Pm sveglia, i cinesi sono berlusconiani (purtroppo anche noi)

Malafede.Non c’è altro termine per defini­re il modo con cui spesso viene applica­ta, o non applicata, che è poi il rovescio della medaglia, la giustizia in questo Pa­ese

Malafede. Non c'è altro termine per definire il modo con cui spesso viene applicata, o non applicata, che è poi il rovescio della medaglia, la giustizia in questo Paese. Ieri il tribunale di Milano ha emesso una sentenza che ci riguarda. Il nostro collega Luca Fazzo è stato condannato a sei mesi di carcere senza condizionale per diffamazione. Aveva definito in un articolo «cocainomane incallito» un tizio coinvolto in una inchiesta sullo spaccio nelle discoteche della Milano bene. Il pm aveva chiesto una ammenda di tremila euro, e già la cosa ci era sembrata ingiusta. Non è una opinione, vi riporto uno stralcio dell'interrogatorio-confessione del suddetto galantuomo: «Sono consumatore da 4 anni di cocaina e negli ultimi anni ne consumo parecchia anche dalle due alle quattro volte alla settimana (...) di solito funziona che al tavolo del privè dell'Hollywood si chiede ai presenti se hanno cocaina ed effettivamente molti ne hanno disponibilità e sono adusi a regalarla. Io e le mie amiche andavamo in bagno a consumare la sostanza». Ora, uno che ammette di consumare regolarmente coca da quattro anni come andrebbe definito? Diversamente non cocainomane? Perbenino?

La colpa di Fazzo non è quella di aver commesso un errore professionale. Anzi, è stato come al solito un cronista scrupoloso. Paga solo il fatto di lavorare per Il Giornale, paga per aver scritto senza remore dell'accanimento giudiziario contro Berlusconi. Paga, insomma, il prezzo ingiusto della sua libertà. Una cosa simile è successa, sempre ieri e sempre al tribunale di Milano, a Daniela Santanchè. Quattro giorni di carcere, commutati in pena pecuniaria, per aver manifestato senza permesso (così dice l'accusa) contro l'uso del burqa da parte delle donne della comunità islamica di Milano. Notate bene: portare il burqa, in questo Paese, è reato, ma non risulta che quelle donne siano state sanzionate. Così come non c'è traccia di condanne al carcere per le centinaia di proteste non autorizzate (dai No Tav ai centri sociali) che ogni giorno bloccano e a volte devastano parti delle nostre città.

Ma si sa: anche la Santanchè è donna di centrodestra, anche lei non tace critiche a certa magistratura. E quindi giù botte. A farla franca invece sono quei criminali cinesi che con i loro laboratori-ghetto schiavizzano giovani e donne, inquinano e creano danni enormi al libero mercato. Possibile che se un nostro artigiano non rispetta anche l'ultimo cavillo delle leggi sulla sicurezza (non parliamo di quelle fiscali) le procure gli chiudono l'azienda e invece centinaia di cinesi possono violare leggi e diritti umani? Quei poveri morti di Prato li ha sulla coscienza anche la magistratura, che invece di occuparsi di reati veri e gravi perseguita - a senso unico - la libertà di espressione. Per salvare altre vite in pericolo bisognerebbe diffondere la notizia che i cinesi votano Berlusconi. Solo così possiamo sperare che qualcuno in procura alzi il posteriore dalla scrivania e faccia il lavoro per il quale è lautamente pagato.

Commenti
Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mar, 03/12/2013 - 08:43

grande Redazione, saluti e solidarietà a Fazio che ci auguriamo continui a scrivere con la matita ben temperata.

angelomaria

Mar, 03/12/2013 - 08:58

bendetto bendetto

Ritratto di 02121940

02121940

Mar, 03/12/2013 - 11:39

Allucinante.

benny.manocchia

Mar, 03/12/2013 - 15:26

Direttore,senza una rivoluzione i cosiddetti magistrati non si smuovono... un italiano in usa

Ritratto di Vendetta

Vendetta

Mar, 03/12/2013 - 15:38

Mettetevi il cuore in pace. Non siete al di sopra delle parti. La legge e uguale per tutti. Potevate cambiarla. Ma e ovvio che qui scattano mille giustificazioni di parte.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Mar, 03/12/2013 - 15:42

É; IO SONO DELL;OPINIONE DI ALESSANDRO SALLUSTI AL 100%!.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 03/12/2013 - 15:44

Il mondo non è poi tanto grande quando si tratta di investire, nascondendoli, qualche decina di miliardi di euro, come quelli fatti sparire "democraticamente" in MPS e in Bankitalia. Cosi Prodi tornato dalla Cina tutto attapirato, ha finalmente compreso che con i soldi il difficile è spenderli bene, perché a procurarseli sono capaci anche i ladri. Lo sanno anche i cinesi. Ecco perchè, ad ogni buon conto, Berlusconi è l'unico in grado di salvare l'Italia. Dal Quirinale ovviamente.

GABBIANO51

Mar, 03/12/2013 - 16:10

saremo si berlusconiani! ma i PM sono sicuramente in malafede! Aprite gli occhi cari Kompagnucci perchè la libertà è finita, non fatevi illusioni!

Ritratto di giusburzagli

giusburzagli

Mar, 03/12/2013 - 16:10

Esprimo la mia piena e totale solidarietà alla signora Daniela, al giornalista Luca ed al Direttore per le loro battaglie in nome ed in favore della libertà, di tutti, anche di quelli non troppo simpatici a certi magistrati. Figuriamoci se si fosse chiamata "magistratura totalitaria", quella nota associazione di magistrati!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 03/12/2013 - 16:22

E invece i cinesi vengono noleggiati a un tanto la dozzina per votare alle primarie del Pd...

ro.di.mento

Mar, 03/12/2013 - 16:26

ma regione, provincia, sindaco, prefetto, magistratura, polizia e carabinieri non lo sapevano cosa facevano i cinesi nei capannoni? sono anni che se ne parla, ma ci sono voluti 7 morti perchè facessero qualcosa? tanto fra una-due settimane tutto tornerà come prima, SOPRATTUTTO L'EVASIONE FISCALE CHE PRATICANO I CINESI NEL NOSTRO PAESE! perchè cercano solo gli evasori italiani?

canaletto

Mar, 03/12/2013 - 16:38

PIENAMENTE D'ACCORDO. GLI STANIERI FANNI QUELLO CHE VOGLIONO E LI AIUTIAMO ANCHE, NOI INVECE NON POSSIAMO AVERE INIZIATIVE PRIVATE CHE CE LE AZZERAMO PRONTI POI A CHIEDERE TASSE SU TASSE INSULSE.

Ritratto di Falchetta per Silvio

Falchetta per Silvio

Mar, 03/12/2013 - 16:47

Esprimo tutta la mia solidarietà al giornalista Luca Fazzo, all'on. Santanchè ed al direttore Sallusti per i fatti accaduti e che lei direttore ci ha ricordato e li esorto a continuare a impegnarsi per il bene del popolo italiano e della nostra libertà di espressione, dando voce attraverso questo spazio, a quello che pensano milioni di persone.

Ritratto di marinogorsini

marinogorsini

Mar, 03/12/2013 - 17:14

questo è un paese suicida per volere dell'europa massona e komunistoide,oltre ke per certi giudici....la sapevate questa:"agli italiani ke hanno versato 40 anni di contributi vengono bloccate le pensioni per il terzo anno consecutivo.....ai genitori e ai nonni degli stranieri ke vivono in italia, oltre al ricongiungimento,pure la pensione senza ke abbiano mai versato neppure 1 cent."

Chrom

Mar, 03/12/2013 - 17:17

Questo Paese non si dovrebbe risollevare, si dovrebbe sollevare. Punto. L'unica cosa che ci resta da fare se questa politica non mette sul tavolo una riforma profonda e complessiva della Stato. Ora! Alla redazione, tutta, anche la mia più completa solidarietà.

Zizzigo

Mar, 03/12/2013 - 17:25

Riflessione adamantina, anzi splendente!

stefano.colussi

Mar, 03/12/2013 - 17:28

Anch'io sono sono un cinese berlusconiano...Stefano Colussi architetto (in pre/pensionamento coatto). Cervignano del Friuli (UD)

Luciano Scagnol

Mar, 03/12/2013 - 17:29

Bisogna mettere sotto processo i vari organi di controllo di Prato ma da chi? Dalla magistratura complice? Dio salvi questa povera Italia!

Ritratto di woman

woman

Mar, 03/12/2013 - 17:49

Mi sono sempre chiesta cosa andasse a fare Prodi in Cina ...

giza48

Mar, 03/12/2013 - 18:08

Caro direttore ma cosa bisogna fare perchè questi impiegati statali in ruolo come magistrati applichino la legge con buon senso e rigore, sopratutto nelle regioni rosse come la Toscana ove tutto è permesso e guai a disturbare il manovratore del PD? Cosa stanno a fare il capo supremo del CSM l'esimio Napolitano e il suo vice Vietti di fronte a casi come questi? Perchè non si dimettono subito tutti e due visto che nulla hanno prodotto di buono sulla giustizia,mai hanno parlato chiaro sui disastri che combinano i magistrati in questo paese (ultimo in graduatoria sulla giustizia in Europa)? Non se ne può più,la vita democratica dell'Italia è ormai rovinata chi è di sinistra è protetto chi non lo è viene mazziato! Dobbiamo ribellarci tutti contro questa dittatura della sinistra e della sua magistratura. Se non basta il voto ci sono anche i forconi.

gennaio18

Mar, 03/12/2013 - 18:21

A prato hanno fatto chiudere, ditte del posto,senza rendersi conto che i cinesi si prendevano tutto, e senza essere mai controllati percio' la colpa e' di chi amministrava.

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 03/12/2013 - 18:23

MA SANTO IDDIO, E MI RIVOLGO AI CARABINIERI, ALLA POLIZIA E ALLE PARTI DELL'ESERCITO ADIBITE A LAVORI DI SALVAGUARDIA DELLE ISTITUZIONI, NON VI SIETE MAI CHIESTI PER CHI LAVORATE E RISCHIATE LA VITA CON QUEI QUATTRO SOLDI CHE VI DANNO DA MORTI DI FAME ? IO, DA CITTADINO ITALIANO, CHIEDO CHE COMINCIATE A RIBELLARVI, A NON DARE RETTA A QUEI MAGISTRATI ARROGANTI, INSOLENTI, KOMUNISTI E IN MALAFEDE ( COME GIUSTAMENTE DICE IL NS DIRETTORE ). SONO QUATTRO GATTI QUELLI DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA. E FANNO IL BELLO E IL CATTIVO TEMPO. NON E' IL CASO CHE COMINCIATE A FAR QUALCOSA ANCHE VOI CHE SIETE UNO DEGLI ASSI PORTANTI DEL PAESE ? SI PUO' COMINCIARE CON DELLE BREVI E FORTI MANIFESTAZIONI. PER POI DAR SEGUITO A QUALCHE RIFIUTO CHE PORTI UN PO DI TREMARELLA AL CULO DI QUESTI NON-MAGISTRATI. SI PUO' QUINDI CONTINUARE CON RIFIUTI PIU' FORTI QUANDO SI COMPRENDE CHE L'INGIUSTIZIA CHE EMETTONO E' FORTEMENTE PALESE. SE VOI COMINCIATE CON QUALCHE AVVISO, STATE PURE CERTO CHE IL POPOLO VI SEGUIRA'. MA QUALCOSA BISOGNA PUR FARE. NON SI PUO' CONTINUARE A PRENDERE SBERLE E STARE ZITTI. CORAGGIO, UN PO' DI SANO AMORE PER L'ITALIA NON FA MALE. E' ORA DI DIMOSTRARLO A QUESTI KOMPAGNI DI MERENDE !!

Ritratto di wtrading

wtrading

Mar, 03/12/2013 - 18:33

GIZA48. HO SCRITTO UN POST, SPERO CHE ME LO PUBBLICHINO. CI HANNO PORTATO VIA TUTTE LE ARMI, COMPRESI I FORCONI, CARO MIO.!! BISOGNERA' USARE LE MANI NUDE. ANCHE CON QUELLE SOLAMENTE SI POSSONO FARE GRANDI COSE. ORMAI LE PAROLE NON BASTANO PIU'. PERO' NOI TUTTI, MODERATI, SIAMO DEI PIRLA ! IMPARIAMO DAI NO CAV, NO TAV, DAI CENTRI SOCIALI, DAI PRETI SPRETATI,DAI GIROTONDISTI, DAI VIOLA E VIA MERDACCHIANDO. USIAMO LE MANIERE FORTI, MA FACCIAMOLO VERAMENTE. NEL MIO SCRITTO DICEVO CHE I CARABINIERI, LA POLIZIA ETC. DOVREBBERO ANCH'ESSI PRENDERE POSIZIONE CONTRO I KOMPAGNI DI MERENDE. CON LO STIPENDIO DA FAME CHE PRENDONO !!!....

lamiaterra

Mar, 03/12/2013 - 18:51

DITTATURA DEI MAGISTRATI!! BISOGNA GRIDARLO A VOCE ALTA. ---- LA MAGISTRATURA ROSSA E' IL CANCRO DELL'ITALIA!!! ---- GENTE NON ILLUDERSI, CI SIAMO LIBERATI DAL FASCISMO, BISOGNA LIBERARSI DAL COMUNISMO ALTRIMENTI SARA'LA FINE DEGLI ITALIANI E DELL'ITALIA.

laghee100

Mar, 03/12/2013 - 22:35

"CON LO STIPENDIO DA FAME CHE PRENDONO !!!.... e che magari arrotondano con mazzette che pagani i cinesi. Altrimenti non sarebbe possibile che nessuno (INPS-INAIL-ISPETTORATO- GdF-SINDACATI-VIGILI ed altri enti inutili)veda quanto accade !ma è piu facile rompere i coglioni alle imprese italiane, che poi chiudono !

bret hart

Mar, 03/12/2013 - 23:30

solidarietà a fazzo grande direttore sallusti!!!!!!!!

Roberto Casnati

Mer, 04/12/2013 - 02:46

Sembra la fotocopia di quanto accadeva nei paesi komunisti negli anni '60!

electric

Mer, 04/12/2013 - 06:13

Si potrebbe conoscere il nome del giudice che ha emesso la condanna contro Fazzo?

marranchinu

Mer, 04/12/2013 - 08:05

Non si può non condividere l'editoriale di Alessandro Sallusti, a cui esprimo tutta la mia solidarietà. Da che mondo è mondo, il potere ha sempre usato la giustizia per i suoi biechi scopi! Il potere nella sua forma astratta - se non si è nella condizione di identificarlo! - è come se non esistesse, sfuggendo a qualsiasi contromisura.... Esso è l'impalpabile terminale ultimo a cui fanno capo le massime istituzioni bancarie che di volta in volta lasciano spazi di manovra a politici e addetti nel campo giudiziario che, senza neanche saperlo, sono al loro servizio! DICIAMO PURE CHE SI VUOLE SOSTITUIRE IL POTERE DELLA POLITICA CON IL POTERE FINANZIARIO.....incominciando a radunare nell'UE i vari Stati e facendo perdere loro tutte le rispettivbe Sovranità Nazionali!

INGVDI

Mer, 04/12/2013 - 08:29

Un atteggiamento criminale dettato da una ideologia criminale, quello dei magistrati rossi.

Roberto Monaco

Mer, 04/12/2013 - 09:22

I vari governi degli ultimi vent'anni, inclusi i vari dguidati dal vostro padrone, stavano su Saturno, mentre i "criminali cinesi" colonizzavano Prato e parti importanti delle principali città? Oppure tutti sono stati zitti per non creare ostacoli al business delle società italiane con la Cina?

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Mer, 04/12/2013 - 10:12

@Wtrading,lei invoca poliziotti e carabinieri al suo fianco in piazza perche' ridotti in mutande pure loro.Forse si e' scordato che l'unica volta che son scesi in piazza era dopo tre anni di tagli tremontiani che li hanno davvero massacrati.Le consiglio di lasciar perdere,non godete di trppa stima da quelle parti di questi tempi...

Ritratto di dlux

dlux

Mer, 04/12/2013 - 11:05

Purtroppo il Direttore ha ragione da vendere. Solidarietà a Luca Fazzo, ma non basta. Sappiamo tutti benissimo che le cose non possono cambiare, se cambieranno, dall'oggi al domani. Tutti gli stravolgimenti hanno bisogno di un processo graduale che può anche essere veloce, velocissimo, ma non immediato. Ecco perché chiamo a rispondere i dirigenti del PDL, del loro comportamento schizofrenico dal Novembre 2011 in poi, da quando hanno seminato il seme della loro e della nostra rovina, prima complici del governo tecnico, poi complici, anzi fautori, del governo delle larghe intese. Tutti errori gravissimi che hanno consentito alla sinistra di prendere tutto ciò che era a disposizione, tutti i posti di potere, tutte le leve di comando, e che chiederanno il conto nel segreto dell'urna. La coerenza, amici miei! Anche all'opposizione, ma, come ho già avuto modo di dire, con la schiena dritta!

atlantide23

Mer, 04/12/2013 - 14:10

vedi, Direttore, le parole, come ho scritto spesso, non bastano piu', contro queste toghe politicizzate e ROSSE!Bisognerebbe....ehm...ehm....come dire...sollevare dall'incarico questa gente.

moichiodi

Mer, 04/12/2013 - 14:26

il problema è se è stata violata le legge o no? se poi la legge non è buona, va cambiata quella, non i magistrati. elementare sallusti!

roby55

Mer, 04/12/2013 - 14:26

Summum ius, summa iniuria. Quando il diritto viene applicato senza buon senso, diventa un'ingiustizia, un'ingiuria. Ormai succede con una frequenza impressionante negli ultimi 20 anni.

diegom13

Mer, 04/12/2013 - 16:09

Ma Napolitano e l'Osce non avevano detto una specie di 'mo' basta con il carcere ai giornalisti'? Finita l'emergenza-Sallusti son tornato al silenzio? Ché siamo già alla terza o quarta sentenza del genere, da allora. E un giornalista calabrese se l'è pure fatta la galera. Per il resto, pare anche a me che la comunità cinese possa ripagare un po' il Paese dichiarando di votare Berlusconi, così qualcosa si muoverà... se non altro, il PD potrà chiedersi se non ha fatto votare tipi berlusconiani, alle primarie.

marina.panetta

Mer, 04/12/2013 - 16:22

E' buona prassi mediatica e giudiziaria addebitare tutte le disgrazie, i disastri e le emergenze al governo centrale - particolarmente se di centro-destra - ma nessuno sembra riflettere su un semplice fatto: la maggior parte degli enti locali, nel caso la Toscana, sono amministrate dal PD, quindi sono gli amministratori del comune e della Regione a doverci spiegare come mai a Prato c'era una enclave cinese legibus soluta, che oltre a danneggiare l'industria tessile prettamente italiana, metteva a rischio i propri lavoratori, di cui non risulta nemmeno il nome? E poi ci si chiede perché il PIL non cresce?

marina.panetta

Mer, 04/12/2013 - 16:22

E' buona prassi mediatica e giudiziaria addebitare tutte le disgrazie, i disastri e le emergenze al governo centrale - particolarmente se di centro-destra - ma nessuno sembra riflettere su un semplice fatto: la maggior parte degli enti locali, nel caso la Toscana, sono amministrate dal PD, quindi sono gli amministratori del comune e della Regione a doverci spiegare come mai a Prato c'era una enclave cinese legibus soluta, che oltre a danneggiare l'industria tessile prettamente italiana, metteva a rischio i propri lavoratori, di cui non risulta nemmeno il nome? E poi ci si chiede perché il PIL non cresce?

gigi0000

Mer, 04/12/2013 - 17:00

Ogni giorno mi convinco sempre più che, senza la ghigliottina, senza una vera rivoluzione, senza il sangue, PURTROPPO, non sarà possibile ritrovare quel minimo di giustizia che permetterebbe d'intravvedere un futuro migliore. BRUTTO A DIRSI, ma se questo fosse il prezzo da pagare per dare una prospettiva ai miei figli ed a mio nipote, allora sarei pronto!

belmonte

Mer, 04/12/2013 - 17:03

Caro Direttore, Il ministro Giovannini ha già assolto tutti, affermando oggi che i controlli non sono avvenuti a causa degli stanziamenti insufficienti. Solo le menti più attardate e faziose possono sostenere una balla del genere. La realtà è sotto gli occhi di tutti, a Prato, come a Milano, come a Roma, dalle Alpi alle piramidi è un brulicare di appartamenti, cantine, capannoni et similia strapieni soprattutto di cinesi schiavizzati,operosi e quasi sempre clandestini. Tutti sanno meno il ministro Giovannini. Son questi i requisiti per diventare ministro? Voltaire sosteneva che, mentre è possibile resistere ad un malvagio, non c'è difesa contro un imbecille. Signore, aiutaci tu!

belmonte

Mer, 04/12/2013 - 17:12

@marinogorsini, ponga il quesito agli on. Meloni, Civati e Bergamini, a Matteo Renzi e ai suoi consulenti economici. Non dimentichi nemmeno tutti quegli opinionisti del Corsera, che dal mese di agosto hanno lanciato l'offensiva (campagna di stampa) contro le "pensioni d'oro" con il chiaro obbiettivo di colpire anche quelle d'argento, di rame e di bronzo. Todos caballeros!

stefod21

Mer, 04/12/2013 - 17:35

Questa é la frase scritta sul colonnato neoclassico della Suprema Corte degli Stati Uniti a New York City: THE TRUE ADMINISTRATION OF JUSTICE IS THE FIRMEST PILLAR OF GOOD GOVERNMENT. Per le persone intelligenti e sane non c'é bisogno di nessuna traduzione. Per i deficienti, imbecilli, stupidi e cretini sinistronzi nemmeno perché non capirebbero! Tra queti metto anche la magistratura italiana.

Silvio B Parodi

Mer, 04/12/2013 - 17:37

La sinistra E" UN CANCRO CHE VA ESTIRPATO per il bene dell'Italia. I magistrati sono il virus cancerogeno iniettato nel 68 dal pci, nelle istituzioni italiane, non bastano le aspirine, ci vuole un bisturi che estirpi questi gruppi di metastasi che si allargano e faranno morire l"ITALIA.

Silvio B Parodi

Mer, 04/12/2013 - 17:38

La sinistra E" UN CANCRO CHE VA ESTIRPATO per il bene dell'Italia. I magistrati sono il virus cancerogeno iniettato nel 68 dal pci, nelle istituzioni italiane, non bastano le aspirine, ci vuole un bisturi che estirpi questi gruppi di metastasi che si allargano e faranno morire l"ITALIA.

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Mer, 04/12/2013 - 20:43

Prato,MI PARE,sia nella rossa Toscana.Il diffuso potere komunista si 'sciacqua la bocca' nella difesa dei lavoratori,ebbene,dov'era la Toscana con le sue istituzioni(magistratura compresa) komuniste sino ieri,pur scientemente a conoscenza,come tutta l'Italia,che Prato è cinesizzata fino al midollo?(NON SI POTEVA NON SAPERE- Esposito docet) Si può ipotizzare una interessata collusione e omissione d'atti d'ufficio a carico delle autorità(magistratuta in primis)toscane? Ma a essere condannati sono Berlusconi e i berlusconiani,il massimo mi sembra si sia raggiunto con la 'segretazione' per 16 anni dell'orribile inquinamento campano,mentre di Berlusconi ci han fatto sapere con chi e a che ora era andato a letto...C'è segreto e segreto di Pulcinella!

fato63

Mer, 04/12/2013 - 22:12

caro Direttore, lei ha ragione, è evidente che ci sono due pesi e due misure, non è che lo scopriamo da ora; siamo al limite della non notizia. Essere pro Berlusconi di per sè è reato ontologico! In realtà, se volessimo fare una riflessione in punta di cavillo sul reato di diffamazione, potremmo osservare che nell'epiteto di Fazzo qualcosa di diffamatorio esiste. Affermare che una persona dichiara di fare uso costante di cocaina o definirlo un cocainomane non è prorpio la stessa cosa. Nel secondo caso c'è un giudizio, si esprime una connotazione negativa contro la persona. Così come osservare che una donna da marciapiede (o da appartamento) si prostituisce è un conto, passarle accanto e urlarle a squarciagola che è una puttana è una diffamazione bella e buona, non le pare ?? Ma se le cose stanno così (e stanno così!)abbiamo un problema: cioè, i primi diffamatori incalliti sono diventati i giudici, soprattutto quelli di Milano. Leggere il dispositivo e le motivazioni dellla condanna di Berlusconi al processo Ruby è un qualcosa che da i brividi! Silvio è un puttaniere, le ragazze sono sistematicamente definite come puttane belle e buone etc.., roba da querela, se non fosse che a giudicare sappiamo chi c'è. Ammesso e concesso che ad Arcore sia accaduto tutto quello che Boccassini e c. immaginano con una certa morbosità, debbo dire, non è assolutamente concesso a chichessia definire come puttane quelle povere ragazze. Questa è una diffamazione, un oltraggio, un insulto! Pensavo che Savonarola fosse passato da un pezzo, povero stato di diritto!! Quindi piena solidarietà a Fazzo, ma solo perchè è un diffamatore minore....

Ritratto di Balamata

Balamata

Mer, 04/12/2013 - 22:41

grande sallusti!!

Ritratto di lazari fabio

lazari fabio

Mer, 04/12/2013 - 23:20

Aldilà di tutto il Teatrino della politica, tutto compreso, la condanna alla Sig. ra Sntanché per il burqua...è una puttanata, dai!

Ritratto di dellelmodiscipio

dellelmodiscipio

Gio, 05/12/2013 - 01:11

E' indubbiamente fuori di testa che un tribunale condanni chi scrive pubblicamente che quel tizio è un cocainomane, se lui stesso lo aveva dichiarato. Ma l'onorevole Santanché che c'entra? Da quel che ho letto, si è comportata con quella donna velata come una squadrista, anzi come uno squadrista, anzi peggio essendo lei stessa una donna.

Piage

Gio, 05/12/2013 - 07:53

Sallusti, ancora parli di magistrati dopo esserti prostrato e implorato per avere una grazia che di sicuro non meritavi? Una persona seria si sarebbe dimessa e nascosta nell'ombra dalla vergogna, invece sei ancora qua a stra parlare... Basta! Di pregiudicati che rimangono attaccati alle poltrone (comeil tuo Padrone) l'Italia non ne ha piu' bisogno!

Amelia Tersigni

Gio, 05/12/2013 - 12:44

Parole sante,Direttore, parole sante !!!.

roberto zanella

Gio, 05/12/2013 - 14:35

solidarietà ancora a Luca Fazzo.Non è che ha frequentato troppo la Procura di Milano e c'è qualcuno che gli ha mandato ilsegnale di non interessarsene più? Per Prato grazie di aver pubblicato la mia lettera ieri.

Ritratto di ashton68

ashton68

Gio, 05/12/2013 - 15:22

Solidarietà totale a Luca Fazio e a Daniela Santanchè. Per quanto mi riguarda è come se avessero ricevuto una medaglia al valore. Il Tribunale di Milano rappresenta ormai palesemente l'anti-Stato, un "covo" da bonificare al più presto, prima che questa cellula impazzita generi metastasi in altri luoghi del Paese, così annientando gli ultimi brandelli di democrazia rimasti in Italia.

gigo52

Gio, 05/12/2013 - 15:24

piage; parla per te e non a nome degli italiani! non ti arrogare rappresentanze che non hai.