Nuova stangata in arrivo?Allo studio una super Imu sulle seconde case sfitte

A luglio, dopo il pagamento della prima rata, il governo verificherà il gettito della tassa. Se i conti non dovessero quadrare, potrebbe intervenire penalizzando i possessori di case lasciate sfitte. <strong><a href="http://www.ilgiornale.it/calcolatore_imu.pic1" target="_blank">IMU: CALCOLA LA TUA RATA</a></strong>. <strong>Approvato il decreto fiscale</strong>: <strong><a href="http://www.ilgiornale.it/interni/il_decreto_fiscale_diventa_leggein_arri... target="_blank">ecco tutte le novità</a></strong>

Dopo l'approvazione definitiva del decreto fiscale da parte del Senato, ci sono una serie di novità con le quali bisognerà fare i conti: dall'asta che assegnerà le frequenze risultanti dal passaggio dall'analogico al digitale alle nuove tasse.

Ma quella su cui si concentra l'attenzione (e la preoccupazione) degli italiani è l'Imu. La nuova Ici sugli immobili e l'Imu-bis, cioè la tassa di scopo che potrà essere utilizzata dai comuni per finanziare progetti d'interesse.

Adesso però, come una spada di Damocle, sulla testa dei cittadini pende un'altra possibilità: la super Imu per le case sfitte. Ancora non ci sono certezze sull'entità di tale imposta. Se a luglio, dopo la prima rata Imu, il gettito sarà inferiore alle attese, il governo si è ritagliato la possibilità di rivedere l'imposta. E cosa c'è allo studio? La super Imu, appunto. Cioè la possibilità di inserire una nuova tassa sulle case sfitte.

L'idea nasce più che altro dai sindaci. Piuttosto che rivedere le aliquote sulle prime case, è meglio andare a rastrellare i fondi necessari dalle seconde o meglio ancora dai possessori degli immobili che lasciano gli appartamenti vuoti. E poco importa se la casa in questione è quella al mare o in montagna: se è vuota o è abitata.

Il motivo per cui i sindaci sarebbero più propensi a tartassare le case vuote è dovuto a ragioni elettorali. Spesso le case vuote sono appartamenti utilizzati per le vacanze, i cui proprietari non risiedono nel comune relativo all'immobile e non sono potenziali elettori.

L'esecutivo Monti ha previsto di raccogliere dall'Imu un gettito di 21 miliardi di euro (11 all'Erario e 10 ai comuni). Se tale obiettivo non sarà centrato, preparatevi alla nuova Super Imu.  

"Il nostro impegno è tenere i conti in pareggio, al di là del ciclo economico e questo impegno lo riconoscono anche il Fmi e la Commissione europea", ha ribadito il viceministro all’Economia, Vittorio Grilli, ieri sera intervenendo a Ballarò. Ma di ridurre le tasse, almeno al momento, non se ne parla.

Commenti

Lucasartor

Mer, 25/04/2012 - 10:18

Basta co sti"rastrellamenti".....l' unica via di uscita per far saltare il banco...e' NON PAGARE! A giugno non si paga, tutti, poi mandassero gli accertamenti!

Gi_v

Mer, 25/04/2012 - 10:31

Tagliare gli stipendi ai politici e responsabilizzare gli enti locali

Ritratto di Ovidio Gentiloni

Ovidio Gentiloni

Mer, 25/04/2012 - 10:40

Mungete scemi, mungete! Vedrete che gran risultato!!!

cgf

Mer, 25/04/2012 - 10:40

Perché non far pagare l'IMU anche alle banche/Finanziarie/Immobiliari etc etc i capannoni, [palazzi interi di] uffici che sono sfitti? prima l'ICI la pagavano, ora? Monti Monti Monti... (nb 3 volte) ma quanto le danno per fare i piacieri ai poteri forti? Le ricordo una bellissima poesia, si chiama 'a livella' scritta da un vero principe.

Bozzola Paola

Mer, 25/04/2012 - 10:40

Ma ci sono o ci fanno? Adesso bisognerebbe davvero mandare a spasso sto governo!!Per me il potere gli ha dato alla testa. D'accordo che loro case sfitte perchè vecchie o ereditate e vuote non le hanno; magari avranno begli appartamenti in TO RO GE MI ed magnificamente AFFITTATI A PERSONE CHE PAGANO E NON CHE TI FANNO IL PACCO,per cui si preferisce non affittare piuttosto che andare nelle grane. Oppure hai un alloggio o una casa di campagna dove non vai, vorresti venderla, ma con sti chiari di luna le banche non ti fanno il mutuo e tu non riesci a farla fuori.PER ME SONO FUORI DAL MONDO REALE, NON CI SI PUO' AFFIDARE A CERTE PERSONE. BASTA FUORI DALLE PALLE.

Walter68

Mer, 25/04/2012 - 10:42

Meglio una tassa sulle case di vacanza che sulla prima. Ma prima di tutto è necessario ridurre le spese della politica e di tutto quello che ruota intorno ad essa ad iniziare dagli stipendi dei manager.

Bozzola Paola

Mer, 25/04/2012 - 10:44

Sono d'accordo con Lucasartor. Ma bisogna farlo TUTTI se no vi vanno di mezzo i soliti fessi che pagano sempre.

epc

Mer, 25/04/2012 - 10:42

E te pareva! Altre tasse per espropriare gli Italiani delle loro proprietà e dei loro risparmi, così tutti saranno "incentivati" a S-vendere le loro proprietà agli unici che ancora possono permettersi di comprarle: banche e società immobiliari. Che poi sono i veri padroni di Monti, Napolitano e di tutti quelli che li sostengono..... I sindaci, poi, si comportano veramente come dei vermi, a tartassare proprio le case che non producono spese per la comunità (non producono spazzatura, tanto per dirne una) e quindi dovrebbero anzi essere agevolate nel pagamento di alcuni balzelli tipo la tassa rifiuti. E con i soldi in più che gli arrivano organizzeranno spaghettate per i vecchietti del paese?

Carlo-OM

Mer, 25/04/2012 - 10:42

IMU, non IMU... ma perche' non avete il coraggio di dire la verita'? perche' non dite quel che il governo ha fatto, sotto silenzio, il 19 di Aprile? 23.5 miliardi di euro (23.5 MILIARDI di euro) pagati quali derivati a non si sa bene chi? 98 miliardi di euro (98 MILIARDI di euro) abbuonati-calcellati-azzerati, via con un colpo di spugna, alle 10 societa' che tengono il gioco d'azzardo in Italia !!!! E venite a parlare/scrivere di ste' bazzecole come l'IMU? Ma che, ci siete o ci fate? La gente, queste cose, prima o poi, le verra' a sapere ugualmente e allora... non si sparera' piu' da sola !

Carlo-OM

Mer, 25/04/2012 - 10:44

E non censurate quel che non vi fa comodo. Tanto, vi verremo a prendere ugualmente, prima o poi!

Angelo Roma

Mer, 25/04/2012 - 10:48

Un'altro giorno un'altra tassa. Vogliono affossare il mercato immobiliare con la forza. In altri paesi è successo come fattore contingente, qui da noi è voluto in modo cattivo e perfido.....Vogliono intervenire con il macete per massacrare i proprietari. La Fornero lo ha palesemente confermato " potevate investire negli studi dei figli invece di comprarvi le case ". Come pretendono che ci sia crescita quando molti chiudono e falliscono. Poi con questa tassazione solo a un matto verrebbe in mente di intraprendere. Sono confusi, meglio che ritornino nelle aule delle università. Hanno creato solo caos e disperazione.....

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 10:48

"ci sono una serie di novità con le quali bisognerà fare i conti: dall'asta che assegnerà le frequenze risultanti dal passaggio dall'analogico al digitale alle nuove tasse.". Scusate, ma chi è che deve fare i conti con l'asta per l'assegnazione delle frequenze? Certo non gli italiani, che non possono che giovarne. O voleva essere un appello a soffrire tutti insieme empaticamente con Silvio? E poi, scusate, basta con questa lagna costante sull'IMU, in Europa la tassa sugli immobili (anche ben più salata che in Italia) la pagano tutti, senza fare un fiato. E invece noi no, noi non vogliamo pagare. Perché? Boh, ma comunque non vogliamo pagare.

vittoriomazzucato

Mer, 25/04/2012 - 10:54

Sono Luca. Nella vita è bene conoscere le cose. Anche se di Monti si sapeva, ma dopo l'incarico per i comuni mortali, mentre per gli addetti ai lavori era ben conosciuto( fu consulente di Cirino Pomicino per circa 5 anni quando quest'ultimo era ministro agli affari economici e pubblica amministrazione), basta andare su Mario Monti Wikipedia, sarei molto più attento. E cioè se abitassi a Milano me ne guarderei bene dal mandare all'università Bocconi mio figlio. Forse sarebbe bene mandarlo alla Statale o a Ca'Foscari di Venezia, ma alla Bocconi, mai. Anzi siccome la Bocconi è una università privata, direi al cda di stare molto attenti alla attiività da affidare a Monti; forse un posto da bidello sarebbe opportuno. GRAZIE

Sauron51it

Mer, 25/04/2012 - 11:00

Le case non sono "tenute" sfitte: SONO sfitte. Milano è piena di cartelli di "affittasi" e "vendesi", ma è la lira che manca, non la voglia di affittare. E una casa sfitta costa un occhio, in spese e tasse. Altro che "tenute sfitte".

carpa1

Mer, 25/04/2012 - 11:02

Un suggerimento ce l'avrei per questo professore dei miei stivali: perchè non si prende le nostre case gratis, e paga a noi per il resto dei nostri giorni, l'IMU, le spese condominiali, la TARSU, e tutto quanto sborsiamo ogni anno per mantenerle? Ma che cosa crede, che siamo tutti dei re Mida come lui e la sua allegra compagnia di governo, che non sanno più dove mettere i quattrini, da tanti che ne prendono da tutte le parti? Se è vero che il 10% dei cittadini possiede il 50% della ricchezza in Italia, significa che per il restante 90%, la casa, è frutto di risparmi fatti di sacrifici e non di sovrapposizioni di incarichi politici, professionali, presidenze, consigli di amministrazione privati e pubblici, per lo più inutili doppioni, che drenano risorse, e quali risorse, a danno di tutti.

sergiom

Mer, 25/04/2012 - 11:06

Grazie Monti: a noi ha messo l’Imu, forse anche l’Imu bis e la super Imu. Lui nel frattempo si fa tre ville sul Lago Maggiore. Lo rivela oggi Bechis su Libero: tre ville, una vigna da 3,5 ettari e un bosco proprio a due passi dall’abitazione di Silvio Berlusconi. Metà dei possedimenti sono intestati ai suoi figli. Non è meraviglioso? A questo punto, però, mi viene un dubbio: avendo lui a disposizione una così comoda dimora, non sarebbe il caso di mandarlo a casa?

macchiapam

Mer, 25/04/2012 - 11:08

Supertassare le case sfitte? A nessuno viene in mente che parecchi alloggi (specialmente ad uso non abitativo) sono sfitti perchè non si trovano inquilini? E allora: niente reddito e per di più la supertassa? Evvia!

Massimo

Mer, 25/04/2012 - 11:10

No. Basta.Una eventuale tassa imposta sulla casa delle vacanze non la pagherei. A costo di doverla vendere per pagare le cause.O, meglio, a costo di smontarla pietra per pietra.

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 25/04/2012 - 11:25

magari anche sulle terze a quinte !!!!!!!!!!!!!!!!!!!! non la trovate giusta ????? ahahahaha poveri

MaiRuss

Mer, 25/04/2012 - 11:28

#18 Massimo (223) ".... a costo di smontarla pietra per pietra." Bravo e le pietre si tirano in faccia ai ladri!!!!! Sono con te.

albertohis

Mer, 25/04/2012 - 11:31

L'IMU sulla prima casa è una maniera facile e sicura di far cassa a puro beneficio dei cravattari della finanza, ma ha un impatto notevole, forse devastante, sulle famiglie. Un tassa su immobili sfitti (inclusi quelli costruiti ma non venduti) e seconde case è invece legittima, avendo anche il pregevole effetto di pesare su mercato immobiliare e costruzioni.

Ritratto di Andrea B.

Andrea B.

Mer, 25/04/2012 - 11:31

Ma non si pensa a tutta la gente, che pur avendo un reddito medio-basso, ha ricevuto in eredità la vecchia casa dei genitori, magari in qualche sperduto posto tra i monti, forse un po' male in arnese e che risulta invendibile ed inaffittabile ? Non contenti di tartassarli con imu, spazzatura ed utenze maggiorate perchè seconda casa, devono tassarli pure come se fossero ricchi possidenti con la magione in campagna ?

pepperconarse

Mer, 25/04/2012 - 11:41

Le Seconde Case Sono Gia' Una Buona Fonte Di Entrate Nette Peri Comuni Visto Che I Proprietari O Ci Vivono Pochi Giorni All'anno E Per I Comuni Quindi Le Maggiorazioni Gia' Esistenti Sono Guadagno Netto ( E Non Dicono Come Lo Spendono),o Non Ci Vanno Per Niente.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 25/04/2012 - 11:42

A costo di ripetermi per l'ennesima volta: non si può scrivere tutto il male possibile di questo governo e poi appoggiarlo in parlamento. Il partito che finanzia questo giornale deve decidere, un volta per tutte, cosa intende fare.

pepperconarse

Mer, 25/04/2012 - 11:51

Per derubarci si inventano di tutto come se noi le seconde case le abbiamo rubate.Sono frutto di una vita di sacrifici.E per i comuni che applicano la tassa di scopo (stramaledetta invenzione di uno stramaledetto mortadella)visto che non gli bastano tutte le stramaledette sopratasse ,noi scioperiamo e non utilizzeremo le seconde case cosi non spenderemo in questi comuni ingordi .

onil

Mer, 25/04/2012 - 11:50

E se uno ha una seconda casa che purtroppo da un anno non riesce a vendere anche per ché "è un brutto momento"? Poi se come sembra le quotazioni delle case fra un pò scenderanno del 20%-50% è ovvio che tanti , quelli che possono, aspetteranno ancora prima di comprare casa. Mi dispiace ma io NON pagherò questa tassa per una casa in vendita: Il governo faccia cassa con qualcos'altro. Ci sono tante ipotesi di tagli suggerite anche dai commentatori di questo giornale. Io suggerirei di abolire tutte le Regioni: infatti da quando sono state istituite negli anni settanta la spesa pubblica è enormemente aumentata; quelle autonome poi sono dei veri e propri pozzi senza fondo e ad oggi non hanno nessun senso di esistere.

petrustorino

Mer, 25/04/2012 - 11:54

e ridurre i costi della politica? NIENTE, sono proprio dei professoroni, si ma del ...... della mutua....

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 11:54

Concordo con #14 Sauron51it. Gli inquilini non si riescono a trovare. Inoltre in taluni casi sono case vacanza di gente normale NON DI MILIARDARI. E' ora di finirla con sta storia che chi ha seconde e terze case è un riccone: gli affitti, quando sei fortunato che te li pagano, se ne vanno tutte in IRPEF, IMU, spese generali e balzelli vari (vedi agenzie e rinnovo annuale del contratto per esempio). Anzi oramai con le ultime novità si va in perdita e non conviene più rovinarsi la vita dietro a morosità e a spese impossibili. Per questo molti ora pensano di vendere e liberarsi del fardello, smobilizzando tutto verso rendite più sicure, più serene e più remunerative, come su un semplice conto deposito... Uhm... sarà mica sotto sotto un altro favore di Monti alle amiche banche? E il PdL dov'è a fronte di tutto questo disastro? A pensare al nome nuovo del partito e a pagliacciate da marketing da 4 soldi? Buffoni...

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 11:56

Ancora nessuno che abbia saputo dirmi perché le tasse sugli immobili debbano pagarle tutti (per "tutti" intendo tutti i cittadini europei, perché in tutti i paesi europei si pagano le imposte sugli immobili, imposte anche ben più salate che in Italia) tranne, da quanto emerge dai vostri interventi, gli italiani. Perché???

urlourlo1953

Mer, 25/04/2012 - 12:02

Sono d'accordo i possessori delle seconde case, per una estete non le utilizzano e non spendo nulla nei comuni cosi il sindaco dovrà spiegare ai suoi elettori come vivere se nessuno va più in vacanza nel suo comune, per me possono crepare tutti di fame, visto che in tutti i posti di villeggiatura (seconde case) in estate i prezzi aumentano per spennare i turisti. La luguria campa su questo e se solo per una settimana in estete non arrivassero i possesori delle seconde case andrebbe in malora.

Andrea 68

Mer, 25/04/2012 - 12:12

Abbassate le richieste (tipo 1.000 euro per un bilocale a Milano) e vedrete che le case le affittate! Se fossimo in un paese "normale" sarebbe un provvedimento corretto per allargare la possibilità di affittare a prezzi più bassi.. Ma abbiamo dei partiti ipocriti che prendono i rimborsi elettorali (che non gli spetterebbero) e che SOSTENGONO questo governo.. W Beppe altroché

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 25/04/2012 - 12:13

Monti e Compagni, ci infilano l’ennesima odiosissima “tassa-supposta”, ma nello stesso tempo (“vagheggiando” tagli alla spesa pubblica) cerca un consenso che si è “vaporizzato” (dopo l’iniziale “ipnosi indotta”, attuata da media e partiti del “Berlusconi deve fare un passo indietro”) quando gli Italiani hanno sentito sulla pelle le ferite sanguinanti prodotte da questo “Tassator Cortese” che poi così “tecnico” non è visto che ha ricoperto cariche “politiche” a livello Europeo e ha avuto incarichi di rilievo in commissioni governative e parlamentari (già nel 1981). Tanto per citare qualche dato, Monti è stato: 1) Commissario Europeo per il mercato interno dal 95 AL 99 nella Commissione Santer (sparita a causa di uno scandalo legato a cattive pratiche di gestione ed amministrazione); 2) Commissario Europeo per la concorrenza nella Commissione Prodi fino al 2004; 3) Commissario Europeo (indicato dal Governo Berlusconi nel 94 e confermato da D’Alema nel 99). Oltre a questo…(1 di 4, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 25/04/2012 - 12:12

…occorre anche ricordare che è stato o è: tra il 2005 e il 2008, primo Presidente del Comitato Bruegel; dal 2010 presidente della Commissione Trilaterale e membro del comitato direttivo del Gruppo Bilderberg; dal 2005 al 2011 “International Advisor” per la Goldman Sachs; membro del “Senior European Advisory Council” di Moody’s (…una delle agenzie di rating che hanno declassato l’Italia); uno dei presidenti dell’ Atlantic Council (la cui missione è "Promuovere la leadeship americana e promuovere accordi internazionali basati sul ruolo centrale della comunità atlantica nell'affrontare le sfide del 21° secolo"). Monti è sicuramente un finissimo negoziatore dei propri interessi e potere, scordatevi che molli facilmente la “poltrona” (una “a vita” l’ha già ottenuta dal Colle come “gettone di entrata”) ed è per questo che assisteremo a ogni tentativo di riacquistare consenso per poterlo “spendere” al momento opportuno. Oggi Monti & Co. “fanno la scena” di… (2 di 4, segue)

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 25/04/2012 - 12:13

…mettere mano ai tagli della spesa pubblica; non solo non hanno una vera volontà di farlo, ma non possono neanche farlo. Il governo Monti non ha neanche 1 parlamentare “suo”; sta in piedi grazie a un’indecente ammucchiata che tutelerà e blinderà ogni comparto di spesa perché è proprio la spesa pubblica che ha generato, mantenuto, arricchito tutti i partiti (anche quelli oggi all’opposizione). Alla pubblica amministrazione deve essere vietata qualsiasi assunzione per i prossimi 10anni, il personale va spostato in proporzione alla popolazione, i superstipendi tagliati drasticamente, le "buone uscite" cancellate, le spese di ogni singolo comparto dotate di tetto massimo (sanità in primis), gli acquisti vanno centralizzati-uniformati, le consulenze esterne vanno approvate da organismi non locali e chi sbaglia deve pagare in denaro e carriera, devono essere cancellati i finanziamenti di facciata-ideologici-di casta (alla stampa, ai sindacati e alle energie alternative...),… (3 di 4, segue)

laura

Mer, 25/04/2012 - 12:14

Evidentemente alla Bocconi non insegnano che l'edilizia e' un settore trainante per l'economia. Monti sembra anche non sapere che in Italia, le tasse sulla casa (a partire da quelle sulla compravendita) sono molto più' alte che in altri paesi d'Europa. Sembra anche che non sappia e con lui anche commentatori sprovveduti che, ad esempio in GB, la prima casa non paga imposte patrimoniali e le altre case pagano l'imposta sul reddito che producono (affitti per chi non sa leggere), ovviamente con apposite deduzioni dei costi di mantenimento. Sempre in GB c'e' una tassa locale che pero' include tutti i costi locali, compresa la raccolta rifiuti, ma viene pagata da chi abita la casa, sia esso proprietario o inquilino. Capito testine che tirate in ballo l'estero, a partire dal bocconiano funereo e funesto???

laura

Mer, 25/04/2012 - 12:16

P.S. Una parola ai socialmente invidiosi. Saranno contenti, soprattutto quelli che lavorano nell'edilizia e nel turismo, se perderanno il lavoro.

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 25/04/2012 - 12:17

…i RIMBORSI elettorali ai partiti devono essere limitati a “tanto spendi –documentato- tanto ti rimborso” e ogni altro finanziamento pubblico cancellato, le province vanno cancellate, gli enti inutili vanno cancellati, il personale dei governi locali deve essere proporzionato alla popolazione, vanno fissati i compensi di tutti i componenti dei governi locali, gli addetti a ministeri-commissioni-presidenza della repubblica vanno drasticamente ridotti, le "auto blu" vanno ridotte all'osso, benefit-compensi-pensioni dei Parlamentari vanno tolti o rivisti al ribasso, l'esercito va ritirato da tutti i teatri internazionali (tanto per le altre nazioni, la nostra sovranità e le nostre emergenze non contano niente). La verità è che i tagli necessari e “pesanti” li potrà fare solo una nuova classe di politici che non siano mai stati nemmeno vicini ai partiti esistenti negli ultimi 50anni. Se non ne vaniamo fuori “da soli”, SIAMO ALLA CANNA DEL GAS o sull’orlo di una guerra civile. (4di4, FINE)

ntn59

Mer, 25/04/2012 - 12:18

E se ho una seconda casa, magari dove sono nato, in un paese dove nessuno cerca l'affitto, che faccio? Su questo forum ci sono persone che dicono di pagare e stare zitti . Probabilmente sono quei pensionati andati in pensione a 55 anni con l'80% dell'ultimo stipendio (sistema retributivo). Dato che si tagliano le spese su tutto, perchè non tagliare anche a coloro che sono andati in pensione con tutti quei vantaggi? Perchè non applicare il sistema contributivo anche a loro? Sono andati in pensione 10 anni prima di quando ci andremo noi, almeno applichiamo le nuove norme anche a loro. Se tutte le certezze di un tempo stanno venendo meno (vedi art. 18, prima casa, ecc..) perchè mantenere tutti quei privilegi a chi ha avuto la fortuna di andare in pensione prima degli altri? Perché noi lavoratori attuali ci dobbiamo far massacrare per mantenere i loro privilegi?

epc

Mer, 25/04/2012 - 12:21

#29 Anna H. Gentile Signora, nessuno qui sta dicendo che non si debbano pagare tasse "sugli immobili". Si sta contestando l'ammontare delle tasse in questione, ed il modo in cui vengono distribuite. Comunque, visto che è così informata su come sono le tasse negli altri paesi (che lei sostiene essere ben più salate), perchè non ci snocciola qualche cifra? Ad esempio, a me risulta che nel Regno Unito non si paghi tassa sulla casa se essa ha un valore inferiore alle 90.000 £, ma magari mi sbaglio, l'informazione è vecchia. Inoltre cara Signora, lei sostiene che le tasse debbono pagarle "tutti": allora le chiedo: anche quelli che "okkupano" le case? Anche i centri sociali abusivi che "okkupano"? Anche i nomadi negli spazi regolari ed irregolari? E mi dica, cara Signora, il suo "tutti" comprende anche la Chiesa e i vari enti che dalla Chiesa dipendono? E le Onlus vere o presunte? E mi dica, perchè davvero non lo so, come è finita quella storia delle esenzioni alle fondazioni bancarie?

mario.de.franco

Mer, 25/04/2012 - 12:25

Bravo on. Monti continui così... vedrà che la Merkel alla fine le riconoscerà una pacca sulle spalle...

federossa

Mer, 25/04/2012 - 12:26

Le Regioni più contente del "lavoro" di Monti sono: Emilia Romagna, Marche, Umbria, Toscana......il 70% degli abitanti hanno CASA propria, seconda casa, e tutti di sinistra! ahahahahahahah

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 12:30

#29 Anna H. glielo spiego se però lei mi spiega perchè gli italiani devono avere una tassazione insostenibile a livelli scandinavi però servizi pubblici molto spesso da terzo mondo e ad essere costretti spesso e volentieri a pagare in aggiunta quelli privati. Forse è un po' miope limitarsi a guardare cosa accade in casa d'altri solo relativamente ad una tassa specifica, evitando di considerare che il reddito pro capite qui è tra i più bassi d'Europa, le tasse tra le più alte e i servizi tra i più scadenti. E poi, per esempio, lei pensa davvero che se un conduttore di un immobile in affitto smette di pagare il canone e diventa moroso, in un qualunque altro Paese europeo questi venga lasciato sereno ed impunito in casa d'altri per almeno un altro anno e mezzo mentre il proprietario, cornuto e mazziato, è costretto a continuare a pagarci sopra balzelli vari come se ricevesse una rendita? Cosi funziona in Italia, altrove non credo siano cosi buffoni. Basta come spiegazione?

epc

Mer, 25/04/2012 - 12:33

#29 Anna H. Gentile Signora, mi pregio di risponderle ulteriormente, data che lei sollecitava risposte. Un altro punto che credo molti commentatori contestano (per lo meno io lo contesto) è il fatto che le imposte in questione vengono ad aggiungersi ad un sacco di altri balzelli odiosi. Per esempio, nei paesi dove, lei sostiene, le imposte sugli immobili sono "anche ben più salate" come sono le accise sulla benzina? E come è l'IVA? E come sono le imposte di bollo sui conti correnti? E le spese sui medesimi? E come sono le aliquote sul reddito da lavoro dipendente? E quanto le tasse su gas, acqua, luce? E questo solo per restare nell'ambito dei costi. Vogliamo fare dei paragoni ad esempio sulla burocrazia? Sa dirmi in quali paesi d'Europa bisogna fare il Certificato Antimafia? O il DURC? La ringrazio delle informazioni che lei vorrà sicuramente darmi. Saluti

gentlemen

Mer, 25/04/2012 - 12:34

La cosa è semplicemente folle! Essere paragonati a criminali perché si possiede una casa, ricconi da spennare perché si possiede una seconda casa , è davvero troppo! Sarò padrone di andarmene al mare in una casa che possiedo da una vita e sulla quale sono state pagate ripetutamente tasse di ogni genere! Anche se volessi affittarla ,non è detto che ci riuscirei . Devo essere penalizzato anche per questo? A proposito , per tutti quelli che parlano di elezioni , il rumore della campagna, di notte ,d'estate ,diventa sempre più forte................................................... . Non sto parlando del viceministro dell'economia, che è chiaramente da rinchiudere!

nonstop9981

Mer, 25/04/2012 - 12:39

Basta balzelli, sono dittatori a cui non bisogna dare più seguito. Non è antipolitica, ma si è contro questi politici i cui maggiori ladri ed inetti sono in parlamento, per cui alle prossime elezioni per non essere collusi con i ladri non bisogna andare a votare. Votare significa avere fiducia di chi ti governa, ma ampiamente nessuno di questi tiranni del popolo ha dimostrato serietà. Gli onesti si uccidono strozzati dalle tasse e loro si arricchiscono sempre di più: questa è l'attuale realtà italiana, ed è un icesberg di cui è appena affiorata la punta...ed i contribuenti pagano tasse sempre più salate per mantenere questi papponi

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/04/2012 - 12:40

Bisogna cacciarlo. La deve finire di prendersela con i cittadini indifesi stangando la casa. Si sprema le meningi per diminuire i costi dello Stato e si prenda i milioni che la Casta continua ad introitare senza alcuna limitazione alle spalle dei cittadini che lavorano e pagano. Per cominciare promuova una legge costituzionale per abolire una delle due camere e ridurre i parlamentari almeno a meno di 400. Attualmente abbiamo un parlamentare ogni 60mila abitanti; se la stessa proporzione fosse applicata in Cina o in India dovrebbero riunire il parlamento allo stadio.

gangster

Mer, 25/04/2012 - 12:43

le tasse sono belle....questa frase blasfema e' stata detta da una persona che dovrebbe ospitare nella sua nuova dimora tutta l'ABC e banda del colle e dei Monti

Walter68

Mer, 25/04/2012 - 12:54

#16 sergiom. Premetto che non amo Monti ma non parliamo di immobili posseduti altrimenti il vs caro Silvio uscirebbe sconfitto dal momento che possiede mezzo mondo.

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 13:07

#35 laura & #39 epc : Sono proprietaria di due appartamenti, entrambi sono affittati (quindi "seconde case"), uno di essi è a Milano e l'altro a Berlino. Insisto nel confermarvi che quest'anno l'IMU sull'appartamento di Milano (ho ipotizzato un aumento "medio" del margine applicabile dal Comune sull'alquota di base) e il Grundsteuer su quello di Berlino si equivarranno in proporzione, cioé rispetto al valore degli immobili, (con la differenza che, riguardo all'appartamento di Berlino, le spese condominiali sono doppie e sono a carico dell'inquilino solo nella misura di 2/3). Mio marito è proprietario di un appartamento a Parigi, un po' più piccolo di quello di Milano, sul quale grava una taxe foncière (equivalente dell'IMU) pari a 1,5 volte l'IMU che paghero' per l'appartamento di Milano. In Francia esiste peraltro anche la taxe d'habitation, cioé una tassa che si paga per il solo fatto di avere un tetto sulla testa, indipendentemente dal fatto di esserne proprietari.

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 13:11

#31 Andrea 68 io l'abbasserei volentieri l'affitto al mio inquilino, se però tasse e spese fossero proporzionate a ciò che incasso. Se lo Stato già mi rapina tutto quello che intasco, me lo dice come faccio a tenere un affitto ancora più basso per piacere? Pensa che dopo l'IMU me l'abbasserebbero? A me risulta di no, risulta anche a lei? Ecco allora, prima di dire abbassa le pretese vedrai che lo affitti, provi a capire meglio quello che sta accadendo a causa di queste bordate di tasse.

barbiel

Mer, 25/04/2012 - 13:11

bella questa nuova idea del prof Monti, Vorrei poterlo incontrare e sputargli in faccia

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 13:19

#42 cisbi 1 #43 epc : Bene signori, sono riuscita a farvi arrivare al punto: allora, chi dobbiamo ringraziare del fatto che negli ultimi 10 anni i salari italiani siano rimasti al palo mentre in tutta Europa crescevano? Chi dobbiamo ringraziare del fatto che in Italia non sia stata fatta una riforma dell'amministrazione pubblica e della giustizia (per riforma della giustizia non intendo pero' cercare di mettere il bavaglio ai giudici, ma metterli in condizione di lavorare meglio)? Chi dobbiamo ringraziare del fatto che non ci sia stato un provvedimento uno contro la corruzione? Chi dobbiamo ringraziare del fatto che, per sopperire alla mancanza di fondi dovuta all'abolizione dell'ICI, ci sia stata una proliferazione di nuovi balzelli? Beh, Monti in tutto questo non puo' nulla perché Monti non è, appunto, che un tecnico. No signori, per questi grandi risultati potete complimentarvi con voi stessi, elettori italiani.

aspide007

Mer, 25/04/2012 - 13:23

@- Monti mago! Vi stupirete ma è così! Peccato però che con le sue magie da principiante o da politico da strapazzo, riesce a materializzare case solo ai fini dell'IMU. In questo contesto, il capo del governo, seguendo la sua politica che lo porta a mostrare i "muscoli" solo contro i deboli, è riuscito, con la sua magia, ripeto, a dare la seconda casa a chi non ha la prima e sta ancora pagando i debiti per quella che lui definisce "seconda" ai fini dell'Imu. Mostra come dicevo, i muscoli, verso quel "POTERE FORTE" composto da umili lavoratori che per motivi di occupazione sono stati costretti ad emigrare e risiedere lontano dal luogo di origine, dove, con tanti sacrifici, avevano acquistato una misera casa sulla quale ora devono pagare l'Imu maggiorata. Questa è quella che Monti definisce seconda casa. Vergogna. Ti

nonstop9981

Mer, 25/04/2012 - 13:25

Ancora qualcuno tifa per Monti o Berlusconi o Bersani o.... per XY ? , non vi siete resi conto che sono come quei ladroni che litigano di giorno e rubano tutti insieme la notte? dovremmo mandare tutti a casa, per non dire in galera.....Finchè ci sarà chi tifa per loro, a parte parenti , amici e chi ha usufruito di favori, continueranno a tiranneggiarci . Non è antipolitica, ma bisogna ignorarli, è questo che temono alle prossime elezioni. E per questo che si affannano a contrastare chi parla in questo modo e persino Napolitano, espressione di questa politica tuona contro chi invita all'antipolitica, che in realtà è anti(questi)politici.

laura

Mer, 25/04/2012 - 13:38

Lo scolaro Monti esegue, maldestramente e sotto dettatura, quello che ordinano Francia e Germania. Hanno fatto così' anche in Grecia e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. A proposito, Monti decantava le virtù' dell'euro, citando proprio il miracolo Grecia.Che spettacolo! L'esproprio sugli immobili e' stato fatto alla carlona, e questo e' un complimento!!!. I servizi comunali e regionali sono inesistenti e le tasse locali si pagano, Dio solo sa per che cosa. O meglio qualcosa si sa e non e' edificante. Oltre gli sprechi, sarebbe interessante conoscere quanto costano, ai comuni, ovvero al contribuente, gli stranieri che ci piovono sul groppone. Noi dovremmo pagare un affitto su casa nostra, massime rette per gli asili, ticket su tutte le prestazioni,per mantenere chi non ha certo contribuito allo sviluppo ed alla ricchezza dell'Italia, ma arriva bene istruito su come sfruttare il sistema? Se questo e' sostenibile, Monti e chi sbava per lui dovrebbero cominciare a spiegarlo.

Alicante

Mer, 25/04/2012 - 13:43

Qui siamo veramente alla pazzia !!!!!!!!! se possiedo un immobile al mare come faccio ad affittarlo????? se possiedo un immobile che dato in comodato al figlio con uno stipendio di 900 euro al mese come faccio ad affittarlo???? nella città dove vivo io c'è una crisi tale che tutti gli immobili sono sfitti da anni!!!!!! l'imu da pagare sulle seconde case è già una super imu (è una tassa espropriativa ) senza alcun guadagno !!!! già adesso devo pagare 1.200 euro sull'immobile in comodato al figlio e 1300 euro sulla casa al mare .....in piu dovrei sostenere un sacco di spese per la manutenzione.....QUI SIAMO ALLA PAZZIA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

laura

Mer, 25/04/2012 - 13:47

Dimenticavo di dire che, il fenomeno Monti ha operato il miracolo della moltiplicazione, ma non dei pani e dei pesci, bensì' quella delle seconde case!!!. Gli Italiani che lavorano all'estero hanno vinto la seconda casa in Italia (anche se hanno solo quella). Ma quanto e' in gamba il bocconiano che, non solo con i suoi provvedimenti così' innovativi e da intelligentone, ma anche con la sua faccia da funerale, riesce solo a provocare depressione. Ma in fondo, come osserva lui, i suicidi, in Grecia, sono stati molti di più'.

Andrea 68

Mer, 25/04/2012 - 14:00

#50 cisbi egregio: esiste la cedolare secca dal 2011 che le consente di pagare meno tasse. Il discorso è semplice: tanti inquilini sono in nero. Così emergerebbero e verrebbero pagate più tasse. Però per giustizia questa super tassa andrebbe applicata solo dalla quarta casa che uno possiede. Sono giuste molte osservazioni di chi ha la casa al mare e in montagna e di certo non le affitta. Dopo la terza se non si affitta si paga. Saluti

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 14:00

#49 Anna H. Punto 1: le tasse pagate in Italia sono nel complesso delle sue voci più alte di quelle tedesche e francesi, lo sanno anche i muri. Inoltre è noto anche ai meno informati che in Germania e in Francia il reddito medio sia nettamente superiore al nostro come del resto anche i servizi alle famiglie. Ma di cosa stiamo parlando???? Punto 2: Monti, il supergenio calato dall'alto, può e deve fare di più altro che storie. Cominciando a falciare la spesa e a fare vere riforme che servano davvero alla crescita. Invece ha solo alzato le imposte e fatto buffe leggine e tanti pasticci che ci faranno definitivamente sprofondare. Punto 3: signora io ringrazio sicuramente i governi di cdx e di csx di questo danno, ma di grazia, lei che è illuminata, chi si doveva votare negli ultimi 20 anni? A me sembra che lo scenario politico fosse questo, con i vari Prodi e Berlusconi. Si sono rivelati di qualunque colore politico tutti dei cialtroni, vero. Quindi? Che dovevamo fare noi elettori?

limane

Mer, 25/04/2012 - 14:02

Uno sconto a chi affitta ad un prezzo ragionevole ci vorrebbe.

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 14:13

#57 laura : il principio della "pima casa" non è legato a un dato numerico ma al fatto che la prima casa è considerata tale in quanto il proprietario vi abita e vi ha stabilito la propria residenza. Come un italiano che vive all'estaro possa allo stesso tempo abitare e stabilire la propria residenza in Italia, questo lo sa solo Lei.

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 14:31

#58 Andrea 68 So bene che esiste la cedolare secca, la conosco, la applico ma non basta. Peccato infatti che poi ci sia l'IMU salatissima, le spese generali sempre più alte con l'IVA aumentata, i balzelli vari come il rinnovo annuale del contratto e le agenzie. Oltre a questo aggiunga la morosità impunita degli inquilini che costa al proprietario rendite non percepite, spese condominiali non pagate dal conduttore, avvocati, danni arrecati all'immobile, tasse da pagare comunque come se si ricevesse una rendita. Infine ci metta i canoni concordati che qui a Bologna sono stati affossati dal comune dopo che questi si è rimangiato l'esenzione sull'ICI a fronte di un canone calmierato: ergo il proprietario finisce per prendere meno ma comunque paga lo stesso un botto di tasse. Quindi di nuovo, considerando che un investimento economico debba essere almeno decentemente remunerato rispetto al rischio e che di certo non produca una perdita, come faccio ad abbassare ancora il canone???

opzionemib0

Mer, 25/04/2012 - 14:39

ma non riesco a capire perche' volete tassare le case vuote. perche' allora non tassare i quadri che non danno rendita eppure costano o i mobili antichi.per me quando si sono pagate le tasse...cosa altro si deve pagare? tutte queste tasse su investimenti che in effetti vengono fatti al netto delle tasse servono solo per mantenere un paese e una casta nel complesso ridicola. quando poi ho pagato le tasse sui redditi...e' solo l'invidia che fa parlare e tassare.

opzionemib0

Mer, 25/04/2012 - 14:44

e poi perche' se si vuole tassare le case vuote non tassare il reddito netto che uno mette sotto il materasso? mi spiego...quadagno 10 lire e ne pago 6 di tasseasa? se quello dell'odio e del voler ....con i 4 compro una casa e lo stato la vuole tassare....quadagno 10 lire, ne pago 6 di tasse...metto i 4 sotto il materasso e non pago tasse....che c...o di significato hanno le tasse sulla casa?

opzionemib0

Mer, 25/04/2012 - 14:49

si ha bologna o sentito che si sono rimangiati accordi sui canoni concordati. Ma d'altronde cosa ci vuole fare i proprietari di casa, se c'e' da protestare sono muti e allora...?

epc

Mer, 25/04/2012 - 14:50

#52 Anna H. cara Signora, grazie della sua risposta. Quindi devo arguire che i suoi un po' provocatori post erano per "farci arrivare al punto"? Beh, lei chiede ora chi dobbiamo ringraziare se negli ultimi anni non ci sono state riforme ecc. ecc.? E dice che la colpa è di noi elettori Italiani? Sicuramente in Italia ci sono stati tanti poteri che hanno impedito in tutti i modi possibili le riforme che lei dice, ma nessuno di essi, guarda un po', è elettivo. Guardi, io non mi ricordo di aver votato per i vertici del Consiglio Superiore della Magistratura nè la Corte Costituzionale, e non mi pare di aver votato neanche i vertici della CGIL. Francamente non mi ricordo neppure quando ho votato per il Presidente della Repubblica. Tutta gente che ha remato conto alle riforme del governo eletto dal popolo. Per mancanza di spazio, all'altro post rispondo separatamente. Saluti

ciaociaociaociao1

Mer, 25/04/2012 - 14:54

Scusate: ma in che mondo viviamo?! L'Italia dove sta finendo (o è già finita)?! Stiamo peggio che in un regime!! Ma se la casa è mia....potrò decidere se affittarla o lasciarla sfitta sì o noo!?! Questi sono maaattttiii da legare. Vanno internati e poi, buttata via la chiave!!!!! Altro che professori!!! professori di che cosa poi?! Non sanno che pesci pigliare!! Con tutte queste tasse, con l'Iva così alta (e che aumenterà ancora di più) e la benzina il cui prezzo continua ad aumentare, stiamo sprofondando....stiamo morendo... l'Italia sta morendo... Ma forse è quello che vogliono...Così facendo, se la potranno comprare a prezzi stracciati. UNA VERGOGNA!!! Ma perchè non ci ribelliamo?!

laura

Mer, 25/04/2012 - 14:58

61*Anna H* Meno male che c'e' lei che mi spiega le cose, altrimenti non saprei proprio come fare. Ha forse frequentato la Bocconi o e' un ex alunna della maestra d'asilo Prof. Fornero?. Lo sanno anche i sassi e quindi anch'io, che Monti ha usato l'espediente, perché' di espediente si tratta, della residenza, per moltiplicare il numero delle seconde case e rapinare di piu gli Italiani. Chi risiede all'estero, per motivi di lavoro, e possiede solo un immobile in Italia, possiede solo un immobile, non di piu', anche se non vi abita. Il principio della prima casa, secondo la banda Monti & C non significa che sia giusto, solo perché' lo hanno deciso loro. Lei la pensi come vuole, ma anch'io sono libera di farlo e trarre le mie valutazioni (valide quanto lei sue e quelle del bocconiano dei miei stivali).

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 14:57

#59 cisbi: Per esperienza posso dirLe che in Francia la pressione fiscale non è più leggera che in Italia, ma l'evasione è 1/10 che in Italia e di conseguenza il "ritorno" delle tasse in termini di stato sociale è più evidente. Quanto alle misure sulla crescita: ha visto anche Lei come va a finire quando si provano a toccare le caste. Pero', scusi, Lei non trova che la tecnica montiana di stremare gli italiani fino all'esasperazione, in modo da farli "svegliare" affinché essi stessi pretendano finalmente dalla classe politica l'adozione di misure serie per il Paese (altro che leggi bavaglio, porcelli e altre porcate varie) forse possa pagare? Infine: atteso che la Repubblica è cosa di tutti, nel momento in cui ci si rende conto di essere governati da una classe politica indegna, ci si rimbocca le maniche, ci si mette la faccia e si comincia a partecipare, partendo dal piccolo, a quella stessa vita politica che si vorrebbe diversa.

epc

Mer, 25/04/2012 - 14:58

#49 Anna H. Buongiorno. Grazie per fornire dati a sostegno della sua tesi. Ciononostante, le faccio notare che le cose che lei dice non la sostengono affatto. Innanzitutto lei "ipotizza" un aumento "medio". Quindi, in poche parole, lei non sa effettivamente quanto pagherà di IMU a Milano. Bene, io invece "ipotizzo" che lei pagherà molto di più di quanto si aspetta, se vuole ci risentiamo per la fine dell'anno....Secondo punto: lei dice che sia a Milano sia a Berlino le tasse saranno "in proporzione al valore degli immobili": bene, chi lo stabilisce il valore degli immobili a Berlino, una valutazione del mercato o un ente statale che stabilisce a priori che quest'anno il suo appartamento vale il 60% in più dell'anno scorso? Infine, signora, lei dichiara di possedere appartamenti a Milano, Berlino, Parigi (beata lei...) tutti affittati: ecco, è questo il punto. La situazione che lei fotografa è particolarmente fortunata, ma NON è quella reale, cioè quella media dell'Italia. (Continua)

epc

Mer, 25/04/2012 - 15:08

(continuazione) per la signora Anna H. La sua situazione, dicevo, con appartamenti in prestigiose città europee, come lei stessa ammette, tutti affittati, è particolarmente fortunata, direi quasi unica. E di ciò non le faccio certo una colpa (non ho nessuna invidia sociale nei suoi confronti). Ma quella che lei presenta non è affatto la situazione media dell'Italia e degliIKtaliani. La situazione media degli Italiani è che campano in una casa facendo risparmi a più non posso e investono quei risparmi spesso e volentieri in un altro immobile, magari in qualche posto sfigato (mica ci sono seconde case solo a Capri ed a Cortina, sa?) ma che sperano di lasciare come investimento per i propri figli, e magari andarci ad abitare quando saranno in pensione. Ed è a queste persone che penso facendo i miei commenti, e critico aspramente Monti che, secondo me, sta semplicemente espropriando gli Italiani di questi loro beni (=risparmi) per pagare gli interessi ai suoi padroni delle banche. Saluti

seviviana

Mer, 25/04/2012 - 15:07

io ho un problema che non so come risolvere: ho dato in commodato d'uso, naturalmente a titolo gratuito, un piccolo appartamento a mia figlia e mio nipote (che peraltro mantengo in toto da 5 anni poichè non lavora) non posso scalare in nessun modo quanto spendo e ora per giunta arriva l'imu possibile che non ci si renda conto di queste situazioni? abbiamo risparmiato tutta la vita e ora il fatto che ci sostituiamo allo stato non viene neppure preso in considerazione. Qualcuno ha idee in proposito ci stiamo dissanguando

silvio frappa

Mer, 25/04/2012 - 15:10

Me ne fotto, delle seconde case sfitte. Quello che mi fà incazzare è la tassa sulla prima casa che abito, sul tetto che ho sulla testa, perchè come al solito in questo paese di ladri e di picoli truffatori la politica è il cancro più grosso, la politica è il coordinatore di tutte le truffe e di tutte le ingiustizie.... VOGLIO CANCELLARLA ALLE PROX ELEZIONI LA M...DA DELLA VECCHIA POLTICA. P.S. lo farò anche alla faccia di Napolitano, e con piacere !!!

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 15:11

#65 opzionemib0 veramente siamo tutti imbufaliti a Bologna, ma il comune fa spallucce. In fondo alla giunta cosa importa? Tanto qua a Bologna la sinistra potrebbe anche decidere di tassare l'aria che respiriamo o ripulirci direttamente il conto corrente. Poco importa, tanto alle prossime elezioni prenderebbero lo stesso il 60% dei voti, con i vecchi e fessi sinistroidi che votano il partito a prescindere senza fare domande... Sicuramente per quello che riguarda la sola Bologna ha certamente ragione Anna H.: chi è causa del suo mal pianga se stesso.

futuro libero

Mer, 25/04/2012 - 15:14

ho una casa ricevuta in eredità al mare, non abbiamo la possibilità di andare in vacanza, mio marito precario per tantissimi anni, la casa al mare era la nostra vacanza, ora per pagare tutte le tasse dovremo vendere la casa che i miei genitori hanno acquistato con enormi sacrifici e non andremo più in vacanza, però il sig.monti ha comprato una terza villa intestandola ai figli. Io chiedo che tutti i politici, tutti pieni fino al midollo di case dimostrino il pagamento dell'IMU IMU bis e la maggiorazione delle case sfitte oltre che dei negozi vitigni, insomma di ogni immobile in modo da controllare se il valore d'acquisto di mercato è quello giusto, oltre che sapere quanto è stato pagato come l'hanno pagato, il grande fratello deve esistere per tutti ma soprattutto per i ricchi.

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 15:19

#72 seviviana : Intesti l'appartamento a Sua figlia, che in questo modo pagherà (ma sappiamo che sarà Lei a farlo) l'IMU come prima casa.

laura

Mer, 25/04/2012 - 15:19

*72* seviviana. Vede, lei e' un'altra vittima dell'espediente della banda Monti & C. La definizione di prima casa, secondo il bocconiano, non tiene conto della funzione sociale svolta da un sacco di italiani (genitori nei confronti di figli disoccupati, figli nei confronti di pensionati al minimo), serve solo, come ho già' detto, in altri commenti, a moltiplicare le seconde case per spremere di più' gli Italiani. Credo che i tecnocrati, non eletti, abbiano superato i limiti della decenza e che dovranno cambiare disco. altrimenti verrano suonati a dovere dai dati economici disastrosi.

Battaglia

Mer, 25/04/2012 - 15:19

eh ma allora, ribelliamoci, non stiamo a parlarne sui giornali di parte! non serve. Da parte mia a giugno non vedranno manco un centesimo di IMU...e chi ce l'ha i soldi che chiedono? a stento la casa si mantiene in piedi! devo rifare la guaina sul tetto e son 4-5 anni che rimando per mancanza di soldi e questi mi vengono a cercare ulteriori soldi?

angriff

Mer, 25/04/2012 - 15:20

Se fosse vero si avrebbe a che fare con gente pericolosa,da togliere dai piedi in qualsiasi maniera.Prima i maiali rossi erano in piazza ogni giorno adesso dove sono?

epc

Mer, 25/04/2012 - 15:21

#69 Anna H. Perbacco. Sono rimasto molto colpito dalla sua risposta ultima al lettore cisbi. Non metto in dubbio (più che altro l'ho constatato...) che in Francia il ritorno in termini di Stato Sociale è di gran lunga maggiore che in Italia, ma legare la cosa al fatto che ci sia meno evasione secondo me è un errore bello e buono. Il fatto è che le tasse in Italia da anni ed anni ed anni sono usate per acquisire consenso, elargendole ai compari, sprecandole in tutti i modi possibili, e di questo sono stati responsabili tutti i governi di Dx e Sx. Che ci sia in Italia più o meno evasione non ha nessun legame su come vengono sprecati i soldi delle tasse.... Ma l'altra parte del suo commento mi sembra oltremodo interessante: quindi secondo lei in realtà Monti sarebbe un genio super-nazionalista che tenta di spronare gli Italiani alla riscossa tirando così tanto la corda che essa non possa che spezzarsi? Un populista tanto estremo che non trova modo migliore (continua)

seviviana

Mer, 25/04/2012 - 15:24

cara Anna capisco la sua soluzione sbrigativa ma vede mia figlia ha problemi tali che l'appartamento sparirebbe in un amen

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 15:27

#69 Anna H. credo debba aggiornare la sua percezione perchè i dati recenti sulla pressione fiscale in Italia collocano il nostro Paese a primati mondiali su questa triste classifica, superiore di certo a quella a cui sono soggetti i galletti d'Oltralpe. Inoltre la nostra spesa pubblica ha un'incidenza elevata rispetto al nostro PIL ma nel contempo i servizi sono scadenti: c'è qualcosa che tocca quindi ed in questo discorso non c'entra niente l'evasione fiscale. Che poi mi venga a dire che Monti non possa fare gran che con un governo di tecnici non eletti che non vive di politica, autorizzato dall'emergenza a procedere a colpi di decreto e fiduce e con una maggioranza bipartisan che ben si guarda dal prendersi la responsabilità di far cadere il governo "salva Italia", scusi non lo accetto. Se poi è una tecnica, beh... Affossare definitivamente un Paese distruggendo imprese e vite umane per svegliare gli italiani non mi sembra onestamente una gran mossa, ma solo incompetenza.

vittorioenrici

Mer, 25/04/2012 - 15:29

In questo mondo di politici ladri, loro fuori e i ladri comuni in galera,adesso siamo entrati anche noi che dopo aver risparmiato una vita o aver ereditato una casa, nella classifica dei ladri, perchè? certo come abbiamo fatto a comprarci una casa?secondo Monti abbiamo rubato e quindi adesso dobbiamo pagare. Grazie Napolitano hai messo l'uomo giusto al posto giusto, ruba ai lavoratori per darli alle banche.

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 15:46

#81 seviviana : Consulti un notaio, ci sono clausole ad hoc per gli atti di rogito che servono appunto a gestire queste situazioni di figli (intestatari di case), diciamo, "spendaccioni".

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Mer, 25/04/2012 - 15:53

Ricordo quando pochi mesi fa, Bersani gridava ""BERLUSCONI CI STA PORTANDO A FONDO ! ". ORA NON GRIDA PIU ! COME MAI ? La risposta è semplice sia per il Partito di Destra, di Centro e di Sinistra : "" LASCIAMO CHE QUESTO SUPERTECNICO METTA TASSE PIU' CHE PUO' VERSO IL POPOLO....POI, QUANDO LO MANDEREMO VIA NON CI DOVRENO PIU' PREOCCUPARE DI NULLA E NESSUNO CI POTRA' INCOLPARE DI NULLA E L' " ALBERO DELLA CUCCAGNA " SARA' COMPLETAMENTE A NOSTRA DISPOSIZIONE.....! E, non è escluso, sarà proprio così.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/04/2012 - 15:53

Bisogna cacciarlo. La deve finire di prendersela con i cittadini indifesi stangando la casa. Si sprema le meningi per diminuire i costi dello Stato e si prenda i milioni che la Casta continua ad introitare senza alcuna limitazione alle spalle dei cittadini che lavorano e pagano. Per cominciare promuova una legge costituzionale per abolire una delle due camere e ridurre i parlamentari almeno a meno di 400. Attualmente abbiamo un parlamentare ogni 60mila abitanti; se la stessa proporzione fosse applicata in Cina o in India dovrebbero riunire il parlamento allo stadio.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/04/2012 - 15:55

Bisogna cacciarlo. La deve finire di prendersela con i cittadini indifesi stangando la casa. Si sprema le meningi per diminuire i costi dello Stato e si prenda i milioni che la Casta continua ad introitare senza alcuna limitazione alle spalle dei cittadini che lavorano e pagano. Per cominciare promuova una legge costituzionale per abolire una delle due camere e ridurre i parlamentari a meno di 400. Attualmente abbiamo un parlamentare ogni 60mila abitanti; se la stessa proporzione fosse applicata in Cina o in India dovrebbero riunire il parlamento allo stadio.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 25/04/2012 - 15:57

Bisogna cacciarlo al più presto. La deve finire di prendersela con i cittadini indifesi stangando la casa. Si sprema le meningi per diminuire i costi dello Stato e si prenda i milioni che la Casta continua ad introitare senza alcuna limitazione alle spalle dei cittadini che lavorano e pagano. Per cominciare promuova una legge costituzionale per abolire una delle due camere e ridurre i parlamentari almeno a meno di 400. Attualmente abbiamo un parlamentare ogni 60mila abitanti; se la stessa proporzione fosse applicata in Cina o in India dovrebbero riunire il parlamento allo stadio.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 25/04/2012 - 16:02

Stramaledetti. Dopo tre inquilini morosi TRE, buttati fuori con la forza pubblica dopo anni di controversie cad. e NEMMENO UNA LIRA di arretrati ( MA LE SPESE CI SONO STATE), si prentende che si affitti? MALEDETTI DEMAGOGHI Ma chi è quel folle che fa BENEFICIENZA con la propria casa? Che rispondano lorsignori dell'affitto dell'inquilino MOROSO, sarò ben felice di darne un quarto di ritorno al TIRANNO. Se tutti li sfratti per morosità fossero ESECURIVI tre quarti degli italiani sarebbero in strada. Ripeto MALEDETTI DEMAGOGHI

Ritratto di romy

romy

Mer, 25/04/2012 - 16:04

Dott.Ferrara non c'è ombra di dubbio su quanto ha scritto:Spesso le case vuote sono appartamenti utilizzati per le vacanze, i cui proprietari non risiedono nel comune relativo all'immobile e non sono potenziali elettori.Adesso bisogna vedere se Monti aderisce alla pesca miracolosa,e se si,mi vengano a spiegare come si potrebbero fittare case in zone di villeggiatura,che non servono a nessuno,nemmeno agli extracomunitari date a gratis,per non parlare che di solito si tratta di casupole di pochi m2 senza riscaldamento e quindi non adatte all'inverno.Fatevi un giro x certe zone marittime,tipo Calabria, vi farete una cultura di queste casupole costruite a livello industriale,impossibile ad affittare e non vendibili a nessuno e con il problema persino di essere regalate perchè nessuno le vuole.Non è bello dare addosso alla povera gente,perchè sono i poveri diavoli a possedere quelle specie di case,o roulotte in muratura costruite a schiere e addossate tra loro senza criterio.Sempre peggio.

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 16:12

#71 epc : "Ma quella che lei presenta non è affatto la situazione media dell'Italia e degli Italiani, [...]". Vede, non c'è invece alcuna differenza (prima casa acquistata, ai tempi, con sacrifici non da niente; su Berlino si informi: in termini di investimento è come acquistare un immobile "in qualche posto sfigato", ma con la speranza che aumenti di valore. Poi magari la fortuna di ricevere una casa in eredità, e ne ho letti molti di commenti sulle case ricevute in eredità) e tutti, me inclusa, vorremmo lasciare qualcosa ai figli. Con la differenza che io non frigno e pago, e se non ci arrivo con lo stipendio, metto in affitto per poter pagare le tasse. E se ancora non ci arrivo, vendero' o svendero'. E i figli impareranno a cavarsela. Altro che piagnistei: c'è la crisi, la colpa è anche nostra e alle prossime elezioni ci si pensa due volte.

marziaermi

Mer, 25/04/2012 - 16:20

esproprio,si chiama ESPROPIO:e il pdl ha votato tutto.anche questo.che non stia a preoccuparsi di elezioni prossime venture,che forse non ci saranno neanche.che bisogno c'è di elezioni?e comunque non credo che il pdl ocome si chiamerà, si dovrà porre il problema.chi lo vota più?

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 16:25

#82 cisbi : "la nostra spesa pubblica ha un'incidenza elevata rispetto al nostro PIL ma nel contempo i servizi sono scadenti: c'è qualcosa che tocca quindi [...]" ...ma, dico, ve ne accorgete tutti ora? Anzi, SOLO ora che vi si toccano le tasche? E dov'eravate 8 mesi fa? E 8 anni fa? E 16 anni fa? Dov'eravate quando qualcuno prometteva di eliminare l'ICI - con le conseguenze a catena che ne sono derivate (costo di acqua, gas, trasporti pubblici) - anziché fermarlo con le unghie e con i denti? Eravate alla casa al mare ereditata dai genitori ? Dove diavolo erano gli italiani quando, in piena crisi, l'esecutivo pensava a depenalizzare il falso in bilancio??? Anni e anni e anni a condiscendere ad una politica scellerata e ora ci si lamenta? Adesso si prendono i forconi? Per l'IMU?

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 16:31

#82 cisbi : "credo debba aggiornare la sua percezione perchè i dati recenti sulla pressione fiscale in Italia collocano il nostro Paese a primati mondiali su questa triste classifica, superiore di certo a quella a cui sono soggetti i galletti d'Oltralpe". Poi leggo su questo stesso Giornale che "Per i lavoratori con due figli a carico la situazione si modifica, ma il peso fiscale resta sempre elevato in Francia (42,3%), Belgio (40,3%) e Italia (38,6%)", e mi chiedo chi debba aggiornare cosa.

ilsiena

Mer, 25/04/2012 - 16:32

Ma non l'avete ancora capito??? Il suo indice di gradimento sta vertiginosamente scendendo perchè riteniamo che i suoi provvedimenti "salva Italia" o meglio "salva tasche della casta" siano delle rapine e non abbiamo ancora imparato la lezione standocene buoni e zitti?? Per punizione il professore ci ha inflitto una nuova tassa....avanti così! Fra qualche tempo, ma non molto di questo passo, ci tasserà anche le mutande che saranno l'ultima cosa che ci rimarrà per coprire pudenda. Vergogna!

mazizione

Mer, 25/04/2012 - 16:40

Siamo alla pazzia ..allora io devo considerare sfitta la mia seconda casa abitata dai miei genitori e da mio fratello.. oDEVO CHIEDERGLI DI PAGARMIUN AFFITTO..Ma che vadano tutti a mettere le tasse a quel paese.......

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Mer, 25/04/2012 - 16:38

La cara AnnaH. scrive: "Altro che piagnistei: c'è la crisi, la colpa è anche nostra e alle prossime elezioni ci si pensa due volte." E SE NON CI ARRIVA ANCORA METTA IN VENDITA UN RENE, che se IL TIRANNO decide di prenderle tutto per lei va bene. Questa è SUDDITANZA TOTALE cara ANNA. Cerrto che è anche colpa nostra. La colpa è di chi ha lasciato mano libera al Prodi ( PROFESSORE) di contrattare un cambio lira-euro da Burghina Fasu. L'EURO si è plasmato sul MARCO TEDESCO ed ecco i risultati. Miseria a gogò, manco fossimo sotto il regime comunista dove lo standard per il "popolo" sono le pezze al ****. Ma secondo lei questa situazione l'ha creata il Berluska col suo ciondolo in libertà. Ma si informi, l'Europa tutta sta andando a ramengo meno la GERMANIA. Tutti a fare il trenino eccetto la culona? Sono le radici della follia dell'Euro che sono marce.

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 16:43

#93 Anna H. veramente da ridere... Premesso che lei non mi conosce e non sa cosa ho fatto o detto in questi anni e che le tasche me le toccano da una vita... ma come? Lei prima assolve Monti che non riesce a fare nulla perchè accerchiato dalle lobby e le caste e poi incolpa la gente onesta perchè non è stato in grado di fermare i responsabili del disastro "con le unghie e con i denti"? Ma si rende conto di cosa sta dicendo? Ma si rende conto o no che in questo Paese gli italiani hanno abolito con un referendum il finanziamento pubblico ai partiti e questi politicanti MALEDETTI lo hanno fatto rientrare dalla finestra raddoppiato alla faccia della volontà popolare? Che può fare un popolo che non ha nemmeno un rappresentate decente in parlamento? Che può fare un popolo che quando vota un programma speranzoso che possa essere messo in atto si vede tradito un mese dopo la fine delle elezioni da pagliacci che discutono di DICO o dei processi del premier? Ce lo spieghi lei, cosa deve fare?!?

Ritratto di mark 61

mark 61

Mer, 25/04/2012 - 16:54

X anni chi aveva 4 denari da parte si comprava appartamenti e case ovunque il mattone era sicuro ......... ora certi signori tengono 5/10 appartamenti ovunque devono pagare come chi ne tiene una sola è QUESTO CHE VOLETE !!!!!!!!!!!!!! MA?????

marziaermi

Mer, 25/04/2012 - 16:56

annah,lei sì che è una dura.non la spaventa neanche finire sottoi ponti.io,che non ho le sue possibilità e appunto, non mi posso permettere di essere di sinistra(citazione),le confesso che qualche timore, litote, ce l'ho.e qui ,la prole già si arrabbata.magari no piagnistei:volo da balcone espropriato , le piace di più?anche a me.e spero di conoscerla,in tale occasione.........A NOI!

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 17:01

#94 Anna H. se vuole cercare gli stralci di notizie per avvalorare la sua tesi traballante faccia pure. L'articolo che lei cita parla di cuneo fiscale sui salari (non della pressione fiscale complessiva nel nostro paese) dal rapporto Ocse taxing wages, che evidenzia che i nostri salari sono tra i più bassi con un incidenza del fisco ben al di sopra della media europea, ovvero quello che dicevo io. La pressione fiscale invece salirà oltre il 45% con l'IMU e compagnia bella, ergo una delle più elevate di Europa. Ovviamente poi quella percentuale è quella stimata, quella reale è ben più alta, visto i vari balzelli aggiuntivi locali che si devono sommare. Quindi, in risposta a chi si debba aggiornare a riguardo, le dico ancora una volta: sicuramente lei!

epc

Mer, 25/04/2012 - 17:03

#91 Anna H. Cara signora, evidentemente lei coglie come le fa più comodo fior da fiore dai commenti altrui. Lei dichiara che "non frigna e paga". Bene, brava, è quello che fanno tutti, compresi coloro che frequentano questo blog. Non "frignano" neanche loro; ed anche loro pagano, esattamente come lei. Ma essere addirittura contenti, ecco, quello no. Semmai molti commentatori, come il sottoscritto, si lamentano, criticano, anche energeticamente, l'operato di questo governo non eletto. E' per questo che esiste questo blog, sa? Per esprimere le proprie opinioni, possibilmente in maniera civile, senza che nessuno ti tacci di "frignare". Infine, lei dichiara "se non ci arrivo con lo stipendio, metto in affitto per poter pagare le tasse. E se ancora non ci arrivo, vendero' o svendero'". Brava, non sarà l'unica eroina a fare ciò, sa? Se fossi peggiore di quel che sono, mi verrebbe proprio voglia di risponderle "Glielo auguro proprio!"

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 17:12

#97 Mario Galaverna : no Mario, questa situazione l'hanno creata la DC, Craxi, sinistre e destre tutte. E infine Berluska si è limitato a pensare al proprio ciondolo, e ai prori sghei, mentre l'Italia colava a picco. Nel frattempo, nel Paese di Frau Culona si investiva in innovazione e ricerca, si tenevano bassi gli affitti per frenare la speculazione sul mattone e la conseguente crisi degli alloggi, si gestiva una riunificazione difficilissima, si lottava per i salari minimi e si cresceva. Vien da rosicare, ma è cosi': i tedeschi hanno dimostrato la propria superiorità gestendo con molta più responsabilità la Cosa Pubblica. E se è vero che gli amministratori sono lo specchio dei loro amministrati, allora deutschland über alles.

AnnoUno

Mer, 25/04/2012 - 17:27

Ma Monti da piccolo viveva in un campo nomadi ed invidiava chi aveva casa? A parte gli scherzi, dietro compenso pari al 50% del balzello espropriativo mi offro di figurare come inquilino della vostra seconda, terza o 21ma casa (come un tale di Genova i cui si parlava questa mattina..)!

terzino

Mer, 25/04/2012 - 17:29

Possibile che esista solo il metodo tasse per risanare i problemi italici?Non credo. I numeri di questi ultimi giorni stanno a dimostrare che stiamo diventando sempre più poveri e non si può più spendere, a meno di non prendere certi stipendi come loro, la casta, di conseguenza il mercato langue, l'industria produce meno ed è costretta a licenziare così la disoccupazione aumenta. E' la storia del cane che si morde la coda. Credo che i problemi sinora siano aumentati e nulla fa prevedere che i professori riescano a raddrizzare la barca che, malinconicamente, va sempre più alla deriva. Si salvi chi può.

cisbi

Mer, 25/04/2012 - 17:38

Sempre per Anna H. cosi poniamo fine alla questione. Si legga questo articolo del Sole24: http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-03-13/lallarme-corte-conti-pressione-135828.shtml?uuid=Ab5LqK7E e risponda alla domanda: cosa è che viene riferito nell'articolo come qualcosa che non ha eguali al mondo? Saluti

marziaermi

Mer, 25/04/2012 - 18:07

su questo forum non c'è pace.ogni giorno esce un nuovo coniglio dal cappello.ma la redazione fà dei casting'?

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 18:08

#106 cisbi : grazie cisbi, ho letto con interesse. Le è piaciuto il passaggio in cui si dice che se si storna dalla ricchezza prodotta la quota addebitabile al SOMMERSO ECONOMICO CHE NON PRODUCE GETTITO PER L'ERARIO il Pil diminuisce e, pertanto, aumenta il risultato sulla la pressione fiscale "reale"? A tal riguardo, mi permetta di citare il Suo commento #82: "Inoltre la nostra spesa pubblica ha un'incidenza elevata rispetto al nostro PIL ma nel contempo i servizi sono scadenti: c'è qualcosa che tocca quindi ed in questo discorso non c'entra niente l'evasione fiscale".

Anna H.

Mer, 25/04/2012 - 18:14

Dunque la situazione è la seguente: se fosse rimasto Mr. B avremmo fatto la fine della Grecia prima dei giorni della merla, prospettiva da scongiurare ad ogni costo. L'opposizione non sarebbe riuscita a tirare avanti nemmeno fino a pasqua, quindi era inevitabile la soluzione democratricida del governo tecnico. Pero' anche il tecnico non va bene perché, anziché fare il Robin Hood della situazione, si è messo ad aumentare le tasse (e ad esigerne il pagamento). Adesso le soluzioni sono: 1) andare testé alle urne e ritrovarsi nel nuovo governo gli stessi incapaci di prima = Grecia; oppure 2) far finire il lavoro al tecnico e, nel frattempo, riorganizzare il tessuto sociale e politico, magari impegnandosi in prima persona = M5S.

alllessay

Mer, 25/04/2012 - 18:20

Scrivi qui il tuo commento

guagliò

Mer, 25/04/2012 - 18:22

Qui ci si deve decidere da che parte stare! Se con Monti e il suo penoso tentativo di metterci una pezza alle cavolate fatte, blocco delle pensioni, dei salari, riforma del lavoro e delle pensioni al punto che tra qualche anno il ns. sistema pensionistico sarà il più duro e coercitivo dell'intera Europa, oppure stare con il popolo pecorone, tartassato dal fisco e tosato a dovere. E' chiaro che tutti stiamo col popolo poichè il popolo siamo noi tutti. Converrebbe comunque decidere che una strada bisogna seguirla. Allora ben vengano le supertassazioni delle seconde, terze, quarte, ecc., case a fronte di una più leggera tassazione della prima. Insomma ci sono poi anche altre strade: i finanzieri potrebbero setacciare i migliaia di porti e porticcioli turistici italiani a segnare le targhe di barche superiori ai 10 metri, costringere i concessionari di auto a segnalare le vendite di auto dal valore superiore ai 40 mila euro, si è scelto invece come sempre la via più facile e più breve.

erminiamusolesi...

Mer, 25/04/2012 - 18:31

non ho parole x l'inefficenza di questo governo!!!!!!la corte dei conti,draghi,tutti concordi nel bocciare le decisioni prese da supermario e &e lui?NON GLIENE PUO' FREGARE DI MENO!!!!MODERNO(?)HITLER PAGATO FIOR DI QUATTRINI DAI CONTRIBUENTI CHE DOVREBBE TIRAR FUORI DALLE GRANE E CHE INVECE AFFOSSA!!!!Certo cosa volete che capisca della gente che non arriva a fine mese uno che compra ville e case a iosa?Quel buffone di bersani,che un giorno dice basta,l'altro lo sosteniamo cosa pensa?Ma già lui,come supermario,regiorgio ed altri hanno la pancia e il portafoglio pieno e allora........tasse!!!!!!!MA ATTENTI ;IL POPOLO NON NE PUO' PIU'!!!!!!!!!!!

Ritratto di romy

romy

Mer, 25/04/2012 - 18:52

Cercasi inquilini in Italia,a gratis + ricchi premi e cotillons.

Fracescodel

Mer, 25/04/2012 - 18:56

Pronto alla ribellione violenta contro l'IMU. Ho sempre optato per la non-violenza, ma se ora tentano di toglierci il nostro futuro, i soldi per mangiare, e la casa, sono pronto a scendere in piazza con il forcone! E' una pura follia che non ci siano gia' rivolte in tutte le piazze! Questi (Napolitano/Monti con il supporto asserviente degli altri politici) stanno attentando direttamente alle nostre vite, distruggendo i nostri risparmi, rubandoci le nostre case. Altro che spread, debiti, Euro e Europa.....io ho una laurea in economia e dico tranquillamente che sono tutte fregnacce per tenerci impauriti mentre ci derubano; l'unica cosa che dovrebbero tutelare sono le nostre vite, i nostri risparmi...non il debito verso entita' non ben qualificate (banche/bce/fondi), non il rigore dell'Euro. Si puo' rinnegare i debiti, fare default, stampare lire e salvaguardare le nostre famiglie...non, invece, ostinarsi a ripagare le banche, i debiti, e uccidere il popolo!

Ritratto di romy

romy

Mer, 25/04/2012 - 19:03

#97 Mario Galaverna ,vedo che ha il mio stesso pensiero in proposito,l'ho scritto ieri:quello che non è riuscito al partito comunista,perchè non è stato capace di andare al potere in Italia,l'ha fatto l'euro,cambia poco,perchè sempre la sinistra ci ha fatto da guida ed apri-pista.

Fracescodel

Mer, 25/04/2012 - 19:03

La casa e', per una nazione civile, un bene inalienabile...insieme al cibo, la sanita', viene il tetto sulle famiglie. In momenti di crisi, le tasse sulle case andrebbero abbassate, per assicurare che le famiglie, gia' colpite nei risparmi, si permettano di trattenere la casa. Poi, ci sono molti anziani e famiglie che hanno riposto i loro risparmi negli immobili (invece di darli a quei ladri delle banche); con l'IMU si va a colpire i risparmi di una vita di molte persone, togliendogli la possibilita' di sopravvivere...oggi le case sono scese di valore del 20% e nessuno le compra (le compreranno i fondi e le banche, amici dei politici...per poi riaffittarcele e rivenderle quando saranno tolte le tasse e risaliranno di prezzo), questo e' un crimine dei politici verso il popolo. UNIAMOCI A NON PAGARE L"IMU; RIBELLIAMOCI; SCENDIAMO IN PIAZZA E FACCIAMO CADERE IL GOVERNO! Grillo, che non rappresenta la mia parte politica, prendera il mio voto! Dobbiamo votare, o vincera' la vecchia politica

silvano45

Mer, 25/04/2012 - 19:37

ma sono proprio dei farabutti si taglino i loro stipendi o rubino meno,forse è ora di prendere veramente i forconi

analistadistrada1950

Mer, 25/04/2012 - 19:55

Nel camminare sui marciapiedi, consumiamo il 50% di suolo pubblico ed il 50% privato, sarebbe semplice che ci imponessero un itinerario fisso ed inderogabile affinchè possano stabilire il dovuto con specifico F24 per la quota allo Stato e con bonifico su IBAN del prorietario per il rimanente 50% di marciapiede. In questo modo lo Stato potrebbe pensare all'acquisto di una carrozza a cavalli per le cerimonie importanti ed il proprietario degli stabili interessati potrebbe pernsare di rinviare il suicidio per l'impossibilità di pagare l'IMU.

actelios

Mer, 25/04/2012 - 20:03

Sono sbigottito: quanto ancora il paese, la gente tutta potrà sopportare questo IMMANE carico fiscale ? stiamo parlando di un fiume di denaro di tasse ed imposte che si riversa nel bilancio dello stato ma che NON RIESCE A RISANARE I CONTI PUBBLICI. se è vero, come è vero che il debito pubblico è sempre la ,al punto di partenza. Monti sta semplicemente impoverendo l'Italia e gli Italiani in nome dell'Europa. La gente non ne può più. Stiamo rasentando la follia con la benzina a quasi 2 euro quando un anno fa era a 1,5euro. Parte degli stipendi se ne va per mettere gasolio alla macchina, e NESSUNO NEL GOVERNO si rende conto di questo ? IVA IMU, addizionali ...... sono tutti diventati pazzi o sono semplicemente fuori dal reale ? spero solamente che qualcuno si svegli prima o dopo.

corto lirazza

Mer, 25/04/2012 - 20:26

...speriamo in un intervento a breve termine della livella del principe deCurtis sull'ideatore di tali nefandezze ed al suo illustre sponsor...

piertrim

Mer, 25/04/2012 - 20:47

Con l'Imu siamo arrivati a sette mensilità all'anno che vanno allo Stato, se uno ha la disgrazia di avere un appartamento sfitto con la super Imu nè dovrà versare circa sei in totale senza alcun reddito. Di bene in meglio!

cisbi

Gio, 26/04/2012 - 10:39

#108 Anna H. si vabbè, il festival della confusione... vedo che salta di palo in frasca senza mai rispondere nel merito ( cosa c'entri il mio commento #82 sul fatto che l'evasione fiscale non è attinente alla pessima gestione dei soldi pubblici lo sa solo lei, si rilegga i miei commenti, non credo a questo punto ne abbia colto la sostanza): onestamente, così, discutere è tempo perso e la finisco qui. Cordialmente.

marziaermi

Gio, 26/04/2012 - 13:01

il gettito imu non basterà,nè la super imu, nè niente.il principio informatore di imu,per restare in tema,ma vale per tutto ,è un sano esproprio.che comprino a prezzi stracciati,che le banche0governo si prendano tutto,che facciano confische per il bene dello Stato(napo ne va matto),lì vogliono arrivare.mi ripeto ,lo so,ma mi sembra che la deriva sia solo questa.

Ritratto di romy

romy

Gio, 26/04/2012 - 14:35

A questo punto,ma non mi riferisco più solo all'argomento di cui all'articolo,ho dato uno sguardo a 360° e quello che vedo e sento non mi piace........,o come dice Celentano non è buono.......,chissà dove si andrà o dove si vuole andare a parare.Ma ricordatevi una grande verità,il potere la conosce da sempre,quando veramente sei a terra,quando veramente sei indigente,povero sfinito fino alla depressione,non hai più la forza di fare nulla di nulla,nemmeno di chiedere aiuto agli enti preposti,figuriamoci di marciare su Roma,roba da far ridere i polli.In fondo di cosa si tratta...di una semplice vita buttata nel ce.sso.