La poltrona di Saccomanni traballa: pure i renziani vogliono la sua testa

Renziani all'assalto: "Al Tesoro serve un politico". Ma Guerini assicura: "Non chiediamo rimpasti". Il Pd è in tilt

Il ministro dell'Economia, Fabrizio Saccomanni

"Prima si deve firmare l’Impegno 2014, poi casomai si parla di rimpasto". La linea resta sempre la stessa, ma gli obiettivi in casa piddì iniziano a divergere come non mai. Da Palazzo Chigi e da via del Nazareno la road map tracciata per spiegare le prossime mosse collima, ma difficilmente si può desumere che dietro alle dichiarazioni d'intenti si annidi la stessa visione dei prossimi passaggi che attendono governo e maggioranza. E la figuraccia sui tagli agli stipendi dei professori ha riportato il dicastero dell'Economia al centro di una lotta intestina. Tanto che i renziani hanno deciso di partire alla carica. "Come regola generale il ministero dell’Economia deve essere guidato da un politico - ha sentenziato l'ex vicesindaco di Firenze, Dario Nardella - perché abbiamo visto che l’esperienza dei tecnici non ha funzionato bene".

Dopo un vertice a tre a cui ha convocato i ministri dell’Economia e dell’Istruzione, fiaccato dal pasticcio degli aumenti da far restituire agli insegnanti, Palazzo Chgi ha provato ad abborracciare scuse spiegando che questa storia kafkiana è figlia della gestione Tremonti-Gelmini, transitata nel governo Monti ed "esplosa" in mano a Fabrizio Saccomanni. Un castello di sabbia costruito ad arte che non è certo bastato a diradare le nuvole che si addensano sul capo del numero uno di via XX Settembre che molti all'interno della maggioranza criticano apertamente. Da ultimo anche il neo segretario del Pd Matteo Renzi ha, infine, licenziato Saccomanni per interposta persona. La "sfiducia" è toccata a un renziano di ferro. Il deputato Nardella, appunto, che ha chiesto un politico al Tesoro. Una richiesta che Silvio Berlusconi aveva avanzato già mesi fa. Adesso, però, un rimpasto non basta più. "Non c'è più spazio per cambi volanti - ha commentato il vicepresidente del Senato Maurizio Gasparri - tutto il governo è al capolinea, ormai c’è solo da calare il sipario". Lo dimostra la frettolosa ritrattazione di Nardella arrivata un paio d'ore dopo la stoccata contro Saccomanni: "Non scherziamo e cerchiamo di essere seri! Non ho mai chiesto le dimissioni del ministro...".

Nelle prossime ore il premier Enrico Letta tornerà a impegnarsi nella stesura di "Impegno 2014", il patto di coalizione che nell'immaginario di Palazzo Chgi dovrebbe ridare unità alla maggioranza. Domani dovrebbe essere in programma l’incontro con il vicepremier Angelino Alfano, mentre non è stato ancora fissato il colloquio con Renzi. In Transatlantico i rumors davano l’incontro come "non imminente". "Prima Renzi vuole chiudere un po' di consultazioni sulla legge elettorale, solo dopo vedrà Letta", ha spiegato un deputato vicino al leader Pd. "Il nostro obiettivo - hanno aggiunto fonti governative - è chiudere questo primo giro di incontri informali prima della missione del premier in Messico". A questo minuetto sui tempi dei colloqui si intrecciano i nodi veri dei rapporti tra l'esecutivo e il Partito democratico: contratto di coalizione e rimasto. Letta punta stringere la maggioranza a un cronoprogramma capace di mediare le diverse anime che la compongono. Solo con un impegno certo sui temi posti dal Pd Renzi, che fino a poche settimane fa non aveva scartato l’idea di un ingresso di suoi uomini nell’esecutivo, potrebbe accettare di "mettere la faccia" sul governo Letta. Non a caso il premier, che fino a poche settimane fa aveva rifiutato l’idea di un rimpasto, ora non o esclude a priori: "Se le forze di maggioranza lo chiedono, lo valuteremo". "Il Partito Democratico non ha mai chiesto nè ha intenzione di chiedere rimpasti o la sostituzione di questo o quel ministro", ha assicurato Lorenzo Guerini, portavoce della segreteria piddì. Eppure già girani i nomi dei ministri da rottamare: oltre ad Annamaria Cancellieri e Flavio Zanonato (da tempo sotto osservazione), spicca (oggi più che mai) Saccomanni.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/01/2014 - 13:16

saccodanni! un cretino comunista che letta lo ha scelto perchè è un cretino anche lui :-) un governo di cretini lo stiamo vedendo: sta facendo danni al paese, ma intanto noi paghiamo con le tasse le comodità di questi cretini! bravi! bravi! intelligentissimi voi, comunisti idioti e cretini :-)

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/01/2014 - 13:16

saccodanni! un cretino comunista che letta lo ha scelto perchè è un cretino anche lui :-) un governo di cretini lo stiamo vedendo: sta facendo danni al paese, ma intanto noi paghiamo con le tasse le comodità di questi cretini! bravi! bravi! intelligentissimi voi, comunisti idioti e cretini :-)

giottin

Gio, 09/01/2014 - 13:17

Più che di un rimpasto servirebbe un IMPASTO!!!!

Ritratto di i...Burattini....

i...Burattini....

Gio, 09/01/2014 - 13:21

il peggiore sgoverno della storia italiana e per danni secondo solo al precedente

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 09/01/2014 - 13:26

Ma bisogna ancora commentare ?, si dice Saccomanni ma significa tradotto Saccodidanni

electric

Gio, 09/01/2014 - 13:29

Sarebbe ora...

Ritratto di aquila8

aquila8

Gio, 09/01/2014 - 13:30

LA POLITICA SERVE SOLO PER FARE GLI AFFARI DI FAMIGLIA E SISTEMARE I FIGLI! Grandi Faraonici Spettacoli per far passare il tempo,recitati sulla pelle del popolino Bue-Pecorone.Ai politici non glie ne frega niente del popolo che sta morendo,a loro interessa di più a farsi vedere sorridenti davanti alle telecamere a fare i sapienti con spettacolari editti e con faccia tosta,emanano Proclami invece di fare le vere riforme: 1° – Dimezzare i Parlamentari,le Auto Blu e le scorte,le Faraoniche pensioni,gli stipendi pagati a peso doro ai manager-dirigenti-direttori nominati per spartizione politica e famigliare. 2° – Fare il Senato Federale con 200 Senatori come hanno i nostri padroni Americani. 3° –Sopprimere le Province,Enti Inutili e tutti i privilegi compresi i triplici incarichi-quadrupli incarichi,i vitalizi,tutte le tasse imposte per fare cassa che hanno avuto solo lo scopo di mantenere in piedi i privilegi della casta e delle marionette politiche, le accise imposte per pagare i debiti di guerra,terremoti,stragi provocate dalla malapolitica come quella del Vajont.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 13:30

Gasparri, per ora al capolinea c'e' arrivato Berlusconi, il sipario e' calato su di lui, FI non ha nessuna forza contrattuale, e' irrilevante, sia numericamente che politicamente. Forse il nuovo partito dovrebbe contrarre una polizza vita nel caso di estinzione subitanea...mi par di capire che lei sia ferrato sull'argomento (polizza vita intendo non estinzione subitanea).

angelomaria

Gio, 09/01/2014 - 13:32

l'uomo piu inetto che potessero trovare mi stupisce sia ancora in quella poltrona che chiaramente no merita essendo un'incapapace totale mi chiedo se mai nessuno abbia controllato le sue atsse?!!!

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 09/01/2014 - 13:33

i burattini secondo me i governi berlusconi sono imbattibili,ricordiamoci che avevano tutto il tempo per fare riforme utili e prevenire la crisi ma ciò non toglie che monti e letta sono mediocri.

cicciosenzaluce

Gio, 09/01/2014 - 13:33

mortimermouse,sei un comunistaccio !

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 09/01/2014 - 13:34

mortimerdause e cambia disco ogni tanto,almeno rinnova il tuo patetico vocabolario.

cicciosenzaluce

Gio, 09/01/2014 - 13:37

Forza italia non ha i numeri,ne il credito,per fare diktat al governo,quindi si rassereni,e si prepari ad una lunghissima opposizione.

Nebbiafitta

Gio, 09/01/2014 - 13:40

Speriamo che a forza di traballare non sia la volta buona che cada veramente. I danni causati sono più che sufficienti ma sarebbe molto più bello se cadesse tutto il governo.

domenico.pastori

Gio, 09/01/2014 - 13:44

E questo tale (SaccoDiDanni) sarebbe stato spinto da Draghi? In tal caso viene da pensare che la perfezione non sia di questo mondo ...

agosvac

Gio, 09/01/2014 - 13:49

Credo che se renzi dovesse accettare di far parte di questo governo, sarebbe nient'altro che un "pollo"!!! E' un governo che non ha nè idee nè prospettive. Tutto il contrario di quello che vorrebbe renzi. L'unica persona a cui questo governaccio piace è Napolitano, ma, si sa, le persone di una certa età non hanno quasi mai le idee ben chiare! Tra l'altro questo governo è ben lungi dall'essere quello che Napolitano aveva voluto a suo tempo: ormai le larghe intese sono una pura illusione!!! Ma sì, eliminino saccomanni, zanonato e giovannini che finora hanno fatto solo danni. Eliminino anche la cancellieri che finora ha fatto meno che niente. E poi??? chi metteranno al loro posto??? Non sarebbe molto più semplice riconoscere la fine di questo governo, fare la legge elettorale ed andare a nuove elezioni??? In fondo è quello che ha sempre voluto renzi( che ha un terzo dei voti degli italiani) e lo vuole anche grillo( che ne ha altrettanti) ed anche Berlusconi( che ha l'ultimo terzo terzo).

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 13:51

aquila8, se un governo qualunque, di DX,SX o Centro riuscisse a portare a termine la meta' del programma che lei indica qui, l'Italia sarebbe la quarta potenza economica mondiale e parte del Consiglio di Sicurezza dell'ONU. Dubito fortemente che cio' acada...Coltivare l'orticello personale e' molto piu' conveniente...

Duka

Gio, 09/01/2014 - 13:58

Ancora, e come sempre, si finge di non capire. Saccomanni ha certamente le sue responsabilità ma è tutto il governo una squadra di incapaci con al 1° posto il presidente del consiglio. Saccomanni non fa nulla che Letta non voglia quindi... Saccomanni a casa assieme a tutti gli altri come lui pasticcioni e superficiali. Non si pensi, comunque, che sia il molto, anzi troppo, "ciarliero" Renzi capace di risolvere i problemi semmai li moltiplicherà anche per incapacità tecniche-intelletive del soggetto. Questo è uno Stato mal diretto dall'alto, confusionario e miope. Averci costretti a due governi di non eletti dal popolo ha certificato un sistema "soviet" che nessun italiano nemmeno quelli di SX vogliono. Il non aver rinunciato ad un solo centesimo anzi, l'aver proclamato con enfasi l'abolizione del finanziamento ai partiti che si è rivelato una grossolana bugia e truffa, idem per l'ormai ridicola e barzellettiera IMU dai molti volti e definizioni fantasiose, questo e molto altro hanno trasformato un esecutivo in passerella comica che non fa ridere ma suscita tanta pena.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Gio, 09/01/2014 - 14:10

SACCODANNI LUPI ALFANO KYENGE CE NE SONO DA ROTTAMARE NEL POLLAIO DI PALLE D'ACCIAIO, TUTTI SONO DEI DILETTANTI ALLO SBARAGLIO E SI CREDONO DEI PADRI ETERNI SOLO PERCHE' HANNO APPOGGIATO IL LATO B SUL TRONO DI UN MINISTERO, MA SENZA CERVELLO NON SI VA NESSUNA PARTE, SACCODANNI INSEGNA...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/01/2014 - 14:12

PRAVDA99 bravo! coltivare l'orticello personale è come quello che sta accadendo a l'aquila :-) bravo! complimenti, lei sta incitando a farsi i cazzi suoi a spese di TUTTI! ennò! no bello no! i soldi dello stato sono nostri che sono stati sottratti con le tasse, e finiscono nelle mani di questi deinquenti? ti sei bevuto il cervello! ma poi, non è vero che qualsiasi governo riesce a fare bene le cose! il governo letta per esempio, sta facendo danni e basta! il governo di berlusconi aveva fatto 41 riforme, ma sono state tutte stoppate proprio dalla sinistra, coadiuvata (e fortemente aiutata) dalla magistratura! abbi il coraggio di ammettere che le tue idee sono frutto di letture degli articoli scritti da scalfari, da travaglio, da santoro ecc (che di proposito, sbaglano con la realtà dei fatti)!

coccolino

Gio, 09/01/2014 - 14:35

TUTTI GLI EX BANKITALIA SI SONO DIMOSTRATI UN FALLIMENTO: RICORDIAMO CIAMPI, CHE IN UN PAESE CHE VIVE DI TURISMO, HA VENDUTO (DA GOVERNATORE) TUTTI I MARCHI TEDESCHI IN LUGLIO PORTANDO DI FATTO ALLA SVATUTAZIONE DELLA LIRA A SETTEMBRE...SU DINI STENDIAMO UN PIETOSO VELO.....CI VOLEVA ANCHE SACCOMANNI ?????

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Gio, 09/01/2014 - 14:47

Giusto, basta tecnici al ministero! L'ha detto anche Berlusconi!!! Ridateci ministri come Tremonti! Ah, no, scusate... Lui è un commercialista...

Romolo48

Gio, 09/01/2014 - 14:51

@ ersola … non sono l'avvocato di mortimouse, ma in quanto a "patetico vocabolario" tu non scherzi un c@@@o! In quanto a argomenti poi … meglio soprassedere.

Ritratto di albauno

albauno

Gio, 09/01/2014 - 14:59

Ma come, quello schifo di ministro potrebbe rimanere? Dio ce ne liberi!

_laura

Gio, 09/01/2014 - 15:05

Questo signore ai telegiornali di ieri sera (08/01/2014) rilasciava questa dichiarazione : ".. sono solo un mero esecutore". Rifletto su questa affermazione e penso 1) ma se sei un solo esecutore di ordini impartiti dall'alto allora il tuo ruolo lo può svolgere chiunque, forse sarebbe il caso di indire un concorso pubblico per ricoprire quel ruolo e chiunque può svolgerlo. 2) se sei solo un mero esecutore allora non puoi e non dovresti percepire stipendi da favola 3) perchè nessun giornalista è intervenuto a ribattere a questa affermazione ? il giornalismo dovrebbe essere questo .. quello che domanda e cerca di dare risposte e mi sarebbe piaciuto sentire la risposta di un ministro dello stato .. e di quel calibro che si professa "solo un mero esecutore"

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 15:07

mortimermouse - Lei ha grossi problemi di comprendonio. Glielo rispiego, se ha la pazienza di leggere, anziche' sparare a vista su tutto cio' che si muove: Allora: aquila8 ha messo giu' delle idee, che a me sembrano ottime, e ho risposto che se un governo qualunque riuscisse a fare anche solo la meta' di quelle cose, l'Italia ne trarrebbe grosso vantaggio. E ho concluso riprendendo la frustrazione di aquila8 sul fatto che ai politici poco importa dei cittadini, dicendo che sara' difficile che un qualsiasi governo adotti quelle buone idee, perche' i politici trovano piu' comodo coltivare il proprio orticello. Capito ora...?

Libertà75

Gio, 09/01/2014 - 15:11

@ersola, io posso vantarmi di una certa coerenza, chi applaude a Saccomanni dovrebbe autodefinirsi un non pensante. Berlusconi negava la crisi perché un governante deve infondere ottimismo, poi è venuto Monti a dire che eravamo spacciati e si è visto che con il pessimismo siamo entrati in crisi profonda. Ora è il turno di Letta con il Saccomanni a spiegarci che la crisi è finita, senza neppure dire cosa hanno fatto o vogliono fare per il Paese. Forse Berlusconi prometteva tante cose e ne faceva poche, ma questi non sanno neanche promettere. Un ministro dell'economia che ti dice che c'è ripresa ma il tutto estraneo al suo agire vuol dire che non solo non sa dove si trova ma pure che è colpevole di danni al sistema economico italiano per manifesta incapacità... Ci vuole uno come Saccomanni per far sentire nostalgia di Tremonti, il quale scelte ne ha fatte che con il senno di poi erano impostate male, ma questo cosa fa? Non ha neanche idea del Paese... Difendere Saccomanni a sinistra è come insultare Vincenzo Visco gratuitamente, fate vobis... Ecco per favore ridateci V. Visco, un politico, uno con idee (magari sbagliate, ma con idee)

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 15:11

Ma se Berlusconi e i suoi pensavano che il Governo Letta fosse incapace, perche' non sono usciti dalla Maggioranza? (Per motivi POLITICI intendo, anziche', come e' stato, perche' Berlusconi si e' reso conto che la sua decadenza era ormai inevitabile...)

Accademico

Gio, 09/01/2014 - 15:17

Saccomanni a casa e poche storie.

Rossana Rossi

Gio, 09/01/2014 - 15:30

Via a casa....è un incompetente pasticcione come tutti quelli che si sono appropriati delle leve del comando SENZA ESSERE ELETTI.......A CASA TUTTI.....e tu pravda99 non hai capito un bel niente, altro che Berlusconi finito, andiamo alle elezioni e poi vedremo. Ti sei mai chiesto perché i tuoi vergognosi amichetti comunisti al potere non vogliono votare?

maranjù

Gio, 09/01/2014 - 15:32

trinariciuto .

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Gio, 09/01/2014 - 15:40

pravda99 no! ma neanche suo figlio, se mai ne avesse uno, ti avrebbe capito...

Libertà75

Gio, 09/01/2014 - 16:48

@pravda99 coraggio dai, non serve tanto per ricordarsi gli ultimi 6 mesi di politica in Italia o lei è stato in vacanza finora? SB avvia la crisi e Letta fa scattare l'IVA al 22%. Per me SB allora sbagliò ma devo dare atto che Letta ha saputo fare peggio e dimostrarsi inferiore. Esce definitivamente FI dal governo e ti inventano mille sigle (forse la definitiva è TASI) per reintrodurre l'IMU maggiorata. Penso che si accorga da solo che questo governo è andato peggiorando dopo l'uscita di FI. Ora lei da persona intelligente si potrebbe impegnare a capire se le cose sarebbero andate diversamente con FI ancora al governo oppure no. Resta però il fatto che se un governo peggiora non è colpa degli alleati che se ne sono andati, su questo almeno è daccordo?

maurizio50

Gio, 09/01/2014 - 17:19

Vi sbagliate. Il predetto Saccomanni, tirapiedi di fiducia di quelli che contavano nel cosiddetto PD, piace ancora a numerosi lettori di questo blog. per es. i vari ersola, pravda99 e associati vari delle diverse variegate sinistre. Per che motivo? Non perchè ne capisca di economia o di politica, come del resto ha ampiamente dimostrato in tutte le sue uscite. Anzi in dette faccende ne capisce di più certo il ragioniere che tiene la contabilità condominiale i9n fondo alla strada!No! Piace perchè frequentando i ristretti circoli della pseudosinistra sa fare le battute nei confronti di Berlusconi, facendo ridere gli idioti del livello mentale dei personaggi sopra citati che tali circoli si onorano di ospitare.

Ross60

Gio, 09/01/2014 - 17:22

Libertà75 ma perchè vuoi perdere la testa con chi testa non è ha.Tra 15 anni saremo ancora qui a discutere se B. è buono o cattivo, tanto quelli al posto del cervello hanno la segatura e non ha avrà mai soddisfazione, li lasci nel loro brodo sono solo qui ad insultare e x me pagati dai Komunisti pagliacci.

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Riky65

Anonimo (non verificato)

LAMBRO

Gio, 09/01/2014 - 18:51

FIN QUANDO NON RIUSCIRANNO A RIDURRE GLI SPRECHI CI MASSACRERANNO DI TASSE . SANNO BENISSIMO DOVE TAGLIARE MA ...... PERDEREBBERO LE ELEZIONI ECCO PERCHE' CI MASSACRANO. CONTINUEREMO A VOTARLI ? I GUSTI SONO GUSTI DICEVA QUELLO CHE SI SOFFIAVA IL NASO CON DUE MATTONI!

LAMBRO

Gio, 09/01/2014 - 18:53

SACCOMANNI DEVE DECIDERE : O FA LE COSE GIUSTE O CI RIMETTE LA POLTRONA ! GLI ITALIANI HANNO CAPITO E NON POSSONO ACCETTARE IL MASSACRO.

Ritratto di pravda99

Anonimo (non verificato)

Anonimo (non verificato)

gianfranco1966

Gio, 09/01/2014 - 19:52

renzi..saccomanni...letta fatece ride.....che disastro ragazzi, dilettanti allo sbaraglio!!!! pensavo che piu in basso del governo monti non si poteva andare....invece mi devo ricredere!!! questo governo del pd è ancora peggiore!!! ridatece tremonti e berlusconi....subito!!!!

squalotigre

Gio, 09/01/2014 - 20:02

pravda99- Berlusconi al capolinea veniva dato dagli idioti come lei da perlomeno 20 anni e cioè dal momento della sua cosiddetta discesa in campo. Per ora le elezioni, che in democrazia sono l'unico parametro valido per determinare la volontà popolare, hanno stabilito che al capolinea sono arrivati tutti coloro che hanno dato per morto Silvio. Vogliamo fare l'elenco? Rutelli, Veltroni, i segretari del PCI/PDS/DS/PD a partire da Occhetto per finire con Bersani. Adesso è il turno di Renzi. Auguri. Per non parlare di coloro che sono usciti dal PDL come Fini o Bocchino che hanno ottenuto consensi pari all'albumina nell'esame delle urine: tracce. Alfano, Lupi, Schifani e gli altri eroi della stabilità seguiranno la stessa sorte.

Ritratto di pravda99

pravda99

Gio, 09/01/2014 - 21:23

Rossana Rossi - Fa piacere che ci sia qualcuna come lei che ha capito tutto, per esempio che Berlusconi NON e' finito... OCCHEI! MAURIZIO50, dove ho scritto che mi piace Saccomanni? Cosa cerca di fare, propaganda fasulla come faceva la Pravda dei tempi andati? Io dico solo che a criticare il Governo Letta da parte di chi ne ha fatto parte fino all'altro ieri e ne e' uscito per le esigenze personali di un Pregiudicato e NON per motivi politici, e' patetico e si commenta da solo. Quanto a LIBERTA'75, pensare che le cose sarebbero andate diversamente con FI nella maggioranza e' ingenuo, perche' come avra' capito la permanenza e l'appoggio di Berlusconi al Governo dipendeva appunto dalle sue esigenze personali e NON dal contenuto dell'azione di Governo. Se gli fosse convenuto restare, per qualunque motivo, vi avrebbe venduto qualunque tassa come necessaria...

Ritratto di lorenzo74

lorenzo74

Gio, 09/01/2014 - 23:41

Per accontentare l'Europa della Merkel si aumentano le già esose tasse; risultato: chi può evade, chi non può chiude, chi non ne può più si suicida! La ripresa da dove dovrebbe venire? Forse riducendo le tasse e la burocrazia e gli sprechi e le ruberie della politica, l'economia potrebbe ripartire, ma forse io sono troppo intelligente?

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 10/01/2014 - 00:50

Questo ministro sta dimostrando una paurosa incompetenza ed una incapacità disastrosa. MA CHE HA FATTO FINORA PRIMA DI ARRIVARE A MASSACRARE IL PAESE? Sarebbe anche lui come Monti il tragico prototipo dei dirigenti ad alto livello che stanno distruggendo l'Italia?

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Ven, 10/01/2014 - 02:01

PERCHE' I RENZIANI VOGLIONO LA SUA TESTA ??? non ha mica un gran cervello!!! forse la vorranno imbalsamare ???

Ritratto di filatelico

filatelico

Ven, 10/01/2014 - 04:29

Ma SACCODANNI PIRLA è lo stesso che rideva di Berlusconi con i suoi compagni di merende??? Se avesse un grammo del cervello di Berlusconi non farebbe tutte quelle PORCATE a danno dei cittadini onesti. La banca d'Italia diceva che la tassazione sulla casa è BASSA??? MANICA DI FARABUTTI