Renzi abbandona i marò e Latorre si autocensura

Il fuciliere, prigioniero in India da due anni e mezzo assieme a Girone, toglie la foto da Facebook. E pubblica una serie di puntini di sospensione per protesta

Una protesta silenziosa, ma che ha la forza di un tuono, nei confronti del silenzio tombale del governo sul caso marò. Massimiliano Latorre, che assieme a Salvatore Girone, è bloccato da due anni e mezzo in India ha pubblicato ieri, sulla sua pagina Facebook, una lunga sfilza di puntini di sospensione. Non solo: dal profilo ha pure tolto la foto che lo ritraeva in divisa del reggimento San Marco.
«È l'espressione “silenziosa” di uno stato d'animo di dolore, peso e sofferenza per questa assurda situazione», spiega Paola Moschetti, la compagna di Latorre. Pure lei su Facebook ha replicato le righe con i puntini di sospensione e aggiunto il verso di una canzone di Andrea Bocelli: «Ci sono cose in un silenzio che non m'aspettavo mai». La compagna del marò non usa il termine «protesta», ma parla di «sofferenza» e dice chiaramente «che dopo la linea del silenzio adottata dal governo auspico che a breve si passi all'azione».
In rete i commenti dei fan dei marò sono ben più espliciti: i puntini di sospensione, la foto con l'uniforme cancellata, il verso di Bocelli sono l'espressione di «chi è rimasto senza parole, di fronte a uno Stato che ti ha abbandonato».
Per Latorre la mimetica con il Leone del San Marco è una seconda pelle, che non butterà mai alle ortiche, anche se deve aver pesato il silenzio tombale del premier Matteo Renzi a Bruxelles. Il presidente del Consiglio durante il cruciale discorso di inaugurazione del semestre europeo, un'occasione unica per mandare un messaggio politico forte e chiaro all'India, non ha speso una sola parola sui marò.
I ministri degli Esteri, Federica Mogherini e della Difesa, Roberta Pinotti, hanno incontrato venerdì scorso Paola Moschetti e Vania Ardito, la moglie di Girone.
E ribadito la linea del silenzio, che se non si trasforma a breve in azione rischia di servire solamente a far scivolare la scabrosa vicenda in vergognoso dimenticatoio. «Dopo due anni e mezzo i marò sono ancora bloccati in India senza neppure un capo d'accusa formale - sottolinea Paola - Massimiliano è, e rimane, un militare tutto d'un pezzo, ma con i puntini di sospensione su Facebook ha voluto esprimere il suo stato d'animo. Non vediamo ancora la luce in fondo al tunnel ad illuminarci la strada».
La protesta «silenziosa» di Latorre segue un altro strappo dei marò. Il 2 giugno, in occasione del video collegamento da Delhi a Roma per la festa della Repubblica, Girone aveva urlato: «Abbiamo obbedito a degli ordini, abbiamo mantenuto la parola data (...) e siamo ancora qui».
Dal silenzio tombale sui marò il governo fa trapelare che si sta avviando la fase di internazionalizzazione della vicenda. La scorsa settimana si è riunito a Roma il team che si occupa del caso con il nuovo ingaggio dall'Inghilterra di Sir Daniel Behtlehem, ex consigliere giuridico di Londra.
Poco ferrato nel diritto del mare è stato preferito ad esperti italiani, nonostante sia inciampato in cocenti sconfitte al fianco di Israele sul diritto di costruire il muro anti palestinese o pesanti critiche quando giustificava legalmente l'invasione dell'Iraq. Tutte posizioni che il Pd di Renzi ha sempre considerato come fumo negli occhi. Nonostante l'arrivo del baronetto inglese, però, l'arbitrato internazionale per strappare i marò dalle grinfie di Delhi non è ancora stato attivato.
Di fronte al silenzio del governo, che speriamo non nasconda un misero nulla di fatto, scende in campo Fratelli d'Italia. «Oggi presentiamo quattro petizioni popolari ed una è sui marò - anticipa al Giornale l'ex sottosegretario alla Difesa Guido Crosetto -. Chiederemo ai cittadini di firmare per il ritiro da tutte le missioni internazionali fino a quando Latorre e Girone non torneranno a casa».

Commenti

angelomaria

Lun, 07/07/2014 - 09:03

METTIAMO LORO IN GALERA UNA VOLTA PER TUTTE!!!

buri

Lun, 07/07/2014 - 11:41

da Monti in poi, tutti i governi, Letta e Renzi compresi, dovrebbero vergognarsi sulla la loro inettidude nel gestire il problema, è un vero scandalo

T.J

Lun, 07/07/2014 - 14:15

I fatti: lo stato ITALIANO li manda (non sono andati volontari) a presidiare delle navi PETROLIFERE in mare Indiano, succede quello che succede..e sembra che ci siano dei mercenari Italiani che non conosce nessuno. Monti li ha abbandonati, Letta pure, Renzi anche..direi a questo punto di chiudere l'esercito, non ha più senso di esistere se abbandona i suoi uomini.

angriff

Lun, 07/07/2014 - 14:16

Governo di infami.

Ritratto di Alberto86

Alberto86

Lun, 07/07/2014 - 14:19

Questa vicenda sprofonda sempre più nel ridicolo...Una nazione trasformata in uno zimbello globale....Ringraziate sempre chi ha votato PD per 80 euro nonchè l'highlander comunista della repubblica (scritto volutamente in piccolo).

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 07/07/2014 - 14:21

Che schifo TOTALE i nostri governi! È così che l'Italia protegge i suoi figli??

Duka

Lun, 07/07/2014 - 14:23

" dopo tante parole il premier passi all'azione" Già, ma non si tratta di risolvere tutto con 4 slide. E' proprio quì che emerge la differenza tra le palle e le balle. POVERI MARO'

Ritratto di mina2612

mina2612

Lun, 07/07/2014 - 14:24

APPOGGIARE UN GOVERNO CHE NON SIA IN GRADO DI PORTARE AVANTI NESSUN IMPEGNO, E' DA LASCIARE AL PROPRIO DESTINO!! CARO BERLUSCONI, ABBANDONA SUBITO RENZI, NON PROSTRARTI ANCHE DAVANTI A LUI COME HAI GIA' FATTO CON NAPOLITANO, MONTI E TUTTI GLI INFAMI CHE TI HANNO SEMPRE FATTO CREDERE CHE TI AVREBBERO APPOGGIATO NEI TUOI DESIDERATA, MA CHE TI HANNO SEMPRE E SOLO PRESO IN GIRO! Dam a traa...

Ritratto di Sisalvichipuò

Sisalvichipuò

Lun, 07/07/2014 - 14:25

Oltre ai politici che sono i primi responsabili per una politica estera ridicola, mi vien rabbia a pensare a questi due militari abbandonati a se stessi. Sono militari ed hanno svolto un loro ruolo e per quanto sia condannabile non dovrebbero essere condannati di persona ma far ricadere le responsabilità ai loro superiori soprattutto i generali che dovrebbero far voce grossa in questo caso, invece rimangono loro stessi dei piccoli personaggi con le loro medagline e divise solo per le manifestazioni politiche. Uomini senza palle. Il vero comandante rimane accanto al suo plotone. Ma io finora non ho mai letto niente a riguardo del battaglione San Marco che abbia fatto una marcia simbolica o meglio incazzata su Roma per far capire quanto tengono ai loro commilitoni. Spero si risolva presto. W l'Italia

Massimo Bocci

Lun, 07/07/2014 - 14:28

Certo questi Maro' che cacchio di servitori di REGIME SONO!!! Prendano esempio dal compagno G. Che RUBA e TACE, non vedo di cosa si dovrebbero lamentare loro SERVI!!! SPESATI IN TRASFERTA, PER FARE l'imputato, gli poteva capitare anche di peggio fare i SERVI TRUFFATI ESODATI.

Roberto.C.

Lun, 07/07/2014 - 14:28

Il ciarlatano NAPO, che dice questa volta??????

Ritratto di perigo

perigo

Lun, 07/07/2014 - 14:29

Forza e coraggio. L'Italia vera è con voi.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Lun, 07/07/2014 - 14:33

Con questa ed altre vicende io MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO.

Ritratto di perigo

perigo

Lun, 07/07/2014 - 14:34

Berlusconi ha tante grane causategli dai giudici di sinistra, ma aveva promesso di interessarsi della vicenda, attraverso canali di amicizie internazionali. Chiedo al Presidente Berlusconi di fare quanto in suo potere per risolvere la vicenda.

Ritratto di fluciano

fluciano

Lun, 07/07/2014 - 14:36

Una vergogna tutta italiana! Tre governi, non uno, si sono dimenticati di questi servitori dello Stato imprigionati in uno stato straniero per aver obbedito agli ordini. A MONTI, LETTA E RENZI SI AGGIUNGONO, PER VERGOGNA E DISINTERESSE, TUTTI QUEI POLITICI CHE HANNO SOSTENUTO E SOSTENGONO QUESTI/O GOVERNO DI INETTI,

alev

Lun, 07/07/2014 - 14:38

...................................................................................................................................................................................................

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 07/07/2014 - 14:38

Non riesco ancora a capire perche spendiamo soldi in campagne inutili a favore ONU .NATO .EU.Abbiamo ancora paura di un miliardo di sottosviluppati.Maro liberi subito, Cambiamoli cone ostaggi e mandiamo i nostri 2 primi personaggi a livello istituzionale.Ora fatemi la cortesia , censuratemi pure , tanto si sa viviamo in una dittatura altro che nazi , comunisti sovietici.

giottin

Lun, 07/07/2014 - 14:43

Il fatto è che oltre ai marò ha abbandonato anche tutti noi!!!

fedele50

Lun, 07/07/2014 - 14:47

non se ne verrà mai a capo abbiamo governo non eletto e un branco di porci che crede di governare ,i militari con le botte sulle maniche che prendono dai 150.000 euro in su che dire???manica di cialtroni in primis il buffoncello renzino sputazzino.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Lun, 07/07/2014 - 14:47

LA VERITa' E' CHE A NESSUNO IMPORTA DEI MARO'. SONO I FATTI CHE LO DIMOSTRANO. ho fiducia di qua....ho fiducia li la'....mi fido dello stato italiano.....etc....etc....Ma andiamo, come e' possibile che ci siano ancora persone cosi' ingenue ? E dire che prove che questo stato e' una carogna, ne hanno avuto a iosa...!Ho tanto desiderio di scrivere qualcosa di positivo ma proprio e' impossibile....

Ritratto di illuso

illuso

Lun, 07/07/2014 - 14:47

Robe da matti, contiamo come il 2 di spade a briscola.

Ritratto di Blent

Blent

Lun, 07/07/2014 - 14:50

il governo è più interessato ad accogliere profughi che salvare i propri cittadini . è un governo anti italiani oltre che illegittimo , se avessero un minimo di dignità si dimetterebbero subito a partire da napolitano.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 07/07/2014 - 14:52

Parole parole parole...soltanto parole è tutto....

roscor

Lun, 07/07/2014 - 14:52

Posso suggerire una azione che potrebbe fare il governo? Ok mettiamo per ipotesi che i nostri marò vanno a fare un bagno dove troveranno dei sub con delle bombole e motori subacquei che li poerternno a bordo di un sommergibile ancorato in acque internazionali .. infine a casa .. non oso pensare cosa avrebbero fatto gli americani per i suoi marine ... ma la Mia é fantascienza ..o no?

Roberto.C.

Lun, 07/07/2014 - 14:56

Vergogna sig. napolitano !!!!! Le Forze Armate non ti amano! E si ricorderanno di te come il più grande traditore che ha usurpato e tradito gli ideali delle forze armate. Il suo pupillo (renzi)ha dimostrato che non c'è amor patrio qualsivoglia, e lei è, e rimane il responsabile di tutto ciò.!

Duka

Lun, 07/07/2014 - 14:58

I MARO' andavano bene quando si trattò di fare un bel viaggio in India a sbafo naturalmente con soggiorno in grand hotel 5 stelle a magnà- Vi ricordate? sono andati in 26-

Gio76

Lun, 07/07/2014 - 14:59

E' una vicenda talmente vergognosa per una diplomazia che al Ministero dovrebbero dimettersi tutti. Siamo al 5° ministro degli esteri inutile... Direzione del Giornale, fateVi sentire Voi perche' noi Italiani contiamo meno di zero.

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 07/07/2014 - 15:01

Fosse successo ad Israeliani o a Statunitensi...sarebbero già a casa da un pezzo! Ma, invece, i nostri pusillanimi governanti, preferiscono disquisire sui massimi sistemi...SI VERGOGNINO! W IL BATTAGLIONE SAN MARCO!!!

MCR

Lun, 07/07/2014 - 15:01

Facciamo subito e velocemente questa petizione a favore dei due Fucilieri di Marina.... MA SUBITO!!!

Vero_liberista

Lun, 07/07/2014 - 15:01

Bisogna avere il coraggio di dire una verità spietata: alla maggioranza degli italiani dei marò non gliene frega niente. Noi come popolo, eccetto una minoranza liberale e delle destra, mi riferisco quindi alla sinistra e ai vetero e neodemocristiani, non abbiamo il senso della nazione, un orgoglio e un senso profondo della dignità e della sovranità nazionale (tranne che quando gioca l'Italia) e questo viene dimostrato con voto dato proprio a quei rappresentanti e partiti politici che per storia e tradizione sono stati e sono sempre pronti ad umiliare e far fìtrattare il popolo italiano da servo ubbidiete e scodinzolante a livello internazionale per proteggere le loro comode poltrone e posizioni di potere che noi gli abbiamo dato. Il tutto facendo leva sul fatto che a questi "italiani" la sola cosa che interessa è da un lato vedere trionfare con qualsiasi mezzo, per ragioni idologiche, la loro fazione politica e dall'altro proteggere le loro rendite e privilegi garantitigli dalla casta sulla pele degli altri italiani perdenti. Questo purtroppo è il Paese che i marò rappresentano e difendono, ma il Paese da difendere e onorare loro non hanno potuto sceglierselo. Io per quanto quanto poco conti, sono e sarò sempre orgogliosamente con i marò e quindi contro questa Italia, quella che gli italiani hanno voluto far rappresentare nel mondo votando i partiti da cui sono venuti fuori i Napolitano, i Prodi, i Monti, i Letta, i Renzi, gli Alfano, i Casini, i Fini e da ultimi i Grillo...

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Lun, 07/07/2014 - 15:03

Governo di menefreghisti e pensanti solo per il loro sporci interessi. Semplicemente schifosi!

Raoul Pontalti

Lun, 07/07/2014 - 15:09

Il nuovo esperto ingaggiato non è ferrato nel diritto del mare e allora? Il piatto forte sulla tavola è dato dall'immunità funzionale dei militari non dalla giurisdizione in base alla legge del mare (la giurisdizione secondo i più può tranquillamente essere rivendicata dall'India). Ha perso tutte le cause? Beh...per la legge dei grandi numeri questa volta può vincerla...ma forse è stato ingaggiato per fare un po' di sceneggiata british syle anziché in stile napoletano sperando che l'India apprezzi. Oggettivamente la via intrapresa (dell'internazionalizzazione della vertenza) comporta tempi lunghi con il rischio di una condanna appioppata dalla pur lenta giustizia indiana ai due marò prima che sia stata materialmente presa in carico dalla CIG l'istanza italiana. E con la condanna inflitta che si farà? L'Italia è presumibile che non l'accetterà, ma i marò la dovranno subire...

ilbarzo

Lun, 07/07/2014 - 15:14

Stiamo chiedendo l'impossibile.Ma non vi siete ancora resi conto che Renzi e' ancora peggiore di Letta,forse un po' meno di Monti,ma anche lui come gli altri due,non ha fatto ancora nulla,sia per il governo,sia per i due maro'ancora prigionieri in India.Solo molte chiacchere e tanti viaggi all'estero con voli di Stato pagati da noi contribuenti.Per lui e' sempre festa.Con la sua elezione di primo ministro,per Fonzariello e' arrivata la pacchia.Naturalmente grazie a Re Giorgio,quello ancora vivente.

hectorre

Lun, 07/07/2014 - 15:19

il premier fatlocco può prendere per i fondelli gli ingenui che lo votano( mi chiedo quando ha vinto le elezioni!!!...), all'estero manco sanno chi è!!!......"piacere sono l'ex sindaco di firenze che per volere di un presidente novantenne sono diventato premier".........povera italia!!!!

Ritratto di Illuminato999

Illuminato999

Lun, 07/07/2014 - 15:20

I marò devono capire che sono la prova vivente del fallimento della politica estera pd, per questo renzi non li vuole in italia, per lui sono solo un problema di immagine, meno se ne parla meglio è, questo intende con linea del silenzio.

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 07/07/2014 - 15:24

scassa Lunedì 7 luglio 2014 Ci vuole un deciso RESET ,e non serve che vi dica come . Chi ha le palle le usi ,perché le scuse stanno a zero e gli Italiani per bene sono arcistufi di mantenere dei mangia caviale a tradimento ! Vorrei vedere le nostre istituzioni leccaculo ,a posizioni invertite ,e sono certa che si comporterebbe come una cagna in calore ,mai vista una ? Manderebbero i probabili pescatori italiani,cadaveri,fino alla cassazione per farli confessare ,tramite unPM medium,di essersi suicidati ! Italiani ,che girate i mondo,attenzione Potrebbe capitare a voi ! Silvana Sassatelli.

linoalo1

Lun, 07/07/2014 - 15:37

Ma questo Marinaio Renzi,riuscirà mai a farne una giusta??Lino.

mariod6

Lun, 07/07/2014 - 15:42

Purtroppo I Marò in galera in India non portano voti e non danno poltrone. Gli immigrati più o meno clandestine invece sono una fonte di possibili voti ma principalmente di soldi per le varie cooperative, onlus ecc. che ci sguazzano dentro come squali in un acquario. La UE se ne frega, il governo italiano peggio che peggio, I vertici delle forze armate pure, proviamo a chiedere alla caritas se ha qualche sezione in India per aiutare I poveri locali. magari con qualche offerta forse gli porteranno anche a loro due merendine. Facciamo tutti pena, commentatori e media compresi. Non contiamo nulla a nessun livello e queste brevi note sono solo un mezzo per cercare di dare voce al disgusto generale. Purtroppo chi ha votato Renzi non ha nulla da lamentarsi, chi non lo ha votato se lo tiene come tutti e lui pensa solo a sfilarsi dale grane che potrebbero nuocere alla sua immagine. I nostri governanti le palle le hanno solo per decorazione, anche le signore ministre che le portano alte.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 07/07/2014 - 15:51

Ribadire che tutta la faccenda è una vergogna per i nostri governati e capi militari mi sembra ormai inutile, tanto non se ne danno per inteso, l'unica cosa che gli interessa è la loro poltrona. Orgoglio nazionale, diritti dei due militari ma che gli importa? Hanno il loro potere, il loro gruzzoletto, figuriamoci se si prendono il fastidio d'infilarsi nei casini, ma quanto mai? Non si degnano nemmeno di fare pressione sulla comunità internazionale facendo ritirare tutte le nostre truppe dagli impegni internazionali, tanto i due marò un'altra decina d'anni a Nuova Delhi se li possono fare, sono dei semplici subordinati, evvia! Mussolini, a questo punto, avrebbe già attaccato l'India, i nostri politici e comandanti militari,invece si attaccano alla sfilata del 2 Giugno con tanto di medaglie, saluti d'onore e applausi. Sono già passate tre sfilate del 2 giugno da quando li hanno arrestati in India, non ne sarebbe dovuta passare nemmeno una! Ormai mi sono rassegnato a vedere passare anche la prossima sfilata del 2 giugno del 2015 nella stessa identica situazione. Cari soldati e comandanti rendete bene gli onori a chi se ne frega di voi, facendolo vi sputtanate da soli, scendete al loro stesso livello di merda.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 07/07/2014 - 15:52

quando i PSICOSINISTRONZI si comportano cosi, fanno riempire di vergogna gli italiani nel mondo! questi PSICOSINISTRONZI sono di una vergogna veramente sconcertante!! patetici!!

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 07/07/2014 - 15:53

Ribadire che tutta la faccenda è una vergogna per i nostri governati e capi militari mi sembra ormai inutile, tanto non se ne danno per inteso, l'unica cosa che gli interessa è la loro poltrona. Orgoglio nazionale, diritti dei due militari ma che gli importa? Hanno il loro potere, il loro gruzzoletto, figuriamoci se si prendono il fastidio d'infilarsi nei casini, ma quanto mai? Non si degnano nemmeno di fare pressione sulla comunità internazionale facendo ritirare tutte le nostre truppe dagli impegni internazionali, tanto i due marò un'altra decina d'anni a Nuova Delhi se li possono fare, sono dei semplici subordinati, evvia! Mussolini, a questo punto, avrebbe già attaccato l'India, i nostri politici e comandanti militari,invece si attaccano alla sfilata del 2 Giugno con tanto di medaglie, saluti d'onore e applausi. Sono già passate tre sfilate del 2 giugno da quando li hanno arrestati in India, non ne sarebbe dovuta passare nemmeno una! Ormai mi sono rassegnato a vedere passare anche la prossima sfilata del 2 giugno del 2015 nella stessa identica situazione. Cari soldati e comandanti rendete bene gli onori a chi se ne frega di voi, facendolo vi sputtanate da soli, scendete al loro stesso livello di merda.

Ritratto di giusdange2

giusdange2

Lun, 07/07/2014 - 16:04

non è dietrologia, ma semplicità delle cose. bastava rimanere in acque internazionali e affidare l'esame dei fatti alla magistratira italiana......

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 07/07/2014 - 16:24

scassa Lunedì 7 luglio 2014 Mi è giunta notizia che una volta ,con La Marcia su Roma, c'erano riusciti ,allora! Finiti gli Uomini e le Donne così ?che popolo di pecoroni,ma cosa ve ne fate del l'autodeterminazione ,pilastro portante della democrazia ? Smettetela di belare ,agite ,perché ,come diceva il compianto TOTÒ' " e'la somma che fa il totale ! Silvana Sassatelli.

Ritratto di Azo

Azo

Lun, 07/07/2014 - 16:44

Nelle prigioni in Italia,lasciano in liberta moltissimi Criminali e quella massa di incapaci al governo,non riescono a liberare due militari in un paese straniero. Dovrebbero incriminare NAPOLITANO E RENZI, che di diplomazzia sembra che ne abbiano molto poca, ma CIARLATTANI SONO DI PRIMA CATEGORIA.

Luca.IV

Lun, 07/07/2014 - 16:52

....(continua) appena rientrano nella nostra ridicola italia dovrebbero andare a sputare in faccia ad uno a uno ai nostri politici.

Ritratto di robocop2000

robocop2000

Lun, 07/07/2014 - 16:58

L'ENNESIMO GOVERNO COMUNISTA VILE E IMBELLE KE SI CALA LE BRAGHE DAVANTI A DEI BABBUINI.

maurizio50

Lun, 07/07/2014 - 16:59

Abbiamo un governo di mezze cartucce!!!Tra i piagnistei di Madama Boldrini e le omelie dell'attuale Papa, mandiamo la Marina Militare a raccattare migliaia di disperati africani che si buttano a nuoto nel Mar Mediterraneo sicuri di essere salvati: tuttavia non siamo capaci dopo due anni e mezzo di portare a casa due soldati mandati in India da qualche imbecille di generale e li lasciamo in mano agli adoratori di vacche sacre!!! C'è da rimpiangere i tempi passati, quando al di là delle chiacchiere odierne la divisa italiana era rispettata in tutto il mondo!!!!!

Ritratto di Scassa

Scassa

Lun, 07/07/2014 - 17:00

scassa Lunedì 7 luglio 2014 Spezzo una lancia in favore del governo ,perché potrebbe essere in trattative con l'India ,sottobanco,e all'improvviso ecco la notizia arrivare ,...perché scuotete la testa ...potrebbe succedere ,siamo alla presidenza del semestre europeo ,abbiamo il potere in mano ,...o no ? Potrebbe non essere un chiacchierone ,questa volta Renzi. Silvana Sassatelli.

Ritratto di Baliano

Baliano

Lun, 07/07/2014 - 17:01

"napo capo" è solo una controfigura di Italiano, se mai lo è stato, per di più è in "coma istituzional-farmacologico" ben oltre i limiti di età. Da defenestrare e ricoverare. Il "bambo" un pesce in barile scoperchiato che ha cominciato a puzzare ben prima della prima famosa menzogna. Dietro quella ne ha collezionate a centinaia, ormai. Rimandatelo all'asilo, il bamboccio, a dire bugie ai compagnucci di merenda: Lì, ci credono. Burattino degno del Burattinaio!

GMfederal

Lun, 07/07/2014 - 17:10

infame mr. bean!! con quella faccia a culo che ti ritrovi...

giovannibid

Lun, 07/07/2014 - 17:23

non sono i due Fucilieri a doversi autocensurare ma il governicchioe tutti politicanti di merd.....a che fanno finta di governare invece TRADISCONO il mandato costituzionale. SAREBBERO DA FUCILARE TUTTI PER ALTO TRADIMENTO VIGLIACCHI VIGLIACCHI VIGLIACCHI

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 07/07/2014 - 17:31

Perché qualcuno pensava gli fregasse qualcosa al pupazzo? Stato di mer......

ilbarzo

Lun, 07/07/2014 - 17:39

Renzi non sta' facendo nulla,anzi assai meno di nulla,ma nonostante cio' e' intenzionato a governare per ancota quattro anni.A mio avviso,il Fonzariello e' completamente fuori di testa,ma se cosi non fosse,siamo messi proprio male.

Ritratto di frank60

frank60

Lun, 07/07/2014 - 17:39

ì Marò anno tempo anche di laurearsi...e diventare avvocato,così si difenderanno da soli....

Raoul Pontalti

Lun, 07/07/2014 - 18:14

Parva nugella: ma questi qui non paghi di aver inguaiato l'arma di appartenenza e la nazione tutta al cospetto del mondo che ride di coloro che scambiano pescatori per pirati e sparando in acqua centrano scafi e pescatori ora fanno anche i capricci? Subito ai ferri e a pane e acqua!

Ritratto di apasque

apasque

Lun, 07/07/2014 - 18:26

Fa PAURA il doppiopesismo delle sinistre nei confronti dei militari. Ricordate l'(ignobile) can can fatto per le due Simone e poi per la Sgrena? Loro erano di sinistra, dure e pure, e tutto il mondo sinistro si dovette mobilitare per salvarle (ci fu pure un martire vero: Calipari). Ora abbiamo al governo un sinistro apparentemente dolce (Renzi), ma lui si comporta come come un duro: niente attenzione ai Marò! Potrei ancora scusare Monti che, essendo chiaramente schifiltoso, in queste vicende temeva di immischiarsi e li rimandò nelle mani delle tigri. Ma da Renzi pensavo di non dovermelo aspettare, invece....

Luigi Farinelli

Lun, 07/07/2014 - 18:57

Gianniverde 14:33: lei non ha motivo di vergognarsi di essere Italiano ma di essere governato da politici ormai sempre più influenzati dalla spinta ad abbattere non solo valori millenari e princìpi naturali ma anche a ridurre tutto ad un comune denominatore: l'androgino senza palle, svirilizzato, spogliato di ogni autorità per ubbidire al buonismo ipocrita e alle ideologie laiciste più demenziali, abituato al rifuggire dalle responsabilità, alla paura di osare anche sapendo di essere nel giusto. I nostri politici ignavi ormai sono buoni tutt'al più a lanciare il sasso e poi ritirare la mano: per vigliaccheria congenita ed opportunismo elettoralistico.

lento

Lun, 07/07/2014 - 19:45

I veri codardi non sono i politici,ma i loro comandanti .Hanno due unita' in mano ad un popolo che' di democrazia e liberta' sono arretrati di 3000 anni,e non muovono "un dito",per liberarli!Io a questo punto consiglierei ai due maro' di tentare la fuga !!

marina.panetta

Lun, 07/07/2014 - 21:24

Si parla della Pinotti come prossimo inquilino del Colle...dimostri di meritarselo riportando a casa i marò. A questo punto non resta che il blitz delle truppe speciali e sarebbe bello che una donna, di sinistra poi, tirasse fuori le palle...

billyserrano

Lun, 07/07/2014 - 21:24

le cose in italia funzionano così, da sempre. credete che se i due marò fossero militari tedeschi, inglesi o meglio americani sarebbero ancora lì? io sono convinto che non li avrebbero nemmeno fermati. ma con i pulcinella di politici che ci troviamo i due marò, hanno poco da stare allegri.

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Lun, 07/07/2014 - 22:28

I nostri Generali, Magistrati ed i Governi che ci sono stati non hanno avuto niente da obiettare e poi dicevano di quattrocchi che era un mercenario; io non so di che "Razza" siano i Nostri ma certo se c'era ancora Santa Teresa di Calcutta ottenevamo molto di più. Shalom

marina.panetta

Lun, 07/07/2014 - 23:03

Sarebbe il momento di fare un blitz

dare 54

Lun, 07/07/2014 - 23:05

i militari USA sono a volte etichettati "GI", che significa "Government Issue" ("Emanazione del Governo"). Sfido chiunque a etichettare allo stesso modo i militari italiani! Forse, più appropriato sarebba "BT" (Braghe di Tela)!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 08/07/2014 - 00:20

Chi si è illuso di trovare in questo bulletto fiorentino un onesto innovatore deve ricredersi. ANCHE LUI COME IL CINICO MONTI E L'INSIPIDO LETTA NON FA NULLA PER I MARÒ. QUINDI NON FA NULLA PER IL NOSTRO PAESE.

bret hart

Mar, 08/07/2014 - 00:35

siamo un paese di merda ecco xkè 2 soldati mandati li contro la pirateria x proteggere i culi di questi politici corrotti di merda altro che europa buffoncello renzi europa unita nn esisterà mai fatevene una ragione onore ai 2 marò!!!!!!!!!!!1

Casaitaliana

Mar, 08/07/2014 - 07:03

ma di cosa ci meravigliamo ormai? questo é un paese gestito da gentaglia senza nessuna competenza. e poi cosa contiamo noi in europa? ormai é un paese allo sbando senza futuro, mi dispiace solo per quei due ragazzi che hanno servito lo stato e sono stati ripagati con il silenzio. auguri ragazzi.

Ritratto di atlantide23

atlantide23

Mar, 08/07/2014 - 07:43

cosa vi aspettavate? questo non e' uno Stato ma un'accozzaglia di cialtroni ingordi e incapaci, il cui unico interesse e' far soldi a palate, rapinando quelli versati dalla gente, sotto forma di tasse.Pero' il fenomeno, da film dell'orrore , e' che moltissimi rapinati e vessati , hanno continuato a votare per loro. CHE SPERANZE HANNO I DUE MARO', IN UN QUADRO COSI' ORRIBILE ?

Ritratto di Soccorsi

Soccorsi

Mar, 08/07/2014 - 07:59

Una setta politica quella italiana che da precedenza a interessi economici invece di tutelare i propri cittadini come tutti i paesi civili normalmente fanno. Vergogna, non mi sento più italiano, mi rifiuto di essere rappresentato da questa feccia di "onorevole" gentaglia, mi disgusta e mi indigna.