Santanché: "Cav ha deciso Il governo cadrà a breve"

Cicchitto: "L'elenco dei falchi e delle colombe mina la stabilità del partito"

Il giorno dopo il supervertice fiume nel quale è stata decisa la linea del Pdl, Daniela Santaché tira le somme. "È finita, finalmente. Il governo Letta cadrà. L’ha detto anche il presidente, che non mi è mai sembrato così forte, tranquillo e determinato: non dobbiamo aspettarci niente, perchè da Napolitano, da Letta e dal Pd niente avremo", spiega l'onorevole a Repubblica.

Una scelta netta che suggella la vittoria dei falchi e della linea dura: "Le colombe hanno ceduto, non ci sono alternative alla crisi perchè gli altri hanno deciso di negare l’agibilità politica a un leader votato da milioni di italiani", prosegue la Santanché che poi si toglie qualche sassolino dalla scarpa: "Alfano ha capito che aria tirava e si subito allineato. È il più furbo di tutti". E poi: "Cicchitto, Schifani, Quagliariello, Lupi fanno a gara nel dire che si può mediare, ma sbagliano".

A stretto giro di posta arriva la replica dei diretti interessati. "È davvero molto grave che si provi a dividere il Pdl in buoni e cattivi, in chi è sempre e comunque con il leader Silvio Berlusconi e chi manifesta dubbi e perplessità sulla strada da percorrere", ha chiosato Renato Schifani. Sulla stessa lunghezza d'onda anche Fabrizio Cicchitto: "L’onorevole Santanchè, che è anche responsabile dell’organizzazione del partito, dichiara di esprimere le posizioni di una corrente di esso, soi disant i falchi, i cui nominativi elenca ed elenca anche i nomi dei dissenzienti, dei non allineati, dei renitenti e degli incerti. Francamente non ci sembra che abbia scelto il momento più opportuno per fare questo elenco dei buoni, dei cattivi e dei mediocri".

Ma le parole della Santanché sono condivise da più di un esponente del Pdl. "La Santanchè dice esattamente quello che pensano i nostri elettori che vogliono Berlusconi leader e fatti concreti per gli italiani Daniela - afferma il sottosegretario alla Pubblica Amministrazione e Semplificazione, Gianfranco Miccich - non ha mai cambiato la sua linea: è stata sempre leale e vicina a Berlusconi, consigliandolo a non piegarsi ai ricatti dello spread sin da prima del governo Monti". Anche Daniele Capezzone spezza una lancia in favore della deputata: "Mi pare che alcuni attacchi rivolti oggi alla Santanchè siano fuori bersaglio, e anche fuori misura".

Commenti
Ritratto di combirio

combirio

Dom, 25/08/2013 - 14:55

Ma io mi domando e dico al di fuori delle idee politiche che si possano avere Il nostro presidende del colle è stato messo sotto controllo e quelle intercettazioni a mio avviso sono state senza rispetto alcuno ed eversive fatte ormai da un organo dello stato ormai senza più reputazione e controllo per cui giustamente e prontamente distrutte perchè di sinistra. Perchè allora ad un presidente del consiglio sono state permesse tutte le intercettazioni possibili e date anche alla stampa? I Farisei ROSSI adesso si strappano le vesti dicendo che bisogna accettare il verdetto della legge. Ma la legge la fanno gli uomini e se poi sono questa cricca di giudici e tutto un dire. Vorrei ricordare a che punto sono l' inchiesta del braccio destro di Bersanov? E i milioni di euri spariti ? E i MILIARDI di euri spariti da Siena? E l' inchiesta và lentissima anzi ferma. Però vorrei dire che una BANDA si nasconde dietro il partito di due lettere che si atteggiano a difensori dei lavoratori. Ma pensate che dei lavoratori gli ne possa fregare qualcosa? Ai deliquenti interessa solo fare soldi per cui chi si mette di traverso nella migliore delle ipotesi lo deridono e se insiste lo eliminano con qualsiasi mezzo. Vorrei ricordare a chi stà perdendo il lavoro o ritrovando i libri scolastici più cari grazie a questi signori che si sono fumati tutti questi soldi.

Ritratto di Carlito Brigante

Carlito Brigante

Dom, 25/08/2013 - 15:07

L'uomo del monte ha detto si

michetta

Dom, 25/08/2013 - 15:52

Mi sa' tanto che non ci sarà mai niente da fare! I politici sono sporchi, perché mentalmente, moralmente, materialmente persone dotate a salvaguardare i propri sporchi interessi personali! Ma, come, invece di condividere, unire, dialogare, accordarsi, per UN BENE COMUNE, questi, fanno le galline nel pollaio, perché si ritengono più importanti, più responsabili, più sensati degli altri, che comunque, stanno dalla stessa parte!? Eppoi,mutuando lo farebbero? Quando non esiste alcuna possibilità per la parte avversa di vincere, se non quella di trovare loro, divisi!? La Santanche', che avevo giudicato persona intelligente, Cicchitto, che avevo giudicato più freddo e distaccato, Schifani, che avevo giudicato misurato ed equo, sono tre dei rappresentanti del Pdl, che usciti da una riunione definitiva e decisionale, SI ACCAPIGLIANO, al solo scopo di raggiungere il grado di Capo Sostitutivo! Non ci credo! Non ci voglio credere! Le battaglie si vincono solamente se si è. UNITI, altrimenti, si farà la fine del PD o del M5S...........U N D E R S T A N D. ? ? ?

tartavit

Dom, 25/08/2013 - 17:07

E brava la Santanchè:" È finita, finalmente. Il governo Letta cadrà." Ma la Santanchè non ha specificato cosa è finito e che cosa inizierà con la caduta del governo. Lo aggiungo io. E' finito quello che era già finito: Il cavaliere condannato per frode fiscale definitivamente al terzo grado di giudizio, agli arresti domiciliari, decaduto da senatore, non più candidabile e affidato ai servizi sociali. Inizieranno invece i guai per l'Italia e per gli Italiani e per tutti quei politici che hanno rideterminato uno stallo in un momento in cui sembrava ci fosse un ripresa della situazione economica in vista. Mediti la Santanchè, mediti.

Ezio Colonna

Dom, 25/08/2013 - 17:27

se l'ignoranza è musica la Santanchè è un juke box, per quanto twitta sembra più una gallina che un falco

Ritratto di Agrippina

Agrippina

Dom, 25/08/2013 - 18:47

garnero ma perche' non restituisci i 136.000 euro che la regione sardegna dell'amico cappellacci ha versato alla tua Visibilia?facile fare l'imprenditore con i soldi pubblici,vergogna.

Ritratto di hellmanta

hellmanta

Dom, 25/08/2013 - 20:07

La Santanchè apre la bocca solo per scoreggiare

gzn663

Dom, 25/08/2013 - 22:38

Tutti uniti nella voliera del partito dell'amore!!! A proposito un tempo alla villa erano solo passere,adesso falchie e colombe???

m.nanni

Dom, 25/08/2013 - 23:33

La sentenza bolscevica da fare ingoiare ai suoi artefici(e quelli che hanno fatto da palo intanto che l'accanimento si completava del sigillo giudiziario alla Esposito), ci sta coprendo persino del ridicolo; da sembrare una storiella da bontemponi: che Rosy Bindi è stata annoverata tra le colombe e vuole subito colombescamente fuori dal senato Berlusconi prima ancora di iniziare la discussione nella competente giunta senatoriale. Come sarebbe bello riprendere la discussione sulla costituzione italiana la più bella al mondo. Che neppure nelle sentenze serie ammette(art. 25) la retroattività della pena. Figurarsi in quelle sentenze bolsceviche, scritte da nemici dichiarati di Silvio il Perseguitato.

boffodocet

Lun, 26/08/2013 - 00:09

Si si si. Grande unità all'interno del Pdl, come l'armata Brancaleone alle crociate.

boffodocet

Lun, 26/08/2013 - 00:14

.. e Gasparri, signori miei?, che dice Gasparri?... e La Russa? Ma sentiamo anche il loro parere no? Tra falchi e colombe altri due uccelli con la testa grossa andranno pur interpellati, in fondo sono alleati. O no?