Quelli che inneggiano all'attentatore di Roma, Luigi Preiti

In Valsusa affissi dei manifesti che inneggiano all'uomo che ha ferito i due carabinieri. Polemica per le parole del professor Becchi (vicino al M5S), ma Grillo lo scarica

La vergogna non ha limiti. Il primo maggio, a Torino, è comparso uno striscione che "inneggiava" a Luigi Preiti, l'uomo che il giorno del giuramento del governo Letta ha sparato davanti a Palazzo Chigi, ferendo due carabinieri. Incredibile ma vero, l'attentatore è diventato quasi un eroe per certi gruppi di cosiddetti "autonomi". A Bussoleno, in Val di Susa, sono stati affissi dei manifesti di solidarietà a Preiti. Qualche esaltato li ha appesi, una decina in tutto, sui muri delle strade principali. Stampati su sfondo giallo, mostrano un cowboy, con la pistola in mano, e un testo di 46 righe, battuto al computer. Il farneticante comunicato è intitolato "Gli spari sopra", citando un brano del 1993 di Vasco Rossi.

In uno dei passaggi del manifesto si legge: "Luigi Preiti ha semplicemente fatto quel che tutti dicono in ogni buon bar d'Italia, lui ha solo accorciato la distanza tra il dire e il fare. Non è un gesto sorprendente. Quel che è davvero sorprendente è che sia un gesto isolato". Un vero e proprio inno al terrorismo e alla lotta armata. Al posto della firma, in fondo al messaggio, c'è una scritta in stampatello: "Solidarietà di pelle a Luigi Preiti".

L’attentatore è definito "un uomo rovinato dalla crisi" che "ha lucidamente individuato i responsabili della sua miseria e ha preferito rivolgere l’arma contro i suoi oppressori, una volta tanto non contro se stesso". Inquietante rilevare come per gli autori del volantino "i due carabinieri non passavano certo di lì per caso: erano lì apposta, armati, a difesa della Casta... Il minimo che si può dire è che se la sono cercata".

Anche a Genova sono comparse diverse scritte, sui muri, inneggianti all'uomo che ha esploso colpi di pistola contro le forze dell'ordine e che ha detto che voleva colpire i politici: "Luigi Preiti eroe del popolo", "- parole + fucili", "La vera follia è quella di chi ci governa". Ogni scritta è seguita dalla lettera A cerchiata, il simbolo degli anarchici.

Non inneggia all'uso delle armi ma fa un discorso comunque molto pericoloso il professor Paolo Becchi, dell'Università di Genova, vicino al Movimento 5 Stelle. "Se qualcuno tra qualche mese prende i fucili non lamentiamoci, abbiamo messo un altro banchiere all’economia", dice alla Zanzara su Radio 24. "La situazione se non migliora peggiora e non so quanto la gente possa resistere, non so quanto il Movimento possa frenare la violenza della gente, che è nella natura delle cose". In precedenza Becchi aveva detto: "Questo attentato è stato utile ad un certo tipo di azione politica: dare al governo Letta una maggioranza solida. E cercando di far passare per scontata anche la ricomposizione, almeno sulla carta, del Pd". Insinuando poi un'accusa molto pesante: "Quei 101 parlamentari che avevano impallinato Romano Prodi ora dove sono? Dopo la sparatoria si sono ricompattati. E questo è un dato di fatto, è oggettivo. Può darsi anche che non ci sia alcuna correlazione tra le due cose, però...".

A stretto giro di posta arrivano le repliche delle altre forze politiche: "L’idea di utilizzare ai fini di battaglia politica avvenimenti drammatici come la sparatoria a Palazzo Chigi - afferma Marco Minniti, senatore del Pd - è assolutamente intollerabile". Fabrizio Cicchitto (Pdl) rincara la dose: "Da parte degli esponenti di M5S ne abbiamo sentite di tutti i colori sull’attentato folle davanti a palazzo Chigi, argomentazioni spesso farneticanti e insensate alle quali si aggiunge oggi quella strampalata del professor Becchi, che parrebbe essere l’ideologo del movimento".

Anche i parlamentari 5 stelle prendono le distanze da Becchi: "In merito alle uscite odierne del professor Paolo Becchi in diversi mezzi di comunicazione i gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle di Camera e Senato - si legge in una nota dell’ufficio stampa M5S - prendono nettamente le distanze da tutto quanto proferito dal docente dell’ateneo genovese. Inoltre si ribadisce che il professor Becchi non è un ideologo del M5S, si tratta semmai di un’etichetta attaccata al personaggio sulle cui posizioni deputati e senatori non si riconoscono affatto". Poco dopo anche Grillo, su Twitter, tuona contro il professore: "Becchi non rappresenta il M5S". E sul blog posta la nota ufficiale di deputati e senatori grillini.

Intanto Giuseppe Giangrande, il brigadiere dei carabinieri rimasto gravemente ferito il giorno dell'attentato, resta in prognosi riservata. Dal bollettino diramato nel pomeriggio dal Policlinico Umberto I risulta che "è necessario prolungare il monitoraggio" in quanto l’edema impedisce di quantificare il danno neurologico.

Commenti
Ritratto di vincenzoaliasilcontadino

vincenzoaliasil...

Gio, 02/05/2013 - 16:51

Giornalismo o Giornalai da strapazzo che incoraggiano altri Preiti?Ma perchè tanto odio verso uno Statista Berlusconi che ha dimostrato di saper Governare sotto 20 anni di ricatto Giudiziale, disarcionato da “Re Giorgio Marx I” traformando sì, la nostra Repubblica Parlamentare a Presidenziale e la Carta divenuta 50 piani di morbidezza perchè tabù a revisionarla? Una Sinistra sa Dr No! Un Bene e Male, sono facce della stessa medaglia? Nato prima la gallina o l'uovo? Sappiamo per certo che il battaglio dall'Ammiraglia Express Media e, molto prima un giogo perverso vedere interrogatori secretati dal Palazzaccio dirittamente in Direzione di Testate amiche, et voilà l'efferato Male spietato sputtanre il Politico, disposto alle peggiori atrocità sapendo che, il Debole e Cattivo Lettore-Spettatore propenso ad immolarsi in tragedie per Input l di Licenza di Uccidere? Di sicuro che col tintinnio di manette ha migliorato il Paese e SMEmo che pratoganisti sono stati bocciati dall'elettorato? Punito il danno per la svendita di gioielli di Stato o serviva anche premiarli ai vertici Ue e del Paese per fare ulteriori danni con Sinistra Gattopardesco? Sbaglio o la Russia s'è accaparrata di materie prime e greggio e la “ Vecchia Europa” arretrare, senza reagire alle origini Cristiane, anzi ha cacciato persino Buttiglione da Commissario Ue e ccheskì spacciare Monti come salvatore? Sbaglio che l'istituto della Famiglia la Radicale Bonino e la monnezza non introdotta, oltre da Jervolino Bassolino, ora dal Laboratorio “ De Magistris-Orlando M5 s trasformare le più belle Città in pattumiera? Rompere la Coesione? Perchè l'Autority è assente su Media&Network del battaglio: Complotti&Ricatti del Cav, se è l'esatto contrario?

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Gio, 02/05/2013 - 16:58

sconcertante.

bruna.amorosi

Gio, 02/05/2013 - 17:03

x Vincenzoaliasil.. lasci perdere non c'è sordo più sordo di ...chi non vuol sentire . questi NON possono mischiarsi hanno PAURA che stando insieme dovrebbero dividere qualche segreto x loro non troppo edificante .

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Gio, 02/05/2013 - 17:04

La prima ad inneggiare a Previti, se permettete, è stata la "Madonna dei sette dolori" dal suo scranno. Quando ha impudentemente espresso la sua comprensione ed il suo giustificazionismo per questo balordo ludopatico.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:04

Giornalismo e Giornalai da strapazzo. punto! mi aspetto nei prossimi giorni tanti articoli di gusto, dopo la tartaruga assassina, gli amici di preiti ed i coloni cannibali, di tutto per coprire i rumors sull'ennesima inculata tirataVI dal bassotto hahahahah perdenti sfondati girate lo sguardo e pensate ad altro!

bruna.amorosi

Gio, 02/05/2013 - 17:12

che strano ...anche in questo articolo si sente una certa puzza .che emana da una tastiera erroneamente usata da una persona scema e inutile .

Ritratto di Grisostomo

Grisostomo

Gio, 02/05/2013 - 17:15

Prima di tutto, la compagna Boldrina se la deve piantare. Se le piacciono tanto i terroristi, si dimetta da Presidente della Camera e vada a fare la madonna pellegrina dei compagni che sbagliano. In secondo luogo, in un momento così duro e difficile NOI PRETENDIAMO DA QUESTA MAGISTRATURA ADDORMENTATA CHE MUOVA IL CULO (invece da stare sempre a pensare come minchionare il Caimano) e che faccia una bella retata di simpatizzanti dell'uso delle armi. Tanto tutti li conoscono, a partire dal santo bevitore professor Becchi, passando dal Grillo, per finire con l'ultimo NoTav che ci inquina la vita.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Gio, 02/05/2013 - 17:22

La Valsusa laboratorio esplosivo dei no-tav,osannati dal clown milionario,sfascista e con lui il suo degno compare.Avanti così finchè finalmente ci scapperà il morto di cui dedicare a colui che sparerà le sedie della camera dove siedono i cri cri. Stiamo diventando peggio del Messico,dove tutto si sfascia impunemente,dove una masnada di lazzaroni premono per ottenere quanto promesso dal clown: mille euro al mese a fare niente. Costui e i suoi accoliti vanno fermati prima della catastrofe. Privo di idee con le sue tasche piene sprona alla rivolta.Siamo a livello rosso.Manca solo che si dia il Copasir al suo rappresentante e poi possiamo veramente considerarci la repubblica delle banane.Tornare al voto è il meno che si possa fare.

Lu mazzica

Gio, 02/05/2013 - 17:23

Purtroppo, quando si pronuncia il nome Becchi vengono in mente i Lanzichenecchi !! Rgds., Lu mazzica

masquenada

Gio, 02/05/2013 - 17:25

Becchi, se poi qualcuno che prende i fucili, ti prende a fucilate, non ti lamentare!!!! Succede, che ci vuoi fare, sai sono persone che ha no dei problemi!!!!

Ritratto di Pdorrrr

Pdorrrr

Gio, 02/05/2013 - 17:26

E' un anno che dite che andando avanti di questo passo prima o poi ci scappa il morto e ora che è quasi successo fate le verginelle che camminano con le chiappe strette!!!

orlando.sacchelli

Gio, 02/05/2013 - 17:29

@bruna.amorosi / Strano che lei perda tempo con una persona scema e inutile... e per giunta con tutta quella puzza.

Ritratto di mistereaster

mistereaster

Gio, 02/05/2013 - 17:30

auguro all'unico ed incomparabile VINCENTE una lunga vita di gioie e di amori ...... perchè ne ha proprio bisogno.

Ritratto di ANGELO POLI

ANGELO POLI

Gio, 02/05/2013 - 17:30

Se ci fosse ancora bisogno di prove, quanto è avvenuto ora con quei manifesti in favore di Preiti in Val di Susa dimostra che esiste quantomeno un gruppo di persone che lì agiscono non tanto contro la TAV ma contro questo Stato per principio preso, per un piano di eversione che trova adepti tra anarchici, ex brigate rosse, contestatori di professione, alcuni appartenenti a centri sociali... Quell'inneggiare allo scontro violento, fuori da ogni regola civile, allo spargimento di sangue è tipico dell'ideologia marxista. La TAV è solo un pretesto per istigare e fomentare odio.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:32

@brunazza. non si sente "in questo articolo", altrimenti sarebbe colui che lo ha scritto il tuo riferimento. correggiti dai, puoi farcela, magari per un aiuto chiama i tuoi figli, son giu' in fondo al fondo. disturbali mentre stanno contando gli euro che ti fottono ogni volta che tu gli paghi l'imu hahahaha perdente doppiamente pagante!

Ritratto di mark911

mark911

Gio, 02/05/2013 - 17:33

Cosa pretendete da questi animali da circo? Per loro la democrazia è poter sparare ai Carabinieri, occupare case, Università, distruggere dove passano durante i loro "pacifici" cortei, tirare estintori ( e non solo) alle camionette delle forze dell'ordine, imbrattare i muri delle ns case e perchè no, dei mezzi pubblici, impedire qualsiasi tipo di manifestazione a loro non gradita e via discorrendo. Ogni tanto cerco di trovare qualcosa di buono che possano aver, involontariamente, fatto ma non lo trovo. Forse uno di loro potrebbe illuminarmi... !!!

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:34

@orlando... io l'ho detto a bruna che ti saresti sentito tirato nel cesso hahahah (pero' ora me lo passi il commento?) dai che domani ti fanno fare un articolo sull'incrocio tra via spiga e montenapo... c'e' del marcio in danimarca!

Guglielmo M

Gio, 02/05/2013 - 17:37

Preiti ha sbagliato a sparare contro i carabinieri, se avesse beccato un politico sarebbe diventato un eroe nazionale, giustamente, fate un sondaggio se non ci credete.

Otaner

Gio, 02/05/2013 - 17:38

Mi ergo a difesa dei carabinieri, e delle altre Forze dell'ordine che quotidiamente difendono la nostra libertà, minacciata da uomini politicamente violenti ed anche dalla brutale delinquenza. Auguri al brigadiere di pronta guarigione. Disapprovo chi cerca di giustificare l'uomo che ha sparato. Viva L'Arma dei carabinieri.

BlackMen

Gio, 02/05/2013 - 17:41

Grisostomo: ci risiamo...lo vede che succede quando si scorda le pasticchette? Boldrini, terroristi, magistrati.....è iperstimolato..le servono i calmanti

Guglielmo M

Gio, 02/05/2013 - 17:45

Vorrei aggiungere che se Preiti fosse straniero era già libero o agli arresti domiciliari, magistrati e giudici stanno destabilizzando il paese e tutti fanno orecchi da mercanti...

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 17:45

@Guglielmo M. compagno guglielmo! hai scordato di dire che sei un comunista!

andrea da grosseto

Gio, 02/05/2013 - 17:45

Certo signor Becchi, ha ragione. Infatti se le sparano io non mi lamenterò di certo.

hellas

Gio, 02/05/2013 - 17:47

Purtroppo questo Paese si è incarognito e incanaglito da tanti anni,commenti inneggianti a uno sparatore sono identici a quelli per Nassirya, e ce ne saranno altri.... è anche colpa dei mezzi di informazione, che danno spazio a certi personaggi da cassonetto; prendiamo quel Becchi, senza la vetrina fornitagli da Cruciani alla Zanzara, sarebbe rimasto solo il coglione che è, altro che ideologo...

Cosean

Gio, 02/05/2013 - 17:47

@ vincenzoaliasil... Scusami! Nel 1982 veniva da me in UPA ad elemosinare campagne pubblicitarie nazionali... quando non poteva trasmettere a livello nazionale. Pensi che gli interessava commettere reati? O per lui era normale fare cose fuorilegge? Guarda che è assolutamente normale "odiare" i farabutti! Spero che ti sia chiaro ora il motivo dell'odio!

bruna.amorosi

Gio, 02/05/2013 - 17:51

Orlando Sacchelli....che è ti metti a fare il difensore ? guarda che io non ne ho bisogno sarà l'età che ho ma...sapessi quanti più giovani di me ho accompagnato al cimitero . ed una prechierina non si nega a nessuno .

orlando.sacchelli

Gio, 02/05/2013 - 17:59

@bruna.amorosi / Il difensore di chi? Non capisco cosa intende dire. Lei ha scritto questo: "che strano ...anche in questo articolo si sente una certa puzza .che emana da una tastiera erroneamente usata da una persona scema e inutile". Con chi ce l'aveva? Vuole essere così cortese da spiegarmelo, senza aggiungere riferimenti al cimitero, alle scemenze o ai cattivi odori?

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 02/05/2013 - 18:02

Non so se saro pubblicato .Sull argomento ho scritto varie volte.Quello che vorrei esponere e che mi dispiace che i carabinieri o guardie ci vadino sempre di mezzo .Non giustifico Gaetano Bresci´, ma ogni epoca a i suoi derelitti. Concludo , hanno pagato chi normalmente non ha colpa , questo cretino se doveva colpire doveva farlo altrove.E ora ricensuratemi di nuovo.

viento2

Gio, 02/05/2013 - 18:04

ma questo Becchi di mestiere spara cavolate e gli danno anche credito quando parlano questi personaggi he con la scusa di dare spiegazioni incitano alla violenza si devono isolare e non riportare le loro deliranti esternazioni

Cosean

Gio, 02/05/2013 - 18:05

Che la crisi uccide.. lo dichiarava spesso anche questa testata! Il che significa che questa testa inneggia a Preiti!

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 02/05/2013 - 18:05

xRicciolino -alias ferdnando55- Hai vita facile tu a dire le tue xxxxxxx giornaliere .Mi sa tanto che appartieni alla redazione.Io vengo censurato 9 volte su dieci .Al confronto tu appari in ogni commento 20 volte. Boh.

bruna.amorosi

Gio, 02/05/2013 - 18:06

non merita risposta . chi vuol capire capisca .

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 02/05/2013 - 18:08

xlumazzica-Veramente il nome becchi mi fa pensare ad altro.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Gio, 02/05/2013 - 18:08

Cialtronaggine giornalistica.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 02/05/2013 - 18:13

xangelopoli-Certo che anche tu mangi pane e carne di volpe.Alle tue conclusioni ci sono arrivato anche io tanti ma tanti...anni fa.Solo che noi abbiamo una magistratura chequando fa cualcosa guarda solo a destra , come se fosse colpita da un ictus cerebrale al lato destro.

scipione

Gio, 02/05/2013 - 18:14

Bravo Bersanoff,ci hai regalato un presidente della camera con i fiocchi. Come gli " autonomi" e Becchi anche lei giustifica la violenza e il tentato omicidio dei due inermi carabinieri.VERGOGNA.Anche le brigate rosse si consideravano VITTIME del sistema,quindi se ritornano ad ammazzare lei li considera carnefici giustificati.DIMETTITI SUBITO e vai a cagare.

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Gio, 02/05/2013 - 18:15

Un disperato che vuol farla finita, non ha nulla da perdere. Che gli frega se ci rimette chi non ha nulla a che fare con i suoi problemi? A Preiti è andata di lusso. Voleva fare un'azione suicida, ma ne è uscito vivo ed è diventato un icona per la sinistra. Si farà qualche annetto di galera (a carico del contribuente) e poi farà milioni con le sue memorie.

-cavecanem-

Gio, 02/05/2013 - 18:19

Non e' detto che i disperati possano solo sucidarsi...Intanto la nostra classe politica mangia e ride.

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 02/05/2013 - 18:20

Luigino -tipopisopisello mi mancava la tua stupidaggine quotidiana.Lavoratore hai festeggiato il giorno di lavoro che sai cose´ ma non hai mai messo in pratica- Come diceva il grande albertone lavoratori PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR: Approfitto oggi ieri cérano cose piu importanti da commentare.´

Cristina Ulcigrai

Gio, 02/05/2013 - 18:23

Penso sia condannabile ogni forma di appoggio alla violenza o istigazione alla stessa,da parte di chiunque.Il terrorismo ha le sue radici nel territorio e porta ad esempio le persone che hanno colpito lo Stato o che lo combattono in maniera esplicita o in maniera occulta.Un saluto Cristina.

Ritratto di ferdnando55

ferdnando55

Gio, 02/05/2013 - 18:24

Marfò, due sono le cose o qui dentro è davvero il festival degli storditi o la bruna e orlando sono marito e moglie. Io non sono della red e tu vieni censurato perchè fascista hahaha no scherzo dai sono più propenso a credere che sia il tuo ip d oltreoceano che mette in crisi il sistema. Torna a casa marfò! Io chiudo qui. Un abbraccio. Ciao!

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 02/05/2013 - 18:25

marforio scolpiscili su pietra i tuoi meravigliosi commenti e nessuno te li potrà mai cancellare.

Ritratto di sgt.slaughter

sgt.slaughter

Gio, 02/05/2013 - 18:28

In un paese civile il terrorista (perchè tale è Preiti) sarebbe stato crivellato come un provolone svizzero e gli autonomi, in realtà comunisti, che ridevano sotto lo striscione arrestati ed ingabbiati a lungo. Qui da noi si cercano sempre giustificazioni e quando gli atti criminali vengono da sinistra beh, tutto si giustifica e tutto cade nel dimenticatoio.....MPS compresa. E poi i soliti idioti dicono che il comunismo in Italia non esiste. Fortuna non essere diventati come questi falliti fomentatori di odio e violenza!

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 02/05/2013 - 18:32

Ma nel Codice Penale Italiano è stato depennato il reato di "Apologia di Delitto"? Se Sì, come non detto: Non c'è parcondicio. Se No, addò stanno le solerti sinistre toghe d'assalto!? Forse Boldrini, la compagna scikke a gratis in business-class, le sta forse suadendo e tacitando per via delle povere "vittime che si trasformano in carnefici", da annoverare tra i numerosi "compagni che sbagliano"? - Allora è giusto e sacrosanto inneggiare a "1-10-100-1000 Preiti", tanto checcifrega, non è un reato, anzi è un Diritto. -- Alla faccia dell'Arma e con tanti saluti dalla Boldrini e chi l'ha eletta.

Il giusto

Gio, 02/05/2013 - 18:34

Letti gli articoli di quest'ultimo anno direi che il giornale e buona parte dei suoi commentatori sono i veri aizzatori di questi personaggi!Le balle diffamanti non hanno certo rasserenato gli animi,anzi...

Ritratto di ersola

ersola

Gio, 02/05/2013 - 18:34

x gli amici del pdl è più giusto amorevolmente suicidarsi quando uno è disperato.

vince50_19

Gio, 02/05/2013 - 18:41

Ho letto, in materia di eversione, molto di quanto scritto dal giudice Ferdinando Imposimato, magistrato di grande cultura e professionalità. Lo stesso fece anche riferimento al famigerato Gruppo Bilderberg, ma lo fece portando un elemento di estremo interesse in materia di eversione che preluse a qualche cosa di tragico. Il primo, tuttavia, ad aver trovato un legame tra il Bilderberg e la strategia della tensione italiana fu il magistrato Emilio Alessandrini, ucciso nel 1979 da un gruppo terroristico di estrema sinistra contiguo alle Brigate Rosse, Prima Linea. Quindi in certi sommovimenti come quelli che oggi vediamo ad uno stato più che larvale, bisognerebbe andarci cauti, evitare sovraesposizioni di una problematica che non è certo nuova per le forze dell'ordine. Bisognerebbe, a mio avviso, evitare di soffiare su un fuoco che se prende vita sono sul serio guai. Ma neanche ignorarlo.

Ritratto di woman

woman

Gio, 02/05/2013 - 18:43

In Italia esisterebbe il crimine di apologia di reato, se qualcuno volesse ricordarselo ...

Ritratto di marforio

marforio

Gio, 02/05/2013 - 18:46

Xersola-io non sono nessuno ma tu nemmeno un casso.Se ti e difficile capirlo pensa al marchese Onofrio del Grillo. , Gia che un grillo parlante ti ha reso Pinocchio.

Il giusto

Gio, 02/05/2013 - 18:58

Letti gli articoli di quest'ultimo anno direi che il giornale e buona parte dei suoi commentatori sono i veri aizzatori di questi personaggi!Le balle diffamanti non hanno certo rasserenato gli animi,anzi...

angelomaria

Gio, 02/05/2013 - 19:17

nella loro miserabile mente malata questi criminali perche questo sono e sappiamo anche dove sono chi dono ed QUAKE PARTITO APPARTENGANO INNEGGIANO CONTRO LA casta DEI POLITICI QUANDO I PROIETTILI LI HANNO PRESI 2 AGENTI DELL'ARMA DEI CARABINIERI CHE CON LA CASTA NON HANNO NIENTE HA CHE FARE PRIMA IN VAL DI SUSA ADESSO IN CAMPIDOGLIO ED IO MI CHIEDO SE SIANO ITALIANI O DOLO COME TUTTI LI CONOSCONO SPORCHI CRIMINALI SENZA PATRIA NE'COSCENZA E PER QUQNTO SIAMO DISPOSTI HA GUARDARE DALL'ALTRA PARTE!?!?!?

aredo

Gio, 02/05/2013 - 19:23

Comunisti drogati '68ini decerebrati pieni di canne, acidi e coca... se gli elettori di centro-destra imbracciano le armi voi siete tutti morti e sepolti. Non avete la più pallida idea della furia che si scatena in una guerra civile. Se pensate che gli elettori di centro-destra vi permetteranno di fare i vostri porci comodi e fare attentati per i vostri schifosi interessi avete proprio capito male. Se si arriva alla guerra civile si andrà fino in fondo, di comunisti non ne resterà vivo neanche uno.

aredo

Gio, 02/05/2013 - 19:25

"Busta sospetta indirizzata a Berlusconi E' stata intercettata a Milano, forse contiene proiettili", il nuovo della sinistra che avanza, come negli anni '70, brigatisti mafiosi criminali. 5 punte o 5 stelle, sempre la stessa roba terrorista sono.

Ritratto di albireo6

albireo6

Gio, 02/05/2013 - 19:25

Troppa gente ha prurito alle mani...Ci vorrebbe la Legione Straniera per qualche anno,forse cambierebbero stile.

Silvio e me ne vanto

Gio, 02/05/2013 - 19:30

Allievo becchi, se si useranno i fucili, sia parco, faccia una buona scorta di pallottole, non vorrei che mancassero per LEI, FERDNANDO55, (ER)SOLA e, dulcis in fundo, per GIGGINO PISOLINO quasi tre lauree a misura d'asino. Per tutti i lettori censurati credo sia necessario coinvolgere il Direttore Sallusti sul fatto che molti di noi vengono oscurati per commenti non volgari, mentre a quel cialtrone di FERDNANDO55 si passa la volgarità delle 17,04 su questo articolo e quello delle 17,08 su ingroia. Non parliamo poi degli epiteti alla sig.ra Amorosi da Lei prontamente e con signorilità girati al mittente, sempre dello stesso cialtrone, una feccia da centri sociali. Se censurate anche questo mi farò carico di inviare una R.R al Direttore, segnalando: articolo, giorno ed ora.

vale.1958

Gio, 02/05/2013 - 19:30

Per ERSOLA Ma prima di scrivere i tuoi illuminanti e democratici commenti li sottoponi al benestare del vostro guru GRILLO o rischi l espulsione,sai visto la democrazia del M5S....

Roberto Casnati

Gio, 02/05/2013 - 19:37

L'italiota malafede ha colpito ancora facendo un eroe di un poveraccio che s'è perduto tutto al gioco, di uno che ha sparato solo per poter essere arrestato e vivere il resto dei suoi giorni a spese della stato, come ha dichiarato "a caldo", di un fallito totale che "lavorare no"; se i "no-tav" ed i "5stalle" si devono aggrappare simili personaggi per far parlare di sè, beh davvero sono dei poveri mentecatti!

bonzino

Gio, 02/05/2013 - 19:42

non sarà ora d'indagare quel becchi con l'accusa di istigazione? cosa si aspetta il morto. La magistratura attenta solo quando deve indagare il Cav. Una vergogna

Ritratto di Baliano

Baliano

Gio, 02/05/2013 - 19:45

Volete fare un dispetto, anzi una vera e propria vigliaccata da farvi odiare a morte? Facile: A tutti questi rivoluzionari di via del corso, a questi bravi ragazzi eco-sinistri inkkazzati, mascherati, alternativi e socializzati nei centri e dai lati: Dategli un posto di lavoro.

giottin

Gio, 02/05/2013 - 19:47

Se costui, anziché 2 poveri carabinieri che nulla possono, avesse sparato e ferito Silvio Magnum sicuramente ce ne sarebbero stati molti di più che avrebbero inneggiato e nessuno se ne sarebbe preoccupato più di tanto ed in cuor loro ne sarebbero stati molto contenti. Per il resto è ovvio che se continua così presto o tradi ....e vennero al sangue e la parte selvaggia caccerà l'altra con molta offensione.... E' la storia bellezza.

Ritratto di stufo

stufo

Gio, 02/05/2013 - 20:10

Difficile. Ho visto uno sconvolgente filmato dove giovinastri "vandalizzavano" il primo maggio i convogli della circomvesuviana, dove c'era anche un ministro, Bray. Caos pazzesco e tutti a subìre. I fucili li tiene solo la rinomata ditta mafiacamorran'drangheta.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Gio, 02/05/2013 - 20:22

Paolo Becchi meglio dr. Goebbels. Niente di nuovo tutto di vecchio. Negli anni 70 c'erano gli ideologi delle BR con lotta continua ecc ecc con la solita litania rivoluzionaria ,sappiamo come e' finita. Oggi ci sono i Becchi e gli internettiani con notav centri sociali. A questi non gliene frega niente della gente in difficoltà . Sono contro tutto e tutti a prescindere . Sappiamo già adesso come finirà . Percio 'facciano molta attenzione

alberto_his

Gio, 02/05/2013 - 20:49

Concordo con Becchi e con quanto scritto nel manifesto, ma dissento per la parte riguardante i carabinieri. Non ritengo tuttavia che la violenza possa portare alcun vantaggio, anzi, aiuterebbe la casta a ricompattarsi erigendo barriere e spianando la via a leggi speciali. Meglio eclatanti gesti di non violenza.

Ritratto di pierpa64

pierpa64

Gio, 02/05/2013 - 20:57

ha perfettamente ragione becchi!!!!

Ritratto di antovitt

antovitt

Gio, 02/05/2013 - 21:00

Mi chiedo quando le Istituzioni applicheranno per certe persone che " Istigano a delinquere" il codice penale ,Titolo V -Art. 414 che dice: Chiunque pubblicamente istiga a commettere uno o più reati è punito per il solo fatto dell'istigazione 1° CON LA RECLUSIONE DA UNO A CINQUE ANNI SE TRATTASI DI ISTIGAZIONE A COMMETTERE DELITTI....ETC...".Dopo l'attaco contro i due carabinieri si potrebbero riempire le prigioni,con tutto cio' che ho ascoltato sulla RAI. Sarà possibile che un giorno i magistrati si occupino di certi loschi personaggi e non soltanto di S. Berlusconi? Cordialmente

petronio2

Gio, 02/05/2013 - 21:04

E ora che in Val di Susa sono apparsi quei volantini i grillini No Tav cosa hanno da dire. Io dico solo che chi semina odio ne riceverà tanto. E tanto per cambiare la mamma degli imbecilli è incinta fissa.

roberto zanella

Gio, 02/05/2013 - 21:18

si caro Becchi ma non meravigliamoci se poi la maggioranza di questo paese seppur silenziosa chieda all'esercito di intervenire a protezione della sua libertà,per cui veda lei....

gentlemen

Gio, 02/05/2013 - 21:29

No, non ci sarà proprio da meravigliarsi.Io mi aspetto di tutto,compreso il gesto estremo del rivolgere un'arma non più verso se stessi, ma verso altri, ritenuti a torto o a ragione,responsabili dell'altrui male.

roberto zanella

Gio, 02/05/2013 - 21:33

disgregazione della sinistra,mix di BR,Polpottiani,Lottacontinuisti ...al primo colpo che a qualcuno viene in mente di sparare spero proprio che i CC perdano la pazienza di farsi uccidere e invalidare e passino a farsi rispettare così la ricreazione in atto da troppo tempo finirà....

cyberdog

Gio, 02/05/2013 - 23:00

Cari commentatori ma invece di sbraitare contro gli striscioni ed i volantini pro preiti perche' non siete andati con i vostri di striscioni magari pro enrico letta

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 03/05/2013 - 00:14

E' stato forse cancellato il reato di apologia di reato? Che fa la magistratura? E' sempre occupata a dare la caccia a Berlusconi?

andreasr

Ven, 03/05/2013 - 02:10

In questo articolo più che mai si denota una certa identità f...fa..fas..fasc (mi fermo qua magari ne vogliono una scusa per censurare il commento) di questo "giornaletto". È incredibile come si cerchi di far finta di nulla o addirittura di cercar di controllare il pensiero delle persone attraverso questi articoletti spazzatura... Con chi credete di avere a che fare. Altro che gesto isolato.. Ormai l'idea che la gente si è fatta della politica credo sia comune piu o meno a tutti. Ma voi che ne sapete di cosa voglia dire campare con 1000€ al mese. L'ipocrisia come al solito regna sovrana.

Ritratto di pipporm

pipporm

Ven, 03/05/2013 - 08:09

"Se qualcuno tra qualche mese prende i fucili non lamentiamoci, abbiamo messo un altro banchiere all’economia" contenuti simili seppur con sfumature diverse sono apparsi in articoli del Giornale durante il governo Monti. Poi le cose quando accadono ci si stupisce e si cercano altri "colpevoli". Quanto accadde a Perugia con l'uccisione di due impiegate della Regione passò quasi come un fatto di cronaca per la differenza che le assassinate non indossavano la divisa.

Ritratto di Baliano

Baliano

Ven, 03/05/2013 - 08:27

Insisto, nonostante i "filtri": A questi nipotini filo-sessantottini in ritardo, potenziali "incursori" perennemente inkazzati, creditori del famoso "futuro negato", rivoluzionari sempre puntuali in trasferta, via "touch screen", su mezza Europa, dategli in blocco un'occupazione. Un posto di lavoro dove si lavora: Vi odieranno per tutta la vita.

Ritratto di bobirons

bobirons

Ven, 03/05/2013 - 08:46

Inneggiare ad un pazzo che ha assaltato onesti lavoratori NO, ed ancora NO ! Ma dissentire a priori dal prof. Becchi non è facile. Infatti se i politici di ogni tendenza invece di pensare solo a se stessi, anche se a parole recitano copiosi atti di contrizione ma nei fatti continuano a fare i propri interessi personali e di casta, avessero molto più senso civico e pensassero che sono i loro comportamenti a determinare da una parte lo sfacelo socio economico della Nazione dall'altra l'esasperazione dei Cittadini, questi gesti estremi non solo sarebbero soltanto condannabili ma neppure si verificherebbero. Che smettano di appropriarsi della cosa pubblica, che facciano veramente opera di sana ed onesta gestione, dimostrino essi stessi PER PRIMI, che quando i Cittadini sono chiamati a fare sacrifici loro, i politici, gli attuano per primi. Per rispondere ad un commentatore, questo non è aizzare simili turpi figuri ma é analizzare i comportamenti di terzi che hanno fatto uscire fuori di senno un disgraziato fra tanti disgraziati.

plaunad

Ven, 03/05/2013 - 09:19

Ma i NO Tav mica sono criminali..... Ma per carità, tutti Figlie di Maria ......

Alberto Gammi

Ven, 03/05/2013 - 09:24

Paolo Becchi vicino al movimento 5S??? Crimi ha preso subito le distanze e lo stessi Becchi a SkyTg24 ha dichiarato di non avere nulla a che fare con il M5S. I vostri attacchi infamanti sarebbero da querelare. Scrivere per tutto l'articolo che Becchi fa parte dei 5S per poi smentirlo velocemente solo alla fine vi sembra professionale? Se sia Becchi che M5S smentiscono con che titolo li associate a priori? O e' la solita regola che chi non la pensa come voi fanno tutti parte della "sinistra estrema" e sono tutti in complotto??

Walter78

Ven, 03/05/2013 - 09:36

Lungi da me difendere il Professor Becchi, che ho avuto come insegnante alla facoltà di Giurisprudenza e del quale non ho un ottimo ricordo (posizioni contrastanti da cui derivò un litigio a un suo esame che mi costò la mancata concessione della lode)... Ma quando Bossi parlava di prendere i fucili e di comprare i proiettili non ricordo prese di posizioni così nette da parte di tutte... anzi Bossi fu pure fatto ministro... devo quindi aspettarmi che il mio ex prof diventi il nuovo ministro per le Riforme?

Ritratto di Dooms-Day.

Dooms-Day.

Ven, 03/05/2013 - 09:39

SOLIDARIETA' al professor Becchi, il professore ha ragione al mille per cento nel dire che la gente non ne puo' piu' di questa cricca di affaristi lobbisti ladri corrotti e corruttori che si spacciano per politici, sono loro il cancro dell'italia che incita la gente alla violenza... SOLIDARIETA' a tutte le vittime del sistema ed a tutti gli imprenditori suicidati negli ultimi mesi a causa del governo mortimer

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Ven, 03/05/2013 - 10:08

più volte sono stati esplosi colpi di rivoltella, e peggio, ma è la prima volta che leggo di osanna ed accostamenti eroici ad un sedicente disperato. Quando altri tirarono con carabina , da molto lontano, alla testa di un presidente in carica, certi Becchi dove stavano? -Dite a quegli esaltati della valsusa che gli idoli vanno eletti tra gente che le tiene , le idee voglio dire! capisciammé!

gibuizza

Ven, 03/05/2013 - 10:10

Dire "attenti che può succedere questo" oppure "bisogna fare questo" per molti è la stessa cosa. D'altronde per alcuni Cassandra era alleata con i greci e ha contribuito alla caduta di Troia.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Ven, 03/05/2013 - 10:24

i grullini sono proprio... grulli! basta che uno si spacci per ideologo del movimento e tutti a gridare, alle armi alle armi! dentro il movimento ci sta di tutto, ma solo di gente negativa :-)

paci.augusto

Ven, 03/05/2013 - 10:33

Che Dio ci guardi dai 'professori'! Questo frescone evidentemente ritiene ammissibile che un delinquente come Preiti, con gravi problemi di dipendenza da gioco, prepari freddamente degli omicidi verso persone incolpevoli, per frustrazioni del tutto personali! E' un gravissimo caso di giustificare un assassino per disonesti fini di demagogia politica! Un pò meno grave ma sempre con giustificazioni politiche, il commento della compagna Boldrini! In questo caso, però, la gravità è dovuta alla carica ricoperta da questa 'signora'!!

Ritratto di marforio

marforio

Ven, 03/05/2013 - 10:40

xwalter78-Io conosco lanciatori di bombe, e aiutanti brigadisti che furono ambedue ministri degli esteri. Viviamo in democrazia , dove anche se hai ucciso qualcuno siedi non alla destra del padre ma bensi in una bella poltrona in parlamento .D ´altronde Bossi anche viene dalla sciagurata parte sinistroide del pensiero politico..

giovanni951

Ven, 03/05/2013 - 11:29

i politici ( ed i sindacalisti) , da 40 anni a questa parte, non hanno fatto altro che farsi i propri interessi per avere potere, soldi e voti e quindi sono i principali responsabili della situazione in cui siamo. Sono i responsabili delle diecine di suicidi avvenuti in questi ultimi tempi; e si grida allo scandalo se qualcuno dice che prima o poi i cittadini imbracceranno i fucili? c'è da chiedersi come mai non lo hanno ancora fatto.

Ritratto di Mariador

Mariador

Ven, 03/05/2013 - 11:29

Abbiamo da tempo capito che chi sta "dietro" ai grandi potentati finanziari gestisce il mondo e la nostra vita. Le motivazioni sono tutt'altro che di carattere democratico. Smettiamo di fare le anime belle, politically correct . Il punto di non ritorno è ampiamente superato. Per la gente comune è ormai solo questione di sopravvivenza. L'aspettativa di una scintilla è l'unica speranza. Buona fortuna

Ritratto di Mariador

Mariador

Ven, 03/05/2013 - 11:41

«Gli eventi mondiali non accadono accidentalmente: che si parli di affari politici o commerciali, viene fatto in modo che accadano e molti vengono organizzati e gestiti da coloro che hanno il controllo dei lacci della borsa». Denis Healey,ex Ministro della Difesa britannico dal 1964 al 1970 Non è dietrologia è più semplicemente constatazione.

silvano45

Ven, 03/05/2013 - 12:28

tutti a crocifiggere questo signor nessuno ma quando i diliberto parlava di odio e la bindi giustificava il lancio di oggetto contro berlusconi?Le parole andrebbero sempre pesate ma ricordare che anche le provocazioni non possono e non devono continuare in eterno e il comportamento di questa classe politica può essere a molti visto come una vera provocazione, la cosa più importante in questi giorni è ed è stata la corsa alle poltrone, e allora come non essere arrabbiati

Howl

Ven, 03/05/2013 - 13:07

Sono le vostre falsità a far arrabbiare la gente............ Ho sentito tutta la telefonata alla Zanzara e l'intervento di ieri a Servizio Pubblico , il professor Becchi ha chiarito perfettamente il significato NON VIOLENTO E NON ISTIGATORE delle sue affermazioni. Chi isitiga siete Voi e lo sapete perfettamente........continuate pure a scrivere FALSITA' e prima o poi qualcuno dirà " l'ho letto su Il Giornale " ; se Becchi viene aggredito ( anche solo verbalmente ) la colpa è vostra che distorcete la realtà pur di mettere in cattiva luce chi non la pensa come Voi ! LA RESPONSABILITA' E' DEL MESSAGGIO FALSO CHE VOI GIORNALISTI DATE ( in Tv , nelle radio e nei giornali )

Howl

Ven, 03/05/2013 - 13:21

Gent.mo Sacchelli se Lei dà una versione distorta, valutando ed estrapolando frasi da un contesto, FALSIFICA la realtà. Chi la legge Le crede e si arrabbia, chi ha ascoltato tutto quello che ha detto Becchi ne conosce il reale significato e si arrabbia anche lui perchè legge falsità. Chi è l'istigatore ? Lei o Becchi ?

Silvio e me ne vanto

Ven, 03/05/2013 - 13:36

Giornalisti e redattori del Giornale seguite il consiglio del compagno howl, non dissertate su becchi, anzi no, scrivetene cercando di vedere il lato buono, ma che dico, deamicisiano di questo cialtrone barbuto che, gurda un pò, ha trovato subito il porto amico da santoro! Se poi qualcuno incontrandolo gli sputa in faccia sarà colpa vostra, così come è colpa vostra e nostra consentire a questi postatori a pagamento di trovare sponda sul quotidiano loro tanto amato. Però è anche vero che leggere i loro giornali non li appaga, tanto sono accolturati (ci vuole la u, no è meglio la o) che sanno dove c'è cultura (quì ci vuole la u) vera.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Ven, 03/05/2013 - 23:58

#Howl Sarebbe interessante che lei, caro signore, chiarisse di quali falsità si parla. Riportare le dichiarazioni di uno dei tanti esibizionisti italiani, sempre seduti sui seggioloni a pontificare maldestramente sulla realtà che viviamo, non è dire falsità ma fare semplicemente cronaca. SE A LEI LA CRONACA NON PIACE LEGGA TOPOLINO.