Il piano per il lavoro di Renzi? Mille euro a tutti i disoccupati

Il Jobs act è in dirittura d'arrivo: sussidio di disoccupazione anche per i precari. Una misura da 8,8 miliardi di euro. Dubbi sulla copertura economica

"Noi vogliamo partire immediatamente con la 'Garanzia Giovani'. Era già stata predisposta, va rifinita ma in un paio di settimane siamo in grado di presentarla". Il ministro del Lavoro Giuliano Poletti coglie al volo l'accelerata data ieri dal premier Matteo Renzi dopo aver visionato gli allarmanti dati sulla disoccupazione e si butta anima e corpo sul Jobs Act. La riforma del mercato del lavoro è quasi pronta. E Repubblica già ne anticipa i contenuti, a partire dal sussidio di disoccupazione che sarà esteso anche ai lavoratori precari. "La platea dei potenziali beneficiari - spiega Filippo Taddei, responsabile economia del Pd, alla Stampa - si allargherebbe di oltre trecentomila lavoratori attualmente sprovvisti di una vera protezione dalla disoccupazione".

"Per noi lasciare una persona senza niente da fare è una condanna senza nessun tribunale che ti abbia condannato - spiega Poletti a margine della conferenza di Libera in Campidoglio - essere inutili a sè e agli altri è per noi la peggiore delle condanne". L'obiettivo del governo Renzi è piuttosto chiaro: "Moltiplicare le opportunità e fare in modo che ogni cittadino abbia la possibilità di avere qualcosa da fare e questo vale per i disoccupati, per i carcerati, per gli immigrati". Una strada che, però, rischia di costare tanto, troppo, alle casse dello Stato. Per il momento non c'è niente di concreto, ma i rumors parlano di un piano imponente e tutt'altro che a costo zero. Insieme allo sblocco dei debiti della pubblica amministrazione, agli interventi sull'edilizia scolastica e al taglio del cuneo fiscale Renzi vuole stare una sferzata all'occupazione. per farlo si prepara a introdurre un sussidio di disoccupazione universale che andrà sotto il nome di Naspi. L'assegno, ipotizzato dal politologo Stefano Sacchi, andrà a tutti i disoccupati, anche ai collaboratori a progetto che l'ex ministro Elsa Fornero aveva invece deciso di escludere. Insomma, la platea si allarga a dismisura: sotto l'ombrello statale finiranno, dunque, 1,2 milioni di disoccupati fino ad oggi esclusi. Tant'è che in molti hanno iniziato a storcere il naso sulle coperture economiche. Dallo staff di Renzi fanno sapere che il suissidio di disoccupazione universale costerà 1,6 miliardi in più rispetto a quanto sborsa oggi lo Stato: 8,8 miliardi di euro che dovrebbero essere finanziati con uno spostamento di risorse dalla Cig in deroga.

"In 15 giorni immaginiamo di dover mettere in campo la proposta sul lavoro che è molto urgente - ha spiegato Renzi - ci viene chiesta non solo dalle istituzioni internazionali ma da quel 12 per cento di giovani e cinquantenni che hanno perso lavoro e non riescono a ritrovarlo". Le 56 pagine del Jobs act già pronte dovranno ora essere discusse e mediate con gli alleati. Il Nuovo centrodestra di Angelino Alfano preme per alleggerire i vincoli sulle assunzioni. Tra i punti del piano economico c'è anche la riduzione dei contratti e il passaggio a un contratto unico. In realtà sono ben poche le pagine del documento dedicate alle regole del mercato del lavoro: il vero nodo sono le norme fiscali. E la vera partita, appunto, giocata sarà sulle coperture. A preoccupare maggiormente è appunto l'assegno universale di disoccupazione che dovrebbe aggirarsi intorno ai 1.100-1.200 euro al mese con "l'obbligo di seguire un corso di formazione" e di "non rifiutare più di una proposta di impiego". Non solo. Il Naspi durerà un anno per i lavoratori dipendenti e sei mesi per i contratti atipici. "L'attuale tutela Aspi (il minisussidio garantito dalla riforma Fornero, ndr) - assicura Taddei - può essere  esteso ai lavoratori a progetto e allungata nella copertura con una spesa comparabile alla somma dell’Aspi e della cassa integrazione".

Commenti

giottin

Sab, 01/03/2014 - 12:19

Ah sì, mille euro a tutti i disoccupati, ovviamente con i soldi del "potranno aumentare la tasi"!!!! Codesto ragazzo con la faccia da scemotto è peggio di tutti gli altri messi assieme!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 01/03/2014 - 12:21

Basta aumentare ancora un po' le tasse sulla casa e dimezzare le pensioni. Eccheccevo'?

Invisibleman

Sab, 01/03/2014 - 12:22

oggi in Veneto si raccolgono le firme per la secessione oltre 500 gazebo!!!! naturalmente anche questo giornale come gli altri di regime non ne parlano!!! continuano a raccontarci le solite vicende tutte uguali da anni....

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 01/03/2014 - 12:22

Da domandarsi , dove prende questi regali .Forse li toglie dalle tasche degli estracomunitari .Un bamboccio al comando .Siamo messi peggio.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 01/03/2014 - 12:24

La fotocopia pratica del programma di Grillo. Alla fine converrà fare, di professione, i disoccupati. Occhio a chi voterete alle prossime elezioni. I grilli, maturando, potrebbero diventare rossi...

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 01/03/2014 - 12:28

per evitare sommosse di piazza preferisce tenere calmi con lo zuccherino i disoccupati e lasciar morire le poche aziende ancora in vita, è soltanto una guerra civile posticipata !!

Agostinob

Sab, 01/03/2014 - 12:33

La copertura si troverà sempre. Basterà applicare qualche altra tassa a chi lavora. Certo è che, riflettendo, molti oggi che non arrivano a 900 o 1000 euro mese hanno tutto l'interesse a farsi licenziare. Per un anno potranno fare come molti su questo blog: inneggiare alla sinistra, non lavorare, lamentarsi della mancanza di lavoro ma, nel frattempo, stare davanti ad un computer con un abbonamento ad una linea veloce e telefonino a fianco.

Ritratto di Markos

Markos

Sab, 01/03/2014 - 12:33

Io per avere 1200 euro di pensione ho lavorato 40 anni , tanto valeva aspettare senza far niente ...o meglio arrivare con un barcone dall'Africa senza documenti e dichiarare di arrivare dalla Somalia in guerra.

61mauro61

Sab, 01/03/2014 - 12:33

Sono un dipendente e prendo 1.190,00 € al mese comprensivo di assegni familiari, se l'assegno di disoccupazione viene valutato 1.000,00 o 1.200,00 € mensili, forse mi conviene mettermi d'accordo con il datore e farmi licenziare. Mi sembrano un po troppi (c'è gente occupata che prende meno di 800,00 € al mese).

gigetto50

Sab, 01/03/2014 - 12:34

...solo che, con mille Euro al mese, chi alla fine accettera' certi lavori? Se non erro anche in Francia e Germania c'é una specie di sussidio ma mi dicono che siano rigorossimi contro chi é ammalato di poltronite e snobba le offerte di lavoro.. Credo che al secondo rifiuto, venga sospeso il sussidio.

altair1956

Sab, 01/03/2014 - 12:34

Un'altra caxxata dei sinistronzi, 1000 Euro ai disoccupati e 800/900 a chi lavora. Con queste belle innovazioni conviene fare i disoccupati. Renzi fatti vedere da qualche specialista, hai qualcosa che non va nel cervello.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 01/03/2014 - 12:36

Caro Renzi, vedi come ti tratto caro Presidente? Uso i guanti di lana anche per poterti riscaldare dalla freddezza dei tuoi Compagni di cammino; è una buona idea. Se permette, Presidente, mi dica cosa ha in mente ed io le risponderò che appena lei ed il suo Governo faranno questo regalo agli Italiani, mi licenzierò dritto e filato mandando a quel Paese qualcuno che conta. Starei a casa e me la venderei, la mia esperienza, presso qualche altro Committente; bravo il bischerone. Shalom

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 01/03/2014 - 12:36

Mille euro a chi lavora e mille euro a chi non lavora. E allora perché lavorare? Meglio fare il Michelazzo.

Ritratto di geode

geode

Sab, 01/03/2014 - 12:37

Forza Renzi!!!! L'importante però che non voglia continuare a convincere gli Italiani che si può mangiare senza lavorare; sarebbe ancora peggio della catastrofe.

Ritratto di pravda99

pravda99

Sab, 01/03/2014 - 12:38

Il Bamboccetto Fiorentino ha il libretto degli assegni facile, promette soldi a destra e manca che neanche Berlusconi al massimo del suo splendore populista e incantatore di serpenti... Era persino megio la falsa promessa del milione di posti di lavoro, che quella di un vero Stato assistenzialista e clientelare nella miglior tradizione Democristiana. Baciapile irresponsabile.

Holmert

Sab, 01/03/2014 - 12:46

Certo, mille euro a testa. E costoro cosa daranno in cambio? Prendono danaro senza dare nulla ? Non è forse il danaro merce di scambio e va dato in cambio di qualcosa, una merce, un lavoro? A chi verrà sottratto il danaro da dare ai disoccupati? A chi fa ed ha fatto il mazzo? Mi riesce difficile capire un populismo demagogico del genere se non frutto di una mente che ragiona in un certo modo, trattandosi di un "giovinotto" che spara cannonate 'ndo coio coio. Fosche nubi si addensano all'orizzonte. Con undertaker Renzi ,l'Italia diventerà come il Venezuela di Chavez e poi di Maduro. Una catastrofe. La definizione di Vanna Marchi della politica, datagli da un grillino è perfettamente calzante.

fabio55

Sab, 01/03/2014 - 12:47

dategli fiducia elettori di destra o di centro destra lui e berlusconi insieme risolleveranno l italia statene certi

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 01/03/2014 - 12:50

Uno stipendio per non fare nulla? Ganzo, così avremo disoccupati a vita. la pappa fatta un porta a nulla, caro fiorentino mangia fagioli!

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Sab, 01/03/2014 - 12:52

So che non tutte le parole verranno ascoltate, soltanto le buone notizie avranno libero accesso; questa non mi sembra una buona notizia dato che sembra uno scherzo di Carnevale. Si sa, infatti, che, dopo il Carnevale, c'è la Quaresima, almeno per chi crede in Dio e nella Chiesa, e questa è fatta di preghiere, elemosine ai poveri e digiuni per rimettersi in forma fisica. Renzi non farà nessuna di queste operazioni quindi non aspettatevi miracoli che non verranno; prepariamoci ai danni che saranno troppi e gravi. Shalom

Ritratto di wilfredoc47

wilfredoc47

Sab, 01/03/2014 - 12:53

Già la mobilità è un disincentivo al darsi da fare! Troppi comodi rammolliscono!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Sab, 01/03/2014 - 12:54

Li paga di tasca sua?

milo del monte

Sab, 01/03/2014 - 12:54

e chi non ha lavoro e non reisci a trovarlo invece come sempre si attacca al piffero..eh

guerrinofe

Sab, 01/03/2014 - 12:55

TUTTI SAPEVANO CHE ERA IMPOSSIBILE poi arriva Renzi che non lo sapeva e ci prova ... bravo Matteo siamo tutti con te. COMPLIMENTI!!!

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Sab, 01/03/2014 - 12:56

Considerato il livello medio degli stipendi in Italia, a chi converrà lavorare?

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 01/03/2014 - 12:58

ma cosa aspettano a tagliare pensioni d'oro e vitalizi ai ladroni di regime?

Ritratto di geode

geode

Sab, 01/03/2014 - 13:03

Caro Presidente dovrebbe anche garantire a tutti i pensionati che lo vorranno di cambiare "STATUS",da pensionato a disoccupato o precario, affrancandolo naturalmente da tutti i "PIZZI" fiscali vigenti. Finalmente si sentirebbe alzare dai "BASSI_FONDI" il grido di: W LA DISSOCCUPAZIONE UNIVERSALE!!!!!

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 01/03/2014 - 13:08

renzi taglia le pensioni d'oro e i vitalizi,fai vedere veramente da che parte stai.altrimenti sei il solito chicchierone tutto fumo.

moshe

Sab, 01/03/2014 - 13:09

Caro novello sveglione, anzichè dare mille euro ai disoccupati (tra i quali ce ne sono decine di migliaia fasulli), non sarebbe meglio non bloccare la pensione agli anziani e fare assumere al loro posto i giovani senza lavoro? Ricordati, se non l'hai ancora capito, che tra i disoccupati veri, ce ne sono decine di migliaia "di professione" e questi, NON VANNO PREMIATI !!!!!

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Sab, 01/03/2014 - 13:10

@giottin Nel 2008 grazie a 2 dirigenti LEGHISTI, l'Azienda per cui lavoravo, è FALLITA: loro sono usciti con un "regalo" complessivo di 2 MILIONI di Euro, mentre i dipendenti, grazie alle leggi-porcata si sono ritrovati senza ammortizzatori sociali= sul lastrico...Per cui non rompete i coglioni, voi che avete appoggiato Lega e PDL !!!!!

moshe

Sab, 01/03/2014 - 13:11

Invisibleman, LA SECESSIONE è LA NOSTRA UNICA SPERANZA, purtroppo mi vengono sempre tagliati i commenti quando ne parlo. Questo passerà?

pier47

Sab, 01/03/2014 - 13:12

buongiorno. RENZEL HA BATTUTO IL COLPO,C'E'!!!Questo è più pazzo di tutti gli altri,TASI,benzina e chissà che altro.FANNO APPOSTA,VOGLIONO DISTRUGGERE L'ITALIA,ORMAI E' CERTO.O si prendono i forconi in mano,QUELLI VERI oppure DISFATTA TOTALE!!!Scegliete voi.Io ci sono.

laura

Sab, 01/03/2014 - 13:12

Detta così' sembra una proposta demenziale. Chiunque arrivi, se rimane disoccupato dopo solo 3 mesi di lavoro, avrebbe diritto a 1000 euro al mese? Quelli sono pazzi da legare. Si rende conto Renzi che gli immigrati disoccupati sono moltissimi e con tutti quelli che arrivano la platea si allargherebbe a dismisura? E le truffe? Visto che in Italia già' abbondano, vogliamo renderle ancora più' facile? Gia' abbiamo visto aprire partite Iva con il sussidio regionale o i soldi dell'INPS, per poi venire subito chiuse e chi si e' visto si e' visto. Chi crede di prendere in giro Renzi? O e' completamente stupido o ci va molto vicino. E chi andrà' più' a lavorare se può' far niente e prendere 1000 Euro? Gia' vedo lo stuolo di finti contratti di lavoro, poi dopo tre mesi, via con 1000 Euro. Gia' e' una truffa la CIG, visto che molti lavorano in nero e prendono anche i soldi della CIG. Ovviamente dovrebbero pagare sempre i soliti. PAGLIACCI!!!P.S. L'immigrazione va ridotta e chi non ha lavoro deve tornarsene a casa, non campare sulle nostre spalle.C'e' gente che 1000 Euro non li guadagna lavorando, capito BAMBOCCIO???

moshe

Sab, 01/03/2014 - 13:12

Markos, hai perfettamente ragione, purtroppo chi lavora seriamente e chi ha lavorato, dalle sinistre non ha alcuna considerazione.

moshe

Sab, 01/03/2014 - 13:13

renzino, dove vai a prendere tutti i soldini? NUOVE TASSE?

eolo121

Sab, 01/03/2014 - 13:16

gli imprenditori son stanchi di pagare renzi... mettiamoci tutti disoccupati . far niente è bello tanto o presto o tardi , l italia farà la fine dell ucraina...

eolo121

Sab, 01/03/2014 - 13:17

gli imprenditori son stanchi di pagare renzi... mettiamoci tutti disoccupati . far niente è bello tanto o presto o tardi , l italia farà la fine dell ucraina...

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 01/03/2014 - 13:19

Mi chiedo se qualcuno vuole ancora lavorare, dal momento che chi ha lavorato decine e decine di anni guadagna seicento Euro di pensione e deve pagare anche le tasse. Renzi è meglio che questa MAGNIFICA IDEA la metti nel CESTINO, se non vuoi che tutti i pensionati d'Italia, ti mettano in pensione gratis.

Roberto C

Sab, 01/03/2014 - 13:22

Eh no, adesso basta! Se lo fanno davvero io vorrei che l'ex mio sindaco mi spiegasse una cosa: dunque io nella sua città mi sono trovato a 38 anni senza lavoro dopo una sfilza interminabile di co co pro, contratti a tempo determinato e simili - dopo mesi di ricerca di lavoro sono riuscito a farmi assumere (sempre con un co co pro) da un'altra parte, ma pochi mesi dopo arrivò una visita della finanza per problemi fiscali, spararono una multa a 5 o 6 zeri, la ditta chiuse e io mi ritrovai di nuovo intorno ai 40 anni a spasso, altri mesi di ricerca - stavolta inutile (perchè appena leggevano la data di nascita cestinavano il curriculum, il solo colloquio che sono riuscito a avere ricordo come si svolse: "Curriculum molto interessante, lei sarebbe proprio la persona adatta per questo lavoro ma sa noi cercavamo un giovane cui poter proporre uno stage..."); a quel punto nella situazione complicatissima di quarantenne ex co co pro disoccupato ho fatto la sola cosa che restava possibile - ho preso un piccolo prestito in banca e ho preso una Partita IVA - e lo Stato mi ha subito presentato il conto: soltanto di contributi per una pensione che so che non vedrò mai, dal 2011 a oggi ho lasciato allo Stato intorno ai 10.000 euro - e non parliamoo delle difficoltà burocratiche che ho dovuto attraversare, ora solo per aver trovato un fondo diverso per l'attività, dove riesco a risparmiare un po' sull'affitto si sono presi tipo 350 euro solo fra bolli e imposte di registro, tasse di concessione ecc., così tanto per gradire (oltre la parcella del commercialista perchè qui è organizzato tutto in modo perfetto: se non ti rivolgi a un professionista è meglio che non cominci neppure a provarci), ora questo decide che se avessi resistito e aspettato per 3 anni (usando magari lo stesso prestito avuto dalla banca che mi era stato concesso a titolo personale, non per l'attività, anzi dovetti inventarmi una causale privata tipo "ristrutturazione appartamento" perchè se mettevo che serviva per aprire un'attività forse ssrebbe stato più complicato concederlo!!! - e senza però pagare un solo euro di tasse, dato che sarei risultato nullafacente e nullatenente) avrei diritto a 1000 euro al mese dallo Stato? E se chiudo tutto (perchè grazie soprattutto alle loro tasse non ce la faccio - e già da diverso tempo ci sto pensando indipendentemente da questa novità) mi riconosce lo stesso come disoccupato e mi passa il sussidio o mi dice che siccome 3 anni fa ebbi la dabbenaggine di prendere la Partita IVA e di farmi appiccicare addosso il titolo di "imprenditore", anche se chiudo, come disoccupato non conto? Ma con che coraggio c'è qualcuno che ancora da ai giovani o ai meno giovani senza lavoro il consiglio di "rimboccarsi le maniche", darsi da fare ecc.? Perchè? Per vederti presentare il conto da uno stato che con una mano ti prende ogni mese centinaia di euro e con l'altra ti dice che siccome sei imprenditore o autonomo sei primo benestante, secondo probabile evasore fiscale, e nel frattempo vedere che chi non ha fatto nulla, magari perchè ha potuto farsi mantenere dalla famiglia, viene premiato mentre tu vieni bastonato di continuo? I disoccupati vanno aiutati non con i sussidi, quelli sono una rovina - ma con il lavoro, con 1000 euro al mese ci pagherei quasi uno stipendio, non è più semplice se lo Stato questi soldi li riconosce a chi assume nuovo personale invece che darli praticamente a fondo perduto?

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 01/03/2014 - 13:23

Renzi tra sottosegretari e viceministri ha messo insieme una ciurma che farebbe concorrenza ai Bucanieri del Mar die Caraibi. Lui s'è messo al comando di questo vascello fantasma che comunque andrà a sbattere sugli scogli in men che non si dica. Renzi vuol dare addirittura la 'paghetta' di 1.000 € ai fancazzisti. Roba da chiodi! Non è vero che il peggio deve ancora venire: è già arrivato si chiama Renzi. Renzi è forse il più fesso di tutti i Premier avuti negli ultimi anni. Mi meraviglio come Berlusconi non si sia accorto prima che aveva a che fare con un rodomonte, un ammazzasetteespaccaquattrdici, un bischeraccio al cubo. Beh, però se si pensa che Berlusconi stimava Fini, Bossi, Alfano, Formigoni, Lupi, ecc.ecc...allora non ci si deve meravigliare troppo.

seran

Sab, 01/03/2014 - 13:24

Il fatto è che ci hanno sempre fatto credere che non ci sono più soldi. Padoan ne sa più di ognuno di noi quindi lasciamo perdere commenti fondati sull'ignoranza (nel senso di ignorare).

ritardo53

Sab, 01/03/2014 - 13:27

ERSOLA: Rispondi una volta, dico una sola volta, ma che dico, almeno una ERSOLA volta, rispondi al tema.

Ritratto di stock47

stock47

Sab, 01/03/2014 - 13:35

Ammettiamo che la cosa si possa fare e funzioni, ma a quali disoccupati spetterebbe l'aiuto economico? Se nel mazzo ci mettono tutti gli stranieri o anche gli stranieri che abbiano preso da poco la cittadinanza italiana mi sa che sia io che molti altri italiani ci incazz... un poco!

ritardo53

Sab, 01/03/2014 - 13:36

Se la proposta di Renzi va in porto, ritiro ufficialmente la mia domanda di pensione.

Giunone

Sab, 01/03/2014 - 13:36

Questa propaganda non è nuova. Mi sembra un po' le promesse del grillo & Co nella campagna elettorale 2012/2013, promessa tra l’altro fruttifera già che in molti diedero il voto sognando questi 1000/1200 euro al mese senza far nulla.Non sarà mica un'altra copia di copyright in questo caso a grillo. Stesso profumo con nomi diversi: nell'anagrafe "pentastellato" la stessa proposta fu battezzata "Diritto di Cittadinanza". Se fosse possibile ben vengano questi doni, il problema risiede che in entrambi casi, non si può dedurre con esattezza COME e da DOVE intendono PRODURRE questi soldi per questo mana senza dover usare ancora una volta il "trapano tasse" nelle tasche ormai vuote e arrabbiate dei cittadini.

milo del monte

Sab, 01/03/2014 - 13:42

Non e' vero che va a tutti disoccupati ma solo a chi perde lavoro...chi e' disoccupato cronico o non trova lavoro si attacca

Ritratto di geode

geode

Sab, 01/03/2014 - 13:44

Se prendi mille euri al mese e ti fanno oziar senza pretese, DOTTO o CIUCO non è un male, perchè sei assistito dall'ASSEGNO-UNVERSALE.

vincenzo1956

Sab, 01/03/2014 - 13:48

premetto che non posso definirmi un pasdaran di Renzi.Ma nel discorso che fa c'e' una logica.leggete attentamente :2obbligai a seguire corsi di formazione e ad accettare un impiego di qualunque natura."In Danimarca hanno risolto cosi'.Eviteremmo i doppi e tripli lavori di alcuni casaintegrati e disoccupati temporanei a vario titolo e provvederemmo alla formazione in previsione di una loro espulsione definitiva dal contesto aziendale.A me sinceramente non sembra una cattiva idea.

soldellavvenire

Sab, 01/03/2014 - 13:49

i piú intelligenti tra i commentatori avranno giá capito la prossima mossa di matteo: diritto di voto agli extracomunitari disoccupati! i meno intelligenti come me, si abbandonano a grasse risate ed insuti scomposti: ahahahahahahahahahahahahahahah bananas!!

canaletto

Sab, 01/03/2014 - 13:50

INVECE DI FARE ELARGIZIONI GRATUITE ED INUTILI, BISOGNA TENERE CONTO ANCHE DEI 40 E 50ENNI SENZA LAVORO, BISOGNA TAGLIARE SUBITO CONTRIBUTI E TASSE E FACILITARE LE ASSUNZIONI CHE CON LA LEGGE DI QUELLA DEMENTE HA BLOCCATO TUTTO. LA VOLETE CAPIRE GOVERNANTI DELLA MINCHIA???????????????

michetta

Sab, 01/03/2014 - 13:50

Oh grulloooo! Te tu sei proprio un bischero! Ma che caxxo fai? Veramente intendi operare in codesto modo? Chi ti ha suggerito queste stronzate? La mamma? Il papa'? D'Alema? Il Papa? Napolitano? Oh, guarda, che noi, vi si manda tutti a pijallo in quel posto! Attento a te oh grullo, travestito da presidente! Ma come, invece di favorire il lavoro, chi lavora, chi si fa' un mazzo così dalla mattina alla mattina dopo,favorisci la disoccupazione, la teppaglia, gli scvrementi della Nazione?! Ma non l'immagini di certo, che cosa accadrebbe! Povero illuso! Povero borioso e presuntuoso! Povero Giovane Incapace e Disonesto! E' veramente bastato pochissimo per vedere di che razza di pappamolla eri fatto! Ma, ricorda, non ti bastera' urlare al vento i tuoi sproloqui, senza alcun valore e senza alcuna comprensione. Noi saremo lì, ad attenderti. Vedrai, non trascorrera' molto ancora. L'Ucraina e la Libia, al confronto, sembreranno passeggiate! Tu prova a fare quello che stai minacciando, attraverso i giornali e poi vediamo come va' a finire...... Malgrado questi autentici farabutti, AUGURI ITALIA!

ritardo53

Sab, 01/03/2014 - 13:53

Da lunedi tutti i disoccupati saranno assunti da Renzi per stampare soldi.

TruthWarrior1

Sab, 01/03/2014 - 13:53

Il vostro pensiero è sempre rivolto a quei "poveri disgraziati" di immigrati che stanno facendo fallire l'italia e tutta l'europa.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 01/03/2014 - 13:54

ritardo53 buona "una ersola volta",non è da te, comunque il taglio delle pensioni è a tema perchè è da li che potrebbe prendere soldi.....lo so sono sempre avanti.

TruthWarrior1

Sab, 01/03/2014 - 13:56

E vai Strenzi!

Ritratto di venividi

venividi

Sab, 01/03/2014 - 13:58

Ma questo giovane mi pare soffra di infantilismo acuto.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 01/03/2014 - 13:58

pravda99 vedrai che alla prossima campagna elettorale silvio e renzi faranno a gara a chi potrà spararle più grosse e non ti dimenticare che silvio aveva promesso oltre all'annullamento addirittura la RESTITUZIONE dell'imu che i vecchietti ancora aspettano.

palllino.

Sab, 01/03/2014 - 14:00

Mi sa che questo e' in costante campagna elettorale!! Dopo il milione di psti di lavoro i mille euro per tutti i disoccupati!!! Mettetvi in fila... Mi sa che e' il solito spot...per disoccupato cosa intendono?quello che ha perso il posto di lavoro?che e' in mobilita?che gia prende qualcosa e che basta ppco per arrivare ai mille euro? E chi il lavoro memmeno piu lo cerca gli basta iscriversi alle liste di collocamento?mica risulta disoccupato cosi.. Tutte palle per cercare consenso!!!

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Sab, 01/03/2014 - 14:00

A tutti i detrattori della proposta di Renzi: Pensavate che Renzi stampasse moneta? Se non siete d'accordo con la sua proposta sforzatevi di formularne una voi, possibilmente realizzabile, e poi vi accorgerete che senza soldi non si fa niente. Cordialità a tutti.

giottin

Sab, 01/03/2014 - 14:00

@wjnnex. Embeh???

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 01/03/2014 - 14:02

A Napoli domani si faranno licenziare tutti.

Ritratto di pinox

pinox

Sab, 01/03/2014 - 14:05

quante belle cose che ha in mente questo ragazzo, ma è un sognatore o uno statista?.....e con i soldi di chi da mille euro a tutti e abbatte il cuneo fiscale? ......è così che vuol far ripartire l'economia e ridurre il debito??......si vuole continuare a pensare di mandare avanti un paese nella merda fino al collo senza toccare il parassitismo che dilaga a tutti i livelli nel pubblico? senza toccare le penioni d'oro a chi non ne ha diritto?? a mantenere posti di dirigenti statali nullafacenti? a mantenere stipendi a dirigenti pubblici piu' pagati al mondo? SI DEVE ELIMINARE IL PARASSITISMO SE SI VUOLE GIRARE PAGINA!!!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 01/03/2014 - 14:05

WjnnEx e cosa mi dice di tutti quelli che dovrebbero ringraziare i vari landini epifani e camusso. Cosa mi dice della situazione attuale che grazie a questi signori le aziende o chiudono o se ne vanno all'estero ??? Colpa ancora della Lega e PDL ??Saluti

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Sab, 01/03/2014 - 14:05

Se mette le mani nella tasca degli italiani per prendere soldi, viene criticato. Se lo fa per dare dei soldi ai disoccupati, viene criticato. Se non fa niente viene criticato. Brutto mestiere quello del Premier.

chiara 2

Sab, 01/03/2014 - 14:06

E fosse vero! Almeno per una volta mettere TUTTI i lavoratori sullo stessso livello! Non, chi ha la tesserina prende anni ed anni di indennizzi (poi si permette anche di farsi il doppio lavoro togliendolo a chi è senza), mentre gli altri fanno la fame. Non è più l'epoca della "lotta di classe" solo per metterla in quel posto al prossimo. Tutele per tutti il lavoratori, uguale dignità (soprattutto BASTA SCIOPERIIIII)

ammazzalupi

Sab, 01/03/2014 - 14:06

Fuori nevica. E' da ieri che, fiocco dopo fiocco, ci sono per terra 40 centimetri di neve. Tra poco dovrò scendere al lavoro: eliminare da 80 box di 14mq di superficie/media una soffice coltre di calda neve. Ora sono vicino alla stufa e, leggendo il proclama così interessante mi chiedo: ma chi me lo fa fare? Piuttosto che congelarmi le mani... non sarà meglio aspettare i 1000 euro di Renzi senza fare un kazzo? ...

cameo44

Sab, 01/03/2014 - 14:07

Mi sa che Renzi incominci a dire le prime stronzate come fa a proporre un assegno di mille euro a tutti i disoccupati quando cè gente che non li prende pur lavorando tutti i santi giorni vuol dire che conviene essere disoccupati anzicchè andare a lavorare intanto ha dato possibili tà di aumentare la TASI giusto per cambiare oltre all'aumento della Benzina anche se fatto da Letta Renzi nulla ha fatto per impedirlo è proprio vero ha iniziato in malo modo speriamo che lo capisca e non faccia la stessa politica dei suoi predecessori tasse,tasse,tasse chiacchiere chiacchiere chiacchiere a quando i fatti?

chiara 2

Sab, 01/03/2014 - 14:09

Preciso, che sono favorevole ma solo se è vero che una persona, dopo, il primo rifuto a lavorare, si vede portare via tale sussidio. Inoltre, le coperture le tolgano alla miriade di indennizzati A VITA, cassa integrati, mobili ed immobili

palllino.

Sab, 01/03/2014 - 14:11

La triste realta purtroppo e' che abbiamo raggiunto ormai il punto di non ritorno.. A questi non rimane altro che prendere soldi da chi ha qualcosa finche' ce ne saranno. Ricordate i piccoli commercianti?quelli considerati ladri ed evasori?tanto si sono accaniti su di loro al punto Di farli estinguere.. Ora tocca ai piccoli proprietari di immobili a rimpinguare le casse dello stato.finche potranno.. Molti non sono piu in grado di sostenere i costi e hanno cominciato a non pagare l imu poiche' non sono Piu in grado e aspettano gli accertamenti sperando intanto di realizzare qualcosa... Poi tra non molto tocchera al "bot people",ultimo spot elettorale di Renzi. Basta avere le basi di finanza per capire che la tassazione sui titoli e' ininfluente ai fini delle entrate tributarie, Poiche' il rendimento lo stabilisce il mercato e non lo stato..se per ipotesi la tassazione fosse al 50 lo stato dovrebbe pagare il doppio di interessi...

Leonardo Marche

Sab, 01/03/2014 - 14:12

Suvvia, come siete severi. In fondo si tratta solo di 1.000 euro a testa, ma per un anno solo. Insomma "profumo di soldi", giusto per far tornare a chi se ne era dimenticato la voglia di averli... Va beh! E io che pensavo ad una riforma tipo Hartz tedesco, dove a chi non lavora si da la possibilità di lavorare sotto-pagato. Tipo 500 euro/mese che sono pochi, ma sono meglio di niente, e che permetterebbero di lavorare e quindi fare esperienza e quando poi si trova qualcosa di meglio si cambia. Sai quante cose si potrebbe far fare? Ma dimenticavo che noi non siamo tedeschi, bensi comunisti. D'altra parte un certo signor P., professore emerito, nel 2001 fece entrare 1,3 miliardi di cinesi con un costo di 1/30 del nostro nella competizione globale per il lavoro, e alla fine cosa ti aspettavi? Forse i cinesi diventeranno un po più ricchi e lavoreranno per 1/10 di quanto danno a noi, ma sicuramente noi ci siamo impoveriti e continueremo a farlo avvicinandoci alle loro paghe, finchè non torneremo liberi di decidere il cambio della nostra moneta che più si adatta alla competitività delle nostre produzioni e della macchina-paese che abbiamo. Caro professore, ha visto quanti guai ha combinato? Non esistono scorciatoie al benessere per decreto!! E quella di Renzi sarà un'altra boiata...

ritardo53

Sab, 01/03/2014 - 14:17

Signori ve la spiego io la novità, tutti i disoccupati avranno il diritto di ricevere 1000€ al mese, le condizioni sarebbero che siano disoccupati in cerca di lavoro e che per poter usufruire dei soldi ogni mese devono presentare domanda su carta bollata, costo del bollo 1.500 €. In ciò non vedrei nessuna bugia ed il bello sarebbe che non verrebbe meno alla sua parola.

petra

Sab, 01/03/2014 - 14:17

1100/1200 euro assegno di disoccupazione universale. E che significa? Se questo riguarda una persona che perde il lavoro, l'indennità di disoccupazione dovrebbe essere proporzionata allo stipendio percepito in precedenza. Se invece si riferisce anche alle persone che non hanno mai avuto uno stipendio, allora 1000 euro sono esagerati. Pensate che in Germania il sussidio statale per chi non ha di che vivere, è per tutti di Euro 359 mensili + 160 euro per ogni figlio a carico. Ma noi siamo ricchi, si sa. Mi sa che il progetto di renzino il pivellino farà ridere a crepapelle la Merkel.

leserin

Sab, 01/03/2014 - 14:27

Chi paga?

Ritratto di mark 61

mark 61

Sab, 01/03/2014 - 14:30

Mille euro a tutti i disoccupati FOSSE VERO e presi da quei benestanti che da anni non pagano un centesimo forza RENZI fa qualcosa x chi sta veramente male si sa che a sti signori sta cosa sta un po sullo stomaco

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Sab, 01/03/2014 - 14:31

Grande Renzi! Il "Jobs act" (chiamarlo, per esempio, "programma per l'occupazione" no eh?), le solite sparate sulla disoccupazione giovanile e altri grappoli di negatività/anatemi/fosche previsioni per terrorizzare/ricattare la gente e deprimere ancora di più il morale degli Italiani che al momento è già a livelli di Valle della Morte. Finirà come al solito con tagli ridicoli "di facciata" ai costi dello Stato e una sicura pioggia di ulteriori balzelli, aumento di quelli esistenti e tante lezioncine "diversamente bolsceviche" vedrete! Ma fatemi capire: il tasso di disoccupazione del 42,4% per i giovani da 15 a 24 anni, cosa vuole dire? Che il restante 57,6% è "occupato"? Che il restante 57,6% comprende sia chi sta andando a scuola/università e chi è "occupato"? E' mai possibile che noi Italiani si debba essere presi sempre in giro con informazioni sempre figlie di ideologie, convenienze, incapacità ad avere dati certi, disinformazione mirata, ecc... L'Europa, i rossi, i sindacati, il Papa, i disinformatori grillini, ecc... ci stanno facendo due cogl.... così con questa storia, ma sfido la maggioranza del Popolo Italiano a giurarmi che ha capito perfettamente queste percentuali e che saprebbe esattamente snocciolarne i numeri. Quello che so è che 70anni di ideologia catto-comunista ci hanno devastato, so che bambini-giovani-adulti-anziani e vecchi stanno tutti soffrendo, hanno paura, sono ostaggio di politiche e informazioni di matrice comunista (quando non sono eversive/anarchiche come quelle del M5S...) e che siamo in un tunnel mortale in fondo al quale non c'è proprio nessuna luce. Eppure, assurdamente, tanta gente crede ancora, vota e sostiene le politiche e i politici rossi! Non apriranno gli occhi neanche in punto di morte... da occhi chiusi, a occhi chiusi, non se ne accorgeranno neanche! Li hanno allevati così proprio per questa infame, indecente, ingiusta e programmata evenienza. Ok, vista la confusione indotta, mi sono dato da fare da solo per trovare qualche risposta e, tanto per cambiare, sono riuscito a infuriarmi una volta di più per la disinformazione ideologica con cui ci bombardano. Allora, prima di tutto vediamo di decriptare le parole che usano "loro"; riporto dal sito ISTAT (Feb 2014): «...I disoccupati tra i 15 e i 24 anni sono 690 mila. L'incidenza dei disoccupati di 15-24 anni sulla popolazione in questa fascia di età è pari all'11,5%, in aumento di 0,3 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 0,8 punti su base annua. Il tasso di disoccupazione dei 15-24enni, ovvero la quota dei disoccupati sul totale di quelli occupati o in cerca, è pari al 42,4%, in aumento di 0,7 punti percentuali rispetto al mese precedente e di 4,0 punti nel confronto tendenziale...». Cosa si evince da questo arzigogolo? Prima di tutto che la disoccupazione nella fascia di età da 15 a 24 anni (rispetto al loro numero totale, cioè circa 6milioni) è dell' 11,5% NON DEL 42,4%! E allora, come fanno i "diversamente depressori" (tra i quali Renzi è solo quello attuale... ce ne sono stati a decine prima di lui e altrettanti ce ne beccheremo dopo di lui) a mistificare così i numeri? Semplice, sfruttano e piegano alla convenienza ideologica una percentuale (42,4%) a effetto che però si riferisce alla "quota dei disoccupati SUL TOTALE DI QUELLI OCCUPATI O IN CERCA" (che sono 1.627.000). Ricapitoliamo: i giovani tra i 15 e i 24 anni sono circa 6milioni; tra loro, quelli occupati sono 1,6milioni circa; quelli disoccupati sono 0,7milioni; GLI ALTRI 3,7milioni PER LA STRAGRANDE MAGGIORANZA VANNO A SCUOLA E COMUNQUE NON SONO DISOCCUPATI! Quindi abbiamo 690mila disoccupati e 5,3milioni che non lo sono... Risultato? Tra i giovani da 15 a 24 anni è l'11,5% a essere disoccupato, NON IL 42,4%. Inoltre, la Legge Finanziaria 2007 (296/2006), ha determinato l'aumento da 15 a 16 anni dell'età per l'accesso al lavoro e quindi la fascia corretta da prendere in esame è da 16 a 24 anni. Visto che c'ero, ho raccolto anche i seguenti dati:

@ollel63

Sab, 01/03/2014 - 14:34

costui è più pazzo, enormemente più matto di quel che appariva!

gianniforty

Sab, 01/03/2014 - 14:38

Tra" mille euro a tutti i disoccupati" e " lasceremo i conti a posto ai nostri figli" c'è qualcosa che mi sfugge!!!! Se fossi Matteo " non starei sereno "

Ely Bon

Sab, 01/03/2014 - 14:41

Ora capisco perché Berlusconi lo fa andare avanti. Una stronzata al giorno di questo tenore e alle prossime elezione tra lui e Grillo prenderanno il 90% dei suffragi. Bravo Fonzie, continua così.

Ritratto di ersola

ersola

Sab, 01/03/2014 - 14:44

io mi chiedo come mai sallusti non si è ancora accorto delle qualità del saturato e lo assuma subito in redazione per dargli una rubrica nella cura contro l'insonnia.

Giunone

Sab, 01/03/2014 - 14:44

Renzie nel mondo di lavoro VERO non è mai stato. C'é la possibilità che se lo trasferisci a gestire una Pyme vada in tilt. Le c.d."sette camice" che sudano ogni giorno le poche imprese rimaste in piedi, lui non sa nemmeno dove siano di casa. è nato con la tessera del partito rosso in bocca, fiutò l'odore giusto nel momento giusto nel rosso ateneo fiorentino e mise in piede una baracca margherita pro-Prodi da studente universitario producendo in seguito i frutti della rossa mossa: il salto di gloria nella politiKa tosKana. Svegliati e tocca terra, non siamo alla gita scout!!!

hectorre

Sab, 01/03/2014 - 14:44

Vero,è in costante campagna elettorale...Sa perfettamente che il governo durerà solo pochi mesi,se fosse rimasto letta il pd avrebbe perso tutto il vantaggio sul cdx e quindi giocano la carta Renzi,il quale aveva dichiarato il giorno prima.."mai premier senza il voto!!"....poi qualcuno più furbo di lui gli ha detto...se prendi il posto di letta puoi usare il governo per aumentare i consensi, regali due o tre poltrone ad alfano che teme le elezioni come la peste e quindi ti appoggerà,distribuirai un po' di soldi a pioggia,un paio di riforme senza pretese,i giornali amici ti loderanno come il messia,tra un anno elezioni e vinciamo a mani basse.............

titina

Sab, 01/03/2014 - 14:45

x canaletto. hai ragione, io aiuterei i più grandi di età se hanno famiglia e figli e sono rimasti senza lavoro. i giovani li mantengano i genitori.

ritardo53

Sab, 01/03/2014 - 14:47

MARK 61: Tu non hai capito una mazza, per averne diritto devi essere disoccupato, anche dal simpatizzare per un partito devi essere esente, ed almeno da 20 anni.

unosolo

Sab, 01/03/2014 - 14:48

prima fanno saltare l'INPS facendogli assorbire l'IMPDAP con tutti i debiti ed ora convincono a non lavorare per avere almeno 1000 euro x mese , alla faccia di chi lavora e prende 800 euro nei call center , o come cavolo si chiamano , ricominciamo prima ad adeguare stipendi e pensioni visto che anche il PCM attuale non sa quanto percepisce un operaio , come i suoi ministri crede che stipendi e pensioni siano intorno alle 13,000 euro , peccato una persona che non valuta il lavoro non potrà certo capire il sacrificio del 48 enne che perde la fabbrica cui lavorava o la fonderia , peccato che non sappia che moltissimi non conoscono altri lavori e a quella età non tutti possono riqualificarsi in altri mestieri fuori della loro portata .

Salvatore1950

Sab, 01/03/2014 - 14:53

dai che e' uno scherzo....siamo a carnevale no....

vince50_19

Sab, 01/03/2014 - 14:58

Allora quelli che non trovano lavoro potranno guardare avanti con fiducia, ad un futuro roseo e una pensione garantita. Aumentare la crescita del pil? Ma per carità, non serve: #statesereniRenzipensaavoispremendochiproduce

Ritratto di claudio52

claudio52

Sab, 01/03/2014 - 15:04

PER DISOCCUPATI INTENDE ANCHE I "I TURISTI FAI DA TE" CHE ARRIVANO CON I BARCONI? NON BASTERA' TUTTA LA FLOTTA PER TRASPORTALI DA NOI........ DA DOMANI SE PASSA STO PROVVEDIMENTO FACCIO LICENZIARE MIE FIGLIE COSI' PRENDERANNO 200 EURO IN PIU'. RENZI! MA QUANTE CAZZATE SPARI? MA E' POSSIBILE CHE APPENA ARRIVANO A PALAZZO IMPROVVISAMENTE SPARINO CAZZATE?

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Sab, 01/03/2014 - 15:07

Non sarebbe una malvagia idea se l' Italia non fosse stata depredata fino all'osso da tanti magnacci politici , della P.A.,dalle Caste, dalle Banche e via di seguito. Certamente se tu avessi gli Euro di tasca tua,nessuno te lo proibirebbe.A parte il fatto che questa idea mi sembra sicuramente la solita sbruffonata perchè le CASSE dello Stato non sono il POZZO di S.PATRIZIO e ci sono migliaia e migliaia di pensionati poveri che da più di dieci anni non hanno visto perequazioni ma solo rapine mediante "Bancomat". Così facendo creresti una grande disparità tra diritti e Doveri anche perchè i pensionati sono anziani e di certo non possono fare più nulla mentre quelli rimasti spiacevolmente senza lavoro e per colpa della vostra inettitudine (La maggioranza), non stare a credere, molti hanno il secondo o terzo lavoro in nero e sarebbe ben difficile scovare il vero bisognoso al quale , di certo, andrebbe un sussidio. Ecco , per esempio, se sei tanto magnanime comincia a dare un assegno di sopravvivenza alle famiglie delle persone che si sono sicidate per colpa vostra ma non a danno del solito popolo SEMPRE pagante me nelle tasche di Monti,Napolitano,Letta e Ministri tutti, nonchè pensioni d'Oro, Caste e via di seguito a non finire. Se cosè fosse,saresti on buon capo del Governo.

Ritratto di alejob

alejob

Sab, 01/03/2014 - 15:12

ersola, non parlare a vanvera, non si possono tagliare le pensioni d'ORO a politici, ma forse ai privati, perchè sono anticostituzionali, SONO DIRITTI ACQUISITI, bisogna cambiare la costituzione. Se Renzi vuole dare i MILLE EURO a chi rimane senza lavoro ( Che dopo un anno inizierebbe il TURNOVER ovvero l'USCITA e l'ENTRATA sullo stesso posto lavoro) può prendere i soldi dai suoi partner di partito che lo sostengono, con i MILIARDI che hanno all'ESTERO.

nurra94

Sab, 01/03/2014 - 15:17

Bravo Renzi, continua cosi, tanto tu non sei neanche Parlamentare, nessuno ti ha votato, sei stato imposto dall'alto, puoi sempre dire che non è colpa tua, che tu sei stato messo li, solo perché hai vinto le primarie. Ma può un Popolo essere Governato da uno che ha vinto le primarie all'interno del PD ????? Napolitano, al peggio non c'è mai fine e tu sei il responsabile di tutto!!!!!!!

petra

Sab, 01/03/2014 - 15:20

#mark61 Nella mia famiglia abbiamo 3 giovani disoccupati freschi di laurea e/o diploma. Molto bene, fra un po' avremo 3000 euro di introiti. Ce n'è pero' un altro che lavora a 650 euro /mese. Lo faro' licenziare subito, così avrà anche lui 1000 Eu al mese.

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 01/03/2014 - 15:24

Ma questi sono pazzi? Certo credono di risolvere il problema del nostro meridione, perchè non ci sarà bisogno di trovare lavoro, anzi tutti a licenziarsi. E l'immigrazione? Scoppieranno guerre ai nostri confini tra tutti i popoli confinanti e non, per assicurasi l'approdo in Italia, terra del bengodi. Da una commedia di Bertolt Brecht: Sire, il popolo non ci vota! Il Re risponde: allora si cambi il popolo. Geniale! hanno pensato i dirigenti del PD. E finalmente il sogno del comunismo di stampo sovietico si realizza. Tutti poveri escluso magistrati e funzionari del partito. I giusti ricchi.

ritardo53

Sab, 01/03/2014 - 15:32

Volendo mettere da parte tutti i commenti dettati vuoi per partito, vuoi per un fatto emozionale, vuoi per puro e semplice sfottò, devo dire in tutta sincerità che l´idea non sarebbe male e nemmeno strampalata e senza fondamenta. Se l´investimento poniamo caso fosse da 10 miliardi automaticamente ci sarebbe solo di iva un ritorno di 2,2 miliardi, poi considerando che se una parte vada in benzina tale costo comporterebbe il 60% di entrata in accise, per il resto le persone devono pur spenderle favorendo anche una lievissima ripresa industriale. Certamente si ci devono essere delle condizioni per chi ne dovrebbe usufruire, è ben che si sappia che in Germania esiste tutto ciò, sotto forma di assistenza sociale, se lo hanno fatto i tedeschi perchè non possiamo farlo noi? Un esempio, si pagano 12 euro per una assicurazione casalinga INAIL che non serve a niente, si potrebbero convogliare questi soldi e cambiarne denominazione in assicurazione assistenza sociale, si comincerebbe a costruire un capitale che funga da cofinanziatore, poi chi vuole usufruire di un tale diritto non deve possedere nel proprio nucleo familiare non più di un´auto, chi ha più di una casa, chi ha delle azioni, chi ha dei risparmi in banca/posta, chi possiede beni di qualunque genere che abbia un certo valore, (valutandone caso per caso con delle tabelle di possesso beni ben definiti) non potrà avere tale diritto. In oltre tutti i dipendenti/autonomi/mezzadri/artigiani/ dico chiunque e qualunque deve essere soggetto al pagamento mensile nei confronti dello stato dell´assicurazione sociale. Credo che in tal senso e ben ratificata non sia una utopia. So anche che è difficile ma niente è impossibile. PS: Non dico 1000€ mensile, ma bensì il fabbisogno familiare. In oltre in Germania nei casi limiti lo stato ti paga anche il riscaldamento, tassa tv, affitto, sei esente da una marea di tasse locali, ma esiste anche un rigore, chi sgarra paga, e non ci sono santi che ti perdonano.

pastello

Sab, 01/03/2014 - 15:44

Ottima idea per incentivare il lavoro nero al sud, e non solo. Prima repubblica: quanta nostalgia.

gian paolo cardelli

Sab, 01/03/2014 - 15:47

Erslo 14.44: questo suo intervento andava in realta' scritto cosi': "dal momento che non sono assolutamente in grado di capire interventi come quello del Saturato, tento di denigrarlo per nascondere la mia ignoranza".

pastello

Sab, 01/03/2014 - 15:47

Todos caballeros.

pinosan

Sab, 01/03/2014 - 15:50

@olleI63.Questo ci ha fregato tutti.Ha formato il primo governo COMUNISTA e nessuno per il momento se ne accorto.

roberto guerra

Sab, 01/03/2014 - 15:54

Gli italiani, si meriterebbero un altro Duce o un Lenin, visti certi commenti da trogloditi. Con il reddito universale (provvisorio come ben indicato), studiato da decenni da diversi scienziati sociali di fama internazionale (pensate un poco, fin dagli anni 60 in ambito Liberal negli Usa mica Comunisti!) un milione di Italiani tornano attivi nel Mercato, consumatori, effetto farfalla,. Come le epidemie, un virus potente e esiti virali. Che cosa differenzia l'essere umani dalle bestie? Il diritto biologico a sopravvivere, troppo forte per chi aspira al Potere e alla sopraffazione interpersonale, masse ribelli incluse per invidia del potere e basta. Se Renzi lo fa davvero, ma sarà per forza inferiore alle Pensioni e agli stipendi più bassi regolari (oppure dovrà rettificare in alto quest'ultimi-e) oltre all'effetto inedito virale e positivo, abc economico!, di cui prima, è il miglior antivirus stesso per vietare guerre tra i poveri prossimo future inquietanti. CONTINUA

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Sab, 01/03/2014 - 15:54

Siamo molto vicini al fatidico: "Più pilu per tutti!" di Cetto Laqualunque.

roberto guerra

Sab, 01/03/2014 - 15:56

Le risorse? tutti a lamentarsi di politici ladri dissipatori e poi... ovvio ne prenderà parecchi da lì, tagliando costi stipendi ben noti della politica,pubblica amministrazione,ecc. Tutto indicato nel progetto Jobs Act, con visione futura sinergica dinamica, captando già gli effetti positivi! prevedibili, non osservandolo a pezzi, mai oltre il proprio naso particulare alla Guiccardini di certo secolare primitivo carattere nazionale. L'unica critica legittima, anziché fare le parodie dei nemici finanziocratici che ragionano di partita doppia nell'era dei sistemi binari cibernetici, .E'...RENZI LO FARA' sul serio? (o se glielo permetteranno...). Abbiamo sonde che volano oltre il sistema solare, robot che lavorano su Marte e secondo voi impossibile (come sempre ogni Regime vuol far credere per tenere schiava la gente, destra o sinistra che sia) redditi minimi agli esseri umani? 2000 anni di progressi e di profeti per l'umanità sono solo masturbazioni secondo voi?

gian paolo cardelli

Sab, 01/03/2014 - 16:10

Roberto guerra, mai letto un intervento piu' minestrone inconcludente del suo: le risorse per le sonde spaziali ci sono, mentre quelle per rendere pigri in modo irreversibile i giovani italiani no. Che paragone a pera!

leo.nar.do

Sab, 01/03/2014 - 16:12

E' facile per Renzi farsi perdonare quello che ha fatto per andare al governo, regalando soldi a destra e a manca... alla fine tra lavoro in nero e sussidi vari, certi cosiddetti disoccupati, staranno meglio di lavoratori in regola e pensionati... E le casse dello Stato andranno sempre più a ramengo... Ma a Renzi preme solo farsi una buona campagna elettorale ...

GVO

Sab, 01/03/2014 - 16:13

Bravo Renzi .., ma perchè non dargliene 2000€ ...basta aumentare le tasse sulla casa ! Tanto chi lavora e paga le tasse ormai è già diventato il bankomat di una Roma che continua scialaquare denaro con 50.000 dipendenti! Speriamo che arrivino presto i blindati di Putin a mettere le cose a posto!!

linoalo1

Sab, 01/03/2014 - 16:21

Dubbi sulla copertura?Più che legittimi!Se,fino a ieri,non c'erano i soldi per abolire l'Imu,oggi,improvvisamente,ci sono per coprire questo "spot" elettorale?Come sempre,i Comunisti,non si smentiscono!Parole,parole,parole!Puretroppo,qualche Ignorantone ci crede e vota di conseguenza,a prescindere!Lino.

Ritratto di mambo

mambo

Sab, 01/03/2014 - 16:26

Ma questi sono pazzi? Certo credono di risolvere il problema del nostro meridione, perchè non ci sarà bisogno di trovare lavoro, anzi tutti a licenziarsi. E l'immigrazione? Scoppieranno guerre ai nostri confini tra tutti i popoli confinanti e non, per assicurasi l'approdo in Italia, terra del bengodi. Da una commedia di Bertolt Brecht: Sire, il popolo non ci vota! Il Re risponde: allora si cambi il popolo. Geniale! hanno pensato i dirigenti del PD. E finalmente il sogno del comunismo di stampo sovietico si realizza. Tutti poveri escluso magistrati e funzionari del partito. I giusti ricchi.

vaigfrido

Sab, 01/03/2014 - 16:27

quindi se non lavori ti do 1000 euro, se lavori ne prendi da 500 a 800 . Complimenti !Naturalmente anche agli immigrati anche se clandestini e magari diamogli pure gli assegni familiari el'assegno di sussistenza ai poveri genitori che se la spassano da pascia nel nord africa a spese nostre

Agostinob

Sab, 01/03/2014 - 16:29

Noto che su questo blog, tutti coloro che inneggiano allo stipendio fisso, non lavorano (anche se stanno davanti ad un computer con abbonamento per la linea internet). Quelli che hanno da ridire, giustamente, sono coloro che lavorano e che magari non arrivano ad un netto di 1000 euro. Le più arzigogolate idee che pretendono di giustificare il tutto arrivano sempre dai non lavoratori. Questi sono molto intellettualmente presi. Chi lavora è più prosaico; bada al sodo e dice che è una schifezza. Certo che ci sono molti altri modi per mettere in moto l'economia, tra cui abbassare le tasse per tutti; non continuare a rubarci soldi ecc...ecc... Infine, anche per esperienza, posso dire che il progetto secondo cui coloro che prenderanno questo stipendio dovranno sottostare ad un corso formativo, non lo dice ma costerà cifre abnormi. Per gestire questa quantità di corsi formativi ai disoccupati occorreranno qualche decina di migliaia di formatori il cui costo sarà probabilmente pari a quello che dovrebbe essere dato ai disoccupati. Queste notizie sono fatte circolare apposta per capire cosa ne pensa l'opinione pubblica e vedere se qualcuno sa fare i conti meglio di loro. Tra qualche giorno tutto sarà ridimensionato, limato, ridotto. Verranno messi tetti di età, famiglia, numero figli, tipo di auto, con o meno parentela benestante; e soprattutto verrà fatta circolare la voce che un legame ad un partito darà punti per l'eventuale graduatoria. Perché, statene certi, che una graduatoria ci sarà. C'è sempre in tutto, in Italia.

Anonimo (non verificato)

pastello

Sab, 01/03/2014 - 16:34

I nostri parlamentari per ottenere i mille euro si appelleranno alla Corte Costituzionale e chiederanno l'equiparazione con i disoccupati. Non posso dargli torto visto che non fanno un cazzo tutto il giorno.

pastello

Sab, 01/03/2014 - 16:37

La mia solidarietà alla Redazione. Costretta a digerire lunghissime sbrodolate che non legge nessuno.

paco51

Sab, 01/03/2014 - 16:41

.Azzo mi faccio licenziare subito, ne prendo di meno lavorando. Matteo a sparare cazzate chissà dove arrivi!....... non penserai che siamo tutti scemi o elettori PD che ci puoi raccontare cazzate e ti devono applaudire( quasi) tutti

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Sab, 01/03/2014 - 16:42

Ecco un altro Grillo, se non vado errato anche il movimento 5 stelle aveva promesso questo, ora Renzi lo imita. Una domanda vorrei fare al imbonitore RENZI: MA I SOLDI DOVE LI PRENDI?

Ritratto di tppgnn

tppgnn

Sab, 01/03/2014 - 16:45

DEMENZIALE. Come pensa questo fenomeno di far fronte alla desertificazione industriale del paese, aprendo un nuovo stipendificio a carico dell'intera comunità ? C'è gente che si ammazza di fatica per guadagnare ancora meno. Questo poi non parla mai delle coperture ma dove troverà questo denaro se non aggredendo il risparmio delle famiglie o magari usando la Cassa Depositi e prestiti che non è la manna caduta dal cielo ma l'insieme dei risparmi postali dei cittadini.

vince50_19

Sab, 01/03/2014 - 16:49

Questo governo deve dare alle Pmi decine e decine di miliardi per lavori portati a termine, non retribuiti e tocca leggere simili notizìole che più populistiche non potrebbero essere? Basta mettere le Pmi in condizione di lavorare senza troppi lacci e lacciuoli burocratici, calmierare le tasse che le assunzioni tornerebbero a salire e con esse il Pil. O bischerotto di un toscano, sei proprio una mente troppo disturbata da politiche miopi e di piccolo cabotaggio, altro che idee liberiste e di ampio respiro! Semmai solo utilitaristiche e ideologizzate. Finiremo, di questo passo, ancor più rapidamente nella cacca, specie se la, "caro" lampredotto, Ue ti loda e ti imbroda, con il concorso interessatissimo di Fmi.

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Sab, 01/03/2014 - 16:49

la giovane marmotta oggi l'ha sparata veramente grossa.....

eliolom

Sab, 01/03/2014 - 16:50

Dalla padella siamo caduti nella brace. Questo chiacchierone fiorentino, visto quanto sta' facendo, fara' aumentare il fabbisogno pubblico, che potra' coprire con l'aumento delle tasse. Chiunque, e' bene ricordarlo, promette mari e monti e non parla di diminuzione della spesa dello stato, e' un incapace imbonitore.

Ritratto di Euterpe

Euterpe

Sab, 01/03/2014 - 16:51

@ pastello - E tu come fai a sapere che nessuno legge quelle che tu chiami'sbrodolate'?

albertzanna

Sab, 01/03/2014 - 16:54

Ma se dicono di non avere soldi neppure per rilanciare l'economia, come fanno a trovare soldi per dare mille auro A CHI? I conti sono presto fatti: 1000 euro per un milione di persone assommano ad 1 (un) miliardo di euro tondo. Fra i giovani che non trovano lavoro e chi lo ha perso, e non lo cerca neppure più, mi pare che ormai si navighi verso i 9 (nove) milioni di persone, che quindi diventerebbero 9 (nove) miliardi di euro da trovare. E un altra domanda, questi mille euro cosa sarebbero, una specie di una tantum a persona, o sarebbero 1000 euro a persona al mese fino a che non trovano lavoro? ma 1000 euro al mese per 12 mesi fanno 12.000 euro che moltiplicati per un milione di persone fa 12 (dodici) miliardi di euro (12.000.000.000) ogni anno, che moltiplicati per 9 MILIONI DI PERSONE CHE NON HANNO LAVORO, diventerebbero 108 miliardi di euro da reperire. E dove li vorrebbero reperire? Questa è chiaramente la solita demagogia della sinistra che si inventa i soldi facili, e se non li trova cosa fa? tassa la gente che lavora e produce, che già ora non arriva a fine mese e fa i salti mortali per mantenere la famiglia. Certo, se ragioniamo tutti come ha fatto quel Del Rio (braccio destro di Renzi) quando è andato dalla Annunziata, parlando della vecchietta che ha 100.000 euro di titoli di stato per la quale pagare 50/60 euro in più di tasse neppure se ne accorge, SORVOLANDO CHE NON SA NEPPURE FARE I CONTI, Perché SAREBBERO 500/600 euro, cosa ne ricaverebbe? Il punto è che il Del Rio, tipico politico di sinistra del PCI/PD, pensa che in Italia di vecchiette, e vecchietti, con 100.000 euro investiti in titoli ce ne siano decine di milioni, su questi fa i suoi calcolo, poi quando si rende conto che tutti quei vecchietti e vecchiette non ci sono, fa fare a Renzi esattamente quanto sta facendo ora, cioè nulla di diverso da quanto fatto da Monti e Letta, stracaricando gli italiani con un altra massa di tasse e fregandosene se il paese va a rotoli, tanto basta fare contenta la Merkel e Bruxelles. E Renzi sarebbe l'uomo nuovo della sinistra per l'Italia? L'ideologia della sinistra, cioè il comunismo, ha fatto andare in malora l'Unione Sovietica, con tutte le risorse naturali che aveva, ed ha, ed ora, assieme alla demagogia europea, vuole mandare in malora del tutto l'Italia. Il tutto per continuare a riempire le tasche dei politici, che non fanno un sacrificio sui loro principeschi stipendi he sia uno. Forse non si rendono conto che la corda, a furia di tirarla, finisce per spezzarsi. Vogliono la guerra civile?? Albertzanna

pastello

Sab, 01/03/2014 - 16:54

Comincio a dubitare che il ragazzotto saprebbe gestire una fiaschetteria in un paesello di astemi.

Il giusto

Sab, 01/03/2014 - 17:02

Manca il ponte sullo stretto e la vittoria sul cancro,per il resto somiglia al pregiudicato!Mah,speriamo riesca...

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 01/03/2014 - 17:23

Mille euro a tutti i disoccupati con i soldi del PD....rubati dal PD agli Italiani.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 01/03/2014 - 17:27

Questo è matto da legare. Io l'avevo individuato da due anni a questa parte che avevamo a che fare con un fanfarone, un ciarlatano di periferia. Naturalmente i fanfaroni e i ciarlatani trovano un sacco d'estimatori e in un partito d'imbecilli come il PD ex DS, ex PDS, ex PCI di estimatori ne ha avuti a precoi. Ora il conto però lo pagherà il Paese tutto.

Ritratto di jasper

jasper

Sab, 01/03/2014 - 17:28

Questo è matto da legare. Io l'avevo individuato da due anni a questa parte che avevamo a che fare con un fanfarone, un ciarlatano di periferia. Naturalmente i fanfaroni e i ciarlatani trovano un sacco d'estimatori e in un partito d'imbecilli come il PD ex DS, ex PDS, ex PCI di estimatori ne ha avuti a precoi. Ora il conto però lo pagherà il Paese tutto.

Ritratto di stufo

stufo

Sab, 01/03/2014 - 17:37

Prossima tappa: promettere il paese dei balocchi.

francesconeglia

Sab, 01/03/2014 - 17:44

E' giusto preoccuparsi dei disoccupati ZEROREDDITO. (I motivi sono fin troppo comprensibili) E' giusto occuparsi delle aziende in difficolta' CHE POTREBBERO PRODURRE DISOCCUPATI, e di questo problema c'e' gia' in atto un pressione del Min. Alfano. Sarebbe giusto anche RIDIMENZIONARE,in base al reddito familiare, la quota IMU O ICI CHE SIA, sulla proprieta' dell'abitazione, inquanto prima e unica casa e anche perché, nella maggioranza dei casi questa gabella grava sulle spalle di genitori ANZIANI con i figli disoccupati a CARICO. Io sono dell'idea che bisogna aspettare ancora un po' prima di cominciare a valutare i movimenti del neo Premier, son convinto che il Premier Matteo Renzi non puo' continuare a darci tutte le delusioni e i dispiaceri che ci hanno dato Monti e Letta, altrimenti non si comprende il perché di tanta rapidita' e violenza nel cambio della presidenza del consiglio. Adesso si e' insediato con i suoi ministri Matteo Renzi, tutti gli altri c'erano prima e come prima cercano di continuare a fare i loro 'giochi'. Certo e' che di nemici il Premier ne ha tanti, ma questo non significa che sta facendo i comodi suoi, ma significa, se mi posso permettere, che sta impedendo ad altri di fare i loro. Comunque maggio e' alle porte. Chi vivra' vedra'.

tirol-adria

Sab, 01/03/2014 - 17:45

La seguente lettera è stata inviata al governo Renzi e sono in attesa della risposta: Premetto che i Governi dal 2007 fino ad oggi non hanno fatto cenno di voler seguire il mio invito di prendere in considerazione il progetto epocale in oggetto, rinfrescato nel marzo scorso con iniziative necessarie per prevenire alluvioni, per intensificare le rinnovabili e per introdurre sistemi di mobilità innovativi. La Presidenza ha incaricato il MISE con l’esame del progetto ed il Ministro Zanonato a sua volta ha incaricato il Capo del Dipartimento per l’Energia, ing. Senni. Quindi, per future decisioni riguardanti il territorio, l’acqua, le infrastrutture per la mobilità - galleria di base del Brennero o le TAV e per la giustizia – carceri - vorrei fare alcune considerazioni: - 1. Il progetto in oggetto con le iniziative descritte nella domanda di concessioni e sul sito www.tirol-adria.com interessa tutto il territorio nazionale e gli stati Austria e Germania, che vengono collegati con il tunnel transalpino; 2. L”AlpenKanalTunnel” – AKT - rende possibile due sottopassaggi transalpini, uno sull’acqua, che scorre attraverso il tunnel muovendo le navi , e uno per la monorotaia sospesa nella volta del tunnel. Quest’ultima durante lo scavo del tunnel asporta il materiale e, una volta finito il tunnel, diventa un mezzo di trasporto di persone e container moderno, sicuro (non può deragliare e ha la guida automatizzata) e con minimo impatto ambientale. Attraverso il trasporto containerizzato leggero sarà compatibile con gli altri mezzi di trasporto. E’ molto competitivo anche per quanto riguarda i costi. La multifunzionalità del tunnel viene completata con la posa di linee elettriche e di dati; 3. L’Italia, circondata dal mare, con fiumi e canali esistenti ha i presupposti per spostare il traffico merci sulle idrovie interne e sulle autostrade del mare, già dotate d’infrastrutture portuali. La nave è il mezzo di trasporto più ecologico ed economico per gran parte dei beni e quindi di grande importanza per lo sviluppo in Italia e in Europa. Aumenterà le prospettive negli Stati adiacenti all’Adriatico e integrerà meglio tutto il Mediterraneo al continente europeo. 4. Tutte le reti di comunicazione sono collegate tra di loro, solo la rete fluviale e marittima italiana è ancora tagliata fuori dalla vasta rete delle idrovie interne (100.000 km in un Europa fino agli Urali!). 5. Nave e monorotaia sospesa (aerobus) sarebbero in grado di sostituire le seguenti grandi opere per il trasporto terrestre e cioè: a) della Galleria di base del Brennero (55 km) con le relative linee di accesso ad alta velocità/capacità (AV/AC o TAV), di cui 191 km pure in galleria, vedi parte D sul sito www.tirol-adria.com b) del Ponte sullo Stretto di Messina, c) del tunnel ferroviario tra Lyon-Torino e la TAV Torino-Trieste come parte del corridoio 5 Lisbona-Kiev, che con la navigazione sul Danubio, sulle vie d’acqua interne e sulle autostrade del mare otterrebbe un ottimo collegamento alternativo est-ovest, d) della TAV Terzo Valico Genova-Milano perché Milano e Torino saranno raggiungibili sulle vie d’acqua senza di dover scavalcare l’Appennino, e) della TAV Napoli-Bari, f) della TAV Napoli-Reggio Calabria. 6. Il Progetto Tirol-Adria si baserà su finanziamento privato e quindi si potrebbe diminuire notevolmente il debito pubblico. L’Italia può approfittare dell’attuale crisi per modificare le decisioni secondo nuove conoscenze. Questo progetto rappresenta una base per il cambiamento radicale della politica italiana come promesso dal Presidente Renzi!

Ritratto di wilegio

wilegio

Sab, 01/03/2014 - 17:47

E i milioni di autonomi che hanno perso il lavoro e hanno dovuto chiudere le loro imprese? Loro devono morire? Certo, questa è la logica dei compagni. Fra un po' lavoreremo tutti nei kolkoz.

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Sab, 01/03/2014 - 17:48

Grazie a quest'altro cialtrone sinistrato i "disoccupati" diventeranno un vero e proprio esercito, visto che chi guadagna meno non esiterà un istante a smettere di sgobbare! Povera Itaslia.

Anonimo (non verificato)

xerix

Sab, 01/03/2014 - 17:54

E per quelli che hanno finito gli 8 o i 12 mesi di disoccupazione??? Quelli devono morire di fame o suicidarsi??? Quelli non esistono, non è al corrente Renzi che c'è gente di 40-50 anni licenziata che di sicuro non potrà più rientrare ed ambire ad un posto di lavoro? Costoro si devono ibernare forse???

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 01/03/2014 - 17:55

Da domandarsi , dove prende questi regali .Forse li toglie dalle tasche degli estracomunitari....

xgerico

Sab, 01/03/2014 - 18:01

Ma che pensate che "Renzi" dia i mille Euro aggratis? la soluzione è semplice, sei disoccupato?! Bene il Governo ti da mille euro al mese, però cè da pulire le strade cittadine, spalare neve, assistenza domiciliare a chi non puo permettersela, ecc ecc. Alla seconda chiama se fuori da tutto!

vincenzo1956

Sab, 01/03/2014 - 18:01

scusa ritardo53.Ma da quando su un sussidio o stipendio si paga l'iva ?Poi pensi che gli attuali disoccupati vadano in giro a piedi ? (questo riguardo la benzina).Riguardo l'assicurazione sociale TUTTI vi sono soggetti ( anche se con gestioni diverse).Riguardo il patrimonio familiare a cui fare riferimento,rispondo alla Toto' " mi faccia il piacereeeee"

Roberto Casnati

Sab, 01/03/2014 - 18:27

Questo in cretinismo li batte tutti! A questo punto diventa conveniente far di mestiere il disoccupato visto che non tutti possono permettersi di fare i "pentiti".

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 01/03/2014 - 18:40

Sempre e solo ai poveri dipendenti. Perché se sei un lavoratore autonomo t'inc**i. Non solo non hai la tredicesima, i periodi di malattia pagati, le ferie pagate, la liquidazione quando vai in pensione, la cassa integrazione quando resti disoccupato; non solo lo Stato non si sogna nemmeno di ringraziarti per esserti creato da solo il tuo posto di lavoro e per aver creato posti di lavoro per altri sui quali peraltro si accanisce con la vessazione fiscale anziché agevolarti; non solo per tutta la vita lo Stato ti tratta come un evasore fiscale solo per non essere un dipendente; non solo lo Stato ti fa capire di considerarti sempre e comunque un cittadino di serie B fiscalmente in malafede quando, per concederti certi benefici legati al reddito, pretende che il tuo sia considerevolmente più basso di quello di un dipendente per poter accedere alle stesse agevolazioni; non solo lo Stato, prima di darti ragione può impiegare 22 anni (diconsiventidueanni) prima di riconoscere che tu avevi ragione e lui torto dopodiché ti restituisce carta straccia priva di valore al posto dei soldi che aveva preteso in anticipo per poter discutere il tuo caso... Credo di aver espresso chiaramente il mio pensiero nel merito di questa ennesima fanfarata ideologica della sinistra fatta, ovviamente, con i soldi degli altri. Come si dice: son tutti finocchi con il c**o degli altri.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 01/03/2014 - 18:40

Sempre e solo ai poveri dipendenti. Perché se sei un lavoratore autonomo t'inc**i. Non solo non hai la tredicesima, i periodi di malattia pagati, le ferie pagate, la liquidazione quando vai in pensione, la cassa integrazione quando resti disoccupato; non solo lo Stato non si sogna nemmeno di ringraziarti per esserti creato da solo il tuo posto di lavoro e per aver creato posti di lavoro per altri sui quali peraltro si accanisce con la vessazione fiscale anziché agevolarti; non solo per tutta la vita lo Stato ti tratta come un evasore fiscale solo per non essere un dipendente; non solo lo Stato ti fa capire di considerarti sempre e comunque un cittadino di serie B fiscalmente in malafede quando, per concederti certi benefici legati al reddito, pretende che il tuo sia considerevolmente più basso di quello di un dipendente per poter accedere alle stesse agevolazioni; non solo lo Stato, prima di darti ragione può impiegare 22 anni (diconsiventidueanni) prima di riconoscere che tu avevi ragione e lui torto dopodiché ti restituisce carta straccia priva di valore al posto dei soldi che aveva preteso in anticipo per poter discutere il tuo caso... Credo di aver espresso chiaramente il mio pensiero nel merito di questa ennesima fanfarata ideologica della sinistra fatta, ovviamente, con i soldi degli altri. Come si dice: son tutti finocchi con il c**o degli altri.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 01/03/2014 - 18:40

Sempre e solo ai poveri dipendenti. Perché se sei un lavoratore autonomo t'inc**i. Non solo non hai la tredicesima, i periodi di malattia pagati, le ferie pagate, la liquidazione quando vai in pensione, la cassa integrazione quando resti disoccupato; non solo lo Stato non si sogna nemmeno di ringraziarti per esserti creato da solo il tuo posto di lavoro e per aver creato posti di lavoro per altri sui quali peraltro si accanisce con la vessazione fiscale anziché agevolarti; non solo per tutta la vita lo Stato ti tratta come un evasore fiscale solo per non essere un dipendente; non solo lo Stato ti fa capire di considerarti sempre e comunque un cittadino di serie B fiscalmente in malafede quando, per concederti certi benefici legati al reddito, pretende che il tuo sia considerevolmente più basso di quello di un dipendente per poter accedere alle stesse agevolazioni; non solo lo Stato, prima di darti ragione può impiegare 22 anni (diconsiventidueanni) prima di riconoscere che tu avevi ragione e lui torto dopodiché ti restituisce carta straccia priva di valore al posto dei soldi che aveva preteso in anticipo per poter discutere il tuo caso... Credo di aver espresso chiaramente il mio pensiero nel merito di questa ennesima fanfarata ideologica della sinistra fatta, ovviamente, con i soldi degli altri. Come si dice: son tutti finocchi con il c**o degli altri.

Giorgio5819

Sab, 01/03/2014 - 18:46

Siamo un popolo di coglioni,smettiamo tutti di pagare le tasse per un anno !

fedele50

Sab, 01/03/2014 - 19:01

EVVIVAAAAAAAAA, ORA TUTTO IL MONDO VERRA' DA NOI , BRAVO SPUTAZZINO BUFFONE, LO SAPEVO, CLASSICO DEI COMUNISTI, RIMANGIARSI COSE DETTE PRIMA DI DIRLE, BUFFONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

gian paolo cardelli

Sab, 01/03/2014 - 19:03

Xgerico 18.01: ora ci dica dove l'ha letto ovvero quando l'ha sognato.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Sab, 01/03/2014 - 19:10

e le pensioni minime niente?

unosolo

Sab, 01/03/2014 - 19:16

i soldi ci sarebbero , basta far allineare le ritenute dei parlamentari come tutti i cittadini sia come IRPEF che come TFR . oltre all'abbattimento di tutti gli enti INUTILI e spese strane dei politici , limitando i tempi delle scorte al solo spostamento non alle attese .

cast49

Sab, 01/03/2014 - 19:22

dove cazzo li prende tutti quei soldi?

nino47

Sab, 01/03/2014 - 19:37

evvivaaaa! altro che carta sociale di berlusconi! non sara' di grande soddisfazione per quelli che lavorando ne prendono solo 800, ma insomma...

Ritratto di marforio

marforio

Sab, 01/03/2014 - 19:49

xgerico-Quello che tu citi succedeva negli anni passati ma solo fino al 1970.Io disoccupato spalai la neve a Roma. Ora i soldi si ricevono gratis.

eureka

Sab, 01/03/2014 - 19:55

Ho un dubbio: che Renzi aumenti i casini che già ci sono in politica e non combini nulla

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Sab, 01/03/2014 - 19:56

Egregio roberto guerra, ho letto un paio dei suoi commenti e l'unica cosa che ho capito è che il suo pusher la rifornisce di roba veramente tosta. Le sarei grato se mi facesse sapere il suo nome ed il numero di cellulare. Grazie.

moshe

Sab, 01/03/2014 - 20:35

Testa di quiz, ma ti rendi conto che ci sono tanti LAVORATORI che prendono MENO DI 1000 EURO AL MESE? se tu ne darai 1000 ai disoccupati non pensi che si sentiranno un po' tanto presi per il culo? poi, dì la verità, non vorrai dare i soldoni anche a tutti gli extracomunitari che non hanno un lavoro spero! sei da poco al governo, ma di cazzate ne hai già sparate tante.

soldellavvenire

Sab, 01/03/2014 - 20:49

"titty welfare"(traducetevelo da soli) questa la strategia del nwo, predicata dai consiglieri di renzie e che lui tenterá di praticare, beh vedo che giá molti approvano (un aiutino: da mangiare per tutti, ricchezza per pochi). questo non lo chiamerei proprio comunismo

INGVDI

Sab, 01/03/2014 - 21:45

Demagogia all'ennesima potenza.

INGVDI

Sab, 01/03/2014 - 21:46

Evviva la professione disoccupato!

dare 54

Sab, 01/03/2014 - 22:51

la fantasia al potere!

Ritratto di perla60

perla60

Sab, 01/03/2014 - 23:14

Grazie Renzi!!!!1 ma per raggiungere il tuo pianeta devo per forza salire su di una navicella spaziale?perchè ho una gran paura di volare (^_^)

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 02/03/2014 - 00:34

Un'idea assolutamente idiota. Anziché mettere le aziende in condizione di assumere i lavoratori, abbassando le tasse ed eliminando anche il famigerato art. 18, ricorre al solito irresponsabile assistenzialismo. MA CHE BELLA PENSATA SIGNOR RENZI. HA FATTO BENE A NASCONDERE CON PAROLE INGLESI QUESTA STOLTA IDEA. In italiano ci avrebbe fatto capire che era una enorme fesseria.

Pclaudio

Dom, 02/03/2014 - 02:21

Quindi la genialata di Renzi per rilanciare il Paese è redistribuire una ricchezza che non c'è. Che dire, complimenti. Non c'era mai arrivato nessuno, specie a sinistra.

Ritratto di EdyLampadina

EdyLampadina

Dom, 02/03/2014 - 07:52

Semplicemente RIDICOLO!

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 02/03/2014 - 09:22

Gran bella cosa un assegno per tutti quelli che perdono il lavoro peccato che questo paese è pieno di furbetti ….es. le partite IVA occasionali ecco un vero giochetto x avere diritto ad una assegno immeritato ----

ritardo53

Dom, 02/03/2014 - 09:53

vincenzo1956: Vedi vincenzo che un eventuale sussidio che sia giusto o no, nel caso in oggetto lo si dovrebbe dare al nucleo familiare in base a dei precisi criteri e condizioni, adesso mettiamo caso che tu percepisca un tale sussidio di 1000€, cosaq ci faresti? Io penso che il fine sia quello che tu li debba spendere perchè è nel tuo bisogno, ed una volta che li spendi quando ti fanno lo scontrino se lo controlli ci dovrebbe essere la voce IVA, o mi sbaglio? Allora proporrei anche una condizione per poter usufruire di tale sussidio, che chi li vuole deve pure sapere leggere tra le righe, tipo TE!

maubol@libero.it

Dom, 02/03/2014 - 09:59

Con gli aumenti a carico nostro si può fare tutto! Peccato che nonsi senta mai parlare di tagli alla casta, a carico loro. Renzi, ci sono pensionati a 500 euro mese, questi non possono sperare di andare a lavorare alla loro età, che facciamo? Li ammazziamo?

ritardo53

Dom, 02/03/2014 - 10:01

vincenzo1956: Forse non sa cosa vuol dire nucleo familiare, adesso le spiego, se una famiglia vivendo tutti sotto lo stesso tetto, sappi che già per usufruire di certi diritti devono presentare il reddito familiare. In quanto alla benzina le ricordo anche che più del 60% del suo costo va in accise, cioè allo stato, per cui se io spendo 1000€ mi sapresti dire più o meno che percentuale andrebbe di ritorno alla stato?

Duka

Dom, 02/03/2014 - 10:37

PERFETTO!!!!! Dai Renzi siamo o no nel paese dei balocchi? O già che ci sai non dimenticarti dei piccoli commercianti e artigiani che hanno chiuso bottega sono anche loro FIGLI TUOI.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Dom, 02/03/2014 - 11:07

Se, Matteo Renzi vuole aiutare i disoccupati che inizi a creare prospettive per le ditte che stanno chiudendo,É i sindacati che uniti alla giustizia Hanno costretto le aziende a trasferirsi all,estero portando 1,6 milioni di posti di lavoro dovrebbero pagare loro i disoccupati causati dalla loro politica komunista, questi sindacati insieme a gentaglia come Landini é Camusso hanno messo il nostro Paese in ginocchio é dovrebbero essere dichiarati fuorilegge!,Ma a prescindere da questo dove vuole prendere Renzi questi miliardi per pagare i milioni di disoccupati?, in Italia non cé bisogno di mantenere dei parassiti che non vogliono lavorare é che con 1000 euro al mese farebbero la vita di michelazzo mangia vivi e vai a spasso, ma di riforme strutturali e costituzionali come la riforma della giustizia che attirerebbe capitali stranieri in Italia, la giustizia é il perno principale su cui gira tutta l,industria di una Nazione, é senza una giustizia moderna; (Germania docet) l,Italia non potrá mai decollare, é se in Italia un Colosso come la IKEA deve aspettare 9! anni per avere il permesso di aprire i battenti é dare lavoro a 280 persone, allora i responsabili di questo dovrebbero essere presi calci in culo!, queste Anomalie sono quelle che ammazzano la voglia di creare lavoro nel nostro Paese!.

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 02/03/2014 - 11:10

Renzi dice : "Bisogna mettere in ordine i conti per le nuove generazioni". Ma come,ancora non sono in ordine questi conti ? Monti e Letta non hanno sempre dichiarato che i CONTI SONO IN ORDINE ? Chi dovrebbe rispondere di queste menzogne ? Il popolo o VOI TUTTI ? E poi,non dire anche tu STRONZATE; forse quando alludi alle nuove generazioni voresti riferirti ai tuoi figli ? Quelli sì che stanno tranquilli..... Devi sapere che alle nuove generazioni ed a quelle passate sono stati sempre PADRI e MADRI che ci hanno SEMPRE pensato e con grandi sacrifici. I governi poi li utilizzano o li hanno sempre utilizzati solo per mandarli nelle varie GUERRE a morire. Leggi la storia. Non ho mai letto in nessuno trattato che un Governo si sia interessato per far crescere e stare bene i giovani. Per far crescere bene le nuove generazioni - nello stato in cui siamo - dovresti STERMINARE le VECCHIE GENERAZIONI e così avresti la strada spianata. In conclusione, dopo che sei stato a "cena" dal Capo del Colle e che sicuramente, come già ho scritto, ti avrà confessato ben bene , da rottamatore sei diventato un esecutore di ordini ribaditi anche dall'altro caporale SCHULTZ e alla tua assicurazione via telefono alla "Regina E.U.MERKEL". Per favore, se non sei all'altezza sella Situazione ma vuoi bene al popolo italiano, dai le dimissioni e lascia allo stesso POPOLO le VERE DECISIONI.

gimmi73

Dom, 02/03/2014 - 14:24

Ottimo.Domani mi licenzio immediatamente,visto che per guadagnarne poco più di 1500 mi alzo tutti i giorni alle 4 del mattino,sono impegnato x 12 ore e pago la bellezza in busta di 1400 ogni mese.Tra tempo e spese varie guadagnerò molto di più grazie al Magnifico Renzi.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 02/03/2014 - 17:04

Giovanni da Udine condivido in toto le sue parole. Purtroppo chi ha perso un lavoro autonomo, chi ha chiuso un'impresa, chi è senza reddito e senza alcun tipo di assistenza è considerato "un ladro" dal sistema. E se i nostri difensori si chiamano fini, alfano o renzi, Dio ce ne guardi!

mclaren78

Dom, 02/03/2014 - 18:07

tutti quelli che commentano contrariati alla riforma,siete una massa di ignoranti..nei paesi del nord da anni hanno questa forma di lavoro...noi siamo uniti solo quando gioca la nazionale di calcio...CHE PERSONALMENTE E' PURE UNO SPORT CHE ORMAI HA NAUSEATO...al di la di quello, ripeto quando ci sta la nazionale TUTTI UNITI, quando un italiano LAVORA...non vuole prendere atto di AIUTARE CHI AL CONTRARIO NE E' PRIVO DI LAVORO...VI AUGURO A VOI TUTTI CHE SIETE CONTRO A QUESTA RIFORMA, DI RIMANERE SENZA LAVORO...DI AVERE UNO STATO CHE NON VI AIUTI...RICORDATEVI CHE OGNI DISOCCUPATO DI OGGI, STA VERSANDO ANCORA OGGI LE TASSE , DI CONSEGUENZA , LO STATO DEVE PRENDERSI CURA DEI PROPRI CITTADINI CHE FANNO I SALTI MORTALI PER PAGARE LE TASSE ANCHE QUANDO SONO SENZA LAVORO...MA CAPISCO, CHE IL 90% DEI COMMENTI CONTRARI A QUESTA RIFORMA SONO FATTI DA VENETI DEL CAZZO!!!...IL POPOLO VENETO CHE SI CREDE TANTO AVANTI, MA NON HA MAI CREATO UN CAZZO NELLA STORIA!!!...SIETE SOLO CAPACI DI RIMANERE "SERVI DELLA MONARCHIA" E DI "INCHIAPPETTARVI" UNI CON GLI ALTRI PER UN TOZZO DI PANE, MENTRE NON VI VA DI AIUTARE IL PROSSIMO...NON MANTENENDOLO MA DANDOGLI UNA OPPORTUNITA' DI VIVERE E RIENTRARE NEL MONDO DEL LAVORO, COME LA RIFORMA RENZI VUOLE METTERE IN ATTO!!!...VOLETE LA SECCESSIONE, BENE CHE VE LA DIANO...MA CON IL RESTO DELL'ITALIA NON DOVRETE PIU' COMMERCIALIZZARE SE VOLETE VERAMENTE UNA SECCESSIONE, SAPETE QUANDO DURERETE...5 ANNI E POI IL VOSTRO SISTEMA VENETO CROLLERA'...LA COSA CHE MI FA PIU' SCHIFO CHE MOLTI DI VOI SI DEFINISCONO CATTOLICI, MA QUANDO SI TRATTA DI AIUTARE CHI E' PIU' SFORTUNATO VOI SUBITO A LAMENTARVI "NON VOGLIO MANTENERE NESSUNO" DITE...MA CHE MANTENERE???....per favore...SONO ITALIANI...SIAMO FRATELLI...NON SOLO QUANDO GIOCA LA NAZIONALE DI CALCIO...MA SEMPRE TUTTI I GIORNI!!! IDIOTI ED IGNORANTI, SENZA CULTURA!!!...P.S. SONO CERTO CHE NON TUTTI I VENETI SONO COSI MA PURTROPPO BUONA PARTE LO E'...E ANCHE MOLTI ITALIANI SONO DI MENTALITA' "MONARCA" ...RIPETO A VOI TUTTI CHE ORA VI LAMENTATE DELLA MANOVRA RENZI, VI AUGURO DI CUORE DI RESTARE DA DOMANI SENZA LAVORO!!!...E CHE IL GOVERNO NON VI AIUTI...PRENDETEVI LA VOSTRA SECESSIONE E NON ROMPETECI PIU' LE PALLE!!! GRAZIE!!!

luiss79

Dom, 02/03/2014 - 18:09

leggo molti commenti molto interessanti!! premetto che io non sono ne di destra ne di sinistra !ma quando uno fà una cosa decente bisogna darne atto! io sò che per i veneti e difficile da capire perchè la politica non è il loro forte ma le campagne e le emigrazioni in uruguai e brasile sanno bene cosa è! se proprio dobbiamo parlare chiaro e la lombardia che ha sempre contribuito di più per la causa nazionale! lo sviluppo del resto delle altre nazioni e stato niente meno che il signor de gasperi a darvelo , ma noto che non siete in grado di ricordare ! come noto che non ricordate che se quei figli e patriotti italiani non intervenivano per l'iberarvi dagli austriaci sareste morti tutti visto che vi avevano esiliato! i soldi di ogni regione si fermano a roma non vengono date ad altre regioni!! il cancro di questo paese e la disunione ! insieme si lotta con un unica identità anche se i costumi sono differenti ma il ceppo latino e sempre unico! se qulcuno non è in grado di sostenere e rivoltarsi quando e giusto che un popolo lo faccia allora abbia la seccessione così finalmente l'italia si libera di 4 zappe che non hanno minimamente idea di ciò che gli spetta!! per quanto rigurda questa manovra bè cari miei vedo gente che perde il lavoro a 50 anni e si suicida o vanno a dormire in macchina con bambinio a carico!! l'economia riparte anche dall'impresa se il ceto medio basso comincia a spendere! in danimarca esistono da anni queste tutele che ora renzi stà attuando e vi dico che non hanno stati disoccupazionali ! come il fatto che qualcuno pensa di mantenere un altro ! non è cosi visto che se uno perde il posto di lavoro i suoi contributi li ha belli pagati!!e ricordate che un sistema si mantiene sulla collettività e un popolo e forte solo quando si sostiene !

mclaren78

Dom, 02/03/2014 - 18:09

i veneti...popolo inutile...

albertzanna

Lun, 03/03/2014 - 11:13

PER MCLAREN78 - facile parlare, per gente come lei che probabilmente fa parte dei territori dell'ex regno borbonico. I veneti: parlano poco, ma lavorano tanto e non si fanno mantenere. Si faccia un confronto fra il terremoto nel Friuli del 1976 e quello dell'Irpinia del 1980. In Friuli 10 anni dopo il terremoto i paesi colpiti erano stati completamente ricostruiti e lo stato italiano ci mise solo 10 miliardi di lire (recuperati poi in tasse). In Irpinia ci sono andate decine e decine di miliardi, di cui il solo De Mita se ne prese 60 per farsi una banca, e se va a farsi un giro da quelle parti scoprirà strade di pochi kilometri, totalmente nuove e mai utilizzate, ponti che cominciano nel nulla e terminano nel nulla, gente che vive ancora in case che stanno in piedi perché tirano 4 venti (come nel Belice (Sicilia), ma tutti i politici locali che si sono fatti ville e casali di campagna, comperati a costo di ruderi e ristrutturati a spese del nord che paga le tasse. Abbiamo ragione noi quando diciamo "accidenti a Garibaldi"!!!

vincenzo1956

Lun, 03/03/2014 - 15:39

caro ritardo 53,torni di nuovo sulla storia della benzina,che evidentemente e' proprio una tua fissa.vero che c'e' il 60& di imposte ed accise,ma quanto di mille euro verrebbe speso in benzina?Punto 2 nucleo familiare.Ti ridico di nuovo ala toto' ma mi faccia il piacere.Ti porto una lista lunga quanto l'encicolopedia britannica di situazioni non proprio limpide sul nucleo familiare.Basta solo ricordarti il boom di separazioni per " evitare " il cumulo pensionistico e ancora avanti per ore.Punto 3,riguardo gli scontrini ( ammesso che vengano fatti).Su uno scontrino di 10 euro vi sono ( 22% di iva)scorporate 1,80 euro di iva.( penso infatti che tu sappia che su 10,00 euro iva COMPRESA l'iva non e' 2,20 bensi1,80.)'L'iva pero' colpisce il valore aggiunto,e pertanto,sempre ammesso che lo scontrino venga fatto,se il negoziante ha acquistato il bene a 6,00 + iva,in effetti l'iva da riversare allo stato,della quale stai inutilmente discutendo,e' pari a euro 0,48 euro. In sintesi su 1000,00 euro,ammesso che venga tutto scontrinato al 22% avremmo un favoloso rientro del 4,80% pari a 48,00 euro.ettiamoci pure 60,0 euro di acise ed imposte su 100,0 euro di benzina al mese e trovami quindi i restanti 900,00 euro.Ti saluto cordialmente

vincenzo1956

Lun, 03/03/2014 - 15:59

Ragionamento numero 2 ( anche per ritardo53) Disse mao Tze tung che ai popoli non si deve dare il pesce,ma una canna e insegnarli a pescare.Il problema di fondo e' ricreare le condizioni di MERCATO che permettano alle aziende di lavorare,produrre,vendere i propri prodotti e quindi assumere.Non e' solo un problema di costo del lavoro,altrimenti in germania ,svezia,finlandia non vi sarebbero piu' operai e dipendenti.Pensate ad esempio che se un artigiano,un parrucchiere ad esempio,domattina decidesse di assumere un dipendente pagato per ipotesi al 100% dallo stato,orbene questo artigiano l'anno successivo,grazie agli studi di settore,per il solo fatto di avere un dipendente,si troverebbe un reddito aumentato di circa 12.000 euro,pari a circa 7.000 di imposte e contributi a vario titolo.Se pensate inoltre che se domattina uno di voi,con un reddito di 20.000 euro annui,e dei risparmi da parte,dovesse decidere di ristrutturare casa per 50.000 euro e comprarsi una cucina da 10.000 euro magari a rate,orbene questa persona correrebbe i rischi di essere chiamata tra 2 anni a doversi giustificare.Le condizioni quindi di ripresa del mercato sono quelle descritte,e non basta quindi elargire denaro a pioggia che qualcun'altro dovra' sborsare.