il popolo si esprima ma vuole solo imporci i suoi pupazzi per fargli fare quello che vogliono signori e soggetti che dell'Italia non interessa niente? possibile che si debba soggiacere a tale ricatto? BASTA!

fedele50

Lun, 16/12/2013 - 17:53

che porcilaia ragazzi, altro che dittatura, qui siamo alle minacce di uno sdentato .

terzino

Lun, 16/12/2013 - 17:54

L'Europa ci guarda. Appunto ......

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/12/2013 - 17:56

I MASSONI EUROPEI SONO IN DIFFICOLTA' NON SANNO COSA IMPORRE ALLE SCIMMIETTE ITALIANE DOPO LETTA, HANNO PAURADI GRILLO E FORZA ITALIA IN UN CLIMA DI MALCONTENTO E POVERTA' SOCIALE.

Ettore41

Lun, 16/12/2013 - 17:56

Il comunista Napoletano, innamorato della nostra obsoleta Costituzione non ha capito che la Democrazia Parlamentare ha fatto il suo corso, specialmente quando i deputati e senatori (volutamente minuscolo) non hanno il vincolo del mandato e possono tradire quando e come piace a loro. Proviamo, pertanto, un altro tipo di democrazia: Presidenziale ,od altro non importa purche' sia bipolare. Minaccia di andarsene??? Sai che paura. Ha fatto piu' danni lui di Pertini. E Pertini di danni ne ha fatti.

robylella

Lun, 16/12/2013 - 17:59

Basta con questo essere divenuto spregevole agli occhi di tanti. Pensavo che scalfaro fosse il peggior presidente di tutti i tempi: mi sbagliavo!

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 16/12/2013 - 18:00

Se ne va? Stapperemo lo champagne!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 16/12/2013 - 18:00

Parole al vento ,come si può legittimare un parlamento votato con una legge elettorale bocciata dai giudici.Quando se ne andrà sarà sempre tardi.Fra le altre cose non guarderò il discorso di fine anno in TV e spero che altrettanto facciano quelli che non sono kompagni.

patrizx

Lun, 16/12/2013 - 18:03

il trisavolo comunista ha un piede nella fossa il mio amico di imprese funebri lo marca a uomo

Agostinob

Lun, 16/12/2013 - 18:04

A me sembrava che l'Europa ci guardasse solo quando c'era Berlusconi. Oggi si scopre che ci sta guardando ancora. Non sarà che via l'altro, si sono accorti che è peggio? Circa il colpo di stato da non evocare, Napolitano è preoccupato. Non vuole essere spodestato per non finire la sua storia in modo tragicomico. Detta ancora legge bindando Letta perchè sa che tanto nessuno può far nulla, ma sarà la storia a tracciare su di lui un profilo che, fortunatamente, non potrà leggere.

tonipier

Lun, 16/12/2013 - 18:05

" NON CI SONO COLPI DI STATO?" Spett.le redazione, invierò qualcosa riguarda il comportamento di queste associazioni di compagni di merenda...sono delle IENE scatenate in campo di ingiustizie.

patrizx

Lun, 16/12/2013 - 18:05

come puo un paese come l'italia avere un mantecatto spregiovole comunistadel genere

patrizx

Lun, 16/12/2013 - 18:05

come puo un paese come l'italia avere un mantecatto spregiovole comunistadel genere

Carboni oreste

Lun, 16/12/2013 - 18:06

Aohooooo vecchia ciabatta,ma non ti e' bastata la risposta che t'hanno dato qui ad Hong Kong,quando ipocritamente hai detto. Noi siamo orgogliosi di voi? vecchia ciabatta da sarcofago. Ti hanno risposto. Si,ma siamo noi che non siamo orgogliosi di voi. Peccato che la racchiona consolessa e i suoi dipendenti,si siano "dimenticati" di invitarmi. Mi sa che mi arrestavano. PS e non s'azzardi la regina so tutto mi e so un cazzo a venire qui,perche' avrebbe delle domande e delle rispostacce da farla rabbrividire.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Lun, 16/12/2013 - 18:06

....il suo cervello si e spento tanto tempo fà...inutile ascoltarlo....dice solo fesserie

benny.manocchia

Lun, 16/12/2013 - 18:06

Ditemi voi se il presidente di una repubblica deve parlare come un bambino che batte i piedi quando vuole qualcosa! Fate come dico io o me ne vado. Buon viaggio,Napolitano.Il diavolo ti attende all'angolo per portarti via. un italiano in usa

enrico09

Lun, 16/12/2013 - 18:07

Il titolo come al solito é ingannevole, penso che chi scrive per questa testata faccia affidamento sul fatto che i suoi lettori si fermino a quello e non leggano l'intero articolo che riporta tutt'altro...

fedele50

Lun, 16/12/2013 - 18:07

E BRAVO BOCCUCCIA ACULODIGALLINA, non finisci mai di stupire,peggio del peggiore dei magliari di borgata.

sale.nero

Lun, 16/12/2013 - 18:07

E' in angolo. Ha perso l'aplomb che tanto lo ha contraddistinto. Sembra che stia accusando la pressione di chi è sulla graticola. Avanti così che forse 'molla'.

giovanni PERINCIOLO

Lun, 16/12/2013 - 18:08

Napolitano al Cavaliere: "Non evochi colpi di Stato"! Bravo ed i poteri che esercita lui e che sarebbero quelli di una repubblica presidenziale cosa sono??? colpetti di stato continuativi???

spigolatore

Lun, 16/12/2013 - 18:08

....fate come dico o me ne vado... CIAO!

Franco60 Ferrara

Lun, 16/12/2013 - 18:11

Ha ragione Grillo, ARRENDETEVI!!!!!!!!!!!!

patrizx

Lun, 16/12/2013 - 18:11

dei 4 senatori a vita bolscevici non ha parlato ma che ha l'alzaimer

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Lun, 16/12/2013 - 18:13

eppure , napolitano, riesce ad essere cosi' divertente in occasione del consueto discorso di fine anno. chissa' cosa ci riservera' il prossimo 31 corrente mese.

patrizx

Lun, 16/12/2013 - 18:14

è lo statista del pollaio il peggio del peggio

patrizx

Lun, 16/12/2013 - 18:14

è lo statista del pollaio il peggio del peggio

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Lun, 16/12/2013 - 18:14

Mi sbaglio ? A me sembra proprio un discorso da "Dittatore ormai incallito". A questo punto debbo dare ragione a GRILO : TUTTI A CASA...! e ,possibilmente, pensione uguale a tutte le altre ..ma non cambierà NULLA ; le facce del domani si vedono già nella foto.

giottin

Lun, 16/12/2013 - 18:17

Renderò noti i limiti, cioè tra un'oretta? Dicci, non farci stare in pensiero, moriamo dalla voglia di vederti foera di ball...per sempre!!!

Ritratto di uno-nessuno

uno-nessuno

Lun, 16/12/2013 - 18:18

"...o me ne vado",posso rispondere qualunquisticamente,volgarmente con "E chi se ne frega!!!" Non sa che gli Italiani accendono ogni giorno candele ai santi perché ciò avvenga,possibilmente in modo definitivo? Questo non se ne andrà mai,deve completare l'opera di schiavizzarci completamente.Ma quanto sono longevi 'sti vecchi...Oh Dio...e chi se lo sopporta nel discorso di fine anno, vado a provvedermi di lucchetto per il televisore.

Ritratto di oliveto

oliveto

Lun, 16/12/2013 - 18:18

Perbacco, napolitano richiede il massimo rispetto della legge. Questa sì che è una novità, finalmente Berlusconi può essere assolto dai reati non commessi e i magistrati rossi deferiti e condannati per abuso d'ufficio e per gli errori (orrori) giudiziari commessi. Viva l'Italia, viva la Repubblica. Napolitano subìto santo, nonostante la sua nota ateità.

Carboni oreste

Lun, 16/12/2013 - 18:19

Ok,4 interventi sulla boldrini uno qui e non pubblicate? vaffanculo,non vi leggo piu'. Passo a repubblichetta.

maryforever

Lun, 16/12/2013 - 18:19

AL VOTO!!ALLE URNE PRIMA CHE QUESTO GOVERNO AIZZATO DAL NAPOLETANO FINISCE DI ROVINARE QUEL CHE RESTA DELLA NOSTRA ITALIA.

Agostinob

Lun, 16/12/2013 - 18:20

Volevo mandare qualcuno ad accendere un cero alla Madonna per far si che possa avverarsi quell'enorme spauracchio detto da Napolitano: "se non fate come dico io, me ne vado". Purtroppo le Chiese sono chiuse e quindi lo accenderò in ufficio. Speriamo davvero che qualcuno lo ascolti e che possa aiutarlo ad andare dove vuole. Basta che accada. Forse sarà stimato in Europa perchè è ovvio che a loro vada bene ma certamente non lo è in Italia. Ed anche i suoi amici comunisti, che fingono di ammirarlo, in realtà non lo sopportano per la spocchiosità e l'arroganza che è cresciuta con il crescere dell'età.

enzo1944

Lun, 16/12/2013 - 18:23

Vattene via e per sempre,vecchiaccio comunista!....Mai super partes,hai lasciato "sputtanare"l'Italia,pur di vedere"infangato ed eliminato"il tuo avversario politico,tramite i tuoi amici magistrati(di cui sei ancora il capo)!....e dopo aver solo lavorato per il tuo PCI-PD e per i tuoi amici MASSONI,calpestando la Costituzione dei Nostri Padri,hai anche il coraggio di ricattare gli Italiani(metodi URSS)!....Preparati che presto ti chiamerà il Padreterno,cui non potrai più contar palle e fare i tuoi soliti giochetti,che hai praticato da sempre!!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 16/12/2013 - 18:23

Ma non è vero che ha detto "Fate come dico o me ne vado"...

Daniele Sanson

Lun, 16/12/2013 - 18:25

Cioè quì oramai non si può neanche più protestare a meno che non si sia di sinistra o affiliato alla camusso. Le cariche istituzionali calpestano senza vergogna il loro mandato e pretendono che il popolo,cui dovrebbero rendere conto,non possano neppure protestare ??? Spiace dirlo e pure scriverlo ma non pensano che prima o poi scoppierà un bel casino ? o pensano di tappare la bocca a tutti ? man mano che la gente finisce i pochi soldi rimasti crescerà sempre più la rabbia poi sono curioso di vedere cosa succederà. danisan

Ritratto di ersola

ersola

Lun, 16/12/2013 - 18:26

il m5s mai con forza italia,mettetevelo in testa.

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 16/12/2013 - 18:28

Napo tranquillo, Berlusconi ormai fa bu bu come Dudù

info@licht-ital...

Lun, 16/12/2013 - 18:29

Nino Manfredi diceva : fusse che fusse la vorta bona ! Vattene finalmente !

Franco60 Ferrara

Lun, 16/12/2013 - 18:29

Bella questa foto, di delinquenti.

Giampaolo Ferrari

Lun, 16/12/2013 - 18:30

Nessuno ha portato una bombola di nervino in quella sala?questa sera il popolo Italiano sarebbe un pò piu libero.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Lun, 16/12/2013 - 18:30

Addio!

baio57

Lun, 16/12/2013 - 18:35

Pensate ai " mentalmente sinistrati " , che ligi alla dottrina, si sorbiranno pure il sermone di fine anno ....

giovanni PERINCIOLO

Lun, 16/12/2013 - 18:36

"Fate come dico o me ne vado!". Si accomodi signor Napolitano, un vecchio proverbio infatti ci ricorda che "a nemico che fugge ponti d'oro"!

michge

Lun, 16/12/2013 - 18:36

Come al solito, prima sembrava un santo ora e' l' immagine del diavolo. Ricordo a tutti, al di la' di un facile populismo, che Napolitano e' stato supplicato da tutti o quasi ( non dai cinquestelle ) , per fare un altro mandato. Non lo si può ' giudicare solo se le sue posizioni piacciono di volta in volta a questa o quella parte politica. Io, da non schierato, penso che il suo equilibrio sia sempre importante e sulla legge elettorale quello che dice e' sacrosanto

PAOL0

Lun, 16/12/2013 - 18:38

ma cosa aspetta il nostro beneamato presidente a togliersi dalle scattole , ci faccia questo bel regalo di Natale

Ritratto di stufo

stufo

Lun, 16/12/2013 - 18:39

La prima dozzina di commenti da una parte sola ? Incredibile. I sinistrioti tutti via dal pc a leccargli, sì, insomma, quella cosa là ?

gyxo

Lun, 16/12/2013 - 18:39

Ma quali riforme!Siete voi che dovete essere riformati a partire dal presidente della repubblica anticostituzionale a tutto il codazzo dei politici sul carro di tespi di questo governo di mena cazzi.Riforme come quella dell'eliminazione del contributo pubblico ai partiti?Doveva già essere eliminato anni ed anni fa dopo uno schiacciante referendum che l'aveva abrogato.Il letta meschino ciellino da strapazzo dice lo abroghiamo a rate fino al 2017 ed intanto mezza Italia muore di fame mentre la inetta magistratura politicamente bastarda fa il cazzo che vuole secondo le leggi di stalin tanto caro al nostro presidente guerrafondaio(vedi invasione sovietica in Ungheria e Libia). L'italia tutta poi dovrebbe passare al federalismo ma cosa fa questa obbrobriosa politica?Rende autonome n° 5 regioni 3 del nord,1 del centro insulare,ed 1 dell'astremo sud.In pratica queste 5 regioni sono federaliste mentre tutte le altre stanno a guardare perchè con le tasche vuote ci resta solo che guardare.Delle 5 regioni naturalmente le tre nordiche Friuli Venezia Giulia,Trentino Alto Adige e Valle D'Aosta vanno benissimo le altre due Sardegna e specialmemnte la Sicilia sono uno sfacelo .Gli antifederalisti napolitano monti hanno accantonato con disprezzo il nobile disegno di federalismo.Svegliatevi signori che i migliori stati del mondo sono federalisti,vedi Stati Uniti,Germania,Australia.I nostri eroi sono degli incapaci o peggio ancora,dei malintenzionati.Non riescono perfino a mettere in moto i costi standard ne a farsi rimborsare 95 miliardi dagli slowmachinman.Forse perchè siete tutti nell'affare?Altrimenti non si capisce come mai non si vogliano recuperare miliardi su miliardi.Tutto viene passato nell'anonimato e questo alimenta sopetti a non finire.BONJOUR TRISTESSE:

benny.manocchia

Lun, 16/12/2013 - 18:40

Passate il mio messaggio un italiano in usa

DrDestino

Lun, 16/12/2013 - 18:41

Con tutto il male che si puo (giustamente, e stato un presidente pessimo a mio avviso) di Napolitano debba riconoscergli che una dote ce l ha: per sopportare questi politici ci vuole una pazienza non comune!

roberto zanella

Lun, 16/12/2013 - 18:42

VAI,VAI,VAI,VAI....VAI CHE HAI FATTO DANNI DAL NOVEMBRE 2011....IN SPAGNA sono andati a votare mentre tu hai fatto l'alchimista e in malafede hai sfruttato la buonafede di Berlusconi...sei solo un servo del Bilderberg

tormalinaner

Lun, 16/12/2013 - 18:42

Napolitano conferma che siamo in un regime, non votato dagli Italiani e sostenuto dalla magistratura che fà piazza pulita di chi si oppone. Al voto subito!!!

Ritratto di marco.aliaslosciccos

marco.aliaslosciccos

Lun, 16/12/2013 - 18:43

Personalmente, non vedo l'ora che vada via. Un Predidente sfacciatamente di parte; anziché proporsi come garante di tutti, non fa altro che esprimere reprimende indirizzate a Berlusconi. Ebbene si! Nell'ultimo ventennio sono stati consumati ben quattro colpi di Stato. Berlusconi è stato eletto legittimamente nelle urne, estromesso dal Senato proprio a seguito di un Colpo di Stato, con un processo farsa, chiaro a tutti. Il Capo dello Stato, nonché Presidente del CSM, doveva intervenire a tutela della democrazia già prima della sentenza di 2° grado. Un Presidente di una sola parte di popolo, quello schierato politicamente dalla sua parte... a maggior ragione, egli doveva sforzarsi di usare tutti gli strumenti messi a sua disposizione. Che delusione, come cittadino sono indignato! Sembriamo proprio un Paese delle Banane.

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Lun, 16/12/2013 - 18:43

Il presidente di tutti gli italiani...Kommmmmunisti!!

mifra77

Lun, 16/12/2013 - 18:48

Ebbene si', vattene! La fiducia data a Letta è un voto farlocco, soprattutto perché è venuta da parlamentari che sono stati delegittimati dalla magistratura. Lo stesso letta è illegittimo se è vero com'è vero che le preferenze erano state date a Bersiena! Non si capisce perché Napolitano debba blindare un governo di serie B composto da tutte le peggio riserve presenti nell'arco parlamentare; che abbia qualche interesse personale? Alla sua età è facile che abbia un calo di vista e di udito tanto da non voler sentire il fragore della folla sotto le finestre del quirinale.

Gioortu

Lun, 16/12/2013 - 18:49

è da anni che aspetto il momento.

Silvano Tognacci

Lun, 16/12/2013 - 18:50

comincia a preparare le valigie

honhil

Lun, 16/12/2013 - 18:53

La chiamata alle armi fatta da Renzi, nel momento in cui veniva incoronato nuovo Re del Pd, coglie di sorpresa Angelino Alfano. Che, dall’angolo in cui all’improvviso si trova, non riesce a fare di meglio che rimettersi a Letta. Un balbettio politico, dunque, più che una vigorosa tirata di redini. E tutto questo succedeva proprio mentre Letta giurava fedeltà e obbedienza proprio a Renzi, suo nuovo capo politico e nuovo nocchiero della sinistra. Ce ne era abbastanza per friggere nel ridicolo e il premier in carica e il suo vice. Ma, poiché Angelino Alfano tutto può essere fuorché uno sprovveduto voltabandiera, quel richiamo a Letta non poteva che essere un messaggio criptato. La cui chiave di lettura oltre a Letta, almeno la deve conoscere una terza persona a capo di una Istituzione che Renzi, anche se tante volte ha picconato, non può ora come ora rottamare. Ed è a quella Funzione altissima che Alfano si rivolgeva: basta sostituire Letta con Napolitano è tutto diventa cristallino: sì, il solo interlocutore di Letta e Alfano è il Capo dello Stato. Renzi, al momento non può fare che mettersi in fila.

a.zoin

Lun, 16/12/2013 - 18:53

Ma perchè non vanno tutti all` OSPIZIO della MISERICORDIA, potrebbero anche li corrompere i nonnini e le nonnine, magari potrebbero rubarne il cibo, ( tanto è l`abbitudine ).

a.zoin

Lun, 16/12/2013 - 18:53

Ma perchè non vanno tutti all` OSPIZIO della MISERICORDIA, potrebbero anche li corrompere i nonnini e le nonnine, magari potrebbero rubarne il cibo, ( tanto è l`abbitudine ).

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Lun, 16/12/2013 - 18:55

Signor Presidente, temo che pochi Italiani, qualora Ella volesse "abdicare", ne farebbero un dramma. Anzi, in molti, tornerebbero alla fanciullezza e di quando si giocava a campana. Dalton Russell

angelovf

Lun, 16/12/2013 - 18:59

A questo rimbambito gli piace rompere le scatole a Berlusconi,il vero colpo di stato è lui e la sua cricca,si vergognarsi alla sua età dovrebbe essere non dico tutto onesto,ma un poco non guasterebbe.

Ritratto di hernando45

hernando45

Lun, 16/12/2013 - 19:00

PRIMA DI ANDARTENE SCIOGLI LE CAMERE PER FAVORE!!!! GRAZIE.... Saludos

Luigi Farinelli

Lun, 16/12/2013 - 19:05

"Non evochi il colpo di stato". Il colpo di stato può essere effettuato contro un governo eletto democraticamente, cosa che non riguarda il nostro da quando la massoneria europea ha defenestrato nel 2011 il presidente legittimo per sostituirlo con il suo scagnozzo Monti.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 16/12/2013 - 19:05

E' meglio che se ne vada via presto, sta perdendo colpi e ha il contatto con la realtà.

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 16/12/2013 - 19:05

E' meglio che se ne vada via presto, sta perdendo colpi e il contatto con la realtà.

ilbarzo

Lun, 16/12/2013 - 19:06

Questo signore si crede il padrone in assoluto dell'Italia.Spero vivamente che si tolga presto dalle palle, anche sparire dalla faccia della trerra,tanto in pochissimi lo rimpiangeranno.Per quanto mi riguarda,io proprio non lo rimpiangero' affatto.

Ritratto di stegalas

stegalas

Lun, 16/12/2013 - 19:06

La cecità assoluta di questi figuri impedisce loro di vedere che all'80% degli italiani non frega un'emerita mazza di presunti femminicidi, sollazzo dei gay, accoglienza e riverenza della migranteria assortita, Nelson Mandela e "grandi uomini" annessi e connessi. Queste sono stupidaggini da tempi di "vacche grasse" e purtroppo è tutto ciò di cui i figuri si occupano. Agli italiani, sempre più alla fame, interessano SOLO lavoro, tasse e protezione dallo strapotere della grande finanza che li sta dissanguando, dopo aver piazzato i propri uomini al potere. In queste condizioni, il botto è ormai imminente...

gionaelabalena

Lun, 16/12/2013 - 19:07

E allora, vegliardo comunista? Cosa aspetti a togliere il disturbo? Ti rimpiangeranno solo i comunisti ed il partito dei traditori Alfano & C. oltre, naturalmente, i suoi beneficiati (con i sodi nostri)alla Monti. Il peggior Presidente della Repubblica italiano, questo usurpatore di democrazia, colui che ha favorito il disegno finale della magistratura rossa di mettere fuori i giochi il leader del centrodestra deve smetterla con i suoi deliri di onnipotenza. Al vegliardo comunista bisogna far capire che la musica è cambiata: altrimenti procedere alla sua messa in stato di accusa.

cast49

Lun, 16/12/2013 - 19:08

...auspicando che in futuro il Parlamento sia luogo di "civile confronto...comincino i komunisti...

swiller

Lun, 16/12/2013 - 19:09

Ma se è una vita che i cittadini aspettano che tolga il disturbo sto parassitone.

gennaio18

Lun, 16/12/2013 - 19:09

SE LASCIASSERO LO STIPENDIO TUTTI QUELLI CHE STANNO NEL SALONE CON NAP DUEMILA ITALIANI FAREBBERO UN BEL NATALE

enrico09

Lun, 16/12/2013 - 19:11

Leggete l'articolo e scoprirete che non ha niente a che vedere con il titolo, titolo creato ad arte per far abboccare gli stolti...

Nebbiafitta

Lun, 16/12/2013 - 19:12

Può darsi ma non lo dò per scontato che abbia anche ragione. Ma il problema è che le riforme, sia destra che sinistra non le vogliono fare. Parlano da anni senza concludere nulla in attesa del semestre europeo. Allora, non è meglio andare a votare subito senza tutti quewsti tira e molla?

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 16/12/2013 - 19:12

Ma vai

Ritratto di falso96

falso96

Lun, 16/12/2013 - 19:12

Sig. Presidente guardi che è stato Lei a metterci in mutande, con scelte a dir poco ....... ha rovesciato un governo ELETTO DAL POPOLO!!GRAVISSIMO!!!! mettendone 2 non eletti (monti letta) e adesso GRIDA "estremizzazioni che non giovano a nessuno"???? Allora quello che ha fatto Lei .... Come lo definisce e ... a chi a giovato??? Ripeto NOI siamo in mutande e INCAZZATI , e la prego eviti di cantarci la ninnananna il 31 dicembre perché a noi ... suona stonata. Farà più bella figura se .... se ne va a letto appena dopo carosello.

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 16/12/2013 - 19:14

MA FOSSE LA VOLTA BUONA CHE SE NE ANDASSE, NAPO....NON PROMETTERE....FALLO !!!!!

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 16/12/2013 - 19:16

e arrivato al capolinea.

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 16/12/2013 - 19:16

e arrivato al capolinea.

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 16/12/2013 - 19:17

NAPOLETANO, PER ME PUOI ANDARE ANCHE SUBITO. E SE NON HAI CAPITO DOVE, CHIAMAMI CHE TE LO SPIEGO A TU PER TU.

Roberto.C.

Lun, 16/12/2013 - 19:17

BAVOSO!!!! CIAO e VATTENE!!!!! Spero tanto che la Befana mi porti un presidente nuovo.

enzo1944

Lun, 16/12/2013 - 19:19

Sì,....vattene e di corsa!......Hai fatto più danni tu all'Italia, che la seconda guerra mondiale!....Sparisci per sempre!....e porta ai giardinetti i tuoi nipoti(se li hai)!...è l'unica cosa sensata ed utile che puoi ancora fare!....Ma a loro,conta la verità,non le tue solite palle(di comunista)!!...Hai capito???

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 16/12/2013 - 19:20

Grande Presidente, baluardo della democrazia in questo Paese da vent'anni disgraziato ........

Ritratto di andrea626390

andrea626390

Lun, 16/12/2013 - 19:22

Bene, è ora di eleggere un pregiudicato al Quirinale!!!!!!!!!!!!

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 16/12/2013 - 19:22

Veramente con questo politico capo del governo andremo sempre peggio,Napolitano è quello che tira le file della politica di sinistra. Lui dice che l'Euoropa ci guarda? Ma non pensa che sono l'Italini che stanno guardando lo sfacelo che sta procurando il suo governo?Ma dia le dimissioni se veramente le sta a cuore l?Italia e il bene degli italiani, meno chicchiere lasci il posto ad altri che sono certo che peggio di lui non ci potranno essercene.

clz200

Lun, 16/12/2013 - 19:22

Se se ne va almeno una cosa buona l'ha fatta e non potremo dire che ha fatto nulla di buono per il resto dell'Italia

micdipi

Lun, 16/12/2013 - 19:23

VATTENE!!!

Carboni oreste

Lun, 16/12/2013 - 19:24

Ne ho i coglioni pieni di voi. 50esimo intervento fra la reghina e il re cadavere ambulante e non pubblicate. Ok.vi lascio e vado in repubblichetta komunista. Chissache' mi pubblichino.

fedele50

Lun, 16/12/2013 - 19:25

ma vattenne , napoletano, ma subito, però senza voltarti altrimenti cadi e, il buon DIO MISERICORDIOSO NON TI ACCOGLIERA' TRA LE SUU BRACCIA ETERNE . ADDIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

Ritratto di Zio Gianni

Zio Gianni

Lun, 16/12/2013 - 19:27

***Lunga vita al napoletano. Che campasse almeno 88 anni e mezzo. (scadenza 25 dic 2013)che, è un bel aver vissuto, io ci metterei la firma per viverne "soltanto" 85.*

FRAGO

Lun, 16/12/2013 - 19:34

BUON VIAGGIO, tieni in piedi un governicchio che preferisce due volte che gli italiani diano i soldi alla politica, detrazione del 37%, che alla ricerca contro il cancro, detrazione 18%. Poi parla si stato sociale! di socialismo reale si tratta. Aspetto ancora che condanni l'invasione dell'Ungheria che ha tanto applaudito.

Ritratto di maior

maior

Lun, 16/12/2013 - 19:35

provo profonda vergogna per i politici che ci rappresentano e per un presidente della repubblica di parte che non mi rappresenta. Ormai è arrivato al patetismo.

scipione

Lun, 16/12/2013 - 19:35

E adesso l'ignobile ricatto.Dopo i quattro colpi di stato che hanno affossato la Democrazia in Italia,il Komunista dice che il popolo NON VUOLE le elezioni.Chiamate la neuro.

Doc71

Lun, 16/12/2013 - 19:36

Vai Re Giorgio, vai pure!!! se ti serve un passaggio te lo do volentieri!! E' tempo di giocare a carte al Dopolavoro Ferroviario!

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Lun, 16/12/2013 - 19:38

Andiamo al voto con nuova legge per il presidenzialismo, ora che berlusconi è fuori e quindi scongiurato un disastro completo totale ed irreversibile. Forza che qualche speranza esiste ancora.

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 16/12/2013 - 19:39

Berlusconi non deve parlare di colpi di Stato! Giusto, Napolitano ne ha fatti almeno due non uno solo! VERGOGNA; ma chi si cede di essere? Se ne vada sai che dispiacere! VERGOGNA!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/12/2013 - 19:39

Presidente Napolitano, io, cittadino Italiano, non mi riconosco nella Sua intelligenza Istituzionale. Lei ha parlato di ESTREMIZZAZIONI CHE NON GIOVANO A NESSUNO, riguardo l'accusa lanciata dal Presidente Silvio BERLUSCONI di COLPO DI STATO. Questa sua atrofia neuronale è da codice rosso. Ha, in questo modo dimostrato di non essere all'altezza del ruolo che ricopre non riuscendo a percepire la gravità di quanto sta accadendo nel Paese. Con questa sua esternazione ha scoperto la sua cecità totale, l'incapacità di capire quanto letale sia per il Paese tutto, un mostro come il giudice esposito, di cui esiste una nutrita documentazione che attesti la sua scellerataggine. Ella Presidente Napolitano è una minaccia molto seria per la sopravvivenza della nostra Nazione. A prescindere dalla gravità generale del momento, ella deve essere rimosso dall'incarico all'istante. -riproduzione riservata- 19,39 - 16.12.2013

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 16/12/2013 - 19:41

E' veramente vergognoso che l'italiani abbiano un preidente politico che non fà il bene del popolo che dovrebbe rappresentare. Le elezioni devono essere l'espressione dei popoli e non una prerogativa di Napolitano. Ma cosa aspetta a prendere e andarsene? Non sarà rimpianto da nessuno

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Lun, 16/12/2013 - 19:41

E' veramente vergognoso che l'italiani abbiano un preidente politico che non fà il bene del popolo che dovrebbe rappresentare. Le elezioni devono essere l'espressione dei popoli e non una prerogativa di Napolitano. Ma cosa aspetta a prendere e andarsene? Non sarà rimpianto da nessuno

AH1A

Lun, 16/12/2013 - 19:45

...vogliamo ricordare quando il pregiudicato è andato di persona a supplicare Napolitano di rimanere? Il Presidente Napolitano fu chiaro nelle sue condizioni e normalmente costui è uno che non si rimangia la parola dalla mattina alla sera come molti altri. Sta solo dando seguito a quel che disse allora. Il problema è che nel CD ora FI la coerenza non è ben accetta.

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Lun, 16/12/2013 - 19:45

Basta se ne vada visto che è SMEmorato e Ponzio Pilato SMEno di aversi lavato le mani e fatto crepare Craxi, ma al suo discorso sui Finanziamenti Illeciti SMEmo di alzare la manina o poteva non sapere? SMEmo che prima si prodiga per fare aprire l'Italsider ora L'Ilva, poi quando la gente Pugliese moriva, perchè ammalata da polveri letali (cugina 24enne, zia ed amici) e non ha fatto nulla?E che dire dell'accanimento Giudiziario subita da Berlusconi fiction da parte Anm-Md e di tutta la Sinistra non hanno ignorato il loro strapotere, intanto, si proclama “Re Giorgio Marximo I-II” sino a trasformare la nostra Repubblica Parlamentare in Presidenziale ed ora “ordinare al Parlamento” o così o pomì, forse perchè sono Rossi come il Pci-Pd? Se ne vada e se fosse un vero Democratico, ci lasci in eredità al Popolo Italiano la Sua pensione e Vitalizio, penso che non l''abbia meritata visto come ha affamato 60 milioni di Cittadini, prima con Monti ed ora con Letta e per quanto ancora vuol Regnare?

entropy

Lun, 16/12/2013 - 19:53

Non gioco più me ne vado. Non gioco più davvero. La vita è un Letta sfatto io prendo quel che trovo e lascio quel che prendo dietro me. Non gioco più me ne vado. Non gioco più davvero.

comase

Lun, 16/12/2013 - 19:53

Non ti fuma nessuno vecchio comunista

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Lun, 16/12/2013 - 19:53

Qui sei ben protetto da un' esercito di sgherri per cui non è possibile avvicinartisi, ma se esiste un' aldilà, aspettami e trema, perché te ne voglio dare tante ma tante ma tante! Pubblicare prego!

Anselmo Masala

Lun, 16/12/2013 - 19:55

l'arroganza di quest'uomo non ha limiti.... passa sopra la dignita' delle persone come un carroarmato....auguro di cuore,a lui e a tutta la ciurma presente per gli auguri natalizi,di regalare ai suoi cari e ai suoi nipotini quello che possono regalare tutti i "cosidetti"(come li chiama lui)disagiati,ai loro cari... Lui parla,ma e' il primo a non rendersi conto della situazione in Italia,non si rende conto neanche che agli Italiani da' fastidio perfino vederlo ai gala',tipo Scala di Milano,non e' proprio momento... sara' l'eta' ma e' proprio sordo e miope!!!!!

Ritratto di oliveto

oliveto

Lun, 16/12/2013 - 19:58

Ettore41: bravo, io la penso come lei. Con pertini abbiamo visto le brigate rosse, con re Giorgio stiamo vedendo i sorci rossi e una nazista di razza, la culona tedesca. Questa è peggio di adolfo Hitler: il furher qualche volta faceva anche i prigionieri, la culona invece fa morire tutti e di fame.

brac1149

Lun, 16/12/2013 - 19:58

Ma cosa aspetti!!! Un ruba stipendi in meno, sei inutile stai facendo danni. LEVATI!!!!!!

Ritratto di Soldato di Lucera

Soldato di Lucera

Lun, 16/12/2013 - 20:00

Che schifo....vecchi o giovani i comunisti sono solo melma! Un paese è a posto solo se è decomunistizzato :-)

pgbassan

Lun, 16/12/2013 - 20:01

Bene. fate tutto il contrario di quello che dice così se ne va.

mifra77

Lun, 16/12/2013 - 20:02

Ricordategli che il suo è solo un ruolo di taglianastri e posatore di corone. Chi gli ha permesso di assumere un ruolo dittatoriale? Ricordo a renzi e grillo che a mandare a casa Napolitano ed il suo auditorio odierno, si recuperano due miliardi e nessuno sentirebbe la mancanza!

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/12/2013 - 20:05

Presidente Napolitano, io, cittadino Italiano, non mi riconosco nella Sua intelligenza Istituzionale. Lei ha parlato di ESTREMIZZAZIONI CHE NON GIOVANO A NESSUNO, riguardo l'accusa lanciata dal Presidente Silvio BERLUSCONI di COLPO DI STATO. Questa sua atrofia neuronale è da codice rosso. Ha, in questo modo dimostrato di non essere all'altezza del ruolo che ricopre non riuscendo a percepire la gravità di quanto sta accadendo nel Paese. Con questa sua esternazione ha scoperto la sua cecità totale, l'incapacità di capire quanto letale sia per il Paese tutto, un mostro come il giudice esposito, di cui esiste una nutrita documentazione che attesti la sua scellerataggine. Ella Presidente Napolitano è una minaccia molto seria per la sopravvivenza della nostra Nazione. A prescindere dalla gravità generale del momento, ella deve essere rimosso dall'incarico all'istante. -riproduzione riservata- 19,30 - 16.12.2013

francesconeglia

Lun, 16/12/2013 - 20:07

Ciao..... "compagno", di te non ci manchera' NULLA. Soprattutto rinunciamo molto volentieri, ai pedantissimi messaggi di fine anno che solo tu pensi siano importanti. Colgo l'occasione per un buon.......

moshe

Lun, 16/12/2013 - 20:10

Fate come dico o me ne vado ... ... ... VAI !!!!! ... E CHE SIA PER L'ETERNITA' !!!!!

moshe

Lun, 16/12/2013 - 20:11

RE GIORGIO, IL PIU' ODIATO DAGLI ITALIANI.

Gioortu

Lun, 16/12/2013 - 20:13

va via? speriamo il più presto possibile!!!

m.nanni

Lun, 16/12/2013 - 20:14

Silvio, INSORGI! non accettare ulteriori intimidazioni. è anche troppo, smisuratamente insopportabile quello che ti ha fatto iniziando dal golpe del 2011. Non ha mosso un dito, non ha fatto un gesto, non ha speso una parola contro la spregiudicata persecuzione giudiziaria e neppure contro la sentenza di condanna di sapore bolscevico. vuole andare via? ma che vada via di corsa!! anche domani mattina!!!!

Luigi Farinelli

Lun, 16/12/2013 - 20:15

"Fate come vi dico o me ne vado". Impossibile resistere alla tentazione di non fare come dice proprio per toglierselo (finalmente) di torno. Lui e tutti gli scagnozzi che vanno a leccare i piedi al vero potere europeista (autoelettosi tale e con il Parlamento europeo che non conta niente) che li tiene al guinzaglio. Ogni riferimento è puramente voluto.

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 16/12/2013 - 20:15

" fate come dico io o me ne vado" ..... vattene!

FerguSSon

Lun, 16/12/2013 - 20:16

Avete avuto la vostra occasione cari bananas, che avete sprecato come al solito. adesso siete all'opposizione, Zitti e a cuccia. Siete MINORANZA.

jeanlage

Lun, 16/12/2013 - 20:20

E' una promessa?

Michele Calò

Lun, 16/12/2013 - 20:21

Ogni mattina mi sveglio sperando nella gioiosa notizia della sua dipartita.- Ogni mattina mi deprimo perché è ancora lì, a rompere i coglioni, a fare politica attiva, ad esercitare illecitamente il ruolo del monarca e non del garante di questa pseudocostituzione ormai carta straccia, facendo da regista alle forze sinistronze ed usando le truppe togate di rosso per annientare gli anticomunisti e la gente che non ne può più di questa europa (minus!) azzerbinata alla Merkel ed alla massoneria finanziaria mitteleuropea ed americana. Nel frattempo me ne sto all'estero, nella Repubblica Céka, dove non c'è l'€uro, le tasse sono il 70% di quelle che rapinano in Italia, non si sentono sindacati, la magistratura è veloce ed imparziale (quando un giudice sbaglia lo licenziano a pedate e lo sbattono in galera se c'è il dolo!), non c'è evasione fiscale, tutti i servizi pubblici funzionano e, dulcis in fundo, la Chiesa fa la Chiesa e basta. Ma la cosa più bella, anzi meravigliosa, è che non trovi uno sinistronzo nemmeno a pagarlo: quei pochi che si definiscono comunisti stanno nelle lontane campagne a rimpiangere quando ricevevano sussidi senza lavorare. A Praga non mettono piede perché qui c'è troppa gente che ha visto "evaporare" i propri parenti ed amici ad opera dei maledetti trinariciuti. Comunque non disperate: ogni mattina ed ogni sera recitate la preghierina per il testicolare pannolone del Colle ovvero "Dio mio, facci la grazia, ripiatelo 'chè non lo meritiamo!".

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Lun, 16/12/2013 - 20:24

Anch'io, signor "gianniverde", ci può contare. Ma non è il primo anno che lo faccio. Lo facevo con quei tromboni della Dc in tempi lontani, figuriamoci coi tromboni, e come tali anch'essi più che fasulli, dei cattocomunisti come Scalfaro e Ciampi o vetero comunisti come Napolitano. Non hanno da augurarci un bel nulla. Se tacessero quella sera di fine anno, farebbero un favore all'umanità sana e sapiente.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 16/12/2013 - 20:24

Parlando alle alte cariche dello stato(tradotto in parole povere quelli che ci hanno ridotto in queste condizioni)dice che renderà noti i limiti del suo mandato.Domanda?? Ma questi limiti per ora li conosce solo lui??Non siamo in una dittatura spero.!!

retnimare

Lun, 16/12/2013 - 20:31

Sentito Napolitano??? Nel primo messaggio: "..... si dialoghi e si scelghino (n.b. scelghino alla Fantozzi) intese....". VAI A CASA. Tu dell'ITALIA non sai neanche l'italiano

alfredewinston

Lun, 16/12/2013 - 20:33

parole parole parole, basta solo una cosa... I M P E A C H M E N T

gianni marchetti

Lun, 16/12/2013 - 20:33

Mi sembra che il primo a congratularsi con la rielezione di Napolitano sia stato Berlusconi, naturalmente in buonissima fede................................infatti

No-zekke

Lun, 16/12/2013 - 20:33

Lascia napolita' lascia, ti sei accorto che la disoccupazione giovane e' a limiti esasperanti? Ti sei accorto che gli imprenditori strozzati dal fisco stanno chiudendo tutti piano piano? E chi pagherà le tasse per mantenere il tuo castello e il feudo del parlamento? Pensa a dire al tuo figlioccio letta di fare qualche taglio alla spesa improduttiva e di abbassare le tasse perche di questo passoe tasse per mantenere il baraccone statale sarà ripartito per un numero sempre minore di persone.

Giorgio Mandozzi

Lun, 16/12/2013 - 20:36

Ma chi lo dice che bisogna sopportarlo? Dove sta' scritto? Ce lo impone l'europa? Ce lo dicano! Mi pare dicessero, pure, che non potevamo mai finire come la Grecia. Ma eccoci pronti all'esproprio di stato, all'impoverimento forzato, al furto statale di quella casa che tanti Italiani, dopo avere pagato le tasse ed adempiuto ad ogni dovere, faticosamente si sono costruiti. E non veniteci a dire che in tutta europa si pagano le tasse sulla casa. Probabilmente è vero! Come è vero che non pagano la grandinata di tasse che paghiamo noi (statali, regionali, provinciali, comunali - dirette ed indirette). Perciò finiamola con il qualunquismo. Il vostro, naturalmente! Perché il nostro è un grido di disperazione. Non ce la facciamo più. E prima che succeda il peggio!

BeppeZak

Lun, 16/12/2013 - 20:38

e bravo napolitano. ora non ti basta piu' la magistratura per eliminare l'avversario. hai predonil bastone in mano per blindare un governo che nessuno di noi ha voluto ma e' una creatura nata dalle tue mani . non sono d'accordo con il tuo pensiero chi ti e' contro deve combatterti con tutte le armi. mi auguro che berlusconi abbassi la guardia perche' saresti pronto a colpirli alle spalle. non sei una persona che ispira fiducia.

marcoghin

Lun, 16/12/2013 - 20:38

Ha tentato per tutta la vita di vendere la nostra Patria dapprima ai bolscevichi adesso ai crucchi!! Vergognati traditore, vai a dar da mangiare ai piccioni, magari non ti riconoscono e non ti cagano addosso. Purtroppo non te ne andrai perché come tutti i comunisti di merda sei un maestro a far finta di andarsene. Studia sul vocabolario il significato della parola VERGOGNA!! Vattene, vattene, vattene!!!

Atlantico

Lun, 16/12/2013 - 20:40

E' Berlusconi che evoca colpi di stato e rivoluzioni, mica Napolitano: il capo dello stato doveva far finta di nulla per rispetto a Silvio ? E perchè se è il cavaliere che perde ogni giorno il controllo di sé ? Berlusconi dovrebbe avere imparato, dopo 20 anni di politica, che le parole pesano e sono pietre.

NoOneUser

Lun, 16/12/2013 - 20:43

Napolitano,Letta,Monti,B.,i saggi, i ministri e i parlamentari di pd e pdl devono essere tutti denunciati per: - 241 c.p. attentato contro l'integrità, l'indipendenza o l'unità dello Stato; - 270 c.p. associazioni sovversive; - 283 c.p. attentato contro la Costituzione dello Stato; - 287 c.p. usurpazione di potere politico; - 289 c.p. attentato contro gli organi costituzionali; - 294 c.p. attentato contro i diritti politici del cittadino; - 304 c.p. cospirazione politica mediante accordo; - 305 c.p. cospirazione politica mediante associazione. IN GALERA E CON IN PIU' I LAVORI FORZATI. A VITA.

eddie02

Lun, 16/12/2013 - 20:43

.Oltre£aM€lma@ Si vede che non sai di cosa parli. Se si dimette Napolitano col piffero che si può andare ad elezioni. Prima bisogna eleggere un altro presidente, e visto com'è andata l'elezione di Napolitano la cosa potrebbe risultare tutt'altro che facile. Poi il nuovo presidente deve fare le consultazioni, e se c'è una maggioranza deve dare l'incarico ad un Presidente del Consiglio. Insomma, la storia si farebbe lunghissima. Saluti

Maura S.

Lun, 16/12/2013 - 20:46

magari se ne andasse, anche da questo mondo. TROPPO BELLO PER ESSERE VERO

Ritratto di scandalo

scandalo

Lun, 16/12/2013 - 20:46

figurarsi se sto pizzaiolo rinuncia allo stipendio !! vero napulitano ? dimettiti dimettiti se hai coraggio , altrimenti sei nu quaquararaqua !! soluzione finale che il buon dio se lo prenda , ha vissuto TROPPO !!

lamiaterra

Lun, 16/12/2013 - 20:46

BASTA!!!! ELEZIONI SUBITO E LA PAROLA AGLI ITALIANI.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 16/12/2013 - 20:49

Presidente Napolitano, io, cittadino Italiano, non mi riconosco nella Sua intelligenza Istituzionale. Lei ha parlato di ESTREMIZZAZIONI CHE NON GIOVANO A NESSUNO, riguardo l'accusa lanciata dal Presidente Silvio BERLUSCONI di COLPO DI STATO. Questa sua atrofia neuronale è da codice rosso. Ha, in questo modo dimostrato di non essere all'altezza del ruolo che ricopre non riuscendo a percepire la gravità di quanto sta accadendo nel Paese. Con questa sua esternazione ha scoperto la sua cecità totale, l'incapacità di capire quanto letale sia per il Paese tutto, un mostro come il giudice esposito, di cui esiste una nutrita documentazione che attesti la sua scellerataggine. Ella Presidente Napolitano è una minaccia molto seria per la sopravvivenza della nostra Nazione. A prescindere dalla gravità generale del momento, ella deve essere rimosso dall'incarico all'istante. -riproduzione riservata- 19,30 - 16.12.2013

mk1

Lun, 16/12/2013 - 20:50

quando invece silviuccio parla di quattro colpi di stato non è eversivo no ? ....tra l'altro vorrei capire : ok per il primo , ma sepoi questo ha funzionato , il secondo lo fanno contro se stessi ? e via anche il terzo e il quarto ? eh ! .....brutta la senilità

renato@casagran...

Lun, 16/12/2013 - 20:51

Avevo un dubbio,ora ne sono certo,siamo in DITTATURA

Ritratto di gian td5

gian td5

Lun, 16/12/2013 - 20:54

E' una promessa o una minaccia?

Ritratto di emarco54

emarco54

Lun, 16/12/2013 - 20:54

grazie di tutto napolitano, adesso fatti da parte

Il giusto

Lun, 16/12/2013 - 20:55

Nuova legge elettorale e poi al voto!Se a destra ci sarà un partito sganciato da quello del pregiudicato lo voterò,altrimenti salterò un giro!Come si dice...meglio soli che male accompagnati!!!

mk1

Lun, 16/12/2013 - 20:55

dai Silvio ! se va via lui hai ancora delle chances per diventare il padrone d' Italia

Ritratto di emarco54

emarco54

Lun, 16/12/2013 - 20:56

fora di ball !!

manolito

Lun, 16/12/2013 - 21:09

PER ANDREA 6263----SI TI MANDIAMO PENATI O FIORITO BASSOLINO MARRAZZO VENDOLA ETC ETC CHE BELLA COMPAGNIA DI ONESTI--

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 16/12/2013 - 21:09

E chissenefrega non ce lo metti Napolitano?

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 16/12/2013 - 21:11

FerguSSon occhio alle pedate nel sedere dal popolo altro che "bananas".

marco46

Lun, 16/12/2013 - 21:13

per me puoi avvolgerti nella tua bandiera rossa e andare dove sai in........

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 16/12/2013 - 21:13

Ecco la prova finale che sotto i nick mortimermouse, benny mannocchia, cast49, pasquale esposito e altri, si nasconde nessun altri che Brunetta. Stesso stile, stesso vocabolario, stessi deliri.

giovanni bertelli

Lun, 16/12/2013 - 21:21

BASTA !!!!! VIA SUBITO !!! E' UN DISCO ROTTO.

unotosto

Lun, 16/12/2013 - 21:25

Ma solo e semplicemente levarsi dalle palle e dedicarsi ai bisnipoti? Come la vedi?

enrico09

Lun, 16/12/2013 - 21:38

wow veramente nessuno qui legge gli articoli ma solo i titoli a effetto, come le pecore si muovono senza sapere dove vanno

hectorre

Lun, 16/12/2013 - 21:39

È e sarà sempre un comunista doc...l'età fa il resto.......povera italia,nelle mani di un novantenne che ineggiava ai carri armati sovietici....brrrrividooooooo!!

Ritratto di Montagner

Montagner

Lun, 16/12/2013 - 21:54

Alla fine l'anima (nera e rossa) emerge da questo personaggio. Bravo viva l'equidistanza (tra destra e sinistra).

Ritratto di Margherita Campanella

Margherita Camp...

Lun, 16/12/2013 - 22:06

MAGARI! Napolitano è il peggior presidente della repubblica, secondo, solo ad Oscav Luigi Scalfavo.

Ritratto di Sniper

Sniper

Lun, 16/12/2013 - 22:09

Ecco la prova finale che sotto i nick mortimermouse, benny mannocchia, cast49, pasquale esposito, si nasconde nessun altri che Brunetta. Stesso stile, stesso vocabolario, stessi deliri.

il nazionalista

Lun, 16/12/2013 - 22:14

Ecco come passare, in 7 anni e mezzo, da essere il Presidente di una Repubblica Parlamentare: cioè una figura simbolica e, SOPRATTUTTO, il notaio della volontà del Parlamento, a un presidente interventista( più di pertini e cossiga!), poi a un presidente debordante dal suo ambito istituzionale: che comincia a intromettersi nella lotta politica e a giocare di sponda con certi maneggioni politici, poi giungendo a comportarsi come il capo di stato di una repubblica presidenziale: CIOE' ELETTO DIRETTAMENTE DAL POPOLO, MENTRE lui NON LO E'!!! Fino ad arrivare a essere né più né meno che un ' caro leader ' di stampo nordcoreano: che intima a una parte politica di sostenere il SUO governo e detta al Parlamento ciò che, secondo lui(il ' caro leader '), deve fare. Tutto questo grazie a trasformisti come fini, casini e, adesso, angelfranco alfini e i suoi lettapiedi, e(molto di più) grazie a dei giudici divenuti le truppe corazzate del comunismo. Prima se ne va e meglio è!

il Pungiglione

Lun, 16/12/2013 - 22:14

all'anima della democrazia, spero che nel messaggio di Natale ci dica come dobbiamo respirare, altrimenti daremo indietro il suo lecca lecca perché non ci sta più a giocare con noi il compagno Beria.

Ritratto di dalton.russel

dalton.russel

Lun, 16/12/2013 - 22:21

FerguSSon: vero, la maggioranza del popolo Italiano è in minoranza. Invece Lei, da buon minorato qual è, ha sprecato, come al solito, una buona occasione per tacere. Ad maiora imbecille.Dalton Russell.

Ritratto di maurocnd

maurocnd

Lun, 16/12/2013 - 22:27

Minaccia o promessa? Se è una minaccia chissenefrega, se è una promessa ben venga.

stefano.colussi

Lun, 16/12/2013 - 22:32

...ma questo Presidente vuole forse blindare gli italiani che votano per Sivio Berlusconi ??? Non esiste. Punto. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli (Stati Uniti d'Europa)

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 16/12/2013 - 22:50

Magari! L'Italia è una repubblica non un regno!

stefano.colussi

Lun, 16/12/2013 - 22:53

"Se il Presidente Napolitano vuole mollare" non capisco perchè non molli...Misteri della cosiddetta Seconda Repubblica. Stefano Colussi, Cervignano del Friuli, EU...punto.

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 16/12/2013 - 22:55

ma quanto andrà avanti questo teatrino o ping pong tra napolitano -letta ? Questa presa per i fondelli di noi elettori?

venessia

Lun, 16/12/2013 - 22:58

lu fil và a fil lu piomb và a piomb e lu mur và stort pure e pullece teneno a tosse

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Lun, 16/12/2013 - 22:58

FINE DELLA DEMOCRAZIA IN ITALIA, ATTENTI GENTE SIETE SOTTO REGIME DITTATORIALE MASSONE I VOSTRI POLITICI VI HANNO VENDUTO E TRADITO. FUORI DALL'EURO E RITORNO ALLA LIRA SUBITO QUESTE DOVREBBERO ESSERE LE CONTROMINACCE DI UN POPOLO DIGNITOSO E PATRIOTTICO.

leopardblu

Lun, 16/12/2013 - 23:06

questo vecchio che tanti danni ha procurato al paese, il popolo non lo sopporta piú eppure si ritiene indispensabile. Sono gli scherzi della senilitá.

leopardblu

Lun, 16/12/2013 - 23:18

nessun commento a favore di questo elemento odiato dal popolo. Ma allora che democrazia é mai questa dove nessuno vuole un impiastro di presidente eppure ce lo troviamo sempre tra i piedi.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Lun, 16/12/2013 - 23:18

signor presidente IL SUO DISCORSO, che sembra pacato e non lo è, AL SOTTOSCRITTO SEMBRA UNA MINACCIA POLITICA CONTRO COLORO CHE NON LA PENSANO COME LEI. LEI, SECONDO IL MIO PENSIERO ISTITUZIONALE E DEMOCRATICO, E' USCITO FUORI DEL CONTESTO DELLA SUA FUNZIONE PER CUI E' STATO INDICATO A FUNGERE DA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA ITALIANA SECONDO IL DETTATO STESSO DEI PADRI COSTITUENTI DI CUI LEI E' E DEVE ESSERE SOLO GARANTE E NON POLITICANTE. IL SUO DISCORSO MI HA MOLTO TOCCATO NON IN PACATEZZA DEMOCRATICA MA IN STIMOLAZIONE DI PENSIERO POLITICO IN MODO EVERSIVO. NON CREDO CHE IL PRESIDENTE BERLUSCONI SIA UN ISTIGATORE O VENTILATORE DI RIVOLUZIONE (anzi, Lei non ha dato alcun titolo nel discorso, ne del Signor oppure Cavaliere, ed avrebbe potuto o dovuto dire almeno " l'ex Senatore" - ma non lo ha fatto volutamente per "assegnarsi delle distanze sin da ora per il futuro" ) SE LEI CREDE DI DIMETTERSI FACCIA PURE COME CREDE QUESTO PARLAMENTO E' TUTTO ILLEGALE, LO SAPEVAMO GIA' DA MOLTO TEMPO CHE ERA ILLEGALE, TANTO E' VERO CHE LEI SPERAVA UNA "RETTIFICA DEL PARLAMENTO PRIMA DEL 2 DICEMBRE DI QUEST'ANNO". A CHI SERVIVA TALE RETTIFICA ELETTORALE ? io non credo che serviva al popolo, io credo che serviva a tanti "non assegnatari di poltrone politiche non dovute" e a trasformare, per come in un certo senso e provvisoriamente qualcuno ci è quasi riuscito a far girare la frittata dei consensi elettorali da un senso ad altro senso di indirizzo politico elettorale. POI IN ITALIA C'E' LA MAGISTRATURA CHE ISTRUISCE CAUSE E PROCESSI PENAI SU COMPRAVENDITE DI SENATORI (mai di deputati) ED E' CIECA A NON VEDERE CIO' CHE ALTRI CON MARCHINGEGNI FANNO DI PEGGIO. SIGNOR PRESIDENTE IO CREDO CHE GLI ITALIANI NON GODRANNO UN BUON NATALE E NEMMENO UN FELICE ANNO NUOVO. NON SO COSA LEI DIRA' A FINE ANNO NEI CANALI UNIFICATI DI UNA TV DI STATO CHE HA INFINITI CANALI ED UNO ESERCITO DI ADDETTI CHE NON SERVONO AL POPOLO. PERO' OBBLIGATE I CITTADINI A VERSARE ANCHE IL CANONE RAI MENTRE LI PRIVATE PERFINO DI POTER FUMARE UNA SIGARETTA POICHE' AVETE SEMPRE E CONTINUERETE ANCHE A GENNAIO AD AUMENTARE L'ACCISE. L'ITALIA E' SOLAMENTE UNA VERGOGNA DI STATO POLITICO E NON PRODOTTA DAL POPOLO PIU' CHE ONESTO E POCO RIBELLE. SE FOSSIMO IN GRECIA O IN TURCHIA credo che ogni politico sarebbe scappato fuori dall'Italia per non essere linciato. Noi siamo democratici ma non desideriamo di essere considerati "imbecilli". LA POLITICA IN ITALIA HA BUTTATO LA MASCHERA ED ECCO I RISULTATI: CAOS E DISORDINE AD OLTRANZA.

benny.manocchia

Lun, 16/12/2013 - 23:20

Caro Brunetta,tu hai tagione,ma Napolitano parla come parla perche' ha capito che ha in mano lo scettro del comando.Insomma fa quello che vuole.Comanda lui.Dovreste paralizzare le Camere. Ma siete in Italia,onorevole.Non c'e' coesione.Da quasi duemila anni... un italiano in usa

bret hart

Lun, 16/12/2013 - 23:29

il comunista napolitano tra poco dovrà scappare in elicottero xkè la gente non ne puo più dovrà emigrare lui ancorato nel suo bunker del colle a fare le porcate vergognati dimettiti il peggiore presidente della storia vergognatiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

coccolino

Lun, 16/12/2013 - 23:29

E VATTENE UNA BUONA VOLTA, MA PRIMA ,,,,, VERGOGNATI !!!!!

Safrane97

Lun, 16/12/2013 - 23:31

Ovviamente molti commentatori non hanno afferrato la gravità della cosa inneggiando alle dimissioni di Napolitano, ma il vero problema è che pur volendo tutti che si dimetta le sue dimissioni sarebbero una catastrofe di proporzioni immani per la destra, in quanto se si dimette le camere non potranno essere sciolte se non dopo l'elezione di un nuovo presidente che con questa composizione parlamentare può essere solo di estrema sinistra, di qui la minaccia verso Forza Italia: "se continuate a osteggiare il governo mi dimetto e si elegge un nuovo presidente di sinistra , quindi un nuovo governo magari con M5S e SEL sponsorizzato dal nuovo presidente, se invece continuate ad appoggiare questo esecutivo andiamo alle urne fra 2 anni in un clima di relativa tranquillità."

angelovf

Lun, 16/12/2013 - 23:37

Magari te ne vai,tanto che ci fai? Non sei il presidente di tutti gli italiani ma solo dei comunisti. Goditi questi pochi anni che ti restano e magari hai il tempo di pregare e farti perdonare da Dio i tuoi peccati.

Ritratto di mrdarker

mrdarker

Lun, 16/12/2013 - 23:45

Finalmente sarebbe ora che se ne andasse sul serio! Un presidente che sta solo da una parte politica non può aiutare nessuno. Il Colpo di Stato è avvenuto anche se molta gente non se ne resa conto. Se l'Italia continua così in mano ai comunisti va a finire che ci vuole una rivoluzione. È una vergogna che siamo in mano ad una parte di magistratura altamente politicizzata non tutta. Napolitano è un disastro come Presidente perchè non ha mai voluto veramente aiutare l'Italia e la gente dalle tasse inique ed ha sempre voluto fare quello che ha voluto con arroganza e senza a ascoltare nessuno. E' ora che se ne vada e non sarà rimpianto.

Ritratto di spectrum

spectrum

Lun, 16/12/2013 - 23:45

Mentre i maggiori leader mondiali si recano a salutare Nelson Mandela, che ha saputo combattere il razzismo e pacificare fronti opposti, questo signore ormai alla fine del suo cammino potrebbe chiedersi 'e io dove sono arrivato? " se un buon 50%di italiani non sono contenti di questo signore... Significa che il buon napo ha solo tirato acqua al suo mulino, rosso. Non un gran bel finale.

Ritratto di wilegio

wilegio

Lun, 16/12/2013 - 23:48

Più che una minaccia per me è una promessa! Speriamo che la mantenga e se ne vada... dove dice Grillo.

@ollel63

Mar, 17/12/2013 - 00:34

Vattene all'istante. Sei tu anticostituzionale, illeggittimo, falso, ipocrita...

cyclamen

Mar, 17/12/2013 - 01:42

IMPEACHEMENT!

wolfma

Mar, 17/12/2013 - 03:09

Minaccia le dimissioni? E' una minaccia o una promessa? Magari si dimettesse, ma non lo farà!!!

ANGELO15

Mar, 17/12/2013 - 05:10

Che se ne vada fuori dalle scatole questo comunista che ha buttato l'Italia per terra, prima con un imbecille e adesso con un altro comunista. Napolitano é la vergogna dell'Italia

Roberto Casnati

Mar, 17/12/2013 - 05:19

Napolitano non mi piace, non mi è mai piaciuto nè mi piacerà mai ma, in questo caso, devo dar ragione a lui: se un parlamento d'inetti, d'imbecilli, di ladri e di affaristi non è stato in grado di eleggere un altro presidente mica è colpa di Napolitano che ha accettato il nuovo mandato a precise ed inderogabili condizioni, fa quindi benissimo a ricordare quelle condizioni e ad andasrsene ove quei patti non fossero rispettati, che piaccia o no.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 17/12/2013 - 05:57

Eh già, caro sig. EXpresidente. troppo comodo "lasciare" tu come il tuo governo di latta (o di "Letta")dovrete viere fino all' ultimo la disfatta con ignominia delle vostre azioni. E non basta ! ma forse si riuscirà ad espellervi dal Paese, assieme ai parlamentari, senza gli emolumenti che oggi incassate da tutti noi. Siete come i passeggeri del "Concordia" che quando la nave stava affondando si sono chiusi nelle cabine per salvarsi. Stupidi oltre che arroganti!

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 17/12/2013 - 06:06

dice Napolitano..."fate come dico io ...o lascio" ?!Allora che aspettiamo A NON fare come dice lui?

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Mar, 17/12/2013 - 06:17

xFarinelli. Hai ragione che colpo di stato è quello contro un colpo di stato? Si tratta invece di RIAPPROPIARSI DELLA LIBERTA'. Beninteso a casa anche tutti i parlamentari esautorati, che al Napolitano golpista fanno riferimento. ...E dimenticavo....restituite il maltolto (finanziamenti ai partiti e gli emolumenti che voi stessi vi siete assegnati) ...altrimenti c'è EQUITALIA che vi aspetta!

strettara

Mar, 17/12/2013 - 06:34

Avete messo in virgolette qualcosa che Napolitano non ha mai detto, sapendo che la maggioranza dei vostri lettori non va oltre le prime due righe del articolo (come poi fanno tutti i lettori dui tutti i giornali del mondo, d'altronde, non è un caso eccezionale). Spero che siete pagati bene per mentire, non vedo che altra soddisfazione ci possa essere.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 17/12/2013 - 06:46

bravo. lascia, vattene a cuba e non tornare mai più.

Ritratto di mr.cavalcavia

mr.cavalcavia

Mar, 17/12/2013 - 06:58

Smettila di parlare e vanvera e vattene!

rokko

Mar, 17/12/2013 - 07:04

Cattive notizie per chi legge solo i titoli, ovvero il 90% di chi ha commentato: è una sciocchezza, non è vero che minaccia di andarsene.

pippu

Mar, 17/12/2013 - 07:05

ciao

Duka

Mar, 17/12/2013 - 07:11

LASCI E SUBITO E' MEGLIO PER TUTTI

Holmert

Mar, 17/12/2013 - 07:25

Napoleotano vuole cambiare le cose che lui desidera, come dire Cicero pro domo sua. Nessuno ha mai detto che la legge Calderoli, quella elettorale, è la legge più bella del mondo. Tutti invece si sono inginocchiati davanti alla nostra costituzione che ci ha regalato dal 1948 in poi una perenne ingovernabilità, definendola "la costituzione più bella del mondo", mentre quella è una porcata. Spinge Napoleotano, l'acceleratore sulla riforma elettorale, ben sapendo di spingere un elefante addormentato, considerato il tempo occorso per la legge Mattarella e il vacuo parlare delle tante commissioni per la riforma della Carta. Ora c'è anche sulla scena undertaker Renzi, che ancora ha espresso la sua ,su come dovrebbe essere la nuova legge elettorale, ma furbescamente, undertaker, ha fatto spostare la discussione alla camera, dove può tirare i fili in tutta sicurezza. Questa è la lealtà di coloro ai quali Alfano fa da stampella. E non potrebbe tirarsi indietro, in quanto poi andrebbe a farsi benedire la sua scelta, fatta per il bene del paese ,cui va garantita la stabilità. Certo la stabilità, ma non il suo funerale con il novello undertaker Renzi.

salvatore randieri

Mar, 17/12/2013 - 07:26

Le parole di Napolitano, oltre che inflazionare sempre di più la frase "coesione sociale" (la ripete da più di mezzo secolo, come una solfa monotona che detta da lui, comunista, ha perso qualunque significato etico e razionale) dette da qualcun' altro potrebbero essere ragionevoli e giuste, dette da lui offendono perché è chiaro il suo losco e miserabile tentativo di portare i comunisti a livelli sempre più saldi dentro le istituzioni, fino a monopolizzarle. Lui, ben consapevole dell' onda emotiva delle elezioni Renzi, sta tentando in tutti i modi di fare stabilizzare questo fenomeno e poi...di colpo via alle urne. Vedrete che sarà così. In Italia abbiamo una cinquina che andrebbe NEUTRALIZZATA politicamente e sociaLmnete: NAPOLITANO, BOLDRINI, GRASSO, EPIFANI E ZANDA. Questi sono i veri NEMICI DEL POPOLO ITALIANO.

salvatore randieri

Mar, 17/12/2013 - 07:28

ITALIA INSORGI E RISORGI!

salvatore randieri

Mar, 17/12/2013 - 07:40

Io il 31 dicembre alle ore 19.55 inizierò a guardare il film "Totò, Peppino e la malafemmena" invece di ascoltare le ennesime offese al Popolo Italiano perpetrate da Napolitano (avrei voluto dire "prese oper il c...o"). E' più costruttivo e intellettualmente molto più valido. W Totò e Peppino

vince50_19

Mar, 17/12/2013 - 08:02

É evidente che questo signore, primo cittadino italiano, ha dimenticato, forse meglio dire trascurato il fatto che i suoi doveri siano ben delineati e racchiusi nella parte seconda, titolo secondo della Costituzione. Però, pensiero del tutto personale, mi pare si sia messo in testa di assumere iniziative che non gli competono. L'art. 87, oltretutto, parla chiaro: "Può inviare messaggi alle Camere." Invece lei è un fiume in piena ogni giorno occupando tutti i media, prodigo di consigli che il suo fido pisano mette in pratica quando possibile, ossequioso al suo riferimento politico e all'uomo del "conforto" quando si sente la terra mancare sotto i piedi. Ergo, se non si sente più a suo agio, signor presidente, se il parlamento non intende più dar seguito alle sue continue ed estenuanti "esortazioni" (ne ha tutto il diritto perchè è nostra forma repubblicana che glielo permette), tragga pure le conseguenze e se ne vada, magari prima sciogliendo il parlamento e lasciando allo stesso, quello che verrà, le sue prerogative costituzionali. Ai suoi anni ha il sacrosanto diritto di godersi nella più grande serenità quest'ultimo scampolo della sua vita insieme ai suoi affetti più cari. L:o faccia e al più presto. Cordialità

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 17/12/2013 - 08:07

Mi scuso di non aver riletto il mio post precedente delle 19:05. Avrei dovuto togliere il "ha" in modo che la frase significhi : " sta perdendo colpi e il contatto con la realtà."

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 17/12/2013 - 08:10

Più che una minaccia spero sia una promessa. Via il presidente del 25% degli italiani. Riforme costituzionali subito, repubblica presidenziale, vera, non questa escogitata dall'aspirante zar bolscevico (quasi un ossimoro). E per l'on. Brunetta, così come per Grillo, così come scritto numerose volte: Ma c'è un politico con gli attributi per richiedere la messa in stato di accusa dell'attuale occupante il colle alto per tradimento della Costituzione ?

J.J.R

Mar, 17/12/2013 - 08:11

enrico09...tu dici? Secondo me non leggono proprio nulla. Altrimenti non saremmo in questo stato...a loro bastano le parole di Berlusconi.

cicero08

Mar, 17/12/2013 - 08:11

Avrà fiutato gli sviluppi dell'unione di fatto tra i due soggetti politici spesso capaci di scatenare l'ilarità popolare? Certo dopo il frinte comune su voto subito e con la legge previggente al porcellum, oggi concordano anche su un eventuale impichment...

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 17/12/2013 - 08:15

Una minaccia!!! Ma non sa il compagno presidente che milioni di italiani non aspettano altro ? Persino a sinistra, ci scommetto.Non e' piu'(veramente non lo e' mai stato) il presidente di tutti ma un becero sinistro e come tale si e' comportato e si sta ANCORA comportando. INACETTABILE!!Vuole l'appoggio di Forza Italia?Spero che Forza Italia gli dia lo stesso appoggio che lui ha dato a Berlusconi.Cavaliere GUAI se cedi!

frankdenis

Mar, 17/12/2013 - 08:17

Impeachment subito !! Così sarà giudicato dalla nostra magistratura ( in-dipendente )!!! ahahahah !!! divertente !! Qui ci vorrebbe un tribunale militare !! Se Cossiga avesse solo pensato un decimo di quello che ha fatto questo qua, sarebbe stato a marcire nelle patrie galere

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Mar, 17/12/2013 - 08:18

tutti devono ubbidire al re comunista altrimenti che comunisti siete in Italia?

00456789

Mar, 17/12/2013 - 08:28

vorrei far notare che questo parlamento oltre ad essere eletto con una legge incostituzionale non rappresenta neanche le coalizioni per com si erano presentate alle elezioni. abusivi 2 volte

luigi sollazzo

Mar, 17/12/2013 - 08:31

ma come, sei' ancora li?, per fovare al piu' presto possibile.

timoty martin

Mar, 17/12/2013 - 08:56

Scandaloso, vergognose napolitano Al posto di portare gli Italiani verso una democrazia giusta e funzionante, ci sta portanto sempre più verso una dittatura di stampo vecchia URSS. Altrove i dittatori vengono rimossi processati. Vecchio relitto comunista ci prende in giro a tempo pieno e lo paghiamo pure !!

vittoriomazzucato

Mar, 17/12/2013 - 09:02

Sono Luca. LASCIA senza troppi problemi. Non ti preoccupare, gli Italiani senza la tua partecipazio0ne se la sapranno cavare molto bene. GRAZIE.

Ritratto di oliveto

oliveto

Mar, 17/12/2013 - 09:11

Ma vai a casa, la tua casa non quella istituzionale, il quirinale. Gli italiani, la maggioranza, non è può più dei tuoi pistolotti sinistrosi.

vittoriomazzucato

Mar, 17/12/2013 - 09:11

Sono Luca. Se pensi di risolvere i problemi costituzionali con le riforme che vuole il PD e quindi le tue, è giusto il momento di andare al voto e non mettere tra ora e il voto il bistrattato "interesse degli Italiani". GRAZIE.

linoalo1

Mar, 17/12/2013 - 09:18

Magari non fosse solo una minaccia!Prima di andarsene però,faccia almeno una cosa giusta!Obblighi il Parlamento a fare una legge che dia solo ai cittadini la possibilità di eleggere il Presidente della Repubblica!Perchè siamo stanchi di essere guidati da Governi che non abbiamo eletto noi cittadini,ma da governicchi rabberciati da un Presidente della Repubblica che non abbiamo eletto noi!Lino.

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mar, 17/12/2013 - 09:19

"Fate come dico io, o lascio"! Cosi', eh? Allora lascia, vattene e torniamo subito al voto. Napolitano sei il primo dei parassiti, ci costi un occhio della testa, vattene in casa di riposo!

xgerico

Mar, 17/12/2013 - 09:25

Io oltre a non aver sentito, da parte di Napolitano "me ne vado", invece ho sentito dire e visto chiaramente, "Berlusconi hai rotto i coglioni"! Cè il filmato sotto l'articolo, guardatelo!

xgerico

Mar, 17/12/2013 - 09:25

Io oltre a non aver sentito, da parte di Napolitano "me ne vado", invece ho sentito dire e visto chiaramente, "Berlusconi hai rotto i coglioni"! Cè il filmato sotto l'articolo, guardatelo!

rainbow1964

Mar, 17/12/2013 - 09:26

minaccia????? lascia lascia che è l'unica cosa intelligente che fai !!!! non vediamo l'ora che ti togli dalle palle insieme a tutti gli altri idioti che ti stanno intorno!!!!!!!!! e vattene una buona volta e smettila di dire stronzate...........

Ritratto di OltreLa.Melma.

OltreLa.Melma.

Mar, 17/12/2013 - 09:32

e chi dovrebbe cambiare la Costituzione? i NOMINATI ABUSIVI dei partiti del FINANZIAMENTO ABUSIVO...gli stessi nominati che hanno eletto napolitano?

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Mar, 17/12/2013 - 09:42

Fosse vero!!!!!!

pezzonie

Mar, 17/12/2013 - 09:43

MAGAR !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CHE SE NE VADA..........ADDIO

angelomaria

Mar, 17/12/2013 - 09:44

da vile proprio che il vecchio leninista non capisce piu'ne chi sia ne'quali siano le funzioni di presidente in italiabuonfiorno ebuontutto a voi cari lettori

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Mar, 17/12/2013 - 09:49

E vattenne !

Ritratto di SCACIOSO

SCACIOSO

Mar, 17/12/2013 - 09:58

Re george- Agli alberi pizzuti Subito !

Ritratto di Falco1952

Falco1952

Mar, 17/12/2013 - 09:58

luigipiso:ti levassi dalle p...e,sarebbe già un buon inizio,magari assieme al tuo amico napolitano,uno che ci costa come la regina Elisabetta e come tutto il resto d'europa.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Mar, 17/12/2013 - 10:24

Ignazio.Picardi - BRAVISSIMO, sei stato il portavoce dell'Italia Migliore, che è dell'80 % del Paese. Aggiungo una riflessione che mi proviene da quel popolo dei terremotati dell'Aquila che si godono, in queste tragiche ore, i loro bei villini, corredati di ogni ben di Dio, che Silvio BERLUSCONI, con un colpo di bacchetta magica, ebbe a consegnare loro. Lui, soltanto Lui poteva farlo. Nessun'altro capo del governo sarebbe riuscito ad elargire nemmeno una baracca. Tutto archiviato. Se il terremoto, poi, fosse avvenuto pochi mesi dopo, durante lo sfascio Monti, quelle famiglie avrebbero fatto la fine dei tanti ospiti dei barconi che popolano i fondali del Mediterraneo. Questo, ormai ritardato mentale, del Colle, semina zizzanie e veleni a piene mani, ripascendo le poltrone parassitarie del Senato con nomine grottesche finalizzate a cancellare il Bel Paese dalle carte geografiche. Oltre ad oscurare la grandezza storica, intoccabile, del più Grande Uomo che l'Italia abbia avuto, particolarmente, negli attuali tragici tempi. -riproduzione riservata- 10,23 - 17.12.2013

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mar, 17/12/2013 - 10:25

LO ZAR VUOLE LASCIARE??? FUSSE CHE FUSSE LA VOLTA BONA!

scipione

Mar, 17/12/2013 - 10:25

Non merita neanche il disprezzo degli italiani.Fa solo schifo.

Massimo Bocci

Mar, 17/12/2013 - 10:28

Speriamo si lei PRESTO dai i Co................,e che chiuda con lui anche il POSTRIBOLO (da faraone) dal condominio da 240 milioni, dispensa di SPECHI,INUTILITÀ',AGI' e essenzialmente LADROCINI di un regime di CORROTTI,CORRUTTORI!!! Comunisti-Catto, che GENTAGLIA ANTI ITALIANA di quella risma ANTIDEMOCRATICA, camuffa per costituzionale??? Stalinista!!!!

Ritratto di lectiones

lectiones

Mar, 17/12/2013 - 10:30

Per Napolitano è "vitale" il superamento del bicameralismo perfetto su cui si fonda il funzionamento delle Camere repubblicane. Una svolta che inciderà anche sul "prestigio del nostro sistema democratico" e che va preferita a elezioni anticipate "dall'esito più che dubbio". Alle parole del Presidente della Repubblica ha risposto Renato Brunetta, presidente dei deputati di Forza Italia. "Constatiamo con sconcerto e amarezza - ha detto - il ruolo di supporto che il presidente Napolitano esercita nei confronti del governo e della sua maggioranza, travalicando il ruolo assegnatogli dalla Costituzione su cui pure ha giurato". Daniela Santanchè ha definito "omertoso" il discorso di Napolitano sul "tradimento del patto politico di cui lui si fece garante, di pacificazione nazionale". VITALITA’ SUPERATA Era inimmaginabile che la nostra Repubblica dovesse soggiacere alla presidenza reiterata di un secondo settennato. Se non fu colpo di Stato, di grazia, cosa fu? Quattordici anni che reiterano il potere, perché non anche il ventunnato? Ormai solo la vita potrà consentirci di essere democraticamente soggiacenti: amen! Celestino Ferraro

canaletto

Mar, 17/12/2013 - 10:32

PRIMA SCIOGLI LE CAMERE E POI LASCIA. BASTA CON I DIKTAT DELL'ARMATA ROSSA, BASTA CON L'ATTACCO CONTINUO A BERLUSCONI, BASTA CON L'ILLEGALITA' LA SENTENZA DELLA CASSAZIONE DEVE ESSERE APPLICATA E QUINDI CAMERE SCIOLTE. CHISSA' PERCHE' PER BERLUSONI LE SENTENZE ANCHE SE FALSE SONO SEMPRE GIUSTE E VANNO APPPLICATE E QUANDO SI TRATTA DELL'ARMATA ROSSA INVECE SI NASCONDONO SOTTO TERRA????????

soldellavvenire

Mar, 17/12/2013 - 10:36

volevate il presidenzialismo, eccovi serviti; non vi va più bene? peccato... ah, certo il presidente dovevate eleggerlo voi: ma... l'avete votato! il livello di confusione in cui versate è patologico, e pensare che vorreste votare ancora. noooo, non siete "maturi" come elettori! niente votazioni fino al 2018, allora vedremo se sarete cambiati (ma dubito)

maubol@libero.it

Mar, 17/12/2013 - 10:36

Non ci ripensare, va a casa subito, prima che ti ritorni la voglia di andare avanti. A casa, a casa, non ti meritiamo. Meglio votare subito che tirare a campare...

roberto.morici

Mar, 17/12/2013 - 10:49

Di grazia Caro Compagno Presidente, quale dovrebbe essere secondo il Suo democratico sentire l'esito dell'eventuale voto anticipato? Nessuno Le ha mai spiegato il significato di "super partes"?

Rossana Rossi

Mar, 17/12/2013 - 10:51

Che vada, che vada...non lo rimpiange nessuno, altro che garante della Costituzione....difende un governo illegittimo NON VOTATO DA NESSUNO e che fa comodo a lui e ai suoi amici zecche rosse attaccate al pelo che non vogliono mollare.....e la chiamate 'democrazia' e si scandalizza se Berlusconi dice giustamente che questo è un colpo di stato in piena regola dove il potere viene esercitato CON LA FORZA E NON CON IL VOTO.....

tormalinaner

Mar, 17/12/2013 - 10:57

Napolitano è un dittatore sudamericano, ha stracciato la volontà popolare. Mi vergogno di lui, deve andare a casa subito è illegittimo.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Mar, 17/12/2013 - 11:07

la mummia non vuole mollare il trono ,speriamo in un bel regalo di natale

villiam

Mar, 17/12/2013 - 11:15

bella napoli ,oltre i colpi di stato ora minaccia pure ,l'armata rossa si è sciolta ,qualcuno glielo dica ,e si tolga dai cosidetti ,gli italiani senza di lui sanno risorgere,dopo la dittatura viene la libertà!!!!!!!!!!!!!

cameo44

Mar, 17/12/2013 - 11:32

Napolitano come i peggiori politici ora siamo ai ricatti invece dovreb be riconoscere il suo fallimento prima quello di averci imposto il Go verno Monti che ha procurato solo guai altro che salva Italia e poi il Governo letta immobile da ben otto mesi la situazione è peggiorata e se la gente scende in piazza non è perchè rivoluzionaria o estremista ma semplicemente perchè non ne può più di questa classe poltica incapace ed affarista ma quel che è grave che non è la sola classe politica che non va ma anche i burocrati guarda caso messi li dai politici ed i giornalisti non scherzano compresi quelli che hanno l'arroganza di essere storici come Mieli il quale sostiene che il problema non è la moneta unica e cioè l'Euro ma il debito publico occorre dire a Mieli che il debito publico lo avevamo anche con la lira ma non stavavamo male come adesso anzi con la svalutazione della lira eravamo competi tivi e le nostre aziende lavoravano ed assumevano provasse Miele a vivere con mille euro al mese e vediamo se resta della stessa idea ma non solo lui ma tutti coloro i quali sono estrenui difensori dell'eu ro e della UE una cosa è certa e che nessuno può mettere in discussio ne chi guadagnava due milioni delle vecchie lire era un benestante chi guadagna oggi mille euro quasi l'equivalente è un morto di fame il resto sono chiacchiere tantè che il ceto medio non esiste più ed è in aumento il numero dei poveri tutti a dire che senza l'euro siamo rovi nati anche questi vengono smentiti perchè quando avevamo la lira com prevamo le materie prime in dollari ma questo non ci ha impedito di andare avanti quindi se ne facciano una ragione l'euro è stato un fallimento ed un pessimo affare come un fallimento la UE così come è ora sono in tanti a dirlo compreso Letta e Napolitano quando a dirlo era Berlusconi veniva considerato antieuropeo e questo è stato un motivo per cui è stato fatto fuori dai poteri forti dell'Europa legga si Merkel con il beneplacido di Napolitano il quale ha sempre avversa to Berlusconi oltre la sinistra tutta che pur di far fuori Berlusconi non ha esitato a screditare il paese tutto quindi se si parla di col po di Stato non è del tutto improprio visto che si è fatto di tutto per eliminare il capo dell'opposizione non con libere elezioni ma ser vendosi della Magistratura

bosco43

Mar, 17/12/2013 - 11:41

Via,via ...e sarà festa nazionale!!!

honhil

Mar, 17/12/2013 - 11:42

La chiamata alle armi fatta da Renzi, nel momento in cui veniva incoronato nuovo Re del Pd, coglie di sorpresa Angelino Alfano. Che, dall’angolo in cui all’improvviso si trova, non riesce a fare di meglio che rimettersi a Letta. Un balbettio politico, dunque, più che una vigorosa tirata di redini. E tutto questo succedeva proprio mentre Letta giurava fedeltà e obbedienza proprio a Renzi, suo nuovo capo politico e nuovo nocchiero della sinistra. Ce ne era abbastanza per friggere nel ridicolo e il premier in carica e il suo vice. Ma, poiché Angelino Alfano tutto può essere fuorché uno sprovveduto voltabandiera, quel richiamo a Letta non poteva che essere un messaggio criptato. La cui chiave di lettura oltre a Letta, almeno la deve conoscere una terza persona a capo di una Istituzione che Renzi, anche se tante volte ha picconato, non può ora come ora rottamare. Ed è a quella Funzione altissima che Alfano si rivolgeva: basta sostituire Letta con Napolitano è tutto diventa cristallino: sì, il solo interlocutore di Letta e Alfano è il Capo dello Stato. Renzi, al momento non può fare che mettersi in fila. E peggio è andata a Berlusconi a cui Re Giorgio ha assegnato il ruolo che ha il tacchino il giorno della festa del Ringraziamento americana. Che assurdità! Napolitano, per coronare il suo sogno dei sogni di una sinistra finalmente egemonica in Italia, vuole mettere nel forno e far cuocere a fuoco lento il politico più rappresentativo della destra italiana. Tuttavia, la politica è l’arte del possibile e potrebbe succedere che i tre galletti di questo momento politico italiano, incontrandosi casualmente sull’aia dell’utilità marginale, decidano all’improvviso di smettere di beccarsi e di confezionare, per questo Natale che si avvicina a grandi passi, un pacco dono per il Quirinale, con dentro un accordo per una nuova legge elettorale e poi subito alle elezioni. Altro che il pasticcio cucinato dal cuoco Napolitano che tanti dolori di pancia procura alla già malconcia zietta Costituzione!

disgusto

Mar, 17/12/2013 - 11:44

Quando?

millycarlino

Mar, 17/12/2013 - 11:54

E cosa aspetti che ti caccino? Milly Carlino

xgerico

Mar, 17/12/2013 - 12:05

Ma come Silvietto voleva dare più potere decisionale al Presidente della Repubblica, e mo vi lamentate di Napolitano che fa applicare la legge e/o appelli?!

Perlina

Mar, 17/12/2013 - 13:11

"SUA EMINENZA". Credo sia giunto il momento che lei si accomiati dal popolo italiano. Sinceramente.

mario.de.franco

Mar, 17/12/2013 - 13:34

Au revoir!

agosvac

Mar, 17/12/2013 - 13:37

Il Capo dello Stato dice che renderà note valutazioni sul suo mandato. Mi sembra giusto che lo faccia: una persona così anziana deve pensare anche a sè stessa! Se poi pensa che questa possa essere considerata una minaccia di dimissioni, mi sembra fuor di luogo. In effetti per il suo comportamento tutto a favore dei suoi ex compagni di partito non credo che si possa trovare un altro Presidente che sia più di parte di lui! Vero è che al peggio non c'è mai fine, però...c'è un limite a tutto! Magari un Presidente più giovane avrebbe capito che in fondo le elezioni non sono poi quel tabù da lui prospettato. Magari si riuscirebbe a capire meglio quali siano gli opposti schieramenti. In fondo oggi come oggi c'è ben poca chiarezza. Al governo c'è il Pd con l'appoggio di un Ncd che , francamente, non si sa bene cosa sia( è parente stretto del Pd oppure è parente, povero, di FI?), scelta civica e monti neanche sono da considerare. E poi c'è anche la barzelletta delle riforme costituzionali, auspicabili ma difficilmente realizzabili , almeno da questo governo. Infatti l'orizzonte di questo governo, secondo lo stesso Napolitano non dovrebbe andare oltre il 2014. Peccato che bene che vada una riforma Costituzionale richiede non meno di due anni per completarsi. Saremmo ben oltre il 2015, e renzi che farebbe nel frattempo? starebbe a guardare letta che fa il premier mentre lui non fa nient'altro che il segretario del Pd????? No, non ci siamo manco per niente! L'Italia richiede coraggio, l'Italia richiede decisioni, l'Italia vuole poter vivere, non sopravvivere, l'Italia vuole scegliere da chi farsi governare, chiunque egli sia o qualsiasi sia la formazione politica di cui fa parte. Napolitano teme elezioni di cui non sarebbe facile predire l'esito: perchè, peggio di come siamo combinati oggi, cosa ci potrebbe essere???

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Mar, 17/12/2013 - 13:39

Beh, sarebbe ora che se ne andasse visto che ci stai tra le balle dal 1953, ossia da tre anni prima che l'USSR mandasse la prima navetta - Sputnik - nello spazio. Quindi, poco onorevole presidente dei miei stivali, BON VOYAGE e a non rivederti mai più. Vai in pace i tuoi compagni Gramsci, Togliatti, Longo e Berlinguer. REST IN PISS, NOT IN PEACE (nel piscio e non in pace).

fedele50

Mar, 17/12/2013 - 13:40

x gerico , luiggitipiscio e monnezza dec rossa , se a capodanno vi auguro di sbronzarvi della vostra stessa monnezza vi auguro, e aggiungo una dolce dipartita , io.... a sbronzarmi alla vostra fine dipartita.

DADDY

Mar, 17/12/2013 - 13:42

Napolitano, lasci pure la sua presidenza. Certo non ci mancherà, anzi ne facciamo proprio a meno di gente come lei.

maubol@libero.it

Mar, 17/12/2013 - 14:15

Vai a casa invece di minacciare di farlo! Non ti meritiamo, prima vai a casa meglio è.

GUGLIELMO.DONATONE

Mar, 17/12/2013 - 14:32

Ma quando te ne andrai fuori dai piedi (per non usare scurrilità che peraltro meriti,) sarà sempre troppo tardi! Sciò, sciò, scialacquatore di 228.000.000 di euro!

ABC1935

Mar, 17/12/2013 - 14:53

Speriamo che non ci metta molto a decidere di lasciare l'incarico. Si riposi Presidente , si goda la vecchiaia , Lei può !!!!!!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 17/12/2013 - 15:06

S'è fatto pregare(?) per rimanere, si farà pregare per mollare, ma una cosa è certa, "napo-capo" c'ha preso gusto: Delirio d'onnipotenza, o di prepotenza? Entrambi!! Ma è scusabile, è solo un vecchio Komunista con tanto di "pedegree". L'unico problema è che non è stato mai "vaccinato" e invecchiando oltre che "latrare" a sproposito, ha cominciato anche a "mordere". Forse occorre avvisare l'"Ufficio d'Igiene e Sanità Pubblica" e un "accalappiacani". - In ogni caso, è ormai troppo pericoloso per la Convivenza Civile e la Democrazia: Defenestratelo!!

gentlemen

Mar, 17/12/2013 - 15:08

Lasci,lasci pure Presidente,non piangeremo,glielo assicuro...

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 17/12/2013 - 15:18

HUE! NAPULITAN! DA NAPULITANO VERACE TI POSSO RICERÉ VAVATENNÉ A ROMPER Á HUALLERÁ Á COREA RÓ NOR´D!.

gedeone@libero.it

Mar, 17/12/2013 - 15:44

Presidente, si faccia un serio esame di coscienza e si convinca che anche Lei ha fatto gravi errori, troppi forse. Ora se davvero ci tiene all'Italia ed agli Italiani, obblighi in qualche modo il Parlamento a varare una decente legge elettorale e poi sciolga le Camere e dia le dimissioni.

Ritratto di Scassa

Scassa

Mar, 17/12/2013 - 15:45

scassa Martedì 17 dicembre Ma senti da che pulpito viene la predica ,ma senti un po' che scostumato ,ma senti che becco di ferro ,ma senti che impunito ,ma senti che ipocrita ...! Non si può neppure addebitare le uscite di napisan alla sua veneranda età ,perché ,con solenne pervicacia e la stessa condiscendenza,sostiene gli stessi principi antitaliani e stalinisti che adottava fino dalla culla imbottita di raso rosso ,fornitagli dalla sua ricca famiglia della Napoli con la puzza sotto il naso ! Ha prodotto più sfracelli per il Paese ,lui ,che nell'antico Egitto provocarono le sette piaghe di antica memoria !!! Cosa vuole fare ,napisan,tapparci la bocca ,porci in libertà vigilata ,con firma alla sezione del PCI tutte le sere al rientro dal Gulag ? Perché minaccia ,di cosa ha paura ,di tanti nuovi Berlusconi ? Ha finito la riserva di voltagabbana ? Si riposi ,ne ha finalmente la necessità ,lo sta già scrivendo la Storia .

Ritratto di bobirons

bobirons

Mar, 17/12/2013 - 17:07

Una parolina a quei sinistrati che credono di sfottere dicendo: voi (del cdx, suppongo) volete la repubblica presidenziale e questo l'attua e non vi va bene ? Poveri ignoranti che siete, poveri ciechi che siete, poveri assatanati che siete, non avete capito, al solito, una cippa lippa. Voi, strenui difensori della Costituzione, ditemi: dove sta scritto che l'attuale ordinamento costituzionale italiano preveda qualcosa di differente da un presidente della Repubblica meramente rappresentativo e non despota delle italiche cose ? Voi, strenui baluardi della lettera della Costituzione, levatevi la cispa dagli occhi, imparate a leggere ma soprattutto imparate a pensare con giudizio autonomo invece di fare i ripetitori della cellula. La Repubblica Italiana a guida presidenziale a me, credo di poter affermare anche ai sostenitori del cdx, ci sta benissimo ma PREVIO CAMBIAMENTO DELLA CARTA COSTITUZIONALE. Noi osserviamo le leggi, tutte, mentre voi sembra vogliate plaudire solo a quelle del vostro tornaconto. Siete non solo meschinamente ignoranti, ma del tutto in malafede.

timoty martin

Mar, 17/12/2013 - 17:14

vai, vai e subito, e con il primo treno! e sopratutto non tornare e non voltarti nemmeno.

ilbarzo

Mar, 17/12/2013 - 17:41

Ad una certa eta' avanza anche la demenza senile.

ilbarzo

Mar, 17/12/2013 - 17:46

Il vecchio decrepito, pur non reggendosi in piedi per l'eta' avanzata,sta' sempre li a pontificare e dare lezioni di costituzionalita',nonostante sia lui stesso a violarla.

ilbarzo

Mar, 17/12/2013 - 17:53

Signor Napolitano,anche per quelli come te, del tuo stampo comunista arrivera' il giorno del giudizio e allora la smetterai di impartire lezioni a destra e a manca.Non ci crederai,ma anche per i potenti e' cosi che va a finire.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mar, 17/12/2013 - 17:59

LETTERA APERTA AL DIRETTORE DEL GIORNALE PER LA RACCOLTA DI FIRME AFFINCHE' SI DENUNCI ALLA CORTE COSTITUZIONALE (già consapevole) CHE QUESTO PARLAMENTO NON E' ATTO A RESTARE NELLO STATO DEI FATTI E CHE NESSUNA NOMINA POLITICA E COSTITUZIONALE PUO' PIU' ESSERE INVESTITA O FALSAMENTE DELIBERATA POICHE' TUTTO IL PARLAMENTO NON E' CONFORME ALLA COSTITUZIONE - PER CUI SI DEVE ANDARE AL VOTO ED IL SOGGETTI PARA ISTITUZIONALI ESISTENTI OGGI DEVONO ESSERE SOLO DEI VIGILANTI - SE QUALCUNO HA VOGLIA DI DIMETTERSI HA TUTTA LA FACOLTA' DI ANDARSENE A CASA - SE VERREBBE MENO LA PRESENZA DELLO STESSO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA DOVREBBE ESSER SOSTITUITO DA UNA COMMISSIONE DI VIGILANZA INTERNAZIONALE DURANTE IL CONTROLLO ELETTORALE- QUESTO FALSO GOVERNO E PARLAMENTO NON PUO' PIU' ELEGGERE ALTRO PRESIDENTE - POICHE' PER IL MIO PENSIERO NON DISTORTO EGLI E' AL PARI DI ALTRI POLITICI ELETTI IN MODO NON CONFORME PER COME IL POPOLO AVREBBE VOLUTO CON GIUSTA LEGGE ELETTORALE IL POPOLO E' STATO ESTIRPATO SOSTANZIALMENTE E POLITICAMENTE COME UNO SCIPPO VOLUTO CONTRO OGNI FORMA E DIRITTO DELLA VERA DEMOCRAZIA. POICHE' IL PRESIDENTE NAPOLITANO OLTRE AD ESSERE IN FORMA ISTITUZIONALE LA PIU' ALTA CARICA DELLO STATO E' ANCHE UNA PERSONA CHE HA OTTENUTO LA LAUREA IN GIURISPRUDENZA. PER CUI NON PUO' ESSERE ALL'OSCURO IN MATERIA. NON AVREMMO DOVUTO ASPETTARE CHE SIA STATA LA CORTE COSTITUZIONALE A DICHIARARE ILLEGITTIMA LA LEGGE ELETTORALE ESISTENTE. AVREBBE DOVUTO - INVECE DI GIRARE L'ITALIA PER IL 150 ANNIVERSARIO DELLA UNITA' DI ITALIA (che ancora oggi divide il Nord-Sud-Centro e le Isole) SI DOVEVA ATTIVARE PRIMA ALLA VERA PACIFICAZIONE POLITICA (non alla divisione per come sta attuando) E ALLO INCITAMENTO A TUTTA LA CLASSE POLITICA A METTERE IN ATTO LA PIU' PICCOLA E SCARNA LEGGE ELETTORALE RIMANDANDO ALTRE ARTICOLAZIONE A CARICO DEL NUOVO GOVERNO LEGITTIMO. EGLI INVECE, AUSPICA CHE QUESTI ILLEGITTIMI POLITICI PRATICANO UNA SERIE ENORME DI FORMALITA' ISTITUZIONALI ED ELETTORALI POICHE' SA BENISSIMO CHE - ANCHE SE FATTIBILE - CI VOREBBERO ALMENO NON MENO DI 36 MESI. INTANTO IL POPOLO PIANGE E MUORE. Oggi assistiamo ad un PRESIDENTE CHE DETTA LEGGE E MODUS OPERANDI ALLA POLITICA DI PARTE ED AL GOVERNO. COME SE LO STESSO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO LETTA FOSSE UN DELEGATO O UN SUO FIGLIOCCIO AD AGIRE. QUESTA E' LA VERITA' VISIBILE E CHE ABBIAMO ASCOLTATO OGGI COME OGGI DA OGNI DISCORSO E PRESA DI POSIZIONE VOLONTARIA DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. IL SUO ULTIMO DISCORSO E' LETTERALMENTE UNA MINACCIA VERSO TUTTO IL POPOLO ITALIANO CHE NON GRADISCE "LA VOLUTA DISFATTA POLITICA ITALIANA" PER CUI A VOLTE CI VANNO DI MEZZO ANCHE I PARTITI O MOVIMENTI CHE SI SONO COMPORTATI NELLA LEGALITA' ASSOLUTA - IO PROPONGO LA RACCOLTA DI FIRME ANCHE PER L'IMPEACHMENT DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA CHE IMPONE A TUTTI I COSTI VERSO IL PARLAMENTO DELLA LINEA POLITICA E LEGISLATIVA DA ADOPERARE E/O PROGRAMMARE SECONDO IL SUO CREDO CHE ERA E SI BASA A TUTT'OGGI DALLE SUE RADICI IDEOLOGICHE INTRISE DAL COMUNISMO OVE IL CAPO ERA COME "IL PADRE PADRONE", altro che Re Giorgio. IO SONO PRONTO A FIRMARE - l'ho fatto a suo tempo contro il Pres. Scalfaro che veniva dalla DC Sx lo faro contro anche il presente Presidente Odierno che ha offeso il mio stato di essere e sentirmi ancora essere umano in questa Martorizzata Italia nel vedere ed ascoltare il suo discorso di ieri 17.12. Se Scalfaro era un DC, lui era ed è ancora un derivato del PC. Non esistono persone senza idee politiche, chi sostiene diversamente "MENTE SAPENDO DI MENTIRE". SE VOGLIAMO FARE UN BUON NATALE ED UN FELICE FINE ANNO TOGLIAMO DI MEZZO TUTTI I FALSI PROFETI DELLA POLITICA ED I FALSI GUARDIANI. R A C C O G L I A M O L E F I R M E ALMENO NON SENTIREMO IL DISCORSO DI FINE ANNO MANIPOLATO O SOSTENUTO DA TANTI ALTRI DIRETTORI DELLA STAMPA DI PARTE. CARO DIRETTORE DEL GIORNALE: R A C C O G L I A M O L E F I R M E ED INCARICHIAMO UN OTTIMO AVVOCATO A DIFENDERCI NELLE RELATIVE SEDI IO SONO PRONTO E VOI..... non capisco il silenzio del nostro CARO SENATORE SILVIO BERLUSCONI CHE E' STATA LA VERA VITTIMA DI UN PROCESSO DITTATORIALE - OLTRE CHE IMPOSTO DA UN SENATO ILLEGITTIMO ED UNA GIUNTA ILLEGITTIMA DOV'ERA IL GUARDIANO ???????? PAPA FRANCESCO HA DETTO CHE: "Il buon guardiano pastore deve sentire l'odore delle sue pecore e cercarle per riunirle" - QUALCUNO, invece, abituato ad altri profumi raffinati, ha letteralmente spaccato l'Italia ed ha allontanato il "Gregge ed i suoi Agnellini".

angelomaria

Dom, 09/11/2014 - 20:33

ORA SINCOMINCIA AVEDERE CHIARAMENTE IL PEECHE DI CERTI ATTEGGIAMENTI DI ALCUNI POLITICI TUTTI TIRANO A SOPRAVVIVERE SENZA CAMBIARE REGOLE CHE IL CAAOS SIA PERENNE MA GUIDATO!E NEL CAOS C'E'SEMPRE CHI S'ARRICCHISCE!!!!!

angelomaria

Dom, 09/11/2014 - 20:36

UNA SOLA COSA GIUSTA HA DETTO IL NAPOLTIN ANO STAVOLTA "PRIMARIFORME"IN TUTTA LA SUA GESTIONE!!!????