Sorpresa, un'africana nella stanza dei bottoni

La Kyenge è il primo ministro di colore della storia d'Italia. Con lei nominate altre sei donne

Governo rosa. Governo innovativo. Governo generazionale. Colombe del Pdl e colombe del Pd, con una componente tecnica tutt'altro che trascurabile. In sintesi, governo della conciliazione. Si possono dare tanti segnali attraverso la scelta dei ministri. Sette donne su ventuno: record di rappresentanza femminile nella squadra di governo della storia repubblicana. Cinquantatrè anni, l'età media dei suoi componenti, undici in meno dell'esecutivo guidato da Monti. A scorrere nomi e dati anagrafici, le premesse per il cambiamento ci sono tutte. Vedremo se saranno confermate dai fatti.

Innanzitutto, le quote rosa. Quando c'è da pacificare, si ricorre al sesso «debole». Alle donne più inclini al dialogo, come risultano essere quelle scelte dal premier Enrico Letta, «assecondato» da Napolitano. La psicologia conta. Non si volevano figure «divisive», come si usa dire con termine di moda. Un governo a forte caratterizzazione femminile dovrebbe favorire la mediazione, autorevolmente e ripetutamente auspicata dal Capo dello Stato. Con l'eccezione di Emma Bonino, neoministro degli Esteri, già nel secondo governo Prodi, e di Anna Maria Cancellieri, scelta per il delicato dicastero della Giustizia, già titolare dell'Interno con Monti, le altre sono al loro esordio a capo di un dicastero. È il caso di Beatrice Lorenzin alla Salute, e Nunzia De Girolamo all'Agricoltura, rappresentanti del Pdl, già note al grande pubblico televisivo. Meno conosciute sono Maria Chiara Carrozza, rettore della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, conterranea e coetanea del premier, indicata per la Pubblica Istruzione, e Cecile Kyenge, primo ministro di colore italiano nominata all'Integrazione sociale, originaria del Congo, portavoce dell'associazione «Primo marzo» impegnata nella lotta contro il razzismo. Nota per le sue imprese sportive è invece la pluriolimpionica Josefa Idem, titolare dello Sport e Pari opportunità. Tutte e tre espressione del Pd, arrivate in Parlamento da soli due mesi, approdano già sulla poltrona ministeriale: segno che la fiducia riposta in loro dev'essere notevole.

Ma la lista dei debutti non si ferma qui. Anche se si tratta in alcuni casi di vecchie conoscenze, nel ruolo di ministri sono quasi tutti esordienti. Da Maurizio Lupi, fondatore proprio con Enrico Letta dell'Intergruppo parlamentare per la Sussidiarietà, nominato alle Infrastrutture, a Giampiero D'Alia vicinissimo a Casini, responsabile della Pubblica amministrazione, fino a Mario Mauro, ex-Pdl passato a Scelta civica, titolare della Difesa (avrà fatto il servizio militare?). Oltre a loro, però, nella squadra di Letta si contano altri volti nuovi o non parlamentari. A cominciare dai due sindaci: Flavio Zanonato nominato allo Sviluppo economico, storico primo cittadino di Padova vicino a Bersani e noto per l'impegno sul fronte della sicurezza, e Graziano Delrio, renziano, scelto per gli Affari regionali, primo sindaco non comunista di Reggio Emilia e presidente dell'Anci. New entry assolute sono anche quelle di Massimo Bray, direttore editoriale della Treccani e della rivista della Fondazione Italianieuropei di Massimo D'Alema, approdato al Ministero dei Beni culturali, e Carlo Trigilia, docente all'università di Firenze e sociologo molto attento ai problemi del Mezzogiorno, scelto per la Coesione territoriale.

Per fronteggiare l'emergenza lavoro ci si è invece affidati a un tecnico come Enrico Giovannini, presidente dell'Istat e già nella commissione dei saggi voluta da Napolitano. Scelta analoga si è fatta per l'Economia, altro ministero-cardine, chiamando Fabrizio Saccomanni, con i suoi 71 anni il più anziano della squadra, attuale direttore generale di Bankitalia. La Cancellieri alla Giustizia, Giovannini al Lavoro e Saccomanni all'Economia rappresentano l'ala tecnica del governo. Uomini delle istituzioni tout court, probabilmente voluti direttamente dal Capo dello Stato.

Commenti
Ritratto di thunder

thunder

Dom, 28/04/2013 - 08:30

non bastavano i BACATI nostrani che vada al suo paese a inoltrare pretese.Ovviamente non avevamo nessun politico nostrano in grado di coprire quel ruolo?????????????????????????????????

Ritratto di dellelmodiscipio

dellelmodiscipio

Dom, 28/04/2013 - 08:41

Non poteva mancare una nota di colore nel nuovo governo fortemente voluto da Obama. E così anche da noi le leggi storiche e la tradizione cedono il passo scappellandosi ossequiosamente alle leggi dei pionieri americani, gli sterminatori dei NATIVI. La cosa mi interessa personalmente: io sono nato a Zurigo da genitori italiani e la Confederazione Elvetica si è ben guardata dal concedermi la cittadinanza per nascita. Perbacco, come sono arretrati gli svizzeri, incivili, xenofobi, uno Stato canaglia direbbe Bush.

Edith Frolla

Dom, 28/04/2013 - 08:49

già di un ministero dell'integrazione, con tutti i problemi degli italiani, non se ne sente affatto il bisogno,la pagliacciata poi del ministro d'origine congolese appare a chi ha un minimo di capacità critica, come un voler scimmiottare il Grande Alleato USA, con il loro Presidente di colore, e quietare con questo cadeaux l'animo ferito di un PD devastato dalle lotte intestine. Grande giubilo tra gli elettori del PD con l'anello al naso, che pochezza !

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 08:52

da ora in poi l'africa si trasferisce in italia

domenico.fumante

Dom, 28/04/2013 - 09:02

SENZA OFFESA PER NESSUNO,ALLE PROSSIME ELEZIONI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA UN NIGERIANO

Sonia51

Dom, 28/04/2013 - 09:06

Finalmente abbiamo un Ministro che si occuperà di integrazione sociale. Integrazione di chi? Ma degli italiani in casa propria, in mezzo a milioni di neri questuanti e venditori di cianfrusaglie, of course...

billyjane

Dom, 28/04/2013 - 09:08

Questa Signora congolese, avrà senz'altro dei "numeri". Ma non ne avevamo una di pari requisiti di italica nazionalità. Boh?

Ritratto di go2me

go2me

Dom, 28/04/2013 - 09:09

Il giornale Libero ha fatto un mini sondaggio sul gradimento dei ministri, ma non ha avuto il coraggio di mettere tutti i nomi degli eletti nella lista. Provate voi a fare un sondaggio di gradimento su tutti questi nuovi ministri!

rob73.dc

Dom, 28/04/2013 - 09:12

Non ho capito il senso della domanda su Mauro alla Difesa: avra' fatto il servizio militare? Perche' porsi questa domanda? Forse che la Lorenzin alla Salute ha fatto la crocerossina? In alcuni ministeri e' giusto che vi sia un "addetto ai lavori" (tipo Universita' e Ricerca, finalmente e' cosi' dopo decenni!!), ma non c'e' mai stata esigenza di soldati o medici nei due ministeri di cui sopra...

magilla967

Dom, 28/04/2013 - 09:26

Non mi rappresenterà MAI!!! Dovesse passare un provvedimento pro-clandestini o a favore di nullafacenti cronici, che accampano solo diritti e pretese, e sfruttano le pieghe del nostro welfare malato, sarà disobbedienza civile. Mi appello ad Alfano, che vigili affinché questa straniera non combini guai. In Italia solo chi lavora e si integra, gli altri, VIA!!!! Nessun buonismo, MAI!

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 28/04/2013 - 09:27

Per evitare di essere skedati, solo osanna

claudio faleri

Dom, 28/04/2013 - 09:28

la sinistra ottusa e anti italia ha voluto la presenza nera in parlamento per scimiottare l'america e raccogliere voti, è una mossa stalinista anche se stalin non gradiva gli africani

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 28/04/2013 - 09:28

Ormai siamo alla elezione dei ministri di genere, come da abitudine dei comunisti. La nera perchè nera, il musulmano perchè musulmano. Altri esempi. La madre del terrorista Giuliani, il capo dei devastatori centrosocializzati Caruso, il trans Luxuria, Cicciolina e altri. Ormai per entrare nel governo italiano devi avere un plus specifico. Probabilmente Jack the Ripper lo faremmo presidente della Repubblica all'istante e Landru alle politiche sociali.

Giuseppe45

Dom, 28/04/2013 - 09:31

Ci mancava proprio una ministra congolese.... Si stava meglio quando si stava peggio!

plaunad

Dom, 28/04/2013 - 09:33

Zacchete, ce l'hanno fatta. Gli anti italiani sono riusciti a mandare al Parlamento una loro rappresentante. Chissà come godrà la Boldrini. La negra ha già strillato che bisogna eliminare la Bossi-Fini. Dentro tutti !!!!

Giuseppe45

Dom, 28/04/2013 - 09:33

Un ministro in gonnella congolese. E' la ciliegina sulla torta. Povera Italia!

Beniamina

Dom, 28/04/2013 - 09:35

Non ci saranno piu "comunisti" in squadra, come dice un articolo in prima pagina online, in compenso c'é una africana che si permette di fare lobbing in maniere evidente per i suoi connazionali e per gli extracomunitari a tutto scapito degli interessi del paese. E osa persino parlare di "societa civile" che chiede "a gran voce" una nuova legge sulla cittadinanza quando abbiamo persone che si suicidano e vecchi costretti alla fame. Cos'é ? Gli africani, profughi o sedicenti tali, non hanno parassitato abbastanza e succhiato abbastanza sangue a questo esangue paese? Dobbiamo mantenerne qualche altra milionata in residence di lusso e alberghi ?. E il pdl vota si a questa ministra, che ostenta ed esterna le code che le abbiamo sentito dire ? Complimenti. Dal momento che é evidente che pd e pdl sono la stessa minestra, ossia traditori che hanno da tempo venduto il paese agli ultimi arrivati, chiunque essi siano, mi chiedo quanto tempo ci vorra ancora per veder spuntare una alba dorata anche in Italia. Non molto, temo, ma d'altronde, dal momento che gli italiani non li ascolta piu nessuno,anzi, a sfregio, fanno ministro una africana che parla di ius soli, abolizione dei cie, diritto di voto a non italiani, tra 'altro mentre in Europa paesi con governanti con un minimo di sale in zucca stanno prendendo esattamente le direzione opposta (vedasi la richiesta di GB, Olanda e Germania all UE per restrizioni forti addirittura sui comunitari), come volete che si vada a finire....

Ritratto di Manieri

Manieri

Dom, 28/04/2013 - 09:37

Una trovata equa e solidale, un tocco di politically correct, una bergogliata.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 09:38

UNA COSA è SICURA ,USA MOLTO BENE L' ITALIANO,a differenza diquei politici tipo di pietro che ne facevano scempio,

Edith Frolla

Dom, 28/04/2013 - 09:41

un governissimo che nasce sulle macerie di un PD devastato dalle lotte intestine, la cui base non accetta alcun accordo con Belzebù Berlusconi, non può che, per quietare l'orgoglio ferito della sinistra, fare una squallida operazione di marketing: un ministro congolese in un ministero, quello dell'integrazione, di cui francamente non si sente alcun bisogno con tutti i problemi che hanno gli italiani. Un inciucio dalle proporzioni colossali: lo sdoganamento di SB, forse la fine della persecuzione della magistratura, in cambio del regalo della cittadinanza agli immigrati, cioccolatino per i palati della sinistra così pieni di fiele. A farne le spese gli italiani: da un governo come questo ci aspettano soluzioni alla Cipro, già si parla di 30 miliardi di buco che non si sa come coprire, non avranno scrupoli a saccheggiare i risparmi delle povere famiglie italiane: chiudiamo i conti correnti finché siamo in tempo !

marco46

Dom, 28/04/2013 - 09:42

Avanti col finto buonismo, e a noi italiani non fanno altro che prenderci a pedate nel culo non appena ne hanno l'occasione vero Mortimer e il caso marò.

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 09:45

Belin, ma perche congolese? se si vogliono ,minoranze discriminate era meglio un genovese

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 09:47

Ora come la mettiamo con tutti sti razzisti europei che non hanno nemmeno un ministro rom ,congolese,uzbeko?

ersilla71

Dom, 28/04/2013 - 09:47

ma....come mai non dite le stesse cose per la Idem? nemmeno lei è nata in Italia. Mi verrebbe da pensare che siete razzisti....ma probabilmente sono io che sbaglio...

Sylvie forever

Dom, 28/04/2013 - 09:55

Mancava solo questa.... Un'africana nel governo italiano

Charles buk

Dom, 28/04/2013 - 09:56

Ignoranti come capre. Razzisti da osteria.

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Dom, 28/04/2013 - 09:58

Buon giorno a tutti.. chi di voi sa spiegarmi a cosa serve un Ministero per l'integrazione ?? pagare le tasse per fare un Ministero che viene usato solo per gli stranieri a me non va giù. e non ditemi che sono razzista ..!!!

Ritratto di genovasempre

genovasempre

Dom, 28/04/2013 - 10:00

Piu congolesi e meno omosex,ottima scelta

linoalo1

Dom, 28/04/2013 - 10:00

Più che una sorpresa,mi sembra una grande puttanata!E per che cosa?Per assicurarsi qualche voto in più alle prossime elezioni?O per mostrarsi bello agli occhi del mondo?O,ancora,per una rivalsa contro la Lega?Certo che prendersi l'inespertissima Idem,è stato proprio un colpo di genio!Spero solo di sbagliare il mio giudizio e di poter ricredermi a breve!Fatto stà che questa composizione non mi piace!E poi,perchè viene chiamato Governo Politico dal Vecchio?Non mi sembra che dia questa senzazione!Sembra più un Governo Azzeccagarbugli che altro!Lino.

Ritratto di indi

indi

Dom, 28/04/2013 - 10:02

dellelmodiscipio: Non conosco Paese più civile della Svizzera, io non ci sono nato ma ho sperimentato e sperimento tuttora le sue leggi che userei in toto per riformare l'Italia. Un esempio per tutti, la pensione in Svizzera è = per tutti dopo 40 anni di contribuzione, Frs. 2'200. In aggiunta esiste dal 1984 un'assicurazione obbligatoria (contributi in %, metà datore di lavoro e metà lavoratore) che serve ad incrementare il reddito pensionistico. Da quest'assicurazione non si può prelevare nulla sino al pensionamento. Viene concesso un piccolo prelievo solo in caso di costruzione o riattazione di una casa. Tutto è perfettibile ma la Svizzera è un altro mondo.

CHOLO67

Dom, 28/04/2013 - 10:03

Ragazzi, senza offesa, ma siete proprio dei poveretti !!!

veradestra

Dom, 28/04/2013 - 10:04

Mi dispiace Silvio, hai avvallato un governo con questo tipo di ministri che ti farà perdere migliaia di voti...il mio sicuramente. Silvio sbagli un colpo dopo l'altro... grazie per la gentile pubblicazione.

doppiaerre

Dom, 28/04/2013 - 10:11

Non solo non capite nulla di economia e volete la restituzione dell'imu. Non solo siete i soliti democristiani, craxiani e clericofascisti che hanno distrutto l'Italia a colpi di tassa e spendi. Non solo tra di voi ci saranno molti pensionati baby, pensionati col retributivo, membri di caste protette dalla concorrenza (giornalisti, liberi professionisti, agricoltori, tassisti, avvocati, notai ecc.), non solo siete contro il mercato e favorevoli al mantenimento di barriere all'entrata, spesa pubblica e burocrazia imperante. Siete anche profondamente razzisti. Se foste favorevoli al mercato sareste anche favorevoli alla libera circolazione. Che siate disumani e incivili è inutile dirlo perché ve ne fregate. L'importante, per voi, è non pagare le tasse ma avere diritto allo Stato mamma o alla liretta svalutata per fregare le altre nazioni. Bene. Per fortuna, cari italioti da strapazzo, per merito anche vostro e di questi giornalicchi il cui direttore ingiustamente non è in carcere, l'Italia continuerà ad essere in crisi e voi, chissà, sarete costretti a emigrare oppure, visto che all'estero verrebbero fuori le vostre incapacità, sprofonderete nel vostro declino. Atro che prendersela con chi viene qua e si dà da fare. Con i soggetti di cui sopra, con la grande massa degli italiani bisonga prendersela. I veri parassiti sono da sempre gli italiani, soprattutto chi è nato tra il '45 e il '65' la generazione che ha rubato il futuro ai propri figli e nipoti e che si meriterebbe una bella patrimoniale ad hoc. E comunque l'unico leghista buono, come del resto l'unico fascista buono, è quello morto.

Luigi Farinelli

Dom, 28/04/2013 - 10:17

Quello che non viene mai segnalata abbastanza è la differenza fra "società multietnica" e "società multiculturale". La prima comprende una società che permette l'accesso agli immigrati per ragioni di lavoro od altro, ma anche che questi si integrino totalmente, imparino la lingua del posto e RISPETTINO STORIA, TRADIZIONI (RELIGIOSE E NON) E COSTUMI della nazione ospitante (come in USA). Questo tipo di società dovrebbe essere bene accetta quando le regole basilari suddette siano fatte rispettare perchè, oltrechè l'aspetto umanitario, offre vantaggi anche agli autoctoni. Una società multiculturale invece DEVE ESSERE TOLLERATA COME IL FUMO NEGLI OCCHI poichè prevede una immigrazione non regolata che in breve produce la ghettizzazione etnica e la creazione di conflitti fra le varie etnie quando non l'esautorazione delle etnie originarie della nazione ospitante, con perdita di identità storica e culturale a vantaggio dei gruppi di immigrati che conquistano gradatamente la maggioranza numerica anche grazie alle leggi (di solito "progressiste") che li favoriscono. Cosa questa che sta avvenendo in Occidente, soprattutto nei Paesi nordici, in Francia e in Gran Bretagna. In Norvegia ormai in alcune città i Norvegesi costituiscono una minoranza etnica sovrastata dall'immigrazione forzata favorita da decenni di governi radical-femministi (quindi progressisti, e scriteriatamente terzomondisti, dopo avere abbattuto ogni principio di autorità compreso quello maschile, preposto alla difesa della nazione). In Svezia hanno stoppato la cosa quando hanno cominciato a capire l'antifona leggendo sulle magliette degli immigrati musulmani il numero "30" lì stampato, dal significato: "fra trent'anni qui comandiamo noi!". In Francia e, soprattutto, in Inghilterra, si sono accorti troppo tardi del grave danno arrecato al complesso nazione ed ora fare marcia indietro sta provocando altri disastri. Una società multiculturale è nel mirino dell'Europa poichè facilita il processo di disgregazione degli Stati nazionali a favore di una globalizzazione indiscriminata che ha proprio lo scopo di cancellare peculiarità storiche, etniche e tradizioni per favorire la creazione di Stati sovrannazionali a guida elitaria "illuminata". Infatti è la massoneria europea che spinge verso questa situazione, lentamente, subdolamente, usando come arma il politicamente corretto dei partiti sinistrosi (quelli per intenderci con guru alla Pisapia, Hollande e Sarkosy, Zapatero,Vendola, Fo, Veronesi, Scalfari, ecc). Questo processo è in avanzata fase di costruzione e poichè nel Governo Letta ci sono molti ministri orientati su questa via (membri del Bilderberg, della Trilaterale, del FMI, e del Grande Oriente d'Italia come lo stesso Letta, la Bonino ed altri, compreso lo stesso Napolitano) l'impronta europeista globalizzatrice sarà accentuata, facendo passare la cosa, come al solito, senza dare nell'occhio, portando i cittadini inconsapevoli verso situazioni per le quali sia sempre più difficile fare marcia indietro (esattamente come nel caso dell'Euro, voluto proprio per integrare il processo di globalizzazione mercantilista a prezzo dell'abbattimento degli Stati nazionali). Per cui è molto probabile che il ministro Kyenge, eletto prprio dalla Sinistra, vada più verso la creazione di una società di tipo multiculturale piuttosto che multietnico, accentuando le leggi favorenti una immigrazione indiscriminata. Sarei lieto se alla fine venissi smentito ma visto come il monopolio culturale sinistroide sia egemone ed imponga l'omologazione dei cervelli contrastando chi non la pensi così (ossia contrastando gli "impresentabili") credo che proseguiremo sulla via già bene avviata della disintegrazione del sistema Italia.

marco46

Dom, 28/04/2013 - 10:17

Certamente non si darà un gran da fare per risbianchettare il paese espellendo i colorati clandestini,anzi il paese diventerà sempre più scuro, così accontenterà il leghista Scalvini.

mariolino50

Dom, 28/04/2013 - 10:19

dellelmodiscipio IO sono contrario al cosidetto diritto del suolo, esiste solo negli Usa perchè li sono tutti immigrati, visto che i nativi come ricorda giustamente furono sterminati, e senza nessuna Norimberga, ma che gli svizzeri siano xenofobi, razzisti e succhiasangue è pure vero, nelle loro banche si nascondono i soldi degli evasori fiscali e delinquenti di tutto il mondo, e ci campano alla grande.

max.cerri.79

Dom, 28/04/2013 - 10:23

Per la Repubblica delle babane ci voleva proprio un bingobongo al governo...adesso abbiamo gay, extracomunitari, ladri, mafiosi e pagliacci. ..qualcuno che ci rappresenti si può avere?

marco46

Dom, 28/04/2013 - 10:32

Per doppiaerre. Ci difendiamo dalle ruberie comuniste Mps affare sesto telecom serbia e via discorrendo pertanto la liberazione per l'italia è arrivata cacciando i comunisti dal governo per ora, dopo si vedrà, a se godo per i rospi che state amaramente tranguggiando, che per digerirli dovrete fare abbondante uso di olio di ricino così vi passerà pure il rancoroso odio verso gli altri.

Amelia Tersigni

Dom, 28/04/2013 - 10:33

Non commento i Sigg. Ministri. Li attendo all'opera. Ma qualcosa mi dice che andremo a votare quanto prima. Ed è l'unica cosa saggia da fare !!!.

motofrera

Dom, 28/04/2013 - 10:35

a conferma che il PD è un partito allo sbando, senza idee, ma soprattutto scarso di intelligenze, per completare l'elenco dei suoi ministri è dovuto andare fino in africa... complimenti alui e ai suoi dirigenti!

antoniodaverona

Dom, 28/04/2013 - 10:36

I miei nonni non sono morti in guerra per lasciare in eredità agli extracomunitari l'Italia! E i miei genitori non hanno subito una vita di tasse per pagare le scuole e le cure agli stranieri!

marco46

Dom, 28/04/2013 - 10:40

Con questa designazione abbiamo dato una lezione ai razzisti cugini svizzeri, peggio per noi.

Ritratto di Ciucciuprusuntusu

Ciucciuprusuntusu

Dom, 28/04/2013 - 10:51

Integrazione?Ministero da abolire immediatamente,c'e' da integrare in primis i "poveri" in Italia,che grazie alla legge Fornero hanno il culo per terra,ridare lavoro e alleggerire le tasse,via imu su prima casa e agevolare piccoli imprenditori!Non e' il momento di "integrazioni".....

HARUN EL RASHID

Dom, 28/04/2013 - 10:57

Purtroppo, come tanti non vogliono fare, bisogna prendere atto di una cosa che non ci si può affidare al medico che anzichè curare la malattia la ha, invece, provocata. Per quanto riguarda l'IMU, se Berluconi era così contrario, bastava non votarla a suo tempo; sarebbe caduto Monti -forse- e avremmo evitato questo balzello. Per quanto riguarda la congolese (a che titolo avrebbe la cittadinanza e come se la sarebbe guadagnata ?) è inutile che chiediate di vigilare proprio a chi, nel frattempo, era andato a prendere ordini da Obama e dai padroni di Obama. La presente società italiana è frutto delle debolezze e cialtronerie della classe politica locale, fatta di incapaci e di servi, asservita (sotto pena di morte, vedi Mattei, ma forse anche Moro) agli americani. la società multietnica è frutto non delle canne fumate da gente come "doppiaerre" (due volte rincoglionito ?) ma degli sforzi yankee per distruggere la concorrenza europea creando società altrettanto conflittuali e divise ed intanto studiando di depredare gli africani in casa loro dopo averne fatto emigrare gli elementi migliori. E' inutile e desolante leggere appelli a Berlusconi, costui -forse per ignavia, forse per debolezza, forse per paura- dopo avere firmato un trattato di amicizia con la Libia non ha fatto nulla per bloccare (a scapito degli interessi nazionali) il gruppo di sciacalli (pardon liberatori) angloamericani e francesi che valorosamente hanno liberato i pozzi di petrolio. Ci sono altri partiti ed altre forze che potrebbero degnamente assolvere ad un compito di innanzitutto conservazione e poi di rinascita nazionale, l'importante è non farsi intimorire dalla canea e dalla cannabis sinistroide da un lato e da quella liberalaffaristica (degli affari loro però) che a braccetto ululerebbero contro un fascismo che solo nel vuoto della loro mente esiste. Forse non è troppo tardi.

Robert the Bruce

Dom, 28/04/2013 - 11:01

mamma mia quanta demagogia ha sparato fuori questa qui...diritti diritti e solamente diritti , sui doveri degli stranieri non ha detto una mazza , nemmeno il buson Vendola sarebbe arrivato a tanto. Comunque e' solo colpa del PDL , un governo di sinistra con l'appoggio della destra mah...se si andava a votare avrebbero stravinto mentre ora ce li dobbiamo tenere un paio di anni e cosi hanno il tempo di organizzarsi per bene...siete dei geni

ugsirio

Dom, 28/04/2013 - 11:03

Posso anche capire che si dia la residenza a chi nasce in Italia da extracomunitari che risiedono da almeno, diciamo, 5 anni, ma se la si da subito saremo invasi da donne incinte come è già successo per gli over 65enni ricongiunti. Probabilmente pochi ricordano e forse il Centrodestra, nel febbraio 2007, russava o leggeva il giornale o guardava filmetti porno sugli scranni del Parlamento, o forse il decreto che PRODI aveva presentato era ben dissimulato nei meandri pletorici del politichese, in ogni caso non ha fatto le barricate o denunciato tempestivamente un provvedimento che allargava le maglie dei confini per i parenti anziani degli immigrati che volevano “ricongiungersi” ai figli/ie con permesso di soggiorno nel nostro Paese da almeno 3 mesi e non mi sembra che l‘abbia fatto neppure in seguito. Sta di fatto che d’allora c’è stato un trend in fortissima crescita nelle comunità extracomunitarie, legati ai ricongiungimenti familiari, che permettono a migliaia di ultra 65enni ricongiunti di incassare i soldi del nostro sistema pensionistico senza aver mai lavorato un solo giorno in Italia”. In pratica avviene questo: un extracomunitario con regolare permesso di soggiorno che lavora da tre mesi nel nostro Paese, può chiedere di farsi raggiungere dai propri genitori, dichiarando di averli “a carico”. Una volta in Italia, gli stranieri over 65 hanno diritto di fare la domanda per avere ” l’assegno sociale”. Mi auguro che questo governo pensi prima alla riduzione del deficit che ad allargare la spesa pubblica altrimenti sarà meglio fare le valige di cartone e andarcene da questo paese senza testa.

Pluto 2012

Dom, 28/04/2013 - 11:05

Come è o dovrebbe essere noto (per chi lo ignora basta fare una ricerca su google), la nuova ministra ha da sempre sostenuto per il conferimento della cittadinanza italiana che il principio del ius sanguinis sia sostituito da quello del ius soli e si è più volte pronunziata per l'abrogazione della legge Bossi-Fini. Cosa ne pensa la Lega di Maroni?

Seawolf1

Dom, 28/04/2013 - 11:07

Proprio quello che ci mancava e di cui avevamo bisogno, no? Un'altra risorsa per il Paese...

Ritratto di predicatore1711

predicatore1711

Dom, 28/04/2013 - 11:09

ersilla71 ma....come mai non dite le stesse cose per la Idem? nemmeno lei è nata in Italia. Mi verrebbe da pensare che siete razzisti....ma probabilmente sono io che sbaglio... Carissima Ersilia. il Ministero dello sport serve a tutti gli Italiani, che poi il Ministri sia di Nazionalità tedesca non fa un baffo.. sai dirmi a chi serve il Ministero per l'integrazione.?? volevano fare Ministro la Cecile Kyenge, no problem dagli un Ministero utile a tutti..

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 28/04/2013 - 11:10

LO SPETTACOLO E' STUPENDO. Quanti libri si potrebbero scrivere sui commenti a questo articolo, e su svariati temi. Avanti cosi' commentatori! Siete impresentabilmente fantastici e insostituibili!!

fedsam

Dom, 28/04/2013 - 11:10

La nomina di questa congolese e' la conferma l'Italia ha un grande problema: molti italiani, incluso Berlusconi, hanno perso il buon senso. Meglio le elezioni che essere governati da una straniera che aprirà le porte agli africani. Letta ed il Pd sono traditori che si meritano il ritiro della cittadinanza italiana!

Massimo

Dom, 28/04/2013 - 11:13

Sette donne ma di tre possiamo farne a meno. La Bonino i cui trascorsi e il sodalizio con Pannella ripugnano e le due signore di nazionalità straniera che rappresentano i cavalli di Troia una dell'invasione degli immigrati che, se non fermata, porterà alla guerra interna (non civile, perchè quella sarebbe tra persone della medesima nazionalità) e l'altra, prussiana ex ddr, che sembra stata messa lì apposta dalla Merkel per riferire chi è antitedesco e chi no. La squadra di governo è pessima, piena di colombe PdL e se alla prima riunione del CdM non verrà abolita l'imu, Berlusconi farà meglio a far dimettere i suoi ministri e sfiduciare Letta. Diversamente sarà molto difficile che possa recuperare ancora una volta i consensi che perderebbe.

gzn663

Dom, 28/04/2013 - 11:15

Certo noi civili Italiani sappiamo come ci si comporta,in africa siamo andati con fucili,cannoni,gas nervini,e con quel bravo sterminatore che è stato graziani. Siete fascisti e purtroppo non cambierete mai.

lucrezia60

Dom, 28/04/2013 - 11:18

sono allibita da quello che ha gia detto questa "persona" ! povera italia.. povero la nostra terra che diventera una enorme cloaca a cielo aperto..una buburra..una bidonville immensa.. i nostri siti storici distrutti dalle usanze islamiche. e siccome con la sua proposta di legge non fara entrare tutta l'africa in italia ma anche cina india sudamerica ecc. (la legge dovrebbe essere uguale per tutti) noi potremo solo rifugiarci in qualche piccola riserva e tornare a vestirci di stracci.. grazie lettamaio per questo governo che anziche preoccuparsi degli italiani si preoccupa dei delinquenti

Ritratto di Rosella Meneghini

Rosella Meneghini

Dom, 28/04/2013 - 11:20

Mi auguro che S.B. abbia “sorvolato” su questa nomina perché ha in testa un piano ben preciso per tornare presto alle elezioni. Altrimenti questa potrebbe essere la scintilla per una guerra civile, o il popolo italico sarà destinato a scomparire. Qui non é questione di razzismo, qui la questione é: o noi, o loro. Il governo deve mettersi in testa che la questione umanitaria, ormai riguarda solo il popolo italiano: per cui ribadisco: o noi o loro. Che lottino anche loro nei loro paesi per conquistare i loro diritti come abbiamo fatto noi per costruire il nostro ex benessere che ci é costato fiumi di sangue. Benessere che se é vero che anche noi ci abbiamo messo del nostro per distruggerlo con la politica delle mazzette e mi fermo qui per amor di Patria, é altrettanto vero che la politica buonista ci sta dando il colpo di grazia. Le case popolari che ci sono costate il sudore della nostra fronte, sono per la maggior parte riservate a loro e i nostri poveri vivono nelle automobili. I posti negli asilo nido idem. Dalle mense scolastica addirittura, stanno scomparendo i nostri piatti regionali, per rispetto alla loro cultura. Non parliamo poi del Natale altrimenti mi viene un attacco di bile. Noi autoctoni siamo lasciati sempre per ultimi. Ho purtroppo dovuto recarmi molto spesso al pronto soccorso. Almeno la metà dei presenti erano costituiti da loro. Loro avevano la precedenza solo per, mi diceva un medico, evitare “incidenti” dovuti alla loro prepotenza. Con mia madre sotto infarto, ho dovuto aspettare ore e ore, prima che venisse soccorsa. Le carceri tanto care a Pannella, traboccano di extracomunitari, che dovrebbero essere espulsi risolvendo così il problema. Altro che scioperi della fame. Personalmente non ho niente contro la signora, ma mi chiedo perché la signora non ritorni in Congo a fare la sua sacrosanta lotta per i diritti del suo popolo. Troppo comodo mangiare nella ciotola altrui e invitare altri commensali, facendoli entrare dalla porta di servizio del buonismo di stato, senza chiedere il permesso al padrone di casa che é il popolo sovrano. Ci dimentichiamo sempre un vecchio proverbio che riguarda l’aiuto da dare allo sviluppo di un popolo: “Non serve regalare il pesce, bisogna insegnare a pescare”. Ribadisco, non ci rendiamo conto che così facendo, non solo le nostre radici verranno estirpate, ma che la guerra e dietro l’angolo.

bruna.amorosi

Dom, 28/04/2013 - 11:20

basta che quando le donne gravite sbarcano sulle nostre coste PAGHINO LE NOSTRE STESSE TASSE . altrimenti a casa mia si dice aiuta i tuoi e gli altri se puoi . .ma tanto quei bambini i genitori almeno i più non li faranno integrare ma li indirizzeranno sempre alle loro leggi .Da noi prenderanno solo,quello che gli converrà .

Ritratto di ilmax

ilmax

Dom, 28/04/2013 - 11:22

pazzesco... eliminazione della bossi-fini e naturalmente l'integrazione sarà per noi Italiani e non per chi entra nel nostro paese, siamo noi a dover conoscere la loro storia!! quello che sta succedendo a Milano con la giunta rossa!!! tolti crocifissi, costruire moschee, case ai rom, cittadinanza Italiana a chiunque nasce nel nostro paese.... la prossima sarà il divieto di sbandierare i nostri colori!!!

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 28/04/2013 - 11:23

"...impegnata nella lotta contro il razzismo." Ci mancava solo l'oculista pigmentata a ricordarci che gli italiani, oltre ad essere afflitti da una criminalità d'importazione sempre più tracotante, hanno anche il coraggio di coltivare pensieri razzisti e xenofobi.

moshe

Dom, 28/04/2013 - 11:24

Con tutti i problemi CHE ABBIAMO NOI ITALIANI, questo governo comunista è stato capace di nominare un'africana che, vivendo da regina con i NOSTRI soldi, farà di tutto per imbottire il nostro paese di extracomunitari, di farli diventare cittadini italiani e di imporre gli usi e costumi degli extracomunitari nel nostro paese. E' una vergogna! ed è una vergogna anche che il PDL abbia accettato, se ne accorgerà alle prossime elezioni!

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/04/2013 - 11:31

@harun el rashid ma i russi non meritano nemmeno un piccolo buffetto??Certo che visti da un komunista sono così buoni...............!!!

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Dom, 28/04/2013 - 11:42

e un ministro frocio e rom?

Ritratto di Ivano Colzani

Ivano Colzani

Dom, 28/04/2013 - 11:48

Stamattina, per non sapere nè leggere nè scrivere, ho effettuato una donazione ad Alba Dorata; spero che il movimento cresca e che certi influssi malefici prodotti dal connubio Bilderberg-comunisti vengano spazzati via (sempre con metodi democratici).

cisbi

Dom, 28/04/2013 - 11:52

Tanti commenti di delusione, davvero ridicolo... Faccio presente ai vari commentatori che questo governo e l'amatissimo presidente Napolitano di nuovo al suo posto sono il frutto di una decisione congiunta PD e PDL. Li avete voluti, li avete votati e ora vi lamentate di che? Loro questo sono sempre stati e questo per anni hanno sempre prodotto, cosa vi aspettavate? Adesso hanno un'altra possibilità nelle loro mani: vediamo se sapranno sprecare anche questa per l'ennesima volta o se daranno seguito finalmente alle loro mille promesse. E soprattutto vedremo se il popolo italiano alle successive elezioni sarà finalmente in grado di valutare in modo maturo l'operato di questi signori o se si farà trascinare come al solito da logiche di contrapposizione demenziali.

cisbi

Dom, 28/04/2013 - 11:53

Tanti commenti di delusione, davvero ridicolo... Faccio presente ai vari commentatori che questo governo e l'amatissimo presidente Napolitano di nuovo al suo posto sono il frutto di una decisione congiunta PD e PDL. Li avete voluti, li avete votati e ora vi lamentate di che? Loro questo sono sempre stati e questo per anni hanno sempre prodotto, cosa vi aspettavate? Adesso hanno un'altra possibilità nelle loro mani: vediamo se sapranno sprecare anche questa per l'ennesima volta o se daranno seguito finalmente alle loro mille promesse. E soprattutto vedremo se il popolo italiano alle successive elezioni sarà finalmente in grado di valutare in modo maturo l'operato di questi signori o se si farà trascinare come al solito da logiche di contrapposizione demenziali.

Altaj

Dom, 28/04/2013 - 11:54

Visto che stiamo tutti molto bene e che c'è lavoro per tutti, abbiamo fatto bene a permetterci un ministro congolese, che ci manderà altri lavoratori specializzati nella raccolta di cocchi dalle numerose palme che abbiamo sui lungomari. E mi raccomando organizzate un traghetto che faccia la spola fra Lampedusa e la Libia, non sia mai che questi lavoratori corrano dei rischi nella traversata. Viva L'Italia, anzi la nuova Italia tribale.

billyjane

Dom, 28/04/2013 - 12:00

per elisa: no, PER ERSILIA: NO, A ne non ha "garbato" neppure la idem.... idem per nazionalità straniera..... non avevamo rappresentanti in rosa di nazionalità italica? Boh, a forza di cedere il passo, dovremmo abituarci tutti ai 90 gradi per compiacere un dannoso buonismo sollecitato a spese dei più poveri. Certamente chi si occupa di terzo mondo, lo fa arricchendosi consapevolmente. Boh. RISERVE SU RISERVE

antoniodaverona

Dom, 28/04/2013 - 12:01

I miei nonni non sono morti in guerra per lasciare in eredità agli extracomunitari l'Italia! E i miei genitori non hanno subito una vita di tasse per pagare le scuole e le cure agli stranieri !

Ritratto di Roybean

Roybean

Dom, 28/04/2013 - 12:02

Ho letto che per la neoministra chiunque nasce in Italia deve essere italiano, lei è nata in Congo ma è italiana (e ministra). Ergo:a questo mondo tutti sono Italiani. Me ne compiaccio.

endrius79

Dom, 28/04/2013 - 12:03

Al di là del fatto che certi commenti denotato un'impronta razzista da ignoranza cronica, personalmente preferisco vedere questa donna di colore(che comunque andrà valutata per quello che farà e non per il colore della pelle) piuttosto che impresentabili vari come la Gelmini o Brunetta. Poi certo...è lecito anche il dubbio che l'abbiano messa a fare il ministro per dare al tutto un'ipocrita impronta di "nuovo", di "cambiamento" per mascherare la realtà...è cioè l'inciucio di casta in violazione al nostro volere elettorale.

billyjane

Dom, 28/04/2013 - 12:07

ANTONIO DA VERONA... COME HA RAGIONE..... SI HA RAGIONE

moranma

Dom, 28/04/2013 - 12:09

molti commenti lego-fascisti, la vera anima nera della destra! La parte peggiore dell'Italia che, a differenza degli altri paesi europei dove questa gentaglia è riunita in partiti chiaramente fascisti, in Italia si nasconde dentro partiti che hanno il potere come Lega e PDL!

Ritratto di flordluna

flordluna

Dom, 28/04/2013 - 12:10

buongiorno!il ministero per l'integrazione e' stato ordinato da boldrini ed ONU per piegare definitivamente l'Italia allo straniero, a seguito delle parole pronunciate da napolitano a febbraio 2012 IMMIGRATI SIETE IL FUTURO DELL'ITALIA??? Questo governo non mi rappresenta!!! Avrebbe dovuto essere composto da 18 ministri a NOSTRO CARICO... adesso ce ne ritroviamo 21 due dei quali affidati a due straniere: una che ha insultato l'Italia ed un'islamica e che NON RAPPRESENTANO L'ITALIA.. ce le hanno imposte e dovremo mantenere abbondantemente anche questi personaggi che non saranno MAI ITALIANI!!

carcascio

Dom, 28/04/2013 - 12:12

YUUUUUUUUUUUUUUUUUUHHHH ALLA FACCIA DI BOSSI E DI VOI COMMENTATORI BANALI

cirociro

Dom, 28/04/2013 - 12:30

Ci è andata bene, potevano mettere come ministro un Rom!! Speriamo che la signora faccia adottare le misure che vengono adottate in Congo per l'immigrazione clandestina!

franco@Trier -DE

Dom, 28/04/2013 - 12:34

vabbè prima che l'Italia venga governata dai musulmani ci vorrà ancora un po di tempo,magari musulmani rossi sarebbe la ciliegina sulla torta.Speriamo che apra le frontiere italiane ai congolesi e vedrete come aumenterà la popolazione italiana.

lamiaterra

Dom, 28/04/2013 - 12:45

GIU' LE MANI DALL ITALIA LO IUS SANGUINIS ITALIANO NON SI TOCCA. QUESTA BESTIALE MASSICCIA INVASIONE STRANIERA DA TUTTO IL MONDO E UNA GUERRA PORTATA NELLA NOSTRA TERRA ITALIANA. BASTA VEDERE IN TUTTA L' ITALIA DAL NORD AL SUD,PER TOCCARE CON MANO COME GLI STRANIERI STANNO DISTRUGGENDO IL NOSTRO BEL PAESE. NON FAREMO DIVENTARE IL NOSTRO BEL PAESE COME UNA SOVRAFFOLLATA PUZZOLENTE CASBA, ALTRIMENTI I NOSTRI MORTI SI ROVOLTERANNO NELLE LORO TOMBE.

Ritratto di nutella59

nutella59

Dom, 28/04/2013 - 12:47

I razzisti e fascisti ovviamente trovano da ridire sulla nera Kyenge, ma tutti zitti sulla idem, bionda nata in Germania. DA VOMITO! NULLA IN ITALIA È CAMBIATO DAL RAZZISMO MUSSOLINIANO del 1908 DALLE LEGGI RAZZISTE DEL 1938!

lamiaterra

Dom, 28/04/2013 - 12:49

BASTA; BASTA, ITALIANI SVEGLIA FERMARE L’ INVASIONE STRANIERA. L'Italia è la terra dei nostri Padri e gli Italiani non regalano la terra dei loro padri altrimenti i nostri morti si rivolteranno nelle loro tombe. Fuori dall’Italia tutti gli ospiti non invitati e non graditi. A noi Italiani gli arricchimenti degli invasori stranieri non servono perché quelli nostri ci bastano e avanzano. Questa bestiale e massiccia invasione straniera sta portando la guerra in casa nostra. Ora in tutta l'Italia dal Nord al Sud è una bomba sociale innescata e pronta a scoppiare. Tutto questo gli Italiani non gliela perdoneranno.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 28/04/2013 - 12:50

predicatore1711: molti dei commentatori su questo sito, e magari anche tu, si lamentano a giorni alterni del fatto che gli extracomunitari (soprattutto di fede islamica) non vogliono integrarsi nella nostra società... quando poi lo Stato si prende carico della faccenda ecco che le stesse persone si lamentano per l'inutilità dell'iniziativa. In pratica si lamentano sempre a prescindere...

antonio54

Dom, 28/04/2013 - 12:54

Così ci dirigiamo mestamente al declino della razza italiana. Una forestiera vuole dettare legge qui da noi...Andiamo proprio bene.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 28/04/2013 - 12:57

Ivano Colzani: il fatto che tu abbia fatto una donazione ad alba dorada e ci venga poi a parlare di metodi democratici, conferma quanto hai detto: non sai ne' leggere ne' scrivere!

arkangel72

Dom, 28/04/2013 - 12:57

Ma sto ministero a che serve??? Sarà pure senza portafoglio, ma quello della negra sarà bello gonfio d'ora innanzi!!! E poi dicono che non facciamo nulla per il terzo mondo!!!

moshe

Dom, 28/04/2013 - 12:59

Ausonio, porta pazienza, purtroppo arriveranno anche quelli.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 28/04/2013 - 13:00

Un maledetto imbroglio.Ovvero quer fattaccio brutto di palazzo ghigi.L italianita sempre piu bistrattata.Dove andremo a finire gia si e cominciato a vedere dal 1943.

moshe

Dom, 28/04/2013 - 13:00

antoniodaverona, hai perfettamente ragione, i nostri vecchi sono morti per fermare lo straniero invasore, gli schifosi politici attuali favoriscono, a nostre spese, il loro arrivo.

Ritratto di vaipino

vaipino

Dom, 28/04/2013 - 13:04

Africani si stanno organizzando per partorire in Italia ed essere mantenuti a spese nostre. Questo ministro è un mostro partorito da un governo di svenditori della nostra sovranità.

GUGLIELMO.DONATONE

Dom, 28/04/2013 - 13:05

Avevo qualche perplessità in ordine alla nomina a ministro per l'integrazione sociale della Signora Cecilia Kyenge, ma l'edizione mattutina del TG5 mi ha prontamente ed ampiamente rassicurato rendendo noto l'autorevole parere espresso sull'argomento dal Calciatore Mario Balotelli!

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 28/04/2013 - 13:08

Ci voleva questo articolo, almeno per fare emergere quanti celebrolesi esistono sulla faccia della terra... Sarà poi vero che i tanti commenti deliranti sono soltanto il frutto di ignoranza e vigliaccheria, ma fra tanti pecoroni belanti convinti di appartenere alla razza ariana c'è poi sempre la testa calda come dimostra quanto successo davanti a palazzo chigi.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Dom, 28/04/2013 - 13:08

Ci voleva questo articolo, almeno per fare emergere quanti celebrolesi esistono sulla faccia della terra... Sarà poi vero che i tanti commenti deliranti sono soltanto il frutto di ignoranza e vigliaccheria, ma fra tanti pecoroni belanti convinti di appartenere alla razza ariana c'è poi sempre la testa calda come dimostra quanto successo davanti a palazzo chigi.

moshe

Dom, 28/04/2013 - 13:13

Giuro che se la Lega dovesse dare la fiducia a questo schifoso governo, NON AVRA' MAI PIU' IL MIO VOTO.

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 13:14

x Rosella Meneghini Brava hai scritto un bellissimo post. Facciamo come la Svizzera in cui ci vogliono 30 anni per ottenere la cittadinanza, E incominciamo a sbatterli fuori a milioni sti immigrati per la maggior parte delinquenti. Fuori dal mio paese immigrati!

lamiaterra

Dom, 28/04/2013 - 13:16

Giù le mani dallo Ius sanguinis Italiano !! ------- NUN S A DA TIGNE E NERO MAI ER SENATO ------- Ho visto un ber pezzone e travertino de bianc antico mezzo sotterato sopra na scritta de vecchio latino NUN S A DA TIGNE E NERO MAI ER SENATO Mentre che me guardavo sto pietrone immagginanno Roma er su passato me s avvicina n vecchio cicerone Ariecchine n artro tutto mbambolato Ma o sai perchè sta pietrasta nterata Perchè se se tira fora e s arivorta come fosse che so na gran frittata poi vedi te da sotto che te sorta Vermi Vermetti e Bacarozzi Neri e Merde schiacciate tanto tempo fa che te ponno fa capì com era ieri proprio se je dai modo de fatte governà.

Pazz84

Dom, 28/04/2013 - 13:21

Peccato per i commentatori idioti che Cecile Kyenge sia cittadina italiana, quindi può benissimo ricoprire la carica di ministro. O volevate il solito ministro razzista all'integrazione?

Pazz84

Dom, 28/04/2013 - 13:29

@doppiaerre si stimo profondamente per il commento

agosvac

Dom, 28/04/2013 - 13:33

C'è un ministro che è di pelle nera ma se è stata designata come ministro deve essere di nazionalità italiana. Una persona intelligente direbbe: vediamo cosa saprà fare e poi si giudicherà! Uno stupido invece dice: è di pelle nera quindi sicuramente non riuscirà a fare niente di buono!!!!!!!

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 13:36

Primo: non tollero più che veniate qui a fare i moralmente superiori senza argomentazione ma solo con demagogiche frasi comuniste trite e ritrite. Secondo: ditemi perchè riconoscere che gli italiani vengono sistematicamente schiacciati in favore degli stranieri vi risulta razzista (case popolari sono loro appannaggio da anni, asili invasi di loro figli mentre loro se ne vanno a spasso, sussidi e persino pensioni sociali). Terzo: perchè dare la cittadinanza a persone che sono residenti in Italia da soli 5 anni, mentre nel resto del mondo è diventato praticamente impossibile solo pensare di avere un permesso di soggiorno. Ora, gli italiani si ammazzano, impazziscono, vivono di miseria e voi pretendete pure di favorire ancora questi parassiti SOLO ED UNICAMENTE perchè pensate ai loro voti e poi sarebbero gli altri razzisti?? Bene, io sarò razzista ma almeno NON FACCIO SCHIFO COME ESSERE UMANO

Anita-

Dom, 28/04/2013 - 13:42

max.cerri.79 Dom, 28/04/2013 - 10:23 Per la Repubblica delle babane ci voleva proprio un bingobongo al governo...adesso abbiamo gay, extracomunitari, ladri, mafiosi e pagliacci. ..qualcuno che ci rappresenti si può avere? Quanto meno Lei è ben rappresentato..

igiulp

Dom, 28/04/2013 - 13:46

A leggere qui sembra che il 90% sia di fede leghista. La cosa proprio non mi pare visti gli esiti del voto. Cosa significa? Quanti di coloro che scrivono hanno precedentemente sparato contro la Lega? Si è leghisti per convenienza momentanea o per FEDE ?

scipione

Dom, 28/04/2013 - 13:48

endrius79,prima di sproloquiare sualla Gelmini e su Brunetta,SI LAVI LA BOCCA CON L'ACIDO MURIATICO.Quanto al ministro negro,non si mette in discussione il colore della sua pelle,ma IL SUO PROGRAMMA gia' annunciato : eliminazione della Bossi -Fini,eliminazione del reato di immigrazione clandestina,ius soli per cui i figli di immigrati,clandestini o no, hanno diritto immediatamente alla cittadinanza italiana,non piu' limitazione agli sbarchi...endrius 79,riesce a capire cosa succedera' in Italia appena saranno varati questi provvedimenti,stando anche il fatto che Francia ,Germania,Olanda,Spagna.....stanno attuando provvedimenti di restrizione feroce contro gli sbarchi sulle loro terre ? L'Italia sara' INVASA senza alcun freno, da persone per bene,ma anche da terroristi islamici,spacciatori,assassini,delinquenti di ogni risma e l'Italia si trasformera' da bel paese a grande cloaca del malaffare.Mi creda,non e' razzismo,ma critica consapevole alla stupidita' criminale di questa pericolosa donnetta.

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 13:53

AGOSVAC...ma che ca...zo vai blaterando? Questa è ministro da un giorno e già parla di cittadinanza regalata, welfare regalato, privilegi e saremmo noi i superficiali? Oh, ma a voi il cervello lo triturano alla nascita?

barlettani luca

Dom, 28/04/2013 - 13:54

con questa nomina per me il pdl è finito per sempre.

Roberto Monaco

Dom, 28/04/2013 - 13:55

Beh dai, in fin dei conti siamo passati da un'africana a villa San Martino, ad una a paazzo Chigi. Seriam che questa lavori per tutti gli italiani, non come l'altra che i lavoretti li faceva solo ad uno

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 28/04/2013 - 14:02

l'ennesima cialtronata piddina..quelli che fanno gli "americani" i soliti deficienti di sinistri..

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 28/04/2013 - 14:03

agosvac, con quello che è riuscito a combinare Obama in medioriente... Stessa pelle e stessa ideologia. Stando alla teoria del rasoio i risultati saranno identici.

Ritratto di Tora

Tora

Dom, 28/04/2013 - 14:04

L'Italia è diventato un bruttissimo posto nel quale vivere, una cloaca terzomondista.

Ritratto di Roybean

Roybean

Dom, 28/04/2013 - 14:06

Finalmente, con la ministra congolese, siamo diventati un paese moderno e à la page.

Ritratto di rapax

rapax

Dom, 28/04/2013 - 14:07

doppiaerre l'imu pagatela te e non rompere gli zibidei agli altri, ps la gongolese e lo iud solis pagatelo tè e pagati te tutte le pappatoie di questi ladri.

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 28/04/2013 - 14:08

Teniamoci i neri , i gialli e i bianchi, ma mannamo affanciulo i rossi , quelli si che sono la vera piagha da estirpare. Basta vedere i commentini da 4 soldi che sputa il loro annacquato cervello.

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 14:10

Non esiste integrazione e' una invenzione dei komunisti. Questi vogliono solo rubare e fare i padroni in casa nostra. Le carceri sono piene a meta' di immigrati. E i komunisti che a parole li amano non ne hanno mai visto uno in vita loro. Razzisti contro gli Italiani

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Dom, 28/04/2013 - 14:10

@nutella59: La Idem è ministro dello sport. Non avrei avuto nulla da ridire se al suo posto ci fosse stato un bingo bongo. Ma questa l'hanno messa all'integrazione... Dopo Boldrini alla camera, diamo agli africani un solo messaggio: "INVADETECI". Se Berlusconi darà la fiducia ad un simile governo palesemente di SX, dove non ha avuto manco il ministero dell'economia, il PDL non avrà mai più il mio voto... Meglio buttarlo su qualsiasi partito di estrema destra tipo forza nuova.

Ritratto di flordluna

flordluna

Dom, 28/04/2013 - 14:12

Nutella59 buongiorno!! della tedesca ho gia' scritto nell'articolo apposito e non tanto bene! Quando insulto' l'Italia scrissi sulla sua pagina facebook.... purtroppo leggendo un articolo su Libero... ho scoperto a chi fanno capo queste scelte... la mussulmana fa capo a letta e la tedesca fa capo a bersani!! la demagogia rossa non si smentisce mai... come neppure quella di certi commentatori manipolati mentalmente!!!!

Ritratto di tulapadula

tulapadula

Dom, 28/04/2013 - 14:24

Un'ITALIANA, non un'africana. Ignoranti.

scorpione2

Dom, 28/04/2013 - 14:24

si non si puo' eleggere ministro nel nostro paese una persona nata in africa per di piu' dottore,non dobbiamo confrontarci con la loro cultura e anche incultura,noi popolo italiano abbiamo esportato tanti e illustri geni,ma abbiamo esportato soprattutto la mafia .non so' a voi (credo molto di si)non interessa molto se una di colore sia diventata ministra,ma mi e' seccato molto sentirmi dire in grecia ITALIA MAFIA, cosa potevo rispondere? hai ragione. e voi state a sparlare del colore della ministra e ammettiamo che fa' bene il suo lavoro? non dovreste insultare i nostri per la loro incapacita' e dire di prendere esempio di come si governa da una di colore?.

Paolo Corradoi

Dom, 28/04/2013 - 14:26

Complimenti al mio ex partito il PDL, che naturalmente non voterò più. in un momento drammatico per le famiglie italiane occorreva proprio un ministero per l'integrazione, dato ad una comunistaé? Costei insieme alla Boldrini si impegnerà ad aprire le porte ad una valanga di stranieri, ma anoi disgraziati nati qua chi ci pensa? Siamo noi o loro a doversi inregrare, bussare e chiedere permesso prima di entrare? Questa nazione si chiama ancora italia?

Altaj

Dom, 28/04/2013 - 14:31

Visto i tanti posti di lavoro che abbiamo a disposizione, e le tante aziende che nascono ogni giorno, è giusto incrementare l' immigrazione, soprattutto dall'Africa. La Idem non ce ne può mandare, perchè tedeschi non ne sbarcano a Lampedusa, allora ci appoggiamo a questa congolese che senz'altro ci darà una mano.

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 28/04/2013 - 14:42

doppiaerre 10:11 - - - Più che doppia erre, penso lei sia triplo ebete.

pansave

Dom, 28/04/2013 - 14:51

Depositata la legge della congolese: aperture delle frontiere , riconoscimento cittadinanza facilitata, invito a tutti a venire. Neanche Obama (mussulmano e socialista)c'avrebbe mai pensato. Non è questione di razza, ma di logica regolazione dei flussi migratori, presente in tutti i paesi del mondo. Il cieco buonismo politico porta all'anarchia,

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 28/04/2013 - 14:54

Non ho niente di personale, per il momento, contro Madame Cécile Kyenge Kashetu anche se penso che, visto l'attuale contesto sociale italiano, tale carica sia alquanto affrettata/inopportuna e sia comunque esagerato portarla a livello ministro. Spero comunque che, prima ancora di adoperarsi per far approvare le sue idee e di mostrarsi indulgente, se non addirittura promotrice, con eventuali manifestazioni/scioperi degli immigrati (come, esposto nel profilo su altro sito), la Signora in questione spieghi innanzitutto e molto chiaramente agli immigrati (regolari, ma soprattutto irregolari/clandestini), quanto detto dal buon G. Mazzini in materia di diritti : "I diritti devono essere la conseguenza di doveri assolti". Detto altrimenti e come mi ripeteva mia nonna, ”prima il dovere, poi il piacere”. Staremo a vedere.

mariolino50

Dom, 28/04/2013 - 14:55

Bisognava per forza metterci una pareccchio abbronzata, e proprio in quel posto lì, direi anche a che cacchio deve servire un ministero inventato del genere, bisognerebbe limitarla e non certo favorire l'immigrazione, oppure vogliono sostituire i nostri ricostretti ad andarsene in cerca di fortuna.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 28/04/2013 - 14:57

Alle regionali nel FVGiulia la Deborah (pd) ha superato per 2000 (duemila) voti Tondo (pdl). Si parla (nessuna smentita ancora) di 6000 (seimila) "rimasti" portati in gita a votare da Slovenia e Croazia. "rimasti" di là (chissà perchè, forse gli è convenuta la diaspora dei trecentomila parenti) con diritto di voto di qua. Sempre meno eccezione e sempre più regola che siano gli altri a decidere per noi.

imodium

Dom, 28/04/2013 - 14:58

Era proprio necessario???? mah!!! In ogni caso spero e mi auguro che non mettera' mai bocca sui provvedimenti che il governo prendera' per il rientro dei soldati del S.Marco, non è italiana quindi taccia.

moshe

Dom, 28/04/2013 - 14:58

Con questo governo abbiamo toccato il fondo del letamaio.

CESAR5916

Dom, 28/04/2013 - 14:59

MA SE E' COSI' BRAVA A FARE IL MINISTRO IN ITALIA,PERCHE' NON VA' AD AIUTARE IL SUO PAESE DOVE I PROBLEMI NON MANCANO INVECE DI RIMANERE QUI'.I ITALIA NON RIUSCIAMO TRA TUTTI I LECCACULO E I PARASSITI CHE RUBANO LO STIPENDIO A TROVARE UNA PERSONA CHE POSSA SVOLGERE QUESTO " DELICATO " COMPITO ISTITUZIONALE.E' UNA LUNGA AGONIA E PER L'ESTREMA UNZIONE MANCA POCO.AUGURI A TUTTI

Ritratto di Rondò Veneziano

Rondò Veneziano

Dom, 28/04/2013 - 15:00

O insomma bananas, possibile che non vi vada mai bene niente, ma pensate davvero che Papi per salvare capra e cavoli possa ancora permettersi di ascoltare le meschine fregnacce postcoloniali di un esercito di scimmie urlatrici che lo voterebbe anche se fosse gay, lui poi che da sovrano illuminato ha aperto le porte del bunga bunga a tutte le razze ed i colori e le età già da diversi anni. Ringraziate il cielo che se la sfanga egregiamente anche stavolta, invece di stare a lamentarvi per una negra nel governo, al posto di un nanetto da circo equestre trombato come l'ex ministro della pubblica amministrazione.

HARUN EL RASHID

Dom, 28/04/2013 - 15:02

E' proprio vero che quando i malvagi desistono dal fare il male, ci sono sempre gli imbecilli che proseguono anche se non gli conviene. A vedere certi commenti di persone evidentemente deboli di mente, ci si rende conto. Via con l'insulto: razzisti, fascisti, deboli di mente e purtroppo qualcuno si fa incantare da questa nenia lagnosa ed appecorata ai soliti clichè della nuova sinistra italiana che si nutre canne ed american way of life. Non facciamoci impaurire e quanto alla democrazia va precisata una cosa: la eventuale concessione della cittadinanza per nascita va subordinata ad un referendum nel quale si possa esprimere liberamente il popolo italiano e non una piccola porzione di politicanti da strapazzo con il loro seguito di scagnozzi magari anche convinti. Avete notato che nessuno degli antirazzisti ha invocato un istituto democratico come il referendum ? La democrazia questi ce l'hanno sulle labbra, ma prima se la mettono sotto il c...(magari assieme ad altre cose...). E meno male che l'attentatore di Montecitorio è stato catturato, perchè c'era già qualche minchione che tentava di identificare rigurgiti di fascismo. Spiacenti, vi è andata male era slo un poveraccio (italiano e bianco, quindi ignorato da tutti ed anche da voi) che cercava un ultimo gesto di ribellione. @lamiaterra : ma tu come è sei uscito di sotto il pietrone ?

gi.lit

Dom, 28/04/2013 - 15:03

Paolo Corradoi. Giusto. Ma se siamo a questo punto è perché i governi ci centrodestra anche in proposito hanno fatto poco o nulla. Non è certo per caso che il Pdl ha perso milioni di voti. E però i berlusconiani di ferro si inalberano se qualcuno si permette di risalire alle origini di questo disastro. Addirittura ci sono persino delle teste di cazzo le quali sostengono che chi parla così è comunista. La saluto.

Ritratto di Rondò Veneziano

Rondò Veneziano

Dom, 28/04/2013 - 15:11

Ritengo di dover esprimere il mio sdegno per questa scelta equivoca che alienerà tante e preziose menti dal nostro partito per portarle direttamente sulle sacre sponde padane ad abbeverarsi alla sacra ampolla del dio Po, però mi sia consentito di fare una piccola considerazione di estetica antropologica: sarebbe forse stato meglio mettere al suo posto uno scherzo della natura come il renatino, che solo per depositare la scheda nell'urna ha bisogno di un palafreniere personale, o almeno a livello di dati antropomorfi riultiamo più vicini alla media con la negra?

macchiapam

Dom, 28/04/2013 - 15:19

Accidenti: ma a cosa serve un ministero "per l'integrazione"? In tempi di vacche magrissime, era davvero il caso d'inventare una carrozza tanto inutile? E poi: bene, naturalmente, la scelta del ministro per quella strana funzione; nessuna riserva verso chi ha la pelle scura. Però ci si dimentica che tra i caucasici (noi) e gli africani stanno millenni di distanza culturale, non facilmente colmabili - nonostante parità di studi e di condizioni - in pochi anni. Quello che ancor oggi accade in Africa ne è il sintomo grave: i metri mentali di quelle popolazioni sono diversi da quelli che noi abbiamo acquisito nei millenni dagli egizi, gli assiri, i greci. Non è detto che siano i migliori; però sono diversi. E non si può credere che il ministro "bongo-bongo" sia, alla lunga, lontano dalla sua origine.

Ritratto di flordluna

flordluna

Dom, 28/04/2013 - 15:23

spero fino all'ultimo in un'azione diabolica di Silvio berlusconi... docile come un agnello ed astuto come un serpente... aspetto la fiducia :D

andrea bar

Dom, 28/04/2013 - 15:30

Leggo tanti commenti lungimiranti. La signora in questione è italiana secondo le leggi italiane. Il vostro è solo razzismo.

Ritratto di mambo

mambo

Dom, 28/04/2013 - 15:34

La sinistra ha un bisogno assoluto di allargare la base elettorale, altrimenti scomparirà dalla scena politica. Quindi le loro priorità sono: Aumento indiscriminato dell'immigrazione con ulteriore concessione degli attuali privilegi (tutto a nostre spese)e distribuzione di benefici e posti di comando. Vedrete quanta propaganda per questo ministro congolese!

Il giusto

Dom, 28/04/2013 - 15:41

Ricordo ai silvioti che questo è il governo voluto da silvio!In fondo lui non è razzista,"ragazze" di colore ne ha molte a libro paga...

tittinella

Dom, 28/04/2013 - 15:43

tranquilli ragazzi, le leggi vanno votate in parlamento. ci pensa la lega a cassarle in senato.

antoniodaverona

Dom, 28/04/2013 - 15:49

Chissà quanta riconoscenza avranno gli altri stati quando le nostre terre si riempiranno ancora di pú di extracomunitari! Secondo me stanno già ridendo di noi!

Ritratto di stenos

stenos

Dom, 28/04/2013 - 16:07

Ma qualcuno l'ha spiegato che non c'e' piu' trippa per i gatti? Che siamo col culo per terra? Che siamo allo sfascio?

Ritratto di mariosirio

mariosirio

Dom, 28/04/2013 - 16:13

ora anche il congo ha una colonia

Ritratto di michele lamacchia

michele lamacchia

Dom, 28/04/2013 - 16:15

E' un' ammissione implicita: gli italiani sono tutti così razzisti che non ce n' era uno/una che potesse fare la politica contro il razzismo. Medici italiani volontari in Congo (potevano prenderne uno) e una dottoressa congolese a governare in Italia. E' una riflessione razzista? O una constatazione di una scelta gratuita e offensiva. E che non giova, a priori, alla causa: anzi.

lamiaterra

Dom, 28/04/2013 - 16:16

@ harun el rashid ---- Io sono un vero Italiano. E darei anche la vita per difendere la sacra terra Italiana, come hanno fatto i miei genitori e i miei antenati. ----- SENTI PITECANTROPO RITORNI AL FUTURO. ----- Well, and another time don’t be silly. You see.

Ritratto di hernando45

hernando45

Dom, 28/04/2013 - 16:23

Mi sono letto tutti i 134 commenti finora pubblicati e mi viene da fare la seguente riflessione. Se come viene scritto da molti, è giusto che questa Sig.ra chieda la cittadinanza Italiana per tutti quelli che nasceranno in Italia, perchè Lei che è nata in Congo (e quindi secondo il Suo stesso principio dovrebbe essere cittadina Congolese)è cittadina Italiana???? Questo secondo me si chiama PREDICARE BENE E RAZZOLARE MALE!!!! Saludos

Stella

Dom, 28/04/2013 - 16:29

Spero che questo ministro dato che è di origine congolese oltre a chiedere i "diritti" per gli immigrati ricordi loro che l'Italia è uno Stato dove vi sono anche "doveri".

Boccato

Dom, 28/04/2013 - 16:30

IO NO MI INTEGRO ! SO FASCISTA E ME NE VANTO ! VIVA MUSSOLINI E LA MIA ITALIA SANA, BIANCHA E ROMANA !! MEGREBINI, TORNATE IN AFRICA !

Boccato

Dom, 28/04/2013 - 16:34

SO FIGLIO DI QUELLA LUPA SIGNORA MINISTRA ! SO E ME NE VANTO !! """"Vado in abissinia Si formano le schiere e i battaglion e van marciando verso la stazion, hanno lasciato il loro paesello cantando al vento un gaio ritornello. Il treno parte: ad ogni finestrin ripete allegramente il soldatin. Io ti saluto: vado in Abissinia cara Virginia, ma tornerò. Appena giunto nell'accampamento del Reggimento ti scriverò. Ti manderò dall'Africa un bel fior che nasce sotto il ciel dell'Equator. Io ti saluto: vado in Abissinia cara Virginia, ma tornerò. Col giovane soldato tutto ardor c'è chi sul petto ha i segni del valor, ma vanno insieme pieni di gaiezza cantando gl'inni della giovinezza. E il vecchio fante che non può partir rimpiange in cuore di non poter dir: Io ti saluto: vado in Abissinia cara Virginia, ma tornerò. Appena giunto nell'accampamento del Reggimento ti scriverò. Ti manderò dall'Africa un bel fior che nasce sotto il ciel dell'Equator."""" EVIVVA IL DUCE !

straniera1

Dom, 28/04/2013 - 16:35

Non mi sono mai permessa di scrivere sui siti per dare la mia opinione ma oggi mi sento di dover farlo. Sono una straniera, ho vissuto sei anni in italia. Amo questo paese, ci torno appena posso per vedere gli amici e la "famiglia" che ho lasciato li tre anni fa. Sono ingegnere ma sono andata via dal vostro paese proprio per la gente come voi. Gli italiani stanno male per colpa degli italiani. Perche non aspettare e vedere il lavoro fatto prima di giudicare?

ABC1935

Dom, 28/04/2013 - 16:37

Finalmente abbiamo un nuovo governo! Dopo 60 giorni di inutili tentativi , è nato il risolutore dei tantissimi problemi che incombono sugli italiani !- Fortunatamente , con la lungimiranza che distingue i politici nostrani , è stato previsto il " Ministero dell'integrazione "!!! Se ne sentiva l'impellente necessità infatti , gli italiani tutti , percepiscono un certo malessere costretti , ormai da tempo , a convivere con le più svariate etnie come , ad esempio , gli zingari , i romeni , i cinesi , gli asiatici , i nordafricani , congolesi ecc. ecc. , che , naturalmente , ci impongono le loro religioni , i loro costumi , le loro regole di vita e le loro leggi !! L'anarchia che ne deriva è stata finora tollerata data l'inadeguatezza delle nostre leggi ! Ora , però , le cose cambieranno per noi poveri nativi : saremo patrocinati dal nuovo ministro ! Chi meglio della congolese Cecile Kyenge , donna di colore , congolese di nascita , potrà proteggerci dalle intemperanze di una eventuale invasione massiccia di estracomunitari , magari " aiutati " dal nuovo presidente della Camera dei deputati Sir.ra Boldrini ??? Auguri a tutti e viva l'Italia !!!

Tarantasio.1111

Dom, 28/04/2013 - 16:38

Spero che la ministra di colore inciampi presto in un gradino del palazzo....

straniera1

Dom, 28/04/2013 - 16:41

Perché non aspettare di vedere il lavoro fatto prima di giudicare? L'Italia sta male per colpa degli italiani. Questo governo ha avuto il coraggio che nessun altro governo non ha mai fatto. Lasciateli lavorare e poi farete i conti. La cittadinanza agli stranieri e un vantaggio che solo gli italiani non capiscono ma paesi come francia e germania l'hanno capito da tempo. Non per caso sono le prime economie in italia...

Ritratto di woman

woman

Dom, 28/04/2013 - 16:43

Sempre le solite truffe: nel programma di questo governo c'era l'urgenza economica, NON l'abolizione del reato di immigrazione clandestina, tantomeno dare la cittadinanza italiana a chiunque nasca in Italia.

piedilucy

Dom, 28/04/2013 - 16:47

doppiaerre mi risulta che sono gli extracomunitari che vengono qui si fanno mantenere dagli italiani con le loro tasse, si sono presi le case popolari perchè poverelli non hanno soldi, i mentecatti trovano lavoro, vengono aiutati dai comuni, assistiti, e prendono la pensione non dopo 40 di lavoro ma subito spero che qualche disperato italiano ti faccia fuori buonista del c..o

straniera1

Dom, 28/04/2013 - 16:49

Gli stranieri in italia amano il paese, hanno voglia di viverci e di pagare le tasse per contribuire anche loro alla vita delle loro citta ma voi li spingete sempre ad andare via. Se ne andranno ma il vostro paese sara sempre piu male. Ho vissuto e studiato sei anni in italia. Sono ingegnere ma oggi lavoro e pago le tasse altrove anche sei avrei voluto farlo per il paese che mi ha accolto. Per colpa vostra sono andata via. Se alcuni di voi hanno un esempio in europa di un paese come il vostro fatemi sapere. Non ha caso si parla di globalita, siete e sarete obligati a fare i conti con stranieri per poter uscire da questo buio ve lo assicuro e vi daro esempi se volete

franckie

Dom, 28/04/2013 - 16:55

Ma se gli Italiani stessi erano giudicati non bianchi dagli Uffici di immigrazione USA!! Gli Italiani (tranne poche eccezioni nel nord Italia) sembrano piu' nord africani che proprio bianchi e non solo per il colore della pelle ma per i tratti del viso spesso "zingareschi" e per niente di tipo caucasico dominante in nord europa. Nel tipo medio italiano odminano: pelle olivastra, macella poco definita, naso lungo, assenza di zigomi, ecc... Passate le frontiere in Francia o in Germania per vedere razze bianche. Inoltre là vi sono tanti immigrati e nessuno si permette di chiamarli "di colore" Forse perche là sono sicuri del loro essere "bianchi"! Quindi se un popolo deve stare zitto in termni di "colore" è proprio quello italiano!!

william_munny

Dom, 28/04/2013 - 16:56

Berlusconi vende l'italia per salvarsi dai processi. PUBBLICARE GRAZIE

CHEMONDO

Dom, 28/04/2013 - 17:04

Non puzza di conflitto di interessi ?

st.it

Dom, 28/04/2013 - 17:22

nessun poitico italiano all'altezza.Era già abbatanza la elezone dlla signora in questione.Vada in congo a imporre pace e sviluppo e non l'integrazione deli africani a casa nostra.

Boccato

Dom, 28/04/2013 - 17:23

VOLETE TRANSFORMARE LA SACRA TERRA ROMANA ITALIANA A DUN SCARICO PUZZOLENTO DI MAGREBINI AFRICANI ? CONTINUATE COSI ! LE VOSTRE FIGLI CON LE PANCIE STUPRATI TI "RINGRAZIARANO' TROPO !! LASCIATE PER TERRA QUESTA PORCA UTUPIA INTEGRAZIONISTA PER CARITA !

Roberto Casnati

Dom, 28/04/2013 - 17:48

Di male in peggio. Le quote "rosa" preludono ad un comportamento uterino dell'esecutivo. Ma non vi sono bastate la Fornero, la Rosy Bindi, la Jervolino, la Mussolini, la Pivetti, la Livia Turco, la Gelmini, la Santanchè, la Jotti e tutte le altre stupide donnicciuole isteriche della politica? Ne volete altre ancor più stupide ed isteriche? Come ad esempio quella dalle "riforme epocali" che ha semplicemente spostato qualche procura? L'unica donna sincera ed onesta della politica è stata Cicciolina che, almeno, ci ha messo del suo! Gli altri ministri poi, il migliore fa pena; tutti ex DC, tutti ex balena bianca spesso, anzi spessissimo collusi con la mafia. Tutti questi poi chi li ha mai votati? Il voto del popolo non conta nulla perché andare a votare? Forse per avvallare decisoni lontane le mille miglia dal volere popolare? Questa africana poi li batte tutti per disonestà morale. Vuol far passare il riconoscimento della cittadinanza per i nati in Italia il che vuol dire, in pratica, il riconoscimento della cittadinanza a tutti i clandestini che hanno avuto figli in Italia, infatti, per la legge sul ricongiungimento famigliare, automaticamente anche i genitori diverrebbero Italiani, vanificando così tutte le leggi sull'immigrazione. Sarà molto conveniente per qualsivoglia farabutto, purchè extracomunitario, mettere al mondo un figlio, magari con una prostituta, per evere la cittadinanza italiana. No! No! No!

gardadue

Dom, 28/04/2013 - 18:04

pravda99 E tu sei un povero komunistoide col cervello pieno d' aria fritta soffiata da bersanof e c.Ps se vuoi la ministra CONGOLESE prendi l'aereo e vattene in Africa stronzetto

Ritratto di abj14

abj14

Dom, 28/04/2013 - 18:06

andrea bar 28/04 15:30 scrive: "… Il vostro è solo razzismo." - - - Per quanto mi concerne, sono tutt'altro che razzista quindi non ne faccio una questione di pelle (vivo in Africa da oltre 30 anni e non sono per niente negrofobo, anzi molto negrofilo). Trovo che questa nomina sia un'esagerazione che ci si poteva risparmiare nelle condizioni attuali anche se fosse stato eletto un viso pallido/pallida. Diffido allo stesso tempo della Sig.a in questione visti i suoi propositi (che sono contrari ai miei) specie quando accompagnati da manifestazioni di piazza da lei organizzate/sostenute o apprezzate che dir si voglia. In tema di razzismo in generale, sarebbe ora di smetterla di dire scempiaggini. Sono certi benpensanti, perbenisti, fasulli embrassons-nous (alla Fini-Boldrini ad esempio) che con la loro cosiddetta tolleranza e falsa lungimiranza, hanno fomentato e continuano a fomentare intolleranza, insofferenza, xenofobia e razzismo anche in chi che non ne era affetto o comunque già vaccinato. Non credo che alla maggior parte degli italiani diano fastidio gli stranieri che si comportano come si deve - anzi; il discorso cambia quando vengono qui a fare i privilegiati/mantenuti e/o a delinquere. Basta guardare la percentuale di delinquenti stranieri (senza distinzione di razza) nelle carceri italiane e leggere la cronaca nera giornalmente.

gardadue

Dom, 28/04/2013 - 18:08

In questa Europa RADICALCHICMETICCIA anche l'ITALIETTA si è dotata del suo Ministro da esposizione.(Sai che figurona a Bruxelles CHE SI FANNO I FALCE E MARTELLO Italici)

gardadue

Dom, 28/04/2013 - 18:08

In questa Europa RADICALCHICMETICCIA anche l'ITALIETTA si è dotata del suo Ministro da esposizione.(Sai che figurona a Bruxelles CHE SI FANNO I FALCE E MARTELLO Italici)

gardadue

Dom, 28/04/2013 - 18:08

In questa Europa RADICALCHICMETICCIA anche l'ITALIETTA si è dotata del suo Ministro da esposizione.(Sai che figurona a Bruxelles CHE SI FANNO I FALCE E MARTELLO Italici)

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 18:23

X STRANIERA....intanto non credo tu sia davvero straniera, secondariamente se lo fossi davvero sapresti che l'Italia è il Paese più lassista del mondo e quindi, se gli stranieri se ne vanno è per colpa della crisi non certo per altri motivi che Lei paventa. In terzo luogo, a me che la massa di parassiti (perchè al contrario che nel resto del mondo. qui gli stranieri vengono per vivere alle spalle di chi paga le tasse, italiani in primis) fa' solo piacere. E' ora che cominciamo a dare battaglia per i nostri diritti e smetterla di sentirci in colpa (come vorrebbero i catto-comunisti) perchè vogliamo case ed asili come è nostro diritto.

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 18:27

x scorpione 2...ma senti un po' quante falsità riuscite a dire e con che faccia di c...lo!! Scusa? Noi italiani saremmo conosciuti PARTICOLARMENTE per la mafiaaaaa?? Ma visto che l'altra parte di cittadini che non vota come voi vi schifa tanto, perchè non emigrate in Marocco e ci liberate da cotanta sofferenza?

chiara 2

Dom, 28/04/2013 - 18:27

x scorpione 2...ma senti un po' quante falsità riuscite a dire e con che faccia di c...lo!! Scusa? Noi italiani saremmo conosciuti PARTICOLARMENTE per la mafiaaaaa?? Ma visto che l'altra parte di cittadini che non vota come voi vi schifa tanto, perchè non emigrate in Marocco e ci liberate da cotanta sofferenza?

HARUN EL RASHID

Dom, 28/04/2013 - 18:29

@lamiaterra si capisce bene dal tuo argomentare che sei "un vero italiano" : e questo spiega perchè siamo ridotti a questo punto. Ti suggerisco una lettura pacata e meditata di quanto ho scritto, evidentemente ti sei irritato per l'ultima riga : please read very slowly e pay more attention !

franckie

Dom, 28/04/2013 - 18:40

ma quale sacra terra romana se è stata invasa da tutti da nord conme da sud nei secoli.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Dom, 28/04/2013 - 19:01

Straniera1. lei ha una visione troppo edulcorata degli immigrati di Francia, Germania, Inghilterra e altri paesi buonoidi. Grazie a CERTI immigrati di CULTURA TOTALITARIO/RELIGIOSA non ci avviamo verso il GLOBALISMO ma verso L'ISLAMISMO NAZI. Ma lo sa quanti CITTADINI EUROPEI NATI IN EUROPA combattono il jihad assassino perchè si considerano prima di tutto MUSULMANI appartenemti al MEDIORIENTE? Lo chieda all'altro neoministro. I Giovani Musulmani, legati all'Ucoii, i Fratelli Musulmani in Italia. ECCOLA LA SUA INTEGRAZIONE Il modello dell'UCOII prevede la creazione di spazi islamizzati "puri" e la negoziazione di uno statuto collettivo che diffida dell'integrazione individuale che porterebbe invece alla occidentalizzazione del singolo immigrato. Felice Dassetto parla di "integrazione esternalizzata": si persegue l'integrazione economica e sociale, ma non quella culturale, difendendo invece l'esistenza di spazi caratterizzati da una certa separatezza e dalla consapevolezza della propria diversità rispetto al costume occidentale. Fra le moschee che fanno capo all'UCOII, alcuni studiosi hanno notato che "numerose sono quelle i cui dirigenti in qualche modo si ispirano all'ideologia dei Fratelli Musulmani"

killkoms

Dom, 28/04/2013 - 19:18

la scelta più sbagliata,assieme alla bonino!

LAMBRO

Dom, 28/04/2013 - 19:20

Dobbiamo non dimenticare che trattasi di Ministero dell'INTEGRAZIONE e NON dei PRIVILEGI!!!

Baloo

Dom, 28/04/2013 - 19:27

Poveri Leghisti che botta!!!A quando un congolese nel consiglio regionale della Lombardia? A quando un consigliere di colore nel Comune di Milano? Dai Pisapia,datti da fare...

Baloo

Dom, 28/04/2013 - 19:27

Poveri Leghisti che botta!!!A quando un congolese nel consiglio regionale della Lombardia? A quando un consigliere di colore nel Comune di Milano? Dai Pisapia,datti da fare...

Ritratto di marforio

marforio

Dom, 28/04/2013 - 19:31

xstraniera 1-Saranno belle e buonistiche parole tutto cio che lei scrive.Ma mi dica una cosa;mi nomini un paese che lascia fare a stranieri tutto cio che casso vogliono.Questo io lo chiamo colonializzazione .E per colpa degli sfruttatori colonialisti tipo francia, inghilterra,germania , olanda spagna , stiamo pagando tutta l ´europa .IO confido in Putin.Che vivi 100 e passa di anni, e dopo si ritrovasse un successore degno di lui.

Ritratto di Tora

Tora

Dom, 28/04/2013 - 19:38

A tutte le zecche maledette che hanno ricevuto l'ordine di dire "perché non aspettate il lavoro fatto prima di giudicare?" chiedo, "perché non avete aspettato il lavoro fatto da Berlusconi prima di giudicare?". Impuniti, bugiardi, mistificatori e affamatori di popoli, siete come la rogna...

Ritratto di Giulia cappi

Giulia cappi

Dom, 28/04/2013 - 19:47

Sono allucinata dai commenti letti,penso di non avere mai letto così tante stron.....spero che la maggior parte dei commenti non sia stata scritta da giovani, perché mi rifiuto di credere che nel 2013 ci siano ancora persone così troglodite. Vi siete scordati che i vostri padri sono stati immigrati?forse si. Il ministro kyenge credo sia la persona giusta per questo ruolo indipendentemente dal colore della sua pelle o dal paese dal quale proviene. Il problema del lavoro in Italia non sono gli emigrati,ma la mentalità degli italiani,mentre tutto il mondo e con i piedi nel presente e lo sguardo nel futuro,l'italiano,e con i piedi in un presente che non gli piace e uno sguardo al passato,dovremmo quindi tornare nel passato? Spero questo governo duri più di qualche mese come molti pensano, e sicuramente sarà così,è ora di cambiare tutti, e volenti o nolenti si cambierà,questa è l'Italia e anche se molti cittadini non vorrebbero,questa nazione fa' parte del mondo.

Ritratto di Ivano Colzani

Ivano Colzani

Dom, 28/04/2013 - 20:17

X Straniera1. Innanzitutto Le faccio i più sinceri complimenti per la pacatezza di quanto da Lei scritto; il tema non è sicuramente di quelli che lasciano indifferenti e sirischia anche di accapigliarsi a prescindere. Le elenco però sinteticamente perchè la scelta del ministro congolese per la gente che simpatizza a destra risulta una decisione "infelice": 1° con il nostro voto il PDL NON ha preso alcuna delega a trattare questo argomento, tantomeno a rendere ancora più molle la normativa che oltre ad essere scarsa è praticamente disattesa da coloro che dovrebbero farla applicare (La magistratura). 2° la situazione economica non è più nemmeno paragonabile a quella di 10/15 anni addietro, dove la globalizzazione era ritenuta la panacea per tutti i mali, cosa che parrebbe non vera stante quanto avviene grazie alla delocalizzazione, all'indebitamento etc. 3° i costi economici del mantenimento di qualche altro milione di persone a cui bisogna dare tutti i servizi sociali con annessi e connessi è insostenibile per qualunque economia (anche per la Cina che tende a fare uscire la gente più che ad accoglierla) 4° la scelta di candidare persone riconoscibili solo per caratteri esterni, somatici o di vita (gay, stranieri, figli di martiri etc.) risulta a mio giudizio assai più razzista che tanti commenti, fra cui il mio, che sono presenti in questa sede. Per chi dice che la congolese ha dell'esperienze specifiche,potrei citarne altri 100 di Italiani che si occupano ad alto livello delle problematiche dell'immigrazione senza essere sponsorizzati dal colore della pelle. In ultimo l'Italia è un paese profondamente conservatore cosa che ci rende unici al mondo nel bene e nel male e pertanto le novità di questo tipo ci danno più che altro fastidio. Las but not least, non sono un nazista amante dei forni e delle leggi razziali in quanto a mia difesa porto mia moglie, nuova cittadina italiana, anche lei di colore, ma profondamente integrata tanto da capire il dialetto milanese oltre a saper condividere i sapori della nostra cucina ed a rinunciare alla parabola da mettere fuori sul balcone per potere vedere la TV nella propria lingua di origine (cosa che integra immensamente le culture...) che concorda con me che se la torta è finita qualcuno che salterà il dolce ci dovrà pur essere.

Ritratto di RoseLyn

RoseLyn

Dom, 28/04/2013 - 20:20

Il governo Letta molte persone realiste e moderate lo hanno accettato da un pezzo, hanno altresì gioito per gli esteri alla Bonino (donna di sicuro valore collocata a milioni di anni luce da qualsiasi concetto di quote rosa)in quanto alla Idem e alla ministra di colore sembrano messe lì per fare appunto colore. Una per imbonirsi la Germania e l'altra per motivi estetici di un vacuo internazionalismo. Attenzione il motivo vero è che il pd appena firmato l'accordo pensa già a mettercela in tasca posizionando sullo scranno una ministra che proporrà la cittadinanza per tutti gli stranieri di colore e non e indovinate un po' per chi voteranno tutti quei nuovi cittadini?

WSINGSING

Dom, 28/04/2013 - 20:26

Quando penso che due fratelli di mia nonna sono morti in guerra per strappare un lembo di terra all'Austria e completare l'Italia, mi sento tradito. Inoltre sembra che la persona interessata abbia già proposto (in precedenza) una legge di cocedere la cittadinaza italiana a chi è nato in Italia da genitori che risiedono almeno di cinque anni, maagri non pagando le tasse ed essere pregiudicati. Ormai siamo alla sbando! Con tanti stranieri, fra venti anni ci ritroveremo ad essere governati da diversi politici di colore. Grazie On.le Letta. Grazie Presidente Napolitano.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Dom, 28/04/2013 - 20:33

Trovo estremamente vergognoso che la ministra congolese pretenda da un'Italia stremata, la solidarietà che a noi non viene concessa nemmeno dall'europa della quale facciamo parte.Non possiamo permetterci di risolvere tutti i guai del terzo mondo.

barlettani luca

Dom, 28/04/2013 - 20:41

siamo alla frutta.

billyjane

Dom, 28/04/2013 - 20:46

PRAVDA99... MA VAFFA'

moshe

Dom, 28/04/2013 - 20:50

Il Carroccio insorge contro il ministro Kyenge. Ma Balotelli: "Grande passo per una società più civile". ..... ..... ..... C'è solo da augurarsi che non sia in...civile come lui!

billyjane

Dom, 28/04/2013 - 20:52

ma era prevista una sorpresa tipo ovetto kinder al cioccolato? Mi puzza di inganno.....

Ritratto di Riky65

Riky65

Dom, 28/04/2013 - 21:22

Niente razzismo, ok siccome è Italiana ci aspettiamo che faccia delle cose per il nostro paese ,che ne ha veramente bisogno.....non mi interessa il colore esterno mi interessa che il suo cuore batta per L'Italia visto che è stata scelta per guidare insieme ad altri il nostro e suo paese con diritti uguali e dico uguali per tutti in entrambi i sensi!!!!

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 21:49

X straniera1 brava ho apprezzato Siccome gli immigrati 9 su 10 delinquono e le patrie galere sono piene dei simpatici musulmani, vorrei sbattervi tutti fuori Andate a rubare altrove ci vorrebbe la pena di morte....impiccane qualche migliaio ....spara ai barconi che non verranno piu'.....come accade in ogni paese del mondo

Azzurro Azzurro

Dom, 28/04/2013 - 21:51

Spero solo che la negra komunista sia solo un contentino per i komunistoidi che votano pd E che sia presto messa in un angolo Diversamente mi arrabbierei seriamente

Hirondelle

Mar, 30/04/2013 - 18:52

La prima reazione di fronte a una serie di commenti così ignoranti, violenti e razzisti sarebbe quella di chiudere tutto e non rispondere, o di rispondere utilizzando lo stesso disgustoso linguaggio da osteria. Ma, per una volta, non potrebbe essere il caso di provare a ragionare come esseri pensanti, e non come bestie al pascolo? La mia opinione in merito non conta niente, ma vorrei almeno precisare alcune cose, che sono state sostenute da altri lettori e che non hanno subito smentite. 1. Il ministero dell’integrazione esisteva da prima del ministro Kyenge, eppure fino a quel momento, gentile signor @predicatore 1711, non le creava alcun problema. Vuole sapere a cosa serve un ministero dell’integrazione? A promuovere, come il nome stesso lo dice, l’integrazione degli stranieri che arrivano nel nostro Paese, ovvero sia a rendere più snelle le procedure per i documenti, affinché gli stranieri possano trovare lavoro, pagare le tasse e fare tutto quello che fanno i cittadini italiani, proprio come tutti qui chiedete a gran voce. 2. No, non si tratta di scimmiottare l’America, o di farsi belli davanti agli occhi del mondo, carissimi @linolao, @Edith Frolla e @Claudio Faleri. Il governo francese conta almeno tre ministri di colore, e un ministro di origini asiatiche (ma immagino che voi, nel vostro splendido uso della lingua italiana del quale immagino siate fieri, direste “cinese”) –tra l’altro, egregissimo signor Faleri, Italia, America e Stalin si scrivono con la maiuscola, lo insegnano in prima elementare-. Nel governo tedesco siede il ministro Rösler, nato in Vietnam e adottato in Germania. (@genovapersempre, credo che questo punto interessi anche a lei, nevvero?) 3. No, il ministro Kyenge non è una straniera, @Magilla967. Ha la cittadinanza italiana, altrimenti non sarebbe potuta entrare in Parlamento, come stabilito dalla Costituzione. 4. Dottor @Mariolino50, non se ne offenda, ma lo ius soli non esiste solo negli Stati Uniti d’America: in Francia, Argentina, Brasile e Canada vige lo ius soli senza alcuna regolamentazione. In Gran Bretagna, così come in Australia e in Germania vige lo ius sanguinis, ma le regole sono molto più morbide di quelle italiane: i bambini nati in questi paesi acquistano la cittadinanza se uno dei genitori è residente regolarmente da un certo numero di anni(tra 10 e 4, secondo il Paese), altrimenti per il minore si può chiedere la cittadinanza se crescendo passa la maggior parte della sua vita nel Paese. 5. @Giuseppe45, sono perfettamente d’accordo con lei. Povera Italia, ancora tanto arretrata, provinciale, dove ci si scandalizza di un ministro nero e non di un ministro della sanità (l’On. Lorenzin) che non può vantare non dico una laurea in medicina (non si chieda troppo), ma neppure un qualunque foglio di carta ottenuto dopo la maturità.