Renzi non crede in Bersani: meglio sul "gratta e vinci" che alla guida del Paese...

"Più Bersani più vinci" è il Gratta e Vinci da 2 euro che sara' distribuito durante la Festa Democratica di Firenze. Renzi avverte: "Lo compro ma non lo voto"

Nemmeno i democratici sono disposti a scommettere su Pier Luigi Bersani. Sarà la mancanza di appeal, sarà l'appoggio al governo tecnico di Mario Monti, sarà - anche - la confusionaria campagna acquisti per tessere le alleanze in vista delle prossime politiche. Sta di fatto che le quotazioni del leader Pd sono in forte ribasso. Alla Festa democratica di Firenze hanno pure provato a dargli una svecchiata inventandosi il gratta e vinci da due euro, "Più Bersani più vinci" che sarà distribuito all'appuntamento al Parco delle Cascine.

Il giochino è semplice: un banale gratta e vinci, di quelli che si comprano in tabaccheria, in salsa Pd. Basta dare una grattatina alla classica patina argentata per scoprire se e cosa si ha vinto. Più "faccine" di Bersani (con tanto di sigaro fumante) si trovano più ghiotti saranno i premi. Dalla pasta ai salumi, Pier Luigi ti fa "abbuffare" agli stand enogastronomici della festa. Ma non tutti sono disposti a scommettere sul "faccino" di Bersani. Altro che indigestione, c'è chi teme addirittura di rimanere a bocca asciutta. D'altra parte, le elezioni politiche del 2013 - l'appuntamento cruciale dopo la parentesi "tecnica" dei Professoroni - sono dietro l'angolo. E più si avvicinano, più aumentano gli scettici: scommettere su Bersani potrebbe rivelarsi un flop. E la sconfitta peserebbe molto di più che buttare via due euro. Lo sa benissimo il "rottamatore" Matteo Renzi prendendo le distanze dal presidente della Regione Toscana Enrico Rossi che, nei giorni scorsi, aveva assicurato il proprio voto al leader di via del Nazareno. "Farò tutto quello che ha detto che farà Rossi, tranne la parte finale...", ha ribattuto il sindaco di Firenze puntando il dito contro chi intende gestire le primarie come "un Festivalbar della simpatia" anziché come "una grande occasione perché gli italiani discutano di bella politica".

In casa Pd il clima è tutt'altro che disteso. Per il momento Renzi non ha voluto fomentare polemica sul rinvio delle primarie deciso dal partito e ha invitato il "rottamatore" Pippo Civati a non uscire dal Pd. Tuttavia, i problemi restano. Bersani ha davvero troppo da dover giustificare ai suoi e agli elettori: dal "patto" con Angelino Alfano e Pier Ferdinando Casini per sostenere Monti alla deriva centrista per siglare il patto con l'Udc, dalle continue liti con l'Idv di Antonio Di Pietro allo scambio di accuse con Beppe Grillo. Insomma, adesso che l'antiberlusconismo è venuto meno come collante, Bersani fatica a tenere insieme il partito. In un recente video il comico genovese ha trasformato il leader Pd in un zombie. Dead man walking. Ora nemmeno i suoi sono più disposti a puntare il suo nome. Altro che gratta e vinci!

Commenti
Ritratto di marforio

marforio

Lun, 30/07/2012 - 11:39

Ridicolo , come un comunista si offre alla comunita.Sicuramente Carletto Marx lo prenderebbe a schiaffi.

a.zoin

Lun, 30/07/2012 - 11:40

Se Bersani fesse il proprietario di gratta e vinci,sarebbe lui l`unico a vincere, ( con la sua ingordigia.)

donrino54

Lun, 30/07/2012 - 12:46

E' straordinario come questo giullare di corte "renzi" abbia tanto credito fuori di firenze.....in Italia siamo fatti cos'ì ci piacciono i bufoni,gli eterni bonbocci viziati,i personaggi che nemmeno nel circo più piccolo di periferia farebbero successo mentre in italia.....incredibile come una massa di gente non copisca l'ignoranza e strafottenza di questo buffone.....molti dimenticano che prima d'esser sindaco ha speso un milione solo x i suoi pranzetti ed aperitivi a spese dei cittadini....hahaahahah povera italia,berlusca è finito? se sì rieccolo un altro clonato renzi...

Ritratto di r.peddis

r.peddis

Lun, 30/07/2012 - 12:50

ma il PD nelle sue feste con la vendita dei gratta e vinci, panini con salsiccia e cibi vari paga le tasse sui milionari introiti ???? io non sono mai stato ad una loro festa ma mi risulta che alle casse non venga rilasciato scontrino fiscale vero o falso??????

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Lun, 30/07/2012 - 13:23

Bersani si è fatto fregare alla grande da Lusi, e adesso con quale faccia si "candida" a governare l'Italia? A spendere i soldi degli altri sono capaci anche gli scemi; anzi più son scemi e più si divertono, invece per spendere bene bisogna fare determinati calcoli che non sono certo alla portata di tutti, ma soprattutto bisogna mantenere il sangue freddo per emarginare gli avidi, infine bisogna avere quell'ampiezza di vedute che discende dall'esperienza. Non si può spendere ne "a occhio", ne a simpatia, se no si attirano i ladri come una calamita. Che poi è quello che ha fatto Lusi con Bersani.

Ritratto di lucianaza

lucianaza

Lun, 30/07/2012 - 14:10

senti da che pulpito viene a predica, lui se c'è un problema aumenta le tasse sulle spalle dei cittadini, mette a pagamento l'aria che si respira, mette tutti tavolini in mezzo alla strada per riscuotere il suolo pubblico, chissà dove tiene lui la bacchetta magica per risolvere i problemi, per il momento svuota le tasche dei residenti, ma quello lo sanno fare tutti, anche Bersani lo saprebbe fare di sicuro.

pietrom

Lun, 30/07/2012 - 15:05

La sinistra italiana ha continuato a commettere lo stesso errore negli ultimi vent'anni. Non e' "riuscita", o meglio non ha voluto, far emergere i suoi elementi migliori. Basti guardare che sequenza di personaggi dimostratisi non all'altezza: D'Alema, Veltroni, ..., Bersani. E che dire di Rosy Bindi? Come ha potuto scalare il PD una come la Bindi? Ecco, un partito al cui vertice arriva gente simile vuol dire che ha le basi completamente marce. Renzi e' la loro unica speranza, loro degli elettori naturalmente.

Ritratto di scriba

scriba

Lun, 30/07/2012 - 15:06

GRATTA E SCOPRI... Che sotto la vernice di moderati e progressisti, eterno trucchetto da 4 lire, si cela il comunismo del culto della persona, la beatificazione in vita dei pepponi perfino sul biglietto da lotteria. Se la stessa cosa l' avesse anche solo pensata il CAV, si sarebbe scatenata la terza guerra mondiale, con tutti i tromboni della "repubblica del fatto quotidiano narrato secondo loro" all' attacco del megalomane che si era fatto ritrarre sul gratta e vinci. Ma siccome al suo posto c'è il compagno peppone la cosa DEVE risultare gradevole e democratica e i leccapepponi tacciono e applaudono. Gratta gratta, scopri che questi furboni tassano di due euro il codazzo che va a osannarli.Illusi, mazziati e contenti loro figuriamoci noi.

bruna.amorosi

Lun, 30/07/2012 - 16:16

non sarò di sinistra neanche a scorticarmi ma non vedo l'ora di vedere questo Bersani (messo che ce la farà )a fare il capo di governo .si accettano scommesse io dico che non dura + di 12 mesi .e voi??????.

fabio tincati

Lun, 30/07/2012 - 17:07

mah! Bersani spera di far "cappotto"ma ha la malattia dei politici italiani diagnosticata da Gorbacioff tanti anni fa:" vogliono vincere a tutti i costi,senza poi sapere cosa fare una volta vinto!" Almeno Berlusconi sapeva benissimo cosa fare,poi il partito comunista preferisce mettere in vista dei cloni"vaccini",più presentabili come quelli del SEL "la gauche au caviar"buoni a niente,ma sociali su tutto!E sopratutto inabili a rubare posti a sedere ai superiori.Per questo Renzi è molto odiato,ma è l'unico che fino ad ora ha discusso e parlato.Non voto certo per loro,ma un partito di dinosauri e visionari non arriverà mai da nessuna parte.

Ritratto di MARINA58

MARINA58

Lun, 30/07/2012 - 17:33

Gentile Signora Bruna Amorosi: totalmente d'accordo con lei!! non so se il mio piccolo pensiero le arriverà!! Cordialità sentite, Marina.ps ormai ho poco tempo a disposizione per...esprimere, il mio punto di vista!! eppoi...del "mio" IL GIORNALE... mi è...ormai quasi tutto ...sconosciuto!! stia bene!!

ilbarzo

Lun, 30/07/2012 - 18:14

Bersanov messo alla berlina da un comunista,perlopiu' suo amico e compagno.Lo compro anch'io,pero' non voto nessuno dei due.

cast49

Lun, 30/07/2012 - 18:42

e fa bene a non credere in bersani...

Ritratto di marforio

marforio

Lun, 30/07/2012 - 18:59

Signora bruni, a parte che un asino del genere (chiedo scusa agli asini) non arrivera a nessuna parte, ma se dovesse per brogli elettorali formare un governo, non durera neanche du mesi.

odifrep

Lun, 30/07/2012 - 19:10

@ Bruna Amorosi. Sii gentile, mi faccia capire : Bersani deve essere capo di un governo totalitario, fare il Dittatore? oppure Lei mi dirà con chi formerà il governo?. Veda, per scommettere bisogna che la gente sappia su cosa puntare. In questo caso, non possono esistere giocatori d'azzardo. Cordialità.

scimmietta

Lun, 30/07/2012 - 19:18

E' proprio vero, nel Pd per vincere devi solo "grttare" .... penati docet.

MMARTILA

Lun, 30/07/2012 - 19:39

Bersani al governo? Che qualcuno abbia pietà di noi poveri italiani.

giottin

Lun, 30/07/2012 - 19:52

Siori e siori comprate, comprate il gratta e vinci, più gratti più salamelle vinci, avanti siori comprate, comprate in gratta e vinci che dobbiamo recuperare 24 milioni!!

Ritratto di giancarlo tortoli

giancarlo tortoli

Lun, 30/07/2012 - 19:48

Povero Bersani! E si che sarebbe anche simpatico nell'esempio di una bella cena con briscola finale, oppure come amministratore di un condominio (piccolo però), oppure in chissà quante altre amenità impegnato (amenità nel senso di chiassose e divertenti). Povero testone! (nel senso ovviamente di testa grossa non di chi, invece, non capisce..... un tubo!

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 30/07/2012 - 21:58

Largo ai giovani e a idee nuove! Chi da troppo tempo è sulla scena, dovrebbe porsi qualche utile domanda, in considerazione di coloro che alla scena da sempre SOLTANTO assistono, e troppe volte vengono evocati con dubbia sincerità.

Lino1234

Lun, 30/07/2012 - 22:49

Finalmente una conferma. Ce la da donrino54. I comunisti si odiano anche fra di loro, oltre che odiare chi non la (pensa?) come loro, da sempre. Corrente contro corrente, soprattutto per occupare posti importanti nelle pubbliche amministrazioni. Il modo in cui donrino tratta Renzi è emblematico. Scommetterei che lo stesso ha incarichi di partito, ovviamente, della corrente bersaniana. Saluti, Lino.

Lino1234

Lun, 30/07/2012 - 23:26

Finalmente una conferma. Ce la da donrino54. I trinariciuti si odiano anche fra di loro, oltre che odiare chi non la (pensa?) come loro, da sempre. Corrente contro corrente, soprattutto per occupare posti importanti nelle pubbliche amministrazioni. Il modo in cui donrino tratta Renzi è emblematico. Scommetterei che lo stesso ha incarichi pubblici o di partito, ovviamente, della corrente bersaniana. Saluti, Lino

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 31/07/2012 - 00:55

Il Bersani non è credibile per il semplice fatto che parla unicamente per criticare ciò che dicono gli altri. Di suo sa fare bene solo una cosa: TENTENNARE LA TESTA.

rancarani.giacinto

Mar, 31/07/2012 - 07:05

che follia sarebbe se tutti la pensassero allo stesso modo. C'è chi lo esalta e chi lo rende "giullare di corte", è tutto accettabile, però il gargamella fa proprio ridere ed è un piacere la mattina leggere delle sue prodezze!!!! cordialità.

gioch

Mar, 31/07/2012 - 08:42

Troppi postati non pubblicati,pur non contenenti parolacce o pericoli di querele.Peccato.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 31/07/2012 - 11:08

Renzi rassegnati, ma cosa vuoi rottamare? Bersani c'ha la faccia da Statista e te non te ne sei mai accorto, il che è mooolto grave. Ancora non c'hai capito niente, nonostante cresciuto nella tana della volpe: Tutt'ora saldamente in mano ell'eminenza grigia, pardon al dinoccolato" Red-Massimo the Fox" figlioccio prediletto di Red george the king. Allora sei proprio un ingenuo: Ti faranno a pezzi, se esageri, magari a suon di procure. Contaci! --- Sei "nato" nel posto sbagliato, scappa finché sei in tempo. In bocca... alla volpe. - Regards