Incontro Berlusconi-Bersani

Al termine del faccia a faccia durato poco più di un'ora, il Pd è soddisfatto: "Ma siamo all'inizio". Bersani chiude (ancora) al governissimo. Sul tavolo solo la nomina del nuovo inquilino del Quirinale. Alfano avvisa: "Il capo dello Stato rappresenti l'unità nazionale"

Pier Luigi Bersani e Silvio Berlusconi

Il faccia a faccia c'è stato. Silvio Berlusconi e Pier Luigi Bersani si sono confrontati, per la prima volta, su un punto cruciale: la nomina del prossimo inquilino del Quirinale. Nomina che potrebbe condizionare la formazione del futuro governo e, quindi, la duranta della legislatura. Tanto che, al termine dell'incontro che è durato poco più di un'ora, il segretario del Pdl Angelino Alfano ci ha tenuto a ricordare che il capo dello Stato "deve rappresentare l’unità nazionale e dunque non può essere, e neanche può apparire, ostile a una parte significativa del popolo italiano". Un avvertimento per nulla scontato dal momento che, all'indomani delle elezioni, il Pd si è affrettato a occupare tutte le più alte cariche del Paese e che adesso sta ancora cercando di prendersi Palazzo Chigi senza avere una maggioranza al Senato. Colle a parte, Bersani si è infatti subito affrettato a ripetere che non è disposto a guidare un governissimo.

"È stato un buon incontro - ha commentato Enrico Letta, che era presente all'incontro - ma siamo solo all’inizio". Il faccia a faccia si è svolto alla Camera, ma rimane tuttora il "giallo" sul luogo esatto. Al termine dell'incontro il Pd è apparso soffisfatto e ha fatto subito sapere che sta lavorando per trovare un’ampia condivisione per la nomina del prossimo presidente della Repubblica. "È stato un incontro utile per chiarirci sui criteri per individuare una rosa di personalità, poi una personalità che possa rappresentare l’unità del Paese come ha fatto Napolitano", ha spiegato Letta ricordando che il Pd punta a eleggere un capo dello Stato largamente condiviso che interpreti l’unità nazionale. "Ci sembra che il Pdl voglia muoversi su questa strada", ha aggiunto il vice segretario del Pd pur sottolineando che le distanze tra i due schieramenti rimangono "tantissime". Durante il vertice il solo argomento affrontato è stato, appunto l’elezione del prossimo capo dello Stato. Tuttavia, non sono stati fatti nomi, ma sono solo stati esposti i criteri da seguire per una scelta di largo consenso e di unità nazionale.

Nel primo pomeriggio Berlusconi ha riunito i vertici del partito a Palazzo Grazioli. Oltre ad Angelino Alfano hanno partecipato anche i coordinatori, i capigruppo e altri dirigenti. Il Cavaliere è rientrato ieri sera nella Capitale. L’incontro è servito a fare il punto della situazione sulla partita sulla nomina del nuovo inquilino del Quirinale e sulla formazione del governo, anche in vista dell’incontro con il segretario del piddì. Al termine dell'incontro alla Camera lo stesso Alfano, che era presente al faccia a faccia, ha fatto sapere che Berlusconi ha ribadito la propria disponibilità a "fare ciò che è utile all’Italia a difesa del consenso ricevuto e della fiducia che milioni di italiani anche questa volta gli hanno accordato".

A questo punto il Pd proseguirà il giro di incontri e vedrà i vertici della Lega e del Movimento 5 Stelle nel tentativo di arrivare a una scelta condivisa sul prossimo capo dello Stato. "In questo momento di grandi divisioni e tensioni, sentiamo la responsabilità che ci sia un segno forte di unità nazionale, per questo i gruppi del Pd hanno incaricato il segretario di fare incontri con tutte le forze politiche", ha concluso Letta senza escludere la possibilità che, già nelle prossime settimane, ci saranno anche altri incontri con il Pdl. Ulteriori incontri non sono esclusi nemmeno da Alfano secondo cui il Pdl è determinato a "compiere ogni sforzo" per "assicurare condivisione per una scelta così delicata e importante".

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/04/2013 - 17:59

comunque vada, da quest'incontro ci guadagna tutta l'italia, visto che beneficerà degli effetti di questo incontro, e berlusconi stesso, visto che potrà gestire il paese in emergenza con gli strumenti giusti. dipenderà poi da bersani se sfrutterà per bene questo vantaggio per sè e per il suo partito. se rifiuterà, dovrà spiegare al popolo ed alla storia il perchè... :-) e non credo che possa essere nelle condizioni di poter rifiutare una occasione del genere... :-)

il gotico

Mar, 09/04/2013 - 18:06

peccato non sia possibile assistere all'incontro... già lo vedo lo smacchiatore che davanti ai microfoni rifiuta il governissimo e poi come con i grillini si metterà in ginocchio a chiedere al cavaliere la maggioranza perchè una volta nella vita vuole essere chiamato Presidente del consiglio:"Dai ragasso dammi i voti che non siamo qui a tirare il mais alle farfalle"... ma è possibile essere rappresentati da un elemento così ?

angelovf

Mar, 09/04/2013 - 18:06

anche noi ti conosciamo, non sei mascherina ma mascherona, facci sapere dei tuoi amici,Penati,Bassolino,la segretaria,lusi,mps,quindi,non potrai mai tirare la prima pietra,perche vi spacciate per sinistra? Poveri lavoratori,gli vendete il gatto per coniglio,cambiare identità continuamente non cambia le persone.Avete tanti soldi,ma figura ricco solo il cav.almeno lui è stato un imprenditore capace invece voi vi siete arricchiti con gli stenti della povera gente,ma poveri voi,non siete riusciti a capire che dobbiamo morire,come potete guidare una nazione se non avete queste sensibilità.

Ritratto di gino5730

gino5730

Mar, 09/04/2013 - 18:10

Silvio,incontrare Bersani non è solo una perdita di tempo,ma anche di dignità da parte tua.Bersani vuole prenderti per il cu..E' una perdita di tempo perchè quel buffone borioso ha i suoi amati grillini.

angelovf

Mar, 09/04/2013 - 18:12

Presidente non fatevi imbrogliare,anche se avete il problema agl'occhi in questa occasione apriteli bene,questo fa il gioco delle tavolette.

angelovf

Mar, 09/04/2013 - 18:14

anche noi ti conosciamo, non sei mascherina ma mascherona, facci sapere dei tuoi amici,Penati,Bassolino,la segretaria,lusi,mps,quindi,non potrai mai tirare la prima pietra,perche vi spacciate per sinistra? Poveri lavoratori,gli vendete il gatto per coniglio,cambiare identità continuamente non cambia le persone.Avete tanti soldi,ma figura ricco solo il cav.almeno lui è stato un imprenditore capace invece voi vi siete arricchiti con gli stenti della povera gente,ma poveri voi,non siete riusciti a capire che dobbiamo morire,come potete guidare una nazione se non avete queste sensibilità.

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/04/2013 - 18:15

vai, berluskaiser! fallo nero! :-) siamo con te !

odifrep

Mar, 09/04/2013 - 18:16

Cavaliere, "Stia attento ai toni e se proprio deve avanzare qualche proposta, lo faccia nei luoghi giusti, cioè nella direzione del PD" senza portare al seguito, la mascherina; uomo avvisato mezzo salvato. Diciamo che questi sono gli ultimi avvisi di Gargamella. Che bello sarebbe poterlo vedere in diretta, l'incontro. Continua.........

odifrep

Mar, 09/04/2013 - 18:16

Cavaliere, "Stia attento ai toni e se proprio deve avanzare qualche proposta, lo faccia nei luoghi giusti, cioè nella direzione del PD" senza portare al seguito, la mascherina; uomo avvisato mezzo salvato. Diciamo che questi sono gli ultimi avvisi di Gargamella. Che bello sarebbe poterlo vedere in diretta, l'incontro. Continua.........

Stella

Mar, 09/04/2013 - 18:19

Che Dio voglia benedire questo incontro straordinario per il bene degli italiani che sono davvero allo stremo e hanno bisogno di speranza e di politici di buona volontà!

Giovanni Aguas ...

Mar, 09/04/2013 - 18:19

Finalmnte qualcosa si muove. Speriamo che ora l'ideologia cieca lasci il posto a un poco di buon senso.

scipione

Mar, 09/04/2013 - 18:22

Bersanof e' caduto nella trappola : o accetta le condizioni di Berlusconi o il PD e Renzi lo distuggeranno.

kihaad

Mar, 09/04/2013 - 18:24

EVVAIIIII con la grande ammucchiata tra centrodestra e comunisti... È il continuo del governo Monti..... Questa secondo loro è responsabilità ??? Ma quante buone leggi possono uscire da questo inciucio ?? NESSUNA Che schifo

Holmert

Mar, 09/04/2013 - 18:25

Bersanov Peppone,con quella incommensurabile faccia di bronzo,ha ripetuto in tutte le sedi,che lui non ha potuto formare il nuovo governo per colpa di Berlusconi,che non gli ha dato l'OK per andare avanti. E per OK si intende l'appoggio esterno. Lui al potere e Berlusconi a fargli da scendiletto. Un ragionamento a pera,privo di una pur minima logica. Ma costoro avranno mai conosciuto la logica in modo da tenerla per mano? Giammai,il trasformismo e le bugie grosse come grattacieli sono la loro specializzazione,per poter dare la paglia ai loro sodali somari in modo da avere il loro voto. Intanto è uscito un altro stalliere di orecchiuti asini stellati,che seguono come faceva Pinocchio con Lucignolo. Tristo è quel discepolo che non supera lo suo maestro ed il guitto il maestro lo ha superato di molte misure.

Ritratto di stegalas

stegalas

Mar, 09/04/2013 - 18:27

Non conviene concedere tempo a questa gentaglia: o accettano il governissimo SUBITO o vadano pure in malora alle prossime elezioni, alle quali si presenterà un gruppo di falliti che non riesce a governare nemmeno quando vince e pure un gruppo di cialtroni internettiani che nemmeno sa che non si può insediare un governo senza almeno un voto di fiducia. Una banda di irresponsabili per i quali le necessità urgenti del Paese sarebbero i matrimoni sodomiti, i diritti dei clandestini, i campi degli zingari e l'eliminazione fisica di Berlusconi. Poi c'è chi si stupisce per l'ascesa di consensi del PdL...

Ritratto di jasper

jasper

Mar, 09/04/2013 - 18:30

Berlusconi tenga presente il detto di Teodoro Roosevelt: speak softly, and carry a big stick (parla in modo sommesso e porta con te un grosso bastone).

maubol@libero.it

Mar, 09/04/2013 - 18:35

Non credo che dall'incontro sia nato qualcosa di buono, anzi... Meglio pensare alle elezioni!

pintoi

Mar, 09/04/2013 - 18:35

BELLO !!!! Considerando che da maggio 2008 a novembre 2011 ... per poi proseguire nel 2012 c'e' stato già questa "unione" tra i due BER ... signore e signori ... siamo FOTT*** !!

gigi0000

Mar, 09/04/2013 - 18:35

Berlusconi, checché ne dicano i SINISTRI BUFFONI, è l'unico con programmi veramente efficaci per dare un po' di respiro al paese. Ora l'ha capito anche quasi tutto il PD, sebbene tutti tentino di salvare la faccia. Berlusconi inoltre, non ha pretese di poltrone, ma chiede solamente di non dover rinunciare ai punti prioritari del suo programma, oltre che poter indicare una rosa di nomi per il presidente della repubblica. Questo dovrebbe evbitare a tutti gli italiani di trovarsi Prodi e cialtroni vari al Quirinale, oltre che di beneficiare di provvedimenti adatti al momento critico. Bersani salverebbe sé stesso ed eviterebbe d'essere travolto da Renzi e combriccola.

Ritratto di oliveto

oliveto

Mar, 09/04/2013 - 18:37

La regola numero uno per uno stratega è farsi amico il nemico. Solo così si può vincere il nemico... Ma il problema è: chi si deve fare amico il nemico? Bersani o Berlusconi? Lo sapremo presto.

robytopy

Mar, 09/04/2013 - 18:41

state tranquilli ! con il nuovo Presidente della Repubblica, Bersani premier con l' appoggio dei moltissimi dissidenti 5star a all' occorrenza anche della Monti-Band, alla barba del plurinquisito.

Ritratto di DR JEKILL

DR JEKILL

Mar, 09/04/2013 - 18:43

Potreste per cortesia spiegarmi che vuole dire mettere sul giornale le foto di berlusconi di venti anni fa. Va bene strisciare davanti al capo ma tutto ha un limite. Sembra di essere col caro leader.....

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/04/2013 - 18:44

e comunque sia, da questo accordo di oggi, ci sarà un governo che durerà al massimo qualche mese, poi si rifaranno le elezioni, e finalmente ci sarà un governo vero, che durerà 5 anni, sempre che non intervengano ancora i giudici, o lo sputtanamento mediatico.... la sinistra dovrà capire una volta per tutte che è finita l'epoca del comunismo!!

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Mar, 09/04/2013 - 18:44

@kihaad,vederla allo stesso modo,su certi punti,raggiungendo quindi sugli stessi,maggioranze consistenti,anche trasversali,non è "inciucio",ma ragionevolezza.Sugli stessi punti,ben vengano i voti di altri,se sono d'accordo.Lei forse preferisce l'ideologia ad oltranza?

unosolo

Mar, 09/04/2013 - 18:46

senza il Monti forse ne usciremo indenni ,la coalizione se basata su cose concrete per la nazione riuscirebbe in un solo semestre mettere sul binario giusto la produzione industriale e artigianale solo e soltanto su cose concrete applicabili subito,cominciando dalle due aliquote decantate e soldi per incentivare il lavoro e man mano le secondarie .

Gaetano Immè

Mar, 09/04/2013 - 18:47

Per "kihaad". Scusi, ma il Parlamento nulla c'entra con questo incontro. E' stato già "nominato", non nasce certo dall'eventuale accordo fra Berlusconi e Bersani. E poi se non devono mai mettersi d'accordo fra PD e PDL, con quei risultati elettorali l'Italia come va avanti? Col governo M5S+ PD? Ma se il M5S ha detto che non ci sta, salvare il Paese è per lei un " inciucio"? Ma mi faccia la cortesia....Gaetano Immè, blogger, Roma

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Mar, 09/04/2013 - 18:47

qualunque cosa sia successo in questo incontro, una parola sola alla sinistra MAFIOSI!! MAFIOSI! MAFIOSI! MAFIOSI!! stavolta berlusconi dovrà calcare pesantemente la mano! non si può prendere in giro i 9 milioni di elettori che credono in berlusconi!

gi45gi

Mar, 09/04/2013 - 18:49

Ora ci vorrebbero due Statisti che pensassero solo all’Italia. Questo è un momento che potrebbe rimanere nella storia se i due protagonisti, folgorati dalla luce di Damasco, lasciassero da parte tutti i propri tornaconti personali e di partito e pensassero solo a salvare tutta l’Italia. So che è utopia, ma a volte le utopie con la forza di volontà si possono materializzare. Cari capo partiti, immediatamente decidete per una terapia d’urto: date immediatamente ossigeno e fiducia ai cittadini e imprenditori (dilazioni senza interessi delle pendenze contributive, drastica riduzione dell’IRAP, premio per nuove assunzioni, decimazione della spesa pubblica, ecc.), insomma litigate pure, ma uscite con una lista di provvedimenti che vi chiede l’Italia e non l’Europa. Se poi all’Europa non piace, pazienza usciremo, se quando ci rimetteremo in sesto, ci vorrà riprendere, ben volentieri, altrimenti ce la caveremo da soli.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 09/04/2013 - 18:56

E' già una buona cosa, sopratutto per il bene dell'Italia e degli Italiani.

Lino1234

Mar, 09/04/2013 - 18:57

#kihaad. Lei ha dimostrato una cosa sola : di essere il re degli ignoranti. Bravo da demolire, incapace di costruire. Saluti. Lino. W Silvio.

Ritratto di marione1944

marione1944

Mar, 09/04/2013 - 19:01

kihaad: ma lei è scemo o ci fa? cosa vorrebbe un governuccio pd-m5s che durerebbe il tempo di un sospiro? dal suo nick name lei deve essere di una parte di quel mondo che ha solo voglia di distruggere e non di creare. Torni a casa sua.

tzilighelta

Mar, 09/04/2013 - 19:05

mortimermouse, finiscila che sei ridicolo, anche se siete 9 milioni tu sei tra i più buzzurri fra i berluscones, non è il caso che ti faccia tutta questa pubblicità negativa, pensa alla tua dignità persa!

Nosinistri

Mar, 09/04/2013 - 19:07

DR JEKILL se proprio vuoi partecipare a questo Blog mandaci il tuo alter ego Mr Hyde..che magari dice cose più interessanti e non ste cacate che ci annoiano a morte..Baluba!!

xgerico

Mar, 09/04/2013 - 19:10

Per questo eventuale "inciucio" il M5S ringrazia. Ci vediamo alle prossime elezioni!

Ritratto di £'inciucCio.

£'inciucCio.

Mar, 09/04/2013 - 19:17

pdpdl, il partito unico della CASTA!!!

pansave

Mar, 09/04/2013 - 19:24

Berlusconi conosce gli obiettivi di Bersani: 1)Prendere tempo,aiutato dal compagno di partito Napolitano 2)Eleggere un presidente ovviamente compagno manettaro 3)Eliminare tramita le toghe rosse Berlusconi con il non intervento del presidente 4)Ricevere un nuovo incarico dal nuovo presidente rosso 5)far approvare decreti di parte 6)Nuove elezioni con i voti grillini ammorbiditi e senza pdl acefalo. Forse Bersani non sa che Berlusconi lo sa, perchè per essere il miglior imprenditore e datore di lavoro italiano, di queste mezze calzette ne incontra 10 al giorno.

mario galeotti

Mar, 09/04/2013 - 19:26

IO SPERO CHE QUESTO GOVERNO GESTITO DA UN COMUNISTA NON FACCIA LA FINE DELL'UNITA CHE NON SI SA QUANTE VOLTE E' FALLITA,(LORO SONO ESPERTI IN FALLIMENTI VEDI LA COOP COSTRUTTORI DI ARGENTA, LA CEM DI MONGHIDORO E QUELLA CREATA DAL FRATELLO DI ERRANI) PURTROPPO SE FALLISCE QUESTO GOVERNO NON CI RIMETTE IL COMPANEROS MA TUTTI GLI ITALIANI IN PARTICOLARE OPERAI E IMPRENDITORI

Ritratto di Adriano Romaldi

Adriano Romaldi

Mar, 09/04/2013 - 19:27

Quando si parla vengono fuori soluzioni che prima non si riuscivano a vedere; è una buona cosa parlarsi e spero che si faccia presto il Governo. Avanti Centro Destra.

mario galeotti

Mar, 09/04/2013 - 19:29

IO SPERO CHE QUESTO GOVERNO GESTITO DA UN COMUNISTA NON FACCIA LA FINE DELL'UNITA CHE NON SI SA QUANTE VOLTE E' FALLITA,(LORO SONO ESPERTI IN FALLIMENTI VEDI LA COOP COSTRUTTORI DI ARGENTA, LA CEM DI MONGHIDORO E QUELLA CREATA DAL FRATELLO DI ERRANI) PURTROPPO SE FALLISCE QUESTO GOVERNO NON CI RIMETTE IL COMPANEROS MA TUTTI GLI ITALIANI IN PARTICOLARE OPERAI E IMPRENDITORI

mario galeotti

Mar, 09/04/2013 - 19:32

MICIO IO SPERO CHE QUESTO GOVERNO GESTITO DA UN COMUNISTA NON FACCIA LA FINE DELL'UNITA CHE NON SI SA QUANTE VOLTE E' FALLITA,(LORO SONO ESPERTI IN FALLIMENTI VEDI LA COOP COSTRUTTORI DI ARGENTA, LA CEM DI MONGHIDORO E QUELLA CREATA DAL FRATELLO DI ERRANI) PURTROPPO SE FALLISCE QUESTO GOVERNO NON CI RIMETTE IL COMPANEROS MA TUTTI GLI ITALIANI IN PARTICOLARE OPERAI E IMPRENDITORI

kihaad

Mar, 09/04/2013 - 19:41

Zagovian Vederla allo stesso modo?? In effetti è vero, anche se si sono offesi per anni e anni facendoci credere che fossero in contrasto. Con Monti hanno dimostrato di essere sulla stessa lunghezza d'onda. Ip penso peró che ci sia molta incompetenza, che non vogliono prendere i soldi dove sono veramente e che non possa uscire una legge decente da tutto questo. Infatti si sono dati il cambio per 20 anni e siamo in questa situazione per colpa di babbo natale.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 09/04/2013 - 20:18

Bene così e avanti con un presidente antifascista. Sotterrare, politicamente, la destra berlusconiana per farne nascere una moderna

Baloo

Mar, 09/04/2013 - 20:52

"Timeo DANAOS et dona ferentes". Siate leali. Nel PDL c'è la forza della Democrazia Cristiana,fiume sotterraneo che Casini non è stato capace di far emergere come fa il fiume Timavo ,negli ultimi 500 metri del suo percorso.I cattolici del PDL hanno diritto ad un Presidente che tuteli anche loro e non li offenda con matrimoni gay, eutanasie et similia. Bersani non tiri troppo la corda.Il maggior responsabile dinnanzi alla storia sarà lui per il successo o per il fallimento di questa iniziativa.

odifrep

Mar, 09/04/2013 - 21:49

Premesso che, da buon BERLUSCONIANO, non vedrò MAI di buon occhio questo incontro, pur considerando le buone ragioni di Silvio. Personalmente, non mi aspetto nulla di positivo. Infatti, penso a quando dicono:"riunioni di volpi, danno per le galline". Nella più rosea delle interpretazioni, ci sarà colui che fà e l'altro che disfa, con conseguente lite per spartirsi il merito. Da questo trampolino di lancio, partiranno i sondaggi per la prossima campagna elettorale. Chissà se augurare di tenerci il comico, visto che parlano di riaprire i manicomi. Continua.......

vacabundo

Mar, 09/04/2013 - 21:55

Incontro di due disperati.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mar, 09/04/2013 - 21:56

Stavolta si smacchia il giaguaro con la complicità di M5S. Mai grande alleanze, al massimo si abbona qualche processo e va via. Si sta tessendo una tela molto interessante

Ritratto di Luigi.Morettini

Luigi.Morettini

Mar, 09/04/2013 - 22:12

Altro giro altra corsa! Ma che siamo al Luna Park? Vuoi vedere che Gargamella ora vorrà incontrare pure Nanni Moretti e magari gli proporrà di ricominciare a fare i girotondi per dargli una mano? Cavaliere lo mandi a affanculo e poi via spediti alle elezioni. Se continua a perdere tempo anche Lei, sperando che che quella crapa tosta possa decidersi ad essere serio almeno per una volta nella vita, finirà per essere punito peggio di lui appena si tornerà a votare. Tutti ormai hanno capito, persino mezzo PD, che Gargamella, consapevole di essersi cacciato in un vicolo cieco, vuole solo provare a dimezzare la sua esclusiva responsabilità per aver perso tutto questo tempo cercando di addossarne una parte anche al PdL e quindi a Lei. Non continui a prestarsi al gioco di questo inverecondo cialtrone. ELEZIONI SUBITOOOOO!

forbot

Mar, 09/04/2013 - 23:14

Mancava poco e due leader mondiali, Kennedy e Krusciow, avessero fatto scoppiare la terza guerra mondiale. Erano pronte anche le atomiche e forse anche tanti di noi a quest'ora non saremmo quì a far commenti. Prevalse il buon senso e la saggezza e siamo arrivati fin quì. Vogliamo proseguire? Caro Bersani e Berlusconi datevi una mossa e cercate di mettervi d'accordo per il bene degli italiani che iniziano ad averne piene le scatole.

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mer, 10/04/2013 - 00:29

Ma quali prove di disgelo. Lo zuccone rosso è costretto ad andare a colloquio con Berlusconi. Ci va sapendo di non combinare nulla. Dipendesse solo da lui sarebbe lì ancora a leccare i piedi ai grilloidi. E probabilmente continua a farlo nascostamente.

Ritratto di wilegio

wilegio

Mer, 10/04/2013 - 00:41

Scusate la domanda impertinente, ma... cosa ne è stato dei dieci saggi? Stanno spandendo perle di saggezza a destra e a manca o le tengono titte per sè? Si sono mai riuniti, anche solo per farsi una birretta insieme, oppure gliel'hanno data sù immediatamente dopo la telefonata della sedicente Margherita? Mi sono forse perso qualcosa?

Ritratto di jasper

jasper

Gio, 11/04/2013 - 16:55

Napolitano oltre che ad essere napoletano cioè figlio di una terra che ha dato al mondo solo camorristi e magliari è anche comunista. Praticamente ha tutte le caratteristiche richieste per prendere gli Italiani per i fondelli come si deve. Il finale del suo regno con la nomina dei 10 saggi è la naturale ciliegina sulla torta, il naturale sfottò nei confronti un popolo d'imbecilli. Se lo sono meritato.