Pier Silvio Berlusconi: "La condanna a mio padre indegna di un paese civile"

E sulla grazia: "Il mio pensiero è scontato, ma non lo esprimo..."

"Mio padre è sereno, la sua forza continua a stupirmi, ma non riesco a non dire che quello che gli hanno fatto non è da paese civile". Pier Silvio Berlusconi non gira interno alle parole: codanna la sentenza sui diritti tv e non fatica a definirla "assurda". Poi chiosa: "E qui mi fermo...". Tanto che dribbla le domande dei cronisti sulla mancata grazia del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano: "Non voglio entrare nell’agone politico così: il mio pensiero è scontato ma preferisco non esprimerlo in maniera diretta". Di una cosa, tuttavia, il vicepresidente di Mediaset è certo: "Mio padre vincerà anche questa battaglia".

A meno di un mese dalle elezioni europee, Pier Silvio Berlusconi concede poche battute ai cronisti al termine dell'assemblea della società. Passare dall'andamento del Biscione, che nel 2013 è tornato in utile con un attivo di 9 milioni di euro, alla persecuzione giudiziaria, di cui è vittima il padre, è davvero un attimo. "Mio padre è sereno - assicura il vice presidente di Mediaset - ha una forza che continua a stupirmi, dovrà sostenere ancora una volta una battaglia difficilissima, ma è sempre riuscito a sostenere e vincere queste battaglie". Battaglie come la giusta condanna e il successivo affidamento ai servizi sociali. "Non riesco a non dire che quello che gli hanno fatto non è da Paese civile - incalza Pier Silvio Berlusconi - perché stiamo parlando di una sentenza assurda ma qua mi fermo".

Il vice presidente di Mediaset parla poi della mancata partecipazione del premier Matteo Renzi ad Amici. E spiega: "In realtà non è successo nulla. Maria De Filippi mi aveva detto che aveva invitato Renzi ad Amici e che addirittura avrebbe dovuto andare alla prima puntata. Poi per gli impegni di governo non è potuto andare". Giorni fa il presidente del Consiglio ha, poi, fatto sapere che sarebbe stato disponibile per questa settimana. "Noi ne eravamo ben felici - continua Pier Silvio Berlusconi - peccato però che c’è una legge che non consente la partecipazione di personaggi politici in programmi di intrattenimento prima delle elezioni per la par condicio. Peccato, perché da parte nostra Renzi è sempre il benvenuto e lo sarebbe stato anche ad Amici".

Commenti

maicon.silvio

Mar, 29/04/2014 - 13:29

Di incivile c'è che un condannato in via definitiva sia ancora in politica a rendere sempre più torbide le acque...

james baker

Mar, 29/04/2014 - 13:45

"Mio padre vincerà anche questa battaglia". - ... i suoi elettori non lo hanno MAI lasciato solo ... e la STORIA vincerà la guerra. Caro Pier Silvio, aiutaci. Milioni di persone hanno capito da un pezzo. Non facciamo sentire soltanto la nostra voce : il nostro Presidente ha bisogno di aiuto : Mediaset dice Media.. ... e tu hai le chiavi del forziere. Non fare gli errori del passato ... quando la CGIL spadroneggiava in Standa e ... nelle sedi televisive. Oggi, per farti capire, ci vuole un altro Mike Buongiorno ..... !!!!! Distinti saluti. -james baker-.

pagano2010

Mar, 29/04/2014 - 13:51

siamo sullo stesso livello patetico di John Elkan... questa è la classe imprenditoriale all'italiana ahahahahah. Se fossi un vero fascista (cosa mai così lontana dal mio modo di pensare e vivere) ti direi: taci "fxxxxo"! PUBBLICARE PREGO

wall333

Mar, 29/04/2014 - 13:52

L'intero mondo e' sotto/sopra per i misfatti di suo padre e lui lo difende anche. La vergogna se la portino a casa loro e non agli italiani.

Dante Cruciani

Mar, 29/04/2014 - 14:04

Non parlava più dai tempi del Drive In

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 29/04/2014 - 14:12

Questo è un altro che non sa il numero di disoccupati in Italia e crede che la nazione sia la sua famiglia e basta.

Ritratto di martinitt

martinitt

Mar, 29/04/2014 - 14:31

Troppo buono Berlusconi, subisce continui attacchi da una parte della Magistratura e da giornali e televisioni pilotati dalla sinistra, mentre come imprenditore è uno dei pochi rimasti a dare lavoro e da vivere a migliaia di famiglie. E' da ricordare per l'aumento a un milione di lire per i pensionati che ne avevano diritto, diversamente oggi sarebbero all'elemosina.

pilandi

Mar, 29/04/2014 - 14:32

e beh, il frutto non cade mai lontano dall'albero...

MEFEL68

Mar, 29/04/2014 - 14:32

@@@ wall3333333 @ Appena passato il delirio, puoi dirci, con parole tue (non dovrebbe esserti difficile), almeno due misfatti di Berlusconi che hanno messo sottosopra l'intero mondo? Grazie.

maicon.silvio

Mar, 29/04/2014 - 14:40

Purtroppo c’è ancora qualcuno che non ha ancora capito (o non vuole capire) che il condannato è da vent'anni che cerca di salvarsi il culo con le chiappe altrui. Se non fosse entrato in politica sarebbe già a marcire in galera per ciò che era successo BEN PRIMA della sua discesa in campo, altro che persecuzioni (basta andare su Internet a documentarsi), e solo la pura manipolazione delle leggi a suo uso e consumo gli ha permesso di arrivare incolume fin qui. Per fortuna del Paese è finita la (sua) cuccagna e non gli resta che andare fuori dalle balle, una volta per sempre!

maicon.silvio

Mar, 29/04/2014 - 14:43

Purtroppo c’è ancora qualcuno che non ha ancora capito (o non vuole capire) che il condannato è da vent'anni che cerca di salvarsi il culo con le chiappe altrui. Se non fosse entrato in politica sarebbe già a marcire in galera per ciò che era successo BEN PRIMA della sua discesa in campo, altro che persecuzioni (basta andare su Internet a documentarsi), e solo la pura manipolazione delle leggi a suo uso e consumo gli ha permesso di arrivare incolume fin qui. Per fortuna del Paese è finita la (sua) cuccagna e non gli resta che andare fuori dalle balle, una volta per sempre!

woofer65

Mar, 29/04/2014 - 14:46

"Condanna indegna di un paese civile": come non essere d'accordo? In un paese civile chi ruba 300 milioni di euro allo Stato si prende per lo meno vent'anni di carcere duro e non mezza giornata alla settimana di assistenza agli anziani.

diwa130

Mar, 29/04/2014 - 14:47

Capisco che e' suo padre, ma guardi che e' molto fortunato a stare in Italia. In USA per i reati ascritti a suo padre a quest'ora sarebbe in carcere da molto tempo (i processi durano meno) e se conosce un po' le leggi USA, non avrebbe difficoltà' a capire che gli avrebbero molto facilmente dato almeno 7 o 8 anni di carcere e con l'aggravante del reato commesso quando occupava cariche pubbliche (tra l'altro non sarebbe stato eleggibile per il conflitto di interesse), avrebbe avuto anche l'interdizione totale e permanente dai pubblici uffici. Mi fermo qui perché ci sarebbero anche gli altri processi, forse anche più gravi. Pier Silvio,non si lamenti suo padre e' molto fortunato a vivere in Italia.

veromario

Mar, 29/04/2014 - 14:47

CARO 333.si vede benissimo che hai le fette di salame negli occhi,berlusconi non è certamente un santo,ma i delinquenti che avete voi sinistrorsi non anno eguali al mondo,guardati in torno,e tieni le chiappe strette.

giovauriem

Mar, 29/04/2014 - 14:50

ma quanti invidiosi e stitici mentali su questo articolo,i figliocci e i nipotini di Togliatti,senza arte ne parte ma con tanto livori e invidia,per chi è un vero "migliore" e non un aguzzino dei sui connazionali: VIGLIACCHIIIIIII!!!

james baker

Mar, 29/04/2014 - 14:51

MEFEL68 Mar, 29/04/2014 - 14:32: te ne dico tre (3) : 1)- ha detto la verità sulla Russia ; 2)- ha detto la verità sulla magistratura ; 3)- ha detto la verità delle banche ; ... ci sono anche 4, 5, 6 ... ma mi fermo qui. Prego. -james baker-.

veromario

Mar, 29/04/2014 - 14:56

maicon sei un illuso se pensi che sia finita,aspetta e vedrai.

@ollel63

Mar, 29/04/2014 - 14:56

gli incivili, incivilissimi, malvagi, inumani, corrotti... sono solo gli italioti sinistri balbettanti, specie quelli qui si precipitano col loro unico bagaglio di idiozie.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 29/04/2014 - 14:59

Ma l'italia NON E' UN PAESE CIVILE. IL mio non e' disfattismo o sfascismo ma e' la realta'. Non c'e un campo della vita sociale in cui le cose vadano bene e la "casta" non rubi vergognosamente.Il cittadino e' considerasto niente, nella sanita', nella scuola, nella giustizia, nella cultura...NELLA POLITICA.

emremre

Mar, 29/04/2014 - 15:02

tale padre tale figlio

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 29/04/2014 - 15:07

maicon.silvio non sai che NON TUTTE LE CONDANNE SONO GIUSTE ? In italia, poi...con i giudici che ci ritroviamo...!Cmq complimenti per il tuo nome .

roberto78

Mar, 29/04/2014 - 15:18

ma se ne è accorto solo oggi???? che senso ha uscire adesso con questa dichiarazione? e poi, una settimana fa è stata barbara, oggi piersilvio, tra una settimana il giornale pubblicherà le parole del portiere, settimana dopo quelle della domestica ecc...?

maicon.silvio

Mar, 29/04/2014 - 15:25

@veromario La differenza fondamentale da come la penso io è che non difendo NESSUNO! Chi sbaglia deve andare fuori dalle palle, qualsiasi "maglietta" indossi. Peggio ancora se chi sbaglia è chi dovrebbe essere per rettitudine, morale, insegnamento al di sopra di tutti gli altri.

Rossana Rossi

Mar, 29/04/2014 - 15:36

Asini rossi, vedi luigipiscio, maicon.silvio, pagano2010 e altri asini simili, piantatela di ragliare cretinate, se solo aveste creato voi la metà dei posti di lavoro che ha creato Berlusconi avreste diritto di parlare ma da asini quali siete (e qui offendo gli asini) sapete solo sentenziare bischerate senza senso.........buffoni, come tutti i rossi!

gian paolo cardelli

Mar, 29/04/2014 - 15:36

maicon.silvio: ed a lei chi glielo ha detto che Berlusconi ha sbagliato? forse per lei i magistrati sono divinità infallibili ovvero del tutto disinteressati a difendere gli assurdi privilegi che hanno, inesistenti in qualsiasi altro paese del Mondo Occidentale? lei non difende nessuno, ma crede a qualcuno, guarda la combinazione...

bruna.amorevole

Mar, 29/04/2014 - 15:38

Negli USA chi froda 370 milioni allo Stato si fa minimo 12 anni di galera. Vi va bene che vivete in Italia...

davidebravo

Mar, 29/04/2014 - 15:40

Pier Silvio Berlusconi ha ragione, se suo padre vivesse in USA sarebbe oggi sarebbe un uomo libero! Infatti la condanna sarebbe arrivata 7 anni fa e sarebbe uscito in questo periodo dal carcere.

mister_B

Mar, 29/04/2014 - 15:54

Ma una qualche parvenza di programma elettorale di Forza Italia esiste? che ci frega di quello che dice pierpapi

Charles buk

Mar, 29/04/2014 - 15:54

È la sentenza ad essere incivile, non la condanna. 4 ore settimanali sono una offesa al buon senso

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Mar, 29/04/2014 - 15:58

Rossana Rossi: perchè dovrebbero piantarla di ragliare? Forse perchè può farlo solo lei? Lo ha già fatto anche senza rendersene conto.

cicero08

Mar, 29/04/2014 - 16:04

Che tristezza pensare che in questo Paese anche gli ominicchi possano parlare di civiltà...

wall333

Mar, 29/04/2014 - 16:05

@MEFEL68@Dalle mie poche rige si capiva che mi riferivo alle ultime esternazioni del Berlusca dicendo che i tedeschi negano i campi di concentramento quando l'intero mondo sa che sono piu' di 70 anni che la Germania paga gli ebrei le atrocita'(vere o non vere)commesse a loro. C'e al mondo uno che nega che i tedeschi pagano ancora? Si, e' Silvio Berlusca. E suo figlio lo difende da una sentenza(servizi sociali)di 4 ore settimanali quando la vera pena doveva essere 20 anni in galera.

Atlantico

Mar, 29/04/2014 - 16:09

rossana rossi, lei ha idea di quante centinaia di migliaia di posti di lavoro superpagati hanno creato dall'inizio della loro storia la mafia, la 'ndrangheta, la camorra, la sacra corona unita, la stidda, ecc. ? Senza contare le triadi, la yakuza, la mafia russa, quella canadese ( sempre di origine italiana ) ? Se non crede a me potrebbe informarsi con Dell'Utri.

Americo

Mar, 29/04/2014 - 16:12

Non so se Paolo Berlusconi é familiare con la giurisprudenza romana ma è famosa la seguente citazione di Salvius Julianus Celsus, chiamato pure Celsus senior per distinguerlo da Juventius Celsus(filius): "incivile est nisi tota lege perspecta una aliqua particula eius proposita iudicare vel respondere" Sicuramente il giudice non conosce lo spirito del diritto romano.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 29/04/2014 - 16:20

MA! DA QUANDO IN QUA, IN ITALIA ESISTE LA DEMOCRAZIA?!.

guerrinofe

Mar, 29/04/2014 - 16:22

Piero..Piero... ti ci metti anche tu???? che insolenza ... stai facendo forse le prove??? da retta ..smettila!

Ritratto di indi

indi

Mar, 29/04/2014 - 16:26

Ma Pier Silvio, non usare termini negativi, esprimiti positivamente! È degna di un paese incivile!

Ritratto di gianky53

gianky53

Mar, 29/04/2014 - 16:35

Ed ha tutte le ragioni del mondo per dire che la condanna di suo padre è indegna di un paese civile. Infatti non è un paese civile questo, è un paese sulla via dello sviluppo al sottosviluppo. La casta dei magistrati è tra le principali cause della situazione.

cicero08

Mar, 29/04/2014 - 16:44

E intanto in Spagna colleziona un'altra figura di m.... (come direbbe Fede).

Ritratto di indi

indi

Mar, 29/04/2014 - 16:54

maicon.silvio, pagano2010, wall333, luigipiso, diwa130, emremre, bruna.amorevole, davidebravo ecc. - Eccovi alcuni rappresentanti del popolo BUE di cui si diceva! Degni compari di quel bel esempio di togato della cassazione che eticamente perfetto, ha pronunciato la sentenza prima al Mattino di Napoli, poi in tribunale. Esimio esempio di rettitudine morale. Dulcis in fundo, ha pure avuto il coraggio di mentire. Peccato che la registrazione in voce l'ha sputtanato definitivamente. Vi siete dimenticati rossastri del vostro esposito? Andate a nascondervi, altro che dilettarvi in commenti insulsi!

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Mar, 29/04/2014 - 17:04

@ davidebravo rispondo a lei e a quelli che si riempiono la bocca di USA: si documenti delle condanne di quel paese dove se non ci sono prove il giudice che condanna rischia alla grande e soprattutto non viene promosso come avviene di solito in Italia!

mzee3

Mar, 29/04/2014 - 17:09

Piersilvio è un infingardo opportunista! Non esprime il suo pensiero perchè ha paura che papi lo diseredi. Se fosse davvero un vero uomo, avrebbe il coraggio di dire che suo padre ha agito solo ed esclusivamente per i propri interessi, mettendo in secondo piano gli interessi della comunità per cui è stato votato, e con il suo comportamento ha insozzato l'onore di due famiglie e un'intera nazione. Ma così dicendo perderebbe tutti quei bei bigliettoni, anche se ci guadagnerebbe in onestà! Ma l'onestà in quella casa non alberga.

mattb51

Mar, 29/04/2014 - 17:13

Quanti sinistri IDIOTI che scrivono,fate veramente pena!!!!!!

Dante Cruciani

Mar, 29/04/2014 - 17:23

E' un raccomandato.

paperino66

Mar, 29/04/2014 - 17:38

Rispondo a luigipiso : La Famigla Berlusconi con le loro aziende DANNO LAVORO a oltre 60.000 persone ,quanti posti di lavoro da Renzi ? e Letta ? e Monti ? e Napolitano ? e Boldrini ? e TUTTE quelle BESTIE di PARASSITI che vivono SOLO DI POLITICA ??? Fosse solo Per la SINISTRA e i SINDACATI le Aziende e le partite IVA dei piccoli commercianti e artigiani NON ESISTEREBBERO ! LORO pensano SOLO AI POSTI STATALI e difatti i MILIONI di voti ROSSI da chi li prendono ? da tutti quei Milioni di Paraculi AMICI DEGLI AMICI assunti nei vari posti/uffici Statali in ABNORME e INUTILE surplus che per pagarli ogni mese si SPREMONO CHI HA ATTIVITÀ e PRODUCE REDDITO .

slk_benz

Mar, 29/04/2014 - 17:52

la condanna di questo paese,non è quello che ha subito suo padre,la vera condanna di questo paese (incivile)a "VITA" e della povera gente ignorante che si è tropo fidata,gente come suo padre,"LEI" signorino Pierluigi,lo sà! in Italia quanti ITALIANI non hanno un pezzo di pane? no! lei non può saperlo,oppure non lo vuol sapere,lei e nato "fortunato",di avere un papa'SILVIO BERLUSCONI,e noi abbiamo la patria ITALIA che si toglie la vita.Perciò non pronunci più "dignità & incivile" PS: gli italiani aspettano ancora L'IMU , che suo Padre promisi agli Italiani, invece ci ha regalato il "PROFESSOR MONTI/E LA FORNERO.

davidebravo

Mar, 29/04/2014 - 17:53

@Alberto43, non è questione di riempirsi la bocca, si tratta di studiarsi un po' il sistema messo in piedi dal Suo. Il risultato lo scelga lei fra questi due: 1:Berlusconi è l'ideatore del sistema (come confermato da mail e testimonianze emerse nel processo - non scendo nel dettaglio perché può ricercare lei stesso, che in USA avrebbero valore di prove quanto in Italia); 2: Berlusconi è stato oggetto di un complotto da parte di decine di suoi sottoposti, che lo indicavano come l'orchestratore e ne rimpinguavano le società satelliti ma il tutto "a sua insaputa", ovviamente traendone anche un vantaggio personale. Due possibili conclusioni quindi: 1: Berlusconi è un imprenditore scaltro ed ha ideato il sistema poi scoperto, o 2: Berlusconi è un imprenditore ingenuo che si è circondato di opportunisti, poi diventato un politico altrettanto ingenuo e circondato da altri opportunisti (Fini docet). Insomma, sempre ovviamente a mio modesto parere non proprio il miglior statista degli ultimi 150 anni. PS: @Indi, Berlusconi è sotto il 20%, dovrebbe metabolizzare il fatto che chi non la pensa come lei non deve essere per forza "rossastro".

Charles buk

Mar, 29/04/2014 - 18:06

Paperino66, ma che discorsi fai? Davvero pensi che i voti comprino l'immunitá? E se si quanti voti? Che discorsi...

slk_benz

Mar, 29/04/2014 - 18:06

Paperino; tu sei malato di fantasia! sono i 60.000 semmai,che fanno riempire i forzieri ai BERLUSCONI; se non ci fosse stata questa politica lecca........a quest'ora berlusconi,vendeva case,e fosse già fallito,per la crisi dell'edilizia: ai capito o no;non applaudire in teatro per far vedere che si sei, si applauda quando la scena e "finita e cala il sipario"

Rabbia

Mar, 29/04/2014 - 18:09

Capisco la difesa filiale e fai bene a farla, però come si raccontano le cose giudiziariamente e informativamente è l'Italia a doversi vergognare di avere un rappresentante del popolo sovrano nello stato in cui si trova tuo padre. Spengete i riflettori su di lui ci guadagnerete in tranquillità e signorilità. L'età oramai ce l'ha!

Ritratto di pytagoras

pytagoras

Mar, 29/04/2014 - 18:28

paperino66 , ma tu vivi a Paperopoli ?????

guerrinofe

Mar, 29/04/2014 - 18:34

@@@paperino66 non sarai mica ti il Pier......

roberto78

Mar, 29/04/2014 - 18:51

@Alberto43: non mi intendo tantissimo di giustizia USA, ma per quello che leggo su internet i giudici degli stati federati sono addirittura elettivi... chi sbaglia ma attacca il pesce grosso non solo non paga, ma fa una straordinaria carriera (pensa tu in italia quale visibilità e consenso popolare avrebbero avuto i magistrati contro berlusconi ... sinceramente è un modello di giustizia che in questo senso non mi piace proprio per nulla)

roberto78

Mar, 29/04/2014 - 18:56

@paperino66: a leggere il suo commento mi auguro solo che lei dia lavoro a un certo numero di persone... altrimenti il suo commento sembrerebbe semplicemente una ammissione di sudditanza verso il leader --> le possono fare tutto perchè lei non vale nulla (secondo lei, mica secondo me ovviamente...)

Ritratto di WjnnEx

WjnnEx

Mar, 29/04/2014 - 19:59

Mediaset contro giudici spagnoli, manda in onda spot choc anti-sentenza La chiusura imposta di due reti iberiche del biscione concesse senza concorso pubblico diventa un messaggio pubblicitario in cui i canali vengono rappresentati da una donna e una ragazza travolte da un automobilista Mediaset contro giudici spagnoli, manda in onda spot choc anti-sentenza “Atropellón”. Vale a dire incidente mortale. Dalla tv ai social network Mediaset España fa discutere, arrabbiare e indignare le associazioni per le vittime degli incidenti stradali. Tutta colpa di uno spot, trasmesso a ripetizione su tutte le reti di Mediaset in Spagna, giudicato “irrispettoso e insensibile”: un cartone dove una famigliola spensierata viene investita da un automobile scura che corre all’impazzata, lasciando a terra le cuffie rosse di una ragazza e la borsa di una signora che sarebbero, nell’idea del creativo, le personificazioni dei canali La Siete e La Nueve. Lo spot si chiude infatti con la scritta “Tra tutti le hanno uccise: in memoria di La 7 e La 9”.

soldellavvenire

Mar, 29/04/2014 - 20:30

a ragazzino, il tuo pensiero scontato l'hai giá espresso, ed hai perso una buona occasione per stare zitto: il tuo silenzio andava benissimo

isaisa

Mar, 29/04/2014 - 22:11

Ehi !! lazzaroni patentati, prima di criticare il presidente di una società in attivo e che non licenzia, non manda in cassa integrazione, guardatevi a casa vostra. Il demaledetti arraffa i soldi in Italia da imprenditori onesti e se li porta in svizzera ... poi licenzia i giornalisti in Italia, si fa regalare società dall'iri e le fa fallire, consegna forniture obsolete alle poste ... e voi venite a criticare uno che dà lavoro e paga regolarmente i suoi collaboratori ?? SIETE PROPRIO FUORI DI TESTA BEDUINI . Andate a lavorare per il vostro sindacato o il vostro partito e poi ne parliamo STUPIDONI

graffias

Mer, 30/04/2014 - 00:22

In effetti la condanna che ha subito il Presidente Berlusconi è assolutamente incivile , ma è anche incivile che in un giornale come questo che compro dalla seconda copia della sua fondazione, si possa essere censurati e non pubblicati da chi dovrebbe essere colui che vaglia ciò che viene scritto con imparzialità ed equilibrio . Questa sera , come altre sere peraltro , ho assistito a "Striscia la notizia" . Al di la delle gag simpaticissime , come al solito di Ballantini e di coloro che denunciano ritardi, stupida burocrazia ed una sequela di altri piccoli e grandi orrori italiani, ho notato la solita aggressione malevola e maligna ricca di insinuazioni e di falsità dei due "comici" conduttori del programma. E' come se l'obbiettivo politico delle prese di bavero per quei due sia solo e soltanto uno, ovvero Berlusconi . Non so chi scriva i testi ai due compari , ma certo non è un amico del Cavaliere , in certi momenti sembrava di essere ad un programma "satirico" di RAI3. Spero di ricevere un cortese riscontro a quanto ho scritto ,anche per sapere se continuare o no a mandarvi dei commenti.

Ritratto di alex4alex

alex4alex

Mer, 30/04/2014 - 00:30

Di "incivile" ci sei solo tu. Caro maicon.silvio, visto che ti permetti di ergerti a paladino della giustizia e di accettare solo verdetti che ti fanno comodo, dimostra di essere una persona integerrima e priva di ogni macchia giudiziale. Pubblica la tua fedina penale prima di ogni tuo commento. Ricordati; chi di spada ferisce di spada perisce e la cosa più pericolosa per te è l'odio. L'odio porta alla morte. Rifletti!!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 30/04/2014 - 00:42

Quando la verità verrà a galla molti di quegli stolti idioti che oggi si divertono ad insultare Berlusconi come dei poveri pappagallini subiranno il più grande trauma della loro loro vita. IL CROLLO DELLE CERTEZZE CHE LI TENEVANO IN VITA. SI SUICIDERANNO?

Mauro221

Mer, 30/04/2014 - 01:09

È vero, in America i reati fiscali vengono sanzionati col carcere ma è anche vero che in quel paese i giudici sono imparziali e non si mettono tacitamente d'accordo coi pubblici ministeri relegando la difesa a mera comparsa.

maicon.silvio

Mer, 30/04/2014 - 08:10

@gian paolo cardelli. Caro Lei, io credo nell'unica cosa che ci separa dall'anarchia, che difende la democrazia. Il giorno che ognuno sarà libero di decidere ciò che è giusto a proprio uso e consumo potrò anche essere felice, l'importante che qualcuno me lo dica per potermi regolare di conseguenza. Con rispetto, saluti.

minestrone

Mer, 30/04/2014 - 08:37

"Condanna indegna di un paese civile": come non essere d'accordo? In un paese civile chi ruba 300 milioni di euro allo Stato si prende per lo meno vent'anni di carcere duro e non mezza giornata alla settimana di assistenza agli anziani.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Gio, 01/05/2014 - 00:06

# minestrone 08:37 A lei non potrà mai capitare quanto è accaduto a Berlusconi. Dare lavoro a circa 60.000 persone. Essere il primo contribuente. Tentare di migliorare il paese con la politica e ricevere in cambio la stupidità di un mentecatto come lei.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 01/05/2014 - 10:22

VERO IN ITALIA NON C'è DEMOCRAZIA PERCHè SE CI FOSSE ANCHE QUESTI INDUSTRIALI CHE RUBANO IL FISCO ANDREBBERO IN GALERA COME GLI ALTRI.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Gio, 01/05/2014 - 10:22

VERO IN ITALIA NON C'è DEMOCRAZIA PERCHè SE CI FOSSE ANCHE QUESTI INDUSTRIALI CHE RUBANO IL FISCO ANDREBBERO IN GALERA COME GLI ALTRI.