Il nuovo delirio di Grillo: "Giornalisti, dovete pentirvi Poi noi vi perdoneremo"

L'ex comico tuona contro i giornalisti: "Persino i mafiosi hanno avuto il pentitismo, giornalisti fate outing"

Il rapporto tra Beppe Grillo e i giornalisti è patologico. Lo è sempre stato, a dire il vero. Non li amava quando faceva il comico e ha iniziato a detestarli da quando ha indosssato le vesti del guru politico. Il capo ha sempre ragione e non deve essere criticato. Se le critiche arrivano dai suoi parlamentari li mette facilmente alla porta. Quando a muovere domande scomode sono i giornalisti sguinzaglia i suoi squadristi del web. Ha iniziato in tempi non sospetti, correva l'anno 2008, e il M5S era ancora di là da venire, quando Grillo diede vita alla prima lista di proscrizione per giornalisti. La chiamò, con il suo solito stile sobrio, Sputtaniamoli. Il motto era chiarificatore: "Diffamarne uno per educarne cento". Ecco, nei cinque anni successivi, si è impegnato assiduamente in questa missione pedagogica. Un climax ascendente. Sempre più rabbia, sempre più insulti. Il successo politico ha fatto da detonatore all'insofferenza dell'ex comico genovese nei confronti delle redazioni e dei giornalisti che le popolano. Proprio nelle ultime settimane ha lanciato una lotta senza quartiere a Quinta colonna e a tutti i suoi giornalisti, che ha insultato e sputtanato su tutti i social media del Movimento 5 Stelle. Oggi arriva il "misericordioso" appello: "Pentitevi, vi perdoneremo anche se siete fuori tempo massimo da un pezzo". "L’Italia è 69sima nel mondo per libertà di informazione, preceduta da Paesi africani o asiatici che trattiamo con sufficienza, ma che sono in grado di darci lezioni di democrazia. La responsabilità di questa situazione gravissima che impedisce ai cittadini di accedere alla verità e quindi di decidere, giudicare, partecipare alla vita del Paese è delle Sette Sorelle". Le Sette Sorella, nella metafora grillesca, sarebbero le sette principali televisioni italiane, tutte impegnate - sempre secondo il leader genovese - in una crociata per diffamare i grillini. "Nessuno può affermare il contrario, nessun responsabile di rete, nessun conduttore, nessun giornalista. Non tutti però sono uguali, qualcuno vive questa situazione come un fardello, un prezzo da pagare. Mi appello a questi giornalisti. Pentitevi. Avrete un programma di protezione e sarete inseriti in una "white list", celebrati come Giornalisti della Terza Repubblica. Sono necessari un Buscetta, un Contorno, un Mutolo, un Mannoia dell’informazione. Vespa, Floris, Formigli, Berlinguer e tutti gli altri dentro quella scatola, avete un’occasione per riscattarvi, non perdetela". Poi si mette a parafrasare il celebre discorso di William Wallace in Braveheart: "Agonizzanti in un letto, fra molti anni da oggi, siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni della vostra vita a partire da adesso, per avere un’altra occasione, soltanto un’altra occasione per dimostrare la vostra dignità? Voi siete delle pedine, forse inconsapevoli, di una dittatura che non usa le pallottole, ma la denigrazione, la diffamazione, per la distruzione mediatica dell’avversario". Insomma, il messaggio è chiaro: i giornalisti si devono pentire. Tutti in ginocchio, al cospetto del leader a Cinque Stelle. Ecco la democrazia che piace a Grillo.

Commenti
Ritratto di giulius

giulius

Sab, 22/06/2013 - 18:49

quest'uomo e PAZZOOOOOOOOOOOOO

Ritratto di i..falsari...

i..falsari...

Sab, 22/06/2013 - 19:28

Beppe certe cose non gliele puoi chiedere,son pennivendoli, tengono famiglia

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Sab, 22/06/2013 - 19:34

questo e' un altro che non ha capito un c... della vita. senza i giornalisti non ha visibilita' e vai a rompere i cog....proprio a loro. se fossero furbi anche i giornalisti chiuderebbero i battenti a succitato idiota e vorrei vedere poi cosa si inventa...ma visto l'ignoranza del soggetto.......

syntronik

Sab, 22/06/2013 - 19:47

Perché, al Giornale non vi pentite?? hahahahahaha dopo il grillo pentastellato vi rilascerà le interviste, vi perdonerà e non vi manderà più dei waffa, il profeta ha detto, così e bisogna crederci, almeno 4 gatti spellakkiati ci credono.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Sab, 22/06/2013 - 20:21

Però ha ragione. Il giorno in cui Sallusti, Feltri, Fede e compagnia riconosceranno che la provenienza della loro busta paga non è/era/sarà del tutto ininfluente su cio' che scrivevano/scrivono/scriveranno sarà un giorno da ricordare. E' un po' come per il complotto stato mafia, se non era per i pentiti mafiosi i politici e gli uomini delle istituzioni tutti si sono comportati da veri uomini d'onore.

Ritratto di serramana1964

serramana1964

Sab, 22/06/2013 - 20:49

....ma che tipo di droghe usa grillo?

farcare

Sab, 22/06/2013 - 21:19

Vogliamo il RIMBORSO DELL'IMU Il PDL se né dimenticato? Berlusconi ha promesso la restituzione dell'IMU se il PDL andava al governo, se né dimenticato, forse? Se lo sono dimenticato il PDL, il Berluscomico e tutti i giornali. Vogliamo la restituzione dell'IMU. Gridatelo!!!

Ritratto di Giorgio Prinzi

Giorgio Prinzi

Sab, 22/06/2013 - 21:40

Sono, tra l'altro, un giornalista iscritto all'Ordine nell'Elenco Pubblicisti. Non solo mi dichiaro offeso da queste affermazioni di Beppe Grillo, ma come cittadino sono estremamente preoccupato per l'inequivocabile presa di posizione di una compagine politica rappresentata numerosamente in Parlamento, che mi appare in aperto contrasto con la lettera e lo spirito della Costituzione. Essendo un pubblicista, quindi più libero rispetto ai colleghi giornalisti professionisti condizionati dalle testate di appartenenza e dalle loro proprietà, mi rivolgerò con un atto formale sia al Consiglio Nazionale dell'Ordine dei Giornalisti, sia alla Federazione Nazionale della Stampa Italiana, chiedendo alla luce di quanto riportato in questo articolo una ferma ed inequivocabile presa di posizione e l'eventuale avvio di concrete azione volte a difendere oltre la categoria, la libertà d'informazione, il diritto di critica, la libertà d'opinione, principio cardine di una democrazia liberale quale la nostra è secondo lo spirito e la lettera della Costituzione, liberale, democratica, nata dalla Guerra di Liberazione 1943 - 1945 di cui a partire da questo anno cade il Settantennale. Riservandomi di valutare l'eventualità di inoltrare un esposto alla Magistratura, contestualmente provvedo ad inserire questo commento sulla mia bacheca di Facebook, chiedendo a quanti mi leggono di prendere coscienza della preoccupante "esuberanza" del leader del M5S.

latriglia

Sab, 22/06/2013 - 22:05

I giornalisti sono anche fin troppo buoni con questa testa calda

lucrus

Sab, 22/06/2013 - 22:31

Uno che scrive su "Il Giornale" avrebbe dovuto commentare in un solo modo queste parole di Grillo, ovvero con un "mea culpa". E pensare che io leggo questa testata solo per cercare di capire cosa ci trovino i miei genitori di tanto interessante.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Sab, 22/06/2013 - 23:04

Questa specie di rivoluzionario insultante tutti e tutto è veramente fuori di testa e con lui tutti coloro che in buonafede hanno votato per i scientologrill attualmente in numero spropositato al "governo" del paese.Il solo giornale che le aggrada è il fatto quotidiano artefice di una campagna contro Berlusconi senza eguali.Pertanto va lasciato in balia dei suoi deliri e cosa più opportuna è ignorarlo e stampare una pagina al giorno con la sua foto quando urla e scriverle sotto a caratteri cubitali: ma vaffa ......

Azzurro Azzurro

Sab, 22/06/2013 - 23:07

questo hitler di provincia e' suonato come una campana

Ritratto di i..falsari...

i..falsari...

Dom, 23/06/2013 - 00:26

BEPPE LASCIALI PERDERE, son pennivendoli, hanno famiglia

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 23/06/2013 - 00:27

Di scemenza in scemenza l'urlatore squilibrato continua a PLAGIARE GLI SPROVVEDUTI. Non hanno ancora capito il suo meschino godimento di fare spettacolo USANDOLI COME COMPARSE.

Ritratto di marione1944

marione1944

Dom, 23/06/2013 - 01:08

Ma questo tomo, si crede Dio? un'altra stronzata delle sue.

flashpaul

Dom, 23/06/2013 - 01:39

Un resoconto che sembra uscito dalla corsia dei deliranti affetti da esaltazione paranoica. Sembra sempre più Nerone.

MMARTILA

Dom, 23/06/2013 - 07:03

Trattamento Sanitario Obbligatorio...va internato in manicomio criminale.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 23/06/2013 - 08:58

libero pennucci haahhaahahhaahah che ironia della sorte chiamarsi libero e poi scrivere x servire.

rancarani.giacinto

Dom, 23/06/2013 - 08:59

con quali soldi il "GRULLINO" gira l'Italia in camper? Chi paga le sue spese private? La benzina, colazioni pranzi merende e cene, Dorme in camper? Non ci credo, andrà in hotel M5STELLE, poi di nascosto salirà in camper.Altre volte ha sbraitato "pentitevi...." poi abbiamo visto cosa è successo, è caduto nel profondo baratro della tragedia del suo movimento. Lui dovrebbe arrendersi e andare in Australia a fare il BUFFONE.Cordialità

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 23/06/2013 - 09:04

un giornale che asserisce che i giudici di questo paese sono servi di un partito e poi attacca grillo per difendere la purezza dei giornalisti stipendiati dai rispettivi partiti pdl e pd-l. a quando un pò di coerenza?

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 23/06/2013 - 09:11

un giornale che asserisce che i giudici di questo paese sono servi di un partito e poi attacca grillo per difendere la purezza dei giornalisti stipendiati dai rispettivi partiti pdl e pd-l. ditemi voi un giornalista che sia libero in italia? a parte pennucci libero di nome ma non di fatto.

guidode.zolt

Dom, 23/06/2013 - 09:12

Si accredita troppa importanza per eccesso di egocentrismo...gli elettori, pentiti, lo ridimensioneranno a quello che è...una fastidiosa "flatulenza"!

semprecontrario

Dom, 23/06/2013 - 09:23

ma ritorna a fare il comico, anzi no, non sai fare piu' nemmeno quello,fai il filodrammatico che ti riesce meglio

Ritratto di indi

indi

Dom, 23/06/2013 - 09:26

Solitamente, quando un individuo da segni d'instabilità mentale, lo rinchiudono, è giunta l'ora di farlo con il grillotalpa e tutti i suoi talebani parlamentari.

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 23/06/2013 - 09:32

rancarani giacinto prima di scrivere informati e visto che oggi la censura è in vacanza posso anche dirti che sei deficiente oppure a tua difesa sei solo ignorante.

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 23/06/2013 - 09:57

Perche' i giornalisti di tutte le tendenze non ragliano come vuole il padrone?

attilio.baldan@...

Dom, 23/06/2013 - 10:15

E' ovvio: i due clown sono gelosi l'uno dell'altro.

zccprb

Dom, 23/06/2013 - 10:24

vedo tra questi commenti un certo numero di persone troppo intelligenti per leggere questo giornale. e sono i..falsari ; Carlito brigante; farcare ; ersola , la più sapiente ; luigi piso , un altro scienziato, eccetera. e lo sfanno solo per contestare. Mi fanno passare la voglia d leggere i commenti, visto le cavolate che scrivono

zccprb

Dom, 23/06/2013 - 10:24

vedo tra questi commenti un certo numero di persone troppo intelligenti per leggere questo giornale. e sono i..falsari ; Carlito brigante; farcare ; ersola , la più sapiente ; luigi piso , un altro scienziato, eccetera. e lo sfanno solo per contestare. Mi fanno passare la voglia d leggere i commenti, visto le cavolate che scrivono

Ritratto di chris_7

chris_7

Dom, 23/06/2013 - 10:40

@ersola ti hanno dotato di un cervello pensante o hai bisogno di andare a prendere quello di grillo, cmq la tua immagine indica perfettamente il tuo partito hahahahaha

pastrito

Dom, 23/06/2013 - 10:55

Ma perché, non è forse vero che TUTTE le televisioni diffamano tutti i giorni il M5S? Non è forse vero che l'Italia è 69sima nel mondo per libertà di informazione? A questo vi siete ben guardati dal rispondere. Il pentimento deve essere rivolto agli italiani, non certo a Grillo!! Il commento di Giorgio Prinzi mi ha fatto ridere: si dice preoccupato per le sparate di Grillo, ma poi, forse inconsapevolmente, dice di essere "più libero rispetto ai colleghi giornalisti professionisti condizionati dalle testate di appartenenza e dalle loro proprietà"....e le proprietà a chi hanno risposto per anni? La cosa divertente è che Grillo dice queste cose da 20 ANNI, ottimo tempismo, complimenti

giovanni PERINCIOLO

Dom, 23/06/2013 - 11:01

Grillo vaffan...o, poi noi gioiremo!

cgf

Dom, 23/06/2013 - 11:17

Intanto sono sempre più Italiani che non stanno perdonando Grillo per averli presi in giro, i risultati elettorali sono eloquenti più di qualsiasi 'pezzo' giornalistico.

lucrus

Dom, 23/06/2013 - 11:22

pastrito, volevo commentare io le sparate di Giorgio Pinzi con le stesse parole che hai usato tu, ma visto che l'hai già fatto tu mi limito a dire che condivido al 100% quanto hai scritto.

grattino

Dom, 23/06/2013 - 11:35

@pastrito Ottimo commento,condivido pienamente..

cgf

Dom, 23/06/2013 - 11:57

@pastrito QUELLA classifica è stata fornita dal grillo-blog? lo stesso dove oggi abbiamo due super-candidati papabili per le quirinarie che rappresentano in pieno lo spirito/bla/bla di M5S e domani mattina sono infami della peggior specie? a 65 anni di solito poi si mostrano toni ben più pacati, senza contare che non solo in Italia, ma in tutto il mondo chi urla non è mai preso in considerazione.

squalotigre

Dom, 23/06/2013 - 12:34

ersola- I giornalisti, in tutto il mondo, esprimono la loro opinione che naturalmente corrisponde a quella della proprietà e non perché siano servi, come afferma un demente come lei e come Grillo, ma solo perché vengono assunti in quanto le proprie opinioni coincidono con quelle di coloro che li hanno assunti. E' per questo che esistono giornali di diverse tendenze. Sarebbe veramente un comportamento masochista se un giornale come Repubblica pagasse Sallusti per scrivere l'editoriale o il Giornale assumesse Padellaro per fare altrettanto. I magistrati, al contrario, non vengono reclutati per affermare le proprie convinzioni politiche ma per interpretare la legge che dovrebbe essere uguale per tutti. Anche per loro che dovrebbero rispondere del loro operato in sede civile e penale, come i comuni mortali, che quando sbagliano ne subiscono le conseguenze. E gli errori dei comuni mortali non vengono giudicati dai colleghi con i quali vanno a bere il caffè al bar, ma da un organo terzo. Domani ci sarà la sentenze del caso Ruby. La sentenza è già stata scritta. Silvio verrà condannato non perché ci siano prove ma perché anche se i giudici fossero convinti della sua innocenza lo condannerebbero ugualmente perché nessuno è disposto a mettere a repentaglio la carriera ed i privilegi della carica. Come può sperare un magistrato di essere promosso dando ragione a Berlusconi? Il CSM non lo promuoverebbe neanche se avesse la scienza giuridica di Calamandrei o la sapienza di Salomone.

rancarani.giacinto

Dom, 23/06/2013 - 12:36

@ersola@ il mio nome è scritto molto chiaro prima del commento, il tuo no, cercavo qualche grullino che mi spiegasse dove prende il "grano" il capo grullino, ma vedo che anche tu non ci arrivi. Visto che il tuo nome non lo so a Milano quelli come te si chiamano "PIRLA" .

Ritratto di menomalechemuionoancheloro

menomalechemuio...

Dom, 23/06/2013 - 12:55

non sono daccordo con chi definisce Grillo un pazzo, un fuori di testa, ecc, ecc. Sono fortemente convinto che sia sanissimo di mente e per di più sia un ottimo imprenditore. Uno dei migliori in italia in questi momenti di crisi nera. in momenti che a malapena riusciamo a sbarcare il lunario ci sono imprenditori di successo che con estrema abilità riescono a produrre e guadagnare milionio di euro. ebbene: un imprenditore di questa soffa abbiamo il coraggio di definirlo Pazzo? no. non credo che si possa usare questo aggettivo. grillo è . e lo ha dimostrato, un ottimo uomo d'affari che in pochi anni è riuscito a guadagnare milioni di euro consapevole che i suoi "dipendenti" lo osannano e per di più lavorano gratis... NO. assolutamente non pazzo. un ottimo, brillante e simpatico uomo d'affari. poi che ci faccia credere che sia onesto e sincero questa è un'altra storia. a mio avviso questo uomo d'affari, a breve, si ritirerà dalla politica/imprenditoria e ci ricorderà che la sua parabola era scritta: come anni fa guidando un fuori strada ha ucciso tre persone non possiamo pretendere che sia in grado di guidare un gregge di migliaia e migliaia di pecore. da una persona come questa io onestamente non lo faccio guidare da casa mia al bar in fondo alla via. era tutto scritto nel suo nome. l'anagramma di giuseppe grillo è "rieleggo suppli" e se vogliamo andare a fondo nella discussione troviamo che: " Il nome completo di questa tipica pietanza da rosticceria in realtà è Supplì al telefono, derivante dal fatto che per mangiarlo caldo, come è tradizione, andava aperto in due e la mozzarella filante creava un "filo" tra le due parti di riso facendolo sembrare, appunto, un telefono. Ecco dove Grillo ha sbagliato: non ha anagrammato il suo nome. avrebbe capito che bisogna saper comunicare ed è doveroso comunicare. Lui ha esagerato e ha rotto il filo che lega le due parti di mozzarella. ha interrotto la telefonata. ottimo imprenditore ma a tutto c'è una fine. coglione. anzi...suppli .anagramma il tuo nome e nelle prossime avventure commerciali fai attenzione. meno male che muoiono anche loro

agosvac

Dom, 23/06/2013 - 12:57

Avevo sempre pensato che grillo fosse "leggermente" deficiente! Mi devo ricredere: non è neanche minimamente deficiente, è completamente fuori di testa!!! " arrendetevi, siete circondati" "pentitevi e vi perdoneremo" nessuno nel pieno possesso delle sue facoltà mentali può dire simili idiozie, scusate, non "dire" ma "urlare".

agosvac

Dom, 23/06/2013 - 13:02

Egregio farcare, lei pecca, tanto per cambiare, di un sovraccarico di idiozia! Berlusconi non è al Governo, non da solo, non può decidere lui, il Governo è un Governo di coalizione di cui fa parte integrante anche il Pd che di certe cose, anche giuste, non ne vuole sentire parlare. Già è tanto se si riuscirà ad abolire l'Imu e a non aumentare l'Iva. Si contenti!!!

Ritratto di ersola

ersola

Dom, 23/06/2013 - 13:27

squalotigre tanto per fare un esempio mi spiega come mai giuliano ferrara o liguori ex appartenenti a lotta continua ora sono diventati di destra? non è per caso per certi individui conta solo il denaro per esprimere opinioni? e mi spiega perchè i giornalisti in rai vengono collocati dai partiti? in altre parti più civili del mondo non funziona affatto come dice lei.rancarani giacinto il m5s durante la campagna elettorale ha ricevuto tramite donazioni degli iscritti al m5s pubblicati sul blog di grillo circa 700.000 euro di cui 350.000 sono stati spesi per lo tsounami tour e i restanti 350.000 sono stati donati al comune di mirandola colpito dal terremoto.

Ritratto di .i f@lsari.

.i f@lsari.

Dom, 23/06/2013 - 13:27

libero pennucci ah,ah,ah,ah,ha LOL LOL

pastrito

Dom, 23/06/2013 - 14:14

@cgf la lista viene da freedom house, organizzazione non governativa statunitense che si occupa di diritti umani, libertà di stampa e libertà politiche. Si può ovviamente non essere d'accordo, non è La Bibbia, però un giornalista serio invece di puntare sulle parole grossolane di Grillo dovrebbe rispondere a freedom house: così si da l'idea di voler sviare il discorso e non voler affrontare la critica di freedom house; critica che potrebbe anche essere completamente fuori luogo, però appunto parliamone!! @grattino-lucrus: Grazie, spero che anche il diretto interessato se ne sia accorto...

gianfranco1966

Dom, 23/06/2013 - 14:43

grillo ma non ti rendi conto che ormai sei sempre piu ridicolo e penoso tu e i comunisti non avete le palle nemmeno per amministrare un condominio.

cgf

Dom, 23/06/2013 - 15:32

@pastrito lei crede a wikipedia? freedom house, come wikipedia, non ha nulla di scientifico. la risposta l'ha già ottenuta da solo, cmq non 'svicoli', Milena Gabanelli e Stefano Rodotà ERANO o no i canditati più favoriti dallo stesso Grillo? il giorno dopo però, come quei giornalisti che si sono permessi di... (btw anche i deputati), questa la chiama 'democrazia'? Un gornalista serio riporta nell'articolo tutti gli umori, non solo quelli che vuole il grillo che ha sempre condannato la stampa italiana di essere di regime ed ora è proprio lui che vorrebbe una propria! BTW non svii portando con il riscaldamento globale o altre cose, resti pure in tema e si domandi perché la gente, non solo i giornalisti, non si fidano più del grillo Sparlante.

pastrito

Dom, 23/06/2013 - 16:42

@cgf infatti, se legge bene, ho detto che NON è La Bibbia e che si può benissimo discutere sia sui parametri usati sia sul risultato ottenuto, cosa che però nessun giornale ha fatto, almeno tra quelli che ho letto, e dire semplicemente che tanto Wikipedia (che detesto) quanto freedom house non sono attendibili non ritengo sia una risposta soddisfacente. La Gabanelli ha fatto un servizio di un'ora quando sia su internet che alla camera di commercio avrebbe potuto trovare le sue risposte (mi sembra giusto quindi che chi venga attaccato si difenda, così come fanno i giornali agli attacchi di Grillo, no?) e Rodotà ha definito la politica di De Vito, candidato sindaco di Roma del M5S, simile a quella dei "fascisti che deportavano le persone via dai fori imperiali" (anche in questo caso mi è sembrata giusta una severa e dura presa di posizione). Che abbia sbagliato allora inizialmente a fidarsi di Rodotà? SI, infatti l'unica volta che ha appoggiato un uomo del PD alla fine l'hanno fregato, e c'è ancora chi si lamenta per non aver appoggiato TUTTO il PD...........

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 23/06/2013 - 20:48

@zccprb troppo buono, grazie per l'immeritato complimento