Non sarà un verdetto grottesco a cancellare Silvio dalla storia

Berlusconi è stato un leader democratico che in diciotto anni ha trasformato un grande Paese sulla scena mondiale. E che milioni di italiani rimpiangeranno

Non dico si debbano tributare onori divini, l’apoteosi del diritto romano, a Berlusco­ni: sarebbe il primo a riderne. Oltretutto giusto ieri ha dato la sua interpretazione del ritiro: mi ritiro, cioè no. Grandioso e surreale. Ma comun­que vadano le cose, la damnatio memoriae ,con abolizione del nome per generazioni e sfregio del silenzio coatto imposto anche solo al suo ricordo, questo è un po’ troppo per un leader democratico che ha tra­sformato un grande Paese in di­ciotto anni di vita pubblica sulla scena europea e mondiale. La grottesca condanna per i diritti te­levisivi subito seguita alla sobria e molto onorevole uscita di sce­na del Cav, figura che milioni di italiani sono pronti a rimpiange­re, punta proprio a questo, fa da battistrada a questo progetto: è un atto simbolico, come tutti san­no, corredato di immediate moti­vazioni pronte all’uso, ma desti­nato alla cancellazione da parte della Corte costituzionale o alla prescrizione ultrasicura. Insom­ma è solo un modo della giusti­zia di rito ambrosiano di riconfer­mare che ci sono anche loro nel giorno fatale, e il loro contributo è di trasformare in un abominevo­le reo l’Arcinemi­co, il mitico froda­tore fiscale che nella realtà paga più tasse di un Creso.

Berlusconi ha preso la guida del­l’Italia tre volte grazie a libere ele­zioni, l’ha persa per due volte gra­zie a un ribaltone e a una manovra di palazzo aiutate e in certo senso anche obbligate dal circo mediati­co- giudiziario, l’ultima delle qua­li lo ha avuto sog­getto responsabi­le e consenziente un anno fa. (Le sue colpe politi­che nel procurarsi la difficile con­giuntura in cui è caduto non tol­gono il fatto di principio: gli italia­ni lo hanno eletto e il mandato gli è stato sempre revocato dagli ot­timati del partito senatorio e fi­nanziario, non dagli elettori.) Portiamoci avanti con il lavo­ro, nel tentativo di impedire l’al­lestimento in corso dell’avvilen­te messinscena: la «caduta di un grande criminale». Questo co­pione plateale è presupposto tri­ste e necessario dell’eliminazio­ne censoria della vera storia del berlusconismo dai radar dell’in­telligenza italiana; dovere politi­co e civile anticipare un lavoro che ha anche un valore decisivo per chi riuscirà, se ci riesce, a co­st­ruire qualcosa che rivesta un si­gnificato profondo al posto della leadership di Berlusconi, oggi nel ruolo di memoria e ispirazio­ne ( spero e credo rivestiti con l’al­legria non intrusiva già promes­sa).
La parte spiccatamente giudi­ziaria è chiara. Il processo Ruby naufraga nel grottesco dell’in­quisizione talebana e guardona. Le risposte della signora Karima El Marough alla trasmissione di Michele Santoro fanno testo per­ché sono limpide e spontanee nel tratto. Berlusconi è persona corretta, ridanciana, amante del trastullo burlesco, ospitale, pri­vata nel suo modo di divertirsi, ma corretta, niente di predato­rio e di umiliante per le donne e per il loro retoricamente sban­dierato «corpo», perfettamente e gioiosamente violabile se in re­gime di adulti consenzienti e in­vece inviolabile alle propalazio­ni bacchettone di una magistra­tura in fregola di politica & etica al servizio di oscuri pregiudizi, con qualche abbondante e inde­cente aiutino mediatico. La con­cussione fa ridere tutto il mondo del diritto, perfino i persecutori. Una condanna in simile proces­so sarebbe il timbro finale di una persecuzione che solo la cecità faziosa dell’inimicizia politica consente di non vedere e giudica­re in tutto il suo orrore civile. Sim­bolo e gogna da aggiungere al simbolismo inutile, per suffra­garlo e rafforzarlo, della senten­za del giudice D’Avossa. Insom­ma, giustizia sommaria.
Poi c’è la parte politica, civile. Berlusconi è stato potentissimo, ora merita la polvere. Buffonata. Tutti conoscono i limiti bestiali in cui opera un presidente del Consiglio italiano (basta guarda­re al trattamento elettoralistico che stanno facendo a Mario Mon­ti, già mezzo paralizzato e sfregia­to da campagne incivili, o alle cat­tive figure rimediate da Romano Prodi o da Massimo D’Alema). La forza elettorale è stata ben controbilanciata dalle fughe par­lam­entari ricorrenti e dal ribalto­nismo, malattie senili delle Re­pubbliche malate. Berlusconi ha fallito, dicono. Ma che vuol di­re? Ci ha dato un paesaggio di pa­role e cose di legno totalmente trasformato in emozioni e spon­taneità vivente, ha incarnato il maggioritario, ha dato potere al popolo che sceglie chi governa, ha tenuto a freno per anni la rapa­cità dello Stato, non ha smantel­lato il welfare ma ha fatto le gran­di riforme delle pensioni e del la­voro prima della Fornero, e in­somma, se di fallimento dell’eco­nomia e della finanza vogliamo parlare, parliamone: ma vedrete che è pieno di cause, di fattori di spinta, di remore e pigrizie, e di imputati potenziali che vengo­no nella lista quasi tutti prima di Berlusconi. Poi dire che il suo progetto ha declinato, questo è vero e Berlusconi è il primo a sa­perlo.
Il tempo si prende cura di ridi­mensionare sogni e progetti, ma questo non autorizza i nani a de­cretare la damnatio memoriae , sotto la coltre censoria di un seg­mento di storia che si spera di consegnare prigioniero ai pre­sunti vincitori, ovvero la cancel­lazione legale della robustezza e anche della grandezza di un’esperienza politica unica al mondo.
E ricordiamoci che abbiamo scelto Israele e gli Stati Uniti nel fuoco della battaglia, che Berlu­sconi è stato dalla parte giusta nei momenti cruciali delle gran­di sfide occidentali, e che ancora oggi l’Italia non è una sentina del­la secolarizzazione giacobina, una ridicola Repubblica ideolo­gicamente corretta, anche per merito suo. Chapeau e buon lavo­ro.

Commenti
Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 28/10/2012 - 17:12

come il peggiore di tutti

nonmi2011

Dom, 28/10/2012 - 17:18

Ovviamente, immagino, si sta parlando dello stesso silvio berlusconi che l'IMU l'ha introdotta (D. Lgs 23/2011). Ovviamente, immagino, si sta parlando dello stesso silvio berlusconi tessera 1816 della P2. Ovviamente, immagino, si sta parlando dello stesso silvio berlusconi che invita a casa sua prostitute minorenni senza sapere, che lo dico a fare, che siano appunto prostitute e minorenni. Ovviamente, immagino, si sta parlando dello stesso silvio berlusconi che ha fatto avere a ferrara un programma in prima serata pagato dai contribuenti. Ovviamente, immagino, si sta parlando dello stesso silvio berlusconi definito dalla moglie "uomo molto malato". Lo scrivo solo perchè i bananas, oltre ad essere notoriamente capre, sono anche, che lo dico a fare, abbastanza smemorati.

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Dom, 28/10/2012 - 17:19

Parla per te non arrogarti il diritto di interpretare il pensiero di "MILIONI" di Italiani!!!!!!!!!!

maxmello

Dom, 28/10/2012 - 17:20

Anche Hitler è entrato nella storia non vedo perché un prluri pregiudicato, pluri prescitto, pedofilo, corruttore ed evasore fiscale no.

Ritratto di afrikakorps

afrikakorps

Dom, 28/10/2012 - 17:20

"Berlusconi è stato un leader democratico che in diciotto anni ha trasformato un grande Paese sulla scena mondiale. E che milioni di italiani rimpiangeranno" Ah!Ah!Ah!Wuuaaah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!Ah!AhAh!Ah!AhAh!Ah!Ah! Mamma mia! Era da aaaaaaanni che non ne sentivo una così divertente!

Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Dom, 28/10/2012 - 17:20

C'era una volta la Giustizia,ora come afferma Silvio,magistatocrazia? Infatti,come si può accettare che un qualsiasi cittadino possa avere una sentenza anche dopo 20a con un arresti di notte,sputtanati nella vita,politica e lavoro peggio come non succede per i criminali,poiché i poliziotti rischiano la pelle per poco più di 1000€,mentre da Pm vediamo Di Pietro(ed ex Mani Pulite cofondatore Idv Occhetto$C)in c/c 80mld£,Mercedes,Case ad eco canone, prestiti e voi,saputo che un imprenditore onesto può agevolmente ricevere da una qualsiasi banca,che hanno ricevuto mld € al tasso del'1% dalla BBE e distribuirli ai cittadini anche a tassi iperbolici per non fallire?Oggi sì,siamo nelle mani di un vecchio Comunista,mai eletto dal Popolo o i Popolo non rappresentano più lo Stato?E perchè dopo 60a manco ci pensano ad eleggerlo coinvolgendo i Cittadini con un voto?Poi,sentiamo i soliti i“grugniti dopo l'ingrasso”il Fini-to“Mi dimetto dalla carica di Presidente della Camera il giorno dopo che Berlusconi avrà lasciato Palazzo Chigi".In pratica,pur di restare nella casta si accoppiano con soggetti di matrice Politica e Ideologica diverse per la cosiddetta“questione morale”ora Gianfry che si dice favorevole alle coppie di fatto e ai matrimoni gay,forse,dopo la compagna Elisabetta Tulliani,prossimo compagna Niki Vendola?Che cosa dire dell'Amaro Petrus egli da Pm aveva Morale,Valori Cristiani e Democrazia quando arrestava,e poi oltre la metà venivano scarcerati,perchè innocenti?Per questi atti negli Usa non li avrebbe pagati col licenziamento in tronco o galera?In pratica,la roba,se l'hanno quasi tutta fregata alla faccia della Bandiera Rossa e del Popolo e,tu sei rimasto fregato!Ecco,niente alibi:“Tu non potevi non sapere”e,per questo,sei convivente con il reato sic“associazione esterno!”Cottu su porcheddu arrustu,capito stu fattu?E... io pago!Nel seggio,pensaci Giacomino.

Hattrick

Dom, 28/10/2012 - 17:28

hahahahahahahah si... resterà senz'altro alla storia!!!!

Hattrick

Dom, 28/10/2012 - 17:29

AHHAHAAHAHHA... si....una cosa certa è che rimarrà alla storia!!!!

glendale

Dom, 28/10/2012 - 17:29

ONESTO ARTICOLO DI FERRARRA UOMO DI ALTO INGEGNO E ONESTA' INTELLETTUALE. VIVA BERLUSCONI E ABBASSO LA MALA GIUSTIZIA E I NEMICI DELL'ONESTA"!!!!

geppitintin

Dom, 28/10/2012 - 17:30

la concussione c'è dott. Ferrara ed è quella che lo farà secco. Se avesse telefonato Lei dott. Ferrara pensa che avrebbero lasciato andare Ruby così a bracetto della Minetti? Anche se Lei è una personalità, in campo giornalistico, io penso proprio di no!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 28/10/2012 - 17:32

Diciotto anni di promesse. Rimaste sulla carta.

brizz53

Dom, 28/10/2012 - 17:36

ma di chi sta parlando?

voxabolo

Dom, 28/10/2012 - 17:38

ha rovinato l'Italia per 18 anni. E' riuscito a farsi i fatti suoi. Non ha fatto nulla di concreto per l'Italia. Per non fare ulteriore danni Il suo futuro consigliato è ai giardinetti e a controllare i cantieri stradali. Come mai pagò solo 500 milioni di lire la villa di arcore di proprietà della minorenne contessina Casati?

Ritratto di pischello

pischello

Dom, 28/10/2012 - 17:39

anche hitler, stalin , pacciani, riina, provenzano e compagnia rimarranno nella storia ed anche lì sarà considerato il capo-clan che ha saputo imbrogliare milioni di italiani ( qualcuno magari anche onesto e in buona fede anche se con un cervellino piccolo piccolo naturalmente). saluti

pieropomiga

Dom, 28/10/2012 - 17:41

nessuno viene mai cancellato dalla storia: molti però sono ricordati negativamente, e per quello che hanno fatto e per quello che non hanno fatto: Se uno pensa all'Italia del 1994 e poi a quella di oggi, mi pare naturale dare un giudizio pesantemente negativo di Berlusconi. Che poi non sarà questo il verdetto dei posteri, può pure essere. Gianni Agnelli ha lasciato la Fiat nel disastro avendola rilevata da valletta quando era una potenza mondiale, eppure é ricordato con rispetto, stima, anche simpatia. Ma in ogni caso ci vuole l'equilibrismo acrobatico di un ferrara per cantare le lodi di un soggetto simile

peppino serusi

Dom, 28/10/2012 - 17:43

Rimarra nella storia certo , come Nerone, Mussolini , gheddaffi ect ect non certo per la rivoluzione liberale e la modernizzazione dell'Italia come promesso.

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Dom, 28/10/2012 - 17:47

Berlusconi comunquie vadano le cose rimarrà nella storia come il più GRANDE STATISTA DI TUTTI I TEMPI. Solo unA MAGISTRATURA INFAME è RIUSCITO A DISTRUGGERLO PERSEGUITANDOLO PER QUESTIONI STRETTAMENTE DI CARATTERE POLITICO. STALIN FACEVA PRIMA TOGLIEVA DI MEZZO IL POPOLO CONTRO DI LUI INVIANDOLO ALLA MORTE IN SIBERIA. CORAGGIO SILVIO RIMARRAI PER SEMPRE NEL CUORE DI TUTTI GLI ITALIANI ONESTI COME SEI TU E SIAMO ALMENO 59 MILIONI DI ONESTI.

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Dom, 28/10/2012 - 17:48

Non ha capito Ferrara che il vero processo perso da Berlusconi è quello che vede gli italiani come parte lesa. Noi abbiamo atteso inutilmente 20 anni della nostra vita e ora li rivogliamo indietro uno per uno.

sonoiome

Dom, 28/10/2012 - 18:01

Leggere un articolo di Ferrara è utilissimo per comprendere la realtà, basta solo invertire di 180° qualsiasi sua affermazione, da bianco a nero e viceversa. Ma stavolta una in particolare è riuscita a sbalordirmi più delle altre: quella in cui si epiteta la magistrutara come "bacchettona". Ma come, dopo che Silvio s'inginocchiò a baciare l'anello papale umiliando la carica repubblicana che ricopriva, dopo che esentò la chiesa cattolica dal pagamento di qualsiasi imposta, dopo che brigò più del lecito per accontentare i preti sul caso Eluana andando contro il sentimento maggioritario della popolazione, dopo una marea di altri casi di acclarato bigotto filovaticanismo, per Giuliano Ferrara i bacchettoni sono i magistrati!!! Come se i tanti Giovanardi al governo ce li fossimo già dimenticati...

andrea monaco

Dom, 28/10/2012 - 18:01

Anche Mussolini è rimasto nella storia. Tutti rimangono nella storia. Anche Ferrara.

jambo.0783

Dom, 28/10/2012 - 18:05

Condivido in pieno l'articolo di Giuliano Ferrara.Se molti commentatori , avessero la sua stessa libertà di pensiero questo paese sarebbe certamente migliore.

Maria Rosa

Dom, 28/10/2012 - 18:06

dopo A.C. e D.C. potremo scrivere A.B. e D.B. .... uno spartiacque!!!

Ritratto di italiota

italiota

Dom, 28/10/2012 - 18:08

..che ha trasformato l'italia nel paese al 79 posto ( dopo il Ghana) nela classifica della corruzione, indebitato oltremisura lo stato (alto che Craxi), con un popolo di "tele-dipendenti" e zimbelli del mondo grazie alle sue bravate nei meeting internazionali ( vedi anche caso Ruby ecc), in un paese in cui i giovani sono costretti ad emigrare ed in cui o stato sociale è drasticamente deteriorat. ...GRAZIE PRESIDENTE !!!!

Ritratto di brasone

brasone

Dom, 28/10/2012 - 18:11

uahahahahaha...Giuliano....hahahaha....che sagoma...

agnello_di_dio

Dom, 28/10/2012 - 18:12

Ferrara come sempre coglie il segno, ho i brividi a leggere questo meraviglioso articolo. Intoniamo tutti insieme un canto, per glorificare il nostro Silvio: Lunga vita a Berlusconi! Lunga vita al re! W il papa! Hasta la victoria siempre! Fate questo in memoria di me! Tu scendi dalle stelle, o re del cielo! Santo subito! Osanna! Osanna! Magnificat!

Ritratto di Y93

Y93

Dom, 28/10/2012 - 18:15

MI PIACE perchè sa combattere e non si arrende mai ....questi sono UOMINI e non i qua qua ra qua della sinistra +Fini !!

cespugliando

Dom, 28/10/2012 - 18:24

Che bella sviolinata! A questo si è ridotto il giornalismo? Ecco perché non si vendono più giornali. Berlusconi è da ammirare, certo ma non come politico. E' stato ed è un buon imprenditore. La famiglia sì che dovrebbe ringraziarlo!

blues188

Dom, 28/10/2012 - 18:25

Ferrara,se tu vivessi a mille euro al mese e al Nord, saresti il primo a disapprovare ciò che scrivi!

Ritratto di uccellino44

uccellino44

Dom, 28/10/2012 - 18:26

Grande Giuliano Ferrara! Aggiungo: da quando ha "dovuto" lasciare, qualsiasi cosa di buono sia stata fatta per il popolo italiano, Berlusconi l'aveva già pensata e tentata di fare prima! Non l'ha fatta?! Vero, non gli è stato consentito di fare! Ringraziamo la Corte Costituzionale, il Presidente della Repubblica, il CSM, l'ANM, le toghe rosse, i media avversi abilmente diretti per convenienza, l'opposizione contro solo per "mestiere" o per semplice odio interessato e, non ultimo, il traditore Fini! Pçer finire una previsione: tempo verrà che vedremo palazzi istituzionali, piazze, vie ed opere pubbliche intestate al Cav.Silvio Berlusconi, imprenditore e statista! Dimenticavo: qualcuno avverta il giudice D'Avossa che "l'evasore" Berlusconi, con le sue aziende, paga un milione (sic) di euro al giorno (sic), pari a 365 milioni di euro annui e da da vivere (bene) a 50/60 mila dipendenti!!

HANDY16

Dom, 28/10/2012 - 18:40

Ferrara, faccia il bravo: prima di scrivere articoli da pubblicare eviti di bere. Chissà che la sobrietà non Le dia un po' di obiettività in più.

Bartleby

Dom, 28/10/2012 - 18:43

Articolo degno della Corea del Nord. Sicuramente lo ha trasformato, ma in peggio. E la Storia con la S maiuscola, non quella di Ferrara, farà sicuramente giustizia.

Cinghio

Dom, 28/10/2012 - 18:48

Berlusconi non ha ancora scritto tutta la Storia. Avanti, ancora deve riformare l'Italia

Ritratto di Kassydy

Kassydy

Dom, 28/10/2012 - 18:51

Certo che Berlusconi resterà nella Storia, anche avesse fatto un decimo di quel che ha fatto.Mi auguro che termini il suo programma e realizzi il suo e nostro sogno. Berlusconi e Sallusti delinquenti abituali? E via! Li mandiamo in Siberia? Ce ne sono in giro di delinquenti abituali, ma non questi due! Kassydy

Stan75

Dom, 28/10/2012 - 18:52

Mi sento di smentirla su tutta la linea, sig. Ferrara. Specialmente per quanto riuarda l'aver trasformato l'Italia in un grande paese sulla scala mondiale. E ad ogn modo, non lo rimpiangerò nenache per un secondo.

rodo

Dom, 28/10/2012 - 18:55

Caro Ferrara, ma non trovi umiliante l'essere costretto a giustificare, sempre e comunque, i fallimenti del tuo datore di lavoro?

grumpy

Dom, 28/10/2012 - 18:58

Signor Ferrara: SI CURI!!!! PER IL SUO BENE!!!

Pazz84

Dom, 28/10/2012 - 19:02

state tranquilli che ce ne ricorderemo... in modo da non rifare lo stesso errore

Howl

Dom, 28/10/2012 - 19:08

Sicuro al 100% che rimarrà nella storia ma come Escobar in Colombia. Il più grande delinquente ( compreso Mussolini ) che lo stato italiano abbia mai visto ; 20 anni di illegalità, corruzione, concussione, truffa, evasione, disastro economico, incremento del debito, reputazione dell'Italia a ramengo grazie al menestrello/clown della politica. Amico di mafiosi, faccendieri, dittatori Uno degli azionisti di maggioranza di Mediobanca,società bancaria e finanziaria più importante d'Italia. Monopolista dell'informazione ( nessuno ha 3 reti Tv, testate di quotidiani, case editrici e società di pubblicità NESSUNO, forse al mondo in politica ) Ora gli manca l'atto violento ( come farà col 15% di seguaci a cambiare le regole che non gli piacciono ? ) ma lo sta preparando....................magistrati e istituzioni attenti a come otterrà i consensi !!!

tartavit

Dom, 28/10/2012 - 19:10

"Berlusconi è stato un leader democratico che in diciotto anni ha trasformato un grande Paese sulla scena mondiale. E che milioni di italiani rimpiangeranno" Ferrara! Ferrara! Ma mi faccia il piacere! Quando la storia si occuperà del cavaliere, per quelli che leggeranno sarà dura capire come è stato possibile che un uomo come Berlusconi abbia potuto imbrogliare così tanto gli Italiani e abbia potuto così tanto screditare l'Italia nel mondo. Altro che rimpianti! Stupore e incredulità saranno i sentimenti dei lettori attenti della storia di questo paese

Ritratto di vimazz

vimazz

Dom, 28/10/2012 - 19:16

Grande, grandissimo Ferrara: hai sempre le parole giuste e graffianti al momento giusto. Alle prossime elezioni sono convinto che ci sarà un nuovo '94, con la massiccia vittoria di Silvio e il ripristino della democrazia in Italia!

Stella

Dom, 28/10/2012 - 19:23

Berlusconi è un grande uomo che l'Italia non si merita. Se deciderà di fondare un nuovo partito diverso dal PDL lo voterò altrimenti nessun voto per alcuno poichè tutti gli altri come i vari Grillo, Casini, Fini, Bersani, Renzi, Di Pietro etc. etc... sono "fasulli" seppure l'Italia se li merita.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 28/10/2012 - 19:25

Sarebbe divertente se Berlusconi fosse eletto Presidente della Repubblica e quindi a capo del Consiglio Superiore della Magistratura. Ci sarebbe da farsi quattro risate al momento che prende l'incarico e durante!

Orsomarsicano2

Dom, 28/10/2012 - 19:27

pezzo bellissimo per assurdità di contenuti. un capolavoro.

vacabundo

Dom, 28/10/2012 - 19:28

Ferrara, purtroppo come tutti i grandi è finito male.Per finire così qualcosa avrà fatto.Onoratelo voi suoi sudditi per non dire leccac....la maggioranza del popolo italiano è stanco ed anche molto schifato di tutti i politici e sopratutto di lui, ha promesso mille cose e non ne ha mantenute nemmeno una almeno le promesse per il popolo, per lui,si.Mi dica come sarà ricordato?Già, ma lei sta aspettando di leccare i c... al primo che comanderà dopo di lui.Mi piacerebbe vedere da lontano, da vicino, forse puzza,la sua lingua.Curiosità.

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 28/10/2012 - 19:28

---HA TENUTO A FRENO PER ANNI LA RAPACITA' DELLO STATO--- che più sublime non si può. Mi hai sedotto, caro Giuliano, come se mi avesse ipnotizzato la ''' ballerina di Siviglia '''. Oh ! La tua prosa ! Il fascino inconfondibile del tuo eloquio ! Anche se questa volta un pò frenato dal suon di spade dei persecutori degli articolisti invisi alle toghe. Pur sempre grandioso affondo, questo tuo. Il mio sogno nel cassetto è quello di sentirti trattare il motivo per cui non viene messo in agenda il progetto di decurtare del 90% gli emolumenti redditizi, pensionistici, buonuscita e quant'altro della casta governativa, FF.AA. Magistratura, dirigenze tutte Statali e Parastatali così tanto doviziosamente serviteci sere fa dalla impeccabile Milena Gabbanelli. Se potessi convincere Silvio dell'opportunità di dispensare queste fortune al Popolo innocente con l'assegnazione indiscriminata di un reddito annuale di 20.000 euro per tutti, cesserebbero, o quasi del tutto, i reati, l'armonia sociale resusciterebbe, e quegli sciamannati a 5 stelle come pure la stampa del fatto e di repubblica, oltre al trattorista, scomparirebbero. E' un sogno che accarezzo. A volte i sogni si avver......

moranma

Dom, 28/10/2012 - 19:29

cosa è , Ferrara, un coccodrillo???

Il giusto

Dom, 28/10/2012 - 19:44

Su Dagospia trovate una esauriente spiegazione della condanna di silvio!Ovviamente per chi vuole informarsi...

Il giusto

Dom, 28/10/2012 - 19:46

E' vero,in 18 anni ha trasformato un grande paese...in un paese da terzo mondo!Complimenti al fallito,missione compiuta!!!

Il giusto

Dom, 28/10/2012 - 19:53

Su Dagospia trovate una esauriente spiegazione della condanna di silvio!Ovviamente per chi vuole informarsi...

Cosean

Dom, 28/10/2012 - 20:04

Anche moltissimi altri rimarranno nella storia. Ma quello che veramente importa è rimanere come simbolo positivo!

Willy Mz

Dom, 28/10/2012 - 20:20

ovviamente si sta parlando del CAPO! di chi ha rimesso questa povera italia sui binari del mondo!

@ollel63

Dom, 28/10/2012 - 20:20

i veri falliti sono i sinistrati e i grillati qualunque, con codazzo di imbrattatori forcaioli. Alla gogna attuale e futura andranno certi sessantottini-magistrati-minustrati che disonorano la toga che indossano e gli italiani in nome dei quali emettono sentenze prive di fondamento e intrise di odio. La cosa grave è che i veri Magistrati taciono. Spero che parlino in seguito, correggendo misfatti e infamie di alcuni loro indegni colleghi. Allora si potrà dare onore alla Magistratura, quella vera. Sarà però necessario che condannino e allontanino da quel servizio gli emettitori di sentenze farlocche.

Ritratto di sergio mantero

sergio mantero

Dom, 28/10/2012 - 20:23

Caro Ferrara rimarra' alla storia si' con certezza ma per essere stato il piu' grande intrallazzatore, manipolatore, malfattore che il mondo Italico ricordi. Non rimarra' alla stopria certo per le leggi dei suoi governi che hanno legiferato solo ed esclusivamente per salvargli il sedere dalla galera. Ma quale amore per l'Italia amore per i soldi per le donne, narcisista ad oltranza, per carita'non creiamo un eroe che non esiste e che mai esistera'.

WSINGSING

Dom, 28/10/2012 - 20:23

Per nonmi2011: aggiungo: mai l'Italia era stata così RIDICOLIZZATA all'estero grazie alla figura del Cavaliere. Ed al Dr. Ferrara aggiungo: non credo che gli Italiani rimpiangeranno Berlusconi. E mi viene in mente quell'articolo che il grande Mario Borsa scrisse sul Corriere della Sera qualche giorno prima delle elezioni del 2 giugno 1946, articolo che, credo, sia passato alla storia del giornalismo: "Paura di che? Del nuovo perchè nuovo? Qualsiasi cosa ci possa capitare domani non sarà mai così tragico come quello che ci è captato ieri".

Ritratto di sergio mantero

sergio mantero

Dom, 28/10/2012 - 20:26

Dio mio ma come una persona come ferrara possa dire una cavolata del genere. Non credo c he scriva quello pensa sarebbe sminuita e di molto la sua intelligenza. Io credo che scrive tutto questo per provocare e per, se ancora potra' servire, fare il ruffiano ad un malfattore che di buono non ha fatto proprio un bel nulla. Vergogna Giuliano Ferrara fatti un esame di coscenza e pentiti delle cazzate che dici.

baio1969@libero.it

Dom, 28/10/2012 - 20:32

Berlusconi è stato uno che ha sputtanato un grande paese sulla scena mondiale. Questo ha fatto e non gli basta.

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Dom, 28/10/2012 - 20:32

Non è che a scrivere in maiuscolo le cazzate sembrano più vere eh..... Resterà nella storia, certo che ci deve restare nei libri di storia e sociologia nella speranza che un giorno si riesca ad imparare dai propri errori. Quasi vent'anni caratterizzati da un continuo ed inarrestabile arretramento del nostro paese. Ma come dimenticare il più grande lascito di questo statista? L'avere fatto vedere quale livello di disprezzo delle istituzioni e di asservimento dello Stato alle esigenze del singolo gli italiani siano disposti a tollerare prima di avere un sussulto di reazione.

barbanera

Dom, 28/10/2012 - 20:32

Questi coglioni sinistrati che appena leggono un articolo pro cdx si precipitano a scrivere sempre le stesse menate,sono gli stessi che tacciono vigliaccamente quando a essere scoperti sono i farisei e cattofarisei del csx.Siete voi la nostra forza.Fin quando sarete così biliosi e nullaproducenti,ci sarà gente che seguirà cecamente chi vi combatte.

andrea monaco

Dom, 28/10/2012 - 20:41

X nomi2011- veramente bello il commento. Senza ironia. Però ha tralasciato tante altre cose, comunque va bene cosi! Sentirà gli altri commenti.......non La volevo lasciare da solo. A leggerLa presto. andrea monaco

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 28/10/2012 - 20:46

E' importante studiare la storia... solo così i popoli imparano dai propri errori ed evitano di commetterli nuovamente. Quindi ben venga Berlusconi nei libri di storia. Ms non solo nei libri di storia... sicuramente troverà spazio anche nei testi di psicologia insieme a coloro che ne sono stati succubi per quasi un ventennio... un esempio di psicosi collettiva che varrà la pena di studiare.

Gianni.Zanata

Dom, 28/10/2012 - 21:03

Berlusconi è stato un leader democratico che in diciotto anni ha trasformato un grande Paese sulla scena mondiale. E che milioni di italiani rimpiangeranno? WHAWHAWHWHAHWHAWHWHWAHHWHAWHWHHAWHHAWHWHWAHW follia allo stato puro

vince50

Dom, 28/10/2012 - 21:06

Non sono Berlusconiano,però leggendo alcuni commenti mi rendo conto che per l'italia non rimedio.La nostra cara patria è dal 1945 che si trova in balia della peggiore razza di politicii e sciacalli famelici.Ma la rovina viene attribuita e addossata esclusivamnte a Berlusconi,questo non credo sia vero ad è la conferma della malafede che regna sovrana.Non lo difendo ne ha bisogno della mia difesa,chi sbaglia deve pagare compresi i compagnucci arricchitisi molto democraticamente.

Ritratto di monique

monique

Dom, 28/10/2012 - 21:07

Ferrara ma non prova nausea per quello che scrive?

Ritratto di savinuccio

savinuccio

Dom, 28/10/2012 - 21:09

Cara redazione del giornale qui ci sono troppi commenti di canaglie rosse che stazionano su questo forum pronti ad insudiciarlo appena appare un pregevole articolo come questo di Ferrara o di altri illustri giornalisti come il direttore Sallusti. Fatevi furbi come quelli dell'Unità e Repubblica che buttate nella spazzatura commenti a loro non graditi

Presbitero

Dom, 28/10/2012 - 21:15

Tutti uguali sti fanatici della sinistra , ligi agli ordini di scuderia si ripetono contro Berlusconi con le stesse litanie , non ci sono novita' nelle loro screditabili critiche contro Berlusconi , li sostine solo l'odio e la...rabbia con frasi fatte e rifatte che ormai , grazie a loro , hanno fatto il giro del....mondo. Berlusconi ha invocato invano un presidenzialismo piu' efficace e indipendente , infatti impossibile in Italia liberarsi dei putrefatti Casini e Fini e Bossi 3 personaggi che gli devono le loro fortune politiche pur tradendolo ripetutamente ma sempre in auge per quella manciata di voti che determinano una maggioranza per governare sotto il loro subdolo ricatto...mai senza Berlusconi questi "sinistri" personaggi avrebbero assaggiato il potere dei governanti . Berlusconi ha dimostrato quell'umanita' invece invisa nei politici e l'invidia degli incapaci e degli arrivisti non gli ha mai dato tregua e quei giudici milanesi hanno solo voluto iscrivere i loro nomi infangando la memoria storica di Berlusconi con una condanna malvagia e ricca di significati che invece si ritorceranno contro di loro...squalificandoli come indegni rappresentanti della giustizia politicizzata italiana. Ave magnum Berlusconi...gloria a te e dannazione ai tuoi persecutori. .

Ritratto di pischello

pischello

Dom, 28/10/2012 - 21:21

caro ferrara non disperare che presto troverai un'altro padrone da servire fedelmente; i servi rimangono tali e tu ce l'hai nel D.N.A. saluti

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 28/10/2012 - 21:28

Il più grande merito di Berlusconi è quello di aver salvato il Paese dai comunisti nel 1994, quando questi antidemocratici si erano liberati degli avversari politici a colpi di magistratura. Avevano la vittoria in pugno ed è bastato che il cav. andasse in tv ad augurare buon natale per ottenere all'istante il consenso della gente (i compagni hanno sempre fatto schifo agli italiani). Poi è stato un leader che ha parlato di riduzione delle tasse, quando tutti i politici erano e sono per aumentarle (così hanno più soldi da rubare), ed ha detto una cosa sacrosanta... l'evasione è una risorsa che tiene in piedi il paese (infatti il traditore Monti, che ci deve svendere ai crucchi la vuole eliminare). Alla fine è caduto sul Bunga Bunga... Un grande anche nell'uscita di scena.

Il giusto

Dom, 28/10/2012 - 21:45

Su Dagospia trovate una esauriente spiegazione della condanna di silvio!Ovviamente per chi vuole informarsi...

Il giusto

Dom, 28/10/2012 - 21:47

Certamente rimarrà nella storia...chi dimenticherà il fallito che per salvarsi dalla galera ci ha fatto fallire?

FEMINE

Dom, 28/10/2012 - 21:49

Ferrara dice la sacrosanta verità! Con buona pace dei soliti manettari sghignazzanti che si crogiolano a fare il trito coro antipersonam. Per coloro che fanno il solito riassunto fazioso sul B. e ricordano che anche Hitler, per esempio, è passato alla storia...ribatto che anche Stalin e degni sucessori tanto omaggiati e riveriti dai nostrani migliori intelligenti, sono nella storia insieme alle infami mortifere e ricorrenti purghe del Soviet e ai celebrati carri armati invasori...Pure il Togliatti è nella "grande storia", non per niente appellato il "migliore tra i migliori" ; nella sua vita politica ha annoverato con cinismo disumano non pochi altarini scuri, scuri; solo per fare un esempio non si dimentichi quei poveri cristi italiani a Mosca "rifugiati" da illusi credenti, poi finiti nei gulag siberiani, lui vigente in mezzo ai capi URSS. Fu vera gloria?

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 28/10/2012 - 21:52

Hitler, Mussolini, Lenin, Putin, starebbe in una compagnia.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 28/10/2012 - 21:54

Sempre lo stesso articolo ripetuto con cadenza annuale

Ritratto di Eurippo

Eurippo

Dom, 28/10/2012 - 21:55

Sono completamente d'accordo con Giuliano Ferrara: gli italiani rimpiangeranno per generazioni Silvio Berlusconi, un uomo che ha sperimentato di persona le storture delle nostre istituzioni e della nostra realtà (a tutti i livelli e in tutti i settori) e ha cercato (invano) di correggerle. Spero davvero che voglia riprovarci: se la conferenza stampa di ieri l'avesse fatta al primo ostacolo incontrato, oggi l’Italia sarebbe profondamente diversa e non avremmo tanti inutili e vuoti parolai a pontificare.

Roberto.C.

Dom, 28/10/2012 - 22:01

Grazie, Ferrara, per l'ottimo articolo degno di encomio per lucidità e sintesi. Purtroppo il sistema giudiziario è una trappola infallibile per distruggere chiunque ed è anche un sistema occulto di fare politica. Mi auguro che in futuro le cose possano cambiare. Che i giudici paghino per i propri errori e che la costituzione (vetusta e inadeguata) venge riveduta e corretta.Saluti

Giovanmario

Dom, 28/10/2012 - 22:07

afrikakorps.. tu sicuramente hai fatto la scuola pubblica (quella media) e di conseguenza non mastichi il latino con la stessa disinvoltura con la quale mastichi l'exstasi.. perciò fatti tradurre (rilassati.. non in galera) da uno bravo questa locuzione: Risus abundat in ore stultorum.. domani ti rinterrogo..

Giovanmario

Dom, 28/10/2012 - 22:09

andrea monaco.. e tu passerai alla storia per avere la testa a forma di glande israeliano?

edo1969

Dom, 28/10/2012 - 22:11

E' facile fare il Ferrara. Belle parole e aria fritta. Caro Cicciopotamo, perchè non parli dei mali del sistema-berlusconi? Dell'immagine dell'Italia vilipesa all'estero a causa del nano? Dello stile di vita "Lelemora" che B. ha creato alimentato e finanziato. Delle ex-soubrette ministre o consigliere regionali? Del "per favore liberate subito la nipote di Mubarak, non creiamo incidenti diplomatici"? Della "banda bassotti" PdL con la famiglia Bossi che si pappava i soldini del popolo leghista per es.? Una trota eletta consigliere? Del Furmiga che il prossimo consiglio regionale lo fa a S. Vittore? Delle corna nelle foto? Dell'economia italiana massacrata alla faccia del "nuovo miracolo"? A Ferra'.. mavaaaaffa.

Giovanmario

Dom, 28/10/2012 - 22:15

però è alquanto strano che a un uomo politico gli si attribuiscano così tante colpe tranne quella più comune a tutti gli altri politici.. aver rubato soldi pubblici

fabrizio50

Dom, 28/10/2012 - 22:18

o popolo di deficienti e analfabeti politici perche' ogni tanto non cogliete l'occasione per tacere e non andate a sparare ca...te su repubblica? per capire berlusconi ci vogliono menti diverse

Ritratto di giubra63

giubra63

Dom, 28/10/2012 - 22:23

x nonmi2011 : Tremonti prevedeva l IMU solo x le seconde case!! e' il filo banchier i monti che l ha messa anche x la prima e poi Berlusconi non voleva queste aliquote. le ha volute il pd.

Silvester

Dom, 28/10/2012 - 22:24

Bravissimo Ferrara. Articolo di gande profilo. Nonmi2011 penso sia lo stesso che gioiva quango la sinistra data spazio, coi soldi dei contribuenti, a Biagi. Bravo giornalista. ma....troppo amato dalla finanza e dell'imprenditora di sinistra per non destare sospetti. Ferrara, a quanto so, non e' portatore di alcun interesse forte. E' troppo intelligente e LIBERO da non farsi condizioanre da una pagnotta. A sinistra gente senza ideee, senza anima, senza un credo, se non quello del potere, costi quell che costi. Berlusconi, grande innovatore, ne sa purtroppo qualcosa.....

Ritratto di giubra63

giubra63

Dom, 28/10/2012 - 22:25

Berlusconi e' stato dopo De Gasperi il piu grande leader dell Italia dal 1946, nel 900 terzo dopo Giolitti.

Ritratto di giubra63

giubra63

Dom, 28/10/2012 - 22:27

Berlusconi ha sette vite, vedrete come sparigliera le carte e sara ancora vincitore, altro che monti-casini-fini-montezemolo-grillo-bersani-renzi-vendola

Walternativo

Dom, 28/10/2012 - 22:34

Che tenerezza.

forbot

Dom, 28/10/2012 - 22:38

Ho appena finito di leggere alcuni commenti, avessi potuto, vi avrei volentieri vomitato sopra. Eppure siamo tutti italiani. Amare la propria Patria è un sentimento naturale e spontaneo che nasce libero nel cuore degli uomini, naturale come quello per la madre che ci ha generati. Ma non è così per tutti, chiaramente. C'è sempre chi è capace di vendere, anche per poco, la propria madre. Così, come ci sono sempre stati traditori che tramano alle spalle di uomini più grandi di loro. Berlusconi, avrà anche delle colpe, come tutti in fondo perchè nessuno, a onor del vero, si può dichiarare perfetto, ma che è l'unico che non avesse bisogno di rubare nelle casse dello stato e mettere le mani nelle tasche di noi poveri Cristi; è una cosa inconfutabile e chi dice il contrario, mente spudoratamente. Un uomo che ama veramente la Sua terra, anche se non trascura i suoi interessi, comuni a quelli di migliaia di lavoratori che lavorano nelle sue aziende; eletto democraticamente dal popolo per ben tre volte per governare il Paese; osteggiato, spiato nel segreto della sua vita privata, continuamente indagato da una magistratura, ostaggio della sinistra, neanche fosse l'unico delinquente in circolazione in Italia. Non gli hanno permesso di governare, nonostante avesse avuto il mandato dal popolo "sovrano". Abbiamo capito come siamo messi? Quì non c'è un palmo di terra netta, cari signori!-

Ritratto di pediculo

pediculo

Dom, 28/10/2012 - 22:53

Caro Ferrara, la sua intelligenza si dimostra sempre di un'acutezza esemplare. Complimenti per l'articolo, alla faccia delle m.....e ignoranti che fanno critica da strapazzo (nonmi2011, maxmello, voxabolo, pischello, hattrick, africakorps, etc..).

onofri

Dom, 28/10/2012 - 22:53

i servi liberi...puah...non valgono la saliva di uno sputo.

Fabrizio Di Gleria

Dom, 28/10/2012 - 23:05

Egregio Signor Ferrara, ma non era lei che segnalava poco tempo fa che BERLUSCONI doveva ritirarsi e lasciare la strada ad ALFANO ?. Ci vuole un enorme "quid" per sostituire BERLUSCONI, e per il momento in giro non c'è nessuno che ha il suo "quid", la detto anche lei la'ltro giorno a Omnibus su la 7. Purtroppo anche lei è rimasto esterefatto dell'ennesimo "PREDELLINO" del nostro PREDIDENTE BERLUSCONI, non l'aveva avvisata ?, peccato.

FRANCK56

Dom, 28/10/2012 - 23:27

Ma a questo punto.....facciamolo santo subito!....Pero' un attimo, cosa avrebbe fatto di cosi'grande,scusate la mia ignoranza.

Amelia Tersigni

Dom, 28/10/2012 - 23:29

Lo rimpiangeremo molto presto. Giusto il tempo di far governare gli inetti pronti a prendere il suo posto. E ci sono tutti, da Fini all'ultimo catto-comunista, passando per Di Pietro e Grillo. Che la baraonda abbia inizio !!!.

Walter68

Lun, 29/10/2012 - 00:18

Che rimanga nella Storia è sicuro, come lo sono rimasti i vari Mussolini, Stalin, Pinochet, Bin Laden & C.

Luigi Farinelli

Lun, 29/10/2012 - 00:42

La frase dell'articolo:"...ancor oggi l'Italia non è una sentina della secolarizzazione giacobina, una ridicola Repubblica ideologicamente corretta, anche per merito suo" dovrebbe essere rimarcata più spesso perchè va al nocciolo vero del problema: i massoni neo-illuministi, nel loro blasfemo ridicolo tentativo di "migliorare l'umanità" deificando Prometeo (e il serpente biblico, adorato dalla massoneria) stanno sfasciando l'intera civiltà occidentale, opponendosi a colpi di lavaggio dei cervello mediatico contro tutti i cani sciolti (Berlusconi in campo politico) che rifiutano l'omologazione politicamente corretta imposta dalla Commissione Europea. Vedrete, se Berlusconi rialzerà la testa, come aumenterà la fibrillazione dei delinquenti speculatori mercantilisti( alla Soros) e dei sionisti alla Rothschild (con in mano fette del PIL mondiale e impegnati alla globalizzazione mondialista) con truffe come quella dello "spread" e altri spudorati ricatti economici truffaldini. Per non parlare delle reazioni della stampa di regime nostrana (Corriere, Repubblica, Stampa) asservita al mondialismo massone per attaccare assieme a quella estera (testate ormai arcinote) l'Italia, sia economicamente, sia sui principi etici non negoziabili (la cui difesa finalmente occorrerebbe rafforzare per evitare di precipitare al livello delle bestie, anche inserendola nei programmi elettoralistici). Qualcuno chiama ciò "populismo". In realtà si chiama difesa delle nostre gloriose tradizioni millenarie e dei principi cristiani che hanno fatto grande l'Occidente (chi misconosce ciò farebbe bene a dedicare un pò di tempo a usare finalmente una volta tanto il cervello per conto suo, senza condizionamenti gnostici, nichilisti, libertinisti politicamente corretti tesi a ridurlo ad una massa amorfa: e basterebbe poco per capire fino a che punto il mainstream politicamente corretto abbia infettato in profondità le coscienze dell'intero Occidente facendoci precipitare nella crisi economica e dei valori nella quale ci stiamo dibattendo!

Stan75

Lun, 29/10/2012 - 00:56

Che brutta indigestione ha preso!

Stan75

Lun, 29/10/2012 - 00:57

Berlusconi è al più er mejo tacco de Arcore

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 29/10/2012 - 01:17

Rimarrà nella storia come il primo presidente eletto democraticamente e abbattuto da una MAGISTRATURA POLITICIZZATA COME NEI PEGGIORI REGIMI LIBERTICIDI DI QUESTO MONDO. Se ci sono magistrati onesti e seri devono opporsi a questo scempio.

upetrucci

Lun, 29/10/2012 - 05:53

silvio è già storia. l'italia e piena di invidiosi. come diceva biagi: l'invidia e come la ruggine, logora chi c'è l'ha.

ABU NAWAS

Lun, 29/10/2012 - 06:04

BERLUSCONI......BERLUSCONI....... BERLUSCONI........ Di lui si parla da 20 anni e se ne parlerà nei prossimi secoli!! Un silenzio tombale invece sui suoi miseri detrattori!!!

smith12

Lun, 29/10/2012 - 06:13

ferrara, oltre alla pancia devi farti curare il cervello. certo che siete una bella banda di addicts: il capo sessuomane, tu non pensi altro che al cibo, cocaina a fiumi. e sicuramente resterete nella storia: non si e' mai visto un insieme di personaggi come voi. speriamo che le prossime elezioni vi seppelliscano forever and ever. amen

Cosean

Lun, 29/10/2012 - 06:16

Non si preoccupi Ferrara! Nessuno lo farà uscire dalla storia. Ha trasformato il paese creando il conflitto tra i poteri dello stato. Nessuno lo dimenticherà!

bruna.amorosi

Lun, 29/10/2012 - 06:33

solo i fatti suoi ? e come no!! ci stanno pensando i magistrati amici di DIPIETRO a farlo fallire ,al contrario del molisano A proposito la avete vista la GABANELLI IERI SERA ?li c'èra,il perchè questo uomo BERLUSCONIresterà nella storia .massacrato dall'ividia degli incapaci e dalla magistratura asservita alla politica .e voi KOMPAGNI a fare gli struzzi .ma d'altronde dopo 60 anni di REPUBBLICA DEMOCRATICA vi risulta sia cambiato qualcosa ? e mai cambierà questo paese è INGOVERNABILE .e chi ci ha provato è stato massacrato ma la storia ci dirà le ragioni.

sarko

Lun, 29/10/2012 - 07:25

Io penso che molti italiani lo rimpiangeranno ... quelli che evadere le tasse è giusto, quelli che per fortuna che zilvio c'è così intanto magna alla faccia degli onesti, quelli che spno come verdini, quelli che sono come cosentino, quelli che sono come dell'utri, quelli che sono come la minetti, quelli che vado con ruby maggiorenne nipote di mubarak .... spero solo che non siano milioni ...

FrancescoCeC

Lun, 29/10/2012 - 07:32

E' già nella storia ma non me ne vanterei visto il giudizio che se ne da.

antiom

Lun, 29/10/2012 - 07:40

Ai deficienti non viene di pensare che Berlusconi abbia fatto finire l'atavica propensione "al magna cavallo che l'erbe cresce" con cui tutti i governi, di poca durata, si sono caratterizzati! Ma poi la coerenze vorrebbe che ci pronunciassimo pure sull'operato dei giudici. A voi sinistrodi ignoranti e in mala fede, vi sembra normale che chi è il primo contribuente italiano, venga condannato per una presunta o vera evasione con il carcere; vi sembra normale che debba essere perseguitato e imprigionato per aver avuto o non un rapporto sessuale con una minorenne, solo alla'anagrafe per due mesi, consenziente? Bestie come siete direte certamente di si! Quel signore che si scandalizza di un qualche favore ricevuto da Ferrare, non posso che dire sia un quaquraqua giacchè ci sono numerosissimi altri casi in tutti i campi. Che diamine, questo lo dovrebbe sapere!

cgf

Lun, 29/10/2012 - 07:50

@nonmi2011 la smetta di leggere solo i titoli, la IMU come 'doveva' essere introdotta è tutt'altra cosa da quella che si siamo ritrovati e che il mese prossimo cambierà.

cgf

Lun, 29/10/2012 - 07:52

Sindrome dello struzzo, ecco cosa è evidente leggere i commenti, ma poverini... sulla repubblica e unità non li pubblicano, debbono andare in 'casa berlusconi' e questa è evidente manifestazione di dove risiede la Democrazia. ok, continuate a tenere la testa sotto ed il fondo di bicchiere fuori.

pesciazzone

Lun, 29/10/2012 - 08:02

nella storia ci entra di sicuro, d'altra parte ci sono entrati Vallanzasca, il mostro di Milwakee, Mussolini e Hitler....figuriamoci se lui resta fuori dalla "Galleria degli orrori"...

FrancescoCeC

Lun, 29/10/2012 - 08:04

Rimarrà nella storia per aver salvato la nipote di Mubarak? :D :D

luigiagostino

Lun, 29/10/2012 - 08:05

Alle sinistre italiane piace riscrivere la storia a loro uso e consumo: l'operazione gli e' riuscita per il periodo fascista. Finchè la sinistra non riuscirà a guardare alla storia per cio' che essa è e non per ciò che essa vorrebbe che fosse rimarra una forza politica basata sugli slogan e sui miti ed incapace di produrre effetti positivi per il paese.

Ritratto di giuseppe zanandrea

giuseppe zanandrea

Lun, 29/10/2012 - 08:08

eEVAI GRILLO E VAI SICILIA!! è finita per la classe politica nazionale. è il new deal, l' alba del nuovo mondo . Ora tocca a Roma e all' Italia.Forse l' Italia ....."s'è desta " per davvero ZANNA eEVAI GRILLO E VAI SICILIA!! è finita per la classe politica nazionale. è il new deal, l' alba del nuovo mondo . Ora tocca a Roma e all' Italia.Forse l' Italia ....."s'è desta " per davvero ZANNA

angelal82

Lun, 29/10/2012 - 08:08

"Ha preso la guida dell'Italia tre volte grazie a libere elezioni"...Perché non riuscite a fare pace con questo dato di fatto? mancherà e come mancherà, anche perché altri volponi sono pronti a prendere il suo posto, come ogni volta in questi 20 anni.

Ritratto di pipporm

pipporm

Lun, 29/10/2012 - 08:22

Ferrara è un estimatore del teatro dell'assurdo. Lo si evince dal commento "Oltretutto giusto ieri ha dato la sua interpretazione del ritiro: mi ritiro, cioè no. Grandioso e surreale". La politica vera ha necessità di altro, ed anche l'Italia. Poi si ricorda a Ferrara che nella storia ci sono anche Hitler, Mussoli, Lenin e Putin. Anche Ferrara è nella storia del ridicolo

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Lun, 29/10/2012 - 08:31

Resterà nella storia come l'unico presidente di una democrazia europea a finire in galera per evasione fiscale e (forse) per prostituzione minorile dopo aver portato l'Italia sull'orlo del baratro. Si vede che è stato figlioccio del latitante Craxi

Ritratto di Ezechiele lupo

Ezechiele lupo

Lun, 29/10/2012 - 08:45

Bisogna aggiungere al palmares il nuovo record del resuscitato : Solo 3 giorni !

Paul

Lun, 29/10/2012 - 08:56

Se Berlusconi organizza feste con donnine a pagamento, o litiga con la moglie o fa avere a Ferrara un programma in prima serata(i sinistri tribuni possono averne anche 100), che m'importa? Nella sostanza, in concreto, cosa ha fatto di così dannoso all'Italia? Se devo andare in pensione 7 anni dopo, lo devo anche al PD che sostiene Monti! Questo è un fatto concreto che condiziona la vita mia e di milioni di Italiani! Ne terremo conto! Altro che i festini di Arcore.

Ritratto di vonMoltke

vonMoltke

Lun, 29/10/2012 - 08:57

articolo impeccabile. I cachinni dei nani (anche qui copiosi: mi domando se non abbiano null'altro da fare nella vita) si perdono nel fragore della Storia, i gesti dei grandi personaggi no. E fanno ridere sul serio non le risate modello situation comedy (quelle regisrate emesse durante show idioti per sottolineare battute che ridere di per sé non fanno), quanto la serieta' di chi tira in ballo Hitler e Stalin: deve avere davvero il cervello in pappa chi crede che Berlusconi passera' alla Storia come un dittatore genocida guerrafondaio. E dire che gli stessi applaudivano i corazzati sovietici per le vie di Budapest o i processi di Mosca.

Ritratto di cokieIII

cokieIII

Lun, 29/10/2012 - 12:56

eccellente analisi, da incorniciare, scritta tra l'altro da un giornalista che proprio sostenitore di B. non e'. Indecenti e indegni (ma rileggete quello che scrivete?!?) la maggior parte dei commenti: be' ora che B. e' uscito di scena, buon divertimento con Monti e i sinistri.

Giovanmario

Lun, 29/10/2012 - 16:16

onofri.. infatti.. riservatela per le pippe che ti fai.. visto che neanche tua moglie ti ca@a!

andrea monaco

Lun, 29/10/2012 - 16:17

X Giovanmario. Lei è un razzista! Perchè mi definisce testa di glande israeliano? Ha delle particolari preferenze? Siamo seri.Se Lei non è d'accordo su un mio commento, argomenti il Suo disaccordo. Anche per rispetto ai lettori di questo giornale. Al piacere di leggerLa presto. andrea monaco

andrea monaco

Lun, 29/10/2012 - 16:23

X Paul- Se deve andare in pensione 7 anni dopo, lo deve NON solo al PD che sostiene Monti. Ma anche al PDL. Questo è un fatto concreto, che condiziona la Sua vita e di milioni di Italiani. Tenetene conto. Saluti, andrea monaco

FEMINE

Lun, 29/10/2012 - 18:25

Anche in Iran l'uscita di scena dello scià che non era certo uno stinco di santo e l'avvento degli Ayatollah, suscitarono esecrazione e ostracismo mondiale verso il primo e battimani convinti per i secondi ai quali fece gioco l'appoggio di quell'america "democratica" che allora comandava a Washington...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 30/10/2012 - 00:31

Abbiamo raggiunto il massimo dell'incoerenza. Secondo Cosean è colpa di Berlusconi se la magistratura ha invaso incostituzionalmente il potere legislativo del parlamento. QUESTA PENSATA CI MANCAVA PROPRIO.

gioninardo

Dom, 04/11/2012 - 18:47

"turlupinare, per passione, per rabbia, per go­la, per totale ignoranza delle rego­le del gioco pubblico" come ha fatto il berlusconissimo per anni? o No?

angelomaria

Gio, 29/01/2015 - 19:00

CI POSSSONO CONTARE!!