Rischio batosta su Iva e accise per risolvere il pasticcio Imu

Il governo Letta studia un nuovo aumento degli acconti fiscali e il rincaro di gas ed energia. Letta irritato per la figuraccia. Lupi: "Stiamo cercando soluzioni"

La pagina del modello F24 alla voce Imu

Roma - Un altro aumento degli acconti fiscali - in questo caso l'acconto Iva - per risolvere il pasticcio dell'Imu? Non è escluso. Mentre Fabrizio Saccomanni è a Washington per incontrare gli altissimi papaveri del Tesoro americano, della Federal Reserve e del Fondo monetario internazionale, il povero ragioniere generale dello Stato, Daniele Franco, è alla disperata ricerca di almeno 200 milioni di euro per evitare la figuraccia dell'Imu a metà (anzi, al 40%) sulla prima casa nei Comuni che hanno aumentato l'aliquota dell'imposta rispetto alla base del 4 per mille. Tagli di spesa, neanche a parlarne (siamo a dicembre, che cosa tagli?). Non resta che affidarsi a Sant'Acconto. Avendo già aumentato a dismisura gli anticipi a carico di banche e assicurazioni, non resta che tosare l'Iva. L'acconto dell'88%, che si paga entro il 27 dicembre, potrebbe dunque aumentare di qualche punto.
Negli Usa, Saccomanni dice che l'Italia è «sulla buona strada» per la ripresa dell'economia e sta facendo «passi avanti» sul debito pubblico. Sarà. A Roma, però, il marasma è totale. Il termine per la pubblicazione delle delibere comunali sull'Imu scade il 9 dicembre, e il Tesoro non sa ancora con precisione quante amministrazioni comunali hanno aumentato l'aliquota dell'imposta sulla prima casa. Roma, con perfetto tempismo, lo ha fatto il 30 novembre, ultimo giorno utile per le delibere. Ma dei piccoli Comuni si sa poco o nulla. I 200 milioni aggiuntivi potrebbero anche non essere sufficienti.
I Centri di assistenza fiscale (Caf) che assistono i contribuenti nei calcoli delle imposte, sono in allarme: il rischio di errori, visti i tempi assai stretti e l'incertezza dominante, è altissimo, così come il rischio di contenziosi col fisco. Ma non basta. Ci sono anche da considerare gli strascichi dell'abolizione della prima rata Imu, quella di giugno. Siccome la copertura di quella cancellazione è parzialmente saltata, anche per colpa dello Stato, è scattata la clausola di salvaguardia che prevede l'aumento degli acconti Ires e Irap a capo delle società di capitali. E resta il forte rischio di un aumento delle accise su gas, energia e alcolici a partire dal 2015.
Il caos dell'Imu sta facendo saltare i nervi di molti, a Palazzo Chigi e dintorni. Raccontano di un Enrico Letta irritato: dopo aver rinunciato a più di 4 miliardi di gettito Imu, si ritrova a fare una figuraccia per un paio di centinaia di milioni. Il danno d'immagine è gravissimo. I ministri alfaniani vengono presi in giro per il loro supposto ruolo di «cani da guardia» anti-tasse. «Stiamo cercando soluzioni per superare la confusione», ammette il ministro delle Infrastrutture Maurizio Lupi. Comuni e governo si rimpallano le responsabilità, con Roberto Maroni che sostiene i Comuni, e il ministro della Pubblica amministrazione Gianpiero D'Alia che lamenta la mancata collaborazione degli enti locali.
E non è finita qui. Anche il decreto sulla rivalutazione delle quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia sta provocando vivaci polemiche. «Il provvedimento va rivisto», dice il democratico Luigi Bobba, componente della commissione Bilancio della Camera, ricordando che sul decreto sono emersi rilievi da parte di Matteo Renzi e della Cgil. Sel parla di «regalo alle banche». Guido Crosetto, coordinatore di Fratelli d'Italia, chiede al presidente Napolitano di intervenire: «Quale urgenza c'è di privatizzare Bankitalia con decreto»?

Commenti

Giuda Maccabeo

Mar, 03/12/2013 - 09:34

Prendiamo i soldi sempre la' dove non ci sono!! Mentre i codardi ricchi e egoisti non si toccano....mentre con questa crisi in Italia continuamo a tenerci UN ESERCITO DI PARLAMENTARI...a fare cosa? A sperperare il patrimonio degli Italiani!! Non parliamo degli stipendi dei Parlamentari in CONTROTENDENZA con quelli degli "lavoratori veri italiani" ,quelli non si toccano!! Per non parlare DELL'ILLECITO FINANZIAMENTO AI PARTITI*LADRI*!!! ANCHE IN QUESTO SIAMO ITALIANI...A quanto pare in questa disgraziata Italia,IL MARCIUME STA' TUTTO IN ALTO,MA ARRIVERA' ANCHE PER LORO IL GIORNO DEL RENDICONTO E ALLORA' aihmè la giustizia di Dio fara' Male molto Male ai CODARDI IMPENITENTI !!!

Giuda Maccabeo

Mar, 03/12/2013 - 09:35

PUBBLICATELO X "FAVORE"

gian paolo cardelli

Mar, 03/12/2013 - 12:21

Immediata riduzione ad un quarto di tutti gli emolumenti pubblici corrisposti a cariche politiche, sia a livello nazionale che locale, ed immediata cancellazione di tutti i fringe-benefits corrispondenti (auto blu, scorte, ticket, rimborsi forfettari, servizi pubblici gratis ecc.): quanto andiamo a risparmiare? ma non lo faranno: abbiamo troppo bisogno di "politici preparati e competenti che ci sappiano guidare"...

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 03/12/2013 - 12:23

ah l'intelligenza della sinistra! eccola qua! dopo tanto straparlare, la ripresa che non c'è, ci vengono a dire che dovremo pagare l'imu! COMPLIMENTI! era meglio l'abolizione, vero? :-)

Ritratto di dbell56

dbell56

Mar, 03/12/2013 - 12:24

L'Italia, dopo questa pagliacciata che ci ha risaltato a livello non mondiale ma universale, che ha ribadito la scarsissima serietà di chi comanda in modo tanto pedestre le sue finanze compreso l'italico popolo che ivi li ha messi dopo averli eletti, da questo momento in poi può chiamarsi BUFFONIA ed i suoi giulivi cittadini BUFFONI!!

Ritratto di ohm

ohm

Mar, 03/12/2013 - 12:26

Andate a casa che è meglio : state facendo una figuraccia che vergognarsi è ancora poco....!

Boxster65

Mar, 03/12/2013 - 12:31

A Milano fatela pagare a Pippapippa!!!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 03/12/2013 - 12:32

@Giuda Maccabeo - magari il marciume fosse solo in alto... quando Craxi fu preso a monetine, vedi che a lanciarle c'era anche Fiorito divenuto poi famoso per le sue encomiabili ruberie. Il pesce italiota non puzza dalla testa, ma è completamente marcio e i parlamentari non sono altro che l'espressione degli elettori, ergo, o ti adegui alla puzza o te ne vai come ho fatto io.

electric

Mar, 03/12/2013 - 12:33

Ringraziamo caldamente di questi aumenti tutte le brave persone che, direttamente o indirettamente, hanno contribuito alla cacciata di Berlusconi dal governo. Vero, luigipiso?

@ollel63

Mar, 03/12/2013 - 12:34

questi ladri provocano solo danni, disperazione e lutti. Siano cancellati dalla faccia della terra!

g-perri

Mar, 03/12/2013 - 12:34

Non mi piace questo governo e spero che questa agonia finisca al più presto. Tuttavia, dal momento che Letta si vergogna della figuraccia e non sa come porre rimedio senza creare altri danni ai cittadini, ammesso che gli importi davvero di noi cittadini, gliene suggerisco uno io, che se dovesse adottarlo davvero, gli farebbe sì perdere il posto che occupa (tanto non dura a lungo) ma finirebbe per fare anche bella figura con gli italiani. Gli suggerisco di inserire nella sua Legge di stabilità un emendamento che preveda un prelievo della somma necessaria (come quelli che hanno sempre disposto per i comuni cittadini) andando a prelevarla direttamente dalle somme prossimamente destinate ai partiti alla voce "rimborsi elettorali". Ecco, glie l'ho detto. Ma tutti sappiamo che non ha le palle per fare questo.

moshe

Mar, 03/12/2013 - 12:36

Re giorgio con i suoi governi ha fatto una porcheria dopo l'altra. Questo regime komunista è una disgrazia per il nostro paese, hanno dimostrato tutta la loro incapacità e disonestà.

@ollel63

Mar, 03/12/2013 - 12:36

E il guaio è che non è stato il popolo a dar loro questo potere. Povera Italia soggetta ad una dittatura comunista con l'avvallo di una certa europa nauseabonda.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 03/12/2013 - 12:40

@mortimermouse - vedi che il tuo Berlusca era al governo prima da solo, poi con Monti e la sinistra poi con Letta e la sinistra e non ha mai tagliato un euro di spesa statale. Si sono sentite solo proposte deliranti dell'"economista" Brunetta. Si sa, i forestali come te votano e sono da salvaguardare, guai a toccargli lo stipendio.

gesmund@

Mar, 03/12/2013 - 12:41

Ho appena sentito che il fabbisogno dello Stato è aumentato da un anno all'altro di 30 miliardi. Quindi necessitano altre tasse o altri BOT. Oppure dimezzare gli stipendi di tutti i pubblici dipendenti, salvo i manager che non si possono toccare. E nemmeno i magistrati. E tammanco mille altri...

Zizzigo

Mar, 03/12/2013 - 12:41

Mai affidare il magazziono della cristalleria agli elefanti!

Ritratto di fritz1996

fritz1996

Mar, 03/12/2013 - 12:42

Governo ridicolo, hanno avuto mesi per preparare la copertura all'abolizione dell'Imu ma non l'hanno fatto, hanno concesso ai comuni termini eccessivi per decidere l'aumento, non conoscono le loro stesse leggi. E Letta, che è tanto irritato, cosa ha fatto negli ultimi mesi? Se n'è andato in giro per il mondo a pavoneggiarsi con un sorriso a 32 denti: non gli sembrava vero di essere ricevuto da Obama, coccolato dalla Merkel, preso sul serio da Hollande... PATETICO!

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Mar, 03/12/2013 - 12:49

@mortimerhouse scusa...ho riletto 3 volte il tuo intervento, ma non riesco a decifrarlo. Qual'è il soggetto? manca un complemento, ... Prova a dirlo con parole tue

Ritratto di pinox

pinox

Mar, 03/12/2013 - 12:50

la gente comune è costretta a pagare l'assicurazione della macchina a rate, le vecchiette che rovistano nei cassonetti della spazzatura non si contano piu', le famiglie normali vanno a mangiare alla caritas, e loro cosa fanno???...dopo aver aumentato l'iva e mascherato l'imu, ora pensano a nuove tasse (COSì !!!!.....ANIMALIIIIIII!!! MA DOVE VIVETE????.....TAGLIATE GLI SPRECHI E I PARASSITI!!!!!.... QUESTO GOVERNO DI INCAPACI è PEGGIO DEL PRECEDENTE E SE NE DEVE ANDARE!!!! BASTA IDIOTI CON IN MANO LE CHIAVI DELL'ITALIA!!!!

glasnost

Mar, 03/12/2013 - 12:52

Se non vogliamo continuare a distruggere questo paese è necessario "ridurre i costi dello Stato" non si può continuare a mettere tasse che distruggono la domanda interna e fanno chiudere le aziende e creano disoccupazione. E' ora di smetterla di dire "dove prendiamo i soldi" per compensare la riduzione (ad es.dell' IMU). Ho invece sentito tutti e tre i candidati alla segreteria del PD discutere, con varie sfumature, su "come tassare i patrimoni". Senza rendersi conto che continuare ad incrementare le tasse in un paese che ha il massimo di tasse del mondo può portare solo alla catastrofe. E' un concetto troppo difficile?

Ritratto di sekhmet

sekhmet

Mar, 03/12/2013 - 12:55

Questa è la mission di governo della sinistra: spese, spese, tasse, tasse. E non ditemi che la destra conta qualcosa in questo governo. Con un po' di disprezzo, Renzi (mi pare sia stato lui) faceva notare che il PD ha 300 parlamentari e il NCD solamente 30. Quindi, comando e responsabilità sono della sinistra! Sekhmet.

Gyro

Mar, 03/12/2013 - 12:55

QUINDI INSOMMA CI TROVEREMMO UN IVA AL 23%? FUORI SUBITO DA EURO ED UEEEEEEEEEEEEEEE!

Ritratto di lettore57

lettore57

Mar, 03/12/2013 - 12:57

@luigipiso, @marino.barocco, @ersola, @ferdnando e compagnia, se ne guardano bene di commentare questi post; come ho avuto modo di sollecitare ieri per ben due volte circa il muro di Pompei, questi sono codardi sino al midollo delle ossa

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 03/12/2013 - 12:57

PISCIASTRATO... non faccia la vittima qui :-) lo faccia nel suo giornale preferito: LE ORE :-)

Giorgio5819

Mar, 03/12/2013 - 13:06

Una accozzaglia di buffoni incapaci e ladri,in una parola comunisti. Alle prossime elezioni,porcellum,maialem,cazzeggium, importante che il voto sia palese, voglio sapere nome e cognome dei pirla che votano ancora questa sinistra di parassiti.

Ritratto di IoSperiamoCheMeLaCavo

IoSperiamoCheMe...

Mar, 03/12/2013 - 13:12

L'ho detto già durante la campagna elettorale, togliere l'IMU sulla prima casa faceva più danni che benefici. Per risparmiari pochi spiccioli di euro al mese che non cambiano la vita di nessuno di noi, era meglio che investivano tempo e le poche risorse disponibili per aiutare le imprese e creare lavoro. E invece stiamo finendo dalla padella (da un IMU noiosa) alla brace (ad una serie di tasse che nascondono IMU). Berlusconi non é più al governo quindi la sua promessa elettorale non deve essere necessariamente mantenuta da un governo di sinistra con un pochino di cdx dentro. Quindi usati le risorse per cose più importanti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 03/12/2013 - 13:12

A quanto ammontano i debiti non a bilancio? Questo è il problema dei cosiddetti "conti in disordine". Non si sa: appena se ne appiana una parte -a furia di tasse- ne saltano fuori ancora. Ma il peggio è che i debiti continuano a crescere. Sia quelli ufficiamente scritti a bilancio che quelli extracontabili. L'unico politico che abbia lo skill professionale per poter tirare fuori l'Italia del baratro dei cravattari-tagliagole è solo Berlusconi, però -proprio per questo- viene perseguitato dalla magistratura "democratica". Dunque il sospetto è che i suddetti crimini economici siano commessi proprio dalla maledetta consorteria.

varello

Mar, 03/12/2013 - 13:15

I vari Piddiellini, emm scusate forza italia (si torna indietro invece che andare avanti) sono complici di tutto questo caos...festeggiano quando viene eliminata l'IMU prendendosi i meriti , e scaricano la responsabilità sugli altri di tutte le conseguenze...Bravi , bravi i codardi!!!

Massimo Bocci

Mar, 03/12/2013 - 13:19

Criminali di REGIME DI LADRI!!! Comunisti-Catto, allo sbaraglio questi con una spesa do 800 miliardi per uno STATO DI COOPTATI e CORROTTI, non riescono a fare a mono di un minimo agio del loro status di CASTA MARCIA!!! di REGIME, si dovrebbero ricordare di come fini la Maria Antonietta e il di lei consorte Luigi, un eguale consorteria di LADRI che pensava che il popolino, populista mangiasse come lei brioche, (come Italioti a voi non li da il REGIME 240 milioni per il condominio sul colle???) Ah c'è un vulnus non siete ladri del Regime comunisti-coop,ai ai,ai, allora siete sovrani... SERVI!!! Pagate i padroni meschini. Ma anche questi provvisori LADRI mistificatori e falsificatori di storia e verità pro Regime molto presto rivedranno una riproposizione di cosa vuol dire POPOLO ITALIANO!!! POPULISTA!!!! Place del la Concorde 2.

Ritratto di ashton68

ashton68

Mar, 03/12/2013 - 13:19

Solo Berlusconi, essendo antisistema, ci può salvare da questa melma. MA PROPRIO PER QUESTO E' STATO CACCIATO. Troppo fastidio al mangia mangia dei poteri forti dava.... e gli italiani creduloni e pecoroni ci son cascati in massa credendo nella correttezza della sentenza di condanna che grida invece ancora vendetta per come è stata letteralmente inventata a tavolino. Godetevi Letta senza lamentarvi allora che ve lo meritate, in attesa di godervi Renzi o Grillo che affosseranno definitivamente il Paese.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mar, 03/12/2013 - 13:22

@mortimermouse - dai che pure oggi i contribuenti italiani ti hanno pagato lo stipendio per fare niente... sii meno astioso.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 03/12/2013 - 13:24

Caro Pisistrato, il tuo problema è che parli di quel che non hai studiato da giovane. Con Berlusconi al Governo non c'era la crisi anche perché le risorse della Libia erano investite in Italia, dunque non c'era neanche bisogno di fare tagli alla PA. Ecco perché bisognava tenersi buono Gheddafi, ma soprattutto Silvio Berlusconi, che (piccolo particolare pietoso) aveva l'elezione popolare, che neanche il Napolitano ha (anche se fa il bullo).

CARLINOB

Mar, 03/12/2013 - 13:25

Come mai nessuno dice : quanto I.... TA è stato il Cav e la sua Banda!!!! ?? Come mai????

Gyro

Mar, 03/12/2013 - 13:25

BISOGNA USCIRE DALL' UNIONE EUROPEA E CACCIARE TUTTI GLI IMMIGRATI! L' UNICO MODO PER RISORGERE E' IL NAZIONALISMO! DECIDIAMO NOI TASSE E MONETA!

canaletto

Mar, 03/12/2013 - 14:51

EPPURE SAREBBE COSI SEMPLICE, CON UN DL TAGLIARE DA SUBITO STIPENDI E PRIVILEGI DELLA CASTA POLITICA, DEI COMUNI, REGIONI E PROVINCE, TAGLIARE LE PENSIONI D'ORO, TAGLIARE I SUPERSTIPENDI DEI DIRIGENTI....... NON TI VA BENE, VAI A CASA E SUBITO LADRO POLITICO. INVECE QUI SI AUMENTANO LE TASSE PER ELARGIRE ULTERIORI PRIVILEGI ALLA CASTA MALEDETTA.