Quelle escort in Comune che imbarazzano Renzi

Il braccio destro dell'assessore alla Mobilità di Firenze sorpreso a fare sesso nel suo ufficio. Spunta un'agenda fitta di nomi vip, ma il sindaco per ora tace

«Tutto che tremava, mi ha strappato le calze, siamo andati lì nella stanza delle conferenze e mentre... è entrata la donna delle pulizie. A questa qua è caduta tutta l'acqua per terra». È partita da questo racconto, fatto da una escort 42enne romena ad un suo ex, e intercettato dalla polizia, l'inchiesta denominata «Bella vita», condotta dal pm Giuseppe Bianco sullo scandalo a luci rosse che si sta insinuando negli uffici di Palazzo Vecchio a Firenze fino a lambire i membri della giunta Renzi e che, giorno dopo giorno, sta assumendo toni sempre più torbidi.
Ora spunta un'agenda fitta di nomi vip (avvocati, imprenditori, gioiellieri e anche politici) nelle carte dell'inchiesta della procura di Firenze e della polizia postale sul giro di prostituzione intorno all'hotel Mediterraneo che conduce a un dirigente del Comune. Una figuraccia che imbarazza il sindaco e tutta la sua giunta e che, se confermata, potrebbe avere risvolti politici devastanti per l'ex rottamatore.
Diverse telefonate sono partite da almeno cinque utenze intestate al Comune di Firenze, intercettate tra dicembre 2011 e marzo 2012 dalla polizia, e indirizzate al cellulare di questa estetista romena, una certa A., e di altre escort coinvolte nel giro dell'hotel Mediterraneo. Dalla mole di atti depositati, seppur pieni zeppi di omissis, sono emerse nuove, bollenti, intercettazioni e nuovi nomi, che coinvolgerebbero questo dirigente del Comune di Firenze, due assessori e un esponente di spicco del Pd. Infatti questa non è l'unica inchiesta che starebbe seguendo la Procura, ma ce ne sarebbe un'altra parallela non legata all'hotel Mediterraneo: un giro allargato di escort che riguarda nomi eccellenti al di fuori di quell'albergo.
In particolare, dalle intercettazioni emerge che un rapporto sessuale si sarebbe consumato nella sala conferenze del palazzo della direzione Mobilità di via Giotto, nei primi mesi del 2012 tra questa escort e l'allora capo segreteria dell'assessore Pd alla Mobilità, Massimo Mattei. L'avvenente romena arrivava a chiedere anche mille euro a incontro. Pare che tra i cellulari finiti fra quelle intercettazioni ci fossero proprio anche quelli di questo dirigente della direzione Mobilità e dell'assessore Mattei.
Da allora è iniziato uno strano valzer di incarichi. Il funzionario coinvolto, formalmente però non ancora indagato, è stato trasferito qualche mese fa alla Villa di Rusciano, come capo di gabinetto dell'assessore comunale all'Ambiente, Caterina Biti. Giovedì scorso l'assessore Mattei ha rassegnato le proprie dimissioni, ufficialmente per motivi di salute. Sospetto anche il passaggio del capo di gabinetto di Renzi, a parlamentare e responsabile enti locali del Pd.
Proprio un anno e mezzo fa (quando è partita l'inchiesta) un dipendente del Comune di Firenze presentò un esposto affinché venissero effettuati controlli su alcune utenze comunali e nello specifico quelle della segreteria e dell'ufficio di gabinetto del sindaco, Matteo Renzi, accusati di assenteismo. Certi rumors dicono che proprio da quelle indagini gli inquirenti si sarebbero imbattuti nel giro delle escort.
Insomma, dal 16 maggio, giorno nel quale è divenuta pubblica l'inchiesta e che ha portato già a quattordici indagati, tra cui i titolari dell'hotel Mediterraneo e di un altro hotel, il Villa Fiesole, la Firenze che conta ha iniziato a tremare in attesa di conoscere la lista di tutti i clienti vip di quelle escort, tra i quali spiccherebbero anche nomi di altri politici.
A questo proposito è intervenuto il consigliere comunale di Fratelli d'Italia, Francesco Torselli, che tre giorni fa ha depositato un'interrogazione scritta (poi ritirata) nella quale chiedeva all'amministrazione «quali fossero le utenze comunali intercettate e quali iniziative avesse intenzione di intraprendere il Comune nel caso in cui l'utenza intercettata fosse quella di un rappresentante dell'amministrazione comunale». L'interrogazione verrà di nuovo ripresentata domani, con l'aggiunta di nuovi elementi alla luce delle intercettazioni emerse, nella quale Torselli farà riferimento anche ad una ipotesi di reato di peculato. «Non mi basta più capire chi sia questo funzionario, voglio sapere chi altro è coinvolto - spiega Torselli -. La voglia di dare voce a questa storia non nasce dalla curiosità di entrare nella vita privata delle persone. Il fatto è che questa gente, intesa come classe politica, è la stessa che per un anno ci ha massacrato in consiglio comunale con la storia del bunga bunga. Ci siamo sentiti offendere ogni giorno, quando loro stessi sono ora sospettati di aver commesso certi fatti nelle stanze dei palazzi istituzionali, facendo anche uso di strumenti, come il telefono, pagati coi soldi pubblici».
Il fattaccio, che a Firenze sta assumendo i contorni di un gigantesco gossip estivo, non trova però commenti da parte del sindaco che pare, anzi, voler far passare tutto sotto traccia. Ma la figuraccia, quella no, è già fatta.

Commenti
Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 16/06/2013 - 09:59

Ma come. L'uomo con la "chiacchiera" più veloce del mondo ora tace? Aspetto speranzoso di ascoltare il nuovo "verbo" che illumina il Paese.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 16/06/2013 - 10:10

La lotta continua all' etero.

cast49

Dom, 16/06/2013 - 10:31

oltre che a bari e matera i politici si divertivano anche a firenze e chissà in quali altre città; renzi vuole mettere a tacere questo intrallazzo, infatti non si chiamano Berlusconi e quindi finirà tutto a tarallucci e vino, la privacy vale solo per gli altri...

roberto.morici

Dom, 16/06/2013 - 10:36

Evidentemente questa storia fiorentina non è stata secretata e il Giornale può raccontarla. Per altre analoghe vicende, accadute in certi uffici milanesi, la censura era scattata rapidissima.

giovanni PERINCIOLO

Dom, 16/06/2013 - 10:45

Quando il gatto é fuori i topi ballano! E Renzi non c'é quasi mai, lui é in tutt'altre faccende affacendato! vero signor sindaco??

ney37

Dom, 16/06/2013 - 10:47

altro che bunga bunga!

angelomaria

Dom, 16/06/2013 - 10:55

vsdiamo come finisce lui vere escort BRLUSCONI UNA FARSA vedremo dinuovo 2 pesi2 misure!?

Gianca59

Dom, 16/06/2013 - 10:58

In mancanza di una adeguata location (mi piace questo termine del cavolo....), il bunga bunga questi di Firenze se lo sono organizzato a Palazzo Vecchio .... che sarà pure più figo di una villa in mezzo alla campagna però ti espone troppo ....

piertrim

Dom, 16/06/2013 - 11:04

Ma chi paga le escort e con quali denari?

Ritratto di ASPIDE 007

ASPIDE 007

Dom, 16/06/2013 - 11:05

...Mi fa piacere che anche a quelli del PD piacciono le donne. Complimenti quindi a tutto il Consiglio ed ai dirigenti se, tutto ciò che viene detto, corrisponde a verità. Sa! Con i tempi che corrono! Tra omosessuali, gay e trans, gli etero sono ridotti ad una esigua minoranza. Anche nel campo delle raccomandazioni, le uniche sulle quali si può contare, sono quelle dei trans, esercitate verso l'ampio spettro delle personalità degli enti pubblici, loro frequentatori. Agli amministratori di Firenze "coinvolti", faccio l’auguro affinché gli inquirenti che svolgono l’inchiesta del caso, la pensino allo stesso modo, altrimenti, per loro, sono "volatili per diabetici".

gibuizza

Dom, 16/06/2013 - 11:08

Adesso guardiamo come si comportano giornalisti, politici e opinionisti. Non potreste pubblicare articoli e frasi dette dai suddetti ai tempi del bunga bunga e quello che scrivono o diconi oggi del "puttaniere(?)" Renzi?

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/06/2013 - 11:13

toh... dunque, se facciamo il confronto con la villa di arcore, dove avvenne l'ipotetico bunga bunga... prima discordanza: la villa di Berlusconi è un luogo privato, e quel che fanno gli ospiti in casa sua sono affari loro. a firenze si sono compiuti gli atti sessuali veri e propri in locali adibiti ad attività pubbliche, e per di più nelle stanze del comune, guidato da una giunta di sinistra. seconda discordanza: ad arcore non ci sono prove di quanto avvenne. a firenze invece un testimone li ha visti in atteggiamenti inequivocabili! terza discordanza: sul bunga bunga s'è detto di tutto, il contrario di tuttto, con relative accuse, sputtanamenti, mostruose indagini giudiziarie, cause in tribunali ecc ecc.... ma su quello che è successo a firenze che faranno? finta di nulla? come se non fosse successo niente? e questa sarebbe la faccia tosta dei comunisti? no. questa è mafia. chi tocca la sinistra rischia tutto. chi tocca Berlusconi è premiato e valorizzato. complimenti per la coerenza morale, politica, civica, pubblica, privata, giudiziaria, mediatica, ecc ecc. complimenti davvero!!!!

CARLINOB

Dom, 16/06/2013 - 11:17

Quando si dice che sono tutti uguali , quando si dice e si protica il non voto cioè si sta a casa piuttosto di votare non è populismo : è purtoppo la triste veritàè che sono tutti uguali , ladroni più o meno camuffati da statisti . . del paese dei balocchi.

primula

Dom, 16/06/2013 - 11:24

sul sito della REPUBBLICA non un rigo......................certo visto che ormai debenedetti ha puntato sul cavallo di nome RENZI..................

Azzurro Azzurro

Dom, 16/06/2013 - 11:37

ma secondo voi questo c'ha la faccia intelligente?

Azzurro Azzurro

Dom, 16/06/2013 - 11:42

coi coi komunisti servono le pene corporali. non capiscono altro

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 16/06/2013 - 11:44

Quelle escort in Comune che imbarazzano Renzi. Mi sembra il bue che da' del cornuto all'asino , non siete imbarazzati voi però lo dovrebbe essere RENZI ? Fatemi il piacere .

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Dom, 16/06/2013 - 11:46

Primula si vede che non leggi REPUBBLICA , ieri c'era un articolo che occupava una pagina completa.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Dom, 16/06/2013 - 11:58

Almeno Berlusconi lo faceva(SE) a casa sua, ma questi sono senza vergogna. E quante altre porcate che "Soccorso Rosso" lascerà nei cassetti? Monte Paschi,Penati, Bologna, Puglia,etc.. insegnano.

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 16/06/2013 - 12:00

Se invece di girare l'Italia come una trottola si occupasse del lavoro che si è scelto e esercitasse un normale controllo nei suoi uffici, cose per le quali è profumatamente pagato da noi ...

bruna.amorosi

Dom, 16/06/2013 - 12:00

ma non c'è il diritto di aprire un processo se uno specie magistrato viene a sapere queste cose ? già ma la BOCCASSINI QUESTE INTERCETTEZIONI NON LE SENTE NON GLI PIACE CHI è IL PARTITO DI REFERENZA .poi vai a credere a quei buffoni\e togati .

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Dom, 16/06/2013 - 12:32

A quelli di sinistra in genere piacevano i trans. Che cosa sta succedendo?

primula

Dom, 16/06/2013 - 13:20

marino.birocco, io parlavo del sito non del quotidiano che in vita mia non comprerò mai...................è il quotidiano talmente farlocco che i cinesi non sarebbero capaci di copiare.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 16/06/2013 - 13:23

Se fosse coinvolto in uno scandalo sessuale, Renzi inizierebbe a starmi simpatico. Basta con la sinistra moralista che ci dice come ci si deve comportare... PS: sarà un caso, ma proprio quando escono sondaggi dove risulta che gli italiani si fidano più di Renzi, che di Re Giorgio II, guarda che notizie escono!

a.zoin

Dom, 16/06/2013 - 14:03

Cosa succederà ora a Renzi ? I MAGISTRATI lo faranno nero, come con Berlusconi??? "LA LEGGE È UGUALE PER TUTTI" FORSE ANCHE PER I ROSSI.

honhil

Dom, 16/06/2013 - 14:31

Non è nella facoltà di Renzi di far passare tutto sotto traccia, ma di quella procura, se lo vorrà. Ma, dati i numerosi precedenti lungo tutto lo Stivale, con buona pace per l’obbligatorietà dell’azione penale, potrà anche capitare che a Firenze succeda la stessa cosa. Ma guai a parlare dell’esercito della salvezza in toga rossa. Semmai, riportando il titolo dell’odierno editoriale di Luciano Fontana, si potrà parlare soltanto di “Un'anomala fragilità”. Questa volta non partitica, ma giudiziaria.

mariolino50

Dom, 16/06/2013 - 14:54

mortimermouse Guarda che in molti luoghi di lavoro misti, dentro o fuori orario, magari negli spogliatoi, si è sempre fatto attività del genere, normalmente tutto si risolve con delle grasse risate a meno che la cosa non sia troppo scandalosa, difficile che esca fuori dagli uffici o fabbriche varie. Mi pare comunque che costui facesse le porcherie fuori orario, unica cosa vorrei sapere ce la deve avere d'oro la sig. da 1000 euro a botta. Che reato sarebbe, quello dello scemo per non aver chiuso la porta.

eglanthyne

Dom, 16/06/2013 - 14:55

Oh Matteino, a Rusciano???San Donnino era più adatto!

Ritratto di charry_red_wine

charry_red_wine

Dom, 16/06/2013 - 15:23

mah!! il nome del pm non mi è nuovo..non è quello che, a quanto dice la nazione di firenze (che però dice anche che fu la questura), si dimenticò di depositare degli atti al gip, consentendo ad una banda di georgiani criminali di tornare in liberà? metto il link : http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/2012/11/21/805574-avevano_svaligiato_mezza_toscana_liberi.shtml Renzi. mi sa che ti tocca sperare che esca fuori un altro errore

angeli1951

Dom, 16/06/2013 - 15:36

Tace! Magari è impegnato a trovare una fantastica spiegazione, che i sinistrati berranno senza fiatare, sulla sua assunzione come dirigente nell'azienda di famiglia 11 giorni prima della sua sicura nomina a sindaco; azienda che da 9 anni incassa i contributi che versa per la sua pensione dalle casse pubbliche. E poi, ad Arcore per qualche motivo ci sarà pure andato!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 16/06/2013 - 15:44

MARIOLINO50 non è tanto la situazione in sé, che comunque poco mi frega, ma per il fatto che moralmente questi si permettono di fare porcate e poi la sinistra non condanni nulla, mentre se ciò fosse successo ad arcore, vedresti l'ipocrisia della sinistra!!! che insulta e tira in ballo la magistratura, per una cosa che non esiste, e questo fa girare i coglioni, perché queste indagini del menga li paghiamo noi, con le tasse, ma questo alla sinistra non gliene fotte proprio niente! e ci fa pure la morale!!!! e questi mi sta sul pisello alla grande!!!!!

Ritratto di semovente

semovente

Dom, 16/06/2013 - 16:27

E come la mettiamo con l'acqua caduta alla donna addetta alle pulizie? Sicuramente la moquette sarà da rifare. A mio parere sarà incriminata solo la povera signora spaventatasi alla vista di quelle mosse da lotta libera.

nonviinvidianessuno

Dom, 16/06/2013 - 16:45

@mortimermpuse: vediamo se riesci a scrivere un commento senza insultare nessuno. tu hai scritto "se credi in me, allora credi anche in Berlusconi, perché io la penso come Berlusconi :-) se non la pensi come me o come Berlusconi allora sei solo un inutile idiota :-)" bene, ma se la pensate così perchè vi fate ancora chiamare popolo della libertà? una persona come te, che accetta solo il suo pensiero e disprezza chiunque non la pensi come lui, si dovrebbe iscrivere al partito comunista di epoca stalinista, mica farsi chiamare paladino della libertà. o sbaglio? una risposta coerente per favore. se tiri in ballo le solite cose sul rispetto dei comunisti, gli insulti ecc... mi dai solo ragione (e vediamo ora cosa dice il censore)

Ritratto di IVO

IVO

Dom, 16/06/2013 - 16:45

COME POTEVA RENDERSI CONTO DI CIO' CHE SUCCEDE NEL SUO COMUNE , HA TRASFERITO AL SUA SEDE A ROMA , PENSO ANCHE CHE DEL COMUNE DOVE E' STATO ELETTO NON SE NE SIA MAI INTERESSATO, TRANNE ANDARNE A PRENDERE I COMPENSI . AMICI RICORDATE VOI QUALI FOSSERO STATE LE PROMESSE CHE FECE DURANTE LA CAMPAGNA ELETTORALE ??? . BRAVO RENZI DA BRAVO COMPAGNO NON SMENTISCI LA POLITICA COMUNISTA , FAI COME TI DICO E NON COME FACCIO . COMPLIMENTI A TE E HA COLORO CHE NONOSTANTE TUTTO SONO PRONTI A VOTARTI ,ALLA FACCIA DELLA CORRETTEZZA C. IV.

Ritratto di laisa1942

laisa1942

Dom, 16/06/2013 - 16:59

ooops!...ma come?...non sono i puri questi di sinistra?...al massimo una sfilata di gay pride, ma donne noooooooooooooo..hahaha

mariolino50

Dom, 16/06/2013 - 17:43

mortimermouse Io pur essendo sinistro non avrei sprecato una lira per indagare e processare Silvio e company per il bunga bunga, dico anzi che quelli che dicono che schifo sono solo invidiosi, oppure seguaci di niki, ma non è vero nemmeno quello, perchè basta cambiare la "merce", e di balletti rosa diventano verdi. Certamente se mi invitassero non direi di no, anche solo per curiosità, chi dice il contrario mente spudoratamente, come dice un vecchio proverbio tira più un pelo di f....... Non crederete mica che i sinistri siano in gran parte verdure da farci il pinzimonio.

Roberto Casnati

Dom, 16/06/2013 - 18:06

Anche Renzi ha il diritto di non sapere a quanto pare. Solo chi è di sinistra può "non sapere": il "bello guaglione" non sapeva che Lusi rubava, Bersani & C. non sapevano della "fuga di capitali" da MPS, benché interamente dai PD gestita; invece Berlusconi non può non sapere. Strana giustizia non vi pare?

Roberto Casnati

Dom, 16/06/2013 - 18:11

Nell'immagine, dietroaluto Renzi, vedo due alti ufficiali sugli attenti nel segno del saluto alla bandiera e Renzi che fa? Se ne frega! Guarda a destra, guarda a sinistra, forse in cerca di qualche "escort" ma di guardare in direzione della bandiera non ci pensa proprio. Bella figura di.......sindaco!

nonviinvidianessuno

Dom, 16/06/2013 - 18:53

mortimer. come volevasi dimostrare non sai replicare alle mie critiche, sai solo cambiare discorso. perchè? perchè in realtà non hai nulla di sensato da dire. ha torto, punto. ci vediamo.

Amelia Tersigni

Dom, 16/06/2013 - 19:17

Ah! Ah!. Mi fa piacere sapere che anche agli "ineffabili sinistri" piace....l'altra metà del cielo, come diceva il loro ...idolo Mao !!!.

eureka

Dom, 16/06/2013 - 21:23

Come mai questa storia sulle escort è uscita dopo un anno e mezzo? Nessuna Iintercttazione pubblicata, nessuna persona (del Pd) additata dai giornali di sinistra. Se. Si fosse trattato di Berlusconi avrebbero già riempito giornali e telegiornali. Travaglio che fa? Tace? Sono avvenimenti normali se riguardano solo la sinistra?

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Lun, 17/06/2013 - 07:27

ma come la rosa a milano l'ha fatto in tribunale e al comune di firenze non si può ? ma per favore non fate i bacchettoni

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Lun, 17/06/2013 - 08:29

Signori, suvvia. Mi fa specie che proprio chi si richiama a principi di libertà e democrazia e crede in uno stato di diritto abbia già emesso sentenze. Ricordo che ognuno è innocente fino a sentenza definitiva e che la legge è uguale per tutti. Basta con questa macchina del fango

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Lun, 17/06/2013 - 08:33

Signori, suvvia. Mi fa specie che proprio chi si richiama a principi di libertà e democrazia e crede in uno stato di diritto abbia già emesso sentenze. Ricordo che ognuno è innocente fino a sentenza definitiva e che la legge è uguale per tutti. Basta con questa macchina del fango

Ritratto di leopardi50

leopardi50

Lun, 17/06/2013 - 08:33

Signori, suvvia. Mi fa specie che proprio chi si richiama a principi di libertà e democrazia e crede in uno stato di diritto abbia già emesso sentenze. Ricordo che ognuno è innocente fino a sentenza definitiva e che la legge è uguale per tutti. Basta con questa macchina del fango

Mercurio_09

Lun, 17/06/2013 - 10:27

Toh, va... al di là della veridicità della notizia e dell'inchiesta, un altro che tocca "i fili scoperti" del vecchio establishment di sinistra si ritrova invischiato in un giro di prostitute (saran mica partite anche loro dalla Puglia?). Mi sa tanto che a sx hanno molta dimistichezza con trans e puttane...

angelomaria

Sab, 27/12/2014 - 14:09

UNICO MOTIVO PER CUI ENTRATO SECCESSE CREDO QUASI COL BUNGA BUNGA DEL NOSTRO CARO SILVIO LUI POI ILCSM HA TIRATO SU QUELLO CHE DENZA PROVE VOLEVA PER AFFONDARLO A TURRI I COSTI W=E ALTRI ONESTI CITTADINI NE PAGANO PURTROPPO IN PREZO LUI ARGOMENTO OFFLIMIT ALVOLOED CREDO FOSSE APPENA NON ELETO DIVENTATO IL PRIMO MINISTRO DEL NIENTE LA SOLITA GIUSTYZIZ A DUE COERSIE ARRIVEDECI A TUTTI UN GRANDE CAPODANNO CHE IL NUOVO PORTI IL MALE DELVECCHIO VIA!!