Rimpasto governo, Alfano: "Letta se ne assuma l'onere"

E avverte Renzi: "Non ci facciamo dettare l’agenda da nessuno. L’arroganza non paga con gli italiani"

Il vicepremier Angelino Alfano

Angelino Alfano considera "una grande ipocrisia quella del rimpasto perché tutti lo vogliono ma nessuno lo dice perché sarebbe antiestetico ammetterlo". In un'intervista a Radio Anch'io il vicepremier osserva che "le spinte (per un cambiamento nella squadra di governo, ndr) ci sono, Letta dovrebbe rientrare oggi dal Messico e dovrà assumersi l’onere di trovare una composizione". Ma, rilancia Alfano, "la questione principale è nel Pd che deve decidere se riconoscono Letta come presidente del Consiglio Pd e allora aiutarlo, se no facciano una proposta alternativa al Paese". Alfano osserva comunque che "siamo ampiamente sottodimensionati e quando porranno il problema delle sedie ce lo porremo senza ansie ma priorità è il lavoro italiani non le sedie".

Il vicepremier avverte anche Renzi: "Fin dal primo momento il Ncd è stato chiaro e netto nel contrapporsi ad alcune idee di sinistra-sinistra che sono venute da Renzi. Non abbiamo alcuna voglia di andare a votare con questa legge elettorale. È chiaro che non ci facciamo dettare l’agenda da nessuno. Per i dettati abbiamo già dato alle elementari. L’arroganza non paga con gli italiani che quando vanno a votare sono sempre pronti a far scappare gli arroganti". Ed esclude ogni ipotesi di staffetta: "Ho letto anche io - prosegue Alfano - di un cambio in corsa a Palazzo Chigi tra Renzi e Letta, senza passare dal via. Tra i ragazzi, ma anche tra i meno giovani, è diffuso il Fantacalcio, molto divertente anche se io preferisco il calcio vero al Fantacalcio che si fa anche nella politica".

La telefonata con Salvatore Ligresti è "del tutto irrilevante dal punto di vista tecnico" e "non ho mai avuto preoccupazioni di essere intercettato perché se anche mi mettessero una microspia tra un neurone e un altro a caccia di un psicoreato
non troverebbero nulla, perché io non ne facci".
La telefonata risale al 2011, ha ricordato Alfano, quindi "se fosse uno yogurt sarebbe ampiamente scaduto".

Commenti

Ettore41

Mer, 15/01/2014 - 10:23

Alfano, farai la fine di FINI.....TO

Ritratto di #tuttiaccasa.

#tuttiaccasa.

Mer, 15/01/2014 - 10:35

la sapete quella di pinocchio tra il gatto e la volpe?

linoalo1

Mer, 15/01/2014 - 11:00

Oggi vedremo se ha le palle!Oggi rientra Letta!Alfano avrà il coraggio di dirgli quello che pensa?Lino.

enzo1944

Mer, 15/01/2014 - 11:16

Ti aspettiamo sui matrimoni gay,le adozioni gay e sulle coppie di fatto!...Caro ciellino,invece di fare le chiacchere e distrarre l'opinione pubblica,fai tagliare le tasse(incluse quelle sulla prima casa) e fai tagliare i VERGOGNOSI BENEFITS di cui godi anche tu,quale rappresentante delle Caste politiche/sindacali/e romane!....Gli Italiani vogliono i fatti e non le vostre vuote chiacchere,ciellino delle mie palle!!

berserker2

Mer, 15/01/2014 - 11:25

"L'arroganza non paga in Italia...." e allora tu adesso al massimo potresti fare l'amministratore di condominio. Senza parlare della tua sodale ministra, la mozzarellara volgare e sboccata..... O forse confondi la mancanza di palle, coraggio e dignità con la moderazione che credi di interpretare.

Ritratto di Coralie

Coralie

Mer, 15/01/2014 - 11:28

Alfano, " L'arroganza non paga con gli italiani. Ma nemmeno il " tradimento! "

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 15/01/2014 - 11:52

Di fatto Renzi sta facendo quello che Berlusconi e i suoi hanno fatto con Monti e Letta, appoggiare il Governo ma criticare e minacciare costantemente. Si chiama "Strategia della Tensione".

fcf

Mer, 15/01/2014 - 11:54

Il "ducetto" imperversa con le sue quotidiane esternazioni che ottengono soltanto di aumentare il caos e la disistima verso la politica. Si illude forse di vincere così facilmente le prossime elezioni? Più ciancia, meno conclude.

maurizio50

Mer, 15/01/2014 - 11:57

Renzino Spendaccino ha già proclamato ai quattro venti che vuole introdurre lo " ius soli". La sentinella antitasse A.Alfano come intende impedire l'ennesima porcheria della sinistra cialtrona in danno del popolo italiano?? Aspettiamo risposte a breve!!

scipione

Mer, 15/01/2014 - 12:08

TRADITORE,Letta non c'entra niente : dopo il caso Kazako e le dichiarazioni di Procaccini,dopo la telefonata con Ligresti ti devi solo DIMETTERE.

bfesta

Mer, 15/01/2014 - 12:38

quello di Alfano è un tradimento anomalo ,studiato a tavolino da Berlusconi ,alla fine si vedrà il risultato,se non ci fosse stato ALFANO i rapaci comunisti il governo l'avrebbero fatto con i 5 stelle,figurati la babele che ci fosse stata. io spero ce le cose siano andate così,tanto per illudermi.

Ritratto di liberopensiero77

liberopensiero77

Mer, 15/01/2014 - 13:39

Certo che Alfano si trova in una posizione fragile e delicata, come un vaso di coccio in mezzo a vasi di ferro (di manzoniana memoria): se guarda a sinistra prende schiaffoni da Renzi, se si sposta a destra, viene fagocitato da Berlusconi ... Poveraccio ...

Duka

Mer, 15/01/2014 - 14:03

Alfano è inutile fingere di alzare la voce. TUTTI abbiamo ben capito che la colpa è della super colla che ti tiene appiccicato al seggiolone.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 15/01/2014 - 14:41

CARO ALFANO LE CHIACCHIERE SONO CHIACCHIERE E SI LI PORTA IL VENTO - TU HAI SBAGLIATO A DAR OSSIGENO AD UN GOVERNO CHE DOVEVA CESSARE DI ESISTERE - LA SOLITA MINESTRA DELLA LEGGE ELETTORALE E' STATA SEMPRE UNA TOPPA PER MANTENERE IN VITA UN SISTEMA FANTASMA - ORA TI TROVI ALL'ANGOLO MENATO E STRAPAZZATO POLITICAMENTE - QUANDO UN PUGILE PUR SE CAMPIONE, RICONOSCE DI ESSERSI TROPPO FIDATO DELLA SUA SICUREZZA NEI RIGUARDI DELL'AVVERSARIO (oggi Letta - Renzi) ANDANDO SPAVALDO E SICURO COME SE AVESSE IN MANO OGNI SOLUZIONE (impositiva, come dire "se io vado via tu non esisti) OGGI SI TROVA VERAMENTE E DOPPIAMENTE TRADITO SIA DA LETTA (che rappresenta il PD sulle larghe intese - cessate) SIA DA RENZI CHE RAPPRESENTA IL PD E DICE CHE: non esiste il Governo di larghe o strette intese, questo è il Governo del PD e siamo noi a dettare l' Agenda del Governo ed impone "cosa, come, dove e quando fare cioè che Renza ha nel suo cervello". --->> PER CUI IL SIGNOR ANGELINO ALFANO SE VUOLE SALVARE ALMENO "un lato della faccia in senso politico" DEVE SENZA MEZZE MISURE E SENZA ALCUN TENTENNAMENTO O "sedute spiritiche con Letta di ritorno dalla siesta Messicana" DIRE SOLAMENTE IO BUTTO LA SPUGNA PERCHE' NON VI VA DI COMBATTERE UNA CAUSA PERSA.---- NON SI TRATTA DI FARE UN PASSO INDIETRO E' LA CORRETTA VOLONTA' DI DIRE AGLI ITALIA "io desideravo restare qui solo per due principi essenziali: 1. ridare occupazione e fiducia al popolo e dopo punto 2. forse portare a termine solo una semplice elettorale (CHE IN EFFETTI C'E' SEMPRE STATA QUELLA LEGALE E NON ANTICOSTITUZIONALE). D E V I ABBANDONARE LA NAVE !!! SEI SOLO IL COMANDANTE IN SECONDA !!! anzi da oggi in poi sei il nemico di tutta la nuova sinistra capeggiata e sfottente di RENZI.

Ritratto di Ignazio.Picardi

Ignazio.Picardi

Mer, 15/01/2014 - 14:44

UN FATTO E' CERTO LA REGIA DI TUTTO FINO AD OGGI E' IN MANO AL SIGNOR NAPOLITANO - LETTA - ALFANO - RENZI - EPIFANI - ECC.ECC sono solo nomi che rappresentano i pedine della scacchiera

onurb

Mer, 15/01/2014 - 15:04

Non capisco cosa intende dire Halfano quando aferma: Non abbiamo alcuna voglia di andare a votare con questa legge elettorale." Più precisamente a quale legge pensa quando dice questa legge elettorale. Pensa al Porcellum? Se così fosse, commetterebbe un grossolano errore, impensabile per uno laureato in giurisprudenza come lui. Evidentemente pensa alla legge attualmente vigente, ossia il Mattarellum, a seguito della bocciatura del Porcellum. Ovviamente la barriera del 4% prevista dal Mattarellum non è di suo gradimento: il NCD sparirebbe. Quanto poi alla speranza che Letta Il Piccolo sbrogli la matassa con Renzi, ho l'impressione che Angelino, anche dopo mesi di convivenza, non abbia ancora capito con chi ha a che fare: Letta ha le balls of steel solo nei propri sogni.

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Mer, 15/01/2014 - 15:07

@ Ignazio.Picardi - I suoi consigli sono giusti, ma il potere delle poltrone a qualunque costo è più forte.

unclesam1

Mer, 15/01/2014 - 15:16

caro Alfano detto Al-Fini: l'arroganza non paga ma neanche il tradimento.

onurb

Mer, 15/01/2014 - 15:19

pravda99. Evidentemente lei ha gli occhiali sporchi e non riesce a vedere bene. Né Monti né Letta sono esponenti del partito di Berlusconi, mentre Renzi è segretario del PD, lo stesso di Letta. Inoltre il PDL è uscito dall'attuale maggioranza quando Letta non ha mantenuto i patti sottoscritti al momento di formare il governo. Vada a riascoltarsi il discorso con cui Letta ha chiesto la fiducia al parlamento.

Anonimo (non verificato)

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 15/01/2014 - 16:14

onurb - Devo dissentire. PRIMO: Monti e Letta non erano del PdL, ma il PdL era nella maggioranza E nel Governo con 5 ministri tra cui il Vice PdC. Quindi non vedo la differenza. Chi e' dentro appoggi costruttivamente oppure esca. SECONDO: il PdL e' uscito dalla maggioranza letteralmente 48 ore dopo che Berlusconi aveva avuto il segnale finale che per lui non c'erano speranze di evitare la decadenza. Che poi abbia camuffato l'uscita con la storiella dei patti non mantenuti e' triste propaganda. I fatti sono altri.

ilbarzo

Mer, 15/01/2014 - 16:22

Il povero mentecatto nonche' cattocomunista di Alfano e' ormai alla canna del gas.Nessuno puo' piu' salvarlo,tantomeno Renzi che lo vuole anch'esso fuori dai giochini voluti da Napolitano.Alfano,sei fini-toooooooo.

ilbarzo

Mer, 15/01/2014 - 16:29

Ti e' piaciuto andare a cena con ligresti,assieme alla moglie e l'amico,egregio signor pezzo di fango,per non dire peggio.Anche se non sei indagato,sicuramente anche tu ,come tanti altri politici,hai molti scheletri nell'armadio che prima o dopo verranno alla luce, con relativo sputtanamento.

ilbarzo

Mer, 15/01/2014 - 16:31

L'hai detto!"L'arroganza non paga con gli Italiani" e te ne renderai conto di persona, quando ti manderemo a casa.

I_L

Mer, 15/01/2014 - 16:41

Alfano sei alla frutta

moshe

Mer, 15/01/2014 - 16:50

Sentinella sulle tasse ..... ti faccio saltare il governo se si parla di matrimoni gay ..... lotta all'immigrazione ..... BLA BLA BLA BLA BLA ..... BUFFONE !!!!!

onurb

Mer, 15/01/2014 - 17:22

pravda99. Anche se Berlusconi fosse uscito dal governo unicamente per la ragione che dice lei, ossia dopo aver perso ogni speranza di evitare la decadenza, non vedo dove sia lo scandalo: io non sono abituato a continuare a frequentare chi mi vuole morto. In ogni caso non credo che ciò che lei sostiene sia la vera, o l'unica, ragione dell'abbandono del governo. Tutti noi elettori di centrodestra avevamo le scatole piene per un governo che, oltre alle chiacchiere, non ha saputo fare nulla, a parte aumentare le tasse. Anche alla CGIL questo governo non piace, per capirlo basta ascoltare i discorsi della Camusso, anche se uno sciopero generale contro un governo di sinistra non lo farà mai.

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 15/01/2014 - 18:07

onurb, ecco che finalmente lei scoperchia la verita' delle cose: rileggiamo i fatti in questo modo: Berlusconi ha appoggiato un governo che non era in linea con gli interessi dei suoi elettori, solo ed esclusivamente per non inimicarsi Napolitano e gli altri, sperando di guadagnare punti nelle sue vicende giudiziarie personali. Quando le sue vicende personali hanno girato per il verso sbagliato, ha mollato Letta, il cui programma di Governo e' diventato all'improvviso "indigesto". In altre parole quello che dovete biasimare e' Berlusconi non Letta, non Napolitano, e neanche Alfano, che da buon Pupo ha tenuto fede agli ordini della prima ora del Puparo.

Anonimo (non verificato)

paco51

Mer, 15/01/2014 - 19:23

Angelino ma chi sei? se non era Lui stavi ancora a casa tua. Secondo me Letta ti molla anche perché non ti stima: non si sente parlare di voi NCD da nessuno. SE uno ha un minimo di memoria provi a risentire i discorsi fatti in precedenza. Oggi ascoltarti fa sorridere, neanche ridere che è una espressione troppo forte.!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 15/01/2014 - 20:17

Peggio di Ancelino c'è solo pravda99..e la sua propaganda da 4 soldi

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mer, 15/01/2014 - 21:02

fini-to

Ritratto di Lorenzo1961

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Lorenzo1961

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Lorenzo1961

Lorenzo1961

Mer, 15/01/2014 - 21:05

la sedia te la toglieranno da sotto al sedere molto presto!

Ritratto di RaddrizzoLeBanane

RaddrizzoLeBanane

Mer, 15/01/2014 - 21:07

No parlate ad Ancelino di rim-Pasto che poi capisce che se magna da qualche parte e insieme ai soci DC comincia ad agitarsi..

Ritratto di pravda99

pravda99

Mer, 15/01/2014 - 21:11

RaddrizzoLeBanane - Vede, preferisco di gran lunga discutere civilmente con lettori come onurb, che hanno cose da dire e in modo garbato, che con gente come lei, maleducata e vuota. Il problema e' suo, non mio...

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 15/01/2014 - 23:45

Forse non si è ancora accorto che nell'eventualità di un rimpasto saranno proprio loro dell'NCD a venire REIMPASTATI.

Ritratto di oldpeterjazz

oldpeterjazz

Gio, 16/01/2014 - 00:04

Io Alfano lo credevo un ragazzo sveglio. E invece mi devo ricredere: - Alfano non ha ancora capito niente, si comporta come se lui e il suo NCD dovessero durare; ma come fa a non accorgersi che sono li soltanto per fare da stampella a Letta? Non capisce che di fatto sono già finiti?

Maximo.Meridio

Gio, 16/01/2014 - 07:24

pravda99 se ti prende Putin ti sputa addosso