Quagliariello e Lorenzin si dimettono ma dicono addio a Forza Italia

I due ministri presentano le dimissioni ma lasciano Forza Italia. Cicchitto: "Partito di moderati, non di estremisti"

Nel giorno del 77esimo compleanno di Silvio Berlusconi, all'interno del Pdl si registra una sorta di crisi di coscienza. Sarà un sussulto di responsabilità o l'ennesimo scontro con i falchi o ancora il bisogno di mantenere la cadrega, ma la sostanza è che ci sono evidenti malumori all'interno del centrodestra. "Questo è il momento in cui dobbiamo dimostrare tutto quello che diciamo da anni, e cioè che siamo un partito vero, un partito unito che si riconosce senza distinzioni su alcuni valori essenziali e una comune visione della società". Il monito del coordinatore del Pdl Sandro Bondi si scontra con le posizioni di alcuni esponenti del centrodestra, nonché ministri.

Come Gaetano Quagliariello che, commentando la scelta delle dimissioni da parlamentare, ha parlato di un "fallo di reazione", aggiungendo che "non ho aderito perché penso che una persona che fa politica deve avere l'inclinazione al compromesso". Quanto alle dimissioni da ministro? "Non ho fatto in tempo, quando rientro". Tuttavia, ha precisato il ministro per le riforme, "se Forza Italia è questa, io non aderirò. Se ci sarà solo una riedizione di Lotta Continua del centrodestra ne prenderò atto e mi dedicherò, magari, a creare il Napoli Club del Salario. Mi auguro che nell’alveo del pensiero politico definito berlusconismo possa nascere una posizione anche organizzativa diversa da quella espressa ieri ad Arcore".

Anche il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, ha annunciato che, sebbene abbia presentato le dimissioni "per coerenza politica nei confronti di chi mi ha indicato come ministro di questo Governo", "continuerò a esprimere le mie idee e i miei principi nel campo del centrodestra, ma non in questa Forza Italia, ho vissuto questi mesi con spirito di servizio, consapevole dell’eccezionalità del momento storico che sta attraversando il mio Paese. Grata a Berlusconi di avermi scelto come ministro, sono orgogliosa di quello che il governo Letta ha fatto nonostante le grandi differenze che contraddistinguono i suoi componenti. Rivendico il ruolo centrale che i ministri del Pdl hanno giocato nelle scelte di politica economica e sociale nell’interesse degli italiani". Silvio Berlusconi "è un perseguitato, non giustifico né condivido la linea di chi lo consiglia in queste ore, tentano di distruggere tutto quello che Berlusconi ha costruito e rappresentato".

"Così non va. Forza Italia non può essere un movimento estremista in mano a degli estremisti. Noi vogliamo stare con Berlusconi, con la sua storia e con le sue idee, ma non con i suoi cattivi consiglieri. Si può lavorare per il bene del Paese essendo alternativi alla sinistra e rifiutando gli estremisti. Angelino Alfano si metta in gioco per questa buona e giusta battaglia", ha dichiarato Maurizio Lupi il giorno dopo le sue dimissioni da ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Pure il fondatore di Forza Italia, Giuliano Urbani, sulle colonne del Messaggero, ha espresso critiche nei confronti della rinascita di Forza Italia: "Nel ’94 il movimento era nato per unire gli italiani stanchi di urla e battaglie inconcludenti. Ora, invece, la nuova Forza Italia aggiunge una divisione alle divisioni già esistenti. Se escono vivi dalla crisi, l’unica strada è riprendere immediatamente il dialogo sulle regole. Berlusconi ha perso di vista i valori fondanti di quello che fu il partito. Doveva insistere per ottenere la separazione delle carriere dei magistrati. La terzietà del giudice è un principio fondamentale".

Sulla stessa linea Fabrizio Cicchitto, secondo il quale "Berlusconi avrebbe bisogno di un partito serio, radicato sul territorio, democratico nella sua vita interna, un partito di massa, dei moderati, dei garantisti, dei riformisti e non un partito di alcuni estremisti che nelle occasioni cruciali parlano con un linguaggio di estrema destra dall’inaccettabile tonalità anche nel confronto con gli avversari politici che non dobbiamo imitare nelle loro espressioni peggiori".

"Grave voltare le spalle al Paese. L’Italia è in difficoltà, non merita una irresponsabile crisi al buio. Necessari serietà e impegno leali": così in una nota l’ex ministro degli Esteri Franco Frattini. Intanto si terrà domani alle 17, presso la Sala della Regina della Camera, l’assemblea congiunta dei gruppi Pdl a cui prenderà parte anche Silvio Berlusconi. L’incontro servirà a fare il punto della situazione dopo la decisione del Cavaliere di staccare la spina al governo Letta.

In serata anche Osvaldo Napoli ha sottolineato, seguendo la linea tracciata da Alfano, che "Forza Italia deve sedere al tavolo della grande famiglia dei Popolari europei" e per farlo devono stare "rigorosamente fuori tutti gli estremismi e i populismi, come è giusto che sia per chi vuole interpretare la tradizione migliore dell’Europa liberal-democratica". Il ministro delle Politiche agricole, Nunzia De Girolamo, con Berlusconi ma senza "strappi estremi ed estranei alla cultura" degli elettori del Pdl.

Commenti

enrico09

Dom, 29/09/2013 - 12:48

Toh, 3 nuovi comunisti? O tre parlamentari che hanno ancora senso patriottico?

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 29/09/2013 - 13:00

Anche a destra c'è qualche persona responsabile.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 29/09/2013 - 13:02

CARO BERLUSCONI - SCUSAMI IL MIO RULLIO DI TAMBURI - ANZI TUTTO CONTINUERO' A FARTI GLI AUGURI OGNI VOLTA CHE SCRIVO- --->> IN VIA PRIMARIA TI INVITO A LIBERARTI DI TUTTI COLORO CHE TENTENNANO O RILASCIANO DICHIARAZIONI DIVERSE AL NOSTRO PENSIERO POLITICO DI FORZA ITALIA O DEL GRUPPO A CUI APPARTENGONO --- FACCIAMO PIAZZA PULITA - LE COLOMBE NON CIA HANNO PROTETTO E MAGGIORMENTE NON HANNO FATTO QUADRATO SIN DALL'INIZIO VERSO IL PROPRIO LEADER CHE E' SILVIO BERLUSCONI

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Dom, 29/09/2013 - 13:03

Vigliacchi. Vi siete montati la testa. Nemmeno una cura disintossicante vi potrà salvare. Miserabili.

giolio

Dom, 29/09/2013 - 13:06

A cicchí adesso cosa fai ......fondi un altro partito .Perché per il bene dell‘Italia{ tu lo sai} bisogna arrivare a100 partiti

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 29/09/2013 - 13:08

NON SIAMO ESTREMISTI SIAMO SOLAMENTE ANTI COMUNISTI....PUO' BASTARE?

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 29/09/2013 - 13:09

Ma una destra con le palle che pensa agli ITALIANI ,possibile non si riesce a fare ?Sia maledetto il traditore della patria che si vendette per pochi denari.

CALISESI MAURO

Dom, 29/09/2013 - 13:14

Questi stanno scherzando, fanno le anime belle e nel frattempo il titanic affonda, a casa devono andare altro che moderati! Qui bisogna prendere decisioni importanti e vitali, invece questi signori hanno fatto melina come tutti gli altri loro colleghi.Messi male siamo!

luigi civelli

Dom, 29/09/2013 - 13:20

Mi auguro che il noto pregiudicato riceva numerosi regali di compleanno come quelli di Quagliariello e Lorenzin.

tormalinaner

Dom, 29/09/2013 - 13:21

Caro Quagliariello, con grande stima ti dico che di eccessivi compromessi si muore, il doroteismo insegna. Poi il compromesso non è un arte utile con coloro che non lo accettano come il PD. Ripensaci!!!!

Ritratto di dbell56

dbell56

Dom, 29/09/2013 - 13:26

Se fosse veramente così, Cicchitto, Lorenzin e Quagliarella sarebbero dei quaquaraquà, ovvero i classici italiani così come stupendamente dipinti e sapientemente interpretati da quell'immenso attore che è stato Alberto Sordi. A questo punto sarebbe meglio perderli che averli! Bisogna sempre ricordare che il medico pietoso fa la piaga puzzolente , quindi, quando è necessario tagliare è inutile piangere sul latte versato. Tagliare e basta. Senza ripensamenti!

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 13:30

Sono già due su cinque...E si attende una "comunicazione" di Lupi...EVVVVAAAIIIII....

entropy

Dom, 29/09/2013 - 13:31

"non ho aderito perché penso che una persona che fa politica deve avere l'inclinazione al compromesso". No guardi si confonde: quella era La Democrazia Cristiana e quel modus operandi ci ha portato allo sfacelo.

kommand

Dom, 29/09/2013 - 13:35

Come sempre quando c'è da combattere abbondano quelli che il Duce chiamava "panciafichisti". Presidente, tiri dritto! Vada avanti con chi ha gli attributi per la battaglia! E' solo a causa di quelli là se siamo a questo punto!

aredo

Dom, 29/09/2013 - 13:35

Un partito di traditori .. Quagliariello.. Cicchitto.. FATE PENA! E la Lorenzin.. fusa di testa.. si sposa uno di sinistra e diventa di sinistra. Che grande donna,ehh!

Amedeo Nazzari

Dom, 29/09/2013 - 13:44

addirittura ci sono anche dei nominati che non ce la fanno a stare ancora in questa poltiglia che e' il PipidiEllen. menomale. qualcuno ha una dignita! Lo sdegno e le amare risa che ci prendono alle dichiarazioni inventate del vostro pregiudicato capo, mi fanno capire solo cosa sono quelli che non se ne vanno. il colmo e' stato raggiunto.

carlo-f

Dom, 29/09/2013 - 13:45

aggiornamento della lista "di chi e' la colpa" per i bananas: i comunisti, i giudici, i pm, il Capo dello stato, l'europa', l'euro, Fini, Casini, la legge Severino, i traditori, Scilipoti, De Gregorio, il PD, Dudu' .... ed ora anche Quagliariello, Lorenzin e Cicchitto.

Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Dom, 29/09/2013 - 13:47

Silvio, ottima scelta! Così verranno fuori i veri giuda, coloro che sorridenti, ti hanno sempre pugnalato alle spalle. Ma da ora in poi, scegli con MOLTA CURA chi sale sul carro della causa! definisci una commissione all'interno del partito che non sbagli scelta!

Giorgio Mandozzi

Dom, 29/09/2013 - 13:48

Vorrei fare una domanda all'onorevole Cicchitto: qual'è la rappresentazione pratica del suo "moderati"? Quelli che vanno bene per tutte le stagioni? Sono contro i guerrafondai ma altrettanto lo sono contro gli attendisti purchè sia!!! Abbiamo già un sistema istituzionale vergognoso che ci consegna all'ingovernabilità costante. Da noi, il giorno dopo le elezioni, si comincia a discutere di quanto durerà il governo invece che proposte per migliorare il Paese. E' così da 60 anni che io ricordi. Non capisco le lamentele odierne. E basta con il buonismo ad oltranza.

Ritratto di ilvillacastellano

ilvillacastellano

Dom, 29/09/2013 - 13:49

I soliti traditori si fanno sentire. Ci penseremo alle prossime elezioni.

Ritratto di monique

monique

Dom, 29/09/2013 - 13:51

presto presto subito acqua e terra

Ritratto di CIOMPI

CIOMPI

Dom, 29/09/2013 - 13:52

Se quanto sta accadendo nel PDL fosse successo nel PD avremmo letto articoli che parlavano di caos, catastrofe, disgregazione, implosione, ecc. Qui, di fronte ad una evidente spaccatura si parla di "malumori". Possibile che i giornalisti (sich!) de Il Giornale non sappiano (o non possono?) descrivere le cose come stanno anche in casa PDL?

Klotz1960

Dom, 29/09/2013 - 13:57

Sen. Quagliarello, il suo ruolo di presunto tessitore di fumose larghe intese con la sinistra - peraltro da lei esposte in linguaggio dc stile convergenze parallele francamente insopportabile - e' talmente surreale da far dubitare della sua buona fede. Le consiglio di aderire al partito di Monti, se sopravvive alle prossime elezioni.

fabiou

Dom, 29/09/2013 - 14:01

ecco i tre che pensano sol alla loro poltrona. dietro la parola diplomazia e moderatezza vogliono nascondere la loro infedelta e brama di poltrone

Ritratto di scriba

scriba

Dom, 29/09/2013 - 14:04

TRADITORI ALLO SCOPERTO. La democrazia risulta debole rispetto all' ideologia comunista per il semplice motivo che, prevedendo la libertà di opinione e di dissenzo, cosa sconosciuta sulla rive gauche, consente agli opportunisti di viaggiare a sbafo fino allo scranno parlamentare per poi defilarsi e vendersi al peggiore offerente. Chi tradisce a sinistra invece non sopravvive politicamente e scompare (vedi i tanti Turigliatto). Però la colpa è sempre del centro destra che pur di fare numero rimorchia cadaveri e mezze calzette facendone anche ministri penosi e impresentabili.

Ritratto di randel

randel

Dom, 29/09/2013 - 14:04

Finalmente è arrivato il momento della vergogna. Ben vengano persone che prima o poi prendono coscienza. A differenza di chi non vuole perdere privilegi, guadagni e......la riconoscenza di un pregiudicato.

Ritratto di romy

romy

Dom, 29/09/2013 - 14:08

Vai avanti Silvio,fai capire a tutti nello schieramento,che la morte dei partiti è quando ci sono molti Galli nel pollaio che vorrebbero cantare in simultanea,fai capire a qualcuno di loro,che si è avvicinato alla bella vita del Potere,che l'animo del Politico deve rimanere umile,altrimenti che vadino altrove.Noi crediamo ed abbiamo fede in Te,che Ti sei messo in gioco e ne potevi fare a meno,perchè ti sei mosso sempre da Grande Giusto in Politica e persona dabbene ed ingiustamente attaccata perchè temuta,mentre dell'umana gente non smetteremo mai di dubitarne,perchè la carne è debole,ed è molto facile atteggiarsi a Gay con il sedere degli altri.

ferry1

Dom, 29/09/2013 - 14:14

In modo sereno chiedo a Cicchitto,Lorenzin,Lupi se non si siano stancati della manfrina su IMU e IVA portata avanti dal fine economista Frattina e dall' ingessato sindacalista.E' chiaro che il loro disegno era ed è quello di rastrellare con le tasse la liquidità degli Italiani per ottenere risorse da destinare alle loro clientele(MPS docet).Come fate ad ipotizzare un percorso insieme se gli obiettivi sono cosi' diversi.Avete mai sentito Franceschini,Fassina e l' ingessato parlare di riduzioni di spesa?

angelomaria

Dom, 29/09/2013 - 14:21

perche non dicono la vera ragione !LACOLLA NELLE POLTRONE falchi ho topi che scappano quando il transatlantico affonda!!??

Emigrante75

Dom, 29/09/2013 - 14:25

Tutti i miei complimenti ai ministri dissidenti. In un sussulto di coscienza politica si sono ricordati del fatto che il primo dovere di un ministro è di servire il suo Paese e non gli interessi di un personaggio oramai in preda ai cattivi consigli di pochi idioti che farebbero di tutto pur di mettersi in vista.

Max Devilman

Dom, 29/09/2013 - 14:28

la destra italiana non ha bisogno di democristiani e intrallazzatori. Il nemico è spietato, cinico, compatto, bisogna che la destra si adegui anzi, li superi. Fuori tutti i DC e intrallazzatori da Forza Italia, fusione con la Lega, nuova destra sul modello dell' UDC svizzero, abbiamo bisogno di persone che prendano delle decisioni che siano chiare coerenti ed efficaci, SUBITO.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 29/09/2013 - 14:34

insomma si capisce bene che mamcheranno un bel po' dimissioni,per cui il piano studiato inizia a fare acqua da tutte le parti.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 29/09/2013 - 14:36

Superato lo shock bisogna convenire che le posizioni estremiste non hanno futuro. Anche a destra ci sono persone responsabili.

aredo

Dom, 29/09/2013 - 14:37

"i moderati"...definizione secondo questi traditori.. restare attaccati alla poltrona ad ogni costo, firmare per qualsiasi tassa la sinistra si possa inventare, restare incollati alla poltrona mentre la sinistra arresta Berlusconi. Che gli frega a loro della democrazia e della libertà ? Va bene anche che la sinistra insulti e faccia campagna denigratoria contro Barilla. Che espropri e faccia chiudere aziende come l' Ilva..che poi faranno con Mediaset. Questi sono traditori e basta. Assoluta feccia. E' grazie a loro che la sinistra è arrivata a questo punto permettendosi di instaurare un regime totalitario.

Atlantico

Dom, 29/09/2013 - 14:40

Se i moderati del PdL esistono davvero e non sono solo una leggenda metropolitana, questo è il momento di venire fuori chiaramente. Non si può scaraventare il paese nel baratro per gli interessi di chi ben sappiamo.

Ritratto di Sniper

Sniper

Dom, 29/09/2013 - 14:41

Se persino il socialista craxiano Cicchitto non e' d'accordo sulla modalita' di questa crisi, allora e' certo che stavolta Berlusconi l'ha fatta fuori dal vaso. Scommetto che stara' gia' strigliando i suoi Consigliori per il pessimo consiglio...

alfredewinston

Dom, 29/09/2013 - 14:41

SON VENUTI A GALLA. IRRICONOSCENTI

il nazionalista

Dom, 29/09/2013 - 14:52

Quando si tratta di mollare gli incarichi, gli stipendi(d'oro!)e tutti gli altri privilegi, di parlamentari, pronti a dar prova di alto senso di responsabilità: PER LE POLTRONE, se ne trovano tanti!! L'importante è che i voltagabbana siano funzionali alla sinistra; altrimenti i compagni giudici sentenziano che sono dei comprati(da Berlusconi, che così verrà incriminato). Se il salto della quaglia finisce invece a sinistra, allora sono dei puri idealisti! Intanto gli arruolatori professionali(casini in primis) sono già all'opera e si rinverdiscono i fasti dei vari antonione, carlucci, destro, gava, versace, finiani vari et similia. Risuona alta, per costoro, la definizione di MODERATI; intendendo ovviamente(scuola montiana) con questo termine coloro che sono pronti a votare tutte le leggi di spesa e di tasse, proposte dalla sinistra, per foraggiare caste, burocrazia e oligarchie varie. Comunque i futuri ascari dei comunisti e dei proconsoli alla monti riflettano un istante sulla brillante carriera dei loro predecessori! Se non sono stupidi capiranno in un istante che i cittadini di centrodestra non perdoneranno mai quelli che, una volta eletti in tale area politica, sono divenuti i kapò dei 'rossi'; potranno stare a galla per alcuni mesi, forse per qualche anno, ma poi diverranno altrettanti fini(ti)!!!

stefanin81

Dom, 29/09/2013 - 14:53

quoto quoto e quoto il primo post di marforio...... anch'io voglio una destra cosi.....il problema è che questo rimasuglio di destra non manda a quel paese berlusconi e la gang

carlo5

Dom, 29/09/2013 - 14:53

Cara Signora Lorenenzin, da come parla sembra piu' attaccata alla poltrona che al senso della politica. Lei perde di vista la partita in gioco e non e' operando bene in un ministero che si cambia l'esito della partitain gioco. Craxi mori' in esilio per essere nel posto giusto nel momento sbagliato all'indomani del crollo del comunismo mondiale ma non nazionale. A Berlusconi vogliono far fare la stessa fine ma il pesonaggio, forte anche di quell'esperienza, lottera' , forse, per altre vie e Lei, invece di mugugnare ed essere vista dai nemici come possibile esempio di dissenso si rimetta l'apperecchio ai denti, rimanga nei ranghi e sia di aiuto dato che "il dado e' tratto". Capito l'assioma?

upetrucci

Dom, 29/09/2013 - 14:57

civelli! contieniti che ti fa male al fegato. voglio vedere la lorenzin e Quagliariello senza Berlusconi quanti voti prenderanno. sai le risate. peggio di giuda.

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Dom, 29/09/2013 - 14:57

Quagliariello e Lorenzin, pensano solo alle loro poltrone. Sperano di riaverle nel Letta bis. Questi traditori pagheranno alla Fini. Mi pento solo di aver votato Quagliariello, ho dovuto farlo per rispetto al PDL.

PASQUALE PUNTILLO

Dom, 29/09/2013 - 14:57

Caro Direttore, chi scrive è uno che ha sempre votato per F.I. prima e P.D.L. dopo facendo sempre campagna elettorale; ora non più il partito dei moderati non può scatenare la crisi oggi, l'avrei capita a bocce ferme, approvata la Legge di Stabilità ed altre scadenze inderogabili, il sottoscritto piccolo investitore non può vedere il proprio patrimonio e il proprio benessere per i continui maldipancia, oggi ingiustificati, capisco l'amarezza e tutta la solidarietà per una condanna assurda, ingiustificata e per un reato non commesso; ma a tutto c'è un limite il governo voluto in primis da Berlusconi non può e non deve cadere ora, con una ripresa che si intravede, con lo spreed che era in discesa, la crisi non doveva essere aperta oggi in una fase delicatissima per il paese NO! da Berlusconi mi sarei aspettato un ulteriore sacrificio ed un più grande senso dello stato. No ancora una volta, come in altri momenti cruciali non è stato capace di quel salto che lo avrebbe assegnato alla storia come un vero grande statista. Oggi ad uno ad uno gli uomini migliori del PDL sono costretti a prendere le distanze dopo aver perso nel tempo: Martino, Frattini, Urbani e tanti bravi e onesti politici, si ritroverà con Verdini, Bondi e Ghedini. No prima e su tutto viene l'Italia e il governo Letta/Alfano pur con tante difficoltà stava operando nella giusta direzione si stavano operando per una riforma costituzionale dove alcuni uomini chiave erano del PDL. Ora solo macerie avremo un governo un Letta bis, condizionato da SEL tranfughi M5S e ex PDL, non ci saranno elezioni e se ci fossero io come tantissimi elettori e sostenitori del PDL non andremo a votare. Con questa scelta così immotivata il Presidente Berlusconi ha perso tutto lasciando un cumulo di macerie. Con grande amarezza di tantissimi ex elettori.

Charles buk

Dom, 29/09/2013 - 14:59

Sono tutti bravi, poi quando uno inizia a pensare con la propria testa, immaginando magari che in ballo c'è il ben dell'italia, gliene dicono i tutti i colori. Certe considerazioni e certi epiteti, rivolgeteli al caro leader.

carlo5

Dom, 29/09/2013 - 14:59

Caro Quagliarello basta con i distinguo, qui si sta goocando una partita piu' grande di tutti noi e non i casi di Berlusconi. Basta fare il democristiano e lotti per la causa del cambiamento. Abbattere il leader politico che non e' morto a febbraio con le elezioni e' la peggiore prova di conduzione di lotta politica. Lei che era democristiano ricordi Moro e le falsita' sulla linea della fermezza.

CALISESI MAURO

Dom, 29/09/2013 - 15:00

Atlantico@ siamo gia' nel baratro, anzi di piu', non se n'e' accorto? Inoltre il peggio si deve ancora capire e vedere :)) Questa classe dirigente ci ha tradito tutti, un branco di ominuccoli da qualunque parte la si veda. E non e' qualunquismo, ma la squallida realta'

Ritratto di huckleberry10

huckleberry10

Dom, 29/09/2013 - 15:03

Brava Lorenzin , un primo sussulto di dignità e ragionevolezza finalmente!

Ritratto di brunobeard

brunobeard

Dom, 29/09/2013 - 15:06

A questi "onorevoli"dei quali prima di Berlusconi non si sapeva neanche chi fossero, le vicende Fini, Bocchino, Granata, Briguglio ed altri della compagnia, non hanno insegnato nulla!! Pensano di potersi riciclare, come i citati, in altri schieramenti dimenticando che vale la regola del: " chi ha tradito una volta può farlo ancora". Per come la vedo personalmente: meglio soli che male accompagnati!! Se poi pensano alla possibilità di ricreare il grande centro, ricordo loro le ultime vicende Monti, Fini, Montezemolo ed altri, che alla prossima tornata elettorale scompariranno del tutto.

insider

Dom, 29/09/2013 - 15:07

E finalmente! Un motivo in più per votare Forza Italia... Cordialità.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Dom, 29/09/2013 - 15:14

Consiglio a tutti i politici del PDL di evitare nuove prese di posizione, rilasciate su base emotiva, siano esse estremistiche o moderate, che domani con maggior riflessione si possono modificare. Hanno già fatto questo errore ieri ad Arcore, quindi è meglio evitare di sovrapporre errori ad errori.

eddie02

Dom, 29/09/2013 - 15:20

ilvillacastellano@ È veramente agghiacciante la sua idea di democrazia, una democrazia in cui se una persona ha un'idea diversa da lei (o dal capo) diventa immediatamente un traditore. Mette una certa tristezza. Saluti

giocar11

Dom, 29/09/2013 - 15:23

partito compatto, vero?

Ritratto di kinowa

kinowa

Dom, 29/09/2013 - 15:23

Quagliariello era stato scelto fra i saggi, mi sa che è anche furbo. Quando la nave affonda, le pantegane l'abbandonano.

G_Gavelli

Dom, 29/09/2013 - 15:29

Quagliariello e Lorenzin! Fate un passo indietro, ritirate quelle dimissioni! Questo Berlusconi non merita: tornate in aiuto al Paese, Vi prego!

mbotawy'

Dom, 29/09/2013 - 15:35

Un Auto-Epurazione, benvenuta.

maradona

Dom, 29/09/2013 - 15:39

emigriamo tutti. fuori dall'italia.qui non c'è' più futuro tranne che per i soliti noti...riduzione delle prebende:attendiamo... invano...

pastello

Dom, 29/09/2013 - 15:41

Squagliariello e Lorenzin dicono no a Forza Italia. Il mondo occidentale è in allarme, Putin e Obama chiedono l'immediata convocazione di un summit.

bruna.amorosi

Dom, 29/09/2013 - 15:46

se invece visto da come si stanno sbracciando le varie sinistre penso che BELUSCONI abbia visto giusto ,che senso ha stare in un governo quando prima uno poi l'altro sinistro ci dicono imu si iva no iva si imu forse ma che cavolo stanno a fare li? quando un capo di governo non ha il coraggio di opporsi alla sua gente di partito non è tale .

tambo

Dom, 29/09/2013 - 15:53

lorenzin? chi era COSTEI??

gamma

Dom, 29/09/2013 - 15:54

Che Quagliarello fosse molto "democristiano" non vi era alcun dubbio, visto che lo era veramente. Diciamo che è uno pronto a "patteggiare". Ma vorrei ricapitolare un po' quello che è avvenuto negli ulimi 3 mesi per far risaltare, se ce ne fosse bisogno, come in effetti ci sia stato da parte della sinistra, a partire dal Presidente della Repubblica, il tentativo di liberarsi per sempre del nemico politico Berlusconi. Dopo la sentenza d'appello sulla presunta evasione fiscale in cui Berlusconi viene condannato ad una pena assolutamente spropositata ( ammesso e non concesso che fosse colpevole ) viene organizzato il terzo grado in cassazione con una fretta molto sospetta e con la scelta di un presidente molto discutibile come si è scoperto dopo, visto che più volte aveva dichiarato la propria avversione per Berlusconi. In fretta e furia il terzo grado si svolge e la pena confermata. Quasi subito il Presidente Napolitano nomina senatori a vita 4 persone sicuramente rispettabili ma note per essere di sinistra. Non sembra un pò strano ? Non viene il dubbio che siano stati artatamente creati altri quattro voti favorevoli ad un governo senza il PDL? Poi con altrettanta inusitata premura viene organizzato il giurì che dovrebbe decretare la decadenza di Berlusconi da Senatore sulla base della legge Severino. Ma la legge Severino può essere considerata retroattiva? Cioè può applicarsi ad un parlamentare condannato per un fatto avvenuto più di dieci anni fa? Il PDL chiede a gran voce che venga chiesto alla corte costituzionale un parere. La questione non è di poca importanza. Ma la sinistra ha fretta di pugnalare Cesare e rifuta di consultare l'alta corte. E Napolitano avalla questo comportamento. A questo punto i congiurati sono sicuri che il nemico sia bello che fritto, ma d'un tratto si accorgono con terrore che la vittima designata è viva più che mai e non ha nessuna intenzione di poggiare la testa sul ceppo. Cominciano negli ultimi giorni i ricatti di letta e dei ministri del PD sull'IMU e infine sull'IVA per cercare di intimorire il PDL. Ma il ricatto gli si ritorce contro perchè Berlusconi reagisce da par suo e Letta va a gambe all'aria. Un ultima considerazione. Berlusconi ha fatto ricorso all'Alta corte europea riguardo a questa vicenda. E se fra qualche mese l'Alta corte dovesse dare ragione a Berlusconi, cosa avverrebbe ? Un casino inenarrabile all'italiana.

fabiou

Dom, 29/09/2013 - 15:55

ecco i traditori come frattini, fini e casini e compagnia bella . quelli che nascondono dietro la moderatezza la loro ambizione e arrivismo

Ritratto di arcistufa

arcistufa

Dom, 29/09/2013 - 15:57

cicchitto vai a lavorare ,almeno provi un esperienza nuova

Ritratto di scorpion12

scorpion12

Dom, 29/09/2013 - 16:11

Ecco spuntare i decerebrati come le lumache. Vogliono linciare i "traditori" del loro partito, poveri fessi. Siete come il giapponese che non sa che la guerra è finita. Purtroppo fate molti più danni, perchè grazie a voi anzichè pensare al bene dell'italia si pensa a vincere la partita della domenica. Italioti. Verrà anche per voi la resa dei conti, non preoccupatevi.

ilbarzo

Dom, 29/09/2013 - 16:13

Franco Frattini,altro miserabile traditore.

Tred

Dom, 29/09/2013 - 16:19

Cari ex ministri mi spiegate il senso della vs presenza in un governo che non è stato capace di effettuare un solo taglio della spesa pubblica, che ha partorito la brillante idea di assumere oltre ventimila nuovi insegnanti in una scuola pubblica che vanta più dipendenti che alunni e che intende evitare l'aumento dell'iva con nuove accise sulla benzina. Tutte scelte da veri liberali

treumann

Dom, 29/09/2013 - 16:21

Ovviamente, non condivido la scelta di Quagliarello e della Lorenzin, ma una cosa gliela devo riconoscere, con onestà: sono usciti dal PDL ma hanno pure lasciato la poltrona di ministri. Quello che faranno in seguito sarà soltanto affar loro, ma mi viene da paragonarli al presidente della camera della passata legislatura.... Ci siamo intesi, vero?

cameo44

Dom, 29/09/2013 - 16:28

Non condivido i commenti offensivi nei confronti dei Ministri del PDL Quagliarello Lorenzin e chi come Cicchitto del quale non ho un ottimo giudizio contestano l'operato di Berlusconi in un partito veramente democratico e liberale si discute si portano avanti delle idee e pro grammi e questi vengono approvati a maggioranza non è corretto che un solo uomo decida per tutti anche se questi è il fondatore del partito forse Berlusconi si è attorniato di persone non all'altezza e nel par tito vi sono tanti che vogliono rompere i cosidetti falchi ed altri che cercano una soluzione le cosidette colombe Berlusconi non si illu da Napolitano troverà il modo di fare un nuovo Governo non scioglierà le camere cosi facendo il gioco di Vendola che non vede l'ora di sede re al Governo e magari con qualche dissidente del M5S e perchè no di qualche dissidente del PDL certamente non ha scelto la strada maestra anche se Letta ha fatto di tutto per fare precipitare la situazione con il suo rinvio per la decisione sull'IVA ma questo non doveva stu pire più di tanto visti i tanti rinvii fatti da Letta in questi cin que mesi di suo Governo

aredo

Dom, 29/09/2013 - 16:30

@eddie02: compagno comunista, per te la democrazia è solo che tutti si inchinino alla sinistra e stiano zitti ed ubbidienti senza osare dare fastidio alle ruberie dei cattocomunist belli e pasciuti, eh ?

aredo

Dom, 29/09/2013 - 16:31

@stefanin81: eh certo compagno comunista che vuoi una destra fintissima che si dica "moderata" e se ne freghi quando il suo leader ed altri del suo partito vengono arrestati perchè hanno osato pestare i calli alla sinistra...! Eh!

epesce098

Dom, 29/09/2013 - 16:46

TRADITORI, farete la fine di fini. Fuori dalla politica. Nel nostro partito non vogliamo vigliacchi!

comase

Dom, 29/09/2013 - 16:52

Che quaquaraqua fosse un coniglio lo avevamo capito da un pezzo! Adesso bisogna vcolpirli senza pieta'

adriano-PC

Dom, 29/09/2013 - 16:53

Una sola parola per definire i due in questione: Vili!!!!!

comase

Dom, 29/09/2013 - 16:54

Adesso abbiamo capito chi sono i traditori

vince50_19

Dom, 29/09/2013 - 16:56

carlo-f - Mi sa che lei ha ragione: adesso aspetto con grande ansia che vadano su gli altri, ovviamente non del PdL altrimenti lei si sentirebbe preso da me per i fondelli, con programmi ben strutturati, dettagliati in ogni sua parte, in "armonia" con quanto disposto dalla Ue e che sia possibile CONTROLLARNE l'attuazione in itinere, fuori dalle solite note caamere caritatis politiche. Sarò felice di vedere loro saggi di bravura politico economica che ridiano finalmente lustro alla nostra Italia, che ridonino ossigeno all'economia, che facciano scendere le tasse, che facciano sparire gli evasori, risolvano i problemi del lavoro, che ridiano orgoglio agli italiani di essere tali e far svettare l'Italia fra le nazioni più virtuose in Europa. Starò proprio a vedere..

canaletto

Dom, 29/09/2013 - 16:56

FUORI I TRADITORI DA PDL E FORZA ITALIA. QUAGLIARIELLO MI HA DELUSO. SE CE NE SONO ALTRI SE NE VADANO VIA CHE SONO PERSONE NEFANCE

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 29/09/2013 - 17:00

se da venti anni vi tradiscono e' evidente la colpa di chi li sceglie,prendetevela con lui.

Ritratto di Svevus

Svevus

Dom, 29/09/2013 - 17:00

Fini-ranno come il finito Fini in Sciolta Civica lì si scioglieranno !

cabrun

Dom, 29/09/2013 - 17:03

E' il momento del coraggio. Chi non lo ha si faccia da parte!

cabrun

Dom, 29/09/2013 - 17:05

Se Forza Italia è un partito estremista il Partito Democratico che cos'è?

Durindarda

Dom, 29/09/2013 - 17:08

Quagliarello ha finalmente mostrato la sua vera natura facendo il salto della quaglia , per gli altri vorrei dire con sincero affetto che i vostri mesi trascorsi come ministri non hanno fatto virare l'Italia in quella spirale positiva che gli italiani attendevano , anzi. Non sentiremo la vostra mancanza se deciderete di lasciare come quella dei vostri compagni di merenda. Se per voi andare avanti alla meno peggio è un dato accettabile per gli italiani no. Questa anomalia finalmente è finita. cercare di mettere insieme due entita cosi diverse era contro natura e se per quelli di sinistra essere contro natura è normale per noi del CDX che crediamo ancora in certi valori non lo è. Il solo fatto di non sentire pià esternazioni continue di questo si fà e quello non si fà o andiamo tutti a casa viene salutato dagli italiani con estremo entusiamo. Se poi quardiamo nel dettaglio i vostri meriti di avere cancellato l'IMU scopriamo con l'arrivo della tares che ci avete sodomizzato alla grande senza possibilità di contraddittorio. Se per voi cancellare una tassa gravandola su un altra tassa è accettabile per noi no. Quindi morale,finalmente si torna alla normalità con voi o senza di voi il mondo và avanti (forse meglio di prima). Berlusconi for ever.

tonino33

Dom, 29/09/2013 - 17:08

La Quagliariello Productions in associazione con Lorenzin Studios e Lupi Film presenta **** VENDUTI APPENA SEDUTI **** in tutti i cinema dal 29 Settembre 2013

gioch

Dom, 29/09/2013 - 17:14

PRIMO SUCCESSO OTTENUTO: QUESTI,PROBABILMENTE,HANNO FATTO UNA "SCELTA CIVICA".PULIZIA COMINCIATA.

eddie02

Dom, 29/09/2013 - 17:14

aredo@ E da dove ti scaturisce questa idea geniale? Ovviamente anche tu dimostri di avere un'idea piuttosto singolare della democrazia, per cui chi non condivide le tue idee diventa immediatamente comunista. Beh, se vuoi parlare della mia storia, che immagino non interessi a nessuno, non sono mai stato comunista e non ho alcuna simpatia né per questo governo né per il PD. Ovviamente persone con la tua intelligenza politica, invece di discutere del merito preferiscono denigrare chi dissente (traditore, comunista e così via). Alla faccia del partito dell'amore. Saluti

hotmilk73

Dom, 29/09/2013 - 17:17

..è finita...condoglianze.........ajahahahahahahaahahahah

Mario Marcenaro

Dom, 29/09/2013 - 17:19

"non ho aderito perché penso che una persona che fa politica deve avere l'inclinazione al compromesso".Certo, é proprio in questo modo che si é arrivati alla situazione attuale. Da persone così è meglio tenersi alla larga. E' mai possibile fare questi discorsi quando si é davanti alla ghigliottina? Purtroppo una merce che da noi abbonda è quella dei Giuda. E poi: questo signore, con la sua sbandierata inclinazione al compromesso, di chi avrebbe salvato la vita e i vantaggi economici relativi? Ovviamente la sua, come si sta verificando.

Paolo Del Vecchio

Dom, 29/09/2013 - 17:21

PESSIMO COMPELEANNO MASCALZONE!! Spero che Quagliariello e lorenzin siano l'inizio di una lunga serie di dissedenti. Che finalmente anche la dx diventi sicile, legalitaria e democratica.

Massimo

Dom, 29/09/2013 - 17:25

Ecco tre senza voti popolari che dopo le prossime elezioni faranno notizia solo quando si tingeranno i capelli ...

ferry1

Dom, 29/09/2013 - 17:31

x il corvo La destra ha molte persone ragionevoli è a sinistra che mancano

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 17:31

Ehi berluscones, ma non l'avete capito che il vostro "partito" si sta SFASCIANDO? Avete sentito Alfano? "Nel partito "non possono prevalere posizioni estremistiche", - avverte Alfano - e "se sono questi i nuovi berlusconiani, io sarò diversamente berlusconiano". A furia di parlare di "traditori" rimarrete solo con Capezzone e la Santanchè...Ahahahah....

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 29/09/2013 - 17:35

SILVIO si ritroverà all’opposizione con il fidata Lega isolato e con scarse possibilità di dettar legge infatti La decisione di far cadere Letta è stata presa non dai capigruppo senza il segretario senza i vari ministri senza la minima discussione un vero diktat del dittatore padrone del partito ….. povera forza italia in mano alla -Santanchè – Biancofiore o Verdini – Ghedini - Capezzone - Gasparri PDL allo sfascio

Gianca59

Dom, 29/09/2013 - 17:40

Hanno fatto bene.

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 29/09/2013 - 17:49

enrico09: la risposta è semplice, due opportunisti e un pretonzolo.

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Dom, 29/09/2013 - 17:49

Capisco il democristiano Quagliariello che è legato alla poltrona, ma non capisco la Lorenzin che è stata prescelta dallo stesso Berlusconi, anche lei con il mal di cadrega o è il marito piddino che le sussurra nelle orecchie...? Non parliamo poi del Lupetto di Cappuccetto Rosso che come trasportatore e costruttore non ha tirato fuori neanche un provvedimento degno per tappare una buca nelle strade! Ah! dimenticavo Cicchitto l'ex socialista che parla di moderazione e ripetto degli avversari quando lui ha preso solo pesci in faccia dagli avversari e dai guitti di sinistra!...signori parlamentari che tentennate se non tirate fuori le palle ora...quando mai le potrete mostrare (Frattini compreso)?

ferry1

Dom, 29/09/2013 - 17:52

Il Vangelo odierno nel rito Ambrosiano suggerisce ai credendi di offrire,a fronte di uno schiaffo su una guancia,l'altra guancia.Ma il centrodestra non ha tre guance per cui dopo aver offerto l'altra guancia ed avendo ricevuto un altro schiaffo ha pensato di tirare un cazzotto a questi presuntuosi ed arroganti della sinistra.Con questo non mi par giusto chiamare traditori coloro che hanno criticato la mossa del centrodestra ma piuttosto li chiamerei"amici che sbagliano"

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 17:54

@gamma...Nalla tua "ricostruzione" hai dimenticato una cosa. La decisione, senza precedenti nella storia della Repubblca, di far dimettere in massa i propri parlamentari...E dici poco? Poi alla storiella che B. ha fatto cadere il governo per l'IVA non ci credono nemmeno gli elettori di cdx (a parte qualche gonzo che scrive qui dentro...)Quanto al ricorso all'Alta Corte europea credo che ti possa mettere il cuore in pace tenendo conto della considerazione che in Europa hanno di B...

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 17:59

@cameo44...Il problema è che il PdL è tutto tranne che un "partito democratico e liberale"...

Triatec

Dom, 29/09/2013 - 18:03

Nessuno deve stare in una coalizione nella quale non si riconosce. Ne abbiamo piene le scatole di compromessi, vie di mezzo e accordi sottobanco. Le zavorre e tritapalle alla Follini, Tabacci, Fini, Casini e simili, sempre pronti ai distinguo, alla volemose bene e sempre pronti a mettere i bastoni tra le ruote è bene che vadano. Tante grazie, tanti auguri, stretta di mano, medaglia ricordo e arrivederci!

Ritratto di utentegiornale12

utentegiornale12

Dom, 29/09/2013 - 18:04

E dove vanno? Con Monti immagino, non con la Meloni. Ma ce le hanno le palle di fare un nuovo partito / movimento / gruppo parlamentare?

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 18:13

@aredo...E tu un partito che decide di far cadere un governo senza neanche consultare il proprio segretario e i due capigruppo parlamentari come lo chiami? (altrochè comunismo, neanche in Corea del Nord...) Quanto alle "ruberie" sai qual'è la differenza tra noi e voi? Che noi i ladri li vogliamo in galera e se qualcuno viene preso con le mani nel sacco non ce la prendiamo con i magistrati come fate voi, non diciamo che sono dei "perseguitati politici". Ti risulta che a sinistra qualcuno lo abbia fatto? Mi chiedo se siate più stupidi o più in mala fede...

teramano

Dom, 29/09/2013 - 18:15

Per ferry1. Le persone ragionevoli di destra chi sono e cosa stanno facendo per evitare una catastrofe ormai imminente? Essere ragionevoli solo a parole ma poi ubbidire ciecamente al padrone non serve a niente!

pinux3

Dom, 29/09/2013 - 18:20

Ne prendo uno a caso: "TRADITORI, farete la fine di fini. Fuori dalla politica. Nel nostro partito non vogliamo vigliacchi!" Questo la dice lunga sulla vostra "mentalità", che ha ben poco a che vedere con la democrazia...Quando Rutelli è uscito dal PD vi risulta che qualcuno gli abbia dato del "traditore"? Diciamolo, sono i facisti che "ragionano" in questo modo, infatti FI si sta avviando a diventare un partito estremista di destra (se ne è accorto perfino Alfano, il che è tutto dire...)

xgerico

Dom, 29/09/2013 - 18:21

hummmmmmm mi sa che fanno i separati in casa e poi al governo assieme.

Ritratto di Ciccio Baciccio

Anonimo (non verificato)

Ritratto di dbell56

dbell56

Dom, 29/09/2013 - 18:27

pinux3 tu campi proprio da poveraccio se credi a ciò che ti propinano gli amici tuoi sinistrati sinistronzi voltagabbana, ciucci e presuntuosi. Auguri tanti. So che per te e quelli come te l'importante è comandare. Anche sulle macerie da voi prodotte assieme agli amichetti giudici di MD e dell'ANM. Pensate che risultato meraviglioso che avete raggiunto: per distruggere il Berlusca siete riusciti a distruggere pure l'Italia. A proposito, ho visto ieri in TV l'intervento fatto da Epifani per stigmatizzare l'abbandono dei ministri del PDL dal governo e dare la colpa di tutto al solito Silvietto. Veramente esilerante. Sembrava di assistere alle scene mitiche dei tre film "Amici Miei". Non si capiva ciò che diceva, tanto che mi è venuto spontaneo di dire "tarapia tapioco abilitata alla supercazzola prematurata con scappellamento a sinistra, ovviamente!!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 29/09/2013 - 18:28

Vermi. Basta calarsi le braghe per non essere estremisti. È i patti elettorali? Che gli frega.....

forbot

Dom, 29/09/2013 - 18:29

Non avrei mai immaginato ci fossero tanti traditori nella nostra società. Ritirarsi in buon ordine, senza sputare nel piatto dove si è mangiato, no vero? Cosa sperate di ottenere che altri si possono fidare ancora di voi? Avete tradito una volta, lo rifarete ancora! Auguri di buon compleanno al combattente Silvio Berlusconi ! Dieci vanno via; cento ne entrano! Forza Italia. Silvio, sei nel giusto, non facciamoci fagocitare da questo comunismo becero, allontanato già da molti paesi dove, disgustati, l'hanno sperimentato sulla loro pelle. Che Dio ti Benedica.(Anche se fossi peccatore.) CHI NON L'HO E'?

cabrun

Dom, 29/09/2013 - 18:31

Ma questi non sono dei traditori ma gente che si sente a proprio agio nelle stanze del potere e che non ricordano da dove vengono, o meglio non vogliono ricordare. Che vadano via poi si vedrà che saranno capaci di fare senza Berlusconi. Niente! E non è tanto difficile intuirlo!

Ritratto di combirio

combirio

Dom, 29/09/2013 - 18:34

Che i traditori che non hanno le palle o sono semplicemente dei vili vadino si respirerà aria più pulita. Come possono sostenere personaggi che quello che hanno toccato l' hanno distrutto dall' IRI a Unipol da Telecom a MPS adesso si apprestano a vendere Alitalia ai Francesi che di loro hanno tremila esuberi, assecondando l'ultimo pallino di quella mente eccelsa di Prodi. Che Silvio la salvò in corner rifacendogli fare degli utili. Come pensate che finisca ? Si aprono scommesse! Pensate che questo manipoli di Innetti possa salvare l' Italia . Io non gli affiderei nemmeno il mio salvadanaio. Auguri

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 29/09/2013 - 18:35

I soliti traditori che fanno il salto della Quaglia(riello) e che senza Berlusconi non li voterebbero manco i parenti stretti. Ovviamente, per la magistratura piddinizzata, se queste cose succedono da DX a SX non è reato!

Sferrazza

Dom, 29/09/2013 - 18:36

Ma quali compromessi,il paese sta affondando proprio per questo. Continuate a giocare col fuoco,la gente vuole vedere fatti.

Triatec

Dom, 29/09/2013 - 18:44

Ne abbiamo piene le scatole di compromessi, vie di mezzo e accordi sottobanco. Le zavorre e tritapalle alla Follini, Tabacci, Fini, Casini e simili, sempre pronti ai distinguo, alla volemose bene e sempre pronti a mettere i bastoni tra le ruote è bene che vadano. Tante grazie, tanti auguri, senza rancore, stretta di mano, medaglia ricordo e arrivederci!

gedeone@libero.it

Dom, 29/09/2013 - 18:44

Sono contento perché in questo modo i traditori vengono a galla, come gli str...della mer...Faremo fare loro la stessa fine di fini. Vi raccomando poi la lorenzin moglie del nulla cosmico chiamato boccia...

giovanni951

Dom, 29/09/2013 - 18:46

ma come? qui ci sono un paio di ministri che non hanno leccato il culo al berlusca e son comunisti? ma dai.......

AH1A

Dom, 29/09/2013 - 18:51

A volte non capisco come certa gente possa partorire invereconde nefandezze in difesa dell'unica persona che realmente ha distrutto ed infangato il centrodestra, ovvero silvio il pregiudicato.

hector51

Dom, 29/09/2013 - 18:56

Fare un salto nel buio non giova al Paese. Se il governo dovesse cadere le colpe andrebbero divise fra PD e PDL che non hanno saputo anteporre l'interesse del Paese ai loro interessi di parte. Andando a votare con l'attuale legge elettorale si rischierebbe (quasi sicuramente) di ritrovarsi nelle stesse condizioni in cui ci troviamo ora. Quando si va a votare, dalle elezioni, deve uscire un vincitore e non tre a pari merito incompatibili fra di loro. Io proporrei la legge elettorale dei sindaci:premio di maggioranza a chi raggiunge o supera il 50%, altrimenti ballottaggio fra le prime due coalizioni, chi vince prende il premio di maggioranza e governa. Le coalizioni si fanno prima e non dopo le elezioni, il governo deve essere scelto dagli elettori e non dagli eletti. Serve anche una legge che non permetta i cambi di campo degli eletti, se qualcuno vuole cambiare bandiera dovrebbe poterlo fare solo in occasione delle elezioni successive dando le dimissioni e lasciando il posto al primo dei non eletti della sua coalizione. Ripeto, quando si va a votare dalle votazioni deve uscire un vincitore in grado di governare. I seggi rimanenti, tolti quelli della maggioranza, andrebbero ripartiti in modo proporzionale fra gli agli altri partiti con riferimento alla prima tornata, per garantire rappresentanze in parlamento sarei per l'abolizione delle soglie di sbarramento. Se si andasse a votare con l'attuale legge elettorale, io ed i miei familiare, che abbiamo sempre votato PDL, non andremo a votare.

pajoe

Dom, 29/09/2013 - 18:59

Tristemente, i politici di professione Italiani, sono superpagati e incompetenti.

chiara2012

Dom, 29/09/2013 - 19:07

Traditori,e opportunisti.La LOrenzin doveva andare nel fli,gli altri manco li cito.cattocomunisti e socialisti ladri,e con questo ciao.

Paolo avvocato ...

Dom, 29/09/2013 - 19:08

non voterò mai più il Cav. che sembra diventato come quei vecchietti inaciditi e prepotenti che non vogliono fare la fila alla posta. So che non pubblicherete mai questo commento ma vi garantisco che quello che sta facendo il cav è un suicidio. Meglio un pdl al 10 con gente seria e possibilità di un futuro che forza italia al 20 in manco a burattini senza scrupoli.

gedeone@libero.it

Dom, 29/09/2013 - 19:09

Ora a lorenzin quagliariello e compagnia non resta che sperare nei cattocomunisti. Vedremo presto i voti che prenderanno...

abocca55

Dom, 29/09/2013 - 19:16

Altra colomba che sotto sotto rema contro. La sventura di Berlusconi è che ci sono tanti rematori contro, molto bene mascherati, che hanno fatto del PDL una farsa di Halloween, il partito delle teste di zucca. Fa bene Silvio a resistere con FI. Occorre finalmente gente decisa in un momento decisivo per le sorti del Paese, per non vanificare vent'anni di sacrificio del Cavaliere.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 29/09/2013 - 19:29

Settembre 2013 oggi abbiamo gli estremisti di lotta continua del popolo della libertà nei centri sociali di palazzo Grazioli

LOUITALY

Dom, 29/09/2013 - 19:41

Questi due ex ministri insignificanti cosa hanno fatto per chi li ha votati oltre ad appoggiare il golpe Monti, Iva, Imu. Tares, service tax, bolli sulle fatture a due euro, il golpe napolitano e tutto lo schifo relativo. Sono una insignificante barzelletta.....

consolini

Dom, 29/09/2013 - 19:43

Meglio che tiepidi e incerti se ne vadano. Sarà più facile fare le liste di Forza Italia. Qualcuno rimpiange Fini, Bocchino ecc.?

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 29/09/2013 - 19:47

Oddio, la Lorenzin come la Melandri! Anche lei si è degnata di fare il ministro per "spirito di servizio"! Ma dai, Beatrice, non ci credi neanche tu...

mar75

Dom, 29/09/2013 - 19:55

Vogliamo che "perSilvio46" ci faccia leggere la sua attenta e realistica analisi politica della situazione. Vogliamo sapere le cose come stanno realmente e non quelle che ci vengono continuamente ripetute sui soliti giornali dei sinistri, repubblica, corriere, ilfatto, l'unità ecc, tutti scritti volutamente in minuscolo!!!! Attendiamo con ansia il pronunciamento di "perSilvio46".

ferry1

Dom, 29/09/2013 - 19:55

per terramano il solo fatto di aver sopportato la nomina dei senatori a vita di una sola parte politica senza imbufalirsi come sicuramente avrebbe fatto, a parti invertite, la sinistra urlando al golpe la dice lunga sulla ragionevolezza del PDL.

entropy

Dom, 29/09/2013 - 20:02

@pinux3: su una cosa ha ragione:"FI si sta avviando a diventare un partito estremista di destra" Se per estremista di destra significa non accetatre oltremodo compromessi perchè non c'è più trippa pe gatti, tagliare definitivamente con la logoca "buco = nuove tasse", non accettare di mettere in discussione i valori tradizionali di famiglia, rifiutare la logica dello sbarco e cittadinanza automatica, non dare per scontata la volontà ri rimanere nell'euro senza una consulotazione popolare ... può star sicuro che l'elettorato di FI è e resterà di estrema destra. E a pensarci bene a Voi compagni non conviene un Silvio in galera, perchè quei voti andrebbero a Forza Nuova e alla Lega, di certo non a Cicchitto ed Alfano. E Lui è il più liberale e democratico che Vi possa capitare. Io comprendo la sua visione e per certi versi la rispetto ancorchè nei fatti invece del Paradiso terrestre abbia portato sempre e porti ancora e solo disgrazia e disperazione. Ma Lei deve comprendere che è ferma ed indiscutibile la volontà dell'elettorato, a tal punto da chiudere un occhio e forse due sulle stronatelle e le mignotte del suo leader. Per essere ancora più precisi che sia eventuale un puttaniere e abbia fatto cresta su comunque un enorme quantità di tasse versate e dilpidate dai suoi compari, non ce ne fotte assolutamente un cazzo, se ciò e propedeutico e necessario a toglierVi e tenervi ben distanti dalla stanza dei bottoni. Prodi l'abbiamo già vissuto sulla nostra pelle e per quel che mi rigurda non ce ne sarà un secondo a costo di espatriare. Ricordo ancora quel fesso dare dei ladri a professionisti ... mentre di notte si era al lavoro per consegnare in tempo e sbarcare il lunario (altro che rubare o evadere). Cornuto si, ma cornuto e mazziato adesso non più.

magistocrazzia ...

Dom, 29/09/2013 - 20:23

TRADITORI! CUESTA E' LA DIMOSTRAZZIONE CHE QUAGLIERELLA E LA MINISTRA LORENZIN SONO DEGLI IRRESPONZABILI. NON MERITANO DI FARE PARTE DI FORZA ITALIA. CI PENSERA' SILVIO A CANCELLARLI DALLA SCIENA POLITICA!! VIVA FORZA ITALIA, VIVA SILVIO!!1!1 TOGLIERE LE ERBACCE PRIMA E' MEGLIO E'

Porrzuz1492

Dom, 29/09/2013 - 20:26

Berlusconi nel 1994 aveva come consiglieri Martino Biondi Pera ecc. ora ha Brunetta Santanchè Verdini ecc.questo spiega molte cose, se si aggiunge che anche Berlusconi è un tantino rincoglionito i risultati si vedono

giovannibid

Dom, 29/09/2013 - 20:54

cari ministri del PDL non è questione di "ESTREMISMO" è una questione di "COERENZA" noi siamo il MOVIMENTO DELLA LIBERTA' E CONTRO LE TASSE. SE NON VI STA BENE VE NE ANDATE VIVA LA LIBERTA'

acam

Dom, 29/09/2013 - 21:11

è purtroppo la storia di quelli che non capisco un tubo, di quelli che non hanno capito, che i nuovi partitini non risolvono le situazioni. cosi non si raggiunge il 51%, cosi si resta nel limbo in eterno. certo bisognava governare, ma con chi? con coloro che riescono a fare passare i loro difetti per nostre colpe, e poi ci fregano i seggi? ma su vi meritate di pagare tutte le tasse che vi impongono, senza compassione. caro silvio il 51% te lo puoi sognare con queste mezze tacche e dire che meloni Quagliariello lupi mi erano pure simpatici, ora meritano solo un buhhh!

peter46

Dom, 29/09/2013 - 21:17

Oooo!finalmente avremo...bondi segretario e la biancofiore vice segretario:chi tiene il piattino?Galan o la Santanchè?ma sempre con l'aiuto di capezzone e gasparri,però...o c'è qualche nuovo arrivo?

Totonno58

Dom, 29/09/2013 - 23:14

Bravi, staccatevi da quel burattinaio con le sua marionette!

Chanel

Dom, 29/09/2013 - 23:47

Ma Quagliariello, Lorenzin, Alfano....non vi fa pensare il plauso che ricevete dai commentatori di sinistra? Avete dimenticato l'eroe Fini gettato dagli altari alla polvere quando non più utile? Dovreste almeno avere la dignità di capire che il posto che occupate non è per vostro merito, siete soltanto dei giuda

birillo67

Lun, 30/09/2013 - 00:09

Allora non sono tutti supini al sor Cavaliere! Qualcuno che pensa e che cerca il bene dell'Italia c'è anche tra loro. A sinistra non voglio andare, ma neppure con questo centro destra che di Centro non ha più nulla...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 30/09/2013 - 00:26

Caro Quagliariello la vocazione al COMPROMESSO deve avere dei limiti. Questi trinariciuti ci stanno lavorando da dietro senza tanti complimenti e pretendono che ce ne stiamo anche zitti. NON BISOGNA CONFONDERE IL COMPROMESSO CON LA COGLIONERIA. SI DIA UNA REGOLATA E SI GUARDI ATTORNO. SOPRATTUTTO DIETRO.

gimuma

Lun, 30/09/2013 - 01:01

Eccoli quelli della cadrega incollata al sedere anche con le brache calate....i finti "responsabili'che hanno a cuore le sorti del Paese..Ma piantatela di prenderci per i fondelli arrivisti della malora!

Ritratto di Riky65

Riky65

Lun, 30/09/2013 - 01:20

Codardi!

marcellopedretti

Lun, 30/09/2013 - 04:36

Non sono estremismi, ma atti responsabili politici, non si possono fare dei distillati se si rimane impastati con la melassa. Spero che Quagliariello e Lorenzin si ripensino e diano un grande apporto alla neo Forza Italia cosi come tutti i tintinnatori. Dove vogliono andare con lo zero virgola?

Accademico

Lun, 30/09/2013 - 05:34

Ho notato l’insorgere in queste ultime ore di elementi fino a ieri striscianti, proni al Cavaliere, improvvisarsi fini dicitori e prodursi in paludose dichiarazioni a lui ostili. Sappiano questi quaquaraquà - ominicchi e/o femminicchie di poca fede - che essi , senza Berlusconi, sono poco più di niente e che di loro, presi singolarmente, il Paese non ha che fare.

Accademico

Lun, 30/09/2013 - 05:47

Oh bella.... "non ho aderito perché penso che una persona che fa politica deve avere l'inclinazione al compromesso". O tempora o mores... adesso il Lato B è chiamato compromesso!

Duka

Lun, 30/09/2013 - 08:00

La Lorenzin non la rimpiange nessuno di certo. Ha dimostrato ampiamente tutti i suoi limiti e se fosse onesta con se stessa sarebbe lei a lasciare per palese incapacità.

Ritratto di riccio.lino.porco.spino

riccio.lino.por...

Lun, 30/09/2013 - 08:21

aredo, se puoi, ragiona, berlsuconi non ha pestato calli, HA RUBATO!

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 30/09/2013 - 08:31

Più che un partito di moderati (come vorrebbero gli ex democristiano Dc e socialisti per continuare a sollazzarsi alle spalle di Berlusconi) è un partito di polli. Come si fa ad essere contenti di pigliarla perennemente nel di dietro senza mai reagire?

Ritratto di marystip

marystip

Lun, 30/09/2013 - 08:33

Ops! Quagliarello non è uno dei famosi saggi che ha detto, all'insediamento del Governo lesbico, che ci volevano 18 mesi per riscrivere la Costituzione quando questa è già bella e pronta da una decina d'anni almeno? Ops! Si dissocia? E chissenefrega non ce lo metti?

boffodocet

Lun, 30/09/2013 - 08:44

Ecco cosa succede quando si dimentica di dare il biscottino ai suoi cagnolini ...

boffodocet

Lun, 30/09/2013 - 08:46

FORZA ITALIA!! , ce la puoi fare, scarica il pregiudicato.

sorciverdi

Lun, 30/09/2013 - 09:06

Io non aderisco ad alcun partito; il motivo è che secondo me l'adesione ad un partito comporta l'essere un membro dell'equipaggio di una nave dove se si affonda, si affonda tutti assieme. Se non si condivide questo semplice principio mi parrebbe più giusto non andar per mare con tutto ciò che questo significa. In altre parole, se si sale a bordo come marinai si deve rispetto al comandante. Ribadisco: io non mi aggrego ad alcun partito proprio per evitare, in caso di disaccordo col comandante, di dovermi chiedere se rispettare l'impegno assunto arruolandomi oppure se seguire ciò che mi dicono il cuore o la testa o il portafoglio. Ovviamente per uno come me non ci saranno mai i gradi da nostromo, i fischi di benvenuto quando salgo a bordo, i gradi sulla divisa, l'ubbidienza e il rispetto dei sottoposti. A qualcuno invece i gradi piacciono ma non piacciono gli oneri che questi comportano; per questo l'Italia non è una nave ma una barcaccia dove ognuno rema per conto suo sfruttandola solo per garantire a sé stesso il galleggiamento. In altre parole ci troviamo davanti ai soliti nostromi sovrastimati che si credono dei comandanti ma che, al massimo, possono cercare un'altra nave sui cui salire purché la loro "fedeltà" non sia ancora nota ma alla fine la verità verrà fuori e, parlando di marineria dei tempi andat, un bel giro di chiglia prima o poi se lo dovrebbero fare. Dalle mie parti un certo atteggiamento non si chiama libertà di pensiero ma mancanza di senso del dovere e, soprattutto, mancanza di senso dell'onore; naturalmente ogni transfuga riesce a trovare sempre una scusa (: rancio cattivo, nave che imbarca acqua, eccetera) ma la verità è sempre una sola: non si abbandona la nave sulla quale si è scelto di navigare!

adria

Gio, 10/10/2013 - 15:41

PER VOI 6 UNA SOLA PAROLA "dimissioni"da F.I.portavi Formigoni e Cicchito.grazie

giuseppe1951

Sab, 30/01/2016 - 15:53

Pagliacci!!!!!!!