Per salvare gli esodati stangano gli artigiani. È massacro sulla casa

Aumenta l'aliquota a carico delle piccole aziende. Con la mazzata Tasi, Tari e Imu pagheremo fino a 7 miliardi di imposte in più nel 2013. Il governo cambia la Web tax, ma la Tobin tax resta un flop

RomaL'ultima brutta sorpresa di questa bruttissima legge di Stabilità è un aumento delle aliquote contributive per gli artigiani. Un aggravio improvviso per un gruppo di cittadini, che servirà a sanare gli errori del governo Monti, che creò il caso degli «esodati». Peggio la toppa o il buco? Ma la legge che ieri sera è giunta finalmente nell'aula della Camera, e su cui il governo chiederà la fiducia, è un florilegio di tasse e prelievi vari.

LA STANGATA SULLA CASA

Il governo millanta l'abolizione dell'Imu sulla prima casa. Peccato che la nuova tassazione sugli immobili sia molto più pesante di quella attuale, e ci toccherà rimpiangere l'Imu. La Iuc - Imposta unica comunale - non è una tassa ma un'ombrello che di tasse ne copre tre: la Tasi (tassa sui servizi indivisibili), la Tari (tassa sui rifiuti) e la vecchia Imu su case di lusso e seconde case. La Tasi sulla prima casa, con un'aliquota variabile fra il minimo dell'1 per mille e il massimo del 2,5 per mille, rischia di essere più costosa dell'Imu nella maggior parte dei Comuni. Per esempio, una casetta da 90mila euro di valore catastale che godeva di esenzioni (un figlio a carico) pagava 160 euro di Imu; se il Comune dove si trova l'immobile decide di tassare con l'aliquota massima e senza detrazioni, la Tasi costerà 225 euro. Ma i tecnici di via XX Settembre negano: «Sarà massimo di due miliardi contro i 3,8 dell'anno scorso. Le detrazioni posso essere decise dai Comuni in base al nuovo indicatore di ricchezza familiare.
Complessivamente, i proprietari potrebbero pagare 27-30 miliardi di euro contro i 23 miliardi del 2012, con la vecchia Imu a pieno regime, più i 500 milioni di Irpef sugli immobili non affittati. Secondo la Confedilizia, nel triennio 2012-2014 si pagheranno fino a un massimo di 43 miliardi in più rispetto al 2011, ultimo anno di vigenza dell'Ici. Un prelievo abnorme. E c'è infine da considerare la «mini-Imu» che si dovrà pagare entro il 24 gennaio prossimo: l'imposta interessa infatti almeno 10 milioni di case principali. Il Fisco si aspetta circa 400 milioni.

ADDIZIONALI IRES E IRAP

Per finanziare l'abolizione della seconda rata Imu 2013, il governo ha fatto cassa con banche e assicurazioni. L'acconto Ires dovuto per l'anno di imposta 2013 è stato portato al 130%, e l'aliquota della stessa imposta è stata portata al 36%, con un incasso di 2,15 miliardi di euro. È stato poi deciso un acconto del 100% sulla tassa sul risparmio gestito da banche e finanziarie. E se per caso il saldo Ires per lo Stato nel 2014 dovesse diminuire rispetto al previsto, scatterà nel 2015 una clausola di salvaguardia che prevede l'aumento delle accise sulla benzina per 670 milioni di euro.

BENZINA, BANCOMAT FISCALE

Clausola di salvaguardia a parte, il primo aumento delle accise (le tasse) su carburati e lubrificanti scatta il 1 gennaio prossimo, con un aumento di 0,5 centesimi al litro per finanziare la «credit tax cinema». Poi, nel biennio successivo, le clausole di salvaguardia, che valgono almeno 2 centesimi al litro. Infine, nel 2017 e nel 2018 un ulteriore scatto dal valore di circa 200 milioni di euro per ciascun anno.

PATRIMONIALE SUL RISPARMIO

Con la legge di Stabilità aumentano i «bolli» sui conti di deposito (non i conti correnti) dove i risparmiatori parcheggiano gli investimenti finanziari. L'imposta di bollo sale al 2 per mille dall'1,5 per mille fissato dal governo Monti. Viene eliminata l'imposta minima di 34 euro, così ci guadagna chi ha piccoli depositi, ma tutti gli altri pagheranno di più. Aggravio anche per le imprese: prima pagavano fino a un tetto massimo d'imposta di 4.600 euro, che dal 1° gennaio prossimo aumenta a 10mila euro. Aumenta al 2 per mille anche l'imposta sulle attività finanziarie detenute all'estero da residenti italiani.

PRELIEVO SUL MONTE STIPENDI

Le imprese con più di 15 dipendenti che non hanno accesso alle forme tradizionali di ammortizzatori sociali, come la cassa integrazione, dovranno versare all'Inps una quota pari allo 0,5% del monte stipendi per costituire presso l'istituto un fondo di solidarietà alternativo. La cassa integrazione in deroga, finanziata dallo Stato, infatti va a sparire. Aumenta così il costo del lavoro.

CARO-CONTRIBUTI ARTIGIANI

La novità dell'ultima ora è l'aumento dei contributi a carico degli artigiani per finanziare lo stanziamento destinato ai cosiddetti «esodati» creati dalla riforma Fornero delle pensioni. L'aliquota contributiva degli artigiani sale al 22% (anziché al 21%) nel 2014 e al 23,5% nel 2015, ed arriva a regime nel 2016 con il 24%. L'incremento dei contributi servirà a pagare le spese per salvaguardare 17mila esodati, per un totale di 950 milioni di euro.

TAGLIO DELLE DETRAZIONI

Entro il prossimo 31 gennaio dovranno essere adottate norme di razionalizzazione (leggi: taglio) delle detrazioni fiscali al fine di assicurare maggiori entrate per 488 milioni nel 2014, 772 milioni nel 2015 e 564 milioni nel 2016. Un miliardo e 800 milioni in tutto. Soppresso dal 2015 anche il fondo per l'esenzione Irap dei contribuenti minori.

WEB E TOBIN TAX

Della sbandierata Google tax, è stata approvata alla fine una versione ridotta. Dall'emendamento originale sparisce l'obbligo di partita Iva per le società che effettuano commercio elettronico, compresi i colossi mondiali del calibro di Google o Amazon, ma resta per quanto riguarda gli spazi pubblicitari e il diritto d'autore. La Tobin tax sulle transazioni finanziarie non viene modificata: resta un flop, certificato dalle entrate 2013, 159 milioni contro la previsione di un miliardo.

Commenti
Ritratto di gzorzi

gzorzi

Gio, 19/12/2013 - 10:02

Io la farei pagare alla Fornero e se non li ha in galera a vita.

glasnost

Gio, 19/12/2013 - 10:06

Immagino che gli artigiani rossi del CNA siano molto contenti di questo, ma chissà se hanno il coraggio di parlare? Anche se mi sa che i soldi andranno a De Benedetti e non agli esodati...

electric

Gio, 19/12/2013 - 10:08

Bestie, dovete ELIMINARE GLI SPRECHI, non impoverire il popolo. Ma è tanto difficile da capire?

Ritratto di gli..Abusivi

gli..Abusivi

Gio, 19/12/2013 - 10:11

GRAZIE pd, GRAZIE pdl(o comunque si faccia chiamare)

gioch

Gio, 19/12/2013 - 10:12

Naturalmente la CNA e le altre associazioni di categoria elevano vibrate proteste.

moichiodi

Gio, 19/12/2013 - 10:12

Bozzo che bel pastone insulso

Ritratto di manasse

manasse

Gio, 19/12/2013 - 10:16

se questo è il governo del fare è meglio che se veramente vogliono il bene degli italiani vadano a casa e ci facciano votare con questa legge perchè se credono che gli elettori siano dei deficenti si sbagliano di grosso

gioch

Gio, 19/12/2013 - 10:16

Ma a noi autonomi costretti alla disoccupazione,cui nessuno ha dato premi,liquidazioni o casse integrazioni,e siamo costretti a venderci casa per mangiare(se va bene la vendita)ed aspettiamo di andare in pensione (INPS 67 anni-ENASARCO 69 anni)-pensini affamatorie-pensa qualcuno? NO! Siamo evasori da sempre,a prescindere.PAESE DI MERDA!

edoardo55

Gio, 19/12/2013 - 10:16

Le manifestazioni in piazza servono ma sono poco efficaci; l'effetto dura qualche giorno poi il potere fa di tutto per cancellarlo. E' la rivolta fiscale del ceto produttivo che spaventa. Anche gli uscieri della Camera e Senato,questi bidelli di lusso da svariate migliaia di euro al mese, dovranno trovare un'altra occupazione.O accontentarsi della paga di un bidello.

Benado

Gio, 19/12/2013 - 10:18

Hanno lanciato un satellite per studiare 1 miliardo di stelle,questi soldi non si potrebbero ursare per la ricerca medica e per dare una casa a chi non l'ha?

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Gio, 19/12/2013 - 10:21

Prelivo Fiscale/gestione entrate-uscite da CALDERONE!!Bravi!

liliushagel

Gio, 19/12/2013 - 10:22

Beh su una cosa bisogna ringraziare Saccomanni, ha imposto alla Germania il Backstop nell'accordo sull'unione bancaria, finalmente qualcuno che piega la Merkel, e non e' una clausola da poco

gamma

Gio, 19/12/2013 - 10:26

Consiglio gli artigiani di dichiarare la chiusura della P. IVA entro il 31 Dicembre di quest'anno comunicandolo immediatamente alla camera di commercio. Per la benzina ormai io uso un vecchio motorino che ho rimesso a posto e consuma quasi nulla. L'auto la uso solo quando è impossibile farne a meno. Nell'ultimo anno ho ridotto ad un terzo il consumo di carburanti e manutenzione. Se potete fate lo stesso. Questo stato non merita i nostri sacrifici. Devono capire che più alzano le tasse meno soldi prenderanno. Qualcuno ricorda il boicottaggio del tabacco fatto dai lombardi contro gli austriaci? Bene è arrivato il momento di far lo stesso con lo stato italiano. Lo si fa con mezzi legittimi risparmiando su tutto il possibile.

Massimo Bocci

Gio, 19/12/2013 - 10:27

PROVVEDIMENTI GABELLA PER UN REGIME DI CRIMINALI & LADRI!!!! COMUNISTI-CATTO, SERVI EURO LADRI!!!! SENZA FINE!!!! Italiani non volevate mica che tagliassero il condominio del comunista sul colle (240milioni) le prebende politiche amicali parassitarie di un regime di MARCI!!, in fondo gli Artigiani,chi sono ne carne ne pesce, non sono lavoratori dipendenti difesi dalla triplice,non sono parassiti cooptati, nei posti pubblici (si fa per dire) dal regime per il voto, insomma sono il fondo della graduatoria di regime Bue spennabili, non tutelati e protetti (si fa per dire) da para associazioni FINTE!!! Di matrice sidacal comunista, costituite per attuare meglio lo spennamento,insomma foglie al vento alla balia di un regime di criminali LADRI COMUNISTI!!,sono per la maggior parte ex dipendenti PRIVATI o perché hanno intrapreso una libera attività (una blasfemia in un regime dirigista comunista, degli amici degli amici di MAFIA) dunque a mal voluto e poi sembra come aggravante che molti di loro ex compagni pentiti, o meglio che hanno aperto gli occhi votino o per il Bunga,Bunga o per Grillo, cos'ì spariscono al REGIME DEI LADRI 47, anche le ultime remore di convenienza.

nonnoaldo

Gio, 19/12/2013 - 10:28

E noi paghiamo miliardi ogni anno per mantenere (nel lusso) questa banda di grassatori da strada, incapaci di formulare qualsivoglia provvedimento atto a risvegliare la nostra economia e proni ai diktat della culona.

a.zoin

Gio, 19/12/2013 - 10:28

Altro che DEMOCRAZIA, questa è DITTATURA BELLA E BUONA. Perchè la popolazione debba votare,non capisco, fanno di noi ciò che vogliono. Se continua in questo modo, ne vedremo di brutte oppure si diventa schiavi in totalità. (vedi la Corea)

francesco scinto

Gio, 19/12/2013 - 10:33

E' uno schifo,ora che hanno estromesso Silvio,non li tiene piu nessuno,si sono letteralmente abbandonati al delirio puro,tutti,politici,magistrati e giudici,io vorrei sapere chi é stato quell'intgelligentone che ha dato il permesso premio al serial killer e chi potra fare qualcosa per fermare questi pazzi sinistri in pieno delirio di onnipotenza,stanno calpestando''la razza umana''per dirla alla Marrazzo...si quello a cui piaceva il.E l'anno rimesso in TV,cosi,tanto per dare il buon esempio.Per non parlare della Boldrini,e di Letta che la difende pure,come ho detto non hanno ritegno,ma quello che mi preoccupa é che c'é una grande parte di italiani che approvano,magari sperando che gli venga elargita una baby pensione,perche loro per ottenere consenso fanno cosi,si comprano il voto in questo modo,cosi passano per sociali e non colpevoli di voto di scambio,furrrbiii...

Duka

Gio, 19/12/2013 - 10:34

Al posto di tagliare i loro schifosi emolumenti distruggono anche quel poco che rimane, fiore all'occhiello dell'Italia che lavora. Siete ignoranti incapaci e ladri. Ieri il sig. Letta in uno dei frequenti sproloqui disse che il governo si sta comportando come una famiglia. Si forse ma una famiglia composta da DEMENTI.

ClaudioB

Gio, 19/12/2013 - 10:35

@moichiodi. Ma davvero lei crede ancora alle cazzate che spara Letta con tutta la sua elegante eloquenza ?? Bisogna aprire gli occhi !!! Faranno di tutto per metterci definitivamente in ginocchio e impedirci perfino di protestare.

cameo44

Gio, 19/12/2013 - 10:38

Letta ed i suoi scagnozzi mangeranno pure il panettone ma rimane sempre un buffone capace di raccontare solo balle fa l'illusionista dice che il PIL aumenterà dell'1% nel 2014 e dl 2% nel 2015 quanto detto da Letta come sempre viene smentito da tutti gli altri organi compresa la confindustria Letta ci ha detto che ha diminuito la pressione fiscale mentre tutte le previsioni ci dicono che nel 2014 pagheremo circa sette miliardi in più questo signore ogni giorno dimostra di non avere il senso del pudore ne della vergogna è convinto di essere il Presi dente del Consiglio di un paese di imbecilli a cui è facile rqacconta re balle ma n on è il solo a non provare vergogna è in buona compagnia da Alfano alla Cancelliere la quale nonostante l'ultimo caso della evasione del pluripregiudicato rimane imperterrita al suo posto dando la colpa solo agli altri nessun magistrato paga mai come per il fun zionario della Squadra mobile di Napoli messo alla gogna ed ora assol to in compesno questi magistrati negano il permesso a Berlusconi per recarsi a Bruxel

gentlemen

Gio, 19/12/2013 - 10:41

Costoro non si stanno rendendo conto che il passo che li separa da governanti ad abbellimento dei lampioni romani è molto piccolo!

linoalo1

Gio, 19/12/2013 - 10:42

A me sembra che questo Governo di Sinistrati,oltre a non fare niente,stia raccogliendo solo dei 'flop' da tutto(?)quello che fa!Letta si dimetta e con lui tutto il Governo compreso Delirio Tremens Napolitano,il papà di questo disastroso Governo!Facciano presto una legge elettorale che faccia sparire i Partitini,che creano solo problemi ed ingovernabilità,e poi,subito al voto!Senza ascoltare i soliti tromboni che predicano la malignità del voto!A loro dite:tanto peggio di così.....!!Ora proviamo a cambiare strada!L'importante è che si cambi strada ragionando!Altrimenti,senza ragionare,si tornerebbe nella stessa situazione odierna!Ed allora,Cittadini!,la nostra unica arma è il voto!Usiamolo bene!Non ha importanza se votate a Destra od a Sinistra,l'importante è votare!Tralasciate però i partitini!Questi,per sopravvivere,creano solo problemi ed ingovernabilità! Solo così,potremmo avere un Governo che duri una legislatura intera!E,se non vi piacerà,alle prossime elezioni potrete votare per l'opposizione,come succede nella maggior parte delle Nazioni!Lino.

tuccir

Gio, 19/12/2013 - 10:43

Non capisco il lamento dei bananas, in questa situazione ci ritroviamo anche grazie a Silvio che si è ritirato da questo governo solo per motivi personali, non certo per i suoi elettori. @ liliushagel: non umiliare così i bananari, sono cose al di là della loro comprensione dato il livello culturale medio, basta vedere che concetto hanno della legge e delle sentenze....

AlbertMissinger

Gio, 19/12/2013 - 10:44

Lo Stato Italiano è un depreda ancora il frutto del lavoro altrui. Tutti ormai hanno capito che il Fisco è l'arma in mano a chi comanda: defrauda la ricchezza di famiglie e imprese, vivono e si finanziano sulla schiena di chi lavora. Lo Stato è un Cerbero nemico degli italiani e Chi comanda impone il proprio potere con leggi brutali e violente che realizzano perfettamente la massima: il potere di tassare è il potere di distruggere.

ferry1

Gio, 19/12/2013 - 10:44

Governo di ladri,ipocriti,infami menzonieri a quando l' espoprio delle case dei piccoli proprietari?Tanto sappiamo benissimo che per banche ,assicurazioni,cooperative,partiti,sindacati la proprietà rimarrà tutelata.MOVIMENTO 9 DICEMBRE AVANTI INFORCATELI!

max.cerri.79

Gio, 19/12/2013 - 10:47

Manasse, gli elettori sono peggio che deficienti, la prova è che si continua a votare sempre gli stessi partiti

gentlemen

Gio, 19/12/2013 - 10:59

A questo punto assumiamoci la responsabilità di una rivolta fiscale!La Costituzione Italiana dice: Tutti sono tenuti a concorrere alle spese pubbliche in ragione della loro capacità contributiva.Il sistema tributario è informato a criteri di progressività.(art.53)Di conseguenza,la tassazione sulla casa,così come è concepita,non tiene conto della capacità contributiva,diventando così di natura espropriativa e quindi incostituzionale. Signori Avvocati e Giuristi,cominciate a scaldare i Codici!Lo stato ci ha dichiarato guerra e dalla guerra bisogna difendersi!

SSIMPATICO52

Gio, 19/12/2013 - 11:06

MA..LO VOLETE CAPIRE CHE PER RISOLVERE IL GRAVE PROBBLEMA DEI GIOVANI SENZA LAVORO E..DEGLI ESODATI BASTA CAMBIARE LA RIFORMA-MACELLO DELLE PENSIONI. SE MANDI..COSTRINGI LA GENTE ONESTA AD ANDARE IN PENSIONE TRA 6/7 ANNI, I GIOVANI DOVE ANDRANNO A LAVORATE?????ED IL PROBBLEMA DEGLI ESODATI NON SI RISOLVERA' MAI E...A COSTI MAGGIORI DI UNA EVENTUALE FLESSIBILITA' IN USCITA DAL LAVORO. MA...AVETE SOLO I VOSTRI INTERESSI DA DIFENDERE E...LA FETTA TORTA DELLE PENSIONI INTEGRATIVE !!!! PD DI FALSI ED IPOCRITI. VE NE ACCORGERETE ALLE PROSSIME ELEZIONI. SCOMMETTIAMO ? GRAZIE DELLA PUBBLICAZIONE MAURO DI FERRARA

sale.nero

Gio, 19/12/2013 - 11:08

Siamo al solito gioco delle tre carte! L'unica variante che in questo gioco sono esclusi le classi privilegiate.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 19/12/2013 - 11:14

e pensare che molti esondati sono diventati artigiani in NERO !! cosi ci guadagnano 2 volte !! uno perchè gli daranno la pensione e due perchè fanno concorrenza SLEALE ai loro colleghi con partita iva tartassati dal fisco !! che li manterranno 2 volte sia come pensionati che lavoratori in NERO !!

Nebbiafitta

Gio, 19/12/2013 - 11:16

Letta = Monti. Stessa strategia, solo aumento indiscriminato delle tasse, nessun taglio anzi aumento della spesa pubblica. A nulla sono servite le proteste in atto e le grida di dolore che si elevano da tutta Italia. A chi ci dobbiamo rivolgere per avere un po di giustizia sociale? E poi hanno il coraggio blasfemo di dire che la sinistra che governa da ben 2 anni è dalla parte dei lavoratori ed avendo ancora il coraggio di addossare la responsabilità a Berlusconi. Alfano con il suo tradimento si è reso complice di questo massacro finalizzato esclusivamente al mantenimento dei propri privilegi. Le ruspe per rimuovere le macerie arriveranno l'anno prossimo, altro che ripresa!!!!!!!!!

CONDOR

Gio, 19/12/2013 - 11:20

Ieri la commercialista, parlando della situazione allucinante di questo paese da regime nord coreano, mi parlava di un numero incredibile di aziende che han deciso e stanno decidendo di andare via. E' una fuga di massa, tipo si salvi chi può che sta aumentando enormemente negli ultimi 3 mesi. Noi stessi stiamo valutando alcune possibilità ai confini italiani e non solo. In Serbia si paga il 10% di tasse tanto per fare un esempio... del resto vista la situazione, o scoppia una rivolta mostruosa e si ribalta tutto o si va via e che crepi il paese.

cast49

Gio, 19/12/2013 - 11:20

a tutta quella stangata bisogna aggiungere i milioni che i sinistri rubano per spartirsi il malloppo...

vince50_19

Gio, 19/12/2013 - 11:24

Tassano i loro avversari ideologici e con mano pesante perchè li considerano "ladri a prescindere". Ma di far dimagrire le caste fra cui quella politica non ci pensano neanche un pò. Sono solamente dei maledetti figli di.... appecoronati come sono ai dictat della solita tedesca d'amburgo che pensa solo ai cazzi suoi e pretende il rigore dagli altri ma per sè riserva tutte le comodità possibili, inclusa quella di usare il MES come più le aggrada. E se se la fanno sotto in questo modo, chissà cosa gli avrà prospettato quella donna malefica. Altro non mi viene da dire, pensare se non augurare loro il peggior male del mondo e che soffrano per anni impazzendo di dolore, prima di defungere.

cpbmnl

Gio, 19/12/2013 - 11:26

Vorrei proprio sapere cosa dice Alfano la sentinella contro le tasse colui che spergiurava per l'abolizione dell'IMU (ha mantenuto le promesse l'IMU non c'è più ha cambiato nome). L'incapacità e la mancanza di vergogna di queste persone non ha limiti. Prego Babbo Natale che il prossimo anno ci porti nella città di Roma una alluvione controllata, che porti via l'inquilino del colle e tutti i nostri parlamentari.

linoalo1

Gio, 19/12/2013 - 11:36

Di tagli allo Stato non se ne psrla mai!E' un po' come per la Banca dei Paschi di Siena!Tutto nel dimenticatoio!Ma, state attenti Sinistrati,il Popolo ha la memoria lunga e,prima o poi,tutti i nodi verranno al pettine!Ed allora si,che saranno dolori!Lino.

ted

Gio, 19/12/2013 - 11:43

Tuccir#Io non so cosa lei faccia nella vita ma ad occhio e croce non penso che lei contribuisca un granchè al PIL italiano.Tanto per iniziare !Detto questo concordo con il suo intervento , seguendo però la sua logica , che accetto in linea di massima , ma concorro a completare per onestà intelletuale mia (se NON sua ,cosa di cui defice )con una bella sfilza di personaggi con altrettante responsabilità ALMENO: Togliatti ,Andreotti ,Craxi, Camusso, Cofferati ,De Benedetti, Prodi , Monti ,LETTA e molti altri MA forse quello che ne porta + di tutti ,a mio modesto avviso,è un certo Giuseppe che si ritirò a Caprera .Salutoni.

Libertà75

Gio, 19/12/2013 - 11:44

La sinistra ama tanto i poveri che appena prende il potere ne aumenta il numero a dismisura.

enzo1944

Gio, 19/12/2013 - 12:10

Ma i ciellini,bastardi e bugiardi come mai,non dovevano essere le"SENTINELLE"contro le tasse ed i balzelli che tutti sapevamo avrebbero messo i massoni della sinistra PCI_PD(ciellino e massone letta jr incluso)????.....Invece,per un posto da ministro,sottosegretario o Capo deputati e senatori,questi falsi clerico-catto-comunisti,hanno venduto l'anima,e forse disposti a vendere anche le madri per un pezzo di potere e di visibilità! Buffoni!!

Benado

Gio, 19/12/2013 - 12:14

Gamma, ho chiuso il negozio. Vadano a quel paese.

CONDOR

Gio, 19/12/2013 - 12:17

MA ALFANO, OLTRE CHE TRADITORE, E' DIVENTATO PURE SINISTRONZO PER UNA POLTRONA???

aitanhouse

Gio, 19/12/2013 - 12:18

questi "signori" mai votati, indesiderati, disprezzati sono perfettamente coscienti che le mazzate-tasse non porteranno assolutamente gli introiti che spavaldamente vanno annunziando; è solo un paravento per giustificare la loro permanenza nei palazzi di fronte alla troika ed ai padroni tedeschi. E' chiaro che più si tartassa quelle fasce di autonomi e pmi , più si registra un ritorno negativo con chiusure e licenziamenti, ma i nostri supergeni dell'economia e della finanza avranno anche in mente che bisogna poi ristangare il patrimonio immobiliare per spremere ancora le tasche degli italiani.... e le conseguenze? è mai possibile che i soliti pecoroni non reagiranno ? e se anche reagiranno , chi se ne frega ? lor signori , per la loro sicurezza , compreranno a spese dei contribuenti 210 auto blindate , daranno un contentino alle forze di polizia.... e tutto è sistemato. Qualcuno si chiederà : ma non è questo il clima che si vive o si è vissuto nelle note dittature latino-americane? bene, le risposte del degrado, dobbiamo tutti cercarle nel sistema politico che abbiamo tenuto in vita dal dopoguerra ad oggi e dalla totale mancanza di coscienza di patria, così come voluto dalla sinistra tendente sempre a distruggere l'unità del paese ad iniziare dall'istituto regionale , fonte incommensurabile di sprechi e ladrocini.

Ritratto di Il corvo

Il corvo

Gio, 19/12/2013 - 12:33

Leggendo questi articoli non mi sembra si vada verso quella pacificazione da tanti auspicata per il bene del paese, e per l'impunità personale di qualcuno.

palllino.

Gio, 19/12/2013 - 12:35

Ma il prof monti minuscolo non aveva detto che aveva sistemato tutto?? Qui siamo,alla carretta e non gliene frega niente a sti politici..ci faranno saltare per aria tutti,uno ad uno,finche ci sara qualche spicciolo da tirare su..io mi meraviglio come la gente sia ancorain grado di parlare E non agire..sono incazzato con i vari mughini che ce l hanno con chi li blocca mentre vanno a lavorare e che non pensano che domani potrebbero esserci loro al posto di chi ha perso il lavoro. Io ho ancora da mangiare ma fino a quando??

Gianca59

Gio, 19/12/2013 - 12:36

Questa gentaglia sta rovinando l' Italia ! Va buttata in galera ! Anziché intervenire sui costi e varare le riforme tanto sbandierate, ruba agli Italiani gli spiccioli di tasca ! Una vergogna !

Ritratto di cangrande17

cangrande17

Gio, 19/12/2013 - 12:38

Silvio, salvaci tu! Bisognerebbe indirizzare i forconi a chiedere elezioni anticipate, subito, primavera 2014. E' l'unica salvezza. Silvio, salvaci tu!

palllino.

Gio, 19/12/2013 - 12:41

Io ho un idea che per contro sto gia attuando..visti gli spropositi di imu che mi arrivano da pagare ho deciso di non pagare e mangiaee...se salto la rata di un mutuo la banca mi scrive dopo una settimana una sfilza di raccomandate..se non pago l imu mi arriva l accertamento con il 30 per cento di sanzione si ma almeno riesco a rateizzare!!!e chi vivra' vedra'..e poi sta nuova tassa come arrivera?? Dovra essere il commercialista a calcolarla o visto che comprendera' la tassa rifiuti sara la municipalizzata a mandare i bollettini??

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Gio, 19/12/2013 - 12:45

chiudete le attività andate all'estero e portatevi famiglia e figli. Non restate qui a morir di fame e diventare schiavi della BCE

r_g

Gio, 19/12/2013 - 12:50

SONO ANDATO DAL DENTISTA ED HO CHIESTO L'IPOTESI DI NON CHEDERE LA RICEVUTA FISCALE ALLA LUCE DELLE VOCI SECONDO LE QUALI LO STATO VUOL TAGLIARE LE DEDUZIONI FISCALI.PER BEFERE E' DEMOCRATICO CIO' .

Ritratto di mvasconi

mvasconi

Gio, 19/12/2013 - 12:53

Egregio Benado, guardi che 1 miliardo speso per un satellite crea comunque posti di lavoro di prestigio per chi lo costruisce, per chi sviluppa il software di controllo ed altre "bazzeccole" simili. Inoltre molte delle invezioni o ritrovati verranno in breve tempo passati all'uso comune. Infine si dimentica che solo un aseria ricerca scientifica garantisce un futuro alle nuove generazioni.

r_g

Gio, 19/12/2013 - 13:00

HO INVIATO U MESSAGGIO INNOCUO SENZA CHE SIA PUBBLICATO. COME MAI?

Massimo Bocci

Gio, 19/12/2013 - 13:05

xenzo1944,.......Gentile i ciellini TRADITORI!! Di nome e di fatto appena si sono apparentati con i vecchi soci (comunisti) del 47 e da proni CATTO!!! Gli hanno fatto l'inchino 90° (alla Schettino) se lo sono ritrovato nel deretano il palo che Biblicamente avevano nell'occhio da orbi e ora hanno difficoltà di deambulazione e ad evacuare, pertanto le loro priorità sono cambiate e pensano come i soci SOLO A RUBARE. Cordialità e Buon Natale

Il giusto

Gio, 19/12/2013 - 13:19

Uno si chiede come abbiamo fatto a ridurci così...poi legge alcuni commenti e si rende conto che qualsiasi venditore di pentole avrebbe potuto raggirarli!Speriamo che i prossimi venditori oltre alle pentole pensino un po' anche noi...

Silvio B Parodi

Gio, 19/12/2013 - 13:56

avete volute cacciare Berlusconi???? mo' beccatevi il pagamento infinito delle tasse, e zitti non protestate perche' il ministro degli interni dara'la massima allerta alle forze dell'ordine, avete capito adesso perche' vi hanno montato la testa contro Berlusconi???? pagate beoti e loro si comprano centinaia di macchine blindate al costo di 150 mila euro l'una. ahahahahah a me non me ne frega niente io sono emigrato e vivo in un paese civile gli USA

Silvio B Parodi

Gio, 19/12/2013 - 13:56

avete volute cacciare Berlusconi???? mo' beccatevi il pagamento infinito delle tasse, e zitti non protestate perche' il ministro degli interni dara'la massima allerta alle forze dell'ordine, avete capito adesso perche' vi hanno montato la testa contro Berlusconi???? pagate beoti e loro si comprano centinaia di macchine blindate al costo di 150 mila euro l'una. ahahahahah a me non me ne frega niente io sono emigrato e vivo in un paese civile gli USA

SteveCanelli

Gio, 19/12/2013 - 14:21

letta, saccomanni, napolitano : fate schifo e basta.

Ritratto di scandalo

scandalo

Gio, 19/12/2013 - 14:26

Silvio B Parodi....vivo in un paese civile gli USA , lei è un ingenuo a dir poco !! i problemi di berlusconi sono nati quando , per amore del'talia , ha fatto accordi con Putin e Gheddaf per il "CRUDE OIL" che non è l'extravergine d'oliva per condire i pomodori , ma quello che fa funzionare le automobili ed ancora molte centrali elettriche !! le sette sorelle questa cosa ormai da secoli non la sopportano !! e gli andata pure bene visto che MATTEI lo hanno assassinato !!

Ritratto di mark 61

mark 61

Gio, 19/12/2013 - 14:31

Cosi giusto per ricordarlo Il pasticcio dell’imu si ringrazia il PDL e il signor BRUNETTA per il bel lavoro fatto sull’ici e sule imposte sulla casa e questi sono i risultati COMPLIMENTI tutto questo grazie alla trovata dell'eliminazione del imu SU TUTTE le case grazie PDL grazie .......... certo che a voi di esodati non ve ne frega proprio nulla

mares57

Gio, 19/12/2013 - 14:40

Questa gentaglia se ne deve andare,molto molto lontano.Non li voglio più nemmeno sentire nominare. Auguro lo di passare tutti i Natali nello stesso modo in cui hanno costretto a passarlo a troppi Italiani. VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA VERGOGNA

onurb

Gio, 19/12/2013 - 14:55

moichiodi. Se non ti piace il pastone di Bozzo, te lo dico in forma molto sintetica: te, e ce, lo hanno messo ancora una volta in quel posto.

moichiodi

Gio, 19/12/2013 - 17:23

per claudioB. mi riferifo alla cattiva informazione. ho letto voce per voce ed è tutto un ragionamento contradditorio(fatto apposta per scatenare commenti contro letta). quanto al resto io non regalo niente nè a destra nè a sinistra. non credo che letta possa risolvere i problemi dell'italia che ormai con il debito che abbiamo sono destinati a durare almeno due generazioni(dovrà scomparire almeno una generazione che fruisce di laute pensioni per poter respirare, fino ad allora si vivacchierà, a meno che usciamo dall'euro e dal mercato e diventiamo comunisti o comunque, totalitaristi). per questa ragione, non credo per niente che ci possa riuscire berlusconi(nel 94 ci avevo creduto per un po' poi non ho visto il miracolo italiano). dunque nervi saldi: bisogna navigare a vista. per me il migliore governo (che può avere il voto da me) è quello che impedisce l'aumento dei poveri(ed è già un miracolo. ma ad ora non vedo prospettive all'orizzonte, nè a destra nè a sinistra. grazie per l'attenzione

moichiodi

Gio, 19/12/2013 - 17:35

per onurb, mi riferivo al modo di informare tutto volto a scatenare commenti contro letta. nel merito sono d'accordo che a pagare siamo solo noi. ma per non ripetermi ti rimando ad un altro commento di poco fa(con i tempi del server) aggiungo a tale commento che oltre alle pensioni si dovrebbe tagliar molte spese inutili(funzionali alla politica) e indurre a comportarci come un paese di media ricchezza e non fare gli americani(es perchè un calciatore o una star televisiva o un manager di stato deve costare come in america e non come in austria o nel belgio? ripeto non vedo nè a destra nè a sinistra uno deciso a intervenire. per onestà, visto che qui ci sono molti tifosi nostalgici di berlusconi, io non ho visto il suo miracolo italiano e non vedo come potrebbe farlo domani, essendo meno forte e meno giovane. mentre i lgiornale ci statena(tra poveri) a tifare o per berlusconi o contro. e non credo sia questa la soluzione dei problemi dell'italia. grazie per l'attenzione.

moichiodi

Gio, 19/12/2013 - 17:39

per onurb: mi scuso ho scritto per caludioB ma è diretto a te.

onurb

Gio, 19/12/2013 - 18:54

moichiodi. Sono d'accordo con te per tante cose, ma hai fatto un esempio poco calzante. Trovo scandalosi gli emolumenti dati agli sportivi, specialmente ai calciatori, ma in teoria essi non incidono sul dissesto dell'economia nazionale. Se un privato, presidente di club, vuol pagare una follia un giocatore con i propri denari, fatti suoi: se ci rimette e si svena, affonda lui, non lo stato. Ciò che ci deve preoccupare è la montagna di debito che la politica ha accumulato per accontentare le tante bocche di fancazzisti che hanno l'unico pregio, per i partiti s'intende, di votare. Debiti che non riusciamo a estinguere, nonostante l'Italia abbia il record mondiale della tassazione. Una verità sacrosanta è la tua affermazione che per risollevarsi l'Italia deve attendere che la natura faccia il suo corso, ossia che un paio di generazioni passino a miglior vita. I politici che saranno al governo a quell'epoca se la tireranno da statisti con le balls of steel, mentre in realtà avranno solo aspettato che il naturale scorrere del tempo producesse i propri effetti.

moichiodi

Ven, 20/12/2013 - 21:13

per onurb. concordo con te sulla montagna del debito pubblico che è il vero macigno. l'esempio dei calciatori era solo per dire che, nonostante tutto vogliamo fare gli americani. e non pensare che i loro emolumenti li paga il presidente. li paghiamo noi attraverso la pubblicità che ci ricarica i prodotti, con le tessere sky e mediaset. non liquiderei la cosa che sia un patto privatistico. a pagare siamo sempre noi.