In Regione Sicilia tutti tengono famiglia

Prima di lasciare, Lombardo stacca un assegno da 350mila euro per coccolare le famiglie dei 20mila dipendenti

Che pacchia lavorare in Regione! Se poi la regione in questione è quella Siciliana, beh, allora è come aver vinto un terno al Lotto. Perché, alla faccia della crisi e della spending review, a palazzo d'Orleans i cordoni della pubblica borsa non vengono mai chiusi. Mamma Sicilia coccola e vezzeggia il suo esercito di dipendenti, una “famiglia” di ventimila dipendenti a cui riserva prebende e benefit di ogni genere. Lavorate in Regione e vi nasce un figlio? Avete diritto a un bonus di 150 euro che è valido non solo per i dipendenti ancora in attività, ma anche per i pensionati e i loro familiari. Non è mica finita: avete un lutto in famiglia? Il funerale costa e la Regione vi corrisponde un assegno di mille euro. E pure se vi sposate arrivano altri 150 euro. Se poi vi dilettate in attività ricreative o culturali con i vostri colleghi di lavoro, palazzo d'Orleans “olia” le vostre associazioni con un massimo di 2300 euro all'anno. “Queste associazioni – scrive il Giornale di Sicilia - possono anche organizzare delle vacanze al mare o in montagna e ottenre fino a 300 euro per ciascun partecipante”. Fortunatamente nel calderone finiscono anche concessioni più eque, come gli assegni agli orfani dei dipendenti pubblici.

Non ci credete? Date un'occhiata voi stessi: è tutto nero su bianco sulla Gazzetta ufficiale della Regione Sicilia pubblicata venerdì 10 agosto (leggi qui). Il decreto assistenziale è stato firmato, poco prima delle dimissioni, dall'ex presidente della Regione Sicilia Raffaele Lombardo in persona in qualità di assessore ad interim alle Autonomie locali e alla Funzione Pubblica. Un ultimo regalo prima di sbaraccare il suo ufficio nella sede del parlamento siculo. Uno scherzetto che è costato all'incirca 350mila euro. Anche se, rispetto all'anno precedente, anche la Regione Sicilia ha scelto la via della montiana austerità. Nel 2011, infatti, i soldi stanziati per la legione di dipendenti pubblici avevano sfiorato i 580mila euro. Ma 350mila euro non sono comunque noccioline specialmente se, come in questo caso, si tratta di soldi pubblici.

Commenti

swiller

Mar, 21/08/2012 - 08:19

In galera subito.

Ritratto di marforio

marforio

Mar, 21/08/2012 - 08:23

Continuate a divulgare sempre finche non finira questo schifo.Sono fatti e cose che ormai conosco da vari anni. Ma sarebbe ora che anche gli Italiani conoscono dove si nascondono le zecche, oltre che nei palazzi romani.

Willy Mz

Mar, 21/08/2012 - 08:28

non c'era da aspettarsi altro da questi personaggi! eppoi si parla di un'italia unita... certo che siamo veramente uniti, chi spende e spande e chi paga! come sempre... non riusciremo mai a cambiare nonstante napoletano continui a dire il contrario, per forza! mangia anche lui senza far nulla...

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 21/08/2012 - 08:31

non ho mai votato lega ma certo dobbiamo tutti insieme gridare viva la lega: la lega chiedeva la federazione ed aveva assolutamente ragione: ognuno faccia da se e per se in modo che non siano sempre gli stessi a pagare perche è facile firmare assegni se poi alla fine chi li paga sono sempre gli stessi

vacabundo

Mar, 21/08/2012 - 08:33

A cosa servono i controllori se a sua volta anche loro hanno dei benefit nelle gestioni da controllare?In italia, si preferisce curare e non prevenire.Come possiamo andare avanti così? Se un sindaco, un presidente della regione o della provincia possono fare tutto quello che gli pare e piace, ditemi voi,governo, corte dei conti e magistratura dov'è la democrazia?Dobbiamo risparmiare, stringere la cinghia e questi spendono e spandono a sua volta e nessuno del governo fà niente?Addirittura la magistratura dovrebbe fermare questi spendaccioni,perchè stanno commetendo un crimine,spendere quando al cittadino si impone rigore e sacrifici-ALTRO CHE DEMOCRAZIA.POVERA ITALIA SIAMO IN MANO A DEGLI INETTI PERò FURBONI E LADRI ALLA FACCIA DELL'ONESTO CITTADINO CHE DEVE SOLAMENTE OSSERVARE LE LEGGI, UBBIDIRE,PAGARE E SORRIDERE SI DICE.ANDATE AL DIAVOLO TUTTI.AMEN

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Mar, 21/08/2012 - 08:34

Questa è una delle tante cose che portano la gente del nord a mal tollerare i meridionali,perchè sa che il frutto del proprio lavoro viene dilapidato in favoritismi verso questi chiagni e fotti.

a.zoin

Mar, 21/08/2012 - 08:36

Ma chi è questo, il marito della BEFANA ??? Oppure è il capo della MAFIA ??? Per fare quello che fà deve saperne tante ,e di tutti i capoccia al Governo,altrimenti ,lo avrebbero gia fatto saltare. Che la polizia (quella non corrotta) dia una belle TORCHITA a questo Raffaele, ( Non dico il cognome perchè farebbe inorridire la pianura padana.)

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 21/08/2012 - 08:46

il governatore fa quello che i siciliani gli chiedono per stare in carica, gran parte di loro vedono lo stato come una vacca da spremere all'infinito, e adesso che paghino loro il risanamento dei loro conti che le politiche di assistenzialismo hanno devastato...fino a quando non pagano di tasca propria non capiranno mai che spremere lo stato significa danneggiare se stessi.

Gianni.Zanata

Mar, 21/08/2012 - 08:59

Tanto paga pantalone

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 21/08/2012 - 09:03

Adesso voglio vedere se i nostri tecnici avranno il coraggio di bloccare questo scempio pagato da pantalone e di farsi rimborsare il maltolto.

Ritratto di danie

danie

Mar, 21/08/2012 - 09:07

Leggendo questi articoli divento sempre più intollerante verso questa regione di mantenuti statali. Devo sperare che sprofondi negli abissi del Mediterraneo?

blues188

Mar, 21/08/2012 - 09:10

Secessione!! Oppure regaliamo questi fannulloni sperperanti alla Namibia (se non si offendono). E pensare che qualcuno si sente onorato (!!) di essere meridionale.

RNPI.IT

Mar, 21/08/2012 - 09:17

rnpi.it ... e pensare che qualcuno si lamenta perche' lo Stato=(i nostri cari politici) non ha in mano la banca centrale. Quante banconote avrebbero stampato per garantirsi i privilegi? Il problema non e' stampo/non stampo e' spendo come se non ci fosse un domani/spendo quello che realmente posso permettermi.

deltachilo

Mar, 21/08/2012 - 09:23

Forse, da Paese civile futuro, sarebbe giunto il momento di eliminare l'autonomia alla regione sicilia e a tutte le altre, province autonome comprese, sebbene previste dalla nostra costituzione, rendendole nè più e nè meno pari alle altre. Mantenere questo retaggio del passato è solo anacronistico e deleterio.

Ritratto di Giovanni da Udine

Giovanni da Udine

Mar, 21/08/2012 - 09:26

E' stato solo un simpatico cadeau a futura memoria per le prossime elezioni ! Se i siciliani regalassero del loro, il resto dell'Italia non avrebbe nulla da ridire, ma non è così e, regolarmente, vengono a battere cassa a Roma. E il dramma è che, dopo tanti anni di sovvenzionamenti, trovano ancora chi apre i cordoni della borsa riempita con i soldi del resto dell'Italia. A quando un federalismo fiscale in cui ognuno spende del suo e niente di più e chi ha sperperato tutto il suo patrimonio va sotto ad un ponte ? P.S.: che fosse per questo motivo che Berlusconi voleva realizzare il ponte sullo stretto di Messina ?

prodomoitalia

Mar, 21/08/2012 - 09:27

meno male che questo qui di Lombardo c'ha solo il cognome !

antiquark

Mar, 21/08/2012 - 09:37

Ripeto che ci vuole un controllo di spesa in Anticipo Ci sono le previsioni di bilancio nelle aziende, perchè non possono averle gli organi pubblici eottengono i "fondi" PRIMA di spendere. Sono soldi dei contribuenti, ma possibile che non si può porre un freno, non possiamo fare leggi teytroattive per bloccare benifit e pensioni cumulate dall'età di 50 anni di molti nostri politici

Frid54

Mar, 21/08/2012 - 09:39

Ma dov'è l'ESERCITO di instancabili tutori di sani e corretti costumi che corrono dietro alle ragazzine per controllare lo scontrino del gelato o delle caramelle? Ci sarà qualcosa di ... sbagliato, ... o no?!

astice2009

Mar, 21/08/2012 - 09:44

In Sicilia il potere per 20 anni e' stato in mano al Pdl (ricordate 61 deputati su 61?). Dare la colpa a Lombardo mi sembra eccessivo. Ha semplicemente continuato quello che ha fatto per venti anni il partito di Berlusconi.

Wolf

Mar, 21/08/2012 - 09:57

criminale

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 21/08/2012 - 10:00

TRATTASI DI TERRONI !! La mafia è nel loro DNA !!

Marzia Italiana

Mar, 21/08/2012 - 10:03

Com'e' generoso Lombardo coi soldi degli altri! Anche gli altri cittadini italiani hanno famiglia e molti giovani non possono averla perché non hanno lavoro. Non si rende conto, questo mentecatto, che ha semplicemente rubato i soldi a migliaia di persone x regalarli, x megalomania, ai suoi protetti, che in cambio lo osannavano e lo adulavano? E come paga adesso questo'uomo x questa cattiva amministrazione dei soldi pubblici? Se ne va a casa più ricco di prima. Come al solito nessuno paga!

cholla

Mar, 21/08/2012 - 10:06

Anche se non per tutti, i siciliani hanno un Robin Hood. Vuoi mettere tutti i papponi, i truffatori,i ladri assassini di case, i fini, i penati,i tanzi ,i trota,... che avete al nord ? Voi pensati che la gente del sud è così tanto fessa da stare a guardare mentre vi mangiate l'Italia ?

Wolf

Mar, 21/08/2012 - 10:15

astice2009: certo....infatti lei avrà sentito i deputati del PD, di Rifondazione Comunista e via discorrendo opporsi a tutti i benefici che quei cattivoni del pdl hanno concesso. Ma lei il demente lo fa gratis oppure è pagato?

Ritratto di scandalo

scandalo

Mar, 21/08/2012 - 10:17

WWW L'INDIPENDENZA DAL MERIDIONE !!

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 21/08/2012 - 10:22

Astice2009, lei è un piccolo ignorantello oppure non ci vede bene oppure anche non sa che due più uno fanno tre, esattamente tre anni di Forza Italia negli ultimi vent'anni. Guardi qui : http://it.wikipedia.org/wiki/Presidenti_della_Sicilia. Dopodiché dovremo essere veramente ebeti per credere a soltanto mezza delle sue parole.

Otaner

Mar, 21/08/2012 - 10:25

Capisco i bisogni di una famiglia che sono tanti, ma un amministratore pubblico deve stare attento a non fare passi più lunghi di una gamba. In questo difficile momento storico non deve esagerare con le spese del denaro pubblico che devono essere sempre misurate e giuste.

Gianni.Zanata

Mar, 21/08/2012 - 10:30

E intanto a Palermo è stata azzerata la squadra investigativa ANTIMAFIA perchè non lo scrivete un bell'articolo con tanto di nomi e cognomi di accomodati e accomodanti?

Gianni.Zanata

Mar, 21/08/2012 - 10:32

http://www.infiltrato.it/notizie/italia/scorta-600-beneficiari-tra-giornalisti-ex-ministri-condannati-o-sotto-processo-e-molti-ci-vanno-al-mare

Gianni.Zanata

Mar, 21/08/2012 - 10:41

Emilio Fede, Maurizio Belpietro, Vittorio Feltri e Bruno Vespa.Perchè dobbiamo pagare la scorta a dei privati cittadini?Se la paghino loro visto che i soldini li guadagnano alla grande!

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 21/08/2012 - 10:43

cholla, che fa ? sf.tte ? Sono di origine siciliana, almeno per metà, e il suo discorso mi fa ribrezzo e lo considero ancora più vergognoso delle ruberie continue che stiamo leggendo. Invece di rispondere in questo modo, lei dovrebbe scusarsi e/o andarsi a nascondere sottoterra.

cholla

Mar, 21/08/2012 - 11:01

VENIVIDI le farò le mie scuse personalmente , vedremo poi chi si nasconde sottoterra.

MateDe

Mar, 21/08/2012 - 11:04

venividi dice giusto dovreste essere veramente ebeti per limitarvi a vedere una scritta UDC o CCd su wikipedia senza chiedervi quali altri partiti hanno appoggiato Cuffaro e Lombardo! SVEGLIA!

cristiana del buono

Mar, 21/08/2012 - 11:05

Ma una revisione della costituzione per rendere la Sicilia a statuto ordinario no?

michetta

Mar, 21/08/2012 - 11:07

Questo Lombardo e' un nome da scrivere a carattere cubitali su tutti i libri di scuola, ad insegnare per le generazioni Italiane future, quali uomini politici portarono alla rovina il Paese tutto, pur governandone una piccola parte solamente. Appunto, la Sicilia, che piu' e piu' volte, ho sollecitato qualcuno a "toglierne il tappo" in modo da farla sprofondare e scomparire definitivamente, e' una di quelle privilegiate regioni a statuto speciale, solamente perche' fu un loro desiderio. Non si capira' mai, come noi, che del continente Italia, facciamo parte, abbiamo dovuto e dobbiamo mantenere tutti quelli che ci vivono e gozzovigliano, sperperando i soldi delle tasse che loro non pagheranno mai! E se anche ci fosse qualcuno che le paga, e' troppo poco per soddisfare le brame dei politici che si sono succeduti per anni ed anni dal 1946 ad oggi. Tutti sanno, ormai, che appunto in quegli anni gli Americani per poter ottenere "via libera" , dovettero familiarizzare con i mafiosi del posto. Nacque così, con questo sistema e questa evoluzione, la Sicilia ed i siciliani di oggi. Circa VENTIMILA E PIU' dipendenti per la regione siciliana, la dicono lunga.........CHE SCHIFO ! Quasi, quasi, mi esprimo positivamente per quanto diceva e dice la Lega in merito ..........

michetta

Mar, 21/08/2012 - 11:12

.......dimenticavo, se tutti quelli che hanno usufruito di questa "regalia" con i nostri soldi, da parte di quel pezzo di m.......doso di Lombardo, fossero persone per bene, NON ACCETTEREBBERO ALUNCHE', restituendo al mittente il bonifico ricevuto.....così, si potrebbe ricostruire un Paese andato in malora solo per uomini come il "governatore siciliano" ed i suoi degni compari di partito!!!!!!!!

lamwolf

Mar, 21/08/2012 - 11:13

Ma da quelle parti la legge esiste ancora oppure anche nella giustizia siamo nelle stesse condizioni? Per quale motivo l'accanimento della magistratura su situazioni politiche valgono soltanto a Nord? Mha!!! degli sprechi, assunzioni a bizzeffe, denari a iosa come da articolo, centinaia di invalidi che godono invece di ottima salute ecc... non importa a nessuno l'importante, che la corrente politica governante non sia quella di centro destra.

gbsirio_1962

Mar, 21/08/2012 - 11:16

Nel 2011 il Consiglio regionale del Lazio ha versato al gruppo radicale, composto da due persone, 422.128 euro. Dividendo a metà questa somma si può dedurre che ogni singolo consigliere abbia avuto lo scorso anno a disposizione 211.064 euro. Oltre, naturalmente, a stipendio, diaria, annessi e connessi. I gruppi politici del Consiglio regionale del Lazio incassano contributi quasi QUADRUPLI rispetto a quelli di Montecitorio. Proiettando i 211.064 euro procapite sulla platea dei 71 consiglieri, si ha la strabiliante somma di 15 milioni. Esattamente 14 milioni 985.544 euro l'anno, e per UNA SOLA delle 20 Regioni italiane. Poi c'è la manovra d'aula. In questa legislatura ne è già stata fatta una che stanzia 3 mila euro al mese per ogni consigliere. E dato che i consiglieri sono 71, considerando anche la presidente Renata Polverini, quella "manovra d'Aula" ha determinato un introito annuale aggiuntivo per i gruppi "consiliari" di oltre due milioni e mezzo!. (TUTTI SOLDI NOSTRI!). Ora io mi domando e dico: ma la Corte dei Conti che fa?"

rokko

Mar, 21/08/2012 - 11:19

Non c'è da regaalare la Sicilia alla Namibia, né di fare altre mosse particolari. Sarebbe sufficiente COMMISSARIARE la regione perché spende troppo; magari nominando come commissario non il governatore della Regione, come troppo spesso accade.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mar, 21/08/2012 - 11:19

Cholla, vedo che lei da buon terr... ops, meridionale, si ritiene derubato dal nord... al nord la pensano al contrario... la secessione consensuale è l'unica soluzione, poi andremo tutti d'accordo. P.S. Se proprio ci tenete la nazionale di calcio potrebbe rimanere una.

rokko

Mar, 21/08/2012 - 11:24

venividi, i governatori degli ultimi 20 anni anche quando non erano PdL erano quantomeno appoggiati dal PdL/ FI o chi per essi. Detto ciò, questo non significa nulla, perché scaricandosi le colpe addosso non si risolvono i problemi; occorrre commissariare la regione per risanarne il bilancio e possibilmente come commissario occorre nominare uno bravo, non lo stesso presidente della Regione.

Marzia Italiana

Mar, 21/08/2012 - 11:41

@ cholla - già il nome lascia a desiderare! Non possiamo giustificare le malefatte di uno perché tanto anche gli altri le fanno. E' inutile deviare l'attenzione su altri. Ladri e incompetenti sono gli uni, ladri e incompetenti sono gli altri. Smettiamola di farne una guerra fra nord e sud , i ladri sono dappertutto in Italia , mi duole dirlo, perché non c'e controllo, e perché c'è sempre l'alibi :"tanto lo fanno tutti" . Proprio perché lo fanno tutti, non si premiano più i meritevoli e non la si fa pagare aigl'ignavi, incompetenti e disonesti, che hanno preso il sopravvento nella nostra società , nella sua interezza . Ecco perché c'e questo sfacelo economico, ed etico.

Ritratto di cesare piazza

cesare piazza

Mar, 21/08/2012 - 11:41

Lombardo ora che hai fatto il buon gesto con i nostri soldi ( del Nord) tirati un colpo di pistola per cortesia!!!!

Ritratto di aliberti.

aliberti.

Mar, 21/08/2012 - 11:43

le regioni a statuto speciale Sicilia in testa sono solo parte del problema,è il sistema delle amministrazioni statali che è marcio. Vogliamo parlare della regione Lazio? Nel 2011 il Consiglio regionale del Lazio ha versato al gruppo radicale, composto da due persone, 422.128 euro. Dividendo a metà questa somma si può dedurre che ogni singolo consigliere abbia avuto lo scorso anno a disposizione 211.064 euro. Oltre, naturalmente, a stipendio, diaria, annessi e connessi. I gruppi politici del Consiglio regionale del Lazio incassano contributi quasi QUADRUPLI rispetto a quelli di Montecitorio. Proiettando i 211.064 euro procapite sulla platea dei 71 consiglieri, si ha la strabiliante somma di 15 milioni. Esattamente 14 milioni 985.544 euro l'anno, e per UNA SOLA delle 20 Regioni italiane. Poi c'è la manovra d'aula. In questa legislatura ne è già stata fatta una che stanzia 3 mila euro al mese per ogni consigliere. E dato che i consiglieri sono 71, considerando anche la presidente Renata Polverini, quella "manovra d'Aula" ha determinato un introito annuale aggiuntivo per i gruppi "consiliari" di oltre due milioni e mezzo!. (TUTTI SOLDI NOSTRI!).

Ritratto di venividi

venividi

Mar, 21/08/2012 - 11:57

rokko, lei ha ragione. Io rispondevo a quel signore perché aveva raccontato cose non propriamente reali che poi, lei m'insegna, a forza di ripeterle sembrano vere. Sì, la Regione dovrebbe essere commissariata, e si dovrebbero anche poter recuperare parte dei soldi impropriamente distribuiti sia da chi li ha ricevuti sia da chi li ha elargiti+. Questa gente avrà pure qualche bene al sole o no ?

asterix701177

Mar, 21/08/2012 - 12:07

Prima di uscire dalla scena , si è preparato alla nuova campagna elettorale. Ha unte le ruote del carro .

opzionemib0

Mar, 21/08/2012 - 12:17

questo e' un siciliano e fa gli interessi dei siciliani,se ai lombardi non stesse bene,reagirebbero.invece probabilmente hanno vantaggi a che la situazione continui cosi'. bravo lombardo

cholla

Mar, 21/08/2012 - 12:25

ILLUMINATO, mi fa piacere che quantomeno rispondi con sarcasmo e ironia,purtroppo non si possono leggere i vecchi commenti altrui ma ti assicuro che di Lombardo ho scritto peste e corna da tempo. Ho sintetizzato ,male si può obiettare, uno stato d'animo di tante persone le quali non frega nulla del corretto atteggiamento, quando non hanno granchè per poter fare la spesa, che non sono certo gli ultrastipendiati funzionari e di certo la regione Sicilia non è la Sicilia. Riguardo al nord , lo amo ,(tranne i leghisti come te), in particolar modo Milano , per me è la città perfetta per il lavoro,per chi ama lavorare.Non mi ha derubato di nulla, anzi mi ha regalato molto.Ti ricordo inoltre che molti siciliani si indignarono e denunciarono da subito in TV come Lombardo prese i voti e da chi,durò poco tempo perchè strumentalizzati dall'IDV

Ritratto di marystip

marystip

Mar, 21/08/2012 - 12:27

Che aspettiamo ad invadere la Sicilia e ripulirla?

cholla

Mar, 21/08/2012 - 12:39

MARZIA ITALIANA essendo un lettore del Giornale da tempo, ho preso in prestito il nick da un vecchio articolo su di un cavallo artista che ama spennellare acquarelli su tele; spero che cholla lo faccia ancora. Scusi, ma perchè a cosa pensava ?

Ritratto di stenos

stenos

Mar, 21/08/2012 - 12:43

Tutti scandalizzati per la paghetta di quel fesso del trota. Questo invece è un'eroe. In effetti malgrado il malcostume la Lega è stata fatta fuori per permettere a feccia come questo di continuare a mungere il nord.

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Mar, 21/08/2012 - 12:49

Gentile marystip, io invece darei piena indipendenza alla suddetta regione... Perchè sprecare altri soldi ed inquinare con piombo ed altri elementi pesanti?

gbsirio_1962

Mar, 21/08/2012 - 12:56

la Lega è stata al governo diversi anni e non ha fatto NIENTE per ridurre questo sconcio, anzi, si è INTORTATA PER BENE pure lei !!!!

ptck135

Mar, 21/08/2012 - 13:00

Ma quando Monti deciderà di tagliare i fondi a quelle Regioni a statuto speciale che sperperano? Perché alla Grecia nessun aiuto se non taglia e alla Sicilia no?

machete883

Mar, 21/08/2012 - 13:04

terun !!!!!!!!!!

pajoe

Mar, 21/08/2012 - 13:04

20.000 Dipendenti X 3 Membri a Famiglia in Media = 60.000 Voti

porthos

Mar, 21/08/2012 - 13:15

Fessi noi siciliani che diciamo di voler cambiare e poi votiamo sempre x gli stessi o x i loro prestanome. E poi, vorrei sapere cosa fà il Commissario dello Stato, che dovrebbe controllare e se del caso porre il veto a leggi e decreti regionali che di sensato non hanno proprio nulla ?? In quanto a Lombardo, è stato il peggior governatore/presidente che la Sicilia si sia mai data, ed al cui confronto, anche Attila impallidirebbe. Peccato, una terra così bella meriterebbe di più che non essere governata ed amministrata da siffatti figuri !!!

gi.lit

Mar, 21/08/2012 - 13:15

Va benissimo denunciare tutto questo. Ma ora, con la medesima evidenza (stamattina c'era un titolo a tutta pagina) si faccia l'elenco degli sprechi di tutte le Regioni, a cominciare da quelle del Nord.

Magicogiornale

Mar, 21/08/2012 - 13:15

CHE SCHIFO!!!

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mar, 21/08/2012 - 13:20

Cholla, ci credo che lei ama il nord, con tutti i soldi che vi regala. Lei di lombardo può aver scritto peste e corna, ma non è questo il punto. Il punto è che *ogni* governatore, amministratore, sindaco siciliano (e più in generale del sud) ha la mentalità "io spendo tanto paga il nord" basta vedere il sindaco di comitini, finito pure sul new york times, che assumeva dipendenti tanto pagava lo stato. In questo tempo di vacche magre non è molto bello essere tartassati per fare regalucci ai siciliani e poi essere pure insultati. Per cui prima si scusi e poi forse ne riparliamo.

gurgone giuseppe

Mar, 21/08/2012 - 13:27

E di che vi lamentate nel Nord? Intendo i grandi agglomerati industriali e finanziarie e i loro partiti, e non la gente comune del Nord a cui si inculcano idee sbagliate sulla Sicilia. Il mastodontico apparato burocratico siciliano costituisce il personale politico- amministrativo al servizio del sistema consociativo dei partiti, il quale possiede e controlla tutte le attività economiche che si muovono nell'Isola, esercitando, con le Istituzioni preposte, a una sorta di protezionismo di questi affari. Insomma sono gli ascari al servizio del colonialismo, di cui quelli di sinistra sono i più infami. Teneteveli cari.

Ritratto di illuso

illuso

Mar, 21/08/2012 - 13:55

Non demonizziamo Lombardo, il tapino, bisogna dargli atto, fa alla grande e senza economia gli interessi dei siciliani a scapito dei polentoni. Detto questo a me piacerebbe che il mio governatore regionale Zaia facesse almeno la metà per i veneti di quello che fa un qualsivoglia presidente del Sud per i suoi corregionali. Detto questo si evince sempre più la necessità di un federalismo fiscale serio e questo per evitare una probabile futura secessione del Nord. Invece? Lasciamo perdere...viva l' italietta Buon pomeriggio.

opzionemib0

Mar, 21/08/2012 - 14:02

bravo Lombardo,lui fa i fatti,tutti gli altri scrivono e si lamentano.

Ritratto di scriba

scriba

Mar, 21/08/2012 - 14:50

PREISTORIA POLITICA. L' Italia vive nella sua preistoria politica risalente a quasi settanta anni fa quando, dalle macerie belliche, nacque una repubblica in teoria fondata sul lavoro ma in realtà fondata sullo spreco dei soldi pubblici che, in quanto tali, sembra siano di nessuno. La Sicilia è ancora, come altre 3, una Regione a statuto speciale, uno status superato dalla Storia e dal buon senso oltre che rappresentare una ingiusta discriminazione dei restanti italiani privi degli stessi diritti. Il cancro della corruttela politica, diffuso in tutto lo stivale, ha fatto il resto devastando la ricca torta e riempiendo le saccocce di tanti masanielli prezzolati. Lo statuto speciale deve essere eliminato perchè la crisi economica deve essere combattuta da tutti gli italiani in modo uguale, deve cessare questa sorta di "evasione fiscale speciale autorizzata" in danno di tutto il Paese e i ladri sbattuti in galera.

Ritratto di corvo rosso

corvo rosso

Mar, 21/08/2012 - 15:36

Guardate che Lombardo, Orlando ed il futuro governatore, erano, sono e saranno eletti per fare queste minchiate, è il sistema e noi non ci possiamo fare niente se non votare Lega... e chi altri? Il benessere occorre conquistarlo con il lavoro e l'onestà, ma evidentemente c'è gente che non la pensa così, scusate,evidentemente, ci sono dei partiti che non la pensano così. Saluti e nessuna meraviglia!

eovero

Mar, 21/08/2012 - 15:40

che vada a vivere in africa per sempre lui e quelli come lui!!!

Ritratto di limick

limick

Mar, 21/08/2012 - 15:41

Secessione subito! Nord Libero.

Ritratto di pedralb

pedralb

Mar, 21/08/2012 - 15:45

SECCESSIONE SUBITO SENZA SE O MA!!!!!!!!!! ALTRIMENTI SARA' LA FINE.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mar, 21/08/2012 - 15:50

Gurgone Giuseppe, bello il suo intervento, sembra la "superca**ola" del film "Amici miei"; ora ce ne spiega il significato?

gurgone giuseppe

Mar, 21/08/2012 - 16:24

Illuminato 999, non sarà un pò usurpato il suo pseudonimo? Quel che volevo dire è semplicissimo: nei paesi colonizzati, dove tutte le risorse sono in mani estranee, i colonizzatori costituiscono e mantengono una casta di politici e burocrati che ha il compito di amministrare per loro conto. Spesso sono ben pagati, come accade nella Regione Sicilia. Il loro lavoro è benemerito ai colonizzatori e non ai colonizzati.Quindi,se Lei è del Nord, si consoli pensando che in fin dei conti fanno gli interessi del suo emisfero e che se siete voi del Nord a sborsarli sono soldi ben spesi. Per favore non mi chieda di spiegarle ancora qualcosa.

mporciani

Mar, 21/08/2012 - 16:38

Le regioni a statuto speciale avranno un organo di controllo !! credo di si ! perchè il presidente della regione non viene interdetto da tutti i poteri amministrativi e politici nel territorio italiano,la magistratura può intervenire invece di fare gran cassa per altre cose ???

Ritratto di BIASINI

BIASINI

Mar, 21/08/2012 - 17:01

E' il solito schifo da Regno delle Due Sicilie. La nostra doppia Grecia.

Massimo Bocci

Mar, 21/08/2012 - 18:13

E' vero tutti tengono famiglia,....c'è chi la ha allargata (per rubare meglio) anche a comunisti,mafia e ai figli INCROCCHIA CATTO tutti MEMBRI..... rigorosamente..... DELLA FAMIGLIA DEI LADRI.

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 21/08/2012 - 18:40

è uno schifo, sono tutti complici, uno in un post ha sintetizzato la loro idea: ha scritto che "giustamente fa gli interessi dei siciliani".....e allora c'è da decidere chi sono gli italiani, perchè se questi sono italiani io non posso esserlo....questi assistenzialismi esistono perchè loro lo vogliono, Lombardo è solo uno strumento al servizio di cio' che loro hanno nel dna: vivere alle spalle degli altri sfruttando a loro favore le risorse di tutti. il nostro vero spred verso gli altri paesi europei sono loro.

michetta

Mar, 21/08/2012 - 19:01

ATTENZIONE! ATTENZIONE! ATTENZIONE! Visto che le cattive notizie, sono sempre l'ultime ad arrivare, beccatevi questa. E' di qualche oretta fa' la notizia che ANCHE alla Regione Lazio, altri zizzania ed altri mangiapaneatradimento, per giunta Radicali, si beccano, in due, quattrocentoventiduemila euro, il che significa, che cadauno intascano 211.000 euro !!!!!!! Avete capito bene! Ed a noi ci vengono ad aumentare l'Irpef, perche' altrimenti, non gliela fanno!!!!!! Figuratevi e figuriamoci,munto si beccano gli altri settantuno consiglieri regionali.........L'ho sempre sostenuto, pur avendo fatto la str......ta di votarla, la POLVERINI e' un' autentica sindacalista. Proprio come tutti i suoi colleghi ed amici, sono la VERA ROVINA DELL'ITALIA . Ma arrivera' il momento in cui CANCELLEREMO TUTTA QUESTA MELMA dagli occhi nostri!!!!!

Ritratto di hernando45

hernando45

Mar, 21/08/2012 - 19:17

VEDO CON PIACERE CHE IL MIO POSTATO DELLE 18 e 30 NON È STATO PUBBLICATO. Saludos dal Leghista Monzese

igiulp

Mar, 21/08/2012 - 19:27

Noto con piacere che, oltre ai siciliani che sanno ragionare, anche qualche esponente del nord comincia ad incaxxarsi ed a vedere che, in fondo, la Lega non la vede poi così sbagliata quando si parla di regioni sprecone. Certo qualcuno mette le mani avanti dicendo "non sono leghista" oppure "non l'ho mai votata" (come se fosse peccato mortale averla votata), ma i concetti che poi esprime sono quelli che ho detto sopra. E smettiamola di parlare del Trota come se fosse il peggiore dei mali. Vi sono casi ben più tristi che ci costano molto di più.

marvit

Mar, 21/08/2012 - 19:45

Condannando,giustamente, i terroni spendaccioni siciliani dovremmo ammettere che di terroni così ne esistono pure in trentino alto adige ed in valle d'aosta.Perchè non ne parliamo un pò??

MMARTILA

Mar, 21/08/2012 - 21:21

Lombardo? un mafioso al disservizio della politica.

Marzia Italiana

Mar, 21/08/2012 - 21:22

@ cholla - ......a tutt'altra cosa, le confesso....

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 21/08/2012 - 22:24

perchè assicurare una vettura a palermo o in altre città del sud costa il doppio che a milano? ....dove sono concentrati i maggiori abusivismi edilizi?...dove vengono scovati per la maggiore i falsi invalidi? ....perche' il tasso di assenteismo al sud è il doppio che al nord?... i politici di quelle regioni agiscono di conseguenza, perchè se vuoi essere votato devi fare quello che la gente vuole....devi farli pappare, perchè non possono capire nessun altro senso della politica.

chiara 2

Mar, 21/08/2012 - 22:37

cholla (il nick è tutto un programma!), Lei non pensi ai soldi del nord (che dovrebbero rimanere al nord se fossimo un Paese civile) ma, piuttosto, pensi al suo caro sud magnone, parassita, spendaccione coi soldi che NON produce. Ma con che coraggio venite qui a sostenere ancora (nel 2012!) certe idiozie!

rikkà

Mar, 21/08/2012 - 22:47

Lombardo, cambia cognome...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 22/08/2012 - 01:30

Si è comportato come un kamikaze. Prima di uscire di scena ha voluto bruciare ancora un po' dei nostri soldi. Questi sono i "politici" senza scrupoli e moralità che distruggono il nostro paese.

brunog

Mer, 22/08/2012 - 05:44

L'Europa ha la Grecia come fattore destabilizzante, l'Italia ha la Magna Grecia che e' anche peggio. L'Italia non sara' mai un paese normale fino a che la Sicilia e le altre regioni meridionali saranno sulle spalle delle altre regioni. Bisogna mettere fine a questo scempio. La magistratura di Palermo, invece di brancolare nel buio come sempre, dovrebbero passare al setaccio la regione siciliana. Adesso che Napolitano andra' via dal Quirinale, dovrebbe diventare re delle due Sicilie.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mer, 22/08/2012 - 11:05

Gorgone Giuseppe, lei è un po' meschino. A parte attaccare le persone sui nick (come i bambini) non è in grado di fare altro. Nel nostro emisfero (sic!) non ci accorgiamo di questi presunti benefici. Se lei veramente ritiene che il nord stia sfruttando il sud sia coerente e propugni la secessione. Altrimenti torni a fare il bambino, le riesce particolarmente bene.

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Mer, 22/08/2012 - 11:05

Gorgone Giuseppe, lei è un po' meschino. A parte attaccare le persone sui nick (come i bambini) non è in grado di fare altro. Nel nostro emisfero (sic!) non ci accorgiamo di questi presunti benefici. Se lei veramente ritiene che il nord stia sfruttando il sud sia coerente e propugni la secessione. Altrimenti torni a fare il bambino, le riesce particolarmente bene.

gurgone giuseppe

Sab, 25/08/2012 - 09:53

Illuminato999,leggo con ritardo il suo commento e spero che siano così gentili da pubblicare la mia replica. E' singolare il suo appunto. Lei comincia con baldanzosa ironia e poi si lamenta se uso le stesse armi? Non dico niente? Ovvio, visto che il concetto di colonialismo le è oscuro.La cosa più insopportabile è che siete quasi convinti di darci da mangiare. Vediamo di sfatare qualcuna di queste ferree credenze: Si è mai chiesto, o gran contribuente,dove è raffinata tutta la benzina che consumate? e dove è prodotta moltissima dell'elettricità che v'illumina? indovini. E il gas che dal Nordafrica passa per la Sicilia senza che lo Stato italiano paghi un euro di aggio? e i circa trecento pozzi di petrolio attorno al "Texas" Gela, dai quali l'ENI tira fuori qualcosa come dieci miliardi di euro l'anno? e le servitù militari? Potremmo continuare ma credo basti per capire che un'eventuale secessione restereste appiedati e infreddoliti e con meno spocchia.

gurgone giuseppe

Sab, 25/08/2012 - 09:58

Mi correggo, i miliardi di euro del petrlio sono cinquanta. dati recenti.