Renzi come Mussolini? I sostenitori del sindaco insorgono: "Superato ogni limite"

Velina Rossa accusa: "A Bersani lo sgabuzzino per compiacere il ducetto". E i renziani insorgono

Matteo Renzi

Matteo Renzi "nuovo ducetto" per compiacere il quale "i gerarchetti" del Pd avrebbero relegato Pier Luigi Bersani in uno sgabuzzino? Un paragone quello di "Velina Rossa" un po' azzardato per qualcuno.

"Paragonare Matteo Renzi addirittura a Mussolini significa superare ogni limite. Chi lo ha fatto, si scusi. Insulti del genere non sono degni del dibattito pubblico del centrosinistra", dice il deputato del Partito democratico Federico Gelli, "Ci risiamo, dopo aver definito le sue idee fascistoidi ora si arriva addirittura a paragonare il sindaco di Firenze al dittatore che ha costretto l’Italia per venti anni nel totalitarismo e all’assenza di libertà. Se questo è l’inizio del congresso, c’è da rimanere veramente sbalorditi".

Commenti
Ritratto di Maurizio Da Lio

Maurizio Da Lio

Mer, 25/09/2013 - 19:59

Ma dove vanno questi! Se non c'è nessuno a cui sparare, lo trovano comunque e per forza! Se il CDX è allo sbando, questi sono alla disperazione più pura!

Nadia Vouch

Mer, 25/09/2013 - 20:29

Tuttavia, Renzi cerca consenso e lo ottiene in quello che ormai è un deserto, o comunque cavalca il malcontento. Questo è pericoloso. Poi, i raffronti con il passato, si possono fare o non fare. Ma, comunque, è preoccupante.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 25/09/2013 - 20:33

Paragonare il parvenu fiorentino al Duce...Questa si è una offesa!! Non è degno nemmeno di guardare la foto del Duce,questo tronfio affabulatore di masse cialtrone...E.A.

vince50

Mer, 25/09/2013 - 20:41

Non diciamo eresie,non sarebbe neppure degno di lucidargli gli stivali.

Gioa

Mer, 25/09/2013 - 20:48

MA renzi ancora ti vogliono?. Fiorentini svegliatevi, questo non è Mussolini, peggio!! Qualche volta è un agnellino. Sti comunisti non sanno neanche loro chi sono!!.

paolonardi

Mer, 25/09/2013 - 20:56

@ nestore. Ripeto Renzi NON E' FIORENTINO. E' di campagna e, come tale, si comporta. E' un contadino, col massimo rispetto per quest'ultimi veri lavoratori, rivestito con i vestiti della festa che vuol farsi passare per ciò che non e': colto, intelligente ed educato. E' solo arrogante, pieno di s'è e presuntuoso. Se i sinistri scegliessero lui, com'è probabile, getterebbero il nostro paese in un baratro da cui non usciremmo mai più. Il Matteo e' una iattura; chiedetelo ai fiorentini senza la terza narice. Provare per credere.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 25/09/2013 - 23:16

SONO SOLO FUSI- RENZI VAI A PULIRE L'ARNO CHE HAI ABBANDONATO SENZA CURARTENE

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 26/09/2013 - 01:02

Il compagno Federico Gelli dimetica, che il suo partito discende da una ideologia aberrante è criminale, altro che il Fascismo.

Accademico

Gio, 26/09/2013 - 07:13

Ha detto bene Crozza l'altra sera, che ha paragonato il PD a una fucina di acido solforico i cui adepti sono destinati a sciogliersi. Uno, dopo l'altro!

pinuzzo48

Gio, 26/09/2013 - 08:12

non paragoniamo L'ORO con il piombo avete distrutto L'ITALIA speriamo che arrivi presto un MUSSOLINI e andate tutti al confine

piedilucy

Sab, 08/02/2014 - 22:28

paragonare un emerito cretino quale è renzi che pensa solo alla sua poltrona e cerca di salire sempre più in alto senza pensare ai problemi degli italiani con un uomo che ha fatto la storia, che durante la guerra mandava i pacchi di viveri agli italiani all'estero come Mussolini è puro delirio, sicuramente Mussolini vedendo la faccia di renzino si sta rotolando nella tomba