Renzi liquida Alfano e dà l'ultimatum a Letta

Il sindaco detta le sue condizioni a Letta: "O usciamo dal governo...". E ad Alfano: "Si deve adeguare, con lui non tratto". E nel governo è caos

Enrico Letta è convinto che la fuoriuscita di Forza Italia dalla maggioranza abbia rafforzato la sua premiership. In realtà, gli equilibri tra il Pd e il Nuovo centrodestra sono appesi a un filo. E, non appena Matteo Renzi avrà messo le mani sulla segreteria del partito, darà un taglio netto seppellendo una volta per tutte le larghe intese. "Letta deve sapere che il suo esecutivo ora è incentrato sul Pd. Ha cambiato forma, le larghe intese orginarie non ci sono più", ha messo in chiaro il sindaco di Firenze in una intervista alla Repubblica gettando l'esecutivo nel panico.

Come deciso dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, Letta dovrà tornare in parlamento a chiedere la fiducia. I sei voti di scarto ottenuti al passaggio in Senato della legge di Stabilità non hanno convinto il capo dello Stato e, tantomeno, Forza Italia che sta premendo per aprire formalmente la crisi di governo. Il premier chiederà la fiducia alle Camere dopo le primarie dell'8 dicembre che incoroneranno Renzi alla guida della segreteria piddì. Se nei giorni scorsi il vicepremier Angelino Alfano aveva ricordato a Letta che il Nuovo centrodestra ha i numeri per far cadere l'esecutivo, oggi il sindaco di Firenze ha ricordato ad Alfano che il Nuovo centrdestra ha trenta deputati mentre il Pd ne ha trecento: "Se non è d’accordo sappia che poi si va a votare. Io non ho paura delle elezioni, lui si. Perché sa che Berlusconi lo asfalta". Quindi, la stoccata finale: "Se Alfano ha proposte migliorative... ma non è che non trattiamo più con Berlusconi e ci mettiamo a mediare con Formigoni e Giovanardi". Insomma, tutt'altro che un idillio. Tanto che è bastata la provocazione di Renzi a far saltare i nervi agli alfaniani. "Se Renzi ha il problema di dover sostituire Letta dica che a marzo si vota perché vuole diventare presidente del Consiglio - ha aperto le danze il ministro alle Infrastrutture Maurizio Lupi - noi non abbiamo nessuna paura". Poi è stata la volta del ministro delle Riforme Gaetano Quagliariello: "C’è un peso specifico e c’è anche un peso politico. Noi pensiamo di dover esercitare il peso specifico e il peso politico". Infine, il diretto interessato. "Se Renzi ha l’obiettivo di prendere la sedia di Letta - ha detto Alfano ai microfoni del Tg2 - lo dica con chiarezza senza girarci attorno come si faceva con la vecchia politica".

Renzi non ne ha solo per Alfano. Il vero obiettivo da ipallinare dell'intervista rilasciata a Repubblica è Letta. È al premier che il sindaco manda un messaggio sin troppo chiaro: "Chi vince impone la linea. Saremo leali ma conseguenti". "A Letta offro una disponibiltà vera, un patto di un anno", ha assicurato spiegando che proporrà un patto strutturato su tre punti "ineludibili" su riforme, lavoro e Europa. "Se l’esecutivo non realizzerà questi obiettivi - ha avvertito - il Pd separerà il suo destino dalla maggioranza". Un concetto ribadito anche in giornata, a Pesaro. "Il Pd deve tirare fuori il coraggio, l’orgoglio, la responsabilità - ha tuonato - non può soltanto inseguire ciò che fa il governo o il resto della maggioranza". Insomma, un vero e proprio ultimatum che non lascia molti margini di manovra all'esecutivo.

Commenti

FRANCO1

Dom, 01/12/2013 - 13:05

che paura, ma chi ti caga!!

gentlemen

Dom, 01/12/2013 - 13:06

Come volevasi dimostrare!

scipione

Dom, 01/12/2013 - 13:10

Cosa aveva detto Angelino IL TRADITORE riferendosi a Renzi? Ecco: " il suo primo atto DOVRA' essere una pronuncia a favore del governo ".E Renzi,GIUSTAMENTE,lo ha mandato AFFANCULO : CON LUI NON TRATTO.

carpa1

Dom, 01/12/2013 - 13:20

Questo "asfaltatore" perchè, se è così bravo come si crede o vuol far credere, non si mette ad asfaltare un pò di strade comprese quelle dove abito? Che gran buffone, sempre parole, parole, parole .... idee zero, e non mi dica che non le esterna perchè non vuole dare alcun vantaggio ai suoi oppositori dentro e fuori il partito; semplicemente non ne ha, parla troppo per averne. Tra lui e il grullo non so chi sia il più bravo a parlare che a fare.

Ritratto di Vaffa....3

Vaffa....3

Dom, 01/12/2013 - 13:21

renzie, il NULLA col buco attorno

ammazzalupi

Dom, 01/12/2013 - 13:21

Ahahahahahahahahhhhhhhhh!!!!!! Non è passata una settimana e i TRADITORI sono serviti!!! Cucinati come dei BACCALA'!!!

vale.1958

Dom, 01/12/2013 - 13:25

Che i TRADITORI ALFANO E COMPANY FACESSERO UNA BRUTTA FINE ERA CHIARO.....ma non cosi in fretta.....perlomeno COMUNIONE E LIBERAZIONE LA SETTA PIU MAFIOSA IN ITALIA SPARIRA E CON LORO FORMIGONI LUPI MAURO...VAI RENZI SE LI ASFALTI INSIEME A BERLUSCONI CAPACE CHE TI VOTO!!!!!!!! FORZA SILVIO IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE.....come canta il grande LIGA

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 01/12/2013 - 13:27

Come volevasi dimostrare! Per il centro-sinistra esiste una sola riforma: quella che dà potere al centro-sinistra e solo a lui. Esempio: nelle province spesso non comanda il centro-sinistra? Si aboliscano le province (con qualche distinguo, magari; potranno restare in piedi quelle a governo di sinistra). In senato la maggioranza è sempre risicata e sempre a sfavore della sinistra? Si abolisca, guarda caso, il senato. Questo c'è dietro ai proclami della sinistra: parlano di alti ideali, ma pensano ai loro porci comodi. E il governo? Dobbiamo rivedere le strategie, dobbiamo cambiare passo, (mettendo sempre avanti il bene del Paese, ci mancherebbe!), dobbiamo fare le riforme e via dicendo...che vuol dire semplicemente:" Dobbiamo mandare a casa Alfano e soci!". Dall'altra parte, NCD, o sono così furbi o sono così tonti. Che provino a fare gli gnorri e vedrete quanti avvisi di garanzia scatteranno anche per loro! C'è una sola speranza: la ehm Magistratura Organizzata! C.v.d.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 01/12/2013 - 13:34

Furbo Renzi,sta di fatto applicando il metodo che fino a ieri usava B.,ovvero si fa inseguire quotidianamente dettando l'argomento di discussione.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 01/12/2013 - 13:53

SOLO UN INESPERATO MIRACOLO DI VERITÁ puó salvare il Paese dalla distruzione della "menzogna" che lo domina. Con le parole "Tutti i mezzi sono leciti per la conquista del potere" Lenin animava la bassezza delle masse a farsi stato. I conti a tutt´oggi in Italia sono che in 24 anni sono eliminati Craxi, Andreotti, Berlusconi, la Sinistra riformista e la destra liberale non statalista. 24 anni che durano le "depurazioni" dell´apparato burocratico dello stato italiano. A 24 anni dalla caduta in tutto il mondo dei regimi della "menzogna" e della "bassezza" il Muro italiano dell´apparato burocratico sopra la pelle dei Lavoratori (di chiunque abbia la capacitá della intelligenza di inventarsi un lavoro onesto che produce benessere per se e per gli altri) é piú saldo, poderoso, violento e spaventoso che mai, detta la "sua Legge" al Paese. Una massa sterminata ignorante e demente, abbrutita dalla "menzogna" lo tiene in piedi con la sua "bassezza". - Negli ultimi 9 mesi, in Italia, 50.000 imprese dismesse (di cui il 50% imprese con societá di capitale), piú di 10.000 fallimenti. - SI DICA LA VERITÁ AI LAVORATORI. - Il ragionamento é alla portata della piú modesta intelligenza e non occorre certo essere dei geni come Rubbia per capirlo. Occorre solo Buona Volontá. Se la spesa per mantenere l´autoritario totalitarismo dell´apparato burocratico statale é costante e se le Imprese e i Lavoratori sottomessi alla oppressione diminuiscono, la oppressione su ogni singola Impresa e su ogni singolo Lavoratore non puó che aumentare, accelerando ogni giorno in piú la distruzione delle capacitá produttive e il numero dei disgraziati nel Paese. A 24 anni dalla sua caduta in tutto il mondo (anche nella ex Cina di Mao da cui oggi ci sarebbe tanto da apprendere) in "ogni caso" non potrá durare ancora per molto in Italia quel Muro della "menzogna", della demenza e della violenza dell´apparato burocratico mafioso "pubblico" sopra la pelle dei Lavoratori. La strada a cui spinge la sua bassezza incarognita solo é stata ed é quella del disastro.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Dom, 01/12/2013 - 13:55

Renzi va di fretta, sa che berlusconi è incandidabile. Speriao che cada il governo e che Grillo prenda il 28%.

fiducioso

Dom, 01/12/2013 - 14:03

Agrippina, lei si è autodefinita "liberale". Mi vuole spiegare perchè i suoi post sono un attacco a senso unico contro l'unico e vero liberale che abbiamo in Italia, cioè Berlusconi? A mio parere il suo "essere liberale" puzza troppo di ipocrito trasformismo.

CALISESI MAURO

Dom, 01/12/2013 - 14:10

opss, non ci credo!! hanno fatto tanto per la cadrega e adesso rischiano di finire per la strada.... e dover andare a lavorare ... ehm si fa per dire... scherzavo:)) no preocupa

antoniociotto

Dom, 01/12/2013 - 14:13

poveri kkk non hanno più rappresentanza!!!

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Dom, 01/12/2013 - 14:14

Farete la fine di fini, vili traditori poltronisti delle merendine!

ammazzalupi

Dom, 01/12/2013 - 14:17

@ Agrippina: Già il tuo nik è tutto un programma! E le tue argomentazioni non sono da meno! Vuoi distinguerti dai tuoi kompagni komunisti senza cervello, ma sai ripetere soltanto il rosario impartito da via delle Botteghe OSCURE!

honhil

Dom, 01/12/2013 - 14:23

Renzi sbarca a Palermo, in platea Crocetta e Lumia, i simboli vivi dell’attuale sconquasso politico e amministrativo di Palazzo d’Orleans. E questo mentre Vendola, per recuperare l’immagine autosfregiata, entra nel solco collaudato dell’ipocrisia comunista e dice: "Sono stato comunista, basta menzogne. Io voglio portare in Europa un riformismo audace". E non fa niente che l’unico ‘riformismo audace’ che Vendola conosce lo ha già esternato tutto in quella cascata di risate esibita con l’“ambasciatore” dell’Ilva. Come non fa niente che l’attuale confusione politica e delle istituzioni è figlia di quel comunismo, mai rinnegato e sempre riciclato, fino a coinvolgere in questa lotta senza quartiere, per il potere, finanche la Magistratura. Che, in verità, ben volentieri si è fatta trascinare nel gorgo “rivoluzionario”. Angelo Panebianco chiude il suo editoriale odierno, dal titolo “circoli viziosi e reti perdute” (le reti protettive a cui fa riferimento sono il Governo degli Stati Uniti e l’Unione Europea), così: “È arrivato il tempo di dimostrare che, anche senza catene, possiamo resistere alle sirene, ai nostri peggiori istinti.” Sì, possiamo farcela, ma senza una riforma serena e seria della Magistratura, che finalmente dia quiete all’agone politico, è inutile anche provare. Cosa che evidentemente Renzi, adesso che già si sente Capo del fu Pci, comincia a non volere più. Per motivi così ovvii che sarebbe tempo perso accennarli.

Ritratto di stock47

stock47

Dom, 01/12/2013 - 14:23

Applaudo a Renzi, non si nasconde dietro il dito. Spero solo che faccia davvero e non sia un bluff per far abbassare le pretese ad Alfano e ai suoi, nell'inevitabile nuovo rimpasto di Governo e di programmi governativi. Di certo Renzi deve rendersi conto che se agisce in questa maniera si va dritti alle elezioni a meno che, come detto, non sia solo un modo per far pressione su Alfano e i suoi.

Ritratto di Semprebannato

Semprebannato

Dom, 01/12/2013 - 14:27

Alf ano, può tanto comprarsi una giacca con scritto salve sulla schiena. Povero giuda cacasotto....arriverà il momento, in cui renzi gli dirà:"tu stai zitto che non conti un cazzo!" Giusta fine per un quaquaraquà

scipione

Dom, 01/12/2013 - 14:43

honhil,tu e Panebianco avete perfettamente ragione.Ma e' quello che da anni va dicendo Berlusconi ; se non si estirpa il cancro della giustizia politicizzata l'Italia non sara' mai un Paese veramente libero e democratico,perche' questa giustizia stravolge continuamente il responso democratico delle elezioni del popolo sovrano.E al PD questo fa comodo,compreso Renzi,perche' sa che con le libere elezioni non vincera' mai veramente nel Paese la cui maggioranza disprezza la sinistra.

gennaio18

Dom, 01/12/2013 - 14:44

VAI RENZI STAI SULLA STRADA GIUSTA STACCATI DI TORNO QUESTE COZZE PRENDERAI IL 51%E SE NON CI ARRIVI, AL 51 ALLEATI CON BERLUSCA ,PER ME CHE SONO UN COMPAGNO VA BENE

PANTALONE

Dom, 01/12/2013 - 14:45

caro Quagliariello voi avete lo stesso peso di quei cosi che galleggiano sull' acqua e alle prossime elezioni te ne renderai conto

gamma

Dom, 01/12/2013 - 14:56

Alfano e i suoi "maramaldos" credo comincino a percepire un certo bruciore al lato B. Per chi non lo ricordasse Maramaldo fu colui che uccise il Capitano Ferruccio suo prigioniero, ferito, il quale morendo pronunciò la famosa frase "...vile, tu uccidi un uomo morto...").

pgbassan

Dom, 01/12/2013 - 14:57

Che ridere. Renzi (non me ne può fregà dde meno) tratta Alfano come un alfànide, proprio come un cànide. Ben gli sta. ### scipione: parole sacre.

vincenzo

Dom, 01/12/2013 - 15:01

Coraggio Alfini! Fra qualche decennio erigeranno (non mi fraintendete, non ne sono capaci!) il monumento all'On.Ignoto! E il futuro Sergio Leone girerà un film d'epoca : " Per un pugno di lenticchie "! O " Per qualche poltrona in più "!

pastello

Dom, 01/12/2013 - 15:02

Io so io e voi ( traditori )non siete un cazzo! Che goduria.

cabrun

Dom, 01/12/2013 - 15:03

Ma davvero alfano è stato così sprovveduto da pensare di essere indispensabile e determinante ai comunisti tanto da minacciarli con un ricatto? Ma è proprio scemo, vuole rubare in casa di ladri. Loro sono maestri nell'arte del ricatto e lui è arrivato addirittura a minacciarli!! Scemenza inaudita che ha fatto incazzare Renzi, direi giustamente. I traditori non piacciono a nessuno nemmeno a coloro che ne beneficiano. Se uno tradisce una volta lo può fare ancora e comunque non è degno di fiducia da parte di nessuno. E' una semplice e antica regola di vita. Ditelo ad alfano il finifolo!

Ritratto di Scassa

Scassa

Dom, 01/12/2013 - 15:05

scassa Domenica1 dicembre In buona sostanza il pischello fiorentino ,facendo ilnesci ,agisce secondo copione ...se vuoi che tutto cambi ,nulla deve cambiare ! Però siccome lui è' un catto comunista socialdemocraticoliberalrepubblicanodestroesinistro ribellepacificostellatogirotondino,fa anche la voce grossa con tutti i compagni e ,secondo me ,li sottovaluta . Gli auguro fortuna ,al peggio andrà a fare il mestiere percui e' stato eletto ,e che credo non abbia mai fatto ,parlando nei comizi come il bue che dette del cornuto all'asino !!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 01/12/2013 - 15:17

Chissà se ad Alf-bruto, quacquariello e "amici" i trenta denari basteranno per arrivare fino alla prevedibile "asfaltatura" che vuole Renzi??? stanti le ultime dichiarazioni di renzi vogliamo dire fino a marzo???

Silvester

Dom, 01/12/2013 - 15:22

Renzi darà de filo da torcere xché è tra i pochi che dice pane al pane e vino al vino. Senza giochi e giochetti dei soliti vecchi politicanti, inconcludenti e che vivono da veri parassiti. Renzi si pone degli obiettivi ambiziosi. Il governo: IMU sì e IMU no, svendere i gioielli sì o nò, stabilità delle loro poltrone, sblocco indicizzazione stipendi per i magistrati (urca, che caso!). E nel frattempo perdiamo PIL, gli imprenditori si ammazzano, i disoccupati aumentano. V E R G O G N A. Parlano solo di Berlusconi per coprire le loro caz....te!!!!

giovanni PERINCIOLO

Dom, 01/12/2013 - 15:23

Ieri Sallusti titolava : e ora chi glielo dice ad alf-bruto che i ministri NCD sono troppi?? Ieri diceva alf-bruto che renzi deve dare pieno appoggio al governo! Oggi Renzi risponde papale papale che i ministri NCD non sono troppi, sono superflui e inutili! Auguri!

dukestir

Dom, 01/12/2013 - 15:23

Io stimo quest'uomo.

Silvester

Dom, 01/12/2013 - 15:25

Quando??? E se Alfano non se ne andrà presto, farà una misera fine.....la stampella sgangherata di un governo autoreferenziale che sfascerà definitivamente l'Italia. Attenti però, che la gente può andare in piazza.....

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Dom, 01/12/2013 - 15:26

Che gusto! L'ora della resa dei conti per i traditori si avvicina sempre di più!

Silvester

Dom, 01/12/2013 - 15:27

È deciso: si vota a marzo o aprile 2014

Ritratto di ALESSANDRO DI PROSPERO

ALESSANDRO DI P...

Dom, 01/12/2013 - 15:33

ALFANO, NON ti BUTTARE su BERLUSCNI, solo quando ti fa comodo. Non nominare più il cognome Berlusconi nelle tue diatribe GIA' FALLITE. Tu appartieni allla Galassia dei Traditori e non assolutamente di F.I.-

Silvester

Dom, 01/12/2013 - 15:37

Stock47 Il problema di Renzi non è AlfAno. Se AlfAno avesse il coraggio di lasciare le poltrone farebbe un favore a Renzi che non vede l'ora di andare a elezioni (e le vince). Il problema è Letta, che è intento ad a tirare a campare per agganciare una ripresina e poi farsene bello. Alfano & soci sono dei poveri diavoli.....

antoniociotto

Dom, 01/12/2013 - 15:37

renzi non tiri troppo la corda che qualche macchiolina la si può sempre trovare!!!!

vince50_19

Dom, 01/12/2013 - 15:40

Agrippina - Si è accorta solo ora che in politica gli asfaltamenti sono una realtà che non è nata di sicuro con Renzi? Ed è anche certo che il propugnatore di questi metodi non è stato certo SB.. Basta andare indietro nel tempo - anni '70-'80 - per vedere i giochini che facevano, nottetempo, nelle solite camere caritatis, democristiani, comunisti, socialisti per accaparrarsi una fetta di potere.. Alfano, che vorrebbe farsi le ossa facendo il "cane da guardia" di Letta ecco, le ossa.. gliele romperanno, mia sensazione, quanto prima gli elettori di cdx alle prime elezioni "utili". A lui e a tutti quelli che si comporteranno come lui, trincerandosi dietro il NON vincolo di mandato e cambiare squadra in corsa! Questo vale per tutti, sia chiaro. Buon proseguimento.

vince50_19

Dom, 01/12/2013 - 15:48

Renzi, che peraltro non voterei mai, fa giustamente il suo mestiere e onestamente credo che faccia bene ad accelerare i tempi, altrimenti sarebbe lui a rimetterci, altro che Alfano la "nullità". Proprio l'esatto contrario del siculo pelato traditore che, nel breve periodo sarebbe - è il caso di dirlo - asfaltato dal cdx. E poi chi vince no problem per me: l'importante è che si facciano gli interessi degli italiani TUTTI, non di questa infima classe di politici di cui alcuni in odore di massoneria mirano alla distruzione economica dell'Italia per favorire chi li comanda a bacchetta da fuori. Egregio presidente della repubblica una prece: gentilmente TOLGA il disturbo e vada a svernare a Capri, ché di danni (politici) ne ha fatti finanche troppi, a mio avviso. Gliene sarò grato per il resto della mia vita. Grazie fin da ora..

unosolo

Dom, 01/12/2013 - 15:54

fermatelo altrimenti aumenterà i danni gia fatti dagli ultimi due suoi predecessori , figuriamoci i ricatti al Letta e quanti spostamenti di poltrone , Alfaniani pronti al cambio ? Cosa si accetta per restare inchiodati in quelle poltrone .

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Dom, 01/12/2013 - 16:00

RENZI, TU SENZ'ALTRO VINCERAI LE PRIMARIE E SARAI IL NUOVO SEGRETARIO POLITICO DEL PD - PERO' DOVRESTI DIRE E SPIEGARE COME FAI A FINANZIARE LA TUA PRIVATA CAMPAGNA POLITICA ?? - ATTINGI FORSE DAL PD-PC SU QUALCHE "FONDO FINANZIARIO OCCULTO" ?? - OPPURE C'E' QUALCHE BENEFATTORE CHE HA INTERESSE CHE TU STIA AI VERTICI DEL PARLAMENTO PER OTTENERE UN "SEMPLICE TORNACONTO" DOPO ?? - IO CREDO CHE TU ABBIA GIA' SUPERATO COME MINIMO I DUE MILIONI DI EURO DI SPESA, PER CUI STANDO AL MIO "PERSONALE CALCOLO" C'E' QUALCOSA CHE NON TORNA. - ALTRIMENTI NON SI CAPIREBBE COME PRIMA (all'inizio della tua campagna)ERI ODIATO DA D'ALEMA, poi sei stato per non più di due settimane "Acclamato e protetto dallo stesso", ma subito dopo SEI STATO NUOVAMENTE MOLLATO DA MASSIMO D'ALEMA, forse perché chi stava alle tue spalle "non gradiva la sua partecipazione" ?? - Comunque tornando al tema tra "TE - LETTA - ALFANO" TI DO UN CONSIGLIO SPENSIERATAMENTE - PUR SE IO SONO CONTRARIO ALLA TUA POLITICA - ED E' QUELLO DI NON DARE SPAZIO NE A LETTA, NE AD ALFANO. - RICORDATI CHE CHI TRADISCE UNA VOLTA.... TRADIRA' SEMPRE. LORO GIA' MAESTRI PER AVER TRADITO, NON SOLO IL LORO PRESIDENTE DI PARTITO, MA A MAGGIOR RAGIONE GLI STESSI ITALIANI CHE HANNO VOTATO PER LE RISPETTIVE PERSONE (messe in lista per volontà dei relativi presidenti di partito). - TU DEVI ANCHE FOCALIZZARE CHE ALFANO "ha avuto il coraggio già di far capire a Letta che lui ed i suoi (fuoriusciti del pdl-fi) sono determinanti per il governo, che a sua volta non è stato voluto da loro stessi ma dal PD e da PDL-FI. - LETTA E' LI PERCHE' C'E' L'ABBIAMO MESSO NOI, altrimenti....ALTRO CHE GABINETTO DEGLI INTERNI, sarebbe andato al massimo ai gabinetti pubblici della stazione termini. - BANDO ALLE CHIACCHIERE, TIRA DRITTO E BUTTALI FUORI DAL GOVERNO, RECLAMA SUBITO LE NUOVE ELEZIONI - Se è vero che vuoi misurarti con Forza Italia - al limite anche se li perdi tu resterai sempre il segretario politico e puoi anche meditare con la forza Governativa che verrà dopo. - Mentre oggi come oggi, se traccheggi e dai spazio, sicuramente "questi vecchi bacucchi che della politica che ne hanno fatto uno sporco mestiere di interesse" ti faranno finire nel dimenticatoi prima che tu te ne possa accorgere. - PER ME SEI UN AVVERSARIO POLITICO, stando ai fatti odierni - magari più democratico e civile di chi è già al potere - PERO' DEVI SAPERE CHE ANCH'IO AMO LA TOSCANA E SPECIALMENTE FIRENZE OVE HO GENERATI ALCUNI FIGLI, AMORI INFINITI, INTERESSI E GUERRE CIVILI. - QUINDI NON TI FAR FREGARE DA CHI NON HA NULLA DA INSEGNARE SIA A TE CHE A NOI "CATTOLICI - LIBERI E RAGIONEVOLI". - LORO SONO RIMASTI SOLO "COMUNISTI", non solo... hanno avuto la forza di allearsi con NCD che vorrebbe dire "Nuovi Comunisti Deficienti". - QUESTI VORREBBERO PORTARE L'ITALIA INDIETRO NEL TEMPO, senza sapere che gli stessi Computer - senza che tu manometta l'orologio - si allineano in tempo reale in tutto il mondo contemporaneamente. - CERCANO LA MAMMA "MERCKEL" in ogni spostamento (chiamiamola mamma per essere educati) CHE LI COPRA SOTTO LA SU GONNA (nelle rare volte che l' indossa. - VEDI COME SONO SUCCUBI ED ARRETRATI ?? - è così l'Italia che tu vorresti ? - oppure vorresti una Italia prima in Europa che faccia sentire la sua voce autorevole, comprensiva, sociale, democratica, imparziali tra popoli ?? - LORO SONO L'OPPOSTO, CERCANO IL GOSSIP E NIENTE DI PIU' - NON TI MERAVIGLIARE.... ANCHE EPIFANI PRETENDENDO LA "DECADENZA DI BERLUSCONI" PENSAVA DI CHIUDERE UNA PARTITA, per lui chiamata "era Berlusconiana", mentre per noi è l'era della Libertà dell'Uomo in una Democrazia ASSOLUTA, e su questo fronte andremo avanti a combattere, riportando vittorie dopo vittorie. - PER EPIFANI L'USCITA DAL SENATO IN MODO INGIUSTO ED ILLEGALE E' STATO UN BOOMERANG E TU SEI LA CONFERMA DEL RISULTATO CHE HAI GIA' OTTENUTO ED OTTERRAI PER L'OTTO DICEMBRE. - MENTRE LETTA CHE VIVE SUI FALSI ALLORI CREDE CHE L'OTTO DICEMBRE POSSA ESSERE UN SUO PUNTO FERREO NEI TUOI RIGUARDI, RAGGIRANDOTI POLITICAMENTE E CERCANDO IL TUO APPOGGIO POLITICO PER STARE ANCORA IN PIEDI PER ALMENO UN ALTRO ANNO SOLARE. - QUESTO SARA' UN GRAND ERRORE SE TU GLIELO CONCEDERAI, E COME DIRE.... DIVENTERESTI UNO SCHIAVIZZATO DELLA FALSA POLITICA. A U G U R I per la tua battaglia dentro il tuo partito. NOI DI FORZA ITALIA TI ASPETTIAMO PRESTO NELLE PIAZZE ITALIANE DA VERI GENTILUOMINI E NAZIONALISTI ITALIANI. (non confondere anche tu il Nazionalismo con il Nazismo o Comunismo) I nazionalisti sono Italiani per prima, liberal democratici dopo e Cattolici per sempre. QUESTA E' LA VERA DIFFERENZA CHE CI DISTINGUE. I COMUNISTI NON POSSONO COPIARLA PERCHE' NON POSSEGGONO QUESTI VALORI, POSSEGGONO L'ODIO INNATO IN LORO SENZA UN REALE PRINCIPIO. HAI RAGIONE (leggo il tuo pensiero) L' INVIDIA E' UNA BRUTTA BESTIA.

Ritratto di perigo

perigo

Dom, 01/12/2013 - 16:00

Che enorme piacere! Ad Alfini + la banda del 3% il benservito. Quando perderanno le poltrone, cosa? Berlusconi non si faccia infinocchiare da questi traditori che senza di lui non valgono una cicca spenta!

Anselmo Masala

Dom, 01/12/2013 - 16:03

Era così difficile capirlo prima????

battaglinip

Dom, 01/12/2013 - 16:09

La vita è una ruota e non sempre quella della Fortuna !!! Cio' premesso, si è già accaparrato i vecchi del PD e ha sposato già le linee guida: aumentissimo delle tasse con patrimoniali varie e decurtazione delle pensioni !!! naturalmente devolverà queste tasse alla sinistra. Angelino , apri gli occhi.

Francesco - Pisa

Dom, 01/12/2013 - 16:15

bravo Renzi se lo fai anche, e non lo prometti soltanto, se mandi a casa i venduti, sarai il primo sinistro che voterò.....

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 01/12/2013 - 16:27

Quando lo vedo in TV mi viene da ridere. Ormai il sindaco onnipresente sembra una marionetta, una caricatura di se stesso.

Ritratto di 02121940

02121940

Dom, 01/12/2013 - 16:31

A proposito, è stata fatta la multa alla gentile signora colta e fotografata mentre guidava la macchina del marito nella corsia degli autobus? O il potere non paga mai anche a Firenze?

Dario40

Dom, 01/12/2013 - 16:38

caro Angelino, senza Silvio pensavi di poter contare ancora come prima, invece è arrivato il castigamatti. E presto arriverà il benservito a te e ai tuoi amici cialtroni-traditori .Ben vi stà !

Ritratto di venividi

venividi

Dom, 01/12/2013 - 16:46

Mi sa che lo vado a votare alle primarie se non mi sgammano. Se non altro per ringraziarlo di aver liquidato l'Al-fini

Ritratto di Nanuq

Nanuq

Dom, 01/12/2013 - 17:02

Fino a quando questa magistratura (No maiuscola) non sarà stata riformata, ed i suoi componenti riportati con i piedi per terra, è inutile, parlare, proporre, sperare. Comandano loro indipendentemente dal colore dei capelli o dei calzini. La magistratura italiana è un Politburo che ci minaccia, condiziona, obbliga, dirige e muove come marionette. La realtà è che siamo diventati sciocchi schiavi. Tutto il resto Risulta inutile bla bla.

alberto.rossattini

Dom, 01/12/2013 - 17:06

Renzi ha ragione e chi non è d'accordo si può accomodare! Lo hanno fatto fuori alle primarie con Bersani, ma i nodi vengono al pettine ed ora si prende la rivincita! Qualcuno ha mai pensato che alfano contasse più del 2 di picche? Parliamoci chiaro Matteo è l'unico che ha saputo andare contro il suo stesso partito quando era necessario farlo, quindi non vedo altra soluzione che dare a lui la fiducia, anche se il partito da lui rappresentato mi fa turare il naso, ma viste le alternative, vale la pena di provare.

Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Dom, 01/12/2013 - 17:12

Gli Alfaniani INCULATI DI BRUTTO!

bisesa dutt

Dom, 01/12/2013 - 17:15

topomorto sei un bambino capriccioso viziato e ignorante, meriti 2 sberle e andare a nanna senza cena

hectorre

Dom, 01/12/2013 - 17:22

alfano ha la lungimiranza politica di un pesciolino rosso...entro la primavera si andrà al voto,renzi se vince le primarie non vuole rosolare a fuoco lento.....e re Giorgio,visti i sondaggi,scioglierà le camere...sempre per il bene del paese!...ovviamente.

Ritratto di wilegio

wilegio

Dom, 01/12/2013 - 17:25

Quanto godo a vedere questi due che si scannano uno con l'altro, come iene e avvoltoi sulla carcassa di letta e di quella che ho sempre considerato la caricatura di un governo. Resisteranno ancora un po', in nome delle poltrone, poi saranno costretti a cedere loro, letta e il vecchio comunista. Questione di poco...

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 01/12/2013 - 17:34

Comunque con questa uscita di Renzi graditissima agli elettori moderati, ho confermata l'impressione che Matteo Fonzi e' un furbetto..che fa dichiarazioni a rimorchio dei sondaggi che si legge la mattina..probabilmente l' ultimo gli avrà comunicato che per ingraziarsi nuovamente gli elettori del cdx deve incazzatissimi con Alfano..lo deve legname pesantemente....

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 01/12/2013 - 17:34

Comunque con questa uscita di Renzi graditissima agli elettori moderati, ho confermata l'impressione che Matteo Fonzi e' un furbetto..che fa dichiarazioni a rimorchio dei sondaggi che si legge la mattina..probabilmente l' ultimo gli avrà comunicato che per ingraziarsi nuovamente gli elettori del cdx deve incazzatissimi con Alfano..lo deve legname pesantemente....

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Dom, 01/12/2013 - 17:34

Comunque con questa uscita di Renzi graditissima agli elettori moderati, ho confermata l'impressione che Matteo Fonzi e' un furbetto..che fa dichiarazioni a rimorchio dei sondaggi che si legge la mattina..probabilmente l' ultimo gli avrà comunicato che per ingraziarsi nuovamente gli elettori del cdx deve incazzatissimi con Alfano..lo deve legname pesantemente....

ilbarzo

Dom, 01/12/2013 - 17:40

Ma chi si crede di essere il sorcetto ebetino sindaco di Firenze?Forse Fonzarelli? Povero idiota mentecatto non hai ancora capito che neppure i tuoi compagni di merende ti vogliono,oppure per fartelo capire devo farti un disegnino.Tu signor sorcetto,dovrai abbandonare l'idea di diventare il premier,cio' non accadra' mai.

wolfma

Dom, 01/12/2013 - 17:45

Questo presuntuoso è pericoloso. Speriamo che abbia una batosta alle primarie.

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 01/12/2013 - 17:49

GRULLO Fiorentino dove vuoi andare, ma sei prorpio tanto sicuro di sederti sulla poltrona di comando. Forse del tuo partito, ma sicuramente non al governo. Datti una calmata, frena, ti sei gasato un p'ò troppo.

Anonimo (non verificato)

giosafat

Dom, 01/12/2013 - 17:54

E mò, signori traditori, come ci si sente stando appesi per le palle sull'orlo del baratro? Com'era quella storia....di quelli scesi baldanzosi per le valli per sottomettere....e che furono ignominosamente ricacciati? Ecco, sì, proprio quella storia. Capre!.

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 01/12/2013 - 17:58

@Fiducioso,semplicemente perche' e' liberale,o meglio lo e' a chiacchiere. @Vince5019,mi perdoni ma sicuramente per un mio limite non ho compreso cio' che lei intendeva replicare.

canaletto

Dom, 01/12/2013 - 18:00

TUTTO SOMMATO HA RAGIONE RENZI A MANDARE A FANCULO ALFINI. HA VOLUTOSTRAFARE E ADESSO NAVIGHI NELLA MERDA COMPLETA. LETTIN DIMETTITI CHE FAI BENE DOPO I DANNI CHE HAI ATTO CON QUEL FARABUTTO MASCLAZONE EX DIRIGENTE DI BANKITALIA DENOMINATO SACCOMANDI. ECCO PERCHE' CERTI ORGANI STATATLI VANNO A BAGASCE, CON CERTI DIRIGENTE, STRAPAGATI, DI MERDA.........

Ritratto di alejob

alejob

Dom, 01/12/2013 - 18:13

non riesco a capire, accetto il "Comizio" che ha fatto il Piccardi ed altri, ma non accetto che se Renzi fa cadere il governo questi signori gli diano il voto. Il Renzino può vincere la primarie e può dire anche degli spropositi, ma prima di sedersi sulla poltrona di Premier in parlamento, deve avere il benestare dell'elettorato e rispodere a qualche domandina sui suoi elettori. Non mettiamo il carro avanti ai BUOI.

daniele66

Dom, 01/12/2013 - 18:43

E' l'unica speranza di Renzi,diciamo che e' l'ultima "chiamata", se non si vota urgentemente continuera' a perdere l'effetto novita' fino al punto di affossarsi lui e tutto il PD

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 01/12/2013 - 18:55

Alfano, detto anche l'illuso!

Ritratto di abraxasso

abraxasso

Dom, 01/12/2013 - 19:13

Ho la vaga impressione che ci sia stata una finta ritirata e che Alfano e i suoi siano stati lasciati lì, nel campo avverso, come viene lasciata una bomba a orologeria che, al momento giusto, quando i finti fuggitivi sono in salvo, scoppia facendo danni immensi nel campo nemico. Il PD è già nervoso, perché ha sentito il tic-tac, ma non sa capacitarsi da dove venga! In ogni caso la confusione, adesso che il gatto non c'è, regna sovrana.

a.lombardi

Dom, 01/12/2013 - 20:32

Ma davvero credete che Renzi voglia affossare Letta? E'solo un gioco delle parti,deve rispettare gli ordini di scuderia che vengono dall'alto,lo si è già visto con la Cancellieri

Ritratto di Chichi

Chichi

Dom, 01/12/2013 - 21:15

La fine degli utili idioti, quando diventano idioti ingambranti.

lucas2

Dom, 01/12/2013 - 23:07

io credo che vada fatta una seria riflessione sull'opportunità o meno di andare a votare Renzi alle primarie. Seguendo un po' il dibattito interno al pd ho la sensazione che potrebbe essere una buona chance per far esplodere il partito e forse per tornare alle urne...vendicandosi del partito dei magistrati (che è la cosa che mi sta più a cuore).

terzino

Dom, 01/12/2013 - 23:10

Per quale recondito motivo bisogna aspettare il congresso dei democrat prima del voto di fiducia in Parlamento? Questo è anteporre le necessità di un partito lacerato all'interesse nazionale e se è vero che voci di corridoio parlano di rimpasto perchè non farlo subito e poi chiedere la fiducia? Paura, paura matta perchè se è vero che i ncd sono solo trenta sono decisivi al senato, ditelo a Renzi che forse i conti non li sa fare oppure auspica che da destra si voti per lui? Se lo scordi.

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Dom, 01/12/2013 - 23:13

E arrivato chi detta legge , il dittatorino , ma vai a cagare .

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 01/12/2013 - 23:41

Il bulletto fiorentino detta le sue condizioni. Pare di risentire il programma di Berlusconi che aveva dichiarato la decadenza del governo se non avesse rispettato gli accordi sulle tasse. DOPO AVERLO INSULTATO, CALUNNIATO, CONDANNATO ED ESPULSO DAL PARLAMENTO ORA LO IMITANO. Ma che bravi sti trinariciuti.

Baloo

Lun, 02/12/2013 - 07:42

Renzi ? un ragazzotto salito tropo in alto. Chi troppo in alto sale,precipita precipitevolissimevolmente ! Ma dove vai ? Che a Prato hai 3000 fabbriche di gente schiavizzata e neppure lo sai ! Sulla politica migratoria il Partito Democratico fa schifo. State facendo morire l'Italia che era una delle 10 locomotive del mondo.Molto meglio la Bossi-Fini ! Quando cinesi e mussulmani ci avranno annientati,sarà annientato quel po' che resta della civiltà umana. Intanto gli schiavi cinesi muoiono arsi vivi in uno dei tremila forni crematori per vivi costruiti dai cinesi a Prato,vicino a Firenze,fiore all'occhiello della civiltà italica ora imbarbarita anche dagli schiavi cinesi ! (poveracci questi ultimi che non trovano tutela neppure dai compagni indifferenti di Firenze!) Sei troppo piccino Renzi,te ne puoi andare !

a.zoin

Lun, 02/12/2013 - 08:12

Ci sono due proverbi che passano a pennello per Renzi e per Alfano. 1- Can che abbaia non morde. 2- Chi troppo vuole nulla stringe. Per Renzi si deve aggiungere che,Firenze è una perla e non la si deve sporcare, per ambizioni troppo grosse!!! Per Alfano, un traditore non avrà mai più la fiducia.

Gianca59

Lun, 02/12/2013 - 08:56

Certo che se le condizione è fare le riforme attese da 20 anni o tutti a casa, mi sa che vanno tutti a casa ….

paolotar

Mar, 03/12/2013 - 18:49

dopo poco tempo, a capo del governo,definito che se la intendono largamente(mi vien da ride)e diverse sue sortite pinocchiesche:siamo fuori dalla crisi,siamo a tiro della ripresa,insomma,più o meno,nel solco di queste balle.da allora quando lo vedevo,letta da pisa, mi faceva pensare a quel di collodi, di legno con tanto di naso.era inevitabie,anzi è inevitabile che anche lui rimanesse appeso ad un filo,con molta probabilità in compagnia,del ex "figlio di berlusconi,al secolo:alfano.caro sartori, la trappola bella dentata, anzi le trappolee belle affilate,andrebbero disseminata in quelle e camere romane,per foglierci di torno quella moltitudine di disonesti.in quanto all'europa,unita democratica:campa cavallo!........